INDICE GENERALE ANATOMO-FISIOLOGIA DEL CANALE DIGERENTE E DEL PERITONEO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INDICE GENERALE ANATOMO-FISIOLOGIA DEL CANALE DIGERENTE E DEL PERITONEO"

Transcript

1 INDICE GENERALE ANATOMO-FISIOLOGIA DEL CANALE DIGERENTE E DEL PERITONEO 1 ORMONI GASTROINTESTINALI E NEUROTRASMETTITORI... 3 (P. Ferolla, F. Santeusanio) Il sistema neuroendocrino... 3 Concetto di sistema neuroendocrino diffuso 3 Le cellule neuroendocrine... 3 Origine della cellula neuroendocrina... 3 Caratteristiche e ruolo delle cellule neuroendocrine... 4 Ruolo delle cellule neuroendocrine... 4 Localizzazione e distribuzione degli ormoni gastrointestinali e dei neurotrasmettitori 4 Ormoni gastro-entero-pancreatici... 5 Gastrina... 5 Bombesina e peptidi correlati (GRP, Gastrin releasing peptide, neuromedina B e C)... 6 Ghrelina... 6 Polipeptide pancreatico (PP)... 7 Secretina... 7 Somatostatina (SS)... 8 Peptide intestinale vasoattivo... 8 Motilina... 9 Colecistochinina (CCK)... 9 Peptide gastrico Glucagone e peptidi correlati Bibliografia IL SISTEMA NERVOSO AUTONOMO DELL APPARATO DIGERENTE INTRINSECO ED ESTRINSECO (R. Donato) Innervazione delle ghiandole salivari Innervazione della faringe Considerazioni generali sull innervazione del tubo digerente Innervazione dell esofago Innervazione dello stomaco Innervazione dell intestino tenue Innervazione dell intestino crasso Innervazione del fegato e delle vie biliari Innervazione del pancreas Ulteriori note funzionali Bibliografia IMMUNOLOGIA DEL TRATTO GASTROINTESTINALE (K. Perruccio, A. Velardi) Il sistema immunitario naturale associato alle mucose Il sistema linfoide associato alle mucose Il sistema linforeticolare associato all intestino (GALT) Il tessuto linforeticolare associato alla mucosa nasale (NALT) Homing dei linfociti attraverso i vari compartimenti mucosali... 29

2 XIV INDICE GENERALE Induzione dell immunità mucosale Le citochine nell immunità mucosale Nuovi adiuvanti mucosali e sistemi di somministrazione per l induzione di un immunità specifica Enterotossine batteriche loro derivati non tossici Sequenze immunostimolatorie di DNA Citochine mucosali e fattori dell immunità innata come adiuvanti Piante transgeniche Sintesi e funzione degli anticorpi secretori Linfociti citotossici mucosali Origine e funzione dei linfociti intraepiteliali intestinali La tolleranza mucosale Bibliografia ANATOMIA ED ANOMALIE DELLO SVILUPPO DELL ESOFAGO.. 39 (L. Santucci, A. Morelli) Anatomia dell esofago Porzione cervicale Porzione toracica Porzione diaframmatica Porzione addominale Vasi e nervi Arterie Vene Linfatici Nervi Struttura Embriologia Anomalie congenite dell esofago Bibliografia FISIOLOGIA DELL ESOFAGO Neurofisiologia dell esofago Attività motoria esofagea Meccanismi fisiopatologici responsabili dei disordini motori esofagei Bibliografia ANATOMIA ED ANOMALIE DELLO SVILUPPO DELLO STOMACO E DEL DUODENO (M.T. Paganelli, S. Correnti) Stomaco Struttura Irrorazione Innervazione Linfatici Duodeno Irrorazione Linfatici e nervi Anomalie dello sviluppo dello stomaco e del duodeno Stenosi ipertrofica del piloro Atresie e stenosi duodenali e piloriche Duplicazioni gastriche e duodenali Bibliografia SECREZIONE GASTRICA IN CONDIZIONI NORMALI E PATOLOGICHE (G. Ianiro, A. Cazzato, G. Cammarota, G. Gasbarrini) Generalità e proprietà anatomo-fisiologiche della parete gastrica Meccanismi di secrezione gastrica La secrezione acida gastrica Regolazione centrale Regolazione periferica Neuronale Paracrina Endocrina Secrezione di pepsinogeno Secrezione gastrica basale e stimolata Helicobacter pylori e secrezione acida gastrica 68 Bibliografia FISIOLOGIA DELLA MOTILITÀ GASTRODUODENALE (M. Bortolotti) Cenni di anatomia funzionale Regioni funzionali Struttura cellulare Basi elettrofisiologiche della motilità gastrointestinale Caratteristiche delle contrazioni gastroduodenali 80 Periodo interdigestivo Il complesso motorio migrante Il complesso secretorio Funzioni dell attività ciclica motoria e secretoria Periodo digestivo Attività motoria dello stomaco Rilasciamento ricettivo, accomodazione gastrica e distribuzione intragastrica degli ingesti Svuotamento gastrico Svuotamento dei liquidi... 85

3 INDICE GENERALE XV Svuotamento dei solidi Attività motoria del duodeno Meccanismi di regolazione della motilità Sistema di regolazione nervosa Organizzazione strutturale del sistema nervoso Innervazione intrinseca Innervazione estrinseca Centri superiori Azione dei mediatori nervosi Funzionamento complessivo del sistema 97 Attività motoria riflessa Riflessi locali Riflessi estesi Generazione di patterns motori Segmentazione intestinale Il complesso motorio migrante Sistemi di regolazione endocrina, paracrina e autacoide Effetti delle sostanze endocrine sulla motilità gastro-intestinale Effetti delle sostanze paracrine ed autacoidi sulla motilità gastro-intestinale Regolazione della motilità interdigestiva Complesso motorio migrante Induzione dell attività motoria digestiva Ricomparsa della attività motoria ciclica dopo il pasto Regolazione della motilità digestiva Svuotamento gastrico Bibliografia ANATOMIA ED ANOMALIE DELLO SVILUPPO DEL TENUE (L. Cuoco) Anatomia Anomalie di sviluppo Diverticolo di Meckel Atresia intestinale Malrotazione intestinale Duplicazioni intestinali Onfalocele Gastroschisi Bibliografia ASSORBIMENTO E SECREZIONE DEGLI ELETTROLITI INTESTINALI 119 (L. Cuoco) Principi generali di fisiologia Regolazione dell assorbimento e della secrezione degli elettroliti Bibliografia DIGESTIONE ED ASSORBIMENTO DEI NUTRIENTI E/O DELLE VITAMINE (L. Cuoco) Principi generali Digestione ed assorbimento dei carboidrati 127 Digestione ed assorbimento delle proteine Digestione ed assorbimento dei lipidi Digestione ed assorbimento delle vitamine Meccanismi di assorbimento delle vitamine idrosolubili Meccanismi di assorbimento delle vitamine liposolubili Digestione ed assorbimento dei minerali e degli oligoelementi Bibliografia ANATOMIA ED ANOMALIE DELLO SVILUPPO DEL COLON E DEL RETTO (C. Clerici) Anomalie della rotazione e della fissazione intestinale Anomalie della rotazione Malformazioni anorettali Morbo di Hirschprung (megacolon congenito) 135 Bibliografia ANATOMIA E FISIOLOGIA DELL ANO-RETTO (E. Pirone, E. Belluco, G. Dodi) Anatomia del sistema ano-rettale Fionda del muscolo pubo-rettale Sfintere anale esterno Sfintere anale interno Muscolo elevatore dell ano Fisiologia del sistema ano-rettale Meccanismo della defecazione Bibliografia ASSORBIMENTO, SECREZIONE E MOTILITÀ DEL COLON IN CONDIZIONI NORMALI E PATOLOGICHE Assorbimento e secrezione Movimenti elettrolitici in vivo Meccanismi di trasporto degli elettroliti in vitro 149 Effetto dei corticosteroidi Fisiopatologia del movimento di elettroliti nelle patologie del colon Malattie intrinseche

4 XVI INDICE GENERALE Malattie estrinseche Motilità Schemi motori del colon Aspetti circadiani dell attività motoria del colon Effetto dell ingestione di cibo sulla motilità del colon Transito nel colon Motilità del colon in condizioni patologiche. 159 Bibliografia APPROCCIO AL PAZIENTE CON PROBLEMI GASTROENTEROLOGICI 15 FATTORI PSICOSOCIALI NEI DISORDINI GASTROINTESTINALI (E. Distrutti, S. Stanganini, S. Fiorucci) Fattori psicosociali Metodiche di studio dei fattori psicosociali Bibliografia APPROCCIO AL PAZIENTE CON DISFAGIA Fisiopatologia Studi diagnostici Bibliografia APPROCCIO AL PAZIENTE CON DOLORE TORACICO DI ORIGINE ESOFAGEA Aspetti clinici Aspetti fisiopatologici Aspetti psicologici Aspetti diagnostici Aspetti terapeutici Bibliografia APPROCCIO AL PAZIENTE CON DISPEPSIA (E. Distrutti, S. Fiorucci) Dispepsia organica Dispepsia funzionale Approccio al paziente dispeptico Dispepsia non complicata: trattamento empirico o endoscopia precoce? Cenni di trattamento della dispepsia funzionale 192 Bibliografia APPROCCIO AL PAZIENTE CON NAUSEA, VOMITO, SINGHIOZZO (C. Clerici, D. Castellani, A. Morelli) Nausea e vomito Meccanismo del vomito Cause di nausea e vomito Farmaci e tossici Infezioni Disordini dell intestino e del peritoneo Patologie del SNC Cause endocrinologiche e metaboliche Nausea e vomito post-operatorio (PONV). 200 Sindrome del vomito ciclico Miscellanea Approccio clinico ai pazienti con nausea e vomito Valutazione iniziale Esame obiettivo Terapia Singhiozzo Bibliografia APPROCCIO AL PAZIENTE CON DOLORI ADDOMINALI ACUTI (INCLUSO L ADDOME ACUTO) (N. Gullà, A. Patriti, B. Tristaino) Addome acuto Emorragia Emoperitoneo Emoretroperitoneo Perforazioni Perforazione gastro-duodenale Cause più frequenti di perforazione gastroduodenale Perforazione della colecisti e delle vie biliari (peritonite biliare) Cause di perforazione biliare Perforazione di tenue Cause più frequenti di perforazione di tenue 216 Perforazione di colon Cause più frequenti di perforazione di colon 216 Patologie infiammatorie Colecistite acuta Appendicite acuta Diverticolite del colon Diverticolite acuta di Meckel Pancreatite acuta necrotico-emorragica

5 INDICE GENERALE XVII Ischemia Infarto intestinale Occlusione intestinale Algoritmo diagnostico dell addome acuto Bibliografia APPROCCIO AL PAZIENTE CON DOLORE ADDOMINALE CRONICO (INCLUSI I DISTURBI DELLA PERCEZIONE VISCERALE) (E. Distrutti, S. Stanganini) Definizione e classificazione Epidemiologia Fisiopatologia Anamnesi e caratteristiche cliniche Trattamento Bibliografia APPROCCIO AL PAZIENTE CON GAS E METEORISMO (O. Morelli, M. Verta, A. Morelli) Sindromi cliniche correlate al gas Aerofagia ed eruttazione Distensione e dolore addominale Sindrome della flessura epatica e splenica Flatulenza Malassorbimento di carboidrati Esplosione del colon Gas-bloat syndrome Diagnosi Terapia Bibliografia APPROCCIO AL PAZIENTE CON STIPSI Introduzione Definizione Meccanismi fisiopatologici della stipsi La valutazione del paziente con stipsi cronica Bibliografia Approccio clinico al paziente con diarrea Anamnesi ed esame obiettivo Diarrea acuta Diarrea cronica Terapia delle diarree Bibliografia APPROCCIO AL PAZIENTE CON INCONTINENZA FECALE (E. Pirone, E. Belluco, G. Dodi) Introduzione Aspetti clinici Aspetti diagnostici Conclusioni Bibliografia APPROCCIO AL PAZIENTE CON EMORRAGIA GASTROINTESTINALE MANIFESTA (SUPERIORE E INFERIORE) (R. de Franchis, M. Primignani, A. Dell Era) Inquadramento clinico del paziente con emorragia digestiva Emorragia digestiva superiore Emorragia digestiva inferiore Emorragia digestiva inferiore acuta Lesioni sanguinanti specifiche e loro trattamento Emorragia digestiva inferiore cronica Ematochezia di modesta entità Bibliografia LA GESTIONE DEL PAZIENTE CON EMORRAGIA GASTROINTESTINALE OCCULTA (R. de Franchis, F. Villa, M. Primignani) Inquadramento del paziente con emorragia digestiva occulta o di origine oscura Cause di sanguinamento digestivo occulto e di origine oscura Bibliografia APPROCCIO AL PAZIENTE CON DIARREA (O. Morelli, F. Chistolini, A. Morelli) Fisiopatologia Diarrea secretoria Diarrea osmotica Diarrea infiammatoria Diarrea da dismotilità APPROCCIO AL PAZIENTE CON OSTRUZIONE INTESTINALE ED ILEO (A. Bufalari, A. Bartoli) Definizione Etiologia Fisiopatologia Quadro clinico

6 XVIII INDICE GENERALE Diagnostica Occlusione intestinale di tenue Occlusione intestinale di colon Terapia Bibliografia PROBLEMI GASTROENTEROLOGICI NEL PAZIENTE IMMUNOCOMPROMESSO (K. Perruccio, A. Velardi) Complicanze infettive Bibliografia MANIFESTAZIONI GASTROINTESTINALI NELLE MALATTIE SISTEMICHE (A. Iorio, G.G. Nenci) Patologie reumatiche e del tessuto connettivo 313 Vasculiti Patologie cardiovascolari Disturbi del metabolismo lipidico ed anomalie cromosomiche Patologie neoplastiche Patologie endocrine Patologie infiltrative Patologie renali Patologie neurologiche Ginecologia ed ostetricia Bibliografia STOMATOPATIE PRIMARIE E/O CORRELATE A MALATTIE DELL INTERO ORGANISMO 31 STOMATOPATIE GENETICHE O EREDITARIE Anomalie di sviluppo dei bottoni facciali Labiopalatoschisi o cheilognatouranoschisi Anomalie di sviluppo degli archi e dei solchi branchiali Sindrome di Goldenhar Discheratosi intraepiteliale benigna Teleangectasia emorragica familiare (Malattia di Rendu-Osler-Weber) Blue rubber bleb nevus syndrome Bibliografia PATOLOGIE PROPRIE DEI TESSUTI ORALI Cheiliti primarie Cheilite ghiandolare Cheilite apostematosa Cheilite granulomatosa Cheilite attinica Cheilite esfoliativa Glossopatie idiopatiche Anchiloglossia Glossite migrante benigna Glossite rombica Lingua fissurata Lingua villosa Lingua crenata Macroglossia Ulcere orali (Afte o stomatite aftosica o sindrome aftosica ricorrente: SAR) Bibliografia QUADRI CLINICI ORALI IN PATOLOGIE INFETTIVE Virali Gengivo-stomatite erpetica primaria (G-SEI) 343 Herpes Zoster (Fuoco di S. Antonio) Varicella Mononucleosi infettiva Malattia delle mani, piedi e bocca Sindromi da immunodeficienza Malattie da HIV Morbillo Rosolia Micosi Candidosi Bibliografia PATOLOGIE DISIMMUNI PRIMARIE E/O SECONDARIE Pemfigo Pemfigo paraneoplastico Pemfigoide bolloso Pemfigoide cicatriziale (Pemfigoide benigno muco-membranoso) Dermatite a IgA lineari Eritema polimorfo o multiforme Lichen planus orale Bibliografia PATOLOGIE PRE-NEOPLASTICHE E NEOPLASTICHE ORALI Precancerosi

7 INDICE GENERALE XIX Leucoplachia Altre leucoplachie Leucoplachia verrucosa Leucoplachia candidosica Leucoplachia orale villosa (Hairy leukoplakia) Eritroplachia Leucoeritroplachia Papillomatosi orale florida (Iperplasia verrucosa) Fibrosi sottomucosa Leucocheratosi nicotinica Carcinoma Bibliografia LESIONI ORALI IN PATOLOGIE GASTROINTESTINALI Manifestazioni orali in corso di alcune malattie che si accompagnano a poliposi intestinale Sindrome di Cowden Sindrome di Gardner Sindrome di Peutz-Jeghers Acantosi nigricans Patologie di primitivo interesse orale ad evoluzione gastrointestinale Sindrome di Behçet Sindrome di Sjögren Morbo di Crohn Colite ulcerosa Rettocolite ulcerosa Morbo celiaco Malattia da reflusso gastro-esofageo Bibliografia LESIONI ORALI IN CORSO DI EMOPATIE Manifestazioni orali nelle malattie delle cellule della serie rossa Anemie Manifestazioni orali nelle malattie delle cellule della serie bianca Emolinfoblastosi Bibliografia STOMATOPATIE DA INTOSSICAZIONE CRONICA Fluorosi Fluorosi dentaria Bibliografia STOMATOPATIE PROPRIE DI INCERTA NATURA Burning Mouth Syndrome (Sindrome della bocca urente, stomatopirosi) Bibliografia MALATTIE ORGANICHE E FUNZIONALI DEL CANALE DIGERENTE 40 DISORDINI MOTORI DELL ESOFAGO (E. Distrutti, S. Stanganini, L. Sediari) Disordini dello sfintere esofageo superiore e dell esofago cervicale Accidenti cerebrovascolari Morbo di Parkinson Altre patologie neurologiche Miopatie infiammatorie Distrofie muscolari Miastenia gravis Trattamento della disfagia orofaringea Disordini del corpo esofageo e dello sfintere esofageo inferiore Disordini da ipermotilità Acalasia Altri disordini da ipermotilità Spasmo esofageo diffuso Esofago a schiaccianoci Sfintere esofageo inferiore iperteso Disordini da ipomotilità Reflusso gastro-esofageo Sclerodermia ed altre connettivopatie Malattia di Chagas Diabete mellito Altre patologie Bibliografia LA MALATTIA DA REFLUSSO GASTROESOFAGEO (MRGE) (L. Santucci, A. Morelli) Fattori difensivi Fattori aggressivi Manifestazioni cliniche Sintomi esofagei Sintomi extraesofagei Le complicanze della MRGE Esofagite peptica Esofagite ulcerativa

8 XX INDICE GENERALE Stenosi peptiche Esofago di Barrett Approccio pratico al paziente con sintomi di MRGE Pazienti con sintomi tipici di MRGE, senza sintomi di allarme Pazienti con sintomi tipici di MRGE associati a sintomi di allarme Pazienti con sintomi atipici o extra-esofagei 448 Storia naturale Terapia Terapia medica Approccio pratico alla terapia della MRGE 451 Trattamento delle complicanze Terapia endoscopica Terapia chirurgica Bibliografia MALATTIE DELL ESOFAGO: MISCELLANEA (L. Santucci, A. Morelli) Anelli e membrane Anelli esofagei Membrane esofagee Diverticoli Diverticolo di Zenker Diverticoli del corpo esofageo ed epifrenici Pseudodiverticoli intramurali dell esofago 461 Esofagiti infettive Infezioni fungine Esofagite da Candida Esofagite da Aspergillus, Histoplasma e Blastomyces Infezioni virali Esofagite da Herpes Virus Esofagite da Citomegalovirus Esofagite da Herpes Zoster Esofagite da HIV Esofagite da papilloma virus Infezioni batteriche Esofagite da Mycobacterium tubercolosis. 466 Esofagite batterica causata dalla normale flora Esofagite chimica e da radiazioni Esofagite da caustici Esofagite da farmaci Esofagite da chemioterapici Esofagite da radiazioni Corpi estranei Traumi dell esofago Perforazione Ematoma intramurale dell esofago Fistole esofago-vascolari Interessamento dell esofago in corso di malattie sistemiche Malattie dermatologiche Pemfigo volgare Pemfigoide bolloso Epidermolisi bollosa Malattia di Bechet Morbo di Crohn Sarcoidosi Graft-Versus-Host disease Bibliografia NEOPLASIE DELL ESOFAGO (G. Daddi, F. Puma) Carcinoma epidermoidale Adenocarcinoma Anatomia patologica e TNM Diagnosi Terapia Bibliografia PATOFISIOLOGIA DELLA MOTILITÀ GASTRODUODENALE (M. Bortolotti) Meccanismi delle alterazioni della motilità Periodo interdigestivo Alterazioni della ripulitura ciclica Reflusso duodeno-gastrico e digiuno-gastrico Stomaco operato Stomaco non operato Conseguenze del reflusso entero-gastrico 497 Periodo digestivo Accelerato svuotamento gastrico Stomaco operato Stomaco non operato Conseguenze dell accelerato svuotamento gastrico Sindrome di dumping Diarrea e malassorbimento Ritardato svuotamento gastrico Forme da stenosi organica Forme da disfunzione motoria Conseguenze del ritardato svuotamento gastrico Cause delle alterazioni della motilità Bibliografia MALATTIE DEL DIAFRAMMA: MISCELLANEA (A. Bufalari, A. Bartoli) Ernie diaframmatiche Ernie iatali

9 INDICE GENERALE XXI Esofago corto congenito Ernia diaframmatica postero-laterale di Bochdalek Ernia parasternale di Morgagni Ernia peritoneo-pericardica Eventrazione Traumi del diaframma Tumori del diaframma Bibliografia INFEZIONE GASTRICA DA HELICOBACTER PYLORI (G. Gasbarrini, A. Cazzato, L. Sparano, G. Cammarota) Manifestazioni cliniche Gastrite Ulcera peptica (duodenale e gastrica) Dispepsia funzionale Cancro gastrico MALT - linfoma gastrico Patologie extra-digestive Patologie vascolari Malattie immunologiche Malattie della pelle Altre patologie extradigestive Diagnosi di infezione Metodiche non invasive Test del respiro all urea marcata (urea breath test) Ricerca degli antigeni dell H. pylori nelle feci Ricerca di anticorpi specifici Metodiche invasive Test all ureasi Esame istologico Esame colturale Esami di biologia molecolare Bibliografia GASTRITE, DUODENITE E ULCERA PEPTICA (P. Fedeli, R. Cianci, G. Cammarota) Eziopatogenesi Genetica Helicobacter pylori Farmaci Antinfiammatori Non Steroidei (FANS) Altri fattori di rischio per lo sviluppo della malattia ulcerosa peptica Condizioni di ipersecrezione Ulcera duodenale Ulcera gastrica Clinica Ulcera duodenale Ulcera gastrica Complicanze Emorragia Perforazione Penetrazione Stenosi Terapia Terapia medica Terapia endoscopica Emorragie Stenosi Terapia chirurgica Follow-up nell ulcera peptica Bibliografia LA PATOLOGIA GASTROINTESTINALE DA FANS (G. Cammarota, G. Gasbarrini) Parametri di valutazione del danno gastrointestinale da FANS Fattori di rischio della patologia da FANS Lesioni della mucosa gastrica e duodenale Barriera gastrica e patogenesi della gastropatia da FANS Trattamento delle lesioni gastroduodenali da FANS FANS e tratto intestinale FANS e intestino crasso Danno aspecifico Colite da FANS Aggravamento di una pre-esistente malattia del colon Trattamento delle lesioni intestinali da FANS Farmaci anti-infiammatori ad azione selettiva sulla COX Bibliografia TUMORI DELLO STOMACO (G. Biasco, E. Gallerani, R. Hakim) Tumori benigni Tumori maligni Adenocarcinoma Carcinoidi Linfomi gastrici Bibliografia IPERGASTRINISMI (E. Nardi) Sindrome di Zollinger-Ellison Bibliografia SINDROMI POST-GASTRECTOMIA E POST-VAGOTOMIA (O. Morelli, M. Verta, A. Morelli)

10 XXII INDICE GENERALE Gastrite da reflusso alcalino Sindrome da stasi nell ansa alla Roux Dumping syndrome Diarrea post-vagotomia Atonia gastrica cronica Sindrome del piccolo moncone gastrico Alterazioni meccaniche: sindrome dell ansa afferente ed efferente Colelitiasi post-vagotomia Cancro del moncone gastrico residuo Bibliografia MALATTIE DELLO STOMACO: MISCELLANEA (A. Bufalari, A. Bartoli) Volvolo gastrico Corpi estranei Traumi e rotture Bibliografia TUMORI DEL DUODENO (G. Biasco, M. Di Battista, M.C. Di Marco) Tumori epiteliali Tumori endocrini Tumori stromali Linfomi Bibliografia MOTILITÀ DELL INTESTINO TENUE IN CONDIZIONI NORMALI E PATOLOGICHE Aspetti architettonici della motilità dell intestino tenue Periodi essenziali e patterns motori Il complesso motorio migrante Periodo post-prandiale Motilità ileale Patterns motori osservati in condizioni normali e patologiche Contrazioni discrete raggruppate Bursts isolati Patterns anomali Contrazioni giganti migranti Contrazioni prolungate non propagate Rapporti motilità-transito Controllo riflesso della motilità dell intestino tenue Ruolo del sistema nervoso centrale nel controllo della motilità intestinale Considerazioni finali Bibliografia MALDIGESTIONE E MALASSORBIMENTO RARI (L. Cuoco, G. Gasbarrini) Fisiopatologia Maldigestione e malassorbimento dei lipidi e delle vitamine liposolubili Maldigestione e malassorbimento delle proteine e degli aminoacidi Maldigestione e malassorbimento dei carboidrati 625 Maldigestione e malassorbimento delle vitamine idrosolubili Malassorbimento dei minerali ed oligoelementi 625 Manifestazioni cliniche del malassorbimento Esami di laboratorio nel malassorbimento intestinale Approccio diagnostico al paziente con sindrome da malassorbimento intestinale Esami non invasivi Esami strumentali ed invasivi Patologie specifiche con maldigestione e malassorbimento Bibliografia FLORA BATTERICA INTESTINALE E SINDROME DA SOVRACCRESCITA BATTERICA INTESTINALE (L. Cuoco, A. Gasbarrini) Flora batterica umana normale La sindrome da sovraccrescita (contaminazione) batterica dell intestino tenue Bibliografia MALATTIA CELIACA E PATOLOGIE ASSOCIATE (L. Cuoco, G. Gasbarrini) Introduzione Epidemiologia Patogenesi Anatomia patologica Modalità di presentazione clinica Sintomi Malattie associate Complicanze Diagnosi Bibliografia MALATTIA DI WHIPPLE (L. Cuoco, G. Gasbarrini) Introduzione Eziopatogenesi Aspetti anatomopatologici Clinica

11 INDICE GENERALE XXIII Diagnosi Terapia Bibliografia MALATTIA DI CROHN (F. Pallone, L. Biancone, C. Petruzziello, S. Onali, E. Calabrese) Epidemiologia Incidenza, prevalenza e distribuzione Fattori di rischio Anatomia patologica Patofisiologia Eziologia e patogenesi Quadro clinico Storia naturale Complicanze Valutazione della attività clinica Criteri di diagnosi e sorveglianza Gestione clinica Scelta dei farmaci Farmaci convenzionali Farmaci alternativi Terapia chirurgica Bibliografia APPENDICITE (A. Bufalari, A. Bartoli) Introduzione Fisiopatologia Quadri anatomo-patologici Diagnosi Sintomatologia Esami di laboratorio Diagnostica strumentale Diagnosi differenziale Terapia Bibliografia DIARREA INFETTIVA ED INTOSSICAZIONI ALIMENTARI (L. Cuoco) Diarree batteriche Diarrea da batteri enterotossigeni Diarrea da tossine citotoniche o secretorie 709 Colera Altri vibrioni Escherichia coli Diarrea da tossine citotossiche Diarrea da enteropatogeni invasivi Salmonellosi non tifica Tifo e paratifo Campylobacter Yersinia enterocolitica Shigella Diarree virali Diarrea del viaggiatore L intossicazione alimentare batterica Clostridium perfrigens Staphylococcus aureus Listeria Bacillus cereus Bibliografia ILEO DINAMICO (E. Distrutti, S. Stanganini) Definizione ed eziologia Patogenesi Presentazione clinica e valutazione diagnostica 720 Trattamento Bibliografia SINDROME DELL INTESTINO CORTO (L. Cuoco) Eziologia Patogenesi Quadro clinico Diagnosi Prognosi Terapia Bibliografia MALATTIE DELL INTESTINO TENUE: MISCELLANEA (L. Cuoco, G. Gasbarrini) Ulcere dell intestino tenue Ulcere primitive idiopatiche isolate Ulcere secondarie plurime Lesioni da farmaci Enterocolite necrotizzante Gastroenteropatia proteino-disperdente Gastroenterite eosinofila Allergie alimentari Malattie parassitarie Malattie da protozoi Malattie da elminti Nematodi Cestodi Parassiti uncinati Trematodi Bibliografia ENTERITE E COLITE DA RADIAZIONI (G. Natalini, M. Boncompagni) Definizione Patogenesi

12 XXIV INDICE GENERALE Patologia Manifestazioni cliniche e trattamento Prevenzione Bibliografia PATOLOGIA ISCHEMICA DEL TENUE E DEL COLON (S. Correnti, M.T. Paganelli) Ischemia celiaco-mesenterica cronica Stenosi intrinseche non ateromasiche Stenosi intrinseche ateromasiche Stenosi estrinseche da compressione Ischemie funzionali da fistola artero-venosa. 746 Ischemie funzionali da rivascolarizzazione aorto-iliaca Ischemie funzionali da aneurismi delle arterie digestive Ischemia celiaco-mesenterica acuta Colite ischemica Bibliografia PSEUDO-OSTRUZIONE CRONICA INTESTINALE Introduzione Classificazione e fisiopatologia Aspetti clinici Aspetti laboratoristici Aspetti radiologici Aspetti manometrici Alcune forme specifiche di pseudo-ostruzione cronica intestinale Aspetti diagnostici Aspetti terapeutici Aspetti prognostici Bibliografia SINDROME DELL INTESTINO IRRITABILE (E. Distrutti, S. Fiorucci) Definizione e classificazione Epidemiologia Ipotesi patogenetiche Approccio clinico al paziente con IBS Diagnosi positiva di IBS Trattamento dietetico dell IBS Approccio farmacologico al paziente affetto da IBS Farmaci attuali e farmaci futuri Bibliografia COLITE ULCEROSA (G. Bianchi Porro, E. Colombo, S. Ardizzone, G. Maconi, A. Cassinotti) Introduzione Epidemiologia Eziologia Patofisiologia Clinica Diagnosi Chirurgia La terapia medica della colite ulcerosa Terapia convenzionale Induzione della remissione Mantenimento della remissione Terapie sperimentali Aspetti particolari Bibliografia MALATTIA DIVERTICOLARE DEL COLON (P. Cesaro, G. Cammarota) Quadri cinici Diverticolosi Malattia diverticolare non complicata Malattia diverticolare complicata Sanguinamento diverticolare Diagnosi Malattia diverticolare non complicata Malattia diverticolare complicata Diverticolite Sanguinamento diverticolare Trattamento Malattia diverticolare non complicata Malattia diverticolare complicata Sanguinamento diverticolare Bibliografia MEGACOLON CONGENITO ED ACQUISITO Megacolon congenito (Morbo di Hirschsprung) 819 Megacolon acquisito Bibliografia ALTRE MALATTIE INFIAMMATORIE E DISORDINI STRUTTURALI DEL COLON (G. Bianchi Porro, S. Ardizzone, G. Maconi) Colite pseudomembranosa Colite collagenosica e colite linfocitica Colite da diversione Colite da farmaci Colon da catartici e melanosis coli

13 INDICE GENERALE XXV Pneumatosi cistica intestinale Colite cistica profonda Endometriosi Bibliografia SINDROME DELL ULCERA SOLITARIA DEL RETTO (E. Pirone, E. Belluco, G. Dodi) Bibliografia PROCTITI E MALATTIE INTESTINALI TRASMISSIBILI SESSUALMENTE (G. Maria, F. Cadeddu, G. Marniga, C. Nigro, G. Brisinda) Proctiti Proctite gonococcica Proctite sifilitica o sifilide del retto Proctite da Clamidia Proctite da Herpes Simplex Proctite radioindotta Proctite ulcerosa Lesioni rettoanali e perianali nel morbo di Crohn Malattie intestinali trasmissibili sessualmente Condilomi anali Lesioni ulcerative genitali Ulcera molle Linfogranuloma venereo Granuloma inguinale (Donovanosi) Ulcere genitali croniche Infezioni genitourinarie nel sesso maschile Infezioni genitourinarie nel sesso femminile 849 Bibliografia EMORROIDI (E. Pirone, E. Belluco, G. Dodi) Introduzione ed epidemiologia Patologia e classificazione Eziologia e patogenesi Sintomi Complicazioni Diagnosi Terapia Le complicazioni post chirurgiche Problemi particolari Bibliografia RAGADE ANALE (E. Pirone, E. Belluco, G. Dodi) Definizione Patogenesi Sintomi Patologia Diagnosi Terapia medica-conservativa Terapia chirurgica Bibliografia ASCESSO ANALE E FISTOLA (E. Pirone, E. Belluco, G. Dodi) Introduzione Eziopatogenesi Microbiologia Sintomi Patologia Classificazione Incidenza Diagnosi Terapia Terapia delle fistole difficili Bibliografia CISTI E FISTOLE SACRO COCCIGEE (E. Pirone, E. Belluco, G. Dodi) Eziologia e patogenesi Sintomi e visita medica Diagnosi differenziale Anatomia patologica Terapia Bibliografia PROLASSO MUCOSO OCCULTO DEL RETTO E SINDROME DI PERINEO DISCENDENTE (E. Pirone, E. Belluco, G. Dodi) Introduzione Sintomi Diagnosi Trattamento Bibliografia I TUMORI BENIGNI DEL COLON-RETTO (G. Biasco, M. A. Pantaleo, G. Brandi) Polipi non neoplastici Polipo iperplastico Polipo linfoide Polipo giovanile Polipo di Peutz-Jeghers Polipo infiammatorio fibroso Pseudopolipo infiammatorio Inflammatory cap polyp Varianti di polipo infiammatorio Polipi neoplastici Adenoma

14 XXVI INDICE GENERALE Serrated adenoma Sindrome del cancro colo-rettale non polipoide (HNPCC) Sindromi polipoidi Poliposi adenomatosa familiare (FAP) Varianti della FAP Sindrome di Turcot Sindrome di Muir Torre Cowden s disease Ganglioneuromatosi intestinale Sindrome polipoide mista Poliposi linfoide Cronckite-Canada Syndrome (CCS) Poliposi familiare giovanile Sindrome di Peutz-Jeghers Bibliografia TUMORI MALIGNI DEL COLON E DEL RETTO (F. Bazzoli, M. E. Minardi) Epidemiologia Dieta Biologia molecolare Instabilità dei microsatelliti Instabilità cromosomiale Anatomia patologica Clinica Diagnosi Indagini radiologiche Indagini endoscopiche Colonscopia virtuale Screening Sangue occulto fecale Endoscopia Programma di screening Soggetti a medio rischio per cancro colorettale 921 Soggetti ad alto rischio per cancro colorettale 921 Terapia Cancro del colon Chirurgia Chemioterapia adiuvante Radioterapia Cancro del retto Chirurgia Radioterapia neoadiuvante Radioterapia e chemioterapia adiuvanti Terapia delle metastasi Altri tumori maligni colorettali Linfomi Carcinoidi colorettali Sarcoma di Kaposi Sindromi familiari ereditarie Poliposi Adenomatosa Familiare (FAP) Cancro del Colon Non-Poliposico Ereditario o Sindrome di Lynch Bibliografia TUMORI CARCINOIDI GASTROINTESTINALI E SINDROME DA CARCINOIDE MALIGNA (P. Ferolla, F. Santeusanio) Tumori neuroendocrini gastrointestinali associati a sindrome clinica Sindrome da carcinoide Gastrinoma Insulinoma Glucagonoma Vipoma Somatostatinoma Diagnostica dei tumori neuroendocrini gastroenteropancreatici Terapia dei tumori neuroendocrini gastroenteropancreatici Bibliografia ESPLORAZIONE FUNZIONALE E STRUMENTALE DELL APPARATO DIGERENTE SUPERIORE (L. Santucci, A. Morelli) Radiologia convenzionale Indicazioni Esofago Stomaco e duodeno Endoscopia ultrasonografica Strumentazione Endoscopi ad ultrasuoni Sonde ultrasonografiche rigide Cateteri ultrasonografici Interpretazione endosonografica Indicazioni all endosonografia esofago-gastrica Stadiazione delle neoplasie maligne dell esofago e dello stomaco Accuratezza diagnostica dell endosonografia nella stadiazione del carcinoma dell esofago Accuratezza diagnostica dell endosonografia nella stadiazione del carcinoma dello stomaco Studio endosonografico delle lesioni sottomucose esofago-gastriche Studio endosonografico dell esofago di Barrett Studio endosonografico del paziente con acalasia e pseudoacalasia Studio endosonografico dell ipertensione

15 INDICE GENERALE XXVII portale e delle varici gastro-esofagee Studio endosonografico delle strutture adiacenti al tratto digestivo superiore Endoscopia del tratto digestivo superiore Fibroendoscopia Videoendoscopia elettronica Preparazione e sedazione del paziente da sottoporre ad endoscopia del tratto digestivo superiore Tecnica endoscopica Accessori per l endoscopia digestiva diagnostica e terapeutica Cromoendoscopia Complicanze dell endoscopia digestiva Indicazioni all endoscopia del tratto digestivo superiore Dispepsia Disfagia Odinofagia Anemia cronica ferrocarenziale Sanguinamento acuto del tratto digestivo superiore Rimozione di corpi estranei Ingestione di caustici Linee guida per l esecuzione dell endoscopia digestiva a livello del tratto digestivo superiore Scintigrafia gastroesofagea Scintigrafia esofagea Scintigrafia gastrica ph-metria gastroesofagea Metodica di registrazione Manometria del tratto digestivo superiore Strumentazione Manometria esofagea Modalità di registrazione Studio del LES Studio del corpo esofageo Indicazioni alla manometria esofagea Manometria gastro-duodeno-digiunale Modalità di registrazione Indicazioni Bibliografia ESPLORAZIONE FUNZIONALE E STRUMENTALE DELL INTESTINO TENUE E DEL COLON-RETTO Intestino tenue Test di assorbimento Test respiratori Biopsia Radiologia Enteroscopia Ecografia e TC Manometria Colon-retto Colonscopia Risonanza magnetica nucleare (RMN) Ecografia endoscopica Ecografia addominale Esami radiologici Studio della motilità Bibliografia MALATTIE DEL PERITONEO E DEL MESENTERE 85 PERITONITI E ALTRE MALATTIE PERITONEALI (M. Montalto, F. D Onofrio, G. Gasbarrini) Il peritoneo Malattie del peritoneo: le peritoniti Forme particolari di peritonite Peritonite acuta circoscritta Bibliografia PANNICULITE E MESENTERITE RETRATTILE (G. Natalini, E. Papi) Introduzione Epidemiologia Patogenesi Manifestazioni cliniche Anatomia patologica Diagnosi differenziale Trattamento Bibliografia FIBROSI RETROPERITONEALE (G. Ferraccioli, F. Faustini) Epidemiologia Classificazione Patogenesi Aspetti anatomopatologici Presentazione clinica e complicanze Diagnosi Terapia medica e chirurgica Bibliografia TUMORI DEL PERITONEO (M. Montalto, F. D Onofrio, G. Gasbarrini) Mesoteliomi Pseudomixoma del peritoneo Tumori metastatici Bibliografia

16

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA Codice Descrizione DRG 006 Decompressione tunnel carpale Allegato 6 A 008 INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI

Dettagli

Rettocolite Ulcerosa Morbo di Crohn

Rettocolite Ulcerosa Morbo di Crohn Regione del Veneto Azienda Ospedaliera di Padova Chirurgia Generale Direttore : Prof. R. Bardini GUIDA INFORMATIVA SULLE MALATTIE INFIAMMATORIE CRONICHE INTESTINALI Rettocolite Ulcerosa Morbo di Crohn

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI Daniela Livadiotti Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita INVECCHIAMENTO L invecchiamento può essere definito come la regressione

Dettagli

ANEMIE DEL II GRUPPO

ANEMIE DEL II GRUPPO ANEMIE DEL II GRUPPO Per incapacità dell eritrone midollare di produrre normalmente eritrociti a causa di difetti della: Proliferazione cellulare ESALTATA ERITROPOIESI INEFFICACE (ERITROBLASTOLISI MIDOLLARE)

Dettagli

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Università degli studi di Modena e Reggio Emilia I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Domati F., Maffei S., Kaleci S., Di Gregorio C., Pedroni M., Roncucci

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Introduzione Gli indicatori calcolati sugli anni di vita persi per morte prematura (PYLLs) combinano insieme le informazioni relative alla numerosità

Dettagli

Anno 2012 LE PRINCIPALI CAUSE DI MORTE IN ITALIA

Anno 2012 LE PRINCIPALI CAUSE DI MORTE IN ITALIA 3 dicembre 2014 Anno 2012 LE PRINCIPALI CAUSE DI MORTE IN ITALIA Nel 2012 vi sono stati in Italia 613.520 con un standardizzato di mortalità di 92,2 individui per diecimila residenti. La tendenza recente

Dettagli

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità Maria Lucia Calcagni, Paola Castaldi, Alessandro Giordano Università Cattolica del S.

Dettagli

MOMENT 200 mg compresse rivestite Ibuprofene

MOMENT 200 mg compresse rivestite Ibuprofene PRIMA DELL USO LEGGETE CON ATTENZIONE TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO Questo è un medicinale di AUTOMEDICAZIONE che può essere usato per curare disturbi lievi e transitori facilmente

Dettagli

Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation. Sindrome di Behçet

Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation. Sindrome di Behçet Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Sindrome di Behçet Che cos è? La sindrome di Behçet (BS), o malattia di Behçet, è una vasculite sistemica (infiammazione dei vasi sanguigni) la

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE

ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE Definizione Dilatazione segmentaria o diffusa dell aorta toracica ascendente, avente un diametro eccedente di almeno il 50% rispetto a quello normale. Cause L esatta

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

COS E LA BRONCOSCOPIA

COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA La broncoscopia è un esame con cui è possibile osservare direttamente le vie aeree, cioè laringe, trachea e bronchi, attraverso uno strumento, detto fibrobroncoscopio,

Dettagli

Lo screening cervicale.

Lo screening cervicale. Lo screening cervicale. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione)

Dettagli

Come affrontare il tumore. insieme. contro il cancro

Come affrontare il tumore. insieme. contro il cancro Come affrontare il tumore del pancreas insieme contro il cancro Il tumore del pancreas colpisce ogni anno in Italia circa 12.200 persone. Purtroppo si tratta di una malattia complessa, aggressiva, diagnosticata

Dettagli

E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST?

E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST? E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST? Informazioni sui percorsi di approfondimento diagnostico e di cura PROGRAMMA REGIONALE PER LA PREVENZIONE DEI TUMORI FEMMINILI Coordinamento editoriale e di redazione:

Dettagli

scaricato da www.sunhope.it

scaricato da www.sunhope.it SECONDA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI I CLINICA NEUROLOGICA Direttore:Prof. R. Cotrufo Fisiopatologia dei disordini della sensibilità, con particolare riguardo al dolore neuropatico 2009 Organizzazione

Dettagli

I linfomi non-hodgkin

I linfomi non-hodgkin LINFOMA NON HODGKIN I linfomi non-hodgkin (LNH) sono un eterogeneo gruppo di malattie neoplastiche che tendono a riprodurre le caratteristiche morfologiche e immunofenotipiche di una o più tappe dei processi

Dettagli

Il cancro dell intestino

Il cancro dell intestino Il cancro dell intestino Le principali domande e risposte Un informazione della Lega contro il cancro 1 INDICE L intestino 3 Il cancro dell intestino 4 Diagnosi precoce 7 Prevenzione 14 Che cosa posso

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

BORTEZOMIB (Velcade)

BORTEZOMIB (Velcade) BORTEZOMIB (Velcade) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

Quello che dovete sapere sulle INTERSTIZIOPATIE POLMONARI (MALATTIE INTERSTIZIALI POLMONARI)

Quello che dovete sapere sulle INTERSTIZIOPATIE POLMONARI (MALATTIE INTERSTIZIALI POLMONARI) Quello che dovete sapere sulle INTERSTIZIOPATIE POLMONARI (MALATTIE INTERSTIZIALI POLMONARI) Cosa sono le malattie interstiziali polmonari? Le malattie interstiziali polmonari sono dette anche interstiziopatie

Dettagli

L'ADDOME ACUTO. www.mattiolifp.it (Lrctures L Addome Acuto) 1

L'ADDOME ACUTO. www.mattiolifp.it (Lrctures L Addome Acuto) 1 L'ADDOME ACUTO Il cosiddetto "addome acuto" è termine semeiologico, anzi sindromico, che indica un insieme di segni e sintomi derivanti da una grave malattia addominale, che coinvolge comunque il cavo

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore

Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore Agosto 2013 Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore Dr. Richard A. Bailey, Poultry Health Scientist Sommario Introduzione Flora Intestinale Mantenere in equilibrio la salute intestinale Conclusioni

Dettagli

Neoplasie Endocrine Multiple

Neoplasie Endocrine Multiple Neoplasie Endocrine Multiple di tipo 1 e 2 PREFAZIONE Le Neoplasie Endocrine Multiple (MEN) sono delle sindromi rare caratterizzate dalla presenza di iperplasie/neoplasie di numerose ghiandole endocrine

Dettagli

12.200 i nuovi casi di tumore al pancreas ogni anno in Italia

12.200 i nuovi casi di tumore al pancreas ogni anno in Italia Come prevenire il tumore del pancreas insieme contro il cancro Il pancreas e il tumore Il pancreas è un organo dalla forma simile a quella di una pera o di una lingua, situato in profondità nella cavità

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo consultate il documento Alcune informazioni sul virus HPV

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica)

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Cos è il diabete? Il diabete mellito, meglio noto come diabete, è una malattia che compare quando l organismo non produce insulina a sufficienza

Dettagli

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Si parla di "sterilità" quando dopo un anno di rapporti sessuali regolari non è ancora intervenuta una gravidanza. Le cause di una mancanza di figli non

Dettagli

PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA

PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA Per prenotare ed eseguire un esame è necessario: 1. Il paziente deve avere una richiesta medica completa che comprenda cognome e nome, data di nascita, numero

Dettagli

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie?

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie? L allattamento al seno esclusivo è il nutrimento ideale per il bambino, sufficiente per garantire un adeguata crescita per i primi 6 mesi; il latte materno è unanimemente considerato il gold standard in

Dettagli

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche

LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche Dott. PAOLO CRISTOFORONI Medico Chirurgo Nato a Genova il 06/02/1965. Laurea con lode in Medicina e Chirurgia presso l

Dettagli

SILVIA SAVASTANO ANNA MARIA COLAO. Che cosa è la tiroide?

SILVIA SAVASTANO ANNA MARIA COLAO. Che cosa è la tiroide? SILVIA SAVASTANO ANNA MARIA COLAO CAPITOLO 7 LA TIROIDE CHE SI AMMALA DI PIÙ È FEMMINILE 147 Che cosa è la tiroide? La tiroide è una ghiandola endocrina posta alla base del collo. Secerne due tipi di ormoni,

Dettagli

Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Messaggero del segnale cellulare. Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico

Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Messaggero del segnale cellulare. Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Ruolo biologico: Messaggero del segnale cellulare Molecola regolatoria nel sistema cardiovascolare Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico Componente

Dettagli

Il deficit del fatt VIII prevale (5 volte in più rispetto al IX) Prevalenza nel mondo è di 1:10000-1:50000 L alta incidenza relativa di Emofilia A è

Il deficit del fatt VIII prevale (5 volte in più rispetto al IX) Prevalenza nel mondo è di 1:10000-1:50000 L alta incidenza relativa di Emofilia A è Emofilia Malattia ereditaria X cromosomica recessiva A deficit del fatt VIII B deficit del fatt IX Il deficit del fatt VIII prevale (5 volte in più rispetto al IX) Prevalenza nel mondo è di 1:10000-1:50000

Dettagli

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE Studio prospettico, non interventistico, di coorte, sul rischio di tromboembolismo venoso (TEV) in pazienti sottoposti a un nuovo trattamento chemioterapico per

Dettagli

Informazioni ai pazienti per colonoscopia

Informazioni ai pazienti per colonoscopia - 1 - Informazioni ai pazienti per colonoscopia Protocollo informativo consegnato da: Data: Cara paziente, Caro paziente, La preghiamo di leggere attentamente il foglio informativo subito dopo averlo ricevuto.

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

Enciclopedia della. Nutrizione. clinica del cane. Pascale Pibot Vincent Biourge Denise Elliott

Enciclopedia della. Nutrizione. clinica del cane. Pascale Pibot Vincent Biourge Denise Elliott Close window to return to IVIS Enciclopedia della Nutrizione clinica del cane Pascale Pibot Vincent Biourge Denise Elliott Medico Veterinario, Scientific Publishing Manager, Royal Canin Communication Group

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

PROGRAMMAZIONE. Anno Scolastico 2009-10 IGIENE ED EDUCAZIONE SANITARIA

PROGRAMMAZIONE. Anno Scolastico 2009-10 IGIENE ED EDUCAZIONE SANITARIA PROGRAMMAZIONE Anno Scolastico 2009-10 IGIENE ED EDUCAZIONE SANITARIA Classe: 4^ LTS/A - SALUTE Insegnante: Claudio Furioso Ore preventivo: 132 SCANSIONE MODULI N TITOLO MODULO set ott nov dic gen feb

Dettagli

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. Bevi ogni giorno acqua in abbondanza Nell organismo umano l acqua rappresenta un costituente essenziale per il mantenimento della vita, ed è anche quello presente

Dettagli

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Gli esami radiologici consentono ai medici di effettuare la diagnosi e decidere il corretto iter terapeutico dei loro pazienti.

Dettagli

STANCHI, FIACCHI, SENZA ENERGIA CARENZA DI FERRO?

STANCHI, FIACCHI, SENZA ENERGIA CARENZA DI FERRO? STANCHI, FIACCHI, SENZA ENERGIA CARENZA DI FERRO? Allestimento e produzione dell opuscolo da parte di Mediscope AG. www.mediscope.ch Indice 1. Prefazione Prof. Dr. Dr. med. Walter A. Wuillemin, ematologo,

Dettagli

Cos è l epatite? 1.1 Riassunto. L epatite

Cos è l epatite? 1.1 Riassunto. L epatite I. L epatite 11 1. Informazioni generali Cos è l epatite? 1.1 Riassunto L epatite L epatite è un infiammazione del fegato. Viene spesso chiamata ittero ma si tratta di un errore, poiché la colorazione

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

TUMORI DELLA MAMMELLA

TUMORI DELLA MAMMELLA TUMORI DELLA MAMMELLA INFORMAZIONI GENERALI La mammella Struttura e funzione della mammella La mammella è costituita da grasso (tessuto adiposo), tessuto connettivo e tessuto ghiandolare. Quest'ultimo

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

ORGANIZZAZIONE SANITARIA E CERTIFICAZIONI MEDICHE D'IDONEITÀ P E R IL CONSEGUIMENTO DELLE LICENZE E DEGLI ATTESTATI AERONAUTICI

ORGANIZZAZIONE SANITARIA E CERTIFICAZIONI MEDICHE D'IDONEITÀ P E R IL CONSEGUIMENTO DELLE LICENZE E DEGLI ATTESTATI AERONAUTICI ORGANIZZAZIONE SANITARIA E CERTIFICAZIONI MEDICHE D'IDONEITÀ P E R IL CONSEGUIMENTO DELLE LICENZE E DEGLI ATTESTATI AERONAUTICI Edizione n. 2 del 24 febbraio 2014 Edizione 2 Pagina 26 di 43 SEZIONE V CERTIFICAZIONI

Dettagli

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio?

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio? Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della sanità pubblica UFSP Malattie trasmissibili Stato al 05.10.2010 FAQ Influenza stagionale 1. Cos è l influenza? 2. Come si trasmette l influenza?

Dettagli

LE DOMANDE POSSIBILI PER LO SCREENING MAMMOGRAFICO VADEMECUM PER GLI OPERATORI DI SCREENING DELLA ASL RMC

LE DOMANDE POSSIBILI PER LO SCREENING MAMMOGRAFICO VADEMECUM PER GLI OPERATORI DI SCREENING DELLA ASL RMC LE DOMANDE POSSIBILI PER LO SCREENING MAMMOGRAFICO VADEMECUM PER GLI OPERATORI DI SCREENING DELLA ASL RMC (*risponde l infermiera / l ostetrica/ il medico) AGGIORNATO A Maggio 2009 1 CHE COSA E UN PROGRAMMA

Dettagli

Deceduti Regione LOMBARDIA

Deceduti Regione LOMBARDIA Tumore della vescica Di maggior rilievo nei maschi (più di 3/4 dei casi), presenta variazioni geografiche di entità modestissima, minori di ogni altro tipo di carcinoma. Il 9-95% circa è costituito da

Dettagli

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI SISTEMA ROBOTICO DA VINCI Dalla Laparoscopia urologica alla Chirurgia robotica. S I S T E M A R O B O T I C O D A V I N C I CHE COSA BISOGNA SAPERE SUL SISTEMA ROBOTICO DA VINCI: 1 IL VANTAGGIO PRINCIPALE

Dettagli

UNI-A.T.E.Ne.O. Ivana Torretta

UNI-A.T.E.Ne.O. Ivana Torretta UNI-A.T.E.Ne.O. Ivana Torretta Anno Accademico 10/ 11 MEDICINA GENERALE, BIOLOGIA, SANITA 1. La salute delle ossa: come mantenerla, come recuperarla 2. Esami (quasi) normali ma mi dicono che son malato:

Dettagli

Aggiornamenti scientifici sulla gestione dell'alimentazione nei disturbi gastrointestinali del gatto

Aggiornamenti scientifici sulla gestione dell'alimentazione nei disturbi gastrointestinali del gatto Aggiornamenti scientifici sulla gestione dell'alimentazione nei disturbi gastrointestinali del gatto 2 Nestlé Purina PetCare ha una lunga tradizione nella comprensione delle esigenze e delle caratteristiche

Dettagli

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA Che cos è la degenerazione maculare? La degenerazione maculare è una malattia che interessa la regione centrale della retina (macula), deputata alla visione distinta necessaria per la lettura, la guida

Dettagli

Citochine dell immunità specifica

Citochine dell immunità specifica Citochine dell immunità specifica Proprietà biologiche delle citochine Sono proteine prodotte e secrete dalle cellule in risposta agli antigeni Attivano le risposte difensive: - infiammazione (immunità

Dettagli

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica:

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: la Nucleoplastica. Presso l U.O. di Radiologia Interventistica di Casa Sollievo della Sofferenza è stata avviata la Nucleoplastica

Dettagli

Indicazioni per la certificazione

Indicazioni per la certificazione Il nuovo modello per la certificazione delle cause di morte: peculiarità e indicazioni per una corretta certificazione Indicazioni per la certificazione Stefano Brocco Coordinamento del Sistema Epidemiologico

Dettagli

1. Manifestano la loro azione negativa solo in età adulta avanzata

1. Manifestano la loro azione negativa solo in età adulta avanzata Perché invecchiamo? La selezione naturale opera in maniera da consentire agli organismi con i migliori assetti genotipici di tramandare i propri geni alla prole attraverso la riproduzione. Come si intuisce

Dettagli

DOMANDE E RISPOSTE 1. Che cos è un vaccino? 2. Che cosa si intende con i termini immunità, risposta immune e risposta immunitaria?

DOMANDE E RISPOSTE 1. Che cos è un vaccino? 2. Che cosa si intende con i termini immunità, risposta immune e risposta immunitaria? DOMANDE E RISPOSTE 1. Che cos è un vaccino? Un vaccino è un prodotto la cui somministrazione è in grado di indurre una risposta immunitaria specifica contro un determinato microrganismo (virus, batterio

Dettagli

Vitamina D: passato, presente e futuro. Dott. Giuliano Bucciardini MMG

Vitamina D: passato, presente e futuro. Dott. Giuliano Bucciardini MMG Vitamina D: passato, presente e futuro Dott. Giuliano Bucciardini MMG Un po' di storia Nel 1650 l'inglese Francis Glisson descrive accuratamente il rachitismo (peraltro noto sin dall'antichità) in De rachitade.

Dettagli

Chemioterapia e i suoi principali effetti collaterali. Guida informativa per i pazienti. Unità Operativa Ematologia e Centro Trapianti Midollo Osseo.

Chemioterapia e i suoi principali effetti collaterali. Guida informativa per i pazienti. Unità Operativa Ematologia e Centro Trapianti Midollo Osseo. Chemioterapia e i suoi principali effetti collaterali. Guida informativa per i pazienti. Unità Operativa Ematologia e Centro Trapianti Midollo Osseo. Ospedale Oncologico Armando Businco Cagliari. Le informazioni

Dettagli

VADEMECUM SUL DOLORE. La Legge 38/2010. Perché NON SOFFRIRE È UN DIRITTO sancito dalla Legge. (terapia del dolore e cure palliative)

VADEMECUM SUL DOLORE. La Legge 38/2010. Perché NON SOFFRIRE È UN DIRITTO sancito dalla Legge. (terapia del dolore e cure palliative) VADEMECUM SUL DOLORE La Legge 38/2010 (terapia del dolore e cure palliative) Perché NON SOFFRIRE È UN DIRITTO sancito dalla Legge con il patrocinio istituzionale del MINISTERO della SALUTE La guida è stata

Dettagli

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42 Parliamo di diabete N. 42 Revisione agosto 2010 Cos è il diabete? What is diabetes? - Italian Diabete è il nome dato a un gruppo di diverse malattie in cui vi è troppo glucosio nel sangue. Il pancreas

Dettagli

ANEMIE MEGALOBLASTICHE II GRUPPO

ANEMIE MEGALOBLASTICHE II GRUPPO ANEMIE MEGALOBLASTICHE II GRUPPO SONO DOVUTE A ESALTATA ERITROPOIESI INEFFICACE CON ERITROBLASTOLISI INTRAMIDOLLARE IL MIDOLLO E RICCHISSIMO DI ERITROBLASTI CHE NON RIESCONO A MATURARE E MUOIONO NEL MIDOLLO

Dettagli

dell epidermide. Compare soprattutto tra i 30 e i 60 anni, con una leggera prevalenza nelle donne, dove è spesso localizzato agli arti inferiori,

dell epidermide. Compare soprattutto tra i 30 e i 60 anni, con una leggera prevalenza nelle donne, dove è spesso localizzato agli arti inferiori, melanoma Il melanoma è il tumore che nasce dai melanociti, cellule responsabili della colorazione della pelle e che si trovano nello strato più profondo 2 dell epidermide. Compare soprattutto tra i 30

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV)

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo guardate le informazioni di base contenute in Alcune informazioni sull esame per il papilloma

Dettagli

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona Istologia: diagnosi e gradi della CIN biopsia cervicale o escissione maturazione cell stratificazione cell anormalità

Dettagli

ORGAN ON A CHIP. Un promettente sostituto alla sperimentazione animale

ORGAN ON A CHIP. Un promettente sostituto alla sperimentazione animale ORGAN ON A CHIP Un promettente sostituto alla sperimentazione animale 1 1.Fasi di sviluppo di un farmaco La ricerca e lo sviluppo di un farmaco sono indirizzate al processo dell identificazione di molecole

Dettagli

CD4, carica virale e altri test

CD4, carica virale e altri test www.aidsmap.com CD4, carica virale e altri test Italiano Prima edizione 2010 Autore: Michael Carter Prima edizione italiana: 2010 Adattata dalla prima edizione inglese 2009 Si ringrazia LILA per la traduzione

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE CORREZIONE DELL ALLUCE VALGO 5 METATARSO VARO CON OSTEOTOMIA PERCUTANEA DISTALE Intervento Si ottiene eseguendo una osteotomia (taglio) del primo metatarso o del 5 metatarso

Dettagli

UNITÀ OPERATIVA DI GASTRO ENTEROLOGIA ALIMENTARSI INFORMATI

UNITÀ OPERATIVA DI GASTRO ENTEROLOGIA ALIMENTARSI INFORMATI UNITÀ OPERATIVA DI GASTRO ENTEROLOGIA ALIMENTARSI INFORMATI È con vero piacere che presento oggi Alimentarsi informati, un pratico manuale elaborato dall Unità Operativa di Gastroenterologia ed Endoscopia

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Indirizzo(i) LO CONTE Maurizio Viale Tigli, 20, I, 83031, Ariano Irpino - (AV) Telefono(i) +390825871118 / +390825824605 Mobile +39335415735

Dettagli

IL CELIACO: UNA PERSONA, UN PAZIENTE, UN TARGET. Una vita senza glutine

IL CELIACO: UNA PERSONA, UN PAZIENTE, UN TARGET. Una vita senza glutine IL CELIACO: UNA PERSONA, UN PAZIENTE, UN TARGET Una vita senza glutine Programma Scienziati in Azienda - XI Edizione Stresa, 27 settembre 2010 12 luglio 2011 A cura di: Andrea Finco, Antonella Galeotafiore,

Dettagli

VLT. Aminoacidi Caffeina Derivati botanici Vitamine idrosolubili.

VLT. Aminoacidi Caffeina Derivati botanici Vitamine idrosolubili. VLT VLT (leggi Volt) è un gel energizzante il cui effetto si fonda sulla combinazione e sinergia d azione propria dei componenti in esso contenuti. In VLT si ritrovano, difatti, molteplici principi attivi

Dettagli

Il sistema immunitario

Il sistema immunitario QUADERNI SULLE IMMUNODEFICIENZE PRIMITIVE N. 2 Il sistema immunitario ASSOCIAZIONE IMMUNODEFICIENZE PRIMITIVE ONLUS Quaderni pubblicati da AIP ONLUS N.1 La sindrome di Wiskott Aldrich (WAS) N.2 Il sistema

Dettagli

ciascun individuo. In media, occorre una settimana di tentativi e di controlli radiologici (una Rx diretta al giorno) per individuare il giusto tipo

ciascun individuo. In media, occorre una settimana di tentativi e di controlli radiologici (una Rx diretta al giorno) per individuare il giusto tipo incontinenza fecale è una delle condizioni più debilitanti e gravi che causano isolamento dell individuo, provocano seri problemi psicologici e ne compromettono l integrazione nella società. L incontinenza

Dettagli

LEGGIAMO LE ANALISI DEL SANGUE

LEGGIAMO LE ANALISI DEL SANGUE LEGGIAMO LE ANALISI DEL SANGUE Ad ogni donazione, dovunque venga fatta, il sangue prelevato viene sottoposto ad analisi dal Centro Trasfusionale dell Ospedale San Michele ( Brotzu ) ed i relativi risultati

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE 2013 GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE IDENTIFICAZIONE DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI CARDIOTOSSICITA RADIOINDOTTA (RIHD) A cura di: Monica Anselmino (coordinatrice) Alessandro Bonzano Mario

Dettagli

malattie sessualmente trasmissibili

malattie sessualmente trasmissibili malattie sessualmente trasmissibili prevenzione, diagnosi e terapia a cura di Tiziano Cappelletto, ginecologo in collaborazione con Giampaolo Contemori, andrologo Sandro Pasquinucci, infettivologo Patrizio

Dettagli

Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale)

Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale) Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale) 1. Definisco l obiettivo e la relazione epidemiologica che voglio studiare 2. Definisco la base dello studio in modo che vi sia massimo contrasto

Dettagli

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico Innovativa formulazione LIQUIDA ad elevata biodisponibilità L acido a lipoico è una sostanza naturale che ricopre un ruolo chiave nel metabolismo energetico cellulare L acido a lipoico mostra un effetto

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA Facoltà di Medicina e Chirurgia. Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia. Anno Accademico 2007/2008 PROFILO DI EFFICACIA, EFFETTI COLLATERALI ED INTERAZIONI DEI DIVERSI

Dettagli