MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO"

Transcript

1 MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN MANAGEMENT DELLA FARMACIA - MA.F. - (CASTELLANZA 1ª EDIZIONE) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 con il Patrocinio di: 1

2 1. INTRODUZIONE L elevato numero di farmacie pubbliche e private sparse nel territorio italiano (18.039) 1 evidenzia la necessità di mantenere sempre alto il livello di formazione dei farmacisti delle stesse. Il farmacista oggi in Italia, infatti, si trova di fronte a nuove sfide e deve saper gestire a livello manageriale la propria attività, affiancando alle sue competenze di professionista, al quale il Servizio Sanitario Nazionale demanda compiti rilevanti per la tutela della salute dei cittadini, competenze manageriali adeguate a gestire un attività in profondo mutamento. La farmacia, in effetti, sta affrontando una fase di considerevole e profonda trasformazione legata a cambiamenti istituzionali, sociali e di mercato. La progressiva armonizzazione legislativa con le politiche europee, i decreti Storace e Bersani nel mercato di libera vendita, le politiche di contenimento della spesa farmaceutica ospedaliera e territoriale, l inserimento dei farmaci generici, il diffuso utilizzo del PHT Regionale nel mercato dei farmaci da prescrizione, la richiesta di collaborazione alle farmacie per l erogazione di nuovi servizi assistenziali da parte dei Servizi Sanitari Regionali, l introduzione di nuovi modelli di distribuzione del farmaco, il mutamento sociale nel rapporto tra il farmacista e cittadino sono alcuni dei cambiamenti che le farmacie devono affrontare e saper fronteggiare. Queste evoluzioni stanno portando e porteranno a un cambiamento del classico modello economico della farmacia, impattando sul ruolo e sull immagine del farmacista che oggi deve confrontarsi con un mercato sempre più competitivo ed esigente. In quest ottica nasce il Master di Secondo Livello in Management per le Farmacie, volto a fornire strumenti e metodologie manageriali, di rilevanza fondamentale nel panorama odierno. Il Master si propone quindi di analizzare lo scenario odierno che caratterizza il mondo delle farmacie, offrendo ai protagonisti dello stesso strumenti e metodologie atti a rispondere concretamente e a migliorare le performance e la qualità del servizio. 2. OBIETTIVI E FINALITÀ Il Master in Management della Farmacia ha l obiettivo di sviluppare le competenze gestionali e manageriali dei farmacisti. In primo luogo deve saper leggere lo scenario che lo circonda, le evoluzioni istituzionali e normative, le scelte politiche di fondo a livello nazionale e regionale. In secondo luogo deve avere delle basi di gestione economico-finanziaria al fine di utilizzare le risorse in modo efficace ed efficiente. Inoltre, deve migliorare le proprie capacità di attrarre clientela nel punto vendita e di soddisfarla, garantendosi quindi la fidelizzazione. Il lavoro in farmacia, infine, è un lavoro di team, con risorse umane qualificate che offrono prodotti e servizi ai cittadini: ciò richiede capacità di leadership e di comunicazione interpersonale. Il Master in Management della Farmacia è rivolto, quindi, ai farmacisti che vogliono affiancare alle proprie conoscenze professionali competenze manageriali di ultima generazione, specifiche per il proprio settore. 1 Federfarma, marzo

3 3. DESTINATARI E SBOCCHI PROFESSIONALI Al fine di arricchirne le competenze di natura manageriale, organizzativa ed economica, utili nella gestione di farmacie aperte al pubblico, il Master si rivolge ai laureati nelle seguenti discipline: Laurea magistrale a ciclo unico in Farmacia; Laurea magistrale a ciclo unico in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche; Titoli equipollenti del vecchio ordinamento; Al termine del percorso, il discente avrà acquisito competenze ampie e adeguate per poter svolgere la propria attività nelle farmacie territoriali aperte al pubblico. Potrà infatti proporsi per ricoprire ruoli organizzativi e gestionali, per sviluppare singoli reparti o l'intera gestione della farmacia, inoltre il percorso relativo all ambito ospedaliero potrà costituire un titolo preferenziale in occasioni concorsuali. 4. NUMERO DI ISCRITTI Il Master sarà attivato nel caso si raggiunga un numero minimo complessivo di 20 partecipanti. Il numero massimo di iscritti ammessi al Master è fissato per 30 partecipanti. Il Direttore del Master si riserva di non attivare il corso nel caso di mancato raggiungimento del numero minimo di iscritti previsto nel regolamento, dandone tempestiva comunicazione agli interessati entro 30 giorni dalla data prevista di inizio. In caso di mancata attivazione del Master l'università provvederà a restituire le eventuali tasse incassate con esclusione di ulteriori altre spese, materiali e non, sostenute dal candidato. 5. CRITERI DI SELEZIONE Coloro i quali avranno presentato domanda di pre-iscrizione al Master (secondo quanto indicato al punto 15 del presente Bando) verranno selezionati mediante valutazione curriculare e domande motivazionali presenti sul modulo di prescrizione. Il Comitato di Direzione Scientifica, procederà inoltre alla valutazione del Curriculum Vitae e delle risposte alle domande motivazionali contenute nel modulo di pre-iscrizione di ciascun candidato. La graduatoria di ammissione al Master verrà pubblicata sul sito di riferimento del Master. 6. FREQUENZA Ciascun discente è tenuto a partecipare alla giornata di apertura del Master. La frequenza è obbligatoria. In particolare, è necessaria la presenza ad almeno il 70% delle ore di lezione del Master. 3

4 7. PERCORSO FORMATIVO Il Master in Management della Farmacia prevede una durata complessiva di 7 mesi ed è strutturato nella formula full time. Le sessioni di aula del Master saranno erogate dall 11 Maggio 2015 al 20 Giugno 2015, secondo il calendario che verrà pubblicato sul sito del Master. Caratteristica chiave del Master è l impiego di una metodologia didattica attiva e partecipativa, nonché l applicazione dei temi trattati alle problematiche specifiche dei processi di gestione della farmacia attraverso l analisi e la discussione di casi pratici. 4

5 8. PIANO DI STUDI PIANO STUDI PERCORSO COMUNE MODULI CORSI SETTORE DISCIPLINAR E ORE AULA ORE STUDIO INDIVIDUALE CREDITI Strategia e Management SECS P/ Economia e Management Diritto e responsabilità IUS/ Analisi delle performance economico SECS P/ finanziarie zione e controllo della gestione ING-IND Farmacoeconomia SECS P/10 ING-IND Totale modulo Marketing ING IND/ Sistemi di Governance Sistemi informativi ING INF/ Management della logistica ING IND/ Risk Management e qualità nelle Farmacie ING-IND/ Totale modulo Human Resource L organizzazione della Farmacia Il comportamento organizzativo: la comunicazione ING IND/ SECS P/

6 Il comportamento organizzativo: il team e la leadership SECS P/ La gestione del cambiamento SECS P/ Totale modulo Focus Ospedale - Territorio L organizzazione della Farmacia ospedaliera e ING-IND/ territoriale Strumenti per l analisi delle performance ING-IND/ economiche del servizio Totale modulo Focus sulle dinamiche dell Industria Farmaceutica Il management delle ING-IND/ industrie farmaceutiche Totale modulo TOTALE ORE MASTER TIROCINIO FORMATIVO TIROCINIO FORMATIVO SETTORE ORE ORE STUDIO DISCIPLINAR AULA INDIVIDUALE E CREDITI TIROCINIO FORMATIVO TOTALE TIROCINIO FORMATIVO ELABORATO FINALE O RA TO FI SETTORE ORE ORE STUDIO DISCIPLINAR CREDITI AULA INDIVIDUALE E ELABORATO FINALE

7 TOTALE ELABORATO FINALE Totale Ore MASTER 1500 ore 60 I MODULI Per quanto concerne le attività specifiche del Master presentato, verranno attivati i Moduli descritti in dettaglio qui di seguito e sviluppate le tematiche proposte. ECONOMIA E MANAGEMENT Responsabili del modulo: Davide Croce, Emanuele Porazzi, Giuseppe Toscano Strategia e Management L'evoluzione del sistema sanitario, dall'analisi del consumatore alle politiche di marketing distributivo L analisi del contesto territoriale e competitivo in cui opera la farmacia Le strategie di offerta e di servizio Il sistema fiscale Diritto e responsabilità Legislazione e diritto sanitario La responsabilità del professionista Le assicurazioni Analisi delle performance economico-finanziarie Le peculiarità del bilancio di una farmacia L analisi della redditività operativa L analisi della situazione finanziaria L analisi degli investimenti Il Benchmarking 7

8 zione e controllo della gestione L analisi dei costi, dei ricavi e delle marginalità La costruzione del budget e reporting di servizio Il controllo dei risultati della farmacia zione e gestione finanziaria nelle farmacie I sistemi di contabilità generale I sistemi di contabilità analitica La classificazione delle voci di costo ed i possibili approcci al calcolo dei costi Modelli di controllo dei costi La gestione del laboratorio galenico Farmacoeconomia Fondamenti ed evoluzione dell HTA La valutazione del farmaco e dei device L impatto della tecnologia, i processi di innovazione e la gestione del cambiamento Elementi di technology assessment e loro valutazione Classificazione delle tecnologie Caratteristiche ed impatto delle tecnologie sanitarie Dimensioni dell HTA: caratteristiche tecniche, sicurezza clinica, efficacia, impatto economico, aspetti etici, sociali, politici e medico legali Modelli organizzativi di HTA SISTEMI DI GOVERNANCE Responsabili del modulo: Annamaria Vinci, Carlo Noè, Davide Croce Marketing La relazione tra cliente e farmacista Le scelte di assortimento Le politiche di pricing e di promozione La gestione del punto vendita E-Commerce La creazione di eventi 8

9 L innovazione Il visual merchandising Analisi statistiche di marketing Sistemi Informativi Il sistema informativo a supporto delle decisioni di marketing Il data-base dei prodotti e dei clienti Management della logistica La logistica dei consorzi, società, servizi La logistica della farmacia e la gestione del magazzino Le analisi di rotazione dei prodotti e delle categorie Le valutazioni di convenienza economica dell acquisto Risk Management e qualità nelle Farmacie La gestione del rischio nelle farmacie Definizione e significato di qualità Modelli teorici della qualità Metodi e strumenti per la valutazione della qualità HUMAN RESOURCE Responsabili del modulo: Luciano Traquandi, Ivano Boscardini L organizzazione della farmacia I ruoli e le responsabilità penale, amministrativa e civile dei dirigenti Il rapporto di lavoro del personale dipendente: stato giuridico e trattamento economico Privatizzazione del rapporto di lavoro e regole del rapporto Sistemi di gestione del personale e relazioni sindacali La gestione quali/quantitativa della dotazione organica La gestione dei turni I sistemi di valutazione del personale I sistemi premianti L ottimizzazione del personale I contratti collettivi del comparto e della dirigenza del Servizio Sanitario Nazionale 9

10 Il codice deontologico dei professionisti della salute Il comportamento organizzativo: la comunicazione La relazione efficacie Le tecniche di comunicazione La comunicazione con l utente La comunicazione interpersonale Comunicazione verbale e non verbale Comunicazione organizzativa Comunicazione istituzionale Comunicazione integrata Le tecniche di negoziazione e contrattazione Il comportamento organizzativo: il team e la leadership Il lavoro in team La valorizzazione delle persone Gli stili direzionali La motivazione La leadership La gestione del cambiamento La gestione del cambiamento: managing and continuity Formazione e inserimento neo-assunto 10

11 FOCUS OSPEDALE-TERRITORIO Responsabili del modulo: Davide Croce, Emanuele Porazzi, Emanuela Foglia La farmacia ospedaliera e territoriale Pianificazione e programmazione dell offerta sanitaria La spesa farmaceutica: i trend L organizzazione dell Azienda Sanitaria e Ospedaliera: il ruolo del servizio di farmacia Strumenti per l analisi delle performance economiche del servizio Il sistema di budgeting e reporting Strumenti di analisi dei costi I sistemi di valutazione delle performance La revisione dei processi La valorizzazione economica dei processi FOCUS SULLE DINAMICHE DELL INDUSTRIA FARMACEUTICA Responsabili del modulo: Davide Croce, Emanuela Foglia, Giuseppe Toscano Il Management delle industrie farmaceutiche Lo scenario farmaceutico: l organizzazione, la mission, la vision, gli obiettivi La realtà farmaceutica a livello normativo Procedure per la sottomissione di nuovi farmaci: gli step e la documentazione da produrre Farmacoeconomia 9. CALENDARIO LEZIONI La giornata di presentazione del Master è prevista per l 11 Maggio Le discussioni dei progetti finali si terranno nel mese di Dicembre Il Master sarà impostato secondo un calendario dettagliato delle lezioni e degli esami, che sarà direttamente pubblicato sul sito del Master. La commissione si riserva il diritto di comunicare eventuali variazioni dello stesso mediante pubblicazione tempestiva delle comunicazioni sul sito del Master (o mediante altri canali, se ritenuti maggiormente idonei). 11

12 10. TIROCINIO FORMATIVO Il percorso formativo prevede come parte integrante obbligatoria del Master un tirocinio della durata di almeno 500 ore, che dovranno essere certificate dall Ente Ospitante. Gli studenti avranno la possibilità di essere inseriti all interno di strutture o aziende che verranno identificate dal Direttore del Master e concordate insieme allo studente. Al termine delle 500 ore i discenti dovranno presentare una relazione inerente a quanto svolto durante il periodo di formazione sul campo. 11. MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELLE VERIFICHE DI PROFITTO E DELLA PROVA FINALE Ogni corso prevede una misurazione dell apprendimento tramite verifiche (orali o scritte) valutate in trentesimi. La verbalizzazione automatica del voto avverrà entro 10 giorni dalla data di esposizione degli esiti sul sito del Master, fatti salvi gli eventuali casi di rifiuto degli stessi, che dovranno essere comunicati entro 5 giorni lavorativi dalla pubblicazione sull apposito sito, degli esiti degli appelli d esame. La comunicazione del rifiuto dovrà necessariamente avvenire in forma scritta, tramite mail al Tutor di riferimento. Per i partecipanti che avranno superato tutti gli esami di profitto, è inoltre prevista una discussione finale, in cui verranno esposti i risultati dei lavori condotti nell ambito del percorso di elaborazione del project work. In caso di valutazione positiva da parte della commissione dell elaborato finale, ai partecipanti verrà rilasciato il diploma di Master Universitario di Secondo livello in Management della Farmacia, con votazione in centodecimi. L Università Carlo Cattaneo LIUC, istituita con Decreto 31 Ottobre 1991, come da Gazzetta Ufficiale, emette Titoli aventi valore legale. Si precisa che lo studente che non dovesse portare a termine il percorso formativo intrapreso con l immatricolazione al Master nei tempi stabiliti a Bando, per poter accedere alla successiva edizione dovrà presentare istanza di trasferimento e pagare la somma di Euro 250,00 per le Spese di Segreteria. Si precisa che lo studente che non dovesse portare a termine il percorso formativo intrapreso con l immatricolazione al Master nei tempi stabiliti a Bando, per poter accedere alla successiva edizione (se attivata) dovrà presentare istanza di rinuncia (e pagare la somma di Euro 250,00 per le Spese di Segreteria) e chiedere di poter essere immatricolato ex-novo presentando una seconda istanza con la quale si richiede l eventuale riconoscimento, se possibile, degli esami già sostenuti e delle rate già versate, impegnandosi a versare l eventuale integrazione del costo del Master. 12

13 12. FACULTY La faculty del Master prevede la presenza congiunta di docenti universitari e di accreditati e riconosciuti professionisti del settore farmacia, chiamati per facilitare la comprensione delle dinamiche specifiche del settore. 13. COMITATO DI DIREZIONE SCIENTIFICA Il Comitato di Direzione è composto da sei membri, appartenenti al mondo universitario o qualificati professionisti del settore: Carlo Noè (Presidente), Giuseppe Toscano, Annamaria Vinci, Davide Croce, Emanuele Porazzi, Annarosa Racca, Gioacchino Nicolosi. Il Presidente del Comitato Scientifico ha la responsabilità del Master e relaziona alla Scuola Master sull attività svolta e ha, nell ambito della conduzione del Master stesso, le funzioni proprie dei presidenti del consiglio del corso di laurea. Il Comitato di Direzione Scientifica, conferisce al Dott. Emanuele Porazzi mansioni di Direzione Scientifica e al Dott.ssa Annamaria Vinci mansioni di Coordinatore Didattico. Il Comitato resta in carica per l intera durata del Master. 14. APPLICATION FORM La domanda di pre-iscrizione, può essere scaricata esclusivamente accedendo al sito Le indicazioni sulle modalità di registrazione al sito sono pubblicate sul sito Le domande possono essere presentate direttamente a mano o spedite tramite posta, alla c.a. della Sig.ra Elisabetta Mentasti Segreteria Master, Corso Matteotti, Castellanza (Va), entro il 13 Aprile 2015 (farà fede il timbro postale) allegando i seguenti documenti: Curriculum Vitae indicante anche la posizione organizzativa ricoperta attualmente e l indicazione della struttura presso la quale si presta servizio; quattro fotografie identiche formato tessera (tutte firmate sul retro), di cui una verrà autenticata a cura della segreteria; fotocopia (fronte e retro) firmata della carta d'identità; autocertificazione relativa al diploma di maturità quinquennale; autocertificazione relativa alla Laurea o Diploma Universitario/Professionale; eventuali altri titoli ritenuti rilevanti ai fini della selezione. Si comunica, in base all articolo 15 della legge 183/2011, entrato in vigore il 1 gennaio 2012 (che apporta delle modifiche al DPR 445/2000, recante il TU delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa) che tutti i dati inseriti nelle autocertificazioni dovranno essere precisi e veritieri in quanto tutta la documentazione verrà sottoposta a controllo, attraverso richiesta di conferma all ente erogatore del titolo. Per tutti coloro in possesso di TITOLO STRANIERO: i documenti che dovranno essere allegati alla scheda di pre-iscrizione sono: 13

14 certificati di laurea e diploma originali, rilasciati dalla competente autorità accademica; certificato, rilasciato dalla competente autorità accademica, attestante gli esami superati e relativa votazione; dichiarazione di valore in loco dei titoli di studio da parte del Consolato Italiano; legalizzazione consolare di tutti i documenti redatti in lingua straniera. Tutti i documenti redatti in lingua straniera dovranno essere ufficialmente tradotti in lingua Italiana. Si informano i candidati che i suddetti titoli di studio saranno soggetti a valutazione da parte della Scuola Master. Si specifica che non verranno accettate domande pervenute tramite o fax e che la mancata ricezione della documentazione sopra indicata (o parte di essa) comporterà l esclusione del candidato alla selezione del Master. Gli orari della segreteria sono i seguenti: Lunedì e Giovedì 9:00 12:00; 14:00 16:30; Martedì Mercoledì e Venerdì 9:00 12:00. Le graduatorie di ammissione, le modalità di pagamento della prima rata e di immatricolazione per i candidati idonei ammessi, saranno rese disponibili sul sito del Master che dovrà essere monitorato dai candidati. 15. MODALITÀ DI IMMATRICOLAZIONE I nomi dei candidati che avranno superato la selezione, saranno pubblicati sul sito dell Università Carlo Cattaneo LIUC, congiuntamente alle informazioni utili per la formalizzazione dell iscrizione. Agli studenti immatricolati, verrà rilasciata una US CARD tessera di riconoscimento, valida per l intero percorso di studi. La US CARD è strettamente personale e dovrà essere presentata in occasione di esami o altre attività previste dal percorso di studi come unico documento identificativo dello studente. Al termine degli studi o in caso di trasferimento, decadenza o rinuncia agli studi, tale documento deve essere restituito alla Segreteria Studenti. In caso di furto, smarrimento o distruzione della stessa, lo studente deve esplicitare le circostanze in cui è avvenuto il fatto e chiedere il rilascio del duplicato (il costo del duplicato della US CARD è di 20,00 euro) presentando alla Segreteria Studenti: domanda redatta in carta legale contenente le generalità del richiedente e il numero di matricola; copia della denuncia di furto o smarrimento rilasciata da autorità della Pubblica Sicurezza o Carabinieri; due fotografie formato tessera debitamente firmate sul retro; quietanza del pagamento per indennità-duplicato della tessera di iscrizione. Lo studente è responsabile personalmente di eventuali alterazioni della propria US CARD. 14

15 16. QUOTA DI ISCRIZIONE E MODALITÀ DI PAGAMENTO Chi ha ottenuto l iscrizione al master è tenuto a versare l intero importo anche in caso di ritiro e non ha diritto in nessun caso alla restituzione delle tasse, soprattasse, e contributi pagati. Le tasse di iscrizione da versare per la partecipazione al Master ammontano a 7.500, pagabili in tre rate: la prima rata di 2.516, quota composta da per tasse di iscrizione più 16 di imposta come marca da bollo, secondo valore vigente all atto dell iscrizione; entro l 8 Giugno 2015; entro il 21 Settembre Gli uditori potranno partecipare all intero Master versando una quota pari ad 6.000, pagabile in 3 rate: la prima rata di 2.016, quota composta da per tasse di iscrizione più 16 di imposta come marca da bollo, secondo valore vigente all atto dell iscrizione; entro l 8 Giugno 2015; entro il 21 Settembre Nell eventualità che aziende sponsor finanzino parte del Master, contribuiranno a ridurre la quota individuale di iscrizione. 15

16 17. SEDE E FACILITIES Il Master si terrà presso L Università Carlo Cattaneo LIUC di Castellanza. L Università Carlo Cattaneo - LIUC è situata a circa 20 km dall aeroporto di Malpensa. Di seguito i percorsi per raggiungere la LIUC: Da Milano Da Varese Da Malpensa Ferrovie dello stato Stazione di Legnano Autolinee STIE 10 minuti (fermata all'ingresso dell'università) Stazione di Busto Arsizio Autolinee STIE 15 minuti (fermata all'ingresso dell'università) Ferrovie Nord (Piazzale Ferrovie direttamente in aeroporto Cadorna Linea Novara - Linea Malpensa Express- Stazione di - Stazione di Castellanza Busto Arsizio (Stazione nuova, via Morelli - Coincidenza per Castellanza, 5 Ferrovie Nord angolo via Kennedy), autobus navetta per la stazione vecchia minuti a piedi (5 minuti a piedi dalla Liuc) e per il centro di Castellanza. Automobile Autostrada A8 Milano-Laghi uscita Castellanza provenienza Milano alla rotonda girare a sinistra proseguire sulla Saronnese per Castellanza sempre diritto superare 1 rotonda, poi successivamente 2 semafori e altre 2 rotonde, a quest ultima svoltare a destra (costeggiando l ex supermercato Esselunga), seguendo le indicazioni LIUC Aule e Parcheggi. Autostrada A8 Milano-Laghi uscita Castellanza provenienza Varese svoltare a destra proseguire su via Saronnese sempre diritto superare 2 semafori e due rotonde, alla seconda rotonda svoltare a destra (costeggiando l ex supermercato Esselunga), seguendo le indicazioni LIUC Aule e Parcheggi. Autostrada A8 Milano-Laghi uscita Castellanza provenienza Varese svoltare a destra proseguire su via Saronnese sempre diritto superare 2 semafori e due rotonde, alla seconda rotonda svoltare a destra (costeggiando l ex supermercato Esselunga), seguendo le indicazioni LIUC Aule e Parcheggi L Università Carlo Cattaneo - LIUC dispone di una Residenza universitaria distribuita su quattro piani, per una superficie complessiva di quasi mq. All'interno della struttura Universitaria, la Residenza dispone di oltre 250 camere progettate per varie tipologie di utenti, di aule computer, di laboratori linguistici e di una biblioteca di settore. 16

17 Ogni camera è dotata di prese telematiche polifunzionali per l allacciamento dei servizi telefonici con accesso diretto alle linee esterne, antenna televisiva per ricezione satellitare, prese per personal computer collegabili alla rete informatica della LIUC e a Internet, consentendo così agli studenti che lo volessero di continuare a svolgere attività di studio e di ricerca anche durante il tempo libero. 17

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA Bando di concorso per l ammissione al Master universitario di I livello in International Management - MIEX Sede di Bologna codice: 8367 Anno Accademico 2014-2015 Scadenza bando: 14 luglio 2014 ore 13,00

Dettagli

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO STUDENTI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Approvato dal Senato Accademico con delibera del 10 giugno 2008 e modificato con delibera del Senato Accademico del 14 giugno 2011 Decreto rettorale

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

Bando di concorso per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO CULTURA DELL INNOVAZIONE, MERCATI E CREAZIONE D IMPRESA.

Bando di concorso per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO CULTURA DELL INNOVAZIONE, MERCATI E CREAZIONE D IMPRESA. Bando di concorso per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO CULTURA DELL INNOVAZIONE, MERCATI E CREAZIONE D IMPRESA Sede di Bologna codice: 8159 Anno Accademico 2008/09 Scadenza Bando : 31

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO D.R. n. 1000 del 16.7.2013 Master di I Livello in MANAGEMENT DEI PRODOTTI E SERVIZI DELLA COMUNICAZIONE I L R E T T O R E VISTO lo Statuto dell'università degli Studi di Cagliari, emanato con D.R. n. 339

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA SEDE LEGALE CASTELLO N. 77 SEDE AMMINISTRATIVA SAN POLO N. 2123 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DI ASSISTENTE AI SERVIZI AMMINISTRATIVI E CONTABILI CAT. C1. IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE,

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA LAUREE QUADRIENNALI: FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA o ECONOMIA E COMMERCIO media aritmetica dei voti degli esami di profitto con esclusione dei voti delle Teologie e di quelli riguardanti

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

L acquisizione di candidature riguarderà i seguenti ambiti di interesse, costituenti Sezioni dell Albo:

L acquisizione di candidature riguarderà i seguenti ambiti di interesse, costituenti Sezioni dell Albo: Avviso pubblico per l istituzione di un Albo di esperti da impegnare nelle attività di realizzazione di programmi e progetti di studio, ricerca e consulenza. Art. 1 Premessa E indetto Avviso Pubblico per

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN

Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN FORMAZIONE, GESTIONE E CONSERVAZIONE DI ARCHIVI DIGITALI IN AMBITO PUBBLICO E PRIVATO Anno Accademico 2014/2015 VIII edizione BANDO

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

studio dei titolari di protezione internazionale

studio dei titolari di protezione internazionale Il riconoscimento dei titoli di studio dei titolari di protezione internazionale IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO LA NORMATIVA L art 170 del RD 1592 del 3/ 31/08/33 /33di approvazione del Testo Unico

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O.

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O. SERVIZIO PERSONALE SCADENZA 13/08/2015 AVVISO DI MOBILITA PER EVENTUALE ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO E TEMPO PIENO, DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO CAT. GIUR. D1, DEL COMUNE DI

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

TITOLOPROGETTO SEDE DI ATTUAZIONE N. VOL... ED IO AVRÒ CURA DI TE A CASTELLAMMARE - Viale Europa -

TITOLOPROGETTO SEDE DI ATTUAZIONE N. VOL... ED IO AVRÒ CURA DI TE A CASTELLAMMARE - Viale Europa - BANDO PER LA SELEZIONE DI 2.005 VOLONTARI DA IMPIEGARE IN PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA EUROPEO GARANZIA GIOVANI NELLA REGIONE CAMPANIA Art. 1 Progetti e sedi di

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo 2014/2015

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo 2014/2015 U.O.S.D. FORMAZIONE EDUCAZIONE E PROMOZIONE DELLA SALUTE Scadenza 15 DICEMBRE 2014 AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO E DELL ESAME FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N.

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N. Azienda Ospedaliera Nazionale SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo Alessandria Via Venezia, 16 15121 ALESSANDRIA Tel. 0131 206111 www.ospedale.al.it asoalessandria@pec.ospedale.al.it C. F. P. I. 0 1 6

Dettagli

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 5 POSTI A TEMPO PIENO ED

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

Comune di Isola del Liri

Comune di Isola del Liri SERVIZIO 1 - SEGRETERIA DEL SINDACO U.R.P. AFFARI GENERALI E PERSONALE AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO, AI SENSI DELL ART. 110, COMMA 1, DEL D. LGS. 267/2000, DI N. 1

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER I

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER I AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN PAOLO MILANO - Via A. Di Rudinì, 8 U.O. Amministrazione risorse umane/pd BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER

Dettagli

Art. 1. (Indizione concorso)

Art. 1. (Indizione concorso) Allegato 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto TeCIP n. 66 del 10/02/2015 Concorso per l attribuzione di due Borse di studio per attività di ricerca della durata di 12 mesi ciascuna presso l Istituto

Dettagli

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile Quante volte l anno si svolgono gli esami di Stato? Sono previste due sessioni d esame

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO 1 PUBBLICATO ALL ALBO DELL ASL 2 SAVONESE IL 08.01.2010 SCADE IL 28.01.2010 AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO In attuazione della deliberazione del Direttore Generale

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITA' CONNESSE AI SERVIZI RESI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITA' CONNESSE AI SERVIZI RESI Senato Accademico 27 Aprile 2010 Consiglio di Amministrazione 18 Maggio 2010 Decreto Rettorale Rep. n. 811/2010 Prot. n 13531 del 29 Giugno 2010 Ufficio Competente Ufficio Agevolazioni allo studio e disabilità

Dettagli

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G Avviso Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per la copertura a tempo determinato di n. 12 posti di Dirigente medico - Area medica e delle specialità

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Università degli Studi di Napoli Parthenope Pos. A.G Decreto n.211 IL RETTORE Visto il D.M. 270/04; Visto Visto Vista Preso atto Vista Attesa Visto il Regolamento dei corsi di perfezionamento, di aggiornamento

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli