Bilancio di Responsabilità Sociale Balance Sheet of Social Responsibility ATTESTATO DI MERITO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Bilancio di Responsabilità Sociale Balance Sheet of Social Responsibility ATTESTATO DI MERITO"

Transcript

1 Bilancio di Responsabilità Sociale Balance Sheet of Social Responsibility ATTESTATO DI MERITO

2 Indice Index Presentazione della cooperativa Presentation of the cooperative Missione Mission Utilità sociale per la comunità / Valore aggiunto Social utility for the community/added value Da una generazione all altra From one generation to another Partecipazione organizzata Organised participation Tutele e garanzie Security and protection Accompagnamento dei soci Member support Personalizzazioni Customisation Trasparenza / Comunicazione Clarity / Communication Ricerca e sperimentazione / Soluzioni abitative innovative Research and experimentation / Innovative housing solutions Qualità ambientale / Qualità urbanistica Environmental quality / Quality in urban planning Qualità architettonica Quality in architecture Qualità tecnica Technical quality Qualità sociale Social quality Questi tre anni sono stati caratterizzati dal protrarsi di una lunga crisi che ha impoverito le famiglie, generato tensioni occupazionali, esteso la precarietà. Tutto questo ha creato una grande apprensione per un futuro che si prefigura incerto. La mancanza di serenità ha indotto le famiglie a non investire e a mettersi in una condizione di prudente attesa. Il settore immobiliare è entrato in una profonda crisi, che ha travolto imprese di costruzioni e artigiani già in difficoltà per la sospensione dei pagamenti pubblici e la stretta creditizia adottata dalle banche. In questo periodo la nostra cooperativa ha profuso un grande sforzo per fare fronte a questa situazione. Siamo stati un punto di riferimento per i nostri interlocutori, offrendo garanzie e sicurezza. Abbiamo mantenuto tutti gli impegni nei confronti delle famiglie, delle imprese, dei fornitori, delle Amministrazioni Pubbliche e degli altri interlocutori. Abbiamo accompagnato le famiglie in difficoltà, ascoltando le loro esigenze e definendo percorsi condivisi. Abbiamo aiutato imprese e fornitori in crisi di liquidità, anticipando i pagamenti e garantendo continuità lavorativa. Abbiamo messo in campo tutte le nostre forze al servizio della nostra comunità, con l impegno e la passione che questi tempi richiedono. Sergio Calzari Presidente Andria These three years have been characterised by the protracting of a long crisis which has negatively impacted on families well-being, generated fear of losing jobs, increased uncertainty. All of this has created great apprehension for the future, with no end to the crisis yet in view. This lack of tranquillity has led to families being loth to invest, preferring to stay wary and prudent. The real estate sector has entered a deep crisis, which has impacted on construction and craft trade companies already in difficulty thanks to the delays in payments from public corporations and the strict credit limits and conditions applied by the banks. In this period our cooperative has had to make huge efforts to bear up to the situation. We have become a point of reference for our interlocutors; in times of difficulty we offer guarantees and security. We have kept to our responsibilities to our families, the companies, suppliers, public corporations and other interlocutors. We have stayed with the families in difficulty; talking with them helped us to define the right way forward together. We have helped companies and suppliers with cash flow problems by paying in advance and by ensuring continuity of work. We have placed all of our forces at the service of our community, with the strength and passion that the time require. Sergio Calzari President of Andria 32 Affitto sociale Fair rents 34 Servizi all abitare Living services 36 Movimento di idee e opinioni Movement of ideas and opinions 38 Mutualità esterna e solidarietà External loans and solidarity Valorizzare le competenze / Miglioramento continuo Prizing individual strengths / Continuous improvement Aumentare il sapere e la conoscenza Increasing understanding and knowledge Impegni per il futuro Future undertakings Consiglio di amministrazione Board of Directors Carta dei valori Charter of values 02 in copertina: rogito della famiglia Martini e Berardi cantiere "Armonia" - Novellara 03

3 Presentazione della cooperativa La cooperativa è stata fondata nel 1975 a Correggio come Cooperativa edilizia di abitazione. I primi anni di attività sono stati caratterizzati da interventi nei piani per l edilizia economica popolare. Per anni la Cooperativa ha svolto il compito di organizzatore della domanda e di gestore di processi edificativi, ruolo sociale importante, che ha permesso a molte famiglie di acquistare la loro prima casa. In questa sua attività la Cooperativa ha maturato esperienze interessanti dotandosi progressivamente di un Know-how originale. La Cooperativa di abitazione negli anni 90 si è trasformata in Andria Cooperativa di abitanti con la volontà di superare il ruolo di costruttore di case, diventando invece referente per gli abitanti che volevano intervenire sul territorio per migliorare la propria qualità della vita. Per fare questo la cooperativa si è dotata di una struttura organizzativa originale che, attraverso una intensa attività di ascolto (ufficio soci) elabora progetti innovativi, (ufficio progettazione) segue i lavori durante i cantieri garantendo ai soci la possibilità di personalizzare le abitazioni, (uff. direzione lavori) avendo cura di accompagnare ogni famiglia nel percorso di acquisizione e di finanziamento dell abitazione (ufficio amministrativo e finanziario). Attraverso questa metodologia di partecipazione organizzata, la cooperativa può garantire la certezza relativamente ai processi decisionali, agli obiettivi strategici, alla quantità e qualità dei risultati partendo dalle esigenze degli abitanti. In questo lavoro di ricerca Andria ha sviluppato collaborazioni con università e con altri centri di ricerca. I progetti sono stati pubblicati su diverse riviste e presentati in numerosi convegni e in corsi di laurea. Negli anni la cooperativa ha sviluppato ricerche e progetti originali che hanno ottenuto importanti riconoscimenti. Presentation of the cooperative The cooperative was founded in 1975 in Correggio as a Housing Cooperative. In its early years it concentrated on working on economic council building plans. For years the Cooperative s role was to organise the application process and manage the building procedures. This was undoubtedly an important role, and helped many families to buy their first home. During these years the Cooperative progressively developed valuable experience and developed great know-how and originality. The 1990 s brought a development in the Cooperative s approach: it transformed into the Andria Cooperativa di abitanti with the aim of developing from being a pure house builder, and becoming a reference point for people wanting to intervene in the territory to improve their quality of life. To do this the Cooperative set up an original organizational structure which via intensive listening activity (members office) processes innovative projects (projects office), follows the work on-site and therefore guarantees the members a chance to customize their dwellings (works direction office); each family is followed through the buying and financing process of the dwelling (administrative and finance office). With this organised participation method the Cooperative can ensure necessary certainties with respect to decisional procedures, strategic objectives, quantity and quality of the results starting from the needs of the dwellers. In doing this work, Andria has developed collaborations with universities and other centres of research. The projects have been published in several reviews and have been presented in numerous conventions and as part of some degree courses. The Cooperative has also developed original research and projects over its years of activity, which have been recognized by important institutions. Andria al 31/12/2012 Andria in figures on 31/12/2012 soci members abitazioni assegnate dwellings assigned appartamenti per l assegnazione in godimento a famiglie in difficoltà apartments for assignation to families in difficulty appartamenti in costruzione da concedere in godimento a famiglie in difficoltà apartments under costrution for assignation to families in difficulty centri per l infanzia (asili innovativi) centres for infants (innovative crèches) strutture sociali social structures Appartamento concesso alla fondazione Dopo di Noi Apartment freely rented to the Dopo di Noi foundation dipendenti employees Fatturato Turnover al al al Patrimonio Capital al al al Nel 2001 è stato assegnato ad Andria il Premio Peggy Guggenheim per il progetto Coriandoline. In 2001 Andria received the Penny Guggenheim prize for its Coriandoline project. Nel 2002 il progetto Case per Gio.Co, abitazioni evolutive per giovani coppie, ha ottenuto la menzione d onore del World Habitat Haward In 2002 the Case per Gio.Co project, with its emphasis on evolutionary housing for young couples, received an honorable mention in the World Habitat Award. Nel 2009 il progetto Coriandoline è stato selezionato tra i migliori progetti della categoria Iniziative di Responsabilità Sociale ottenendo l attestato di merito del Sodalitas Social Award. In 2009 the Coriandoline project was selected from among the projects in the Social Quartiere "Coriandoline": Quartiere "Coriandoline": Responsibility Initiative category, receiving a il prato dei mostri che ridono officina dei Coriandoli certificate of merit in the Sodalitas Social Award. 04 Correggio Correggio 05

4 Missione Sollecitata dai mutati bisogni della nostra comunità e dalle norme che ridisegnavano ruolo e funzioni, nel 1990 la cooperativa ha cambiato missione e nome. Da cooperativa edificatrice comprensoriale ad Andria cooperativa di Abitanti, con il preciso compito di dare forma ai bisogni, ai desideri, alle esigenze, e anche un po ai sogni dei soci e degli abitanti. Al centro del lavoro non vi erano più quindi solamente le case ma, le persone, le famiglie con i loro progetti di vita e le loro aspettative. Questa nuova missione ha esteso l ambito di intervento coinvolgendo anche i servizi all abitare. Per perseguire meglio questi obiettivi, nell ottobre 2006 è stato costituito, con altre cooperative, il Gruppo Cooperativo Paritetico: Mission In 1990 the Cooperative changed mission and name: this was linked to a perceived change in our community s needs but was also a response to the modification of the norms relating to roles and functions. We changed from being a building cooperative to Andria, Dwellers Cooperative, with the precise objective of giving shape to needs, desires, requirements, as well as in some measure to the dreams of the members and dwellers. The centrality of the work was therefore not only the houses but also persons, families with their life projects and expectations. This new mission extended the scope of work, also involving services aiding dwelling. To pursue these objectives more effectively, in October 2006 the Gruppo Cooperative Paritetico was set up, together with other cooperatives: CALEIDOSCOPIO Visioni nuove e colorate per il futuro Il Gruppo Cooperativo Paritetico è una forma orizzontale di collaborazione e coordinamento imprenditoriale, coerente con lo scopo mutualistico, che permette di costituire un riferimento per la comunità capace di trovare e individuare soluzioni a problemi inerenti le politiche abitative, urbanistiche e sociali. Al gruppo hanno aderito: ANDRIA COOPERATIVA DI ABITANTI Ha come obiettivo principale l assegnazione ai propri soci di abitazioni, la qualificazione dei quartieri e la fornitura di strutture di servizio all abitare. ABICOOP BASSA REGGIANA Ha come oggetto del proprio lavoro l assegnazione in godimento ai propri soci di abitazioni a canoni contenuti. CALEIDOSCOPIO/KALEIDOSCOPE A new, colourful vision of the future The Gruppo Cooperativo Paritetico is a horizontally-built collaboration and coordination business form, which lies well with the mortgage-type system as it enables constituting a reference for the community that can find and identify solutions to problems inherent to living, town-planning and social policies. ANDRIA COOPERATIVA DI ABITANTI which has the main objective of providing its members with homes, requalifying districts and supplying structure and services to living ABICOOP BASSA REGGIANA whose principal object is to provided moderate-rent dwellings for its members. Inaugurazione Centro per l infanzia "Balena Blu" - Carpi ARGENTO VIVO Cooperativa Sociale Si occupa prevalentemente dell organizzazione di attività rivolte all età prescolare quali asili nido e scuole materne. ARGENTO VIVO Cooperativa Sociale which is prevalently involved with the organisation of pre-school services like crèches and kindergartens. Testimonianza: I problemi del nostro tempo, la crisi economica ma soprattutto lo smarrimento diffuso che coinvolge ampi strati di popolazione aumentano la responsabilità delle imprese cooperative e del movimento cooperativo di interpretarne le ragioni e di rimanere strumento utile a risolvere problemi, contribuendo a ridurre le disuguaglianze sociali ed a favorire processi indiretti di redistribuzione della ricchezza a favore dei ceti sociali più deboli. Fuori da questo presupposto la missione della cooperazione verrebbe compromessa. La cooperazione non fa miracoli ma ha il dovere di provare sempre ad essere utile alle comunità di riferimento. Posso testimoniare che in questo contesto complicato Andria si colloca tra le cooperative più attrezzate ad interpretare le esigenze di innovazione. Andria è un riferimento dei soci e delle comunità di riferimento ma anche protagonista dello sforzo di condividere progetti associativi con le principali cooperative di abitanti italiane che valorizzino il modello di offerta partecipativo proprio delle coop di abitanti, che socializzi le migliori pratiche. Testimonial: The problems of our time, the economic crisis but especially the lost feeling which involves large parts of the population, increase the responsibility of cooperative companies and the cooperative movement to interpret the reasons for this and to be a useful tool for solving problems, contributing to reduce social inequality and facilitate indirect processes of redistribution of the wealth in favour of the weakest social classes. Out of the context the mission of the Cooperative would be lost. Cooperation does not make miracles but has the right to try to be useful at all times to the community it serves. I can attest that Andria against this complicated background stands out as one of the most well-equipped cooperatives in interpreting the needs for innovation. Andria is a reference point for its members and for the reference community but is also a prime player in sharing associative projects with the prime Italian dwellers cooperatives that place value on the participatory model for dwellers cooperatives and that use the best methods to attain their objectives. PICCOLO PRINCIPE PICCOLO PRINCIPE Cooperativa sociale Il Piccolo Principe Cooperativa sociale The Little Prince cooperative is involved with leisure time activities of Si occupa di attività rivolte al tempo all differently-able people, and support for disabled persons in schools, libero di tutte le persone diversamente directed at minors and social difficulties, the construction of territorial abili, al sostegno alla disabilità nelle networks of volunteers, families, associations and institutions. scuole rivolte ai minori a disagio sociale, Its intention is to develop a plan of social integration internally of the alla costruzione di reti sul territorio tra actual districts, by building on and recognising the participation of the volontariato, famiglie, associazioni e residents. istituzioni. Si candida in futuro a sviluppare un lavoro di integrazione sociale all interno dei Luciano Caffini Luciano Caffini quartieri valorizzando la partecipazione Presidente Associazione Nazionale Coop. Abitazione President of National Association Coop. Habitation dei residenti

5 Utilità sociale La presenza di una cooperativa attiva ed etica rappresenta una ricchezza per il territorio. Attraverso il proprio lavoro sviluppa ricerca e dà vita a quartieri innovativi che interpretano le aspettative degli abitanti in termini di qualità urbanistica, architettonica, ambientale e sociale. Nell espletamento di questa sua missione sociale la cooperativa produce valore aggiunto e tratta altri temi di forte interesse per i soci, quali: convenienza, qualità e tutela, che hanno un rilevante impatto economico e un altrettanto importante valore sociale. Social Utility for the Community The presence of a cooperative that is active and ethical represents a territorial wealth. Its work acts as a stimulus for development of research and breathes life into innovative districts which interpret the expectations of the dwellers in terms of urban, architectural, environmental and social quality. In carrying out its social mission the cooperative produces added value and deals with themes of strong interest for members, such as costs, quality and protection all of which have a relevant economic impact and a social value that is of no less importance. VALORE AGGIUNDO GLOBALE VALORE AGGIUNTO GLOBALE ESERCIZI YEARS parziale partial totale total VALORE DELLA PRODUZIONE VALUE OF PRODUCTION Ricavi delle vendite e delle prestazioni / Earnings from sales and work ,52 Ricavi delle vendite e delle prestazioni a soci / Earnings from sales and work performed for members ,31 Ricavi delle vendite e delle prestazioni a non soci / Earnings from sales and work performed for non-members ,21 Variazioni delle rimanenze / Change in lying stock ,02 Incrementi di immobilizzazioni per lavori / Raw material stocks for works under progress ,46 Altri ricavi e proventi / Other earnings and profits ,89 RICAVI DELLA PRODUZIONE TIPICA / EARNINGS FROM PRODUCTION ,85 COSTI INTERMEDI DELLA PRODUZIONE INTERMEDIATE PRODUCTION COSTS Costi per materie prime, sussidiarie, di consumo e di merci Costs for raw materials, subsidiaries, consumer and goods materials ,17 Variazione delle rimanenze di materie prime sussidiarie, di consumo e merci Change in lying stock of raw materials, subsidiaries, consumer and goods materials ,38 Costi per servizi / Costs for services ,25 Costi per godimento di terzi / Costs at disposal of third parties ,70 Accantonamenti per rischi / To risk fund ,81 Altri accantonamenti / To other savings funds ,00 Oneri diversi di gestione / Non-management costs ,88 VALORE AGGIUNTO CARATTERISTICO LORDO / GROSS CHARACTERISTIC ADDED VALUE ,66 Valore aggiunto Il Valore Aggiunto è la differenza tra il valore delle merci e dei servizi acquisiti dall esterno (costi esterni) e il valore delle risorse (prodotti e servizi) generati dall impresa. E la ricchezza economica generata dalla cooperativa con il suo lavoro. La determinazione e l analisi sulla destinazione del valore aggiunto rappresenta un interessante collegamento tra il bilancio civilistico e il bilancio di responsabilità sociale perché mette in relazione i numeri con le azioni e i vantaggi per la comunità. Alcuni valori meritano di essere messi in rilievo; perché esprimono in modo tangibile l utilità sociale della cooperativa in questi 3 anni di crisi. Sono stati spesi per i cantieri (imprese - fornitori - consulenti) Questo ha permesso di occupare mediamente 120 persone Sono state corrisposte, imposte alle Pubbliche amministrazioni per ,27, contribuendo al mantenimento di una economia sana e trasparente. Sono state erogate liberalità per ,93. Gli utili sono stati posti a riserva indivisibile per ,60 al fine di aumentare la dotazione patrimoniale della cooperativa Per la promozione del movimento cooperativo sono stati versati ,37al fondo COOPFOND. Testimonianza Da quando faccio l'assessore all'urbanistica del Comune di Carpi, ho visto in Andria un interlocutore attento, che non solo proponeva soluzioni abitative ed urbaniste innovative, ma un soggetto che ha sempre tenuto a relazionarsi con la pubblica amministrazione e con il territorio in cui si insediava. Ho sempre trovato in Andria un interlocutore attento ed interessato alle sollecitazioni che nascevano dai continui e positivi incontri che si svolgevano in assessorato. Simone Tosi Assessore Pianificazione Urbanistica, Edilizia Privata Added Value The Added Value is the difference between the value of goods and services bought from outside (external costs) and the value of the resources (products and services) generated from their use by the company. In our case, this is the economic wealth generated by the cooperative in its work. The calculation and analysis of the added value and deciding where it is to be directed represent an interesting connection between the financial balance sheet and the question of social responsibility. In effect they relate the hard figures to the hard action in terms of advantages for the community. Some values are particularly worthy of being spot-lighted because they express the tangible use of the social utility of the cooperative in the last three years of the downturn. Money spent on worksites (companies, suppliers, consultants) 20,699,266 This has meant being able to employ on average 120 people Taxes of 1,598, have been paid in taxes to Public corporations, thus contributing to a healthy and fair economy. Cash awards of 15, have been paid out. Profits have been saved to the sum of 2,343,499,60 with the aim of increasing capital stability of the Cooperative 72, has been paid up to the COOPFOND for the promotion of the cooperative movement. Testimonial From when I started in my post as responsible for the Town Planning for the Carpi Council Authority, I found Andria a careful interlocutor that not only proposed novel solutions for living and neighbourhood planning but also made a point of promoting its relations with the Council and the territory it was working in. I have always found Andria to be very aware of and attentive to the needs that continually cropped up and were positively dealt with vis-à-vis the Council department. Simone Tosi Responsible for Town Planning, Private Building COMPONENTI ACCESSORI E STRAORDINARI ACCESSORY AND EXTRAORDINARY COMPONENTS Altri ricavi e proventi / Other earnings and income ,29 Proventi da partecipazione in altre imprese / Income from participation in other companies 1.332,95 Proventi diversi dai precedenti / Income from other sources ,10 Interessi passivi e altri oneri / Interest and other financial responsibilities ,49 Proventi e oneri straordinari / Extraordinary income ,61 VALORE AGGIUNTO GLOBALE LORDO / GROSS ADDED VALUE ,90 Ammortamenti delle immobilizzazioni / Amortisation ,58 Svalutazioni dei crediti attivo circolante e disponibilità liquide / Devaluation of active credits and liquid assets ,88 VALORE AGGIUNTO GLOBALE NETTO / NET ADDED VALUE ,44 DISTRIBUZIONE DEL VALORE AGGIUNTO DISTRIBUTION OF THE ADDED VALUE ESERCIZI YEARS VALORE AGGIUNTO GLOBALE NETTO / NET ADDED VALUE , parziale partial totale total Al personale / To personnel ,15 Remunerazioni al personale dipendente / Direct remuneration to employees ,14 Remunerazioni amministratori e organi controllo / Remuneration directors and controllers ,01 Alla pubblica amministrazione / To the Public Administration ,27 Imposte sul reddito dell'esercizio, correnti differite e anticipate (ires, irap) Corporation tax, delayed and advanced payments (ires, irap) ,73 Imposte indirette (ici e tributi diversi) / Indirect tax (ici and various) ,39 - Contributi in c/ esercizio / Contributions in tax year ,85 Ai prestatori di capitale / Payments on capital credit ,78 Remunerazione prestito sociale / Costs for long-term capital ,57 Oneri per capitali a lungo termine / Payments on long-term finance ,21 A patrimonio sociale per l'attività della Cooperativa e alle future generazioni To company capital for activities of the Cooperative and to future generations ,60 Alla mutualità esterna (alla comunità) / To external Loans (to communities) ,36 Ass. culturali, politico-sociali, sportivo, ricreativo, artistico, fieristiche Cultural, socio-political, recreational associations ,36 Assoc. volontariato umanitario / Humanitarian voluntary associations ,00 Alla ricerca e alla comunicazione / To Research and Communication ,91 Contrib. di studio, ricerca e aggiornamento / TStudy contributions, research and updating ,21 Comunicazione a soci e abitanti / Communications to members and dwellers ,20 Eventi e inaugurazioni / Events and inaugurations 1.462,50 Al movimento cooperativo / To the Cooperative movement ,37

6 Famiglia Villani Da una generazione all altra In armonia con i principi costitutivi della Cooperativa e con quanto previsto dallo statuto gli utili vengono destinati a riserva indivisibile. In questo modo la cooperativa ha costituito un patrimonio che le permette di lavorare con continuità nel tempo e di essere interlocutore serio e affidabile per i soci e per la comunità. In cooperativa i primi soci sono riusciti a realizzare la loro abitazione e dare vita ad una struttura che è stata un riferimento certo per loro; lo è per i soci di oggi e con lo stesso spirito lo sarà per i soci di domani. Questa permanenza di risorse e questa continuità nel tempo rappresenta una grande opportunità per i soci e una ricchezza per la nostra comunità. Una cooperativa, diversamente da ogni altra impresa non è direttamente collegata all imprenditore ed alla sua esistenza. Una cooperativa ha la missione di durare nel tempo, trasferendo uno strumento che si è dimostrato valido da una generazione di soci che lo ha utilizzato ad una nuova generazione. Il patrimonio accumulato negli anni ha permesso alla cooperativa di affrontare questi anni di crisi, facendo fronte agli impegni con proprie risorse. In questo modo ha tutelato le famiglie che avevano prenotato l abitazione e ha garantito continuità lavorativa e finanziaria alle imprese e ai fornitori. From one generation to another In line with the Cooperative s constitutional principles as well as the company statute, profits are not distributed among the members but are destined to a single reserve fund. This has led to the building-up of a capital reserve which guarantees continuity in the Cooperative s work, as well as bolstering its image, both to members and to the community at large, as a serious and reliable subject. The very first members, years ago, built their own houses and engendered a structure that over time proved to be a secure point of reference for them; the same is true for today s members and will continue to be true for tomorrow s members The permanence of financial resources and the belief in continuity is a great boon to members and also contributes to the wealth of the community. The cooperative, by its very nature and differently to other businesses, is not directly connected to entrepreneurs and must not be inward-looking. A cooperative s mission is to exist over a long period of time; as it has been a useful instrument for one generation, it will cross the generations and be equally useful for the next. The capital built up over the years has enabled the cooperative to endure these years of difficulty; the savings made over time have been used to fight the crisis. The Cooperative has thus protected the families who had reserved a home and has ensured that work has continued, as has finance to companies and suppliers. 10 Numero Soci Number of Members 5532 soci nel soci nel soci nel 2012 Patrimonio netto Net capital ,00 al ,00 al ,00 al

7 Partecipazione organizzata La cooperativa nel tempo ha messo a punto un modello organizzativo fondato sulla partecipazione dei soci per garantire la qualità, la quantità dei risultati e la certezza, rispetto ai processi decisionali e strategici. Ascolto dei soci e delle famiglie La cooperativa ogni anno riceve e ascolta molte famiglie. Partendo dalle loro idee, dai loro bisogni e dalle loro esigenze sviluppa ricerca e costruisce progetti verificandone le compatibilità economiche e le fattibilità urbanistiche e tecniche. Questi progetti vengono poi sottoposti al gradimento delle famiglie attraverso assemblee, incontri privati e bandi pubblici. Incontro annuale Si tiene annualmente una Assemblea Generale dei Soci nella quale vengono presentati i risultati di bilancio, l attività e i programmi della cooperativa. Presentazione del Bilancio di Responsabilità Sociale Alla fine di ogni mandato del Consiglio di Amministrazione, viene stilato un resoconto sociale dell attività della cooperativa. Piano Poliennale All inizio di ogni mandato il Consiglio di Amministrazione si dota di un P.P., che definisce le strategie per i 3 anni di lavoro e raccoglie anche le indicazioni scaturite dai questionari e dagli incontri con i soci. Consulta Si è cercato di costituire un gruppo allargato di soci ricco di esperienze, sensibilità ed età differenti, con il quale discutere i grandi temi che in questo periodo dobbiamo affrontare. È una esperienza alla quale vorremmo dare continuità. Collaborazione con i Comitati di quartiere e con i soci Vengono mantenuti rapporti con i quartieri attraverso i soci, o nelle realtà più strutturate, con i comitati di quartiere, i quali si configurano come soggetti molto interessanti di partecipazione attiva degli abitanti nella gestione del quartiere. Convegni Sui temi di maggiore attualità vengono organizzati convegni o giornate di lavoro che aiutano a mettere a punto e perfezionare le strategie e l operatività, raccogliendo le indicazioni degli esperti e le esperienze concrete dei soci. Organised participation Over time the cooperative has set up an organisational model based on the participation of the members to guarantee quality, quantity of results and certainty with respect to decisional and strategic processes. Listening to members and families Each year the cooperative receives and interviews many families. Starting from their ideas, their needs and their requests the coop develops its lines of research and builds projects, with an eye on economics and urban do-ability and methods. These projects are then subjected to the appraisal of the families in meetings, private interview and public announcements. Annual meetings An annual General Assembly of Members is held in which the balance sheet is presented, as well as the activities and the programmes of the cooperative. Presentation of Balance Sheet of Social Responsibility. At completion of each term of the Board of Directors, a social summary is drawn up of the Cooperative s activities. Multi-year plan At the start of each term the Board of Directors a multi-year plan is set up to define the strategies for the 3 years of work and also collates the responses received from the questionnaires and meetings with the members. Consulting panel A broader group of members has been set up; the group representing the experience, sensitivity and different ages of the members, with which the broad themes relating to the present moment are discussed. Andria would very much like to continue with this experience. Collaborations with district committees and members Relations are maintained with the districts via the members or more structured bodies such as district committees, which are very interesting bodies of active participation of the dwellers in the management of the neighbourhood. Conventions Conventions or work days are organised to talk about themes of the greatest interest. These highlight and perfect the strategies and operativity by gathering up the indications of the experts and the concrete experiences of the members. Convention presentazione ricerca Bocconi Assemblea di Bilancio 12 INAUGURAZIONI INAUGURATIONS 14 maggio th May 2011 Scuola dell infanzia Thea Thea nursery and infant school Cadelbosco di Sopra 28 maggio th May 2011 Scuola dell'infanzia Balena Blu Blue Whale nursery and infant school Cibeno di Carpi QUESTIONARI QUESTIONNAIRE Ha trovato disponibilità a rispondere alle sue esigenze? Have you found a willingness to respond to your needs? 91,86 % SI / YES 8,14 % NO Testimonianza Testimonial L opportunità di partecipare all esperienza della Consulta è stata un occasione di incontro per ascoltare e discutere, grazie alle cosiddette tavole rotonde, in merito alla realtà di Andria, di come opera sul territorio e con quali effetti per gli abitanti. Dalla società civile, passando per i soci, fino ai vertici dirigenziali, tutti hanno contribuito motivando cosa li lega alla cooperativa. Mi ha colpito in particolare un rappresentante di un comitato di quartiere che, per il suo ruolo, ha mostrato attenzione ai temi dello sfruttamento energetico e al coinvolgimento delle persone nel quartiere. The chance to participate in the experience of the Consulting Board was an opportunity to meet, listen and discuss Andria at the round table, how it works on the territory and with what effect for all the dwellers. Starting with civilised society, passing through the members and reaching up to the management summit level, all contributed saying what binds them to the Cooperative. I was particularly impressed by a representative of a neighbourhood committee who, in his role, showed great attention to the themes of energy exploitation and the involvement of the people living in the neighbourhood. Studente Universitario / University student : Michele Scaltriti _Consulta Andria 13

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

3. LO STAGE INTERNAZIONALE

3. LO STAGE INTERNAZIONALE 3. LO STAGE INTERNAZIONALE 3.1. IL CONCETTO La formazione professionale deve essere considerata un mezzo per fornire ai giovani la conoscenza teorica e pratica richiesta per rispondere in maniera flessibile

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115 COMUNICATO STAMPA Terni, 2 Marzo 205 TERNIENERGIA: Il CDA della controllata Free Energia approva il progetto di bilancio al 3 Dicembre 204 Il CEO Stefano Neri premiato a Hong Kong per la sostenibilità

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS Una società certificata di qualità UNI EN ISO 9001-2000 per: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza per l accesso ai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali. FIT Consulting

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM List of contents 1. Introduction 2. Decoder 3. Switch-off process 4. CNID Introduction 1. Introduction

Dettagli

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY TODAY MORE PRESENT IN GERMANY Traditionally strong in offering high technology and reliability products, Duplomatic is a player with the right characteristics to achieve success in highly competitive markets,

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds 4 to 7 funds 8 to 15 funds 16 to 25 funds 26 to 40 funds 41 to 70 funds 53 Chi siamo Epsilon SGR è una società di gestione del risparmio del gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nella gestione di portafoglio

Dettagli

R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale italiana Sheet nr.1 for the Italian tax authorities

R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale italiana Sheet nr.1 for the Italian tax authorities R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale Sheet nr.1 for the Italian tax authorities DOMANDA DI RIMBORSO PARZIALE-APPLICATION FOR PARTIAL REFUND * applicata sui canoni pagati da residenti dell'italia

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

These data are only utilised to the purpose of obtaining anonymous statistics on the users of this site and to check correct functionality.

These data are only utilised to the purpose of obtaining anonymous statistics on the users of this site and to check correct functionality. Privacy INFORMATIVE ON PRIVACY (Art.13 D.lgs 30 giugno 2003, Law n.196) Dear Guest, we wish to inform, in accordance to the our Law # 196/Comma 13 June 30th 1996, Article related to the protection of all

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna Cos è e come si costituisce una cooperativa Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna 1 Che cos è una cooperativa un'associazione autonoma di persone che si uniscono volontariamente per soddisfare i propri

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Ricoh Process Efficiency Index Giugno 2011

Ricoh Process Efficiency Index Giugno 2011 Ricoh Process Efficiency Index Giugno 11 Ricerca condotta in Belgio, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Paesi Scandinavi (Svezia, Finlandia, Norvegia e Danimarca), Spagna, Svizzera e Regno Unito Una

Dettagli

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects PRESENTATION Innovation plays a key role within the European political agenda and impacts

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI Riconoscendo che i diritti sessuali sono essenziali per l ottenimento del miglior standard di salute sessuale raggiungibile, la World Association for Sexual Health (WAS):

Dettagli

NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE

NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE AUDIZIONE PRESSO UFFICIO DI PRESIDENZA 7ª COMMISSIONE (Istruzione) SULL'AFFARE ASSEGNATO DISABILITÀ NELLA SCUOLA E CONTINUITÀ DIDATTICA DEGLI INSEGNANTI DI SOSTEGNO (ATTO N. 304)

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Versione 12.6.05 Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche 1 Il contesto del discorso (dalla lezione introduttiva)

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande 1. Quali sono le caratteristiche distintive dell impresa cooperativa? L impresa cooperativa è un impresa costituita da almeno 3 soci e può avere la forma della

Dettagli

Granducato del Lussemburgo, 15 marzo 2013. Il consiglio di amministrazione di IVS Group S.A. approva i risultati al 31 dicembre 2012

Granducato del Lussemburgo, 15 marzo 2013. Il consiglio di amministrazione di IVS Group S.A. approva i risultati al 31 dicembre 2012 COMUNICATO STAMPA Granducato del Lussemburgo, 15 marzo 2013. Il consiglio di amministrazione di IVS Group S.A. approva i risultati al 31 dicembre 2012 Il Consiglio di Amministrazione di IVS Group S.A.

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD)

The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD) The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD) L. Stringhetti INAF-IASF Milano on behalf of the ASTRI Collaboration 1 1 Summary The ASTRI/CTA project The ASTRI Verification

Dettagli

ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE

ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE Externally set task Sample 2016 Note: This Externally set task sample is based on the following content from Unit 3 of the General Year 12 syllabus. Learning contexts

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ( a cura di Stefania Renna ITIL - IBM) Pag. 1 Alcune immagini contenute in questo documento fanno riferimento a documentazione prodotta da ITIL Intl che ne detiene

Dettagli

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione LA CALETTA È proprio nell ambito del progetto NetCet che si è deciso di realizzare qui, in uno dei tratti di costa più belli della Riviera del Conero, un area di riabilitazione o pre-rilascio denominata

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

Leadership in Energy and Environmental Design

Leadership in Energy and Environmental Design LEED Leadership in Energy and Environmental Design LEED è lo standard di certificazione energetica e di sostenibilità degli edifici più in uso al mondo: si tratta di una serie di criteri sviluppati negli

Dettagli

Lezione 20: Strutture di controllo di robot. avanzati

Lezione 20: Strutture di controllo di robot. avanzati Robotica Mobile Lezione 20: Strutture di controllo di robot Come costruire un architettura BARCS L architettura BARCS Behavioural Architecture Robot Control System Strategie Strategie Obiettivi Obiettivi

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli