Regione Calabria - Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza - U.O.C. Affari Generali - Ufficio Privacy. Premessa

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Regione Calabria - Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza - U.O.C. Affari Generali - Ufficio Privacy. Premessa"

Transcript

1 VADEMECUM/DISCIPLINARE AZIENDALE SULL UTILIZZO DELLE RISORSE INFORMATICHE, INTERNET E POSTA ELETTRONICA DA PARTE DEI DIPENDENTI E/O COLLABORATORI ALLEGATO ALLA DELIBERA N.3843 DEL Premessa 1 L us crescente delle tecnlgie infrmatiche nelle aziende pubbliche, cmprese le aziende sanitarie territriali, ha cnsentit l intrduzine di innvative tecniche di gestine, ma ha anche generat significativi prblemi relativi all utilizz degli strumenti infrmatici da parte dei dipendenti per l svlgiment dei cmpiti lr affidati. Si pssn infatti verificare dei casi di abus da parte dei dipendenti sia della psta elettrnica (per scpi persnali peggi ancra per inviare ntizie dcumenti riservati) che della rete internet (attravers cui, ad esempi, si può accedere a siti illegali cmmettere reati). Occrre pertant infrmare che questi cmprtamenti sn cntrari ai dveri di diligenza e fedeltà previsti dagli artt e 2105 del c.c., punibili fin al licenziament. Da qui è nata l esigenza di prevedere adeguati e prprzinati sistemi di cntrll sull utilizz degli strumenti infrmatici da parte dei dipendenti e di sanzinarne gli usi scrretti. Ma, accant al diritt dell ASP di Csenza di garantire l integrità e l efficienza della prpria rganizzazine, anche attravers l esercizi del prpri ptere direttiv, di cntrll e disciplinare, esiste anche il sacrsant diritt del lavratre a nn vedere invasa la prpria sfera persnale, il diritt ciè alla riservatezza ed alla dignità persnale. Per quest secnd aspett i riferimenti nrmativi sn: - l art. 15 della Cstituzine che afferma: La libertà e la segretezza della crrispndenza e di gni altra frma di cmunicazine sn invilabili. La lr limitazine può avvenire sltant per att mtivat dell autrità giudiziaria cn le garanzie stabilite dalla legge ; - l Art. 616 c.p. che prevede il reat di vilazine, sttrazine e sppressine di crrispndenza, cmpresa quella infrmatica telematica; - l Art. 4 della legge , n. 300, recante Nrme sulla tutela della libertà e dignità dei lavratri, della libertà sindacale e dell attività sindacale nei lughi di lavr e nrme sul cllcament (Statut dei lavratri) secnd il quale è vietat l us di impianti audivisivi e di altre apparecchiature per finalità di cntrll a distanza dell attività dei lavratri; - il Decret Legislativ n. 196 del 23 giugn 2003, recante Cdice in materia di prtezine dei dati persnali che prevede che il trattament dei dati persnali pssa essere effettuat sl nel rispett dei principi di finalità, necessità, prprzinalità e indispensabilità. Alla luce di queste cnsiderazini e in relazine al Prvvediment del Garante per la Prtezine dei Dati Persnali, del 01 marz 2007, recante Lavr: le linee guida del Garante per psta elettrnica e internet, l Azienda Sanitaria Prvinciale di Csenza ha predispst il seguente Vademecum/Disciplinare aziendale sull utilizz delle risrse infrmatiche, internet e psta elettrnica da parte dei dipendenti e/ cllabratri. Il disciplinare è stat redatt tenend cnt: a) delle dispsizini cntenute nella Legge. n. 300/1970 in tema di prvvedimenti disciplinari (art. 7); b) degli specifici bblighi previsti dal Cdice della privacy, dal Disciplinare tecnic sulle misure minime di sicurezza ad ess allegat e dall art. 29, 1 cmma del D.Lgs. n. 242/1996 (in tema di cntrlli perati mediante il sistema infrmatic aziendale). Il Disciplinare inltre verrà sttpst ad aggirnament peridic, a secnda delle nvità rganizzative dell azienda e in relazine ai crescenti sviluppi tecnlgici dell infrmatica e della telematica. Sn tenuti all sservanza delle presenti dispsizini i Direttri/Respnsabili di Struttura, i Dipendenti, nnché gli esterni all Azienda, nei casi relativi a cllabrazine di persne fisiche giuridiche (cnvenzini, cnsulenze, tircini, ecc.).

2 *Il Vademecum è stat redatt dal Respnsabile dell Uffici Privacy, Dr.ssa Maria Francesca Lucant, in cllabrazine cn l Ing. Vincenz Ciminelli e sttpst al vagli del Direttre del SISA, delle RSU aziendali e del Direttre dell U.O.C. Risrse Umane che l hann ritenut valevle. VADEMECUM/DISCIPLINARE AZIENDALE SULL UTILIZZO DELLE RISORSE INFORMATICHE, INTERNET E POSTA ELETTRONICA DA PARTE DEI DIPENDENTI E/O COLLABORATORI 2 1. FINALITÀ E PRINCIPI Il presente vademecum/disciplinare intende prevenire gli usi illegittimi degli strumenti infrmatici aziendali e nell stess temp preservare la riservatezza dei dipendenti e/ cllabratri dell ASP di Csenza in cas di cntrlli sull us di detti strumenti da parte degli stessi. Si prescrive che l'utilizz delle risrse infrmatiche e telematiche si ispiri sempre al principi della diligenza e crrettezza, nde evitare che cmprtamenti anche incnsapevli pssan attivare prblemi minacce alla sicurezza infrmatica e al trattament dei dati. Dall altr versante, per quant riguarda la tutela della privacy dei dipendenti e/ cllabratri, i principi che sn a fndament del presente Vademecum/Disciplinare sn gli stessi espressi nel D.Lgs.v 196/03, e, precisamente: - il principi di necessità, secnd cui i sistemi infrmativi e i prgrammi infrmatici devn essere cnfigurati riducend al minim l'utilizzazine di dati persnali e di dati identificativi in relazine alle finalità perseguite; - il principi di crrettezza, secnd cui le caratteristiche essenziali dei trattamenti attravers le tecnlgie dell'infrmazine che permettn di svlgere trattamenti ulteriri rispett a quelli cnnessi rdinariamente all'attività lavrativa devn essere rese nte ai lavratri; - il principi per cui i trattamenti devn essere effettuati per finalità determinate, esplicite e legittime, sservand il principi di pertinenza e nn eccedenza per cui si devn trattare i dati "nella misura men invasiva pssibile", le attività di mnitraggi devn essere svlte sl da sggetti prepsti ed essere "mirate sull'area di rischi, tenend cnt della nrmativa sulla prtezine dei dati e, se pertinente, del principi di segretezza della crrispndenza". E ricnsciut cmunque all ASP di Csenza di ptere svlgere attività di mnitraggi sull us degli strumenti infrmatici, attività che sarann svlte sl dal persnale del SISA a ciò incaricat, sempre nel rispett della nrmativa privacy. Le nrme di seguit previste si aggiungn ed integran le specifiche istruzini già frnite a tutti gli Incaricati ed i Respnsabili del Trattament dei dati, in attuazine del D.Lgs. 30 giugn 2003 n. 196 Cdice in materia di prtezine dei dati persnali e del Disciplinare tecnic (Allegat B al citat decret legislativ) cntenente le misure minime e idnee di sicurezza. Esse cntengn anche le infrmazini ai dipendenti e/ cllabratri dell ASP di Csenza sulle ragini e sulle mdalità dei pssibili cntrlli e sulle cnseguenze di tip disciplinare in cas di vilazine delle previste prescrizini. 2. DEFINIZIONI Ai fini delle dispsizini dettate per l utilizz delle risrse infrmatiche e telematiche, deve intendersi per: - utente gni dipendente e/ cllabratre (a prgett, in stage, vlntari, tircinante ecc.) in pssess di specifiche credenziali di autenticazine. Tale figura ptrà anche venir indicata quale Incaricat del trattament ; - SISA : Servizi Infrmativ Statistic Aziendale; - ASP di Csenza: Azienda Sanitaria Prvinciale di Csenza; 3. CAMPO DI APPLICAZIONE E DIFFUSIONE DEL VADEMECUM/DISCIPLINARE

3 Il Vademecum/Disciplinare è rivlt a tutti i dipendenti, senza distinzine di rul e/ livell, e a tutti i cllabratri dell ASP di Csenza a prescindere dal rapprt cntrattuale cn la stessa intrattenut (cllabratre a prgett, in stage, cnsulenti, tircinanti ecc.). Cpia del Vademecum/Disciplinare, ltre ad essere cnsegnat a ciascun servizi e affiss nelle bacheche aziendali, verrà diffus capillarmente tra i dipendenti e/ cllabratri accmpagnandl alla prima busta paga susseguente alla sua stesura TUTELA DEL DIPENDENTE E/O COLLABORATORE La tutela del dipendente e/ cllabratre è assicurata dall sservanza dell art. 4, cmma 1 della Legge n. 300/1970. Quant dispst in quest Vademecum/Disciplinare nn è infatti finalizzat all esercizi di un cntrll a distanza dei lavratri da parte dell ASP di Csenza, ma sl a permettere a quest ultim di utilizzare crrettamente i sistemi infrmativi frnend le prescrizini a ciò indirizzate, e prevenend in tal md usi illegittimi sggetti a prvvedimenti disciplinari. E garantit al singl dipendente e/ cllabratre il diritt di access ai dati persnali che l riguardan, giust articl 7 del Decret legislativ 196/ UTILIZZO DEL PERSONAL COMPUTER Il Persnal cmputer è frnit all utente quale strument di lavr. E pertant vietat gni su utilizz nn inerente all'attività lavrativa che pssa prvcare inefficienze, ulteriri csti di manutenzine e, sprattutt, minacce alla sicurezza. Il persnal cmputer affidat all utente permette l access alla rete aziendale sl attravers specifiche credenziali di autenticazine. L ASP di Csenza rende nt che il persnale incaricat che pera press il SISA è stat autrizzat a cmpiere interventi nel sistema infrmatic aziendale: - per garantirne la sicurezza e la salvaguardia; - per mtivi tecnici e/ manutentivi. Gli interventi vengn effettuati su chiamata dell utente, in cas di ggettiva necessità, a seguit della rilevazine tecnica di prblemi nel sistema infrmatic e telematic. In quest ultim cas, e qualra nn si pregiudichi la tempestività dell intervent, verrà data cmunicazine della necessità dell intervent stess. Nn è cnsentit l'us di prgrammi diversi da quelli ufficialmente installati dal persnale del SISA per cnt dell ASP di Csenza, né è cnsentit installare autnmamente prgrammi prvenienti dall'estern. Il Persnal Cmputer deve essere spent prima di lasciare gli uffici in cas di assenze prlungate dall'uffici in cas di su inutilizz. E vietat lasciare un elabratre incustdit cnness alla rete, che può essere causa di utilizz da parte di terzi, senza che vi sia la pssibilità di prvarne in seguit l'indebit us. Per evitare di lasciare incustdit il PC, anche in cas di mancat spegniment da parte dell utente, è frtemente cnsigliat adttare il savescreen a temp, cn bblig di reintrdurre la passwrd per l access. 6. GESTIONE ED ASSEGNAZIONE DELLE CREDENZIALI DI AUTENTICAZIONE Le credenziali di autenticazine per l access al PC sn assegnate all utente dal persnale del SISA, previa frmale richiesta del Direttre dell unità perativa dve l utente è inserit ed pera. Le credenziali di autenticazine cnsistn in un cdice per l identificazine dell utente (user id), assciat ad una parla chiave (passwrd) riservata che dvrà venir diligentemente custdita dall' utente e nn divulgata. La parla chiave, frmata da lettere maiuscle minuscle e/ numeri, anche in cmbinazine fra lr, deve essere cmpsta da almen tt caratteri e nn deve cntenere riferimenti agevlmente ricnducibili all utente.

4 È necessari che l utente prceda alla mdifica della parla chiave al prim utilizz e, successivamente, almen gni sei mesi (gni tre mesi nel cas invece di trattament di dati sensibili). E pprtun che almen gni tre mesi ciascun utente prvveda alla pulizia degli archivi, cn cancellazine dei file bsleti inutili, csì cme sn da evitare le cpie ridndanti dei dcumenti. 7. UTILIZZO E CONSERVAZIONE DEI SUPPORTI RIMOVIBILI 4 Tutti i supprti magnetici rimvibili (dischetti, CD e DVD riscrivibili, supprti USB, ecc.), cntenenti dati sensibili nnché infrmazini cstituenti knw-hw aziendale, devn essere trattati in md tale da evitare che il lr cntenut pssa essere trafugat alterat e/ distrutt, successivamente alla cancellazine, recuperat. I supprti magnetici cntenenti dati sensibili devn essere dagli utenti adeguatamente custditi in armadi chiusi. 8. UTILIZZO DI PC PORTATILI L'utente è respnsabile del PC prtatile assegnatgli dal SISA e deve custdirl cn diligenza sia durante gli spstamenti sia durante l'utilizz nel lug di lavr. Ai PC prtatili si applican le stesse regle di utilizz previste dal presente Vedemecum/Disciplinare, cn particlare attenzine alla rimzine di eventuali file elabrati prima della ricnsegna. 9. GESTIONE DEL SERVIZIO Della gestine delle risrse infrmatiche csì cme dell abilitazine per la cnnessine ad internet e del servizi di psta elettrnica è respnsabile il SISA. Il SISA è tenut a: a) adttare le misure più idnee a garantire cntinuità, dispnibilità e sicurezza del servizi; b) gestire i dati degli utenti nel rispett della vigente nrmativa sulla tutela dei dati persnali; c) Infrmare tempestivamente gli utenti cn anticip di eventuali fermi interruzini di servizi che si rendesser necessari per manutenzine per cause di frza maggire; d) garantire la funzinalità tecnica delle strutture infrmatiche e telematiche. In particlare il SISA cura: l attribuzine e la revca di accunt e di passwrd e la gestine dei livelli di access; l individuazine delle risrse infrmatiche e sftware relativamente agli acquisti ed il cllaud di tutte le attrezzature infrmatiche, telematiche e sftware; la cnfigurazine e l amministrazine delle risrse infrmatiche e delle reti; la revca dell'access temprane alla risrsa Infrmatica e di rete, sentit il Dirigente prepst, qualra quest sia utilizzat imprpriamente in vilazine delle leggi vigenti; l interruzine tempranea della prestazine del servizi in presenza di mtivati prblemi di sicurezza, riservatezza guast tecnic, dandne tempestiva cmunicazine all'utente; l attivazine e/ disattivazine della casella di Psta Elettrnica persnale del Direttre Generale, del Direttre Amministrativ e del Direttre Sanitari; l attivazine/disattivazine di una casella di psta elettrnica nminale per il dipendente, autrizzat dal dirigente di riferiment; l attivazine/disattivazine della casella di Psta Elettrnica per i cllabratri, previa richiesta del dirigente della struttura di afferenza; l attivazine/disattivazine della casella di Psta Elettrnica del servizi/struttura a seguit di mdifica rganizzativa dell Azienda (adzine, per esempi, di nuv att aziendale). Ai fini degli adempimenti di cui spra il Direttre del Servizi Risrse Umane, prvvede peridicamente a cmunicare al SISA l elenc del persnale assunt/cessat. Il SISA può accedere in qualsiasi mment, anche senza preavvis, ai lcali e alle risrse infrmatiche dell Azienda sia in cas di emergenza, sia per effettuare gli interventi di assistenza, verifica e supprt. Il SISA è autrizzat ad effettuare misure di cntrll, censura, mdifica, cancellazine di messaggi sui server di psta elettrnica :

5 5 - per esigenze tecniche di sicurezza del tutt particlari; - cnsiderata l indispensabilità del dat rispett all'esercizi alla difesa di un diritt in sede giudiziaria; - dat l bblig di custdire cnsegnare i dati per ttemperare ad una specifica richiesta dell'autrità giudiziaria della plizia giudiziaria. Dall altr versante è fatt asslut diviet al persnale del SISA di effettuare cntrlli attravers la lettura e la registrazine sistematica dei messaggi di psta elettrnica vver dei relativi dati esteriri, al di là di quant tecnicamente necessari per svlgere il servizi ; E vietata altresì al SISA la riprduzine e l'eventuale memrizzazine sistematica delle pagine web visualizzate dall utente, la lettura e la registrazine dei caratteri inseriti tramite la tastiera analg dispsitiv, l'analisi cculta di cmputer prtatili affidati in us. 10. ACCESSO A INTERNET E USO DI RETE AZIENDALE La navigazine in internet e l utilizz del sistema di psta elettrnica sn cnsentiti esclusivamente per gli scpi attinenti al prpri lavr e per il cnseguiment dei fini istituzinali dell Azienda. Per l access alla rete ciascun utente deve essere in pssess della specifica credenziale di autenticazine (ID utente) e una parla chiave segreta (passwrd). È asslutamente pribit entrare nella rete e nei prgrammi cn un cdice d identificazine utente divers da quell assegnat. Le parla chiave d'ingress alla rete ed ai prgrammi sn segrete e vann cmunicate e gestite secnd le prcedure impartite. Tutti gli utenti cui è assegnata una pstazine di lavr pssn utilizzare internet, su autrizzazine del Direttre del Servizi, cmpatibilmente cn le bande a dispsizine e limitatamente ai siti istituzinali imprtanti per l svlgiment dell attività lavrativa. Al fine di prevenire il rischi di utilizzi imprpri della rete, l Azienda utilizza un sistema di filtri che impediscn l access dirett a siti che nn hann natura istituzinale. Il diviet di access ad un sit appartenente alle categrie inibite viene visualizzat esplicitamente a vide. La lista, invece, dei siti permessi (white list) viene implementata nel temp. Durante la navigazine in Internet nn è cnsentit inltre: l utilizz di mdem persnali; navigare registrarsi in siti nn attinenti all svlgiment delle mansini assegnate; l effettuazine di gni genere di transazine finanziaria ivi cmprese le perazini di remte Bancking, acquisti n line e simili, salv casi espressamente autrizzati dalla Direzine Aziendale; l scaric di sftware gratuiti e shareware prelevati da siti internet, salv casi espressamente autrizzati dalla Direzine Aziendale; la partecipazine, per mtivi nn prfessinali a Frum, l utilizz di Chat line, di bacheche elettrniche e le registrazini in guest bk anche utilizzand pseudnimi (nickname); la memrizzazine di dcumenti infrmatici di natura ltraggisa e/ discriminatria per sess, lingua, religine, razza, rigine etnica, cndizini di salute, pinine e appartenenza sindacale e/ plitica; l us e la navigazine su siti di tip Xrated, Casinò virtuali, Webchat basare su java, siti Warez e similari; scaricare/scambiare materiale cpert da diritt d autre; eseguire favrire pratiche di Spamming. 11. USO DELLA POSTA ELETTRONICA La casella di psta elettrnica, assegnata all'utente è un strument di lavr. Pertant i dipendenti e/ cllabratri, assegnatari delle caselle di psta elettrnica sn respnsabili del crrett utilizz delle stesse.

6 6 La casella di psta deve essere mantenuta in rdine, cancelland dcumenti inutili e sprattutt allegati ingmbranti. L'access alla psta elettrnica è persnale e vi si passa tramite nme utente e passwrd di identificazine. L access nn può essere cndivis cedut. I Direttri che intendn avvalersi di persnale di segreteria per l apertura della prpria psta elettrnica, devn cmunicare al SISA le generalità dell addett cn il quale viene cndivisa la passwrd. La diffusine massiva di messaggi di psta elettrnica deve essere effettuata esclusivamente per mtivi inerenti il servizi, pssibilmente su autrizzazine del Dirigente respnsabile cmpetente. Per evitare che le eventuali rispste sian inltrate a tutti, generand traffic eccessiv ed indesiderat, i destinatari dvrann essere messi in cpia nascsta (Bcc Ccn). Nn e` cnsentit diffndere messaggi del tip catena di s. Antni di tiplgia simile anche se il cntenut sembra meritevle di attenzine; in particlare gli appelli di slidarietà e i messaggi che infrman dell'esistenza di nuvi virus. Ciascun peratre può, anche da pstazini esterne all'azienda, utilizzare specifiche funzinalità di psta elettrnica per inviare autmaticamente, in cas di assenza, messaggi di rispsta che infrmin il mittente della prpria indispnibilità, e funzini di inltr autmatic dei messaggi ricevuti vers indirizzi di altr persnale dipendente. Nel cas in cui un dipendente si assenti senza aver prvvedut ad attivare i suddetti sistemi di inltr autmatic, un fiduciari, da lui preventivamente nminat,, in sua assenza, il Direttre della Struttura Operativa, ptrà accedere alla casella di psta al fine di garantire la cntinuità dell'attività lavrativa. La nmina del fiduciari deve essere redatta in frma scritta, riprtare la sttscrizine del fiduciante e del fiduciari e cnsegnata al respnsabile del servizi. E cnsentit utilizzare, anche per ragini persnali, servizi di psta elettrnica di rete, anche sl da determinate pstazini di lavr caselle ppure ricrrend a sistemi di webmail, furi dall rari di servizi durante le pause in md mderat. Nn è cnsentit altresì: utilizzare l indirizz di psta elettrnica aziendale per mtivi nn attinenti all svlgiment delle mansini assegnate; usare il servizi per scpi illegali, per inviare e ricevere materiale prngrafic, scen, vlgare, diffamatri, ltraggis, discriminatri, abusiv, pericls; utilizzare l indirizz di psta elettrnica per la partecipazine a dibattiti, Frum mailing-list, su internet per mtivi nn prfessinali; effettuare gni genere di cmunicazine finanziaria ivi cmprese le perazini di remte Banking, acquisti n line e simili, salv diversa ed esplicita autrizzazine aziendale; simulare l identità di un altr utente, vver utilizzare credenziali di psta, nn prprie, per l invi di messaggi; prendere visine della psta altrui; aprire allegati di psta elettrnica ambigui di incerta prvenienza ( gli allegati pssn, infatti, cntenere virus cdici nascsti di natura dlsa che pssn cmprtare la divulgazine di passwrd il danneggiament di dati); mdificare la cnfigurazine hardware e sftware della prpria macchina; né utilizzare sistemi client di psta elettrnica nn cnfrmi a quelli accettati dall azienda; l utilizz di critt sistemi di qualsiasi altr prgramma di sicurezza e/ crittgrafia nn previst esplicitamente dal servizi infrmatic aziendale; l invi di infrmazini dcumentazini ad Istituti, Enti pubblici privati, Assciazini, Cmuni, Regini senza previa autrizzazine della Direzine Aziendale; la trasmissine a mezz psta elettrnica di dati sensibili, persnali e/ cmmerciali di alcun genere se nn nel rispett delle nrme sulla disciplina del trattament e della prtezine dei dati. In cas di vilazine inadempiment di quant riprtat il SISA prcederà al distacc dell'utente dal cllegament ad internet e ne darà cmunicazine al Servizi Risrse Umane per l'eventuale accertament di respnsabilità disciplinari del persnale dipendente. 12. PROTEZIONE ANTIVIRUS

7 7 Il sistema infrmatic dell azienda è prtett da sftware antivirus aggirnat qutidianamente. Ogni utente deve cmunque tenere cmprtamenti tali da ridurre il rischi di attacc al sistema infrmatic aziendale mediante virus mediante gni altr sftware aggressiv. Nel cas il sftware antivirus rilevi la presenza di un virus, l'utente dvrà immediatamente sspendere gni elabrazine in crs senza spegnere il cmputer nnché segnalare prntamente l'accadut al persnale del SISA. Ogni dispsitiv magnetic di prvenienza esterna all'azienda dvrà essere verificat mediante il prgramma antivirus prima del su utilizz e, nel cas venga rilevat un virus, dvrà essere prntamente cnsegnat al persnale del SISA. 13. COMPITI E RESPONSABILITÀ L utente è respnsabile della prpria pstazine infrmatica e della sua casella di Psta Elettrnica Persnale. L utente è respnsabile della segretezza del prpri user ID e relativa Passwrd. È anche respnsabile del cntenut dei messaggi inviati dalla prpria casella elettrnica. I respnsabili delle Unità Operative e/ Servizi Aziendali dvrann adttare misure idnee per un crrett utilizz delle risrse infrmatiche messe a dispsizine della lr struttura, esercitand una funzine di istruzine, indirizz e cntrll sugli utenti incaricati ed individuand cn precisine le respnsabilità per la gestine dei dati, dei salvataggi e delle risrse stesse. In cas di cessazine del rapprt di lavr, trasferiment ad altr servizi, cmunque di nn necessità di utilizz da parte di utenti già autrizzati, sarà data tempestiva cmunicazine scritta, per gli applicativi da ess gestiti, al SISA che prvvederà alla disattivazine delle credenziali di autenticazine vver alla lr mdifica per gni diversa esigenza. Il SISA è respnsabile della sicurezza, della funzinalità e del crrett impieg delle risrse infrmatiche centralizzate e della rete aziendale. Nn rientran nelle prprie cmpetenze la gestine e l assistenza tecnica delle apparecchiature elettrmedicali. Per le pstazini persnal cmputer stand alne, ssia nn cllegate in rete, la respnsabilità nell applicazine delle misure minime di sicurezza è demandata all utente finale ed al direttre dell Unità Operativa/Sevizi che le ha in dtazine. 16. GESTIONE DEGLI INDIRIZZI Gli indirizzi di psta elettrnica per le strutture aziendali, cndivisi da più peratri assegnati a ciascuna di esse sn attivati cn la seguente immdificabile nmenclatura Per le caselle persnali gli indirizzi di psta elettrnica, fatt salvi i casi di mnimia esigenze particlari, hann la seguente immdificabile nmenclatura: La persnalizzazine dell indirizz nn cmprta la sua privatezza, in quant trattasi di strumenti di esclusiva prprietà aziendale, messi a dispsizine del dipendente al sl fine dell svlgiment delle prprie mansini lavrative. Nei messaggi inviati tramite psta elettrnica aziendale (di servizi e/ nminative) verrà acclus il seguente test: Si segnala che il presente messaggi e le rispste all stess ptrann essere cnsciute dall rganizzazine lavrativa di appartenenza del mittente secnd le mdalità previste dal Disciplinare Aziendale adttat in materia. Se per un disguid avete ricevut questa senza esserne i destinatari vgliate crtesemente distruggerla e darne infrmazine all indirizz mittente. 17. CONTROLLI I cntrlli, anche saltuari ccasinali, sarann svlti in cnfrmità alla legge: - per eseguire verifiche sulla funzinalità e sicurezza del sistema; - per verificare il crrett utilizz da parte dei prpri dipendenti tant della rete internet che della psta elettrnica. Nell esercizi del ptere di cntrll l ASP di Csenza si atterrà al principi generale di prprzinalità e nn eccedenza delle attività di cntrll, rispettand le prcedure di infrmazine/cnsultazine delle

8 8 rappresentanze dei lavratri previste dai cntratti cllettivi e infrmerà preventivamente i lavratri dell esistenza di dispsitivi di cntrll atti a raccgliere i dati persnali. L ASP di Csenza adegua le sue prescrizini di cntrll a quant affermat dalla Crte eurpea dei diritti dell'um Il lug di lavr è una frmazine sciale nella quale va assicurata la tutela dei diritti, delle libertà fndamentali e della dignità degli interessati garantend che, in una crnice di reciprci diritti e dveri, sia assicurata l'esplicazine della persnalità del lavratre e una raginevle prtezine della sua sfera di riservatezza nelle relazini persnali e prfessinali I cntrlli si svlgerann in frma graduata: 1. In via preliminare l azienda prvvederà ad eseguire dei cntrlli su dati aggregati, riferiti all intera struttura lavrativa vver a sue aree e dunque ad un cntrll annim che può cncludersi cn un avvis generalizzat relativ ad un rilevat utilizz anmal degli strumenti aziendali e cn l'invit ad attenersi scruplsamente a cmpiti assegnati e istruzini impartite. L'avvis può essere circscritt a dipendenti afferenti all'area settre in cui è stata rilevata l'anmalia; 2. In assenza di successive anmalie nn si effettuerann cntrlli su base individuale; 3. Nel perdurare delle anmalie si prcederà a cntrlli su base individuale per pstazini di lavr e in cas di abusi singli e reiterati si eseguirann cntrlli nminativi su singli dispsitivi e/ pstazini di lavr (indicand le ragini legittime, specifiche e nn generiche, per cui i cntrlli verrebber effettuati - anche per verifiche sulla funzinalità e sicurezza del sistema - e le relative mdalità - inltrand preventivi avvisi cllettivi individuali); 4. In cas in cui la psta elettrnica e la rete Internet sian utilizzate indebitamente di riscntrat e ripetut us nn cnfrme delle risrse infrmatiche, il SISA, che effettua i cntrlli, segnalerà il cmprtament al respnsabile della struttura di appartenenza del dipendente il quale attiverà il prcediment disciplinare nelle frme e cn le mdalità previste dal C.C.N.L. del cmpart sanità. 5. Per il persnale dirigente il cmprtament andrà segnalat alla Direzine Aziendale ed al cmpetente Uffici per i prcedimenti disciplinari per l adzine degli atti di rispettiva cmpetenza. 6. Per il persnale nn dipendente cui nn è applicabile il C.C.N.L. il cmprtament andrà segnalat alla Direzine Aziendale per l adzine degli atti di specifica cmpetenza. 18. INTERRUZIONE E CESSAZIONE D UFFICIO DEL SERVIZIO Eventuali interruzini del servizi sn cmunicate agli utenti. Ai sensi del presente reglament, l utilizz del servizi di access ad internet e di utilizz di psta elettrnica cessa d uffici nei seguenti casi: - se nn sussiste più la cndizine di dipendente cllabratre autrizzat nn è cnfermata l autrizzazine all us; - se è accertat un us nn crrett del servizi da parte dell utente cmunque un us estrane ai sui cmpiti prfessinali; - se vengn sspettate manmissini e/ interventi sul hardware e/ sul sftware dell utente impiegati per la cnnessine cmpiuti eventualmente da persnale nn autrizzat; - in cas di diffusine cmunicazine imputabili direttamente indirettamente all utente, di passwrd, prcedure di cnnessine, indirizz I.P. ed altre infrmazini tecniche riservate; - in cas di access dls dell utente a directry, a siti e/ file e/ servizi da chiunque resi dispnibili nn rientranti fra quelli per lui autrizzati e in gni cas qualra l attività dell utente cmprti dann, anche sl ptenziale al sit cntattat; - in cas di cncessine di access ad internet diretta indiretta a qualsiasi titl da parte dell utente a terzi. 19. DICHIARAZIONE DI ASSUNZIONE DI RESPONSABILITÀ PER L ACCESSO A INTERNET DALLE POSTAZIONI AZIENDALI Qualra l utente acceda a Internet tramite la rete dell Azienda, è tenut a sttscrivere la seguente dichiarazine di assunzine di respnsabilità e acquisisce l status di respnsabile per la gestine e l'utilizz della risrsa stessa;

9 DICHIARAZIONE DI ASSUNZIONE DI RESPONSABILITÀ PER L ACCESSO A INTERNET DALLE POSTAZIONI AZIENDALI (da sttscrivere e trasmettere al Settre Infrmatic) 9 Il sttscritt, firmand il presente dcument, ricnsce di aver lett, cmpres ed accettat integralmente le plitiche e le regle della ASP di Csenza, riguard l'utilizz e l'access a Internet; il sttscritt si assume inltre la piena respnsabilità in cas di vilazine delle leggi e dei reglamenti ricnducibili al su access persnale. Nme e Cgnme :.. Settre :.. Firma : INFORMATIVA AI SENSI DELL ART. 13 D.L.VO 196/03 AL DIPENDENTE E/O COLLABORATORE RELATIVA AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI IN CASO DI CONTROLLO SULL USO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI L ASP di Csenza è TITOLARE del trattament dei dati persnali relativ all utilizz di strumenti elettrnici da parte dei lavratri. FINALITA del trattament è la verifica del crrett utilizz delle risrse infrmatiche, della psta elettrnica e della rete Internet nel rapprt di lavr. MODALITA del trattament: gli peratri del SISA all up incaricati dalla Direzine Aziendale effettuerann il trattament dei dati cn strumenti infrmatici. COMUNICAZIONE DEI DATI: Il trattament di verifica è effettuat cn gradualità e per aree aggregate per cui i dati nn vengn cmunicati cn riferiment al trattament del singl lavratre; la cmunicazine, nel cas in cui si accerti un us indebit della singla pstazine, sarà data al Direttre della Struttura Operativa alla quale appartiene il dipendente per la valutazine del cas stt il prfil disciplinare. DIRITTI DELL INTERESSATO: Il dipendente ptrà far valere i diritti di cui all art. 7 del D.Lgs. 196/03 facend pervenire richiesta scritta al respnsabile del Trattament dati che è il Direttre apicale della Struttura nella quale pera. 21. OSSERVANZA DELLE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI PRIVACY È bbligatri attenersi alle dispsizini in materia di Privacy e di misure minime di sicurezza, cme indicat della lettera di designazine ad Incaricat del trattament dei dati ai sensi del Disciplinare tecnic allegat al D.Lgs. n. 196/ CONSERVAZIONE DEI DATI In applicazine ai principi di diritt di access, legittimità, prprzinalità, sicurezza ed accuratezza e cnservazine dei dati, le infrmazini relative all access ad Internet ed al traffic telematic la cui cnservazine nn sia necessaria, sarann cancellati entr tre mesi dalla lr prduzine. In casi eccezinali (ad es.: per esigenze tecniche di sicurezza; per l indispensabilità del dati rispett all esercizi alla difesa di un diritt in sede giudiziaria, infine, all bblig di custdire cnsegnare i dati per ttemperare ad una specifica richiesta dell autrità giudiziaria della plizia giudiziaria) è cnsentit il prlungament dei tempi di cnservazine limitatamente al sddisfaciment delle esigenze spra esplicitate. L ASP di Csenza si impegna ad assumere le misure di sicurezza nel trattament e nella cnservazine di tale tiplgia di dati alla luce di quant stabilit dal Legislatre. 23. DISPOSIZIONI FINALI FORMAZIONE E COINVOLGIMENTO DEGLI UTENTI

10 L ASP di Csenza, ai fini di un crrett utilizz degli strumenti infrmatici e telematici, prmuve la frmazine interna degli utenti su due livelli: le nzini basi dell infrmatica e l apprfndiment sulle tecnlgie più all avanguardia. Tutti gli utenti pssn prprre, quand ritenut necessari, integrazini mtivate al presente Vademecum/Disciplinare. Le prpste verrann esaminate dalla Direzine Generale. 10

11 ALLEGATO 1 LEGGE 20 maggi 1970, n. 300 (Statut dei lavratri) Nrme sulla tutela della libertà e dignità del lavratri, della libertà sindacale e dell'attività sindacale nel lughi di lavr e nrme sul cllcament. ART. 4 - Impianti audivisivi. 11 È vietat l'us di impianti audivisivi e di altre apparecchiature per finalità di cntrll a distanza dell'attività dei lavratri. Gli impianti e le apparecchiature di cntrll che sian richiesti da esigenze rganizzative e prduttive vver dalla sicurezza del lavr, ma dai quali derivi anche la pssibilità di cntrll a distanza dell'attività dei lavratri, pssn essere installati sltant previ accrd cn le rappresentanze sindacali aziendali, ppure, in mancanza di queste, cn la cmmissine interna. In difett di accrd, su istanza del datre di lavr, prvvede l'ispettrat del lavr, dettand, ve ccrra, le mdalità per l'us di tali impianti. Per gli impianti e le apparecchiature esistenti, che rispndan alle caratteristiche di cui al secnd cmma del presente articl, in mancanza di accrd cn le rappresentanze sindacali aziendali cn la cmmissine interna, l'ispettrat del lavr prvvede entr un ann dall'entrata in vigre della presente legge, dettand all'ccrrenza le prescrizini per l'adeguament e le mdalità di us degli impianti suddetti. Cntr i prvvedimenti dell'ispettrat del lavr, di cui ai precedenti secnd e terz cmma, il datre di lavr, le rappresentanze sindacali aziendali, in mancanza di queste, la cmmissine interna, ppure i sindacati dei lavratri di cui al successiv art. 19 pssn ricrrere, entr 30 girni dalla cmunicazine del prvvediment, al Ministr per il lavr e la previdenza sciale. ART Sanzini disciplinari. Le nrme disciplinari relative alle sanzini, alle infrazini in relazine alle quali ciascuna di esse può essere applicata ed alle prcedure di cntestazine delle stesse, devn essere prtate a cnscenza dei lavratri mediante affissine in lug accessibile a tutti. Esse devn applicare quant in materia è stabilit da accrdi e cntratti di lavr ve esistan. Il datre di lavr nn può adttare alcun prvvediment disciplinare nei cnfrnti del lavratre senza avergli preventivamente cntestat l'addebit e senza averl sentit a sua difesa. Il lavratre ptrà farsi assistere da un rappresentante dell'assciazine sindacale cui aderisce cnferisce mandat. Ferm restand quant dispst dalla legge 15 lugli 1966, n. 604, nn pssn essere dispste sanzini disciplinari che cmprtin mutamenti definitivi del rapprt di lavr; inltre la multa nn può essere dispsta per un imprt superire a quattr re della retribuzine base e la sspensine dal servizi e dalla retribuzine per più di dieci girni. In gni cas, i prvvedimenti disciplinari più gravi del rimprver verbale nn pssn essere applicati prima che sian trascrsi cinque girni dalla cntestazine per iscritt del fatt che vi ha dat causa. Salv analghe prcedure previste dai cntratti cllettivi di lavr e ferma restand la facltà di adire l'autrità giudiziaria, il lavratre al quale sia stata applicata una sanzine disciplinare può prmuvere, nei venti girni successivi, anche per mezz dell'assciazine alla quale sia iscritt vver cnferisca mandat, la cstituzine, tramite l'uffici prvinciale del lavr e della massima ccupazine, di un cllegi di cnciliazine ed arbitrat, cmpst da un rappresentante di ciascuna delle parti e da un terz membr scelt di cmune accrd, in difett di accrd, nminat dal direttre dell'uffici del lavr. La sanzine disciplinare resta sspesa fin alla prnuncia da parte del cllegi. Qualra il datre di lavr nn prvveda, entr dieci girni dall'invit rivltgli dall'uffici del lavr, a nminare il prpri rappresentante in sen al cllegi di cui al cmma precedente, la sanzine disciplinare nn ha effett. Se il datre di lavr adisce l'autrità giudiziaria, la sanzine disciplinare resta sspesa fin alla definizine del giudizi. Nn può tenersi cnt ad alcun effett delle sanzini disciplinari decrsi due anni dalla lr applicazine.

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 LA PRIVACY MODULISTICA PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 PREMESSA Il Cdice della Privacy prevede che, per effettuare legittimamente il trattament dei dati persnali, si attuin una serie di incmbenti frmali quali

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE Apprvat cn deliberazine del Cnsigli cmunale n. 73 dd.28.09.2010 IL PRESIDENTE

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE)

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) ANAGRAFICA (cme da art. 5, c. 1, lett. a), del D.P.R.

Dettagli

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web Nte Legali - Mdalità e cndizini di utilizz del sit web Chiunque acceda utilizzi quest sit web accetta senza restrizini di essere vinclat dalle cndizini qui specificate. Se nn le accetta nn intende essere

Dettagli

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema di Prevenzine aziendale secnd il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema SICUREZZA Rappresentante dei lavratri per la sicurezza (RLS). Datre di lavr (DL), prepsti e dirigenti. Respnsabile

Dettagli

DESCRIZIONE INTERVENTI TECNICI EFFETTUATI PER ATTESTAZIONE DI CONFORMITA

DESCRIZIONE INTERVENTI TECNICI EFFETTUATI PER ATTESTAZIONE DI CONFORMITA PRIVACY IMPIANTO DI VIDEOSORVEGLIANZA DESCRIZIONE INTERVENTI TECNICI EFFETTUATI PER ATTESTAZIONE DI CONFORMITA ALLE DISPOSIZIONI DELL ALLEGATO B AL D. LGS. N. 196/2003 CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA Apprvat cn Deliberazine C.C. nr. 48 del 28/11/2013 Smmari Art. 1 Oggett... 3 Art. 2 Stat giuridic dei vlntari...

Dettagli

Postecert Postemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Posta Elettronica Certificata per CONFAPI

Postecert Postemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Posta Elettronica Certificata per CONFAPI Grupp Pste Italiane Pstecert- Psta Elettrnica Certificata Offerta Ecnmica Pstecert Pstemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Psta Elettrnica Certificata per CONFAPI ver.: 1.0 del: 20/07/10 OE_PEC_Cnfapi01

Dettagli

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3 Allegat B PROCEDURE PER LA GESTIONE DELLA DOTE LOGISTICA 1. DOTE FORMAZIONE... 2 1.1 Prentazine della dte... 2 1.2 Redazine del Pian di Intervent Persnalizzat (PIP) e cstruzine del grupp classe... 3 1.3

Dettagli

RICHIESTA DOMANDA DI AMMISSIONE

RICHIESTA DOMANDA DI AMMISSIONE RICHIESTA DOMANDA DI AMMISSIONE La... cn sede in rappresentata dal. chiede di essere ammessa a, cn sede a Milan, Piazza Sant Ambrgi 16. Cn l adesine si impegna a: - prendere visine dell Statut sciale e

Dettagli

ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13

ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13 ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13 Marca da bll 16,00 1 Al Respnsabile SUAP territrialmente SUAP cmpetente Via della Pineta 117 00040 Rcca Prira RM Marca da bll 1 OGGETTO: Istanza

Dettagli

ABI ASSONIME ASSOSIM

ABI ASSONIME ASSOSIM ABI ASSONIME ASSOSIM Linee guida per l invi delle cmunicazini assembleari ex art. 22 del Prvvediment cngiunt Banca d Italia/Cnsb del 22 febbrai 2008 recante la disciplina dei servizi di gestine accentrata,

Dettagli

Recupero dati da hard disk formattati o danneggiati; Assistenza sulla gestione della rete e delle sue periferiche

Recupero dati da hard disk formattati o danneggiati; Assistenza sulla gestione della rete e delle sue periferiche Prt. n. 5040 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA Istitut Cmprensiv Carl Albert dalla Chiesa Sede Legale: Via Mari Rigamnti 10 00142 Rma (Rm) Tel. e Fax. 06/5036231 Sede Uffici Amministrativi:

Dettagli

ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA

ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA Parte istante Sede legale: Via P. Azari n. 15 28100 Nvara Partita IVA: 00529380032 iscritt al n.1026 del Registr degli rganismi deputati a gestire

Dettagli

Prot.3350/a10 Del 15/12/2015 Al Personale Docente e A.T.A. della scuola

Prot.3350/a10 Del 15/12/2015 Al Personale Docente e A.T.A. della scuola MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ORSA MAGGIORE 00144 Rma Via dell Orsa Maggire, 112 Municipi IX Sede Amministrativa

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9 AVVISO PUBBLICO riservat ai sggetti di cui all art. 1 della Legge n. 68/1999 per la selezine mediante chiamata numerica a sensi dell art. 9, cmma 5, della Legge 12 marz 1999, n. 68 di n. 3 COADIUTORI AMMINISTRATIVI

Dettagli

PROGETTO EMERGENZA CASA 2012/2013

PROGETTO EMERGENZA CASA 2012/2013 Un prgett prmss da in cllabrazine cn: Cmune di Raccnigi PROGETTO EMERGENZA CASA /2013 RISERVATO ALL UFFICIO DOMANDA N DEL / /2013 IL FUNZIONARIO -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI)

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI) CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sssan (VI) Prt. n. 1170 Sssan, 21/08/2013 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI UN POSTO IN CATEGORIA C CON QUALIFICA DI INFERMIERE PROFESSIONALE. (art. 30

Dettagli

AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO

AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO (Ente di diritt pubblic ai sensi del D.Lgs. n. 207/2001 e Legge Regine Lmbardia n. 1/2003) Prt. n. /2015 SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE: ORE 12,00 DEL PROCEDURA

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI BINAGO

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI BINAGO REGOLAMENTO DEL SERVIZIO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI BINAGO INDICE DEI CONTENUTI: Reglament del servizi internet della bibliteca Mdul di iscrizine al servizi internet Mdul di autrizzazine per l iscrizine

Dettagli

PROGETTO EMERGENZA CASA 2013/2014

PROGETTO EMERGENZA CASA 2013/2014 un prgett prmss da in cllabrazine cn: PROGETTO EMERGENZA CASA /2014 RISERVATO ALL UFFICIO DOMANDA N DEL / /2014 Il Funzinari Il sttscritt, intestatari del cntratt di lcazine dell abitazine, presenta dmanda

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI VENIANO

REGOLAMENTO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI VENIANO REGOLAMENTO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI VENIANO INDICE DEI CONTENUTI: Reglament del servizi internet della bibliteca Mdul di iscrizine al servizi internet Mdul di autrizzazine per l iscrizine dei minri

Dettagli

ZORDAN LOGISTICA SRL POLICY AZIENDALE

ZORDAN LOGISTICA SRL POLICY AZIENDALE ZORDAN LOGISTICA SRL POLICY AZIENDALE (ai sensi del punt 19 del D.lgs. 196/03 Cdice in materia di prtezine dei dati persnali e del prvvediment del Garante per la Prtezine dei dati Persnali del 1 marz 2007)

Dettagli

Procedura operativa per l'organizzazione del servizio alternativo di fornitura gas mediante carri bombolai

Procedura operativa per l'organizzazione del servizio alternativo di fornitura gas mediante carri bombolai Prcedura perativa per l'rganizzazine del servizi alternativ di frnitura gas mediante carri bmblai La presente prcedura descrive le mdalità di attivazine e di ergazine del servizi alternativ di frnitura

Dettagli

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Prvincia di Csenza REGOLAMENTO CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Settembre 2003 ART. 1 Istituzine e sede 1. E istituita, press la Prvincia di Csenza, la Cnsulta

Dettagli

Modulo LS : Art. 9 bis Richiesta Nulla osta al lavoro subordinato per stranieri in possesso di un permesso di soggiorno CE. Istruzioni di compilazione

Modulo LS : Art. 9 bis Richiesta Nulla osta al lavoro subordinato per stranieri in possesso di un permesso di soggiorno CE. Istruzioni di compilazione Mdul LS : Art. 9 bis Richiesta Nulla sta al lavr subrdinat per stranieri in pssess di un permess di sggirn CE Istruzini di cmpilazine Il Minister dell'intern, Dipartiment per le Libertà Civili e l Immigrazine,

Dettagli

ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST

ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST Ragine Sciale: Sede: via cmune prv. P.IVA: cd. fisc. Telefn: Fax: Email: PEC: Persna di riferiment: rul: recapit tel. email Descrizine attività e principali

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

Manuale di Gestione Documentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Procedura Organizzativa Amministratori di Sistema

Manuale di Gestione Documentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Procedura Organizzativa Amministratori di Sistema Cmune di Casavatre in cllabrazine cn Manuale di Gestine Dcumentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Prcedura Organizzativa Amministratri di Sistema Cd. MANGEDOC Rev. 1.0 Data: 06-11-2015 Smmari: Nel presente dcument

Dettagli

Il/La sottoscritt nat_ il a provincia codice fiscale residente in via e n. provincia

Il/La sottoscritt nat_ il a provincia codice fiscale residente in via e n. provincia DOMANDA N. PRESENTATA IL AL COMUNE DI FOLLONICA Larg Cavalltti 1 58022 FOLLONICA (GR) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO PER CAMBIO DI ALLOGGI ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE

Dettagli

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A ALLEGATO 1 DICHIARAZIONE ED ISTANZA DI PARTECIPAZIONE PER CONCORRENTI SINGOLI, SOCIETA MANDATARIE (IN CASO DI R.T.I.) O SOCIETA RESPONSABILI DEL CONSORZIO resa ai sensi degli articli 38, 46 e 47 D.P.R.

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiello n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distretto Scolastico n. 12 Cod. Fisc.

DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiello n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distretto Scolastico n. 12 Cod. Fisc. DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiell n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distrett Sclastic n. 12 Cd. Fisc. 93082920617 e- mail: ceee100002@ istruzine. it/ 81100 C A S E R T A Stazine appaltante:

Dettagli

DIREZIONE CENTRALE PENSIONI DIREZIONE CENTRALE ENTRATE

DIREZIONE CENTRALE PENSIONI DIREZIONE CENTRALE ENTRATE DIREZIONE CENTRALE PENSIONI DIREZIONE CENTRALE ENTRATE Rma, 10-02-2011 Messaggi n. 3487 OGGETTO: Fnd per il perseguiment di plitiche attive a sstegn del reddit e dellâ ccupazine per il persnale delle scietà

Dettagli

Il sito www.kippy.eu.it ( Sito ) è di proprietà di Kippy S.r.l con sede in Italia, XXX( Società ).

Il sito www.kippy.eu.it ( Sito ) è di proprietà di Kippy S.r.l con sede in Italia, XXX( Società ). Privacy e sicurezza Il sit www.kippy.eu.it ( Sit ) è di prprietà di Kippy S.r.l cn sede in Italia, XXX( Scietà ). Kippy S.r.l XXX Italia Sul Sit è pssibile acquistare n line prdtti cntraddistinti dai Marchi

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

T R A. (in caso di libero professionista) il libero professionista, nato a. il e residente a nella Via. (nato a il ), nella qualità di

T R A. (in caso di libero professionista) il libero professionista, nato a. il e residente a nella Via. (nato a il ), nella qualità di SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA FUNZIONE DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (RSPP), PER IL PERIODO 11.04.2011-31.12.2013, ai sensi del D.Lgs. n. 81 del 09/04/2008 e ss.mm.ii.

Dettagli

ALL AMBITO TERRITORIALE SOCIALE 21 Comune di San Benedetto del Tronto Viale De Gasperi 124 63074 San Benedetto del Tronto

ALL AMBITO TERRITORIALE SOCIALE 21 Comune di San Benedetto del Tronto Viale De Gasperi 124 63074 San Benedetto del Tronto Allegat 1) ALL AMBITO TERRITORIALE SOCIALE 21 Cmune di San Benedett del Trnt Viale De Gasperi 124 63074 San Benedett del Trnt OGGETTO: RICHIESTA DI ISCRIZIONE AL REGISTRO D AMBITO SEZ. A - ASSISTENTI FAMILIARI

Dettagli

Assegno di maternità 2013. Il contributo per l anno 2013 è pari ad 1.672,65.

Assegno di maternità 2013. Il contributo per l anno 2013 è pari ad 1.672,65. Cmune di Mnte di Prcida via Ludvic Quandel, 081.8684227 fax 081.8684227 www.cmune.mntediprcida.na.it Assegn di maternità 2013 Un assegn per le madri nn lavratrici Il cntribut per l ann 2013 è pari ad 1.672,65.

Dettagli

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative ALLEGATO 1

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative ALLEGATO 1 POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Cmpetitività BANDO PUBBLICO Vucher Startup Incentivi per la cmpetitività delle Startup innvative ALLEGATO 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE DATI IMPRESA TRATTAMENTO DEI DATI

Dettagli

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO SIAE. Società Italiana Autori ed Editori. (ex Decreto Legislativo n. 231/2001)

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO SIAE. Società Italiana Autori ed Editori. (ex Decreto Legislativo n. 231/2001) Mdell di Organizzazine, Gestine e Cntrll Parte Speciale B Reati Infrmatici e Trattament illecit dei dati e delitti in MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO di SIAE Scietà Italiana Autri ed Editri

Dettagli

ACCESSO STABILIMENTO VISITATORI ESTERNI

ACCESSO STABILIMENTO VISITATORI ESTERNI 30/11/2015 Pagina 1 di 7 INDICE REVISIONI REV DATA MODIFICA REDATTA: VERIFICATA: EMESSA: DATORE DI LAVORO: 00 01.12.2014 Prima emissine Cialdni Maletta Ilaria RSPP Alè Giuseppe Cialdni Sante Zandò 01 12.11.2015

Dettagli

Bando pubblico per il reperimento di esperti esterni

Bando pubblico per il reperimento di esperti esterni Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Istitut Cmprensiv Scanzrsciate Scula Primaria e Secndaria di 1 grad Scanzrsciate - Pedreng Via degli Orti, n. 37-24020 Scanzrsciate tel. 035/661230-Fax

Dettagli

Unione Amici del cane e del gatto ONLUS - Firenze

Unione Amici del cane e del gatto ONLUS - Firenze Unine Amici del cane e del gatt ONLUS - Firenze Via Reginald Giuliani 130/r 50110 - Firenze - Tel. 3478345299 www.unineamicidelcaneedelgatt.it Reglament intern 2009 Reglament per la disciplina dell attività

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA OGGETTO: AVVISO PER ACQUISIZIONE DISPONIBILITA A SVOLGERE LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PER LE ATTIVITA RELATIVE A LAVORI DI GESTIONE TEMPORANEA DEL CENTRO DI PRESTITO LIBRI ANNESSO AL SERVIZIO

Dettagli

3. ORGANICO E LUOGO del Cantiere Regionale di Lavoro : 15 operai comuni - Strada Cicero - S. Maria di Licodia

3. ORGANICO E LUOGO del Cantiere Regionale di Lavoro : 15 operai comuni - Strada Cicero - S. Maria di Licodia AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA PER L AFFIDAMENTO DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE. CANTIERE REGIONALE n. 1000565/CT-266 CUP E23D09000700006 1. ENTE APPALTANTE: COMUNE DI SANTA MARIA

Dettagli

Codice di autodisciplina e regolamentazione per l adesione al Progetto Qualità dei servizi turistici della Provincia di Palermo. Agriturismo.

Codice di autodisciplina e regolamentazione per l adesione al Progetto Qualità dei servizi turistici della Provincia di Palermo. Agriturismo. Cdice di autdisciplina e reglamentazine per l adesine al Prgett Qualità dei servizi turistici della Prvincia di Palerm Agriturism Premess Che l A.A.P.I.T di Palerm in cllabrazine cn l Università di Palerm,

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI VERTEMATE CON MINOPRIO

REGOLAMENTO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI VERTEMATE CON MINOPRIO REGOLAMENTO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI VERTEMATE CON MINOPRIO INDICE DEI CONTENUTI: Reglament del servizi internet della bibliteca Mdul di iscrizine al servizi internet Mdul di autrizzazine per l iscrizine

Dettagli

QUESTIONARIO SERVIZI ON LINE

QUESTIONARIO SERVIZI ON LINE STRUMENTO N 5 QUESTIONARIO SERVIZI ON LINE MigliraPA è un prgett del Dipartiment per la Funzine Pubblica realizzat da FORUM PA e Lattanzi E Assciati. 06.684251 inf@miglirapa.it http://www.qualitapa.gv.it/it/custmer-satisfactin/miglirapa/

Dettagli

COMUNICAZIONE DI ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE NON APERTO AL PUBBLICO AI SENSI DELL ART. 24 DELLA L.R. N. 5/2006 DI:

COMUNICAZIONE DI ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE NON APERTO AL PUBBLICO AI SENSI DELL ART. 24 DELLA L.R. N. 5/2006 DI: CIRCOLI PRIVATI RUOLO DEL Al Servizi Attività Prduttive e Turism Uffici Attività Prduttive del Cmune di CAGLIARI MODALITA' DI PRESENTAZIONE - a mani per raccmandata a/r in duplice cpia cartacea al Prtcll

Dettagli

TEATRO LIRICO DI CAGLIARI

TEATRO LIRICO DI CAGLIARI (in carta libera) Cttim fiduciari per servizi di manvalanza - CIG 3469513CB0 Il sttscritt nat a Prv cittadin italian vver cittadin dell Stat (appartenente all Unine Eurpea) vver cittadin dell Stat e residente

Dettagli

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta MODULO 1 AL DIRETTORE DEL C.S.S.M. Crs Statut n. 13 12084 Mndvì Prt... del. Oggett: Richiesta ergazine integrazine retta per cittadini autsufficienti Il/La sttscritt/a nat a il residente a in Via tel.

Dettagli

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167)

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Test unic dell apprendistat (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Cntratti cllettivi nazinali del lavr (CCNL) Accrd del 23 aprile 2012 tra Regine del Venet e Parti Sciali per la frmazine degli apprendisti

Dettagli

AVVISO PUBBLICO MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER I LUCANI PORTATORI DI IDEE IMPRENDITORIALI PROMEMORIA DEGLI ADEMPIMENTI E DELLE ATTIVITÀ

AVVISO PUBBLICO MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER I LUCANI PORTATORI DI IDEE IMPRENDITORIALI PROMEMORIA DEGLI ADEMPIMENTI E DELLE ATTIVITÀ AVVISO PUBBLICO MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER I LUCANI PORTATORI DI IDEE IMPRENDITORIALI PROMEMORIA DEGLI ADEMPIMENTI E DELLE ATTIVITÀ Quest prmemria vule essere un strument di semplice cnsultazine, predispst

Dettagli

INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DI GIOCHI LECITI (art. 86, comma 1, del R.D. 18/6/1931 n. 773 e ss. mm*)

INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DI GIOCHI LECITI (art. 86, comma 1, del R.D. 18/6/1931 n. 773 e ss. mm*) Al Cmune di CASTELFRANCO EMILIA tit.... prt. n del / / Respnsabile del prcediment Cm.te Plizia Municipale S. C. I. A. INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DI GIOCHI LECITI (art. 86, cmma 1, del R.D. 18/6/1931 n.

Dettagli

DOMANDA ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI DOTTORE COMMERCIALISTA

DOMANDA ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI DOTTORE COMMERCIALISTA DOMANDA ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI DOTTORE COMMERCIALISTA All'Università Cmmerciale Luigi Bccni di Milan Centr Amministrativ Dttrati ed Esami di Stat (CADES) Piazza Sraffa, 11

Dettagli

QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET

QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET STRUMENTO N 7 QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET MigliraPA è un prgett del Dipartiment per la Funzine Pubblica realizzat da FORUM PA e Lattanzi E Assciati. 06.684251 inf@miglirapa.it http://www.qualitapa.gv.it/it/custmer-satisfactin/miglirapa/

Dettagli

La fatturazione elettronica verso la P.A.

La fatturazione elettronica verso la P.A. I Dssier fiscali La fatturazine elettrnica vers la P.A. Le ultime nvità alla luce del Decret Spending review (D.L. 66/2014, in fase di cnversine in legge) Maggi 2014 pag. 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 Decrrenza

Dettagli

Idee da Ragazzi per la sicurezza sul lavoro

Idee da Ragazzi per la sicurezza sul lavoro di Perugia Band di Cncrs Idee da Ragazzi per la sicurezza sul lavr PREMESSA Obiettiv del presente cncrs è quell di raffrzare la cultura della prevenzine - intesa cme educazine alla cnscenza dei rischi,

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI Spazi riservat all uffici 00.02 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI ESENTE DA BOLLO AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI

Dettagli

A) DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONI (art.46, D.P.R. 28/12/2000 n.445) attestanti:

A) DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONI (art.46, D.P.R. 28/12/2000 n.445) attestanti: MARCA DA BOLLO DA 16,00 MOD. n.1 Impresa singla Busta A PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE ALL AVVISO PER L AFFIDAMENTO DI UN SERVIZIO DEDICATO ALLA PROMOZIONE

Dettagli

OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO

OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO La scelta strategica di un azienda di gestire cn una prpria rganizzazine la Supply Chain di affidarla,

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA. TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Ufficio Competente per l operazione

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA. TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Ufficio Competente per l operazione PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA FSE 2007-2013 CCI N 2007 IT 051 PO 004 Decisine della Cmmissine Eurpea C (2007) 6724 del 18 dicembre 2007 TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Uffici Cmpetente

Dettagli

E.mail: info@dadaconsulting.com www.dadaconsulting.com

E.mail: info@dadaconsulting.com www.dadaconsulting.com Criteri di qualificazine dei frmatri di salute e sicurezza Decret iintermiiniisteriialle 6 marz 2013 E.mail: inf@dadacnsulting.cm www.dadacnsulting.cm e VISTO il decret legislativ 9 aprile 2008, n. 81,

Dettagli

Il/la sottoscritt nato/a a il codice fiscale nella qualità di Legale. Rappresentante della Ditta con sede. legale in CAP Via partita.

Il/la sottoscritt nato/a a il codice fiscale nella qualità di Legale. Rappresentante della Ditta con sede. legale in CAP Via partita. Allegat B MODELLO DI DOMANDA OFFERTA ECONOMICA PER LA FORNITURA DI ATTREZZATURE PER UN LABORATORIO LINGUISTICO Prgett "Eurpean Lab POR FESR Sicilia - Cd. B-.B-FESR04_POR_SICILIA-20-532- C.I.G... Al Dirigente

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA OGGETTO: AVVISO PER ACQUISIZIONE DISPONIBILITA A SVOLGERE LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PER LE ATTIVITA RELATIVE A LAVORI DI PULIZIA E GIARDINAGGIO, MANUTENZIONE DI EDIFICI, STRADE, PARCHI E MONUMENTI

Dettagli

Titolo I Definizioni. ART. 1 (Campo di applicazione e definizione dei soggetti)

Titolo I Definizioni. ART. 1 (Campo di applicazione e definizione dei soggetti) Reglament per la sicurezza e la salute dei lavratri sul lug di lavr della Scula Nrmale Superire emanat cn D.D. n.168 del 29 marz 2006 e affiss all Alb Ufficiale in data 29 marz 2006 Titl I Definizini ART.

Dettagli

BANDO Alternanza Scuola-Lavoro ESPERTI ESTERNI/INTERNI

BANDO Alternanza Scuola-Lavoro ESPERTI ESTERNI/INTERNI I.I.S.S. MEDITERRANEO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE PULSANO-MARUGGIO VIA CHIESA, 49 74026 PULSANO (TA) Tel/Fax. 099-337341-099337241Tel./Fax 099/676687 (Maruggi) e-mailtais032004@istruzine.it

Dettagli

SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA

SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA ALLEGATO A) SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA [ ] C.F. 80017210727, cn sede in [ ], Via [ ], in persna del legale rappresentante pr tempre dtt. [ ] (di seguit, anche sl Operatre) E L Istitut di Servizi

Dettagli

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE]

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. N. 445

Dettagli

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO PROGETTO I - CAST Integrazine delle ICT nella catena del valre delle imprese del sistema Tessile Abbigliament AVVISO Dispnibilità della piattafrma tecnlgica di scambi dcumentale Pagina 1 di 7 1. PREMESSA

Dettagli

FI.LA.S. Società Finanziaria Laziale di Sviluppo S.p.A. - Via della Conciliazione, 22-00193 Roma

FI.LA.S. Società Finanziaria Laziale di Sviluppo S.p.A. - Via della Conciliazione, 22-00193 Roma FI.LA.S. Scietà Finanziaria Laziale di Svilupp S.p.A. - Via della Cnciliazine, 22-00193 Rma RICHIESTA DI FINANZIAMENTO IN CAPITALE DI RISCHIO AI SENSI DEL POR FESR REGIONE LAZIO 2007/2013 ATTIVITÀ I.3

Dettagli

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 Il Cmmissari Unic delegat del Gvern per Exp Milan 2015 Milan, 15 maggi 2015 Prt. N. 74/U/2015 Ordinanza n. 2 del 15 maggi 2015 Oggett: Organizzazini di vlntariat di prtezine civile nelle attività cnnesse

Dettagli

Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro

Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro Sistema di Gestine della Salute e della Sicurezza sul Lavr versine 1.0 - settembre 2009 1 REVISIONE Prima stesura Versine 1.0 DATA REVISIONE REDAZIONE APPROVAZIONE DATA APPROVAZIONE Revisine 1 2 PREMESSA

Dettagli

PostaCertificat@ Guida Pubblica Amministrazione

PostaCertificat@ Guida Pubblica Amministrazione Cncessine del servizi di cmunicazine elettrnica certificata tra pubblica amministrazine e cittadin (PstaCertificat@) Titl Dcument Guida Pubblica Amministrazine Versine: 1.0 PstaCertificat@ Guida Pubblica

Dettagli

REGOLE SULLA PRIVACY

REGOLE SULLA PRIVACY REGOLE SULLA PRIVACY Premessa ed infrmativa ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 (Cdice Privacy) Per l Azienda Agricla della Cngregazine Benedettina Olivetana (di seguit Az. Agr. Abbazia Mnte Olivet

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 07020 AGGIUS Tel. 079 620310 Fax 079 620851 Mail: ssic81500p@istruzione.it P.E.C. ssic82200t@pec.istruzione.

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 07020 AGGIUS Tel. 079 620310 Fax 079 620851 Mail: ssic81500p@istruzione.it P.E.C. ssic82200t@pec.istruzione. Prt. n Aggius, 07/01/2014 Oggett: CIG: ZF00D3A3B3 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE ai sensi del D.L.v n. 81/2008 mdificat e integrat

Dettagli

LE NUOVE REGOLE IN SINTESI

LE NUOVE REGOLE IN SINTESI INFORMAZIONE FISCALE OTTOBRE 2012 Ai Sig.ri Clienti Lr Sedi OGGETTO: In vigre le nuve regle sulle cessini di prdtti agralimentari Il 24 ttbre 2012 sn entrate in vigre le nuve regle sulla cmmercializzazine

Dettagli

e/fiscali - Rel. 04.01.03

e/fiscali - Rel. 04.01.03 e/fiscali - Rel. 04.01.03 Mntebelluna, 07 nvembre 2013 e/fiscali - Fix 04.01.03 Dcumentazine di rilasci 24 ORE Sftware S.p.A. 07/11/2013 Pag. 1 di 13 INDICE 1 FIX 04.01.03 DI E/FISCALI... 3 2 NOTE DI INSTALLAZIONE...

Dettagli

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue Prt. n. 3096 Bari, 31 lugli 2014 Oggett: Integrazine cn rettifica e prrga dei termini del Band per la selezine di ESPERTI e TUTOR finalizzat a istituire un ALBO per l attuazine delle azini di FORMAZIONE

Dettagli

[da rendere su carta intestata della concorrente]

[da rendere su carta intestata della concorrente] Spett. Camera di Cmmerci I.A.A. di Verna Crs Prta Nuva n. 96 37122 Verna Oggett: ISTANZA DI QUALIFICAZIONE PER IL PUBBLICO INCANTO PER L ALIENAZIONE DI PARTECIPAZIONI DETENUTE DALLA CCIAA DI VERONA Il/la

Dettagli

e-mail : tssd01000l@istruzione.it tssd01000l@pec.istruzione.it BANDO

e-mail : tssd01000l@istruzione.it tssd01000l@pec.istruzione.it BANDO LICEO ARTISTICO Enric e Umbert NORDIO Distrett sclastic n. XVII - 34143 TRIESTE Via Calvla, 2 - Tel. (040) 30.06.60 - Fax (040) 3798960 - Cd. fisc. 80019860321 Prt.n. 4782/C14a www.isanrdi.gv.it e-mail

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Alta Frmazine Artistica Musicale e Creutica CONSERVATORIO DI MUSICA GIACOMO PUCCINI - LA SPEZIA Via XX Settembre, 34 19121 La Spezia tel. 0187/770333

Dettagli

Prot. n. A00DRAB 365 L Aquila, 16.01.2013. OGGETTO: Riconoscimento della parità scolastica - Indicazioni operative. Anno scolastico 2013/2014.

Prot. n. A00DRAB 365 L Aquila, 16.01.2013. OGGETTO: Riconoscimento della parità scolastica - Indicazioni operative. Anno scolastico 2013/2014. Respnsabile del prcediment: Agnese Giusti - Tel:. 0862/574220 e-mail: agnese.giusti@istruzine.it Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Uffici Sclastic Reginale per l Abruzz Direzine

Dettagli

Prot.n. 7028 del 20/10/2014 Melfi, 20/10/2014 AVVISO PUBBLICO. Bando pubblico per il reclutamento di esperti esterni. anno scolastico 2014/2015

Prot.n. 7028 del 20/10/2014 Melfi, 20/10/2014 AVVISO PUBBLICO. Bando pubblico per il reclutamento di esperti esterni. anno scolastico 2014/2015 Prt.n. 7028 del 20/10/2014 Melfi, 20/10/2014 AVVISO PUBBLICO Band pubblic per il reclutament di esperti esterni ann sclastic 2014/201 Oggett: Reclutament esperti esterni Prgett Cambridge - insegnament

Dettagli

DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE CENTRO PER LA GIUSTIZIA MINORILE PER LA CALABRIA E LA BASILICATA CATANZARO DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI

DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE CENTRO PER LA GIUSTIZIA MINORILE PER LA CALABRIA E LA BASILICATA CATANZARO DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE CENTRO PER LA GIUSTIZIA MINORILE PER LA CALABRIA E LA BASILICATA CATANZARO DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI (Art. 26, D.Lgs 9 aprile 2008 n. 81) OGGETTO: Prcedura

Dettagli

TRA TUTOR GROUP SRL AIAV ASSOCIAZIONE ITALIANA AGENTI DI VIAGGIO

TRA TUTOR GROUP SRL AIAV ASSOCIAZIONE ITALIANA AGENTI DI VIAGGIO CONVENZIONE PER ORGANIZZAZIONE DI CORSI DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER LE FIGURE PROFESSIONALI NELL AMBITO DELLA SICUREZZA E SALUTE NEI LUOGHI DI LAVORO D.LGS. N. 81/08 E SMI TESTO UNICO E ALTRI SERVIZI

Dettagli

AVVISO DI PROCEDURA SELETTIV A INTERNA, APERTA AI DIPENDENTI DI RUOLO DELL'ASI

AVVISO DI PROCEDURA SELETTIV A INTERNA, APERTA AI DIPENDENTI DI RUOLO DELL'ASI ~I).. I ag~tl' spazioe I IOIlO APERTA AI DIPENDENTI DI....... _.............. _............ 1...... ASI -Agenzia Spaziale Italiana ADO-ASI 1- AGENZIA_SP AZIACE_IT ALIANA REGISTRO UFFICIALE Prt. n. 0000416.

Dettagli

VADEMECUM INCLUSIONE

VADEMECUM INCLUSIONE www.ictramnti.gv.it Autnmia Sclastica n. 24 Istitut Cmprensiv Statale G. Pascli Via Orsini - 84010 Plvica - Tramnti (SA) - Tel e Fax. 089876220 - C.M. SAIC81100T - C.F. 80025250657 Email :saic81100t@istruzine.it-

Dettagli

Impresa Funebre - Segnalazione Certificata di Inizio Attività per ADEGUAMENTO ATTIVITA ai sensi dell art. 2 comma 4 del D.P.G.R. 8 agosto 2012 n.

Impresa Funebre - Segnalazione Certificata di Inizio Attività per ADEGUAMENTO ATTIVITA ai sensi dell art. 2 comma 4 del D.P.G.R. 8 agosto 2012 n. All Sprtell Unic attività Prduttive Della Cmunità Mntana Valli del Mnvis Per il Cmune di Impresa Funebre - Segnalazine Certificata di Inizi Attività per ADEGUAMENTO ATTIVITA ai sensi dell art. 2 cmma 4

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LICEO CONCETTO MARCHESI

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LICEO CONCETTO MARCHESI Mascalucia, 17/11/2014 Prt. n.4174/d1 A tutti gli interessati di madrelingua inglese e tedesc All Alb/al Sit Web Oggett: Avvis di reclutament di persnale madrelingua inglese e tedesca per l svlgiment di

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verna - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 Regine Venet ULSS 20 di Verna ALLEGATO TECNICO 2.1 Pagina 1 di 7 1. Persnale dedicat alla gestine

Dettagli

FISCIANO SVILUPPO S.p.A. Società ad intero capitale pubblico Socio Unico Città di Fisciano

FISCIANO SVILUPPO S.p.A. Società ad intero capitale pubblico Socio Unico Città di Fisciano Scietà ad inter capitale pubblic Sci Unic Città di Fiscian Sede legale: Piazza Umbert I - 84084 Fiscian (SA) - Cd. Fiscale - P. IVA 03854550658 Stazine Eclgica - Sede Operativa: Via Prignan, 1/A - 84084

Dettagli

Il presente concorso a premi è rivolto a tutti gli utenti maggiorenni registrati al minisito www.ilsognodiezy.it.

Il presente concorso a premi è rivolto a tutti gli utenti maggiorenni registrati al minisito www.ilsognodiezy.it. REGOLAMENTO CONCORSO A PREMI IL SOGNO DI E-ZY La scietà HAIER EUROPE TRADING S.r.l. cn sede in Varese, Via De Cristfris 12, Partita IVA 02607360126, in qualità di sggett prmtre, rganizza, alle cndizini

Dettagli

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI)

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI) CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sssan (VI) Sssan, 30/10/2015 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA AI SENSI DELL ART. 30 DLGS. 165/2001 RISERVATO AL PERSONALE DI RUOLO DEGLI ENTI DI AREA VASTA AI SENSI DELL

Dettagli

www.conpavia.org INFORMATIVA IN MATERIA DI PRIVACY ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196

www.conpavia.org INFORMATIVA IN MATERIA DI PRIVACY ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 Cnsulta Cmunale del Vlntariat e dell Assciazinism della città di Pavia www.cnpavia.rg INFORMATIVA IN MATERIA DI PRIVACY ai sensi dell art. 13 del Decret Legislativ 30 giugn 2003 n. 196 (indirizzata agli

Dettagli

edilizia: prorogata la sperimentazione degli indici di congruita` per il rilascio del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutto il 2012

edilizia: prorogata la sperimentazione degli indici di congruita` per il rilascio del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutto il 2012 NEWSLETTER 44 - N. 4 ANNO 2012 edilizia: prrgata la sperimentazine degli indici di cngruita` per il rilasci del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutt il 2012 lavr accessri: vendita dei

Dettagli

LA PRYVACY NEI CONDOMINI. Privacy. Condominio, art.700 c.p.c. Esposizione in bacheca condominiale di denuncia

LA PRYVACY NEI CONDOMINI. Privacy. Condominio, art.700 c.p.c. Esposizione in bacheca condominiale di denuncia Il Garante ha emanat precise direttive per la salvaguardia dei dati sensibili (in realtà pchi) all intern della struttura cndminiale. Per i dati che invece pssn essere divulgati all estern del cndmini,

Dettagli

COMUNE DI SERMONETA (Provincia di Latina) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

COMUNE DI SERMONETA (Provincia di Latina) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI COMUNE DI SERMONETA (Prvincia di Latina) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Apprvat cn deliberazine di Cnsigli Cmunale n. 43 in data 22/12/2012 Entrat in vigre il 08/01/2012

Dettagli