Internet Banking per le imprese. Guida all utilizzo sicuro

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Internet Banking per le imprese. Guida all utilizzo sicuro"

Transcript

1 Guida all utilizzo sicuro

2 Il Servizio di Internet Banking Il servizio di Internet Banking è oggi tra i servizi web maggiormente utilizzati dalle imprese. Non solo: il trend di operatività on line è in continua crescita, così come la tipologia di servizi cui si fa ricorso. A fronte dei numerosi benefici derivanti dall innovazione tecnologica è importante tenere sempre conto dei rischi connessi. In questo contesto si colloca questa guida, che fornisce indicazione utili per l utilizzo sicuro del servizio di InBank e in generale di Internet Banking all interno delle aziende. Il documento si suddivide in due sezioni: Regole aziendali (policy) Cosa fare per incrementare la sicurezza

3 Regole (policy) aziendali In questa sezione sono riportate le regole e i processi interni da implementare all interno dei diversi contesti aziendali, in modo da assicurare la maggior sicurezza possibile in fase di accesso ai siti di Internet Banking, nonché di esecuzione delle operazioni informative e dispositive. Tali regole vanno racchiuse all interno della cosiddetta policy aziendale, un documento (regolamento interno) che guida tutti i comportamenti delle persone che operano dentro l azienda. È opportuno che i contenuti della policy vengano diffusi a tutti gli attori coinvolti nel processo, non solo attraverso l invio di o tramite la intranet aziendale, ma anche promuovendo incontri con le persone. Dotarsi di una policy di questo tipo aiuta ad incrementare il livello qualitativo e l efficienza dell organizzazione. Di seguito vengono riportati i contenuti di riferimento che tale policy dovrebbe contenere: 1 Evidenza dei rischi collegati agli strumenti di Internet Banking: vanno evidenziati i rischi generali correlati ad una mancanza di cura nel non rispettare le regole aziendali; i dipendenti vanno in particolari invitati a conservare e non diffondere mai ad altri soggetti le credenziali di accesso cambiare periodicamente le password di accesso bloccare l accesso alla rete in caso di non presenza fisica della

4 persona alla postazione (ad esempio per pausa caffè) porre sempre la massima cura ed attenzione nello svolgimento di una operazione bancaria in via telematica. Definizione utenti abilitati all utilizzo dei sistemi di Internet Banking e ruoli: è preferibile definire ruoli diversificati (ed elencarli in dettaglio), per ciò che attiene l uso del servizio di Internet Banking all interno dell organizzazione. Ad esempio: chi immette le disposizioni di incasso, chi immette le disposizioni di pagamento, chi autorizza le distinte, chi riceve gli avvisi di autorizzazione e trasmissione della disposizione alla banca (via sms e/o ), 2 chi quadra (riconcilia), e con quale periodicità (la preferenza va ricondotta ad una attività giornaliera), i movimenti sui rapporti evidenziati sul sistema informativo con quelli visibili dal servizio Internet Banking. È bene che ogni utente abbia un proprio codice utente e una propria password e va chiarito che è personale responsabilità avere la massima cura nella loro custodia. Attraverso tali accorgimenti si potrà facilmente determinare, con riferimento ad una specifica attività, quando è stata effettuata, chi l ha posta in essere, da quale postazione è stata gestita, ecc. Vincoli di navigazione su Internet e installazione programmi: è opportuno, laddove possibile, rendere disponibile la navigazione su internet in base alle specifiche esigenze operative. Inoltre è

5 consigliabile attivare e indicare sulla policy l impossibilità da parte degli utenti di scaricare da internet o da periferica (esempio chiavetta USB) e installare programmi dei quali non è possibile verificare la provenienza (processo permesso solo agli amministratori di sistema). Comportamenti degli utilizzatori del servizio Internet Banking: Le seguenti indicazioni consentono di ridurre il rischio che le proprie credenziali vengano sottratte o violate: si consiglia di diffidare di qualsiasi richiesta di dati relativi ad accessi al conto, a carte di pagamento o ad altre informazioni sensibili. Nessuna banca chiederà mai di fornire direttamente, ad esempio tramite o telefono, tali informazioni. Spesso l attività fraudolenta comprende azioni nelle quali i frodatori si identificano come dipendenti della banca presso cui il cliente ha accesso; se si desidera connettersi al sito del servizio di Internet Banking è bene scriverlo sempre dalla barra di navigazione, evintando di cliccare su link presenti in eventuali anche se apparentemente provenienti dalla banca, in quanto questi potrebbero condurre ad un sito contraffatto molto simile all originale. Si deve raccomandare di prestare attenzione in caso di anomalie rispetto alle abituali modalità con cui viene richiesto l inserimento delle credenziali di accesso al sito di Internet Banking. Qualora si riscontrino anomalie riguardo i contenuti presenti nelle ricevute occorre avvertire immediatamente quanto accaduto al titolare dell azienda e alla Banca di riferimento (Servizio Clienti di Emil Banca: tel

6 occorre diffidare di qualsiasi messaggio (proveniente da posta elettronica, siti web, social network, contatti di instant messaging, chat, ecc.) che rivolga l invito a scaricare programmi o documenti di cui si ignora la provenienza. I programmi eseguibili (exe) potrebbero essere infettati da virus o codici malevoli che possono compromettere la sicurezza della postazione in cui si opera o dell intera rete aziendale. Analoga considerazione vale anche per altri tipi di documenti (come ad esempio falsi documenti amministrativi o altri file in formato word, excel o pdf). Phone Banking

7 Cosa fare per incrementare la sicurezza Protezione delle postazioni PC: tutti i PC aziendali che utilizzano sistemi di Internet Banking devono provvedere all installazione e all aggiornamento di opportuni software di protezione (antivirus, firewall, antispam, ecc.). Password di accesso: occorre dotarsi di un sistema che attivi il blocco automatico della postazione in rete qualora essa non venga utilizzata per alcuni minuti; inoltre è bene attivare un automatismo che imponga periodicamente il cambio della password (ad esempio ogni 90 giorni). Formazione dipendenti: va posta la massima attenzione all addestramento delle persone che utilizzano i sistemi di Internet Banking in termini di conoscenza della policy aziendale e di corretto utilizzo del servizio. Limiti pagamenti: è bene concordare con la banca un limite massimo giornaliero di pagamenti che soddisfi le esigenze ordinarie dell azienda, ma che allo stesso tempo non sia troppo elevato. Alert movimenti: va concordato con la banca un canale di alert (sms e/o ) che permetta l accesso rapido ai soggetti che devono garantire il controllo delle disposizioni effettuate. Contabili on line: è utile richiedere alla banca il servizio di contabili ed estratti conto on line che, oltre a risultare economicamente più convenienti, permettere di avere una notifica molto rapida (normalmente il giorno successivo all operazione). 5

8 Sede Legale e Direzione Generale Via Giuseppe Mazzini, Bologna tel Uffici Amministrativi Via Trattati Comunitari Europei 1957/2007, Bologna tel Phone Banking Tuteliamo l Ambiente Stampato su carta riciclata.

Azioni di sensibilizzazione della Clientela Corporate per un utilizzo sicuro dei servizi di Internet Banking

Azioni di sensibilizzazione della Clientela Corporate per un utilizzo sicuro dei servizi di Internet Banking Azioni di sensibilizzazione della Clientela Corporate per un utilizzo sicuro dei servizi di Internet Banking Giugno 2013 1/12 Premessa L Internet Banking è a oggi tra i servizi web maggiormente utilizzati

Dettagli

Manuale sulle Azioni di contrasto e prevenzione delle frodi nei confronti della Clientela Corporate che utilizza i servizi di Internet Banking.

Manuale sulle Azioni di contrasto e prevenzione delle frodi nei confronti della Clientela Corporate che utilizza i servizi di Internet Banking. Manuale sulle Azioni di contrasto e prevenzione delle frodi nei confronti della Clientela Corporate che utilizza i servizi di Internet Banking. Il presente manuale è stato redatto per fornire alle Aziende

Dettagli

Pagamenti elettronici

Pagamenti elettronici Pagamenti elettronici Guida alla sicurezza Obiettivo di questa guida è informarti sugli strumenti che la Cassa Rurale BCC di Treviglio ti mette a disposizione per gestire con ancor più sicurezza le operazioni

Dettagli

GUIDA RAPIDA CON STRUMENTO DI SICUREZZA TOKEN. www.bancaetica.it

GUIDA RAPIDA CON STRUMENTO DI SICUREZZA TOKEN. www.bancaetica.it GUIDA RAPIDA CON STRUMENTO DI SICUREZZA TOKEN www.bancaetica.it INDICE Introduzione...4 1) Token...4 1.1 Quando si deve usare...4 2) Accesso al servizio...5 3) Primo contatto...6 4) Cambio password di

Dettagli

- SICUREZZA - COME UTILIZZARE AL MEGLIO IL TUO INBANK

- SICUREZZA - COME UTILIZZARE AL MEGLIO IL TUO INBANK - SICUREZZA - COME UTILIZZARE AL MEGLIO IL TUO INBANK La sicurezza del servizio InBank è garantita dall'utilizzo di tecniche certificate da enti internazionali per una comunicazione in Internet protetta.

Dettagli

Navigare in sicurezza

Navigare in sicurezza Navigare in sicurezza Recentemente sono state inviate email apparentemente di BNL (negli esempi riportati compare come mittente "BNL Banca"), che invitano a fornire le credenziali di accesso all'area clienti

Dettagli

Recente aumento della diffusione di virus Malware

Recente aumento della diffusione di virus Malware Recente aumento della diffusione di virus Malware Recentemente è stato registrato un aumento della diffusione di particolari tipi di virus chiamati generalmente Malware che hanno come scopo principale

Dettagli

Guida Rapida con strumento

Guida Rapida con strumento Guida Rapida con strumento sicurezza CPS www.bancaetica.it INDICE Introduzione...4 1) CPS...4 1.1. Quando si deve usare...4 2) Accesso al servizio...5 3) Primo contatto...6 4) Cambio password di collegamento...7

Dettagli

GUIDA ALLA SICUREZZA IL PHISHING - TENTATIVI DI FRODE VIA E-MAIL. Come proteggersi dal PHISHING - Decalogo ABI Lab per i clienti

GUIDA ALLA SICUREZZA IL PHISHING - TENTATIVI DI FRODE VIA E-MAIL. Come proteggersi dal PHISHING - Decalogo ABI Lab per i clienti GUIDA ALLA SICUREZZA IL PHISHING - TENTATIVI DI FRODE VIA E-MAIL Il phishing consiste nella creazione e nell uso di e-mail e siti web ideati per apparire come e-mail e siti web istituzionali di organizzazioni

Dettagli

InBank WEB. Guida rapida per le funzioni base

InBank WEB. Guida rapida per le funzioni base InBank WEB Guida rapida per le funzioni base documento per gli utenti che accedono tramite Token e che hanno provveduto a certificare cellulare ed email Accesso ad InBank... 2 Accesso la prima volta, reset

Dettagli

Guida alla sicurezza, in banca PER GESTIRE AL MEGLIO I PAGAMENTI ELETTRONICI

Guida alla sicurezza, in banca PER GESTIRE AL MEGLIO I PAGAMENTI ELETTRONICI Guida alla sicurezza, in banca PER GESTIRE AL MEGLIO I PAGAMENTI ELETTRONICI Indice 2 Approfondamenti 3 Caro Lettore, PattiChiari è il Consorzio attraverso il quale l industria bancaria italiana lavora

Dettagli

Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token

Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token Servizio Assistenza Inbank INDICE 1. Introduzione...3 1.1 Token... 3 1.1.1 Quando si deve usare... 3 1.2 Accesso al servizio... 4 1.3 Primo contatto...

Dettagli

Guida alla sicurezza, in banca PER GESTIRE AL MEGLIO I PAGAMENTI ELETTRONICI

Guida alla sicurezza, in banca PER GESTIRE AL MEGLIO I PAGAMENTI ELETTRONICI Guida alla sicurezza, in banca PER GESTIRE AL MEGLIO I PAGAMENTI ELETTRONICI Caro Lettore, PattiChiari è il Consorzio attraverso il quale l industria bancaria italiana lavora per semplificare l uso dei

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMO ACCESSO E STRUMENTI DI SICUREZZA

GUIDA UTENTE PRIMO ACCESSO E STRUMENTI DI SICUREZZA GUIDA UTENTE PRIMO ACCESSO E STRUMENTI DI SICUREZZA Data di pubblicazione: Luglio 2015 Versione 1.1 Cassa Rurale Aldeno e Cadine 1 1.0 OBIETTIVO SICUREZZA...3 1.1 Reset autonomo delle credenziali di InBank...3

Dettagli

Sicurezza delle operazioni

Sicurezza delle operazioni Sicurezza delle operazioni GUIDA PRATICA PER LA CLIENTELA www.pattichiari.it 2 Caro Lettore, PattiChiari è il Consorzio di banche nato per semplificare l uso dei prodotti bancari e per migliorare le conoscenze

Dettagli

Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza CPS

Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza CPS Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza CPS Servizio Assistenza Inbank INDICE 1. Introduzione...3 1.1 CPS... 3 1.1.1 Quando si deve usare... 3 1.2 Accesso al servizio... 4 1.3 Primo contatto... 5 1.4

Dettagli

Navigare in sicurezza 2.0

Navigare in sicurezza 2.0 Navigare in sicurezza 2.0 PRIMO ACCESSO A BANCA SEMPLICE CORPORATE 3 ACCESSO A BANCA SEMPLICE CORPORATE (SUCCESSIVAMENTE AL PRIMO) 6 AUTORIZZAZIONE DISPOSIZIONI 6 IL PHISHING 7 ALCUNI CONSIGLI PER EVITARE

Dettagli

SICUREZZA INFORMATICA SICUREZZA DEI DISPOSITIVI MOBILI

SICUREZZA INFORMATICA SICUREZZA DEI DISPOSITIVI MOBILI SICUREZZA INFORMATICA SICUREZZA DEI DISPOSITIVI MOBILI Consigli per la protezione dei dati personali Ver.1.0, 21 aprile 2015 2 Pagina lasciata intenzionalmente bianca I rischi per la sicurezza e la privacy

Dettagli

ISTRUZIONI OPERATIVE PER LA RICHIESTA DEL CONTO BANCOPOSTA CLICK E PER L UTILIZZO DEI SERVIZI DI INTERNET BANKING E DI PHONE BANKING

ISTRUZIONI OPERATIVE PER LA RICHIESTA DEL CONTO BANCOPOSTA CLICK E PER L UTILIZZO DEI SERVIZI DI INTERNET BANKING E DI PHONE BANKING ISTRUZIONI OPERATIVE PER LA RICHIESTA DEL CONTO BANCOPOSTA CLICK E PER L UTILIZZO DEI SERVIZI DI INTERNET BANKING E DI PHONE BANKING Istruzioni Operative Conto BP Click Ed. Maggio 2013 Poste Italiane S.p.A.

Dettagli

OBIETTIVO SICUREZZA. Strumenti di sicurezza INBANK. Servizio TOKEN

OBIETTIVO SICUREZZA. Strumenti di sicurezza INBANK. Servizio TOKEN OBIETTIVO SICUREZZA Internet è entrato nelle nostre case anche per quanto riguarda le diverse operazioni bancarie. A fronte di uno strumento che offre comodità e semplicità di utilizzo è importante però

Dettagli

COMUNE TERTENIA DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI E TELEMATICI MESSI A DISPOSIZIONE DALL AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE TERTENIA DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI E TELEMATICI MESSI A DISPOSIZIONE DALL AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE TERTENIA Allegato G.C. 32/2013 DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI E TELEMATICI MESSI A DISPOSIZIONE DALL AMMINISTRAZIONE COMUNALE Finalità Il presente disciplinare persegue

Dettagli

Allegato 1. Le tecniche di frode on-line

Allegato 1. Le tecniche di frode on-line Allegato 1 Le tecniche di frode on-line Versione : 1.0 13 aprile 2011 Per una migliore comprensione delle tematiche affrontate nella circolare, riportiamo in questo allegato un compendio dei termini essenziali

Dettagli

Poche semplici regole da seguire. per navigare in sicurezza e. sfruttare al meglio le. opportunità offerte dalla Rete

Poche semplici regole da seguire. per navigare in sicurezza e. sfruttare al meglio le. opportunità offerte dalla Rete Poche semplici regole seguire per navigare in sicurezza e sfruttare al meglio le opportunità offerte lla Rete 1 2 1. Proteggi il dispositivo che utilizzi per accedere ad Internet 2. Proteggi la tua password

Dettagli

Identità e autenticazione

Identità e autenticazione Identità e autenticazione Autenticazione con nome utente e password Nel campo della sicurezza informatica, si definisce autenticazione il processo tramite il quale un computer, un software o un utente,

Dettagli

ATTIVAZIONE DELLE PRINCIPALI FUNZIONALITA DI SICUREZZA INBANK

ATTIVAZIONE DELLE PRINCIPALI FUNZIONALITA DI SICUREZZA INBANK ACCESSO ALLA POSTAZIONE INBANK a) Per accedere direttamente al servizio digitare sul proprio browser l'indirizzo internet: WWW.CREDITOCOOPERATIVODIBRESCIA.IT; b) Il primo collegamento al servizio avviene

Dettagli

Istruzioni operative per la richiesta del Conto BancoPosta Click e per l utilizzo dei servizi di Internet Banking e di Phone Banking

Istruzioni operative per la richiesta del Conto BancoPosta Click e per l utilizzo dei servizi di Internet Banking e di Phone Banking Istruzioni Operative Conto BP Click Ed. Aprile 2010 Istruzioni operative per la richiesta del Conto BancoPosta Click e per l utilizzo dei servizi di Internet Banking e di Phone Banking Decorrenza 01/04/2010

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. NOKIA INTERNET STICK CS-10 http://it.yourpdfguides.com/dref/2737876

Il tuo manuale d'uso. NOKIA INTERNET STICK CS-10 http://it.yourpdfguides.com/dref/2737876 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di NOKIA INTERNET STICK CS-10. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso

Dettagli

GUIDA BASE ALLA NAVIGAZIONE SICURA

GUIDA BASE ALLA NAVIGAZIONE SICURA PRECAUZIONI INTERNET GUIDA BASE ALLA NAVIGAZIONE SICURA INTRODUZIONE Prevenire è meglio che curare Spesso si parla di programmi che facciano da protezione antivirus, o che eseguano scansioni antimalware

Dettagli

Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token

Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token Servizio Assistenza Inbank INDICE 1. Introduzione...3 1.1 Token... 3 1.1.1 Quando si deve usare...3 1.2 Accesso al servizio... 4 1.3 Cambio password di

Dettagli

CENTRALE DI ALLARME PER ATTACCHI INFORMATICI (Pos. 2603/3015)

CENTRALE DI ALLARME PER ATTACCHI INFORMATICI (Pos. 2603/3015) serie Tecnica n. Codice Attività: TS 3015 CENTRALE DI ALLARME PER ATTACCHI INFORMATICI (Pos. 2603/3015) Scheda di segnalazione sul Phishing Si fa riferimento alla lettera circolare ABI TS/004496 del 12/09/03

Dettagli

SESSIONE FORMATIVA USO CONSAPEVOLE SICURO E LEGALE DELLA RETE

SESSIONE FORMATIVA USO CONSAPEVOLE SICURO E LEGALE DELLA RETE ISTITUTO CAPIROLA DI LENO (BS) SESSIONE FORMATIVA USO CONSAPEVOLE SICURO E LEGALE DELLA RETE Mauro Ozenda Email: mauro.ozenda@gmail.com) 1 Agenda Regolamento informatico interno, Netiquette I rischi della

Dettagli

Guida Rapida Imprese Base - Gold - Gold CBI

Guida Rapida Imprese Base - Gold - Gold CBI Inbank Guida Rapida Imprese Base - Gold - Gold CBI Servizio Assistenza Inbank 800 837 455 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Token...3 1.1.1 Quando si deve usare... 3 1.2 Accesso al servizio...4 1.3 Cambio

Dettagli

Manuale d uso del portale di controllo per la PEC (NewAgri PEC)

Manuale d uso del portale di controllo per la PEC (NewAgri PEC) Manuale d uso del portale di controllo per la PEC (NewAgri PEC) Il portale HUB è stato realizzato per poter gestire, da un unico punto di accesso, tutte le caselle PEC gestite dall unione. Il portale è

Dettagli

Comunicazione elettronica 7.5.1 Concetti e termini

Comunicazione elettronica 7.5.1 Concetti e termini Navigazione Web e comunicazione Comunicazione elettronica 7.5.1 Concetti e termini 7.5.1.1 e-mail : impieghi E-mail = electronic mail Casella di posta indirizzo di posta Ai messaggi possono essere

Dettagli

AmIS - Comunità di Pratica. Guida Utente

AmIS - Comunità di Pratica. Guida Utente AmIS - Comunità di Pratica Guida Utente 1 Indice 1. Scopo del documento... 3 2. Caratteristiche generali... 4 3. Navigazione utente ospite... 5 3.1 Attività recenti... 6 3.2 Documenti... 9 3.3 Iscritti...

Dettagli

GUIDA PER L UTILIZZO DELLA WEBAPP VERSIONE 8

GUIDA PER L UTILIZZO DELLA WEBAPP VERSIONE 8 GUIDA PER L UTILIZZO DELLA WEBAPP VERSIONE 8 Contenuto di questo documento 1. Introduzione... 2 2. Menu Principale... 2 Importa dal mio PC... 5 Scarica Risultati... 5 Salva Progetto... 6 Salva con nome...

Dettagli

Questo grafico mostra com è aumentato il numero di record per i programmi malevoli per SO Android nel database dei virus Dr.Web

Questo grafico mostra com è aumentato il numero di record per i programmi malevoli per SO Android nel database dei virus Dr.Web 1 Ruberia mobile Android è il sistema operativo per smartphone e tablet più popolare ed è il secondo più preferito dopo Windows dal punto di vista degli autori dei virus. I primi programmi malevoli per

Dettagli

LE REGOLE PER L UTILIZZO DEI SISTEMI

LE REGOLE PER L UTILIZZO DEI SISTEMI LE REGOLE PER L UTILIZZO DEI SISTEMI INFORMATICI Approvato con Deliberazione della Giunta Provinciale n. 107 del 21 maggio 2009 Indice Premessa... 2 1. Entrata in vigore del regolamento e pubblicità...

Dettagli

SHOPPING ONLINE: QUALI DIRITTI DIRITTI CONOSCI EBAY SHOPPING. Un iniziativa educativa di:

SHOPPING ONLINE: QUALI DIRITTI DIRITTI CONOSCI EBAY SHOPPING. Un iniziativa educativa di: SHOPPING ONLINE: QUALI DIRITTI DIRITTI SHOPPING CONOSCI EBAY Un iniziativa educativa di: SHOPPING 1 L UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI SPIEGA LO SHOPPING ONLINE 2 COME ACQUISTARE IN MODO SICURO 3 LA SCELTA

Dettagli

Mobile & wireless. Fatturazione Elettronica

Mobile & wireless. Fatturazione Elettronica Mobile & wireless Con applicazioni Mobile & Wireless si intendono le applicazioni a supporto dei processi aziendali che si basano su: rete cellulare, qualsiasi sia il terminale utilizzato (telefono cellulare,

Dettagli

Dorado Sistema software di Gestione Note Spese e Rendicontazione delle Attività

Dorado Sistema software di Gestione Note Spese e Rendicontazione delle Attività Dorado Sistema software di Gestione Note Spese e Rendicontazione delle Attività Note sintetiche A causa dei sempre più frequenti spostamenti per motivi di lavoro, le Aziende si trovano nella necessità

Dettagli

Servizio PCT. Guida all uso. www.accessogiustizia.it PROCESSO CIVILE TELEMATICO

Servizio PCT. Guida all uso. www.accessogiustizia.it PROCESSO CIVILE TELEMATICO Guida all uso www.accessogiustizia.it Servizio PCT PROCESSO CIVILE TELEMATICO Lextel SpA L informazione al lavoro. Lextel mette l informazione al lavoro attraverso proprie soluzioni telematiche, con servizi

Dettagli

Inbank. Guida Rapida. Servizio Assistenza Inbank

Inbank. Guida Rapida. Servizio Assistenza Inbank Inbank Guida Rapida Servizio Assistenza Inbank INDICE 1. Introduzione...3 1.1 Accesso al servizio... 3 1.2 Lista movimenti conto...4 1.3 Invio Bonifici... 5 1.4 Invio Bonifico Singolo... 8 1.5 Invio Stipendi...

Dettagli

L'utilizzo di strumenti di Social Network & Community in banca. Romano Stasi Segretario Generale ABI Lab

L'utilizzo di strumenti di Social Network & Community in banca. Romano Stasi Segretario Generale ABI Lab L'utilizzo di strumenti di Social Network & Community in banca Romano Stasi Segretario Generale ABI Lab Milano, 16 marzo 2010 Priorità ICT di investimento e indagine per le banche Italiane canali Fonte:ABI

Dettagli

Approvato con Deliberazione di. Regolamento Comunale. C.C. n. 17 del 17/03/2016 PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO WI-FI DEL COMUNE DI BONATE SOPRA

Approvato con Deliberazione di. Regolamento Comunale. C.C. n. 17 del 17/03/2016 PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO WI-FI DEL COMUNE DI BONATE SOPRA Approvato con Deliberazione di C.C. n. 17 del 17/03/2016 Regolamento Comunale PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO WI-FI DEL COMUNE DI BONATE SOPRA Sommario CAPO I: PRINCIPI GENERALI, FINALITA E AMBITO DI APPLICAZIONE...

Dettagli

Comune di Viadana (Provincia di Mantova) DISCIPLINARE SULL UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET E DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA

Comune di Viadana (Provincia di Mantova) DISCIPLINARE SULL UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET E DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA Comune di Viadana (Provincia di Mantova) DISCIPLINARE SULL UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET E DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA Approvato con deliberazione di Giunta comunale n. 170 del 07.11.2011 Indice

Dettagli

La SICUREZZA nelle transazioni telematiche ON-LINE

La SICUREZZA nelle transazioni telematiche ON-LINE La SICUREZZA nelle transazioni telematiche ON-LINE Primo Zancanaro Responsabile Migrazione Nuovi Canali Paolo Bruno Specialista Nuovi Canali DIREZIONE REGIONALE EMILIA OVEST - MODENA 2 Marzo 2006 1 12

Dettagli

CORSO EDA Informatica di base. Sicurezza, protezione, aspetti legali

CORSO EDA Informatica di base. Sicurezza, protezione, aspetti legali CORSO EDA Informatica di base Sicurezza, protezione, aspetti legali Rischi informatici Le principali fonti di rischio di perdita/danneggiamento dati informatici sono: - rischi legati all ambiente: rappresentano

Dettagli

Servizio Statini Web 2.0

Servizio Statini Web 2.0 Servizio Statini Web 2.0 Iscrizione al servizio Per accedere al servizio Statini 2.0 bisogna accedere con un Web Browser all indirizzo http://statini.unipi.it/. L accesso al servizio avviene indicando:

Dettagli

REGOLAMENTO SULL UTILIZZO DELLE RISORSE INFORMATICHE, INTERNET E POSTA ELETTRONICA

REGOLAMENTO SULL UTILIZZO DELLE RISORSE INFORMATICHE, INTERNET E POSTA ELETTRONICA Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale di Rivanazzano Terme Via XX Settembre n. 45-27055 - Rivanazzano Terme - Pavia Tel/fax. 0383-92381 Email pvic81100g@istruzione.it

Dettagli

PostaCertificat@ Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino- PostaCertificat@

PostaCertificat@ Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino- PostaCertificat@ PostaCertificat@ Postecom S.p.A. Poste Italiane S.p.A. Telecom Italia S.p.A. Pag. 1/5 LA SICUREZZA DEL SERVIZIO PostaCertificat@ Limitazione delle comunicazioni - il servizio di comunicazione PostaCertificat@

Dettagli

COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PRE REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI E TELEMATICI MESSA ART. 1 Caratteri generali Il presente regolamento viene emanato in base al provvedimento

Dettagli

Virus e minacce informatiche

Virus e minacce informatiche Virus e minacce informatiche Introduzione L utilizzo quotidiano della rete Internet è ormai molto intenso e spesso irrinunciabile e riguarda milioni di utenti. La sempre maggiore diffusione della posta

Dettagli

INFORMATION TECNOLOGY. a cura di Alessandro Padovani padoale@libero.it

INFORMATION TECNOLOGY. a cura di Alessandro Padovani padoale@libero.it INFORMATION TECNOLOGY 3 a cura di Alessandro Padovani padoale@libero.it 1 SICUREZZA DELLE INFORMAZIONI Le politiche di sicurezza dei dati informatici (che sono spesso il maggior patrimonio di un azienda)

Dettagli

DETTAGLIO SERVIZI. OPEN Dot Com Spa via Roma, 54 12100 Cuneo

DETTAGLIO SERVIZI. OPEN Dot Com Spa via Roma, 54 12100 Cuneo DETTAGLIO SERVIZI 1 INDICE SERVIZI... 3 1. TESSERINO D ISCRIZIONE... 3 2. FIRMA DIGITALE CON RUOLO... 3 SMART CARD CON RUOLO... 3 CNS (CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI)... 5 BUSINESS KEY... 5 3. POSTA ELETTRONICA

Dettagli

Istruzioni operative per l utilizzo del servizio BancoPosta online

Istruzioni operative per l utilizzo del servizio BancoPosta online Istruzioni operative per l utilizzo del servizio BancoPosta online Istruzioni Operative servizio BancoPosta online Ed. Maggio 2013 Poste Italiane S.p.A. - Società con socio unico Patrimonio BancoPosta

Dettagli

Manuale Utente Guida Rapida per l accesso a InBank con C.P.S. (Codice Personale Segreto)

Manuale Utente Guida Rapida per l accesso a InBank con C.P.S. (Codice Personale Segreto) Manuale Utente Guida Rapida per l accesso a InBank con C.P.S. (Codice Personale Segreto) 1.1 Introduzione... 2 1.2 C.P.S... 2 1.2.1 Quando si deve usare...2 1.3 Accesso al servizio... 3 1.4 1.5 Primo contatto...

Dettagli

Il calendario dell avvento pensa alla sicurezza: 24 consigli per computer, tablet e smartphone

Il calendario dell avvento pensa alla sicurezza: 24 consigli per computer, tablet e smartphone Articolo Il calendario dell avvento pensa alla sicurezza: 24 consigli per computer, tablet e smartphone 24 consigli dagli esperti di Kaspersky Lab per proteggere i tuoi dispositivi che si collegano a Internet.

Dettagli

Disciplinare per l uso dei sistemi informativi nell Unione Reno Galliera e nei comuni aderenti

Disciplinare per l uso dei sistemi informativi nell Unione Reno Galliera e nei comuni aderenti Disciplinare per l uso dei sistemi informativi nell Unione Reno Galliera e nei comuni aderenti Approvato con Delibera di Giunta N. 19 del 29/06/2010 Parte I Aspetti generali e comportamentali... 2 Art.

Dettagli

Procedure Standard Applicazione Misure Minime Sicurezza

Procedure Standard Applicazione Misure Minime Sicurezza PROCEDURE STANDARD MISURE MINIME DI SICUREZZA DEFINIZIONE E GESTIONE DELLE USER ID Autorizzazione informatica al trattamento Gli Incaricati del trattamento sono autorizzati a livello informatico singolarmente

Dettagli

CTVClient. Dopo aver inserito correttamente i dati, verrà visualizzata la schermata del tabellone con i giorni e le ore.

CTVClient. Dopo aver inserito correttamente i dati, verrà visualizzata la schermata del tabellone con i giorni e le ore. CTVClient Il CTVClient è un programma per sistemi operativi Windows che permette la consultazione e la prenotazione delle ore dal tabellone elettronico del Circolo Tennis Valbisenzio. Per utilizzarlo è

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO ai sensi delle vigenti disposizioni in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari

FOGLIO INFORMATIVO ai sensi delle vigenti disposizioni in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari 15/03/2010 FOGLIO INFORMATIVO ai sensi delle vigenti disposizioni in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari INFORMAZIONI SULLA BANCA SERVIZIO BY WEB (servizio di home banking offerto

Dettagli

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Privacy policy del sito web Bitmama S.r.l. In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito Bitmama, in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta

Dettagli

Nica Srl Informatica Aziendale

Nica Srl Informatica Aziendale Gentile Cliente, con la presente intendiamo illustrarle i passaggi da effettuare, per poter configurare ed utilizzare la procedura Winwaste.Net in suo possesso con i servizi di Interoperabilità, previsti

Dettagli

Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione

Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione Provincia di Lecce Settore Politiche Culturali, Sociali, di Parità e del Lavoro Servizio Formazione e Lavoro Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione Versione 1.0 Marzo 2012 Sommario Portale Sintesi...3

Dettagli

COLLEGIO DI NAPOLI. Membro designato dalla Banca d'italia. (NA) RISPOLI FARINA Membro designato da Associazione rappresentativa degli intermediari

COLLEGIO DI NAPOLI. Membro designato dalla Banca d'italia. (NA) RISPOLI FARINA Membro designato da Associazione rappresentativa degli intermediari COLLEGIO DI NAPOLI composto dai signori: (NA) QUADRI (NA) CARRIERO (NA) CONTE Presidente Membro designato dalla Banca d'italia Membro designato dalla Banca d'italia (NA) RISPOLI FARINA Membro designato

Dettagli

I s t r u z i o n i o p e r a t i v e. S t a z i o n e A p p a l t a n t e. S i. C e. A n t.

I s t r u z i o n i o p e r a t i v e. S t a z i o n e A p p a l t a n t e. S i. C e. A n t. I s t r u z i o n i o p e r a t i v e S t a z i o n e A p p a l t a n t e S i. C e. A n t. Si.Ce.Ant. Emissione: 10/03/2014 Tutti i diritti riservati Pag. 1 di 3 Documentazione necessaria per lo START

Dettagli

Le Best Practices per proteggere Informazioni, Sistemi e Reti. www.vincenzocalabro.it

Le Best Practices per proteggere Informazioni, Sistemi e Reti. www.vincenzocalabro.it Le Best Practices per proteggere Informazioni, Sistemi e Reti www.vincenzocalabro.it Goal E difficile implementare un perfetto programma di organizzazione e gestione della sicurezza informatica, ma è importante

Dettagli

Sommario. UNO Computer essentials 1. 1.1 Computer e dispositivi 3. 1.2 Desktop, icone, impostazioni 22

Sommario. UNO Computer essentials 1. 1.1 Computer e dispositivi 3. 1.2 Desktop, icone, impostazioni 22 Sommario Prefazione xiii UNO Computer essentials 1 1.1 Computer e dispositivi 3 Information and Communication Technology... 3 Hardware... 3 Il personal computer... 4 Dispositivi portatili... 5 Componenti

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEI SISTEMI INFORMATIVI E DI COMUNICAZIONE TELEFONICA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEI SISTEMI INFORMATIVI E DI COMUNICAZIONE TELEFONICA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEI SISTEMI INFORMATIVI E DI COMUNICAZIONE TELEFONICA Approvato con determinazione dell amministratore unico n. 31 del 15/12/2011 Agenzia per la Formazione, l Orientamento e

Dettagli

Manuale Utente Iphone

Manuale Utente Iphone INTERNET BANKING MOBILE Manuale Utente Iphone Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio L. 22 aprile 1941, n. 633 - L. 18 agosto 2000, n. 248 La traduzione, l adattamento

Dettagli

AI DOCENTI CIRCOLARE N. 26 AL PERSONALE ATA CIRCOLARE N. 79 AI CO.CO.CO. AGLI ALUNNI CIRCOLARE N. 6

AI DOCENTI CIRCOLARE N. 26 AL PERSONALE ATA CIRCOLARE N. 79 AI CO.CO.CO. AGLI ALUNNI CIRCOLARE N. 6 Roma, 30/09/2013 AI DOCENTI CIRCOLARE N. 26 AL PERSONALE ATA CIRCOLARE N. 79 AI CO.CO.CO. AGLI ALUNNI CIRCOLARE N. 6 Oggetto : Utilizzo delle strumentazioni informatiche, della rete internet e della posta

Dettagli

Corso di Informatica di Base. Laboratorio 3

Corso di Informatica di Base. Laboratorio 3 Corso di Informatica di Base Laboratorio 3 Posta elettronica Antivirus, Antispyware, Firewall Francesca Mazzoni Comunicazioni Asincrone: invio e ricezione del messaggio avvengono in tempi non necessariamente

Dettagli

Dorado NS - Gestione Note Spese RA - Rendicontazione Attività

Dorado NS - Gestione Note Spese RA - Rendicontazione Attività Dorado NS - Gestione Note Spese RA - Rendicontazione Attività Note sintetiche A causa dei sempre più frequenti spostamenti per motivi di lavoro, le Aziende si trovano nella necessità di gestire, in modo

Dettagli

PROVA VALUTATIVA GUIDA PER L INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL SOFTWARE

PROVA VALUTATIVA GUIDA PER L INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL SOFTWARE PROVA VALUTATIVA GUIDA PER L INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL SOFTWARE OAM Organismo per la gestione degli elenchi degli Agenti in attività finanziaria e dei Mediatori creditizi Piazza Borghese, 3 00186 Roma

Dettagli

IntrumWeb il vostro ingresso riservato in Intrum Justitia

IntrumWeb il vostro ingresso riservato in Intrum Justitia IntrumWeb il vostro ingresso riservato in Intrum Justitia www.intrum.it Ottobre 00 Manuale IntrumWeb Sommario Il vostro ingresso riservato in Intrum Justitia Connettersi ad IntrumWeb 4 I vostri dati 5

Dettagli

Approvato con deliberazione della Giunta comunale n. / in data / /

Approvato con deliberazione della Giunta comunale n. / in data / / REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI E TELEMATICI Approvato con deliberazione della Giunta comunale n. / in data / / INDICE CAPO I FINALITA - AMBITO DI APPLICAZIONE - PRINCIPI GENERALI

Dettagli

IDENTITÀ E FRODI IN INTERNET PHISHING, PHARMING E I MODI PER DIFENDERSI. R.Remoli

IDENTITÀ E FRODI IN INTERNET PHISHING, PHARMING E I MODI PER DIFENDERSI. R.Remoli - IDENTITÀ E FRODI I RISCHI CONNESSI AL FURTO DI IDENTITÀ IN INTERNET PHISHING, PHARMING E I MODI PER DIFENDERSI R.Remoli Di cosa parleremo Il furto d identità: caratteristiche e rischi concreti. Cos è

Dettagli

Regolamento per l'utilizzo del Sistema Informatico del Comune di Andria

Regolamento per l'utilizzo del Sistema Informatico del Comune di Andria Allegato A) Regolamento per l'utilizzo del Sistema Informatico del Comune di Andria Responsabile del Settore Dott.ssa Loredana PRIMO Responsabile Servizio Sistemi Informativi Dott.ssa Riccardina DI CHIO

Dettagli

Teleassistenza mediante PCHelpware

Teleassistenza mediante PCHelpware Teleassistenza mediante PCHelpware Specifiche tecniche Autore: G.Rondelli Versione: 1.3 Data: 26/8/2008 File: H:\Softech\Tools\PCH\doc\Teleassistenza PCHelpware - Specifiche tecniche 1.3.doc Modifiche

Dettagli

INFORMATIVA CLIENTELA CartaBcc

INFORMATIVA CLIENTELA CartaBcc INFORMATIVA CLIENTELA CartaBcc L utilizzo di internet quale veicolo per l accesso ad informazioni od esecuzione di operazioni finanziarie presuppone una seppur minimale conoscenza dei rischi connessi all

Dettagli

COMUNE DI GUSSAGO Via Peracchia, 3 25064 Gussago BS Tel 0302522919 Fax 0302520911 Email uffurp@gussago.com

COMUNE DI GUSSAGO Via Peracchia, 3 25064 Gussago BS Tel 0302522919 Fax 0302520911 Email uffurp@gussago.com COMUNE DI GUSSAGO Via Peracchia, 3 25064 Gussago BS Tel 0302522919 Fax 0302520911 Email uffurp@gussago.com Gussago, Disciplinare tecnico ad uso interno per l utilizzo degli strumenti informatici e in materia

Dettagli

AREA COMUNICAZIONE STAFF DIREZIONE AZIENDALE UOC COMUNICAZIONE

AREA COMUNICAZIONE STAFF DIREZIONE AZIENDALE UOC COMUNICAZIONE AREA COMUNICAZIONE STAFF DIREZIONE AZIENDALE UOC COMUNICAZIONE La comunicazione è un processo che si basa su alcuni elementi: EMITTENTE MESSAGGIO CODICE CANALE FEEDBACK DESTINATARIO il soggetto che invia

Dettagli

Wi-Pie Social Network Punti di accesso alla Rete Internet Manuale d'uso

Wi-Pie Social Network Punti di accesso alla Rete Internet Manuale d'uso Wi-Pie Social Network Punti di accesso alla Rete Internet Manuale d'uso INDICE 1. INTRODUZIONE...3 2. MODALITÀ DI ACCESSO AL SERVIZIO...3 2.1 CONFIGURAZIONE PER ACCESSO WI-FI...3 3. UTILIZZO DEL SERVIZIO...4

Dettagli

ECDL IT Security. mcabrini@sicef.ch - Membro del gruppo di lavoro ECDL presso la ECDL Foundation Dublin

ECDL IT Security. mcabrini@sicef.ch - Membro del gruppo di lavoro ECDL presso la ECDL Foundation Dublin ECDL IT Security Marina Cabrini 1, Paolo Schgör 2 1 mcabrini@sicef.ch - Membro del gruppo di lavoro ECDL presso la ECDL Foundation Dublin 2 p.schgor@aicanet.it - Responsabile certificazioni presso AICA

Dettagli

Iscrizione Punto di Accesso e PCT

Iscrizione Punto di Accesso e PCT Iscrizione Punto di Accesso e PCT Accesso al Sito Visura Accedere al portale di iscrizione Visura con username e password: Se non risulti iscritto clicca qui per scaricare la guida all iscrizione. Pagamento

Dettagli

GESTIONE DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA - PEC GEPROT v 3.1

GESTIONE DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA - PEC GEPROT v 3.1 GESTIONE DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA - PEC GEPROT v 3.1 ESPLETAMENTO DI ATTIVITÀ PER L IMPLEMENTAZIONE DELLE COMPONENTI PREVISTE NELLA FASE 3 DEL PROGETTO DI E-GOVERNMENT INTEROPERABILITÀ DEI SISTEMI

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE RELEASE Versione 2010.1.2 Applicativo: Con.Te Gestione Console Telematici Oggetto: Aggiornamento procedura Versione: 2010.1.2 (Versione parziale) Data di rilascio: 16.03.2010 COMPATIBILITA GECOM Con.Te

Dettagli

Informativa ex art. 13 del D.lgs. n. 196/2003 17 giugno 2015

Informativa ex art. 13 del D.lgs. n. 196/2003 17 giugno 2015 Informativa ex art. 13 del D.lgs. n. 196/2003 17 giugno 2015 Il Titolare rispetta scrupolosamente la privacy dei propri clienti e degli utenti di questo Sito. In questa pagina si intende descrivere in

Dettagli

La gestione e la prevenzione delle frodi esterne

La gestione e la prevenzione delle frodi esterne La gestione e la prevenzione delle frodi esterne Gianluigi Molinari Responsabile Ufficio Prevenzione Frodi Direzione Centrale Organizzazione e Sicurezza Roma 28/29 maggio 2012 Il fenomeno delle frodi è

Dettagli

Sicurezza Informatica ed Uso Consapevole delle Tecnologie dell'informazione e della Comunicazione

Sicurezza Informatica ed Uso Consapevole delle Tecnologie dell'informazione e della Comunicazione Sicurezza Informatica ed Uso Consapevole delle Tecnologie dell'informazione e della Comunicazione Considerazioni generali L Ente Parco si è dotato di una rete informatica interna. Attraverso questa vi

Dettagli

Client - Server. Client Web: il BROWSER

Client - Server. Client Web: il BROWSER Client - Server Client Web: il BROWSER Il client Web è un applicazione software che svolge il ruolo di interfaccia fra l utente ed il WWW, mascherando la complessità di Internet. Funzioni principali Inviare

Dettagli

ALL P.E. e Internet. DISCIPLINARE AZIENDALE SULL USO DELLA POSTA ELETTRONICA, DELLA RETE INTERNET E INDICAZIONI SULL UTILIZZO DI Personal Computer

ALL P.E. e Internet. DISCIPLINARE AZIENDALE SULL USO DELLA POSTA ELETTRONICA, DELLA RETE INTERNET E INDICAZIONI SULL UTILIZZO DI Personal Computer ALL P.E. e Internet DISCIPLINARE AZIENDALE SULL USO DELLA POSTA ELETTRONICA, DELLA RETE INTERNET E INDICAZIONI SULL UTILIZZO DI Personal Computer Indice Generalità pag. 2 Regole generali sull uso degli

Dettagli

2. TRASPORTATORE, Tutte le pagine

2. TRASPORTATORE, Tutte le pagine Home Ricerca CER Ricerca Impianti Documenti Notizie CollaborAZIONE Contatti Home Notizie SISTRI ABBIAMO TESTATO LA DEMO CARATTERE A A A - Lo scorso 28 maggio 2010 abbiamo partecipato a Milano presso ASSOLOMBARDA

Dettagli

Difenditi dai Malware

Difenditi dai Malware con la collaborazione di Difenditi dai Malware Pensi che il PHISHING sia solo un tipo di pesca? Pensi che i COOKIE siano solo biscotti? Pensi che un VIRUS sia solo un raffreddore? Difenditi dai Malware

Dettagli

LA STRONG AUTHENTICATION per la sicurezza dei pagamenti

LA STRONG AUTHENTICATION per la sicurezza dei pagamenti LA STRONG AUTHENTICATION per la sicurezza dei pagamenti 5 I TUOI CODICI DA COSA E COMPOSTO DOVE SI TROVA A COSA SERVE CODICE CLIENTE 9 cifre Sui contratti e sulla matrice dispositiva Accesso all area Clienti

Dettagli