f^l vbv (té) FONDI,Tf,UTTURNLI Àra] {l;t: ff f :* trrst.l

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "f^l vbv (té) FONDI,Tf,UTTURNLI Àra] {l;t: ff f :* trrst.l"

Transcript

1 FONDI,Tf,UTTURNLI UffOPEI 2AQ7-241* Àra] {l;t: ff f :* trrst.l f^l vbv (té) MruE Minlsrèrb (bllhrr!:lrx, déll'unl!èlré é dr{à Ricdca Oip nir 'ltd,, la Plog6tnn&ion p.. di lrlan - Ufido tv prc!.afrb:iono r laéorr d6i &.d rt1nni'di qjlop. n.ubreli p.r lo.ùluppo r la co 3ir.r. soci.l. ISTITUTO COMPRENSIVO "Giovanni XXIII" PIAZZA DON GIUSTINO RUSSOLILLO ALTAVILLA SILENTINA (SA) Tel./Fax Codice fiscale n codice meccanografico SAIC83300P Prot. n clt4 Altavilla Silentina, 08/08/24 Lettera d'invito spedita via Posta Elettronica Certificata alle Ditte OGGETTO: PON FESR "Ambienti per l'apprendimento" - AII'ALBO. SEDE AL SITO WEB ISTITUZIONALf, ATTI Obiettivo E.1 Asse II "Qualità degli ambienti scolastici"- Obiettivo Operativo E "Potenziare gli ambienti per I'autoformazione e la formazione degli insegnanti e del personale della scuola" - Obiettivo Specifico E.l "Realizzazione di ambienti dedicati per facilitare e promuovere la formazione permanente dei docenti attraverso l'arricchimento delle dotazioni tecnologiche e scientifiche per la ricerca didattica degli istituti"; Codice Progetto: E-l-FESR Procedura di affidamento in economia. mediante cottimo fiduciario. ai sensi dell'art. 125 del D. Lgs 163/2006 ner la fornitura di attrezzature informatiche. Importo a base d'asta: ,05- M ESCLUSA CUP: H22G CIG: 28D102C03C Codesta impresa, ove interessata, è invitata a presentare la propria migliore offerta tecnico-economica per la realizzazione dell'attività in oggetto entro le ore del 25 AGOSTO 24. Le offerte dowanno essere trasmesse al seguente indirizzo: ISTITUTO COMPRENSIVO "GIOVANNI XXI[" PIAZZA DON GIUSTINO RUSSOLILLO ALTAVILLA SILENTTNA(SA)

2 IL DIRIcx:TTE ScoLAsTIco LITTE LETTA la nora deìla Dìezione Generile per gliaiiai Intemazionali Ufficiolv del Minnttu drlh Pubblica Ìsruzione, prot. AOODCAI n.000,11?.1deì e Nota MiurPrcr. AOODGAI]I62T del23l0.lr20l4.co.la quale è sralo a(oritato con la smma di 45,000,00 il Piano InlesEro di Islituto codice E l-r[sr ?: lc _Disposinoni ed i ru2ioni p.r r-aruazione dctte iniziarirc corìnan,iare dai ìrondi Smmrali Europei :00?/13 (PDt. n. AOODGAI Tl9 del6/212009): h Cncolare prcl n 5685 del20,0.lrl della DiEzione Genemle pereli Atài Inlelnazionali L lfr.io Iv del MinìserÒ della Pubblìc. lslruziòne e glì messi i. pdic.lare. ì-allesaro Il dellacnak Circolee prol. n 5685 del20/r?1 che d.tla Glruzioni e disposizioni oprarive per il Po\ _Anbiefli per l AppEndinenro in ocgenoi \1STO il D.l. n 4,1del1'tebbnìo20,inpanicolml'a.i.l: CONSIDERATO chelaspesanc.raenoivalo di so-!li! prerisa dalle nomc dcll'linionc VISTO vl To VISTO VISTO VISTA VISTO il Decreto n..10 del ì8ri2008 con il qule il Vinisùo dell Econonia e delle Finan,r h! adonaro il Resolanìenro che definiscc 1. nodalnà di andzìonc dellc disposizioni di cui.l conma,13 bìs del DPR 29 senembe n. 602 (le pubbliche anninhtuìoni. prima dì cèìtruare a quahidi titoìo ìl laganeno di un impono sùperìore a diednìi, euro. derono r rincare. eche in ril telemarica. se il bcnclìciùio è iòadempie e all obbligo di \e6me.lo den\ere dalla noifica di una o piu cancllc di paaamenlo per u ammontae complessiyo pùn ahre.o à detto inporto): il rcsolanrento (C.E) del l l I/07/2006. rccanlc disposizionì gènerali ilesolanenro (C.E.) l08lil006del05/ ÉladvoalISEl ilregolmèdò(c.e) r082006der05/ rlatiyod!.e.s.r.: ilrcgoìan.nro (C.E.) del08,l2/2006. che srabilisce modalira'di \,pplicùioncdclres. (C.E ) 108i12006 e del E-qolmenlo (C.E )108006: la CircolaE Nlinistero del Là\ oo e delle Pohiche seìali. n..u /:00r del 5/12120: il Vadene m edmlò drl Minisrèru dèl LÀotueJellèPolitiche SÒciali. VISTE VISTO vlsto le -Dnposizìòni ed Islruzioni pc. l atruùione delle inizialilc cofinan,ilte dai rondisrutuàli2007/10ll Edizione1009: il dccero del Diise e Scolasri.o del l,1pror con il qulc ò sab assunlo ncl pbgrmùa lnnuale 24 il tinaùilmenlo PON, EESR 2007,!3 - cod. E-r-FESR 2.1,517 il dè.ret leghlltivo ll apdle :006. nol6l e sùccessive nodilic-ioni ed inlesuioni (Codice dei contani!ùbblici relal^i ai làr.n. $dizi e lòhnure i. attuazione delle dire[n c 2G1.1] I 7,CÈ c 'Ct): ildecreroleggìa6o7mlzo200t...8less.mm.ii.: CONSIDERÀTO chc ladifia in indirizzo risuha compone e della shon lisl di quesla Isnuzione scolanica (vd reìbale sonesèio pror. n. 2i69 dèl r.1): CO\ PROCFDI'RA I}I COTTIIIO ridiìciario. si sènsi dell'art. AFFII)A\fI.NTO IN F,CONOMIA. Mf I}IANTE 125 del D. Lgs. n. 163'2006 per la iìoiiun di

3 1. L'lslituÌo ConpEnsiro Giormi l(xlf - Piua Don Ciusino Rùselillo - di Altarilla Silentìna (SAl sarà dcnominata ìn apprcsso -St.zioDc Appllianle ' (an. l. comna ll. D.Lss n. 16i 2006): I t-'opcbroe.conotoico. otsia la dina che plcsenleià l orfena.!d denominaro in appesso ''Ofler nt (an.i-commali.d.lgsn. l6l,/2006): l. 11 sno ìnfomarico dclla -sùionc appallanre'- i\1\1\ icalravilla.qov.il saròl denonimto in appre$o ''Ptulilo d.l connitl nt '- (an.:1. conma 35. D.Les n. l6:1r2006):,1. 11D.Lgs.l2aprilc2006.n.16lesuccesnenodificuioni Codicc deiconranipubblicielaivì ai layod.snìzìeiìnìtuéinanucionedelledirefil\c200.1/17lche2004'18/ce.saedenoninatoin lppesso semplì cem enre _c od ice"i A.2 Stdzione dppahorte / La nùiòne appaltmre è l'lstìturò conprensno --Giovmi lxnl Piùza Don Giuslino Russolillo di r\lo\illà SiÈitina (S^) telelono 0828/ prctìlodelcomnlente: ilsl! illa.e!!.4 A.3 Fotha d. 'aryolo l. Proccduradjaffdancnloinccononia.aconìnonduciùìo.aisensidellan.lljdelD.Lgsn. r61,2006. An.4 Ossetto.lel'appako ed intporto a boe d'61a In.rcuzion. allapprorzione d i proe.lti cofinanziari dal F E SR. CÒdìc Nziomle Progcno E-l- IDSR 2.1 5l? è indèna una gù! d appàllo per là lohùùa con lù lìmuìa del -./,2r,,, n,,. di lnrcttalure infomaliche elcn.ate ncll'alleclto A ' Capnoùr. Tèc.ico - prèssò le sedi (plessì) della In osequio alle dhposizioni \i-qe i in materi. di pubbliche lòmiùre sol& la v,alia di rìlìèio conmnùìo. si iichiede la migliore otleda ai sensi dell an. l2,r del.odicc. L'impono a bxse d'sr,èdi ,0s trentaci4uèmilseìcemoìenriseneroi) IVA esclusa dicui j (knraquatrom latecenrosesnnto(o/35) lv^ clu:a per le akezaorc ed É I (milhducccnrocinqnanrono,l0) (M eslusa) p pìccoliadatume edil zi. An, 5 - i\lattru dcì prodoui do Jomi,e l. Fomitura conprensiva di imballa-qgio. raspono. scarico e nonrdggio dì allrczzalùre hddrde e sotuarc. nuore dì 1àbbri.!. dell.sli.kmenre descrirte neì capitolaro tecnìco llle8ato ^. sùà on.rc dell'ùiendalò snahime o degli inballaggi. l. L'oiÈrenre dorrà prcscnrarc un ofa.na unica. ilerna ad o-{ni sinsolo lotto di fomitur4 sec.ndo qu,nro sre.ilicaro nèlsuc.essirùù 9 \on sùmò Messe ofene pa7ialio indetemi.àre. A.6 Luopo.lella fohituru l.a lomitura c l0 configurùione dclle apptr.cchiaturc dovranno essre ese-luile e Èalizzale nellc sedi scolatiche oégeto d inrcncnto. di s.euno.lcncarel. Pl6so di Priùarid Altarill! Silcntim Altar illa Silentina:. Plesso di PnmanaCerreui - Allailla silmrinal. PlÈssù di S.uola S«oÌdrrir di nrino gédo- Alravilìà Siìe.dnxi secondo le specilìche preli$e nell Alleg oa Capitolao rccnico. À -7 Cu didati nnhasi d!ù iipar. ali gara L SÒno ammessi à presnde l ofena rutrì slì operatori economici inilllisecondò le nodalnà dì cui dì su.cèssiro ùr. 9 soto la roce Bu{x n. l. Gli slcssi dolran.o paìlecip&e singolam.mc. non esscndo lmncsso il ricùrso alls aomùla d.ll'aseciùìone TempoÌùea di lmpresa AtL 8 - Req ùsiti dell'olfena l. L'erentuàì.otenador.àpÒ$cdcrÒi sgucniì r.qùisìd:

4 - DelHglìare in mmiem punlule le appaec.hìarurc.le specifiche kcniche e prezzi dcllc rccnologie. anrezature. senizi e laloeioni di cui all alleqab A. - A*icurrre la òmnura. I i.selleìone ed il collaùdo dcue appdecchìarft iò Òsseno t(s$ i ìocali Ai.9 - Mo.laliù ni prcse a.iò"e de e ogtde Per.scre anmese alld sam- l'olièna dovrà cssere cofimùa in plico chiuso e sisillalo, conlenenre numero :l (tè) buste, lnch'esse chiùse c sisillate. così cone di sesùiro descrifte. indnizaro al Drreo,/? Scalaeico dal tu Std:iÒha Àppu d,id e riponme la dic inùa: "cò 1iéne olle n pù paliuo.ion. prceero E-i-IESR-20l,l-511,. l. l)esfìzione delle busre c loro code.ut,: g Busra r 1 Btrsù sìgillaa e conlmssegnak dall erichena Bùnù t Dacuhtthtu.jone )hhinitiuli\a canlènenr.: a) Doneda di pùtecipazionc. redaua sul modeuo allcearo B: b) còpia deì Cenincab di Iscrizìone delh Dina Dmponcnre alla C C.LA.A.. no. mreriore a tìe hèsi rispeuo all! dato del peseme ai1ìso- con ltdvnà esercir.ra maloga all-oggeno delh lìniturà. complelo della dicnura di Non Iallimenro. cl Dichìarazionc sosnurnacunuhùa (ex aé..17 D.P.R 28,/ n 445)- ilasciala a firm! del le8ale rapprcsenranre (aues!è copi,del docùnemo di rìconoscìmento del fimardio in com di ralidnà) da.ui \i erinca: ' di n.n to\'ùsi in.esuna dclle clausole di c$lusionc!i sensi dell an. l1 comi 2 I del D L-{s. 2.1,07'r992 n :l58cdeu d.l8del D.l gs. l6i/2006: di cssere in regola con slìobblienidicuì!ìla Lessen.68rl'r99: - di nùn sussìstenza delle cause osradre di cuiall'an l0dellat,cgecn.s75rl965: diesse abiharo al rilsciò dèìl! dichìaezione di conlòmirà e dirispcrarc lc nomarir. ìn nareri! diinrallazio.ee manùmzione derli impimti di cùì all-d I deld M : - che i hboralùri sabnno Ealizali a Eeolad!fie, in conlomirà alle nome C.E.l 7,1,2 (E\609t0-l) c.cl rispeno deìle disposiziùnì inpanitc dal Minislero della luuione Pubùlica con circolare l n.7l9l1110.0l.96. nonché delle nome in materia dì sìcnretza sul po$o di lavoro dicui al D. Lss.8ì/2003 e con 1è nome rclatìre alla sicezà e altid,bìlilà de-lli intianti (le-!be,16/90): di aver peso vnionc dcl bmdo e Èlarivi alleead c di accerùli seùa isrva alcuml - di arcrralùraro rure le cnco$aee. i.iue isùll3 fomiruia c iealizzùione deilaboéroriin oggeuo. chc hlmo ponao alla detcminuio.e dclle.ondizioni co.lratluali e dcl pezzo e di consideraf quesl ultimo consruo e remùn.iaivo: di accetarc lc.ondiziòni di pasamento $abilite all art.18: di nonessere in prcscna di pocednìenri pcr l applic.zione dì nìsùe di preledone còaral di non esere in prèsèna,licausc osatn in materi. di criminalnà orglnìzara(anrimatìa)l - di non lrora6i in pésena di senrere petuli di cònd,nn! plssare ìn siudic*o o di decrcti pcnlli dne.uri ire\ocobili o di sente c di apllicùione,iella pena su richiesa (paneleiamenro) o\acro chè. pu essendosi tov Ò ìn prescnza di senìeùe penali. hà oncnùo il liorv.dinùb d1 rìabilitazione o di estinzione del Eab: di non alere in ron un procedinemo per ladichiaozione di una di tuli siìuazioni: - di non lrora6iin nab di sosn nsìonè dèll atlnità commeriale: - di nòn aver riponalo condame. con senteùa pasel! in siudicaro. pù qùalsìas i rearo che incìdr sùlla ÈoÈia momlirì prolessiònaìè o per dclitli inuidiì - di non a!ù comcsso. nell'esrcizio dclla propria aùnìh pnni$ionaìe- sraìi enori accenali con qulsìasi me,,o di prcm addono ddll mninistuione aggiudicaricei di adottde. dumnre lc fasi di ìxroro- tune lc misurc di sicurezza e -qaenzie pevnte dal D. Les e successi\e modìtìchc. inlegùioni di as mcsì la piena èd incondìzionata responsabihà nei ri-iùardì del penèno ùrion,rìento

5 - di asmetsi la piem ed inconditionao responebilitàl ino al lmìne del pedodo dì eùùzia. pq qùalùnque in onleniènt chè sì!.rifichì nell'inpianro sesso e. per causadi queso. nelle srurlue ed aredmsd dèìl edinciò: - di aver pree \ isione dell.\llelalo D- infomarila c conscnso ai smsi dcllan. lldeld. Lrs l9610li - dicniùùione di conposìzione desli orenni tccnjci incancad deua manutcdzìone, òsislenza è conrollo qulila- di cui au'!n. 14 comma 1 lcn c) 'lcl D.l.gs /1991 n lt8 e suc sùccessne nodilìcazioni e idesrazio.i orga.i rccnìcì ìncancat deua manumzione. assisrcnza c conlnllo L, nrncam, di ùro solo dci docùn nli sùirdi.rli.onooned l'àulobrlicr cd immcdirla csclùsione d.ur lrrr c con equentemcnte dallr ao.rtun dell. buna n. 2 E Bùsrar.2 B u$a sìgilhra e confassegnara d 0l l ericherm BNo2 allfertute..ica conrenné) A) Offcna I.cnica dalla quale si eli.cano le linee prosenuali che devono essere coeènli con quanlo richieso dalli suiohe appanùre e che indìchino ledelmente la modahà con cùi l appalturore intende EaliTzaE la lìniùrà le sl r a pe.a eslusione derono rispefilre l. carane ri$iche ninime previ n dll c api to lalo tccn ico aalleeato A). Si precha chc no. ò suliciente elencaè i beni!ìlesando caraloshi preslampati. na che è ne.eseria ùnatulisi anenh alle esigeùe dell lsdturo ed una Èlazione recdco, uoeetlule comolessie sulle inlésrunure oqeelto delloffcna. visra la sbcclisnà dci luoehi e la conple$iri dcl prclelto da Ealizùe si consiilia di el'tènum un sopbuuoqo al tine di redì{ee un prolelto rccnico eraetmenle rispòndenle all esiomzc dclla SÌ!7ionc Appahant Br CD ROv conlenenletuna la documenruìo.e dell'otlena Gcnica ìn 1òmato diènale: Cl Le seguenti dichiaeziotril - parùn7ia di almeno 2 anni su tune lè Rzzrùre oltène: - Assisrena recnica Iresso l'hirùo da eogùsi nèi nomali otui d uùicio per un periodo di due annì, ìn Iòfta grutùira., fir dahdall! snoscnzione dei conratlo: Conlonrik degli medi aquanìo pescrino dald.les. n 81,2008 e dalle nomc spccificate in auegato g Btst2 3) ojhùo Eu,ùh& Bùsra sigillara c conrass.cnam dall crichcna BLtu 3 ojte t ftorrrl.z conlcn..re: ol'letu Fcononica per le e Écnologie di cui all'llleqrlo A. ìndicmdo chiabmenre in cirra c ldree. il plezo ofeno per l espletlmenlo d.l senizio (lva incìusd). L'oltena economica dovà chiaramcnre indicare il peza di olni singolo bene. olera. snizioofièno ed il totale complesìvo dell oltèna. Ncl fornùlrrc l'offen, eonomi3 non ri doyrànno sùpeàr. i n.ssinali In.ltre nell'off.na.conopica dorra o csscrc $pùcn d.. pcn, 6clNi0trè sli on ri Er.lc- isc4zzà A,t.10 Temini di ppsektazio". ttètt'olle a l. ll plico comeneìg l o1lènà. presentlto con ì. nodalìt! peviste nell-anicoìo prnedcnrc. do\à F^cnirc.sclusivammre con um dèllè se-quenri modllnà (seni,io posble. coriere aulòrizàtù ò lnchc a trano) all'uiiì.io porocollo delìa Sr-ione Appalhnre enro e non oltè le ore dcl s!qrq2 r!sp!l!0é(non larà f.d. il tìmbro poslale). 2 QuiÌora il plico do\ sse pc^cnne all lsritub dopo ì1 Èmine suddènù o esrre prcscnraro in modo diilome da qudto indicro nel ùcscnr. anicolò cd in qùcllo chc trcccdc. non sà almeso alla Att. I l - Mo.lalità di aesiu.licazio"e Leenè delle olène ò drnandaro ad unà apposilà Comdissione. noninat! dal Dinscnlc Scolanìco d.po ìa scadenza del remine lissato ter la prcscniazìone delle oflefte.

6 Lacomnissioie saii fomlu dà un numeo dhpai diconponenrie sìiunid- iì s.dùi! ptrùblic.. il26 Aqosro 2,r,ll. orc ùer I'ap.nur! d.ll. bust.. DelG comnissione aegìùdicherà h tnfritùra in base 31 citerio del prezo piùl basso previno dalla nomrlri!! rigente. ossia ld lomitue sorà aflidat! alla olleienle lìmirìce chc alrà ispertab le caeneriniche minime pre\ ng neì capirolaro recnico ed avrà olièflo il ùezzo più bò$ 5econdo ouero oèvì$odall Ad. 32 decèròleeishrnòn l6:1r2006ì ln prima islanz! sìprocederà alla rerifica dci cosli con ìlislini CONSIP. Qualora daiprcdcli lisli.i sarmo aoenate offcnc dì pari enrié qulità o caranerndche sùpeiori dell olle a chiavi in manò. la gara sdà acsiudicata dirclrdrente alla CONSIP. r. Sarà considemro motivo diesclusionc dall! proceduèdi ga.r làùesena di ol'lene co.dizionare (ler ofene condizionare siinrfldono quelle ofene che sontensono piuopzioni didicoli dcllo $cssr iitxj.òn pèzzi divr^i) : r Secondo pè\isto dall an. 81, coma I del codice. la $-ione appalknte può non prucedee all'lssiudicazione se nessuna oiìèna do\ sse isultare conye.ienre o idonea in relùione all ogeeuo del cònhno. i Nonèanmcsso ilrico(oal Sub Appalto r La tòrnìtura sdà agaiudicala anche in prcscnz di unù sòla òuèna \alida. pùrché rispondente a ruili i iequhìti previsd dal prsente bando. 5 Àiscnsidcll'an.86 comda I del codice. potnnno csser.csclusc ìe oafede momlme.re bass. saho er nluali eiusincazioni ichiesrc dall'ente. 6. La slazione appalìa e notificherà all olierenre. ùa volta espletata la sara. l-av\enuta ageiudicùìo.c dclla 1ìmitura. chiedendo. altrcsi. la lrasmissione delh docùncnrdìonc necessari. per la slipula del co nfto di fomnura. Tale docunenrdione do\rà esere tsnesa enlro t giomì dalla nce2ìone dellacònunìcuione. r. QuloÉ l'alciudicatario non do\ese presenueì pù la $ipula del contalb ero non alesse prc\reduto alla consebna dei docùncnli conlratuali. la suziònè afpanant Poùà consirlerado dccaduto dall'ageiùdicaziofe c la scùola in talcaso poti! aflidaè h gara al sccondo classilicaro ecosì disesuiioo ripelere l. gara. Art. 1 2 Esclusione.le c olìe e bùte l. Aiscnsi dcll'!n.36. comnri I e l. dclcodìce. es$.do sarò adòtaro ilcriicrio di asgiudicazio.e del pezzo piu baso. la slazione appahanre voluterà ìa conguili delle oftinc che. in base ad elcmcntì steifici. appàiano ùomalùe.te bsse. Tali offenc \cmnno aubmàiicmeie cscluse dalìe protedurèdi.ègiùdi.,ionè.adinsindacabileeìùdiziodellaeazioneappallùle. at., 13 - Quolnà.lei h eiali L II nakriale deuà limnura do\rà essùe., pcna esclusione dalla s,m, di Fnmia mtrca nrtemazionale (nrdiclrc m!rc! c nodcllo c PN o.òdi.è anìcòlò) e confomc alle spdliche tecnichc ninimc dcsùinc nel prescnte bando: 2 Relaùamenre ai ptudotli ìnlòrmarici perpinùìa nwca inlemanonale quesla S.A intè.dè prodoti.hè abbirno dàùibuziònè in pii, srri e.he negli nessi $bìdo senizi di asshtenza e mnuleùione!rùi. l aministrùione si isera di chiedeé eli indidzzi dei dhdbùoi e dèi nmure.toi ùccli l. \on saranno acccnari mareriali, apparecchiatùe ed accessori con caénen$ichc tccniche inliriori a,1. \on slnnm lccmale prop{xte di lnrez4lure a*ènblalè ero non marchiali, pìivi di ceniicuionc c 5 t.. apfrcc.hiatre dò\ ramo arere apposta la narcaun CH atleslanle Ìa conòmnà delle esse àlla dìrnivà 39]316/CLE (compaibìlìrà elcniomaenelica) e successive nodinchc ed ìnre8tazio.i. La condatibilill clcùoniaencrica. di cui all. pedena dnenira. do!ù essèrè Òbblie.toriamente documcntatao dichiaràhìn làe di pcsùrmi.ne dell ofiena. pena l e$lusionc dalla gùa: 6. Nel cono deìl! l-omirué. ìa sration. amalùnt. potà reìilicae. asslendosi del progcni a e del colleudalorc.l! ispondena dell e*cuzionedèi l,lori nspdro alle lineeprcgenuli

7 11-God".itd.o.no d.ll'ùlj. a 14.1 GotutziÌ contottsal pq la tripula d.l.onnùo Prina dèlla nipulazio.è dèl cònraro do\è.sscft J.posilrt, l. crùzione defiririva. pari al 109; dell'imnfio complessno netlo della fomnura, soto lìmra di caènzià lìd.iussoria bùcaria o toliza La ma.cala connuìone dclla cauìonc dcfinitir! d tèmina la ieroca dell aiidmcnìo. h quale aegiùdica la fomiiua 0l concorcnrc chc *euc nclla Sradualoria. La Cùa.zìa lìdejùssna ha dunta tan a qu.lla dellaffidame o del senizio Essa è prcscntara in orieinalcallhtirulostolasricoprinadell.lòmdcs.noscriziodedelcontatodiconccsione. L appaltltore è obblìsalo a Èinteg6È- entro ìl lemiine dil0 giohìdalh dahdclla nolincadi apposno invio. la cauzione di cui la appalhnre abbia dovuro lalesi. in funo {, i. pdre. dùùtc l'èsecùzio.e del.oòhno In caso dinùcato FinÌe$o l lsdùo Scolasdco. ùe!ìamssain oora dcll lmlresa a\è la facoltà di nsolvee autonaticancnte il conmno per coip! dcll lmf.sa Appahati.e ^ppalkdce- A. ts- Ceiili.o.iorc.!a a eqaru att'ollena l.a mànc!1o presenlazìone d.i sotoelcncori ccniticoi compona l cschìsionedalla sab: l)copia cenilìcaro Ìscrizione Canen di Commereio conrenere I abilitazione auin auazionc. alla taslòmuìo.e. all mplimenro e MureEione degli impimd di eledcid, dicùi allaft.l lellela!) eb)deldnil7rl008[exlecg..l6,,90lenma)eb)ì.dcllageiùdìcaranoc'odelladiuaausiliùia. I Le cenificaionidi cui ùl punto l - letera a)possònùessere FÒdotre ìn copia litonaica, e. ai sensi degìiùr.18 e l9 delpredeno D.P.R.,145,'1000 e sùccc$nr modnìcu ioni film1e dal ÉppEsenrante lcerl.dcll,dnla unitmenrè dd u.a còpir folosaiiùdel docunènto di ìdenrirà dello slesso Il. Il mancaìo ispeno ùche di utu sola deile modahà di pùrecipuione nchìcsr. pci la compìlazione e lo pese ùione dell'oftèna o h mncaua anchc di uo solo dci documenri nchiesri. pòùà es.rc 1. Il collaudo della ònilùa \edà etìerruro da lpposiia commìssionc recnica nomimta dalh Scuola enro sene eiomì dalla dala di uhimrìonc dell'in*allriònè. Es$ rendeià 3 veilìcare che le apparccchiature e i prclrmni 6miti siano conlomi al tipooainodèlli d.srini in conùatro (o nei sùoi3llegai)echesiano in -lrado di srol-qerele lueioni chieste. anchc sùìb scotudirùtelepro\c tunznìnàli o dialno$i.he sabilire nella docmenlazione l. Il collaudo sùà elìelluro i. prese.za di incancai d.lh dnra òmnrice. che dolfnno contofinùè il Èladro proccs$!e.bale. non ohre te sioni daìla còmunicuìone dellad.ì. di consegnaetoese l. i I c ol laudo rieurderà I a tota lnà deue apparcc hi ature o seefto de I contat...1. Qulora l. apparccchiaue. oscro pani di csse, o i proeramni insllllad non supùìno 1è ùc$ùt pòvè tunzionxlì e diag.osìche. le opewioni di collxudo strmo ripelure alle slcss condizioni È moddlnà. còn erenrùli Ònèri d.arico della ditr, fòhitn.è, è.to alri ùe giomi dalla.lala del prinìo 5 I isultlli dcl collaudo polenno aree esito: a)positivoe.quindi.diaccenuionedeiprodonii b) N.glno e. qùindi. di rifttu dei pnlori. con invilo aih dnù a ritnarli c! riconseenamè di nu.vi e.ònlòmi allè ri.hìesrè.ò.hnuali: cl Rnedihilirà òs\ia di vè ì.r7tu.è di \i/i dln.dèsh entirà. tali da cs*re eliminaù dalla din!. con successiva nuora sonoposinonc o collsudo. semprc entro sette siòhì dall. data dcl Pnmo 6. I e oper-ioni dì collaudo doyran.o esere \eùalizzaè e coslitunmo lnolo lcr il pagmenlo del còdispcnno. nùnché del saldo del prcbe o. T Il rerbale di còllaudo dorì essere coftedato dalle dichidazioni e ceniilcationi pre\ iic dall'dìcolo

8 Att I7 1'e.ùini di o.lè"eine oepenalì 1. Cli ofterenli paftsipùìi alla em samnò vi ncòlar i.tai pr.zi ìndi.iri nòllìlìita iòmùlab per 130 siomi. narumli e cons{urili. dalla dara di scrdenr! del presmre blndo. 2. La lomitùra dor rà cofrunquc csseè compleeta. compese le opemzioni di collaudo. lllq2llsigilti dilla stiùù, dcl corrntu. l. L otlerenre aggiudicarario. qualora ion dore$e ispùrùe i remini indicàti al punlo 2). slbirà ua a.nale pari al 2% del pmo a base d'.sta per olni di it rdo,,1. Qualom. $rccgsnmenle aua liquìdùìone d.lla hmnura. 1 a-seiudic.rdriò nòn do\esse rispenùe i conèlu! del presmte bùdo Èlltivi lll assislenu e saènzi! (che saénno pùc ifiegonre del conteto)- saxi altivab il femo anùi.israrivo ex an 69 della Leg-qe di contabilit! eenera]c dello Srato c circoì!rc 21. pror n. ll927l del29,/l/1999. della ex Ragioneria GcncEle dello Sralo IGF A.J8 r.mini dì pagon.nro l. Poiché. tmttandosi di finanzìamenti da pane della U E.. non sono ceni ir.npidi cioeazione del finanziamcnlo. il paemento della lornirue avred solo a seeuito di chìusura deì FmgenÒ e dd erenna is.ossione dci fondi dsegnali da pafte del Minislerc dell'economia e delle Fi.aù Dipanìnedo della tueìònerir Ce.cEle dello Stalo lspeuonto CeneEIe per i Rapponi rin iai.on l'union.l-umpea (l,c.r U.E.). Penanro l ofieenre a-esiudicdano non porrà anale6i diquanlo prèvino dal l). Las. 9 onobè 2002, n. li2. in anuazione deua dnetiva CEE 2000ri5. Elalila all! lona conto i ilardìdipapafrcnto nelle tùezioni comerciali. rinu.ciaddo sin d ora all. richiera di eventuali inreresi le8ali ero oneiì dì alcun ipo ps cvcnruli nbrdi.el p.lanenro indipendenli dalla \olomà della sationc appaltdre. 2. Il pa-qlnedto polrà essere eltènùaro solo prelia rtnnca dì ermtuaìì i.adcnpicnr di cui.l cìlalo d..l3rbh del D.P.R.2919/1971 n 602 (DecElodel ministero dcll'cconomia e dèlle li.de l3 L AÌ rcmine deua fomilué si procederà al p!-$nenb dell inpono di as8iudicaione solo dopo: 1) collaùdo con csiìo favorc\olej l)pe* ùione dì resolare farùmi l) ùquisi2ione DURCì.l) ai.rnrùione dìchiaazione racciabihà lusi lìnaùiad e conb dedicaio: t ) dopo lccredilam.nro da padc del Mini$eD sul coùto corenre bancario di quesro isrituto delle somnieoccorenriedimpurarcalproecropo\rljsr20]2.dopolarenficadie\ ntuali inadempienze presò EQUITALIA SPA aì snsì dcl dccrcro Nlininero Economia e Fin,r n..10 dcl l3'1r2003. A Quittto d'obblieo La nàzione appalhte. in Èlùione al buded dgponibile. si rhena di asgiudicde la gùè per un nùmero di anicoli in quùinà masliorelninorc rìsfttro a qglla ibdicata nel presenè bando fino all.nnodarc del cosiddeno QUNIo D obbi IcO (ll quìnto d'obbligo è ua noma generale. conrenura nell!rt, ll del R.D. tr. 2110/ (là.d Legge sulla c.nhbilìlà scnemle deìlo Srato). nel quale è presritro: Qù,lora. nd cofo di esecùzione di ùn.onlmiio ror Iù pubblica 'mminhtrazione, oc.o.ru un runenlo od ùn, dinirùzìoné nélle opère. lavo.i o fotunure, I'of.rctrte è obblisato Ad rssoggcnan'ni, dle st.sse c.ndizioni dell'off.rta, fino a concorrcm. del qùirlo del pr.zo di.ppallo a brse d'r ta), A Morlulìù ni pùbbliciaozionc e ihtùenntiyd L l,a eraduloria prosisoria sarà pùbblicata all'.lbo delì-kùùlo e sùl pmlìlo del conmirtenle. di cui.ll d. l.pùro l)cnùoì12?/08r0lt 2. Iì p.ìnò in gédùbna sàrù agsiudicatario pròvlierio pèr nèzò dì decrdo dìnscnziale di aesiudicazion polaisoria ùdmesso all'indidzo PEC diendalc c nò saù, dda norizia tnmne PEC a turti ì conto inrerèssari

9 l. A\rso la graduaroria dìcuialpuro l) sùà possibile esfeiire Ècldmo. eìt.o cinoù. eio.ni 'lbsoso il tmine dì cuì àl punlo i) ed esaminari elemuali reclani. l.!rudualoria dnesà d.finitiu. con conunicùione dell ageiudicazione deinnna e.e sùà data norizia ùmire PEC a ruui i conft inleesari. 5 DaU. dala della eraduabiia Ji cui al punro rl). salmo aunaf le Focedure per la stipula del conraìio con l-olìùenle nsuhato aeenìdic.rdio che a\krà oon prina di 3s qiorni ddl, drta di aeeiud icuì one delin irir ù An. 2l - Mo.lolità.li a.cesso ogti a i I L acceso abli alli di gda. da pùe deglì oferenri. saiìl consùriro secondo la disciplina dclla lcggc 7 -eo.ro oo0. r. _rl..1.. e..ne n., hrl.r'c!! tr cc.,o' At. 22 ftodahetto dei.lati p.tso"nli L L, $ùione appaltante si impcem a ta{ùe e 3 ùateneb i drti esclu5ìyamcnlc pcr fini islìluionalì. scco.do i pridcipi di peninenza c di non eccedena. Nell-isranza di panecipazione, -{ìi otrerenti do\nnno sonoscrìrce. pena l-esclì'sionc dalìa codparùione delle otlède- l'inlònnariva ai sensi dell dl. 1l del D. L-{s. l0 gnìeno :0. n. 196 e successilc modificùioni. nonché ad indicare il nom inariro drl Esponsabìle del rraltancnto dei dari. L Per h -ione appalrante, il iesponsabile dcl mnamcnto dci darì è seìo individùaro nclla pebona del Dìtotore dei sen itì BeneEli ed aminisù.ìivi. A. 23 Retponsbile d.l ptoccrlihùno ùnhiiiitl tiro a) L! srùio.e lppalhte ha ìndiriduro. qùale responsabile dèl pro.edìhè.rò. il DirigemÈ b) Pcr clcnlùlli chiùimend è pòssihilc contanare il Dndtorc S.G.A. pq mc?,o tclcfonorfa\ al n r rj.l -l i',lic-.en' -.JrJ..,.8)rooprlre- rir/.r. r A. 21- Cla$olo di n"ùo l. Per quanto non esflicnamcntc pre!ìsto.el prèsentè bmdò per l axuazione dellè inizi.rivc colìnmi e dai fondi $ar.ìstù2ione.i1, e sì la rilèrinrento. in qumro applicabili..,152 del6r8r9? pubblicaro dalla C.U. dcll0 ì1r97. \i ri.vin rllè -.Di\nò\ri.nièd hkd/i.ni Slruuurali Euopei" reperibile sul sjro aue dispo sizioni co nlcnulc ncl I).PC.Nl. ILDrRrcEyn<(o r )lll1, L.,j

10 FONDI ITRUTTUfiOLI gi,rop I i:àa: r' i 1:i:*ilnrà, r.: r3 fi-rì {l}-r9 q*, i!ére.,sli LtrzLn. d6.{u.lvds,là 6.16là Rl..6 DpEm6 nr.,èr L F lgffidiso D A, pèr di A!Èn - l.'ibi. lv F6gra.lorziono e o.nide d! e!* d!'&r.di q ebsll p6 lo slilupfa a la c! sbne so.iar ISTITUTO COMPRENSIVO "Giovanni XXIII PIAZZA DON GruSTINO RUSSOLLLO ALTAVILLA SILENTINA (SA) Tel./Fax pec.istruzione.it Codice fiscale n codice meccanografico SAIC83300P PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2C07-23 E-I-FESR (Avviso prot. N. AOODGAV1858 del ) Allepato A : capitolato Tecnico - Elenco attrezzature informatiche - Configurazione 1- SALA TECNOLOGICA S.P. CERRELLI MASSIMALE DA MATRICE ,00 (IVA Inclusa) PER LE FORNITURE DI BENI (Per gli adattamenti edilizi si rimanda alla quotazione a corpo prevista nella lettera d'invito) Elenco sintetico delle attrezzattre e servlzl DE Cmàrolrs,::r..,.,r,,,,,, i della fornitura,,1, r lou_antii rlil rl :.. l VIDEOPROIETTORE SCHERMO DI PROIEZIONE MOTORRIZATTO PERSONAT COMPUTER FISSO MONITOR LED TAVOLO PORTA COMPUTEB MOBILE SISTEMA DOLBY 5+1 GFìUPPO DI CONTINUITA' TAVOLO PORTA COMPUTER 1O POSTI NOTEBOOK DI ULTIMA GENERAZIONE '1 I LAVAGNA INTEBATTIVA MULTIMEDIALE VIDEOPROIETTORE A FOCALE ULTBA CORTA 0'1 POLTRONCINA 5 RMZE 10 TABLET OFFICE 23 PROFESSIONAL o't MULTIFUNZIONE LASER BiN 0'r o1

11 CARATTERISTICIIE l\,trnime - Caratteristiche tecniche dettagliate delle apparecchiature e dei servizi oggetto della fornitura Descrizione iniziale della Voce Videoproiettore di primaria marca internazionale avente le seguenti caratteristiche tecniche minime:. Tecnologia : Dlp. Luminosità: ANSI lumen. Rapporto di contrasto :1. Fomato 4:3. Risoluzione: 1 024x768 pixel o Distanza di proiezione minima: 1 mt. Distanza di proiezione massima : 12 mt o Lampada : 210 W durata hr. Zoom fattore: 1,1 x. Connessioni: Hdmi -Vga. Stafla di montaoqio a soffitto : lnclusa Schermo di proiezione motorizzato avente le seguenti caratteristiche tecniche minime:. Tipologia : A motore o Dimensioni : 250 x 250 cm. Materiale : Pvc lgnifugo con certificazione B1. lnstallazione:a muro/ A soffitto Personal Computer Fisso di primaria marca internazionale avente le seguenti caratteristiche tecniche minime:. Processore: Tipo lnter 15 o equavalente 3.2 Ghz 64 bit. Ram 4 Gb 1600 Mhz. Hard Disk 1000 Gb 7200 Rpm sata lll o Unità Ottica : Masterizzatore Dvd. Video connettori 1 DVl,1 HDM,1 VGA. Rete : Scheda di rete Lan 10/100/1000. Sistema Operativo : Windows 8.1 Home. Estensione di Garanzia formula on-site per un totale di 3 anni della stessa casa produttrice del Pc con apposito certificato di licenza (lndicare il codice e la scheda tecnica del certilicato di garanzia) Monitor di primaria marca internazionale avente le seguenti caratteristiche tecniche minime:. Lunghezza diagonale (polliciaggio) 24" con tecnologia a Led formato 16:9. Dot pitch : 0,28 mm. Risoluzione : 1920 x Frequenza Massima 76 Hz. Connessioni :1Vga,1Hdml,1Dvi-D. Supporto Montaqqio Vesa : si Tavolo porta computer mobile avente le seguenti caratteristiche tecniche minime:. Realizzata in pannelli di fibra di legno MDF e PVC. Bipiano principale in vetro satinato temperatato da I mm. Con comodo ripiano estraibile per tastiera. La parte bassa ospita un ripiano ideale per CPU o stampante. Prowista di ruote per agevolare eventuali spostamenti o Dimensioni: 80 x 60 x 75 cm. Scrivania per computer dal design moderno e struttura robusta Ouantità

12 minime:. Altoparlanti :1 Frontali -2 Laterali -2 Retro-1 Subwooler. Potenza Totale Nominale; 150W. Potenza Totale FìMS Nominale 75W Gruppo di continuità avente le seguenti caratteristiche tecnlche minlnre: o Potenza : 500 Watt / 1000 Va o Formato : Tower o Destinazione d'uso: Postazione Pc Tavolo Docenti /Riunione l0 posti con testate di finiture a tornra ovate cornpeto al scomparsa avente le seguenti caratteristiche tecniche minime: Tavolo riunione completo di sistemi per monitor e tastiera a scomparsa -reversibile anche per Notebook- tablet - Le aperture delle botole blindate devono essere completamente integrate al tavolo, le stesse devono awenire semplicemente azionando la chiave posta al di sotto del top del tavolo in modo automatico tramite un sistema meccanico supporiato da un pistone idraulico il quale ha la funzione di stabilizzare e controllare la velocità di apertura, oltre a una funzione di sicurezza contro ad una eventuale ma improbabile chiusura accidentale. I piani tastiera si devono allineare perfettamente con il piano del tavolo senza lasciare spazi vuoti tra le parti, così da evitare la caduta all'interno del vuoto di penne ed oggetti ed il rischio di infilarci le dita, in modo da evitare spiacevoli infortuni. lpannelli ribaltabili devono essere rcalizzati in particelle di legno bordato in abs sp2mm arrotondato su tutti e quattro gli angoli con raggio 45mm, da chiuso perfettamente complanare al piano del tavolo, evitando cornici di rialzo sul piano. La botola deve avere una dimensione di dim. 60,5 X 47 consente per peso e dimensioni, l'alloggio del monitor Max 22" fornito completo di staffa di fissaggio con attacco VESA mm looxloo e 7sx7s ed è corredato di alloggio del mouse. Lo stesso deve essere realizzato con struttura e piano di lavoro in particelle di legno sp 25mm in classe E1 a bassa emissione di formaldeide secondo uni EN classe di reaziòne al luoco2", riiinita con bordo perimetrale in ABS Sp mm2 arrotondato ll sistema deve permettere il cablaggio con la relativa scomparsa dei cavi e alloggio di prese e scarpette..*tll TAVOLO PORTA COMPUTER DA 10 POSTI dovrà essere canalizzato in modo tale che in corrispondenza di ogni vano porta notebook sia predisposto un punto etettrico e un PUNTO RJ45 da collegare alla dorsale orizzontale di piano. Nel rispetto ex legge 46/90 (certificazione secondo DM 37/2008). Notebook di Primaria Marca lnternazionale avente le seguenli caratteristiche tecnicfte minime: 11. Processore : Architettura 64 Bit Tipo lntel Core 13 1,7 Ghz. Ram :4 Gb 1600 Mhz. Hard Disk : 500 Gb. Monitor: 15,6 Hd Led. Connessioni : Lan rj45 -Bluetooth - Usb - Hdmi. Sistema Operativo : Windows 7 / Windows 8 Software Aggiuntivo : Antivirus non free della durata di 1 anno avente le seguenti caratteristiche tecniche minime: Protezione anti-malware. - Protezione Internet - Per la protezione dei tuoi dati e del tuo denaro durante le operazioni bancarie online, gli acquisti o la naviqazione Per una diresa in tempo reale da virus e minacce lnternet 3

13 Protezione dell'identità - Tramite la tecnologia Tastiera Virtuale e Tastiera Sicura. Protezione anti-phishing - Per impedire ai cybercriminali di raccogliere le tue informazioni personali. Parental Control avanzato - Per contribuire a rendere piil sicura I'esperienza online dei bambini Lavagna Interattiva Multimedialè di primaria marca internazionale avente le seguenti caratteristiche tecniche minime:. La LIM deve avere una superficie attiva da 77" in 4i3. La LIM deve utilizzare la tecnologia multi-touch capacitiva (la stessa usata da Apple, Samsung etc. per smarlphone e tableo, sensibile solo al contatto con la pelle delle dita ed a prova di input accidentali (maniche, bracciali, unghie etc.). o La LIM deve utilizzare la tecnologia tri-touch e supportare lino a tre tocchi contemporanei sulla superficie di lavoro o La LIM deve includere 1 penna interattiva multifunzione (4 colori, cancellino etc.) alimenlata da una batteria AAA o La durata media della batteria della penna interattiva deve essere di circa 30 ore di uso continuato. La LIM deve avere 2 altoparlanti stereo integrati. La LIM deve avere un Hub USB a 2 porte per poter collegare altre periferiche quali stampante, scanner, document camera etc.. La LIM deve avere in dotazione un Soltware autore per la gestione di tutte le funzionalità della LIM: disegno, importazione/esportazione di lile, immagini, lile multimediali; registratore, riconoscimento forme e testo, etc. Gestione di documenti in formato.lwb (formato universale di interscambio tra LIM diverse). Sintetizzatore vocale integrato per la letlura ad alta voce di testi in diverse lingue. Media bank - archivio multimediale di contenuti con funzione di ricerca, comprendendo oltre 4500 risorse basate sui programmi di studio e oltre 70 video. Banca widget - archivio di mini-applicazioni aggiornabile via web comprendenle, ad es., calcolatrice, orologio, tavola periodica, goniometro, compasso, righello, tendina, dado, sudoku, carte parole, tangram etc. Attualmente sono disponibili oltre 40 widget; altri saranno aggiunti ad ogni nuova release del software. Contenuti - archivio di circa 1000 documenti su varie materie, che coprono argomenti come parlare e ascoltare, numeri e algebra, gestione dati, cambiamenti climatici etc. o La LIM deve essere di una marca nota presente a livello internazionale nel mondo dell'elettronica di consumo. La LIM deve poter essere dotata di un modulo wireless per il collegamento al computer (opzionale) Audio:. ll sistema audio deve avere I'amplificatore integrato o ll sistema audio deve avere il case in legno. llsistema audio deve avere una potenza RMS di 20W + 20W. ll sistema audio deve avere un rapporto Segnale/Rumore: >75d8; una separazione >=45dB con distorsione: <=0.5% (1W,1KHz). llsistema audio deve avere una risposta in frequenza di 120H2-15KHz o ll sistema audio deve avere i controlli integrati per la regolazione di bassi/alti/livell i/eff etto 3D ll sistema audio deve avere incluso nella confezione: cavo RCA con jack da 3,5" (5m) - Cavo di alimentazione (5m) - Cavo audio di collegamento fra idue satelliti (3m) - Staffe di montaqqio a parete Videoproiettore a,ocale ultracorta di primaria marca internazionale avente le seguenti carattenstiche tecniche minime:. ll videoproiettore deve utilizzare il sistema di proiezione LCD. ll videoproiettore deve avere un rapoorto di Droiezione 0.36:1 4

14 . ll videoproiettore deve avere una risoluzione XGA (1.024 x 768 pixel) in formato 4:3. ll videoproiettore deve avere una luminosità di ANSI Lumen o ll videoproiettore deve avere un rapporto di contrasto di 3.000:1. ll videoproiettore deve avere una durata lampada di 8000 Modo Eco / 5000 Modo Normale. ll videoproiettore deve avere un altoparlante integrato da 10W. ll videoproiettore deve avere una diagonale da 60" a 100" in 4:3. ll videoproiettore deve avere un obiettivo standard F= 1,8, J= 4,78 mm. ll videoproiettore deve essere fornito con apposita staffa di montaggio a parete ll videoproiettore deve essere di una marca nota presente a livello internazionale nel mondo dell'elettronica di consumo Poltroncina avente le seguenti caratteristiche tecniche minime: Poltroncina operativa Scocca interno sedile: plastificato agglomerato in legno. Scocca schienale in nylon Carter esterni in polipropilene antiurto lmbottitura in resina poliuretanica Struttura in tubo di acciaio stampato verniciato e polveri epossidiche Ruote piroettanti in nylon Movimento basculante a contatto permanente con bloccaggio schienale in tutte le posizioni Regolazione allezza con pislone a gas Basamento 5 razze su ruote in nylon Braccioli in nylon ln tessuto ignilugo Omologato Classe 1 Ministero dell'lnterno in diverse colorazioni Certificazione EN ISO 90 : EN ISO 140 :2004 Tablet 10" di Primaria Marca lnternazionale avente le seguenti caratteristiche tecniche minime:. Dimensione : 10,1 inches Tipo lps. Bisoluzione : 1280 x 800 Pixels o Ricevitore Gps : Si. Memoria : Ram Mb - Dimensione Supporto 16 Gb. Fotocamera:2Mp o Processore : Tipo ARM CORTEX A7 Quad Core 1,6 Mhz. Connettività: 3G - Supporto Traffico Dati - Bluetooth - Wifi. Sistema Operativo : Android 4.4 Jelly Bean 10 LICENZA D'USO DI MICROSOFT OFFICE 23 PBOFESSIONAL EDUCATIONAL Multifunzione Laser B/N di primaria marca internazionale avente le seguenti caratteristiche tecniche minime:. Funzioni :Copiatrice - Stampante - Scanner - Fax o Velocità : 28 Pagine al Minuto. Risoluzione 1 200x1200. Gestione Medìa : Adf da 40 fogli - Fronteretro. Cassetto carta : 250 Fogli. Emulazione: PCL 5E, Pcl6. Memoria:128 Mb. Connettività : Scheda di Rete ADATTAMENTIEDILIZI IMPIANTO LAN - ELETTRICO CANALIZZAZIONE lnstallazione canalizzazione esterna tipo IBOCO, di sezione sufficiente per l'alloggiamento di cavi dati, alimentazione elettrica e quant'altro necessario pet la rcalizzazione del cablaggio. Utilizzo di 5

15 accessori per canalina quali separatori, curve e supporti per l'installazione su canalina di borchie telematiche e di alimentazione. ISTALLMIONE LIM Dovrà essere predisposto idoneo impianto dati/alimentazione per la LlM. L'impianto elettrico avrà origine dalla presa elettrica esistente posta nel luogo ove verrà indicato il montaggio della LIM e ne costituirà la naturale estensione. L'impianto elettrico di nuova rcalizzaziooe si costituirà di cavo tipo N07V-K di sezione 2,5mm2 posalo all'interno del sistema di canaline muttiservizio oggetto della fornitura. All'altra estremità della linea elettrica in corrispondenza di ogni LIM dovrà essere posata una Cassetta Tipo 504 con: un interruttore, una Presa Schuko, una presa Bl-Passo ed una Presa RJ45 CAT.6 che dovrà essere collegata alla dorsale orizzontale d'lstituto oggetto della fornitura. ll TAVOLO PORTA COMPUTER DA 10 POSTI dovrà essere canalizzato in modo tale che in (certificazione secondo DM ). La Lavagna lnterattiva dovrà essere installata a muro, sarà a carico dell'azienda la creazione di un punto elettrico ad hoc se necessario. (Certilicazione D.M.37 2OOB Necessaria) ll Videoproiettore e lo schermo motorizzato dovranno essere installati a soffitto mediante posa in opera di cavi canaline e di quanto altro necessario per il corretto collegamento dello stesso ad un notebooucomputer indicato dalla scuola. Tavolo porta computer Mobile : Sarà a carico della ditta la predisposizione dello stesso per il collegamento alla rete elettrica e alla rete Lan dell'istituto mediante elettrif icazione del tavolo con multipresa ancorata allo stesso e cavo di rete lan 5 mt

16 - Elenco attrezzatare informatiche - Configurazione 2 - SALA TECNOLOGICA - S.SEC ALTAVILLA MASSIMALE DA MATRTCE ,00 (IVA INCIUSA) PER LE FORNITURE DI BENI (Per gli adattamenti edilizi si rimanda alla quotazione a corpo prevista nella lettera d'invito) Elenco sintetico delle attrezzature e servizi oggetto della fornitura VIDEOPROIETTORE SCHERMO DI PROIEZIONE MOTORRIZATTO PERSONAL COMPUTER FISSO o1 MONITOR LED TAVOLO POBTA COMPUTER MOBILE SISTEMA DOLBY 5+'l GRUPPO DI CONTINUITA' TAVOLO PORTA COMPUTER 1O POSTI NOTEBOOK DI ULTIMA GENERMIONE LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE 0'1 VIDEOPROIETTOHE A FOCALE ULTRA CORTA POLTRONCINA 5 RAZZE 10 TABLET OFFICE 2 3 PROFESSIONAL MULTIFUNZIONE LASER B/N QUANTITA::I.:I,::I,:: rr: CARATTERISTICHE MINIME - Caratteristiche tecniche dettagliate delle apparecchiature e dei servizi oggetto della fornitura o1 0'r 0'r 'l 'l Descrizione iniziale della Voce Videoproiettore di primaria marca internazionale avente le seguenti caratteristiche tecniche minime:. Tecnologia : Dlp. Luminosità: ANSI lumen. Rapporto di contrasto I3.000:1. Fomato 4:3. Risoluzione: 1024x768 pixel. Distanza di proiezione minima: 1 mt. Distanza di proiezione massima : 12 mt. Lampada : 210 W durata hr. Zoom lattore: 1,1 x. Connessioni: Hdmi -Vga. Staffa di montaqoio a soffitto : lnclusa Schermo di proiezione motorizzato avente le seguenti caratteristiche tecniche minime:. Tipologia: A motore. Dimensioni : 250 x 250 cm. Materiale : Pvc lgnifugo con certificazione 81. lnstallazione:a muro /A soffitto Personal Computer Fisso di primaria marca internazionale avente le seguenti caratteristiche tecniche minime:. Processore : Tipo Inter 15 o equavalente 3.2 Ghz 64 bil. Ram 4 Gb 1600 Mhz 7 Ouantità

17 . Hard Disk 1000 Gb 7200 Rpm sata lll o Unità Ottica : Masterizzatore Dvd. Video connettori 1 DVl,l HDM,1 VGA. Rete : Scheda di rete Lan 10/100/1000. Sistema Operativo : Windows 8.1 Home. Estensione di Garanzia lormula on-site per un totale di 3 anni della stessa casa produttrice del Pc con apposito certificato di licenza (lndicare il codice e la scheda tecnica del certificato di garanzia) Monitor di primaria marca internazionale avente le seguenti caratteristiche tecniche minime:. Lunghezza diagonale (polliciaggio) 24" con tecnologia a Led lormato 16:9 o Dot pitch : 0,28 mm. Risoluzione : 1920 x Frequenza Massima 76 Hz. Connessioni :1Vga,1Hdmi,1Dvi-D. Suoporto Montaqoio Vesa: si Tavolo porta computer mobile avente le seguenti caratteristiche tecniche minime:. Realizzata in pannelli di fibra di legno MDF e PVC. Ripiano principale in vetro satinato temperatato da 8 mm. Con comodo ripiano estraibile per tastiera. La parte bassa ospita un ripiano ideale per CPU o stampante. Prowista di ruote per agevolare eventuali spostamenti o Dimensioni: 80 x 60 x 75 cm. Scrivania per computer dal design moderno e struttura robusta Sistema Doby 5+1 di primaria marca internale avente le seguenti caratteristiche tecniche minime:. Altoparlanti :1 Frontali -2 Laterali -2 Retro-1 Subwoofer o Potenza Totale Nominale: l50w. Potenza Totale RMS Nominale 75W Gruppo di continuità avente le seguenti caratteristiche tecniche minime:. Potenza : 500 Watt / 1000 Va. Formato : Tower. Destinazione d'uso : Postazione Pc Tavolo Docenti /Riunione 10 posti con testate di iiniture aforma ovale completo di vani a scomparsa avente le seguenti caratteristiche tecniche mìnime: Tavolo riunione completo di sistemi per monitor e tastiera a scomparsa -reversibile anche per Notebook- tablet - Le aperture delle botole blindate devono essere completamente integrate al tavolo, le stesse devono awenire semplicemente azionando la chiave posta al di sotto del top del tavolo in modo automatico tramite un sistema meccanico supportato da un pistone idraulico il quale ha la funzione dì stabilizzare e controllare la velocità di apertura, oltre a una funzione di sicurezza contro ad una eventuale ma improbabìle chiusura accidentale. lpiani tastiera si devono allineare perfettamente con il piano del tavolo senza lasciare spazi vuoli tra le parti, così da evitare la caduta all'interno del vuoto di penne ed oggetti ed il rischio di infilarci le dita, in modo da evitare spiacevoli infortuni. lpannelli ribaltabili devono essere rcalizzati in particelle di legno bordato in abs Sp2mm arrotondato su tutti e quattro gli angoli con raggio 45mm, da chiuso perlettamente complanare al piano del tavolo, evitando cornici di rialzo sul piano. La botola deve avere una dimensione di dim. 60,5 X 47 consente per peso e dimensioni, I'alloggio del monitor Max 22" lornito completo di stafla di fissaggio con attacco VESA mm 100x100 e 75x75 ed è corredato di alloggio del mouse. Lo stesso deve essere realizzato con struttura e piano di lavoro in particelle di leqno

18 Sp 25mm in classe El a bassa emissione di formaldeide secondo uni EN classe di reazione al fuoco2", rifinita con bordo perimetrale in ABS Sp mm2 arrotondato ll sistema deve permetlere il cablaggio con la relativa scomparsa dei cavi e alloggio di prese e scarpette. **ll TAVOLO PORTA COMPUTER DA 10 POSTI dovrà essère canalizzato in modo tale che in corrispondenza di ogni vano porta notebook sia predisposto un punto elettrico e un PUNTO RJ45 da collegare alla dorsale orizzontale di piano. Nèl rispetto ex legge 45/90 (certificazione secondo DM 37/2008). Notebook di Primaria Marca lnternazionale avente le seguenti caratteristiche tecniche minime:. Processore : Architettura 64 Bit Tipo lntel Core 13 I,7 Ghz. Ram : 4 Gb 1600 Mhz. Hard Disk : 500 Gb. Monitor: 15,6 Hd Led. Connessioni : Lan rj45 -Bluetooth - Usb - Hdmi. Sistema Operativo : Windows 7 / Windows 8 Software Aggiuntivo : Antivirus non free della durata di 1 anno avente le seguenti caratteristiche tecniche minime: 11 Protezione anti-malware -. Protezione lnternet - Per la protezione dei tuoi dati e del tuo denaro durante le operazioni bancarie online, gli acquisti o la navigazione Protezione dell'identità - Tramite la tecnologia Tastiera Virtuale e Tastiera Sicura. Protezione anti-phishing - Per impedire ai cybercriminali di raccogliere le tue informazioni personali. Parental Control avanzato - dei bambini Per una difesa in tempo reale da virus e minacce lnternet Per contribuire a rendere piir sicura I'esperienza online Lavagna lnterattiva Multimediale di primaria marca internazionale avente le seguenti caratteristiche tecniche minime:. La LIM deve avere una superficie attiva da 77" in 4:3. La LIM deve utilizzare la tecnologia multi-touch capacitiva (la stessa usata da Apple, Samsung elc. per smartphone e tablet), sensibile solo al contatto con la pelle delle dita ed a prova di input accidentali (maniche, bracciali, unghie etc.). o La LIM deve utilizzare la tecnologia tri-touch e supportare fino a tre tocchi contemporanei sulla superficie di lavoro o La LIM deve includere 1 penna interattiva multilunzione (4 colori, cancellino etc.) alimentata da una batteria AAA. La durata media della batteria della penna interattiva deve essere di circa 30 ore di uso continuato o La LIM deve avere 2 altoparlanti stereo integrati. La LIM deve avere un Hub USB a 2 porte per poter collegare altre periferiche quali stampante, scanner, document camera etc.. La LIM deve avere in dotazione un Software autore per la gestione di tutte le funzionalità della LIM: disegno, importazione/esportazione di file, immagini, file multimediali; registratore, riconoscimento forme e testo, etc. Gestione di documenti in formato.lwb (formato universale di interscambio tra LIM diverse). Sintetizzatore vocale inlegrato per la lettura ad alta voce di testi in diverse lingue. Media bank - archivio multimedìale di contenuti con funzione di ricerca, comprendendo oltre 4500 risorse basate sui programmi di studio e oltre 70 video. Banca widqet - archivio di mini-applicazioni aggiornabile via web comprendente, ad es., calcolatrice, orologio, tavola periodica, qoniometro, compasso, riqhello, tendina, dado, sudoku, carte

19 parole, tangram etc. Attualmente sono disponibili oltre 40 widget; altri saranno aggiunti ad ogni nuova release del software. Contenuti - archivio di circa 1000 documenti su varie materie, che coprono argomenti come parlare e ascoltare, numeri e algebra, gestione dati, cambiamenti climatici etc. o La LIM deve essere di una marca nota presente a livello internazionale nel mondo dell'elettronica di consumo. La LIM deve poter essere dotala di un modulo wireless per il collegamento al computer (opzionale) Audio:. ll sistema audio deve avere I'amplificatore integrato. ll sistema audio deve avere il case in legno. ll sistema audio deve avere una potenza RMS di 20W + 20W. ll sistema audio deve avere un rapporto Segnale/Rumore: >75d8; una separazione >=45dB con distorsione: <=0.5% (1W,1KHz). ll sistema audio deve avere una risposta in frequenza di 120H2-1SKHz. ll sistema audio deve avere i controlli integrati per la regolazione di bassi/alti/livelli/effetto 3D ll sistema audio deve avere incluso nella confezione: cavo RCA con jack da 3,5" (5m) - Cavo di alimentazione (5m) - Cavo audio di collegamento lra idue satelliti (3m) - Staffe di montaooio a parete Videop istiche tecniche minime: caratter ol ol ol ol.l ol ol.l ol ol roiettore a focale ultracorta di primaria marca internazionale avente le seguenti I videoproiettore deve utilizzare il sistema di proiezione LCD I videoproiettore deve avere un rapporto di proìezione 0.36:1 I videoproiettore deve avere una risoluzione XGA (1.024 x 768 pixel) in Iormato 4:3 I videoproiettore deve avere una luminosità di ANSI Lumen I videoproiettore deve avere un rapporto di contrasto di 3.000:1 I videoproiettore deve avere una durata lampada di 8000 Modo Eco / 5000 Modo I{ormale I videoproiettore deve avere un altoparlante integrato da 10W I videoproiettore deve avere una diagonale da 60" a 100" in 4:3 I videoproiettore deve avere un obiettivo standard F= 1,8, f= 4,78 mm I videoproiettore deve essere fornito con apposita staffa di montaggio a parete ll videotr )roiettore deve essere di una marca nota presente a livello internazionale nel mondo dell'eletlronica di consumo Poltroncina avente le seguenti caratteristiche tecniche minime: Poltroncina operativa Scocca interno sedile: plastificato agglomerato in legno. Scocca schienale in nylon Carter esterni in polipropilene antiurto lmbottitura in resina poliuretanica Struttura in tubo di acciaio stampato verniciato e polveri epossidiche Ruote piroettanti in nylon Movimento basculante a contatto permanente con bloccaggio schienale in tutte le posizioni Regolazione altezza con pistone a gas Basamento 5 razze su ruote in nylon Braccioli in nylon ln tessuto ignif ugo Omologato Classe 1 Ministero dell'lnterno in diverse colorazioni Certilicazione EN ISO 90 : EN ISO 140 :2004 Tablet 10" di Primaria Marca lnternazionale avente le seguenti caratteristiche tecniche mtntme: o Dimensione : 10,1 inches Tipo lps. Risoluzione: 1280 x 800 Pixels o Ricevitore Gps : Si r0 10

20 Memoria : Ram Mb - Dimensione Supporto 16 Gb Fotocamera : 2 Mp Processore : Tipo ARM CORTEX A7 Quad Core 1,6 Mhz Connettività: 3G - Supporto Traffico Dati - Bluetooth - Wifi Sistema Operativo : Android 4.4 Jelly Bean LICENZA D'USO DI MICROSOFT OFFICE 23 PROFESSIONAL EDUCATIONAL Multifunzione Laser B/N di primaria marca internazionale avente le seguenìi caratteristiche tecniche minime: o Funzioni :Copiatrice - Stampante - Scanner - Fax. Velocità : 28 Pagine al Minuto. Risoluzione 1200x1200. Gestione Media : Adf da 40 fogli - Fronteretro. Cassetto carta : 250 Fogli. Emulazione: PCL 5E, Pcl6. Memoria:128 Mb. Connettività : Scheda di Rete ADATTAMENTIEDILIZI IMPIANTO LAN - ELETTRICO CANALIZZAZIONE lnstallazione canalizzazione esterna tipo IBOCO, di sezione sulficiente per I'alloggiamento di cavi datì, alimentazione elettrica e quant'altro necessario per la realizzazione del cablaggio. Utilizzo di accessori per canalina quali separatori, curve e supporti per l'installazione su canalina di borchie telematiche e di alimentazione. ISTALLAZIONE LIM Dovrà essere predisposto idoneo impianto dati/alimentazione per la LlM. L'impianto elettrico avrà origine dalla presa elettrica esistente posta nel luogo ove verrà indicato il montaggio della LIM e ne costituirà la naturale estensione. L'impianto elettrico di nuova realizzazione si costituirà di cavo tipo N07V-K di sezione 2,5mm2 posato all'interno del sistema di canaline multiservizio oggetto della fornitura. All'altra estremità della linea elettrica in corrispondenza di ogni LIM dovrà essere posata una Cassetta Tipo 504 con: un interruttore, una Presa Schuko, una presa Bl-Passo ed una Presa RJ45 CAT.6 che dovrà essere collegata alla dorsale orizzontale d'lstituto oggetto della fornitura. ll TAVOLO PORTA COMPUTER DA 10 POSTI dovrà essere canaliz2alo in modo tale che j! corrispondenza di oqni vano porta notebook sia predisposto un punto elettrico e un PUNTO RJ45 da colleqare alla dorsale orizzontale di piano. Nel rispetlo ex leqqe 46/90 (certif icazione secondo DM 37/2008): La Lavagna lnterattiva dovrà essere installata a muro, sarà a carico dell'azienda la creazione di un punto elettrico ad hoc se necessario. (Certificazione D.M Necessaria) ll Videoproiettore e lo schermo motorizzato dovranno essere installati a soffitto mediante posa in opera di cavi canaline e di quanto altro necessario per il corretto collegamento dello stesso ad un notebook/computer indicato dalla scuola. Tavolo porta compuler Mobile: Sarà a carico della ditta la predisposizione dello stesso per il collegamento alla rete elettrica e alla rete Lan dell'istituto mediante elettrilicazione del tavolo con multipresa ancorata allo stesso e cavo di rete lan 5 mt 1t

PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013 E-1-FESR -2014-269 (Avviso prot. N. AOODGAI/1858 del 28/02/2014)

PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013 E-1-FESR -2014-269 (Avviso prot. N. AOODGAI/1858 del 28/02/2014) ISTITUTO COMPRENSIVO DI CAMEROTA (INFANZIA / PRIMARIA/ SECONDARIA I GRADO) Cod. mecc. SAIC80900T Distretto s.n.c. N. 62 AutN. 170 Via Ex Convento dei Cappuccini, s.n. 84040 Camerota SA Tel. 0974/920027

Dettagli

IstItuto comprensivo statale Fiorentino

IstItuto comprensivo statale Fiorentino IstItuto comprensivo statale Fiorentino Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Secondaria I grado - Codice Scuola : SAIC8AE005 C.F. 91050650653- Sito Web : www.icfiorentino.gov.it E-mail : saic8ae005@istruzione.it

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania. Distretto scolastico 25

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania. Distretto scolastico 25 Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Distretto scolastico 25 ISTITUTO COMPRENSIVO S. M. PAOLO DI TARSO Via Risorgimento, 66-80070 Bacoli Na tel/fax 081 5232640 E-MAIL SCUOLA: NAIC83700G@istruzione.it

Dettagli

Basilioocaccia Chimica e Materiali Elettrotecnica Informatica

Basilioocaccia Chimica e Materiali Elettrotecnica Informatica - Al sito Internet della Scuola - All Albo dell Istituto PROT.1813/C12 DEL 27/03/2013 OGGETTO: Procedura di cottimo fiduciario, ai sensi dell art. 125 del D.Lgs 163//2006 e ss.mm.ii.( per l affidamento

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGRANARO

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGRANARO ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO DELLA RdO N.1240019 Codice progetto d Istituto 10.8.1.A3- FESRPON-MA-2015-105 CUP: G97DI5000000007 CIG: Z011A0FEC4 Premessa Nei paragrafi che seguono sono riportati l oggetto

Dettagli

VIA ACHILLE BRUNI, 6-76121 BARLETTA (BT)

VIA ACHILLE BRUNI, 6-76121 BARLETTA (BT) VIA ACHILLE BRUNI, 6-762 BARLETTA (BT) Tel.: 0883/5060 - Fax: 0883/575773 Codice Fiscale: 80030723 - Codice Meccanografico: BAMM076002 E-mail: bamm076002@istruzione.it - bamm076002@pec.istruzione.it Sito

Dettagli

I.C. D ANGIO ISTITUTO COMPRENSIVO Via Cattaneo, 35 80040 - Trecase (Na) Tel.: 081 5369654 E-Mail: naic89600b@istruzione.it

I.C. D ANGIO ISTITUTO COMPRENSIVO Via Cattaneo, 35 80040 - Trecase (Na) Tel.: 081 5369654 E-Mail: naic89600b@istruzione.it Tel.: 08 5369654 Allegato B al bando - Lotto 4 POR FESR-20-202 Bando pubblico per la fornitura di attrezzature e servizi previsti dal progetto. OFFERTA TECNICO - ECONOMICA Il presente allegato costituisce

Dettagli

Allegato C - OFFERTA ECONOMICA - Capitolato Tecnico 5 LOTTI Progetto E-1-FESR-2014-935 IISS G.M. SFORZA - PALAGIANO

Allegato C - OFFERTA ECONOMICA - Capitolato Tecnico 5 LOTTI Progetto E-1-FESR-2014-935 IISS G.M. SFORZA - PALAGIANO Allegato C - OFFERTA ECONOMICA - Capitolato Tecnico 5 LOTTI Progetto E-1-FESR-2014-935 IISS G.M. SFORZA - PALAGIANO LOTTO 1 - Sala Docenti - Sede: Max euro 6000,00 Palagiano - "Una finestra sul futuro"

Dettagli

ALLEGATO C1. Descrizione Voce. Rete dati certificata 1Gb realizzata con cavo FTP schermato categoria 6E.

ALLEGATO C1. Descrizione Voce. Rete dati certificata 1Gb realizzata con cavo FTP schermato categoria 6E. ALLEGATO C Capitolato Tecnico della fornitura Nella presente Scheda tecnica, da compilare e inserire in busta chiusa con la dicitura Offerta Economica sono descritte le caratteristiche tecniche minime

Dettagli

CON L EUROPA, INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO. Capitolato tecnico per la richiesta di Offerta (Rdo n. 560322) sul MEPA E-1-FESR-2014-1020

CON L EUROPA, INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO. Capitolato tecnico per la richiesta di Offerta (Rdo n. 560322) sul MEPA E-1-FESR-2014-1020 ISTITUTO COMPRENSIVO FRANCESCO GIACOMO PIGNATELLI Sede Centrale Via Don Minzoni, n. 1 74023 GROTTAGLIE tel. segret. 099 5635481 tel. presid. 099 5619721, Fax n. 099 5669005 www.istitutocomprensivopignatelli.gov.it

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO010 FESR Sicilia ISTITUTO TECNICO STATALE COMMERCIALE PER GEOMETRI ENRICO FERMI Via Como, 435 97019 - VITTORIA (RG) Cod. Mecc.: RGTD020007 Cod.Fiscale: 82000540888

Dettagli

Progetto: Lingua viva

Progetto: Lingua viva Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Distretto scolastico 25 ISTITUTO COMPRENSIVO S. M. PAOLO DI TARSO Via Risorgimento, 66-80070 Bacoli Na tel/fax 081 5232640 E-MAIL SCUOLA: NAIC83700G@istruzione.it

Dettagli

PON F.E.S.R. - Codice B-1.B-FESR06_POR_CAMPANIA-2011-423 Comunicare per crescere. Gara per la fornitura di n 3 laboratori linguistici

PON F.E.S.R. - Codice B-1.B-FESR06_POR_CAMPANIA-2011-423 Comunicare per crescere. Gara per la fornitura di n 3 laboratori linguistici PON F.E.S.R. - Codice B-.B-FESR06_POR_CAMPANIA-20-423 Comunicare per crescere Gara per la fornitura di n 3 laboratori linguistici Allegato B CAPITOLATO TECNICO Configurazione : sede centrale DESCRIZIONE

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. LIM ACTION A-1-FESR06_POR_CAMPANIA_2012-1645 LIM ACTION (ID 1035594) DESCRIZIONE PROGETTO DESCRIZIONE ACQUISTO quantità

CAPITOLATO TECNICO. LIM ACTION A-1-FESR06_POR_CAMPANIA_2012-1645 LIM ACTION (ID 1035594) DESCRIZIONE PROGETTO DESCRIZIONE ACQUISTO quantità ALLEGATO C CAPITOLATO TECNICO Nel presente capitolato tecnico sono descritte le caratteristiche tecniche minime cui devono necessariamente rispondere tutte le apparecchiature offerte (Pena esclusione).

Dettagli

I.S.I.S. G. MINZONI. Allegato 1 CAPITOLATO TECNICO.

I.S.I.S. G. MINZONI. Allegato 1 CAPITOLATO TECNICO. I.S.I.S. G. MINZONI Via Bartolo Longo, 17 80014 Giugliano in Campania tel. 0815061595 fax 081 8948984 Email NAIS06100L@istruzione.it Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Allegato

Dettagli

I.C. D ANGIO ISTITUTO COMPRENSIVO Via Cattaneo, 35 80040 - Trecase (Na) Tel.: 081 5369654 E-Mail: naic89600b@istruzione.it

I.C. D ANGIO ISTITUTO COMPRENSIVO Via Cattaneo, 35 80040 - Trecase (Na) Tel.: 081 5369654 E-Mail: naic89600b@istruzione.it Tel.: 08 5369654 Allegato B al bando - Lotto POR FESR-20-202 Bando pubblico per la fornitura di attrezzature e servizi previsti dal progetto. OFFERTA TECNICO - ECONOMICA Il presente allegato costituisce

Dettagli

I CIRCOLO DIDATTICO S. G. BOSCO Piazza Garibaldi, 36 70054 Giovinazzo (Ba)

I CIRCOLO DIDATTICO S. G. BOSCO Piazza Garibaldi, 36 70054 Giovinazzo (Ba) I CIRCOLO DIDATTICO S. G. BOSCO Piazza Garibaldi, 36 70054 Giovinazzo (Ba) Allegato tecnico B per n. LABORATORIO LINGUISTICO PON FESR CODICE B-.B-FESR0_POR_PUGLIA-20-62 (Bando prot. n. 3657/B-8 del 4/0/20)

Dettagli

Dati generali della procedura. FESR POR 2013/14 - LIM & Cl@ssi 2.0 - Cod.: A-2- FESR06_POR CAMPANIA-2012-603 Criterio di aggiudicazione:

Dati generali della procedura. FESR POR 2013/14 - LIM & Cl@ssi 2.0 - Cod.: A-2- FESR06_POR CAMPANIA-2012-603 Criterio di aggiudicazione: 1/12 Dati generali della procedura Numero RDO: 439971 Descrizione RDO: FESR POR 2013/14 - LIM & Cl@ssi 2.0 - Cod.: A-2- FESR06_POR CAMPANIA-2012-603 Criterio di aggiudicazione: Prezzo piu' basso Numero

Dettagli

1 CIRCOLO DI SOLOFRA DIREZIONE DIDATTICA Via Casapapa, 13 83029 - Solofra (Av) Tel.: 0825 581250 E-Mail: avee05300r@istruzione.it

1 CIRCOLO DI SOLOFRA DIREZIONE DIDATTICA Via Casapapa, 13 83029 - Solofra (Av) Tel.: 0825 581250 E-Mail: avee05300r@istruzione.it CIRCOLO DI SOLOFRA Via Casapapa, 3 Tel.: 0825 58250 Allegato B al bando - Lotto POR FESR-20-202 Bando pubblico per la fornitura di attrezzature e servizi previsti dal progetto. OFFERTA TECNICO - ECONOMICA

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI Unione Europea Fondo Sociale Europeo ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI Unione Europea Fondo Europeo Sviluppo Regionale Via Dante, 9 7400 Taranto Tel. 099/ 4779476 - fax 099/4779477 E-mail:

Dettagli

AMBIENTI MULTIMEDIALI SPAZI ALTERNATIVI e POSTAZIONI INFORMATICHE

AMBIENTI MULTIMEDIALI SPAZI ALTERNATIVI e POSTAZIONI INFORMATICHE Ministero della Pubblica Istruzione - Direzione Scolastica Regionale per il Piemonte ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO STATALE DI PIANEZZA TO Via Manzoni, 5-0044 Pianezza TO 0/967 65 57 - Fax 0/967 35 76

Dettagli

Laboratorio MULTIMEDIALE scuola secondaria di I A POSTAZIONE MULTIMEDIALE POSTAZIONE ALUNNO

Laboratorio MULTIMEDIALE scuola secondaria di I A POSTAZIONE MULTIMEDIALE POSTAZIONE ALUNNO FESR Ambienti per l apprendimento (fondi nazionali e Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) 2007 IT 05 1 PO 04 F.E.S.R Obiettivo A1 (Incrementare le dotazioni tecnologiche e le reti delle istituzioni scolastiche)

Dettagli

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "L. Fazzini V. Giuliani

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore L. Fazzini V. Giuliani Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "L. Fazzini V. Giuliani Loc. Macchia di Mauro - 709 Vieste (FG) - Tel. 0884 706205 - Fax 0884 7007 FGIS00400G Cod.Fisc. 8300266076 sito web: www.fazzinivieste.it

Dettagli

ALLEGATO TECNICO. B-2-B FESR-2008-121 Primo Laboratorio Linguistico

ALLEGATO TECNICO. B-2-B FESR-2008-121 Primo Laboratorio Linguistico ALLEGATO TECNICO Codice CIG: B-2-B FESR-2008-2 Primo Laboratorio Linguistico Attrezzature richieste o equivalenti Pezzi Prezzo unitario Prezzo totale Lavagna Interattiva multimediale con tecnologia infrarosso

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE MANZONI-AUGRUSO

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE MANZONI-AUGRUSO Programma Operativo Regionale 2007 IT 161 PO 008 FESR Calabria ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE MANZONI-AUGRUSO cod. mecc. CZIC863005 --cod. fisc. 82006260796 88046 LAMEZIA TERME tel 0968 23025 / fax 0968

Dettagli

ATTREZZATURE PER LABORATORIO LINGUSTICO B-1.B-FESR06_POR_CAMPANIA-2011-495

ATTREZZATURE PER LABORATORIO LINGUSTICO B-1.B-FESR06_POR_CAMPANIA-2011-495 ALLEGATO B CAPITOLATO TECNICO Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Lotto/progetto n.2 CIG 3520191980 ATTREZZATURE PER LABORATORIO LINGUSTICO B-1.B-FESR06_POR_CAMPANIA-2011-495 1)

Dettagli

Allegato A Capitolato Tecnico Premessa

Allegato A Capitolato Tecnico Premessa Unione Europea Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO010 FESR Sicilia ISTITUTO COMPRENSIVO DI SAN PIER NICETO Via Rosa Ilacqua, 12-98045 San Pier Niceto (ME) Tel./Fax:

Dettagli

ALLEGATO CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO CAPITOLATO TECNICO La dotazione individuata consiste in: Rif. N. Descrizione 1 30 Notebook alunni ASUS 2 3 Notebook docente ASUS i5 3 1 PC desktop Intel con funzione di server 4 2 Stampante laser

Dettagli

Dati generali della procedura. E-1-FESR-2014-944 Criterio di aggiudicazione:

Dati generali della procedura. E-1-FESR-2014-944 Criterio di aggiudicazione: 1/10 Dati generali della procedura Numero RDO: 556628 Descrizione RDO: E-1-FESR-2014-944 Criterio di aggiudicazione: Prezzo piu' basso Numero di Lotti: 2 Unità di misura dell'offerta Valori al ribasso

Dettagli

Attrezzatura Quantità Riferimento Scanner A4 1 Riferimento N 1 Notebook 20 Riferimento N 2. Videoproiettore 1 Riferimento N 3

Attrezzatura Quantità Riferimento Scanner A4 1 Riferimento N 1 Notebook 20 Riferimento N 2. Videoproiettore 1 Riferimento N 3 Allegato A/02 - Attrezzature Informatiche Nella tabella seguente è riportato l elenco delle attrezzature da acquistare in attuazione del progetto PON FESR codice A-1-FESR06_POR_CAMPANIA-2011-611 - Lotto

Dettagli

ALLEGATO D) CAPITOLATO ECONOMICO

ALLEGATO D) CAPITOLATO ECONOMICO ALLEGATO D) CAPITOLATO ECONOMICO Programma Operativo Nazionale FESR Ambienti per l apprendimento E-FESR-20-87 E--FESR-20-87 Descrizione Prezzo unitario comprensivo d IVA Quantità Prezzo totale comprensivo

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO010 FESR Sicilia. SCHEDA TECNICA per una scuola innovativa Descrizione prodotti Q/tà Prezzo

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO010 FESR Sicilia. SCHEDA TECNICA per una scuola innovativa Descrizione prodotti Q/tà Prezzo ALLEGATO A Programma Operativo Regionale 2007 IT6PO00 FESR Sicilia Progetto A--FESR04-POR-SICILIA-20-2298 Informatica titolo Per una scuola innovativa Totale configurazione sub-progetto: 3.240,00 ord.

Dettagli

Programma Operativo Nazionale 2007 IT161PO004 F.E.S.R. Offerta economica di cui all invito a cottimo fiduciario

Programma Operativo Nazionale 2007 IT161PO004 F.E.S.R. Offerta economica di cui all invito a cottimo fiduciario M.I.U.R. Programma Operativo Nazionale 2007 IT161PO004 F.E.S.R. "Ambienti per l Apprendimento" Istituto Comprensivo «F. CRISPI» Via V. E. Orlando, 7 97100 RAGUSA E-mail rgic82200d@istruzione.it Posta Elettronica

Dettagli

ALLEGATO A ELENCO MATERIALE

ALLEGATO A ELENCO MATERIALE ALLEGATO A ELENCO MATERIALE UN COMPUTER PER APPRENDERE ^ Configurazione DESCRIZIONE DELLA CARATTERISTICHE VOCE POSTAZIONI DI LAVORO PER LE SEGRETERIE SCOLASTICHE COMPUTER COMPLETO DI MONITOR LCD WIDE SCREEN

Dettagli

Descrizione del Bene Quantità Prezzo Unitario iva inclusa

Descrizione del Bene Quantità Prezzo Unitario iva inclusa CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO A Lotto 1 Codice progetto : A-1-FESR06_POR_CAMPANIA-2012-589 Classi Sicure Codice Cig: 5461174F56 CUP: D73J12004230007 Offerta Tecnico/Economica: Descrizione del Bene Quantità

Dettagli

www.ictramonti.org Capitolato Tecnico Ambienti per l Apprendimento AOODGAI 8124 del 15-07-2008

www.ictramonti.org Capitolato Tecnico Ambienti per l Apprendimento AOODGAI 8124 del 15-07-2008 Ministero Pubblica Istruzione www.ictramonti.org Prot: 455 Tramonti, 18/02/2010 Capitolato Tecnico AAMBIENTE PER L APPRENDIMENTO [F.E.S.R] 2007-20013 Ambienti per l Apprendimento AOODGAI 8124 del 15-07-2008

Dettagli

Prot. n 3244 C45/a del 07/10/2011

Prot. n 3244 C45/a del 07/10/2011 Prot. n 3244 C45/a del 07/10/2011 Oggetto: Appalto concorso per l acquisto di dotazioni tecnologiche e laboratori multimediali per le scuole del 1 Ciclo, C.M. AOODGAI 5685 del 20/04/2011. Autorizzazione

Dettagli

ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO

ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO allegato A laboratorio multimediale E Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO Sede. Via D Annunzio n. 25 80053 Castellammare

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Direzione Generale Politiche Regionali P.O.N - Ambiente per l Apprendimento Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per la Programmazione Direzione Generale per gli Affari

Dettagli

ALLEGATO C- Scheda Tecnica Lotto 1. t SISTEMA LIM Fornitura Quantità Caratteristiche Tecniche minime LIM 39 Lavagna interattiva multimediale con:

ALLEGATO C- Scheda Tecnica Lotto 1. t SISTEMA LIM Fornitura Quantità Caratteristiche Tecniche minime LIM 39 Lavagna interattiva multimediale con: Unione Europea Fondo Europeo di Sviluppo Regionale UNI EN ISO 9004:2009 Con l Europa investiamo nel vostro futuro Istituto d Istruzione Secondaria F. de Sanctis Sant Angelo dei Lombardi (AV) Programma

Dettagli

Requisiti minimi della dotazione tecnologica

Requisiti minimi della dotazione tecnologica DITTA: ALL' I.I.S. "J.TORRIANI"-CREMONA - ALLEGATO A QUANTITA' DESCRIZIONE ARTICOLO CODICE PREZZO UNITARIO MONTAGGIO %IVA 11 KIT LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE Requisiti minimi della dotazione tecnologica

Dettagli

Allegato A. n. 1 PC postazione Server (riportare i prezzi iva inclusa)

Allegato A. n. 1 PC postazione Server (riportare i prezzi iva inclusa) Allegato A Caratteristiche tecniche del materiale richiesto. Esse costituiscono standard di riferimento base. La proposta di materiale con caratteristiche analoghe o superiori è naturalmente possibile:

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 2 Circolo S. G. Bosco Corso A. Jatta, 34/d 70037 RUVO DI PUGLIA (BA) Con l Europa, investiamo nel vostro futuro

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 2 Circolo S. G. Bosco Corso A. Jatta, 34/d 70037 RUVO DI PUGLIA (BA) Con l Europa, investiamo nel vostro futuro PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007/2013 AMBIENTI PER L APPRENDIMENTO Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Annualità 2014 Progetto 2014/15 Dalla Collegialità alla Professionalità (cod.: E-1-FESR-2014-1073)

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI Unione Europea Fondo Sociale Europeo ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI Unione Europea Fondo Europeo Sviluppo Regionale Via Dante, 9 7400 Taranto Tel. 099/ 4779476 - fax 099/4779477 E-mail:

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO 1. OGGETTO Per la scuola, competenze e ambienti per l apprendimento

CAPITOLATO TECNICO 1. OGGETTO Per la scuola, competenze e ambienti per l apprendimento CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI DOTAZIONI TECNOLOGICHE PER INTERVENTI INFRASTRUTTURALI PER L'INNOVAZIONE TECNOLOGICA, LABORATORI Dl SETTORE E PER L'APPRENDIMENTO DELLE COMPETENZE CHIAVE. AVVISO

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 532797

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 532797 1/10 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 532797 RdO PON E-1-FESR-2014-1051 CIG 5832599CF2 CUP D12G14000190007 Criterio di Aggiudicazione Gara

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 1/7 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 603057 Descrizione RdO E1 fesr 2014 1827 CIG Z710F48712 CUP D72G14000240007 Criterio di Aggiudicazione

Dettagli

B) ELENCO ATTREZZATURE

B) ELENCO ATTREZZATURE B) ELENCO ATTREZZATURE Si riporta nella tabella seguente l elenco delle attrezzature da acquistare per la realizzazione del progetto PON FESR codice B-1-FESR-2008-1320. In tale elenco sono indicate le

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 1/7 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 603057 Descrizione RdO E1 fesr 2014 1827 CIG Z230F4879E CUP D72G14000240007 Criterio di Aggiudicazione

Dettagli

SCHEDA TECNICA ALLEGATO III LETTERA A

SCHEDA TECNICA ALLEGATO III LETTERA A ALLEGATO III LETTERA A PON FESR CAMPANIA codice A-1-FESR06_POR_CAMPANIA-2012-1344 dal titolo LIM in classe Quan.tà Attrezzature tecniche/contenuti Lavagna Interattiva Multimediale CCD Series 78¾" Dual

Dettagli

Aula Mobile per Formazione Docenti

Aula Mobile per Formazione Docenti AZIONE E.1 Realizzazione di ambienti dedicati per facilitare e promuovere la formazione permanente dei docenti attraverso l arricchimento delle dotazioni tecnologiche e scientifiche e per la ricerca didattica

Dettagli

ISTITUTO TECNICO AGRARIO O.

ISTITUTO TECNICO AGRARIO O. N. 23 Notebook dalle seguenti caratteristiche tecniche minime: Pc notebook Sistema operativo Windows 8 professional o Windows 7 professional HD 500 Gb minimo Masterizzatore DVD Schermo 15,6 LCD Wireless

Dettagli

ALLEGATO 1 SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA DELLE ATTREZZATURE E MATERIALI OGGETTO DELLA FORNITURA. Laboratorio Multimediale

ALLEGATO 1 SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA DELLE ATTREZZATURE E MATERIALI OGGETTO DELLA FORNITURA. Laboratorio Multimediale ALLEGATO 1 SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA DELLE ATTREZZATURE E MATERIALI OGGETTO DELLA FORNITURA Laboratorio Multimediale N. 1 PERSONAL COMPUTER DOCENTE Personal computer desktop: microprocessore Quad core,

Dettagli

Obiettivo A Promuovere e sviluppare la Società dell informazione e della conoscenza nel sistema scolastico

Obiettivo A Promuovere e sviluppare la Società dell informazione e della conoscenza nel sistema scolastico UNIONE EUROPEA F.E.S.R. 38 Distretto scolastico ISTITUTO COMPRENSIVO DI scuola materna, elementare e media -SCUOLA MEDIA E. de NICOLA Via Sariani, 2-8005 - AGEROLA tel. e fax n. 08/ 87998 Sede aggregata

Dettagli

E-Mail PEC: iisdesimoni@postecert.it PROGETTO AMMODERNAMENTO DELLE DOTAZIONI LABORATORIALI DEGLI ISTITUTI TECNICI. Capitolato Tecnico

E-Mail PEC: iisdesimoni@postecert.it PROGETTO AMMODERNAMENTO DELLE DOTAZIONI LABORATORIALI DEGLI ISTITUTI TECNICI. Capitolato Tecnico MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE A. DE SIMONI Via Tonale n.18-23100 SONDRIO Tel. 0342/ 514516-216255 Fax. 0342/ 514798 Cod. Fisc. 80001880147 -

Dettagli

Istituto Comprensivo I. C. Lucilio - Distretto N 19

Istituto Comprensivo I. C. Lucilio - Distretto N 19 Programma Operativo Regionale 2007 IT6PO009 FESR Campania Istituto Comprensivo I. C. Lucilio - Distretto N 9 Centro Territoriale Permanente per l educazione e la formazione degli adulti Viale Trieste n

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE V. E. MARZOTTO

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE V. E. MARZOTTO ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE V. E. MARZOTTO Viale Carducci, 9-36078 Valdagno (VI) Telefono 0445/401007 E - mail Presidenza/Segreteria: vitf040005@istruzione.it - Codice Fiscale 85001430249 Sito internet

Dettagli

Prot. 1287 C/14 Salerno, 23/03/2012

Prot. 1287 C/14 Salerno, 23/03/2012 Prot. 1287 C/14 Salerno, 23/03/2012 ALL ALBO SEDE AL SITO WEB DELL ISTITUTO AGLI ATTI SEDE OGGETTO: BANDO DI GARA PER L ALLESTIMENTO DI UN LABORATORIO MULTIMEDIALE. CIG:X8F03FCAFE. Questo Istituto Scolastico,

Dettagli

Dati generali della procedura

Dati generali della procedura 1/23 Dati generali della procedura Numero RDO: 584520 Descrizione RDO: Progetto E-1-FESR-2014-1163 - Codice CIG: Z3010A56F8 - CUP: D32G14000150007 Criterio di aggiudicazione: Prezzo piu' basso Numero di

Dettagli

Allegato C. TAVOLO RIUNIONI Dim. cm 250x120x72; Struttura realizzata con bilaminato melamminico. Conforme Dlgs 626. Conforme L. 81/2008.

Allegato C. TAVOLO RIUNIONI Dim. cm 250x120x72; Struttura realizzata con bilaminato melamminico. Conforme Dlgs 626. Conforme L. 81/2008. Allegato C LOTTO A Aula di Autoformazione plesso Pascoli CAPITOLATO TECNICO Descrizione della voce TAVOLO RIUNIONI Dim. cm 250x20x72; Struttura realizzata con bilaminato melamminico. Conforme Dlgs 626.

Dettagli

Dati generali della procedura

Dati generali della procedura 1/15 Dati generali della procedura Numero RDO: 490502 Descrizione RDO: AGENDA DIGITALE A SCUOLA - CODICE PROGETTO A-1- FESR06_POR_SICILIA-2012-1122 Criterio aggiucazione: Prezzo piu' basso Numero Lotti:

Dettagli

Prot. n. 1495/C14 Sondrio, 30 aprile 2014

Prot. n. 1495/C14 Sondrio, 30 aprile 2014 Prot. n. 1495/C14 Sondrio, 30 aprile 2014 OGGETTO: Bando di gara per acquisto attrezzature informatiche Progetto Generazione WEB Lombardia 2013/2014. CUP di progetto: F73D14000080002 CIG. Z5E0EF8270. IL

Dettagli

Programma Operativo Nazionale 2007-2013 Obiettivo Convergenza Ambienti per l Appredimento. Bando per la fornitura di attrezzature

Programma Operativo Nazionale 2007-2013 Obiettivo Convergenza Ambienti per l Appredimento. Bando per la fornitura di attrezzature ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE G. MARCONI TORRE ANNUNZIATA Via Roma Traversa Siano Tel/fax. 0886083-08865370 CODICE FISCALE 82006730632 E-MAIL natf060008@itruzione.it SITO INTERNET:www.itimarconi.it

Dettagli

Via, n., (indirizzo) nella sua qualità di: (barrare la casella che interessa)

Via, n., (indirizzo) nella sua qualità di: (barrare la casella che interessa) ALLEGATO 2 Pagina 1 di 2 DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA AL COMUNE DI TORTOLI ENTE CAPOFILA DEL PLUS OGLIASTRA Via Garibaldi n. 1 08048 Tortolì ( Og ) CIG 3 1 4 6 4 5 0 4 A D Procedura ristretta per

Dettagli

Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) RICHIESTA DI OFFERTA

Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) RICHIESTA DI OFFERTA I.S.I.S. E U R O P A - Via Fiuggi, 4-80038 - Pomigliano d'arco NA nais078002@istruzione.it 08/966887 CUP: E56J500270007 CIG: ZCBA64E37 0 ALLEGATO D Offerta Economica Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE A.VESPUCCI

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE A.VESPUCCI ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE A.VESPUCCI I.P.S.I.A.M. -- I.T.Nautico Trasporti e Logistica -- IPSIA A. Banti Cod. Mecc. BAIS042002 - C.F. 80021490729 - Email: bais042002@istruzione.it - www.ipsiamvespucci.it

Dettagli

COMUNE DI AVELLINO Centro Elaborazione dati

COMUNE DI AVELLINO Centro Elaborazione dati COMUNE DI AVELLINO Centro Elaborazione dati PROCEDURA DI ACQUISTO AD EVIDENZA PUBBLICA N. 1 PER LA FORNITURA IN OPERA DI HARDWARE E SOFTWARE DI BASE PER GLI UFFICI COMUNALI CIG: 35921575BA CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 591579

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 591579 1/8 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 591579 RdO E-1-FESR-2014-1810 CIG X9810502BC CUP G92G14000260007 Criterio di Aggiudicazione Gara al prezzo

Dettagli

(Intestazione della ditta partecipante)

(Intestazione della ditta partecipante) (Intestazione della ditta partecipante) ALLEGATO B Al Dirigente Scolastico Del Liceo Scientifico Statale M.Cipolla P.le Placido Rizzotto 91022 Castelvetrano Oggetto: Domanda per la partecipazione alla

Dettagli

Allegato 3 Scheda tecnica

Allegato 3 Scheda tecnica Regione Autonoma della Sardegna Assessorato degli Enti Locali, Finanze ed Urbanistica Direzione Generale della Pianificazione Territoriale Urbanistica e della Vigilanza Edilizia Servizio Affari Generali

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 1/8 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 581467 RdO Acquisto integrativo PON E-1- FESR-2014-1051 CIG 5832599CF2 CUP D12G14000190007 Criterio di

Dettagli

OFFERTA TECNICA (Allegato 1 ) Caratteristiche e specifiche tecniche (a)

OFFERTA TECNICA (Allegato 1 ) Caratteristiche e specifiche tecniche (a) OFFERTA TECNICA (Allegato) Busta B Al Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo Statale CD A. Manzoni- SM G.S. Poli Via C. Alberto n. 35 70056 Molfetta (BA) OGGETTO: PON FESR Ambienti per l apprendimento

Dettagli

COFINANZIATO DAL F.E.S.R.

COFINANZIATO DAL F.E.S.R. Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per la Programmazione Direzione Generale per gli Affari Internazionali Ufficio IV - Programmazione e gestione dei fondi strutturali europei e nazionali

Dettagli

S E R V E R 1 POSTAZIONE

S E R V E R 1 POSTAZIONE allegato A laboratorio multimediale C Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO C.F. 90044710631- E-MAIL:NAIS00900G@istruzione.it

Dettagli

Da 'sala professori' ad 'aula di ricerca-azione' Attrezzatura caratteristiche MEDIADIRECT LIGRA DLI INGEGNART GERBER NOTE Numero Costo

Da 'sala professori' ad 'aula di ricerca-azione' Attrezzatura caratteristiche MEDIADIRECT LIGRA DLI INGEGNART GERBER NOTE Numero Costo Da 'sala professori' ad 'aula di ricerca-azione' Attrezzatura caratteristiche MEDIADIRECT LIGRA DLI INGEGNART GERBER NOTE Numero Costo LIM Postazioni multimediali desktop Superficie attiva 77 diagonale

Dettagli

Fondo Sociale Europeo

Fondo Sociale Europeo Il tuo futuro è sotto una buona stella con il Prot. n 73/C18 Ramacca, 10 gennaio 2013 Decreto n 1534 IL DIRIGENTE SCOLASTICO il R.D 18 novembre 1923, n. 2440, concernente l amministrazione del Patrimonio

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO IL RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO IL RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO ITS - FONDAZIONE G. CABOTO Gaeta 20/08/2015 Prot. n. 569/U DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO OGGETTO: FORNITURA MONITOR TUCH PER L ALLESTIMENTO DELLE AULE DIDATTICHE E DEGLI UFFICI DELLA

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007

Programma Operativo Regionale 2007 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE AMBIENTI PER L APPRENDIMENTO FERS 2007IT161PO004 AVVISO N. 10621 DEL 05/07/2012 ATTUAZIONE DELL AGENDA DIGITALE A-1-FERS04_POR_CALABRIA-2012_833 OBIETTIVO: PROMUOVERE E SVILUPPARE

Dettagli

Piano Integrato Urbano di Sviluppo Sostenibile dell area metropolitana fiorentina

Piano Integrato Urbano di Sviluppo Sostenibile dell area metropolitana fiorentina Piano Integrato Urbano di Sviluppo Sostenibile dell area metropolitana fiorentina Sistema Informativo della Città dei Saperi. Piattaforma di gestione dell informazione turistica, informazione interattiva

Dettagli

ALLEGATO C alla nota prot. n. 7125 / C43 del 19 ottobre 2011.

ALLEGATO C alla nota prot. n. 7125 / C43 del 19 ottobre 2011. ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE CARLO ALBERTO DALLA CHIESA Sedi: IPSIA Caltagirone - IPSSAR Mineo IPSIA sede C. C. Via S. M. di Gesù s.n. 9504 Caltagirone (CT) Tel. 09332022 Fax 09332224 Sito web: www.ipsiacaltagirone.info

Dettagli

POR FESR-2012-2014. Articolo Descrizione prodotto Requisiti tecnici Quantità

POR FESR-2012-2014. Articolo Descrizione prodotto Requisiti tecnici Quantità Allegato B al bando - Lotto unico: A-1-FESR06_POR_CAMPANIA-2012-611 POR FESR-2012-2014 Bando pubblico per la fornitura di attrezzature e servizi previsti dal progetto. OFFERTA TECNICO - ECONOMICA Il presente

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Ottavio Gravina De Cruyllas

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Ottavio Gravina De Cruyllas ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Ottavio Gravina De Cruyllas R A M A C C A Via Cappuccini n. 163 95040 Ramacca (CT) Tel. 0957930128/29/30/31 Fax 0957930192 Codice Fiscale: 82002420873 - Codice Meccanografico:

Dettagli

Dati generali della procedura

Dati generali della procedura 1/16 Dati generali della procedura Numero RDO: 328260 Descrizione RDO: PON A2- FESR01_POR_2011_20"LA LIM IN CLASSE" Criterio di aggiudicazione: Prezzo più basso - solo prezzo Numero di Lotti: 1 Unità di

Dettagli

Prot. 2291/B15 Carovigno li, 04/10/2011. Spett. li Ditte. TECNOLAB GROUP Via Vittorio Veneto, 2 70010 LOCOROTONDO (BA)

Prot. 2291/B15 Carovigno li, 04/10/2011. Spett. li Ditte. TECNOLAB GROUP Via Vittorio Veneto, 2 70010 LOCOROTONDO (BA) Ministero della Pubblica Istruzione Direzione Didattica Circolo "N. Brandi" Via Giosuè Carducci, - 7202 Carovigno (BR) Tel.: 083-99029 Fax: 083-992898 Email: bree03002@ istruzione. it Prot. 229/B5 Carovigno

Dettagli

Prot. N. 5310/C14 Musile di Piave, 28/11/2012

Prot. N. 5310/C14 Musile di Piave, 28/11/2012 TEST POINT s.r.l. Via Della Meccanica, 5 40050 ARGELATO (BO) Tel. 051.893992 Fax 051.893998 CAPITOLATO SPECIALE ART. 1 OGGETTO Il presente capitolato ha per oggetto l acquisizione da parte dell Istituto

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. PASCOLI TRAMONTI (SA)

ISTITUTO COMPRENSIVO G. PASCOLI TRAMONTI (SA) ALLEGATO B ISTITUTO COMPRENSIVO G. PASCOLI TRAMONTI (SA) OGGETTO: Richiesta di preventivo di speda per la realizzazione di ambienti dedicati per facilitare e promuovere la formazione permanente dei docenti

Dettagli

Istituto Tecnico Statale Per Geometri

Istituto Tecnico Statale Per Geometri Ministero dell a Pubblica Istruzione Istituto Tecnico Statale Per Geometri Polo A - Sicurezza Via G. Fortunato 89900 Vibo Valentia e-mail vvtl010003@istruzione.it Tel.0963-42082 Fax 0963-44529 Prot.n 3439/A28

Dettagli

SCHEDA PREVENTIVO - LOTTO A SCHEDA D. Codice Nazionale Progetto : A1- FESR -2007-870. Importo totale IVA Compresa. n.r. Descrizione Q.

SCHEDA PREVENTIVO - LOTTO A SCHEDA D. Codice Nazionale Progetto : A1- FESR -2007-870. Importo totale IVA Compresa. n.r. Descrizione Q. Codice Nazionale Progetto : A1- FESR -2007-870 Istituto Comprensivo Statale Buccheri/Buscemi Viale Europa, 8 960 Buccheri (SR) SCHEDA PREVENTIVO - LOTTO A SCHEDA D n.r. Descrizione Q.tà Prezzo Unitario

Dettagli

Fondo Sociale Europeo

Fondo Sociale Europeo Il tuo futuro è sotto una buona stella con il Prot. n 1036/C15 Ramacca, 25 marzo 2013 Decreto n IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTA il R.D 18 novembre 1923, n. 2440, concernente l amministrazione del Patrimonio

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO DICHIARAZIONE DI OFFERTA TECNICA

CAPITOLATO TECNICO DICHIARAZIONE DI OFFERTA TECNICA CAPITOLATO TECNICO Oggetto: Acquisto, installazione, integrazione di Apparecchiature informatiche e software negli ambienti didattici dell ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE F. De Sanctis, Scuole Primaria di

Dettagli

ALLEGATO C1 CAPITOLATO TECNICO descrizione interventi

ALLEGATO C1 CAPITOLATO TECNICO descrizione interventi ALLEGATO C1 CAPITOLATO TECNICO descrizione interventi Obiettivo e Codice Nazionale Progetto Titolo progetto Azione A 1 A-1-FESR06_POR_CAMPANIA-2012-1583 LEARNING BY TECNOLOGY Trattasi della realizzazione

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di RAPONE Provincia di POTENZA

COMPUTO METRICO. Comune di RAPONE Provincia di POTENZA Comune di RAPONE Provincia di POTENZA pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: COMMITTENTE: "PROGETTO C.E.R.A." AI SENSI DEL PSR 2007/2013 MISURA 323 - AZIONE C - INTERVENTO DI RECUPERO FUNZIONALE DEL COMPENDIO

Dettagli

Ministero dell Istruzione, Università e della Ricerca. ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE David Maria Turoldo. Prot. 3033/C.12.h Zogno, 20 agosto 2012

Ministero dell Istruzione, Università e della Ricerca. ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE David Maria Turoldo. Prot. 3033/C.12.h Zogno, 20 agosto 2012 Ministero dell Istruzione, Università e della Ricerca ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE David Maria Turoldo www.istitutoturoldo.it - turoldo@istitutoturoldo.it Via Ronco n 11 24019 ZOGNO (BG) Tel. 0345/92210

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIREZIONE DIDATTICA STATALE SAN DOMENICO SAVIO Via Gionti n. 11 80040 TERZIGNO ( NA

Dettagli

Allegato 3. Scheda tecnica

Allegato 3. Scheda tecnica Regione Autonoma della Sardegna Assessorato degli Enti Locali, Finanze ed Urbanistica Direzione Generale della Pianificazione Territoriale Urbanistica e della Vigilanza Edilizia Servizio Affari Generali

Dettagli

ISTITUTO STATALE GALILEO GALILEI

ISTITUTO STATALE GALILEO GALILEI ISTITUTO STATALE GALILEO GALILEI Sede centrale, Presidenza e Segreteria : via Verona 35-46035 Ostiglia Tel 0386802441 - Tel. e Fax 0386802211 - Cod. Fiscale 80023130208 www.galileiostiglia.it e-mail: istituto@galileiostiglia.it

Dettagli

OGGETTO: Richiesta preventivo per acquisto LIM e COMPUTER per le classi dei plessi dell Istituto CIG: ZA713FC826

OGGETTO: Richiesta preventivo per acquisto LIM e COMPUTER per le classi dei plessi dell Istituto CIG: ZA713FC826 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE MONTECCHIO MAGGIORE N. 1 ANNE FRANK Cod. Fisc. 90003440246 Cod. Mecc. VIIC876008 E mail: viic876008@istruzione.it

Dettagli

Programma Operativo Nazionale 2007 IT161PO004 finanziato con il FESR

Programma Operativo Nazionale 2007 IT161PO004 finanziato con il FESR ISTITUTO SCOLASTICO D ISTRUZIONE SECONDARIA GAETANO FILANGIERI Tel. 081/8307302 Fax 081/8362072 Via Rossini, 96/A - 80027 - Frattamaggiore E-mail: NAIS07600A@ISTRUZIONE.IT Programma Operativo Nazionale

Dettagli

CITTÀ DI RAGUSA SETTORE I ASSISTENZA ORGANI ISTITUZIONALI, AFFARI GENERALI

CITTÀ DI RAGUSA SETTORE I ASSISTENZA ORGANI ISTITUZIONALI, AFFARI GENERALI CITTÀ DI RAGUSA SETTORE I ASSISTENZA ORGANI ISTITUZIONALI, AFFARI GENERALI FORNITURA DI MATERIALE INFORMATICO VARIO A DOTAZIONE, PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE, AL CENTRO ELABORAZONE DATI E N. 1 NOTEBOOK

Dettagli