SECONDA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI NAPOLI Dipartimento di Psicologia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SECONDA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI NAPOLI Dipartimento di Psicologia"

Transcript

1 SECONDA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI NAPOLI Dipartimento di Psicologia Relazione Consuntiva Attività Scientifica ex. art. 5 Regolamento per la Ripartizione dei Fondi destinati alla Ricerca emanato con D.R. n del 13 novembre , 2013, 2014

2 I - Dati anagrafici del Dipartimento Dipartimento di Psicologia Indirizzo Viale Ellittico, Caserta Telefono Fax Sito web Direttore: prof. Dario GROSSI Professori di prima fascia 5 Professori di seconda fascia 16 Ricercatori 19 Tecnici 1 Amministrativi 8 Altro 4 Dottorandi 12 Assegnisti 2 Borsisti 0 Specializzandi 0 PROFESSORI DI PRIMA FASCIA # Cognome Nome Sigla Area Facoltà Regime SSD CUN temporale 1 CAVIGLIA Giorgio M-PSI/07 11 pieno 2 GNISCI Augusto M-PSI/03 11 pieno 3 GROSSI Dario M-PSI/02 11 pieno 4 MATARAZZO Olimpia M-PSI/01 11 pieno 5 NIGRO Giovanna M-PSI/01 11 pieno Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.2

3 PROFESSORI DI SECONDA FASCIA # Cognome Nome Sigla Area Facoltà Regime SSD CUN temporale 1 BACCHINI Dario M-PSI/04 11 pieno 2 BALDRY Anna Costanza M-PSI/05 11 pieno 3 BARBATO Giuseppe M-PSI/02 11 pieno 4 CHIEFFI Paolo BIO/13 05 pieno 5 COTRUFO Paolo M-PSI/08 11 parziale 6 D'AGNESE Vasco M- PED/01 11 pieno 7 D'OLIMPIO Francesca M-PSI/03 11 pieno 8 ESPOSITO Anna INF/01 01 pieno 9 FABBRI Marco M-PSI/01 11 pieno 10 FICCA Gianluca M-PSI/01 11 pieno 11 GALIANI Riccardo M-PSI/07 11 parziale 12 GUERRIERA Carmela M-PSI/07 11 parziale 13 IACHINI Santa M-PSI/01 11 pieno 14 MAGLIANO Lorenza MED/25 06 pieno 15 MILLEFIORINI Andrea SPS/11 14 pieno 16 TROJANO Luigi M-PSI/02 11 pieno RICERCATORI # Cognome Nome Sigla Area Facoltà Regime SSD CUN temporale 1 ABBAMONTE Lucia L-LIN/12 10 pieno 2 AFFUSO Gaetana M-PSI/04 11 pieno 3 ARIEMMA Lucia M- PED/01 11 pieno 4 CANTONE Daniela M-PSI/08 11 parziale 5 CONSON Massimiliano M-PSI/02 11 pieno 6 CORDASCO Gennaro INF/01 01 pieno Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.3

4 # Cognome Nome Sigla Area Facoltà Regime SSD CUN temporale 7 COSENZA Marina M-PSI/08 11 pieno 8 D'ALOISIO Fulvia M- DEA/01 11 pieno 9 LO PRESTI Alessandro M-PSI/06 11 pieno 10 MARCONE Roberto M-PSI/04 11 pieno 11 PAGLIARO Stefano M-PSI/05 11 pieno 12 PEDONE Roberto M-PSI/03 11 parziale 13 PERRELLA Raffaella M-PSI/07 11 pieno 14 RUGGIERO Gennaro M-PSI/01 11 pieno 15 SANTANGELO Gabriella M-PSI/02 11 pieno 16 SENESE Vincenzo Paolo M-PSI/03 11 pieno 17 SERGI Ida M-PSI/01 11 pieno 18 SPAGNOLI Paola M-PSI/06 11 pieno 19 TRONCONE Alda M-PSI/08 11 pieno Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.4

5 II - Composizione FDRS (Fondo Dipartimentale per la Ricerca Scientifica) relativo agli anni 2012, 2013, 2014 [comma 5-a] Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Ricerca di Ateneo (AT) , , ,16 Quote di finanziamento Ministero (MI) , ,00 0,00 Quote di finanziamento o cofinanziamenti da enti pubblici (EP) Quote da convenzioni di ricerca senza compensi per docenti e ricercatori (CT) , , , , , ,18 Indice FDRS (AT+MI+EP+CT)/AT 5, ,0773 1,8512 Indice FDRS del triennio: 6,6773 Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.5

6 III - Informazioni sulle modalità di utilizzazione e sulle destinazioni del fondo (FDRS) comprensive di una breve descrizione delle ricerche finanziate negli anni 2012, 2013, 2014 [comma 5.b] Distorsioni cognitive, delay discounting, impulsività e orientamento al futuro nel gambling adolescenziale. Marina COSENZA Durata: dal 22/09/2014 al 22/09/2016 Anno: ,62 - Ateneo - S.U.N. Scopo della ricerca è analizzare il ruolo delle distorsioni cognitive, dell impulsività, delle capacità di ritardare la gratificazione e di prendere in considerazione le conseguenze future di un azione, in un campione di adolescenti con diverso grado di coinvolgimento nel gioco d azzardo, nell intento di individuare i migliori predittori del disturbo da gioco d azzardo. NIGRO G., CICOGNA P. C., DRAMMIS L. M. Il Ruolo della corteccia prefrontale dorsolaterale nella cognizione sociale. Uno studio con tdcs. Massimiliano CONSON Durata: dal 22/09/2014 al 22/09/2016 Anno: ,30 - Ateneo - S.U.N. Ricerca di ateneo 2014 ERRICO D. La rappresentazione dello spazio peri-personale dell altro: il ruolo della distanza e della simulazione motoria Santa IACHINI Durata: dal 22/09/2014 al 22/09/2016 Anno: ,30 - Ateneo - S.U.N. Ricerca di Ateneo 2014 SCHIANO DI COLA A. La rappresentazione spaziale di sequenze ordinate Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.6

7 numeriche: il ruolo del Finger Counting e/o del Digit Ratio Marco FABBRI Durata: dal 22/09/2014 al 22/09/2016 Anno: ,30 - Ateneo - S.U.N. Ricerca Ateneo 2014 Attitudini e comportamenti alimentari disfunzionali in un campione di bambini campani: il ruolo delle relazioni genitoriali Paolo COTRUFO Durata: dal 22/09/2014 al 21/09/2016 Anno: ,30 - Ateneo - S.U.N. Ricerca ateneo 2014 CELLA S., IANNACCONE M. Effetti psicofisiologici di luci a differenti lunghezze d onda (corte/blu vs lunghe/rossa) Giuseppe BARBATO Durata: dal 22/09/2014 al 21/09/2016 Anno: ,30 - Ateneo - S.U.N. Ricerca di Ateneo 2014 DELLA MONICA C., COSTANZO A. Giocare con le parole per dormire meglio: effetto del training cognitivo sulla qualità del sonno Gianluca FICCA Durata: dal 22/09/2014 al 21/09/2016 Anno: ,30 - Ateneo - S.U.N. Ricerca Ateneo 2014 COSTANZO A., CERASUOLO M., VIAGGIANO M. P., GIGANTI F. Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.7

8 Il concetto di amicizia in bambini dai tre agli otto anni Roberto MARCONE Durata: dal 22/09/2014 al 21/09/2016 Anno: ,30 - Ateneo - S.U.N. Ricerca ateneo 2014 CAPUTO A. Il lavaggio nei comportamenti ritualistici: purificazione o focalizzazione della minaccia sullo sporco fisico e morale? Francesca D'OLIMPIO Durata: dal 22/09/2014 al 21/09/2016 Anno: ,30 - Ateneo - S.U.N. Ricerca Ateneo 2014 CICCARELLI M., CERISOLI R., SAGLIANO L., TARANTINO V., IZZO L. Il ragionamento proposizionale : ragionamento probabilistico e/o deduttivo? Olimpia MATARAZZO Durata: dal 22/09/2014 al 21/09/2016 Anno: ,30 - Ateneo - S.U.N. Ricerca Ateneo 2014 BALDASSARRE I., FERRARA F., CARPENTIERI M., ESPOSITO A., GRECO C., CERRATO A. Il reclutamento politico nei partiti della Provincia di Caserta Andrea MILLEFIORINI Durata: dal 22/09/2014 al 21/09/2016 Anno: ,30 - Ateneo - S.U.N. Ricerca ateneo 2014 PAGLIARO S., PUTINI A. Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.8

9 Il sostegno sociale e familiare per le donne vittime di violenza: fattore di rischio o di protezione? Anna Costanza BALDRY Durata: dal 22/09/2014 al 21/09/2016 Anno: ,30 - Ateneo - S.U.N. Ricerca ateneo 2014 SORRENTINO A., CACACE S. L effetto dell etichetta diagnostica di schizofrenia sulle opinioni degli studenti di Psicologia riguardo alle cause Lorenza MAGLIANO Durata: dal 22/09/2014 al 21/09/2016 Anno: ,30 - Ateneo - S.U.N. Ricerca di Ateneo 2014 RINALDI A., SCHIOPPA G., GUADAGNI C., PETRILLO M., COSTANZO R., BENCIVENGA C. L impresa globale da una prospettiva periferica. Trasformazioni del lavoro e nuova precarizzazione alla Fiat-Sata di Melfi Fulvia D'ALOISIO Durata: dal 22/09/2014 al 21/09/2016 Anno: ,30 - Ateneo - S.U.N. Ricerca Ateneo 2014 L interazione tra fattori genetici, culturali e individuali nella regolazione della risposta ai volti infantili Vincenzo Paolo SENESE Durata: dal 22/09/2014 al 21/09/2016 Anno: ,30 - Ateneo - S.U.N. Ricerca ateneo 2014 Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.9

10 SHINOHARA K., BORNSTEIN M. H., VENUTI P., DOI H., ESPOSITO G., HISANAGA S. La propagazione dell informazione nelle reti sociali Gennaro CORDASCO Durata: dal 22/09/2014 al 21/09/2016 Anno: ,62 - Ateneo - S.U.N. Ricerca Ateneo 2014 ESPOSITO A., CAPUANO V., RIVIELLO M. T., MARINOZZI S., ESPOSITO M., MASUCCI F. Metacognizione e studio del processo di cambiamento dei pazienti in psicoterapia Raffaella PERRELLA Durata: dal 22/09/2014 al 21/09/2016 Anno: ,62 - Ateneo - S.U.N. Ricerca Ateneo 2014 CAVIGLIA G., DEL VILLANO N., PUNZI F. Moralità, percezione sociale e regolazione intragruppo Stefano PAGLIARO Durata: dal 22/09/2014 al 21/09/2016 Anno: ,30 - Ateneo - S.U.N. Ricerca di Ateneo 2014 CINQUEGRANA V. Patrimoni culturali e itinerari mediterranei - rappresentazioni attraverso l'inglese. Prospettive di istruzione Trans-Nazionale Lucia ABBAMONTE Durata: dal 22/09/2014 al 21/09/2016 Anno: ,30 - Ateneo - S.U.N. Progetto Ricerca di Ateneo 2014 Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.10

11 ROMAGNUOLO A., PETILLO O., BURNS A., BALDASSARRE I., FERRARA F. Predittori del successo scolastico in adolescenza: effetti del coinvolgimento genitoriale e delle abilità autoregolatorie a breve e medio termine Gaetana AFFUSO Durata: dal 22/09/2014 al 21/09/2016 Anno: ,30 - Ateneo - S.U.N. Ricerca ateneo 2014 MIRANDA M. C., AQUILAR S. Ruolo della proteina GPR30 nei seminomi testicolari umani Paolo CHIEFFI Durata: dal 22/09/2014 al 21/09/2016 Anno: ,30 - Ateneo - S.U.N. Ricerca di Ateneo 2014 SCIAGUETTA S., FRANCO R. Studio osservazionale sulla relazione fra corsi di accompagnamento alla nascita e ricorso al parto cesareo Daniela CANTONE Durata: dal 22/09/2014 al 21/09/2016 Anno: ,30 - Ateneo - S.U.N. Ricerca di Ateneo 2014 ATTENA F. Sviluppo di carriera ed employability dei professionisti freelance Alessandro LO PRESTI Durata: dal 22/09/2014 al 21/09/2016 Anno: ,30 - Ateneo - S.U.N. Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.11

12 Ricerca di Ateneo 2014 The relations chip between dissociation, metacognition and personality traits and disorders Roberto PEDONE Durata: dal 22/09/2014 al 21/09/2016 Anno: ,30 - Ateneo - S.U.N. Ricerca Ateneo 2014 Progetto TRAM: TRA.sformazioni M.etropolitane. La città come spazio politico. Tessuto urbano e corpo politico: crisi di una metafora. Lucia ARIEMMA Durata: dal 21/03/2013 al 21/03/2016 Anno: ,00 - Ministero L'unità afferente alla Seconda Università di Napoli, della quale la dott.ssa Ariemma è responsabile, si propone di analizzare il complesso rapporto tra educazione e partecipazione democratica alla vita comunitaria, elaborando un progetto educativo che coinvolga studenti, docenti e genitori finalizzato alla maturazione di un cittadino attivo e responsabile. ARIEMMA L., D'AGNESE V. Convenzione con l'associazione Italiana Persone Down - Caserta Roberto MARCONE Durata: dal 10/12/2014 al 09/07/2015 Anno: ,00 - Conto terzi AIPD CASERTA Consulenze psicologiche e tutoraggio per il gruppo di mutuo aiuto dei genitori Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.12

13 CONVENZIONE PER ATTIVITA' CLINICO- DIAGNOSTICA CON L'HERMITAGE CAPODIMONTE Gabriella SANTANGELO Durata: dal 02/07/2014 al 01/07/2015 Anno: ,00 - Conto terzi Hermitage S.P.A. ATTIVITA' CLINICO-DIAGNOSTICA NEUROPSICOLOGICA PRESSO L'IDC HERMITAGE CAPODIMONTE L'interfaccia lavoro-famiglia come moderatore dello stress lavoro-correlato Alessandro LO PRESTI Durata: dal 02/07/2014 al 01/07/2015 Anno: ,00 - Ente Pubblico Regione Campania L.R. n.5/2002 annualità 2008 Convenzione con l'azienda Ospedaliera della Provincia di Lecco Lorenza MAGLIANO Durata: dal 30/09/2014 al 30/06/2015 Anno: ,00 - Ente Pubblico Azienda ospedaliera Provincia Lecco Attività di formazione "Supervisione di tecniche cognitivo comportamentali e trattamento psicoeducativo" Deduzione e induzione nel ragionamento proposizionale Olimpia MATARAZZO Durata: dal 25/06/2013 al 25/06/2015 Anno: ,50 - Ateneo - S.U.N. Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.13

14 La ricerca mette a confronto le previsioni derivanti dalle teorie duali e mono-processo sul ragionamento proposizionale. In tre studi analogamente strutturati (compiti inferenziali con enunciati condizionali, congiuntivi e disgiuntivi altamente /scarsamente probabili somministrati con istruzioni deduttive vs. induttive) saranno fatti variare il livello di abilità cognitiva dei partecipanti (studio 1), il carico della memoria di lavoro (studio 2), il tempo a disposizione per svolgere il compito (studio 3). In tal modo si mira a stabilire se persone non esperte di logica traggono inferenze sulla base della forma degli argomenti (secondo quanto previsto dalle teorie deduttive), della stima della probabilità delle conclusioni (secondo quanto sostengono le teorie probabilistiche), delle istruzioni sperimentali (secondo quanto postulato dalle teorie della doppia forma di ragionamento), delle caratteristiche del compito, del contesto e dell abilità cognitiva dei partecipanti (secondo le previsioni delle teorie del doppio processo). ABBAMONTE L., BALDASSARRE I. Basi neurali della consapevolezza corporea: evidenze nei soggetti normali e nei pazienti con lesioni cerebrali. Dario GROSSI Durata: dal 30/01/2013 al 28/01/2015 Anno: ,00 - Ministero PRIN ANNUALITA' 2010 Adattamento e validazione del questionario di personalità HEXACO per ragazzi (10-13 anni) Ida SERGI Durata: dal 30/12/2013 al 31/12/2014 Anno: ,00 - Ateneo - S.U.N. PERUGINI M. Antecedenti individuali e sociali dell attenzione alla propria reputazione Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.14

15 Stefano PAGLIARO Durata: dal 03/06/2013 al 31/12/2014 Anno: ,00 - Ateneo - S.U.N. PORCARO C. A. Contributo alla validazione italiana e comparazione di due scale di misura dell'autoefficacia imprenditoriale Paola SPAGNOLI Durata: dal 09/07/2013 al 31/12/2014 Anno: ,00 - Ateneo - S.U.N. Effetti del post-fordismo e senari di crisi. Trasformazione del lavoro e pratiche di consistenza alla FIAT-SATA di Melfi Fulvia D'ALOISIO Durata: dal 09/07/2013 al 31/12/2014 Anno: ,00 - Ateneo - S.U.N. RICERCA DI ATENEO Età, Teoria della Mente e Azione Congiunta Marco FABBRI Durata: dal 18/07/2013 al 31/12/2014 Anno: ,00 - Ateneo - S.U.N. Genitorialità, autoregolazione e risk-taking in adolescenza Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.15

16 Dario BACCHINI Durata: dal 01/05/2013 al 31/12/2014 Anno: ,00 - Ente Pubblico Università Sapienza Roma Il contratto psicologico sulla base degli orientamenti protean e boundaryless di carriera Alessandro LO PRESTI Durata: dal 09/07/2013 al 31/12/2014 Anno: ,00 - Ateneo - S.U.N. RICERCA DI ATENEO MANUTI A. Il miglioramento della qualità del sonno in soggetti insonni attraverso l'apprendimento pre-sonno Gianluca FICCA Durata: dal 09/07/2013 al 31/12/2014 Anno: ,50 - Ateneo - S.U.N. RICERCA DI ATENEO BARBATO G., DELLA MONICA C., CONTE F., DE PADOVA V., ERRICO B. M., LINTON S. Il rapporto micro-macro nel pensiero sociologico dei padri della sociologia Andrea MILLEFIORINI Durata: dal 09/07/2013 al 31/12/2014 Anno: ,00 - Ateneo - S.U.N. RICERCA DI ATENEO PAGLIARO V. Il ruolo dell'esperienza visiva nelle immagini mentali motorie, visivo-spaziali e visivo-motorie Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.16

17 Santa IACHINI Durata: dal 09/07/2013 al 31/12/2014 Anno: ,00 - Ateneo - S.U.N. RICERCA DI ATENEO RUOTOLO F. Immigrazione e disturbi della identità sessuale. Un'indagine conoscitiva nel territorio casertano Riccardo GALIANI Durata: dal 09/07/2013 al 31/12/2014 Anno: ,50 - Ateneo - S.U.N. RICERCA DI ATENEO GUERRIERA C., DE MICCO V., NAPOLITANO S., BONETTI R., CASULA R. M., LOMBARDI C. La reazione automatica al volto dei bambini come predittore dei modelli educativi e dei comportamenti Vincenzo Paolo SENESE Durata: dal 31/12/2013 al 31/12/2014 Anno: ,00 - Ateneo - S.U.N. Progetto di Ateneo, EX 60% E.F. 2013, Dipartimento di Psicologia della Seconda Università degli studi di Napoli BORNSTEIN M. H., CARIA A., DE FALCO S., VENUTI P. la relazione tra teoria della mente e azine cognitiva nella malattia di Parkinson e nel tremore essenziale: uno studio di confronto Gabriella SANTANGELO Durata: dal 09/07/2013 al 31/12/2014 Anno: ,00 - Ateneo - S.U.N. RICERCA DI ATENEO RAIMO S., PEZZELLA D., CUOCO S. Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.17

18 L'amore al tempo dell'onore: giustificazione, deplorazione nei casi di violenza nella coppia Anna Costanza BALDRY Durata: dal 03/06/2013 al 31/12/2014 Anno: ,00 - Ateneo - S.U.N. BALDRY A. C. L'effetto dell'etichetta diagnostica di "schizofrenia" sulle opinioni degli studenti di psicologia riguardo alle cause e alle conseguenze psicosociali di questo disturbo Lorenza MAGLIANO Durata: dal 09/07/2013 al 31/12/2014 Anno: ,00 - Ateneo - S.U.N. RICERCA DI ATENEO RINALDI A., SCHIOPPA G., DE LEO R., PETRILLO M., COSTANZO R. L'immagine del corpo nei bambini con diabete mellito di tipo 1 e rischi di sviluppo di condotte disturbate in ambito alimentare Alda TRONCONE Durata: dal 09/07/2013 al 31/12/2014 Anno: ,00 - Ateneo - S.U.N. RICERCA DI ATENEO IAFUSCO D., CASCELLA C., CHIANESE A., PALUMBO D. Lo sviluppo dei sistemi di riferimento egocentrici ed allocentrici dall'infanzia alla vecchiaia Gennaro RUGGIERO Durata: dal 09/07/2013 al 31/12/2014 Anno: ,00 - Ateneo - S.U.N. Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.18

19 RICERCA DI ATENEO RUOTOLO F. Metacognitive impairments in parental group members: relations between attachment style and personality traits and disorders Roberto PEDONE Durata: dal 09/07/2013 al 31/12/2014 Anno: ,00 - Ateneo - S.U.N. RICERCA DI ATENEO Metacognizione studio del processo di cambiamento dei pazienti in psicoterapia Giorgio CAVIGLIA Durata: dal 09/07/2013 al 31/12/2014 Anno: ,50 - Ateneo - S.U.N. RICERCA DI ATENEO PERRELLA R., DEL VILLANO N., PUNZI F. Muscolarità e mascolinità: uno studio sperimentale Paolo COTRUFO Durata: dal 09/07/2013 al 31/12/2014 Anno: ,50 - Ateneo - S.U.N. RICERCA DI ATENEO CANTONE D., IANNACCONE M., CELLA S. Predittori personali e ambientali delle problematiche esternalizzanti in adolescenza: Effetti diretti e di interazione a breve e medio termine Gaetana AFFUSO Durata: dal 17/05/2013 al 31/12/2014 Anno: ,50 - Ateneo - S.U.N. Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.19

20 MARCONE R., MIRANDA M. C., AQUILAR S., DE ANGELIS G. Prestazioni Specialistiche Dott. Conson Massimiliano CONSON Durata: dal 02/01/2014 al 31/12/2014 Anno: ,34 - Conto terzi Tariffario Dip.to C/Terzi Prestazioni Specialistiche Dott. Marcone Roberto MARCONE Durata: dal 02/01/2014 al 31/12/2014 Anno: ,45 - Conto terzi Tariffario Dip.to C/Terzi Prestazioni Specialistiche Dott.ssa Santangelo Gabriella SANTANGELO Durata: dal 02/01/2014 al 31/12/2014 Anno: ,08 - Conto terzi Tariffario Dip.to C/Terzi Prestazioni Specialistiche Prof. Barbato Giuseppe BARBATO Durata: dal 02/01/2014 al 31/12/2014 Anno: ,68 - Conto terzi Tariffario Dip.to C/Terzi Prestazioni Specialistiche Prof. Caviglia Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.20

21 Giorgio CAVIGLIA Durata: dal 02/01/2014 al 31/12/2014 Anno: ,39 - Conto terzi Tariffario Dip.to C/Terzi Prestazioni Specialistiche Prof. Grossi Dario GROSSI Durata: dal 02/01/2014 al 31/12/2014 Anno: ,24 - Conto terzi Tariffario Dip.to C/Terzi Prevenzione e contrasto sul tema del Bullismo a scuola relativamente ai Moduli I e II del progetto denominato L.A.B.E.L (Laboratori su Antisocialità Bullismo ed Educazione alla Legalità nella scuola) Dario BACCHINI Durata: dal 01/03/2013 al 31/12/2014 Anno: ,00 - Conto terzi Ufficio Scolastico Regionale per la Campania AFFUSO G., MIRANDA M. C. Ruolo della proteina HMGA1 nei seminomi testicolari umani Paolo CHIEFFI Durata: dal 09/07/2013 al 31/12/2014 Anno: ,00 - Ateneo - S.U.N. RICERCA DI ATENEO ESPOSITO F., SCIAGUETTA S., FRANCO R. TABBY TRIP: THREAT ASSESMENT OF BULLYNG Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.21

22 BEHAVIOUR IN YOUNGSTERS TRANSFERING INTERNET PREVENTIVE PROCEDURES IN EUROPE Anna Costanza BALDRY Durata: dal 01/01/2013 al 31/12/2014 Anno: ,87 - Ente Pubblico COMMISSIONE EUROPEA PROGETTO DI RICERCA UE DAPHNE DROUSIOTIS E., SHENTOV O., KACZMAREK S., BOSSI MORATTI E., KOUIDOU ANDREOU S., MARTINEZ CEBRIAN A., VENTURI I., VIRAG G., BLAYA C. Le comunità virtuali e il conformismo: L influenza sociale della rete sulla percezione di stati emotivi Anna ESPOSITO Durata: dal 01/05/2013 al 30/12/2014 Anno: ,00 - Ateneo - S.U.N. Questo progetto si propone di indagare gli effetti dell influenza informazionale sulla percezione di stimoli video che inducono stati emotivi ambigui e di gioia, paura, rabbia e tristezza (Elfenbein 2002). Il contesto preso in considerazione per gli esperimenti è il World Wide Web, in particolare la comunità di utenti di YouTube. Il primo obiettivo della ricerca consiste nella selezione e valutazione di stimoli video emotivi da usare per i successivi esperimenti, tramite l utilizzo di YED, uno strumento informatico (Cordasco et al. 2013) per la categorizzazione di video su YouTube.In seguito la ricerca valuterà le prestazioni degli utenti (soggetti) nell etichettare (taggare) gli stimoli video emotivi in diverse condizioni: ambiente isolato (senza feedback), ambiente sociale (con feedback reale), ambiente sociale distorto (con feedback manipolato dallo sperimentatore). Saranno inoltre valutati gli effetti di altri fattori quali: età, genere e livello di istruzione dei partecipanti. RIVIELLO M. T., CAPUANO V., TRZOS M., ESPOSITO M., CORDASCO G. OFF.EU Anna Costanza BALDRY Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.22

23 Durata: dal 01/01/2013 al 31/08/2014 Anno: ,14 - Ente Pubblico COMMISSIONE EUROPEA PROGETTO DI RICERCA UE - DAPHNE 3242 VAITKEVICIUS S., DROUSIOTIS E., CARRANO C. Percorso Formativo alla Genitorialità Vasco D'AGNESE Durata: dal 05/11/2013 al 04/08/2014 Anno: ,00 - Ateneo - S.U.N. C/TERZI CONVENZIONE CON L'ASSOCIAZIONE DIFFERENZA DONNA Anna Costanza BALDRY Durata: dal 15/07/2013 al 15/07/2014 Anno: ,50 - Ateneo - S.U.N. Convenzione conto terzi per attività di formazione e ricerca sullo stalking Gioco d azzardo e miopia del futuro Marina COSENZA Durata: dal 09/07/2013 al 09/07/2014 Anno: ,00 - Ateneo - S.U.N. Lo scopo della ricerca è di accertare se, ed eventualmente in che misura, i processi decisionali siano influenzati da tratti di personalità quali l impulsività, la propensione al rischio e il differimento della gratificazione. NIGRO G., CICOGNA P. C., DRAMMIS L. M. PROGETTO DI RICERCA IARA Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.23

24 Anna Costanza BALDRY Durata: dal 23/10/2012 al 23/04/2014 Anno: ,00 - Ente Pubblico COMUNE DI SANTA MARIA CAPUA VETERE INTERVENTI DI AMPLIAMENTO DELLA RETE ANTIVIOLENZA - PREVENZIONE E CONTRASTO AI FENOMENI DI VIOLENZA Gestione dell' attività di valutazione neuropsicologica per la definizione dei profili clinici e cognitivocomportamentale di persone con disturbi dello spettro autistico Massimiliano CONSON Durata: dal 06/03/2013 al 05/03/2014 Anno: ,00 - Ateneo - S.U.N. C/TERZI FROLLI A. PROGETTO R.I.CREA Giorgio CAVIGLIA Durata: dal 01/10/2011 al 01/03/2014 Anno: ,00 - Ateneo - S.U.N. MEDIAZIONE FAMILIARE - OTTOBRE MARZO ASSOCIAZIONE R.I.CREA. CON SUPPORTO SCIENTIFICO NELLA FORMAZIONE DEL DIP.TO DI PSICOLOGIA SUN. CONVENZIONE CON LA CLINICA VILLA CAMALDOLI Dario GROSSI Durata: dal 30/01/2013 al 29/01/2014 Anno: ,00 - Conto terzi CLINICA VILLA CAMALDOLI CONSULENZE NEUROPSICHIATRICHE PRESSO LA CLINICA VILLA CAMALDOLI NAPOLI Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.24

25 CONVENZIONE CON L'ASSOCIAZIONE ITALIANA PERSONE DOWN CASERTA Roberto MARCONE Durata: dal 22/03/2013 al 21/01/2014 Anno: ,00 - Conto terzi AIPD ONLUS SEZ. CASERTA CONSULENZE E TUTORAGGIO PER IL SOSTEGNO ALLE FAMIGLIE E SUPERVISIONE ALLO STAFF MARCONE R. Convenzione con la Clinica Villa Camaldoli Dario GROSSI Durata: dal 21/01/2014 al 20/01/2014 Anno: ,00 - Conto terzi Alma Mater S.P.A. CONSULENZE NEUROPSICHIATRICHE CORSO "DONNE POLITICA E ISTITUZIONI" Anna Costanza BALDRY Durata: dal 13/07/2012 al 31/12/2013 Anno: ,00 - Ministero CONTRIBUTO PER ATTIVITA' FORMATIVE FINALIZZATE ALLA DIFFUSIONE DELLA CULTURA DI GENERE NELLE ISTITUZIONI CULTURALI SOCIALI E POLITICHE PER QUALIFICARE ED AUMENTARE LA PRESENZA E LA PARTECIPAZIONE DELLE DONNE NELLA VITA ATTIVA PRESTAZIONI SPECIALISTICHE DOTT. CONSON Massimiliano CONSON Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.25

26 Durata: dal 02/01/2013 al 31/12/2013 Anno: ,04 - Ateneo - S.U.N. C/TERZI PRESTAZIONI SPECIALISTICHE DOTT.SSA SANTANGELO Gabriella SANTANGELO Durata: dal 02/01/2013 al 31/12/2013 Anno: ,90 - Ateneo - S.U.N. C/TERZI PRESTAZIONI SPECIALISTICHE PROF. BARBATO Giuseppe BARBATO Durata: dal 02/01/2013 al 31/12/2013 Anno: ,03 - Ateneo - S.U.N. C/TERZI PRESTAZIONI SPECIALISTICHE PROF. GROSSI Dario GROSSI Durata: dal 02/01/2013 al 31/12/2013 Anno: ,63 - Ateneo - S.U.N. C/TERZI PRESTIZIONI SPECIALISTICHE Roberto MARCONE Durata: dal 02/01/2011 al 31/12/2013 Anno: ,99 - Conto terzi PRESTAZIONI SPECIALISTICHE Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.26

27 MARCONE R. Realizzazione database vocale - sistema Wizard of Oz - vassist Anna ESPOSITO Durata: dal 11/04/2013 al 31/12/2013 Anno: ,00 - Ateneo - S.U.N. C/TERZI CORDASCO G. Uno studio sperimentale sui criteri di percezione delle interruzioni nella conversazione Augusto GNISCI Durata: dal 01/01/2013 al 31/12/2013 Anno: ,00 - Ateneo - S.U.N. La presente ricerca intende manipolare due dei criteri ingenui di percezione delle interruzioni più importanti indicati nella letteratura il legame semantico tra il turno interrotto e quello interrompente e il punto in cui avviene l interruzione in modo da capire come essi influenzano il giudizio di riconoscimento di un interruzione in persone naïve. GRAZIANO E., PACE A. Attività di formazione, approvate dal Servizio Pedagogico del Comune di Napoli per le educatrici di Asili Nido e per le insegnanti delle Scuole dell Infanzia Comunale. Determinazione Diringenziale n. 15 del 13/10/2010. Dario BACCHINI Durata: dal 13/10/2010 al 20/12/2013 Anno: ,00 - Conto terzi Comune di Napoli Convenzione GUERRIERA C., CANTONE D., MARCONE R., AFFUSO G., MIRANDA M. C., CELLA S. Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.27

28 SELF MARKETING E START UP PROFESSIONALE PER IL GIOVANE PSICOLOGO Alessandro LO PRESTI Durata: dal 03/12/2012 al 02/12/2013 Anno: ,00 - Ateneo - S.U.N. CONTRIBUTO PER ATTIVITA' CULTURALE CON FINALITA' DIDATTICHE CONVENZIONE CON L'AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI LECCO Lorenza MAGLIANO Durata: dal 24/09/2012 al 23/09/2013 Anno: ,00 - Conto terzi AZIENDA OSPEDALIERA PROVINCIA DI LECCO ATTIVITA' DI FORMAZIONE DAL TITOLO "L'INTERVENTO PSICOEDUCATIVO FAMILIARE PER LA SCHIZOFRENIA" Valutazione dei rischi psico-sociali da stress lavorocorrelati Paola SPAGNOLI Durata: dal 15/06/2013 al 15/09/2013 Anno: ,00 - Conto terzi Teamsystem S.p.A CONVENZIONE CON L'ASSOCIAZIONE DIFFERENZA DONNA Anna Costanza BALDRY Durata: dal 11/07/2012 al 10/07/2013 Anno: ,00 - Conto terzi ASSOCIAZIONE DIFFERENZA DONNA ONLUS Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.28

29 SOSTEGNO PSICOLOGICO, CONSULENZA E FORMAZIONE PER LE VITTIME DI REATO E VALUTAZIONE DEL RISCHIO DEGLI AUTORI Adolescent adjustment: An integrative examination of parenting, emotion regulation, and social information processing Dario BACCHINI Durata: dal 02/07/2012 al 02/07/2013 Anno: ,00 - Ente Pubblico Univ Roma La sapienza accordo di collaborazione tra il Centro Interuniversitario per la Ricerca sulla Genesi e sullo Sviluppo delle Motivazioni Prosociali e Antisociali (CIRMPA), Universita' degli Studi di Roma "La Sapienza", e il Dipartimento di Psicologia della Seconda Universita degli Studi di Napoli. MIRANDA M. C. PSICODIAGNOSTICA CLINICA DELL'INDIVIDUO E DELLE ISTITUZIONI Giorgio CAVIGLIA Durata: dal 13/06/2012 al 12/06/2013 Anno: ,00 - Ateneo - S.U.N. MASTER ANNUALE DI II LIVELLO PERRELLA R., SAPUPPO W. PROF. MAGLIANO progetto Telethon n. GUP10002 dal titolo The families of children with Lorenza MAGLIANO Durata: dal 11/04/2011 al 11/04/2013 Anno: ,00 - Ente Pubblico Telethon Anno: ,00 - Ente Pubblico Telethon PROF. MAGLIANO progetto Telethon n. GUP10002 dal titolo The families of children with Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.29

30 CONVENZIONE PER ATTIVITA' CLINICO- DIAGNOSTICA CON L'HERMITAGE CAPODIMONTE Gabriella SANTANGELO Durata: dal 28/02/2012 al 27/02/2013 Anno: ,00 - Conto terzi HERMITAGE CAPODIMONTE ATTIVITA' CLINICO-DIAGNOSTICA NEUROPSICOLOGICA PRESSO L'IDC HERMITAGE CAPODIMONTE CONVENZIONE CON L'A.T.S. OCCHI APERTI Anna Costanza BALDRY Durata: dal 22/02/2012 al 21/02/2013 Anno: ,00 - Conto terzi A.T.S. OCCHI APERTI ATTIVITA' DI FORMAZIONE PER INSEGNANTI ED ALTRI PROFESSIONISTI SUL CYBER BULLISMO IN VARIE SCUOLE D'ITALIA - CONSULENZA E SOSTEGNO PSICOLOGICO PER STUDENTI, INSEGNANTI E GENITORI CONVENZIONE CON LA CLINICA VILLA CAMALDOLI Dario GROSSI Durata: dal 30/01/2012 al 29/01/2013 Anno: ,00 - Conto terzi CLINICA VILLA CAMALDOLI CONSULENZE NEUROPSICHIATRICHE CONVENZIONE CON L'ASSOCIAZIONE PERSONE DOWN CASERTA Roberto MARCONE Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 13/03/2015 alle pag.30

Funzioni esecutive e difficoltà di apprendimento

Funzioni esecutive e difficoltà di apprendimento Funzioni esecutive e difficoltà di apprendimento Cesare Cornoldi Università di Padova Funzioni esecutive Le cosiddette funzioni esecutive si riferiscono a processi in cui la mente controlla se stessa Non

Dettagli

Psicopatologia della DI, QdC, QdV

Psicopatologia della DI, QdC, QdV La psicopatologia nella disabilità intellettiva Dr. Luigi Croce psichiatra, docente all Università Cattolica di Brescia Ravenna 09/03/2012 Luigi Croce Università Cattolica Brescia croce.luigi@tin.it Disabilità,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INTRODUZIONE L Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia e l Ufficio Scolastico Regionale, firmatari di un Protocollo d Intesa stipulato

Dettagli

MODULO 3 LEZIONE 23 FORMAZIONE DEL MOVIMENTO (SECONDA PARTE)

MODULO 3 LEZIONE 23 FORMAZIONE DEL MOVIMENTO (SECONDA PARTE) MODULO 3 LEZIONE 23 FORMAZIONE DEL MOVIMENTO (SECONDA PARTE) Contenuti Michelene Chi Livello ottimale di sviluppo L. S. Vygotskij Jerome Bruner Human Information Processing Teorie della Mente Contrapposizione

Dettagli

prova, e che sembra provenire dal nostro interno, è una caratteristica fondamentale dell esperienza emotiva.

prova, e che sembra provenire dal nostro interno, è una caratteristica fondamentale dell esperienza emotiva. M. Cristina Caratozzolo caratozzolo2@unisi.it Psicologia Cognitiva A.A. 2010/2011 Dipartimento di Scienze della Comunicazione Università di Siena } Il termine ha origine dal latino emovere, cioè muovere

Dettagli

Che cos è un emozione?

Che cos è un emozione? Che cos è un emozione? Definizione Emozione: Stato psichico affettivo e momentaneo che consiste nella reazione opposta all organismo a percezioni o rappresentazioni che ne turbano l equilibrio (Devoto

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità Introduzione AIAS Bologna onlus, in collaborazione con altre organizzazioni europee, sta realizzando un progetto che intende favorire lo sviluppo di un ambiente positivo nelle famiglie dei bambini con

Dettagli

Prot. N. 4089-15/6/2010 Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali Loro Sedi

Prot. N. 4089-15/6/2010 Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali Loro Sedi Prot. N. 4089-15/6/2010 Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali Loro Sedi Oggetto: Disturbo di deficit di attenzione ed iperattività Premessa In considerazione della sempre maggiore e segnalata

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Grazia D Onofrio 1, Daniele Sancarlo 1, Francesco Paris 1, Leandro Cascavilla 1, Giulia Paroni 1,

Dettagli

Cognition as an outcome measure in schizophrenia

Cognition as an outcome measure in schizophrenia Cognition as an outcome measure in schizophrenia Michael S. Kraus and Richard S. E. Keefe Sintesi di Anna Patrizia Guarino e Chiara Carrozzo La cognizione come risultato della misura in Schizofrenia Prima

Dettagli

Modificazioni dello spazio affettivo nel ciclo di vita

Modificazioni dello spazio affettivo nel ciclo di vita Modificazioni dello spazio affettivo nel ciclo di vita di Francesca Battisti Come gestiamo le nostre emozioni? Assistiamo ad esse passivamente o le ignoriamo? Le incoraggiamo o le sopprimiamo? Ogni cultura

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

LA VALUTAZIONE COGNITIVA NELL AUTISMO

LA VALUTAZIONE COGNITIVA NELL AUTISMO LA VALUTAZIONE COGNITIVA NELL AUTISMO Risultati di una ricerca su un campione di 135 bambini Massimiliano Petrillo Magda Di Renzo CAMPIONE DI RICERCA 135 bambini (106 M / 29 F) Età compresa tra 2,5-16,5

Dettagli

PROGETTO PER LA PREVENZIONE DEL MALTRATTAMENTO E ABUSO. UNA STRATEGIA BASATA SULLA TEORIA DELL ATTACCAMENTO. UONPIA Varese, Busto A.

PROGETTO PER LA PREVENZIONE DEL MALTRATTAMENTO E ABUSO. UNA STRATEGIA BASATA SULLA TEORIA DELL ATTACCAMENTO. UONPIA Varese, Busto A. PROGETTO PER LA PREVENZIONE DEL MALTRATTAMENTO E ABUSO. UNA STRATEGIA BASATA SULLA TEORIA DELL ATTACCAMENTO UONPIA Varese, Busto A., Gallarate Mancanza di un sistema di monitoraggio nazionale Nel 201110.985

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI Riconoscendo che i diritti sessuali sono essenziali per l ottenimento del miglior standard di salute sessuale raggiungibile, la World Association for Sexual Health (WAS):

Dettagli

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%.

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%. COMUNE di SASSARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI PROTOCOLLO D INTESA INTERISTITUZIONALE FINALIZZATO ALLA CONOSCENZA DEL FENOMENO DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA E ALLA PRIMA INDIVIDUAZIONE DI MISURE DI

Dettagli

Attenzione e Funzioni Esecutive Definizione Psicologica, Basi Neurali, Valutazione neuropsicologica

Attenzione e Funzioni Esecutive Definizione Psicologica, Basi Neurali, Valutazione neuropsicologica Attenzione e Funzioni Esecutive Definizione Psicologica, Basi Neurali, Valutazione neuropsicologica Cosimo Urgesi Università di Udine e IRCCS E. Medea L attenzione Sottende un ampia classe di processi

Dettagli

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI PREMESSO CHE Nel 2001 è stata adottata in Italia la prima Carta dei diritti dei bambini in ospedale. Tale Carta era già ispirata alle norme

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DELL EDUCAZIONE SVILUPPO MORALE E SESSUALE. Docente: S. De Stasio

PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DELL EDUCAZIONE SVILUPPO MORALE E SESSUALE. Docente: S. De Stasio PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DELL EDUCAZIONE SVILUPPO MORALE E SESSUALE Docente: S. De Stasio Diverse dimensioni delle norme morali L acquisizione di una norma morale è un processo che contiene diverse

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA GATTO SAIC83800T Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori per la ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T Progetto VALES a.s. 2012/13 Rapporto Questionari Studenti Insegnanti Genitori

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE

Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE FAMIGLIA IN COMPAGNIA (allegato n. 2) PREMESSA Il Progetto FAMIGLIA IN COMPAGNIA mette al

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo Roberto Carloni Claudio Culotta Le politiche internazionali: l OMS World Declaration and Plan of Action on Nutrition Health for all

Dettagli

Oggetto: reciproche interazioni tra organismo e ambiente. Metodo: scientifico-sperimentale

Oggetto: reciproche interazioni tra organismo e ambiente. Metodo: scientifico-sperimentale Università degli Studi di Parma Facoltà di Psicologia Dipartimento di Psicologia Analisi del Comportamento (Behavior Analysis) Skinner (1904-1990) Approccio Comportamentale alla Psicologia dell Educazione

Dettagli

VALUTAZIONE BEDSIDE DEI DISTURBI COGNITIVI

VALUTAZIONE BEDSIDE DEI DISTURBI COGNITIVI VALUTAZIONE BEDSIDE DEI DISTURBI COGNITIVI 90 STRUMENTI DI VALUTAZIONE DEI DISTURBI COGNITIVI: UTILITÀ E LIMITI DI IMPIEGO Marianna Amboni CEMAND, Università di Salerno IDC Hermitage-Capodimonte, Napoli

Dettagli

Metodologie di comunicazione con persone disabili

Metodologie di comunicazione con persone disabili Metodologie di comunicazione con persone disabili Eleonora Castagna Terapista della Neuropsicomotricità dell Età Evolutiva Antonia Castelnuovo Psicomotricista Villa Santa Maria, Tavernerio Polo Territoriale

Dettagli

Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia

Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia Michele Pellizzari, Gaetano Basso, Andrea Catania, Giovanna Labartino, Davide Malacrino e Paola Monti 1 Premessa Questo rapporto analizza il settore

Dettagli

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento Scritture di movimenti Autori bambine e bambini dai 5 ai 6 anni IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento IL CORPO E LA SUA DANZA Incontri di studio per la formazione

Dettagli

Progetto di collaborazione Scuola Elementare di Piangipane con JAJO Sport Associazione Dilettantistica 2014-2015

Progetto di collaborazione Scuola Elementare di Piangipane con JAJO Sport Associazione Dilettantistica 2014-2015 Con la collaborazione di: EDUCAZIONE ATTRAVERSO IL MOVIMENTO Le abilità di movimento sono conquiste tangibili che contribuiscono alla formazione di un immagine di sé positiva. Progetto di collaborazione

Dettagli

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE D r. C a r l o D e s c o v i c h U.O.C. Governo Clinico Staff Direzione Aziendale AUSL Bologna Bologna 26 Maggio 2010 INDICATORE

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto

Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto Associazione per la Ricerca sulla Depressione C.so G. Marconi 2 10125 Torino Tel. 011-6699584 Sito: www.depressione-ansia.it Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto Nella

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di BORGORICCO SUGGERIMENTI PER LA COMPILAZIONE DEL P.D.P. PER ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di BORGORICCO SUGGERIMENTI PER LA COMPILAZIONE DEL P.D.P. PER ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO SUGGERIMENTI PER LA COMPILAZIONE DEL P.D.P. PER ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO Il documento va compilato in forma digitale per poter ampliare gli spazi dello schema (ove necessario) e togliere

Dettagli

Carcere & Scuola: ne vale la Pena

Carcere & Scuola: ne vale la Pena PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA E CIVILTA Carcere & Scuola: ne vale la Pena Scuola di Alta Formazione in Scienze Criminologiche, Istituto FDE, Mantova Associazione LIBRA Rete per lo Studio e lo Sviluppo

Dettagli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Gustav Klimt, 1905) CONSULTORIO FAMILIARE RIETI Responsabile: Dr. Attilio Mozzetti ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Immagini tratte dal web e utilizzate per finalità istituzionali)

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) Via Acquasantianni s.n. - (Tel. 0874-871770 - Fax 0874-871770) Sito web: http://digilander.libero.it/ictrivento/ - e-mail: cbmm185005@istruzione.it

Dettagli

Presentazione ai Dirigenti Scolastici

Presentazione ai Dirigenti Scolastici Il Progetto Adolescenza del Lions Quest International Presentazione ai Dirigenti Scolastici La scuola sta vivendo, da alcuni anni, un periodo molto complesso Potersi dotare di strumenti che facilitino

Dettagli

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE PROGRAMMA DI STUDIO SALUTE in AUTOGESTIONE 2013 1 This project has been funded with support from the European Commission. Indice dei contenuti 1. DESTINATARI. 3 2. CARICO DI LAVORO.3 3. ento/insegnamento

Dettagli

Qual è la prevalenza dell ADHD?

Qual è la prevalenza dell ADHD? Che cos'è l'adhd (Attention Deficit/Hyperactivity Disorder)? La Sindrome da Deficit di Attenzione ed Iperattività è una patologia neuropsichiatrica che insorge nei bambini in età evolutiva. L ADHD consiste

Dettagli

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R.

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R. Napoli Centro Psicopedagogico Formazione Studi e Ricerche OIDA Scuola di Formazione riconosciuta dal M.I.U.R. Decreto 3 agosto 2011 Scuola di Formazione riconosciuta dalla P.ED.I.AS. Comunicazione Efficace

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

AUTISMO E SPORT: ASPETTI LUDICI ED EDUCATIVI. Dott.ssa Sara Ambrosetto Psicologa e Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale

AUTISMO E SPORT: ASPETTI LUDICI ED EDUCATIVI. Dott.ssa Sara Ambrosetto Psicologa e Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale AUTISMO E SPORT: ASPETTI LUDICI ED EDUCATIVI Dott.ssa Sara Ambrosetto Psicologa e Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale Che cos è lo sport? Lo sport viene definito come l'insieme delle attività, individuali

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE

A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE IL MODELLO PRECEDE-PROCEED E L INTERACTIVE DOMAIN MODEL A CONFRONTO A cura di Alessandra Suglia, Paola Ragazzoni, Claudio Tortone DoRS. Centro Regionale di

Dettagli

NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE

NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE AUDIZIONE PRESSO UFFICIO DI PRESIDENZA 7ª COMMISSIONE (Istruzione) SULL'AFFARE ASSEGNATO DISABILITÀ NELLA SCUOLA E CONTINUITÀ DIDATTICA DEGLI INSEGNANTI DI SOSTEGNO (ATTO N. 304)

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA DELLA REGIONE PIEMONTE

LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA DELLA REGIONE PIEMONTE VIII Convegno IL CONTRIBUTO DELLE UNITA VALUTAZIONE ALZHEIMER NELL ASSISTENZA DEI PAZIENTI CON DEMENZA LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA

Dettagli

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Patto europeo per la salute mentale e il benessere CONFERENZA DI ALTO LIVELLO DELL UE INSIEME PER LA SALUTE MENTALE E IL BENESSERE Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Slovensko predsedstvo EU 2008 Slovenian Presidency

Dettagli

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia Indice Presentazione dell edizione originale Presentazione dell edizione italiana Prefazione Ringraziamenti Panoramica sulla diffusione del Metodo INTERMED La griglia INTERMED pediatrica per la valutazione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MESSINA DPARTIMENTO DI SCIENZE COGNITIVE, DELLA FORMAZIONE E DEGLI STUDI CULTURALI. Scuola dell Infanzia

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MESSINA DPARTIMENTO DI SCIENZE COGNITIVE, DELLA FORMAZIONE E DEGLI STUDI CULTURALI. Scuola dell Infanzia ALLEGATO N.1 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MESSINA DPARTIMENTO DI SCIENZE COGNITIVE, DELLA FORMAZIONE E DEGLI STUDI CULTURALI Scuola dell Infanzia Didattica delle Educazioni (M-PED/03) Vento Francesca 6 0

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

VALUTAZIONE AUTENTICA E APPRENDERE PER COMPETENZE

VALUTAZIONE AUTENTICA E APPRENDERE PER COMPETENZE E APPRENDERE PER COMPETENZE VALUTAZIONE INSEGNAMENTO APPRENDIMENTO E APPRENDERE PER COMPETENZE VALUTAZIONE VALUTARE GLI APPRENDIMENTI: UN PERCORSO A TRE STADI SIS Torino a.a. 2006/07 1 STADIO: LA VALUTAZIONE

Dettagli

LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST

LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST emanuela.canepa@unipd.it Biblioteca di psicologia Fabio Metelli Università degli Studi di Padova Materiale didattico: guida corso Casella della biblioteca

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione Continua in Medicina (ECM), Ente formativo non profit già

L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione Continua in Medicina (ECM), Ente formativo non profit già MASTER BIENNALE ECM NEUROSCIENZE PER LA CLINICA ESPERTA DELLE DISABILITA' COGNITIVE ASSOCIAZIONE PSIONLUS ROMA ANNO 2012-2014 L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

I n d i c e. 163 Appendice B Questionari su utilità e uso delle Strategie di Studio (QS1 e QS2)

I n d i c e. 163 Appendice B Questionari su utilità e uso delle Strategie di Studio (QS1 e QS2) I n d i c e 9 Introduzione 11 CAP. 1 I test di intelligenza potenziale 17 CAP. 2 La misura dell intelligenza potenziale nella scuola dell infanzia 31 CAP. 3 La misura dell intelligenza potenziale nella

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA UFFICIO FORMAZIONE E ECM IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA Mod. -0701-08 a Rev. 02 Del 10/07/2011 LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: STRATEGIE E STRUMENTI LOW ED HIGH TECH PER LA COMUNICAZIONE,

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

Articolazione aziendale del Progetto Strategie per ridurre il rischio di depressione post partum e proposta di un percorso formativo

Articolazione aziendale del Progetto Strategie per ridurre il rischio di depressione post partum e proposta di un percorso formativo Articolazione aziendale del Progetto Strategie per ridurre il rischio di depressione post partum e proposta di un percorso formativo Dott.ssa Lorenza Donati Convegno Agli albori della salute: prevenzione

Dettagli

Presentazione di un caso

Presentazione di un caso Presentazione di un caso Corso Tutor per l autismo (Vr) Roberta Luteriani Direzione Didattica (BS) Caso: Giorgio 8 anni! Giorgio è un bambino autistico verbalizzato inserito in seconda elementare. Più

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Manifesto dei diritti dell infanzia

Manifesto dei diritti dell infanzia Manifesto dei diritti dell infanzia I bambini costituiscono la metà della popolazione nei paesi in via di sviluppo. Circa 100 milioni di bambini vivono nell Unione europea. Le politiche, la legislazione

Dettagli

STRUMENTI DI ANALISI E DI INTERPRETAZIONE DEI PROBLEMI: LE TECNICHE DI PROBLEM SOLVING

STRUMENTI DI ANALISI E DI INTERPRETAZIONE DEI PROBLEMI: LE TECNICHE DI PROBLEM SOLVING STRUMENTI DI ANALISI E DI INTERPRETAZIONE DEI PROBLEMI: LE TECNICHE DI PROBLEM SOLVING Gianna Maria Agnelli Psicologa Clinica e Psicoterapeuta Clinica del Lavoro "Luigi Devoto Fondazione IRCCS Ospedale

Dettagli

Scuola secondaria di primo grado: Educazione fisica

Scuola secondaria di primo grado: Educazione fisica Ufficio XVI - Ambito territoriale per la provincia di Reggio Emilia Ufficio Educazione Fisica e Sportiva Scuola secondaria di primo grado: Educazione fisica Prof. CRONISTORIA DELLA DISCIPLINA DAL 1979

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi La Regione Puglia nel percorso del POAT DAGL Laboratori e sperimentazioni per il miglioramento della qualità della

Dettagli

I disturbi del sonno Il progetto Ci piace sognare

I disturbi del sonno Il progetto Ci piace sognare I disturbi del sonno Il progetto Ci piace sognare Paolo Brambilla ASL Milano 2, Melegnano, Milano email: paolo.brambilla3@tin.it Gruppo di lavoro SIPPS Obesità e Stili di vita Sergio Bernasconi, Paolo

Dettagli

Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti. Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico

Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti. Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico Procedura per sottoscrivere la partecipazione Il professionista sanitario che voglia

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

La valutazione degli effetti dei Programmi: il progetto PQM e altre indagini sui dati acquisiti

La valutazione degli effetti dei Programmi: il progetto PQM e altre indagini sui dati acquisiti Seminario Valutazione PON Roma, 29 marzo 2012 La valutazione degli effetti dei Programmi: il progetto PQM e altre indagini sui dati acquisiti Elena Meroni - Università di Padova e INVALSI Daniele Vidoni

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

I-12 LA VALUTAZIONE AUTENTICA INTRODUZIONE 1. di Mario Comoglio

I-12 LA VALUTAZIONE AUTENTICA INTRODUZIONE 1. di Mario Comoglio I-12 LA VALUTAZIONE AUTENTICA di Mario Comoglio INTRODUZIONE 1 Non è raro imbattersi in articoli e in interventi ministeriali che affrontano la questione di come valutare l apprendimento degli studenti.

Dettagli

Lo sviluppo delle funzioni neuropsicologiche nel bambino dai 3 ai 5 anni.

Lo sviluppo delle funzioni neuropsicologiche nel bambino dai 3 ai 5 anni. Lo sviluppo delle funzioni neuropsicologiche nel bambino dai 3 ai 5 anni. Dott.ssa Irene Arcolini Provincia di Monza e Brianza LA SCUOLA DIFRONTE AI DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO, LA DISLESSIA. LO

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

Notizie generali sul Resilience Process Questionnaire

Notizie generali sul Resilience Process Questionnaire 12 Notizie generali sul Resilience Process Questionnaire Il modello teorico di riferimento Oltre ai modelli descritti da Fergus e Zimmerman (2005) esiste un quarto approccio che, partendo dall approccio

Dettagli

PROGETTO REGIONALE IN-DIPENDENTI Per un effettivo reinserimento delle persone svantaggiate e la promozione della salute negli ambienti di lavoro

PROGETTO REGIONALE IN-DIPENDENTI Per un effettivo reinserimento delle persone svantaggiate e la promozione della salute negli ambienti di lavoro REGIONE VENETO Assessorato alle Politiche Sociali, Volontariato, e Non-Profit Direzione Regionale per i Servizi Sociali - Servizio Prevenzione delle devianze D.G.R. 4019 del 30/12/2002 FONDO REGIONALE

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Prova sul campo. Primavera 2014. OECD Organisation for Economic Cooperation and Development. Ministero della Pubblica Istruzione

Prova sul campo. Primavera 2014. OECD Organisation for Economic Cooperation and Development. Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema Educativo di Istruzione e di Formazione OECD Organisation for Economic Cooperation and Development Prova sul campo

Dettagli

Stadio della socializzazione, identità e immaginazione (3-6 anni) Dott.ssa Maria Cristina Theis

Stadio della socializzazione, identità e immaginazione (3-6 anni) Dott.ssa Maria Cristina Theis Stadio della socializzazione, identità e immaginazione (3-6 anni) Dott.ssa Maria Cristina Theis Obiettivo dell incontro - Descrivere la fase evolutiva del bambino (fase 3-6 anni). - Attivare un confronto

Dettagli