AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI"

Transcript

1

2 LINEE GUIDA PER IL MONTAGGIO GPL INIEZIONE SEQUENZIALE IN FASE GASSOSA

3 AUTOMOBILI TRASFORMABILI AUTOMOBILI AD INIEZIONE CON MOTORE ASPIRATO AUTOMOBILI AD INIEZIONE CON MOTORE TURBO AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI AUTOMOBILI CON MOTORE DIESEL AUTOMOBILI A CARBURATORE CON MOTORE AUTOMOBILI AD INIEZIONE MECCANICA CON MOTORE AUTOMOBILI AD INIEZIONE DIRETTA CON MOTORE

4 IMPIANTO SIS PLUS L IMPIANTO PUO ESSERE INSTALLATO SU TUTTE LE AUTOMOBILI AD INIEZIONE CON MOTORE 3/4 CILINDRI ASPIRATO IMPIANTO SIS L IMPIANTO PUO ESSERE INSTALLATO SU TUTTE LE AUTOMOBILI AD INIEZIONE CON MOTORE 3/4/5/6/8 CILINDRI ASPIRATO L IMPIANTO PUO ESSERE INSTALLATO SU TUTTE LE AUTOMOBILI AD INIEZIONE CON MOTORE TURBO (4/5/6/8 CILINDRI)

5 SOMMARIO 1. DESCRIZIONE 2. INSTALLAZIONE 3. MANUTENZIONE

6 1. DESCRIZIONE POSTERIORE SERBATOIO MULTIVALVOLA PRESA DI CARICA VARIE TUBAZIONI MINUTERIA ANTERIORE RIDUTTORE FILTRO ELETTROINIETTORI CENTRALINA CABLAGGIO COMMUTATORE BUZZER

7 1. DESCRIZIONE POSTERIORE SERBATOIO MULTIVALVOLA PRESA DI CARICA ANTERIORE RIDUTTORE FILTRO ELETTROINIETTORI CENTRALINA CABLAGGIO COMMUTATORE BUZZER VARIE TUBAZIONI MINUTERIA Contenitore utilizzato per lo stoccaggio del gpl in fase liquida ad una pressione di 10/15 bar. Esistono due tipi di serbatoio: - cilindrico: viene fissato nel vano portabagagli tramite apposite staffe e fasce metalliche. Chiuso ermeticamente tramite un contenitore parziale e tubi per lo sfiato. - toroidale: viene posizionato al posto della ruota di scorta tramite apposite fasce o supporti specifici. E possibile montare vari dimensioni dei suddetti serbatoi nel limite del possibile (in base alle normative vigenti). Non necessitano di specifiche manutenzioni, ma vanno sostituiti ogni dieci anni.

8 1. DESCRIZIONE POSTERIORE SERBATOIO MULTIVALVOLA PRESA DI CARICA ANTERIORE RIDUTTORE FILTRO ELETTROINIETTORI CENTRALINA CABLAGGIO COMMUTATORE BUZZER VARIE TUBAZIONI MINUTERIA Componente elettro-meccanico montato sul serbatoio provvisto di: valvola di arresto: limita il riempimento all 80% della capacità del serbatoio indicatore di livello meccanico: verifica il livello del liquido nel serbatoio valvola di sicurezza alla sovra-pressione: limita la pressione nel serbatoio termofusibile: limita la pressione del serbatoio quando la temperatura raggiunge un determinato valore rubinetto manuale/elettrovalvola: permette o meno l alimentazione del gpl al riduttore di pressione valvola limitatrice di flusso: limita la portata del gpl

9 1. DESCRIZIONE POSTERIORE SERBATOIO MULTIVALVOLA PRESA DI CARICA ANTERIORE RIDUTTORE FILTRO ELETTROINIETTORI CENTRALINA Componente meccanico che permette il riempimento del serbatoio. Collegato alla multivalvola tramite tubo rame da 8 mm CABLAGGIO COMMUTATORE BUZZER VARIE TUBAZIONI MINUTERIA

10 1. DESCRIZIONE POSTERIORE SERBATOIO MULTIVALVOLA PRESA DI CARICA ANTERIORE RIDUTTORE FILTRO ELETTROINIETTORI CENTRALINA CABLAGGIO COMMUTATORE BUZZER VARIE TUBAZIONI MINUTERIA Dispositivo inteso a vaporizzare il gpl dallo stato liquido a quello gassoso e a ridurre e regolare la pressione dello stesso. Il componente è provvisto di: filtro fase liquida: filtra il gas allo stato liquido proveniente dal serbatoio elettro-valvola: permette o meno l alimentazione del gas sensore di temperatura acqua: monitorizza la temperatura del riduttore valvola di sovra-pressione: limita la pressione all interno del riduttore

11 1. DESCRIZIONE POSTERIORE SERBATOIO MULTIVALVOLA PRESA DI CARICA ANTERIORE Il gas, proveniente dal serbatoio tramite un tubo rame allo stato liquido e alla pressione di 5 15 bar, fluisce nel riduttore attraverso il raccordo [A]; viene filtrato dall elemento filtrante [1] e attraverso il foro [B] riempie la vaschetta dell elettro valvola [C]. Quando il motore è spento o gira a benzina ii gruppo elettro valvola, tramite l azione della molla [2] e del nucleo mobile [3] con la pasticca [4], chiede ermeticamente il foro di uscita [D] del gas verso il condotto [E]. Quando il motore è alimentato a gpl, la bobina [5], alimentata a 12 V, crea un campo magnetico che attrae il nucleo mobile [3], permettendo la fuori uscita del gas dalla vaschetta [C] al condotto [E] tramite il foro [C]. RIDUTTORE FILTRO ELETTROINIETTORI CENTRALINA CABLAGGIO COMMUTATORE BUZZER VARIE TUBAZIONI MINUTERIA

12 1. DESCRIZIONE POSTERIORE SERBATOIO MULTIVALVOLA PRESA DI CARICA ANTERIORE Il gas dal condotto [E] e attraverso la bocchetta [F] raggiunge il volume [G] nel quale la pressione viene ridotta ad un valore di 0.7 1,5 bar, valore determinato dall azione elastica della molla e della membrana che controllano l apertura e la chiusura della valvola [V]; questa valvola consiste in un bilanciere [6] con un porta pastiglia e pastiglia [7]. Il gas della camera [G] passa attraverso il foro [H] nel volume [L] e attraverso il raccordo di uscita gas [8] fluisce verso il filtro gpl allo stato gassoso. In questo volume [L] il gpl subisce il processo di gassificazione tramite l azione del liquido refrigerante del motore (30 C 90 C) che bagna il riduttore attraverso la camera [M]. Il sensore di temperatura rileva la temperatura del riduttore affinché la ECU possa gestire il cambio di alimentazione (benzina/gpl) e eventuali malfunzionamenti RIDUTTORE FILTRO ELETTROINIETTORI CENTRALINA CABLAGGIO COMMUTATORE BUZZER VARIE TUBAZIONI MINUTERIA

13 1. DESCRIZIONE POSTERIORE SERBATOIO MULTIVALVOLA PRESA DI CARICA Un accidentale sovra-pressione è ridotta con il sollevamento della membrana dallo stelo [9] permettendo così la fuori uscita del gpl che attraverso il foro [I] raggiunge la camera di aspirazione del motore; in questa condizione la macchina si spegne manifestando un mal funzionamento dell impianto. Il riduttore è provvisto di un registro [10] per la regolazione della pressione di esercizio. ANTERIORE RIDUTTORE FILTRO ELETTROINIETTORI CENTRALINA I 9 10 CABLAGGIO COMMUTATORE BUZZER VARIE TUBAZIONI MINUTERIA SCEDA TECNICA GEO 110

14 1. DESCRIZIONE POSTERIORE SERBATOIO MULTIVALVOLA PER OLTRE 200 HP PRESA DI CARICA ANTERIORE RIDUTTORE FILTRO ELETTROINIETTORI CENTRALINA CABLAGGIO COMMUTATORE BUZZER VARIE TUBAZIONI MINUTERIA SCHEDA TECNICA

15 1. DESCRIZIONE POSTERIORE SERBATOIO MULTIVALVOLA PRESA DI CARICA ANTERIORE RIDUTTORE FILTRO ELETTROINIETTORI CENTRALINA CABLAGGIO COMMUTATORE BUZZER VARIE TUBAZIONI Il filtro gpl allo stato gassoso è predisposto per evitare che delle impurità raggiungano gli elettro-iniettori e/o le camere di combustione del motore. E provvisto di una presa pressione da collegare al sensore di pressione MINUTERIA

16 1. DESCRIZIONE POSTERIORE SERBATOIO MULTIVALVOLA PRESA DI CARICA ANTERIORE RIDUTTORE FILTRO ELETTROINIETTORI CENTRALINA CABLAGGIO COMMUTATORE BUZZER VARIE Dispositivo che controlla l immissione del gas nel motore. Si tratta di elettrovalvole comandate in frequenza con resistenza elettrica di 14 Ohm. Si hanno a disposizione tre tipi differenti di tarature in base alla potenza per cilindro della vettura. TUBAZIONI MINUTERIA

17 1. DESCRIZIONE POSTERIORE SERBATOIO MULTIVALVOLA PRESA DI CARICA ANTERIORE RIDUTTORE FILTRO ELETTROINIETTORI Il gpl vaporizzato dal filtro fluisce nell elettro iniettore riempiendo la camera C e D attraverso i passaggi A e B. Quando il motore è spento o procede alimentato a benzina il sistema elettro magnetico è spento impedendo il passaggio del gas verso il motore grazie all azione di chiusura della membrana. Quando il motore è alimentato gpl la centralina elettronica comanda in frequenza il sistema elettro magnetico sollevando così la membrana e garantendo l alimentazione del motore tramite il foro E. CENTRALINA CABLAGGIO COMMUTATORE BUZZER VARIE TUBAZIONI MINUTERIA SCHEDA TECNICA INIETTORI

18 1. DESCRIZIONE POSTERIORE SERBATOIO MULTIVALVOLA PRESA DI CARICA ANTERIORE RIDUTTORE A B FILTRO ELETTROINIETTORI CENTRALINA CABLAGGIO COMMUTATORE BUZZER VARIE TUBAZIONI MINUTERIA Dispositivo che controlla la portata del gpl richiesta dal motore tramite l apertura e chiusura degli elettroiniettori. E predisposto per interrompere automaticamente l alimentazione del gpl in caso di guasto e/o spegnimento del motore. La centralina A caratterizza l impianto SIS PLUS ed ha il sensore di pressione incorporato. E corredata dal sensore di livello 1050 (30 K 100 ) La centralina B caratterizza l impianto SIS ed è corredata da un sensore di pressione differenziale esterno e dal sensore di livello 1090 (0 90 ) SEHEDA TECNICA SIS PLUS SCHEDA TECNICA SIS

19 1. DESCRIZIONE POSTERIORE SERBATOIO STATEGIA SIS E SIS PLUS MULTIVALVOLA PRESA DI CARICA Quantità aria aspirata Temperatura riduttore ANTERIORE RIDUTTORE Temperatura aria aspirata E C U TEMPI INIEZIONE E C U Pressione riduttore FILTRO ELETTROINIETTORI CENTRALINA CABLAGGIO Temperatura motore Sonda Lambda GPL Funzione commutatore COMMUTATORE BUZZER VARIE TUBAZIONI TEMPI INIEZIONE GPL MINUTERIA

20 1. DESCRIZIONE DELL IMPIANTO POSTERIORE SERBATOIO MULTIVALVOLA PRESA DI CARICA ANTERIORE A B RIDUTTORE FILTRO ELETTROINIETTORI CENTRALINA CABLAGGIO COMMUTATORE BUZZER VARIE TUBAZIONI MINUTERIA Il cablaggio collega elettricamente la centralina ai vari attuatori dell impianto. I vari connettori presenti sono a tenuta stagna. Il cablaggio A riguarda l impianto SIS PLUS ed ha il connettore principale a 24 pin. E corredato di un ulteriore cavetto per lo scarico dati e per la taratura. Il cablaggio B riguarda l impianto SIS ed ha il connettore principale a 56 pin

21 1. DESCRIZIONE POSTERIORE SERBATOIO MULTIVALVOLA PRESA DI CARICA ANTERIORE RIDUTTORE FILTRO ELETTROINIETTORI CENTRALINA CABLAGGIO COMMUTATORE BUZZER VARIE TUBAZIONI E un pulsante per la gestione delle varie funzionalità dell impianto da parte dell automobilista. Il comando è provvisto: 1 led rosso: posto in basso a destra che identifica la modalità di funzionamento 4 led verdi e 1 rosso: posti in alto del commutatore indicano la modalità di funzionamento a gpl e il livello del gpl nel serbatoio buzzer: segnala acusticamente il passaggio da una modalità all altra o anomalie dell impianto MINUTERIA

22 1. DESCRIZIONE POSTERIORE CARBURANTE SELEZIONATO SERBATOIO MULTIVALVOLA PRESA DI CARICA IL MOTORE GIRA A LED ACCESO FISSO ANTERIORE RIDUTTORE CARBURANTE SELEZIONATO GPL FILTRO ELETTROINIETTORI CENTRALINA CABLAGGIO COMMUTATORE BUZZER VARIE IL MOTORE GIRA A IN ATTESA DI PASSARE A GAS LED LAMPEGGIANTE IL MOTORE GIRA A GPL LED LIVELLO ACCESI TUBAZIONI MINUTERIA

23 1. DESCRIZIONE POSTERIORE SERBATOIO SELEZIONE CARBURANTE DA A GPL MULTIVALVOLA PRESA DI CARICA ANTERIORE RIDUTTORE FILTRO ELETTROINIETTORI CENTRALINA SELEZIONE CARBURANTE DA GPL A CABLAGGIO COMMUTATORE BUZZER VARIE TUBAZIONI MINUTERIA

24 1. DESCRIZIONE POSTERIORE SERBATOIO COMMUTAZIONE AUTOMATICA DA A GPL MULTIVALVOLA PRESA DI CARICA ANTERIORE RIDUTTORE FILTRO ELETTROINIETTORI CENTRALINA ALLARME MANCANZA PRESSIONE GPL CABLAGGIO COMMUTATORE BUZZER VARIE TUBAZIONI MINUTERIA

25 1. DESCRIZIONE POSTERIORE SERBATOIO COMMUTAZIONE AUTOMATICA DA GPL A CON SEGNALAZIONE DI ALLARME MULTIVALVOLA PRESA DI CARICA ANTERIORE RIDUTTORE FILTRO ELETTROINIETTORI CENTRALINA CABLAGGIO COMMUTATORE BUZZER VARIE TUBAZIONI MINUTERIA

26 1. DESCRIZIONE POSTERIORE SERBATOIO MULTIVALVOLA PRESA DI CARICA ANTERIORE FUNZIONE DI EMERGENZA RIDUTTORE FILTRO ELETTROINIETTORI CENTRALINA + CABLAGGIO COMMUTATORE BUZZER VARIE TUBAZIONI MINUTERIA FUNZIONE COMMUTATORE

27 1. DESCRIZIONE POSTERIORE SERBATOIO MULTIVALVOLA PRESA DI CARICA ANTERIORE RIDUTTORE FILTRO ELETTROINIETTORI CENTRALINA CABLAGGIO COMMUTATORE BUZZER VARIE TUBAZIONI MINUTERIA L impianto è corredato di tubazioni in rame (per il passaggio del gpl in alta pressione) e in gomma (per il passaggio del gpl in bassa pressione) omologate secondo le normative vigenti. Sono inoltre presenti dei kit minuteria (fascette, staffe, bulloni) per il fissaggio delle tubazioni e dei vari componenti del kit iniezione.

28 2. INSTALLAZIONE CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI TARATURA E CALIBRAZIONE

29 2. INSTALLAZIONE CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A CONTROLLO CANDELE MONTAGGIO MECCANICO CONTROLLO FILTRO ARIA COLLEGAMENTI ELETTRICI CONTROLLO CAVI CANDELE/BOBINE TARATURA E CALIBRAZIONE CONTROLLO SONDA LAMBDA

30 2. INSTALLAZIONE CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A SIS PLUS 4 CILINDRI ASPIRATO MONTAGGIO MECCANICO SIS 4 CILINDRI SIS 6 CILINDRI IN LINEA COLLEGAMENTI ELETTRICI SIS 6 CILINDRI A V TARATURA E CALIBRAZIONE SIS 8 CILINDRI

31 2. INSTALLAZIONE SCELTA DEL RIDUTTORE CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A POTENZA PRESSIONE RELATIVA (bar) RIDUTTORE kw hp da intendersi con motore acceso Fino a 73.5 Fino a GEO 110 N Max 1.25 GEO 110 N MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI Max 1.3 GEO 110 M Max 1.3 BIG GEO SCELTA DEGLI ELETTRO-INIETTORI POTENZA PER CILINDRO ELECTRO-INIETTORI kw hp 9,5 16, VERDE 16,75 21, BIANCO 21, ,5 41 ROSSO TARATURA E CALIBRAZIONE ESEMPIO Fiat Doblò kw 4 cilindri 76 4 = 19 kw Corrisponde alla fascia degli iniettori BIANCHI Installare gli elettro-iniettori BIANCHI

32 2. INSTALLAZIONE SIS PLUS 4 CILINDRI ASPIRATO CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI TARATURA E CALIBRAZIONE

33 2. INSTALLAZIONE SIS PLUS 4 CILINDRI ASPIRATO CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI TARATURA E CALIBRAZIONE

34 2. INSTALLAZIONE SIS PLUS 4 CILINDRI ASPIRATO CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI TARATURA E CALIBRAZIONE SCHEDA TECNICA

35 2. INSTALLAZIONE SIS 4 CILINDRI CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI TARATURA E CALIBRAZIONE

36 2. INSTALLAZIONE SIS 4 CILINDRI CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI TARATURA E CALIBRAZIONE

37 2. INSTALLAZIONE SIS 4 CILINDRI CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI TARATURA E CALIBRAZIONE SCHEDA TECNICA

38 2. INSTALLAZIONE SIS 6 CILINDRI IN LINEA CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI TARATURA E CALIBRAZIONE

39 2. INSTALLAZIONE SIS 6 CILINDRI IN LINEA CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI TARATURA E CALIBRAZIONE

40 2. INSTALLAZIONE SIS 6 CILINDRI IN LINEA CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI TARATURA E CALIBRAZIONE SCHEDA TECNICA

41 2. INSTALLAZIONE SIS 6 CILINDRI A V CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI TARATURA E CALIBRAZIONE

42 2. INSTALLAZIONE SIS 6 CILINDRI A V CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI TARATURA E CALIBRAZIONE

43 2. INSTALLAZIONE SIS 6 CILINDRI A V CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI TARATURA E CALIBRAZIONE SCHEDA TECNICA

44 2. INSTALLAZIONE SIS 8 CILINDRI CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI TARATURA E CALIBRAZIONE

45 2. INSTALLAZIONE SIS 8 CILINDRI CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI TARATURA E CALIBRAZIONE

46 2. INSTALLAZIONE SIS 8 CILINDRI CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI TARATURA E CALIBRAZIONE SCHEDA TECNICA

47 2. INSTALLAZIONE AVVIO DEL PROGRAMMA CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A Fare doppio clic sull icona del programma MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI TARATURA E CALIBRAZIONE

48 2. INSTALLAZIONE CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A SCELTA DELLA LINGUA Cliccando sul tasto LANGUAGE si può selezionare la lingua desiderata. Tale operazione è necessaria farla solo la prima volta. Nella nuova finestra scegliere la lingua voluta e premere APRI. MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI TARATURA E CALIBRAZIONE

49 2. INSTALLAZIONE SCELTA DELLA CONNESSIONE CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A Cliccando sul tasto CONNESSIONE si stabilisce il tipo di connessione. Tale operazione è necessaria farla solo la prima volta. MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI TARATURA E CALIBRAZIONE

50 2. INSTALLAZIONE CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A Aprire la tendina e scegliere la porta COM che si sta utilizzando (nell esempio è la 12) MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI Premere il visto verde per la conferma. TARATURA E CALIBRAZIONE

51 2. INSTALLAZIONE CARICARE I DATI DALLA CENTRALINA AL PC CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A MONTAGGIO MECCANICO Cliccando sul tasto ECU ->> PC si caricano i dati dalla centralina al PC COLLEGAMENTI ELETTRICI TARATURA E CALIBRAZIONE

52 2. INSTALLAZIONE FINESTRA INIZIALE CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI TARATURA E CALIBRAZIONE Schermo: per accedere alla finestra di stato del sistema Parametri: per accedere alla finestra dei parametri del sistema Taratura: per accedere alla finestra di taratura dell impianto Carica: per caricare dal pc i dati di tarature precedenti Salva: per salvare sul pc la taratura effettuata Connessione: per cambiare connessione Lingua: per cambiare lingua Esci: per uscire dal programma

53 2. INSTALLAZIONE SCHERMO CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A Questa finestra monitorizza lo stato del sistema MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI TARATURA E CALIBRAZIONE

54 2. INSTALLAZIONE PARAMETRI CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A Finestra per la gestione dei parametri di commutazione e degli allarmi MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI TARATURA E CALIBRAZIONE

55 2. INSTALLAZIONE PARAMETRI >> SUCCESSIVO CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A Finestra per la taratura del sensore di livello MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI TARATURA E CALIBRAZIONE

56 2. INSTALLAZIONE TARATURA CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A Finestra per la taratura dell impianto MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI TARATURA E CALIBRAZIONE

57 2. INSTALLAZIONE CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO A MONTAGGIO MECCANICO COLLEGAMENTI ELETTRICI 1. Selezionare il tipo di lambda e il tipo di iniezione 2. Taratura della pressione del riduttore 3. Taratura del minimo 4. Taratura del carico 5. Taratura del minimo 6. Verifica della pressione del gpl sotto carico 7. Taratura dei parametri di commutazione e allarme TARATURA E CALIBRAZIONE 8. Taratura del sensore di livello MANUALE DI TARATURA

58 3. MANUTENZIONE INTERVENTO DOPO I PRIMI KM OGNI KM OGNI KM CONTROLLO DELLA TENUTA CIRCUITO ALTA E BASSA PRESSIONE CONTROLLO PARAMETRI E GAS CONTROLLO CANDELE E FILTRO ARIA SOSTITUZIONE FILTRO GAS FASE LIQUIDA SOSTITUZIONE FILTRO GAS FASE GASSOSA REVISIONE ELETTRO-INIETTORI GAS REVISIONE RIDUTTORE

59 Stabilimento: Fiano Romano, Roma, Italy Via Mola Saracena,10 Sede Legale: Roma, Italy Via dei Castani, Tel fax Part. IVA n

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234 MonoMotronic MA.0 6 7 8 9 / 0 8 7 6 0 9 A B A L K 7 8 6 9 0 8 0 A 0 0 C E D 6 7 7 M - 6 0 9 7-9 LEGENDA Document Name: MonoMotronic MA.0 ) Centralina ( nel vano motore ) ) Sensore di giri e P.M.S. ) Attuatore

Dettagli

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Schede tecniche Moduli Solari MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Il gruppo con circolatore solare da 1 (180 mm), completamente montato e collaudato, consiste di: RITORNO: Misuratore regolatore

Dettagli

NE FLUSS 20 EL PN CE

NE FLUSS 20 EL PN CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO Appr. nr. B94.02 A - CE 0063 AQ 2150 MANTELLATURA 7 3 1 102 52 101 99-97 83 84-64 63 90 139 93 98 4 5

Dettagli

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-F GPC Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-P GPC - GPE GPC Sicurezza conforme alle ultime normative CE; valvole di sicurezza; riempi botte antinquinante; miscelatore nel coperchio

Dettagli

NE FLUSS 24 EL CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO

NE FLUSS 24 EL CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO Appr. nr. B94.01 A - CE 0063 AQ 2150 CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO... 30R0032/0... 02-99... IT... MANTELLATURA

Dettagli

SCHEMA FILARE DELL'IMPIANTO IAW

SCHEMA FILARE DELL'IMPIANTO IAW INIEZIONE ACCENSIONE WEBER MARELLI I.A.W. Prima, seconda, terza versione con distributore alta tensione Iniezione elettronica digitale con unica centralina che controlla iniezione e accensione, il comando

Dettagli

: il metano ha messo il turbo

: il metano ha messo il turbo Torino, 14 Giugno 2010 Nuovo DOBLO : il metano ha messo il turbo A pochi mesi dal lancio commerciale, Nuovo DOBLO ha già raggiunto la leadership nel segmento delle vetture multi spazio, riscuotendo un

Dettagli

Manuale - parte 1. Descrizione del generatore e istruzioni per l uso. Generatore Marine Panda 8000 NE Tecnologia silenziosissima

Manuale - parte 1. Descrizione del generatore e istruzioni per l uso. Generatore Marine Panda 8000 NE Tecnologia silenziosissima Manuale - parte 1 Descrizione del generatore e istruzioni per l uso Generatore Marine Panda 8000 NE Tecnologia silenziosissima 230V - 50 Hz / 6,5 kw Icemaster Fischer Panda 25 20 10 10 10 since 1977 Icemaster

Dettagli

Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa. Corso base

Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa. Corso base Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa Alle seguenti pagine trovate una descrizione del principio di funzionamento generale dei sistemi frenanti ad aria compressa installati in

Dettagli

PRINCIPI DI BASE. GPL e METANO: l alternativa in movimento. stop allo smog, dai gas al risparmio

PRINCIPI DI BASE. GPL e METANO: l alternativa in movimento. stop allo smog, dai gas al risparmio PRINCIPI DI BASE GPL e METANO: l alternativa in movimento stop allo smog, dai gas al risparmio Con un impianto GPL o Metano la tua auto inquinerà meno, scoprirai un modo di viaggiare più rispettoso dell

Dettagli

NE FLUSS 20 CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO

NE FLUSS 20 CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO Appr. nr. B94.02 T - CE 0063 AQ 2150 Appr. nr. B95.03 T - CE 0063 AQ 2150 CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO...

Dettagli

LEGGERE TUTTE LE INDICAZIONI PRIMA DI AVVIARSI ALL INSTALLAZIONE

LEGGERE TUTTE LE INDICAZIONI PRIMA DI AVVIARSI ALL INSTALLAZIONE Iniezione + Accensione 2008-2012 Husqvarna Modelli con Centralina MIKUNI Istruzioni di Installazione LISTA DELLE PARTI 1 Power Commander 1 Cavo USB 1 CD-ROM 1 Guida Installazione 2 Adesivi Power Commander

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione Valvola di scarico termico con reintegro incorporato serie 544 R EGI STERED BS EN ISO 9001:2000 Cert. n FM 21654 UNI EN ISO 9001:2000 Cert. n 0003 CALEFFI 01058/09 sostituisce dp 01058/07 Funzione La valvola

Dettagli

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN CI 4 Comm. IMMS-CI-HW Interfaccia programmatore (CI) IMMS POWER From Transformer 24 V 24 V Ground To REM Istruzioni per l installazione To SmartPort Sensor 1 Sensor 2 Sensor 3 From Sensors Sensor Common

Dettagli

OGGETTO: PAROS GREEN. Vi indichiamo le principali caratteristiche tecniche:

OGGETTO: PAROS GREEN. Vi indichiamo le principali caratteristiche tecniche: OGGETTO: Egregi, a breve verrà commercializzata una nuova gamma di caldaie a condensazione, chiamata Paros Green, che andranno a integrare il catalogo listino attualmente in vigore. Viene fornita in tre

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson:

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: 50Z3 75Z3 Liberatevi: Escavatore Zero Tail Wacker Neuson. Elementi Wacker Neuson: Dimensioni compatte senza sporgenze. Cabina spaziosa e salita comoda. Comfort migliorato

Dettagli

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp Erkopress 300 Tp-ci Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Apparecchio di termostampaggio con compressore integrato e riserva di

Dettagli

Prodotti. Scarichi Assetti Cerchi Fibra di Carbonio Motorsport Moduli Aggiuntivi

Prodotti. Scarichi Assetti Cerchi Fibra di Carbonio Motorsport Moduli Aggiuntivi Prodotti Scarichi Assetti Cerchi Fibra di Carbonio Motorsport Moduli Aggiuntivi 2 Scarichi Scarico 500 SS500B, SS500G, SS500B1 CARATTERISTICHE Hand Made Street Legal 2 uscite Look retrò Plug-in Acciaio

Dettagli

Gruppo termico murale a gas a premiscelazione. Serie

Gruppo termico murale a gas a premiscelazione. Serie Gruppo termico murale a gas a premiscelazione Serie GENIO Tecnic Serie GENIO TECNIC Caratteristiche principali Quali evoluzione subirà il riscaldamento per rispondere alle esigenze di case e utenti sempre

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

ESPLOSO RICAMBI CALDAIE MURALI A GAS mod. META 20 MFFI/RFFI-CE mod. META 24 MFFI/RFFI-CE

ESPLOSO RICAMBI CALDAIE MURALI A GAS mod. META 20 MFFI/RFFI-CE mod. META 24 MFFI/RFFI-CE ESPLOSO RICAMBI CALDAIE MURALI A GAS mod. META 20 MFFI/RFFI-CE mod. META 24 MFFI/RFFI-CE E d i z i o n e 1 d a t a t a A P R I L E 1 9 9 5 POOL AZIENDE SERVIZIO SICUREZZA GAS 53 52 51 50 49 48 47 46 351

Dettagli

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V Serie Genio Tecnic Moduli termici a premiscelazione a condensazione Emissioni di NOx in classe V Serie Genio tecnic Vantaggi Sicurezza Generatore totalmente stagno rispetto all ambiente. Progressiva riduzione

Dettagli

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA 1 Specifiche tecniche WFC-SC 10, 20 & 30 Ver. 03.04 SERIE WFC-SC. SEZIONE 1: SPECIFICHE TECNICHE 1 Indice Ver. 03.04 1. Informazioni generali Pagina 1.1 Designazione

Dettagli

Informazioni per i portatori di C Leg

Informazioni per i portatori di C Leg Informazioni per i portatori di C Leg C-Leg : il ginocchio elettronico Otto Bock comandato da microprocessore per una nuova dimensione del passo. Gentile Utente, nella Sua protesi è implementato un sofisticato

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

AL SERVIZIO DELLA SICUREZZA dal 1985

AL SERVIZIO DELLA SICUREZZA dal 1985 SECURITY SISTEM SERIE CB 8000 Can-Bus VERSIONI MANUALE Installatore e Utente EASY: EASY PLUS: Centrale di allarme modulare, protezione perimetrica, pulsante Led per pincode, comando indicatori di direzione

Dettagli

Elettrovalvole a comando diretto Serie 300

Elettrovalvole a comando diretto Serie 300 Elettrovalvole a comando diretto Serie 00 Minielettrovalvole 0 mm Microelettrovalvole 5 mm Microelettrovalvole mm Microelettrovalvole mm Modulari Microelettrovalvole mm Bistabili Elettropilota CNOMO 0

Dettagli

TICONTROL MOD. DEP. attraversa il Livello per mezzo di viti. Attraverso una ricca. i nostri livelli riescono a soddisfare le esigenze più particolari,

TICONTROL MOD. DEP. attraversa il Livello per mezzo di viti. Attraverso una ricca. i nostri livelli riescono a soddisfare le esigenze più particolari, LV LIVELLI VISIVI SERIE MULTICONTR TICONTROL OL I Livelli Visivi danno la possibilità di controllare in ogni istante il livello del liquido in modo chiaro e preciso. Il principio utilizzato è quello dei

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

A.M.I.S. Srl Via Borgomasino, 71/73 10149 Torino Tel 011 7399696 - Fax 011 7396367 www.amis.it amis@amis.it

A.M.I.S. Srl Via Borgomasino, 71/73 10149 Torino Tel 011 7399696 - Fax 011 7396367 www.amis.it amis@amis.it INDICE ANALITICO ACCESSORI ELETTRICI INTERRUTTORI DI LIVELLO ELETTRICI A GALLEGGIANTE PER ACQUA PULITA E PER FOGNATURA INTERRUTTORI DI LIVELLO ELETTRICI A GALLEGGIANTE PER IMPIEGHI INDUSTRIALI E PER SERBATOI

Dettagli

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Livelli Soglie Pressione 2 VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Indice Indice 1 Descrizione dell'apparecchio...4 1.1 Struttura...

Dettagli

Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI

Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI A) Vite di regolazione del minimo. B) Getto MAX C) Getto MIN D) Vite corta coperchio camera del galleggiante E) Vite lunga coperchio camera del galleggiante

Dettagli

VAV-EasySet per VARYCONTROL

VAV-EasySet per VARYCONTROL 5/3.6/I/3 per VARYCONTROL Per la sanificazione di regolatori di portata TROX Italia S.p.A. Telefono 2-98 29 741 Telefax 2-98 29 74 6 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 298 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

Impianti aspirapolvere centralizzati

Impianti aspirapolvere centralizzati ISTRUZIONI PER L USO CENTRALI ASPIRANTI MOD. DS SUPER COMPACT MOD. DS SUPER COMPACT 1,5 MOD. DS SUPER COMPACT 2,2 MOD. DS SUPER COMPACT TURBO 2,2 MOD. DS SUPER COMPACT TURBO 4,5i Copyright by DISAN S.r.l.

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art.

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art. 1009/001 1009/002D 1009/002S 1009/005D 1009/005S Frontale piatto da 25 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale destro da 40 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale sinistro da 40

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T 02F051 571T 560T 561T 566T 565T 531T 580T Caratteristiche principali: Comando funzionamento manuale/automatico esterno Microinterruttore

Dettagli

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Le caratteristiche tecniche si basano sulle informazioni di prodotto più recenti disponibili al momento della pubblicazione. Tutte le dimensioni sono espresse in millimetri

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

LE VALVOLE PNEUMATICHE

LE VALVOLE PNEUMATICHE LE VALVOLE PNEUMATICHE Generalità Le valvole sono apparecchi per il comando, per la regolazione della partenza, arresto e direzione, nonché della pressione e passaggio di un fluido proveniente da una pompa

Dettagli

EOLO Superior kw 1 CARATTERISTICHE. Pensili istantanee

EOLO Superior kw 1 CARATTERISTICHE. Pensili istantanee Pensili istantanee EOLO Superior kw è la caldaia pensile istantanea a camera stagna e tiraggio forzato omologata per il funzionamento sia all'interno che all'esterno in luoghi parzialmente protetti; per

Dettagli

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg PC 15R-8 PC15R-8 PC15R-8 M INIESCAVATRE PTENZA NETTA SAE J149 11,4 kw - 15, HP PES PERATIV Da 1.575 kg a 1.775 kg M INIESCAVATRE LA TECNLGIA PRENDE FRMA Frutto della tecnologia e dell esperienza KMATSU,

Dettagli

Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014

Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014 BORA Professional BORA Classic BORA Basic Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014 Progettazione d avanguardia Aspirazione efficace dei vapori nel loro punto d origine BORA Professional Elementi da

Dettagli

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw Serie BRIO Approfittate dei vantaggi BALMA Fin dal 1950, BALMA offre il giusto mix di flessibilità ed esperienza per il mercato industriale, professionale e hobbistico

Dettagli

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/...

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/... F80/MC F80/MCB F80/MMR F80/SG F80/SGB F7FA0AP-0W0 F9H0AP-0W0 = Led indicazione di guasto per cortocircuito = Led Indicazione di guast o verso terra = Pulsante interfaccia utente = Indicazione sezionamento

Dettagli

Libretto d installazione uso e manutenzione

Libretto d installazione uso e manutenzione Libretto d installazione uso e manutenzione Caldaria Uno Super Pro Sistemi combinati di riscaldamento caldaia e aerotermo per riscaldare ambienti soggetti a vincoli normativi Alimentati a metano/gpl Rendimento

Dettagli

X5 F15 PHEV. Legenda. BMW X5 F15 PHEV (C) 2015 BMW AG München, Deutschland Edizione 01/2015. (a partire da 03/2015)

X5 F15 PHEV. Legenda. BMW X5 F15 PHEV (C) 2015 BMW AG München, Deutschland Edizione 01/2015. (a partire da 03/2015) file://c:\users\qx54891\appdata\local\temp\10\dw_temp_qx54891\vul-rek-bm Page 1 of 7 BMW X5 F15 PHEV (C) 2015 BMW AG München, Deutschland Edizione 01/2015 X5 F15 PHEV (a partire da 03/2015) Legenda Airbag

Dettagli

LISTINO MINIMOTO 2013

LISTINO MINIMOTO 2013 LISTINO MINIMOTO 2013 NOTE: - Il presente listino annulla e sostituisce qualsiasi precedente - I prezzi indicati si intendono trasporto ed assicurazione esclusi - BZM Trade Srl si riserva qualsiasi variazione

Dettagli

Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta

Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta Z750 Z750 ABS Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta Premessa Per una efficiente spedizione dei veicoli Kawasaki, prima dell imballaggio questi vengono parzialmente smontati. Dal momento

Dettagli

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Introduzione: In questo documento troverete tutte le informazioni utili per mappare correttamente con il software ECM Titanium, partendo dalla lettura del

Dettagli

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico ALLEGATO A ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico A) SOPRALLUOGHI, VISITE TECNICHE, VERIFICHE DI IMPIANTI A.1) Sopralluogo ed esame

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

MICRA 23 E 28 E 23 SE 28 SE

MICRA 23 E 28 E 23 SE 28 SE LIBRETTO DI ISTRUZIONI PER I MODELLI MICRA 23 E 28 E 23 SE 28 SE ATTENZIONE (per MICRA 23/28 SE) PER IL POSIZIONAMENTO DEL DIAFRAMMA LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI RELATIVE ALLE TIPOLOGIE DI SCARICO

Dettagli

Impianti aspirapolvere centralizzati ISTRUZIONI PER L USO DELLE CENTRALI ASPIRANTI MOD. DS MODULARI

Impianti aspirapolvere centralizzati ISTRUZIONI PER L USO DELLE CENTRALI ASPIRANTI MOD. DS MODULARI ISTRUZIONI PER L USO DELLE CENTRALI ASPIRANTI MOD. MODULARI MOD. A01 MOD. B02 MOD. C03 MOD. D02 MOD. F03 MOD. B01 MOD. BC100i MOD. CD5i MOD. EF5i MOD. H02 Copyright by DISAN S.r.l. Disegni tecnici e layout:

Dettagli

VICTRIX Superior kw VICTRIX Superior kw Plus

VICTRIX Superior kw VICTRIX Superior kw Plus Pensili a condensazione VICTRIX Superior kw è la caldaia pensile istantanea a camera stagna con potenzialità di 26 kw e 32 kw che, grazie alla tecnologia della condensazione, si caratterizza per l'elevato

Dettagli

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic Temp 360 Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD - 0,01 C Temp 300 Professional Datalogger, a doppio canale, per sonde a termocoppia K, T, J, B, R, E, S, N Temp 16 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD Temp

Dettagli

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções feeling feeling rf D GB F E P NL CZ Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi nstruzioni per l uso nstrucciones de uso Manual de instruções Bedieningshandleiding Návod k obsluze 2 42 82 122 162

Dettagli

ZEUS Superior kw 1 CARATTERISTICHE. Pensili con boiler

ZEUS Superior kw 1 CARATTERISTICHE. Pensili con boiler 1 CARATTERISTICHE ZEUS Superior kw Pensili con boiler Nuova gamma di caldaie pensili a camera stagna e tiraggio forzato con bollitore in acciaio inox da 60 litri disponibili in tre versioni con potenza

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI PRESSOSTATI DIFFERENZIALI

MANUALE DI ISTRUZIONI PRESSOSTATI DIFFERENZIALI Rev. 5 01/07 PRESSOSTATI DIFFERENZIALI STAGNI: SERIE DW Modelli DW40, DW100 e DW160 A PROVA DI ESPLOSIONE: SERIE DA Modelli DA40, DA100 e DA160 A B Modelli DW10 ingresso cavi PESO 6,2 kg A B Modelli DA10

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw SCHEDA TECNICA CAPACITÀ BENNE CARICO OPERATIVO BENNE PESO OPERATIVO POTENZA MASSIMA W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw W270C/W300C ECOLOGICO COME

Dettagli

Regolatori ad alta precisione Serie R210 / R220 / R230

Regolatori ad alta precisione Serie R210 / R220 / R230 Regolatori ad alta precisione Serie R210 / R220 / R230 Catalogo PDE2542TCIT-ca ATTENZIONE LA SCELTA OPPURE L UTILIZZO ERRATI DEI PRODOTTI E/O SISTEMI IVI DESCRITTI OPPURE DEGLI ARTICOLI CORRELATI POSSONO

Dettagli

Tanta visibilità posteriore! Tanto spazio libero sul pianale! Totalmente integrato! Scarrabile in 30 secondi! CITY26-35-52 HP diesel

Tanta visibilità posteriore! Tanto spazio libero sul pianale! Totalmente integrato! Scarrabile in 30 secondi! CITY26-35-52 HP diesel CITY26-35-52 HP diesel Totalmente integrato! Scarrabile in 30 secondi! Tanta visibilità posteriore! Tanto spazio libero sul pianale! Disinfestatrici di Classe Superiore C I T I Z E N CITYPlus Ecology Macchina

Dettagli

Istruzioni di montaggio e per l'uso. Altoparlante ad incasso 1258 00

Istruzioni di montaggio e per l'uso. Altoparlante ad incasso 1258 00 Istruzioni di montaggio e per l'uso Altoparlante ad incasso 1258 00 Descrizione dell'apparecchio Con l'altoparlante ad incasso, il sistema di intercomunicazione Gira viene integrato in impianti di cassette

Dettagli

GRUNDFOS WASTEWATER. Pompe per drenaggio e prosciugamento

GRUNDFOS WASTEWATER. Pompe per drenaggio e prosciugamento GRUNDFOS WASTEWATER Pompe per drenaggio e prosciugamento Pompe per drenaggio e prosciugamento altamente efficienti tecnologicamente all avanguardia Grundfos offre una gamma completa di pompe per per drenaggio

Dettagli

www.jabsco.com Nuova autoclave autoaspirante a basso consumo energetico, può servire in contemporanea 2 rubinetti massimo.

www.jabsco.com Nuova autoclave autoaspirante a basso consumo energetico, può servire in contemporanea 2 rubinetti massimo. Autoclave Autoclave Mod. RFL 122202A Nuova autoclave autoaspirante a basso consumo energetico, può servire in contemporanea 2 rubinetti massimo. Protezione termica interna per i sovracarichi. Gira a secco

Dettagli

Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione

Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione Sommario! Introduzione! Risoluzione dei problemi di lettura/visualizzazione! Risoluzione dei problemi sugli ingressi digitali! Risoluzione di problemi

Dettagli

LIBRETTO D ISTRUZIONI

LIBRETTO D ISTRUZIONI I LIBRETTO D ISTRUZIONI APRICANCELLO SCORREVOLE ELETTROMECCANICO girri 130 VISTA IN SEZIONE DEL GRUPPO RIDUTTORE GIRRI 130 ELETTROMECCANICO PER CANCELLI SCORREVOLI COPERCHIO COFANO SUPPORTO COFANO SCATOLA

Dettagli

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Misure precise e affidabili in applicazioni ad alta temperatura, come il trattamento termico e i processi di combustione Materiali ceramici

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Norma per il trattamento di conservazione e postconservazione

Norma per il trattamento di conservazione e postconservazione Norma per il trattamento di conservazione e postconservazione Tutte le serie MTU per motori diesel e a gas A001070/00I Stampato in Germania 2012 Copyright MTU Friedrichshafen GmbH La presente pubblicazione,

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Tubo di Pitot Modello FLC-APT-E, versione estraibile Modello FLC-APT-F, versione fissa

Tubo di Pitot Modello FLC-APT-E, versione estraibile Modello FLC-APT-F, versione fissa Misura di portata Tubo di Pitot Modello FLC-APT-E, versione estraibile Modello FLC-APT-F, versione fissa Scheda tecnica WIKA FL 10.05 FloTec Applicazioni Produzione di petrolio e raffinazione Trattamento

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

1 Programmazione chiave per veicoli prodotti dopo il 1997 e dotati di vecchia presa diagnostica circolare a 38 pin : W202, W208, W209, W210

1 Programmazione chiave per veicoli prodotti dopo il 1997 e dotati di vecchia presa diagnostica circolare a 38 pin : W202, W208, W209, W210 1 Programmazione chiave per veicoli prodotti dopo il 1997 e dotati di vecchia presa diagnostica circolare a 38 pin : W202, W208, W209, W210 Il software Mercedes Commander è in grado di generare i file

Dettagli

Tutto sulle sonde lambda

Tutto sulle sonde lambda www.beru.com Tutto sulle sonde lambda Informazione tecnica N 03 Pe r f e z i o n e i n t e g r a t a Indice Introduzione Il principio della misurazione d'ossigeno di confronto Struttura e funzionamento

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000 SIATIC F 351 Getting Started Edizione 02/2000 Le presenti informazioni guidano l utente, sulla base di un esempio concreto articolato in cinque fasi, nell esecuzione della messa in servizio fino ad ottenere

Dettagli

OVER 55 YEARS OF FREEDOM AND LIGHTNESS / OLTRE 55 ANNI DI LIBERTÀ E LEGGEREZZA

OVER 55 YEARS OF FREEDOM AND LIGHTNESS / OLTRE 55 ANNI DI LIBERTÀ E LEGGEREZZA GENERAL CATALOGUE "Only believing in the future we have been able to create stability and safety which take their inspiration from freedom and lightness" - OTTORINO LOVATO "Solo credendo nel futuro, siamo

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio «La questione non è ciò che guardate, bensì ciò che vedete.» Henry David Thoreau, scrittore e filosofo statunitense Noi mettiamo in discussione l'esistente. Voi usufruite

Dettagli

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N GasMultiBloc Combinato per regolazione e sicurezza Servoregolatore di pressione MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-10-SE MBC-300-N MBC-700-N 7.01 Max. pressione di esercizio 3 mbar (36 kpa) forma compatta grande

Dettagli

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse ADVANCE Easy Moving www.advanceeasymoving.com Il pellet diventa facile! Caldaia sempre alimentata... senza pensarci! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17) FILTI OLEODINMICI Serie F-1 Filtri con cartuccia avvitabile (spin-on) Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (acc. to NFP T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (acc. to NFP

Dettagli

FAR s.r.l. ELETTRONICA ELETTROTECNICA TELECOMUNICAZIONI. Attrezzo di connessione unificato per strisce IDC centrali Matr. TELECOM 61116.

FAR s.r.l. ELETTRONICA ELETTROTECNICA TELECOMUNICAZIONI. Attrezzo di connessione unificato per strisce IDC centrali Matr. TELECOM 61116. Attrezzo di connessione unificato per strisce IDC centrali Matr. TELECOM 61116.0 Attrezzo N di connesssione moduli terminazioni. esterne IDC con testina in metallo Matr. TELECOM 31429.4 Attrezzo Inserzione

Dettagli

Accendi le luci. Ora anche di giorno.

Accendi le luci. Ora anche di giorno. Accendi le luci. Ora anche di giorno. Più luce, maggiore sicurezza. I veicoli che circolano con le luci anabbaglianti o di marcia diurna accese vengono riconosciuti prima, riducendo così notevolmente il

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

EV40 CENTRALINA DI REGOLAZIONE DIFFERENZIALE PER IMPIANTI A PANNELLI SOLARI TERMICI

EV40 CENTRALINA DI REGOLAZIONE DIFFERENZIALE PER IMPIANTI A PANNELLI SOLARI TERMICI Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel.:02956821 Fax:0295307006 e-mail: info@fantinicosmi.it suppoto tecnico: supportotecnico@fantinicosmi.it EV40 CENTRALINA DI REGOLAZIONE

Dettagli

Brushless. Brushless

Brushless. Brushless Motori Motori in in corrente corrente continua continua Brushless Brushless 69 Guida alla scelta di motori a corrente continua Brushless Riduttore 90 Riddutore Coppia massima (Nm)! 0,6,7 30 W 5,5 max.

Dettagli

Note tecniche per l installazione

Note tecniche per l installazione Mod. 24 SE EST 28 SE EST Note tecniche per l installazione Importante Il libretto... L installazione... deve essere letto attentamente; si potrà così utilizzare la caldaia in modo razionale e sicuro;

Dettagli