3D ARTIST & DIGITAL COMPOSITOR GENERALIST IN EFFETTI VISIVI DIGITALI BANDO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "3D ARTIST & DIGITAL COMPOSITOR GENERALIST IN EFFETTI VISIVI DIGITALI BANDO"

Transcript

1 MASTER IN HYPERGRAPHICS 3D ARTIST & DIGITAL COMPOSITOR GENERALIST IN EFFETTI VISIVI DIGITALI BANDO 15 ma edizione Master patrocinato dall Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Roma e Provincia Il programma di corsi Master del Quasar Design University è iniziato nel 1988, tra i primi in Italia e con undici anni di anticipo rispetto alla riforma universitaria che con la Legge 509 del 1999 istituì i Master Universitari. La formula non è cambiata da allora anche se i programmi sono costantemente aggiornati ad ogni nuova edizione. Forte di un esperienza ultraventennale Quasar attiva oggi corsi conformi, quanto a struttura, durata, livello scientifico ed efficacia professionalizzante, a quanto prescritto dal MIUR. Carattere distintivo dei Master Quasar è l attenzione al mantenimento di un particolare equilibrio tra i fondamenti teorico- disciplinari che ne definiscono i contenuti e la stretta aderenza alla pratica delle professioni a cui danno adito.

2 SINTESI Durata: 1 anno dal 26 febbraio 2015 a l 18 marzo 2016 Scadenza domande: 28 novembre 2014 PROROGA ISCRIZIONI e RICHIESTE BORSE DI STUDIO AL 16/02/2015. Ente organizzatore: Quasar Design University Roma Via Nizza ROMA Tel fax Coordinamento master: Luca Saviotti Comitato Scientifico: Benedetto Todaro, Francesco De Lorenzo, Luca Saviotti Docenti: Gabriele Filippelli Giuseppe Guzzardi Francesco De Lorenzo Tommaso Renzoni Luca Saviotti

3 Partner: METAPHYX Roma RESET VFX Roma Q- Agency Roma Borse di studio: Una borsa di studio ogni 10 partecipanti, a copertura del 50% della quota di partecipazione del Master. Contatti:

4 OBIETTIVI FORMATIVI Seguendo la sua tradizione,quasar Design University propone programmi formativi che uniscano ad efficaci esperienze professionalizzanti anche l opportunità di conseguire forti basi teoriche e di metodo. In tal modo il partecipante al Master sarà in grado di esprimere notevole versatilità ed autonomia operativa, ottimizzando le proprie chances professionali. A questo scopo nel Master si trattano argomenti che, procedendo per gradi successivi verso gli specialismi, inquadrano la complessità del tema all interno di chiari sistemi di riferimento a favorire la rapida acquisizione di familiarità con applicazioni dirette step by step. Obiettivo di questo corso sarà fornire agli iscritti una conoscenza professionale del settore 3D cinematografico e televisivo tramite l'insegnamento delle tecniche utilizzate nelle maggiori produzioni presenti in Italia e all'estero. I corsisti acquisiranno l'esperienza pratica attraverso laboratori a tema riguardanti i vari comparti di sviluppo e saranno avviati alla professione di 3D Artist & Digital Compositor in effetti visivi digitali di primo livello. Percorreremo passo dopo passo le fasi creative a cui viene sottoposto ogni elemento all'interno di una scena, gestendo in toto l'intero processo produttivo e adottando precisi standard professionali, a rendere così possibili gli eventuali flussi da e per fonti altre. Analizzeremo in profondità, scomponendolo nei suoi elementi fondanti, l'intero workflow a partire dall'ideazione del racconto, lo sviluppo dello storyboard, la fase di concept design dei singoli elementi in scena, la previsualizzazione attraverso la creazione di un Animatic 3D, la modellazione, il texturing, lo shading dei soggetti, la dinamica delle particelle come il fumo, il fuoco, l'acqua, la costruzione di ossature per consentire di animare efficacemente ogni singola parte di ogni oggetto e la sua animazione definitiva. Si apprenderà a introdurre le luci e a controllare come queste influiscano sul look and feel ultimo dei nostri prodotti. Si affronterà il rendering e come questo venga esportato in livelli verso la fase finale di compositing, approfondendo in fine quest'ultimo aspetto tecnico/creativo in un filmato. Tramite la condivisione dei progetti in classe e on- line si incentiveranno i corsisti al Team- Work, secondo la prassi operativa delle compagnie cinematografiche e televisive. Si fornirà consulenza e orientamento, ove richiesto, nell'aiutare gli iscritti a scegliere il settore di specializzazione di secondo livello in cui collocarsi a seconda del talento individuale dei singoli corsisti. Ulteriori specializzazioni, molto richieste dal mondo del lavoro, sia nazionale che internazionale, sono: Environment, Character, Texture, Shader, Lighter, Rigger, Animator, VFX, per citare le principali. Sono previsti successivamente al Master di primo livello, Moduli Master di secondo livello più brevi, della durata media di tre mesi, intensivi, per una più specialistica formazione di tipo verticale. Il Master di secondo livello potrà essere utilmente frequentato progressivamente per l intero percorso oppure per singoli moduli. In quest ultimo caso si rilascerà un attestato di

5 frequenza agli specifici moduli frequentati. Al termine di tutto il percorso formativo di secondo livello, anche se sviluppato in più anni, viene rilasciato, previo esame finale, il Master in Hypergraphics. Il corso terminerà con la tesi di esame che consisterà nella realizzazione di un animazione, spot pubblicitario o sigla televisiva della durata di un minuto e 30sec. nell arco di una giornata (prova pratica) e successivamente (orale) verrà presentato e discusso lo Showreel contenente gli esercizi svolti durante il corso. Tutti i partecipanti che ne avranno diritto secondo i requisiti contenuti nel Regolamento effettueranno uno stage all'interno di strutture produttive. Al termine del corso chi avrà frequentato regolarmente potrà conseguire, come ulteriore qualificazione, gli attestati per i programmi Autodesk utilizzati. Durante il corso noti professionisti del settore interverranno per presentare le loro esperienze professionali e illustrare specifici case history. PROGRAMMA PRESENTAZIONE Lo staff docente è composto da professionisti di alto profilo con esperienze nel settore cinematografico e televisivo nazionale e internazionale. Lezioni e laboratori accompagneranno dall'ideazione del racconto al completamento del progetto in ogni dettaglio giungendo alla realizzazione di un spot o di una sigla televisiva o di un animazione e di un Demoreel o Showreel contenente le esercitazioni svolte durante l'anno. Le lezioni verranno affiancate da laboratori pratici con la presenza costante degli insegnanti che seguiranno e guideranno i corsisti, anche a distanza tramite un tutoring on- line dedicato, nella realizzazione dei singoli passaggi per arrivare alla produzione di progetti cinematografici e televisivi finiti. Società di produzione, animazione, post produzione e di effetti visivi digitali, durante l'anno, accoglieranno i corsisti per gli stage curriculari a completare il valore formativo del corso.

6 ARGOMENTI TRATTATI Preproduzione Ideazione di un racconto televisivo e cinematografico e "traduzione" del materiale di scrittura verso le successive fasi produttive tramite il disegno (Storyboard e Concept Design), modellazione in creta (Concept Modeling) e filmati schematici (Animatic). Produzione: Studio approfondito del software Maya e creazione di un Animatic dallo Storyboard Modellazione, organica ed inorganica in Maya e ZBrush Texturing Shading Lighting Maya Particles Rigging Animation Rendering Video- Ripresa Postproduzione Montaggio Matchmoving & Camera Tracking Compositing Color Correction Programmi di disegno assistito impiegati (saranno utilizzate le release più aggiornate): Maya Mudbox ZBrush Photoshop Premiere Boujou Nuke

7 MODULI DIDATTICI Fondamenti di Maya - Giuseppe Guzzardi Modellazione - Giuseppe Guzzardi Grafica 2D / Photoshop Shading e Texturing - Giuseppe Guzzardi Lighting and Rendering - Gabriele Filippelli Rigging -. Stefano Susco Animazione Gabriele Filippelli Particelle e Dinamica Gabriele Filippelli Photoshop Francesco De Lorenzo Shooting e Editing Video Gianluca Giardi Compositing - Matchmoving Gabriele Filippelli Stage Revisione della tesi - Giuseppe Guzzardi 1 MODULO FONDAMENTI DI MAYA Maya si è affermato come lo strumento principe per l'animazione e gli effetti visivi digitali. Il suo utilizzo è il più differenziato data la sua molteplice raggiera di applicazioni. Compito di questa fase introduttiva sarà quello di focalizzarne le aree di lavoro e gli strumenti principali comprendendo ed utilizzando direttamente il software realizzando praticamente un Animatic che rappresenti in 3D quello che abbiamo realizzato nella fase di Concept precedente. Alcuni argomenti: Lo spazio tridimensionale e l'interfaccia di Maya Navigare all'interno del software HotBox La personalizzare l'interfaccia in funzione del lavoro da svolgere I menu contestuali (animation, polygons, surface, ecc.) Le finestre degli attributi, Attribute Editor Le gerarchie e i gruppi, Sguardo generale alle principali finestre di Maya Creazione, manipolazione e duplicazione di oggetti standard La visualizzazione degli oggetti Fondamenti di Animazione ai fini della creazione di un Animatic 3D Esercitazioni pratiche, realizzazione di un Animatic, revisione e valutazione dei lavori.

8 2 MODULO MODELLAZIONE Ogni singolo elemento che esiste nello spazio tridimensionale deve essere creato a partire dal suo più piccolo elemento. Obiettivo di questo capitolo sarà fornire una panoramica approfondita di tutti gli strumenti offerti da Maya e da altri strumenti di modellazione di terze parti, per dare la possibilità di creare virtualmente ogni tipo di oggetto reale o di fantasia. Alcuni degli argomenti principali: Introduzione alla modellazione Approfondimento della tecnica Nurbs e creazione di uno o più oggetti semi complessi Realizzazione di uno o più oggetti semi complessi Panoramica delle offerte sul mercato di altri editor UV di terze parti Modellazione ad alta definizione - Sculpting ZBrush: analisi e studio dell'ambiente di lavoro e dei suoi strumenti e Menu Creazione di oggetti semplici e semi complessi Esercitazioni pratiche, revisione e valutazione dei lavori. 3 MODULO GRAFICA 2D / PHOTOSHOP - SHADING E TEXTURING Il digital Imaging al servizio del 3D. Lo scopo del modulo è quello di definire le basi delle strutture digitali che verranno successivamente elaborate ed impiegate nelle aree di illustrazione, texturing, animazione e postproduzione. L'iter didattico prevede una fase preliminare di analisi e studio delle basi di dati di riferimento per i formati digitali di base ed avanzati, per approdare successivamente all'uso degli strumenti più idonei per creare e manipolare progetti che caratterizzino le superfici degli oggetti tridimensionali cui verranno applicate. La simulazione di applicazione delle mappe fisiche delle proprietà dei materiali, all interno del medesimo software di imaging, consentirà di snellire ed anticipare il processo di studio nelle fasi successiva di rendering e compositing. Nello stesso tempo, la stratificazione dei progetti secondo criteri di versatilità e modularità, consentirà parimenti di affrontare lo studio delle composizioni complesse di un progetto 2D e delle interazioni tra elementi del progetto stesso afferenti alle proprietà caratteristiche degli elementi di composizione, secondo un criterio propedeutico alla gestione del multipass negli ambiti del rendering e del compositing. Uso dei principali argomenti teorici e di successiva trattazione del software specifico Adobe Photoshop CS6.

9 Extended. Shading e Texturing: affronteremo il processo di finalizzazione dal punto di vista ottico/fisico dei materiali di cui saranno composte le nostre creazioni. Quando creiamo i nostri elementi nello spazio tridimensionale ci rendiamo subito conto che essi sono neutri dal punto di vista del colore e delle proprietà fisiche delle superfici. Renderemo il loro aspetto finale tramite la creazione di un comportamento fisico accurato aggiungendo le proprietà peculiari di risposta alla luce diverse a seconda delle esigenze specifiche. Analizzando il mondo reale possiamo ricrearne le proprietà sui nostri prodotti tridimensionali creando l'illusione che le nostre creazioni siano di un materiale specifico come ad esempio vetro, legno, ferro ecc. Esercitazioni tramite la realizzazione di Texture per oggetti e personaggi, revisione e valutazione dei lavori. 4 MODULO LIGHTING E RENDERING A questo punto non resta che Illuminare la Scena, potrebbe verificarsi che questa sia ambientata al chiuso di quattro mura o di una grotta, o che la nostra scena si trovi all'aperto di giorno o di notte solo per fare alcuni esempi. Ogni elemento presente dovrà rispondere a leggi fisiche realistiche di illuminazione che rendano il tutto omogeneo e credibile allo spettatore. Per questo si utilizzano le Luci come in un vero set cinematografico e uno o più motori di Rendering. Si studierà anche come passare tutto il nostro materiale nel modo migliore dal mondo 3D a quello 2D del Compositing. Sintesi dei principali argomenti: Panoramica sulla teoria dell illuminazione Ruolo della luce nella comunicazione visiva e nella suggestione Analisi delle luci in Maya Esercitazioni Mental Ray Il Physical Sun/Sky La Gestione materiali di MR Esercitazioni pratiche, revisione e valutazione dei lavori. 5 MODULO RIGGING E ANIMAZIONE Praticamente tutto ciò che viene introdotto nella nostra scena può essere animato ma anche all'interno di ogni singolo oggetto si possono introdurre delle animazioni secondarie grazie ad un

10 sistema di ossatura (Bones) e vari altri metodi come l'uso dei modificatori. In questa fase di studio vedremo una panoramica generale sul processo di animazione. Alcuni dei principali argomenti: Rigging semplice di un Character Tecniche e principi di animazione Curve di animazione, il Graph Editor e il DopeSheet Polishing del gesto Il ciclo di camminata Esercitazioni pratiche, revisione e valutazione dei lavori. 6 MODULO PARTICELLE E DINAMICA Una caratteristica tra le più utilizzate di Maya è quella di creare quelli che vengono chiamati effetti particellari dinamici. Vedremo come realizzare della polvere, fumo, fuoco, acqua, pioggia ecc., e come queste possano interagire in scena con altri oggetto presenti. Sintesi dei principali argomenti: Introduzione alle Maya Particles Creazione di un corpo Soft Body Elaborazione di una simulazione base di dinamica Gestione ombre e qualità finale di resa in un Container 3D Modifica e Texturing Simulazione dinamica Maya Ocean Esercitazioni pratiche, revisione e valutazione dei lavori.

11 7 MODULO SHOOTING - EDITING VIDEO Parte fondamentale di questo corso sarà la creazione di materiale video girato dal vivo per il successivo montaggio del girato, in modo da consentire la composizione delle nostre immagini dal vivo con quelle interamente digitali 3D. Alcuni dei principali argomenti: La scena, il quadro e la sequenza I movimenti di macchina Come si costruisce un racconto visivo Il Decoupage e lo Storyboard Organizzazione della produzione Sopralluoghi Montaggio Come si costruisce un racconto. L'audio e il missaggio Tecniche e trucchi Elementi di Fotografia Revisione e valutazione dei lavori 8 MODULO COMPOSITING - MATCHMOVING Ora tutto è pronto e renderizzato non resta che passare alla fase finale, il Compositig. All'interno di Nuke impareremo come compositare i nostri livelli, i Render Passes in modo da poter proporzionare sottilmente le nostre luci, ombre, speculari e come regolare il colori dei nostri filmati. Impareremo inoltre come sia possibile aggiungere scritte in movimento o altri elementi che possano aggiungere valore alla nostra clip, come i titoli di testa e di coda per esempio. Impareremo anche come sia possibile inserire immagine girate dal vivo al nostro 3D e viceversa come le immagini 3D possano essere compositate su di una sequenza girata dal vivo. Introduzione al Compositing Premiere Pro: Nuke

12 Boujou 5.0 Esercitazioni pratiche, revisione e valutazione dei lavori. 9 MODULO Stage Al termine dei moduli precedenti ogni partecipante che abbia regolarmente frequentato (80% delle lezioni frontali e workshop) avrà la possibilità di svolgere uno stage curriculare di 450 ore da svolgersi in 3 mesi circa all interno di aziende, studi professionali che lavorano e producono nel settore da anni, a completamento del percorso didattico, attraverso un applicazione diretta in studio del lavoro svolto in aula. La priorità di scelta delle destinazioni finali per il periodo di stage sarà stabilita in base alle valutazioni conseguite dai partecipanti durante lezioni frontali e workshop. 10 MODULO REVISIONE DELLE TESI Chiusura dei lavori e verifica delle tesi. 11 MODULO SELF- STUDY E TUTORING ON LINE Durante lo svolgimento del Master, il corsista potrà usufruire di una assidua assistenza on- line e scambiare documentazione tramite forum dedicato e/o e- mail con Docenti ed Assistenti. Ogni progetto, compreso il progetto di tesi finale, verrà seguito in modo costante in ogni sua parte anche da remoto.

13 AZIENDE PARTNER METAPHYX- Roma RESET VFX Roma Q- Agency Roma Master patrocinato dall Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Roma e Provincia

14 CALENDARIO Il Corso, della durata totale di 1500 ore, prevede 500 ore di didattica frontale e workshop, 400 ore di stage e 600 ore di self- studying e tutoring online. La didattica frontale, il workshop ed il tutoring on line hanno una durata annuale, con inizio il 26/02/2015 e conclusione entro il 18/03/2016. Le lezioni in aula hanno frequenza trisettimanale: giovedì e venerdì sera e sabato mattina. Il Calendario specifico con annesso orario delle lezioni sarà disponibile entro Novembre Durante i cicli didattici sono previsti seminari di approfondimento da parte di imprenditori, costruttori ed esperti su tutti gli argomenti trattati. Al termine del percorso formativo è prevista una verifica finale, il cui superamento è requisito necessario per il conseguimento del diploma di Master in Hypergraphics per 3D Generalist del Quasar Desing University. Quasar Design University si riserva di apportare modifiche al programma formativo, sempre nel rispetto del monte ore e delle finalità del corso, ai fini di garantire la migliore efficacia dell esperienza, qualora la disponibilità di nuovi software, di testimonial e di partner si configuri come opportunità, per i corsisti, di fruire di un valore aggiunto. FREQUENZA Ai fini del conseguimento dell Attestato e per poter sostenere l esame finale, è obbligatoria una frequenza minima del 80% (tale percentuale è da intendersi sia sul totale del monte ore sia per ogni singolo modulo delle lezioni frontali e workshop, sia per lo stage - per garantire, attraverso la continuità e l adeguata concentrazione, l efficacia dell esperienza). DIPLOMA DI MASTER I diplomi saranno consegnati, alla fine del percorso formativo, ai corsisti che abbiano superato l esame finale e che risultino in regola con gli obblighi di frequenza e contrattuali. SEDI E DOTAZIONI Le lezioni frontali e i workshop avranno luogo normalmente presso la sede dell Istituto Quasar, in via Nizza, 152 Roma. Alcuni interventi potrebbero essere svolti in altri luoghi.

15 Ogni studente avrà a disposizione un computer dedicato, dotato dei software specifici. Gli stage si svolgeranno presso le sedi designate dalle aziende prescelte (dislocate in diverse zone, in Italia e all estero). Quasar Design University specifica di poter erogare i suoi corsi in una sede differente da quella sopraindicata o modificare il luogo di svolgimento delle lezioni ad iscrizioni effettuate, senza in alcun caso inficiare il corretto e proficuo svolgimento della didattica.

16 ACCESSO REQUISITI D ACCESSO Il Master in Hypergraphics è rivolto preferibilmente a laureati e laureandi di primo e secondo livello in ogni disciplina e a chi abbia già svolto un percorso artistico o comunque che abbia praticato un percorso personale attinente ai temi trattati. È richiesta una conoscenza elementare della lingua inglese. MODALITÀ DI ACCESSO Il Master in Hypergraphics edizione 15 prevede un numero massimo di 20 partecipanti e minimo di 10. Gli interessati dovranno far pervenire per posta ordinaria all indirizzo del Quasar Design University Via Nizza Roma RM o per posta elettronica all'indirizzo e- mail entro e non oltre il 28 novembre 2014 Gennaio il 22/01/2015 domanda di ammissione e preiscrizione compilata in ogni sua parte (il modello è disponibile in formato cartaceo (su richiesta) e presente sul sito web del Quasar Design University, nella pagina dedicata al Master in Hypergraphics); versamento della quota di preiscrizione di Euro 300,00 (al netto dell Iva di legge) da considerarsi come acconto della quota d iscrizione la Master, che dovrà essere conguagliata al momento della comunicazione di idoneità, da parte della Commissione esaminatrice. L acconto di iscrizione sarà interamente rimborsato solo nel caso in cui il candidato non abbia superato il colloquio di ammissione. Alla domanda di ammissione dovranno essere allegati: 1.Curriculum vitae 2.Lettera di motivazione in cui siano esplicitate le ragioni della scelta del percorso formativo 3.Copia di un documento di identità 4.N.1 foto a colori formato tessera 5.Copia del titolo di studio 6.Eventuali altri attestati di abilità conseguite

17 Da giorno 1 a giorno 5 dicembre 2014 si svolgeranno i colloqui di selezione. Sarà utile presentare al colloquio un portfolio di lavori e progetti svolti (non necessariamente attinenti ai temi del Master). Durante il colloquio, inoltre, verrà accertato il livello di conoscenza dei software che saranno utilizzati e della lingua inglese. L idoneità dei candidati verrà valutata in base ai curricula inviati, alla qualità dei lavori presentati nel portfolio ed all esito di un colloquio attitudinale. In caso di idonei in numero superiore alla disponibilità di posti si procederà ad una selezione secondo l ordine di arrivo delle domande. La selezione di idoneità sarà effettuata dalla Commissione esaminatrice, la quale entro il giorno 9 dicembre 2014, renderà noto l esito dei colloqui effettuati.

18 ISCRIZIONE ED ASSICURAZIONI Il costo del Master per questa edizione è di Euro 7.100,00 (al netto dell IVA di legge). Dopo aver ricevuto la comunicazione di esito positivo via e- mail da parte dell Istituto occorrerà versare il saldo dell iscrizione, che dovrà essere regolarizzata entro e non oltre le ore 18:00 del 19 dicembre 2014 inviando a: copia dell avvenuto versamento del conguaglio della quota di iscrizione, pari a Euro 450,00 (al netto dell IVA di legge). La quota di partecipazione di Euro 6.350,00 (al netto dell IVA di legge) dovrà essere saldata secondo le modalità sottoscritte al momento della del contratto. È prevista la possibilità di rateizzare la quota di partecipazione (per informazioni sulle rate: La quota di partecipazione INCLUDE le Assicurazioni - Infortuni (INAIL) e Responsabilità Civile. La mancata conferma nei tempi indicati sarà considerata come rinuncia e si attiverà il subentro del candidato successivo in ordine di presentazione della domanda. Per l esame finale è prevista una quota di Euro 255,00 (al netto dell IVA di legge). CONTRATTO L organizzazione tecnica e la gestione economica del Master sono a cura di Quasar Progetto S.r.l. (società proprietaria del marchio Quasar Design Univeristy ). Il rapporto tra corsista e Quasar Design University (marchio registrato della Quasar Progetto S.r.l. P.IVA ROMA) sarà regolato da apposito contratto da sottoscrivere con Quasar Progetto S.r.l. prima dell inizio delle lezioni, entro e non oltre 19 dicembre Copia del contratto è in visione presso la segreteria del Quasar Design University, via Nizza 152, ROMA, orario orario continuato h 9:00-22:00 dal lunedì al venerdì e sabato dalle h 9:00 alle h 13:00, tel fax MODALITÀ DI PAGAMENTO: - contanti (fino a 999,99) - carta di credito, bancomat

19 - assegno intestato a Quasar Progetto S.r.l. - bonifico bancario intestato a Quasar Progetto srl - Monte Paschi di Siena IBAN: IT35G SONO ATTIVE CONVENZIONI E FORME DI FINANZIAMENTO AGEVOLATO Per info su iscrizioni, forme di finanziamento e borsa di studio:

20 BORSA DI STUDIO È disponibile una borsa di studio ogni dieci partecipanti, pari ad Euro 3.175,00 (al netto dell IVA di legge) equivalente al 50% della quota di partecipazione al Master e sarà attribuita al termine degli esami finali, da parte della Commissione Esaminatrice e a suo insindacabile giudizio. Gli interessati dovranno far pervenire la loro candidatura, unitamente alla domanda di ammissione al Master, all indirizzo e- mail inviando i seguenti documenti: domanda di borsa di studio, compilata in ogni sua parte, secondo il modello scaricabile dal sito dell Istituto Quasar, nella pagina dedicata al Master in Hypergraphics. modello ISEE. Per la selezione dei candidati alla Borsa di Studio saranno valutati i risultati del lavoro svolto durante la frequenza al Master e della tesi finale. In caso di pari merito, sarà data priorità al candidato di reddito più basso. La borsa sarà assegnata al termine del Master, successivamente allo svolgimento dell esame finale: il vincitore sarà contattato telefonicamente e via e- mail all esito della delibera della Commissione giudicatrice.

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

BANDO YACHT DESIGN. 12ma edizione Master patrocinato dall Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Roma e Provincia

BANDO YACHT DESIGN. 12ma edizione Master patrocinato dall Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Roma e Provincia MASTER IN YACHT DESIGN DAL 1997 - PRIMO IN ITALIA BANDO 12ma edizione Master patrocinato dall Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Roma e Provincia Il programma di corsi

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

Fondo per lo sviluppo della produzione audiovisiva Preambolo

Fondo per lo sviluppo della produzione audiovisiva Preambolo Fondo per lo sviluppo della produzione audiovisiva Preambolo La Regione autonoma Valle d Aosta promuove e sostiene nel rispetto della normativa europea il settore cinematografico, audiovisivo e multimediale,

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO PROCEDURE TERMINI E TASSE (Modificato con delibera del Senato Accademico del 19 luglio 2011) INDICE PARTE I NORME GENERALI Art. 1 Art. 2 Ambito di applicazione

Dettagli

Classe di abilitazione - A076 Trattamento Testi, Calcolo, Contabilità elettronica ed applicazioni industriali

Classe di abilitazione - A076 Trattamento Testi, Calcolo, Contabilità elettronica ed applicazioni industriali Classe di abilitazione - A076 Trattamento elettronica ed applicazioni industriali Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015,

Dettagli

REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO

REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO E CORSI SINGOLI INDICE TITOLO I - IMMATRICOLAZIONI,

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

IL CORSO DI FORMAZIONE PER TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA AMBIENTALE

IL CORSO DI FORMAZIONE PER TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA AMBIENTALE Il POLITECNICO di BARI Dipartimento di Scienze dell Ingegneria Civile e dell Architettura promuove ed organizza IL CORSO DI FORMAZIONE PER TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA AMBIENTALE (istituito ai sensi

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO nota tecnica ACCREDITAMENTO DELLE INIZIATIVE DI FORMAZIONE A DISTANZA Sommario 1. Iniziative

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO PROCEDURE TERMINI E TASSE (Modificato con D.R. n.1508 del 31/07/2013) INDICE PARTE I NORME GENERALI Art. 1 Art. 2 Ambito di applicazione Definizioni PARTE

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA Bando di concorso per l ammissione al Master universitario di I livello in International Management - MIEX Sede di Bologna codice: 8367 Anno Accademico 2014-2015 Scadenza bando: 14 luglio 2014 ore 13,00

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

Programma Erasmus+/Erasmus - Adempimenti per la mobilità studenti per studio e traineeship Bando A.A. 2015/2016

Programma Erasmus+/Erasmus - Adempimenti per la mobilità studenti per studio e traineeship Bando A.A. 2015/2016 Programma Erasmus+/Erasmus - Adempimenti per la mobilità studenti per studio e traineeship Bando A.A. 2015/2016 1. Presentazione della domanda La domanda deve essere compilata e presentata esclusivamente

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

Parma, 23 settembre 2011. Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale

Parma, 23 settembre 2011. Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale Parma, 23 settembre 2011 Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale Dopo il meeting europeo svoltosi a Granada e partendo dal percorso formativo l

Dettagli

SPC Scuola di Process Counseling

SPC Scuola di Process Counseling SPC Scuola di Process Counseling In uno scenario professionale e sociale in cui la relazione è il vero bisogno di individui e organizzazioni, SPC propone un modello scientifico che unisce l attenzione

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO STUDENTI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Approvato dal Senato Accademico con delibera del 10 giugno 2008 e modificato con delibera del Senato Accademico del 14 giugno 2011 Decreto rettorale

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA PREMESSA A tutt oggi i documenti ufficiali a cui ogni docente di lingue straniere è chiamato a far riferimento nel suo lavoro quotidiano,

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università COS'È TORNO SUBITO Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università finanziata con fondi POR FSE Lazio 2007-2013 Asse II Occupabilità; Asse V Transnazionalità

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

PROCEDURE DI AMMISSIONE per i programmi triennali IED Italia (BA - IED Diploma - BAH convalidato dall University di Westminster)

PROCEDURE DI AMMISSIONE per i programmi triennali IED Italia (BA - IED Diploma - BAH convalidato dall University di Westminster) PROCEDURE DI AMMISSIONE per i programmi triennali IED Italia (BA - IED Diploma - BAH convalidato dall University di Westminster) A. REQUISITI D AMMISSIONE GENERALI 1. REQUISITI DI AMMISSIONE STABILITI

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO Premessa Il Centro Servizi Culturali Santa Chiara propone annualmente una Stagione di Teatro che si compone di differenti

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

OPERATORI TECNICI ALTA SCUOLA TECNICI ALTA SCUOLA FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO

OPERATORI TECNICI ALTA SCUOLA TECNICI ALTA SCUOLA FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO OPERATORI TECNICI ALTA SCUOLA TECNICI ALTA SCUOLA FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO 1 GENERALITA L Alta Scuola nasce in Italia nel XV sec. I tra i grandi maestri, i più noti ci sono: Giambattista Pignatelli,

Dettagli

Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN

Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN FORMAZIONE, GESTIONE E CONSERVAZIONE DI ARCHIVI DIGITALI IN AMBITO PUBBLICO E PRIVATO Anno Accademico 2014/2015 VIII edizione BANDO

Dettagli

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Divisione Studenti Servizi agli Studenti Divisione Studenti ISU BOCCONI Università Commerciale Luigi Bocconi Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Questo documento riassume le caratteristiche principali

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI Pagina 1 di 5 PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER PREMESSA Il Protocollo di Accoglienza intende presentare procedure per promuovere l integrazione di alunni stranieri, rispondere ai loro bisogni formativi e rafforzare

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DI ASSISTENTE AI SERVIZI AMMINISTRATIVI E CONTABILI CAT. C1. IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE,

Dettagli

GRAFICA. Diamo forma ai tuoi bisogni. Consulenti di soluzioni. grafica cartacea - grafica online - grafica applicata

GRAFICA. Diamo forma ai tuoi bisogni. Consulenti di soluzioni. grafica cartacea - grafica online - grafica applicata Diamo forma ai tuoi bisogni Consulenti di soluzioni GRAFICA grafica cartacea - grafica online - grafica applicata BROCHURES CARTELLINE CATALOGHI LOCANDINE VOLANTINI MANIFESTI CALENDARI MENU LOGOMARCHI

Dettagli

Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2011.

Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2011. Alle Compagnie Ai Comitati Regionali Loro Sedi Rif.: 049/2010. Milano, 1 ottobre 2010. Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2011. Gentile Presidente, con il rinnovo del tesseramento per il 2011, colgo l'occasione

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

Classe di abilitazione A019 Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classe di abilitazione A019 Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classe di abilitazione A019 Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015, luglio 2015, gennaio 2016) con la possibilità per

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

QUANDO. nuove architetture per la Scuola del nuovo millennio DALLA SCUOLA AL CIVIC CENTER

QUANDO. nuove architetture per la Scuola del nuovo millennio DALLA SCUOLA AL CIVIC CENTER C O N V E G N O N A Z I O N A L E 16_05_2012 Roma Sala della Comunicazione del MIUR Viale Trastevere 76/a QUANDO LO SPAZIO INSEGNA nuove architetture per la Scuola del nuovo millennio DALLA SCUOLA AL CIVIC

Dettagli

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O.

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O. SERVIZIO PERSONALE SCADENZA 13/08/2015 AVVISO DI MOBILITA PER EVENTUALE ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO E TEMPO PIENO, DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO CAT. GIUR. D1, DEL COMUNE DI

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Presidio di Qualità Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Introduzione Al fine di uniformare e facilitare la compilazione delle schede SUA-CdS, il Presidio ha ritenuto utile pubblicare queste note

Dettagli