PROCESSO CIVILE TELEMATICO, INFORMATIZZAZIONE DELLO STUDIO E RICERCA GIURIDICA ONLINE. Ivrea, 31/01/2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROCESSO CIVILE TELEMATICO, INFORMATIZZAZIONE DELLO STUDIO E RICERCA GIURIDICA ONLINE. Ivrea, 31/01/2014"

Transcript

1 PROCESSO CIVILE TELEMATICO, INFORMATIZZAZIONE DELLO STUDIO E RICERCA GIURIDICA ONLINE Ivrea, 31/01/2014

2 L ARTE DELLA RICERCA L ago nel pagliaio

3 CYBERNAUTA = NAVIGATORE Quando si naviga è importante avere chiaro in mente qual è il luogo di destinazione ma anche Mantenere traccia della strada percorsa.

4 MOTORI DI RICERCA Occorre subito fare un distinguo tra quelli interni alle banche dati, che fanno parte dell'insieme di programmi per la gestione interna, e quelli propriamente detti presenti in rete (es. Google). I primi sono dei software che presentano maschere di ricerca composte da tanti indici dove inserire gli elementi da cercare. I secondi scandagliano il web con dei computer chiamati spider che cercano documenti, immagini, link e ogni altra risorsa presente in rete.

5 MOTORI DI RICERCA PROPRIAMENTE DETTI I motori di ricerca presenti in internet non selezionano i documenti contenuti all'interno delle banche dati (che ospitano la stragrande maggioranza dell'informazione giuridica), in quanto queste, essendo strutturate in vari indici dinamici, non consentono l'accesso ai comuni spider usati in internet. I motori cercano e segnalano soltanto le pagine web che contengono informazioni statiche non strutturate e non possono mai accedere alle banche dati propriamente dette.

6 MOTORI DI RICERCA PROPRIAMENTE DETTI Non sempre è facile trovare le informazioni che cerchiamo; Per muoversi e ricercare le informazioni nel mare di dati presenti nella rete globale bisogna avvalersi di strumenti adeguati; Per orientare i navigatori nel mare della rete sono stati creati i Motori di ricerca.

7 Motori di ricerca

8 GOOGLE La caratteristica di Google, è quella di selezionare i risultati di ricerca valutando l'importanza di ogni pagina web con metodi matematici, in base ad un controllo di oltre 500 milioni di variabili e di 2 miliardi di termini. Questa tecnologia, chiamata PageRank, controlla non solo il contenuto della pagina web, ma verifica anche altri eventuali siti che hanno un link verso la pagina: in base alla quantità ed al tipo di link, la pagina riceve una valutazione più o meno alta.

9 YAHOO Yahoo è un motore di ricerca che opera all interno di un archivio in cui l inserimento e la catalogazione dei siti viene fatta manualmente organizzando i siti per categorie e sottocategorie secondo una struttura ad albero. Questo motore di ricerca, ha il vantaggio di fornire siti che hanno un alto grado di aderenza alle richieste fatte, ma nello stesso tempo ha lo svantaggio di ricercare i siti su un archivio che non può essere per sua natura aggiornato velocemente ed è quindi possibile non rinvenire le pagine web più recenti.

10 BING Bing è il motore di ricerca di Microsoft nato nel 2009 (prima conosciuto come Windows Live Search e MSN Search) e pubblicizzato come un «motore decisionale». L obiettivo di Bing è quello di competere con Google; nel gennaio 2012 si è posizionato al 2 posto essendo stato utilizzato per circa il 15,7% delle ricerche mondiali, rispetto al 66,8% di Google e al 13% di Yahoo. Tuttavia al momento la versione italiana è ancora allo stato beta. La parola Bing è un onomatopea che rappresenta il suono di una lampadina che si accende; ha anche una similitudine con la parola «bingo». Bing è stato criticato dal competitor Google per aver copiato l autocorrezione e i risultati delle ricerche.

11 STATISTICHE La diffusione dei motori di ricerca a Gennaio 2012.

12 Un caso particolare: LA META- RICERCA Con meta-ricerca si intende un analisi che utilizza motori di motori, vale a dire siti che utilizzano i servizi di piu' motori di ricerca in contemporanea. L esempio più celebre è Metacrawler.com, che ricerca contemporaneamente su 6 motori (Google, Yahoo, Altavista, Lycos, Excite e Infoseek).

13 Ma ci sono motori di ricerca esclusivamente giuridici? Quelli citati sono motori di ricerca generici; vi sono, ma solamente negli USA, motori di ricerca specifici per i dati giuridici. Uno di questi e' FindLaw che contiene pagine comprendenti tutte le risorse giuridiche del net e un motore di ricerca chiamato LawCrawler dedicato specificamente alla ricerca giuridica.

14 LA RICERCA GIURIDICA TRAMITE INTERNET Purtroppo presenta sovente delle difficoltà pratiche che si manifestano solitamente in due forme estreme e tra loro opposte: Il non rinvenimento del dato cercato (ad esempio non presente in rete perché troppo vecchio o perché disponibile solo in banche dati ad accesso riservato), Il ritrovamento di troppi dati tra loro disgregati e la conseguente laboriosità nell effettuare una sintesi efficace di quanto reperito: ciò comporta per il ricercatore la necessità di svolgere un semplice lavoro di filtro e sistematizzazione dei dati.

15 Criteri di visualizzazione dei motori di ricerca I suddetti motori utilizzano criteri assai diversi e ordinano le risorse tenendo conto di vari fattori, anche coincidenti, quali: - la frequenza (più volte ricorrono i dati immessi in fase di ricerca all'interno della risorse e prima questa viene segnalata); - la densità (più sono frequenti i dati, considerata la risorsa nel suo insieme e prima questa viene inserita in un elencorapporto frequenza/quantità);

16 Criteri di visualizzazione dei motori di ricerca - La compresenza (prima vengono evidenziate le risorse che contengono i dati presenti in and e poi quelle in or; è quindi favorita la compresenza all'alternatività); - la prossimità (più sono vicini i termini e prima viene segnalata la risorsa); - la priorità (l'ordine in cui sono stati inseriti i dati in fase di ricerca); - la posizione (alcuni motori danno la priorità alle risorse che contengono i dati nelle parti più importanti, come titolo autore...);

17 Criteri di visualizzazione dei motori di ricerca - L'aggiornamento (alcuni segnalano i documenti più recenti in cima all'elenco); - la popolarità (spesso vengono segnalate prima le risorse presenti in siti ritenuti più importanti); - la tariffazione (non bisogna trascurare che per finire in cima all'elenco ed avere quindi più visibilità sempre più spesso occorre pagare).

18 Ma Su Internet c è tutto? Occorre sfatare un mito perché non tutto ciò che di giuridico si cerca, su Internet si trova!

19 Su Internet c è tutto? Troverò molto probabilmente la massima della sentenza che mi interessa, forse la sentenza stessa, ma il documento sarà quasi sempre «nudo» ovvero privo di links e correlazioni. Tali documenti sono definiti di primo livello, ovvero non elaborati.

20 Perché è importante una banca dati? Le banche dati offrono informazioni di secondo livello, ovvero documenti trattati da esperti che elaborano e apportano modifiche in funzione delle varie correlazioni.

21 Perché è importante una banca dati? L uso degli elaboratori elettronici per gestire l archiviazione e la gestione di testi di interesse giuridico infatti consente di: - effettuare le ricerche impiegando frazioni di secondo, - utilizzare il linguaggio comune, accedendo direttamente ai documenti e prescindendo da numerose conoscenze sull inquadramento scientifico della materia.

22 Ma cos è una banca dati? E un insieme di informazioni relative ad un preciso dominio di conoscenze, registrate in formato leggibile dall elaboratore elettronico e consultabili attraverso un software di ricerca. Due elementi non possono mancare in una banca dati: - un insieme di informazioni strutturate in maniera coerente (requisito contenutistico); - uno o più programmi atti a facilitare l immissione dei dati e il loro recupero (requisito informatico).

23 Definizione giuridica di «banca dati» Il nostro ordinamento prevede anche una definizione legislativa di «banca dati»: l art. 2, comma 1, numero 9, della legge sul diritto d autore (L. 633/1941), come modificata dal D. Lgs. 196/1999, le definisce come «raccolta di opere, dati o altri elementi indipendenti sistematicamente o metodicamente disposti ed individualmente accessibili mediante mezzi elettronici o in altro modo».

24 TIPI DI BANCHE DATI In base ai contenuti, le banche dati giuridiche possono essere classificate come: a) Testuali (o primarie), se contengono unità documentali nel testo completo (leggi, sentenze, massime, eccetera); b) Bibliografiche (o secondarie), se contengono soltanto i riferimenti ad unità documentali, pubblicate per esteso su supporti tradizionali (archivi cartacei), su altre banche dati o in siti Internet.

25 TIPI DI BANCHE DATI Le banche dati primarie consentono di leggere direttamente e, solitamente, salvare, stampare ecc. i documenti che vengono reperiti; le banche dati secondarie contengono soltanto indicazioni utili al reperimento di quei documenti, indicandone la collocazione o altre informazioni rilevanti per il loro acquisto o consultazione.

26 TIPI DI BANCHE DATI In base alla localizzazione dei dati, le Banche dati elettroniche si dicono: a) online quando risiedono fisicamente in un elaboratore remoto rispetto al computer dell'interrogante, il quale può accedervi via internet; b) offline quando sono contenute in supporti (generalmente hard disk o DVD) che risiedono o possono essere inseriti

27 TIPI DI BANCHE DATI Le banche dati online vengono solitamente aggiornate in modo costante, tuttavia la loro consultabilità è subordinata alla possibilità di accedere a internet. Per questo motivo, possono risultare poco pratiche nelle situazioni in cui tale accesso è indisponibile o precario. Le banche dati offline viaggiano col supporto su cui sono memorizzate, dunque sono consultabili indipendentemente dalla disponibilità di un accesso a internet; tuttavia esse sono soggette ad aggiornamenti meno frequenti.

28 DA DOVE PARTIRE Per poter affrontare un qualsiasi problema giuridico occorre innanzitutto disporre del c.d. dato giuridico globale. E necessario cioè conoscere: Quale norma regola la fattispecie che ci interessa ( dato normativo ), Come tale norma viene applicata negli uffici giudiziari ( dato giurisprudenziale ), Che posizione assumono gli studiosi del diritto su quella norma e quella giurisprudenza ( dato dottrinale ).

29 COME RICERCARE La ricerca può essere: Semplice Quando viene ricercata una parola o un espressione o un insieme di parole collegate tra loro con degli operatori Booleani o connettivi logici. Avanzata Quando nella ricerca vengono immessi altri criteri di selezione più complessi, al fine di affinare l aderenza dei risultati (es. domain, host, title, link, text ).

30 STRATEGIE PER LA RICERCA Come cercare: occorre saper impostare correttamente una ricerca e possedere una buona conoscenza dell uso del browser. E opportuno inoltre consultare l help in linea del sito che si sta consultando.

31 STRATEGIE PER LA RICERCA Cosa cercare: occorre avere chiaro l obiettivo, ad esempio se cerco una sentenza o una legge specifica. Se iniziare dal generale per finire nel particolare o viceversa. Devo inoltre considerare la vastità dell argomento che sto trattando.

32 STRATEGIE PER LA RICERCA Dove cercare: occorre individuare il tipo di fonte all interno della quale effettuare la ricerca, ovvero se ricercare il contenuto in Legislazione, Giurisprudenza, Dottrina ecc, partire da un sito istituzionale, da uno provato o direttamente dal motore di ricerca ecc.

33 VALUTARE LE FONTI Autorevolezza della fonte: è buona regola verificare la qualità e la veridicità dell informazione trovata in rete. Infatti se ogni cittadino, ente, istituzione ecc è libero di creare un sito chi garantisce il valore scientifico delle informazioni in esso contenute?

34 VALUTARE LE FONTI Saranno pertanto più affidabili le fonti presenti in siti di enti e organismi ufficiali, università, case editrici, associazioni di categoria ecc. Meno attendibili saranno quelle presenti in pagine amatoriali, nei blog, nei forum o nei numerosi siti di utenti privati.

35 PERSISTENZA DELL'INFORMAZIONE Se da un lato, senza i dovuti accorgimenti, pubblicare un'informazione online significa renderla disponibile per un tempo indeterminato, non è possibile sperare che un informazione trovata su Internet vi resti per un tempo infinito. E' opportuno creare quindi un archivio personale (offline o in cloud).

36 COME CERCARE RICERCHE PER ESTREMI RICERCHE PER PAROLE TESTUALI

37 RICERCHE PER PAROLE TESTUALI: QUALI UTILIZZARE Quando si imposta una ricerca giuridica occorre fare attenzione ai termini giuridici da utilizzare; serve dunque una buona conoscenza dell argomento e non fermarsi al primo risultato ma insistere, affrontando l argomento con altri termini, se possibile.

38 RICERCHE PER PAROLE TESTUALI: QUALI UTILIZZARE Ad esempio una ricerca sull eutanasia andrà impostata utilizzando anche i termini giuridici omicidio del consenziente ma anche suicidio assistito, quindi sarà opportuno impostare almeno tre ricerche.

39 Ricerche per parole testuali: quali utilizzare Se cerco la legge sulla trasparenza amministrativa devo sapere che la legge si intitola Accesso ai documenti amministrativi, saranno questi i termini che dovranno essere utilizzati per una corretta ricerca; invece se cerco dottrina andrà bene parlare di trasparenza, di diritto all accesso degli atti amministrativi, ecc ecc

40 Ricerca per parole testuali: UTILIZZO DEL LEMMA Occorre sempre preliminarmente chiedersi se i termini che intendiamo utilizzare sono indefettibili o al contrario intercambiabili. Un termine è detto indefettibile quando ha un'univoca valenza giuridica (Es. anatocismo, trascrizione, usucapione). Al contrario un termine è intercambiabile (o polisenso) quando si presta ad avere diversi significati (Es. movimento, azione, separazione).

41 Ricerca per parole testuali: UTILIZZO DEL LEMMA Nel caso di parole indefettibili bisognerà le prevedere le varianti grammaticali (ovvero le diverse desinenze o coniugazioni) che queste possono assumere in funzione del contesto. Quando invece si devono utilizzare termini intercambiabili, oltre alle varianti morfologiche, occorrerà prevedere e, quindi, immettere in fase di ricerca anche i vocaboli equivalenti che possono essere alternativamente presenti nella banca dati.

42 Ricerche per parole testuali: UTILIZZO DEL LEMMA Le parole utilizzate per la ricerca verranno cercate all interno dei documenti esattamente come sono state digitate senza espandere i termini al plurale, ai nomi derivati e composti e alle forme verbali.

43 Ricerche per parole testuali: UTILIZZO DEL LEMMA Ad esempio digitando amministrazione non catturate i documenti con amministrare, amministrato, amministrazioni, amministratore, ecc ecc.

44 Ricerche per parole testuali: UTILIZZO DEL LEMMA In genere non si digitano gli articoli, le congiunzioni e le preposizioni. E importante sapere che i motori di ricerca non sono «case sensitive» ovvero è indifferente l uso del minuscolo o del maiuscolo.

45 OPERATORI BOOLEANI: COSA SONO? Gli Operatori Booleani (o connettori logici) sono operatori di relazione in quanto permettono di stabilire il rapporto fra le parole presenti in un documento, offrendo la possibilità di impostare stringhe di ricerca complesse. E' possibile cioè scrivere vere e proprie frasi di ricerca come se ci si esprimesse nel linguaggio naturale ottenendo però risultati univoci.

46 Ricerche per parole testuali: OPERATORI LOGICI BOOLEANI Quando si effettua una ricerca con più parole occorre indicare il rapporto di relazione tra i termini: AND se cerchiamo la compresenza dei termini; OR se cerchiamo in alternativa l uno o l altro termine oppure entrambi; NOT se cerchiamo un termine non accompagnato dall altro.

47 Operatore logico AND Solitamente si esprime con lo spazio ed in questo caso si dice che and è implicito. In altri casi si esprime digitando AND oppure il segno +. Ad esempio la stringa di ricerca anatocismo AND bancario mi permette di recuperare i documenti che contengono entrambe le parole.

48 Operatore logico AND Esempio: affitto AND locazione

49 Operatore logico OR Si esprime digitando OR oppure il segno =. Ad esempio la stringa di ricerca SPA OR SRL mi permette di recuperare documenti che contengono almeno l uno o l altro termine.

50 Operatore logico OR Esempio: affitto OR locazione

51 Operatore logico NOT Si esprime digitando NOT oppure il segno - Ad esempio la stringa di ricerca assegno NOT bancario mi permette di recuperare i documenti che contengono il primo termine escludendo quelli che contengono il secondo.

52 Operatore logico NOT Esempio: affitto NOT locazione

53 Ricerche per parole testuali: operatori di prossimità Per indicare una prossimità tra due termini vengono utilizzati diversi sistemi: ADJ (operatore di adiacenza) THEN e NEAR (operatori di prossimità)

54 ADJ = ADIACENTE A Quando i termini di ricerca sono congiunti dall'operatore di prossimità ADJ, vengono selezionati tutti i documenti che contengono le parole ricercate solo se adiacenti tra loro, indipendentemente dal loro ordine di successione nel testo. Si fa presente che le congiunzioni, gli articoli, i pronomi, le varie particelle grammaticali presenti tra i termini ricercati sono ignorati, a meno che non siano presenti nel glossario.

55 ADJ = ADIACENTE A Esempio: pubblico ADJ impiego (vengono ricercati tutti i documenti che contengono le parole pubblico impiego o impiego pubblico solo se adiacenti.) Si consiglia di utilizzare ADJ solo quando i termini hanno un significato particolare solo se contigui fra loro. È utile segnalare che la ricerca con ADJ potrebbe essere troppo limitativa

56 THEN = DOPO Quando i termini di ricerca sono uniti dall'operatore di prossimità THEN, vengono selezionati tutti i documenti contenenti la prima parola seguita dalla seconda entro n parole. Assegnando a n un valore numerico la ricerca viene limitata all'arco di parole indicato da n. Se n non viene specificato vengono ricercati i documenti che contengono i termini nell'ordine in cui sono stati digitati. Esempio: incaricato THEN3 servizio (vengono ricercati tutti i documenti che contengono per esempio l'espressione "incaricato di pubblico servizio")

57 NEAR = VICINO A Quando tra i termini di ricerca viene utilizzato l'operatore di prossimità NEAR (a volte sostituito con WITH), vengono selezionati tutti i documenti che contengono le parole ricercate solo se vicine tra loro, indipendentemente dall'ordine in cui sono state digitate. Assegnando a N un valore numerico, la ricerca viene limitata entro il numero massimo di parole indicato da N. Se il valore di N non viene specificato, esso assume valore variabile in base alla banca dati (solitamente parole).

58 NEAR = VICINO A Simile all'operatore logico THEN, se ne differenzia in quanto non rispetta la sequenza in cui le parole compaiono nell'espressione di ricerca. Esempio: tacita NEAR accettazione (vengono ricercati tutti i documenti che contengono la parola "accettazione" prima o dopo il termine "tacita", ma comunque entro un arco di N parole.) Esempio: tacita NEAR5 accettazione (vengono ricercati tutti i documenti che contengono la parola accettazione prima o dopo il termine tacita, entro l arco di cinque parole.)

59 RICERCA PER FRASE ESATTA Quando, nel campo di ricerca testuale, viene imputata una frase racchiusa da doppi apici, sarà possibile ricercare tutti i documenti che contengono quella frase esatta, così com è stata digitata, comprensiva di articoli e preposizioni. Esempio: "cessazione degli effetti civili del matrimonio" (vengono ricercati tutti i documenti che contengono la frase "cessazione degli effetti civili del matrimonio" secondo l ordine in cui le parole sono state digitate.)

60 USO DELLE PARENTESI Se si vogliono effettuare ricerche utilizzando contemporaneamente operatori logici differenti (AND, OR, NOT), occorrerà racchiudere tra parentesi i termini posti in relazione da ciascun operatore. Esempio: (manicomio and giudiziario) or (ospedale and psichiatrico giudiziario)

61 USO DELLE PARENTESI Difatti una stringa come: Affitto or locazione and immobiliare Sarebbe ambigua in quanto otterremmo una grande quantità di risultati molto diversi tra loro. Per evitare tale ambiguità i software di interrogazione prendono in considerazione le operazioni secondo un ordine prestabilito di default.

62 USO DELLE PARENTESI Solitamente l ordine in cui in cui il sistema raggruppa le operazioni è il seguente: - Tra AND e OR prevale AND (il sistema cioè si comporta come se i termini combinati in AND fossero inclusi tra parentesi); - Tra NOT e OR prevale NOT (il sistema tratta i termini combinati in NOT come se fossero tra parentesi); - Tra AND e NOT prevale il termine più a sinistra (ovvero tratta i tratta i termini situati più a sinistra nella stringa di ricerca come se fossero tra parentesi).

63 ESEMPI Una stringa come: Atto AND vendita OR compravendita Viene interpretata dal sistema come: (atto AND vendita) OR compravendita Allo stesso modo una stringa come: Atto OR vendita AND compravendita Viene interpretata come: Atto OR (vendita AND compravendita).

64 ESEMPI Una stringa come: Atto NOT vendita OR compravendita Viene interpretata dal sistema come: (atto NOT vendita) OR compravendita Allo stesso modo una stringa come: Atto OR vendita NOT compravendita Viene interpretata come: Atto OR (vendita NOT compravendita).

65 ESEMPI Una stringa come: Atto AND vendita NOT compravendita Viene interpretata dal sistema come: (atto AND vendita) NOT compravendita Allo stesso modo una stringa come: Atto NOT vendita AND compravendita Viene interpretata come: (Atto NOT vendita) AND compravendita.

66 Ricerche per parole testuali: METACARATTERI Vengono definiti metacaratteri i segni utilizzati per mascherare o troncare un termine, di solito indicati con i segni e # al fine di recuperare tutti i termini che possiedono la radice del termine seguito dalle desinenze.

67 Ricerche per parole testuali Metacaratteri: il mascheramento Il mascheramento consiste nella sostituzione di un singolo carattere con un segno convenzionale (in genere indicato con?) al fine di recuperare tutte le possibili alternative. Ad esempio mascherando la paralo cas? otterrò casa, case, casi e caso. Oppure mascherando fide?ussione otterrò fideiussione, fidejussione.

68 Ricerche per parole testuali Metacaratteri: troncamento Il troncamento (in genere indicato con *) consiste nel recuperare tutti i termini con una radice comune. Ad esempio troncando cas* otterrò casa, case, casi, castello, casetta ma anche cassazione casseruola ecc ecc. Oppure troncando impieg* otterrò impegato, impiegare, impiegatizio

69 RICERCHE PER ESTREMI E' chiamata anche ricerca con dati noti, in quanto si ricorre a tale tipo di selezione quando si conoscono uno o più dati alfanumerici del documento che si intende recuperare, che andranno poi inseriti negli appositi campi standardizzati.

70 RICERCHE PER ESTREMI Per una legge sono estremi l anno, il numero e la data di pubblicazione sulla gazzetta Ufficiale. Per una sentenza sono estremi la data dell udienza, il numero, la Corte che ha emanato la stessa, la sezione, talvolta anche la composizione del collegio ed il nome delle parti.

71 Ricerche per estremi: le denominazioni correnti o volgari Questo uso vale soprattutto per le leggi in cui i nomi dei relatori o l argomento con il quale vengono pubblicizzate sui giornali diventano talmente noti da sostituirsi agli estremi veri e propri.

72 Ricerche per estremi: le denominazioni correnti o volgari Così ad esempio la l. n.59 del 1997 è certamente più nota come legge Bassanini oppure le leggi Finanziarie certamente più conosciute così che con gli estremi.

73 COME INTERPRETARE LE RISPOSTE DEL COMPUTER Oltre a conoscere le tecniche di ricerca occorre saper interpretare le risposte ottenute. Per far ciò è necessario: - esaminare con attenzione i documenti per individuare nuovi dati esca da utilizzare per ricerche alternative; - evitare i fenomeni del silenzio (penuria di risultati) e del rumore (eccesso di risultati). Nel primo caso bisogna chiedersi se la fonte informativa prescelta è quella giusta e valutare delle alternative. Nel secondo caso occorre individuare termini più indefettibili o inserire altri termini in and.

74 IN SINTESI Quando ci si accinge a effettuare una ricerca occorrerebbe: - individuare con cura l'oggetto e lo scopo della ricerca, cioè i tipi di documenti che si cercano e la loro funzione informativa; - utilizzare lo strumento di ricerca più adatto; - ricorrere sempre al raffina ricerca, pur sempre senza abusare dell'and per non incorrere in una penuria di risultati;

75 IN SINTESI - Consultare gli help in linea a disposizione per conoscere le regole da seguire nell'immissione dei dati (quali operatori prevede il sistema e quali caratteri utilizzare per troncamento e mascheramento); - formulare ipotesi contestuali diverse per poter prevedere anche l'immissione di informazioni alternative nel caso di risposte non esaustive; - evitare l'uso di articoli, congiunzioni, preposizioni, segni di interpunzione e sigle puntate;

76 IN SINTESI - Attenzione alle desinenze! Verificate sempre maschile/femminile, singolare/plurale o in alternativa utilizzare il mascheramento; - attenzione anche agli errori di ortografia, sono più frequenti di quanto si pensi; - evitare termini che si possono sottintendere; - quando si interroga un motore di ricerca è opportuno digitare prima i termini ritenuti più significativi.

77 IUS EXPLORER: il nuovo sistema di informazione giuridica online

78 IUS EXPLORER: il nuovo sistema di informazione giuridica online IUS EXPLORER ti permette di effettuare ricerche integrate su un patrimonio di milioni di documenti e muoverti così in modo strategico, con una visione a 360 gradi su tutti i prodotti e i contenuti online del mondo Giuffrè.

79 IL MOTORE INTERNO DI I.E.: AUTONOMY Utilizza tecniche di riconoscimento basate su un modello adattivo centrate sui modelli Bayesiani in combinazione con i metodi tradizionali Combina tecnologie uniche E preciso e collega in automatico i dati correlati

80 IUS EXPLORER E multi piattaforma Identifica i concetti E cross language Ha un ranking di pertinenza Tra i loro clienti vi sono l US Department of Homeland Security, FedEx, Fiat, Telecom, Deutsche Bank e molti altri.

81 IUS EXPLORER Permette di ricercare utilizzando il linguaggio corrente; c è un unico campo full-text dove poter inserire parole o estremi di Leggi e Sentenze. Inoltre, è possibile muoversi agevolmente fra i contenuti grazie anche ad una grafica intuitiva e logiche ispirate ai più importanti motori di ricerca.

82 IUS EXPLORER Presenta tutti i risultati della tua ricerca in un unica lista organizzata per tipologie: Giurisprudenza, Fonti Normative, Dottrina, Formulari, Bibliografi a, Riviste, Volumi, Enciclopedia del Diritto, Portali Materie, Casi e Pareri. I risultati possono inoltre essere ordinati per data o per rilevanza.

83 L IMPORTANZA DELLA RILEVANZA La Rilevanza è data da 2 fattori: Il numero di volte in cui compaiono nel documento le query che ho ricercato Una rilevanza autorale ovvero data da una redazione scientifica di esperti nei vari settori.

84 IUS EXPLORER Offre una panoramica completa di tutti i risultati, affini alla tua ricerca, e potrai visualizzare anche l anteprima dei documenti non compresi nel tuo abbonamento. Questo sistema ti assicura di non perdere nessun contenuto rilevante per le tue ricerche e sarai sempre aggiornato sui nuovi contenuti.

85 UNA FUNZIONE UNICA: IL MONITORAGGIO Permette letteralmente di monitorare un singolo documento o una ricerca (con meno di 500 risultati) e ricevere alla mail desiderata, con cadenza settimanale o mensile, eventuali nuovi risultati e modifiche concernenti le query inserite senza dover rifare la ricerca.

86 UNA IMPORTANTE NOVITA : I PREVIGENTI I provvedimenti di legge più importanti sono ora disponibili anche in versione previgente ovvero riportando tutte le versioni degli articoli ad una data precisa, consultabili tramite una comoda timeline. Attualmente sono oltre 350 in continua fase di aggiornamento.

87 Dejure IUS EXPLORER Materie: Publica, Lavoro, Notaio, Proprietà Intellettuale Biblioteca Riviste Volumi: Biblioteca Volumi, Commentario CPC a cura di P. Cendon, Rassegna CC diretta da C. Ruperto,

88 IUS EXPLORER Rassegna CPP di G. Lattanzi ed E. Lupo, Trattario sul Codice Civile di P. Cendon Coordinate del Diritto Enciclopedia del Diritto Casi e Pareri

89 GRAZIE PER L ATTENZIONE AGENZIA GIUFFRE TORINO Via Cavalli 44 Tel: 011/ / Mail: BIBLIOGRAFIA: E. Florindi, Computer e diritto, Giuffrè Ed. G. Ziccardi, L avvocato hacker, Giuffrè Ed. G. Ziccardi, Informatica giuridica, Giuffrè Ed.

PRESENTAZIONE... 2 1. HOME... 3 2. RICERCA SEMPLICE E PER ESTREMI...

PRESENTAZIONE... 2 1. HOME... 3 2. RICERCA SEMPLICE E PER ESTREMI... AIUTO PRESENTAZIONE... 2 1. HOME... 3 2. RICERCA SEMPLICE E PER ESTREMI... 3 1. Ricerca full text... 3 Aiuto alla ricerca: Operatori logici e di prossimità... 3 AND (significato: e, anche, +)... 3 OR (significato:

Dettagli

1. HOME 2. TUTTE LE RIVISTE: RICERCA SEMPLICE E PER ESTREMI

1. HOME 2. TUTTE LE RIVISTE: RICERCA SEMPLICE E PER ESTREMI PRESENTAZIONE La Biblioteca Riviste offre un ricco archivio in pdf delle Riviste Giuffrè, indispensabili per soddisfare ogni esigenza di orientamento e approfondimento dottrinale. Grazie a un motore di

Dettagli

03 La ricerca testuale

03 La ricerca testuale 03 La ricerca testuale 3.1. Gli operatori booleani La stringa di ricerca può essere costituita da un solo termine o da più termini. Nel primo caso, l interrogazione viene effettuata mediante la specificazione

Dettagli

Come utilizzare il nuovo LEGGI D ITALIA Pubblica Amministrazione

Come utilizzare il nuovo LEGGI D ITALIA Pubblica Amministrazione Come utilizzare il nuovo LEGGI D ITALIA Pubblica Amministrazione 1 Cos è il nuovo Sistema LEGGI D ITALIA Pubblica Amministrazione è la nuova soluzione on line integrata e intelligente, realizzata su misura

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

ELEMENTI DI INFORMATICA GIURIDICA

ELEMENTI DI INFORMATICA GIURIDICA Università degli Studi di Napoli «Federico II» Scuola Specializzazione Professioni Legali ELEMENTI DI INFORMATICA GIURIDICA Avv. Delia Boscia 18 marzo 2015 IL RAPPORTO TRA INFORMATICA E DIRITTO HA DATO

Dettagli

Corso di informatica del diritto: Accesso alla documentazione elettronica. Leonello Mattioli

Corso di informatica del diritto: Accesso alla documentazione elettronica. Leonello Mattioli Corso di informatica del diritto: Accesso alla documentazione elettronica Leonello Mattioli 1 Perché è necessario conoscere il computer Perché occorre avere cognizione del matrimonio i per comprenderne

Dettagli

Guida rapida alla consultazione

Guida rapida alla consultazione Guida rapida alla consultazione Sommario Pag. 3 Pag. 4 Pag. 6 Pag. 7 Pag. 8 Pag. 9 Leggi d Italia In Pratica inpratica.leggiditalia.it La ricerca in home page La lista dei risultati L accesso ai singoli

Dettagli

PRESENTAZIONE HOME PAGE

PRESENTAZIONE HOME PAGE PRESENTAZIONE La piattaforma on line DeJure offre al professionista la documentazione indispensabile per soddisfare tutte le esigenze di ricerca e approfondimento. I contenuti presenti sono relativi a

Dettagli

La ricerca dei documenti giuridici in Rete. di Michele Iaselli

La ricerca dei documenti giuridici in Rete. di Michele Iaselli La ricerca dei documenti giuridici in Rete di Michele Iaselli Gli operatori logici Booleani Gli operatori logici Booleani sono fondamentali per qualsiasi ricerca documentaria di carattere informatico.

Dettagli

Centro Elettronico di Documentazione Corte di Cassazione - Sistema ItalgiureWeb

Centro Elettronico di Documentazione Corte di Cassazione - Sistema ItalgiureWeb - 43-7 ESEMPI DI RICERCA 7.1 Ricerca per parole e sezione Rintracciare una sentenza delle Sezioni Unite Civili riguardante la prescrizione del diritto al risarcimento del danno da fatto illecito costituente

Dettagli

BIBLIOTECA FONDAZIONE CUOA

BIBLIOTECA FONDAZIONE CUOA BIBLIOTECA FONDAZIONE CUOA Catalogo on line: Istruzioni alle ricerche Come cercare una notizia pag. 2 Ricerca Semplice pag. 5 Ricerca Avanzata pag. 6 Esplora scaffali pag. 7 Ricerca periodici pag. 8 Come

Dettagli

Archiviazione ed accesso all'informazione (I. Zangara)

Archiviazione ed accesso all'informazione (I. Zangara) Università degli studi di Catania Archiviazione ed accesso all informazione Archivio Insieme di documenti, dello stesso tipo o di tipi diversi, che per esigenze specifiche informative costituisce una raccolta

Dettagli

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0)

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Nota Bene: Si raccomanda di leggere queste dispense di fronte al computer, provando passo dopo passo le funzionalità descritte. Per

Dettagli

Guida all interrogazione degli archivi. on-line

Guida all interrogazione degli archivi. on-line Guida all interrogazione degli archivi on-line Brescia, settembre 2004 È consentita la riproduzione con qualsiasi mezzo purché si citi la fonte. 2 Sommario 1. Tecniche di ricerca 1.1 Il linguaggio di ricerca

Dettagli

Cercare documenti Web

Cercare documenti Web Pagine web (struttura html) Cercare documenti Web Motori di Ricerca I MOTORI DI RICERCA Sulla rete Web vi sono strumenti specifici chiamati motori di ricerca (research engines) per la ricerca di siti e

Dettagli

Periodici elettronici e banche dati

Periodici elettronici e banche dati Servizio civile nazionale volontario Università di Pavia Progetto Vivere la biblioteca: dalla gestione al servizio - 2009 Periodici elettronici e banche dati Caterina Barazia Periodici elettronici: definizione

Dettagli

Capitolo 5. Cercare informazioni sul Web

Capitolo 5. Cercare informazioni sul Web Capitolo 5 Cercare informazioni sul Web Cercare nel posto giusto Posti logici e noti per reperire informazioni sui nostri contributi pensionistici, chiediamo all INPS Biblioteche on-line La maggior parte

Dettagli

La Bancadati di Fiscopiù - Manuale di Aiuto SOMMARIO

La Bancadati di Fiscopiù - Manuale di Aiuto SOMMARIO La Bancadati di Fiscopiù - Manuale di Aiuto SOMMARIO LA BANCADATI DI FISCOPIÙ - MANUALE DI AIUTO... 1 SOMMARIO... 1 PRESENTAZIONE... 4 HOME PAGE... 5 CONSULTAZIONE GRATUITA DELLA BANCA DATI... 5 RICERCA

Dettagli

DALLA BIBLIOTECA ALLA RETE Come utilizzare il sito della Biblioteca Medica

DALLA BIBLIOTECA ALLA RETE Come utilizzare il sito della Biblioteca Medica DALLA BIBLIOTECA ALLA RETE Come utilizzare il sito della Biblioteca Medica (http://biblioteca.asmn.re.it) (Aprile 2009) Rita IORI Itala ROSSI Biblioteca Medica ASMN R.E. 1 Obiettivi del sito Descrivere

Dettagli

Information Literacy

Information Literacy Information Literacy Oggi ci sono molte risorse a disposizione per lo studio dell ingegneria, per questo è importante saperle utilizzare con discrezionalità per essere certi di aver fatto un lavoro di

Dettagli

La Bancadatipiù Manuale di Aiuto

La Bancadatipiù Manuale di Aiuto 1 La Bancadatipiù Manuale di Aiuto 2 Sommario PRESENTAZIONE... 4 HOMEPAGE... 4 CONSULTAZIONE GRATUITA DELLA BANCA DATI... 5 RICERCA FULL TEXT: LINGUAGGIO E FUNZIONALITÀ DI RICERCA... 6 Aiuto alla ricerca...

Dettagli

GUIDA OPAC SEBINA Come utilizzare il catalogo della Biblioteca Medica. Modalità di ricerca e servizi al lettore

GUIDA OPAC SEBINA Come utilizzare il catalogo della Biblioteca Medica. Modalità di ricerca e servizi al lettore GUIDA OPAC SEBINA Come utilizzare il catalogo della Biblioteca Medica Modalità di ricerca e servizi al lettore RICERCA SUL CATALOGO Mi serve per: Fare ricerche bibliografiche Individuare dove è localizzato

Dettagli

esempio, ignorano la ricerca delle immagini e quindi fanno una ricerca non sistematica. Tra i motori di ricerca per termine più diffusi troviamo

esempio, ignorano la ricerca delle immagini e quindi fanno una ricerca non sistematica. Tra i motori di ricerca per termine più diffusi troviamo LE RICERCHE ONLINE Sembra passata un eternità da quando si soleva effettuare una ricerca scolastica o di altro genere con le enormi enciclopedie riposte in biblioteca o nei nostri soggiorni. In realtà

Dettagli

reperibilità e l'affidabilità

reperibilità e l'affidabilità I motori di ricerca Un informazione "disordinata" del web pone di fronte a due tipi di problemi: la reperibilità e l'affidabilità I motori corrono ininterrottamente attraverso il World Wide Web catalogando

Dettagli

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0)

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0) Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0) Nota Bene: Si raccomanda di leggere queste dispense di fronte al computer, provando passo dopo passo le funzionalità descritte. Per

Dettagli

VUOI PRENOTARE I LIBRI DA CASA E POI VENIRE A RITIRARLI IN BIBLIOTECA oppure ACCEDERE ALLA TUA AREA PERSONALE? ECCO COME FARE

VUOI PRENOTARE I LIBRI DA CASA E POI VENIRE A RITIRARLI IN BIBLIOTECA oppure ACCEDERE ALLA TUA AREA PERSONALE? ECCO COME FARE VUOI PRENOTARE I LIBRI DA CASA E POI VENIRE A RITIRARLI IN BIBLIOTECA oppure ACCEDERE ALLA TUA AREA PERSONALE? ECCO COME FARE Assicurati di avere la tessera della biblioteca abilitata al servizio, chiedendolo

Dettagli

LA SOLUZIONE VINCENTE PER L AVVOCATO.

LA SOLUZIONE VINCENTE PER L AVVOCATO. LA SOLUZIONE VINCENTE PER L AVVOCATO. Guida rapida alle novità Contenuti d autore Sommario Pag. 3 La nuova home page Pag. 4 La nuova maschera di ricerca generale Pag. 5 La nuova organizzazione dei contenuti

Dettagli

Banche dati on line ad accesso gratuito

Banche dati on line ad accesso gratuito 1) Siti di legislazione nazionale e regionale Banche dati on line ad accesso gratuito Progetto N.I.R. e Normattiva Fino a dicembre del 2009 alla pagina www.nir.it era consultabile un interessante progetto,

Dettagli

LA BANCA DATI DI FISCO PIÙ - PIANO DELL OPERA

LA BANCA DATI DI FISCO PIÙ - PIANO DELL OPERA LA BANCA DATI DI FISCO PIÙ - PIANO DELL OPERA FONTI NORMATIVE» Legislazione Nazionale Ampia raccolta legislativa di provvedimenti dello Stato Italiano in testo vigente dal 1861 ad oggi. I testi legislativi

Dettagli

1. Identificate i concetti più importanti in grado di riassumere i contenuti della vostra ricerca.

1. Identificate i concetti più importanti in grado di riassumere i contenuti della vostra ricerca. Tratto da Fonte: www.ifsitalia.net Io non cerco, trovo. Come cercare nozioni di base Dopo aver raggiunto il sito internet di un motore di ricerca, ci troviamo davanti al monitor, con il browser aperto

Dettagli

Guida pratica all utilizzo della consultazione del sistema Giurisprudenza Siracusana

Guida pratica all utilizzo della consultazione del sistema Giurisprudenza Siracusana Gestione consultazione del sistema di raccolta giurisprudenziale del Tribunale di Siracusa Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Cari Colleghi, la presente guida è stata stilata per supportarvi

Dettagli

MetaBib: il portale della Biblioteca Digitale. di Stefania Fraschetta

MetaBib: il portale della Biblioteca Digitale. di Stefania Fraschetta : il portale della Biblioteca Digitale di Stefania Fraschetta Ultimo aggiornamento: giugno 2010 Sommario Presentazione di MetaBib: o Che cosa è o A cosa serve o Come si accede La ricerca di documenti attraverso

Dettagli

I MOTORI DI RICERCA motori di ricerca. motori di ricerca per termini motori di ricerca sistematici

I MOTORI DI RICERCA motori di ricerca. motori di ricerca per termini motori di ricerca sistematici I MOTORI DI RICERCA Il numero di siti Internet è infinito e ormai ha raggiunto una crescita esponenziale; inoltre, ogni sito è costituito da diverse pagine, alcune volte centinaia, e individuare un informazione

Dettagli

Internet Posta Elettronica

Internet Posta Elettronica Progetto IUVARE Codice progetto CIP: 2007.IT.051.PO.003/II/D/F/9.2.1/0299 Corso Operatore/trice socio assistenziale MODULO "INFORMATICA DI BASE" Docente: Arch. Tommaso Campanile Internet Posta Elettronica

Dettagli

Cinque passi per utilizzare subito La Legge

Cinque passi per utilizzare subito La Legge Cinque passi per utilizzare subito La Legge Annota qui le tue credenziali per averle sempre a portata di mano login Password Codice cliente Come acceder la registrazione La registrazione nel sito IPSOA

Dettagli

LA RICERCA NON E MAI STATA COSI VELOCE! Guida rapida al nuovo sistema il fisco online

LA RICERCA NON E MAI STATA COSI VELOCE! Guida rapida al nuovo sistema il fisco online LA RICERCA NON E MAI STATA COSI VELOCE! Guida rapida al nuovo sistema il fisco online Annota qui le tue credenziali per averle sempre a portata di mano login Password Cos è il Nuovo sistema il fisco Il

Dettagli

Cosa stai cercando? Strumenti e risorse per la ricerca bibliografica

Cosa stai cercando? Strumenti e risorse per la ricerca bibliografica Cosa stai cercando? Strumenti e risorse per la ricerca bibliografica Gruppo di Progetto per la Formazione e la Promozione Sistema Bibliotecario d Ateneo sba-forcom@unito.it STAI CERCANDO un volume? (slides

Dettagli

FAQ Nuova ricerca on line

FAQ Nuova ricerca on line La Banca Dati per i professionisti del Diritto FAQ Nuova ricerca on line www.diritto24.ilsole24ore.com/nuova_ricerca_lex24.html www.lex24.ilsole24ore.com Nuova Ricerca on line di Lex24 Ricerca più semplice

Dettagli

Internet Explorer 5. Una volta avvenuta la connessione sulla barra delle applicazioni apparirà, a fianco all orologio, un icona lampeggiante

Internet Explorer 5. Una volta avvenuta la connessione sulla barra delle applicazioni apparirà, a fianco all orologio, un icona lampeggiante Accesso Remoto...pag. 2 Indirizzi Web...pag. 2 La finestra di Internet Explorer...pag. 3 La barra degli strumenti Standard...pag. 4 La barra dei siti preferiti...pag. 4 Come aggiungere un sito preferito...pag.

Dettagli

www.accessogiustizia.it GUIDA ALL USO

www.accessogiustizia.it GUIDA ALL USO www.accessogiustizia.it GUIDA ALL USO INDICE Punto di accesso al Dominio Giustizia pagina 4 Il sistema Polisweb Tribunale Civile e Corte d Appello pagina 6 Il sistema di consultazione pagina 8 L Agenda

Dettagli

RILEVANZA = attinenza oggettiva/assoluta PERTINENZA = attinenza soggettiva/relativa (effettivo interesse personale) PUNTO DI FUTILITA ---> ranking

RILEVANZA = attinenza oggettiva/assoluta PERTINENZA = attinenza soggettiva/relativa (effettivo interesse personale) PUNTO DI FUTILITA ---> ranking NOZIONI DI INFORMATION RETRIEVAL a cura di Riccardo Ridi (Università Ca' Foscari di Venezia) aggiornate a Ottobre 2014 RILEVANZA = attinenza oggettiva/assoluta PERTINENZA = attinenza soggettiva/relativa

Dettagli

Laboratorio di Informatica

Laboratorio di Informatica Laboratorio di Informatica Introduzione al Web WWW World Wide Web CdL Economia A.A. 2012/2013 Domenica Sileo Università degli Studi della Basilicata Introduzione al Web : WWW >> Sommario Sommario 2 n World

Dettagli

SISTEMA INTEGRATO EUTEKNE AGGIORNAMENTO CONTINUO AL SERVIZIO DELLA PROFESSIONE

SISTEMA INTEGRATO EUTEKNE AGGIORNAMENTO CONTINUO AL SERVIZIO DELLA PROFESSIONE SISTEMA INTEGRATO EUTEKNE AGGIORNAMENTO CONTINUO AL SERVIZIO DELLA PROFESSIONE AGGIORNAMENTO CONTINUO AL SERVIZIO DELLA PROFESSIONE SISTEMA INTEGRATO EUTEKNE Con il SISTEMA INTEGRATO EUTEKNE ogni commercialista

Dettagli

Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda

Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda Utilizzo delle funzioni... 1 Utilizzo di intervalli nelle formule... 2 Riferimenti di cella e di intervallo... 5 Indirizzi assoluti, relativi e misti...

Dettagli

GOOGLE VALUTAZIONE DI UN SITO INTERNET GOOGLE SCHOLAR

GOOGLE VALUTAZIONE DI UN SITO INTERNET GOOGLE SCHOLAR CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELL EDUCAZIONE E DEI PROCESSI FORMATIVI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN PROGETTAZIONE E COORDINAMENTO DEI SERVIZI EDUCATIVI ALLA RICERCA DI LIBRI E ARTICOLI : OPAC, RISORSE ELETTRONICHE

Dettagli

Internet. Servizi applicativi

Internet. Servizi applicativi Internet Internet 1 Servizi applicativi World Wide Web: consultazione interattiva di ipermedia con modalità point-and-click browser e navigazione configurazione e sicurezza i motori di ricerca accesso

Dettagli

Corso di Informatica di Base. Laboratorio 2

Corso di Informatica di Base. Laboratorio 2 Corso di Informatica di Base Laboratorio 2 Motori di Ricerca Sara Casolari Cercare nel posto giusto Andare in posti noti Esempio: per reperire informazioni sui contributi pensionistici chiediamo all INPS

Dettagli

Modulo 1: Motori di ricerca

Modulo 1: Motori di ricerca Contenuti Architettura di Internet Principi di interconnessione e trasmissione World Wide Web Posta elettronica Motori di ricerca Antivirus Personal firewall Tecnologie delle reti di calcolatori Servizi

Dettagli

COMUNE DI PRAMOLLO PROVINCIA DI TORINO

COMUNE DI PRAMOLLO PROVINCIA DI TORINO COMUNE DI PRAMOLLO PROVINCIA DI TORINO ALLEGATO 7 AL MANUALE DI GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO, DEI FLUSSI DOCUMENTALI E DEGLI ARCHIVI IL SISTEMA DOCUMENTALE E DI PROTOCOLLAZIONE ADOTTATO DALL ENTE

Dettagli

Foglio dati Struttura Foglio dati

Foglio dati Struttura Foglio dati 1 Nozioni di base Avviare Access e aprire un database Interfaccia di Access Riquadro di spostamento Creare un database vuoto Chiudere un database Creare un database basandosi su un modello Creare un database

Dettagli

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1 MICROSOFT ACCESS Premessa ACCESS è un programma di gestione di banche dati, consente la creazione e modifica dei contenitori di informazioni di un database (tabelle), l inserimento di dati anche mediante

Dettagli

COMUNE DI TURRI PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO

COMUNE DI TURRI PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO COMUNE DI TURRI PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO ALLEGATO 7 AL MANUALE DI GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO, DEI FLUSSI DOCUMENTALI E DEGLI ARCHIVI IL SISTEMA DOCUMENTALE E DI PROTOCOLLAZIONE ADOTTATO DALL'ENTE

Dettagli

Il Catalogo del Polo bolognese del Servizio Bibliotecario Nazionale

Il Catalogo del Polo bolognese del Servizio Bibliotecario Nazionale Il Catalogo del Polo bolognese del Servizio Bibliotecario Nazionale Corso di formazione sulle ricerche bibliografiche Laboratorio Informatico, Facoltà di Medicina Veterinaria BIBLIOTECA ERCOLANI, UNIVERSITA

Dettagli

LEZIONE NO. 1: INTRODUZIONE, ELEMENTI BASE, DI ATTILIO ABBIEZZI

LEZIONE NO. 1: INTRODUZIONE, ELEMENTI BASE, <HEAD> DI ATTILIO ABBIEZZI HTML BASE LEZIONE NO. 1: INTRODUZIONE, ELEMENTI BASE, DI ATTILIO ABBIEZZI FONTI: HTML.IT 1 Breve Introduzione Che cosa significa linguaggio HTML? HTML = HyperText Markup Language Il primo concetto

Dettagli

GUIDA ALLE FUNZIONI DELL OPAC

GUIDA ALLE FUNZIONI DELL OPAC GUIDA ALLE FUNZIONI DELL OPAC Premessa... 2 Ricerca... 2 Ricerca semplice... 2 Ricerca multi-campo... 3 Ricerca avanzata... 3 Ricerca per scorrimento... 4 CCL... 5 Nuove acquisizioni... 5 Suggerimenti

Dettagli

Basi di dati. Introduzione. Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database

Basi di dati. Introduzione. Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database Basi di dati Introduzione Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database OpenOffice.org (www.openoffice.org) è un potente software opensource che ha, quale scopo primario,

Dettagli

Motori di ricerca e Directory

Motori di ricerca e Directory Motori di ricerca e Directory Relatore: Andrea Baioni (abaioni@andreabaioni.it) Utilizzo dei Motori di Ricerca il 93% degli italiani online ritiene i motori di ricerca lo strumento più efficace per cercare

Dettagli

Online Public Access Catalog

Online Public Access Catalog Online Public Access Catalog 1 1. Significato del modulo...3 Autoregistrazione Utente...3 Ricerca Opere...3 Localizzazione delle opere...3 Richiesta Prestiti...3 2. Lanciare O.P.A.C...4 3. Operatività

Dettagli

Dove iniziare la ricerca bibliografica

Dove iniziare la ricerca bibliografica Information Literacy Oggi ci sono molte risorse a disposizione per lo studio dell ingegneria, per questo è importante saperle utilizzare con discrezionalità per essere certi di aver fatto un lavoro di

Dettagli

MANUALE UTENTE DELLA BIBLIOTECA VIRTUALE

MANUALE UTENTE DELLA BIBLIOTECA VIRTUALE MANUALE UTENTE DELLA BIBLIOTECA VIRTUALE Il sistema di ricerca della biblioteca virtuale permette di accedere in maniera rapida ai materiali didattici di interesse degli studenti presenti all interno del

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

Che cos'è e come funziona un motore di ricerca

Che cos'è e come funziona un motore di ricerca Che cos'è e come funziona un motore di ricerca Un motore di ricerca è un sistema automatico che analizza un insieme di dati raccolti e restituisce un indice dei contenuti disponibili, classificandoli in

Dettagli

I cataloghi di biblioteca

I cataloghi di biblioteca I cataloghi di biblioteca di Monica Vezzosi 1. Che cos è un catalogo di biblioteca 2. I cataloghi on-line 3. Che cosa c è negli OPAC 4. Come collegarsi agli OPAC 5. Com'è fatto un OPAC: record e campi

Dettagli

On-line Public Access Catalogue. informaopac. InFormare sull uso del catalogo online delle biblioteche OPAC. La ricerca bibliografica I servizi online

On-line Public Access Catalogue. informaopac. InFormare sull uso del catalogo online delle biblioteche OPAC. La ricerca bibliografica I servizi online On-line Public Access Catalogue informaopac InFormare sull uso del catalogo online delle biblioteche OPAC La ricerca bibliografica I servizi online 1 InFormaRisorse InFormaOpac InForma è il nuovo servizio

Dettagli

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell Art. 13 del D.LGS. 196/2003 (C.D. Codice Privacy)

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell Art. 13 del D.LGS. 196/2003 (C.D. Codice Privacy) Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell Art. 13 del D.LGS. 196/2003 (C.D. Codice Privacy) Prima di accedere al sito internet di Sigla Srl ( www.siglacredit.it ) e di utilizzarne le

Dettagli

Database Modulo 2. Le operazioni di base

Database Modulo 2. Le operazioni di base Database Modulo 2 Le operazioni di base L architettura concettuale dei dati ha lo scopo di astrarre dal mondo reale ciò che in questo è concettuale, cioè statico. 2 In altri termini gli oggetti del mondo

Dettagli

Questa scelta è stata suggerita dal fatto che la stragrande maggioranza dei navigatori usa effettivamente IE come browser predefinito.

Questa scelta è stata suggerita dal fatto che la stragrande maggioranza dei navigatori usa effettivamente IE come browser predefinito. Pagina 1 di 17 Installazione e configurazione di applicazioni Installare e configurare un browser Come già spiegato nelle precedenti parti introduttive di questo modulo un browser è una applicazione (lato

Dettagli

STRUMENTI. 1. Navigare in Internet. Introduzione sui termini

STRUMENTI. 1. Navigare in Internet. Introduzione sui termini STRUMENTI 1. Navigare in Internet Figura 1. Un esempio di pagine web collegate tra loro che costituiscono un sito web Introduzione sui termini Internet è la rete globale, ovvero la più grande rete di connessioni

Dettagli

Informativa sulla privacy e sull'utilizzo dei cookies per www.bbstellaalpina.it. Informativa

Informativa sulla privacy e sull'utilizzo dei cookies per www.bbstellaalpina.it. Informativa Informativa sulla privacy e sull'utilizzo dei cookies per www.bbstellaalpina.it Titolare del Trattamento dei Dati Stefanella Caldara - Via Chiave, 49-32043 Cortina d'ampezzo (BL) stefanella@tin.it Legale

Dettagli

Corso. Roma, 23-24 settembre 2013. biblioire@ifo.it. Fabio D Orsogna Francesca Servoli int. 6225

Corso. Roma, 23-24 settembre 2013. biblioire@ifo.it. Fabio D Orsogna Francesca Servoli int. 6225 Corso I segreti di PubMed Roma, 23-24 settembre 2013 biblioire@ifo.it Fabio D Orsogna Francesca Servoli int. 6225 Gli operatori booleani su Questa sezione propedeutica ci introdurrà all utilizzo degli

Dettagli

Progetto Segnala_via_Web. CityWeb. segnalazioni on-line Cittadini / Comune. Amministrazione Comunale di Malo

Progetto Segnala_via_Web. CityWeb. segnalazioni on-line Cittadini / Comune. Amministrazione Comunale di Malo PROVINCIA DI VICENZA 1 SERV. DIREZIONE GENERALE formazione organizzazione sicurezza Progetto Segnala_via_Web CityWeb segnalazioni on-line Cittadini / Comune Amministrazione Comunale di Malo PRESENTAZIONE

Dettagli

SERVIZI OFFERTI DA INTERNET INTERNET POSTA ELETTRONICA

SERVIZI OFFERTI DA INTERNET INTERNET POSTA ELETTRONICA Reti Informatiche SERVIZI OFFERTI DA INTERNET INTERNET POSTA ELETTRONICA INTERNET Il prototipo della grande rete si chiamava ARPAnet ed alla fine del 1960 collegava i computer dell UCLA, dello Stanford

Dettagli

Email Archiving. SaaS Email Archiving. Guida dell'utente Revisione D

Email Archiving. SaaS Email Archiving. Guida dell'utente Revisione D Guida dell'utente Revisione D SaaS Email Archiving Email Archiving Email Archiving è un servizio basato su cloud che consente di archiviare automaticamente i messaggi e-mail in una posizione centralizzata

Dettagli

SI PUÒ USARE QUALSIASI COMPUTER?

SI PUÒ USARE QUALSIASI COMPUTER? INTERNÈTTARE 2000 il WEB, l'ipertesto globale prof. Gianfranco Rosati INTRODUZIONE. Per quasi 30 anni Internet è stata usata dall esercito e dalle università USA per scambiare velocemente dati, nonché

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

INTERNET EXPLORER. Breve manuale d'uso

INTERNET EXPLORER. Breve manuale d'uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d'uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE...3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Dalla ricerca bibliografica alla stesura del testo: linee guida per la redazione di una tesi di laurea

Dalla ricerca bibliografica alla stesura del testo: linee guida per la redazione di una tesi di laurea Dalla ricerca bibliografica alla stesura del testo: linee guida per la redazione di una tesi di laurea Laboratorio per gli studenti della Facoltà di giurisprudenza Anno accademico 2012/2013 Banche dati

Dettagli

informarisorse Discovery service Summon InFormare sull uso delle risorse elettroniche Risorse multidisciplinari

informarisorse Discovery service Summon InFormare sull uso delle risorse elettroniche Risorse multidisciplinari informarisorse InFormare sull uso delle risorse elettroniche Discovery service Summon Risorse multidisciplinari informarisorse InFormaRisorse informa è il nuovo servizio del Sistema bibliotecario di Ateneo

Dettagli

san2005 ...sau al fianco dei notai nel tempo uno per tutti! finalmente un gestionale per gli studi notarili completo, affidabile, innovativo!

san2005 ...sau al fianco dei notai nel tempo uno per tutti! finalmente un gestionale per gli studi notarili completo, affidabile, innovativo! al fianco dei notai nel tempo san2005 finalmente un gestionale per gli studi notarili completo, affidabile, innovativo! uno per tutti!...sau STUDI E AUTOMAZIONE ...sau STUDI E AUTOMAZIONE pag. 2 pag. 3

Dettagli

Come cercare in Google

Come cercare in Google Come cercare in Google Monica Bianchini monica@dii.unisi.it Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università di Siena Guida pratica all utilizzo di Google Introduzione Le ricerche più frequenti

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI E DOCUMENTAZIONE GIURIDICA ITALIANA

SISTEMI INFORMATIVI E DOCUMENTAZIONE GIURIDICA ITALIANA SISTEMI INFORMATIVI E DOCUMENTAZIONE GIURIDICA ITALIANA 1. I sistemi informativi giuridici. Nei paesi di civil law, uno dei filoni dell Informatica giuridica che si è sviluppato maggiormente, a partire

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Introduzione archiviazione organizzazione all informazione giuridica banca dati informazioni, strutturate e costantemente aggiornate, diversi tipi

Introduzione archiviazione organizzazione all informazione giuridica banca dati informazioni, strutturate e costantemente aggiornate, diversi tipi www.weeenmodels.eu Introduzione L introduzione della tecnologia informatica all archiviazionee all organizzazionedei dati legislativi e normativi e la diffusione del Web hanno condotto alla creazione delle

Dettagli

Database e Microsoft Access. Ing. Antonio Guadagno

Database e Microsoft Access. Ing. Antonio Guadagno Database e Microsoft Access Ing. Antonio Guadagno Database e Microsoft Access Un Database non è altro che un insieme di contenitori e di strumenti informatici che ci permette di gestire grossi quantitativi

Dettagli

Albo Pretorio e Storico Atti Documenti online Backoffice Profilo Pubblicatore

Albo Pretorio e Storico Atti Documenti online Backoffice Profilo Pubblicatore ALBO PRETORIO E STORICO ATTI - DOCUMENTI ONLINE Linee Guida Albo Pretorio e Storico Atti Documenti online Backoffice Profilo Pubblicatore Aggiornato al 31/08/2011 versione 3.0 1 di 63 Insiel S.p.A. ALBO

Dettagli

Coelda.NET. Gestione Documentale.NET

Coelda.NET. Gestione Documentale.NET Coelda.NET Gestione Documentale.NET Cos è Gestione Documentale.NET? Gestione Documentale.NETè un programma che permette la creazione, l archiviazione e la gestione rapida e completa di un qualunque tipo

Dettagli

@Giusi Castagnetta tutti i diritti riservati. Seo e contenuti video

@Giusi Castagnetta tutti i diritti riservati. Seo e contenuti video @Giusi Castagnetta tutti i diritti riservati Seo e contenuti video SEO facile Quando cerchiamo qualcosa sui motori di ricerca, ci aspettiamo di trovare per primi i risultati migliori, cioè quelli più pertinenti

Dettagli

Per accedere clicca su START o AVVIO (in basso a sinistra sul tuo schermo), poi su PROGRAMMI, ACCESSORI e infine su BLOCCO NOTE.

Per accedere clicca su START o AVVIO (in basso a sinistra sul tuo schermo), poi su PROGRAMMI, ACCESSORI e infine su BLOCCO NOTE. Cos'è l'html HTML è una sigla che viene da una frase inglese che vuol dire: " Linguaggio di contrassegno di ipertesti" (Hyper Text Markup Language) L'Html non è un vero e proprio linguaggio di programmazione,

Dettagli

Ruolo di Internet per il. Territoriale

Ruolo di Internet per il. Territoriale 1 Ruolo di Internet per il Turismo ed Il Marketing Territoriale Mauro di Giacomo (Ares 2.0) Gargano Ottobre 2011 Secondo tutte le evidenze, il turismo e la promozione territoriale è stato uno dei settori

Dettagli

Piattaforma FaD Formazione a distanza. Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di. formazione a distanza di EFA srl

Piattaforma FaD Formazione a distanza. Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di. formazione a distanza di EFA srl Piattaforma FaD Formazione a distanza Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di formazione a distanza di EFA srl 1 Indice generale 1. Scopo del documento 2. Definizioni e abbreviazioni

Dettagli

Lezione 1: Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione - Hardware

Lezione 1: Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione - Hardware Lezione 1: Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione - Hardware 1.0 Terminologia di base 2.0 Tipi di computer 3.0 Componenti di base di un personal computer 4.0 Hardware

Dettagli

Clicca sul link Gmail in alto nella pagina. Arriverai ad una pagina simile alla seguente: G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68

Clicca sul link Gmail in alto nella pagina. Arriverai ad una pagina simile alla seguente: G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68 G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68 Usiamo Gmail In questo capitolo vedremo come creare un proprio accesso alla posta elettronica (account) ad uno dei servizi di mail on line più diffusi: Gmail, la

Dettagli

Risorse bibliografiche in formato elettronico per le scienze sociali

Risorse bibliografiche in formato elettronico per le scienze sociali Risorse bibliografiche in formato elettronico per le scienze sociali Corso per gli studenti della Facoltà di Sociologia a.a. 2003/2004 1. Il Catalogo Bibliografico Trentino Guida a LibriVision a cura di

Dettagli

Cercare informazioni sul Web

Cercare informazioni sul Web Fluency Cercare informazioni sul Web Capitolo 4 Guardare nel posto giusto cosa cerco mondo fisico Web per avere informazioni su contributi pensionistici INPS www.inps.it per trovare un percorso tra due

Dettagli

Sistema Informativo Alice

Sistema Informativo Alice Sistema Informativo Alice Urbanistica MANUALE UTENTE MODULO PROFESSIONISTI WEB settembre 2007 INDICE 1. INTRODUZIONE...2 1.1. Cos è MPWEB?... 2 1.2. Conoscenze richieste... 2 1.3. Modalità di utilizzo...

Dettagli

SOMMARIO PRESENTAZIONE...3 BIG SUITE MOBILE E SOCIAL...4 ACCESSO E ASSISTENZA...5 CONTENUTI DI BIG SUITE...6 COME RICERCARE I DOCUMENTI...

SOMMARIO PRESENTAZIONE...3 BIG SUITE MOBILE E SOCIAL...4 ACCESSO E ASSISTENZA...5 CONTENUTI DI BIG SUITE...6 COME RICERCARE I DOCUMENTI... Manuale operativo 1 SOMMARIO PRESENTAZIONE...3 BIG SUITE MOBILE E SOCIAL...4 ACCESSO E ASSISTENZA...5 CONTENUTI DI BIG SUITE...6 COME RICERCARE I DOCUMENTI...10 COME TROVARE IL DOCUMENTO NELLA LISTA RISULTATI...14

Dettagli

STANDARD A AFFRONTA GLI STRUMENTI INFORMATICI E DI COMUNICAZIONE NEL LORO USO

STANDARD A AFFRONTA GLI STRUMENTI INFORMATICI E DI COMUNICAZIONE NEL LORO USO 3.5 Area Tecnologica STANDARD A AFFRONTA GLI STRUMENTI INFORMATICI E DI COMUNICAZIONE NEL LORO USO E NELLA LORO FUNZIONE. Livello 1 1.1 Esplicita i propri bisogni di comunicazione e di organizzazione di

Dettagli