PROCESSO CIVILE TELEMATICO, INFORMATIZZAZIONE DELLO STUDIO E RICERCA GIURIDICA ONLINE. Ivrea, 31/01/2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROCESSO CIVILE TELEMATICO, INFORMATIZZAZIONE DELLO STUDIO E RICERCA GIURIDICA ONLINE. Ivrea, 31/01/2014"

Transcript

1 PROCESSO CIVILE TELEMATICO, INFORMATIZZAZIONE DELLO STUDIO E RICERCA GIURIDICA ONLINE Ivrea, 31/01/2014

2 L ARTE DELLA RICERCA L ago nel pagliaio

3 CYBERNAUTA = NAVIGATORE Quando si naviga è importante avere chiaro in mente qual è il luogo di destinazione ma anche Mantenere traccia della strada percorsa.

4 MOTORI DI RICERCA Occorre subito fare un distinguo tra quelli interni alle banche dati, che fanno parte dell'insieme di programmi per la gestione interna, e quelli propriamente detti presenti in rete (es. Google). I primi sono dei software che presentano maschere di ricerca composte da tanti indici dove inserire gli elementi da cercare. I secondi scandagliano il web con dei computer chiamati spider che cercano documenti, immagini, link e ogni altra risorsa presente in rete.

5 MOTORI DI RICERCA PROPRIAMENTE DETTI I motori di ricerca presenti in internet non selezionano i documenti contenuti all'interno delle banche dati (che ospitano la stragrande maggioranza dell'informazione giuridica), in quanto queste, essendo strutturate in vari indici dinamici, non consentono l'accesso ai comuni spider usati in internet. I motori cercano e segnalano soltanto le pagine web che contengono informazioni statiche non strutturate e non possono mai accedere alle banche dati propriamente dette.

6 MOTORI DI RICERCA PROPRIAMENTE DETTI Non sempre è facile trovare le informazioni che cerchiamo; Per muoversi e ricercare le informazioni nel mare di dati presenti nella rete globale bisogna avvalersi di strumenti adeguati; Per orientare i navigatori nel mare della rete sono stati creati i Motori di ricerca.

7 Motori di ricerca

8 GOOGLE La caratteristica di Google, è quella di selezionare i risultati di ricerca valutando l'importanza di ogni pagina web con metodi matematici, in base ad un controllo di oltre 500 milioni di variabili e di 2 miliardi di termini. Questa tecnologia, chiamata PageRank, controlla non solo il contenuto della pagina web, ma verifica anche altri eventuali siti che hanno un link verso la pagina: in base alla quantità ed al tipo di link, la pagina riceve una valutazione più o meno alta.

9 YAHOO Yahoo è un motore di ricerca che opera all interno di un archivio in cui l inserimento e la catalogazione dei siti viene fatta manualmente organizzando i siti per categorie e sottocategorie secondo una struttura ad albero. Questo motore di ricerca, ha il vantaggio di fornire siti che hanno un alto grado di aderenza alle richieste fatte, ma nello stesso tempo ha lo svantaggio di ricercare i siti su un archivio che non può essere per sua natura aggiornato velocemente ed è quindi possibile non rinvenire le pagine web più recenti.

10 BING Bing è il motore di ricerca di Microsoft nato nel 2009 (prima conosciuto come Windows Live Search e MSN Search) e pubblicizzato come un «motore decisionale». L obiettivo di Bing è quello di competere con Google; nel gennaio 2012 si è posizionato al 2 posto essendo stato utilizzato per circa il 15,7% delle ricerche mondiali, rispetto al 66,8% di Google e al 13% di Yahoo. Tuttavia al momento la versione italiana è ancora allo stato beta. La parola Bing è un onomatopea che rappresenta il suono di una lampadina che si accende; ha anche una similitudine con la parola «bingo». Bing è stato criticato dal competitor Google per aver copiato l autocorrezione e i risultati delle ricerche.

11 STATISTICHE La diffusione dei motori di ricerca a Gennaio 2012.

12 Un caso particolare: LA META- RICERCA Con meta-ricerca si intende un analisi che utilizza motori di motori, vale a dire siti che utilizzano i servizi di piu' motori di ricerca in contemporanea. L esempio più celebre è Metacrawler.com, che ricerca contemporaneamente su 6 motori (Google, Yahoo, Altavista, Lycos, Excite e Infoseek).

13 Ma ci sono motori di ricerca esclusivamente giuridici? Quelli citati sono motori di ricerca generici; vi sono, ma solamente negli USA, motori di ricerca specifici per i dati giuridici. Uno di questi e' FindLaw che contiene pagine comprendenti tutte le risorse giuridiche del net e un motore di ricerca chiamato LawCrawler dedicato specificamente alla ricerca giuridica.

14 LA RICERCA GIURIDICA TRAMITE INTERNET Purtroppo presenta sovente delle difficoltà pratiche che si manifestano solitamente in due forme estreme e tra loro opposte: Il non rinvenimento del dato cercato (ad esempio non presente in rete perché troppo vecchio o perché disponibile solo in banche dati ad accesso riservato), Il ritrovamento di troppi dati tra loro disgregati e la conseguente laboriosità nell effettuare una sintesi efficace di quanto reperito: ciò comporta per il ricercatore la necessità di svolgere un semplice lavoro di filtro e sistematizzazione dei dati.

15 Criteri di visualizzazione dei motori di ricerca I suddetti motori utilizzano criteri assai diversi e ordinano le risorse tenendo conto di vari fattori, anche coincidenti, quali: - la frequenza (più volte ricorrono i dati immessi in fase di ricerca all'interno della risorse e prima questa viene segnalata); - la densità (più sono frequenti i dati, considerata la risorsa nel suo insieme e prima questa viene inserita in un elencorapporto frequenza/quantità);

16 Criteri di visualizzazione dei motori di ricerca - La compresenza (prima vengono evidenziate le risorse che contengono i dati presenti in and e poi quelle in or; è quindi favorita la compresenza all'alternatività); - la prossimità (più sono vicini i termini e prima viene segnalata la risorsa); - la priorità (l'ordine in cui sono stati inseriti i dati in fase di ricerca); - la posizione (alcuni motori danno la priorità alle risorse che contengono i dati nelle parti più importanti, come titolo autore...);

17 Criteri di visualizzazione dei motori di ricerca - L'aggiornamento (alcuni segnalano i documenti più recenti in cima all'elenco); - la popolarità (spesso vengono segnalate prima le risorse presenti in siti ritenuti più importanti); - la tariffazione (non bisogna trascurare che per finire in cima all'elenco ed avere quindi più visibilità sempre più spesso occorre pagare).

18 Ma Su Internet c è tutto? Occorre sfatare un mito perché non tutto ciò che di giuridico si cerca, su Internet si trova!

19 Su Internet c è tutto? Troverò molto probabilmente la massima della sentenza che mi interessa, forse la sentenza stessa, ma il documento sarà quasi sempre «nudo» ovvero privo di links e correlazioni. Tali documenti sono definiti di primo livello, ovvero non elaborati.

20 Perché è importante una banca dati? Le banche dati offrono informazioni di secondo livello, ovvero documenti trattati da esperti che elaborano e apportano modifiche in funzione delle varie correlazioni.

21 Perché è importante una banca dati? L uso degli elaboratori elettronici per gestire l archiviazione e la gestione di testi di interesse giuridico infatti consente di: - effettuare le ricerche impiegando frazioni di secondo, - utilizzare il linguaggio comune, accedendo direttamente ai documenti e prescindendo da numerose conoscenze sull inquadramento scientifico della materia.

22 Ma cos è una banca dati? E un insieme di informazioni relative ad un preciso dominio di conoscenze, registrate in formato leggibile dall elaboratore elettronico e consultabili attraverso un software di ricerca. Due elementi non possono mancare in una banca dati: - un insieme di informazioni strutturate in maniera coerente (requisito contenutistico); - uno o più programmi atti a facilitare l immissione dei dati e il loro recupero (requisito informatico).

23 Definizione giuridica di «banca dati» Il nostro ordinamento prevede anche una definizione legislativa di «banca dati»: l art. 2, comma 1, numero 9, della legge sul diritto d autore (L. 633/1941), come modificata dal D. Lgs. 196/1999, le definisce come «raccolta di opere, dati o altri elementi indipendenti sistematicamente o metodicamente disposti ed individualmente accessibili mediante mezzi elettronici o in altro modo».

24 TIPI DI BANCHE DATI In base ai contenuti, le banche dati giuridiche possono essere classificate come: a) Testuali (o primarie), se contengono unità documentali nel testo completo (leggi, sentenze, massime, eccetera); b) Bibliografiche (o secondarie), se contengono soltanto i riferimenti ad unità documentali, pubblicate per esteso su supporti tradizionali (archivi cartacei), su altre banche dati o in siti Internet.

25 TIPI DI BANCHE DATI Le banche dati primarie consentono di leggere direttamente e, solitamente, salvare, stampare ecc. i documenti che vengono reperiti; le banche dati secondarie contengono soltanto indicazioni utili al reperimento di quei documenti, indicandone la collocazione o altre informazioni rilevanti per il loro acquisto o consultazione.

26 TIPI DI BANCHE DATI In base alla localizzazione dei dati, le Banche dati elettroniche si dicono: a) online quando risiedono fisicamente in un elaboratore remoto rispetto al computer dell'interrogante, il quale può accedervi via internet; b) offline quando sono contenute in supporti (generalmente hard disk o DVD) che risiedono o possono essere inseriti

27 TIPI DI BANCHE DATI Le banche dati online vengono solitamente aggiornate in modo costante, tuttavia la loro consultabilità è subordinata alla possibilità di accedere a internet. Per questo motivo, possono risultare poco pratiche nelle situazioni in cui tale accesso è indisponibile o precario. Le banche dati offline viaggiano col supporto su cui sono memorizzate, dunque sono consultabili indipendentemente dalla disponibilità di un accesso a internet; tuttavia esse sono soggette ad aggiornamenti meno frequenti.

28 DA DOVE PARTIRE Per poter affrontare un qualsiasi problema giuridico occorre innanzitutto disporre del c.d. dato giuridico globale. E necessario cioè conoscere: Quale norma regola la fattispecie che ci interessa ( dato normativo ), Come tale norma viene applicata negli uffici giudiziari ( dato giurisprudenziale ), Che posizione assumono gli studiosi del diritto su quella norma e quella giurisprudenza ( dato dottrinale ).

29 COME RICERCARE La ricerca può essere: Semplice Quando viene ricercata una parola o un espressione o un insieme di parole collegate tra loro con degli operatori Booleani o connettivi logici. Avanzata Quando nella ricerca vengono immessi altri criteri di selezione più complessi, al fine di affinare l aderenza dei risultati (es. domain, host, title, link, text ).

30 STRATEGIE PER LA RICERCA Come cercare: occorre saper impostare correttamente una ricerca e possedere una buona conoscenza dell uso del browser. E opportuno inoltre consultare l help in linea del sito che si sta consultando.

31 STRATEGIE PER LA RICERCA Cosa cercare: occorre avere chiaro l obiettivo, ad esempio se cerco una sentenza o una legge specifica. Se iniziare dal generale per finire nel particolare o viceversa. Devo inoltre considerare la vastità dell argomento che sto trattando.

32 STRATEGIE PER LA RICERCA Dove cercare: occorre individuare il tipo di fonte all interno della quale effettuare la ricerca, ovvero se ricercare il contenuto in Legislazione, Giurisprudenza, Dottrina ecc, partire da un sito istituzionale, da uno provato o direttamente dal motore di ricerca ecc.

33 VALUTARE LE FONTI Autorevolezza della fonte: è buona regola verificare la qualità e la veridicità dell informazione trovata in rete. Infatti se ogni cittadino, ente, istituzione ecc è libero di creare un sito chi garantisce il valore scientifico delle informazioni in esso contenute?

34 VALUTARE LE FONTI Saranno pertanto più affidabili le fonti presenti in siti di enti e organismi ufficiali, università, case editrici, associazioni di categoria ecc. Meno attendibili saranno quelle presenti in pagine amatoriali, nei blog, nei forum o nei numerosi siti di utenti privati.

35 PERSISTENZA DELL'INFORMAZIONE Se da un lato, senza i dovuti accorgimenti, pubblicare un'informazione online significa renderla disponibile per un tempo indeterminato, non è possibile sperare che un informazione trovata su Internet vi resti per un tempo infinito. E' opportuno creare quindi un archivio personale (offline o in cloud).

36 COME CERCARE RICERCHE PER ESTREMI RICERCHE PER PAROLE TESTUALI

37 RICERCHE PER PAROLE TESTUALI: QUALI UTILIZZARE Quando si imposta una ricerca giuridica occorre fare attenzione ai termini giuridici da utilizzare; serve dunque una buona conoscenza dell argomento e non fermarsi al primo risultato ma insistere, affrontando l argomento con altri termini, se possibile.

38 RICERCHE PER PAROLE TESTUALI: QUALI UTILIZZARE Ad esempio una ricerca sull eutanasia andrà impostata utilizzando anche i termini giuridici omicidio del consenziente ma anche suicidio assistito, quindi sarà opportuno impostare almeno tre ricerche.

39 Ricerche per parole testuali: quali utilizzare Se cerco la legge sulla trasparenza amministrativa devo sapere che la legge si intitola Accesso ai documenti amministrativi, saranno questi i termini che dovranno essere utilizzati per una corretta ricerca; invece se cerco dottrina andrà bene parlare di trasparenza, di diritto all accesso degli atti amministrativi, ecc ecc

40 Ricerca per parole testuali: UTILIZZO DEL LEMMA Occorre sempre preliminarmente chiedersi se i termini che intendiamo utilizzare sono indefettibili o al contrario intercambiabili. Un termine è detto indefettibile quando ha un'univoca valenza giuridica (Es. anatocismo, trascrizione, usucapione). Al contrario un termine è intercambiabile (o polisenso) quando si presta ad avere diversi significati (Es. movimento, azione, separazione).

41 Ricerca per parole testuali: UTILIZZO DEL LEMMA Nel caso di parole indefettibili bisognerà le prevedere le varianti grammaticali (ovvero le diverse desinenze o coniugazioni) che queste possono assumere in funzione del contesto. Quando invece si devono utilizzare termini intercambiabili, oltre alle varianti morfologiche, occorrerà prevedere e, quindi, immettere in fase di ricerca anche i vocaboli equivalenti che possono essere alternativamente presenti nella banca dati.

42 Ricerche per parole testuali: UTILIZZO DEL LEMMA Le parole utilizzate per la ricerca verranno cercate all interno dei documenti esattamente come sono state digitate senza espandere i termini al plurale, ai nomi derivati e composti e alle forme verbali.

43 Ricerche per parole testuali: UTILIZZO DEL LEMMA Ad esempio digitando amministrazione non catturate i documenti con amministrare, amministrato, amministrazioni, amministratore, ecc ecc.

44 Ricerche per parole testuali: UTILIZZO DEL LEMMA In genere non si digitano gli articoli, le congiunzioni e le preposizioni. E importante sapere che i motori di ricerca non sono «case sensitive» ovvero è indifferente l uso del minuscolo o del maiuscolo.

45 OPERATORI BOOLEANI: COSA SONO? Gli Operatori Booleani (o connettori logici) sono operatori di relazione in quanto permettono di stabilire il rapporto fra le parole presenti in un documento, offrendo la possibilità di impostare stringhe di ricerca complesse. E' possibile cioè scrivere vere e proprie frasi di ricerca come se ci si esprimesse nel linguaggio naturale ottenendo però risultati univoci.

46 Ricerche per parole testuali: OPERATORI LOGICI BOOLEANI Quando si effettua una ricerca con più parole occorre indicare il rapporto di relazione tra i termini: AND se cerchiamo la compresenza dei termini; OR se cerchiamo in alternativa l uno o l altro termine oppure entrambi; NOT se cerchiamo un termine non accompagnato dall altro.

47 Operatore logico AND Solitamente si esprime con lo spazio ed in questo caso si dice che and è implicito. In altri casi si esprime digitando AND oppure il segno +. Ad esempio la stringa di ricerca anatocismo AND bancario mi permette di recuperare i documenti che contengono entrambe le parole.

48 Operatore logico AND Esempio: affitto AND locazione

49 Operatore logico OR Si esprime digitando OR oppure il segno =. Ad esempio la stringa di ricerca SPA OR SRL mi permette di recuperare documenti che contengono almeno l uno o l altro termine.

50 Operatore logico OR Esempio: affitto OR locazione

51 Operatore logico NOT Si esprime digitando NOT oppure il segno - Ad esempio la stringa di ricerca assegno NOT bancario mi permette di recuperare i documenti che contengono il primo termine escludendo quelli che contengono il secondo.

52 Operatore logico NOT Esempio: affitto NOT locazione

53 Ricerche per parole testuali: operatori di prossimità Per indicare una prossimità tra due termini vengono utilizzati diversi sistemi: ADJ (operatore di adiacenza) THEN e NEAR (operatori di prossimità)

54 ADJ = ADIACENTE A Quando i termini di ricerca sono congiunti dall'operatore di prossimità ADJ, vengono selezionati tutti i documenti che contengono le parole ricercate solo se adiacenti tra loro, indipendentemente dal loro ordine di successione nel testo. Si fa presente che le congiunzioni, gli articoli, i pronomi, le varie particelle grammaticali presenti tra i termini ricercati sono ignorati, a meno che non siano presenti nel glossario.

55 ADJ = ADIACENTE A Esempio: pubblico ADJ impiego (vengono ricercati tutti i documenti che contengono le parole pubblico impiego o impiego pubblico solo se adiacenti.) Si consiglia di utilizzare ADJ solo quando i termini hanno un significato particolare solo se contigui fra loro. È utile segnalare che la ricerca con ADJ potrebbe essere troppo limitativa

56 THEN = DOPO Quando i termini di ricerca sono uniti dall'operatore di prossimità THEN, vengono selezionati tutti i documenti contenenti la prima parola seguita dalla seconda entro n parole. Assegnando a n un valore numerico la ricerca viene limitata all'arco di parole indicato da n. Se n non viene specificato vengono ricercati i documenti che contengono i termini nell'ordine in cui sono stati digitati. Esempio: incaricato THEN3 servizio (vengono ricercati tutti i documenti che contengono per esempio l'espressione "incaricato di pubblico servizio")

57 NEAR = VICINO A Quando tra i termini di ricerca viene utilizzato l'operatore di prossimità NEAR (a volte sostituito con WITH), vengono selezionati tutti i documenti che contengono le parole ricercate solo se vicine tra loro, indipendentemente dall'ordine in cui sono state digitate. Assegnando a N un valore numerico, la ricerca viene limitata entro il numero massimo di parole indicato da N. Se il valore di N non viene specificato, esso assume valore variabile in base alla banca dati (solitamente parole).

58 NEAR = VICINO A Simile all'operatore logico THEN, se ne differenzia in quanto non rispetta la sequenza in cui le parole compaiono nell'espressione di ricerca. Esempio: tacita NEAR accettazione (vengono ricercati tutti i documenti che contengono la parola "accettazione" prima o dopo il termine "tacita", ma comunque entro un arco di N parole.) Esempio: tacita NEAR5 accettazione (vengono ricercati tutti i documenti che contengono la parola accettazione prima o dopo il termine tacita, entro l arco di cinque parole.)

59 RICERCA PER FRASE ESATTA Quando, nel campo di ricerca testuale, viene imputata una frase racchiusa da doppi apici, sarà possibile ricercare tutti i documenti che contengono quella frase esatta, così com è stata digitata, comprensiva di articoli e preposizioni. Esempio: "cessazione degli effetti civili del matrimonio" (vengono ricercati tutti i documenti che contengono la frase "cessazione degli effetti civili del matrimonio" secondo l ordine in cui le parole sono state digitate.)

60 USO DELLE PARENTESI Se si vogliono effettuare ricerche utilizzando contemporaneamente operatori logici differenti (AND, OR, NOT), occorrerà racchiudere tra parentesi i termini posti in relazione da ciascun operatore. Esempio: (manicomio and giudiziario) or (ospedale and psichiatrico giudiziario)

61 USO DELLE PARENTESI Difatti una stringa come: Affitto or locazione and immobiliare Sarebbe ambigua in quanto otterremmo una grande quantità di risultati molto diversi tra loro. Per evitare tale ambiguità i software di interrogazione prendono in considerazione le operazioni secondo un ordine prestabilito di default.

62 USO DELLE PARENTESI Solitamente l ordine in cui in cui il sistema raggruppa le operazioni è il seguente: - Tra AND e OR prevale AND (il sistema cioè si comporta come se i termini combinati in AND fossero inclusi tra parentesi); - Tra NOT e OR prevale NOT (il sistema tratta i termini combinati in NOT come se fossero tra parentesi); - Tra AND e NOT prevale il termine più a sinistra (ovvero tratta i tratta i termini situati più a sinistra nella stringa di ricerca come se fossero tra parentesi).

63 ESEMPI Una stringa come: Atto AND vendita OR compravendita Viene interpretata dal sistema come: (atto AND vendita) OR compravendita Allo stesso modo una stringa come: Atto OR vendita AND compravendita Viene interpretata come: Atto OR (vendita AND compravendita).

64 ESEMPI Una stringa come: Atto NOT vendita OR compravendita Viene interpretata dal sistema come: (atto NOT vendita) OR compravendita Allo stesso modo una stringa come: Atto OR vendita NOT compravendita Viene interpretata come: Atto OR (vendita NOT compravendita).

65 ESEMPI Una stringa come: Atto AND vendita NOT compravendita Viene interpretata dal sistema come: (atto AND vendita) NOT compravendita Allo stesso modo una stringa come: Atto NOT vendita AND compravendita Viene interpretata come: (Atto NOT vendita) AND compravendita.

66 Ricerche per parole testuali: METACARATTERI Vengono definiti metacaratteri i segni utilizzati per mascherare o troncare un termine, di solito indicati con i segni e # al fine di recuperare tutti i termini che possiedono la radice del termine seguito dalle desinenze.

67 Ricerche per parole testuali Metacaratteri: il mascheramento Il mascheramento consiste nella sostituzione di un singolo carattere con un segno convenzionale (in genere indicato con?) al fine di recuperare tutte le possibili alternative. Ad esempio mascherando la paralo cas? otterrò casa, case, casi e caso. Oppure mascherando fide?ussione otterrò fideiussione, fidejussione.

68 Ricerche per parole testuali Metacaratteri: troncamento Il troncamento (in genere indicato con *) consiste nel recuperare tutti i termini con una radice comune. Ad esempio troncando cas* otterrò casa, case, casi, castello, casetta ma anche cassazione casseruola ecc ecc. Oppure troncando impieg* otterrò impegato, impiegare, impiegatizio

69 RICERCHE PER ESTREMI E' chiamata anche ricerca con dati noti, in quanto si ricorre a tale tipo di selezione quando si conoscono uno o più dati alfanumerici del documento che si intende recuperare, che andranno poi inseriti negli appositi campi standardizzati.

70 RICERCHE PER ESTREMI Per una legge sono estremi l anno, il numero e la data di pubblicazione sulla gazzetta Ufficiale. Per una sentenza sono estremi la data dell udienza, il numero, la Corte che ha emanato la stessa, la sezione, talvolta anche la composizione del collegio ed il nome delle parti.

71 Ricerche per estremi: le denominazioni correnti o volgari Questo uso vale soprattutto per le leggi in cui i nomi dei relatori o l argomento con il quale vengono pubblicizzate sui giornali diventano talmente noti da sostituirsi agli estremi veri e propri.

72 Ricerche per estremi: le denominazioni correnti o volgari Così ad esempio la l. n.59 del 1997 è certamente più nota come legge Bassanini oppure le leggi Finanziarie certamente più conosciute così che con gli estremi.

73 COME INTERPRETARE LE RISPOSTE DEL COMPUTER Oltre a conoscere le tecniche di ricerca occorre saper interpretare le risposte ottenute. Per far ciò è necessario: - esaminare con attenzione i documenti per individuare nuovi dati esca da utilizzare per ricerche alternative; - evitare i fenomeni del silenzio (penuria di risultati) e del rumore (eccesso di risultati). Nel primo caso bisogna chiedersi se la fonte informativa prescelta è quella giusta e valutare delle alternative. Nel secondo caso occorre individuare termini più indefettibili o inserire altri termini in and.

74 IN SINTESI Quando ci si accinge a effettuare una ricerca occorrerebbe: - individuare con cura l'oggetto e lo scopo della ricerca, cioè i tipi di documenti che si cercano e la loro funzione informativa; - utilizzare lo strumento di ricerca più adatto; - ricorrere sempre al raffina ricerca, pur sempre senza abusare dell'and per non incorrere in una penuria di risultati;

75 IN SINTESI - Consultare gli help in linea a disposizione per conoscere le regole da seguire nell'immissione dei dati (quali operatori prevede il sistema e quali caratteri utilizzare per troncamento e mascheramento); - formulare ipotesi contestuali diverse per poter prevedere anche l'immissione di informazioni alternative nel caso di risposte non esaustive; - evitare l'uso di articoli, congiunzioni, preposizioni, segni di interpunzione e sigle puntate;

76 IN SINTESI - Attenzione alle desinenze! Verificate sempre maschile/femminile, singolare/plurale o in alternativa utilizzare il mascheramento; - attenzione anche agli errori di ortografia, sono più frequenti di quanto si pensi; - evitare termini che si possono sottintendere; - quando si interroga un motore di ricerca è opportuno digitare prima i termini ritenuti più significativi.

77 IUS EXPLORER: il nuovo sistema di informazione giuridica online

78 IUS EXPLORER: il nuovo sistema di informazione giuridica online IUS EXPLORER ti permette di effettuare ricerche integrate su un patrimonio di milioni di documenti e muoverti così in modo strategico, con una visione a 360 gradi su tutti i prodotti e i contenuti online del mondo Giuffrè.

79 IL MOTORE INTERNO DI I.E.: AUTONOMY Utilizza tecniche di riconoscimento basate su un modello adattivo centrate sui modelli Bayesiani in combinazione con i metodi tradizionali Combina tecnologie uniche E preciso e collega in automatico i dati correlati

80 IUS EXPLORER E multi piattaforma Identifica i concetti E cross language Ha un ranking di pertinenza Tra i loro clienti vi sono l US Department of Homeland Security, FedEx, Fiat, Telecom, Deutsche Bank e molti altri.

81 IUS EXPLORER Permette di ricercare utilizzando il linguaggio corrente; c è un unico campo full-text dove poter inserire parole o estremi di Leggi e Sentenze. Inoltre, è possibile muoversi agevolmente fra i contenuti grazie anche ad una grafica intuitiva e logiche ispirate ai più importanti motori di ricerca.

82 IUS EXPLORER Presenta tutti i risultati della tua ricerca in un unica lista organizzata per tipologie: Giurisprudenza, Fonti Normative, Dottrina, Formulari, Bibliografi a, Riviste, Volumi, Enciclopedia del Diritto, Portali Materie, Casi e Pareri. I risultati possono inoltre essere ordinati per data o per rilevanza.

83 L IMPORTANZA DELLA RILEVANZA La Rilevanza è data da 2 fattori: Il numero di volte in cui compaiono nel documento le query che ho ricercato Una rilevanza autorale ovvero data da una redazione scientifica di esperti nei vari settori.

84 IUS EXPLORER Offre una panoramica completa di tutti i risultati, affini alla tua ricerca, e potrai visualizzare anche l anteprima dei documenti non compresi nel tuo abbonamento. Questo sistema ti assicura di non perdere nessun contenuto rilevante per le tue ricerche e sarai sempre aggiornato sui nuovi contenuti.

85 UNA FUNZIONE UNICA: IL MONITORAGGIO Permette letteralmente di monitorare un singolo documento o una ricerca (con meno di 500 risultati) e ricevere alla mail desiderata, con cadenza settimanale o mensile, eventuali nuovi risultati e modifiche concernenti le query inserite senza dover rifare la ricerca.

86 UNA IMPORTANTE NOVITA : I PREVIGENTI I provvedimenti di legge più importanti sono ora disponibili anche in versione previgente ovvero riportando tutte le versioni degli articoli ad una data precisa, consultabili tramite una comoda timeline. Attualmente sono oltre 350 in continua fase di aggiornamento.

87 Dejure IUS EXPLORER Materie: Publica, Lavoro, Notaio, Proprietà Intellettuale Biblioteca Riviste Volumi: Biblioteca Volumi, Commentario CPC a cura di P. Cendon, Rassegna CC diretta da C. Ruperto,

88 IUS EXPLORER Rassegna CPP di G. Lattanzi ed E. Lupo, Trattario sul Codice Civile di P. Cendon Coordinate del Diritto Enciclopedia del Diritto Casi e Pareri

89 GRAZIE PER L ATTENZIONE AGENZIA GIUFFRE TORINO Via Cavalli 44 Tel: 011/ / Mail: BIBLIOGRAFIA: E. Florindi, Computer e diritto, Giuffrè Ed. G. Ziccardi, L avvocato hacker, Giuffrè Ed. G. Ziccardi, Informatica giuridica, Giuffrè Ed.

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

GOOGLE, WIKIPEDIA E VALUTAZIONE SITI WEB. A cura delle biblioteche Umanistiche e Giuridiche

GOOGLE, WIKIPEDIA E VALUTAZIONE SITI WEB. A cura delle biblioteche Umanistiche e Giuridiche GOOGLE, WIKIPEDIA E VALUTAZIONE SITI WEB A cura delle biblioteche Umanistiche e Giuridiche ISTRUZIONI PER Usare in modo consapevole i motori di ricerca Valutare un sito web ed utilizzare: Siti istituzionali

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

&XULRVLWjVWDWLVWLFKHVXLPRWRULGLULFHUFD

&XULRVLWjVWDWLVWLFKHVXLPRWRULGLULFHUFD I Motori di Ricerca sono senz altro ODULVRUVDSULQFLSDOH a disposizione dell utente per la ricerca di informazioni su Internet. Ma cosa sono esattamente i Motori di Ricerca? Possiamo dire che, in linea

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST

LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST emanuela.canepa@unipd.it Biblioteca di psicologia Fabio Metelli Università degli Studi di Padova Materiale didattico: guida corso Casella della biblioteca

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Mario Polito IARE: Press - ROMA

Mario Polito IARE: Press - ROMA Mario Polito info@mariopolito.it www.mariopolito.it IMPARARE A STUD IARE: LE TECNICHE DI STUDIO Come sottolineare, prendere appunti, creare schemi e mappe, archiviare Pubblicato dagli Editori Riuniti University

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

Informazioni demografiche e socio-economiche sugli Enti Locali

Informazioni demografiche e socio-economiche sugli Enti Locali Informazioni demografiche e socio-economiche sugli Enti Locali Utilizzo e funzionalità: L applicativo cerca di essere il più flessibile ed intuitivo possibile. Spetta all utente, in base alle necessità,

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi.

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Indice Il contatore elettronico. Un sistema intelligente che vive con te 2 Un contatore che fa anche bella figura 3 Oltre

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Manuale CIG Vers. 2012-09 IT

Manuale CIG Vers. 2012-09 IT Informationssystem für Öffentliche Verträge Manuale CIG Vers. 2012-09 IT AUTONOME PROVINZ BOZEN - SÜDTIROL PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE PROVINZIA AUTONOMA DE BULSAN - SÜDTIROL Informationssystem

Dettagli

Web of Science SM QUICK REFERENCE GUIDE IN COSA CONSISTE WEB OF SCIENCE? General Search

Web of Science SM QUICK REFERENCE GUIDE IN COSA CONSISTE WEB OF SCIENCE? General Search T TMTMTt QUICK REFERENCE GUIDE Web of Science SM IN COSA CONSISTE WEB OF SCIENCE? Consente di effettuare ricerche in oltre 12.000 riviste e 148.000 atti di convegni nel campo delle scienze, delle scienze

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK LA TUA POSTA IN UN CLICK Clicca&Posta è una soluzione software per la gestione della

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

pag. 2/9 INTERNET MARKETING (SYSCON SRL) Rev.1.2 Spett.le Ditta, giorno dopo giorno Internet sta modificando il

pag. 2/9 INTERNET MARKETING (SYSCON SRL) Rev.1.2 Spett.le Ditta, giorno dopo giorno Internet sta modificando il INTERNET MARKETING pag. 2/9 Spett.le Ditta, Rev.1.2 giorno dopo giorno Internet sta modificando il modo di essere azienda : la posta elettronica permette maggiore dinamicità nei rapporti con clienti e

Dettagli

Direzione Centrale Entrate. Roma, 10/04/2015

Direzione Centrale Entrate. Roma, 10/04/2015 Direzione Centrale Entrate Roma, 10/04/2015 Circolare n. 72 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami professionali Al Coordinatore

Dettagli

TRIBUNALE DI FIRENZE Presidenza Viale Guidoni n.61-50127 Firenze -lei. 0557996279 -fax 0557996384 e-mail: presidenza.tribunale.firenze@qiustizia.

TRIBUNALE DI FIRENZE Presidenza Viale Guidoni n.61-50127 Firenze -lei. 0557996279 -fax 0557996384 e-mail: presidenza.tribunale.firenze@qiustizia. TRIBUNALE DI FIRENZE Presidenza Viale Guidoni n.61-50127 Firenze -lei. 0557996279 -fax 0557996384 e-mail: presidenza.tribunale.firenze@qiustizia.it Firenze,.18. (?D.-l ~ AI SIGG.RI PRESIDENTIDEGLI ORDINI

Dettagli

Scuola primaria: obiettivi al termine della classe 5

Scuola primaria: obiettivi al termine della classe 5 Competenza: partecipare e interagire con gli altri in diverse situazioni comunicative Scuola Infanzia : 3 anni Obiettivi di *Esprime e comunica agli altri emozioni, sentimenti, pensieri attraverso il linguaggio

Dettagli

Informatica Industriale Modello funzionale: Informazione Progettazione concettuale

Informatica Industriale Modello funzionale: Informazione Progettazione concettuale DIIGA - Università Politecnica delle Marche A.A. 2006/2007 Informatica Industriale Modello funzionale: Informazione Progettazione concettuale Luca Spalazzi spalazzi@diiga.univpm.it www.diiga.univpm.it/~spalazzi/

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI dalla G.U. n. 59 del 12 marzo 2014 (s.o. n. 20) DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 3 dicembre 2013 Regole tecniche in materia di sistema di conservazione ai sensi degli articoli 20, commi

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Web of Science. Institute for Scientific Information

Web of Science. Institute for Scientific Information Web of Science Institute for Scientific Information Web of Knowledge è la piattaforma che che permette di raggiungere le prestigiose banche dati prodotte dall'institute of Scientific Information (ISI).

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI GetYourHero S.L., con sede legale in Calle Aragón 264, 5-1, 08007 Barcellona, Spagna, numero di identificazione fiscale ES-B66356767, rappresentata

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello DigitPA Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello Versione 3.0 Dicembre 2010 Il presente documento fornisce le indicazioni e la modulistica necessarie alla registrazione,

Dettagli

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi ENDNOTE WEB EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi EndNote Web consente di: importare informazioni

Dettagli

Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici

Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici 1. Introduzione Vengono oggi pubblicate sul sito dell ANVUR e 3 tabelle relative alle procedure dell abilitazione scientifica nazionale

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione

Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione Abbiamo creato questo questionario per aiutarti a prepararti per il workshop e per farti pensare ai diversi aspetti delle collezioni digitali

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

REGISTRARE CONTRATTO

REGISTRARE CONTRATTO REGISTRARE UN CONTRATTO DI LOCAZIONE Se si affitta un immobile o un fondo rustico, sia l affittuario (conduttore) che il proprietario (locatore) sono obbligati a registrare il contratto di locazione eadassolvere

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale

Università degli Studi Roma Tre. Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale Università degli Studi Roma Tre Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale Istruzioni per l individuazione della propria Prematricola e della posizione in graduatoria Introduzione...

Dettagli

Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi.

Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi. Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi. Indice Il contatore elettronico. Un sistema intelligente che lavora con te 2 Un contatore che fa anche bella figura 3 Oltre

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Note esplicative Rassegne stampa cartacee/elettroniche

Note esplicative Rassegne stampa cartacee/elettroniche A f f i n c h é l a t t o c r e a t i v o o t t e n g a i l g i u s t o r i c o n o s c i m e n t o ProLitteris Società svizzera per i diritti degli autori d arte letteraria e visuale, cooperativa Note

Dettagli

Iscrizione al ReGIndE. tramite il Portale dei Servizi Telematici

Iscrizione al ReGIndE. tramite il Portale dei Servizi Telematici Aste Giudiziarie Inlinea S.p.A. www.procedure.it Iscrizione al ReGIndE (Registro Generale degli Indirizzi Elettronici) tramite il Portale dei Servizi Telematici Vademecum operativo realizzato dalla società

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

Appendice 2: Tabelle delle distribuzioni di frequenza assolute e relative delle risposte alle domande. Ottobre 2013

Appendice 2: Tabelle delle distribuzioni di frequenza assolute e relative delle risposte alle domande. Ottobre 2013 Consultazione Pubblica per l istituzione dell Anagrafe Nazionale Nominativa dei Professori e dei Ricercatori e delle Pubblicazioni Scientifiche (ANPRePS) Appendice 2: Tabelle delle distribuzioni di frequenza

Dettagli

MANUALE DI UTILIZZO WEB SMS

MANUALE DI UTILIZZO WEB SMS MANUALE DI UTILIZZO WEB SMS (Ultimo aggiornamento 24/08/2011) 2011 Skebby. Tutti i diritti riservati. INDICE INTRODUZIONE... 8 1.1. Cos è un SMS?... 8 1.2. Qual è la lunghezza di un SMS?... 8 1.3. Chi

Dettagli

Progettazione e sviluppo di un sistema di tracciabilità e rintracciabilità di filiera AZIENDE DI STOCKAGGIO

Progettazione e sviluppo di un sistema di tracciabilità e rintracciabilità di filiera AZIENDE DI STOCKAGGIO ZUCCHETTI CENTRO SISTEMI SpA Sede Legale: Via Lungarno - 52028 - Terranuova Braccioini (AR) - Tel. 055/9197.1 (R.A.) - Fax 055/9197515 Filiale di Parma Via B. Franklin n.31 43100 Tel. 0521/606272 Fax.

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

MODULO S3 AVVERTENZE GENERALI

MODULO S3 AVVERTENZE GENERALI MODULO S3 Scioglimento, liquidazione, cancellazione dal Registro Imprese AVVERTENZE GENERALI Finalità del modulo Il modulo va utilizzato per l iscrizione nel Registro Imprese dei seguenti atti: scioglimento

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN

2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche APPLICATIVO SBN-UNIX IN ARCHITETTURA CLIENT/SERVER 2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN Manuale d uso (Versione

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

La pubblicazione delle delibere degli enti locali: dall albo pretorio al sito web

La pubblicazione delle delibere degli enti locali: dall albo pretorio al sito web La pubblicazione delle delibere degli enti locali: dall albo pretorio al sito web L art.32, comma 1 della legge 18 giugno 2009, n.69 ha fissato al 1 gennaio 2010 [la data in cui], gli obblighi di pubblicazione

Dettagli

ALLEGATO N. 2 STANDARD TECNICI DELL ARCHIVIO UNICO INFORMATICO

ALLEGATO N. 2 STANDARD TECNICI DELL ARCHIVIO UNICO INFORMATICO ALLEGATO N. 2 STANDARD TECNICI DELL ARCHIVIO UNICO INFORMATICO 1 INDICE 1) ASPETTI GENERALI 2) CONTENUTO DELL ARCHIVIO UNICO INFORMATICO 2.1) OPERAZIONI 2.2) RAPPORTI 2.3) LEGAMI TRA SOGGETTI 3) CRITERI

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

WineCountry.IT - Italian Wine - Listino Prezzi Stampabile. Listino Prezzi

WineCountry.IT - Italian Wine - Listino Prezzi Stampabile. Listino Prezzi Listino Prezzi L.L.C. 20 Holstein Road, San Anselmo, CA 94960-1202, USA Tel.: 001 415 460 6455 E-mail: management@winecountry.it www.winecountry.it www.emporio-italkia.com www.italian-flavor.com www.italianwinehub.com

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

GSE Gestore Servizi Energetici. Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico

GSE Gestore Servizi Energetici. Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico GSE Gestore Servizi Energetici Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico D.M. 28 dicembre 2012 Indice dei contenuti 1. Generalità... 4 Finalità del documento... 4 Requisiti minimi per l utilizzo

Dettagli

MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER

MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER (Ultimo aggiornamento 14/05/2014) 2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. INDICE INTRODUZIONE... 1 1.1. Cos è un SMS?... 1 1.2. Qual è la lunghezza di un SMS?... 1 1.3.

Dettagli

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534 Varedo (MI) - ITALIA Siti web e motori di ricerca Avere un

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere.

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere. Istruzioni esemplificate per Iscrizione e fruizione Corsi ECM FAD La nuovissima piattaforma proprietaria FAD Ippocrates3 adottata a partire da gennaio 2013 da SANITANOVA S.r.l., è in grado di dimensionare

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica Registrazione delle famiglie Come avviene la registrazione da parte delle famiglie La registrazione alle Iscrizioni on-line è necessaria per ottenere le credenziali di accesso al servizio. La registrazione

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Le variabili. Olga Scotti

Le variabili. Olga Scotti Le variabili Olga Scotti Cos è una variabile Le variabili, in un linguaggio di programmazione, sono dei contenitori. Possono essere riempiti con un valore che poi può essere riletto oppure sostituito.

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP GESTIONE ADEMPIMENTI FISCALI Blustring fornisce la stampa dei quadri fiscali, cioè dei quadri del modello UNICO relativi alla produzione del reddito d impresa, o di lavoro autonomo (RG, RE, RF, dati di

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

I FILTRI SED, GREP (e AWK) Tratto da http://www.pluto.it/files/ildp/guide/abs/textproc.html SED

I FILTRI SED, GREP (e AWK) Tratto da http://www.pluto.it/files/ildp/guide/abs/textproc.html SED I FILTRI SED, GREP (e AWK) Tratto da http://www.pluto.it/files/ildp/guide/abs/textproc.html SED SED è un programma in grado di eseguire delle trasformazioni elementari in un flusso di dati di ingresso,

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE INTRODUZIONE BENVENUTO Benvenuto in SPARK XL l applicazione TC WORKS dedicata al processamento, all editing e alla masterizzazione di segnali audio digitali. Il design di nuova

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli