ios Pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l uso

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ios Pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l uso"

Transcript

1 ios Pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l uso

2 Introduzione... 4 Obiettivi di apprendimento... 4 Informazioni sulle soluzioni pronte per l'uso... 4 Dove trovare le soluzioni pronte per l'uso... 5 FileMaker Pro... 5 FileMaker Go... 5 Come utilizzare le soluzioni pronte per l'uso... 5 Panoramica delle soluzioni pronte per l'uso... 6 Progettazione per dispositivi ios... 7 Organizzazione del contenuto dei formati... 8 Visualizza come modulo... 8 Visualizza come lista... 9 Aumento dello spazio sulla schermata Livello di zoom Posizionamento degli oggetti del formato Controllo della visibilità degli oggetti del formato Organizzazione degli oggetti del formato interattivi Utilizzo delle liste valori Utilizzo di tastiere specifiche in base al tipo di dati Utilizzo della dettatura vocale Utilizzo di calcoli e script Utilizzo dell'orientamento del dispositivo Gestione dei formati nelle soluzioni Temi integrati Tema Organizzazione dei formati Identificazione della piattaforma corrente Creazione di formati da utilizzare sia su ipad che su iphone Struttura del formato Organizzazione degli oggetti del formato Organizzazione di oggetti del formato numerosi Ottimizzazione dei flussi di lavoro nelle soluzioni Utilizzo delle linee guida di progettazione ios per gestire i flussi di lavoro Navigazione tra i record Ricerca dei dati Filtraggio dei dati Ordinamento dei dati Miglioramento dell'aspetto dei flussi di lavoro Informazione continua per gli utenti Utilizzo delle sezioni Riassunto parziale Utilizzo di altre sezioni del formato Utilizzo delle icone Organizzazione efficace delle soluzioni Utilizzo di soluzioni grandi Organizzazione delle soluzioni grandi in moduli ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 2

3 Navigazione tra moduli Utilizzo di formati grandi Formati grandi per ipad Formati grandi per iphone Utilizzo delle righe del portale Interazione con portali grandi Portali nei formati non a scorrimento Portali nei formati a scorrimento Debug delle soluzioni Condivisione delle soluzioni Condivisione dei file utilizzando FileMaker WebDirect Domande frequenti Convenzioni per l'assegnazione dei nomi a campi, formati e script nelle soluzioni pronte per l'uso Campi Formati Script Informazioni di carattere legale ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 3

4 Introduzione Questo documento spiega come le soluzioni pronte per l'uso FileMaker sono state progettate per ios, come fare per modificarle e come utilizzare tecniche simili nelle proprie soluzioni. Nota Per ulteriori informazioni sulla progettazione di soluzioni per FileMaker WebDirect, consultare la Guida di FileMaker 13 WebDirect. Obiettivi di apprendimento Differenze tra la progettazione per dispositivi ios e quella per computer desktop Tecniche fondamentali per la progettazione di soluzioni per dispositivi ios Come organizzare soluzioni pronte per l'uso FileMaker di grandi dimensioni per dispositivi ios Informazioni sulle soluzioni pronte per l'uso Le soluzioni pronte per l'uso sono modelli professionali personalizzati per ipad, iphone, Web e desktop. FileMaker Pro comprende 16 soluzioni pronte per l'uso, mentre FileMaker Go comprende quattro soluzioni pronte per l'uso contenenti dati di esempio. Le linee guida di progettazione ios pubblicate da Apple sono state incorporate nella progettazione delle soluzioni pronte per l'uso. Nell'esaminare le soluzioni pronte per l'uso e nel creare le proprie soluzioni ios, tenere presente le seguenti linee guida di progettazione fondamentali: I formati mostrano agli utenti le informazioni più importanti, le opzioni disponibili e le relazioni tra i vari elementi. Occorre permettere agli utenti di concentrarsi facilmente sulle attività principali mettendo in primo piano i contenuti o le funzionalità più importanti. Questo è possibile posizionando gli elementi principali nella metà superiore della schermata, accanto al lato sinistro (per sistemi di lettura da sinistra verso destra). Occorre permettere agli utenti di interagire facilmente con i contenuti e i comandi fornendo abbastanza spazio tra gli elementi interattivi. Gli elementi toccabili devono avere una dimensione minima di 44 x 44 punti. Utilizzare guide di allineamento per far emergere raggruppamenti o gerarchie. L'allineamento rende l'aspetto dell'applicazione preciso e ben organizzato, permettendo agli utenti di non perdere la concentrazione quando scorrono l'applicazione. Il rientro e l'allineamento dei diversi gruppi di informazioni indicano le relazioni reciproche tra i gruppi e permettono agli utenti di trovare più facilmente degli elementi specifici. Evitare che l'interfaccia utente abbia un aspetto non uniforme. In generale, gli elementi che hanno funzioni simili devono anche avere un aspetto simile. ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 4

5 Dove trovare le soluzioni pronte per l'uso FileMaker Pro Per creare un nuovo file partendo da una soluzione pronta per l'uso, selezionare il menu File > Nuovo da soluzione pronta per l'uso... Selezionare una soluzione dall'elenco (Windows) o dalle miniature (OS X), quindi fare clic su Scegli. Digitare un nome per il file, quindi fare clic su Salva. Le soluzioni pronte per l'uso FileMaker Pro non contengono dati di esempio. FileMaker Go Nella schermata Home, toccare Dispositivo, quindi scegliere una soluzione dall'elenco. Le soluzioni pronte per l'uso FileMaker Go contengono dati di esempio. Come utilizzare le soluzioni pronte per l'uso Le soluzioni pronte per l'uso utilizzano tecniche che permettono di creare soluzioni attraenti e sofisticate per dispositivi ios, per il Web o per computer desktop. Esaminare le soluzioni pronte per l'uso fornisce un ottimo punto di partenza per: utilizzare, modificare o migliorare le soluzioni pronte per l'uso. imparare i principi di progettazione dei dispositivi ios e i flussi di lavoro utilizzati nelle soluzioni pronte per l'uso. riprodurre le tecniche di progettazione e i flussi di lavoro delle soluzioni pronte per l'uso nelle soluzioni esistenti. adattare le soluzioni pronte per l'uso alle proprie necessità. ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 5

6 Panoramica delle soluzioni pronte per l'uso Con FileMaker Go e FileMaker Pro sono fornite quattro soluzioni pronte per l'uso: Contatti Per gestire informazioni relative a contatti personali e di lavoro fra cui indirizzi, numeri di telefono e indirizzi . Beni Per tenere traccia dei beni dell'ufficio e di altri articoli soggetti a deprezzamento. Fra i campi disponibili vi sono la categoria, il numero di serie e la data di acquisto del bene. Gestione dei contenuti Per raccogliere e organizzare documenti, musica, immagini e molto altro. Permette inoltre di risalire alla cronologia delle versioni. Fatture Per registrare i dettagli di prodotti e clienti, oltre a creare, gestire e stampare fatture personalizzate per ogni ordine. In FileMaker Pro sono contenute dodici soluzioni pronte per l'uso aggiuntive: Voci di inventario Per gestire i livelli di inventario di prodotti e forniture, oltre a tenere traccia di categoria, valore, data dell'ultimo ordine e molte altre informazioni. Attività Per tenere traccia di attività semplici, dello stato e delle date di scadenza associate a un compito. Progetti Per organizzare i dettagli dei progetti e assegnare le attività ai rispettivi responsabili, oltre a gestire avanzamento, date di scadenza e molto altro. Preventivi Per tenere traccia dei preventivi relativi a prodotti e servizi, oltre a stampare o spedire via i preventivi in tutta semplicità. Pianificazione risorse Per gestire le risorse di progetti, come persone, apparecchiature, materiali e posizioni.. Riunioni Per organizzare gli appunti delle riunioni, assegnare le azioni da intraprendere e controllare le date di scadenza. Resoconto spese Per calcolare e registrare le spese rimborsabili, oltre a controllare lo stato di approvazione e compilare i resoconti. Gestione eventi Per gestire i dettagli degli eventi, gli elenchi degli ospiti e l'agenda. Ideale per raccolte fondi, seminari o fiere. ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 6

7 Catalogo prodotti Per memorizzare e organizzare le informazioni sui prodotti, come numeri di serie, prezzi e foto dei prodotti. Record del personale Per gestire i dati dei dipendenti, come la data di assunzione, la retribuzione, il responsabile e le date di revisione. Formato per iphone non compreso. Fattura oraria Per calcolare le ore lavorate, le ore fatturate e la tariffa per ciascun dipendente su base settimanale. Formato per iphone non compreso. Note ricerca Per raccogliere, organizzare e fare riferimento ad appunti di ricerca e sul campo. Formato per iphone non compreso. Livello di competenza di sviluppo in FileMaker Pro richiesto per modificare le soluzioni pronte per l'uso: Soluzione pronta per l'uso Beni Contatti Gestione dei contenuti Fatture Preventivi Gestione eventi Resoconto spese Voci di inventario Riunioni Record del personale Catalogo prodotti Progetti Note ricerca Pianificazione risorse Attività Fattura oraria Livello di competenza Principiante Principiante Intermedio Avanzato Avanzato Avanzato Avanzato Intermedio Intermedio Principiante Intermedio Avanzato Intermedio Avanzato Principiante Intermedio Questo documento si concentra sulle quattro soluzioni pronte per l'uso in FileMaker Go 13: Contatti, Beni, Gestione dei contenuti e Fatture. Progettazione per dispositivi ios Questo capitolo descrive i limiti e le linee guida per la progettazione di soluzioni da eseguire su dispositivi ios. Le soluzioni pronte per l'uso contengono consigli di progettazione consolidati che migliorano l'esperienza utente. Le soluzioni pronte per l'uso sono state progettate tenendo presente i seguenti presupposti: Gli utenti utilizzano le soluzioni lontano dall'ufficio. Gli utenti tengono il dispositivo con una mano e utilizzano l'altra per interagire con esso. Gli utenti utilizzano solo il pollice per interagire con i formati progettati per iphone. ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 7

8 Organizzazione del contenuto dei formati Per creare soluzioni altamente funzionali per gli utenti che lavorano lontano dall'ufficio, è necessario raggruppare tutte le parti di un formato in base al relativo scopo. Questo tipo di organizzazione guiderà gli utenti nella loro interazione con la soluzione. Per garantire la migliore esperienza utente dalla schermata dell'iphone, è importante utilizzare tecniche che permettano di visualizzare formati contenenti molti oggetti, mantenendo al contempo un aspetto ordinato. Tutti i formati di FileMaker Go possono essere visualizzati in Visualizza come modulo o Visualizza come lista. Visualizza come tabella non permette di utilizzare agevolmente i gesti touch, pertanto non è adatto ai formati per ios. FileMaker consiglia di creare formati personalizzati sia per Visualizza come modulo che per Visualizza come lista. Suggerimento Aggiungere a un formato solo gli elementi strettamente necessari. Se si lavora con un gran numero di campi, dividerli su diversi formati per migliorare l'utilizzabilità della soluzione. Ispirarsi a varie applicazioni ios native per ricavare spunti di progettazione e organizzazione. Visualizza come modulo Secondo le linee guida di progettazione ios, i formati Visualizza come modulo permettono di visualizzare solo un record per volta. Gli oggetti del formato possono essere visualizzati su tutta la schermata. In Visualizza come modulo è possibile navigare tra i record facendoli scorrere verso destra o verso sinistra con due dita. Nelle soluzioni pronte per l'uso, la maggior parte dei formati Visualizza come modulo presenta la parola "Dettagli" all'interno del nome. In un formato Visualizza come modulo che contiene molti elementi, questi devono essere organizzati in base al loro scopo: solo visualizzazione, interazione, modifica. Un utente deve essere in grado di riconoscere velocemente lo scopo per il quale un elemento è concepito e ottenere tutte le informazioni necessarie. Identificare e organizzare correttamente gli elementi è il segreto per creare un formato esteticamente piacevole ed efficiente. Fin dall'inizio della progettazione di un formato, è importante considerare gli elementi che influiscono sull'aspetto visivo e sull'utilizzabilità, come: Quali elementi devono essere solo visualizzabili (non modificabili)? Con quali elementi interagirà l'utente? Quali elementi devono spiccare maggiormente? Quali elementi devono essere modificabili? Quali elementi devono essere raggruppati insieme? Ad esempio, lo scopo principale della soluzione pronta per l'uso Contatti è quello di permettere agli utenti di interagire con i dati nei seguenti modi: Scattare o visualizzare foto o inserire il logo di una società. Visualizzare nome, qualifica e nome della società di un contatto. Ottenere numero di telefono e indirizzo di un contatto. Ottenere i dettagli dell'indirizzo di un contatto. Inviare rapidamente dai campi indirizzo . Effettuare chiamate o videochiamate dai campi numero di telefono. Ottenere mappe e indicazioni stradali dai campi indirizzo. Tutti i campi modificabili nella soluzione pronta per l'uso Contatti sono organizzati utilizzando l'ordine standard per la gestione delle informazioni di contatto: titolo, nome e cognome, nome della società, qualifica, sito Web, indirizzi e numeri di telefono. ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 8

9 La soluzione pronta per l'uso Contatti contiene dati sia sull'indirizzo di lavoro che sull'indirizzo dell'abitazione. Per evitare formati troppo affollati, è opportuno organizzare gli elementi ripetitivi come i campi indirizzo all'interno di controlli struttura a schede o controlli slide. Questo aumenta la leggibilità e l'accessibilità dei dati. Dettagli contatti ipad (formato Visualizza come modulo) Dettagli contatti iphone (formato Visualizza come modulo) Visualizza come lista Secondo le linee guida di progettazione ios, i formati Visualizza come lista sono utilizzati per visualizzare più record o righe per volta. In Visualizza come lista è possibile navigare tra i record facendoli scorrere verso l'alto e verso il basso. Nelle soluzioni pronte per l'uso, un formato Visualizza come lista è una versione condensata del formato Visualizza come modulo ad esso associato. Per ulteriori informazioni su Visualizza come lista, vedere Ottimizzazione dei flussi di lavoro nelle soluzioni. Per prima cosa, progettare il formato Visualizza come modulo. Quindi, nel formato Visualizza come lista, aggiungere solo i campi più importanti dal formato Visualizza come modulo. Per ulteriori informazioni, vedere Disabilitazione della modifica dei dati in Visualizza come lista. ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 9

10 Gestione dello spazio sulla schermata Quando si progetta l'aspetto di una riga in Visualizza come lista, occorre tenere presente che gli utenti devono toccare la riga per passare al formato Visualizza come modulo ad essa associato. Ogni riga deve avere un'altezza minima in modo che l'utente possa toccarla comodamente. Le altezze delle righe delle soluzioni pronte per l'uso variano a seconda dell'altezza della sezione Corpo. Altezza della sezione Corpo Minima Media Massima Altezza della riga 50 pt 100 pt 150 pt Secondo le linee guida di progettazione ios, in Visualizza come lista non devono essere utilizzate le etichette dei campi. Se i dati sono stati organizzati adeguatamente in una riga, lo scopo dei dati sarà chiaro e le etichette dei campi non saranno necessarie. Utilizzo dei campi di fusione Disporre i campi normali uno di fianco all'altro su una riga spreca lo spazio disponibile, poiché le dimensioni dei campi devono poter contenere la massima quantità di dati previsti (ad esempio, un indirizzo molto lungo), ma spesso molto spazio rimane vuoto. Raggruppare invece i campi associati tra di loro in blocchi di testo e utilizzare campi di fusione, in cui i dati possono essere espansi o contratti. Nell'esempio che segue è possibile confrontare il risultato delle due tecniche. Campi disposti uno di fianco all'altro e campi di fusione ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 10

11 In Visualizza come lista, il numero di record visualizzati contemporaneamente influisce sulle prestazioni della soluzione. Questo è un aspetto importante da tenere in considerazione, dal momento che sull'ipad è possibile visualizzare un gran numero di righe per volta. Per progettare in modo efficiente i formati Visualizza come lista, prestare attenzione alle seguenti linee guida: Non creare righe con altezza del corpo troppo bassa. Questo aumenta la quantità di righe. Non sovraccaricare le righe con troppi campi. Non utilizzare calcoli di formattazione condizionale eccessivi o complessi. Non controllare la visibilità degli oggetti del formato attraverso calcoli eccessivi o complessi. Evitare l'uso di campi Calcolo complessi. Evitare l'uso di calcoli non memorizzati e campi non indicizzati. Utilizzare i campi di fusione anziché i campi normali. Disabilitazione della modifica dei dati in Visualizza come lista Secondo le linee guida di progettazione ios, nei formati Visualizza come lista non devono essere utilizzati campi modificabili. Un formato Visualizza come lista è spesso progettato in modo da poter essere fatto scorrere verso l'alto o verso il basso, a differenza del formato Visualizza come modulo che si adatta alle dimensioni della schermata. Dal momento che lo scopo principale di un formato Visualizza come lista è quello di visualizzare le righe facendole scorrere con il dito verso l'alto o verso il basso, è molto facile attivare per sbaglio un campo modificabile. In Visualizza come lista, gli utenti possono facilmente perdere di vista il campo attivo a causa della tastiera a video. Inoltre, può risultare difficile chiudere la tastiera se in ogni riga sono ripetuti più campi modificabili. Tutte queste situazioni possono causare la corruzione o la perdita di dati. Nota Evitare di aggiungere pulsanti e campi modificabili a un formato Visualizza come lista; se sono presenti entrambi, diventa più difficile attivare i campi e toccare i pulsanti. Le soluzioni pronte per l'uso sono progettate con formati Visualizza come lista senza campi modificabili. Per ulteriori informazioni, vedere Organizzazione degli oggetti del formato interattivi. Contatti ipad (formato Visualizza come lista) Contatti iphone (formato Visualizza come lista) ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 11

12 Aumento dello spazio sulla schermata Anche se l'area delle schermate dei dispositivi ios non può essere ampliata utilizzando visualizzazioni più grandi o aggiuntive, è possibile aumentare virtualmente la schermata progettando i formati con una sezione Corpo più alta dell'altezza della schermata. Questo permette di scorrere verticalmente i formati con un dito, verso l'alto o verso il basso della schermata. Dal momento che il numero di oggetti che può essere visualizzato contemporaneamente a video è limitato, è importante pianificarne attentamente l'organizzazione. Per un modello di esempio, vedere il formato Dettagli contatti nella soluzione pronta per l'uso Contatti. Secondo le linee guida di progettazione ios, non devono essere progettati formati a scorrimento orizzontale (da sinistra verso destra). Suggerimento Come per le altre applicazioni ios, toccare la barra di stato in alto nella schermata per tornare all'inizio del formato. Livello di zoom In FileMaker Go è possibile navigare nelle soluzioni non progettate per ios usando la funzione pinch to zoom normalmente utilizzata in Safari per ios; tuttavia, ciò non è consigliato. Per impostazione predefinita, la funzione pinch to zoom è disattivata nelle soluzioni pronte per l'uso con l'impostazione di un trigger di script SuAperturaPrimaFinestra all'avvio della soluzione e il blocco del livello di zoom con l'istruzione di script Imposta livello di zoom [Proteggi; 100%]. Nota Quando si crea un nuovo formato Dispositivo touch con l'assistente Nuovo formato/resoconto, viene automaticamente creato un trigger di script SuEntrataFormato con livello di zoom bloccato al 100%. Posizionamento degli oggetti del formato Nei formati per ios, gli oggetti devono essere molto più alti e larghi rispetto ai formati per computer desktop per permettere i gesti con le dita. I campi configurati per l'inserimento di dati rendono difficile la progettazione di un formato visivamente confortevole a causa dello spazio limitato sulla schermata. Gli utenti potrebbero toccare il pulsante sbagliato e attivare azioni indesiderate, spostandosi sul formato sbagliato, attivando script o provocando la perdita di dati. Per rendere facile la lettura e l'interazione con i formati: Limitare il numero di oggetti posizionati uno di fianco all'altro. Posizionare le etichette dei campi e impostarne le dimensioni in modo che possano essere lette senza sforzo. Abbreviare il più possibile le etichette dei campi. Ad esempio, i campi Nome e Cognome potrebbero essere rinominati Nome e Cogn.. ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 12

13 Per salvare i dati in FileMaker Go, gli utenti devono toccare un'area vuota o non attiva del formato. Occorre lasciare un po' di spazio vuoto nei formati per permettere agli utenti di salvare facilmente le modifiche. Nei formati per iphone, dove normalmente non rimane molto spazio vuoto, per salvare le modifiche gli utenti possono toccare le aree non attive, come le etichette dei campi. Ad esempio, nel formato Dettagli contatti iphone, le etichette dei campi ordinate in colonna sul lato sinistro forniscono un'area in cui gli utenti possono salvare le modifiche. Un'altra area in cui gli utenti possono salvare i record è il widget delle informazioni accanto alla foto. Evitare di disporre i campi in orizzontale, per l'inserimento dei dati uno accanto all'altro. Disporre invece i campi in verticale, uniformandoli alla stessa larghezza, anche se alcuni di essi contengono solo pochi caratteri. Ad esempio, nella soluzione pronta per l'uso Contatti, i campi relativi agli indirizzi sono organizzati in colonne e sono tutti della stessa larghezza, anche i campi Provincia e CAP. Controllo della visibilità degli oggetti del formato FileMaker Pro e FileMaker Go consentono di nascondere in modo programmatico qualsiasi tipo di oggetto in base a un calcolo. L'utilizzo dei calcoli per nascondere gli oggetti può aiutare a ridurre gli errori quando un utente interagisce con i campi in un formato. Di seguito sono riportati alcuni modi per utilizzare gli oggetti nascosti e migliorare la progettazione dei formati: Nascondere qualsiasi tipo di oggetto in base a un calcolo: campi, pulsanti, popover, controlli struttura a scheda e slide, portali, ecc. Nascondere o mostrare le variazioni di un campo che può essere visualizzato come modificabile o non modificabile o come menu a tendina. Nascondere o mostrare gruppi di oggetti in base al modo corrente (Usa, Trova e Anteprima). Nascondere o mostrare le variazioni di un pulsante che può essere visualizzato come attivo o non attivo o attivare uno script diverso. Spostare qualsiasi tipo di oggetto in un formato nascondendo e mostrando duplicati che si trovano in diverse posizioni. È possibile limitare l'accesso a un pulsante nascondendolo con un calcolo. In questo modo, il pulsante è visibile solo se utile per un'attività specifica e nascosto se non necessario. Il controllo della visibilità del pulsante elimina la necessità di aggiungere test if/then allo script. Ad esempio, nel formato Contatti iphone, il pulsante Invia tramite è nascosto se il campo indirizzo a cui è associato è vuoto. ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 13

14 Organizzazione degli oggetti del formato interattivi Con qualsiasi dispositivo ios, l'inserimento o la modifica dei dati è un'attività tediosa. Una tastiera virtuale può essere scomoda per inserire i dati quando: si utilizza un iphone si è fuori dall'ufficio si tiene un ipad con una mano In tutte queste situazioni, si dovrebbe evitare per quanto possibile la digitazione. Esistono alcuni tipi di campi per i quali non è possibile evitare l'inserimento di dati come nomi, numeri di telefono o indirizzi e- mail, ma utilizzando i metodi descritti di seguito è possibile inserire i dati senza utilizzare una tastiera. Utilizzo delle liste valori Le liste valori sono una buona soluzione per inserire i dati senza digitare del testo; possono contenere valori personalizzati modificabili dei formati, valori di un campo o di un campo correlato, ecc. È possibile configurare le liste valori in modo che vengano visualizzate secondo diversi stili: Elenco a discesa Menu a tendina Caselle di controllo Pulsanti di opzione Calendario a discesa Selezionare uno stile appropriato per il tipo e la quantità di dati in una lista valori. Ad esempio, in una lista valori con un'ampia serie di valori, la scelta di un menu a tendina è migliore rispetto ai pulsanti di opzione. Per i campi Data, Ora e Indicatore data e ora, FileMaker Go visualizza automaticamente il selettore della data e dell'ora integrato in ios. Nelle soluzioni pronte per l'uso, le liste valori vengono utilizzate anche nei formati per attivare azioni come l'ordinamento e il filtraggio delle selezioni in Visualizza come lista. Per ulteriori informazioni, vedere Ordinamento dei dati e Filtraggio dei dati. Utilizzo di tastiere specifiche in base al tipo di dati Nella finestra Impostazioni, è possibile configurare un campo in modo che utilizzi la tastiera predefinita per il relativo tipo di dati o scegliere una tastiera specifica. Ad esempio, la soluzione pronta per l'uso Contatti utilizza le seguenti tastiere: Telefono: mostra numeri e simboli organizzati come un tastierino telefonico. Numero: mostra numeri organizzati in stile calcolatrice. mostra tutti i caratteri, i tasti e "_" e nessuna barra spaziatrice. URL: mostra tutti i caratteri e i tasti ".com", "_" e "/". ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 14

15 Tastiera URL Tastiera telefono Utilizzo della dettatura vocale Se Siri è attivato sul dispositivo, è possibile utilizzare la dettatura vocale per inserire i dati in qualsiasi campo attivo in un formato FileMaker Go. Toccare l'icona del microfono sulla tastiera a video, quindi iniziare a parlare. Le parole vengono convertite in testo e inserite nel campo attivo. Utilizzo di calcoli e script I calcoli a immissione automatica, i campi Calcolo e gli script possono inserire o modificare automaticamente i dati nei campi durante la creazione, l'eliminazione o la modifica dei record o l'accesso ai dati dei campi. È possibile utilizzare un calcolo in uno script per impostare automaticamente un campo con la data corrente, il nome dell'utente corrente, aggiornamenti di stato, ecc. Gli script possono aiutare ad automatizzare l'inserimento dei dati in molti modi. Possono: utilizzare calcoli e funzioni raccogliere dati da Internet scattare foto o girare video leggere codici a barre visualizzare messaggi personalizzati impedire e/o consentire azioni passare a formati specifici Gli script possono essere attivati in seguito a eventi come l'apertura o la chiusura di una soluzione, l'accesso o l'uscita da formati o campi o il tocco di pulsanti. Gli script e i calcoli possono trarre vantaggio dalle funzionalità dei dispositivi ios come la fotocamera, l'orientamento, il GPS interno e le connessioni Internet e di rete. ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 15

16 Ad esempio, lo script Ottieni posizione corrente nella soluzione pronta per l'uso Contatti può inserire automaticamente un intero indirizzo utilizzando le informazioni GPS correnti. Questo script recupera la posizione corrente da un'istruzione di script Imposta campo che utilizza la funzione ValoriLocalizzazione, invia le coordinate a un servizio di geolocalizzazione online, quindi inserisce l'indirizzo corrente in un campo Calcolo. Il calcolo analizza tutte le parti dell'indirizzo e lo script inserisce i dati appropriati in tutti i campi indirizzo. Un visualizzatore Web utilizza questo indirizzo per ricevere l'immagine di una mappa statica con la posizione corrente da un servizio di mappe online. Utilizzo dell'orientamento del dispositivo I dispositivi ios possono essere orientati in orizzontale o verticale. FileMaker Go gestisce l'orientamento del dispositivo per visualizzare correttamente il contenuto del formato a video. FileMaker Go ruota il formato per visualizzare campi e oggetti in orizzontale, nel qual caso l'altezza verticale diventa la larghezza orizzontale; al contrario, la larghezza verticale diventa l'altezza orizzontale. L'orientamento orizzontale o verticale del dispositivo può essere utile per l'inserimento dei dati. I dati possono risultare nascosti nei formati con campi stretti, ad esempio quando si utilizza un iphone. L'orientamento orizzontale permette ai campi di visualizzare più dati, semplificandone l'inserimento. L'orientamento verticale è più utile quando si vogliono visualizzare più righe in Visualizza come lista. Utilizzando le opzioni di autodimensionamento della finestra Impostazioni è possibile impostare gli oggetti del formato in modo che si ridimensionino o si spostino quando l'orientamento del dispositivo cambia. Le opzioni di autodimensionamento sono state implementate in tutte le soluzioni pronte per l'uso. Impostare gli ancoraggi affinché gli oggetti del formato si ridimensionino o si spostino quando l'orientamento del dispositivo cambia ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 16

17 La rotazione del dispositivo può attivare il trigger di script SuCambioDimensioniFormato ed eseguire azioni in base all'orientamento corrente. Ad esempio, nella soluzione pronta per l'uso Gestione dei contenuti eseguita su ipad, lo script Trigger Modifica dimensioni formato ipad [Get Orientamento Finestra] passa a un formato progettato per visualizzare una lista nell'orientamento verticale o a un formato progettato per visualizzare miniature nell'orientamento orizzontale. ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 17

18 Gestione dei formati nelle soluzioni Questa sezione descrive le migliori metodologie operative per gestire i formati nelle soluzioni utilizzate su piattaforme diverse. Temi integrati FileMaker Go sfrutta appieno i temi integrati in FileMaker Pro. Utilizzare i temi per garantire la migliore esperienza utente. Un tema contiene oggetti ottimizzati per il tocco, per assicurare la coerenza visiva attraverso i formati con stili degli oggetti integrati o personalizzati. I temi touch prevedono elementi visivi e oggetti ottimizzati per i gesti con le dita. FileMaker 13 contiene cinque nuovi temi touch. Tema Nuovo in FileMaker Utilizzato in 13 Illuminato (desktop e touch) X Fatture Brillante (desktop e touch) X Gestione dei contenuti Sofisticato (desktop e touch) X Beni Semplice (desktop e touch) X Contatti Vivace (desktop e touch) X Non utilizzato Onda (desktop e touch) Non utilizzato Grigio freddo (desktop e touch) Preventivi, Fattura oraria Oceano (desktop e touch) Gestione eventi, Record del personale, Pianificazione risorse, Attività Fiume (desktop e touch) Resoconto spese, Voci di inventario, Riunioni, Progetti Onice (desktop e touch) Catalogo prodotti, Note ricerca Organizzazione dei formati Le soluzioni pronte per l'uso contengono formati realizzati su misura per ipad, iphone, Web e desktop. I formati per ciascun dispositivo o piattaforma sono organizzati in una cartella dedicata, per trovarli più facilmente. I nomi dei formati devono indicare chiaramente il dispositivo o la piattaforma per cui sono stati progettati. Questo aiuta a identificare i formati quando si fa riferimento al loro nome all'interno di script o calcoli. I formati delle soluzioni pronte per l'uso sono organizzati per piattaforma o dispositivo: Piattaforma desktop: formati per computer OS X e Windows. Dispositivo ipad: formati solo per ipad. Dispositivo iphone: formati solo per iphone. Piattaforma Web: formati progettati per l'uso in FileMaker WebDirect in un browser. ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 18

19 Identificazione della piattaforma corrente Con i formati progettati e organizzati per piattaforma, è necessario identificare la piattaforma attualmente in uso per visualizzare il relativo set di formati. Le soluzioni pronte per l'uso lo fanno utilizzando il trigger di script SuAperturaPrimaFinestra all'avvio della soluzione e uno script che utilizza una variabile globale con la funzione Get(Dispositivo). Lo script inizia con una variabile globale che utilizza il calcolo riportato di seguito. Per visualizzare il set di formati appropriato, aggiungere i seguenti elementi allo script. If [$$PLATFORM = "Scrivania"] Vai al formato ["Dettagli contatti"] Else If [$$PLATFORM = "Tablet"] Vai al formato ["Contatti ipad"] Else If [$$PLATFORM = "Telefono"] Vai al formato ["Contatti iphone"] End If Nota Queste istruzioni sono parte dello script Trigger Apri finestra iniziale nella soluzione pronta per l'uso Contatti. Per informazioni sugli script e sulle variabili globali, consultare la Guida di FileMaker Pro. ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 19

20 Creazione di formati da utilizzare sia su ipad che su iphone In ogni soluzione pronta per l'uso, lo schema è progettato indipendentemente da dispositivi o piattaforme. Le soluzioni vengono eseguite allo stesso modo in FileMaker Go e FileMaker Pro, tranne per alcune differenze legate ai limiti di ios o della piattaforma. Per garantire un'esperienza utente ottimale, è il dispositivo sul quale si intende eseguire la soluzione a stabilire il modo in cui i campi sono organizzati in un determinato formato. Struttura del formato Gli oggetti del formato, come pulsanti, campi e comandi, sono raggruppati in base al flusso di lavoro e organizzati in base a come gli utenti interagiranno con essi nel formato. I formati per i dispositivi ios devono essere creati utilizzando la tecnica delle colonne multiple. In un formato, definire le colonne, quindi, in base al flusso di lavoro, posizionare gli oggetti in verticale, da sinistra verso destra. Suggerimento Per assicurare il corretto funzionamento dei formati sia con orientamento verticale che orizzontale, progettare un formato basandosi principalmente su un orientamento verticale. Nelle soluzioni pronte per l'uso, i formati per ipad sono progettati su due colonne, mentre i formati per iphone su una. ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 20

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Nitro Reader 3 Guida per l' utente

Nitro Reader 3 Guida per l' utente Nitro Reader 3 Guida per l' utente In questa Guida per l'utente Benvenuti in Nitro Reader 3 1 Come usare questa guida 1 Trovare rapidamente le informazioni giuste 1 Per eseguire una ricerca basata su parole

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

Guida all uso di. La Vita Scolastica per ipad

Guida all uso di. La Vita Scolastica per ipad Guida all uso di La Vita Scolastica per ipad Guida all uso dell app La Vita Scolastica Giunti Scuola aprire L APPlicazione Per aprire l applicazione, toccate sullo schermo del vostro ipad l icona relativa.

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

FileMaker Pro 10. Esercitazioni

FileMaker Pro 10. Esercitazioni FileMaker Pro 10 Esercitazioni 2007-2009 FileMaker, Inc., tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker, il logo della cartella dei file, Bento

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO Con questa esercitazione guidata imparerai a realizzare una macro. Una macro è costituita da una serie di istruzioni pre-registrate che possono essere

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 1) Introduzione Pg 3 2) L area amministratore Pg 3 2.1) ECM Pg 4 2.1.1) Sezione Struttura Pg 5 2.1.2) Sezione Documento Pg 7 2.1.3) Sezione Pubblicazione

Dettagli

CONFERENCING & COLLABORATION

CONFERENCING & COLLABORATION USER GUIDE InterCall Unified Meeting Easy, 24/7 access to your meeting InterCall Unified Meeting ti consente di riunire le persone in modo facile e veloce ovunque esse si trovino nel mondo facendo sì che

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

con software libero Modulo 4 Spreadsheets (Fogli elettronici) Pag. 1

con software libero Modulo 4 Spreadsheets (Fogli elettronici) Pag. 1 con software libero Modulo 4 Spreadsheets (Fogli elettronici) Pag. 1 Indice generale GUIDA A CALC 3.5... 3 1 Utilizzo dell'applicazione... 3 1.1 LAVORARE CON IL FOGLIO ELETTRONICO...3 1.2 MIGLIORARE LA

Dettagli

Manuale dell'utente. Smart 4 turbo

Manuale dell'utente. Smart 4 turbo Manuale dell'utente Smart 4 turbo Alcuni servizi e applicazioni potrebbero non essere disponibili in tutti i Paesi. Per maggiori informazioni rivolgersi ai punti vendita. Android è un marchio di Google

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

Laboratorio Database. Docente Prof. Giuseppe Landolfi

Laboratorio Database. Docente Prof. Giuseppe Landolfi Laboratorio Database Docente Prof. Giuseppe Landolfi Manuale Laboratorio Database Scritto dal Prof.Giuseppe Landolfi per S.M.S Pietramelara Access 2000 Introduzione Che cos'è un Database Il modo migliore

Dettagli

Manuale dell'utente Vodafone Smart 4G

Manuale dell'utente Vodafone Smart 4G Manuale dell'utente Vodafone Smart 4G 1. Il telefono 1 1.1 Rimozione del coperchio posteriore 1 1.2 Ricarica della batteria 2 1.3 Scheda SIM e scheda microsd 3 1.4 Accensione/spegnimento e modalità aereo

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD WORD SOMMARIO 1. Muoversi nel testo... 1 2. Taglia, copia e incolla... 2 3. Aprire, salvare e chiudere... 3 4. Trovare e sostituire... 4 5. Visualizzare in modi diversi... 6 6. Formattare e incolonnare...

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Guida Samsung Galaxy S Advance

Guida Samsung Galaxy S Advance Guida Samsung Galaxy S Advance Il manuale utente completo del telefono si può scaricare da qui: http://bit.ly/guidasamsung NB: la guida è riferita solo al Samsung Galaxy S Advance, con sistema operativo

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP FileMaker Server 13 Pubblicazione Web personalizzata con PHP 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker

Dettagli

GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI

GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI Francesca Plebani Settembre 2009 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. WORD E L ASPETTO

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone A Installazione di Rosetta Stone Windows: Inserire il CD-ROM dell'applicazione Rosetta Stone. Selezionare la lingua dell'interfaccia utente. 4 5 Seguire i suggerimenti per continuare l'installazione. Selezionare

Dettagli

Guida per l'utente. Xperia L C2105/C2104

Guida per l'utente. Xperia L C2105/C2104 Guida per l'utente Xperia L C2105/C2104 Indice Xperia L Guida per l'utente...6 Introduzione...7 Informazioni sulla presente guida per l'utente...7 Cos'è Android?...7 Panoramica del telefono...7 Montaggio...8

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

Capitolo 2 Acquisizione di contenuti per Kindle...16. Fai acquisti nel Kindle Store, quando vuoi e dove vuoi...16

Capitolo 2 Acquisizione di contenuti per Kindle...16. Fai acquisti nel Kindle Store, quando vuoi e dove vuoi...16 Guida all uso di Kindle 2 Indice Indice Consigli e suggerimenti...5 Capitolo 1 Primi passi...9 Registrazione di Kindle Touch...9 Comandi di Kindle Touch...9 Azioni su schermo... 10 Tastiera su schermo...

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Le novità di QuarkXPress 10

Le novità di QuarkXPress 10 Le novità di QuarkXPress 10 INDICE Indice Le novità di QuarkXPress 10...3 Motore grafico Xenon...4 Interfaccia utente moderna e ottimizzata...6 Potenziamento della produttività...7 Altre nuove funzionalità...10

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

BlackBerry Q10 Smartphone. Versione: 10.1. Manuale utente

BlackBerry Q10 Smartphone. Versione: 10.1. Manuale utente BlackBerry Q10 Smartphone Versione: 10.1 Manuale utente Pubblicato: 15/10/2013 SWD-20131015110931200 Contenuti Introduzione... 9 BlackBerry 10: nuove applicazioni e funzionalità... 10 Introduzione... 14

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole Guida rapida Cos è GeoGebra? Un pacchetto completo di software di matematica dinamica Dedicato all apprendimento e all insegnamento a qualsiasi livello scolastico Riunisce geometria, algebra, tabelle,

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

BlackBerry Torch 9800 Smartphone

BlackBerry Torch 9800 Smartphone BlackBerry Torch 9800 Smartphone Manuale dell'utente Versione: 6.0 Per accedere ai manuali dell'utente più recenti, visitare il sito Web www.blackberry.com/docs/smartphones SWDT643442-941426-0127010155-004

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL GUIDA WINDOWS LIVE MAIL Requisiti di sistema Sistema operativo: versione a 32 o 64 bit di Windows 7 o Windows Vista con Service Pack 2 Processore: 1.6 GHz Memoria: 1 GB di RAM Risoluzione: 1024 576 Scheda

Dettagli