ios Pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l uso

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ios Pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l uso"

Transcript

1 ios Pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l uso

2 Introduzione... 4 Obiettivi di apprendimento... 4 Informazioni sulle soluzioni pronte per l'uso... 4 Dove trovare le soluzioni pronte per l'uso... 5 FileMaker Pro... 5 FileMaker Go... 5 Come utilizzare le soluzioni pronte per l'uso... 5 Panoramica delle soluzioni pronte per l'uso... 6 Progettazione per dispositivi ios... 7 Organizzazione del contenuto dei formati... 8 Visualizza come modulo... 8 Visualizza come lista... 9 Aumento dello spazio sulla schermata Livello di zoom Posizionamento degli oggetti del formato Controllo della visibilità degli oggetti del formato Organizzazione degli oggetti del formato interattivi Utilizzo delle liste valori Utilizzo di tastiere specifiche in base al tipo di dati Utilizzo della dettatura vocale Utilizzo di calcoli e script Utilizzo dell'orientamento del dispositivo Gestione dei formati nelle soluzioni Temi integrati Tema Organizzazione dei formati Identificazione della piattaforma corrente Creazione di formati da utilizzare sia su ipad che su iphone Struttura del formato Organizzazione degli oggetti del formato Organizzazione di oggetti del formato numerosi Ottimizzazione dei flussi di lavoro nelle soluzioni Utilizzo delle linee guida di progettazione ios per gestire i flussi di lavoro Navigazione tra i record Ricerca dei dati Filtraggio dei dati Ordinamento dei dati Miglioramento dell'aspetto dei flussi di lavoro Informazione continua per gli utenti Utilizzo delle sezioni Riassunto parziale Utilizzo di altre sezioni del formato Utilizzo delle icone Organizzazione efficace delle soluzioni Utilizzo di soluzioni grandi Organizzazione delle soluzioni grandi in moduli ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 2

3 Navigazione tra moduli Utilizzo di formati grandi Formati grandi per ipad Formati grandi per iphone Utilizzo delle righe del portale Interazione con portali grandi Portali nei formati non a scorrimento Portali nei formati a scorrimento Debug delle soluzioni Condivisione delle soluzioni Condivisione dei file utilizzando FileMaker WebDirect Domande frequenti Convenzioni per l'assegnazione dei nomi a campi, formati e script nelle soluzioni pronte per l'uso Campi Formati Script Informazioni di carattere legale ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 3

4 Introduzione Questo documento spiega come le soluzioni pronte per l'uso FileMaker sono state progettate per ios, come fare per modificarle e come utilizzare tecniche simili nelle proprie soluzioni. Nota Per ulteriori informazioni sulla progettazione di soluzioni per FileMaker WebDirect, consultare la Guida di FileMaker 13 WebDirect. Obiettivi di apprendimento Differenze tra la progettazione per dispositivi ios e quella per computer desktop Tecniche fondamentali per la progettazione di soluzioni per dispositivi ios Come organizzare soluzioni pronte per l'uso FileMaker di grandi dimensioni per dispositivi ios Informazioni sulle soluzioni pronte per l'uso Le soluzioni pronte per l'uso sono modelli professionali personalizzati per ipad, iphone, Web e desktop. FileMaker Pro comprende 16 soluzioni pronte per l'uso, mentre FileMaker Go comprende quattro soluzioni pronte per l'uso contenenti dati di esempio. Le linee guida di progettazione ios pubblicate da Apple sono state incorporate nella progettazione delle soluzioni pronte per l'uso. Nell'esaminare le soluzioni pronte per l'uso e nel creare le proprie soluzioni ios, tenere presente le seguenti linee guida di progettazione fondamentali: I formati mostrano agli utenti le informazioni più importanti, le opzioni disponibili e le relazioni tra i vari elementi. Occorre permettere agli utenti di concentrarsi facilmente sulle attività principali mettendo in primo piano i contenuti o le funzionalità più importanti. Questo è possibile posizionando gli elementi principali nella metà superiore della schermata, accanto al lato sinistro (per sistemi di lettura da sinistra verso destra). Occorre permettere agli utenti di interagire facilmente con i contenuti e i comandi fornendo abbastanza spazio tra gli elementi interattivi. Gli elementi toccabili devono avere una dimensione minima di 44 x 44 punti. Utilizzare guide di allineamento per far emergere raggruppamenti o gerarchie. L'allineamento rende l'aspetto dell'applicazione preciso e ben organizzato, permettendo agli utenti di non perdere la concentrazione quando scorrono l'applicazione. Il rientro e l'allineamento dei diversi gruppi di informazioni indicano le relazioni reciproche tra i gruppi e permettono agli utenti di trovare più facilmente degli elementi specifici. Evitare che l'interfaccia utente abbia un aspetto non uniforme. In generale, gli elementi che hanno funzioni simili devono anche avere un aspetto simile. ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 4

5 Dove trovare le soluzioni pronte per l'uso FileMaker Pro Per creare un nuovo file partendo da una soluzione pronta per l'uso, selezionare il menu File > Nuovo da soluzione pronta per l'uso... Selezionare una soluzione dall'elenco (Windows) o dalle miniature (OS X), quindi fare clic su Scegli. Digitare un nome per il file, quindi fare clic su Salva. Le soluzioni pronte per l'uso FileMaker Pro non contengono dati di esempio. FileMaker Go Nella schermata Home, toccare Dispositivo, quindi scegliere una soluzione dall'elenco. Le soluzioni pronte per l'uso FileMaker Go contengono dati di esempio. Come utilizzare le soluzioni pronte per l'uso Le soluzioni pronte per l'uso utilizzano tecniche che permettono di creare soluzioni attraenti e sofisticate per dispositivi ios, per il Web o per computer desktop. Esaminare le soluzioni pronte per l'uso fornisce un ottimo punto di partenza per: utilizzare, modificare o migliorare le soluzioni pronte per l'uso. imparare i principi di progettazione dei dispositivi ios e i flussi di lavoro utilizzati nelle soluzioni pronte per l'uso. riprodurre le tecniche di progettazione e i flussi di lavoro delle soluzioni pronte per l'uso nelle soluzioni esistenti. adattare le soluzioni pronte per l'uso alle proprie necessità. ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 5

6 Panoramica delle soluzioni pronte per l'uso Con FileMaker Go e FileMaker Pro sono fornite quattro soluzioni pronte per l'uso: Contatti Per gestire informazioni relative a contatti personali e di lavoro fra cui indirizzi, numeri di telefono e indirizzi . Beni Per tenere traccia dei beni dell'ufficio e di altri articoli soggetti a deprezzamento. Fra i campi disponibili vi sono la categoria, il numero di serie e la data di acquisto del bene. Gestione dei contenuti Per raccogliere e organizzare documenti, musica, immagini e molto altro. Permette inoltre di risalire alla cronologia delle versioni. Fatture Per registrare i dettagli di prodotti e clienti, oltre a creare, gestire e stampare fatture personalizzate per ogni ordine. In FileMaker Pro sono contenute dodici soluzioni pronte per l'uso aggiuntive: Voci di inventario Per gestire i livelli di inventario di prodotti e forniture, oltre a tenere traccia di categoria, valore, data dell'ultimo ordine e molte altre informazioni. Attività Per tenere traccia di attività semplici, dello stato e delle date di scadenza associate a un compito. Progetti Per organizzare i dettagli dei progetti e assegnare le attività ai rispettivi responsabili, oltre a gestire avanzamento, date di scadenza e molto altro. Preventivi Per tenere traccia dei preventivi relativi a prodotti e servizi, oltre a stampare o spedire via i preventivi in tutta semplicità. Pianificazione risorse Per gestire le risorse di progetti, come persone, apparecchiature, materiali e posizioni.. Riunioni Per organizzare gli appunti delle riunioni, assegnare le azioni da intraprendere e controllare le date di scadenza. Resoconto spese Per calcolare e registrare le spese rimborsabili, oltre a controllare lo stato di approvazione e compilare i resoconti. Gestione eventi Per gestire i dettagli degli eventi, gli elenchi degli ospiti e l'agenda. Ideale per raccolte fondi, seminari o fiere. ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 6

7 Catalogo prodotti Per memorizzare e organizzare le informazioni sui prodotti, come numeri di serie, prezzi e foto dei prodotti. Record del personale Per gestire i dati dei dipendenti, come la data di assunzione, la retribuzione, il responsabile e le date di revisione. Formato per iphone non compreso. Fattura oraria Per calcolare le ore lavorate, le ore fatturate e la tariffa per ciascun dipendente su base settimanale. Formato per iphone non compreso. Note ricerca Per raccogliere, organizzare e fare riferimento ad appunti di ricerca e sul campo. Formato per iphone non compreso. Livello di competenza di sviluppo in FileMaker Pro richiesto per modificare le soluzioni pronte per l'uso: Soluzione pronta per l'uso Beni Contatti Gestione dei contenuti Fatture Preventivi Gestione eventi Resoconto spese Voci di inventario Riunioni Record del personale Catalogo prodotti Progetti Note ricerca Pianificazione risorse Attività Fattura oraria Livello di competenza Principiante Principiante Intermedio Avanzato Avanzato Avanzato Avanzato Intermedio Intermedio Principiante Intermedio Avanzato Intermedio Avanzato Principiante Intermedio Questo documento si concentra sulle quattro soluzioni pronte per l'uso in FileMaker Go 13: Contatti, Beni, Gestione dei contenuti e Fatture. Progettazione per dispositivi ios Questo capitolo descrive i limiti e le linee guida per la progettazione di soluzioni da eseguire su dispositivi ios. Le soluzioni pronte per l'uso contengono consigli di progettazione consolidati che migliorano l'esperienza utente. Le soluzioni pronte per l'uso sono state progettate tenendo presente i seguenti presupposti: Gli utenti utilizzano le soluzioni lontano dall'ufficio. Gli utenti tengono il dispositivo con una mano e utilizzano l'altra per interagire con esso. Gli utenti utilizzano solo il pollice per interagire con i formati progettati per iphone. ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 7

8 Organizzazione del contenuto dei formati Per creare soluzioni altamente funzionali per gli utenti che lavorano lontano dall'ufficio, è necessario raggruppare tutte le parti di un formato in base al relativo scopo. Questo tipo di organizzazione guiderà gli utenti nella loro interazione con la soluzione. Per garantire la migliore esperienza utente dalla schermata dell'iphone, è importante utilizzare tecniche che permettano di visualizzare formati contenenti molti oggetti, mantenendo al contempo un aspetto ordinato. Tutti i formati di FileMaker Go possono essere visualizzati in Visualizza come modulo o Visualizza come lista. Visualizza come tabella non permette di utilizzare agevolmente i gesti touch, pertanto non è adatto ai formati per ios. FileMaker consiglia di creare formati personalizzati sia per Visualizza come modulo che per Visualizza come lista. Suggerimento Aggiungere a un formato solo gli elementi strettamente necessari. Se si lavora con un gran numero di campi, dividerli su diversi formati per migliorare l'utilizzabilità della soluzione. Ispirarsi a varie applicazioni ios native per ricavare spunti di progettazione e organizzazione. Visualizza come modulo Secondo le linee guida di progettazione ios, i formati Visualizza come modulo permettono di visualizzare solo un record per volta. Gli oggetti del formato possono essere visualizzati su tutta la schermata. In Visualizza come modulo è possibile navigare tra i record facendoli scorrere verso destra o verso sinistra con due dita. Nelle soluzioni pronte per l'uso, la maggior parte dei formati Visualizza come modulo presenta la parola "Dettagli" all'interno del nome. In un formato Visualizza come modulo che contiene molti elementi, questi devono essere organizzati in base al loro scopo: solo visualizzazione, interazione, modifica. Un utente deve essere in grado di riconoscere velocemente lo scopo per il quale un elemento è concepito e ottenere tutte le informazioni necessarie. Identificare e organizzare correttamente gli elementi è il segreto per creare un formato esteticamente piacevole ed efficiente. Fin dall'inizio della progettazione di un formato, è importante considerare gli elementi che influiscono sull'aspetto visivo e sull'utilizzabilità, come: Quali elementi devono essere solo visualizzabili (non modificabili)? Con quali elementi interagirà l'utente? Quali elementi devono spiccare maggiormente? Quali elementi devono essere modificabili? Quali elementi devono essere raggruppati insieme? Ad esempio, lo scopo principale della soluzione pronta per l'uso Contatti è quello di permettere agli utenti di interagire con i dati nei seguenti modi: Scattare o visualizzare foto o inserire il logo di una società. Visualizzare nome, qualifica e nome della società di un contatto. Ottenere numero di telefono e indirizzo di un contatto. Ottenere i dettagli dell'indirizzo di un contatto. Inviare rapidamente dai campi indirizzo . Effettuare chiamate o videochiamate dai campi numero di telefono. Ottenere mappe e indicazioni stradali dai campi indirizzo. Tutti i campi modificabili nella soluzione pronta per l'uso Contatti sono organizzati utilizzando l'ordine standard per la gestione delle informazioni di contatto: titolo, nome e cognome, nome della società, qualifica, sito Web, indirizzi e numeri di telefono. ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 8

9 La soluzione pronta per l'uso Contatti contiene dati sia sull'indirizzo di lavoro che sull'indirizzo dell'abitazione. Per evitare formati troppo affollati, è opportuno organizzare gli elementi ripetitivi come i campi indirizzo all'interno di controlli struttura a schede o controlli slide. Questo aumenta la leggibilità e l'accessibilità dei dati. Dettagli contatti ipad (formato Visualizza come modulo) Dettagli contatti iphone (formato Visualizza come modulo) Visualizza come lista Secondo le linee guida di progettazione ios, i formati Visualizza come lista sono utilizzati per visualizzare più record o righe per volta. In Visualizza come lista è possibile navigare tra i record facendoli scorrere verso l'alto e verso il basso. Nelle soluzioni pronte per l'uso, un formato Visualizza come lista è una versione condensata del formato Visualizza come modulo ad esso associato. Per ulteriori informazioni su Visualizza come lista, vedere Ottimizzazione dei flussi di lavoro nelle soluzioni. Per prima cosa, progettare il formato Visualizza come modulo. Quindi, nel formato Visualizza come lista, aggiungere solo i campi più importanti dal formato Visualizza come modulo. Per ulteriori informazioni, vedere Disabilitazione della modifica dei dati in Visualizza come lista. ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 9

10 Gestione dello spazio sulla schermata Quando si progetta l'aspetto di una riga in Visualizza come lista, occorre tenere presente che gli utenti devono toccare la riga per passare al formato Visualizza come modulo ad essa associato. Ogni riga deve avere un'altezza minima in modo che l'utente possa toccarla comodamente. Le altezze delle righe delle soluzioni pronte per l'uso variano a seconda dell'altezza della sezione Corpo. Altezza della sezione Corpo Minima Media Massima Altezza della riga 50 pt 100 pt 150 pt Secondo le linee guida di progettazione ios, in Visualizza come lista non devono essere utilizzate le etichette dei campi. Se i dati sono stati organizzati adeguatamente in una riga, lo scopo dei dati sarà chiaro e le etichette dei campi non saranno necessarie. Utilizzo dei campi di fusione Disporre i campi normali uno di fianco all'altro su una riga spreca lo spazio disponibile, poiché le dimensioni dei campi devono poter contenere la massima quantità di dati previsti (ad esempio, un indirizzo molto lungo), ma spesso molto spazio rimane vuoto. Raggruppare invece i campi associati tra di loro in blocchi di testo e utilizzare campi di fusione, in cui i dati possono essere espansi o contratti. Nell'esempio che segue è possibile confrontare il risultato delle due tecniche. Campi disposti uno di fianco all'altro e campi di fusione ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 10

11 In Visualizza come lista, il numero di record visualizzati contemporaneamente influisce sulle prestazioni della soluzione. Questo è un aspetto importante da tenere in considerazione, dal momento che sull'ipad è possibile visualizzare un gran numero di righe per volta. Per progettare in modo efficiente i formati Visualizza come lista, prestare attenzione alle seguenti linee guida: Non creare righe con altezza del corpo troppo bassa. Questo aumenta la quantità di righe. Non sovraccaricare le righe con troppi campi. Non utilizzare calcoli di formattazione condizionale eccessivi o complessi. Non controllare la visibilità degli oggetti del formato attraverso calcoli eccessivi o complessi. Evitare l'uso di campi Calcolo complessi. Evitare l'uso di calcoli non memorizzati e campi non indicizzati. Utilizzare i campi di fusione anziché i campi normali. Disabilitazione della modifica dei dati in Visualizza come lista Secondo le linee guida di progettazione ios, nei formati Visualizza come lista non devono essere utilizzati campi modificabili. Un formato Visualizza come lista è spesso progettato in modo da poter essere fatto scorrere verso l'alto o verso il basso, a differenza del formato Visualizza come modulo che si adatta alle dimensioni della schermata. Dal momento che lo scopo principale di un formato Visualizza come lista è quello di visualizzare le righe facendole scorrere con il dito verso l'alto o verso il basso, è molto facile attivare per sbaglio un campo modificabile. In Visualizza come lista, gli utenti possono facilmente perdere di vista il campo attivo a causa della tastiera a video. Inoltre, può risultare difficile chiudere la tastiera se in ogni riga sono ripetuti più campi modificabili. Tutte queste situazioni possono causare la corruzione o la perdita di dati. Nota Evitare di aggiungere pulsanti e campi modificabili a un formato Visualizza come lista; se sono presenti entrambi, diventa più difficile attivare i campi e toccare i pulsanti. Le soluzioni pronte per l'uso sono progettate con formati Visualizza come lista senza campi modificabili. Per ulteriori informazioni, vedere Organizzazione degli oggetti del formato interattivi. Contatti ipad (formato Visualizza come lista) Contatti iphone (formato Visualizza come lista) ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 11

12 Aumento dello spazio sulla schermata Anche se l'area delle schermate dei dispositivi ios non può essere ampliata utilizzando visualizzazioni più grandi o aggiuntive, è possibile aumentare virtualmente la schermata progettando i formati con una sezione Corpo più alta dell'altezza della schermata. Questo permette di scorrere verticalmente i formati con un dito, verso l'alto o verso il basso della schermata. Dal momento che il numero di oggetti che può essere visualizzato contemporaneamente a video è limitato, è importante pianificarne attentamente l'organizzazione. Per un modello di esempio, vedere il formato Dettagli contatti nella soluzione pronta per l'uso Contatti. Secondo le linee guida di progettazione ios, non devono essere progettati formati a scorrimento orizzontale (da sinistra verso destra). Suggerimento Come per le altre applicazioni ios, toccare la barra di stato in alto nella schermata per tornare all'inizio del formato. Livello di zoom In FileMaker Go è possibile navigare nelle soluzioni non progettate per ios usando la funzione pinch to zoom normalmente utilizzata in Safari per ios; tuttavia, ciò non è consigliato. Per impostazione predefinita, la funzione pinch to zoom è disattivata nelle soluzioni pronte per l'uso con l'impostazione di un trigger di script SuAperturaPrimaFinestra all'avvio della soluzione e il blocco del livello di zoom con l'istruzione di script Imposta livello di zoom [Proteggi; 100%]. Nota Quando si crea un nuovo formato Dispositivo touch con l'assistente Nuovo formato/resoconto, viene automaticamente creato un trigger di script SuEntrataFormato con livello di zoom bloccato al 100%. Posizionamento degli oggetti del formato Nei formati per ios, gli oggetti devono essere molto più alti e larghi rispetto ai formati per computer desktop per permettere i gesti con le dita. I campi configurati per l'inserimento di dati rendono difficile la progettazione di un formato visivamente confortevole a causa dello spazio limitato sulla schermata. Gli utenti potrebbero toccare il pulsante sbagliato e attivare azioni indesiderate, spostandosi sul formato sbagliato, attivando script o provocando la perdita di dati. Per rendere facile la lettura e l'interazione con i formati: Limitare il numero di oggetti posizionati uno di fianco all'altro. Posizionare le etichette dei campi e impostarne le dimensioni in modo che possano essere lette senza sforzo. Abbreviare il più possibile le etichette dei campi. Ad esempio, i campi Nome e Cognome potrebbero essere rinominati Nome e Cogn.. ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 12

13 Per salvare i dati in FileMaker Go, gli utenti devono toccare un'area vuota o non attiva del formato. Occorre lasciare un po' di spazio vuoto nei formati per permettere agli utenti di salvare facilmente le modifiche. Nei formati per iphone, dove normalmente non rimane molto spazio vuoto, per salvare le modifiche gli utenti possono toccare le aree non attive, come le etichette dei campi. Ad esempio, nel formato Dettagli contatti iphone, le etichette dei campi ordinate in colonna sul lato sinistro forniscono un'area in cui gli utenti possono salvare le modifiche. Un'altra area in cui gli utenti possono salvare i record è il widget delle informazioni accanto alla foto. Evitare di disporre i campi in orizzontale, per l'inserimento dei dati uno accanto all'altro. Disporre invece i campi in verticale, uniformandoli alla stessa larghezza, anche se alcuni di essi contengono solo pochi caratteri. Ad esempio, nella soluzione pronta per l'uso Contatti, i campi relativi agli indirizzi sono organizzati in colonne e sono tutti della stessa larghezza, anche i campi Provincia e CAP. Controllo della visibilità degli oggetti del formato FileMaker Pro e FileMaker Go consentono di nascondere in modo programmatico qualsiasi tipo di oggetto in base a un calcolo. L'utilizzo dei calcoli per nascondere gli oggetti può aiutare a ridurre gli errori quando un utente interagisce con i campi in un formato. Di seguito sono riportati alcuni modi per utilizzare gli oggetti nascosti e migliorare la progettazione dei formati: Nascondere qualsiasi tipo di oggetto in base a un calcolo: campi, pulsanti, popover, controlli struttura a scheda e slide, portali, ecc. Nascondere o mostrare le variazioni di un campo che può essere visualizzato come modificabile o non modificabile o come menu a tendina. Nascondere o mostrare gruppi di oggetti in base al modo corrente (Usa, Trova e Anteprima). Nascondere o mostrare le variazioni di un pulsante che può essere visualizzato come attivo o non attivo o attivare uno script diverso. Spostare qualsiasi tipo di oggetto in un formato nascondendo e mostrando duplicati che si trovano in diverse posizioni. È possibile limitare l'accesso a un pulsante nascondendolo con un calcolo. In questo modo, il pulsante è visibile solo se utile per un'attività specifica e nascosto se non necessario. Il controllo della visibilità del pulsante elimina la necessità di aggiungere test if/then allo script. Ad esempio, nel formato Contatti iphone, il pulsante Invia tramite è nascosto se il campo indirizzo a cui è associato è vuoto. ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 13

14 Organizzazione degli oggetti del formato interattivi Con qualsiasi dispositivo ios, l'inserimento o la modifica dei dati è un'attività tediosa. Una tastiera virtuale può essere scomoda per inserire i dati quando: si utilizza un iphone si è fuori dall'ufficio si tiene un ipad con una mano In tutte queste situazioni, si dovrebbe evitare per quanto possibile la digitazione. Esistono alcuni tipi di campi per i quali non è possibile evitare l'inserimento di dati come nomi, numeri di telefono o indirizzi e- mail, ma utilizzando i metodi descritti di seguito è possibile inserire i dati senza utilizzare una tastiera. Utilizzo delle liste valori Le liste valori sono una buona soluzione per inserire i dati senza digitare del testo; possono contenere valori personalizzati modificabili dei formati, valori di un campo o di un campo correlato, ecc. È possibile configurare le liste valori in modo che vengano visualizzate secondo diversi stili: Elenco a discesa Menu a tendina Caselle di controllo Pulsanti di opzione Calendario a discesa Selezionare uno stile appropriato per il tipo e la quantità di dati in una lista valori. Ad esempio, in una lista valori con un'ampia serie di valori, la scelta di un menu a tendina è migliore rispetto ai pulsanti di opzione. Per i campi Data, Ora e Indicatore data e ora, FileMaker Go visualizza automaticamente il selettore della data e dell'ora integrato in ios. Nelle soluzioni pronte per l'uso, le liste valori vengono utilizzate anche nei formati per attivare azioni come l'ordinamento e il filtraggio delle selezioni in Visualizza come lista. Per ulteriori informazioni, vedere Ordinamento dei dati e Filtraggio dei dati. Utilizzo di tastiere specifiche in base al tipo di dati Nella finestra Impostazioni, è possibile configurare un campo in modo che utilizzi la tastiera predefinita per il relativo tipo di dati o scegliere una tastiera specifica. Ad esempio, la soluzione pronta per l'uso Contatti utilizza le seguenti tastiere: Telefono: mostra numeri e simboli organizzati come un tastierino telefonico. Numero: mostra numeri organizzati in stile calcolatrice. mostra tutti i caratteri, i tasti e "_" e nessuna barra spaziatrice. URL: mostra tutti i caratteri e i tasti ".com", "_" e "/". ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 14

15 Tastiera URL Tastiera telefono Utilizzo della dettatura vocale Se Siri è attivato sul dispositivo, è possibile utilizzare la dettatura vocale per inserire i dati in qualsiasi campo attivo in un formato FileMaker Go. Toccare l'icona del microfono sulla tastiera a video, quindi iniziare a parlare. Le parole vengono convertite in testo e inserite nel campo attivo. Utilizzo di calcoli e script I calcoli a immissione automatica, i campi Calcolo e gli script possono inserire o modificare automaticamente i dati nei campi durante la creazione, l'eliminazione o la modifica dei record o l'accesso ai dati dei campi. È possibile utilizzare un calcolo in uno script per impostare automaticamente un campo con la data corrente, il nome dell'utente corrente, aggiornamenti di stato, ecc. Gli script possono aiutare ad automatizzare l'inserimento dei dati in molti modi. Possono: utilizzare calcoli e funzioni raccogliere dati da Internet scattare foto o girare video leggere codici a barre visualizzare messaggi personalizzati impedire e/o consentire azioni passare a formati specifici Gli script possono essere attivati in seguito a eventi come l'apertura o la chiusura di una soluzione, l'accesso o l'uscita da formati o campi o il tocco di pulsanti. Gli script e i calcoli possono trarre vantaggio dalle funzionalità dei dispositivi ios come la fotocamera, l'orientamento, il GPS interno e le connessioni Internet e di rete. ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 15

16 Ad esempio, lo script Ottieni posizione corrente nella soluzione pronta per l'uso Contatti può inserire automaticamente un intero indirizzo utilizzando le informazioni GPS correnti. Questo script recupera la posizione corrente da un'istruzione di script Imposta campo che utilizza la funzione ValoriLocalizzazione, invia le coordinate a un servizio di geolocalizzazione online, quindi inserisce l'indirizzo corrente in un campo Calcolo. Il calcolo analizza tutte le parti dell'indirizzo e lo script inserisce i dati appropriati in tutti i campi indirizzo. Un visualizzatore Web utilizza questo indirizzo per ricevere l'immagine di una mappa statica con la posizione corrente da un servizio di mappe online. Utilizzo dell'orientamento del dispositivo I dispositivi ios possono essere orientati in orizzontale o verticale. FileMaker Go gestisce l'orientamento del dispositivo per visualizzare correttamente il contenuto del formato a video. FileMaker Go ruota il formato per visualizzare campi e oggetti in orizzontale, nel qual caso l'altezza verticale diventa la larghezza orizzontale; al contrario, la larghezza verticale diventa l'altezza orizzontale. L'orientamento orizzontale o verticale del dispositivo può essere utile per l'inserimento dei dati. I dati possono risultare nascosti nei formati con campi stretti, ad esempio quando si utilizza un iphone. L'orientamento orizzontale permette ai campi di visualizzare più dati, semplificandone l'inserimento. L'orientamento verticale è più utile quando si vogliono visualizzare più righe in Visualizza come lista. Utilizzando le opzioni di autodimensionamento della finestra Impostazioni è possibile impostare gli oggetti del formato in modo che si ridimensionino o si spostino quando l'orientamento del dispositivo cambia. Le opzioni di autodimensionamento sono state implementate in tutte le soluzioni pronte per l'uso. Impostare gli ancoraggi affinché gli oggetti del formato si ridimensionino o si spostino quando l'orientamento del dispositivo cambia ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 16

17 La rotazione del dispositivo può attivare il trigger di script SuCambioDimensioniFormato ed eseguire azioni in base all'orientamento corrente. Ad esempio, nella soluzione pronta per l'uso Gestione dei contenuti eseguita su ipad, lo script Trigger Modifica dimensioni formato ipad [Get Orientamento Finestra] passa a un formato progettato per visualizzare una lista nell'orientamento verticale o a un formato progettato per visualizzare miniature nell'orientamento orizzontale. ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 17

18 Gestione dei formati nelle soluzioni Questa sezione descrive le migliori metodologie operative per gestire i formati nelle soluzioni utilizzate su piattaforme diverse. Temi integrati FileMaker Go sfrutta appieno i temi integrati in FileMaker Pro. Utilizzare i temi per garantire la migliore esperienza utente. Un tema contiene oggetti ottimizzati per il tocco, per assicurare la coerenza visiva attraverso i formati con stili degli oggetti integrati o personalizzati. I temi touch prevedono elementi visivi e oggetti ottimizzati per i gesti con le dita. FileMaker 13 contiene cinque nuovi temi touch. Tema Nuovo in FileMaker Utilizzato in 13 Illuminato (desktop e touch) X Fatture Brillante (desktop e touch) X Gestione dei contenuti Sofisticato (desktop e touch) X Beni Semplice (desktop e touch) X Contatti Vivace (desktop e touch) X Non utilizzato Onda (desktop e touch) Non utilizzato Grigio freddo (desktop e touch) Preventivi, Fattura oraria Oceano (desktop e touch) Gestione eventi, Record del personale, Pianificazione risorse, Attività Fiume (desktop e touch) Resoconto spese, Voci di inventario, Riunioni, Progetti Onice (desktop e touch) Catalogo prodotti, Note ricerca Organizzazione dei formati Le soluzioni pronte per l'uso contengono formati realizzati su misura per ipad, iphone, Web e desktop. I formati per ciascun dispositivo o piattaforma sono organizzati in una cartella dedicata, per trovarli più facilmente. I nomi dei formati devono indicare chiaramente il dispositivo o la piattaforma per cui sono stati progettati. Questo aiuta a identificare i formati quando si fa riferimento al loro nome all'interno di script o calcoli. I formati delle soluzioni pronte per l'uso sono organizzati per piattaforma o dispositivo: Piattaforma desktop: formati per computer OS X e Windows. Dispositivo ipad: formati solo per ipad. Dispositivo iphone: formati solo per iphone. Piattaforma Web: formati progettati per l'uso in FileMaker WebDirect in un browser. ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 18

19 Identificazione della piattaforma corrente Con i formati progettati e organizzati per piattaforma, è necessario identificare la piattaforma attualmente in uso per visualizzare il relativo set di formati. Le soluzioni pronte per l'uso lo fanno utilizzando il trigger di script SuAperturaPrimaFinestra all'avvio della soluzione e uno script che utilizza una variabile globale con la funzione Get(Dispositivo). Lo script inizia con una variabile globale che utilizza il calcolo riportato di seguito. Per visualizzare il set di formati appropriato, aggiungere i seguenti elementi allo script. If [$$PLATFORM = "Scrivania"] Vai al formato ["Dettagli contatti"] Else If [$$PLATFORM = "Tablet"] Vai al formato ["Contatti ipad"] Else If [$$PLATFORM = "Telefono"] Vai al formato ["Contatti iphone"] End If Nota Queste istruzioni sono parte dello script Trigger Apri finestra iniziale nella soluzione pronta per l'uso Contatti. Per informazioni sugli script e sulle variabili globali, consultare la Guida di FileMaker Pro. ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 19

20 Creazione di formati da utilizzare sia su ipad che su iphone In ogni soluzione pronta per l'uso, lo schema è progettato indipendentemente da dispositivi o piattaforme. Le soluzioni vengono eseguite allo stesso modo in FileMaker Go e FileMaker Pro, tranne per alcune differenze legate ai limiti di ios o della piattaforma. Per garantire un'esperienza utente ottimale, è il dispositivo sul quale si intende eseguire la soluzione a stabilire il modo in cui i campi sono organizzati in un determinato formato. Struttura del formato Gli oggetti del formato, come pulsanti, campi e comandi, sono raggruppati in base al flusso di lavoro e organizzati in base a come gli utenti interagiranno con essi nel formato. I formati per i dispositivi ios devono essere creati utilizzando la tecnica delle colonne multiple. In un formato, definire le colonne, quindi, in base al flusso di lavoro, posizionare gli oggetti in verticale, da sinistra verso destra. Suggerimento Per assicurare il corretto funzionamento dei formati sia con orientamento verticale che orizzontale, progettare un formato basandosi principalmente su un orientamento verticale. Nelle soluzioni pronte per l'uso, i formati per ipad sono progettati su due colonne, mentre i formati per iphone su una. ios: pratiche di progettazione da soluzioni pronte per l'uso 20

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE APPROFONDIMENTO ICT Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA INDICE SOFTWARE PER

Dettagli

Talento LAB 3.1 - PREFERITI & CRONOLOGIA L'ELENCO PREFERITI. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 3.1 - PREFERITI & CRONOLOGIA L'ELENCO PREFERITI. In questa lezione imparerete a: Lab 3.1 Preferiti & Cronologia LAB 3.1 - PREFERITI & CRONOLOGIA In questa lezione imparerete a: Aprire l'elenco Preferiti, Espandere e comprimere le cartelle dell'elenco Preferiti, Aggiungere una pagina

Dettagli

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente 2 Retrospect 9 Manuale dell'utente Appendice www.retrospect.com 2011 Retrospect, Inc. Tutti i diritti riservati. Manuale per l'utente Retrospect 9,

Dettagli

Introduzione a Word. Prima di iniziare. Competenze che saranno acquisite. Requisiti. Tempo stimato per il completamento:

Introduzione a Word. Prima di iniziare. Competenze che saranno acquisite. Requisiti. Tempo stimato per il completamento: Introduzione a Word Word è una potente applicazione di elaborazione testi e layout, ma per utilizzarla nel modo più efficace è necessario comprenderne gli elementi di base. Questa esercitazione illustra

Dettagli

Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione

Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione Data la crescente necessità di sicurezza e tutela dei propri dati durante la navigazione in rete, anche gli stessi browser si sono aggiornati,

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

bla bla Documents Manuale utente

bla bla Documents Manuale utente bla bla Documents Manuale utente Documents Documents: Manuale utente Data di pubblicazione lunedì, 14. settembre 2015 Version 7.8.0 Diritto d'autore 2006-2013 OPEN-XCHANGE Inc., Questo documento è proprietà

Dettagli

Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente

Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente 2 Appendice alla Guida per l'utente di Retrospect 10 www.retrospect.com 2012 Retrospect Inc. Tutti i diritti riservati. Guida per l'utente di Retrospect

Dettagli

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo Creazione di moduli Creazione di moduli Che cos'è un modulo? Un elenco di domande accompagnato da aree in cui è possibile scrivere le risposte, selezionare opzioni. Il modulo di un sito Web viene utilizzato

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR PJ-6/PJ-66 Stampante mobile Versione 0 ITA Introduzione Le stampanti mobili Brother, modelli PJ-6 e PJ-66 (con Bluetooth), sono compatibili con numerose

Dettagli

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine Guida Utente V.0 Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti 7 Risorse 0 Presentazioni Procedura d ordine Cos è aworkbook Prodotti Risorse Presentazione Assortimento aworkbook presenta al

Dettagli

GUIDA ALL USO DELL E-READER SONY PRS-T1...2

GUIDA ALL USO DELL E-READER SONY PRS-T1...2 GUIDA ALL USO DELL E-READER SONY PRS-T1...2 INFORMAZIONI SUL DISPOSITIVO READER...2 OPERAZIONI DI BASE...2 APPLICAZIONI E SCHERMATA [HOME]...2 Barra di stato...3 Finestra di notifica...4 OPERAZIONI DEL

Dettagli

Rilevazione e analisi. Qlik Sense 1.0.3 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati.

Rilevazione e analisi. Qlik Sense 1.0.3 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Rilevazione e analisi Qlik Sense 1.0.3 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik, QlikTech,

Dettagli

Guida per l'utente alla pianificazione OrgPublisher per tutti i browser

Guida per l'utente alla pianificazione OrgPublisher per tutti i browser Guida per l'utente alla pianificazione OrgPublisher per tutti i browser Sommario Guida per l'utente alla pianificazione OrgPublisher per tutti i browser Sommario Accesso alla pianificazione per tutti i

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli

Stampa unione I: utilizzare la stampa unione per spedizioni di massa

Stampa unione I: utilizzare la stampa unione per spedizioni di massa Stampa unione I: utilizzare la stampa unione per spedizioni di massa Funzionamento La stampa unione è costituita da tre elementi diversi. La stampa unione prevede l'utilizzo di tre elementi diversi: Il

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

Sulla barra multifunzione sono disponibili i comandi più utilizzati, per consentire all'utente di averli sempre a portata di mano ed evitare ricerche

Sulla barra multifunzione sono disponibili i comandi più utilizzati, per consentire all'utente di averli sempre a portata di mano ed evitare ricerche Word 2007 nozioni di base Word 2007 barra multifunzione Sulla barra multifunzione sono disponibili i comandi più utilizzati, per consentire all'utente di averli sempre a portata di mano ed evitare ricerche

Dettagli

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Base offre la possibilità di creare database strutturati in termini di oggetti, quali tabelle, formulari, ricerche e rapporti, di visualizzarli e utilizzarli in diverse modalità.

Dettagli

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Guida Pratica Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Integrare FileMaker Pro con Office pagina 1 Sommario Introduzione... 3 Prima di iniziare... 4 Condivisione di dati tra FileMaker Pro e Microsoft

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Funzioni per documenti lunghi

Funzioni per documenti lunghi 8 Funzioni per documenti lunghi In questo capitolo: Creare e personalizzare intestazioni e piè di pagina Organizzare le informazioni Riorganizzare un documento Creare un documento master Inserire un frontespizio

Dettagli

Demo. La palette allinea. La palette Anteprima conversione trasparenza. Adobe Illustrator CS2

Demo. La palette allinea. La palette Anteprima conversione trasparenza. Adobe Illustrator CS2 Le Palette (parte prima) Come abbiamo accennato le Palette permettono di controllare e modificare il vostro lavoro. Le potete spostare e nascondere come spiegato nella prima lezione. Cominciamo a vedere

Dettagli

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery Writer è il programma per l'elaborazione di testi della suite OpenOffice.org che ti consente di creare documenti, lettere, newsletter, brochures, grafici, etc. Gli elementi dello schermo: Di seguito le

Dettagli

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera WORD per WINDOWS95 1.Introduzione Un word processor e` come una macchina da scrivere ma con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera ed appare sullo schermo. Per scrivere delle maiuscole

Dettagli

Guida introduttiva. Barra di accesso rapido I comandi di questa barra sono sempre visibili. Fare clic su un comando per aggiungerlo.

Guida introduttiva. Barra di accesso rapido I comandi di questa barra sono sempre visibili. Fare clic su un comando per aggiungerlo. Guida introduttiva L'aspetto di Microsoft Word 2013 è molto diverso da quello delle versioni precedenti. Grazie a questa guida appositamente creata è possibile ridurre al minimo la curva di apprendimento.

Dettagli

DeeControl Manuale dell'utente

DeeControl Manuale dell'utente Impostazione, manutenzione e funzionalità del software di taglio DeeControl DeeControl Manuale dell'utente Versione 1.1 - 2 - Contenuto Introduzione... - 4 - Requisiti minimi... - 4 - Installazione...

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

bla bla Documenti Manuale utente

bla bla Documenti Manuale utente bla bla Documenti Manuale utente Documenti Documenti: Manuale utente Data di pubblicazione mercoledì, 25. febbraio 2015 Version 7.6.2 Diritto d'autore 2006-2013 OPEN-XCHANGE Inc., Questo documento è proprietà

Dettagli

Quick Start Guide My Surf

Quick Start Guide My Surf Quick Start Guide My Surf Precauzioni di sicurezza Leggere attentamente le presenti precauzioni di sicurezza prima di iniziare ad utilizzare il telefono. Leggere la Guida alle informazioni di sicurezza

Dettagli

Guida introduttiva. Gestire i file Aprire, creare, condividere e stampare le note. Qui si possono anche modificare le impostazioni dell'account.

Guida introduttiva. Gestire i file Aprire, creare, condividere e stampare le note. Qui si possono anche modificare le impostazioni dell'account. Guida introduttiva Questa guida è stata creata con lo scopo di ridurre al minimo la curva di apprendimento di Microsoft OneNote 2013, che presenta numerose differenze rispetto alle versioni precedenti.

Dettagli

Organizzazione dei tasti

Organizzazione dei tasti Utilizzare la tastiera La tastiera è lo strumento principale per l'immissione di informazioni nel computer, che si tratti di scrivere una lettera o di calcolare dati numerici. Non tutti sanno però che

Dettagli

5.3 TABELLE 5.3.1 RECORD 5.3.1.1 Inserire, eliminare record in una tabella Aggiungere record Eliminare record

5.3 TABELLE 5.3.1 RECORD 5.3.1.1 Inserire, eliminare record in una tabella Aggiungere record Eliminare record 5.3 TABELLE In un sistema di database relazionali le tabelle rappresentano la struttura di partenza, che resta poi fondamentale per tutte le fasi del lavoro di creazione e di gestione del database. 5.3.1

Dettagli

Guida introduttiva. Barra di accesso rapido Personalizzare quest'area in modo che i comandi preferiti siano sempre visibili.

Guida introduttiva. Barra di accesso rapido Personalizzare quest'area in modo che i comandi preferiti siano sempre visibili. Guida introduttiva Questa guida è stata creata con lo scopo di ridurre al minimo la curva di apprendimento di Microsoft Project 2013, che presenta numerose differenze rispetto alle versioni precedenti.

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

Vantaggi dell'utilizzo dei database

Vantaggi dell'utilizzo dei database Vantaggi dell'utilizzo dei database Access consente di sfruttare appieno il valore dei propri dati. Un database è molto di più di un semplice elenco o tabella. Offre la possibilità di gestire appieno i

Dettagli

Per ulteriori informazioni, vedere l'articolo Nozioni fondamentali della progettazione di database.

Per ulteriori informazioni, vedere l'articolo Nozioni fondamentali della progettazione di database. 1 di 13 22/04/2012 250 Supporto / Access / Guida e procedure di Access 2007 / Tabelle Guida alle relazioni tra tabelle Si applica a: Microsoft Office Access 2007 Uno degli obiettivi di una buona strutturazione

Dettagli

La pagina di Explorer

La pagina di Explorer G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 11 A seconda della configurazione dell accesso alla rete, potrebbe apparire una o più finestre per l autenticazione della connessione remota alla rete. In linea generale

Dettagli

1. I database. La schermata di avvio di Access

1. I database. La schermata di avvio di Access 7 Microsoft Access 1. I database Con il termine database (o base di dati) si intende una raccolta organizzata di dati, strutturati in maniera tale che, effettuandovi operazioni di vario tipo (inserimento

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Elaborazione testi Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello

Dettagli

Manuale di Palm Reader

Manuale di Palm Reader Manuale di Palm Reader Copyright 2000-2002 Palm, Inc. Tutti i diritti riservati. Graffiti, HotSync, il logo Palm e Palm OS sono marchi registrati di Palm, Inc. Il logo HotSync e Palm sono marchi di Palm,

Dettagli

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail Reti Informatiche: Internet e posta elettronica Tina Fasulo 2012 Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail 1 Parte prima: navigazione del Web Il browser è un programma che consente

Dettagli

Guida introduttiva. Visualizzare altre opzioni Fare clic su questa freccia per visualizzare altre opzioni in una finestra di dialogo.

Guida introduttiva. Visualizzare altre opzioni Fare clic su questa freccia per visualizzare altre opzioni in una finestra di dialogo. Guida introduttiva Questa guida è stata creata con lo scopo di ridurre al minimo la curva di apprendimento di Microsoft PowerPoint 2013, che presenta numerose differenze rispetto alle versioni precedenti.

Dettagli

Talento LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE LA GUIDA IN LINEA. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE LA GUIDA IN LINEA. In questa lezione imparerete a: Lab 2.1 Guida e assistente LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE In questa lezione imparerete a: Descrivere la Guida in linea e l'assistente Office, Descrivere gli strumenti della Guida in linea di Windows XP,Utilizzare

Dettagli

DUPLIKO! Manuale Utente

DUPLIKO! Manuale Utente DUPLIKO Manuale Utente Indice 1. Introduzione 1.1 Scopo 1.2 Generalità 2. Menu Principale 2.1 Interfaccia 2.2 Il Menu Principale 3. Archivi 3.1 Tabelle Generiche 4. Gestione 4.1 Caricare un anagrafica

Dettagli

MyVoice Home Manuale Utente ios

MyVoice Home Manuale Utente ios Manuale Utente ios Elenco dei contenuti 1. Cosa è MyVoice Home?... 4 1.1. Introduzione... 5 2. Utilizzo del servizio... 6 2.1. Accesso... 6 2.2. Disconnessione... 8 3. Rubrica... 8 4. Contatti... 9 4.1.

Dettagli

Manuale di Outlook Express

Manuale di Outlook Express 1. Introduzione 2. Aprire Outlook Express 3. L'account 4. Spedire un messaggio 5. Opzione invia ricevi 6. La rubrica 7. Aggiungere contatto alla rubrica 8. Consultare la rubrica 9. Le cartelle 10. Come

Dettagli

Guida rapida sull'utilizzo del sistema CMS 2.4

Guida rapida sull'utilizzo del sistema CMS 2.4 Guida rapida sull'utilizzo del sistema CMS 2.4 Introduzione Tutti i pulsanti, icone e barre di ordinamento dei dati sono auto-esplicativi e dispongono di un testo di aiuto o nota che descrive l'azione

Dettagli

DESCRIZIONE: Microsoft Office 2002 XP Corso Completo (Patente 60 giorni)

DESCRIZIONE: Microsoft Office 2002 XP Corso Completo (Patente 60 giorni) DESCRIZIONE: Microsoft Office 2002 XP Corso Completo (Patente 60 giorni) Microsoft Word 2002 Fondamentali Microsoft Word 2002 Utente Avanzato Microsoft Word 2002 Utente Esperto Microsoft PowerPoint 2002

Dettagli

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/ MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http:///ecdl/powerpoint/ INTERFACCIA UTENTE TIPICA DI UN SOFTWARE DI PRESENTAZIONE APERTURA E SALVATAGGIO DI UNA PRESENTAZIONE

Dettagli

Usare Office 365 nel dispositivo iphone o ipad

Usare Office 365 nel dispositivo iphone o ipad Usare Office 365 nel dispositivo iphone o ipad Guida introduttiva Controllare la posta elettronica È possibile configurare il dispositivo iphone or ipad per inviare e ricevere posta elettronica dall'account

Dettagli

FlukeView Forms Documenting Software

FlukeView Forms Documenting Software FlukeView Forms Documenting Software N. 5: Uso di FlukeView Forms con il tester per impianti elettrici Fluke 1653 Introduzione Questa procedura mostra come trasferire i dati dal tester 1653 a FlukeView

Dettagli

L interfaccia di Microsoft Word 2007

L interfaccia di Microsoft Word 2007 L interfaccia di Microsoft Word 2007 Microsoft Word 2007 è un Word Processor, ovvero un programma di trattamento testi. La novità di questa versione riguarda la barra multifunzione, nella quale i comandi

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

Accesso e-mail tramite Internet

Accesso e-mail tramite Internet IDENTIFICATIVO VERSIONE Ed.01 Rev.B/29-07-2005 ATTENZIONE I documenti sono disponibili in copia magnetica originale sul Server della rete interna. Ogni copia cartacea si ritiene copia non controllata.

Dettagli

XnView. Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini. Guida di riferimento alle funzionalità principali

XnView. Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini. Guida di riferimento alle funzionalità principali XnView Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini Guida di riferimento alle funzionalità principali Questa guida è stata realizzata dall'aiuto in linea di XnView ed ha lo scopo di essere un riferimento

Dettagli

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000.

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. ECDL Excel 2000 Obiettivi del corso Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. Progettare un semplice database Avviare

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

Guida all'uso della tecnologia ios in FileMaker Migliori metodologie operative per utilizzare la tecnologia ios nello sviluppo di applicazioni

Guida all'uso della tecnologia ios in FileMaker Migliori metodologie operative per utilizzare la tecnologia ios nello sviluppo di applicazioni Guida all'uso della tecnologia ios in FileMaker Migliori metodologie operative per utilizzare la tecnologia ios nello sviluppo di applicazioni personalizzate con FileMaker Pro Sommario Guida operativa

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

Introduzione a Outlook

Introduzione a Outlook Introduzione a Outlook Outlook è uno strumento potente per la gestione della posta elettronica, dei contatti, del calendario e delle attività. Per utilizzarlo nel modo più efficace, è necessario innanzitutto

Dettagli

CORSO PRATICO WinWord

CORSO PRATICO WinWord CORSO PRATICO WinWord AUTORE: Renato Avato 1. Strumenti Principali di Word Il piano di lavoro di Word comprende: La Barra del Titolo, dove sono posizionate le icone di ridimensionamento: riduci finestra

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

Guida OpenOffice.org Writer

Guida OpenOffice.org Writer Guida OpenOffice.org Writer Le visualizzazioni di Writer Writer permette di visualizzare un documento in diverse maniere tramite: Visualizza->Schermo intero: permette di visualizzare il documento Writer

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

Personalizzazione stampe con strumento Fincati

Personalizzazione stampe con strumento Fincati Personalizzazione stampe con strumento Fincati Indice degli argomenti Introduzione 1. Creazione modelli di stampa da strumento Fincati 2. Layout per modelli di stampa automatici 3. Impostazioni di stampa

Dettagli

Mon Ami 3000 Touch Interfaccia di vendita semplificata per monitor touchscreen

Mon Ami 3000 Touch Interfaccia di vendita semplificata per monitor touchscreen Prerequisiti Mon Ami 3000 Touch Interfaccia di vendita semplificata per monitor touchscreen L opzione Touch è disponibile per le versioni Vendite, Azienda Light e Azienda Pro; per sfruttarne al meglio

Dettagli

La creazione e l apertura dei disegni

La creazione e l apertura dei disegni Capitolo 3 La creazione e l apertura dei disegni Per lavorare con efficienza è importante memorizzare i documenti in modo da poterli ritrovare facilmente. È indispensabile, inoltre, disporre di modelli

Dettagli

per immagini guida avanzata Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1

per immagini guida avanzata Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Una tabella Pivot usa dati a due dimensioni per creare una tabella a tre dimensioni, cioè una tabella

Dettagli

INTRODUZIONE ALL INFORMATICA CORSO DI LAUREA IN BIOLOGIA A.A. 2015/2016

INTRODUZIONE ALL INFORMATICA CORSO DI LAUREA IN BIOLOGIA A.A. 2015/2016 INTRODUZIONE ALL INFORMATICA CORSO DI LAUREA IN BIOLOGIA A.A. 2015/2016 1 FUNZIONI DI UN SISTEMA OPERATIVO TESTO C - UNITÀ DI APPRENDIMENTO 2 2 ALLA SCOPERTA DI RISORSE DEL COMPUTER Cartelle utili: Desktop

Dettagli

Microsoft Word. Nozioni di base

Microsoft Word. Nozioni di base Microsoft Word Nozioni di base FORMATTARE UN DOCUMENTO Gli stili Determinano l aspetto dei vari elementi di testo di un documento Consistono in una serie di opzioni (predefinite o personalizzate) salvate

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

Uso di trigger di script in FileMaker Pro

Uso di trigger di script in FileMaker Pro Uso di trigger di script in FileMaker Pro Sommario Info su questo bollettino tecnico... 4 Che cos'è un trigger di script?... 4 Quali trigger di script sono supportati da FileMaker Pro?... 5 Panoramica

Dettagli

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424 Scansione In questo capitolo sono inclusi i seguenti argomenti: "Nozioni di base sulla scansione" a pagina 4-2 "Installazione del driver di scansione" a pagina 4-4 "Regolazione delle opzioni di scansione"

Dettagli

Versione aggiornata al 11.11.2014

Versione aggiornata al 11.11.2014 Word Processing Versione aggiornata al 11.11.2014 A cura di Massimiliano Del Gaizo Massimiliano Del Gaizo Pagina 1 SCHEDA (RIBBON) HOME 1. I L G R U P P O C A R AT T E R E Word ci offre la possibilità,

Dettagli

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1 Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea 1-1 Introduzione Microsoft Word 2000 è un programma di trattamento testi, in inglese Word Processor, che può essere installato nel proprio computer o come singolo

Dettagli

Microsoft PowerPoint

Microsoft PowerPoint Microsoft introduzione a E' un programma che si utilizza per creare presentazioni grafiche con estrema semplicità e rapidità. Si possono realizzare presentazioni aziendali diapositive per riunioni di marketing

Dettagli

per immagini guida avanzata Organizzazione e controllo dei dati Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1

per immagini guida avanzata Organizzazione e controllo dei dati Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Organizzazione e controllo dei dati Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Il raggruppamento e la struttura dei dati sono due funzioni di gestione dati di Excel, molto simili tra

Dettagli

Siti web e Dreamweaver. La schermata iniziale

Siti web e Dreamweaver. La schermata iniziale Siti web e Dreamweaver Dreamweaver è la soluzione ideale per progettare, sviluppare e gestire siti web professionali e applicazioni efficaci e conformi agli standard e offre tutti gli strumenti di progettazione

Dettagli

Guida introduttiva. Aprire una finestra di dialogo Facendo clic sull'icona di avvio vengono visualizzate ulteriori opzioni per un gruppo.

Guida introduttiva. Aprire una finestra di dialogo Facendo clic sull'icona di avvio vengono visualizzate ulteriori opzioni per un gruppo. Guida introduttiva L'aspetto di Microsoft Excel 2013 è molto diverso da quello delle versioni precedenti. Grazie a questa guida appositamente creata è possibile ridurre al minimo la curva di apprendimento.

Dettagli

MODULO 3 Foglio elettronico

MODULO 3 Foglio elettronico MODULO 3 Foglio elettronico I contenuti del modulo: Questo modulo verifica la comprensione da parte del corsista dei concetti fondamentali del foglio elettronico e la sua capacità di applicare praticamente

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia Panoramica di Access 2010 A B C D E Elementi dell interfaccia A Scheda File (visualizzazione Backstage) Consente l accesso alla nuova visualizzazione backstage di Access 2010, che contiene un menu di comandi

Dettagli

Foglio di calcolo. Numero Valuta Testo Data e Ora Percentuale

Foglio di calcolo. Numero Valuta Testo Data e Ora Percentuale Foglio di calcolo Foglio di calcolo Foglio organizzato in forma matriciale: migliaia di righe e centinaia di colonne In corrispondenza di ciascuna intersezione tra riga e colonna vi è una CELLA Una cella

Dettagli

Ricambi Esplosi Ordini vers. 1.0.1 settembre 2007

Ricambi Esplosi Ordini  vers. 1.0.1 settembre 2007 spa Sito Web di Consultazione Disegni Esplosi e Distinte Ricambi, Gestione Preventivi e Ordini Ricambi e Consultazione della Documentazione Tecnica Prodotti Esplosi Ricambi Ordini vers. 1.0.1 settembre

Dettagli

Guida alla compilazione del questionario elettronico

Guida alla compilazione del questionario elettronico Sommario 1. Il questionario elettronico... 1 1.1 Prerequisiti... 1 1.2 Accesso al questionario elettronico... 2 1.2.1 Procedura di primo accesso per i rispondenti... 3 1.2.2 Procedura di cambio/recupero

Dettagli

Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access

Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access Scopo: Familiarizzare con le funzionalità principali del DBMS (Database Management System) Microsoft

Dettagli

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa.

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa. La finestra di Excel è molto complessa e al primo posto avvio potrebbe disorientare l utente. Analizziamone i componenti dall alto verso il basso. La prima barra è la barra del titolo, dove troviamo indicato

Dettagli

Bento 4 Manuale utente

Bento 4 Manuale utente Bento 4 Manuale utente 2007-2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi registrati di FileMaker,

Dettagli

Word prima lezione. Prof. Raffaele Palladino

Word prima lezione. Prof. Raffaele Palladino 7 Word prima lezione Word per iniziare aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per lavorare su uno già esistente occorre avviare il programma di gestione testi. In ambiente Windows, esistono

Dettagli

PULSANTI E PAGINE Sommario PULSANTI E PAGINE...1

PULSANTI E PAGINE Sommario PULSANTI E PAGINE...1 Pagina 1 Sommario...1 Apertura...2 Visualizzazioni...2 Elenco...2 Testo sul pulsante e altre informazioni...3 Comandi...3 Informazioni...4 Flow chart...5 Comandi...6 Pulsanti Principali e Pulsanti Dipendenti...6

Dettagli

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice.

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice. LA CALCOLATRICE La Calcolatrice consente di eseguire addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni. Dispone inoltre delle funzionalità avanzate delle calcolatrici scientifiche e statistiche. È possibile

Dettagli

Introduzione alla realizzazione di pubblicazioni personalizzate professionali

Introduzione alla realizzazione di pubblicazioni personalizzate professionali Introduzione alla realizzazione di pubblicazioni personalizzate professionali Vantaggi di Publisher Publisher non consente solo di creare notiziari o brochure, ma fornisce anche modelli predefiniti per

Dettagli