Sommario #$ % & ' &&' ( % & )) ( * +, " #$ % * & - '. +-$%, & % // "

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sommario #$ % & ' &&' ( % & )) ( * +, " #$ % * & - '. +-$%, & % // ""

Transcript

1 !

2 Sommario #$%&'&&'( %&))(*+, "#$%*& -'.+-$%, &%// "

3 #$%&'&&'( %&))(*+, 0

4 Uso di MAE - Perché? 1

5 Uso di MAE - Perché? 2

6 Uso di MAE - Perché?!! " # 3

7 Uso di MAE - Perché? Totale consumi motori supermercato grande magazzino ipermercato costruzioni sedi centrali agenzie agricoltura stazione elettrica acquedotti ospedali estrazione alimentare tessile tessile - abbigliamento altri costruzione automobili cuoio - pelli legno meccanico + elettrico cartotecnico derivati del petrolio metallurgico lav.minerali non metall. gomma chimico 4

8 Uso di MAE - Perché? $%#&' $%# '&( $%# $ $%# ) *+,-.,/& 5

9 Uso di MAE - Perché? Consumo dei motori elettrici % 4% 4% motori asincroni trifasi BT motori in corrente continua motori asincroni trifasi MT altri motori 85% 6

10 Uso di MAE - Perché? Consumi elettrici di motori BT trifase asincroni % 11% 7% 18% 0,76-3,00 kw 3,01-7,50 kw 7,51-22,00 kw 22,01-90,00 kw oltre 90 kw 27% 22% altri motori 7

11 Uso di MAE - Perché? NUMERO MOTORI 0,76-3,00 kw 3,01-7,50 kw 7,51-22,00 kw 22,01-90,00 kw 0,76-90,00 kw oltre 90 kw altri motori TOTALE MOTORI Anno [num] [num] [num] [num] [num] [num] [num] [num] Diff POTENZA INSTALLATA 0,76-3,00 kw 3,01-7,50 kw 7,51-22,00 kw 22,01-90,00 kw 0,76-90,00 kw oltre 90 kw altri motori TOTALE MOTORI Anno [kw] [kw] [kw] [kw] [kw] [kw] [kw] [kw] Diff ENERGIA CONSUMATA 0,76-3,00 kw 3,01-7,50 kw 7,51-22,00 kw 22,01-90,00 kw 0,76-90,00 kw oltre 90 kw altri motori TOTALE MOTORI Anno [GWh/anno] [GWh/anno] [GWh/anno] [GWh/anno] [GWh/anno] [GWh/anno] [GWh/anno] [GWh/anno] Diff < motori asincroni trifase BT > Non asincroni non trifase non BT

12 Uso di MAE - Perché? < motori asincroni trifase BT > "

13 Uso di MAE - Perché? #&&'&(/ '/-'8(#))(* '/&('&'$' -&//$ 0

14 Uso di MAE - Perché? 0 1%%$ 2 1$ 2 = = η / 1 2 / η $$ #4 $ η5$$ 1! &7 3 $3 63 &

15 Uso di MAE - Come? 0,900 Andamento Typical tipico motor dell efficienza efficiency trend di un motore η nominale η 0,800 η medio 0,700 0,600 0,2 0,4 0,6 0,8 1,0 1,2 1,4 f 2

16 Uso di MAE - Come? 15!532 $$1 59/,,,2: )$$ % # $ %1/:/-.;3 &7 ;,-.2 9< 3

17 Uso di MAE - Come? 0+5!53 $$ $$(9=$$9 $$9$$9 $$/9$$9 $$1 2= 6 $ & & >$$? 4

18 Uso di MAE - Come? 9 +"9, 100,00 95,00 Efficienza Nominal nominale efficiency (%) (%) 90,00 85,00 80,00 75,00 eff 3 eff 2 eff 1 70,00 /&/ /& & (& <& & & //& /& /& & (& (& <& & &,& Power (kw) Potenza (kw) 5

19 Uso di MAE - Come? )$$ $ $) / 1*& 2 6

20 Uso di MAE - Come? 1,000 η η 0,900 η 0,800 B (Before) A (After) η. 0,700 0,600. 0,2 0,4 0,6 0,8 1,0 1,2 1,4 f "7

21 Uso di MAE - Potenziale di risparmio energetico $ / +$ -. / $$/ $$ $$/ $$: $$/ $$ $$/ $$ "

22 Uso di MAE - Potenziale di risparmio energetico 1/2 0,76-3,00 kw 3,01-7,50 kw 7,51-22,00 kw Totale Potenza totale kw Consumo totale GWh/anno ore/anno medie n. motori Costo attuazione M risparmio energia attiva GWh/anno risparmio tariffa M /anno risparmio energia reattiva GVARh/anno Costo attuazione medio /kw risparmio energia medio kwh/anno/kw risparmio tariffa medio /anno/kw payback time medio anni 8,0 6,0 10,4 7,9 ""

23 Uso di MAE - Caso di studio 1 2 < = $$& & $ A2 12 $ "0

24 "1 M16547.LDL : Amps RMS Logging Period= Sample Interval= Time ( HH:MM [:SS] ) M16547.LDL : PF (3ø) Logging Period= Sample Interval= Time ( HH:MM [:SS] ) Fri 30 Aug Fri 30 Aug 2002 Uso di MAE - Caso di studio M16547.LDL : kw (3ø) Logging Period= Sample Interval= Amps Fri 30 Aug 2002 Time ( HH:MM [:SS] ) kw (3ø) M16547.LDL : Volts RMS Logging Period= Sample Interval= Fri 30 Aug 2002 Time ( HH:MM [:SS] ) Volts PF (3ø)

25 Uso di MAE - Caso di studio 1 2 $$$ B 3 >= 3 $ > &= A 3:%:3:&= $$ 6+ "2

26 Uso di MAE - Caso di studio $$( & 1$<-. 2<1 <-. 2 $$ $$( $$/ $$ $$( $$( "3

27 Uso di MAE - Caso di studio 2 poli P (kw) medio ( ) eff3 ( ) eff2 ( ) eff1 ( ) costo riavvolg. eff3 ( ) 1, , , , , , "4

28 Uso di MAE - Caso di studio - da eff3 a eff2 Prima ID P n (kw) n. poli Rend nom. (%) Carico del motore (%di P n ) Rendimento effettivo Energia attiva (kwh/anno) Energia reattiva (kvar/anno) ,5 0,28 83, ,1 0,18 89, TOTALI 1341, "5

29 Uso di MAE - Caso di studio - da eff3 a eff2 sostituzione di eff3 con eff2 ID P n (kw) n. poli P n (kw) Carico del motore (%di P n ) Rend (%) Energia attiva (kwh/anno) Energia reattiva (kvar/anno) Risparmio Energia attiva (kwh/anno) Risparmio Energia reattiva (kvar/anno) ,83 90, ,90 90, TOTALI 1341,3 769, "6

30 Uso di MAE - tep riconosciute da AEEG 07

31 Uso di MAE - Caso di studio - Osservazioni su PBP 3 /(</-.! $</( 3%#!"#$%&!" '() 0

32 Uso di MAE - Caso di studio - Osservazioni su PBP da eff3 a eff2 da eff3 a eff1 costo riavvolgimento ( ) costo a nuovo ( ) Risparmio energetico (kwh/anno) Risparmio energetico (tep/anno) 12,92 24,98 Risparmio energetico da scheda Authority (tep/anno) N.A. 13,79 Risparmio sulla bolletta ( /anno) PBP senza incentivo (anni) 3,52 2,44 Incentivo ( ) cumulato su 5 anni N.A PBP con incentivo (anni) N.A. 1,83 0"

33 Uso di MAE - Caso di studio - Osservazioni finali 3 /(</-.! $</( Risparmio energetico (MWh/anno) cosφ incremento P.B.P. (anni) da eff3 a eff2 57,31 0,25 3,52 da eff3 a eff1 113,56 0,27 2,44 00

34 Uso di MAE - Raccolta informazioni specifiche C ) :; :; 4827""877:; "" :; 67:; 3$$ 01

35 Uso di MAE - Calcolo personalizzato $: D : =$ $ 02

36 " #$%*&-'. +-$%, &%// 03

37 Uso di VSD - Perché? TOTALE CONSUMI MOTORI 2000 agricoltura estrazione alimentare 12% 0% 0% 0% 1% 1% 2% 1% 4% 1% 3% 4% 3% 1% 8% 6% 1% 1% 3% 7% tessile tessile - abbigliamento cuoio - pelli legno cartotecnico derivati del petrolio chimico gomma lav.minerali non metall. metallurgico meccanico + elettrico costruzione automobili 13% 9% 5% 13% 3% altre manifattur. acquedotti stazione elettrica costruzioni grande magazzino supermercato ipermercato sedi centrali agenzie ospedali 04

38 Uso di VSD - Perché? $< # /:, # :(:((' # 1E. 62 :(< # / /,':( # / :/',: # /1E. 62 ':' 91 ( 6=62 / 1-.6 ( 2 & = ' <F 05

39 Uso di VSD - Perché? 06

40 Uso di VSD - Perché? 17

41 Uso di VSD - Perché?, -!9 1

42 Uso di VSD - Perché? !E GHω GI A = = A 3AD 3 123!D GHω1A2GI ω1a2 ω! +-$%, AB ΩΩ1A2 1"

43 Uso di VSD - Perché? 10

44 Uso di VSD - Perché? Da RV a VSD Da on-off a VSD 11

45 Uso di VSD - Potenziale di risparmio energetico 1 B2 1 6(+ $

46 Uso di VSD - Potenziale di risparmio energetico 7 =,: ( 0:, 0:, 0: 1J2,:( -. &/ 0$ 13

47 Uso di VSD - Potenziale di risparmio energetico 2500 Distribuzione annua del prelievo 2000 ore annue , , % portata 14

48 Uso di VSD - Potenziale di risparmio energetico Tipo di curva caratteristica numero inverter Risparmio annuo Costo di attuazione GWh/anno M /anno M piatta ,5 134,8 ripida ,6 134,8 Tipo di curva caratteristica numero inverter Risparmio annuo unitario Costo di attuazione unitario kwh/anno/kw /anno/kw /kw piatta ,3 129,8 169,0 ripida ,3 236,5 169,0 15

49 Uso di VSD - CASO DI STUDIO $ 99< 16

50 Uso di VSD - CASO DI STUDIO 8 + K # A ( 3 -. AB /< 8 : 27

51 Uso di VSD - CASO DI STUDIO 3 3 /', ( 6 AB /<, 2

52 Uso di VSD - CASO DI STUDIO # 10A2 + $ $ 12 1/2 2"

53 Uso di VSD - CASO DI STUDIO - RV test Test con valvola di regolazione Test con valvola di regolazione Potenza attiva (kw) Potenza attiva (kw) 20

54 Uso di VSD - CASO DI STUDIO - RV test % della portata nominale Potenza attiva (kw)

55 Uso di VSD - CASO DI STUDIO # =1AD2 + > $ $ 12 1/2 22

56 Uso di VSD - CASO DI STUDIO - VSD test Test con azionamento variabile Potenza attiva (kw) 23

57 Uso di VSD - CASO DI STUDIO - VSD test % della portata nominale Potenza attiva (kw)

58 Uso di VSD - CASO DI STUDIO - confronti -$% '99 Potenza - VSD Potenza - RV Risparmio di potenza % di portata 25

59 Uso di VSD - CASO DI STUDIO - confronti Fattore di potenza VSD RV % di portata 26

60 Uso di VSD - CASO DI STUDIO - confronti % della portata nominale durata annua del carico (ore/anno) Consumo annuo di energia attiva (kwh/anno) RV VSD Risparmio annuo di energia (kwh/anno) 17, , , ,4 4315,2 3633, , , , , ,5 5970, , , , , , , , LAD0A M "3> M 67="29?

61 Uso di VSD - CASO DI STUDIO - confronti Decremento di potenza elettrica con VSD Ore/anno Risparmio di potenza Ore/anno % di portata 3

62 Uso di VSD - CASO DI STUDIO - confronti Domanda annua di energia elettrica Uso di RV - energia annua Uso di VSD - Risparmio ann. Uso di VSD - energia annua % di portata 3"

63 Uso di VSD - Osservazioni 7=6 +=.==, 7:%: $$ 1:/ J6-. 2 = 1N(-J2 30

64 Uso di VSD - Osservazioni A>AD0A = 1> 2 812! B > 8 / $ 31

65 Uso di VSD - Osservazioni >AD0A E =$ + 5B = 1 AD 2O*$ AD& 3 AD $ &>P Q 32

66 Riferimenti bibliografici :&A:=&:8 9 9 < (6(,( 66RRR: :6 33

67 Riferimenti bibliografici :&:8 % 9 A 59(6/<'< 66RRR: :6 34

68 /'* 55 A0=&< /(<! :"(,(,,/' $S"(,(,,, 9T : R=66RRR: : 35

L utilizzo dei motori elettrici ad alta efficienza in ambito industriale

L utilizzo dei motori elettrici ad alta efficienza in ambito industriale RISPARMIO ENERGETICO E FONTI RINNOVABILI: NUOVE OPPORTUNITA PER LE IMPRESE Unione Parmense degli Industriali Parma,, 18 settembre 2007 L utilizzo dei motori elettrici ad alta efficienza in ambito industriale

Dettagli

Workshop Industria. Maurizio Russo ANIE Energia e ANIE Assoautomazione

Workshop Industria. Maurizio Russo ANIE Energia e ANIE Assoautomazione Workshop Industria Motori ad alta efficienza ed azionamenti a velocità variabile nell'industria e nel terziario. Analisi di casi reali e benefici energetici Maurizio Russo ANIE Energia e ANIE Assoautomazione

Dettagli

3.7 Consumi energetici

3.7 Consumi energetici 3.7 Consumi energetici L impiego principale dell energia da parte dei cittadini nel territorio provinciale avviene: 1) per usi domestici e produttivi (agricoltura, industria, terziario) - Energia elettrica

Dettagli

ABB Group October 4, 2010 Slide 1

ABB Group October 4, 2010 Slide 1 Manuel Leone, KLIMAENERGY 2010, Bolzano, 24 Settembre 2010 Efficienza energetica nei motori elettrici: risparmio energetico, tempo di ritorno dell investimento ed applicazioni pratiche October 4, 2010

Dettagli

15. Consumi energetici

15. Consumi energetici 15. Consumi energetici Nel 2006 i consumi energetici del Comune di Roma hanno registrato un aumento rispetto al 2005 (+2,8%), un dato, questo, in linea con l incremento provinciale (+2,7%), regionale (+2,2%)

Dettagli

Azionamenti e motori ad alto rendimento: Impatto della finanziaria e quadro energetico fino al 2014

Azionamenti e motori ad alto rendimento: Impatto della finanziaria e quadro energetico fino al 2014 ABB SACE Azionamenti e motori ad alto rendimento: Impatto della finanziaria e quadro energetico fino al 2014 I motori ad alta efficienza Quali le differenze in un Motore ad alta Efficienza Meno energia

Dettagli

Strumenti di Supporto agli Investimenti. Un approccio ESCo per la sostituzione dei Motori ed Inverter nelle Industrie

Strumenti di Supporto agli Investimenti. Un approccio ESCo per la sostituzione dei Motori ed Inverter nelle Industrie Efficienza Energetica benefici per le imprese, un impegno per l ambiente Strumenti di Supporto agli Investimenti Un approccio ESCo per la sostituzione dei Motori ed Inverter nelle Industrie Giovanni Lispi

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA. CONSUMI DI ENERGIA ELETTRICA PER SETTORE MERCEOLOGICO. SERIE STORICA 1998-2008. Valori assoluti (milioni di KWh).

PROVINCIA DI PISTOIA. CONSUMI DI ENERGIA ELETTRICA PER SETTORE MERCEOLOGICO. SERIE STORICA 1998-2008. Valori assoluti (milioni di KWh). PROVINCIA DI PISTOIA. CONSUMI DI ENERGIA ELETTRICA PER SETTORE MERCEOLOGICO. SERIE STORICA 1998-2008. Valori assoluti (milioni di KWh). AGRICOLTURA 16,3 17,4 17,0 17,5 18,2 20,2 20,8 22,9 23,2 22,8 23,4

Dettagli

STUDIO EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DI SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

STUDIO EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DI SERVIZIO IDRICO INTEGRATO STUDIO EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DI SERVIZIO IDRICO INTEGRATO 09 OTTOBRE 2015 Prof. Ing. Michele Tartaglia Ing. Lara Orlietti Dipartimento di Energia del POLITECNICO DI TORINO in collaborazione con ATO

Dettagli

Motori elettrici ad alta efficienza

Motori elettrici ad alta efficienza Motori elettrici ad alta efficienza Maurizio Russo Capo Gruppo Motori ed Azionamenti - ANIE Energia @ANIEnergia #industriaefficiente EnergyMedia Event - 22 ottobre 2014 Contenuti Chi siamo Motori elettrici

Dettagli

Inverter per l efficienza energetica ABB

Inverter per l efficienza energetica ABB SACE Inverter per l efficienza energetica Cos è un inverter Convertitore di frequenza L inverter regola la frequenza di una corrente alternata a seconda delle richieste energetiche del dispositivo a cui

Dettagli

Risparmio di energia primaria conseguibile su di una singola pompa REP

Risparmio di energia primaria conseguibile su di una singola pompa REP Scheda xx Valutazione del risparmio energetico su installazione di sistemi elettronici di regolazione di frequenza in motori elettrici Tipologia di intervento: Motori elettrici e loro applicazioni Decreto

Dettagli

CALCOLO DEL RISPARMIO ENERGETICO IN SEGUITO ALLA SOSTITUZIONE DI UN MOTORE CON UNO A PIÙ ALTA EFFICIENZA

CALCOLO DEL RISPARMIO ENERGETICO IN SEGUITO ALLA SOSTITUZIONE DI UN MOTORE CON UNO A PIÙ ALTA EFFICIENZA CALCOLO DEL RISPARMIO ENERGETICO IN SEGUITO ALLA SOSTITUZIONE DI UN MOTORE CON UNO A PIÙ ALTA EFFICIENZA Introduzione I motori a più alta efficienza hanno minori perdite rispetto a quelli tradizionali.

Dettagli

Dario Savarino Cuneo 16 dicembre 2009 RISPARMIO ENERGETICO E TUTELA DELL AMBIENTE

Dario Savarino Cuneo 16 dicembre 2009 RISPARMIO ENERGETICO E TUTELA DELL AMBIENTE Dario Savarino Cuneo 16 dicembre 2009 RISPARMIO ENERGETICO E TUTELA DELL AMBIENTE Ripartizione consumi di energia elettrica nelle PMI artigiane e industriali Dai risultati dei check-up effettuati l 80%

Dettagli

TREND Tecnologia ed innovazione per il Risparmio e l efficienza ENergetica Diffusa

TREND Tecnologia ed innovazione per il Risparmio e l efficienza ENergetica Diffusa TREND Tecnologia ed innovazione per il Risparmio e l efficienza ENergetica Diffusa Il progetto Trend: prime analisi sull efficacia dello strumento e sul patrimonio di dati acquisito Stefania Ghidorzi Cestec

Dettagli

Il ciclo dell acqua e i suoi consumi energetici

Il ciclo dell acqua e i suoi consumi energetici Il ciclo dell acqua e i suoi consumi energetici Prelievo e Trasporto Trattamento Distribuzione Uso finale Trattamenti di riciclo / riutilizzo Distribuzione Acqua riciclata Agricolo Residenziale Commerciale

Dettagli

TECNOLOGIE E INTERVENTI PER L EFFICIENZA ENERGETICA. Motori ad elevata efficienza e variatori di velocità

TECNOLOGIE E INTERVENTI PER L EFFICIENZA ENERGETICA. Motori ad elevata efficienza e variatori di velocità TECNOLOGIE E INTERVENTI PER L EFFICIENZA ENERGETICA Motori ad elevata efficienza e variatori di velocità INDICE IL CONTESTO DI RIFERIMENTO Obiettivi dell UE ed dell Italia per migliorare l efficienza

Dettagli

Strumenti per risparmiare energia in azienda

Strumenti per risparmiare energia in azienda Strumenti per risparmiare energia in azienda Due giorni di formazione, incontri e percorsi espositivi sulle fonti energetiche rinnovabili Latina, 22-23 maggio 2008 Agenda 1.I settori d intervento 2.Audit

Dettagli

ANIE Energia Chi siamo

ANIE Energia Chi siamo ANIE Energia Chi siamo All interno di Confindustria ANIE, rappresenta le aziende con sede in Italia che producono, distribuiscono ed installano apparecchiature, componenti e sistemi per la generazione,

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA Risultati preliminari della Task Force di Confindustria

EFFICIENZA ENERGETICA Risultati preliminari della Task Force di Confindustria EFFICIENZA ENERGETICA Risultati preliminari della Task Force di Confindustria A. Clerici Vice Presidente Commissione Energia di Confindustria e coordinatore Task Force Efficienza Energetica Delegato ANIE

Dettagli

Risparmio energetico con motori ad alta efficienza. Università di Bologna 26 10 2009 Il Miglioramento dell efficienza energetica

Risparmio energetico con motori ad alta efficienza. Università di Bologna 26 10 2009 Il Miglioramento dell efficienza energetica Risparmio energetico con motori Università di Bologna 26 10 2009 Il Miglioramento dell efficienza energetica Circa il 70% dell energia impegnata nell industria è consumata da motori Fermentation Yeast

Dettagli

Sistemi elettrici motorizzati Dall audit energetico all intervento di risparmio esempi di casi reali

Sistemi elettrici motorizzati Dall audit energetico all intervento di risparmio esempi di casi reali Milano, 24 novembre 2009 Sistemi elettrici motorizzati Dall audit energetico all intervento di risparmio esempi di casi reali 2 dicembre 2009 Slide 1 Agenda Tecnologie principali per l efficienza energetica

Dettagli

Il nuovo regolamento EU sui motori ad alta efficienza

Il nuovo regolamento EU sui motori ad alta efficienza Il nuovo regolamento EU sui motori ad alta efficienza Ing. Maurizio Russo Capo Gruppo «Macchine rotanti e azionamenti» ANIE ENERGIA Napoli, 28 marzo 2014 ANIE Energia Chi siamo All interno di Confindustria

Dettagli

Maiello pompe e sistemi costruzione e servizi by L.E.M. s.r.l. Gruppi di pressurizzazione con Inverter

Maiello pompe e sistemi costruzione e servizi by L.E.M. s.r.l. Gruppi di pressurizzazione con Inverter Elettropompe con inverter: analisi tecnico economica Il risparmio energetico delle elettropompe è un elemento cruciale per il sistema produttivo, in quanto la presenza di motori elettrici nella produzione

Dettagli

M03 Motori elettrici ad alta efficienza

M03 Motori elettrici ad alta efficienza M03 Motori elettrici ad alta efficienza LPQI is a member of Leonardo Energy LPQI has been co-financed by Franco Bua franco.bua@ecd.it Master Universitario di I livello INGEGNERIA DEI SISTEMI E DEI SERVIZI

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico Il Ministro dello Sviluppo Economico di concerto con IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE Visto l articolo 1, comma 20, della legge 24 dicembre 2007, n. 244 (di seguito: legge finanziaria 2008), il

Dettagli

Ecco come varia la % dello stipendio destinata all affitto in base alla professione

Ecco come varia la % dello stipendio destinata all affitto in base alla professione MIOAFFITTO.IT Ecco come varia la % dello stipendio destinata all affitto in base alla professione Maggio 2014 05/05/2014 PERCENTUALE DELLO STIPENDIO DESTINATO AL PAGAMENTO DELL AFFITTO, DIVISO PER CATEGORIE

Dettagli

Indice. Mission. Chi siamo. Come fare efficienza. La nostra soluzione. Contatti

Indice. Mission. Chi siamo. Come fare efficienza. La nostra soluzione. Contatti Eco Sun Power Indice Mission Chi siamo Come fare efficienza La nostra soluzione Contatti Mission Ingegnerizziamo, sviluppiamo e realizziamo sistemi integrati per la produzione e recupero di energia ad

Dettagli

Il progetto Trend: i risultati tecnici e le prime riflessioni sull'efficacia dell'iniziativa

Il progetto Trend: i risultati tecnici e le prime riflessioni sull'efficacia dell'iniziativa Gestire l'energia per creare nuova competitività: i risultati del progetto Trend nel panorama nazionale degli strumenti per l'efficienza energetica Milano 28 ottobre 2014 Il progetto Trend: i risultati

Dettagli

AMBIENTE E RISPARMIO ENERGETICO AMBIENTE E RISPARMIO ENERGETICO. Motori elettrici più efficienti: un opportunità di risparmio

AMBIENTE E RISPARMIO ENERGETICO AMBIENTE E RISPARMIO ENERGETICO. Motori elettrici più efficienti: un opportunità di risparmio Questa guida è stata realizzata in collaborazione con AIMB - Associazione Industriali Monza e Brianza e ABB Sace. Suggerimenti per migliorare l utilità di queste guide e per indicare altri argomenti da

Dettagli

ABB Energy Efficiency Award Un premio alle aziende che puntano sull efficienza energetica

ABB Energy Efficiency Award Un premio alle aziende che puntano sull efficienza energetica Università di Bologna, 26 ottobre 2009 ABB Energy Efficiency Award Un premio alle aziende che puntano sull efficienza energetica November 2, 2009 Slide 1 Agenda Riepilogo tecnologie per sistemi motorizzati

Dettagli

Concepire oggi l energia del futuro

Concepire oggi l energia del futuro Concepire oggi l energia del futuro ISO 50001, Audit e Diagnosi Energetica da obbligo normativo a fattore di successo 22 ottobre 2014 TRIGENIA S.R.L. Trigenia è una ESCo (Energy Service Company) attiva

Dettagli

Quanto costa realmente il tuo investimento? Il prezzo d acquisto di un prodotto non è che la punta Manutenzione periodica e straordinaria

Quanto costa realmente il tuo investimento? Il prezzo d acquisto di un prodotto non è che la punta Manutenzione periodica e straordinaria HOME TCO Costi investimento Messa in servizio Quanto costa realmente il tuo investimento? Formazione Dotazioni supplementari Ricambi Il prezzo d acquisto di un prodotto non è che la punta Manutenzione

Dettagli

Ing. Vincenzo Indelicato

Ing. Vincenzo Indelicato Ing. Vincenzo Indelicato Interventi di risparmio energetico La gestione dell energia elettrica è percepita come voce di costo sulla quale è difficile intervenire. La carenza di tempo nella ricerca di soluzioni

Dettagli

Bolletta Elettrica Comunale

Bolletta Elettrica Comunale Bolletta Elettrica Comunale INDICAZIONI OPERATIVE Verifica delle modalità d uso dell energia elettrica Dr. E.Brega Milano 2011 1 Bolletta Elettrica Comunale Elementi tecnici della bolletta per utenza mensile

Dettagli

Interventi nelle Motorizzazioni Elettriche

Interventi nelle Motorizzazioni Elettriche Opportunità per gli Energy Manager per l attuazione dei decreti sull efficienza energetica Interventi nelle Motorizzazioni Elettriche Sigfrido Vignati, ENEA Convegno FIRE - Ricicla 2002 - Fiera di Rimini

Dettagli

I VANTAGGI DELLA VARIAZIONE DI VELOCITA NEGLI IMPIANTI DI POMPAGGIO E VENTILAZIONE. Stefano PANI

I VANTAGGI DELLA VARIAZIONE DI VELOCITA NEGLI IMPIANTI DI POMPAGGIO E VENTILAZIONE. Stefano PANI I VANTAGGI DELLA VARIAZIONE DI VELOCITA NEGLI IMPIANTI DI POMPAGGIO E VENTILAZIONE c/o Schneider Electric S.p.A. Via Orbetello 140 10148 TORINO Stefano PANI Sommario 1. Consumo d elettricità 2. Il motore

Dettagli

RIFASAMENTO ELETTRICO INDUSTRIALE. Opportunità di efficientamento energetico Normativa, casi pratici e incentivi.

RIFASAMENTO ELETTRICO INDUSTRIALE. Opportunità di efficientamento energetico Normativa, casi pratici e incentivi. RIFASAMENTO ELETTRICO INDUSTRIALE Opportunità di efficientamento energetico Normativa, casi pratici e incentivi. Perchè rifasare? Nei circuiti elettrici, la corrente risulta in fase con la tensione solamente

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico Il Ministro dello Sviluppo Economico di concerto con IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE Visto l articolo 1, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, (di seguito: legge finanziaria 2007) ed in particolare:

Dettagli

Fotovoltaico: analisi economica

Fotovoltaico: analisi economica Fotovoltaico: analisi economica ing. Fabio Minchio Ph.D. in energetica Studio 3F engineering f.minchio@3f-engineering.it 349-0713843 1 Impianto fotovoltaico: non solo un impianto Nel momento in cui si

Dettagli

Aumenta l efficienza delle macchine, risparmia energia e denaro!

Aumenta l efficienza delle macchine, risparmia energia e denaro! Aumenta l efficienza delle macchine, risparmia energia e denaro! 18 Dicembre 2009, VIII Giornata della Ricerca ANIE Marco Viganò Inverter PMM, Omron Europe Agenda Introduzione Efficienza energetica con

Dettagli

PARTE PRIMA INFORTUNI SUL LAVORO E MALATTIE PROFESSIONALI DENUNCIATI ALL INAIL

PARTE PRIMA INFORTUNI SUL LAVORO E MALATTIE PROFESSIONALI DENUNCIATI ALL INAIL PARTE PRIMA INFORTUNI SUL LAVORO E MALATTIE PROFESSIONALI DENUNCIATI ALL INAIL Tav.1 Infortuni sul lavoro avvenuti nel periodo 2005-2007 per anno, gestione e sesso Tav. 2 Infortuni sul lavoro avvenuti

Dettagli

13. Consumi di energia elettrica

13. Consumi di energia elettrica 13. Consumi di energia elettrica Nel corso del 2005 è proseguita la crescita sostenuta dei consumi di energia elettrica a Roma, a cui si contrappone una certa stabilità nella congiuntura economica provinciale

Dettagli

Convegno sull uso razionale dell energia e risparmio energetico

Convegno sull uso razionale dell energia e risparmio energetico Convegno sull uso razionale dell energia e risparmio energetico Siena, 23 Aprile 2008 Introduzione ai lavori Mauro Forti Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università di Siena Legge Finanziaria

Dettagli

TAV. A.2.1 - VALORE DELLE IMPORTAZIONI ED ESPORTAZIONI PER MERCE - CLASSIFICAZIONE MERCI PER ATTIVITA' ECONOMICA (CPATECO) - CAGLIARI

TAV. A.2.1 - VALORE DELLE IMPORTAZIONI ED ESPORTAZIONI PER MERCE - CLASSIFICAZIONE MERCI PER ATTIVITA' ECONOMICA (CPATECO) - CAGLIARI TAV. A.1.1 - VALORE DELLE ED PER - CLASSIFICAZIONE MERCI PER ATTIVITA' ECONOMICA (CPATECO) - SARDEGNA 2002 2003 2004 2005 2006 2007 (a) AGRICOLTURA, SILVICOLTURA E PESCA 117.278 120.905 123.364 112.785

Dettagli

La collaborazione con Confindustria Udine

La collaborazione con Confindustria Udine Manuel Leone, Confindustria Udine, 23 Settembre 2010 Efficienza energetica nei sistemi motorizzati September 24, 2010 Slide 1 La collaborazione con Confindustria Udine Avviata a settembre 2009 Audit energetici

Dettagli

1. Cenni sul Nuovo Conto Energia. Incentivazione. Premi incentivanti

1. Cenni sul Nuovo Conto Energia. Incentivazione. Premi incentivanti Impianti fotovoltaici su immobili pubblici e risparmio energetico nella pubblica amministrazione: Un opportunità per il riequilibrio dei conti (A cura dell Ing. Gianluca Toso) 1. Cenni sul Nuovo Conto

Dettagli

RIFASAMENTO ELETTRICO INDUSTRIALE

RIFASAMENTO ELETTRICO INDUSTRIALE PRComunicazione.com RIFASAMENTO ELETTRICO INDUSTRIALE Opportunità di efficientamento energetico Normativa, casi pratici e incentivi. Perchè rifasare? Nei circuiti elettrici, la corrente risulta in fase

Dettagli

MOTORI ELETTRICI E VARIATORI DI VELOCITA AD ALTA EFFICIENZA

MOTORI ELETTRICI E VARIATORI DI VELOCITA AD ALTA EFFICIENZA - EFFICIENZA ENERGETICA - MOTORI ELETTRICI E VARIATORI DI VELOCITA AD ALTA EFFICIENZA BOZZA Marzo 2007 1 1. Perché diminuire i consumi? La dipendenza energetica dell Italia dall estero è ormai ben nota.

Dettagli

andard Motori a risparmio energetico

andard Motori a risparmio energetico andard ives Motori a risparmio energetico Indice 1 EPACT 2 Il Risparmio Energetico 3 CEMEP 4 Accordo volontario 5 Distinzioni tra classi 6 Rendimento 7 Gamma prodotti SIEMENS 8 Dichiarazione CE 9 Accessori

Dettagli

yousave Certificati bianchi nell industria siderurgica Milano, 14 maggio 2013 6 a Giornata sull efficienza energetica nelle industrie Gruppo innowatio

yousave Certificati bianchi nell industria siderurgica Milano, 14 maggio 2013 6 a Giornata sull efficienza energetica nelle industrie Gruppo innowatio yousave Gruppo innowatio Certificati bianchi nell industria siderurgica Milano, 14 maggio 2013 6 a Giornata sull efficienza energetica nelle industrie Lo schema societario Managing & operative Partners

Dettagli

ENERGIA DAL SOLE. SEAIMPIANTI di Di Giacinto Snc Via V:Alfieri,10-65025 PINETO (TE) Italia Sito internet: www.seaimp.it e-mail: info@seaimp.

ENERGIA DAL SOLE. SEAIMPIANTI di Di Giacinto Snc Via V:Alfieri,10-65025 PINETO (TE) Italia Sito internet: www.seaimp.it e-mail: info@seaimp. ENERGIA DAL SOLE IL TUO CONSULENTE PER L ENERGIA VERDE Operiamo nel settore delle produzione di energia elettrica in collaborazione con la ELTECH Srl Azienda leader nel settore delle energie rinnovabili

Dettagli

EUROPEAN COMMISSION DIRECTORATE-GENERAL ENERGY AND TRANSPORT ILPROGRAMMA EUROPEO MOTOR CHALLENGE. Modulo: Azionamenti Elettrici

EUROPEAN COMMISSION DIRECTORATE-GENERAL ENERGY AND TRANSPORT ILPROGRAMMA EUROPEO MOTOR CHALLENGE. Modulo: Azionamenti Elettrici EUROPEAN COMMISSION DIRECTORATE-GENERAL ENERGY AND TRANSPORT New Energies & Demand Management Promotion of Renewable Energy Sources & Demand Management Brussels, 1 Gennaio 2003 ILPROGRAMMA EUROPEO MOTOR

Dettagli

Rifasare per un uso efficiente dell impianto utilizzatore

Rifasare per un uso efficiente dell impianto utilizzatore Antonello Greco Rifasare vuol dire ridurre lo sfasamento fra la tensione e la corrente introdotto da un carico induttivo (figura 1); significa aumentare il valore del fattore di potenza (cosϕ) del carico

Dettagli

Motori EFF1 per l efficienza energetica ABB

Motori EFF1 per l efficienza energetica ABB SACE Motori EFF1 per l efficienza energetica Situazione attuale motori Nel settore industriale, circa il 75% della bolletta elettrica è spesa per i motori Costo di esercizio di un motore molto più alto

Dettagli

Microcogenerazione approccio, logiche e soluzioni

Microcogenerazione approccio, logiche e soluzioni Microcogenerazione approccio, logiche e soluzioni vantaggi energetici economici ambientali Nicola Miola Area Sviluppo Clienti ASTRIM S.p.A. ASTRIM: chi e dove ASTRIM è tra le prime società italiane storiche

Dettagli

M00 Introduzione. Franco Bua franco.bua@ecd.it

M00 Introduzione. Franco Bua franco.bua@ecd.it M00 Introduzione LPQI is a member of Leonardo Energy LPQI has been co-financed by Franco Bua franco.bua@ecd.it Impianti di produzione e distribuzione dell'energia INGEGNERIA DEI SISTEMI E DEI SERVIZI PER

Dettagli

ENERGIA DAL SOLE. Eltech Srl Via GB Bordogna, 5-25012 CALVISANO (Bs) Italia Sito internet: www.eltech.it e-mail: eltech@eletch.it

ENERGIA DAL SOLE. Eltech Srl Via GB Bordogna, 5-25012 CALVISANO (Bs) Italia Sito internet: www.eltech.it e-mail: eltech@eletch.it ENERGIA DAL SOLE IL TUO CONSULENTE PER L ENERGIA VERDE Operiamo nel settore delle produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. Tra i nostri clienti vi sono grandi aziende del settore energetico

Dettagli

Efficienza energetica nei sistemi motorizzati Obblighi, opportunità, esempi

Efficienza energetica nei sistemi motorizzati Obblighi, opportunità, esempi Milano, 14 giugno 2011 Efficienza energetica nei sistemi motorizzati Obblighi, opportunità, esempi 29 giugno 2011 Slide 1 Agenda Riepilogo tecnologie per sistemi motorizzati Motori ad alto rendimento Inverter

Dettagli

Tavola 21.1 - Situazione impianti di produzione energia elettrica in Puglia al 31 dicembre 2003

Tavola 21.1 - Situazione impianti di produzione energia elettrica in Puglia al 31 dicembre 2003 Tavola 21.1 - Situazione impianti di produzione energia elettrica in Puglia al 31 dicembre 2003 Idroelettrici Termoelettrici Impianti lorda (MW) netta (MW) Producibilità media annua (GWh) Impianti Sezioni

Dettagli

PREVENTIVO STUDIO PER LA REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA

PREVENTIVO STUDIO PER LA REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA PREVENTIVO STUDIO PER LA REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 5,33 kwp SOMMARIO Premessa Previsione della produzione Parametri economici Flussi di cassa Stima preliminare dei costi Scheda di sintesi

Dettagli

LA COGENERAZIONE COME FATTORE COMPETITIVO NELLE POLITICHE ENERGETICHE DI UN AZIENDA TESSILE: Il caso Santex SpA

LA COGENERAZIONE COME FATTORE COMPETITIVO NELLE POLITICHE ENERGETICHE DI UN AZIENDA TESSILE: Il caso Santex SpA Il Gruppo AB LA COGENERAZIONE COME FATTORE COMPETITIVO NELLE POLITICHE ENERGETICHE DI UN AZIENDA TESSILE: Il caso Santex SpA 1 - Presentazione GRUPPO AB 2 - Il caso SANTEX : 2.1 - Caratteristiche impianto

Dettagli

Aumenta l efficienza delle macchine, risparmia energia e denaro! 26 Marzo 2010, MECSPE Marco Viganò Inverter PMM, Omron Europe

Aumenta l efficienza delle macchine, risparmia energia e denaro! 26 Marzo 2010, MECSPE Marco Viganò Inverter PMM, Omron Europe Aumenta l efficienza delle macchine, risparmia energia e denaro! 26 Marzo 2010, MECSPE Marco Viganò Inverter PMM, Omron Europe Agenda Introduzione Efficienza energetica con gli inverter Case Histories

Dettagli

Fotovoltaico: Schema di impianto

Fotovoltaico: Schema di impianto 0 FOTOVOLTAICO 1 Fotovoltaico: Schema di impianto 2 Fotovoltaico: Tecnologia Celle solari al silicio Un impianto fotovoltaico permette di trasformare direttamente l energia solare in energia elettrica

Dettagli

L'automazione come fattore di risparmio energetico nel water treatment. Roma, 21 Marzo 2013 Marco Filippis

L'automazione come fattore di risparmio energetico nel water treatment. Roma, 21 Marzo 2013 Marco Filippis L'automazione come fattore di risparmio energetico nel water treatment Roma, 21 Marzo 2013 Marco Filippis Il problema del costo di esercizio Il consumo energetico Nazionale è profondamente legato al consumo

Dettagli

Impianti di piccola e media taglia e utilizzo del calore di cogenerazione. Ravenna 26 Settembre 2012. Ing. Mauro Bonera GRUPPO AB

Impianti di piccola e media taglia e utilizzo del calore di cogenerazione. Ravenna 26 Settembre 2012. Ing. Mauro Bonera GRUPPO AB Impianti di piccola e media taglia e utilizzo del calore di cogenerazione Ravenna 26 Settembre 2012 Ing. Mauro Bonera GRUPPO AB IL GRUPPO INDUSTRIALE AB da oltre 25 anni nel settore della cogenerazione.

Dettagli

PREMESSE VISTO il Piano d Azione Nazionale per le energie rinnovabili, PAN, adottato dal Governo nel giugno 2010, nel quale il predetto obiettivo del

PREMESSE VISTO il Piano d Azione Nazionale per le energie rinnovabili, PAN, adottato dal Governo nel giugno 2010, nel quale il predetto obiettivo del PREMESSE VISTO il Piano d Azione Nazionale per le energie rinnovabili, PAN, adottato dal Governo nel giugno 2010, nel quale il predetto obiettivo del 17% è scomposto nei tre settori principali calore,

Dettagli

Analisi Consumi Energetici (Report Standard) Comune di

Analisi Consumi Energetici (Report Standard) Comune di Analisi Consumi Energetici (Report Standard) Comune di Sommario Obiettivi dello studio e ipotesi del modello... 2 Analisi Convenienza rispetto a Consip nel 2014... 3 Previsioni costo energia elettrica

Dettagli

1. L'energia solare. Svantaggi: - Costi di installazione elevati - Ampie superfici - Tempi di ritorno dell investimento (7-10 anni)

1. L'energia solare. Svantaggi: - Costi di installazione elevati - Ampie superfici - Tempi di ritorno dell investimento (7-10 anni) 1. L'energia solare Produzione di energia elettrica attraverso i pannelli fotovoltaici, che sfruttano le proprietà di particolari materiali, come il silicio, in grado di produrre energia elettrica se irradiati

Dettagli

INDAGINE CONGIUNTURALE SULLE AZIENDE COMMERCIALI. LAZIO Tavole statistiche

INDAGINE CONGIUNTURALE SULLE AZIENDE COMMERCIALI. LAZIO Tavole statistiche INDAGINE CONGIUNTURALE SULLE AZIENDE COMMERCIALI LAZIO Tavole statistiche Risultati del II trimestre 2015 e previsioni per il III trimestre 2015 Indice delle tavole Tavola 1 Tavola 2 Tavola 3 Tavola 4

Dettagli

AUDIT ENERGETICO L L offerta di offerta di E.ON Energia ON Energia

AUDIT ENERGETICO L L offerta di offerta di E.ON Energia ON Energia AUDIT ENERGETICO L offerta di E.ON Energia L Audit Energetico: CHE COS E L inizio di progetto di GESTIONE EFFICIENTE Un opportunità PER RISPARMIARE Una scelta RESPONSABILE Un team di esperti negli usi

Dettagli

ANALISI E VALUTAZIONE DEL RISPARMIO ENERGETICO SULLE POMPE CENTRIFUGHE REGOLATE MEDIANTE INVERTER

ANALISI E VALUTAZIONE DEL RISPARMIO ENERGETICO SULLE POMPE CENTRIFUGHE REGOLATE MEDIANTE INVERTER ANALISI E VALUTAZIONE DEL RISPARMIO ENERGETICO SULLE POMPE CENTRIFUGHE REGOLATE MEDIANTE INVERTER Drivetec s.r.l. Ufficio Tecnico INTRODUZIONE Riferendoci ad una macchina operatrice centrifuga come una

Dettagli

Aspetti collegati allo sviluppo del fotovoltaico

Aspetti collegati allo sviluppo del fotovoltaico Aspetti collegati allo sviluppo del fotovoltaico In questa sezione si analizzano gli aspetti economici, ambientali ed occupazionali collegati alla sviluppo del fotovoltaico. Aspetti economici Per quanto

Dettagli

L efficienza energetica nelle industrie: panoramica delle tecnologie efficienti

L efficienza energetica nelle industrie: panoramica delle tecnologie efficienti 37 Intervento dal titolo L efficienza energetica nelle industrie: panoramica delle tecnologie efficienti A cura di Ing. Daniele Forni F.I.R.E. - Federazion Italiana per l uso Razionale dell Energia 39

Dettagli

Casi reali industria e terziario

Casi reali industria e terziario Casi reali industria e terziario Benefici energetici Alessandra Boffa ANIE Assoautomazione Casi reali industria Sito produttivo per la lavorazione dei minerali nel settore metallurgico 1 Sito produttivo

Dettagli

Imotori elettrici ad alta efficienza sono poco

Imotori elettrici ad alta efficienza sono poco I motori elettrici ad alta efficienza SIGFRIDO VIGNATI ENNIO FERRERO ENEA Unità di Agenzia per lo Sviluppo Sostenibile 1 Imotori elettrici ad alta efficienza sono poco conosciuti. O meglio, vengono citati

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Provincia autonoma di Bolzano. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Provincia autonoma di Bolzano. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Provincia autonoma di Bolzano Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 30 settembre 2015 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni

Dettagli

Capitolo 14. Industria

Capitolo 14. Industria Capitolo 14 Industria 14. Industria Questo capitolo raccoglie informazioni sul settore dell industria in senso stretto, escluse cioè le costruzioni per le quali si rinvia all apposito capitolo. Un primo

Dettagli

Ene n r e g r y M an a a n g a em e en e t n

Ene n r e g r y M an a a n g a em e en e t n Riduzione dei consumi energetici; Maggiore responsabilizzazione all uso dell energia; Aumento del valore dell azienda; Conformità alla legislazione vigente; Miglioramento continuo delle prestazioni energetiche;

Dettagli

nuove taglie d impianto, utilizzo nell industria alimentare

nuove taglie d impianto, utilizzo nell industria alimentare Cogenerazione da gas metano e da biogas: nuove taglie d impianto, utilizzo dell energia energia termica e casi applicativi nell industria alimentare Italcogen Rimini i i 9 Novembre 2012 Ing. Fabrizio Colosio

Dettagli

Efficienza Energetica

Efficienza Energetica Efficienza Energetica Un Cambiamento Culturale : Utilizzare l Energia l in modo consapevole, valutando ogni volta le conseguenza delle nostre abitudini. Un Adeguamento Tecnologico : Scegliere il meglio

Dettagli

I contratti con il GSE: aspetti gestionali ed economici

I contratti con il GSE: aspetti gestionali ed economici IL FOTOVOLTAICO PER LE IMPRESE I contratti con il GSE: aspetti gestionali ed economici Workshop CERSAA 18 dicembre 2009 INDICE Il Conto Energia: incentivi per gli impianti fotovoltaici Modalità di cessione

Dettagli

L interscambio commerciale tra Italia e India Anni 2000-2006

L interscambio commerciale tra Italia e India Anni 2000-2006 6 febbraio 2007 L interscambio commerciale tra Italia e India Anni 2000-2006 Ufficio della comunicazione Tel. +39 06 4673.2243-2244 Centro di informazione statistica Tel. + 39 06 4673.3106 Informazioni

Dettagli

Come le imprese chimiche perseguono concretamente lo sviluppo sostenibile

Come le imprese chimiche perseguono concretamente lo sviluppo sostenibile 3 Conferenza Nazionale sul Regolamento REACH Come le imprese chimiche perseguono concretamente lo sviluppo sostenibile Cosimo Franco Presidente Commissione Direttiva Responsible Care di Federchimica Roma

Dettagli

Il Modello PMI di Enerti Costi energetici sotto controllo

Il Modello PMI di Enerti Costi energetici sotto controllo Il Modello PMI di Enerti Costi energetici sotto controllo "La partecipazione al Modello PMI ci ha aiutato ad identificare piccoli e grandi interventi di risparmio. E i nostri clienti apprezzano il certificato

Dettagli

DIAGNOSI ENERGETICA UN OBBLIGO ED UN OPPORTUNITÁ IL FUTURO VA AFFRONTATO CON ENERGIA: I PERCORSI ITS DELLA FONDAZIONE TERRITORIO ENERGIA COSTRUIRE

DIAGNOSI ENERGETICA UN OBBLIGO ED UN OPPORTUNITÁ IL FUTURO VA AFFRONTATO CON ENERGIA: I PERCORSI ITS DELLA FONDAZIONE TERRITORIO ENERGIA COSTRUIRE DIAGNOSI ENERGETICA UN OBBLIGO ED UN OPPORTUNITÁ IL FUTURO VA AFFRONTATO CON ENERGIA: I PERCORSI ITS DELLA FONDAZIONE TERRITORIO ENERGIA COSTRUIRE Sommario Le ragioni dell obbligo/opportunità Come è fatta

Dettagli

Ruolo delle E.S.Co. e Certificati Bianchi nel Servizio Idrico Integrato

Ruolo delle E.S.Co. e Certificati Bianchi nel Servizio Idrico Integrato Ruolo delle E.S.Co. e Certificati Bianchi nel Servizio Idrico Integrato ing. Alessandro Zago Edilvi S.p.A. Divisione E.S.Co. zago@edilvi.it «Energia e Acqua» Milano, 09 ottobre 2015 Chi siamo Impresa di

Dettagli

15 Rapporto Annuale Responsible Care: I due obiettivi strategici: la Sicurezza sul lavoro e la riduzione della CO 2.

15 Rapporto Annuale Responsible Care: I due obiettivi strategici: la Sicurezza sul lavoro e la riduzione della CO 2. 15 Rapporto Annuale Responsible Care: I due obiettivi strategici: la Sicurezza sul lavoro e la riduzione della CO 2. Milano, 26 ottobre 2009 Struttura della presentazione La rappresentatività dei ~ 750

Dettagli

PRINCIPALI INTERVENTI DI EFFICIENTAMENTO: TECNOLOGIE EFFICIENTI SETTORE INDUSTIALE E CIVILE

PRINCIPALI INTERVENTI DI EFFICIENTAMENTO: TECNOLOGIE EFFICIENTI SETTORE INDUSTIALE E CIVILE PROGETTO STEEEP WORKSHOP: COME GESTIRE I CONSUMI ENERGETICI IN MODO EFFICIENTE: LO STRUMENTO DELLA CONTABILITA ENERGETICA PRINCIPALI INTERVENTI DI EFFICIENTAMENTO: TECNOLOGIE EFFICIENTI SETTORE INDUSTIALE

Dettagli

Cinque Impianti Fotovoltaici, 130 kwp installati. Un anno di esperienze

Cinque Impianti Fotovoltaici, 130 kwp installati. Un anno di esperienze Padania Acque SpA Padania Acque Gestione SpA Cinque Impianti Fotovoltaici, 130 kwp installati Un anno di esperienze A cura di: P.I. Oreste Lodi, CONSULENTE ELETTRICO Padania Acque Gestione SpA 1 I PLOBLEMI

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Piemonte. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Piemonte. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Piemonte Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 30 settembre 2015 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce

Dettagli

Fotovoltaico: le opportunità di oggi e le possibilità di domani

Fotovoltaico: le opportunità di oggi e le possibilità di domani Fotovoltaico: le opportunità di oggi e le possibilità di domani Per Ubisol s.r.l. Ing. Francesco Rinaldi Vigolo Vattaro 6 ottobre 2010 Sommario Tecnologia Fotovoltaica Criteri base per dimensionamento

Dettagli

2) Quale unità di misura si utilizza per misurare il consumo di fonti primarie di energia?

2) Quale unità di misura si utilizza per misurare il consumo di fonti primarie di energia? 28 QM 4 1) Non è una tecnologia di cogenerazione: Turbina a vapore con spillamento di vapore Turbina a vapore in contropressione Ciclo combinato gas-vapore Motore alternativo con recupero sui gas di scarico

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Lombardia. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Lombardia. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Lombardia Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 gennaio 2015 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce

Dettagli

La procedura di Audit Energetico

La procedura di Audit Energetico La procedura di Audit Energetico Seminario di presentazione dell iniziativa + x L'importanza della diagnosi energetica iniziativa a supporto delle imprese Vicenza, 11 aprile 2014 Galileia, spin off dell

Dettagli

Relazione tecnica alla deliberazione 24 novembre 2011, EEN 12/11

Relazione tecnica alla deliberazione 24 novembre 2011, EEN 12/11 Presupposti e fondamenti per la determinazione del valore del contributo tariffario per il conseguimento degli obiettivi di risparmio energetico per l anno 2012 di cui ai decreti ministeriali 20 luglio

Dettagli

Miglioramento dell'efficienza energetica nel ciclo delle acque. Marco Viganò Product Manager Inverter Omron Electronics S.p.A.

Miglioramento dell'efficienza energetica nel ciclo delle acque. Marco Viganò Product Manager Inverter Omron Electronics S.p.A. Miglioramento dell'efficienza energetica nel ciclo delle acque Marco Viganò Product Manager Inverter Omron Electronics S.p.A. Forum Telecontrollo Reti Acqua Gas ed Elettriche Roma 14-15 ottobre 2009 Agenda

Dettagli

ORIZZONTENERGIA MOTORI AD ALTA EFFICIENZA MOTORI ELETTRICI E INVERTERS. Ti trovi in: Risparmio ed efficienza \ Motori elettrici e inverters \

ORIZZONTENERGIA MOTORI AD ALTA EFFICIENZA MOTORI ELETTRICI E INVERTERS. Ti trovi in: Risparmio ed efficienza \ Motori elettrici e inverters \ MOTORI ELETTRICI E INVERTERS ORIZZONTENERGIA Ti trovi in: Risparmio ed efficienza \ Motori elettrici e inverters \ Le principali aree di intervento per il perseguimento del risparmio energetico nell'ambito

Dettagli

PRODUCIBILITÀ IMPIANTO

PRODUCIBILITÀ IMPIANTO PRODUCIBILITÀ IMPIANTO Descrizione dell'impianto Impianto BRUNELLESCHI AG L impianto, denominato Impianto BRUNELLESCHI AG, è di tipo grid-connected, la tipologia di allaccio è: trifase in media tensione.

Dettagli

Edison Energy Solutions SpA Servizi per l Efficienza Energetica

Edison Energy Solutions SpA Servizi per l Efficienza Energetica Edison Energy Solutions SpA Servizi per l Efficienza Energetica Dalla diagnosi energetica all Energy Performance Contract: l esperienza di Edison nel percorso dell efficienza energetica Giuseppe Merola

Dettagli