Controllo e Automazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Controllo e Automazione"

Transcript

1 nergy ndustrial Solutions ontrollo e utomazione Per applicazioni industriali dizione 00 Relè elettronici - Serie NMV.,5mm - Serie. 5mm imagination at work

2

3 Relè elettronici Modelli.3 Serie NMV Temporizzatori multitensione. Modulo,5 mm. Serie Temporizzatori monotensione. Modulo 5 mm. Relè rilevatore livello liquidi. Relè di dispersione verso massa.5. Relè di protezione Relè rilevatore Relè ausiliari e relè in esecuzione estraibile. Relè di controllo e protezione aratteristiche tecniche nterruttori protezione motore.7. Serie NMV Serie ontattori e relé termico. imensioni vviatori motore Serie M, NMV, Unità di comando e segnalaziones Relè elettronici nterruttori di fine corsa Unità controllo avviamento ommutatori tto ontrollo.

4 Serie NMV, Serie NMV Multitensione Modulo,5 mm. Temporizzatori e relè elettronici uida alla scelta Serie Monotensione Modulo 5 mm. Rispondenza alle norma V 00 V 00 N 5000 N 500 S. Nr. UL 9 UL Modulo.5mm Serie NMV Multitensione UN 0-9 /N /N 8- cul Modulo 5mm Serie Monotensione Temporizzazione elayed ON O delay vviatore stella - triangolo Multifunction mpulso elayed ON ON delay with auxiliary contact O delay with auxiliary contact ON + O with auxiliary contact ntermittenza Simmetrica simmetrica ontrollo ontrollo avviamento motore etectors Liquid level detector relay Voltage detector relay urrent detector relay with delay Relè ispersione verso massa per sonde termiche controllo della frequenza Protezione (linea trifase) Relè di protezione integrale per linee trifase Sequenza fase Macanza fase, squilibrio e minima tensione Massima e minima tensione Protezione (linea monofase) Massima e minima tensione Pg. NMTV.3 NMRV.3 NMMV.3 NMTV.3 NMMV.3 NMMV.3 NMMV.3 NMMV.3 NMMV.3 NMVV.3 Pg. RRT. NL. RT. RT. RT/. RS0N. R. R.5 RS.5 RS.5 RTMM.5 RMM.5.

5 Serie NMV Temporizzatori multitensione. Modulo,5 mm. Ritardo all eccitazione vviatore stella - triangolo Ritardo alla diseccitazione Tensione amma ontatti No. at. odice di alimentazione di tempo disponibili -0V / 0,0 sec h. in scambio NMTV 90 aratteristiche tecniche: vedi pag..7 iretta - 0 sec. in scambio NMTV 908-0V / - 0 sec. on trasformatore () - 0 sec. in scambio NMTV t () - 0 sec. aratteristiche tecniche: vedi pag.. 8 iretta 0,5 - sec. in scambio NMRV V / 5-0 sec. in scambio NMRV sec. in scambio NMRV Relè elettronici da,5 mm. aratteristiche tecniche: vedi pag..8 ntermittenza asimmetrico, con inizio ad impulso o pausa (selezionabile) Multifunzione iretta 0,0 sec h in scambio NMVV 99-0V / aratteristiche tecniche: vedi pag..9 - Temporizzatore ritardato all eccitazione - Temporizzatore ritardato all eccitazione tramite contatto esterno - Temporizzatore ritardato alla diseccitazione tramite contatto esterno - Temporizzatore ritardato all eccitazione e O tramite contatto esterno aratteristiche tecniche: vedi pag..0 () U = 380V 50/0z - mpulso ritardato all eccitazione - mpulso ritardato all eccitazione tramite contatto esterno - mpulso ritardato all diseccitazione tramite contatto esterno - mpulso ritardato all eccitazione e alla diseccitazione tramite contatto esterno n custodia,5mm. iretta 0, sec h in scambio NMMV 930-0V / aratteristiche tecniche pag..7 imensioni pag...3

6 Serie Temporizzatori monotensione. Modulo de 5mm. Tensione Tensione ontatti amma No. at. odice alimentazione (V) disponibili di tempo ontrollo riavviamento motore irecta o con RRT 0, - sec. RRT - 0N() 3 trasformatore () in scambio (tempo di memoria) 0, - 0 sec. RRT - 0J (3) 33 (tempo di memoria) aratteristiche tecniche: vedi pag.. Relè elettronici Relè rilevatori livello liquidi Tensione ontatti Numero di No. at. odice di alimentazioni disponibili circuiti NL... NL 0 NU 35 (plug-in) in scambio Zoccolo a piedini per NL-0, -03. PRZ 07 Per fissaggio al pannello. Morsetti frontali. aratteristiche tecniche: vedi pag.. Sonde Senza cavo. mpermeabile e protetta con guaina SON in termoplastica e sonda in acciaio inossidabile. ifferenziale di dispersione verso massa con ripristino manuale (senza test) ifferenziale di disprsione verso massa con ripristino manuale (con test) Relè di dispersione verso massa. Modulo 5 mm. Tensione di ontatti Sensibilità Ø alimentazione disponibili () (mm) aratteristiche tecniche: vedere pag..3 Trasformatori differenziali ifferenziali di dispersione verso massa No. at. () odice No. at. odice iretta o con R WKT 35-,/V 05 R -,U (5) 395 trasformatore on test 70 WKT 70-,/V 0 in scambio WKT 35-0/V 09 R -0N () WKT 70-0/V 070 aratteristiche tecniche: vedi pag..3 RT WKT 35-,/V 05 RT -,N () 37 Senza test 70 WKT 70-,/V 0 in scambio WKT 35-0/V 09 RT -0N () WKT 70-0/V 070 () Possibilità di utilizzare un potenziometro remoto () N = 0V 50/0z (3) J = 0-5V 50/0z () N = 0/30V 50/0z (5) U = 380/00V 50/0z aratteristiche tecniche pag..7 imensioni pag...

7 Serie Relè di protezione Relè di protezione integrale per linee trifase Relè di protezione squilibrio e macanza fase per linee trifase Relè di protezione sequenza fase e mancanza fase per linee trifase Tensione di ontatti ampo di regolazione Squilibrio requenza No. od. alimentazione disponibili Umín. Umáx. di rete on R -... trasformatore () in scambio aratteristiche tecniche: vedi pag.. iretta o con RP -... trasformatore () in scambio aratteristiche tecniche: vedi pag..5 on RS -... trasformatore () in scambio aratteristiche tecniche: vedi pag.. odice 5-0% 5-5%.5-0% 50 z R-5U () % 50 z RP-50U () z RS-50U () Temporizzatori e relè elettronici Relè di protezione sequenza fase per linee trifase on RS -... trasformatore () in scambio aratteristiche tecniche: vedi pag z RS-5NU () 05 Relè di protezione massima e minima tensione per linee trifase on RTMM -... transformador () in scambio aratteristiche tecniche: vedi pag % 5-5% - RTMM U 085 RTMM N (3) 08 Relè di protezione massima e minima tensione per linee monofase on RMM -... trasformatore () in scambio aratteristiche tecniche: vedi pag % 5-5% - RMM N (3) 0 () U = 380V 50z () NU = 0-30V V 50/0z (3) N = 0/30V 50/0z.5

8 Serie Relè rilevatore Temporizzatori modulo 5 mm Relè rilevatore di tensione Relè rilevatore di corrente ritardato (0,5-5 sec.) Tensione di ontatti ampo di aduta Valori max. n ingresso No. at. alimentazione disponibili regolazione impedenza d ingresso tensione iretta o con RT -... trasformatore in scambio aratteristiche tecniche: vedi pag..8 iretta o con RT -... trasformatore (3) in scambio aratteristiche tecniche: vedi pag..9 () N = 0/30V 50/0z odice 0-00V kω 00V RT 00VN () 8 0,5-5 0,5V 0,05 Ω 0 RT-5N () mV kω 5V RT-0VN () 35 Relè per sonde termiche Relè di controllo e protezione Tensione di ontatti Sonde termiche (5) No. at. alimentazione disponibili n frío - n caliente iretta o con trasformatore () RS0N in scambio aratteristiche tecniche: vedi pag..0 odice,5 kω -,5 kω RS0NN () 759 RS0NJ () 373 Relè di controllo della frequenza Tensione di ontatti Terminali di ampo di No. at. odice alimentazione disponibili settaggio regolazione con R -... Sin puentes 5-5z R- J () 33 trasformatore () in scambio Y - Y 5-5z R- N () 3 Y - Y3 5-35z R- U (3) 35 aratteristiche tecniche: vedi pag.. () N = 0/30V 50/0z () J = 0V 50/0z (3) U = 380/00V 50/0z () on trasformatore interno al relè (5) Sonda termica non inclusa aratteristiche tecniche pag..7 imensioni pag...

9 Serie NMV NMTV Temporizzatore ritardato all eccitazione unzionamento Temporizzatore elettronico il cui contatto (o contatti) di uscita si chiude dopo un tempo di ritardo regolabile che inizia nel momento in cui la tensione viene applicata ai morsetti dell allimentazione e. l temporizzatore dispone delle gamme di tempo indicate nella nota (sotto) la cui selezione viene effettuata tramite dip-switch posti sulla parte frontale del relè. l tempo viene regolato da un potenziometro frontale che controlla un circuito integrato appositamente progettato per questo gruppo di temporizzatori e cosente di ottenere eccellenti prestazioni di repetibilità e precisione.. 0,0-0,s, 0, - s, - 0s, 0, - min, - 0 min, - 0h, 0-00h aratteristiche tecniche ontatti di uscita: Tensione nominale (V) di isolamento Ui (V) orrente termica th () mpiego in -5 mpiego in -3 / (diretta) (V) (con trasformatore) (V) requenza (z) Tolleranza tensione di alimentazione (%) onsumo (m) (m) (V) (Tra circuiti di ingresso/uscita e massa) Tempo di risposta all eccitazione Tempo di risposta alla diseccitazione (ms) Tempo di ripristino tra cicli () (ms) Precisione ripetizone con 0,85 -, Un (%) NMTV /30.5/.3 0/30 0./ /0 +0 / -0 0 (V) 5 (0V) - 0,0s - 00 h Temporizzatori modulo,5 mm. ondizioni ambientali Temp. di stoccagio -0 a +80 Temp. di funzionamento -5 a +0 Umidità relativa 95% ( Senza condensa) ltitudine max di funzion..000 m rado di protezione P0; terminali P0 Posizioni di montaggio Qualsiasi onformità alle norme V 00 S. Nº V 00 /N N 5000 UL 9 N 500 UL 508 /N UN 0-9 () Tempo di ripristino: Tempo che deve intercorrere tra la fine di una manovra e l inizio di una nuova affinchè il temporizzatore non commetta errori. NOT: temporizzatori hanno un L verde che si accende quando il temporizzatore viene alimentato (lampeggiante durante la temporizzazione) e un led rosso che si accende quando il contatto di uscita si chiude..7

10 Serie NMV Temporizzatori e relè elettronici NMTV... Relè elettronico finalizzato al controllo degli avviatori stella-triangolo unzionamento Quando la tensione di alimentazione viene applicata ai morsetti -, il contatto stella (7-8) si chiude per un tempo regolabile tra -0 sec. o -0 sec. (selezionabile) alla fine del quale si apre e, dopo una pausa, si chiude il contatto triangolo (7-8). l tempo di pausa è selezonabile tra 50 ms e 00 ms. l tempo viene regolato da un potenziometro frontale che controlla un microprocessore appositamente progettato per questo gruppo di temporizzatori e consente di ottenere eccellenti prestazioni di ripetibilità e precisione. aratteristiche tecniche ontatti di uscita: Tensione nominale (V) di isolamento Ui (V) orrente termica th () mpiego in -5 mpiego in -3 / (diretta) (V) (con trasformatore) (V) requenza (z) Tolleranza tensione di alimentazione (%) onsumo (m) (m) (V) (Tra circuiti di ingresso/uscita e massa) Tempo di risposta all eccitazione Tempo di risposta alla diseccitazione (ms) Tempo di ripristino tra cicli () (ms) Precisione ripetizone con 0,85 -, Un (%) MTV /30,5/,3 0/30 0,/0, MTV t /0 +0 / / (a V) - (a 0V) - - 3, NMRV... Temporizzatore ritardato alla diseccitazione unzionamento Temporizzatore elettronico il cui contatto di uscita si chiude istantaneamente quando la tensione di alimentazione viene applicata ai morsetti - e si riapre dopo un tempo di ritardo regolabile che inizia nel momento in cui l alimentazione viene interrotta aratteristiche tecniche ontatti di uscita: Tensione nominale (V) di isolamento Ui (V) orrente termica th () mpiego in -5 mpiego in -3 / (diretta) (V) (con trasformatore) (V) requenza (z) Tolleranza tensione di alimentazione (%) onsumo (m) (m) (V) (Tra circuiti di ingresso/uscita e massa) Tempo di risposta all eccitazione Tempo di risposta alla diseccitazione (ms) Tempo di ripristino tra cicli () (ms) Precisione ripetizone con 0,85 -, Un (%) NMRV /30,5/,3 0/30 0,/0, -0-50/0 +0 / -0,5 (a V) 5 (a 0V) - 50 () 0,5-00s 50 5 ondizioni ambientali Temp. di stoccagio -0 a +80 Temp. di funzionamento -5 a +0 Umidità relativa 95% ( Senza condensa) ltitudine max di funzion..000 m rado di protezione P0; terminali P0 Posizioni di montaggio Qualsiasi onformità alle norme V 00 S. Nº V 00 /N N 5000 (NMTV) UL 9 N 5000 UL 508 N 500 (NMRV) UN 0-9 (NMRV) /N (NMRV) () Tempo di ripristino: Tempo che deve intercorrere tra la fine di una manovra e l inizio di una nuova affinchè il temporizzatore non commetta errori. () Per V cc = 300ms NOT: temporizzatori hanno un L verde che si accende quando il temporizzatore viene alimentato (lampeggiante durante la temporizzazione) e un led rosso che si accende quando il contatto di uscita si chiude..8

11 Serie NMV NMVV... ntermittenza asimmetrica, con inizio ad impulso o pausa (selezionabile) unzionamento Temporizzatore elettronico il cui contatto di uscita si chiude e si apre ad intermittenza. tempi di impulso e di pausa possono essere impostati separatamente. l ciclo di intermittenza può iniziare con impulso o con pausa selezionabili tramite dip-switch. l ciclo inizia istantaneamente quando viene applicata la tensione di alimentazione ai morsetti -. Se l alimentazione viene interrotta durante il funzionamento, si determina l inizio di un nuovo ciclo. l temporizzatore dispone di quattro gamme di tempo: da 0, sec.-00h, la cui selezione viene effettuata tramite dip-switch posti sulla parte frontale del temporizzatore. l tempo viene regolato da un potenziometro frontale che controlla un microprocessore appositamente progettato per questo gruppo di relè e consente di ottenere eccellenti prestazioni di ripetibilità e precisione. aracterísticas técnicas ontatti di uscita: Tensione nominale (V) di isolamento Ui (V) orrente termica th () mpiego in -5 mpiego in -3 / (diretta) (V) requenza (z) Tolleranza tensione di alimentazione (%) onsumo (m) (m) Tempo di risposta all eccitaziione Tempo di risposta alla diseccitazione (ms) Tempo di ripristino tra cicli () (ms) Precisione ripetizone con 0,85 -, Un (%) NMVV /30,5/,3 0/30 0,/0, -0 50/0 +0 / -0 0 (a V) 5 (a 0V) - 0, s - 00 h. 0, s - 00 h. 50 Temporizzatori modulo,5 mm. ondizioni ambientali Temp. di stoccagio -0 a +80 Temp. di funzionamento -5 a +0 Umidità relativa 95% ( Senza condensa) ltitudine max di funzion..000 m rado di protezione P0; terminali P0 Posizioni di montaggio Qualsiasi onformità alle norme V 00 S. Nº V 00 /N N 5000 UL 9 N UL 508 N 500 UN 0-9 /N () Tempo di ripristino: Tempo che deve intercorrere tra la fine di una manovra e l inizio di una nuova affinchè il temporizzatore non commetta errori. NOT: temporizzatori hanno un L verde che si accende quando il temporizzatore viene alimentato (lampeggiante durante la temporizzazione) e un led rosso che si accende quando il contatto di uscita si chiude..9

12 Serie NMV NMMV... Multifunzione Temporizzatori e relè elettronici unzionamento Relè elettronico multifunzione selezionabile utilizzando 3 dei 5 dip-switch presenti nella parte anteriore dell apparecchio. ispone di otto funzioni: Ritardo all eccitazione. Ritardo all eccitazione tramite contatto esterno Ritardo alla diseccitazione tramite contatto esterno Ritardo all eccitazione e alla diseccitaz. tramite contatto esterno. mpulso all eccitazione. mpulso all eccitazione tramite contatto esterno. mpulso alla diseccitazione. mpulso all eccitazione e alla diseccitazione tramite contatto esterno. l tempo viene regolato da un potenziometro frontale che controlla un microprocessore appositamente progettato per questo gruppo di relè e consente di ottenere eccellenti prestazioni di ripetibilità e precisione. aratteristiche tecniche ontatti di uscita: Tensione nominale (V) di isolamento Ui (V) orrente termica th () mpiego in -5 mpiego in -3 / (diretta) (V) (con trasformatore) (V) requenza (z) Variazione tensione di (%) alimentazione ammessa onsumo (m) (m) (V) (kv) Tensione di tenuta all impulso (Tra circuiti di ingresso/uscita e massa) Tempo di risposta all eccitazione (ms) Tempo di risposta alla diseccitazione Tempo di ripristino tra cicli () (ms) Precisione ripetizione con Un(%) Tensione ai morsetti Y-Y aperti(v cc) orrente attraverso il contatto di controllo iniziale (m) permanente (m) NMMV /30,5/,3 0/30 0,/0, -0-50/0 +0 / -0 0 (a V) 5 (a 0V) - 0,05 s - 00 h. 0,05 s - 00 h ondizioni ambientali Temp. di stoccagio -0 a +80 Temp. di funzionamento -5 a +0 Umidità relativa 95% ( Senza condensa) ltitudine max di funzion..000 m rado di protezione P0; terminali P0 Posizioni di montaggio Qualsiasi onformità alle norme V 00 S. Nº V 00 /N N 5000 UL 9 N 500 UL 508 /N UN 0-9 () Tempo di ripristino: Tempo che deve intercorrere tra la fine di una manovra e l inizio di una nuova affinchè il temporizzatore non commetta errori. NOT: temporizzatori hanno un L verde che si accende quando il temporizzatore viene alimentato (lampeggiante durante la temporizzazione) e un led rosso che si accende quando il contatto di uscita si chiude..0

13 Serie RRT... ontrollo riavviamento motore (plug-in) RRT... Questo relè è usato per l avviamento motore istantaneo o ritardato dopo una breve macanza della alimentazione (max. s). L avviamento avviene istantaneamente se l alimentazione manca per meno do 0,s. Se la mancanza dell alimentazione dura per un tempo maggiore, il relè attiva la sua memoria per un tempo che può essere settato da 0. a s, dopo dio che non è possibile alcuna pertenza automatica. Se la alimentazione viene ripristinata mentre il tempo di di memoria sta trascorrendo, il relè esegue un avviamento con un tempo di ritardo, a partire dal momento di ripristino della alimentazione, che può essere impostato da 0. a s. Un arresto di sistema cancella la memoria dopo 50 ms, e quindi il segnale di stop deve durare almeno 50 ms. l relè non è sensibile alle fluttuazioni della tensione di controllo o ai disturbi durante o dopo l arresto del motore. aratteristiche tecniche ontatti di uscita: Tensione nominale (V) di isolamento Ui (V) orrente termica th () Utilización en -5 Tensión nominal Ue (V) ntensidad nominal e () mpiego in -3 (con trasformatore) (V) requenza (z) Variazone di tensione di (%) alimentazione ammessa Precisione ripetizione con 0,85-,Un (%) onsumo (V) Tensione di tenuta ad impulso (kv) Tempo di risposta all eccitazione (ms) Livello minimo per l intervento Tempo di ripristino (arresto) (ms) Tempo di memoria di ripristino (ms) Massimo ritardo per il riavvio (s) Massimo tempo di memoria (s) RRT /0.5/.3 0/0 0,/0, 0, 0-30, 5 50/0 +0 / ,8 Us , - 0 0, - Relè elettronici modulo 5 mm. ondizioni ambientali Temp. di stoccagio -0 a +85 Temp. di funzionamento -5 a +50 Umidità relativa 95% ltitudine max. di funzi. rado di protezione Posizioni di montaggio (Senza condensa).000 m P0; terminali P0 Qualsiasi onformità alle norme V 00 /N N 5000 UN 0-9 N N 500 N 99 NOT: l relè ha un L che si accende quando il contatto di uscita si chiude..

14 Serie Relè elettronici NL 0 Relè per rivelazione livello di liquido con controllo simultaneo di serbatoio e pozzo unzionamento NL-0 e NL-0 sono dispositivi per il conrollo del livello di liquidoconduttivo. Tali dispositivi possono eseguire le funzioni seguenti: ontrollo riempimento serbatoio: l contatto tra - (NL- 0) o -3 (NL-0) si chiude quando il livello del serbatoio controllato scende al di sotto del minimo stabilito dalla sonda Z3 (NL-0) o dalla sonda (NL-0) che aziona il sistema di pompaggio. Quando viene raggiunto il livello massimo di riempimento stabilito dalla posizione della sonda Z (NL- 0) o della sonda 7 (NL-0), il contatto tra - (NL-0) o -3 (NL-0) si apre e il sistema di pompaggio si arresta. ontrollo svuotamento pozzo: l contatto - (NL-0) o -3 (NL-0) si chiude quando il livello di liquido supera il limite massimo (stabilito dalla posizione della sonda Z (NL-0) o della sonda 9 (NL-0) che aziona il sistema di svuotamento a pompa. Quando il livello scende al di sotto del limite minimo stabilito dalla posizione della sonda Z3 (NL- 0) o della sonda 8 (NL-0), il contatto - (NL-0) o -3 (NL-0) si apre e arresta il sistema di pompaggio, evitando alla pompa di scaricarsi. ontrollo simultaneo di riempimento e svuotamento: l sistema si avvia ogni volta che il serbatoio richiede liquido e il pozzo ha un livello sufficiente per rifornirlo. l sistema si arresta quando il liquido raggiunge il livello massimo nel serbatoio oppure se scende al livello minimo nel pozzo. NL-0 - Schema di cablaggio per controllo riempimento NL-0 - Schema di cablaggio per controllo svuotamento. NOT: Nelle applicazioni sopra riportate, il contatto tra - (NL-0) o -3 (NL-0) può essere utilizzato come contatto permanente per il comando del sistema di avviamento della pompa di qualunque tipo esso sia: avviatore diretto, stella-triangolo, ecc. limentazione - bitensione: terminali -0 (0 V ) terminali - (380 V ) aratteristiche tecniche Nr. di contatti commutazione ontatti di uscita Tensione nominale (V) di isolamento Ui (V) orrente termica th () mpiego in -5 mpiego in -3 (con trasformatore) (V) requenza (z) Variazione di tensione % di alimentazione ammessa Precisione ripetizione con Un (%) onsumo (V) Tensione fra sonde (V ef.) e massa Max. consumo delle sonde (m ef.) Max. resistenza tra sonde (kohms) (resistenza del liquido controllato) Tempo di risposta all eccitazione (s) Tempo di risposta alla diseccitazione(s) NL /0,5/,3 0/0 0,/0, /0-30 (bitensione) 50/0 +0 / ,8 00 NL-0 - Schema di cablaggio per controllo riempimento/svuotamento ondizioni ambientali Temperatura di stoccagio -0 a +85 Temperatura di funzionamento -5 a +50 Umidità relativa 95% (Senza condensa) ltitudine massima di funzionamento.000 m rado di protezione P0; terminali P0 Posizioni di montaggio Qualsiasi onformità alle norme V 00 /N UN 09 NOT: l relè ha un L che si accende quando il contatto di uscita si chiude.

15 Serie RT..., R... ifferenziali di dispersione verso massa RT RT...Relè di dispersione verso massa con ripristino manuale, con test R...Relè di dispersione verso massa con ripristino automatico, con test unzionamento relè differenziali RT e R sono rivelatori di fughe verso massa per reti industriali con filo neutro collegato a terra. Si impiegano con trasformatore differenziale WKT (con test). L intervento avviene quando la corrente di dispersione supera una soglia regolabile tramite un potenziometro montato frontalmente. Le gamme di intervento sono riportate nelle tabelle in basso. l tipo RT mantiene in memoria gli interventi anche in assenza di tensione ai morsetti - e il ripristino manuale viene eseguito mediante un pulsante. l tipo R è dotato di ripristino automatico in assenza di tensione di controllo ai morsetti - o quando non c è più dispersione. tipi RT e R hnno un pulsante test ed è anche possibile installarne uno esternamente in modo da effettuare il controllo dalla porta dell armadio, di conseguenza questi relè devono essere sempre utilizzati con trasformatori WKT con avvolgimento test. Tutti i modelli sono dotati di temporizzatore con regolazione esterna per R e interna per RT che consente di ritardare l intervento e ottenere un comportamento selettivo. R Relè elettronici modulo 5 mm. RT-... R-... Sensibilità Trasformatori Ø..., WKT-35./V 35 WKT-70./V WKT-35 0/V 35 WKT-70 0/V 70 ondizioni ambientali Temperatura di stoccagio -0 a +85 Temperatura di funzionamento -5 a +50 Umidità relativa 95% (Senza condensa) ltitudine massima di funzionamento.000 m rado di protezione P0; terminali P0 Posizioni di montaggio Qualsiasi onformità alle norme V 00 /N N 5000 UN 0-9 N N 500 N 99 aratteristiche tecniche ontatti di uscita: Tensione nominale (V) di isolamento Ui (V) orrente termica th () mpiego in -5 mpiego in -3 (con trasformatore) (V) / (diretta) (V) requenza (z) Variazone di tensione di (%) alimentazione ammessa Precisione ripetizione con 0,85-,Un (%) onsumo (V) Tensione di tenuta ad impulso (kv) Tempo di risposta all eccitazione (ms) Può essere ritardato fino a 5 s. RT /0,5/,3 0/0 0./0. R /0 +0 /

16 Serie R... Relè di protezione integrale pe linee trifase unzionamento Protezione contro: a) Mancanza di fase d) alo di tensione in linea b) Sequenza di fase e) umento di tensione in c) Squilibrio delle fasi linia Relè elettronici l rilevamento dello squilibrio e della mancanza fase è effettuato dall apparecchio misurando l angolo di fase e non misurando i livelli di ensione; per questo motivo è in grado di operare perfettamente anche in presenza di tensioni di ritorno causate da motori in funzione sulla linea da proteggere. Quando tutte le condizioni sono normali il relè d uscita si eccita (chiude il contatto 5-8) e si diseccita istantaneamente in presenza di una qualunque delle anomalie previste, proteggendo la rete, incluso quando manca l alimentazione. fronte di una sequenza di fasi incorretta il relè non si eccita evitando che i motori possano ruotore in senso inverso. Regolazione dello squilibrio Lo squilibrio delle fasi, così come la mancanza di una fase, è un fottore che riduce notevolmente la vita di un motore elettrico. Nel grafico è mostrato l incremento percentuale della temperatura in un motore trifase in relazione allo squilibrio delle fasi (NM M -33 e 3). Lo squilibrio percentuale si ricava nel modo seguente: Scostamento massimo % squilibrio = della tensione x 00 tensione media Questo consente di ottenere sia la protezione dei motori sia la protezione delle linee dai motori che lavorano molto vicino alla loro potenza nominale fino ai motori sovradimensionati. n ogni caso, le regolazioni dovranno venire effettuate in modo che il relè si disecciti al mancare di una fase. Regolazione della tensione L intervento per variazioni della tensione è regolabile da il 5 e il 0% per tensione a scendere e tra il 5 e il 5% per tensione a salire in modo da consentire la regolazione sui valori raccomandati dalle norme 3, e 58. L intervento per variazioni della tensione è ritardato di circa secondo. Segnalazione dell intervento L apparecchio dispone di L per indicare il tipo di intervento. Quando la tensione raggiunge i limiti di regolazione a scendere e salire, si illumina uno dei due L relativi. Quando la sequenza delle fasi non è corretta si illumina il L di sequenza e il L di squilibrio. Se si illumina solo il L di squilibrio può significare fasi squilibrate oppure mancanza di una fase con ritorno. ondizioni ambientali Temp. di stoccagio -0 a +85 Temp. di funzionamento -5 a +50 Umidità relativa 95% (Senza condensa) ltitudine.000 m rado di protezione P0; terminali P0 Posiczioni di montaggio Qualsiasi U squilibrio (%) ncremento di temperatura (%) ΔT - ΔT nom. x 00 ΔT nom. aratteristiche técnicas ontatti di uscita: Tensione nominale (V) di isolamento Ui (V) orriente térmica th () mpiego in -5 mpiego in -3 (con trasformatore (V) requenza (z) Variazione di tensione (%) di alimentazione ammessa Precisione ripetizione con Un (%) onsumo (V) ntervento squilibrio (regolabile) (%) ntervento calo di tensione (regolabile)(%) ntervento aumento di tensione (regolabile)(%) Tempo di risposta all eccitazione (ms) steresi di ripristino (%) R /0,5/,3 0/0 0,/0, / a 0 5 a 0 5 a aprox. onformità alle norme V 00 N 99 /N N 5000 UN 0-9 N N 500.

17 Serie RP... Relè di protezione squilibrio e mancanza fase per linee trifase unzionamento l relè elettronico RP è stato concepito per la protezione delle linee o dei motori elettrici contro lo squilibrio tra le fasi o la mancanza di una o più fasi. l rilevamento dello squilibrio o della mancanza di fasi viene effettuata misurando l angolo di fase e non i livelli delle tensioni. iò garantisce un funzionamento corretto anche in presenza di tensioni di ritorno causate da motori in funzione sulla linea sottoposta a protezione. l relè di uscita si eccita quando tutte le condizioni sono normali (contatto - chiuso) e si diseccita nel caso di una anomalia sulle fasi. L apparecchio interviene anche nel caso di caduta di tensione della sua alimentazione per evitare che la rete resti senza protezione. Regolazione dello squilibrio Lo squilibrio delle fasi o la mancanza di una di esse, è un fattore che riduce la vita dei motori elettrici. l grafico mostra l incremento percentuale della temperatura in un motore trifase in funzione dello squilibrio delle fasi (vedere standard NM M -33 e 3). Lo squilibrio percentuale si ricava del modo seguente: scostamento massimo % squilibrio = della tensione tensione media x 00 La soglia di intervento è regolabile tra,5 e 0%. Questo consente di ottenere sia la protezione dei motori sia la protezione delle linee dai motori che lavorano molto vicino alla loro potenza nominale fino ai motori sovradimensionati. n ogni caso, le regolazioni dovranno venire effettuate in modo che il relè si disecciti a mancare di una fase. U squilibrio (%) ncremento di temperatura (%) ΔT - ΔT nom. x 00 ΔT nom. aratteristiche tecniche ontatti di uscita: Tensione nominale (V) di isolamento Ui (V) orriente térmica th () mpiego in -5 mpiego in -3 (con trasformatore (V) requenza (z) Variazione di tensione (%) di alimentazione ammessa Precisione ripetizione (%) onsumo (V) ntervento squilibrio (regolabile) (%) Tempo di risposta all eccitazione (ms) steresi di ripristino (%) RP /0,5/,3 0/0 0,/0, 500, 0, 380, 0, / -0 3,5 a 0 00 Relè elettronici modulo 5 mm. ondizioni ambientali Temp. di stoccagio -0 a +85 Temp. di funzionamento -5 a +50 Umidità relativa 95% (senza condensa) ltitudine.000 m rado di protezione P0; terminali P0 Posizioni di montaggio Qualsiasi onformità alle norme V 00 /N N 5000 UN 0-9 N N 500 N 99.5

18 Serie Relè elettronici RS... Relè di protezione sequenza fase per linee trifase unzionamento l relè RS è stato concepito per rilevare gli errori nella sequenza delle fasi e/o mancanza di fase nelle linee trifasi. tre terminali U,V,W devono essere collegati ciascuno ad una delle tre fasi della linea. ontrollando i vettori della tensione tra le fasi (ampiezza e angolodi fase) ne rileva direttamente la sequenza (la fase deve avere un ritardo di 0 gradi sempre rispetto alla fase U). l rilevamento sello squilibrio tra fasi, per individuare l eentuale mancanza di una di esse, viene effettuato misurando l angolo di fase il che consente un funzionamento corretto anche in presenza di tensioni di ritorno causate da motori in funzione. Per mezzo di un potenziometro esterno è possibile regolare il livello di squilibrio della rete tra il,5 e il 0% per adattare la sensibilità del relè alla funzione di rilevamento della mancanza di fase. L apparecchio percepisce l ampiezza delle tensioni e l angolo di fase contemporaneamente, perciò si rende adatto anche per rilevare eventuali disfunzionamenti dei motori elettrici. Quando tutte le condizioni sono normali il relè d uscita si eccita (contatto - chiuso) e si diseccita, in caso di anomalia, con un tempo di ritardo pari ad secondo per evitare false disattivazioni dovute a transitori (avvio di motori, trasformatori, ecc.) aratteristiche tecniche ontatti di uscita Tensione nominale (V) di isolamento Ui (V) orrente termica th () mpiego in -5 mpiego in -3 (con trasformatore) (V) requenza (z) Variazione di tensione (%) di alimentazione ammessa Precisione ripeizione (%) onsumo (V) Tempo di risposta all eccitazione (ms) Tempo di risposta alla diseccitazione (ms) RS /0,5/,3 0/0 0,/0, / RS... Relè di protezione sequenza fase per linee trifase unzionamento l relè RS è stato realizzato per rilevare la sequenza delle fasi nei sistemi di alimentazione trifase, tre terminali di alimentazioni U, V e W devono essere collegati ciascuno ad una delle tre fasi della linea. Quando la sequenza di fase percepita dal relè è corretta (la fase V deve avere un ritardo di 0 gradi rispetto a U, e la fase W deve avere un ritardo di 0 gradi rispetto a V), il relè d uscita si eccita (contatto - chiuso). Se la sequenza di fase non è corretta il relè rimane diseccitato. Per il corretto funzionamento è necessario che il relè riceva alimentazione da tutte e tre le fasi della linea. aratteristiche tecniche ontatti di uscita: Tensione nominale (V) di isolamento Ui (V) orrente termica th () mpiego in -5 mpiiego in -3 orrenete nominale e () (con trasformatore) (V) requenza (z) Variazione di tensione (%) di alimentazione ammessa Precisione ripetizione (%) onsumo (V) Tempo di risposta all eccitazione (ms) Tempo di risposta alla diseccitazione(s) ondizioni ambientali Temp. di stoccagio -0 a +85 Temp. di funzionamento -5 a +50 Umidità relativa 95% (senza condensa) ltitudine.000 m rado di protezione P0; terminali P0 Posizioni di montaggio Qualsiasi onformità alle norme RS /0,5/,3 0/0 0,/0, / 0-30 (bitensione) / V 00 /N N 5000 UN 0-9 N N 500 N 99. scostamento massimo % squilibrio = della tensione tensione media x 00 NOT: l relè ha un L che si accende quando il contatto di uscita si chiude.

Per applicazioni industriali

Per applicazioni industriali ndustrial Solutions ontrollo e utomazione Per applicazioni industriali dizione 2015 OPTOLO Relè e interruttori di fine corsa elettronici ge.com/it/industrialsolutions Tutto sotto controllo Relè elettronici

Dettagli

Controllo fase Relè di controllo fase monofunzione - 7,5 mm Controllo su reti trifase: ordine di fase, assenza totale di fase Multitensione da x 08 a x 480 V Controlla la propria tensione d alimentazione

Dettagli

SERIE 80 Temporizzatore modulare 16 A. Multitensione Multifunzione

SERIE 80 Temporizzatore modulare 16 A. Multitensione Multifunzione SERIE Temporizzatore modulare 16 A SERIE Temporizzatori multifunzione e monofunzione.01.11.01 - Multifunzione & multitensione.11 - Ritardo all'inserzione, multitensione Larghezza 17.5 mm Sei scale tempi

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R Utilizzo: Le schede di frenatura Frenomat2 e Frenostat sono progettate per la frenatura di motori elettrici

Dettagli

Relè di protezione elettrica Trifase per potenza attiva Modelli DWB02, PWB02

Relè di protezione elettrica Trifase per potenza attiva Modelli DWB02, PWB02 Relè di protezione elettrica Trifase per potenza attiva Modelli DWB02, WB02 DWB02 Descrizione del prodotto DWB02 e WB02 sono relè TRMS molto precisi per il monitoraggio della potenza attiva adatti per

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI INDUSTRIALI

IMPIANTI ELETTRICI INDUSTRIALI indice ALIMENTATORE TRIFASE ALIMENTATORE CC ALIMENTATORI DL 2102AL DL 2102ALCC MODULI PULSANTE DI EMERGENZA TRE PULSANTI TRE LAMPADE DI SEGNALAZIONE CONTATTORE RELE TERMICO RELE A TEMPO SEZIONATORE SENSORE

Dettagli

Multitensione Multifunzione. Multitensione Monofunzione

Multitensione Multifunzione. Multitensione Monofunzione Serie 80 - Temporizzatore modulare 16 A Caratteristiche Temporizzatori multifunzione e monofunzione - Multifunzione & multitensione 80.11 - Ritardo all'inserzione, multitensione Larghezza 17.5 mm Sei scale

Dettagli

3 b Relè di controllo delle reti trifase e della temperatura motore RM35 TM

3 b Relè di controllo delle reti trifase e della temperatura motore RM35 TM Sommario 0 - Zelio Control Guida alla scelta............................................pagina /2 modulari b Relè di controllo delle reti trifase RM17 TG v Presentazione, caratteristiche..............................

Dettagli

PRODUZIONE E CONTROLLO DELL ENERGIA

PRODUZIONE E CONTROLLO DELL ENERGIA Quadri elettrici FOX PRODUZIONE E CONTROLLO DELL ENERGIA QUADRI ELETTRICI FOX INNOVAZIONE PRESTAZIONI VERSATILITÀ CONVENIENZA Un unico quadro per più applicazioni Svuotamento Riempimento Pressurizzazione

Dettagli

Compressori serie 134-XS e 134-S Dispositivi Elettrici (EA_05_09_I)

Compressori serie 134-XS e 134-S Dispositivi Elettrici (EA_05_09_I) Compressori serie 134-XS e 134-S Dispositivi Elettrici (EA_05_09_I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 5.1 GENERALITÀ 2 5.2 DISPOSITIVI DI PROTEZIONE 5 5.2.1 Termistori motore 5 5.2.2 INT 69 VS 5 5.2.3 INT 69 RCY 6

Dettagli

SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac

SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac LOGICA CON MICROPROCESSORE STATO DEGLI INGRESSI VISUALIZZATO DA LEDs PROTEZIONE INGRESSO LINEA CON FUSIBILE FUNZIONE INGRESSO PEDONALE CIRCUITO

Dettagli

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl Serie CF3q < Apparecchiatura di controllo di fiamma > SAITEK srl www.saitek.it info@saitek.it Casalgrande (RE) ITALY Tel. +39 0522 848211 Fax +39 0522 849070 CONTROLLO DI FIAMMA SERIE C F 3 Q pag. 1 di

Dettagli

Monitor di isolamento ISL Monitoraggio continuo dei sistemi IT dal fotovoltaico all industriale.

Monitor di isolamento ISL Monitoraggio continuo dei sistemi IT dal fotovoltaico all industriale. Monitor di isolamento ISL Monitoraggio continuo dei sistemi IT dal fotovoltaico all industriale. Assicurare la continuità di servizio Per assicurare la continuità di funzionamento di un impianto elettrico,

Dettagli

Novità in fiera. www.lovatoelectric.com. pedale. Componenti modulari. Strumenti di misura digitali COMPONENTI ELETTRICI PER AUTOMAZIONE INDUSTRIALE

Novità in fiera. www.lovatoelectric.com. pedale. Componenti modulari. Strumenti di misura digitali COMPONENTI ELETTRICI PER AUTOMAZIONE INDUSTRIALE ENERMOTIVE 2007 Novità in fiera Pad. 22 Stand C01 Partenze motore e applicazioni di potenza Finecorsa, microinterruttori e interruttori a pedale Componenti modulari Strumenti di misura digitali www.lovatoelectric.com

Dettagli

DL 2102AL DL 2102ALCC

DL 2102AL DL 2102ALCC DL 2102T01 Pulsante di Emergenza Pulsante di emergenza a fungo di colore rosso per il controllo manuale e la rapida apertura del circuito in caso di emergenza. Pulsante completo di un contatto normalmente

Dettagli

Record Plus. Vi comunichiamo che al momento non possiamo spedire od accettare ordini su i prodotti Record Plus taglia FE sul mercato Tedesco.

Record Plus. Vi comunichiamo che al momento non possiamo spedire od accettare ordini su i prodotti Record Plus taglia FE sul mercato Tedesco. onsumer & Industrial Power Protection Record Plus Vi comunichiamo che al momento non possiamo spedire od accettare ordini su i prodotti Record Plus taglia sul mercato Tedesco imagination at work onsumer

Dettagli

SCHEDE DI FRENATURA ELETTRONICA

SCHEDE DI FRENATURA ELETTRONICA Informazioni generali I moduli di frenatura elettronici Frenomat e Frenostat sono in grado di frenare motori asincroni, sono senza manutenzione e non producono abrasione ed inquinamento. Riducono i tempi

Dettagli

QM, QT. Quadri elettrici

QM, QT. Quadri elettrici QM, QT Quadri elettrici 561 Indice limentazione Nr. pompe pplicazione TIPO 1 ~ 3 ~ 1 2 3 Sommersa Sommergibile Superficie QM M COMP PFC-M QML 1 FT T COMP PFC-T QTL 1 FT QTL 1 D FTE QTL 1 ST FT QTL 1 ST

Dettagli

RELE DI PROTEZIONE MOTORE MULTIFUNZIONE

RELE DI PROTEZIONE MOTORE MULTIFUNZIONE RELE DI PROTEZIONE OTORE ULTIFUNZIONE -A LINE ARATTERISTIHE GENERALI Il relè è stato concepito per ottenere un rapporto spazio/prestazioni e costo/prestazioni quanto più possibile favorevole. Il relè è

Dettagli

Controllo Tensione e Frequenza. Dati tecnici G4PF21-1

Controllo Tensione e Frequenza. Dati tecnici G4PF21-1 Controllo Tensione e Frequenza G4PF21-1 Relè controllo serie GAMMA frequenza e tensione rete trifase e monofase in accordo con CEI 0-21 Rapido riconoscimento errore di rete Collegamento del neutro opzionale

Dettagli

4/0 Schneider Electric

4/0 Schneider Electric /0 Schneider Electric Sommario 0 - Interfacce analogiche Zelio Analog Guida alla scelta............................................pagina /2 b Presentazione............................................

Dettagli

Relè allo Stato Solildo con Fusibile integrato Modello RGC1F

Relè allo Stato Solildo con Fusibile integrato Modello RGC1F Relè allo Stato Solildo con Fusibile integrato Modello RGC1F Relè allo stato solido con fusibile integrato Commutazione per passaggio di zero Tensione nominale: 230 VCA e 600 VCA Larghezza 35 mm Tensione

Dettagli

Pressostati pneumatici elettromeccanici

Pressostati pneumatici elettromeccanici Pressostati pneumatici elettromeccanici 20 Standard di pressione -... 25 bar / 20 Bassa pressione -0,025...,6 bar / 20 ifferenziale 0,02... 6 bar G/4 p 2 3 Funzione di commutazione: Microinterruttore SPT

Dettagli

INFORMAZIONI TECNICHE

INFORMAZIONI TECNICHE INFORMAZIONI TECNICHE 1. Generalità L impiego delle apparecchiature elettriche ed elettroniche è in rapida crescita e ciò comporta che un numero sempre maggiore di impianti nei settori dell Energia, del

Dettagli

EK2T: Convertitore doppio canale per Termocoppia programmabile via Software

EK2T: Convertitore doppio canale per Termocoppia programmabile via Software EK2T: Convertitore doppio canale per Termocoppia programmabile via Software DESCRIZIONE GENERALE Il dispositivo EK2T converte e linearizza, con elevata precisione, un segnale analogico da Termocoppia e

Dettagli

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIE EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0274V3.2-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale... pag.

Dettagli

AVVIATORE STATICO STS SOFT TOUCH STARTER MANUALE ISTRUZIONI

AVVIATORE STATICO STS SOFT TOUCH STARTER MANUALE ISTRUZIONI AVVIATORE STATICO STS SOFT TOUCH STARTER MANUALE ISTRUZIONI 2 AVVERTENZE Leggere le istruzioni prima di installare e operare sull avviatore. PERICOLO TENSIONE - Indica la presenza di tensione che può essere

Dettagli

Wattmetri da laboratorio

Wattmetri da laboratorio Wattmetri da laboratorio Wattmetro trifase DC-1MHz a 6 canali indipendenti 3193 Wattmetro monofase 100kHz per bassissime potenze 3332 Wattmetro mono-trifase 100kHz 3331 Wattmetro trifase DC-1MHz a 6 canali

Dettagli

Alimentatore Switching (SMPS) Trifase per montaggio su barra DIN, tipo SMP23 24 V DC/10 A

Alimentatore Switching (SMPS) Trifase per montaggio su barra DIN, tipo SMP23 24 V DC/10 A tipo SMP3 4 V DC/0 A Descrizione Alimentatore Switching per montaggio su barra DIN, alimentazione con tensione trifase, alto rendimento, filtro integrale in ingresso, protezione sovratemperatura,power

Dettagli

THR01 THR02 THR03 THV01 THV02 THV03

THR01 THR02 THR03 THV01 THV02 THV03 Termostati THV THR TERMOSTATI Termostato compatto per montaggio su guida DIN 35 mm. Per mezzo di un elemento bimetallico fornisce un contatto normalmente aperto o chiuso. Sono disponibili 2 versioni: THVxx

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTO T.E.E. CLASSE IV. (opzione: Manutentore meccanico)

PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTO T.E.E. CLASSE IV. (opzione: Manutentore meccanico) Materia: TECNOLOGIA ELETTRICO ELETTRONICA E APPLICAZIONI - 201/15 ( ore/settimana programmate su 30 settimane/anno, di cui 2 ore/settimana di compresenza) 120 ore/anno PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTO T.E.E.

Dettagli

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS Le centrali di allarme G-Quattro plus (4 zone) e G-Otto plus (8 zone) nascono con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di impianti di allarme di

Dettagli

MANUALE ISTRUZIONI. Cod. 100 REGOLATORE DI TENSIONE UNIVERSALE MONOFASE. Motori, azionamenti, accessori e servizi per l'automazione

MANUALE ISTRUZIONI. Cod. 100 REGOLATORE DI TENSIONE UNIVERSALE MONOFASE. Motori, azionamenti, accessori e servizi per l'automazione MANUALE ISTRUZIONI Cod. 100 REGOLATORE DI TENSIONE UNIVERSALE MONOFASE CONFORMITA EMC Motori, azionamenti, accessori e servizi per l'automazione Via Ugo Foscolo, 20 - CALDOGNO - VICENZA - ITALIA Tel.:0444-905566

Dettagli

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44 s 7 682.1 INTELLIGAS Sistema di rivelazione fughe gas per centrali termiche QA..13/A QA..13/A Sistema elettronico per la rivelazione di fughe gas per una o più sonde per il comando di una elettrovalvola

Dettagli

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIONE EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0571V1.3-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale...

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

CODICI ANSI/IEEC37.2

CODICI ANSI/IEEC37.2 Di Dario Mariani Via Piave, 67 24022 Alzano L.do BG- ITALY www.edm-power.com Tel. Fax +39 035 516024 POWER DISTRIBUTION PANELS SERVICE DEPARTMENT Prot. 009/11 Data 28-12-2011 DOC nr. Cod-ansi-r0 CODICI

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

Serie 40 - Mini relè per circuito stampato ed a innesto 8-10 - 16 A. Caratteristiche 40.31 40.51 40.52

Serie 40 - Mini relè per circuito stampato ed a innesto 8-10 - 16 A. Caratteristiche 40.31 40.51 40.52 Serie 40 - Mini relè per circuito stampato ed a innesto 8-10 - 16 A Caratteristiche 40.31 40.51 40.52 Relè con 1 o 2 contatti 40.31-1 contatto 10 A (passo 3.5 mm) 40.51-1 contatto 10 A (passo 5 mm) 40.52-2

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTO T.E.E. CLASSE IV. (opzione: Manutentore Termoidraulico)

PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTO T.E.E. CLASSE IV. (opzione: Manutentore Termoidraulico) Materia: TECNOLOGIA ELETTRICO ELETTRONICA E APPLICAZIONI - 201/15 ( ore/settimana programmate su 30 settimane/anno, di cui 2 ore/settimana di compresenza) 120 ore/anno PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTO T.E.E.

Dettagli

GENERATORE MESSO A TERRA CON TRASFOMATORE PRIMARIO FUNZIONAMENTO CON AVVIATORE STATICO

GENERATORE MESSO A TERRA CON TRASFOMATORE PRIMARIO FUNZIONAMENTO CON AVVIATORE STATICO GENERATORE MESSO A TERRA CON TRASFOMATORE PRIMARIO FUNZIONAMENTO CON AVVIATORE STATICO Durante il funzionamento in fase di avviamento, il turbogas è alimentato da un avviatore statico; lo schema di funzionamento

Dettagli

GA-11. Generatore di segnale a bassa frequenza. Manuale d uso

GA-11. Generatore di segnale a bassa frequenza. Manuale d uso INFORMAZIONE AGLI UTENTI ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 15 Attuazione delle Direttive 2002/95/ CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze

Dettagli

Alimentazione V CC 12 30 ripple incluso - fusibile esterno 1,0 A. Assorbimento di corrente : ma 100 + potenza consumata dal sensore. V ma. V ma.

Alimentazione V CC 12 30 ripple incluso - fusibile esterno 1,0 A. Assorbimento di corrente : ma 100 + potenza consumata dal sensore. V ma. V ma. 89 550/110 ID EWM-PQ-AA SCHEDA DIGITALE PER IL CONTROLLO DELLA PRESSIONE / PORTATA IN SISTEMI AD ANELLO CHIUSO MONTAGGIO SU GUIDA TIPO: DIN EN 50022 PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO La scheda EWM-PQ-AA è stata

Dettagli

LP 2000 INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE

LP 2000 INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE LP 2000 INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE INDICATORE, REGOLATORE DI LIVELLO PER IL COMANDO DI DUE POMPE CON SENSORE PIEZORESISTIVO TIPO LP 2000 Questo strumento è stato studiato per dare una soluzione tecnologicamente

Dettagli

1. Introduzione 2. Istruzioni per la sicurezza. 2 Verifica imballo 2. 2. Descrizione. 2. 3. Specifiche... 3. Dati Tecnici 3 Dimensioni...

1. Introduzione 2. Istruzioni per la sicurezza. 2 Verifica imballo 2. 2. Descrizione. 2. 3. Specifiche... 3. Dati Tecnici 3 Dimensioni... e allarme di MIN per sensore di flusso per basse portate ULF MANUALE di ISTRUZIONI IT 10-11 Indice 1. Introduzione 2 Istruzioni per la sicurezza. 2 Verifica imballo 2 2. Descrizione. 2 3. Specifiche...

Dettagli

Motori asincroni monofase

Motori asincroni monofase Motori asincroni monofase Pubblicato il: 30/07/2003 Aggiornato al: 30/07/2003 di Massimo Barezzi I motori asincroni monofase possono essere utilizzati nelle più svariate applicazioni, in particolare nell'ambito

Dettagli

ELEMENTI FORMATIVI DI BASE PER LO STUDIO DEGLI IMPIANTI ELETTRICI:

ELEMENTI FORMATIVI DI BASE PER LO STUDIO DEGLI IMPIANTI ELETTRICI: ATTIVITA DIDATTICA Obiettivi specifici della disciplina Requisiti minimi Requisiti per l eccellenza METODO DI LAVORO Metodologia Strumenti e materiali didattici Strategie di recupero Conoscere i fondamenti

Dettagli

Dispositivi per l'arresto di emergenza e per i ripari mobili

Dispositivi per l'arresto di emergenza e per i ripari mobili Caratteristiche del dispositivo ripari mobili Gertebild ][Bildunterschrift Modulo di sicurezza per il controllo dei pulsanti di arresto di emergenza e dei ripari mobili Certificazioni Gertemerkmale Uscite

Dettagli

2.3.1 Condizioni ambientali

2.3.1 Condizioni ambientali 2.3 impianti elettrici delle macchine CEI EN 60204-1 /06 L impianto elettrico delle macchine riveste, ai fini della sicurezza, un importanza rilevante. Al momento dell acquisto della macchina o in caso

Dettagli

VAREOSOFT SAG-6 VAREOSOFT SAG-6S. Soft Starter per ascensori idraulici. Istruzioni d uso

VAREOSOFT SAG-6 VAREOSOFT SAG-6S. Soft Starter per ascensori idraulici. Istruzioni d uso S Soft Starter per ascensori idraulici REO ITALIA S.R.L. ANL_IT Via Treponti, 9 01/00 I-508 Rezzato (BS) Tel. (030) 793883 Fax (030) 9000 http://www.reoitalia.it email: info@reoitalia.it Istruzioni tecniche

Dettagli

RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL

RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL P21 - P22 Sicurgas P21 e P22 è un dispositivo che, mediante una sensibilissima sonda, rivela la presenza di concentrazioni di gas metano (P21) e GPL (P22) in ambienti

Dettagli

AVVIATORI TIPOLOGIE DI AVVIATORI

AVVIATORI TIPOLOGIE DI AVVIATORI 7 AVVIATORI TIPOLOGIE DI AVVIATORI CURVA AVVIATORI IMPIEGO COPPIA DI AVVIAMONETO Ca DI AVVIAMENTO Ia Diretti Motori di piccola potenza quantomeno con potenza compatibile con la rete; macchine che non necessitano

Dettagli

-250 Controllo filtro 400V con regolazione dell energia solare

-250 Controllo filtro 400V con regolazione dell energia solare Istruzioni per l uso e di montaggio -250 Controllo filtro 400V con regolazione dell energia solare Art. Nr.: 3100000440 Dati Tecnici: Dimensioni: Tensione di esercizio: Assorbimento di potenza del controllo:

Dettagli

System pro M compact. Comandi motorizzati e dispositivi autorichiudenti per interruttori 2CSC400013B0901

System pro M compact. Comandi motorizzati e dispositivi autorichiudenti per interruttori 2CSC400013B0901 System pro M compact Comandi motorizzati e dispositivi autorichiudenti per interruttori 2CSC400013B0901 Comandi motorizzati S2C-CM, F2C-CM e dispositivo autorichiudente F2C-ARI: funzioni e prestazioni

Dettagli

Norma CEI EN 50160 Caratteristiche della tensione fornita dalle reti pubbliche di distribuzione dell energia elettrica

Norma CEI EN 50160 Caratteristiche della tensione fornita dalle reti pubbliche di distribuzione dell energia elettrica Norma CEI EN 50160 Caratteristiche della tensione fornita dalle reti pubbliche di distribuzione dell energia elettrica Armoniche Variazione di frequenza Sovratensioni lente Sovratensioni impulsive Buco

Dettagli

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104 XON Electronics Manuale Utente EA104 Centrale d allarme monozona Mod. EA104! Attenzione prodotto alimentato a 220V prima di utilizzare, leggere attentamente il manuale e particolarmente le Avvertenze a

Dettagli

LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI

LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI CITTÀ DI IMOLA SETTORE URBANISTICA, EDILIZIA PRIVATA E AMBIENTE PREZZIARIO DEL COMUNE DI IMOLA (ai sensi dell art. 133 D.Lgs. 163/2006) LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI Anno 2013 *** INDICE ***

Dettagli

Serie MT Nuovi analizzatori di rete

Serie MT Nuovi analizzatori di rete GE Energy Industrial Solutions Serie MT Nuovi analizzatori di rete GE imagination at work Nuovi analizzatori di rete Analizzatori di rete Il continuo aumento dei costi di produzione di energia rende sempre

Dettagli

BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE

BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI >ITALIANO MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE TAU srl via E. Fermi, 43-36066 Sandrigo (VI) Italia - Tel ++390444750190

Dettagli

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA Gruppi di continuità UPS Line Interactive PC Star EA Modelli: 650VA ~ 1500VA MANUALE D USO Rev. 01-121009 Pagina 1 di 8 SOMMARIO Note sulla sicurezza... 1 Principi di funzionamento... 2 In modalità presenza

Dettagli

Moduli per arresto d'emergenza e ripari mobili

Moduli per arresto d'emergenza e ripari mobili Gertebild ][Bildunterschrift Modulo di sicurezza per il controllo dei pulsanti di arresto di emergenza e dei ripari mobili Certificazioni Caratteristiche del dispositivo Gertemerkmale Uscite a relé a conduzione

Dettagli

Rivelatori di fughe gas Serie CIVIC1 - CIVIC4

Rivelatori di fughe gas Serie CIVIC1 - CIVIC4 Rivelatori di fughe gas Serie - Caratteristiche principali - Adatti per applicazioni domestiche e industriali. - Funzionamento mediante elettronica con autodiagnostica. - Collegabili fino a 4 sensori IP44

Dettagli

Si compongono di : Lato DC

Si compongono di : Lato DC Centralini di Campo precablati per DC e AC Monofase e Trifase Quadro di campo comprensivo di cablaggio lato DC e lato AC verso inverter e contatore ENEL. CENTRALINO ISL - CABUR DC Inverter Monofase / Trifase

Dettagli

CTR29 MANUALE TECNICO GENERALE

CTR29 MANUALE TECNICO GENERALE CTR29 MANUALE TECNICO GENERALE A) - Destinazione dell apparecchiatura Quadro elettronico adibito al comando di 1 motore asincrono monofase alimentato a 230 vac destinato all automazione di una tapparella

Dettagli

Trasduttori MHIT MHIT-RI CONVERTITORE PER MISURE DI TENSIONE E CORRENTE C.C. Convertitore per misure di tensione e/o di corrente continua.

Trasduttori MHIT MHIT-RI CONVERTITORE PER MISURE DI TENSIONE E CORRENTE C.C. Convertitore per misure di tensione e/o di corrente continua. CONVERTITORE PER MISURE DI TENSIONE E CORRENTE C.C. -RI Convertitore per misure di tensione e/o di corrente continua. Inserzione diretta fino a 4 kvcc -RV Alimentazione ausiliaria multitensione totalmente

Dettagli

Dimensioni. Codifica d'ordine 123. Allacciamento elettrico. Caratteristiche. Indicatori/Elementi di comando. Certificazione RMS-G-RC.

Dimensioni. Codifica d'ordine 123. Allacciamento elettrico. Caratteristiche. Indicatori/Elementi di comando. Certificazione RMS-G-RC. Dimensioni ø.7 9.5 6.5 8.5 ø.7 65 57 Finestra per la spia LED Codifica d'ordine Sensore radar Caratteristiche Dispositivo di apertura per cancelli industriali con la possibilità di differenziare tra persone

Dettagli

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO MC-62 Vintage Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO Manuale di Istruzioni TRE i SYSTEMS S.r.l. Via del Melograno N. 13-00040 Ariccia, Roma Italy

Dettagli

Apparecchi di comando System pro M compact Nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E

Apparecchi di comando System pro M compact Nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E Apparecchi di comando System pro M compact Nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E I nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E sono ideali per il controllo di luci, ventole, piccoli automatismi

Dettagli

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm)

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm) EV87 EV87 Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER Il regolatore climatico è adatto alla termoregolazione climatica con gestione a distanza di

Dettagli

Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione

Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il gruppo di alimentazione ALSCB138V24 è stato progettato per risultare idoneo all impiego con tutti i tipi di apparecchiature,

Dettagli

ATTUATORE ELETTRICO ROTATIVO SERIE SEF (AR2 )

ATTUATORE ELETTRICO ROTATIVO SERIE SEF (AR2 ) ATTUATORE ELETTRICO ROTATIVO SERIE SEF (AR2 ) ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO E LA MANUTENZIONE Leggere le istruzioni prima dell'uso. Questo dispositivo di controllo deve essere installato secondo i regolamenti

Dettagli

Analisi della qualità dell energia

Analisi della qualità dell energia Analizzatore della qualità di rete per installazione fissa QNA 412 e 413 Analizzatore della qualità di rete per installazione fissa QNA 202 e 303 Analizzatore tot ale della qualità di rete 3196 Analisi

Dettagli

file: OSIN1.ITA ver 2.1 [090600] OSIN1 DESCRIZIONE GENERALE

file: OSIN1.ITA ver 2.1 [090600] OSIN1 DESCRIZIONE GENERALE file: OSIN1.ITA ver 2.1 [090600] OSIN1 DESCRIZIONE GENERALE L'OSIN1 è uno strumento che permette di controllare e comandare un impianto di osmosi inversa. La sezione di controllo analizza i segnali provenienti

Dettagli

Schema del terminale di potenza. Inverter MONOFASE 230V 0.2~0.75kW. L1 L2 P B U V W

Schema del terminale di potenza. Inverter MONOFASE 230V 0.2~0.75kW. L1 L2 P B U V W ITALIANO TT100 Adattamento dal manuale esteso dell operatore degli inverter serie TT100 Collegamenti di potenza Nei modelli con ingresso trifase, collegare i terminali R/L1, S/L2 e T/L3 alla linea trifase

Dettagli

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE CE1_AD/P2 Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione Versione 01.10/12 CE1_AD/P2: dispositivo elettronico programmabile

Dettagli

Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas

Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas Termoidraulica Scheda tecnica 52 IT 02 1 Indice Controlgas 3... 3 Elettrovalvole a riarmo manuale per gas... 6 Testi di capitolato... 14 2 Controlgas 3

Dettagli

Manuale d uso. Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO

Manuale d uso. Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO Manuale d uso Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO CARATTERISTICHE Parametri regolati elettronicamente dal microcontroller Carica di tipo PWM con

Dettagli

SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO

SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO La centrale SECURBOX 226 è stata progettata per impianti di allarme antintrusione professionali. Adatta all'utenza che predilige la semplicità,

Dettagli

Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 10 798 GW 12 798 GW 14 798

Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 10 798 GW 12 798 GW 14 798 Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 0 798 GW 798 GW 4 798 3 8 A 3 4 5 4 0 5 9 6 7 6 Pulsante di test canali EIB 3 4 5 6 LED multifunzione LED di programmazione indirizzo fisico Tasto di programmazione

Dettagli

CS FS-1 Caratteristiche tecniche Custodia Generali Modulo temporizzatore di sicurezza con contatti ritardati all eccitazione Alimentazione

CS FS-1 Caratteristiche tecniche Custodia Generali Modulo temporizzatore di sicurezza con contatti ritardati all eccitazione Alimentazione odulo di sicurezza CS S-1 Caratteristiche tecniche Custodia Custodia in poliammide PA 6.6, autoestinguente V0 secondo UL 94 Grado di protezione IP40 (custodia, IP20 (morsettiera Dimensioni vedere pagina

Dettagli

BOX A3 TEST 3 20-07-2012. REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T.

BOX A3 TEST 3 20-07-2012. REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T. BOX A3 TEST 3 20-07-2012 REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T. INDICE 1 - PREMESSA...Pag. 3 2 - BOX A3 TEST PER ASCENSORI IDRAULICI...Pag. 3 2.1 FUNZIONAMENTO GENERALE...Pag. 3 2.2 MODALITA DI ESECUZIONE

Dettagli

SEE. Applicazioni industriali: Caratteristiche generali. Ramo batteria (tecnologia SCR) Raddrizzatori doppio ramo

SEE. Applicazioni industriali: Caratteristiche generali. Ramo batteria (tecnologia SCR) Raddrizzatori doppio ramo Raddrizzatori doppio ramo SEE RADDRIZZATORE A DOPPIO RAMO, USCITA +/-1% Soluzione dedicata con batterie a vaso aperto o NiCd con tensione di uscita 110 o 220 V CC sino a 500 A Applicazioni industriali:

Dettagli

ACCESSORI POMPE SOMMERSE MOTORI SOMMERSI

ACCESSORI POMPE SOMMERSE MOTORI SOMMERSI POMPE SOMMERSE 273 Per una corretta giunzione utilizzare sezione cavo maggiore o uguale alla sezione presente sul cavo del motore. Dimensionare correttamente al sezione del cavo da giuntare in relazione

Dettagli

SAFETY SERVICE VERIFICHE ELETTRICHE AZIENDA: DATA: OGGETTO: Referenti: TRASMESSO IN DATA:

SAFETY SERVICE VERIFICHE ELETTRICHE AZIENDA: DATA: OGGETTO: Referenti: TRASMESSO IN DATA: SAFETY SERVICE VERIFICHE ELETTRICHE AZIENDA: DATA: OGGETTO: Referenti: TRASMESSO IN DATA: Indice 1 Introduzione 3 1.1 Prova di continuità del circuito di protezione 3 1.2 Resistenza di isolamento 5 1.3

Dettagli

Caratteristiche tecniche. Circuito di controllo. > 50 ms Tempo di eccitazione t A

Caratteristiche tecniche. Circuito di controllo. > 50 ms Tempo di eccitazione t A Modulo di sicurezza CS AR-91, conforme EN 81 Modulo per le manovre di livellamento al piano degli ascensori conforme EN 81 Caratteristiche principali o start controllato Collegamento dei canali d ingresso

Dettagli

Schemi elettrici. Indice. Schemi elettrici. Informazioni per la lettura - Interruttori... 5/2. Informazioni per la lettura - ATS010...

Schemi elettrici. Indice. Schemi elettrici. Informazioni per la lettura - Interruttori... 5/2. Informazioni per la lettura - ATS010... Indice Schemi elettrici Informazioni per la lettura - Interruttori... /2 Informazioni per la lettura - ATS010... /6 Segni grafici (Norme IEC 60617 e CEI 3-14 3-26)... /7 Schema circuitale degli interruttori

Dettagli

PIANO di LAVORO A. S. 2013/ 2014

PIANO di LAVORO A. S. 2013/ 2014 Nome docente DAGHERO LUIGI Materia insegnata MANUTENZIONE ELETTRICA Classe Testo in adozione 4G TECNOLOGIE E TECNICHE DI INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE/2 ED. Calderini 1 PIANO di LAVORO Punti della relazione

Dettagli

PDF created with pdffactory trial version www.pdffactory.com

PDF created with pdffactory trial version www.pdffactory.com 1 INTRODUZIONE La Norma CEI 64-8/6 tratta delle verifiche per gli impianti elettrici in BT. Le prove eseguibili sono in ordine sequenziale dirette a verificare e/o misurare: continuità dei conduttori di

Dettagli

Sistema di rilevazione fughe gas. per centrali termiche e luoghi similari. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44

Sistema di rilevazione fughe gas. per centrali termiche e luoghi similari. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44 s 7 601 INTELLIGAS Sistema di rilevazione fughe gas per centrali termiche e luoghi similari Centralina elettronica per la rilevazione di fughe gas ad una sonda per il comando di una elettrovalvola di intercettazione

Dettagli

Analizzatore di rete

Analizzatore di rete Analizzatore di rete Analizzatori di Rete 8 grandezze, IR laterale predisposto per la comunicazione Connessione diretta 80 A Connessione a mezzo TA.../5 A fino 10.000 A Applicazione Analizzatore multifunzione

Dettagli

BANCHI DI LAVORO PER INSTALLAZIONI ELETTRICHE. indice

BANCHI DI LAVORO PER INSTALLAZIONI ELETTRICHE. indice indice BANCHI BANCO DI LAVORO A DUE POSTI CON DUE EROGAZIONI INDIPENDENTI DL 1101 BANCO DI LAVORO QUADRIPOSTO CON QUATTRO EROGAZIONI INDIPENDENTI DL 1103 BANCO DI LAVORO QUADRIPOSTO CON DUE EROGAZIONI

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Interruttori, pulsanti e spie luminose E 210 Libertà di comando, in metà spazio

Interruttori, pulsanti e spie luminose E 210 Libertà di comando, in metà spazio Interruttori, pulsanti e spie luminose E 210 Libertà di comando, in metà spazio Tutti i vantaggi della gamma J Installazione veloce Attacco rapido a due posizioni per veloce installazione e facilmente

Dettagli

In una piccola industria di floricoltura, l impianto elettrico per l alimentazione degli uffici

In una piccola industria di floricoltura, l impianto elettrico per l alimentazione degli uffici Esame di Stato di Istituto Professionale Indirizzo: Tecnico delle industrie elettriche Tema di: Elettrotecnica, Elettronica e Applicazioni Luigi Manzo - Giuseppe Gallo In una piccola industria di floricoltura,

Dettagli

Regolatori di potenza a tiristori

Regolatori di potenza a tiristori REO ITALIA SRL Via Treponti, 29 25086 Rezzato (BS) Tel. 030 2793883 Fax 030 2490600 http://www.reoitalia.it E-mail: info@reoitalia.it REOTRON_IT.doc 04-2003 Premessa Questo documento è stato scritto allo

Dettagli

Gestione Energia Convertitore Compatto di Potenza Modello CPT-DIN Versione base

Gestione Energia Convertitore Compatto di Potenza Modello CPT-DIN Versione base Gestione Energia Convertitore Compatto di Potenza Modello CP-DI Versione base Porta seriale RS a richiesta Allarmi (solo tramite porta comunicazione seriale) V, An Classe (energia attiva) Classe (energia

Dettagli

Moduli per arresto d'emergenza e ripari mobili

Moduli per arresto d'emergenza e ripari mobili Gertebild ][Bildunterschrift Modulo di sicurezza per il controllo dei pulsanti di arresto di emergenza e dei ripari mobili Certificazioni Caratteristiche del dispositivo Gertemerkmale Uscite a relé a conduzione

Dettagli

Sistema di controllo per iniezione sequenziale, montato su carrello

Sistema di controllo per iniezione sequenziale, montato su carrello Sistema di controllo per iniezione sequenziale, montato su carrello Componenti: "Sequentia" SE802E + Minicentrale oleodinamica F014/0050 F014/0050-IT Rev.0-15/12/2014 Pg. 1/5 Minicentrale oleodinamica

Dettagli

Variatori di potenza per carichi elettrici, max 30 KW pausa/impulso 24 V AC

Variatori di potenza per carichi elettrici, max 30 KW pausa/impulso 24 V AC 4 936 Variatori di potenza per carichi elettrici, max 30 KW pausa/impulso 24 V AC SEA412 Impiego I variatori di potenza statica si utilizzano per il controllo delle resistenze elettriche negli impianti

Dettagli

1 NO 1 NO 1 NO Corrente nominale/max corrente istantanea A

1 NO 1 NO 1 NO Corrente nominale/max corrente istantanea A Serie - Rilevatore di movimento e di presenza 10 A SERIE Caratteristiche.41.51.61 Rilevatore di movimento e di presenza Ampia area di copertura fino a 120m 2 Due aree di rilevamento (tipo.51): zona presenza

Dettagli