DOSSIER TEMATICO I SISTEMI ELETTORALI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DOSSIER TEMATICO I SISTEMI ELETTORALI"

Transcript

1 DOSSIER TEMATICO I SISTEMI ELETTORALI

2 Pubblicazione a cura dell Ufficio Ricerche e Biblioteca Servizio Valutazione Processo Legislativo e Politiche regionali del Consiglio Regionale della Lombardia Coordinamento: Redazione: Collaborazione grafica: Progetto grafico, impaginazione e stampa: Nicoletta Cerrani Daniela Nardon Manuela Venuti Michele Salvi Centro stampa del Consiglio Regionale Documentazione ad uso interno Giugno 2009

3 Presentazione I sistemi elettorali costituiscono in ogni ordinamento un delicato meccanismo finalizzato a tradurre i voti in seggi e a regolamentare i vari aspetti che concernono le modalità di preparazione e svolgimento delle consultazioni elettorali. Non si tratta quindi semplicemente di tecnicismi per addetti a lavori ma di procedure che hanno un incidenza diretta sull espressione della volontà dei cittadini cosi come sulla governabilità. I sistemi elettorali si distinguono tradizionalmente in relazione alla formula elettorale scelta: maggioritaria che mira ad attribuire i seggi ai candidati che abbiano ottenuto la maggioranza dei voti, proporzionale che opera una distribuzione dei seggi proporzionale al numero dei voti conquistato dalle varie liste, mista basata sulla combinazione di meccanismi proporzionali e maggioritari. Oggi in Italia convivono sistemi elettorali differenti a seconda del livello territoriale coinvolto (locale, regionale, nazionale, europeo) e le riforme che si sono succedute per disciplinare la materia hanno spesso generato accesi confronti e dibattiti aperti tra gli opposti schieramenti. Proprio la rilevanza dell argomento e le sue implicazioni nell attualità politica ci hanno indotto a dedicare un dossier tematico a questo tema, illustrando il materiale di cui la Biblioteca consiliare dispone. Il dossier è composto da: - recensioni di monografie particolarmente significative che offrono anche una visione comparativa dei sistemi elettorali nelle democrazie contemporanee - un elenco completo dei volumi posseduti dalla Biblioteca sull argomento - uno spoglio di riviste contenenti articoli di dottrina ritenuti più interessanti - una selezione di documenti full text. Ci auguriamo che il materiale proposto possa offrire spunti di approfondimento per tutti coloro che sono interessati a conoscere il complesso mondo dei sistemi elettorali e a farsi una propria personale opinione sulle riforme attuate e su quelle auspicabili.

4

5 INDICE Abstract Selezione dalle monografie presenti in biblioteca pag. 1 o I sistemi elettorali, Gianfranco Pasquino, Il Mulino, Bologna, 2006 o Sistemi elettorali e democrazie, a cura di Maurizio Oliviero e Mauro Volpi, Giappichelli editore, Torino 2007 o Ineleggibilità e incompatibilità politico-istituzionali Profili costituzionali, Luca Imarisio, Jovene Editore, Napoli 2008 o Tra maggioritario e proporzionale, Alessandro Chiaramonte, Il Mulino, Bologna 2005 o Riforme istituzionali e rappresentanza politica nelle Regioni italiane, a cura di Alessandro Chiaramonte, Giovanni Tarli Barbieri Il Mulino, Bologna 2007 o Il sistema elettorale del Consiglio regionale tra fonti statali e fonti regionali, di Matteo Cosulich, Cedam, Padova 2008 Bibliografia Monografie e materiali di letteratura grigia presenti in biblioteca pag. 9 Spoglio dalle riviste presenti in biblioteca pag. 23

6

7 Abstract Selezione dalle monografie presenti in biblioteca 1

8 2

9 I sistemi elettorali di Gianfranco Pasquino Il Mulino, Bologna, 2006 n. inv collocazione PAS Il testo costituisce una sintetica ma chiara ricognizione dei sistemi elettorali, ossia dei complessi di regole e delle procedure che mirano a consentire l efficace traduzione dei voti espressi in seggi e in cariche e a disciplinare l esistenza o meno delle preferenze, l eventuale introduzione delle primarie, l informazione politica e la propaganda elettorale, i meccanismi di finanziamento dei partiti. L autore, professore di Scienza politica nell Università di Bologna, affronta gli interrogativi classici posti agli studiosi e cultori della materia: se e quanto il sistema elettorale possa manipolare le scelte dell elettore, sotto o sovra rappresentare i partiti, incidere sul numero stesso dei partiti. Dopo una parte introduttiva dedicata alle formule elettorali, il volume illustra l evoluzione delle leggi elettorali italiane soffermandosi con particolare attenzione sulla legge n. 270 del 21 dicembre 2005, il cosiddetto Proportionellum che ha reintrodotto l attribuzione dei seggi con il metodo proporzionale pur mantenendo un premio di maggioranza finalizzato a incoraggiare fortemente e mantenere la logica del bipolarismo fra coalizioni. 3

10 Sistemi elettorali e democrazie A cura di Maurizio Oliviero e Mauro Volpi Giappichelli editore, Torino 2007 n.inv collocazione OLI Il volume presenta una serie di studi che analizzano, in un ottica comparata, i sistemi elettorali che operano all interno di contesti vari e differenziati:regno Unito e USA caratterizzati da un sistema bipartitico classico, Italia e Belgio contraddistinti da un multipartitismo estremo. Nella gran parte degli altri paesi presi in considerazione nel testo (quindici in totale) vige un sistema a multipartitismo temperato con un numero di partiti ridotto e forme di governo diversificate (parlamentare, semipresidenziale e presidenziale). La materia elettorale, oltre che affascinare costituzionalisti e politologi, coinvolge la stessa concezione della democrazia e delle sue istituzioni rappresentative e attiene alla dinamica dei rapporti di forza all interno di un determinato ordinamento costituzionale: i dati ricavati dall esperienza comparativa possono dunque fornire utili spunti di riflessione e confronto per bilanciare nel modo più efficace le esigenze di rappresentatività dell organo parlamentare con quelle della formazione di una maggioranza di governo solida. 4

11 Ineleggibilità e incompatibilità politico-istituzionali Profili costituzionali di Luca Imarisio Jovene Editore Napoli 2008 n.inv collocazione IMA Il volume è un analisi della disciplina delle cause di ineleggibilità e incompatibilità politico istituzionali ossia della molteplicità degli effetti e delle implicazioni connesse alla presenza di cause d impedimento all assunzione o al mantenimento di una carica pubblica. Il criterio distintivo tra i due istituti appare, almeno a livello teorico, evidente: l ineleggibilità è posta a tutela della sfera dei diritti politici e in particolare della par condicio elettorale intesa come protezione della libera formazione della volontà dell elettore attraverso la prevenzione degli indebiti condizionamenti esercitabili da parte di soggetti titolari di determinate cariche, mentre l incompatibilità tende a garantire il corretto adempimento del mandato elettorale e della pubblica funzione. L autore esamina i processi modificativi che hanno interessato i due istituti nell ordinamento italiano e si sofferma sui caratteri e i limiti delle tradizionali elaborazioni in tema di incompatibilità e ineleggibilità sia in relazione alle cariche politicoistituzionali nazionali che a quelle presso gli enti territoriali: una trattazione completa ed esaustiva per addetti ai lavori. 5

12 Tra maggioritario e proporzionale Alessandro Chiaramonte Il Mulino, Bologna 2005 n. inv Collocazione: CHI L ondata di riforme degli anni 90 ha visto protagonisti i sistemi elettorali misti. L alternativa tra sistema maggioritario e sistema proporzionale, che per molto tempo è sembrata esaurire le possibilità di scelta, è stata arricchita da un ampio ventaglio di soluzioni intermedie, la cui popolarità è dovuta probabilmente proprio alla loro natura ibrida. In Italia c è stata una progressiva applicazione dei sistemi elettorali misti: nel 1993 si è cominciato ad introdurli nei comuni e nelle province; l anno successivo sono stati impiegati per l elezione della Camera e del Senato; nel 1995 le regioni hanno chiuso la serie. Alla fine del 2003, con l Italia, erano ben 35 i paesi che nel mondo utilizzavano un sistema elettorale misto a livello nazionale. La loro diffusione, così ampia, protrattasi per oltre un decennio permette oggi di approfondire i meccanismi attraverso cui i sistemi misti connettono due logiche distinte di competizione e di voto, nonché le dinamiche che hanno innescato nel sistema partitico. Esaminando nella prima parte ciò che sono e nella seconda parte ciò che fanno, il volume offre una valutazione complessiva di questi sistemi elettorali, nell intento di capire se essi rappresentino davvero il meglio di due mondi, la sintesi ottimale di maggioritario e proporzionale. 6

13 Riforme istituzionali e rappresentanza politica nelle Regioni italiane a cura di Alessandro Chiaromonte, Giovanni Tarli Barbieri Il Mulino, Bologna 2007 n. inv Collocazione: CHI Da alcuni anni l assetto politico-istituzionale delle regioni italiane sta attraversando una fase di costante trasformazione. Dapprima con le riforme Bassanini, che sono intervenute sotto il profilo amministrativo e successivamente con la legge costituzionale n. 1/1999, che ha conferito alle regioni un autonoma potestà statutaria e di intervento in materia elettorale. Nel 2001 sono poi intervenute le ulteriori rilevanti modifiche al titolo V della Costituzione che hanno ridisegnato, seppur a volte confusamente, la mappa delle competenze legislative tra Stato e Regioni. La legislatura regionale, che si è conclusa con le elezioni del 2005, è stata, per quelle regioni che hanno introdotto un nuovo statuto e/o un nuovo regolamento, una sorta di legislatura costituente. Ad oggi, anche se non c è stato un processo uniforme, si può affermare che le regioni siano più autonome di quanto non fossero prima nel definire le modalità di funzionamento dei propri organi rappresentativi. Il volume traccia un bilancio di questa prima intensa stagione di riforme istituzionali attuate di recente nelle regioni italiane, nonchè una valutazione degli effetti immediati, per questo motivo quindi parziali, che alcune di esse hanno manifestato già in occasione delle elezioni svoltesi nell aprile L ottica prevalente di questa analisi insiste sull'aspetto della rappresentanza politico-elettorale, dando perciò ampio spazio al cambiamento dei sistemi elettorali e al risultato delle prime elezioni avvenute dopo l intervento di tali novità. 7

14 Il sistema elettorale del Consiglio regionale tra fonti statali e fonti regionali di Matteo Cosulich Cedam, Padova 2008 n. inv Collocazione: COS Le disposizioni relative alla materia elettorale regionale sono fra quelle che hanno subito modificazioni più profonde nell ultimo decennio, con riferimento in particolare alle leggi costituzionali n. 1/1999 (revisione della disciplina costituzionale della materia elettorale delle Regioni ordinarie, n. 2/2001 (modifica delle disposizioni statutarie speciali relative alla materia elettorale delle Regioni ad autonomia differenziata) e n. 3/2001 (attribuzione delle competenze legislative residuali alle Regioni). La revisione delle disposizioni di grado costituzionale relative alle elezioni regionali ha determinato una modifica delle fonti sub costituzionali abilitate a disciplinare dette elezioni. Nelle Regioni speciali la materia elettorale consiliare risulta oggi quasi esclusivamente rimessa ad una legge regionale rinforzata, mentre nelle Regioni ordinarie la medesima materia viene in gran parte disciplinata dalla legge statale di principio, dalle leggi regionali di dettaglio, cui si affianca lo statuto regionale. L insieme di tali questioni viene affrontata nel volume in una duplice prospettiva che corrisponde alle due parti di cui si compone. Nella prima parte si esaminano le relazioni intercorrenti fra la disciplina del sistema elettorale regionale e la forma di Stato, democratica e regionale, in un ottica attenta soprattutto al dato costituzionale Questa parte costituisce la cornice dell analisi, svolta nella seconda parte, delle legislazioni elettorali dei Consigli delle Regioni ordinarie e speciali, con riferimento alla ripartizione della disciplina legislativa tra fonti statali e regionali, nonché ai limiti che le une pongono alle altre. Si è proceduto infine ad analizzare le scelte compiute da ciascuna legge elettorale regionale, anche al fine di fornire un qualche orientamento legislativo soprattutto a quelle Regioni che non sono ancora intervenute in materia. 8

15 Bibliografia Monografie e materiali di letteratura grigia presenti in biblioteca 9

16 10

17 Gli Amministratori locali nella democrazia contemporanea: riflessioni critiche in tema di ineleggibilità e incompatibilità / Ferdinando Pinto Milano, Giuffrè, 1984, 153 pag.; 24 cm Collocazione PIN Un analisi statistica del voto di preferenza in Italia / Pasquale Scaramozzino Milano: Giuffrè, 1979, 126 pag.; 23 cm Collocazione SCA Aster. Analisi statistica territoriale elezioni regionali 2000 / Sistan; Regione Lombardia: servizio statistica Milano: Regione Lombardia : Presidenza pag.; 30 cm Collocazione CDS 119 Azione popolare e tutela del diritto di voto / Fiorenzo Liguori. Napoli : Gruppo Edizioni scientifiche (ESI), pag,; 24 cm Collocazione LIG Cambiamenti istituzionali e consenso : i nuovi sistemi elettorali regionali / Roberto De Luca. - Catanzaro : Rubbettino, pag. ; 21 cm Collocazione DEL Camera e Senato 2001 : leggi vigenti e risultati 1996 / Consiglio regionale Lombardia ; IReR. - Milano : Regione Lombardia : Consiglio, <2002> pag. ; 30 cm Collocazione DocCo.8 Campagne elettorali in rete / Sara Bentivegna. - Bari : Laterza, x, 147 pag. ; 21 cm Collocazione BEN La cattura del voto: sociologia del voto di preferenza / Alvaro Ancisi; presentazione di Luciano Pellicani Milano: Franco Angeli, pag.; 22 cm Collocazione ANC Cause di incandidabilità, ineleggibilità e incompatibilità alla carica di Consigliere regionale / Consiglio regionale delle Lombardia, materiali di documentazione, Milano 63 pag.; Collocazione C.S.STAT.MD-00-1 Cause di ineleggibilità e incompatibilità nelle elezioni amministrative : contenzioso elettorale amministrativo / Massimo Venerini, Guido Fiorani Latina : Bucalo 102 pag.; 24 cm; Collocazione 1223 D Ci sarà un'italia / Romano Prodi, Furio Colombo. - Milano : Feltrinelli, pag. ; 22 cm Collocazione PRO 11

18 Codice delle leggi elettorali / a cura di Renato Viola e Giuliano Salberini. - Roma : KOINè Nuove Edizioni, pag. ; 17 cm Collocazione 4115 Codice delle leggi elettorali / a cura di Renato Viola e Giuliano Salberini ed. - Roma : KOINè Nuove Edizioni, pag. ; 17 cm Collocazione CONS Codice delle leggi elettorali: con indice analitico-alfabetico e indice cronologico dei provvedimenti / Michele Sarcuno ed. - Rimini : EDK editore, pag. ; 20 cm Collocazione SAR Codice delle leggi elettorali 2006 : aggiornato con la nuova legge elettorale 21 dicembre 2005 n.270 / Michele Sarcuno. - Rimini : EDK editore, pag. ; 20 cm Collocazione CONS Codice elettorale 1994 / Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ufficio centrale per il coordinamento dell'attività normativa. - Roma : Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato pag. ; 21 cm Collocazione PRE Collegi elettorali ed eguaglianza del voto : un'indagine sulle principali democrazie stabilizzate / Alberto Russo. - Milano : Giuffrè, pag. ; 24 cm Collocazione RUS Commento alla legge elettorale regionale : legge 17 febbraio 1968 n. 108, norme per la elezione dei Consigli regionali delle regioni a statuto normale / Fausto Saija. - Brescia : Apollonio, pag. ; 23 cm Collocazione SAI Condizioni per l ammissione o l esclusione delle liste e dei candidati : guida pratica per le elezioni amministrative ed europee / Silvano Costantini Santarcangelo di Romagna 150 p.; : Maggioli 2009 ; 24 cm Collocazione COS Il comportamento elettorale in Lombardia ( ) : specificità regionali e vincoli sistemici / Franco Goio, Guido Maggioni, Mario Stoppino. - Firenze : Le Monnier, stampa xvii, 262 pag., <3> c. di tav. ; 24 cm Collocazione 4050 Comunicazione politica : le primarie del 2005 e le politiche del 2006 : sette casi di comunicazione e marketing elettorale / a cura di Emanuele Gabardi ; postfazione di Nicolo Addario. - Milano : Franco Angeli, c pag. : ill, 23 cm Collocazione GAB 12

19 Confronto tra il sistema elettorale italiano e quello dei maggiori paesi europei / Donatella Candura ; SSAI Scuola Superiore dell Amministrazione dell Interno ; I Corso per Consiglieri di Prefettura Roma 2006 pag. 76; 30 cm Collocazione 1.DIR.06-5 Il contenzioso in materia di eleggibilità / Domenico Borghesi Milano : Giuffrè, pag.; 24 cm Collocazione 1227 D Continuità e mutamento elettorale in Italia : le elezioni del 20 giugno 1976 e il sistema politico italiano / a cura di Arturo Parisi e Gianfranco Pasquino. - Bologna : Il Mulino, pag. ; 21 cm Collocazione CON Dall'Ulivo al governo Berlusconi : le elezioni del 13 maggio 2001 e il sistema politico italiano / a cura di Gianfranco Pasquino. - Bologna : Il Mulino, pag. ; 21 cm. Collocazione PAS Dati e informazioni sul sistema elettorale regionale / in Elezioni regionali Regione Lombardia a cura dell Unità di supporto Specialistico Statuto di autonomia della Regione Lombardia, regolamento interno e procedimenti connessi del Consiglio Regionale della Lombardia, 2008, fascicolo 1, 16 pag.; Collocazione Cons. 08 La decisione di bilancio nel sistema maggioritario : attori, istituti e procedure nell'esperienza italiana / Marcello Degni. - Roma : Ediesse, pag. ; 23 cm Collocazione DEG La decisione di maggioranza / Pierre Favre; a cura di Stefano Bartolini Milano, Giuffrè, pag.; 23 cm Collocazione FAV Dov'è la vittoria? : il voto del 2006 raccontato dagli italiani / Itanes. - Bologna : Il Mulino, pag. ; 21 cm Collocazione ITA L' elettore pigro : informazione politica e scelte di voto / Donatella Campus. - Bologna : Il Mulino, pag. ; 21 cm Collocazione CAM Elezione del Parlamento Europeo 12 e 13 giugno 2004; Elezione del Presidente della Giunta regionale e del Consiglio regionale 3 e 4 aprile 2005 / Comune di Milano, settore servizi statistici ; a cura di Paola Rimbano. - Milano : Comune di Milano, pag. ; 24 cm Collocazione COM 13

20 Elezione del Senato e della Camera 9 e 10 aprile 2006 / Comune di Milano. - Milano : Comune di Milano : statistica, pag. ; 30 cm Collocazione COM Elezione diretta del Presidente della Giunta regionale e autonomia statutaria delle Regioni: art. 121, 122, 123, 126 Supplemento Legge cost. 22 novembre 1999, n.1 / Massimo Carli, Carlo Fusaro. - Bologna : Zanichelli ; Società editrice del Foro italiano, xiii, 232 pag. ; 24 cm Collocazione COM Elezioni : istruzioni per l'uso / Sergio Romano ; a cura di Giuseppe Leuzzi. - [Magreglio (Co)] : Shakespeare and Company, pag. ; 19 cm Collocazione ROM Elezioni amministrative 1985 : saggi e documenti / Provincia di Milano. - Milano : Mazzucchelli, <1987?> pag. ; 21 cm Collocazione 4049 Elezioni amministrative 2000 giurisprudenza / Consiglio regionale della Lombardia pag.; Collocazione DocCo.9 Elezioni amministrative 2000 leggi / Consiglio regionale della Lombardia pag. ; 30 cm Collocazione DocCo.9 bis Elezioni amministrative, ineleggibilità e ricorsi elettorali / Domenico Davoli Roma: Edizioni Lega per le autonomie e i poteri locali 312 pag.; 23 cm Collocazione 2876 Elezioni Camera dei deputati 1992 in Lombardia : dati per Comune / a cura del Servizio statistica. - Milano : Lombardia, stampa pag. ; 29 cm Collocazione CDS 89 Elezioni del Senato della Repubblica e della Camera dei deputati in Lombardia : marzo 1994 / Servizio statistica Regione Lombardia. - Milano : Lombardia, stampa pag. ; 29 cm Collocazione CDS 94 Elezioni del Senato della Repubblica e della Camera dei deputati in Lombardia : 21 aprile 1996 / Servizio statistica Regione Lombardia. - Milano : Lombardia, stampa pag. ; 29 cm Collocazione CDS

21 Elezioni e comportamento politico in Italia / a cura di Alberto Spreafico, Joseph La Palombara ; presentazione di Giuseppe Maranini. - Milano : Edizioni Comunità, xlv, 998 pag. ; 24 cm Collocazione SPR Elezioni e democrazia : un'analisi comparata / Domenico Fisichella. - Bologna : Il Mulino, pag. ; 21 cm Collocazione FIS Elezioni e partiti in Europa : assetti istituzionali, partiti politici, risultati e sistemi elettorali dal 1945 ad oggi e previsioni per le elezioni europee / Sebastiano Corrado. - Milano : Feltrinelli, pag. ; 21 cm Collocazione COR Elezioni e rappresentanza politica nei piccoli comuni / Raffaele De Mucci. - Milano : Giuffrè, pag. ; 24 cm Collocazione DEM Elezioni in Italia : struttura e tipologia delle consultazioni politiche / di Piergiorgio Corbetta, Arturo M.L. Parisi e Hans M.A. Schadee. - Bologna : Il Mulino, c pag. ; 22 cm Collocazione COR Elezioni nella storia d'italia dall'unità al fascismo : profilo storico-statistico / Pier Luigi Ballini. - Bologna : Il Mulino, pag. ; 21 cm Collocazione BAL Elezioni regionali 3-4 aprile 2005 / Comune di Milano. - Milano : Comune di Milano : statistica, pag. ; 30 cm Collocazione COM Elezioni regionali 1990 in Lombardia : dati per comune / a cura del Servizio statistica. - Milano : Lombardia, stampa pag. ; 29 cm Collocazione CDS 70 Elezioni regionali 2000 in Lombardia : risultati definitivi / a cura del Servizio statistica. - Milano : Lombardia, pag. ; 29 cm Collocazione CDS 118 Elezioni regionali 2005 : scadenze e adempimenti relativi alla chiusura della VII legislatura, al procedimento elettorale e all apertura della nuova legislatura / Consiglio regionale Segreteria dell Assemblea Consiliare, Milano : Lombardia, pag.; 30 cm Collocazione CRL 90 Forme di governo e partecipazione popolare / Tommaso Edoardo Frosini ed. ampliata. - Torino : G. Giappichelli, [2008]. - XXI, 375 pag., 21 cm Collocazione FRO 15

22 Forme di governo e sistemi elettorali / a cura di Silvio Gambino. - Padova : CEDAM, p. ; 24 cm Collocazione GAM Forme di governo e sistemi elettorali : studi per la Regione Lombardia / Consiglio regionale della lombardia ; IReR. - Milano : Guerini e Associati, pag. Collocazione GUER19 Forme di votazione nei collegi comunali / Giuseppe Cucovaz. - Milano : Giuffrè, pag. ; 21 cm Collocazione CUC La forza del numero e la legge della ragione : storia del principio di maggioranza / Francesco Galgano. Bologna : Il Mulino, pag.; 24 cm Collocazione GAL Giurisprudenza in materia di incandidabilità, ineleggibilità e incompatibilità alla carica di Consigliere regionale / Consiglio regionale della Lombardia, Milano 223 pag.; Collocazione Cons Il governo di coalizione in ambiente maggioritario / Roberto Cherchi Napoli : Jovene, pag.; 24 cm Collocazione CHE Incandidabilità, ineleggibilità, incompatibilità e status degli amministratori locali: cause ostative al mandato, aspettative, permessi, indennità / Ferdinando Pinto, Stefano D Alfonso Rimini : Maggioli editore, pag.; 21 cm Collocazione VAN Ineleggibilità amministrative e principi costituzionali : profili ricostruttivi e aspetti critici / Piergiorgio Alberti Milano : Giuffrè, pag.; 24 cm Collocazione ALB Ineleggibilità e incompatibilità politico-istituzionali : profili costituzionali / Luca Imarisio - Jovene Editore, Napoli pag.; 24 cm Collocazione IMA Ingegneria costituzionale comparata : strutture, incentivi ed esiti / Giovanni Sartori. - Bologna : Il Mulino, pag. ; 21 cm Collocazione SAR Italiani : cronache delle elezioni politiche dal 1946 al 2006 ; con la storia delle migrazioni e il voto degli italiani all'estero / Maria Virginia Rizzo. - Bergamo : C.E.L., xxviii, 651 pag. ; 25 cm Collocazione RIZ 16

23 Italiani all'estero : adempimenti anagrafici ed esercizio del voto : guida operativa alla gestione dell'a.i.r.e. ; aggiornato con la legge 22/2006 / Catia Cecchini ; Franco Gabellini Rimini: Maggioli editore, pag.; 24 cm Collocazione VOT La legge quadro n.165 del 2004 sulle elezioni regionali / a cura di Beniamino Caravita. - Milano : Giuffrè, xii, 238 pag. ; 24 cm Collocazione CAR Le leggi elettorali amministrative : Commento giurisprudenziale e testi legislativi / Umberto Fragola, Carlo Branca. - Napoli : Jovene, pag.; 22 cm. Collocazione FRA La legislazione elettorale degli stati dell'europa centro-orientale : Giornate "Amedeo Giannini" / a cura di Fulco Lanchester. - Milano : Giuffrè, xiv, 316, 8 pag. ; 24 cm Collocazione LEG La legislazione elettorale italiana : come migliorarla e perché / a cura di Roberto D Alimonte e Carlo Fusaro. Bologna : Il Mulino, pag. ; 22 cm in corso di acquisizione I limiti all'elettorato attivo : incapacitazioni e legislazione di emergenza / Carmine Pepe. - Padova : CEDAM, pag. ; 24 cm Collocazione PEP Maggioranza e minoranza : il problema della democrazia in Italia / Sabino Cassese. - Milano : Garzanti, pag. ; 19 cm Collocazione CAS Maggioritario finalmente? : la transizione elettorale / a cura di Roberto D'Alimonte e Stefano Bartolini. - Bologna : Il Mulino, pag. ; 21 cm Collocazione DAL Maggioritario in erba : legge elettorale e sistema politico nell'italia che (non) cambia / Mario Patrono. - Padova : CEDAM, pag. ; 21 cm Collocazione PAT Maggioritario per caso : le elezioni politiche del 1996 / Roberto D'Alimone e Stefano Bartolini. - Bologna : Il Mulino, c pag. ; 22 cm Collocazione 4051 Maggioritario regionale : le elezioni del 16 aprile 2000 / a cura di Alessandro Chiaramonte e Roberto D'Alimonte. - Bologna : Il Mulino, pag. ; 22 cm Collocazione MAG Manuale elettorale : le norme per le elezioni politiche / Camera dei deputati. - Roma : Camera dei Deputati, Servizio studi, x, 342 pag. ; 24 cm Collocazione MAN 17

24 Manuale elettorale : per l'elezione dei Sindaci, dei Presidenti di Provincia, dei Consigli Comunali e Provinciali / a cura di Salvatore Corrado. - Milano : Franco Angeli, pag.; 23 cm Collocazione COR Materiali per la riforma elettorale / a cura di Roberto Ruffilli. - Bologna : Il Mulino, pag. ; 19 cm Collocazione MAT Milano al voto dal 1919 ai nostri giorni : geografia elettorale milanesee analisi del comportamento elettorale / a cura di Daniele Comero e Giancarlo Rovati. - Milano : Prometheus, pag. + tav. ; 24 cm Collocazione COM Le municipalità della grande Milano : i 188 governi delle municipalità, sindaci, giunte e consigli dopo le elezioni del maggio <..> / Provincia di Milano. - Milano : Provincia di Milano, pag. ; 30 cm Collocazione CIV Normativa regionale / in Elezioni regionali Regione Lombardia a cura dell Unità di supporto Specialistico Statuto di autonomia della Regione Lombardia, regolamento interno e procedimenti connessi del Consiglio Regionale della Lombardia, 2008, fascicolo 3, 82 pag; Collocazione Cons. 08 Normativa statale / in Elezioni regionali Regione Lombardia a cura dell Unità di supporto Specialistico Statuto di autonomia della Regione Lombardia, regolamento interno e procedimenti connessi del Consiglio Regionale della Lombardia, 2008, fascicolo 2, 94 pag.; Collocazione Cons. 08 La nuova legge elettorale : ineleggibilità, incompatibilità, decadenza / : ineleggibilità, incompatibilità, decadenza / Innovenzo Militerni, Guglielmo Saporito ; presentazione di Raffaele Bertoni. - Napoli : Jovene, c VII, 289 pag. ; 24 cm Collocazione 1124 D La nuova legge elettorale delle Regioni : giornata di studio / Consiglio Regionale della Lombardia. - Milano : Regione Lombardia : Consiglio, pag.; Collocazione DocCo.12 Le nuove leggi elettorali ed i poteri del Sindaco e del Presidente della Provincia : leggi nn. 81/1993; 415/1993; 120/1990 : problemi e casi pratici / M. Bassani... <et al.> ; con il coordinameto di Vittorio Italia. - Milano : Giuffrè, c xxv, 434 pag. ; 24 cm Collocazione NUO Nuove norme sulle ineleggibilità e incompatibilità : dei consiglieri regionali, provinciali, di circoscrizione e delle USL / Domenico Davoli Roma : Edizioni delle autonomie, 288 pag.; 21 cm Collocazione DAV Opinioni in percentuale: i sondaggi tra politica e informazione / Nando Pagnoncelli. - Bari : Laterza, pag. ; 21 cm 18 Collocazione PAG

25 L'ordinamento elettorale : comuni, province, regioni : l'elettorato attivo e passivo, il procedimento elettorale, il contenzioso / Felice Boscia. - Milano : Giuffrè, viii, 448 pag.; 21 cm Collocazione BOS Organi e sistema elettorale / Luciano Vandelli; Tiziano Tessaro; Salvatore Vassallo. Rimini : Maggioli editore, pag.; 21 cm Collocazione VAN Partiti politici e strutture sociali in Italia / a cura di Mattei Dogan e Orazio Maria Petracca; prefazione di Alberto Spreafico. - Milano : Edizioni Comunità, xxxii, 660 pag. 23 cm Collocazione 4069 Partiti storici e nuove formazioni : analisi del comportamento elettorale a Milano attraverso le elezioni amministrative provinciali del maggio 1990 / scritti di Giorgio Galli... <et al.> ; a cura di Giorgio Galli, Daniele Comero. - Milano : Franco Angeli, c pag. ; <52> c. di tav.; 22 cm Collocazione 4055 Perchè ha vinto il centro-destra / ITANES, Italian National Elections Studies. - Bologna : Il Mulino, pag. ; 20 cm Collocazione ITA Personalizzazione e distacco : le elezioni europee e regionali (1999) / a cura di Marino Livolsi e Ugo Volli. - Milano : Franco Angeli, c pag. ; 23 cm Collocazione LIV Per una moderna democrazia europea : l Italia e la sfida delle riforme istituzionali / Astrid, Italianieuropei ; in collaborazione con Mezzogiorno Europa [et al.] ; a cura di Franco Bassanini e Roberto Gualtieri. Firenze, Antella : Passigli, pag. ; 21 cm. in corso di acquisizione Potestà elettorale siciliana e requisiti per l accesso alla carica di deputato regionale / Mario Di Piazza Palermo : Regione siciliana, pag.; 21 cm Collocazione DIP Presidenti e assemblee : disegno costituzionale e dinamiche elettorali / Matthew S. Shugart, John M. Carey. - Bologna : Il Mulino, c pag. ; 22 cm Collocazione SHU Le primarie comunali in Italia / a cura di Gianfranco Pasquino; Fulvio Venturino. - Mulino; Bologna ; pag. ; 21 cm Collocazione PAS Proporzionale ma non solo : le elezioni politiche del 2006 / a cura di Roberto D'Alimonte e Alessandro Chiaramonte. - Bologna : Il Mulino, pag. ; 22 cm 19 Collocazione DAL

Un esame del DdL n. 1385 e connessi non può esimersi dal considerare il contesto in cui tale disegno è nato e i vincoli che esso incontra:

Un esame del DdL n. 1385 e connessi non può esimersi dal considerare il contesto in cui tale disegno è nato e i vincoli che esso incontra: Un esame del DdL n. 1385 e connessi non può esimersi dal considerare il contesto in cui tale disegno è nato e i vincoli che esso incontra: Un primo vincolo è rappresentato dalla sentenza della Corte Costituzionale

Dettagli

LA LEGISLAZIONE ELETTORALE ITALIANA. Diritto costituzionale a.a. 2010/11 Parte speciale

LA LEGISLAZIONE ELETTORALE ITALIANA. Diritto costituzionale a.a. 2010/11 Parte speciale LA LEGISLAZIONE ELETTORALE ITALIANA Diritto costituzionale a.a. 2010/11 Parte speciale CARLO FUSARO I limiti della legislazione elettorale vigente LEGISLAZIONE ELETTORALE: complesso delle norme concernenti

Dettagli

Statuto del Partito Democratico

Statuto del Partito Democratico Statuto del Partito Democratico Approvato dalla Assemblea Costituente Nazionale il 16 febbraio 2008 CAPO I Principi e soggetti della democrazia interna Articolo 1. (Principi della democrazia interna) 1.

Dettagli

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco?

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Le elezioni per il prossimo Parlamento europeo sono state fissate per il 22-25 maggio 2014. Fra pochi mesi quindi i popoli europei

Dettagli

SEZIONE TERZA. Le fonti degli enti locali

SEZIONE TERZA. Le fonti degli enti locali SEZIONE TERZA Le fonti degli enti locali 2.1. Presentazione di Edmondo Mostacci L insieme delle fonti endogene degli enti locali costituisce un sottoinsieme un microcosmo, secondo la efficace definizione

Dettagli

Gli STRUMENTI della DEMOCRAZIA

Gli STRUMENTI della DEMOCRAZIA Fulco Lanchester Gli STRUMENTI della DEMOCRAZIA Lezioni di Diritto costituzionale comparato.-,->'j.*v-;.j.,,* Giuffre Editore INDICE SOMMARIO Premessa Capitolo I LA COMPARAZIONE GIUSPUBBLICISTICA 1. L'ambito

Dettagli

D. Lgs. 20 dicembre 1993, n. 533 e successive modificazioni Testo unico delle leggi recanti norme per l'elezione del Senato della Repubblica

D. Lgs. 20 dicembre 1993, n. 533 e successive modificazioni Testo unico delle leggi recanti norme per l'elezione del Senato della Repubblica D. Lgs. 20 dicembre 1993, n. 533 e successive modificazioni Testo unico delle leggi recanti norme per l'elezione del Senato della Repubblica Titolo I Disposizioni generali Articolo 1 1. Il Senato della

Dettagli

MODIFICHE AL NUMERO DEI CONSIGLIERI E DEGLI ASSESSORI E DELLE

MODIFICHE AL NUMERO DEI CONSIGLIERI E DEGLI ASSESSORI E DELLE NOTA INFORMATIVA PER LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE DEL 25 MAGGIO 2014 Aprile 2014 PREMESSA Le prossime elezioni amministrative, fissate per il 25 maggio, segneranno il rinnovo di 4106 amministrazioni comunali.

Dettagli

Deliberazione n.57/pareri/2008

Deliberazione n.57/pareri/2008 Deliberazione n.57/pareri/2008 REPUBBLICA ITALIANA CORTE DEI CONTI SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott. Nicola Mastropasqua Presidente dott. Giorgio Cancellieri

Dettagli

Le schede di Sapere anche poco è già cambiare

Le schede di Sapere anche poco è già cambiare Le schede di Sapere anche poco è già cambiare LE LISTE CIVETTA Premessa lo spirito della riforma elettorale del 1993 Con le leggi 276/1993 e 277/1993 si sono modificate in modo significativo le normative

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

La par condicio. Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale

La par condicio. Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale La par condicio Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale Par condicio fonti normative Legge 515/93 (Disciplina delle campagne elettorali per l elezione alla Camera dei

Dettagli

PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI

PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE PARZIALE... 5 DOMANDE DI AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Regolamento applicabile alla procedura seguita dinanzi al Consiglio costituzionale per il contenzioso dell elezione dei deputati e dei senatori 1

Regolamento applicabile alla procedura seguita dinanzi al Consiglio costituzionale per il contenzioso dell elezione dei deputati e dei senatori 1 Regolamento applicabile alla procedura seguita dinanzi al Consiglio costituzionale per il contenzioso dell elezione dei deputati e dei senatori 1 Modificato dalle decisioni del Consiglio costituzionale

Dettagli

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 26 DEL 27.10.2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 26 DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

ART. 19 Costituzione delle rappresentanze sindacali aziendali

ART. 19 Costituzione delle rappresentanze sindacali aziendali 121 TITOLO III - DELL ATTIVITÀ SINDACALE ART. Costituzione delle rappresentanze sindacali aziendali Rappresentanze sindacali aziendali possono essere costituite ad iniziativa dei lavoratori in ogni unità

Dettagli

Pari opportunità nell'accesso alle cariche elettive

Pari opportunità nell'accesso alle cariche elettive XIV legislatura Pari opportunità nell'accesso alle cariche elettive dicembre 2005 n. 828 ufficio ricerche sulle questioni istituzionali, sulla giustizia e sulla cultura I N D I C E INTRODUZIONE... Pag.

Dettagli

LE FONTI DEL RAPPORTO DI LAVORO PRIVATO ALLE DIPENDENZE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LE FONTI DEL RAPPORTO DI LAVORO PRIVATO ALLE DIPENDENZE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE LE FONTI DEL RAPPORTO DI LAVORO PRIVATO ALLE DIPENDENZE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE REPORT ANNUALE - 2011 - ITALIA (Aprile 2011) Prof. Alessandra PIOGGIA INDICE 1. LA PRIVATIZZAZIONE 2. LE COMPETENZE

Dettagli

Prof. Avv. Giuseppe Cataldi Parere sull incidenza, nell ordinamento italiano, della

Prof. Avv. Giuseppe Cataldi Parere sull incidenza, nell ordinamento italiano, della 1 Parere sull incidenza, nell ordinamento italiano, della sentenza della Corte europea dei diritti dell uomo con la quale la Francia è stata condannata per il divieto legislativo di costituire associazioni

Dettagli

Il requisito del pubblico concorso per enti anche formalmente o solo sostanzialmente pubblici. Pubblicizzazione giurisprudenziale e legislativa

Il requisito del pubblico concorso per enti anche formalmente o solo sostanzialmente pubblici. Pubblicizzazione giurisprudenziale e legislativa Il requisito del pubblico concorso per enti anche formalmente o solo sostanzialmente pubblici. Pubblicizzazione giurisprudenziale e legislativa di Sandro de Gotzen (in corso di pubblicazione in le Regioni,

Dettagli

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 6 PARTE PRIMA LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Sezione I LEGGI REGIONALI LEGGE REGIONALE 17 settembre 2013, n. 16. Norme in materia di prevenzione delle cadute dall alto. Il Consiglio

Dettagli

Costituzione della Repubblica Italiana

Costituzione della Repubblica Italiana Artt. 123, 127, 134, 135, 136, 137 della Costituzione Costituzione della Repubblica Italiana (Gazzetta Ufficiale 27 dicembre 1947, n. 298) [ ] TITOLO V LE REGIONI, LE PROVINCIE, I COMUNI Art. 123 Ciascuna

Dettagli

L AVVOCATO NEL CONTESTO INTERNAZIONALE ED EUROPEO

L AVVOCATO NEL CONTESTO INTERNAZIONALE ED EUROPEO L AVVOCATO NEL CONTESTO INTERNAZIONALE ED EUROPEO Firenze, 21 aprile, 12 e 26 maggio 2015 (15,00-18,30) Auditorium Adone Zoli dell Ordine degli Avvocati di Firenze c/o Nuovo Palazzo di Giustizia Viale

Dettagli

TARSU e TIA, tra tariffa e tributo: analogie e differenze tra i due modelli nella gestione della finanza comunale.

TARSU e TIA, tra tariffa e tributo: analogie e differenze tra i due modelli nella gestione della finanza comunale. TARSU e TIA, tra tariffa e tributo: analogie e differenze tra i due modelli nella gestione della finanza comunale. di Ernesto Aceto Il settore della finanza locale è nell ambito del diritto tributario,

Dettagli

L. 10 dicembre 1993, n. 515. Disciplina delle campagne elettorali per l'elezione alla Camera dei deputati e al Senato della Repubblica.

L. 10 dicembre 1993, n. 515. Disciplina delle campagne elettorali per l'elezione alla Camera dei deputati e al Senato della Repubblica. L. 10 dicembre 1993, n. 515. Disciplina delle campagne elettorali per l'elezione alla Camera dei deputati e al Senato della Repubblica. 1. Accesso ai mezzi di informazione. 1. Non oltre il quinto giorno

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) Protocollo RC n. 28105/14 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) L anno duemilaquattordici, il giorno di martedì trenta del mese di dicembre, alle

Dettagli

Indice sommario. PARTE PRIMA Il contratto e le parti

Indice sommario. PARTE PRIMA Il contratto e le parti Indice sommario Presentazione (di PAOLOEFISIO CORRIAS) 1 PARTE PRIMA Il contratto e le parti Capitolo I (di CLAUDIA SOLLAI) 13 Le fonti del contratto di agenzia 1. La pluralità di fonti. Il codice civile

Dettagli

CALENDARIO DELLE OPERAZIONI ELETTORALI

CALENDARIO DELLE OPERAZIONI ELETTORALI PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROGETTO PER LO SVILUPPO DELLA RIFORMA ISTITUZIONALE ELEZIONE DEGLI ORGANI DEL COMUN GENERAL DE FASCIA COMUNI DI CAMPITELLO DI FASSA/CIAMPEDEL-CANAZEI/CIANACEI- MAZZIN/MAZIN-MOENA/MOENA-

Dettagli

ACCORDO INTERCONFEDERALE 20 DICEMBRE 1993 TRA CONFINDUSTRIA E CGIL, CISL E UIL - COSTITUZIONE DELLE RAPPRESENTANZE SINDACALI UNITARIE.

ACCORDO INTERCONFEDERALE 20 DICEMBRE 1993 TRA CONFINDUSTRIA E CGIL, CISL E UIL - COSTITUZIONE DELLE RAPPRESENTANZE SINDACALI UNITARIE. ACCORDO INTERCONFEDERALE 20 DICEMBRE 1993 TRA CONFINDUSTRIA E CGIL, CISL E UIL - COSTITUZIONE DELLE RAPPRESENTANZE SINDACALI UNITARIE. Parte prima Premessa Il presente accordo assume la disciplina generale

Dettagli

MINISTERO DELL INTERNO DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI

MINISTERO DELL INTERNO DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI MINISTERO DELL INTERNO DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI DIREZIONE CENTRALE DELLA FINANZA LOCALE TESTO UNICO DELLE LEGGI SULL ORDINAMENTO DEGLI ENTI LOCALI approvato con Decreto Legislativo

Dettagli

Deliberazione n.119/2015/par. REPUBBLICA ITALIANA Corte dei conti Sezione di controllo per la Regione siciliana

Deliberazione n.119/2015/par. REPUBBLICA ITALIANA Corte dei conti Sezione di controllo per la Regione siciliana Deliberazione n.119/2015/par REPUBBLICA ITALIANA Corte dei conti Sezione di controllo per la Regione siciliana nella camera di consiglio del 12 febbraio 2015 visto il T.U. delle leggi sulla Corte dei conti,

Dettagli

Norme Disciplinari Trattamento Economico e Organi di Rappresentanza del personale militare INTRODUZIONE PREMESSA... 23

Norme Disciplinari Trattamento Economico e Organi di Rappresentanza del personale militare INTRODUZIONE PREMESSA... 23 Norme Disciplinari Trattamento Economico e Organi di Rappresentanza del personale militare INTRODUZIONE a cura di Enzo Trevisiol PREMESSA... 23 1. CENNI STORICI SULLE NORME DISCIPLINARI 1.1 Il regolamento

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com

ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE PROPOSTE CONCERNENTI LE MATERIE POSTE ALL ORDINE DEL GIORNO DELLA ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DEL

Dettagli

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie)

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie) Codice del processo amministrativo - Commissione per l esame dei profili organizzativi ed informatici - PRONTUARIO DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle

Dettagli

VERBALE DELLE OPERAZIONI

VERBALE DELLE OPERAZIONI 1 ELEZIONE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA del 12 ottobre 2014 PROVINCIA DI POTENZA VERBALE DELLE OPERAZIONI DELL UFFICIO ELETTORALE 2 VERBALE DELLE OPERAZIONI DELL UFFICIO ELETTORALE 1. INSEDIAMENTO DELL

Dettagli

CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE. Anno accademico 2013-2014

CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE. Anno accademico 2013-2014 CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE Anno accademico 2013-2014 Como - Varese, 15 febbraio 2014 DESCRIZIONE DELLA PROPOSTA DI

Dettagli

ha pronunciato la presente

ha pronunciato la presente N. 02866/2015REG.PROV.COLL. N. 10557/2014 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Quarta) ha pronunciato la presente SENTENZA sul

Dettagli

REGOLAMENTO. Articolo 1

REGOLAMENTO. Articolo 1 REGOLAMENTO Il presente Regolamento disciplina, a norma di quanto disposto dallo Statuto, le norme applicative per l organizzazione ed il funzionamento del CRAL e dei suoi organismi, e stabilisce, in prima

Dettagli

D.R. n. 15 del 26.01.2015

D.R. n. 15 del 26.01.2015 IL RETTORE Vista la legge 30 dicembre 2010, n. 240 Norme in materia di organizzazione delle Università, di personale accademico e reclutamento, nonché delega al Governo per incentivare la qualità e l efficienza

Dettagli

Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014.

Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014. Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014 Editrice Comitato scientifico: Elisabetta BERTACCHINI (Professore

Dettagli

- gestione procedimenti volti ad ottenere finanziamenti pubblici per lo sviluppo del territorio;

- gestione procedimenti volti ad ottenere finanziamenti pubblici per lo sviluppo del territorio; 5) GESTIONE DELL UFFICIO SVILUPPO TURISTICO, CULTURALE, RICETTIVO VALLI JONICHE Comuni di Pagliara, Mandanici, Itala, Scaletta Zanclea, Ali Terme, Ali, Nizza di Sicilia, Roccalumera, Fiumedinisi. S T A

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA Lombardia 300/2014/PAR REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott. Gianluca Braghò dott. Donato Centrone dott. Andrea Luberti

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI Provincia di Bologna COPIA n. 28 del 30.04.2014 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI Il giorno 30 aprile 2014 alle ore 20.30 nella sala consiliare del Municipio, previa l'osservanza di tutte le formalità

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A

C O M U N E DI O P E R A copia Codice Ente 11047 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

IL TRIBUNALE DELLE IMPRESE. Dalle Sezioni Specializzate della proprietà p industriale e intellettuale alle Sezioni Specializzate dell Impresa.

IL TRIBUNALE DELLE IMPRESE. Dalle Sezioni Specializzate della proprietà p industriale e intellettuale alle Sezioni Specializzate dell Impresa. Milano, 16 aprile 2012 CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA UFFICIO DEI REFERENTI PER LA FORMAZIONE DECENTRATA DEL DISTRETTO DI MILANO LE RECENTI NOVITA' NORMATIVE E IL LORO IMPATTO SUL MONDO DELLA GIUSTIZIA:

Dettagli

Esenzione dall IMU, prevista per i terreni agricoli, ai sensi dell articolo 7, comma 1, lettera h), del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 504.

Esenzione dall IMU, prevista per i terreni agricoli, ai sensi dell articolo 7, comma 1, lettera h), del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 504. Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 284 del 6 dicembre 2014 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 039 del Consiglio comunale. OGGETTO: nomina del Revisore dei Conti del Comune per il triennio 2014 2017.

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 039 del Consiglio comunale. OGGETTO: nomina del Revisore dei Conti del Comune per il triennio 2014 2017. Comune di Folgaria Provincia di Trento Via Roma, 60 - C.A.P. 38064 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it PEC: comune@pec.comune.folgaria.tn.it

Dettagli

FUNZIONI FONDAMENTALI DEI COMUNI E MODALITA DI ESERCIZIO ASSOCIATO DI FUNZIONI E SERVIZI COMUNALI ( ART. 19 DL 95/2012)

FUNZIONI FONDAMENTALI DEI COMUNI E MODALITA DI ESERCIZIO ASSOCIATO DI FUNZIONI E SERVIZI COMUNALI ( ART. 19 DL 95/2012) FUNZIONI FONDAMENTALI DEI COMUNI E MODALITA DI ESERCIZIO ASSOCIATO DI FUNZIONI E SERVIZI COMUNALI ( ART. 19 DL 95/2012) L art.19 del DL 95/2012 convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012,

Dettagli

Si precisa che nessuna delle modifiche rientra tra le ipotesi che attribuiscono ai soci il diritto di recesso.

Si precisa che nessuna delle modifiche rientra tra le ipotesi che attribuiscono ai soci il diritto di recesso. RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE MODIFICHE DEGLI ARTICOLI 15, 17, 27 E 28 DELLO STATUTO SOCIALE, E SULL INTRODUZIONE DELL ART. 28 BIS. La presente Relazione ha lo scopo di illustrare in

Dettagli

Dall Unione alla fusione dei Comuni: il quadro giuridico

Dall Unione alla fusione dei Comuni: il quadro giuridico CONTRIBUTI 5 Dall Unione alla fusione dei Comuni: il quadro giuridico Fabrizio Politi Sommario 1. L Unione di Comuni: la disciplina (costituzionale e legislativa) statale 2. La fusione: le discipline legislative

Dettagli

IL NUOVO STATUTO DELLA REGIONE CALABRIA

IL NUOVO STATUTO DELLA REGIONE CALABRIA IL NUOVO STATUTO DELLA REGIONE CALABRIA 1. Caratteristiche generali e principi Il nuovo Statuto della Calabria si caratterizza per la sua essenzialità, limitandosi a fissare princìpi rinviando alle leggi

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Delibera n.12/2013: Requisiti e procedimento per la nomina dei

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

Guida per gli Amministratori Locali. Aggiornata alla Legge Delrio n. 56/2014

Guida per gli Amministratori Locali. Aggiornata alla Legge Delrio n. 56/2014 Guida per gli Amministratori Locali Aggiornata alla Legge Delrio n. 56/2014 La Guida per gli Amministratori Locali è a cura di Carlo Garofani (esperto di formazione) con la collaborazione di Amedeo Scarsella

Dettagli

Tra gli odori inconfondibili del tartufo, dal prezzo mai come quest anno, inarrivabile,

Tra gli odori inconfondibili del tartufo, dal prezzo mai come quest anno, inarrivabile, Tra gli odori inconfondibili del tartufo, dal prezzo mai come quest anno, inarrivabile, e della cioccolata, in una cornice resa particolarmente suggestiva dal sole che illuminava la bella valle circostante,

Dettagli

COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA Codice ente Protocollo n. 10388 DELIBERAZIONE N. 33 in data: 28.10.2014 Soggetta invio capigruppo Trasmessa al C.R.C. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

II. IL MESSAGGIO ALLE CAMERE: PRECEDENTI E FORME

II. IL MESSAGGIO ALLE CAMERE: PRECEDENTI E FORME II. IL MESSAGGIO ALLE CAMERE: PRECEDENTI E FORME DI SILVIO TRAVERSA \ Il potere di messaggio del Presidente della Repubblica è esplicitamente previsto da due disposizioni costituzionali: la prima, che

Dettagli

Di cosa parliamo quando parliamo di quote Alisa Del Re Università di Padova

Di cosa parliamo quando parliamo di quote Alisa Del Re Università di Padova Di cosa parliamo quando parliamo di quote Alisa Del Re Università di Padova Il capo del Governo Da almeno una decina d anni mi sono convinto che il passaggio delle quote è inevitabile. Una volta cambiato

Dettagli

Legge federale sul Tribunale federale dei brevetti

Legge federale sul Tribunale federale dei brevetti Legge federale sul Tribunale federale dei brevetti (Legge sul Tribunale federale dei brevetti; LTFB) Avamprogetto del... L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto l articolo 191a capoverso

Dettagli

Pensione più lavoro part-time, i criteri nel pubblico impiego

Pensione più lavoro part-time, i criteri nel pubblico impiego Il decreto spiega tutte le possibilità e i limiti dell'eventuale cumulo Pensione più lavoro part-time, i criteri nel pubblico impiego (Dm Funzione pubblica 331 del 29.7.1997) da CittadinoLex del 12/9/2002

Dettagli

Struttura giuridica e sede del Tribunale

Struttura giuridica e sede del Tribunale Bundesgericht Tribunal fédéral Benvenuti! Visita del Tribunale federale Tribunale federale Tribunal federal Vista della facciata frontale, Tribunale federale Losanna Foto: Philippe Dudouit L organizzazione

Dettagli

Art. 71 Nomina e funzioni dei magistrati onorari della procura della Repubblica presso il tribunale ordinario.

Art. 71 Nomina e funzioni dei magistrati onorari della procura della Repubblica presso il tribunale ordinario. REGIO DECRETO 30 gennaio 1941 n. 12 ( indice ) (modificato e aggiornato dalle seguenti leggi: R.D.L. n. 734/43, L. n. 72/46, L. n. 478/46, R.D.Lgs. n. 511/46, L. n. 1370/47, L. n. 1794/52, L. n. 1441/56,L.

Dettagli

DELIBERAZIONE N IX / 3153 Seduta del 20/03/2012

DELIBERAZIONE N IX / 3153 Seduta del 20/03/2012 DELIBERAZIONE N IX / 3153 Seduta del 20/03/2012 Presidente ROBERTO FORMIGONI Assessori regionali ANDREA GIBELLI Vice Presidente VALENTINA APREA DANIELE BELOTTI GIULIO BOSCAGLI LUCIANO BRESCIANI RAFFAELE

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna Cos è e come si costituisce una cooperativa Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna 1 Che cos è una cooperativa un'associazione autonoma di persone che si uniscono volontariamente per soddisfare i propri

Dettagli

Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893)

Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893) N. 26 - Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893) 1. IL NUMERO DEI PARLAMENTARI NELLE DIVERSE COSTITUZIONI La scelta del numero dei parlamentari è un

Dettagli

VERBALE DELLE OPERAZIONI

VERBALE DELLE OPERAZIONI MODELLO N. 15 (PARL. EUR.) Verbale delle operazioni dell ufficio elettorale di sezione per l elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all Italia ELEZIONE DEI MEMBRI DEL PARLAMENTO EUROPEO SPETTANTI

Dettagli

N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte.

N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte. N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte (Sezione Seconda) ha pronunciato la presente SENTENZA ex art. 60 cod. proc.

Dettagli

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO C O M U N E D I A L A N N O (PROVINCIA DI PESCARA) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI - UFFICIO PERSONALE N. 162 del Reg. Oggetto: PROCEDURA DI MOBILITA, PER TITOLI E COLLOQUIO

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2014

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2014 COMUNE DI TAINO Provincia di Varese Prot. N. 3207 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Copia N. 6 del 28/04/2014 OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2014 L'anno

Dettagli

TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti

TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti Merceologia Importo Amministrazioni statali Amministrazioni regionali i Enti del servizio sanitario

Dettagli

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento?

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento? IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI A chi mi rivolgo? L' dell garantisce a tutti i soggetti interessati l'esercizio dei diritti d informazione e di accesso ai documenti amministrativi, e favorisce la conoscenza

Dettagli

REGOLAMENTO. Articolo 1 Natura e Sede 3. Articolo 2 Durata. 3. Articolo 3 - Contrassegno 3. Articolo 4 Oggetto e finalità 3

REGOLAMENTO. Articolo 1 Natura e Sede 3. Articolo 2 Durata. 3. Articolo 3 - Contrassegno 3. Articolo 4 Oggetto e finalità 3 non statuto REGOLAMENTO pagina 2 di 5 Articolo 1 Natura e Sede 3 Articolo 2 Durata. 3 Articolo 3 - Contrassegno 3 Articolo 4 Oggetto e finalità 3 Articolo 5 Adesione al MoVimento 4 Articolo 6 Finanziamento

Dettagli

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DELLE AUTONOMIE LOCALI E DELLA FUNZIONE PUBBLICA DIPARTIMENTO DELLE AUTONOMIE LOCALI SERVIZIO 5 UFFICIO ELETTORALE

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DELLE AUTONOMIE LOCALI E DELLA FUNZIONE PUBBLICA DIPARTIMENTO DELLE AUTONOMIE LOCALI SERVIZIO 5 UFFICIO ELETTORALE REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DELLE AUTONOMIE LOCALI E DELLA FUNZIONE PUBBLICA DIPARTIMENTO DELLE AUTONOMIE LOCALI SERVIZIO 5 UFFICIO ELETTORALE ELEZIONI AMMINISTRATIVE PUBBLICAZIONE N. 3 PRESENTAZIONE

Dettagli

Istruzioni per le operazioni dei seggi

Istruzioni per le operazioni dei seggi Parlamento europeo Pubblicazione n. 4 Elezione del Parlamento europeo Istruzioni per le operazioni dei seggi Le pagine che seguono sono una proposta di riformulazione delle Istruzioni per le operazioni

Dettagli

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE STATUTO CIRCOLO TBLUE Art. 1 COSTITUZIONE - SEDE E costituito, come associazione culturale ricreativa non riconosciuta ai sensi dell art 36 e ss. Codice Civile ed art. 148 comma 3 D.P.R. 917/1986 (T.U.I.R.),

Dettagli

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*)

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) 1 STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) I - Costituzione dell Accademia Articolo 1 1. L Accademia Nazionale dei Lincei, istituzione di alta cultura, con sede in Roma, ai sensi dell art. 33 della

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) Decreto sindacale 02 lì 22 gennaio 2014 Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO VISTA la legge 191/98, recante modifiche

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI CONTROLLO DI CUI ALL ART. 15 DELLO STATUTO

REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI CONTROLLO DI CUI ALL ART. 15 DELLO STATUTO COMUNE di SAN COLOMBANO AL LAMBRO BORGO INSIGNE (Titolo Araldico) Provincia di MILANO REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI CONTROLLO DI CUI ALL ART. 15 DELLO STATUTO (Approvato con delibera del Consiglio

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

VERBALE DELLE OPERAZIONI

VERBALE DELLE OPERAZIONI MODELLO N. 15 (PARL. EUR.) Verbale delle operazioni dell ufficio elettorale di sezione per l elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all Italia ELEZIONE DEI MEMBRI DEL PARLAMENTO EUROPEO SPETTANTI

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Mercoledì 28 settembre 2005 4 Commissione I

Mercoledì 28 settembre 2005 4 Commissione I Mercoledì 28 settembre 2005 4 Commissione I Donato BRUNO, presidente, sostituendo il relatore, fa presente che gli emendamenti contenuti nel fascicolo n. 3 non presentano profili problematici in ordine

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA Lombardia/169/2015/PAR REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott.ssa Simonetta Rosa dott. Gianluca Braghò dott. Donato Centrone

Dettagli

A B C. II. Cos è il Consiglio comunale. 1 La composizione e l elezione del Consiglio comunale. 2 La carica di consigliere comunale

A B C. II. Cos è il Consiglio comunale. 1 La composizione e l elezione del Consiglio comunale. 2 La carica di consigliere comunale II. 1 La composizione e l elezione del Consiglio comunale 2 La carica di consigliere comunale 3 I gruppi in Consiglio comunale 4 Le Commissioni del Consiglio comunale 5 Le competenze decisionali del Consiglio

Dettagli

Art. 1. Art. 2. Art. 3.

Art. 1. Art. 2. Art. 3. L. 20-3-1865 n. 2248. Legge sul contenzioso amministrativo (All. E) (2) (3). (1) Pubblicata nella Gazz. Uff. 27 aprile 1865. (2) Vedi, anche, la L. 6 dicembre 1971, n. 1034. (3) Con riferimento al presente

Dettagli

Senato della Repubblica. Costituzione. della. Repubblica Italiana. dicembre 2012 1

Senato della Repubblica. Costituzione. della. Repubblica Italiana. dicembre 2012 1 Senato della Repubblica Costituzione della Repubblica Italiana dicembre 2012 1 A cura del Servizio dei resoconti e della comunicazione istituzionale, Ufficio delle informazioni parlamentari, dell archivio

Dettagli

Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto

Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto Elena Sorda Con le note del Prof. G. Rolla Premessa Questo breve scritto nasce dall idea, espressa dal Prof. Rolla, di individuare

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via 1 ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via Pitagora n. 7 alle ore 20,00 si sono riuniti i Sigg.: - Iacobellis

Dettagli

Istruzioni per le operazioni dell ufficio centrale

Istruzioni per le operazioni dell ufficio centrale DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI DIREZIONE CENTRALE DEI SERVIZI ELETTORALI Elezioni comunali, provinciali e regionali Pubblicazione n. 20 Elezione diretta del sindaco e del consiglio

Dettagli