Unità didattica formativa capitalizzabile Livello A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento TEDESCO II LINGUA - 1 ANNO - UDC 1

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Unità didattica formativa capitalizzabile Livello A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento TEDESCO II LINGUA - 1 ANNO - UDC 1"

Transcript

1 Metodologi a minimi unità unità Prerequisiti Conoscenze e competenze Obiettivi minimi Conoscenze e competenze Unità didattica capitalizzabile Livello A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento TEDESCO II LINGUA - 1 ANNO - UDC 1 CONOSCENZE: Sapere l` alfabeto - Saper riconoscere le formule di saluto - Conoscere le funzioni linguistiche relative alla presentazione di se stessi e della propria famiglia Chiedere e dire la provenienza - Chiedere e dire dove si trovano cose e persone - Conoscere i numeri Comprendere una semplice . COMPETENZE: Fare lo spelling in tedesco - Comprendere un saluto e reagire in modo adeguato - Presentare se stessi e la propria famiglia - Saper dare e chiedere informazioni su altre persone Saper chiedere e dire la provenienza - Saper contare Saper scrivere una semplice Saper catalogare vocaboli in base a campi semantici - Saper utilizzare e produrre in forma scritta e orale testi relativi al tema dell unità - Saper esprimere le funzioni comunicative relative al tema dell unità. CONOSCENZE: Sapere l` alfabeto - Saper riconoscere le formule di saluto - Conoscere le funzioni linguistiche relative alla presentazione di se stessi e della propria famiglia - Conoscere i numeri. COMPETENZE: Fare lo spelling in tedesco - Comprendere un saluto e reagire in modo adeguato - Presentare se stessi e la propria famiglia - Saper dare e chiedere informazioni su altre persone - Saper catalogare vocaboli in base a campi semantici - Saper contare - - Saper esprimere le principali funzioni comunicative relative al tema dell unità. Nella lingua madre Saper discriminare i suoni - Saper sillabare - Conoscere l`articolo determinativo/indeterminativo - Conoscere i pronomi personali - Saper coniugare un verbo al presente indicativo. Alfabeto - Genere dei sostantivi - Articolo determinativo - Pronomi personali al nominativo Formazione del presente indicativo - Particelle interrogative - Elementi di civiltà - Costruzione della frase interrogativa - I numeri. Alfabeto - Genere dei sostantivi - Articolo determinativo - Pronomi personali al nominativo - Presente indicativo dei principali verbi dell unità - W-Fragen - I numeri. Lezione frontale; lezione interattiva - Lavori a coppie e di gruppo - Metodo glottodidattico eclettico, con riferimento a diversi approcci e metodologie - Esercizi di completamento, scelta multipla - Sussidi: materiale autentico, libro di testo, audio/videocassette, CD, PC personale degli alunni, LIM.

2 Durata e Period o Modalità di verifica e valutazione Test di fine unità orale e scritto Esercizi di varia tipologia volti a verificare il livello di abilità di comprensione di un testo orale (es.: scelta multipla; vero/falso), il livello di acquisizione del lessico e delle strutture (es.: esercizi di completamento, sostituzione, formazione di frasi, semplici traduzioni), il livello di abilità di produzione (es.: ricostruzione/composizione di un dialogo, redazione di una lettera su traccia o risposta ad una lettera o una ), esercizi on-line. Per le modalità di valutazione si rimanda alla tabella di valutazione allegata alla programmazione annuale. 15 h Settembre/Ottobre

3 minimi unità unità Prerequisiti Conoscenze e competenze Obiettivi minimi Conoscenze e competenze Unità didattica capitalizzabile LIVELLO A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento TEDESCO II LINGUA - 1 ANNO - UDC 2 CONOSCENZE: Conoscere le funzioni comunicative relative al fare un invito e rispondere in modo adeguato - Conoscere il lessico relativo alla famiglia Conoscere le strutture per indicare un azione in corso di svolgimento Conoscere il lessico per chiedere e indicare attività lavorative Conoscere la struttura per indicare l anno di nascita. COMPETENZE: Comprendere e riferire numeri telefonici - Saper descrivere la propria famiglia - Saper parlare del luogo in cui si abita - Saper catalogare vocaboli in base a campi semantici - Saper leggere e comprendere testi relativi al tema dell unità (es. descrizioni di località, , cartoline) - Saper utilizzare e produrre in forma scritta e orale adeguati testi relativi al tema dell unità - Saper esprimere le funzioni comunicative relative al tema dell unità. CONOSCENZE: Conoscere le funzioni comunicative relative al fare un invito e rispondere in modo adeguato - Conoscere il lessico relativo alla famiglia e alle attività lavorative. COMPETENZE: Comprendere il senso globale di brevi testi scritti - Saper descrivere la propria famiglia - Saper parlare del luogo dove si abita - Saper catalogare vocaboli in base a campi semantici - Saper comprendere e riferire numeri telefonici - Saper esprimere le principali funzioni comunicative relative al tema dell unità. Nella lingua madre Capire la differenza tra registro formale e informale - Riconoscere gli aggettivi possessivi - Saper leggere la piantina di una città Articolo intederminativo - Casi nominativo e accusativo - Costruzione della frase: inversione - Il genitivo sassone - Aggettivo in funzione predicativa - Presente indicativo dei verbi - Le quattro operazioni aritmetiche - Le parole composte - Elementi di civiltà. Articolo intederminativo - Casi nominativo e accusativo - Costruzione della frase: inversione - Il genitivo sassone - Presente indicativo di haben, arbeiten, finden.

4 Durata e Periodo Modalità di verifica e valutazione Metodologia Lezione frontale; lezione interattiva - Lavori a coppie e di gruppo - Metodo glottodidattico eclettico, con riferimento a diversi approcci e metodologie - Esercizi di completamento, scelta multipla - Sussidi: materiale autentico, libro di testo, audio/videocassette, CD, DVD, PC personale degli alunni, LIM. Test di fine unità orale e scritto Esercizi di varia tipologia volti a verificare il livello di abilità di comprensione di un testo orale (es.: scelta multipla; vero/falso), il livello di acquisizione del lessico e delle strutture (es.: esercizi di completamento, sostituzione, formazione di frasi, semplici traduzioni), il livello di abilità di produzione (es.: ricostruzione/composizione di un dialogo, redazione di una lettera su traccia o risposta ad una lettera o una e- mail), esercizi on-line. Per le modalità di valutazione si rimanda alla tabella di valutazione allegata alla programmazione annuale. 15 h Ottobre/novembre

5 della unità Prerequisiti Conoscenze e competenze Obiettivi minimi Conoscenze e competenze Unità didattica capitalizzabile LIVELLO A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento TEDESCO II LINGUA - 1 ANNO - UDC 3 CONOSCENZE: Conoscere il lessico relativo all orario e alle materie scolastiche - Conoscere i numeri ordinali - Conoscere l ora formale e informale - Conoscere lessico e strutture per esprimere la propria opinione sulla scuola sia in forma orale che in forma scritta - Conoscere lessico per scrivere una semplice lettera sulla propria scuola - Conoscere il lessico per parlare delle proprie attività scolastiche ed extrascolastiche - Conoscere lessico e strutture per tradurre funzioni comunicative sui contenuti dell unità. COMPETENZE: Saper interagire riguardo al proprio orario ed alle materie scolastiche - Saper esprimere la data - Saper esprimere opinioni, preferenze e desideri - Saper chiedere e dire l ora formale e informale - Saper esprimere la propria opinione sulla scuola - Saper parlare delle proprie attività scolastiche ed extrascolastiche - Saper catalogare vocaboli in base a campi semantici - Saper leggere, comprendere e produrre in forma scritta e orale adeguati testi relativi al tema dell unità - Saper esprimere le funzioni comunicative relative al tema dell unità. CONOSCENZE: Conoscere il lessico di base relativo all orario e alle materie scolastiche - Conoscere i numeri ordinali - Conoscere l ora formale e informale Conoscere lessico e strutture per esprimere la propria opinione sulla scuola e parlare delle proprie attività - COMPETENZE: Saper esprimere la data - Saper chiedere e dire l ora formale e informale Saper catalogare vocaboli in base a campi semantici - Saper comprendere il senso globale di testi relativi alla scuola - Saper esprimere le principali funzioni comunicative relative al tema dell unità. Sapere i numeri cardinali Saper costruire una frase con un verbo modale. Presente indicativo verbo modale können - Il verbo möchten - Il verbo wissen - Gli aggettivi possessivi - I verbi forti - Le congiunzioni aber e denn - Riepilogo delle W-Fragen: wie, wer, wo, woher, was, wann, wie lange, wie viele - Costruzione della frase: inversione Preposizioni um/am - Elementi di civiltà

6 Durata e Periodo Modalità di verifica e valutazione Metodologia minimi unità Presente indicativo verbi können, möchten, wissen - Gli aggettivi possessivi - I verbi forti - Le congiunzioni aber e denn - W-Fragen Costruzione della frase: inversione. Lezione frontale; lezione interattiva - Lavori a coppie e di gruppo Metodo glottodidattico eclettico, con riferimento a diversi approcci e metodologie - Esercizi di completamento, scelta multipla - Sussidi: materiale autentico, libro di testo, audio/videocassette, CD, DVD, PC personale degli alunni, LIM Test di fine unità orale e scritto - Esercizi di varia tipologia volti a verificare il livello di abilità di comprensione di un testo orale (es.: scelta multipla; vero/falso), il livello di acquisizione del lessico e delle strutture (es.: esercizi di completamento, sostituzione, formazione di frasi, semplici traduzioni), il livello di abilità di produzione (es.: ricostruzione/composizione di un dialogo, redazione di una lettera su traccia o risposta ad una lettera o una ). Per le modalità di valutazione si rimanda alla tabella di valutazione allegata alla programmazione annuale. 15 h Dicembre/Gennaio

7 minimi della unità della unità Prerequisit i Conoscenze e competenze Obiettivi minimi Conoscenze e competenze Unità didattica capitalizzabile LIVELLO A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento TEDESCO II LINGUA - 1 ANNO - UDC 4 CONOSCENZE: Conoscere le strutture linguistiche per esprimere e scrivere auguri - Conoscere il lessico relativo alle festività natalizia - Conoscere gli aspetti principali della festività natalizia in un Paese germanofono - Conoscere il lessico relativo alle attività che si svolgono nel tempo libero - Conoscere lessico e strutture per scrivere una lettera relativa alle festività. COMPETENZE: Saper comprendere e formulare messaggi di auguri - Saper interagire relativamente a feste, auguri e regali - Saper relazionare e interagire in merito alle attività del tempo libero - Saper catalogare vocaboli in base a campi semantici - Saper leggere, comprendere e produrre in forma scritta e orale adeguati testi relativi al tema dell unità - Saper esprimere le funzioni comunicative relative al tema dell unità. CONOSCENZE: Conoscere le strutture linguistiche di base per esprimere e scrivere auguri - Conoscere il lessico relativo alla festività natalizia - Conoscere gli aspetti principali della festività natalizia in un Paese germanofono - Conoscere il lessico di base relativo alle attività che si svolgono nel tempo libero. COMPETENZE: Saper comprendere e formulare messaggi di auguri - Saper relazionare sulle attività del tempo libero - Saper catalogare vocaboli in base a campi semantici - Saper comprendere il senso globale di semplici testi sulle festività - Saper esprimere le principali funzioni comunicative relative al tema dell unità. Riconoscere i pronomi personali soggetto - Conoscere il presente indicativo - Conoscere il caso accusativo - Saper usare im/in der. Il verbo modale wollen - La negazione nicht - Il caso dativo - Riepilogo degli articoli determinativi e indeterminativi - Riepilogo degli aggettivi possessivi - Le preposizioni - Formazione del plurale Verbi che cambiano la vocale tematica - Elementi di civiltà Il verbo modale wollen - La negazione nicht - Il caso dativo - Riepilogo degli articoli determinativi e indeterminativi - Riepilogo degli aggettivi possessivi - Le preposizioni - Regola dei verbi che cambiano la vocale tematica.

8 Durata e Periodo Modalità di verifica e valutazione Metodologia Lezione frontale; lezione interattiva - Lavori a coppie e di gruppo - Metodo glottodidattico eclettico, con riferimento a diversi approcci e metodologie - Esercizi di completamento, scelta multipla - Sussidi: materiale autentico, libro di testo, audio/videocassette, CD, DVD, PC personale degli alunni, LIM. Test di fine unità orale e scritto Esercizi di varia tipologia volti a verificare il livello di abilità di comprensione di un testo orale (es.: scelta multipla; vero/falso), il livello di acquisizione del lessico e delle strutture (es.: esercizi di completamento, sostituzione, formazione di frasi, semplici traduzioni), il livello di abilità di produzione (es.: ricostruzione/composizione di un dialogo, redazione di una lettera su traccia o risposta ad una lettera o una e- mail). Per le modalità di valutazione si rimanda alla tabella di valutazione allegata alla programmazione annuale. 15 h Gennaio/febbraio

9 Metodologia minimi della unità della unità Prerequisi ti Conoscenze e competenze Obiettivi minimi Conoscenze e competenze Unità didattica capitalizzabile LIVELLO A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento TEDESCO II LINGUA - 1 ANNO - UDC 5 CONOSCENZE: Conoscere il lessico relativo ai rapporti di amicizia e amore - Conoscere il lessico relativo allo stato di salute per chiedere e dare informazioni in merito - Conoscere il lessico relativo alla descrizione di una persona COMPETENZE: Saper interagire nell ambito dei rapporti di amicizia e di amore - Saper descrivere le caratteristiche positive e negative di un altra persona Saper catalogare vocaboli in base a campi semantici - Saper leggere, comprendere e produrre in forma scritta e orale adeguati testi relativi al tema dell unità - Saper esprimere le funzioni comunicative relative al tema dell unità. CONOSCENZE Conoscere il lessico di base riferito alle relazioni affettive - Conoscere il lessico di base relativo allo stato di salute per chiedere e dare informazioni in merito - Conoscere il lessico principale relativo alla descrizione di una persona. COMPETENZE: Saper descrivere sommariamente un altra persona Saper catalogare i vocaboli in base a campi semantici Saper leggere e comprendere il senso globale di testi relativi al tema dell unità - Saper esprimere le principali funzioni comunicative relative al tema dell unità. Saper usare l`articolo determinativo e indeterminativo Sapere usare gli aggettivi possessivi al nominativo e accusativo Il verbo modale müssen - Il presente indicativo del verbo werden, fahren, laufen, gefallen, lassen - La negazione kein - I pronomi personali al caso nominativo, accusativo e dativo - Le preposizioni che reggono l accusativo l aggettivo interrogativo welch-- Elementi di civiltà. Il verbo modale müssen regole del presente indicativo dei principali verbi dell unità - La negazione kein - I pronomi personali al caso nominativo, accusativo e dativo - Le preposizioni che reggono l accusativo. Lezione frontale; lezione interattiva - Lavori a coppie e di gruppo - Metodo glottodidattico eclettico, con riferimento a diversi approcci e metodologie - Esercizi di completamento, scelta multipla - Sussidi: materiale autentico, libro di testo, audio/videocassette, CD, DVD, PC personale degli alunni, LIM.

10 Durata e Periodo Modalità di verifica e valutazione Test di fine unità orale e scritto Esercizi di varia tipologia volti a verificare il livello di abilità di comprensione di un testo orale (es.: scelta multipla; vero/falso), il livello di acquisizione del lessico e delle strutture (es.: esercizi di completamento, sostituzione, formazione di frasi, semplici traduzioni), il livello di abilità di produzione (es.: ricostruzione/composizione di un dialogo). Per le modalità di valutazione si rimanda alla tabella di valutazione allegata alla programmazione annuale. 15 h Marzo/Aprile

11 minimi della unità della unità Prerequisiti Conoscenze e competenze Obiettivi minimi Conoscenze e competenze Unità didattica capitalizzabile LIVELLO A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento TEDESCO II LINGUA - 1 ANNO - UDC 6 CONOSCENZE Conoscere lessico relativo a cibi e bevande - Conoscere le strutture linguistiche per dare e chiedere informazioni sulle preferenze legate al cibo - Conoscere le funzioni linguistiche per interagire in un locale e per offrire qualcosa - Conoscere il lessico per poter leggere e comprendere un menu - Conoscere lessico e strutture per poter chiedere con quale frequenza viene compiuta un azione. COMPETENZE Sapere interagire in un locale - Saper chiedere e dare informazioni in merito alle preferenze su cibi e bevande - Saper comprendere un menu - Saper offrire qualcosa - Saper relazionare sulle proprie abitudini alimentari e saper chiedere informazioni sulle abitudini alimentari altrui - Saper catalogare vocaboli in base a campi semantici - Saper esprimere le funzioni comunicative relative al tema dell unità - Saper leggere, comprendere e produrre adeguati testi relativi al tema dell unità. CONOSCENZE: Conoscere lessico di base relativo a cibi e bevande - Conoscere le strutture linguistiche per dare e chiedere informazioni su preferenze legate al cibo - Conoscere le funzioni linguistiche per interagire in un locale e offrire qualcosa - Conoscere il lessico per leggere e comprendere un menu. COMPETENZE: Sapere interagire in un locale - Saper chiedere e dare informazioni in merito alle preferenze su cibi e bevande - Saper offrire qualcosa - Saper catalogare vocaboli in base a campi semantici - Saper leggere e comprendere il senso globale di testi relativi a cibi e bevande - Saper esprimere le principali funzioni comunicative relative al tema dell unità. Saper usare l`articolo determinativo e indeterminativo Sapere usare gli aggettivi possessivi al nominativo e accusativo Le parole composte - Il verbo modale mögen - Riepilogo dei verbi modali - L imperativo I verbi composti con prefissi inseparabili e separabili - Riepilogo dei - verbi forti - Riepilogo delle W-Fragen: warum, wer, wen, wem, wie+aggettivo, welch-, wie oft Avverbi di frequenza La congiunzione nicht nur sondern auch Il suffisso mal - Elementi di civiltà. Il verbo modale mögen - Riepilogo dei verbi modali - L imperativo - I verbi composti con prefissi inseparabili e separabili - Riepilogo dei verbi forti - Riepilogo delle principali W-Fragen - Avverbi di frequenza.

12 Durata e Periodo Modalità di verifica e valutazione Metodologia Lezione frontale; lezione interattiva - Lavori a coppie e di gruppo - Metodo glottodidattico eclettico, con riferimento a diversi approcci e metodologie - Esercizi di completamento, scelta multipla - Sussidi: materiale autentico, libro di testo, audio/videocassette, CD, DVD, PC personale degli alunni, LIM. Test di fine unità orale e scritto Esercizi di varia tipologia volti a verificare il livello di abilità di comprensione di un testo orale (es.: scelta multipla; vero/falso), il livello di acquisizione del lessico e delle strutture (es.: esercizi di completamento, sostituzione, formazione di frasi, semplici traduzioni), il livello di abilità di produzione (es.: ricostruzione/composizione di un dialogo). Per le modalità di valutazione si rimanda alla tabella di valutazione allegata alla programmazione annuale. Per le modalità di valutazione si rimanda alla tabella di valutazione allegata alla programmazione annuale. 15 h Aprile/Maggio

13 TABELLA DI VALUTAZIONE Scritto Orale 9-10 Lo studente porta a termine il compito assegnato con sicurezza. Comprende i messaggi scritti nel dettaglio. Esprime le proprie idee in modo chiaro. Produce frasi ben strutturate utilizzando correttamente gli elementi lessicali e strutturali. Il registro è adatto alla funzione. 7-8 Lo studente porta a termine l'esercizio. Comprende una parte consistente dei dettagli contenuti in un testo scritto. Esprime le proprie idee in modo chiaro e scrive frasi compiute. Fa pochi errori grammaticali o di ortografia che non ostacolano la comunicazione. 6 Lo studente porta a termine l'esercizio esprimendosi in modo abbastanza chiaro. Comprende testi scritti nella loro globalità. L'elaborato presenta alcuni errori grammaticali e di ortografia e le frasi sono brevi e semplici. La comunicazione non è pregiudicata. 5 Lo studente comprende una minima parte dei testi scritti. Porta a termine l'esercizio ma l'elaborato presenta errori di grammatica e di ortografia. Utilizza un lessico molto limitato. Gli errori grammaticali e ortografici spesso pregiudicano la comunicazione. 0-4 Lo studente non comprende gli elementi principali di un testo scritto e non porta a termine l'esercizio. L'elaborato presenta frasi incomplete e non di senso compiuto. Lo studente fa sistematicamente errori grammaticali e ortografici che impediscono la comunicazione Lo studente porta a termine il compito assegnato con sicurezza. Comprende i messaggi orali nel dettaglio. Si esprime in modo adeguato utilizzando lessico specifico. Il registro è adatto alla funzione. La pronuncia è corretta. Sostanzialmente non fa errori né grammaticali, né sintattici. 7-8 Lo studente porta a termine l'esercizio. Comprende una parte consistente dei dettagli contenuti in un testo orale Dimostra buona comprensione del registro e della situazione. Ha qualche esitazione, la pronuncia è comprensibile. Fa pochi errori grammaticali o sintattici che non pregiudicano però la comunicazione. 6 Lo studente porta a termine l'esercizio. Ci sono esitazioni e ripetizioni, ma nel complesso il messaggio è chiaro. Comprende testi orali nella loro globalità. La pronuncia è accettabile. Fa errori grammaticali o sintattici che solo a volte ostacolano la comunicazione. 5 Lo studente comprende una minima parte dei testi orali. Lo studente porta a termine l'esercizio con difficoltà. Si esprime con incertezza utilizzando un lessico limitato. La pronuncia è spesso scorretta. Gli errori grammaticali o sintattici spesso ostacolano la comunicazione. 0-4 Lo studente non comprende gli elementi principali di un testo orale e non porta a termine l'esercizio e non riesce a seguire le istruzioni. Non riesce a esprimersi in inglese. La pronuncia non è accettabile. Lo studente fa sistematicamente errori grammaticali e sintattici che impediscono la comunicazione.

Unità didattica formativa capitalizzabile LIVELLO A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento Tedesco II LINGUA - 2 ANNO - UDC N.1

Unità didattica formativa capitalizzabile LIVELLO A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento Tedesco II LINGUA - 2 ANNO - UDC N.1 Contenuti Prerequisiti Obiettivi minimi Conoscenze ecompetenze Unità didattica capitalizzabile LIVELLO A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento Tedesco II LINGUA - 2 ANNO - UDC N.1 CONOSCENZE: Conoscere

Dettagli

Programmi a.s

Programmi a.s Disciplina TEDESCO Docente SEGNA LUISA Classi 1 sezione/i B, D, M, N Programmi a.s. 2014-15 Programma Sono state svolte le unità n.1,2,3 del libro di testo. Unità 1: Schülertreffen Abilità: - usare le

Dettagli

I.P.S.S.A.R. Pietro d Abano ABANO TERME. PIANO DI LAVORO ANNUALE per le CLASSI PRIME TEDESCO ANNO SCOLASTICO 2015/2016

I.P.S.S.A.R. Pietro d Abano ABANO TERME. PIANO DI LAVORO ANNUALE per le CLASSI PRIME TEDESCO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 I.P.S.S.A.R. Pietro d Abano ABANO TERME PIANO DI LAVORO ANNUALE per le CLASSI PRIME TEDESCO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 Docenti: 1 B Prof.ssa Gilli 1 D Prof.ssa Gilli 1 F Prof.ssa Gilli 1 H Prof.ssa Orlandini

Dettagli

LINGUA INGLESE- BIENNIO

LINGUA INGLESE- BIENNIO Progetto 274006 didattica Realizzazione di percorsi innovativi per riqualificazione dell offerta attraverso l integrazione tra diversi sistemi di istruzione, formazione tecnica, professionale, universitaria

Dettagli

I.I.S. N. BOBBIO DI CARIGNANO - PROGRAMMAZIONE PER L A. S

I.I.S. N. BOBBIO DI CARIGNANO - PROGRAMMAZIONE PER L A. S I.I.S. N. BOBBIO DI CARIGNANO - PROGRAMMAZIONE PER L A. S. 2014-15 DISCIPLINA: LINGUA E CULTURA STRANIERA TEDESCO (indirizzo linguistico) CLASSE: PRIMA (sezione E) COMPETENZE DI BASE DI ASSE ABILITA CONTENUTI

Dettagli

I.I.S. N. BOBBIO DI CARIGNANO - PROGRAMMAZIONE PER L A. S

I.I.S. N. BOBBIO DI CARIGNANO - PROGRAMMAZIONE PER L A. S I.I.S. N. BOBBIO DI CARIGNANO - PROGRAMMAZIONE PER L A. S. 2013-14 DISCIPLINA: LINGUA E CULTURA STRANIERA TEDESCO (indirizzo linguistico) CLASSE: PRIMA (sezione E) COMPETENZE DI BASE DI ASSE ABILITA CONTENUTI

Dettagli

LINGUE COMUNITARIE TEDESCO: TERZO BIENNIO. classe V scuola primaria e classe I scuola secondaria COMPETENZE ABILITA CONOSCENZE

LINGUE COMUNITARIE TEDESCO: TERZO BIENNIO. classe V scuola primaria e classe I scuola secondaria COMPETENZE ABILITA CONOSCENZE LINGUE COMUNITARIE TEDESCO: TERZO BIENNIO classe V scuola primaria e classe I scuola secondaria COMPETENZE ABILITA CONOSCENZE Comprendere e ricavare informazioni dall ascolto e dalla visione di brevi testi

Dettagli

UNITÀ DIDATTICA FORMATIVA CAPITALIZZABILE LINGUA SPAGNOLA (SECONDA LINGUA) SECONDO BIENNIO

UNITÀ DIDATTICA FORMATIVA CAPITALIZZABILE LINGUA SPAGNOLA (SECONDA LINGUA) SECONDO BIENNIO - 1 -Progetto 274006 Realizzazione di percorsi innovativi per riqualificazione dell offerta didattica attraverso l integrazione tra diversi sistemi di istruzione, formazione tecnica, professionale, universitaria

Dettagli

UNITÀ DIDATTICA FORMATIVA CAPITALIZZABILE LINGUA INGLESE- CLASSE TERZA

UNITÀ DIDATTICA FORMATIVA CAPITALIZZABILE LINGUA INGLESE- CLASSE TERZA IIS Luca Pacioli Crema UNITÀ DIDATTICA FORMATIVA CAPITALIZZABILE LINGUA INGLESE- CLASSE TERZA Gli obiettivi didattici formativi e cognitivi si basano su quanto indicato dal Quadro Comune Europeo di Riferimento

Dettagli

Curricolo di LINGUE STRANIERE

Curricolo di LINGUE STRANIERE SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO STATALE ALVARO - MODIGLIANI Via Balla, 27 10137 TORINO Tel. 011/3111745 e-mail: alvaro.modigliani@virgilio.it Via Collino, 4 10137 TORINO Tel. 011/3113029 e-mail: nuovamodi@libero.it

Dettagli

LINGUA INGLESE- BIENNIO

LINGUA INGLESE- BIENNIO Progetto 274006 didattica Realizzazione di percorsi innovativi per riqualificazione dell offerta attraverso l integrazione tra diversi sistemi di istruzione, formazione tecnica, professionale, universitaria

Dettagli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CURRICOLO DI FRANCESE SPAGNOLO CLASSE PRIMA TRAGUARDI DI COMPETENZA Comprendere il significato globale di un breve e semplice messaggio orale e riconoscere in esso informazioni utili. NUCLEI TEMATICI ASCOLTO

Dettagli

Scrivere testi brevi e semplici su se stessi

Scrivere testi brevi e semplici su se stessi PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE ISTITUTO PROFESSIONALE CLASSE PRIMA AC COMPETENZE ABILITA CONOSCENZE TEMPI Comprendere brevi messaggi Schreiben (produzione TRIMESTRE orali relativi

Dettagli

COMPETENZE IN ITALIANO L2 DELL ALUNNO/ A..

COMPETENZE IN ITALIANO L2 DELL ALUNNO/ A.. COMPETENZE IN ITALIANO L2 DELL ALUNNO/ A.. IN USCITA DALLA SCUOLA SECONDARIA PRIMO GRADO Anno Scolastico Anno di nascita Anno di arrivo in Italia Scuola media frequentata Insegnante facilitatore L alunn

Dettagli

CURRICOLO DI FRANCESE

CURRICOLO DI FRANCESE ASCOLTO (comprensione orale A1) SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO Classe Prima L allievo/a comprende semplici espressioni e frasi di uso quotidiano e identifica il tema generale di un discorso in cui si

Dettagli

UNITÀ DIDATTICA FORMATIVA CAPITALIZZABILE LINGUA SPAGNOLA (SECONDA LINGUA) PRIMO BIENNIO

UNITÀ DIDATTICA FORMATIVA CAPITALIZZABILE LINGUA SPAGNOLA (SECONDA LINGUA) PRIMO BIENNIO - 1 -Progetto 274006 Realizzazione di percorsi innovativi per riqualificazione dell offerta didattica attraverso l integrazione tra diversi sistemi di istruzione, formazione tecnica, professionale, universitaria

Dettagli

Istituto Comprensivo

Istituto Comprensivo CURRICOLO DELLA SECONDA LINGUA COMUNITARIA CLASSE I - SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO RICEZIONE ORALE (ASCOLTO) Comprendere frasi semplici, brevi registrazioni trattanti argomenti con significati molto

Dettagli

ISTITUTO Di ISTRUZIONE SUPERIORE

ISTITUTO Di ISTRUZIONE SUPERIORE ISTITUTO Di ISTRUZIONE SUPERIORE Enrico Mattei ISTITUTO TECNICO ECONOMICO LICEO SCIENTIFICO LICEO delle SCIENZE UMANE - LICEO ECONOMICO SOCIALE Via delle Rimembranze, 26 40068 San Lazzaro di Savena BO

Dettagli

OBIETTIVI e COMPETENZE DA SVILUPPARE

OBIETTIVI e COMPETENZE DA SVILUPPARE Classe PRIMA PROGRAMMAZIONE ANNUALE Anno Scolastico 2016/2017 PIANO DI LAVORO del DIPARTIMENTO DISCIPLINA: LINGUA TEDESCA Indirizzo PROFESSIONALE PER I SERVIZI SOCIO-SANITARI TITOLO MODULO Modulo 1: Kennenlernen

Dettagli

Pistoia Istituto Professionale di Stato per i Servizi Commerciali e Socio-Sanitari

Pistoia Istituto Professionale di Stato per i Servizi Commerciali e Socio-Sanitari Situazione iniziale della classe PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 Prof. Susanna Battistini Materia: Spagnolo Classe I Sez. B TSS La classe è formata da 23 alunni di cui una

Dettagli

1-Riuscire a comunicare con individui di altre nazionalità usando la lingua straniera

1-Riuscire a comunicare con individui di altre nazionalità usando la lingua straniera PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI LINGUA INGLESE OBIETTIVI EDUCATIVI 1-Riuscire a comunicare con individui di altre nazionalità usando la lingua straniera 2-Comprendere ed analizzare la civiltà di altri popoli,

Dettagli

Classe prima Indicatori di COMPETENZA OBIETTIVI\ABILITÁ CONOSCENZE

Classe prima Indicatori di COMPETENZA OBIETTIVI\ABILITÁ CONOSCENZE Programmazione di TEDESCO Scuola Secondaria di I grado I traguardi sono riconducibili al livello A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue del Consiglio d Europa. L alunno: - comprende

Dettagli

UNITÀ DIDATTICA FORMATIVA CAPITALIZZABILE LINGUA SPAGNOLA (SECONDA LINGUA) QUINTO ANNO

UNITÀ DIDATTICA FORMATIVA CAPITALIZZABILE LINGUA SPAGNOLA (SECONDA LINGUA) QUINTO ANNO - 1 -Progetto 274006 Realizzazione di percorsi innovativi per riqualificazione dell offerta didattica attraverso l integrazione tra diversi sistemi di istruzione, formazione tecnica, professionale, universitaria

Dettagli

Programmazione francese classe I

Programmazione francese classe I Programmazione francese classe I Sezione informativa Nome dell Istituto Scuola secondaria di primo grado P. M. Corradini, Palermo. Anno scolastico 2016-2017 Nome insegnante Classe Disciplina Compiti proposti

Dettagli

VALLAURI. ASSE DEI LINGUAGGI PROGRAMMAZIONE PER COMPETENZE L2 A.S

VALLAURI.  ASSE DEI LINGUAGGI PROGRAMMAZIONE PER COMPETENZE L2 A.S Istituto Professionale di Stato per l Industria e l Artigianato Giancarlo Vallauri Via B. Peruzzi, 13 41012 CARPI (MO) VALLAURI www.vallauricarpi.it Tel. 059 691573 Fax 059 642074 vallauri@vallauricarpi.it

Dettagli

LINGUA INGLESE- CLASSI QUARTE E QUINTE

LINGUA INGLESE- CLASSI QUARTE E QUINTE Progetto 274006 didattica Realizzazione di percorsi innovativi per riqualificazione dell offerta attraverso l integrazione tra diversi sistemi di istruzione, formazione tecnica, professionale, universitaria

Dettagli

UNITÀ DIDATTICA FORMATIVA CAPITALIZZABILE LINGUA SPAGNOLA (TERZA LINGUA) SECONDO BIENNIO

UNITÀ DIDATTICA FORMATIVA CAPITALIZZABILE LINGUA SPAGNOLA (TERZA LINGUA) SECONDO BIENNIO - 1 -Progetto 274006 Realizzazione di percorsi innovativi per riqualificazione dell offerta didattica attraverso l integrazione tra diversi sistemi di istruzione, formazione tecnica, professionale, universitaria

Dettagli

I.C. Francesco Cilea via Cilea 269 Roma

I.C. Francesco Cilea via Cilea 269 Roma (al termine della classe Terza della Scuola Primaria). conosce le principali differenze fonetiche rispetto alla lingua madre e comprende semplici messaggi verbali orali. Ascolto (Listening) CLASSE PRIMA

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DISCIPLINA: Seconda lingua comunitaria - spagnolo Classi: prime NUCLEI ESSENZIALI ASCOLTO E COMPRENSIONE DI MESSAGGI ORALI PARLATO (PRODUZIONE E INTERAZIONE ORALE) TRAGUARDI

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA - LINGUA INGLESE

SCUOLA PRIMARIA - LINGUA INGLESE SCUOLA PRIMARIA - LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA INGLESE - Integrare i diversi linguaggi ed essere in grado di utilizzare i diversi codici della comunicazione. 1. Ascoltare e comprendere ed eseguire le consegne.

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE. Protocollo dei saperi imprescindibili

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE. Protocollo dei saperi imprescindibili CLASSE/ INDIRIZZO: Prima Servizi Commerciali-Amministrativo e Grafico Ricercare informazioni, all interno di testi di breve estensione, di interesse personale, uotidiano, sociale, professionale. Interagire

Dettagli

ISIS Fossombroni Grosseto CONTENUTI MINIMI DISCIPLINARI LINGUA TEDESCA. classi prime (Turismo e Relazioni Internazionali)

ISIS Fossombroni Grosseto CONTENUTI MINIMI DISCIPLINARI LINGUA TEDESCA. classi prime (Turismo e Relazioni Internazionali) classi prime (Turismo e Relazioni Internazionali) L alunno deve sapere riconoscere ed utilizzare le seguenti funzioni comunicative, strutture grammaticali e lessico: salutare e presentarsi chiedere e dare

Dettagli

Anno scolastico 2015/2016 I biennio Liceo Linguistico

Anno scolastico 2015/2016 I biennio Liceo Linguistico Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca LICEO G. Piazzi - C. Lena Perpenti Via Tonale 23100 SONDRIO tel.: 032211766-0321 fax : 0321970 PROGRAMMAZIONE DELL ATTIVITÀ DIDATTICA PIANO DI

Dettagli

DOCENTE : BREWER, DELLACA, MANTELLI, PRADOTTO. AREA DI RIFERIMENTO LINGUA STRANIERA: INGLESE

DOCENTE : BREWER, DELLACA, MANTELLI, PRADOTTO. AREA DI RIFERIMENTO LINGUA STRANIERA: INGLESE MATERIA INGLESE CLASSI I ITIS DOCENTE : BREWER, DELLACA, MANTELLI, PRADOTTO. CODICE N 1 DENOMINAZIONE Grammatica della frase e del testo Funzioni linguistico-comunicative lessico AREA DI RIFERIMENTO LINGUA

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE PER COMPETENZE DISCIPLINARI AREA LINGUISTICO-ESPRESSIVA. COMPETENZE ABILITA SPECIFICHE CONOSCENZE (nuclei tematici)

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE PER COMPETENZE DISCIPLINARI AREA LINGUISTICO-ESPRESSIVA. COMPETENZE ABILITA SPECIFICHE CONOSCENZE (nuclei tematici) CURRICOLO DI INGLESE CLASSE PRIMA SCUOLA PRIMARIA Comprendere ciò che viene detto, letto o narrato da altri. COMPETENZE ABILITA SPECIFICHE CONOSCENZE 1.a Comprendere istruzioni e Nucleo 1: ASCOLTO ( Listening)

Dettagli

Programmazione didattica annuale classi prime Disciplina Lingua Inglese

Programmazione didattica annuale classi prime Disciplina Lingua Inglese brevi e relativi ad ambiti familiari o di studio Espone studio contesti familiari e su argomenti noti testi scopo Comprensione orale: Mettere in relazione grafemi e fonemi, associando parole e frasi al

Dettagli

Elenco moduli Argomenti Strumenti Periodo / ore

Elenco moduli Argomenti Strumenti Periodo / ore Elenco moduli Argomenti Strumenti Periodo / ore 1 1A Willkommen! 1B Flaggen und Farben 1C Grußformeln 1D Das bin ich! Wortschatz: forme di saluto, numeri da 1 a 20, colori, attività del tempo libero (1),

Dettagli

A CURA DEL RESPONSABILE DEL DIPARTIMENTO. Prof.ssa Mariapia Piemontese

A CURA DEL RESPONSABILE DEL DIPARTIMENTO. Prof.ssa Mariapia Piemontese a.s.2013/2014 SECONDA LINGUA STRANIERA - TEDESCO A CURA DEL RESPONSABILE DEL DIPARTIMENTO Prof.ssa Mariapia Piemontese L AMBITO DISCIPLINARE DI SECONDA LINGUA STRANIERA STABILISCE CHE: 1. Nel corso dell

Dettagli

QUI SUIS-JE? CLASSE: 1^A Tempi:Ott/nov Anno Scolastico 2015/2016

QUI SUIS-JE? CLASSE: 1^A Tempi:Ott/nov Anno Scolastico 2015/2016 CLASSE: 1^A Tempi:Ott/nov Anno Scolastico 2015/2016 CONOSCENZE FONETICA: Grafemi e fonemi CAMPI: Relativi all identità e alle persone che si frequentano.. FUNZIONI: Salutare Chiedere e dire come va. Presentare

Dettagli

5 ISTITUTO COMPRENSIVO DONATELLO - PADOVA PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE - SECONDARIA

5 ISTITUTO COMPRENSIVO DONATELLO - PADOVA PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE - SECONDARIA 5 ISTITUTO COMPRENSIVO DONATELLO - PADOVA PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE - SECONDARIA DISCIPLINA: LINGUA FRANCESE CLASSI: PRIME TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE 1. Ascoltare e comprendere in modo

Dettagli

TEDESCO NODO Ascolto (Comprensione orale)

TEDESCO NODO Ascolto (Comprensione orale) NODO Ascolto (Comprensione orale) Comprendere istruzioni, espressioni e le informazioni principali di brevi messaggi orali se pronunciate chiaramente e lentamente. Comprendere brevi dialoghi, e frasi di

Dettagli

Seconda Lingua Classe I Scuola Secondaria

Seconda Lingua Classe I Scuola Secondaria Seconda Lingua Classe I Scuola Secondaria Indica -tori Ascolto e comprensione orale Lettura e comprensione Obiettivi di apprendimento al termine della classe I 1. Comprendere testi semplici di contenuto

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE GIUSEPPE CASINI. Anno scolastico

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE GIUSEPPE CASINI. Anno scolastico ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE GIUSEPPE CASINI Anno scolastico 2012 2013 CLASSE PRIMA SERALE Materia Docente PRIMO Francese Bertocci Daniela BIENNIO PROGRAMMA

Dettagli

CURRICOLO DI LINGUA INGLESE SCUOLA PRIMARIA Annoscolastico

CURRICOLO DI LINGUA INGLESE SCUOLA PRIMARIA Annoscolastico CLASSE I CURRICOLO DI LINGUA INGLESE SCUOLA PRIMARIA Annoscolastico2016-17 Leggere rispettando i suoni e Nucleo1: - Linguaggio inerente: i numeri, i colori, oggetti scolastici, la famiglia, animali domestici.

Dettagli

COMPETENZE ABILITA CONOSCENZE TEMPI Comprendere lettere commerciali (Firmennachweis, Anfrage, Angebot) Comprendere dialoghi o interviste su argomenti

COMPETENZE ABILITA CONOSCENZE TEMPI Comprendere lettere commerciali (Firmennachweis, Anfrage, Angebot) Comprendere dialoghi o interviste su argomenti PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE ISTITUTO PROFESSIONALE NOME DISCIPLINA LINGUA E CIVILTA' TEDESCA (L2) CLASSI TERZE COMPETENZE ABILITA CONOSCENZE TEMPI Comprendere lettere commerciali

Dettagli

LINGUE EUROPEE SCUOLA PRIMARIA - CLASSE PRIMA / CLASSE SECONDA COMPETENZE ABILITA / CAPACITA CONOSCENZE

LINGUE EUROPEE SCUOLA PRIMARIA - CLASSE PRIMA / CLASSE SECONDA COMPETENZE ABILITA / CAPACITA CONOSCENZE SCUOLA PRIMARIA - CLASSE PRIMA / CLASSE SECONDA Saper ascoltare e comprendere semplici messaggi riguardanti il proprio vissuto - Salutare e congedarsi nei vari momenti della giornata - Riconoscere i principali

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO n 1

UNITÀ DI APPRENDIMENTO n 1 UNITÀ DI APPRENDIMENTO n 1 1 Spagnolo Un nuevo entorno Asse dei Linguaggi 20 ore Utilizzare una lingua straniera per i principali scopi comunicativi ed operativi Utilizzare le parole e frasi imparate per

Dettagli

2) Contenuti disciplinari Libro di testo: R. Nolasco, Smart English 1, Student s Book, & Workbook, Oxford University Press. Titolo

2) Contenuti disciplinari Libro di testo: R. Nolasco, Smart English 1, Student s Book, & Workbook, Oxford University Press. Titolo ISTITUTO COMPRENSIVO SANT AGOSTINO Scuola Secondaria di I grado G. Ungaretti Civitanova Marche Alta Anno scolastico 2014/2015 PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI INGLESE Insegnante: Prof.ssa GIULIA TABORRO

Dettagli

Programma francese classe III

Programma francese classe III Programma francese classe III Sezione informativa Nome dell Istituto Scuola secondaria di primo grado P. M. Corradini, Palermo. Anno scolastico 2016-2017 Nome insegnante Classe Disciplina Compiti proposti

Dettagli

A CURA DEL RESPONSABILE DEL DIPARTIMENTO. Prof.ssa Mariapia Piemontese

A CURA DEL RESPONSABILE DEL DIPARTIMENTO. Prof.ssa Mariapia Piemontese a.s.2013/2014 SECONDA LINGUA STRANIERA - TEDESCO A CURA DEL RESPONSABILE DEL DIPARTIMENTO Prof.ssa Mariapia Piemontese L AMBITO DISCIPLINARE DI SECONDA LINGUA STRANIERA STABILISCE CHE: 1. Nel corso dell

Dettagli

5 ISTITUTO COMPRENSIVO DONATELLO - PADOVA PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE - SECONDARIA

5 ISTITUTO COMPRENSIVO DONATELLO - PADOVA PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE - SECONDARIA 5 ISTITUTO COMPRENSIVO DONATELLO - PADOVA PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE - SECONDARIA DISCIPLINA: LINGUA INGLESE CLASSI: PRIME TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE INDIVIDUALE ANNO SCOLASTICO 2013/2014

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE INDIVIDUALE ANNO SCOLASTICO 2013/2014 ANNO SCOLASTICO 2013/2014 Classe: 2LC (V Ginnasio) Disciplina: GRECO Docente: TONELLI NADIA Indirizzo: CLASSICO Elenco moduli Argomenti Strumenti / Testi Letture Periodo 1 Ripasso del programma svolto

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI LINGUA STRANIERA SCUOLA PRIMARIA

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI LINGUA STRANIERA SCUOLA PRIMARIA PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI LINGUA STRANIERA SCUOLA PRIMARIA TRAGUARDI FORMATIVI COMPETENZA CHIAVE EUROPEA COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE Fonti di legittimazione: Raccomandazione del Parlamento Europeo

Dettagli

Anno scolastico PROGRAMMA DI LAVORO DI: LINGUA STRANIERA FRANCESE

Anno scolastico PROGRAMMA DI LAVORO DI: LINGUA STRANIERA FRANCESE ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE GIUSEPPE CASINI VIA FONTEVIVO, 129 19125 LA SPEZIA TEL. 0187/564640 FAX 564569 e mail sprh010006@istruzione.it Anno scolastico

Dettagli

LINGUA STRANIERA (INGLESE)

LINGUA STRANIERA (INGLESE) ISTITUTO COMPRENSIVO SCOLASTICO STATALE CARDARELLI - MASSAUA SCUOLA PRIMARIA VIA MASSAUA LINGUA STRANIERA (INGLESE) COMPETENZA CHIAVE EUROPEA La competenza chiave europea è l abilità di comprendere e utilizzare

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO P. LIOY PROGRAMMAZIONE DI LINGUA E CIVILTA TEDESCA

LICEO SCIENTIFICO P. LIOY PROGRAMMAZIONE DI LINGUA E CIVILTA TEDESCA LICEO SCIENTIFICO P. LIOY PROGRAMMAZIONE DI LINGUA E CIVILTA TEDESCA Anno scolastico 2015-2016 Classe 1 BT Testo in uso : Deutsch leicht 1, Ed. Loescher Insegnante : Patrizia Rigotto Per quanto riguarda

Dettagli

Istituto Comprensivo Perugia 9 Anno scolastico 2014/2015 Programmazione delle attività educativo didattiche INGLESE

Istituto Comprensivo Perugia 9 Anno scolastico 2014/2015 Programmazione delle attività educativo didattiche INGLESE Istituto Comprensivo Perugia 9 Anno scolastico 2014/2015 Programmazione delle attività educativo didattiche INGLESE CLASSE: PRIMA DISCIPLINA: INGLESE AMBITO OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ABILITA' CONOSCENZE

Dettagli

ISTITUTO LAURA BASSI - Bologna. LICEO DELLE SCIENZE UMANE (opzione economico-sociale)

ISTITUTO LAURA BASSI - Bologna. LICEO DELLE SCIENZE UMANE (opzione economico-sociale) ISTITUTO LAURA BASSI - Bologna LICEO DELLE SCIENZE UMANE (opzione economico-sociale) Classe 1^ - FRANCESE (seconda lingua) OBIETTIVI Comprensione orale Riconoscere la situazione di comunicazione ( chi,

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO

UNITÀ DI APPRENDIMENTO UNITÀ DI APPRENDIMENTO DISCIPLINA INGLESE NUMERO UNITÀ D APPRENDIMENTO 1 (unit 1 e 2 ) TITOLO DATI IDENTIFICATIVI LEARNING UNIT A' A CLASSI / ALUNNI COINVOLTI DOCENTI COINVOLTI OBIETTIVI DELLE INDICAZIONI

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DELLE DISCIPLINE IV CIRCOLO LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA

CURRICOLO VERTICALE DELLE DISCIPLINE IV CIRCOLO LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA CURRICOLO VERTICALE DELLE DISCIPLINE IV CIRCOLO LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA Listening Ascoltare semplici messaggi Formule di saluto Espressioni per chiedere e dire il nome Semplici istruzioni correlate

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE SCUOLA PRIMARIA

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO DI MONTELABBATE Via G. Leopardi, 3-102 Montelabbate (PU) Tel. 0721/499971 sito web www.icsmontelabbate.it e.mail psic84100n@istruzione.it - ic.montelabbate@provincia.ps.it indirizzo

Dettagli

Istituzione Superiore Statale G. Mazzini Napoli Liceo Scientifico, Linguistico, Scienze Umane

Istituzione Superiore Statale G. Mazzini Napoli Liceo Scientifico, Linguistico, Scienze Umane Istituzione Superiore Statale G. Mazzini Napoli Liceo Scientifico, Linguistico, Scienze Umane PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO CLASSE DISCIPLINA ASSI CULTURALI 1 Inglese Asse dei Linguaggi COMPETENZE ABILITÀ

Dettagli

Lo Presti Michelina Lingua Francese 1 A, B, C ) Livelli di partenza della classe rispetto alla disciplina. 2) Obiettivi didattici

Lo Presti Michelina Lingua Francese 1 A, B, C ) Livelli di partenza della classe rispetto alla disciplina. 2) Obiettivi didattici Mod. 102 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA USR-LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO VIA LATINA 303 Via Latina, 303 00179 ROMA 17 Distretto Municipio IX - tel. 06 788 00 95 fax 06 783 98

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SANT AGOSTINO. PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI Inglese. Insegnante: Prof. Foresi Gemma

ISTITUTO COMPRENSIVO SANT AGOSTINO. PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI Inglese. Insegnante: Prof. Foresi Gemma ISTITUTO COMPRENSIVO SANT AGOSTINO Scuola Secondaria di I grado P. Matteo Ricci Anno scolastico 205 206 PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI Inglese Insegnante: Prof. Foresi Gemma CLASSE I Sez. B N. di allievi:

Dettagli

TURISMO CONTENUTI MINIMI TEDESCO

TURISMO CONTENUTI MINIMI TEDESCO TURISMO CONTENUTI MINIMI CLASSE 1 Dal manuale Stimmt 1 Pack edizione Lang sono state svolte le unità 1,2,3,4,5,6 e i seguenti La costruzione della frase diretta e inversa, forma affermativa, interrogativa,

Dettagli

UNITA di APPRENDIMENTO: THAT S ME! CONOSCENZE

UNITA di APPRENDIMENTO: THAT S ME! CONOSCENZE THAT S ME! Presentarsi Chiedere e dare informazioni personali (età, nazionalità, segno zodiacale, compleanno) Parlare degli orari dei pasti Parlare della data del compleanno Chiedere e dire l ora Capire

Dettagli

ITALIANO. CONOSCENZE (i saperi)

ITALIANO. CONOSCENZE (i saperi) Classe quarta ITALIANO NUCLEI ESSENZIALI ASCOLTO Strategie d ascolto Traguardi di SVILUPPO di COMPETENZA Comprende testi orali diretti o trasmessi cogliendone il senso, le informazioni principali e lo

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE LINGUA INGLESE

PROGRAMMAZIONE ANNUALE LINGUA INGLESE CLASSE: 1 sezione unica Scuola Primaria Paritaria Casa Famiglia Ascoltare e comprendere semplici istruzioni impartite dall insegnante. Comprendere e utilizzare forme di saluto e di presentazione. Utilizzare

Dettagli

INGLESE COMPETENZE. Competenza 1 A. S. CONOSCENZE ABILITA' I

INGLESE COMPETENZE. Competenza 1 A. S. CONOSCENZE ABILITA' I INGLESE COMPETENZE 1. Comprende le informazioni principali e specifiche nell ambito di una conversazione, relative a un contesto noto o sconosciuto. 2. Legge testi relativamente lunghi e individua informazioni

Dettagli

CURRICOLO DI INGLESE DELLA CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA

CURRICOLO DI INGLESE DELLA CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO DI INGLESE DELLA CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA Competenza 1 - Comprendere attraverso l ascolto e la lettura semplici strutture linguistiche. Competenza 2 - Interagire oralmente e per iscritto

Dettagli

Curricolo Inglese a.s

Curricolo Inglese a.s Curricolo Inglese a.s. 2015-2016 Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria (I traguardi sono riconducibili al Livello A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le

Dettagli

ALLEGATO B OBIETTIVI MINIMI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO. Comunica in modo comprensibile e funzionale allo scopo;

ALLEGATO B OBIETTIVI MINIMI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO. Comunica in modo comprensibile e funzionale allo scopo; ALLEGATO B OBIETTIVI MINIMI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ITALIANO Comprensione della lingua orale: Ascolta con attenzione almeno per un tempo di cinque minuti; Comprende globalmente un testo

Dettagli

ABILITÀ (Micro-competenze)

ABILITÀ (Micro-competenze) Competenza 1 Primo biennio - Classe prima. Alla fine del primo anno lo studente è in grado di: Comprendere e ricavare informazioni dall ascolto e dalla visione di brevi testi mediali e dalla lettura di

Dettagli

LINGUA TEDESCA. Insegnante curricolare. Eventuali esperti esterni. ISTITUTO COMPRENSIVO MARCHENO CURRICOLO VERTICALE

LINGUA TEDESCA. Insegnante curricolare. Eventuali esperti esterni. ISTITUTO COMPRENSIVO MARCHENO CURRICOLO VERTICALE ISTITUTO COMPRENSIVO MARCHENO CURRICOLO VERTICALE LINGUA TEDESCA FINALITÀ E OBIETTIVI DELLA DISCIPLINA L apprendimento della lingua inglese e di una seconda lingua comunitaria, oltre alla lingua materna

Dettagli

Obiettivi di apprendimento

Obiettivi di apprendimento Curricolo verticale di Lingua Inglese classe Prima Primaria Indicatori Obiettivi di apprendimento 1. RICEZIONE ORALE (ascolto) 1.1 Comprendere istruzioni, espressioni di uso quotidiano pronunciate chiaramente

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CATERINA CANIANA Via Polaresco 19 24129 Bergamo Tel: 035 250547 035 253492 Fax: 035 4328401 http://www.istitutocaniana.it

Dettagli

CORSO DI TEDESCO. (LIVELLO BASE) Parla, scrivi, viaggia: impara!

CORSO DI TEDESCO. (LIVELLO BASE) Parla, scrivi, viaggia: impara! CORSO DI TEDESCO (LIVELLO BASE) Parla, scrivi, viaggia: impara! Iscriviti a questo corso per imparare a: Relazionarti con chi parla la lingua tedesca Saper dare e saper comprendere informazioni scambiate

Dettagli

PROGRAMMA PRIMO ANNO DISCIPLINA: TEDESCO a.s.: 2016/2017 PRIMO ANNO

PROGRAMMA PRIMO ANNO DISCIPLINA: TEDESCO a.s.: 2016/2017 PRIMO ANNO PROGRAMMA PRIMO ANNO DISCIPLINA: TEDESCO a.s.: 2016/2017 Lessico - Alfabeto - Numeri ordinali fino a 20 - Colori - Giorni della settimana e mesi - La maiuscola nei sostantivi - Nazioni - Numeri cardinali

Dettagli

Lo Presti Michelina. 1) Livelli di partenza della classe rispetto alla disciplina. 2) Obiettivi didattici

Lo Presti Michelina. 1) Livelli di partenza della classe rispetto alla disciplina. 2) Obiettivi didattici Mod. 102 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA USR-LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO VIA LATINA 303 Via Latina, 303 00179 ROMA 17 Distretto Municipio IX - tel. 06 788 00 95 fax 06 783 98

Dettagli

PIANO ANNUALE DI LAVORO

PIANO ANNUALE DI LAVORO Mod. 102 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA USR-LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO VIA LATINA 303 Via Latina, 303 00179 ROMA 17 Distretto Municipio VII (ex IX) - tel. 06 788 00 95 fax 06

Dettagli

Scuola Secondaria di 1 grado Francesco Anzani Anno Scolastico 2013-2014. Tutte le sezioni Sez. A X Sez. B Sez. C Sez. D X Sez. E X Sez.

Scuola Secondaria di 1 grado Francesco Anzani Anno Scolastico 2013-2014. Tutte le sezioni Sez. A X Sez. B Sez. C Sez. D X Sez. E X Sez. M2-48s Pag. 1 di 4 Scuola Secondaria di 1 grado Francesco Anzani Anno Scolastico 2013-2014 Progettazione annuale di SPAGNOLO (SPA) Per la classe Classe prima X Classe seconda Classe terza Tutte le sezioni

Dettagli

Indice. Gioco, Caffè culturale, Bilancio. Facciamo il punto (I) pagg

Indice. Gioco, Caffè culturale, Bilancio. Facciamo il punto (I) pagg Indice 1. Primi contatti pagg. 8 15 salutare, chiedere il nome; presentarsi; chiedere e indicare la provenienza; congedarsi i pronomi soggetto: io, tu, Lei; essere, avere, chiamarsi (al singolare); l articolo

Dettagli

OBIETTIVI GENERALI MATERIA: CLASSE: LIBRO DI TESTO: LINGUA E CIVILTÀ TEDESCA 4 ENOGASTRONOMIA AUTORE: TITOLO: EDITORE: CONOSCENZE:

OBIETTIVI GENERALI MATERIA: CLASSE: LIBRO DI TESTO: LINGUA E CIVILTÀ TEDESCA 4 ENOGASTRONOMIA AUTORE: TITOLO: EDITORE: CONOSCENZE: MATERIA: CLASSE: LINGUA E CIVILTÀ TEDESCA 4 ENOGASTRONOMIA LIBRO DI TESTO: AUTORE: TITOLO: EDITORE: PIERUCCI FAZZI MOSCATIELLO KOCHKUNST LOESCHER OBIETTIVI GENERALI CONOSCENZE: a. STRUTTURE MORFOSINTATTICHE

Dettagli

Istituto Comprensivo di Brisighella CURRICOLO DI INGLESE SCUOLA PRIMARIA

Istituto Comprensivo di Brisighella CURRICOLO DI INGLESE SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO DI SCUOLA PRIMARIA L alunno: Utilizza una lingua straniera per i principali scopi comunicativi ed operativi Al termine della CLASSE PRIMA della scuola primaria - Comprendere vocaboli, istruzioni,

Dettagli

Liceo G. Galilei Trento

Liceo G. Galilei Trento Liceo G. Galilei Trento PIANI DI STUDIO LINGUA E LETTERATURA STRANIERA - TEDESCO - Unità orarie settimanali 1^ biennio 2^ biennio 5^ anno Classi 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ Indirizzo Doppia lingua 3 3 3 3 3 Indirizzo

Dettagli

CLASSE III INDIRIZZO RIM DESCRIZIONE Unità di Apprendimento

CLASSE III INDIRIZZO RIM DESCRIZIONE Unità di Apprendimento MATERIA TEDESCO CLASSE III INDIRIZZO RIM DESCRIZIONE Unità di Apprendimento UdA n. 1 Titolo: Willkommen Utilizzo della terza lingua a scopo comunicativo attraverso saluto e presentazione; contatto con

Dettagli

CLASSE PRIMA Scuola Primaria. Competenze Specifiche Abilità Conoscenze. Comprendere ed eseguire istruzioni e procedure.

CLASSE PRIMA Scuola Primaria. Competenze Specifiche Abilità Conoscenze. Comprendere ed eseguire istruzioni e procedure. INGLESE Ascolto (comprensione orale); Parlato (produzione e interazione orale); Lettura (comprensione scritta); Scrittura (produzione scritta); Riflessione sulla lingua e sull apprendimento( dall ultimo

Dettagli

"G. V. GRAVINA" CROTONE

G. V. GRAVINA CROTONE ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE "G. V. GRAVINA" VIA UGO FOSCOLO, N. 10 CROTONE ANNO SCOLASTICO 2013 2014 MATERIA DI INSEGNAMENTO: TEDESCO CLASSE 1a SEZ. C INDIRIZZO: LICEO LINGUISTICO

Dettagli

ISTITUTO LAURA BASSI - Bologna LICEO LINGUISTICO. Riconoscere la situazione di comunicazione ( chi, dove e quando) Comprendere il messaggio globale

ISTITUTO LAURA BASSI - Bologna LICEO LINGUISTICO. Riconoscere la situazione di comunicazione ( chi, dove e quando) Comprendere il messaggio globale Classe 1^ - FRANCESE (seconda lingua) OBIETTIVI Comprensione orale ISTITUTO LAURA BASSI - Bologna LICEO LINGUISTICO Riconoscere la situazione di comunicazione ( chi, dove e quando) Comprendere il messaggio

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE LINGUA INGLESE

CURRICOLO VERTICALE LINGUA INGLESE CURRICOLO VERTICALE LINGUA INGLESE Istituto Comprensivo "E. Fermi " Siliqua Anno Scolastico 2016/2017 Scuola Primaria e Secondaria di I grado Tabelle elaborate in verticale dagli insegnanti sulla base

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIREZIONE DIDATTICA 1 CIRCOLO Piazza V. Veneto -86039 TERMOLI (CB) Fax 0875/712709 Tel. 0875/712701-2-3-4-5-6-7 Codice Fiscale 82004850705 E-mail:cbee12000b@istruzione.it;

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE CLASSI PRIME

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE CLASSI PRIME ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE EINAUDI SCARPA MONTEBELLUNA DIPARTIMENTO LINGUE STRANIERE - TEDESCO SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE CLASSI PRIME PROGRAMMAZIONE SECONDA LINGUA: TEDESCO Classi Prime A.F.M. Libro

Dettagli

Lingua Francese 1 A,B,C,G

Lingua Francese 1 A,B,C,G Mod. 102 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA USR-LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO VIA LATINA 303 Via Latina, 303 00179 ROMA 17 Distretto Municipio IX - tel. 06 788 00 95 fax 06 783 98

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LEON BATTISTA ALBERTI Via A. Pillon n. 4-35031 ABANO T. (PD) Tel. 049 812424 - Fax 049 810554 Distretto 45 - PD Ovest PDIS017007- Cod. fiscale 80016340285 sito web: http://www.lbalberti.it/

Dettagli

CORSI DI EDUCAZIONE DEGLI ADULTI PROGRAMMAZIONE

CORSI DI EDUCAZIONE DEGLI ADULTI PROGRAMMAZIONE I.P.S.S.A.R.T.C. BONALDO STRINGHER CORSI DI EDUCAZIONE DEGLI ADULTI Anno scolastico 2011/2012 PROGRAMMAZIONE Disciplina: tedesco Docente: DONATELLA DIAMANTE Classe: 5 TURISTICO Udine, 24 novembre 2011

Dettagli

CURRICOLO DI LINGUA STRANIERA: INGLESE Scuola Primaria MONOENNIO: classe 1^

CURRICOLO DI LINGUA STRANIERA: INGLESE Scuola Primaria MONOENNIO: classe 1^ CURRICOLO DI LINGUA STRANIERA: INGLESE Scuola Primaria MONOENNIO: classe 1^ COMPETENZE ABILITA CONTENUTI IMPRESCINDIBILI TIPOLOGIE DI VERIFICA Competenza 1: LISTENING Ascolta e comprende messaggi relativi

Dettagli

OBIETTIVI DIDATTICI CON INDICATORI LINGUA INGLESE. Classe prima

OBIETTIVI DIDATTICI CON INDICATORI LINGUA INGLESE. Classe prima OBIETTIVI DIDATTICI CON INDICATORI LINGUA INGLESE Classe prima Curricolo prima lingua comunitaria (inglese) INDICATORI OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO STANDARD PER LA VALUTAZIONE orale (listening) comprendere

Dettagli

Istituto Comprensivo Perugia 9. Progettazione delle attività didattico-educative A.S

Istituto Comprensivo Perugia 9. Progettazione delle attività didattico-educative A.S Progettazione delle attività didattico-educative A.S. 2016-2017 SCUOLA: SECONDARIA DI PRIMO GRADO CLASSE: PRIMA DISCIPLINA: FRANCESE Competenze Abilità Conoscenze L alunno: ascolta e comprende istruzioni

Dettagli

Nodi concettuali essenziali della disciplina (Saperi essenziali)

Nodi concettuali essenziali della disciplina (Saperi essenziali) MATERIA: TEDESCO 2^ lingua CLASSI: PRIME TERZE SECONDE QUARTE QUINTE INDIRIZZI: MARKETING RELAZIONI INTERNAZIONALI AMMINISTRAZIONE FINANZA E Nodi concettuali essenziali della disciplina (Saperi essenziali)

Dettagli