SISTEMI DI ELABORAZIONE E RETI DI COMUNICAZIONE 11 2/001.0

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SISTEMI DI ELABORAZIONE E RETI DI COMUNICAZIONE 11 2/001.0"

Transcript

1 SISTEMI DI ELABORAZIONE E RETI DI COMUNICAZIONE 11 2/001.0

2 HARDWARE TUTTI I COMPONENTI TANGIBILI DI UN ELABORATORE UNITÀ CENTRALE MEMORIE DI MASSA PERIFERICHE DI INPUT PERIFERICHE DI OUTPUT (Processore + Memoria centrale) (Dischi rigidi, Floppy disk, ) (Tastiera, Mouse, Scanner, ) (Monitor, Stampante,...) UNITÀ DI TRASMISSIONE DATI (Scheda di rete) 12 2/002.0 Link: hardware, processore

3 IPOS INPUT - PROCESSING - OUTPUT- STORAGE INSERIMENTO DATI ELABORAZIONE INVIO A PERIFERICA DI OUTPUT MEMORIZZAZIONE 12 2/003.0 Link: dati

4 Unità di controllo Figura 2.1 Struttura dell unità centrale 12 2/004.0

5 13 Figura 2.2 Labirinto e norme di codifica 2/005.0

6 SOFTWARE SOFTWARE DI BASE O DI SISTEMA PROGRAMMI CHE PERMETTONO AL COMPUTER DI AVVIARSI E DI SVOLGERE ALCUNE FUNZIONI DI AUTOCONTROLLO ASSEGNAZIONE DELLE PRIORITÀ ALLE VARIE RICHIESTE VERIFICA CHE LE PERIFERICHE NECESSARIE SIANO IN FUNZIONE ALLOCAZIONE OTTIMALE DELLA MEMORIA 12 2/006.0 Link: software, software di base

7 SOFTWARE 14 FUNZIONI DEL SOFTWARE DI BASE O DI SISTEMA GESTIONE DEI FILE GESTIONE DELLE COMPONENTI HARDWARE (Processore, memoria centrale, memorie di massa, periferiche di input e di output) AMMINISTRAZIONE DELLE ISTRUZIONI IMPARTITE DALL UTENTE E MONITORAGGIO DELLO SVOLGIMENTO DEI PROGRAMMI GESTIONE DELL INTERFACCIA (TESTUALE O GRAFICA) CHE CONSENTE ALL UTENTE DI COMUNICARE CON IL SISTEMA TRADUTTORI UTILITIES (Es. salvataggio) 2/007.0 Link: hardware, software, software di base, processore

8 SOFTWARE SOFTWARE APPLICATIVO SOFTWARE STANDARD GENERICO O ESPANDIBILE (Es. Programmi di elaborazione testi) SOFTWARE STANDARD SPECIFICI (Es. Programmi di contabilità) SOFTWARE DI SETTORE (Es. Amministrazione ospedaliera) SOFTWARE DEDICATO 15 2/008.0 Link: software

9 Figura 2.3 Classificazione del software 15 2/009.0

10 PROCESSORE UNITÀ DI MISURA MIPS MHZ BUS VELOCITÀ DI TRASMISSIONE 16 2/010.0 Link: processore

11 MEMORIA CENTRALE MEMORIA DI LAVORO O MEMORIA AD ACCESSO CASUALE RAM (Random Access Memory) MEMORIA VIRTUALE PAGING ROM (Read Only Memory) /011.0 Link: memoria virtuale

12 MEMORIE DI MASSA I SUPPORTI DI MEMORIA PIÙ NOTI DISCHI MAGNETICI FLOPPY DISK NASTRI MAGNETICI O STREAMER DISCHI OTTICI 17 2/012.0

13 DISCHI MAGNETICI DATI REGISTRATI SOTTO FORMA DI STRINGHE DI BIT LA REGISTRAZIONE AVVIENE SU PISTE CONCENTRICHE I DATI POSSONO ESSERE LETTI PIÙ VOLTE TEMPO DI LATENZA /013.0

14 DISCHI MAGNETICI - VANTAGGI ELEVATE CAPACITÀ DI ARCHIVIAZIONE ACCESSO RELATIVAMENTE VELOCE RIUTILIZZO DEL SUPPORTO COSTI RIDOTTI LIVELLI DI SICUREZZA ELEVATI 18 2/014.0

15 Figura 2.4 Pila di dischi magnetici e testine di lettura/scrittura 18 2/015.0

16 DISCHETTI O FLOPPY DISK I DISCHETTI O FLOPPY DISK RAPPRESENTANO UN SUPPORTO MOLTO DIFFUSO NEI PC SONO UTILI NEL CASO IN CUI I DATI DEBBANO ESSERE SCAMBIATI TRA ELABORATORI NON COLLEGATI IN RETE SERVONO PER BACKUP E COPIE DI SICUREZZA FORMATI: HD E DD CAPACITÀ 19 2/016.0

17 NASTRI MAGNETICI STREAMER LIMITI: ACCESSO SEQUENZIALE UTILIZZATI PER COPIE DI ARCHIVIO E BACKUP 19 2/017.0

18 DISCHI OTTICI RAGGIO LASER CD-ROM WORM (Tecnologia optoelettronica) (tecnologia magneto-ottica) CAPACITÀ CD-ROM E APPLICAZIONI DISCHI MO DVD (Digital Versatile Disk o Digital Video Disk) /018.0 Link: cd-rom

19 LINEE DI COMUNICAZIONE LINEE DI COMUNICAZIONE INTERNA LINEE DI COMUNICAZIONE ESTERNA 20 2/019.0

20 PERIFERICHE DI I/O MONITOR E SUE CARATTERISTICHE TASTIERA MOUSE (clic doppio clic, trascinamento) LETTORI OTTICI SCANNER STAMPANTE /020.0

21 SISTEMI OPERATIVI PER PC TUTTI I MODERNI SISTEMI OPERATIVI PER PC PRESENTANO LE SEGUENTI CARATTERISTICHE INTERFACCIA UTENTE DI TIPO GRAFICO GESTIONE GERARCHICA DEI FILE POSSIBILIT À DI ELABORAZIONE BATCH E INTERATTIVA MULTITASKING MULTIUSING WINDOWS, WINDOWS NT, OS/2, UNIX 22 2/021.0

22 Figura 2.5 Organizzazione gerarchica delle directory 22 2/022.0

23 PROGRAMMAZIONE LINGUAGGI PROCEDURALI BASIC C COBOL FORTRAN PASCAL 25 2/023.0

24 PROGRAMMAZIONE LINGUAGGI DESCRITTIVI DI PROGRAMMAZIONE SQL NATURAL ACCESS BASIC LINGUAGGI ORIENTATI ALLE CONOSCENZE PROLOG LISP LINGUAGGI ORIENTATI AGLI OGGETTI C++ SMALL TALK JAVA 26 2/024.0

25 PROGRAMMI - TRADUTTORI COMPILATORI FASE DI DEBUG FASE DI LINK INTERPRETI VANTAGGI E SVANTAGGI 27 2/025.0

26 PROGRAMMI - DI SERVIZIO EDITOR PROGRAMMI DI SORTING ALTRI PROGRAMMI DI UTILITÀ 28 2/026.0

27 SOFTWARE APPLICATIVO SOFTWARE DEDICATO E SOFTWARE STANDARD ESEMPIO DI SOFTWARE STANDARD SAP R/3 DIFFICOLTÀ DI COMPATIBILITÀ CON GLI ALTRI ELEMENTI DEL SISTEMA INFORMATIVO SOFTWARE CONFIGURABILE /027.0 Link: sistema informativo, software

28 SOFTWARE STANDARD SOFTWARE STANDARD GENERICO ELABORAZIONE DEI TESTI (WORD PROCESSING) GRAFICA GESTIONALE FOGLI ELETTRONICI (ELECTRONIC SPREADSHEET) GESTIONE DEI DATABASE QUESTI SOFTWARE SONO ANCHE DETTI PACCHETTI SOFTWARE PER LA PRODUTTIVITÀ INDIVIDUALE 29 2/028.0 Link: software

29 SOFTWARE STANDARD FUNZIONI SUPPORTATE DAI PROGRAMMI DI ELABORAZIONE DEI TESTI NUMERAZIONE AUTOMATICA DELLE PAGINE GESTIONE NOTE A PIÈ DI PAGINA SILLABAZIONE AUTOMATICA CONTROLLO ORTOGRAFICO THESAURUS STAMPA UNIONE 30 2/029.0 Link: software

30 31 Figura 2.6 Grafica gestionale 2/030.0

31 32 Figura 2.7 Esempio di foglio di lavoro 2/031.0

32 SOFTWARE STANDARD SPECIFICI I PACCHETTI SI BASANO SU UN UNICO DATABASE CONDIVISO ORGANIZZAZIONE A MODULI COMPATIBILITÀ CON LE ALTRE APPLICAZIONI AZIENDALI (PRODOTTI APERTI) INDIPENDENZA DALLE PIATTAFORME 34 2/032.0 Pacchetti software orientati al supporto di specifiche attività aziendali; gestione vendite, gestione della produzione, gestione del magazzino, gestione attività amministrative. Unico database condiviso: omogeneità e aggiornamento dei dati anche quando sono utilizzati da più applicazioni. Organizzazione in moduli: posso comprare solo quello che mi serve. Compatibilità con altre applicazioni aziendali. Si tratta di prodotti aperti. L interfaccia utente deve essere adattabile alle proprie esigenze.

33 SETTORE APPLICAZIONE AUTOMATIZZATA Trasporti Turismo Ristorazione Procedura automatizzata per la pianificazione a lungo termine e per il controllo a breve termine dei costi e dei ricavi Sistemi integrati per l offerta di viaggi organizzati, in grado di gestire iniziative promozionali, fissare tariffe ed emettere biglietti Sistema di supporto al servizio della clientela, nella gestione degli ordini, nella stampa dei documenti contabili e della fatturazione Sanità Sistemi integrati per l amministrazione ospedaliera in grado di gestire i ricoveri, la registrazione delle prestazioni erogate e l analisi dei costi di esercizio Tabella 2.1 Esempi di software di settore 34 2/033.0

34 SOFTWARE DEDICATO SOFTWARE SVILUPPATO ALL INTERNO DELL AZIENDA O COMMISSIONATO A TERZI 35 TENDENZA A RICORRERE A SOFTWARE STANDARD ECCEZIONI 1. NON ESISTE UN SOFTWARE STANDARD PER LA GESTIONE DI DETERMINATE PROBLEMATICHE 2. LE CONDIZIONI IN CUI OPERA L AZIENDA ESCLUDONO L UTILIZZO DI SOLUZIONI STANDARD 3. LA SOLUZIONE STANDARD COSTA TROPPO 2/034.0 Link: software

35 CLASSIFICAZIONE DEGLI ELABORATORI ELABORATORI DI GRANDI DIMENSIONI (MAINFRAME O HOST) SISTEMI DI MEDIE DIMENSIONI (MID-RANGE O MINI-ELABORATORI) MICROELABORATORI (PC) SUPERCOMPUTER NETWORK COMPUTER 36 2/035.0 Aggiungere i cluster di server.

36 MAINFRAME ALTA VELOCITÀ DI ELABORAZIONE, MULTITASKING MULTIUSING SISTEMI PROPRIETARI System Network Architecture /036.0

37 SISTEMI DI MEDIE DIMENSIONI ELABORATORI DIPARTIMENTALI TOPOLOGIE A MAGLIA PARZIALE WORKSTATION 38 2/037.0 Link: workstation

38 RETI E ARCHITETTURE OBIETTIVI DI UNA RETE CONDIVISIONE DEI CARICHI E DELLE PRESTAZIONI CONDIVISIONE DEI DATI CONDIVISIONE DEL SOFTWARE CONDIVISIONE DEI DISPOSITIVI DI SICUREZZA E CONTROLLO 38 2/038.0 Link: software

39 COMPONENTI E TIPOLOGIE DELLE RETI ELEMENTI DI UNA RETE DI COMPUTER ELABORATORE, SCHEDA DI RETE O MODEM E SOFTWARE DI SISTEMA NECESSARIO PER GESTIRLI LINEE DI COMUNICAZIONE PROTOCOLLI DI TRASMISSIONE 39 2/039.0 Link: software, modem

40 TIPOLOGIE DEI MEZZI DI TRASMISSIONE DOPPINO DI RAME CAVI COASSIALI FIBRE OTTICHE SATELLITI RAGGI INFRAROSSI 41 2/040.0

41 COMPITI DEI LIVELLI INFERIORI ISO-OSI TRASMETTERE IL SEGNALE DIGITALE ATTRAVERSO IL MEZZO FISICO RICONOSCERE E CORREGGERE EVENTUALI ERRORI DI TRASMISSIONE CONTROLLARE LA TRASMISSIONE DEI DATI TRA ELABORATORI NON CONNESSI DIRETTAMENTE TRA LORO MONITORARE LA COMUNICAZIONE DIRETTA TRA APPLICAZIONI IN AMBIENTE DISTRIBUITO 41 2/041.0

42 PROTOCOLLI PIÙ DIFFUSI TCP/IP (TRANSMISSION CONTROL PROTOCOL / INTERNET PROTOCOL) IPX/SPX (INTERNETWORK PACKET EXCHANGE / SEQUENCED PACKET EXCHANGE) [RETINETWARE E NOVELL] NetBEUI (NETBIOS ENHANCED USER INTERFACE) [RETIMS-WINDOWS] 41 2/042.0 Link: Internet

43 RETI LOCALI RETE DI TRASMISSIONE DATI CHE NON PASSA ATTRAVERSO IL SUOLO PUBBLICO (LAN Local Area Network) TIPOLOGIE RETE AD ANELLO RETE A BUS RETE A STELLA (Token Ring) [Ethernet (Xerox), Decnet] RETE A MAGLIA 42 2/043.0

44 43 Figura 2.8 Principali tipologie di reti locali 2/044.0

45 RETI GEOGRAFICHE LE RETI GEOGRAFICHE CONNETTONO ELABORATORI SU VASTE AREE GEOGRAFICHE (WAN Wide Area Network) TIPOLOGIE RETI TELEFONICHE RETI DEDICATE RETI FONIA DATI RETI DIGITALI PER SERVIZI INTEGRATI (Integrated Services Digital Netware, ISDN) 45 2/045.0 Rete foniadati: per commutazione di circuito o per commutazione di pacchetto. Praticamente andiamo verso la commutazione di pacchetto per tutto

46 ARCHITETTURA CLIENT / SERVER L ARCHITETTURA CLIENT / SERVER È UN PARADIGMA O MODELLO DI INTERAZIONE TRA APPLICAZIONI INFORMATICHE ESEGUITE SIMULTANEAMENTE APPROCCIO CONCETTUALE CHE CONSISTE NELLA SCOMPOSIZIONE DELLE APPLICAZIONI IN UN CERTO NUMERO DI FUNZIONI DI SERVIZIO ESEGUITE SU UNA O PIÙ PIATTAFORME HARDWARE (CLIENT) CHE SVOLGONO UN COMPITO BEN DEFINITO, IN COLLEGAMENTO CON I SERVIZI COMUNI FORNITI DAL SERVER /046.0 Link: hardware, client/server

47 ARCHITETTURE INTER E INTRA AZIENDALI INTERNET CONNESSIONE A LIVELLO MONDIALE TRA ELABORATORI E PIATTAFORME INDIPENDENTI, ACCOMUNATI SOLO DALL USO COMUNE DEL PROTOCOLLO TCP/IP SERVIZI FTP (File Transfer Protocol) NEWSGROUP IRC (Internet Relay Chat) 47 2/047.0 Tendenza: avere un servizio integrato di comunicazione aziendale che usa i meccanismi di internet, si parla di intranet. Ho soprattutto prodotti integrati: exchange di Microsoft.

48 INTERNET WWW (World Wide Web). CONSENTE DI INTEGRARE LE DIVERSE FONTI DI DATI HTTP (Hyper Text Transfer Protocol). CONSENTE UN ACCESSO SEMPLIFICATO ALLE RISORSE DISTRIBUITE IN RETE ATTRAVERSO SOFTWARE DI NAVIGAZIONE HTML (Hyper Text Markup Language). PERMETTE DI CREARE I DOCUMENTI CONSULTABILI SUL WWW 48 2/048.0 Link: software; Internet

49 INTERNET URL (Uniform Resource Locator). CONSENTE DI INTEGRARE LE DIVERSE FONTI DI DATI ES /049.0 Link: Internet

50 Figura 2.9 Pagina Web su Banca virtuale e commercio elettronico 48 2/050.0

51 INTRANET RETE INTRA-AZIENDALE BASATA SULLO STANDARD INTERNET OLTRE ALLA CONNESSIONE INTERNA SI PUÒ ACCEDERE ATTRAVERSO UN GATEWAY ALL ESTERNO UN FIREWALL PROTEGGE DA ACCESSI INDESIDERATI 49 2/051.0 Link: Internet; Intranet; firewall; gateway

Conoscere il computer ed il software di base. Concetti base dell ICT TIPI DI COMPUTER. Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.it.

Conoscere il computer ed il software di base. Concetti base dell ICT TIPI DI COMPUTER. Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.it. Concetti base dell ICT Conoscere il computer ed il software di base Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.it Fase 1 Information technology Computer Tecnologia utilizzata per la realizzazione

Dettagli

Esercitazione per esame Ecdl - 1 modulo

Esercitazione per esame Ecdl - 1 modulo Esercitazione per esame Ecdl - 1 modulo Nome:... Cognome... Telefono... 1. Il millennium bug è: % Un problema hardware di tutti i computer al cambio del millennio % Un problema del software di tutti i

Dettagli

Le Reti (gli approfondimenti a lezione)

Le Reti (gli approfondimenti a lezione) Le Reti (gli approfondimenti a lezione) Per migliorare la produttività gli utenti collegano i computer tra di loro formando delle reti al fine di condividere risorse hardware e software. 1 Una rete di

Dettagli

5. Quale tra le seguenti unità di input ha la stessa funzione del mouse? Scanner Plotter Trackball Touch screen

5. Quale tra le seguenti unità di input ha la stessa funzione del mouse? Scanner Plotter Trackball Touch screen Esiste una sola risposta corretta per le domande che riportano il simbolo per le scelte 1. Quale delle seguenti affermazioni è corretta? Nella trasmissione a commutazione di pacchetto: Sulla stessa linea

Dettagli

Il sistema di elaborazione Hardware e software

Il sistema di elaborazione Hardware e software Il sistema di elaborazione Hardware e software A. Lorenzi M. Govoni TECNOLOGIE INFORMATICHE. Release 2.0 Atlas Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche

Dettagli

Francia dalla contrazione delle parole INFORmazione e automatica. Elaborazione e trattamento automatico delle informazioni INFORMATICA

Francia dalla contrazione delle parole INFORmazione e automatica. Elaborazione e trattamento automatico delle informazioni INFORMATICA INFORMATICA La parola INFORMATICA indica l insieme delle discipline e delle tecniche che permettono la trattazione automatica delle informazioni che sono alla base delle nostre conoscenze e delle loro

Dettagli

Reti di Calcolatori: una LAN

Reti di Calcolatori: una LAN Reti di Calcolatori: LAN/WAN e modello client server Necessità di collegarsi remotamente: mediante i terminali, ai sistemi di elaborazione e alle banche dati. A tal scopo sono necessarie reti di comunicazione

Dettagli

Componenti del Sistema di Elaborazione

Componenti del Sistema di Elaborazione Componenti del Sistema di Elaborazione Il Sistema di Elaborazione Monitor Tastiera Processore Memoria Centrale (Programmi + Dati) Memorie di massa Altre periferiche Rete Rete a.a. 2002-03 L. Borrelli 2

Dettagli

1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante

1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante CONOSCENZE DI INFORMATICA 1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante 2) Una memoria in sola lettura con la particolarità di essere cancellata in particolari condizioni è detta:

Dettagli

6. Quale è l unità che esegue le singole istruzioni e governa le varie parti del computer? % ALU % CPU % LAN % WAN

6. Quale è l unità che esegue le singole istruzioni e governa le varie parti del computer? % ALU % CPU % LAN % WAN MODULO 1 Testo 1.03 1. In una istruzione, un operando è: % Il dato su cui operare % L indirizzo di memoria di un dato su cui operare % Il tipo di operazione da eseguire % Il risultato di una istruzione

Dettagli

Test di verifica 1.2 per il Modulo 1 della Patente Europea

Test di verifica 1.2 per il Modulo 1 della Patente Europea Test di verifica 1.2 per il Modulo 1 della Patente Europea Esiste una sola risposta corretta per le domande che riportano il simbolo per le scelte, mentre ci sono più risposte corrette per le domande con

Dettagli

Reti di computer. Agostino Lorenzi - Reti di computer - 2008

Reti di computer. Agostino Lorenzi - Reti di computer - 2008 Reti di computer Telematica : termine che evidenzia l integrazione tra tecnologie informatiche e tecnologie delle comunicazioni. Rete (network) : insieme di sistemi per l elaborazione delle informazioni

Dettagli

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione Corso ECDL Concetti di base della Tecnologia dell'informazione Modulo 1 Le reti informatiche 1 Le parole della rete I termini legati all utilizzo delle reti sono molti: diventa sempre più importante comprenderne

Dettagli

Il sistema di elaborazione

Il sistema di elaborazione Il sistema di elaborazione Hardware e software Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche parti software: componenti logiche i dati da trattare le correlazioni

Dettagli

Indice. Indice V INTRODUZIONE... XIII PARTE PRIMA... 1

Indice. Indice V INTRODUZIONE... XIII PARTE PRIMA... 1 Indice V Indice INTRODUZIONE................................................ XIII PARTE PRIMA...................................................... 1 1 Il business delle reti di computer.........................................

Dettagli

CORSO EDA Informatica di base. Introduzione alle reti informatiche Internet e Web

CORSO EDA Informatica di base. Introduzione alle reti informatiche Internet e Web CORSO EDA Informatica di base Introduzione alle reti informatiche Internet e Web Rete di computer Una rete informatica è un insieme di computer e dispositivi periferici collegati tra di loro. Il collegamento

Dettagli

Modulo 1 Concetti di base delle tecnologie ICT

Modulo 1 Concetti di base delle tecnologie ICT Modulo 1 Concetti di base delle tecnologie ICT Tipi di Personal Computer Mainframe Network Computer (Server) Personal Desktop/Portatili digital Assistant (PDA) 2/45 Confronto fra PC Classe Mainframe Server

Dettagli

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Informatiche Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Le architetture informatiche definiscono le modalità secondo le quali sono collegati tra di loro i diversi sistemi ( livello fisico

Dettagli

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Informatiche Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Le architetture informatiche definiscono le modalità secondo le quali sono collegati tra di loro i diversi sistemi ( livello fisico

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER Architettura dei calcolatori (hardware e software base )

Dettagli

Il Computer. Per capire che cosa è il computer, occorre partire dal concetto di:

Il Computer. Per capire che cosa è il computer, occorre partire dal concetto di: Il Computer Cos'è il computer? Per capire che cosa è il computer, occorre partire dal concetto di: INFORMATICA = INFORmazione automatica E' la scienza che si occupa del trattamento automatico delle informazioni.

Dettagli

Corso di Informatica Generale Esempi di domande.

Corso di Informatica Generale Esempi di domande. Il materiale contenuto in questo documento è utilizzabile unicamente per la preparazione dell esame di Informatica. Non ne può essere fatto altro uso. Corso di Informatica Generale Esempi di domande. 1.

Dettagli

Laboratorio di Informatica Corso di laurea in Lingue e Studi interculturali. AA 2010-2011. Paola Zamperlin. Internet. Parte prima

Laboratorio di Informatica Corso di laurea in Lingue e Studi interculturali. AA 2010-2011. Paola Zamperlin. Internet. Parte prima Laboratorio di Informatica Corso di laurea in Lingue e Studi interculturali. AA 2010-2011 Paola Zamperlin Internet. Parte prima 1 Definizioni-1 Una rete di calcolatori è costituita da computer e altri

Dettagli

Web Systems. Progettare e amministrare sistemi in ambiente Web. 2004 { Dr. M. Carta, Ing. M. Ennas, Ing. S. Piras, Ing. F. Saba }

Web Systems. Progettare e amministrare sistemi in ambiente Web. 2004 { Dr. M. Carta, Ing. M. Ennas, Ing. S. Piras, Ing. F. Saba } Web Systems Progettare e amministrare sistemi in ambiente Web Note di Copyright Queste trasparenze (slide) sono coperte dalle leggi sul copyright. Testi grafica e immagini in essa contenuti sono di proprietà

Dettagli

MODULO 1. Testo 1.02. 1. Quale tra le seguenti è una unità di output? % Touchpad % Track ball % Scanner % Sintetizzatore vocale

MODULO 1. Testo 1.02. 1. Quale tra le seguenti è una unità di output? % Touchpad % Track ball % Scanner % Sintetizzatore vocale MODULO 1 Testo 1.02 1. Quale tra le seguenti è una unità di output? % Touchpad % Track ball % Scanner % Sintetizzatore vocale 2. Come possono essere classificati in modo corretto i componenti fisici e

Dettagli

Reti Locali. Lezione tenuta presso l Istituto I.I.S.S. Egidio Lanoce Maglie, 26 Ottobre 2011 Prof Antonio Cazzato

Reti Locali. Lezione tenuta presso l Istituto I.I.S.S. Egidio Lanoce Maglie, 26 Ottobre 2011 Prof Antonio Cazzato Reti Locali Lezione tenuta presso l Istituto I.I.S.S. Egidio Lanoce Maglie, 26 Ottobre 2011 Prof Antonio Cazzato Reti di Calcolatori una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi

Dettagli

1. Convertire il seguente numero decimale nella sua rappresentazione binaria, scrivendo i passaggi: 299 10

1. Convertire il seguente numero decimale nella sua rappresentazione binaria, scrivendo i passaggi: 299 10 Corso di Informatica Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Lauree triennali Esempi di domande Ogni domanda a risposta multipla ha una e una sola risposta corretta. Tutti gli esercizi devono essere

Dettagli

Reti di Calcolatori. una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi che possono interagire tra di loro una rete permette:

Reti di Calcolatori. una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi che possono interagire tra di loro una rete permette: Reti di Calcolatori una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi che possono interagire tra di loro una rete permette: condivisione di risorse (dati aziendali, stampanti, ) maggiore

Dettagli

Facoltà di Scienze Politiche Corso di Laurea in Scienze dell'amministrazione curriculum di base (Cl. 19)

Facoltà di Scienze Politiche Corso di Laurea in Scienze dell'amministrazione curriculum di base (Cl. 19) Facoltà di Scienze Politiche Corso di Laurea in Scienze dell'amministrazione curriculum di base (Cl. 19) Programma di Informatica Codice 37902 Prof. Camillo Bella camillo@camillobella.it camillobella@gmail.com

Dettagli

POR Regione Campania 2000-2006 Misura 3.14 Promozione della partecipazione Femminile al Mercato del Lavoro

POR Regione Campania 2000-2006 Misura 3.14 Promozione della partecipazione Femminile al Mercato del Lavoro DISPENSA I.C.T. T POR Regione Campania 2000-2006 Misura 3.14 Promozione della partecipazione Femminile al Mercato del Lavoro Dispensa INFORMATION TECHNOLOGY INDICE DEFINIZIONE... 3 TIPOLOGIE DI COMPUTER...

Dettagli

Laboratorio di Informatica (Chimica)

Laboratorio di Informatica (Chimica) Laboratorio di Informatica (Chimica) Lezione 03: Le Reti. Walter Cazzola Dipartimento di Informatica e Comunicazione Università à degli Studi di Milano. e-mail: cazzola@dico.unimi.it Walter Cazzola Lezione

Dettagli

LE RETI DI COMUNICAZIONE

LE RETI DI COMUNICAZIONE LE RETI DI COMUNICAZIONE (Prima parte) Settembre 2002 I diritti di riproduzione, di memorizzazione elettronica e di adattamento totale o parziale con qualsiasi mezzo, compresi i microfilm e le copie fotostatiche

Dettagli

Informatica. Nozioni di hardware. Componenti essenziali della struttura interna di un PC. docente: Ilaria Venturini. Disco rigido.

Informatica. Nozioni di hardware. Componenti essenziali della struttura interna di un PC. docente: Ilaria Venturini. Disco rigido. Informatica II Nozioni di hardware docente: Ilaria Venturini Componenti essenziali della struttura interna di un PC Porte Disco rigido CPU scheda video memorie scheda audio bus 1 Struttura hardware dell

Dettagli

La società dell informazione. La tecnologia dell informazione. Informatica

La società dell informazione. La tecnologia dell informazione. Informatica La società dell informazione Sapersi orientare nell eccesso di informazione Avere criteri, strumenti, modelli di interpretazione consapevole dei mass-media audiovisivi Adeguare la propria pratica comunicativa

Dettagli

Il Personal Computer. Cos è Lo schema di massima Che cosa ci possiamo fare. www.vincenzocalabro.it 1

Il Personal Computer. Cos è Lo schema di massima Che cosa ci possiamo fare. www.vincenzocalabro.it 1 Il Personal Computer Cos è Lo schema di massima Che cosa ci possiamo fare www.vincenzocalabro.it 1 Cos è Il Personal Computer è un elaboratore di informazioni utilizzato da un singolo utente. Le informazioni

Dettagli

BANCHE DATI. (dott. Pietro COZZINI)

BANCHE DATI. (dott. Pietro COZZINI) BANCHE DATI (dott. Pietro COZZINI) Il Sistema Operativo è un insieme di programmi, che permettono al computer di funzionare; esempi di S.O. possono essere Windows e Linux. Struttura di un computer: CACHE

Dettagli

Modulo 1 ECDL Concetti di base delle tecnologie ICT

Modulo 1 ECDL Concetti di base delle tecnologie ICT Modulo 1 ECDL Concetti di base delle tecnologie ICT Syllabus 1.1 Concetti generali 1.1.1 Hardware/software/tecnologia dell informazione 1.1.2 Tipi di computer 1.1.3 Componenti principali di un P.C. 1.1.4

Dettagli

Che cos e una rete di calcolatori?

Che cos e una rete di calcolatori? Che cos e una rete di calcolatori? Rete : È un insieme di calcolatori e dispositivi collegati fra loro in modo tale da permettere lo scambio di dati Ogni calcolatore o dispositivo viene detto nodo ed è

Dettagli

Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L.

Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L. Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L. Queste due sigle indicano LAN Local Area Network Si tratta di un certo numero di Computer (decine centinaia) o periferici connessi fra loro mediante cavi UTP, coassiali

Dettagli

Lavorare in Rete Esercitazione

Lavorare in Rete Esercitazione Alfonso Miola Lavorare in Rete Esercitazione Dispensa C-01-02-E Settembre 2005 1 2 Contenuti Reti di calcolatori I vantaggi della comunicazione lavorare in rete con Windows Internet indirizzi IP client/server

Dettagli

Concetti fondamentali della Tecnologia Dell informazione Parte prima

Concetti fondamentali della Tecnologia Dell informazione Parte prima Concetti fondamentali della Tecnologia Dell informazione Parte prima 1 Concetti di base della tecnologia dell Informazione Nel corso degli ultimi anni la diffusione dell Information and Communication Technology

Dettagli

Reti informatiche 08/03/2005

Reti informatiche 08/03/2005 Reti informatiche LAN, WAN Le reti per la trasmissione dei dati RETI LOCALI LAN - LOCAL AREA NETWORK RETI GEOGRAFICHE WAN - WIDE AREA NETWORK MAN (Metropolitan Area Network) Le reti per la trasmissione

Dettagli

MONIA MONTANARI. Appunti di Trattamento Testi. Capitolo 1 Il Computer

MONIA MONTANARI. Appunti di Trattamento Testi. Capitolo 1 Il Computer MONIA MONTANARI Appunti di Trattamento Testi Capitolo 1 Il Computer 1. Introduzione La parola informatica indica la scienza che rileva ed elabora l informazione, infatti : Informatica Informazione Automatica

Dettagli

Insegnamento di Informatica CdS Scienze Giuridiche A.A. 2007/8. Strumenti di lavoro cooperativo: reti Internet posta elettronica

Insegnamento di Informatica CdS Scienze Giuridiche A.A. 2007/8. Strumenti di lavoro cooperativo: reti Internet posta elettronica Insegnamento di Informatica CdS Scienze Giuridiche A.A. 2007/8 Strumenti di lavoro cooperativo: reti Internet posta elettronica Lez11 del 30.11.06 Strumenti di comunicaione e di lavoro cooperativo 1 Reti

Dettagli

La rete ci cambia la vita. Le persone sono interconnesse. Nessun luogo è remoto. Reti di computer ed Internet

La rete ci cambia la vita. Le persone sono interconnesse. Nessun luogo è remoto. Reti di computer ed Internet La rete ci cambia la vita Lo sviluppo delle comunicazioni in rete ha prodotto profondi cambiamenti: Reti di computer ed Internet nessun luogo è remoto le persone sono interconnesse le relazioni sociali

Dettagli

Reti di computer ed Internet

Reti di computer ed Internet Reti di computer ed Internet La rete ci cambia la vita Lo sviluppo delle comunicazioni in rete ha prodotto profondi cambiamenti: nessun luogo è remoto le persone sono interconnesse le relazioni sociali

Dettagli

HARDWARE. Relazione di Informatica

HARDWARE. Relazione di Informatica Michele Venditti 2 D 05/12/11 Relazione di Informatica HARDWARE Con Hardware s intende l insieme delle parti solide o ( materiali ) del computer, per esempio : monitor, tastiera, mouse, scheda madre. -

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Servizio per l automazione informatica e l innovazione tecnologica

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Servizio per l automazione informatica e l innovazione tecnologica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Servizio per l automazione informatica e l innovazione tecnologica Piano Nazionale di Formazione degli Insegnanti sulle Tecnologie dell Informazione

Dettagli

LEZIONE 8. Strumenti di lavoro cooperativo: reti Internet posta elettronica

LEZIONE 8. Strumenti di lavoro cooperativo: reti Internet posta elettronica LEZIONE 8 Strumenti di lavoro cooperativo: reti Internet posta elettronica Proff. Giorgio Valle Raffaella Folgieri Lez8 Strumenti di comunicaione e di lavoro cooperativo 1 Reti e dati RETI Perchè: Risparmio

Dettagli

Il percorso formativo C: GESTIONE DELLA INFRASTUTTURA TECNOLOGICA 1

Il percorso formativo C: GESTIONE DELLA INFRASTUTTURA TECNOLOGICA 1 Il percorso formativo C: GESTIONE DELLA INFRASTUTTURA TECNOLOGICA 1 In questa area si possono identificare due possibili percorsi: Livello-C1 un percorso teso a creare una figura in grado di gestire le

Dettagli

Informatica di Base http://www.di.uniba.it/~laura/infbase/

Informatica di Base http://www.di.uniba.it/~laura/infbase/ Informatica di Base http://www.di.uniba.it/~laura/infbase/ Dip di Informatica Università degli studi di Bari Argomenti Reti di calcolatori Software applicativo Indirizzi URL Browser Motore di ricerca Internet

Dettagli

Architettura del Personal Computer AUGUSTO GROSSI

Architettura del Personal Computer AUGUSTO GROSSI Il CASE o CABINET è il contenitore in cui vengono montati la scheda scheda madre, uno o più dischi rigidi, la scheda video, la scheda audio e tutti gli altri dispositivi hardware necessari per il funzionamento.

Dettagli

Linguaggio e Architettura

Linguaggio e Architettura Parte 1 Linguaggio e Architettura IL LINGUAGGIO DELL INFORMATICA 1.1 1 Importante imparare il linguaggio dell informatica L uso Lusodella terminologia giusta è basilare per imparare una nuova disciplina

Dettagli

La rete internet e il WEB

La rete internet e il WEB C.so Integrato di statistica, e analisi dei dati sperimentali prof Carlo Meneghini Dip. di Fisica E. Amaldi via della Vasca Navale 84 meneghini@fis.uniroma3.it tel.: 06 57337217 http://www.fis.uniroma3.it/~meneghini

Dettagli

RETI INFORMATICHE Client-Server e reti paritetiche

RETI INFORMATICHE Client-Server e reti paritetiche RETI INFORMATICHE Client-Server e reti paritetiche Le reti consentono: La condivisione di risorse software e dati a distanza La condivisione di risorse hardware e dispositivi (stampanti, hard disk, modem,

Dettagli

3 Capitolo primo Informatica e calcolatori

3 Capitolo primo Informatica e calcolatori I n d i c e 3 Capitolo primo Informatica e calcolatori 7 Capitolo secondo La rappresentazione delle informazioni 11 2.1 La codifica dei caratteri 2.1.1 Il codice ASCII, p. 11-2.1.2 Codifiche universali,

Dettagli

Il funzionamento delle reti

Il funzionamento delle reti Il funzionamento delle reti La rete ci cambia la vita L Età dell Informazione ha prodotto profondi cambiamenti nessun luogo è remoto le persone sono interconnesse le relazioni sociali stanno mutando l

Dettagli

Le reti di computer: hardware

Le reti di computer: hardware Reti di calcolatori Negli anni settanta, si è affermato il modello time-sharing multiutente che prevede il collegamento di molti utenti ad un unico elaboratore potente attraverso terminali Gli anni ottanta

Dettagli

ICT e Sistemi informativi Aziendali

ICT e Sistemi informativi Aziendali ICT e Sistemi informativi Aziendali Capitolo II Computer e Reti Sommario Hardware Software Reti di Computer Internet Classi di elaboratori Supercomputer Mainframe Minicomputer (midrange) Microcomputer

Dettagli

Reti di Calcolatori. Corso di Informatica. Reti di Calcolatori. Reti di Calcolatori. Corso di Laurea in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali

Reti di Calcolatori. Corso di Informatica. Reti di Calcolatori. Reti di Calcolatori. Corso di Laurea in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali Corso di Laurea in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali Corso di Informatica Gianluca Torta Dipartimento di Informatica Tel: 011 670 6782 Mail: torta@di.unito.it Reti di Calcolatori una rete di

Dettagli

Informatica Generale Andrea Corradini. 10 - Le reti di calcolatori e Internet

Informatica Generale Andrea Corradini. 10 - Le reti di calcolatori e Internet Informatica Generale Andrea Corradini 10 - Le reti di calcolatori e Internet Cos è una rete di calcolatori? Rete : È un insieme di calcolatori e dispositivi collegati fra loro in modo tale da permettere

Dettagli

Reti di calcolatori e Internet

Reti di calcolatori e Internet Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Ingegneria Informatica Informatica ed Elementi di Statistica 3 c.f.u. Anno Accademico 2010/2011 Docente: ing. Salvatore Sorce Reti di calcolatori e Internet

Dettagli

Architettura di un PC

Architettura di un PC Architettura di un PC Hardware Insieme di circuiti elettronici ed elettromeccanici che costituiscono un calcolatore Architettura Combinazione delle funzionalità operative delle singole unità hardware del

Dettagli

INFORMATICA. By CONVERTINI Francesco

INFORMATICA. By CONVERTINI Francesco INFORMATICA By CONVERTINI Francesco Informatica = informazione automatica È una scienza preesistente all elaboratore e consiste nella ricerca di METODI per elaborare automaticamente le informazioni ed

Dettagli

Le reti In informatica, la rete è un sistema di connessione tra più computer, che consente la condivisione di informazioni e servizi.

Le reti In informatica, la rete è un sistema di connessione tra più computer, che consente la condivisione di informazioni e servizi. Le reti In informatica, la rete è un sistema di connessione tra più computer, che consente la condivisione di informazioni e servizi. TIPI DI RETE telematica (per dimensione) LAN Local Area Network MAN

Dettagli

Richiamo degli aspetti essenziali relativi al percorso C1

Richiamo degli aspetti essenziali relativi al percorso C1 Richiamo degli aspetti essenziali relativi al percorso C1 Il presente documento vuole richiamare alcuni aspetti essenziali del percorso formativo C - Livello C1, in particolare: Figura C1 Raccomandazioni

Dettagli

L INFORMATICA riepilogo lezioni HARDWARE

L INFORMATICA riepilogo lezioni HARDWARE L INFORMATICA riepilogo lezioni L informatica è quella scienza che studia i modi di trasmettere ed elaborare le informazioni. Nasce e si sviluppa per garantire all uomo la gestione di grandi quantità di

Dettagli

Come funziona un sistema di elaborazione

Come funziona un sistema di elaborazione Introduzione Cosa è un Sistema Sste aoperativo? Come funziona un sistema di elaborazione Proprietà dei Sistemi Operativi Storia dei Sistemi di Elaborazione Sistemi Mainframe Sistemi Desktop Sistemi i Multiprocessori

Dettagli

Metodi per la rappresentazione delle informazioni Metodi per la rappresentazione delle soluzioni Linguaggi di programmazione Architettura dei

Metodi per la rappresentazione delle informazioni Metodi per la rappresentazione delle soluzioni Linguaggi di programmazione Architettura dei Varie definizioni: INFORMATICA Scienza degli elaboratori elettronici (Computer Science) Scienza dell informazione Definizione proposta: Scienza della rappresentazione e dell elaborazione dell informazione

Dettagli

Internet è fatta di sistemi elettrici, elettronici e ottici. Utilizza linee telefoniche, linee dedicate in fibra ottica ecc.

Internet è fatta di sistemi elettrici, elettronici e ottici. Utilizza linee telefoniche, linee dedicate in fibra ottica ecc. INTERNET INTERNET Internet è fatta di sistemi elettrici, elettronici e ottici Utilizza linee telefoniche, linee dedicate in fibra ottica ecc. Internet è una collezione di reti geografiche (WAN, da Wide

Dettagli

offerti da Internet Calendario incontri

offerti da Internet Calendario incontri Introduzione ai principali servizi Come funziona Internet (9/6/ 97 - ore 16-19) offerti da Internet Calendario incontri Navigazione e motori di ricerca (11/6/ 97 - ore 16-19) Comunicazione con gli altri

Dettagli

InterNet: rete di reti

InterNet: rete di reti Internet e il web: introduzione rapida 1 InterNet: rete di reti Una rete è costituita da diversi computer collegati fra di loro allo scopo di: Comunicare Condividere risorse Ogni computer della rete può,

Dettagli

I.T.I.S. L. da Vinci I.C. Miramare A. Di Duccio. Progetto La Cartella del Futuro

I.T.I.S. L. da Vinci I.C. Miramare A. Di Duccio. Progetto La Cartella del Futuro ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE Leonardo da Vinci Via Ada Negri 34-47923 Rimini tel. 0541/384211-384159 e-mail: RNTF010004@istruzione.it I.T.I.S. L. da Vinci I.C. Miramare A. Di Duccio Progetto La

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica Modulo T2 1 Sistema software 1 Prerequisiti Utilizzo elementare di un computer Significato elementare di programma e dati Sistema operativo 2 1 Introduzione In questa Unità studiamo

Dettagli

CAPITOLO 1. Introduzione alle reti LAN

CAPITOLO 1. Introduzione alle reti LAN CAPITOLO 1 Introduzione alle reti LAN Anche se il termine rete ha molte accezioni, possiamo definirla come un gruppo di due o più computer collegati. Se i computer sono collegati in rete è possibile scambiarsi

Dettagli

i nodi i concentratori le dorsali

i nodi i concentratori le dorsali RETI LOCALI Reti di computer collegati direttamente tra di loro in un ufficio, un azienda etc. sono dette LAN (Local Area Network). Gli utenti di una LAN possono condividere fra di loro le risorse quali

Dettagli

Sistemi Operativi di Rete. Sistemi Operativi di rete. Sistemi Operativi di rete

Sistemi Operativi di Rete. Sistemi Operativi di rete. Sistemi Operativi di rete Sistemi Operativi di Rete Estensione dei Sistemi Operativi standard con servizi per la gestione di risorse in rete locale Risorse gestite: uno o più server di rete più stampanti di rete una o più reti

Dettagli

Fondamenti di Informatica Laurea in Ingegneria Civile e Ingegneria per l ambiente e il territorio

Fondamenti di Informatica Laurea in Ingegneria Civile e Ingegneria per l ambiente e il territorio Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Parma Reti di Calcolatori Fondamenti di Informatica Laurea in Ingegneria Civile e Ingegneria per l ambiente e il territorio Principi

Dettagli

Contenuti. Tipi di reti La rete delle reti: Internet. 1 Introduzione. 2 Rappresentazione dell informazione. 3 Architettura del calcolatore

Contenuti. Tipi di reti La rete delle reti: Internet. 1 Introduzione. 2 Rappresentazione dell informazione. 3 Architettura del calcolatore Contenuti 1 2 3 4 5 89/146 Cos è una rete? Definizione Una rete di calcolatori è un sistema che permette la condivisione di informazioni e risorse (sia hardware che software) tra diversi calcolatori. I

Dettagli

Il computer: primi elementi

Il computer: primi elementi Il computer: primi elementi Tommaso Motta T. Motta Il computer: primi elementi 1 Informazioni Computer = mezzo per memorizzare, elaborare, comunicare e trasmettere le informazioni Tutte le informazioni

Dettagli

Dispensa di Fondamenti di Informatica. Architettura di un calcolatore

Dispensa di Fondamenti di Informatica. Architettura di un calcolatore Dispensa di Fondamenti di Informatica Architettura di un calcolatore Hardware e software La prima decomposizione di un calcolatore è relativa ai seguenti macro-componenti hardware la struttura fisica del

Dettagli

Sistemi di Elaborazione delle Informazioni (C.I. 15) Reti di Calcolatori e Internet

Sistemi di Elaborazione delle Informazioni (C.I. 15) Reti di Calcolatori e Internet Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Ingegneria Informatica Sistemi di Elaborazione delle Informazioni (C.I. 15) Anno Accademico 2009/2010 Docente: ing. Salvatore Sorce Reti di Calcolatori

Dettagli

Informatica Elaborazione delle informazioni Risposte corrette del quiz online

Informatica Elaborazione delle informazioni Risposte corrette del quiz online Università degli Studi di Messina Master Universitario di primo livello in Management per le Funzioni di Coordinamento nelle Professioni Sanitarie Informatica Elaborazione delle informazioni Risposte corrette

Dettagli

Corso Creare una rete locale Lezione n. 1

Corso Creare una rete locale Lezione n. 1 Introduzione al Networking Introduzione Al giorno d oggi il Networking non è più un sistema riservato solo alle aziende di enormi dimensioni, ma interessa anche i piccoli uffici, le scuole e le case. Infatti

Dettagli

Reti di calcolatori e Internet

Reti di calcolatori e Internet Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Ingegneria Informatica C.I. 1 Informatica ed Elementi di Statistica 2cfu c.f.u. Anno Accademico 2009/2010 Docente: ing. Salvatore Sorce Reti di calcolatori

Dettagli

La Comunicazione tra Computer e le Reti

La Comunicazione tra Computer e le Reti La Comunicazione tra Computer e le Reti Prof. Vincenzo Auletta 1 Rete di Computer Insieme di computer, opportunamente collegati tra loro, che trasmettono informazioni. Stazione/Nodo: Apparecchio collegato

Dettagli

Capitolo 16 I servizi Internet

Capitolo 16 I servizi Internet Capitolo 16 I servizi Internet Storia di Internet Il protocollo TCP/IP Indirizzi IP Intranet e indirizzi privati Nomi di dominio World Wide Web Ipertesti URL e HTTP Motori di ricerca Posta elettronica

Dettagli

Finalità delle Reti di calcolatori. Le Reti Informatiche. Una definizione di Rete di calcolatori. Schema di una Rete

Finalità delle Reti di calcolatori. Le Reti Informatiche. Una definizione di Rete di calcolatori. Schema di una Rete Finalità delle Reti di calcolatori Le Reti Informatiche Un calcolatore isolato, anche se multiutente ha a disposizione solo le risorse locali potrà elaborare unicamente i dati dei propri utenti 2 / 44

Dettagli

Lezioni frontali. Riprendere i concetti basilari del processore utilizzato e la programmazione a basso livello

Lezioni frontali. Riprendere i concetti basilari del processore utilizzato e la programmazione a basso livello Istituto Istruzione Superiore di Baronissi ind. tecnico PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI SISTEMI Indirizzo: Informatica Progetto Abacus Anno scolastico 2012-2013 Classe 4^ MODULI CONTENUTI OBIETTIVI METODOLOGIE

Dettagli

Termini che è necessario capire:

Termini che è necessario capire: Per iniziare 1........................................ Termini che è necessario capire: Hardware Software Information Technology (IT) Mainframe Laptop computer Unità centrale di elaborazione (CPU) Hard

Dettagli

MODULO 1. Testo 1.01. 1. Quale tra le seguenti non è una periferica di input? % Scanner % Digitalizzatore vocale % Sintetizzatore vocale % Mouse

MODULO 1. Testo 1.01. 1. Quale tra le seguenti non è una periferica di input? % Scanner % Digitalizzatore vocale % Sintetizzatore vocale % Mouse 1 MODULO 1 Testo 1.01 1. Quale tra le seguenti non è una periferica di input? % Scanner % Digitalizzatore vocale % Sintetizzatore vocale % Mouse 2. L unità di input è: % Un dispositivo hardware per immettere

Dettagli

Reti di computer- Internet- Web. Concetti principali sulle Reti Internet Il Web

Reti di computer- Internet- Web. Concetti principali sulle Reti Internet Il Web Reti di computer- Internet- Web Concetti principali sulle Reti Internet Il Web Condivisione di risorse e comunicazione con gli altri utenti n n n Anni 70: calcolatori di grandi dimensioni, modello timesharing,

Dettagli

SOMMARIO. La CPU I dispositivi iti i di memorizzazione Le periferiche di Input/Output. a Montagn Maria

SOMMARIO. La CPU I dispositivi iti i di memorizzazione Le periferiche di Input/Output. a Montagn Maria Parte 4: HARDWARE SOMMARIO La CPU I dispositivi iti i di memorizzazione i Le periferiche di Input/Output na a Montagn Maria LA CPU CPU: Central Processing Unit. L unità centrale di processo si occupa dell

Dettagli

Siti web centrati sui dati (Data-centric web applications)

Siti web centrati sui dati (Data-centric web applications) Siti web centrati sui dati (Data-centric web applications) 1 A L B E R T O B E L U S S I A N N O A C C A D E M I C O 2 0 1 2 / 2 0 1 3 WEB La tecnologia del World Wide Web (WWW) costituisce attualmente

Dettagli

Applicazioni web centrati sui dati (Data-centric web applications)

Applicazioni web centrati sui dati (Data-centric web applications) Applicazioni web centrati sui dati (Data-centric web applications) 1 ALBERTO BELUSSI ANNO ACCADEMICO 2009/2010 WEB La tecnologia del World Wide Web (WWW) costituisce attualmente lo strumento di riferimento

Dettagli

- 1 - LINUX E le Reti. Corso Linux 2014. di Giuseppe Zingone

- 1 - LINUX E le Reti. Corso Linux 2014. di Giuseppe Zingone - 1 - LINUX E le Reti Corso Linux 2014 di Giuseppe Zingone - 2 - Cenni sulle reti Introduzione Linux e le reti vanno mano nella mano. Il kernel di Linux ha il supporto per tutti i protocolli di rete comuni

Dettagli

04/11/2010 INTERNET. Internet è fatta di sistemi elettrici, elettronici e ottici. Utilizza linee telefoniche, linee dedicate in fibra ottica ecc.

04/11/2010 INTERNET. Internet è fatta di sistemi elettrici, elettronici e ottici. Utilizza linee telefoniche, linee dedicate in fibra ottica ecc. INTERNET Internet è fatta di sistemi elettrici, elettronici e ottici Utilizza linee telefoniche, linee dedicate in fibra ottica ecc. INTERNET Internet è una collezione di reti geografiche (WAN, da Wide

Dettagli

Il lavoro d ufficio e la rete

Il lavoro d ufficio e la rete Il lavoro d ufficio e la rete Quale parola meglio rappresenta e riassume il secolo XX appena trascorso? La velocità Perché? L evoluzione della tecnologia ha consentito prima la contrazione del tempo poi

Dettagli

La connessione ad una rete locale (LAN) consente di condividere risorse con altri utenti della rete: dischi, CD, stampanti,

La connessione ad una rete locale (LAN) consente di condividere risorse con altri utenti della rete: dischi, CD, stampanti, Seconda Università Degli Studi di Napoli Corso di Laurea in Informatore Medico Scientifico Anno Accademico 2010/2011 Modulo: Informatica Docente: Dott.ssa Monica Franzese Lavorare in rete La connessione

Dettagli

Capitolo 3. Il funzionamento delle reti

Capitolo 3. Il funzionamento delle reti Capitolo 3 Il funzionamento delle reti La rete ci cambia la vita L Età dell Informazione ha prodotto profondi cambiamenti nessun luogo è remoto le persone sono interconnesse le relazioni sociali stanno

Dettagli