SISTEMI DI ELABORAZIONE E RETI DI COMUNICAZIONE 11 2/001.0

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SISTEMI DI ELABORAZIONE E RETI DI COMUNICAZIONE 11 2/001.0"

Transcript

1 SISTEMI DI ELABORAZIONE E RETI DI COMUNICAZIONE 11 2/001.0

2 HARDWARE TUTTI I COMPONENTI TANGIBILI DI UN ELABORATORE UNITÀ CENTRALE MEMORIE DI MASSA PERIFERICHE DI INPUT PERIFERICHE DI OUTPUT (Processore + Memoria centrale) (Dischi rigidi, Floppy disk, ) (Tastiera, Mouse, Scanner, ) (Monitor, Stampante,...) UNITÀ DI TRASMISSIONE DATI (Scheda di rete) 12 2/002.0 Link: hardware, processore

3 IPOS INPUT - PROCESSING - OUTPUT- STORAGE INSERIMENTO DATI ELABORAZIONE INVIO A PERIFERICA DI OUTPUT MEMORIZZAZIONE 12 2/003.0 Link: dati

4 Unità di controllo Figura 2.1 Struttura dell unità centrale 12 2/004.0

5 13 Figura 2.2 Labirinto e norme di codifica 2/005.0

6 SOFTWARE SOFTWARE DI BASE O DI SISTEMA PROGRAMMI CHE PERMETTONO AL COMPUTER DI AVVIARSI E DI SVOLGERE ALCUNE FUNZIONI DI AUTOCONTROLLO ASSEGNAZIONE DELLE PRIORITÀ ALLE VARIE RICHIESTE VERIFICA CHE LE PERIFERICHE NECESSARIE SIANO IN FUNZIONE ALLOCAZIONE OTTIMALE DELLA MEMORIA 12 2/006.0 Link: software, software di base

7 SOFTWARE 14 FUNZIONI DEL SOFTWARE DI BASE O DI SISTEMA GESTIONE DEI FILE GESTIONE DELLE COMPONENTI HARDWARE (Processore, memoria centrale, memorie di massa, periferiche di input e di output) AMMINISTRAZIONE DELLE ISTRUZIONI IMPARTITE DALL UTENTE E MONITORAGGIO DELLO SVOLGIMENTO DEI PROGRAMMI GESTIONE DELL INTERFACCIA (TESTUALE O GRAFICA) CHE CONSENTE ALL UTENTE DI COMUNICARE CON IL SISTEMA TRADUTTORI UTILITIES (Es. salvataggio) 2/007.0 Link: hardware, software, software di base, processore

8 SOFTWARE SOFTWARE APPLICATIVO SOFTWARE STANDARD GENERICO O ESPANDIBILE (Es. Programmi di elaborazione testi) SOFTWARE STANDARD SPECIFICI (Es. Programmi di contabilità) SOFTWARE DI SETTORE (Es. Amministrazione ospedaliera) SOFTWARE DEDICATO 15 2/008.0 Link: software

9 Figura 2.3 Classificazione del software 15 2/009.0

10 PROCESSORE UNITÀ DI MISURA MIPS MHZ BUS VELOCITÀ DI TRASMISSIONE 16 2/010.0 Link: processore

11 MEMORIA CENTRALE MEMORIA DI LAVORO O MEMORIA AD ACCESSO CASUALE RAM (Random Access Memory) MEMORIA VIRTUALE PAGING ROM (Read Only Memory) /011.0 Link: memoria virtuale

12 MEMORIE DI MASSA I SUPPORTI DI MEMORIA PIÙ NOTI DISCHI MAGNETICI FLOPPY DISK NASTRI MAGNETICI O STREAMER DISCHI OTTICI 17 2/012.0

13 DISCHI MAGNETICI DATI REGISTRATI SOTTO FORMA DI STRINGHE DI BIT LA REGISTRAZIONE AVVIENE SU PISTE CONCENTRICHE I DATI POSSONO ESSERE LETTI PIÙ VOLTE TEMPO DI LATENZA /013.0

14 DISCHI MAGNETICI - VANTAGGI ELEVATE CAPACITÀ DI ARCHIVIAZIONE ACCESSO RELATIVAMENTE VELOCE RIUTILIZZO DEL SUPPORTO COSTI RIDOTTI LIVELLI DI SICUREZZA ELEVATI 18 2/014.0

15 Figura 2.4 Pila di dischi magnetici e testine di lettura/scrittura 18 2/015.0

16 DISCHETTI O FLOPPY DISK I DISCHETTI O FLOPPY DISK RAPPRESENTANO UN SUPPORTO MOLTO DIFFUSO NEI PC SONO UTILI NEL CASO IN CUI I DATI DEBBANO ESSERE SCAMBIATI TRA ELABORATORI NON COLLEGATI IN RETE SERVONO PER BACKUP E COPIE DI SICUREZZA FORMATI: HD E DD CAPACITÀ 19 2/016.0

17 NASTRI MAGNETICI STREAMER LIMITI: ACCESSO SEQUENZIALE UTILIZZATI PER COPIE DI ARCHIVIO E BACKUP 19 2/017.0

18 DISCHI OTTICI RAGGIO LASER CD-ROM WORM (Tecnologia optoelettronica) (tecnologia magneto-ottica) CAPACITÀ CD-ROM E APPLICAZIONI DISCHI MO DVD (Digital Versatile Disk o Digital Video Disk) /018.0 Link: cd-rom

19 LINEE DI COMUNICAZIONE LINEE DI COMUNICAZIONE INTERNA LINEE DI COMUNICAZIONE ESTERNA 20 2/019.0

20 PERIFERICHE DI I/O MONITOR E SUE CARATTERISTICHE TASTIERA MOUSE (clic doppio clic, trascinamento) LETTORI OTTICI SCANNER STAMPANTE /020.0

21 SISTEMI OPERATIVI PER PC TUTTI I MODERNI SISTEMI OPERATIVI PER PC PRESENTANO LE SEGUENTI CARATTERISTICHE INTERFACCIA UTENTE DI TIPO GRAFICO GESTIONE GERARCHICA DEI FILE POSSIBILIT À DI ELABORAZIONE BATCH E INTERATTIVA MULTITASKING MULTIUSING WINDOWS, WINDOWS NT, OS/2, UNIX 22 2/021.0

22 Figura 2.5 Organizzazione gerarchica delle directory 22 2/022.0

23 PROGRAMMAZIONE LINGUAGGI PROCEDURALI BASIC C COBOL FORTRAN PASCAL 25 2/023.0

24 PROGRAMMAZIONE LINGUAGGI DESCRITTIVI DI PROGRAMMAZIONE SQL NATURAL ACCESS BASIC LINGUAGGI ORIENTATI ALLE CONOSCENZE PROLOG LISP LINGUAGGI ORIENTATI AGLI OGGETTI C++ SMALL TALK JAVA 26 2/024.0

25 PROGRAMMI - TRADUTTORI COMPILATORI FASE DI DEBUG FASE DI LINK INTERPRETI VANTAGGI E SVANTAGGI 27 2/025.0

26 PROGRAMMI - DI SERVIZIO EDITOR PROGRAMMI DI SORTING ALTRI PROGRAMMI DI UTILITÀ 28 2/026.0

27 SOFTWARE APPLICATIVO SOFTWARE DEDICATO E SOFTWARE STANDARD ESEMPIO DI SOFTWARE STANDARD SAP R/3 DIFFICOLTÀ DI COMPATIBILITÀ CON GLI ALTRI ELEMENTI DEL SISTEMA INFORMATIVO SOFTWARE CONFIGURABILE /027.0 Link: sistema informativo, software

28 SOFTWARE STANDARD SOFTWARE STANDARD GENERICO ELABORAZIONE DEI TESTI (WORD PROCESSING) GRAFICA GESTIONALE FOGLI ELETTRONICI (ELECTRONIC SPREADSHEET) GESTIONE DEI DATABASE QUESTI SOFTWARE SONO ANCHE DETTI PACCHETTI SOFTWARE PER LA PRODUTTIVITÀ INDIVIDUALE 29 2/028.0 Link: software

29 SOFTWARE STANDARD FUNZIONI SUPPORTATE DAI PROGRAMMI DI ELABORAZIONE DEI TESTI NUMERAZIONE AUTOMATICA DELLE PAGINE GESTIONE NOTE A PIÈ DI PAGINA SILLABAZIONE AUTOMATICA CONTROLLO ORTOGRAFICO THESAURUS STAMPA UNIONE 30 2/029.0 Link: software

30 31 Figura 2.6 Grafica gestionale 2/030.0

31 32 Figura 2.7 Esempio di foglio di lavoro 2/031.0

32 SOFTWARE STANDARD SPECIFICI I PACCHETTI SI BASANO SU UN UNICO DATABASE CONDIVISO ORGANIZZAZIONE A MODULI COMPATIBILITÀ CON LE ALTRE APPLICAZIONI AZIENDALI (PRODOTTI APERTI) INDIPENDENZA DALLE PIATTAFORME 34 2/032.0 Pacchetti software orientati al supporto di specifiche attività aziendali; gestione vendite, gestione della produzione, gestione del magazzino, gestione attività amministrative. Unico database condiviso: omogeneità e aggiornamento dei dati anche quando sono utilizzati da più applicazioni. Organizzazione in moduli: posso comprare solo quello che mi serve. Compatibilità con altre applicazioni aziendali. Si tratta di prodotti aperti. L interfaccia utente deve essere adattabile alle proprie esigenze.

33 SETTORE APPLICAZIONE AUTOMATIZZATA Trasporti Turismo Ristorazione Procedura automatizzata per la pianificazione a lungo termine e per il controllo a breve termine dei costi e dei ricavi Sistemi integrati per l offerta di viaggi organizzati, in grado di gestire iniziative promozionali, fissare tariffe ed emettere biglietti Sistema di supporto al servizio della clientela, nella gestione degli ordini, nella stampa dei documenti contabili e della fatturazione Sanità Sistemi integrati per l amministrazione ospedaliera in grado di gestire i ricoveri, la registrazione delle prestazioni erogate e l analisi dei costi di esercizio Tabella 2.1 Esempi di software di settore 34 2/033.0

34 SOFTWARE DEDICATO SOFTWARE SVILUPPATO ALL INTERNO DELL AZIENDA O COMMISSIONATO A TERZI 35 TENDENZA A RICORRERE A SOFTWARE STANDARD ECCEZIONI 1. NON ESISTE UN SOFTWARE STANDARD PER LA GESTIONE DI DETERMINATE PROBLEMATICHE 2. LE CONDIZIONI IN CUI OPERA L AZIENDA ESCLUDONO L UTILIZZO DI SOLUZIONI STANDARD 3. LA SOLUZIONE STANDARD COSTA TROPPO 2/034.0 Link: software

35 CLASSIFICAZIONE DEGLI ELABORATORI ELABORATORI DI GRANDI DIMENSIONI (MAINFRAME O HOST) SISTEMI DI MEDIE DIMENSIONI (MID-RANGE O MINI-ELABORATORI) MICROELABORATORI (PC) SUPERCOMPUTER NETWORK COMPUTER 36 2/035.0 Aggiungere i cluster di server.

36 MAINFRAME ALTA VELOCITÀ DI ELABORAZIONE, MULTITASKING MULTIUSING SISTEMI PROPRIETARI System Network Architecture /036.0

37 SISTEMI DI MEDIE DIMENSIONI ELABORATORI DIPARTIMENTALI TOPOLOGIE A MAGLIA PARZIALE WORKSTATION 38 2/037.0 Link: workstation

38 RETI E ARCHITETTURE OBIETTIVI DI UNA RETE CONDIVISIONE DEI CARICHI E DELLE PRESTAZIONI CONDIVISIONE DEI DATI CONDIVISIONE DEL SOFTWARE CONDIVISIONE DEI DISPOSITIVI DI SICUREZZA E CONTROLLO 38 2/038.0 Link: software

39 COMPONENTI E TIPOLOGIE DELLE RETI ELEMENTI DI UNA RETE DI COMPUTER ELABORATORE, SCHEDA DI RETE O MODEM E SOFTWARE DI SISTEMA NECESSARIO PER GESTIRLI LINEE DI COMUNICAZIONE PROTOCOLLI DI TRASMISSIONE 39 2/039.0 Link: software, modem

40 TIPOLOGIE DEI MEZZI DI TRASMISSIONE DOPPINO DI RAME CAVI COASSIALI FIBRE OTTICHE SATELLITI RAGGI INFRAROSSI 41 2/040.0

41 COMPITI DEI LIVELLI INFERIORI ISO-OSI TRASMETTERE IL SEGNALE DIGITALE ATTRAVERSO IL MEZZO FISICO RICONOSCERE E CORREGGERE EVENTUALI ERRORI DI TRASMISSIONE CONTROLLARE LA TRASMISSIONE DEI DATI TRA ELABORATORI NON CONNESSI DIRETTAMENTE TRA LORO MONITORARE LA COMUNICAZIONE DIRETTA TRA APPLICAZIONI IN AMBIENTE DISTRIBUITO 41 2/041.0

42 PROTOCOLLI PIÙ DIFFUSI TCP/IP (TRANSMISSION CONTROL PROTOCOL / INTERNET PROTOCOL) IPX/SPX (INTERNETWORK PACKET EXCHANGE / SEQUENCED PACKET EXCHANGE) [RETINETWARE E NOVELL] NetBEUI (NETBIOS ENHANCED USER INTERFACE) [RETIMS-WINDOWS] 41 2/042.0 Link: Internet

43 RETI LOCALI RETE DI TRASMISSIONE DATI CHE NON PASSA ATTRAVERSO IL SUOLO PUBBLICO (LAN Local Area Network) TIPOLOGIE RETE AD ANELLO RETE A BUS RETE A STELLA (Token Ring) [Ethernet (Xerox), Decnet] RETE A MAGLIA 42 2/043.0

44 43 Figura 2.8 Principali tipologie di reti locali 2/044.0

45 RETI GEOGRAFICHE LE RETI GEOGRAFICHE CONNETTONO ELABORATORI SU VASTE AREE GEOGRAFICHE (WAN Wide Area Network) TIPOLOGIE RETI TELEFONICHE RETI DEDICATE RETI FONIA DATI RETI DIGITALI PER SERVIZI INTEGRATI (Integrated Services Digital Netware, ISDN) 45 2/045.0 Rete foniadati: per commutazione di circuito o per commutazione di pacchetto. Praticamente andiamo verso la commutazione di pacchetto per tutto

46 ARCHITETTURA CLIENT / SERVER L ARCHITETTURA CLIENT / SERVER È UN PARADIGMA O MODELLO DI INTERAZIONE TRA APPLICAZIONI INFORMATICHE ESEGUITE SIMULTANEAMENTE APPROCCIO CONCETTUALE CHE CONSISTE NELLA SCOMPOSIZIONE DELLE APPLICAZIONI IN UN CERTO NUMERO DI FUNZIONI DI SERVIZIO ESEGUITE SU UNA O PIÙ PIATTAFORME HARDWARE (CLIENT) CHE SVOLGONO UN COMPITO BEN DEFINITO, IN COLLEGAMENTO CON I SERVIZI COMUNI FORNITI DAL SERVER /046.0 Link: hardware, client/server

47 ARCHITETTURE INTER E INTRA AZIENDALI INTERNET CONNESSIONE A LIVELLO MONDIALE TRA ELABORATORI E PIATTAFORME INDIPENDENTI, ACCOMUNATI SOLO DALL USO COMUNE DEL PROTOCOLLO TCP/IP SERVIZI FTP (File Transfer Protocol) NEWSGROUP IRC (Internet Relay Chat) 47 2/047.0 Tendenza: avere un servizio integrato di comunicazione aziendale che usa i meccanismi di internet, si parla di intranet. Ho soprattutto prodotti integrati: exchange di Microsoft.

48 INTERNET WWW (World Wide Web). CONSENTE DI INTEGRARE LE DIVERSE FONTI DI DATI HTTP (Hyper Text Transfer Protocol). CONSENTE UN ACCESSO SEMPLIFICATO ALLE RISORSE DISTRIBUITE IN RETE ATTRAVERSO SOFTWARE DI NAVIGAZIONE HTML (Hyper Text Markup Language). PERMETTE DI CREARE I DOCUMENTI CONSULTABILI SUL WWW 48 2/048.0 Link: software; Internet

49 INTERNET URL (Uniform Resource Locator). CONSENTE DI INTEGRARE LE DIVERSE FONTI DI DATI ES /049.0 Link: Internet

50 Figura 2.9 Pagina Web su Banca virtuale e commercio elettronico 48 2/050.0

51 INTRANET RETE INTRA-AZIENDALE BASATA SULLO STANDARD INTERNET OLTRE ALLA CONNESSIONE INTERNA SI PUÒ ACCEDERE ATTRAVERSO UN GATEWAY ALL ESTERNO UN FIREWALL PROTEGGE DA ACCESSI INDESIDERATI 49 2/051.0 Link: Internet; Intranet; firewall; gateway

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Appunti di Antonio Bernardo

Appunti di Antonio Bernardo Internet Appunti di Antonio Bernardo Cos è Internet Internet può essere vista come una rete logica di enorme complessità, appoggiata a strutture fisiche e collegamenti di vario tipo (fibre ottiche, cavi

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Informatica. Scopo della lezione

Informatica. Scopo della lezione 1 Informatica per laurea diarea non informatica LEZIONE 1 - Cos è l informatica 2 Scopo della lezione Introdurre le nozioni base della materia Definire le differenze tra hardware e software Individuare

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Il World Wide Web: nozioni introduttive

Il World Wide Web: nozioni introduttive Il World Wide Web: nozioni introduttive Dott. Nicole NOVIELLI novielli@di.uniba.it http://www.di.uniba.it/intint/people/nicole.html Cos è Internet! Acronimo di "interconnected networks" ("reti interconnesse")!

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Informatica Applicata

Informatica Applicata Ing. Irina Trubitsyna Concetti Introduttivi Programma del corso Obiettivi: Il corso di illustra i principi fondamentali della programmazione con riferimento al linguaggio C. In particolare privilegia gli

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Lezione 1. 1 All inizio di ogni capitolo vengono indicati gli obiettivi della lezione sotto forma di domande la cui risposta è lo scopo

Lezione 1. 1 All inizio di ogni capitolo vengono indicati gli obiettivi della lezione sotto forma di domande la cui risposta è lo scopo Lezione 1 Obiettivi della lezione: 1 Cos è un calcolatore? Cosa c è dentro un calcolatore? Come funziona un calcolatore? Quanti tipi di calcolatori esistono? Il calcolatore nella accezione più generale

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Introduzione alle applicazioni di rete

Introduzione alle applicazioni di rete Introduzione alle applicazioni di rete Definizioni base Modelli client-server e peer-to-peer Socket API Scelta del tipo di servizio Indirizzamento dei processi Identificazione di un servizio Concorrenza

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori COME NON CADERE NELLA RETE Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori Come non cadere nella rete guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

PAOLO CAMAGNI RICCARDO NIKOLASSY. I linguaggi. Web. del. HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP

PAOLO CAMAGNI RICCARDO NIKOLASSY. I linguaggi. Web. del. HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP PAOLO CAMAGNI RICCARDO NIKOLASSY I linguaggi del Web HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP Paolo Camagni Riccardo Nikolassy I linguaggi del Web HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP EDITORE ULRICO

Dettagli

Guida all'impostazione

Guida all'impostazione Guida all'impostazione dello scanner di rete Guida introduttiva Definizione delle impostazioni dalla pagina Web Impostazione delle password Impostazioni di base per la scansione di rete Impostazioni del

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE...

GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE... GUIDA ALLE RETI INDICE 1 BENVENUTI... 4 2 GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE... 5 2.1 COMPONENTI BASE DELLA RETE... 5 2.2 TOPOLOGIA ETHERNET... 6 2.2.1 Tabella riassuntiva... 7 2.3 CLIENT E

Dettagli

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Sistemi digitali per l ufficio sempre più efficienti e facili da usare Ottenere massima efficienza ed elevata professionalità, pur mantenendo

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP GESTIONE ADEMPIMENTI FISCALI Blustring fornisce la stampa dei quadri fiscali, cioè dei quadri del modello UNICO relativi alla produzione del reddito d impresa, o di lavoro autonomo (RG, RE, RF, dati di

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

UML Component and Deployment diagram

UML Component and Deployment diagram UML Component and Deployment diagram Ing. Orazio Tomarchio Orazio.Tomarchio@diit.unict.it Dipartimento di Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni Università di Catania I diagrammi UML Classificazione

Dettagli

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema Software 2 Insieme di istruzioni e programmi che consentono il funzionamento del computer Il software indica all hardware quali sono le operazioni da eseguire per svolgere determinati compiti Valore spesso

Dettagli

RedDot Content Management Server Content Management Server Non sottovalutate il potenziale della comunicazione online: usatela! RedDot CMS vi permette di... Implementare, gestire ed estendere progetti

Dettagli

Manuale dell'amministratore

Manuale dell'amministratore Manuale dell'amministratore di LapLink Host 2 Introduzione a LapLink Host 4 Requisiti per LapLink Host 6 Esecuzione dell'installazione silent di LapLink Host 8 Modifica del file di procedura per l'installazione

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

ECDL - Modulo 1 - Concetti base delle tecnologie ICT

ECDL - Modulo 1 - Concetti base delle tecnologie ICT ECDL - Modulo 1 - Concetti base delle tecnologie ICT Roberto Albiero 1. Concetti generali 1.1 Hardware, Software, Tecnologia dell Informazione Chi avrebbe pensato, solo quindici anni fa, alla possibilità

Dettagli

Glossario dei termini informatici più comuni

Glossario dei termini informatici più comuni 1 Glossario dei termini informatici più comuni @ Simbolo usato negli indirizzi di posta elettronica, si legge at o chiocciolina. Account Profilo di un utente che corrisponde ad una casella di posta e a

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. IT Security. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. IT Security. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE IT Security Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Standard IT Security. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del processo di apprendimento,

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file 1 di 1 Uso del computer e gestione dei file Argomenti trattati: Sistema operativo Microsoft Windows: interfaccia grafica e suoi elementi di base Avvio e chiusura di Windows Le FINESTRE e la loro gestione:

Dettagli

CORSO RETI INFORMATICHE

CORSO RETI INFORMATICHE CORSO RETI INFORMATICHE Che cos è una rete Una rete è un sistema di interconnessione non gerarchico tra diverse unità. Nel caso dei computer la rete indica l insieme delle strutture hadware, tra cui anche

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

CLASSE 76/A -TRATTAMENTO TESTI, CALCOLO, CONTABILITÀ ELETTRONICA ED APPLICAZIONI GESTIONALI. Ambito Disciplinare 6.

CLASSE 76/A -TRATTAMENTO TESTI, CALCOLO, CONTABILITÀ ELETTRONICA ED APPLICAZIONI GESTIONALI. Ambito Disciplinare 6. CLASSE 76/A -TRATTAMENTO TESTI, CALCOLO, CONTABILITÀ ELETTRONICA ED APPLICAZIONI GESTIONALI Ambito Disciplinare 6 Programma d'esame CLASSE 75/A - DATTILOGRAFIA, STENOGRAFIA, TRATTAMENTO TESTI E DATI Temi

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client Versione 25.4.05 Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori): appunti delle lezioni Architetture client/server: applicazioni client 1 Architetture client/server: un esempio World wide web è un

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli

Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Formazione VPN

Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Formazione VPN Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Sommario Premessa Definizione di VPN Rete Privata Virtuale VPN nel progetto Sa.Sol Desk Configurazione Esempi guidati Scenari futuri Premessa Tante Associazioni

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli

Gestione Informatica dell archivio documenti. Computer software. Versione 7

Gestione Informatica dell archivio documenti. Computer software. Versione 7 Computer software Versione 7 Produttore MultiMedia it S.n.c. Distributore TeamSystem S.p.a. Caratteristiche Tecniche Linguaggio di Programmazione Sistema operativo client Sistema operativo server Occupazione

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

La Struttura dell'elaboratore

La Struttura dell'elaboratore La Struttura dell'elaboratore CHE COS' E' UN COMPUTER? Un computer è un apparecchio elettronico che, strutturalmente, non ha niente di diverso da un televisore, uno stereo, un telefono cellulare o una

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

1601 NEI PROGRAMMI PER WINDOWS LA SEQUENZA "CTRL+V" E' NORMALMENTE ASSOCIATA A: a) Velocizzare un comando b) Incollare c) Accedere al menu start

1601 NEI PROGRAMMI PER WINDOWS LA SEQUENZA CTRL+V E' NORMALMENTE ASSOCIATA A: a) Velocizzare un comando b) Incollare c) Accedere al menu start 1601 NEI PROGRAMMI PER WINDOWS LA SEQUENZA "CTRL+V" E' NORMALMENTE ASSOCIATA A: a) Velocizzare un comando b) Incollare c) Accedere al menu start 1602 QUALE TRA I SEGUENTI HARD DISK E' IL PIU' CAPIENTE?

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Qualora il licenziatario si attenga alle condizioni del presente contratto di licenza, disporrà dei seguenti diritti per ogni licenza acquistata.

Qualora il licenziatario si attenga alle condizioni del presente contratto di licenza, disporrà dei seguenti diritti per ogni licenza acquistata. CONTRATTO DI LICENZA PER IL SOFTWARE MICROSOFT WINDOWS VISTA HOME BASIC WINDOWS VISTA HOME PREMIUM WINDOWS VISTA ULTIMATE Le presenti condizioni di licenza costituiscono il contratto tra Microsoft Corporation

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Pacchetto verticale vitivinicolo

Pacchetto verticale vitivinicolo Pacchetto verticale vitivinicolo Descrizione della soluzione Pag. 1 La Cooperativa Seled ha realizzato una completa copertura delle procedure informatiche per Cooperative Vitivinicole in ambiente Windows,

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

Considerazioni generali nella progettazione di una rete

Considerazioni generali nella progettazione di una rete Considerazioni generali nella progettazione di una rete La tecnologia che ormai costituisce lo standard per le reti LAN è l Ethernet per cui si sceglie di realizzare una LAN Ethernet 100BASE-TX (FastEhernet)

Dettagli