Sara Valmaggi (sulla destra) in un momento della campagna elettorale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sara Valmaggi (sulla destra) in un momento della campagna elettorale"

Transcript

1 nuovasesto Quindicinale di Sesto San Giovanni fondato nel Società coop. edificatrice Nuova torretta Via dei Partigiani 84 - Sesto S. G. Tel Fax Venerdì 8 febbraio n copie Distribuzione gratuita ELEZIONI DEL FEBBRAIO: la candidata del Pd alle regionali la più attiva nella campagna elettorale sestese Volantinaggi e incontri per Sara Valmaggi Continua la campagna elettorale in vista delle elezioni del 24 e 25 febbraio, anche se nella nostra città solo alcuni partiti e candidati affrontano i cittadini in manifestazioni o in volantinaggi. In particolare è molto attiva la candidata del Pd alle regionali Sara Valmaggi che è presente nei vari mercati discutendo con i cittadini e in diverse manifestazioni. Con lei i candidati del Pd al Senato, Fiorenza Bassoli e Luigi Vimercati, e la candidata alla Camera, Lorena Croatto, il sindaco Monica Chittò. Le prossime manifestazioni del Pd, presente Sara Valmaggi, sono la sera del 16 febbraio per una cena di autofinanziamento con Piero Fassino al Mil, il 17 alle 9,30 al circolo Berlinguer con Carlo Dell Aringa sul nuovo welfare, il 18 alle 21 alla Sala del Camino con Maurizio Mucchetti per parlare di occupazione e lavoro, il 18 alle 18 con Barbara Pollastrini sul tema della violenza contro le donne all hotel St. John. pagine 2 e 3 Sara Valmaggi (sulla destra) in un momento della campagna elettorale La metro 5 Lilla finalmente parte APPUNTAMENTO Capodanno cinese: è festa al Palasesto Al Palasesto è Capodanno cinese. L associazione Comunità cinese di Wenzhou organizza una festa mercoledì 13 febbraio. Alle si terrà un momento di amicizia tra il popolo cinese e quello italiano. Ad allietare la festa, artisti dal paese della Seta. CULTURA Pirati, corsari e galeoni: il carnevale sfila in città Come da tradizione, anche quest anno c è un fitto programma di iniziative per festeggiare il carnevale. Il tema scelto per questa edizione è Barra a dritta: verso l isola del Tesoro. pagina 16 CULTURA Villa Mylius, si parte col terzo lotto di lavori Terzo atto del restyling di villa Mylius. A breve, infatti, partiranno i lavori sull ala ovest dell edificio che si affaccia su largo Lamarmora. Costo dell intervento: 750mila euro. pagina 17 SPORT Berton-Hotarek: storico bronzo agli europei Prestazione magistrale della coppia di pattinaggio artistico Stefania Berton e Ondrej Hotarek, che ai Campionati europei di Zagabria ha conquistato il terzo posto. Nessuna coppia italiana ci era mai riuscita. pagina 18 Al grande via, è proprio il caso di dirlo, la prima corsa della nuova linea metropolitana 5, la Lilla, che effettuerà la sua prima corsa ufficiale domenica mattina. La nuova linea sarà completamente automatizzata, cioé senza conducente, e verrà guidata da un unica postazione in via Bignami. Avrà anche speciali porte antisuicidi. Collegherà per il momento le stazioni di Zara e Bignami, al confine con la nostra città, con sette fermate in tutto. Un tragitto di circa 5 chilometri che collega la zona nord della città di Milano. La linea Lilla avrebbe dovuto essere operativa già da due anni. L orario a partire da lunedì prevede la prima corsa alle 6 e l ultima alle 22, visto che dovranno proseguire i lavori per il prolungamento a Garibaldi. Tutta la linea sarà completata nel 2015 per l appuntamento di Expo. È un progetto anche sestese visto che ha fornito parte del materiale la Alstom Italia che ha sede a Sesto. MATERIALE ELETTRICO CLIMATIZZATORI VORTICE Via Risorgimento Sesto S. Giovanni Tel Fax via Roma, 34/ Sesto San Giovanni (MI) tel fax

2 2 politica A CURA DELLA REDAZIONE Fra attacchi reciproci e promesse agli elettori, in questa agguerrita campagna elettorale ci sono anche opinioni e reazioni di chi, alla fine, ne determinerà il risultato. Ma quali sono, secondo alcuni elettori, le questioni più urgenti che il nuovo governo dovrà affrontare? Anna, insegnante Bisognerà attuare una politica culturale afferma Anna Sambruna, insegnante dell istituto Cartesio fatta di veri piani, e non di singoli interventi. Il patrimonio artistico è la nostra risorsa e dobbiamo sfruttarla. Mi auguro, poi, che la sanità pubblica non venga messa in discussione, altrimenti sarà la fine dello Stato democratico. E conclude con un monito a chi non vuole votare: Si priverà di un diritto conquistato con tanta fatica. INTERVISTE PER LA STRADA Ecco quello che alcuni nostri cit sui principali problemi che dovrà affrontare chi verrà eletto al Parlame Cosa chiedere al nuovo g Prima scuola e mondo de Angelica, dottoranda Per Angelica Kaufmann, dottoranda all università di Antwerp, si dovrà esercitare una reale pressione fiscale, punire gli evasori, combattere la corruzione, la malavita organizzata e dire no agli inciuci con la Chiesa. Ed è indispensabile salvare questo Paese che frana e trema, i cui tesori incredibili si deteriorano e spariscono ogni anno. Alessandra, ricercatrice Alessandra D Angelo, ricercatrice al King s College di Londra, fuggita in un Paese che sa cosa significa competitività e meritocrazia, sogna per l Italia un reale sostegno alla ricerca. E vorrebbe che ci fosse più coerenza e moralità, perché in un Paese in cui si lascia troppo spazio a personaggi squallidi, che brillano in pressapochismo e patologico accanimento politico, il rischio di recidività è grande. Si augura poi di non dover mai più temere la vergogna nel vedere foto di nani e ballerine sulle prime pagine dei quotidiani inglesi. Silvia, studentessa Silvia si è trasferita a Londra dopo avere conseguito la laurea a Milano. Nella capitale inglese ha fatto un Master e ora è in cerca di lavoro. Non mi aspetto nulla dal prossimo esecutivo. Ho deciso di lasciare l Italia due anni fa e non mi sono pentita di questa scelta. In Inghilterra la crisi si sente, ma i giovani sono tenuti comunque in grande considerazione. Anche se il lavoro non si trova più immediatamente come prima, le opportunità non mancano e i contratti sono degni di questo nome. È indispensabile che il prossimo governo prenda sul serio il problema della crescita e che trovi un sistema equilibrato che tuteli tutti i lavoratori, anche i più giovani, che ormai sono una vera e propria generazione abbandonata. Ivan, precario Vorrei che il nuovo governo ridesse fiato alle scuole e alle strutture pubbliche. Ivan, 25 anni, è uno delle migliaia di precari della scuola italiana. Una laurea in scienze della formazione primaria e da due anni una cattedra annuale. Da settembre insegna in una scuola elementare a Sesto. La scuola ha bisogno di personale spiega per esempio se manca un insegnante per meno di cinque giorni, non ci mandano un supplente, ma ci tocca smembrare le classi, per avere un insegnante di sostegno ci vuole un anno dalla richiesta. Mancanza non solo di uomini ma anche di mezzi. Non abbiamo i soldi per una fotocopiatrice. Maurizio, imprenditore La priorità assoluta è quella di abbassare il costo del lavoro. Maurizio Del Corno, è uno dei quattro fondatori della 18 Months srl, società che si occupa di sicurezza informatica. Venticinque anni, una laurea in ingegneria informatica al Politecnico di Milano, con i suoi tre soci è uno degli animatori del laboratorio Innovazione Breda. In questo Paese assumere persone racconta ha un costo troppo alto. Un dipendente costa all'azienda mediamente il doppio dello stipendio che percepisce. Un eccessivo carico fiscale che disincentiva l'assunzione soprattutto di giovani. Se assumere non fosse così oneroso conclude i primi a esserne avvantaggiati sarebbero i giovani che potrebbero trovare un loro spazio e non dovrebbero saltare da uno stage a un contratto a tempo determinato. Edoardo, pensionato Dobbiamo fare ricomparire il lavoro. Edoardo, 78 anni, è in pensione dal Ma al centro delle sue priorità per il prossimo esecutivo rimane l'occupazione. I governi precedenti ricorda si sono dimenticati e hanno fatto sparire, con le loro politiche, posti di lavoro. Un'altra priorità riguarda la sua categoria, quella dei La disoccupaz

3 3 politica tadini pensano nto e in Regione overno? l lavoro one giovanile tra i temi più sentiti dagli intervistati pensionati. È necessario un aiuto più concreto per noi, negli ultimi anni sembra che ci abbiano dimenticati. Al di là della concretezza, Edoardo ha una speranza. Vorrei che queste elezioni portino i cittadini ad avere di nuovo fiducia dei partiti. Elena e Alessandro Cosa ci aspettiamo dal prossimo governo? Nessuna rivoluzione, ma che tuteli di più i risparmiatori. L esecutivo Monti si è interessato solo di tutelare le banche. Se non si fa qualcosa per far ripartire l economia reale il Paese è destinato a fallire. Speriamo che si agevolino le giovani coppie che vogliono mettere su famiglia e che hanno un mutuo trentennale alle spalle. APPUNTAMENTO alle urne il 24 e 25. Chiarezza su chi, dove e come si vota Elezioni 2013: manuale di istruzioni per l uso ERICA GUERINI Le elezioni politiche e regionali si svolgeranno il 24 e il 25 febbraio. Si potrà votare dalle ore 8 alle 22 della domenica e dalle 7 alle 15 del lunedì. Entro sabato 9 febbraio 2013 devono essere affissi in Comune, all albo pretorio online e in altri luoghi pubblici, i manifesti che riproducono i contrassegni e le liste dei candidati alle elezioni della Camera dei deputati ammessi in ciascuna circoscrizione e i manifesti con le liste dei candidati alle elezioni del Senato della Repubblica, con i relativi contrassegni. Per la camera dei deputati (scheda rosa) potranno esprimere il loro voto per un simbolo di partito tutti coloro che hanno compiuto il diciottesimo anno di età entro il primo giorno di votazioni (24 febbraio). Per il Senato (scheda gialla), invece, voteranno coloro che hanno compiuto i 25 anni. Il voto si esprime contrassegnando il simbolo della lista prescelta con una X. Non sarà possibile esprimere la preferenza per un particolare candidato in quanto le liste sono bloccate: ogni partito avrà già depositato la lista dei candidati con il proprio ordine prestabilito. per la regione (scheda verde) invece si può votare per un partito e scrivere una sola preferenza, ovviamente di una delle candidate o dei candidati presenti nella lista del partito prescelto. Per votare, il cittadino dovrà recarsi al proprio seggio di riferimento, con la tessera elettorale e un documento di riconoscimento. In caso di smarrimento della tessera, sarà possibile richiedere duplicato della stessa in Comune, oppure online seguendo le istruzioni illustrate sul portale e, una volta effettuata la richiesta, portare il giorno delle elezioni con sé il numero di registrazione della richiesta online, un documento d identità valido, la vecchia tessera elettorale se ancora in proprio possesso e il modulo di richiesta già compilato. Il rilascio del duplicato è gratuito. Per ulteriori informazioni è possibile contattare l ufficio elettorale del Comune in piazza della Resistenza 20 al numero di telefono IL VERNACOLIERE - COSE DELL ALTRASESTO A ruota libera sulla città Continuano le iniziative per rendere sempre più accattivante la città, e stimolarne l appeal, per attrarre visitatori e non solo, soprattutto in previsione dell Expo. Dopo il trenino turistico tricolore, di recente inaugurato sotto una nevicata pazzesca, e del quale vi abbiamo già raccontato, è in via di costruzione in un ex area industriale (ma il sito preciso è segreto) una gigantesca ruota panoramica capace, si dice, di ospitare a pieno regime anche quattrocento persone. Voci raccontano che potrebbe trattarsi della terza, ma anche della seconda, o addirittura della più grande ruota panoramica d Europa, se non della Terra. Rimborsi spese, la replica di Sara Valmaggi FRANCA ANDREONI Sono stata ascoltata in Procura in qualità di persona sottoposta a indagini. A renderlo noto è la vicepresidente uscente del Consiglio regionale, Sara Valmaggi candidata alle prossime elezioni regionali. Alla fine di gennaio, Valmaggi aveva ricevuto un invito a presentarsi alla Procura della Repubblica di Milano come persona sottoposta ad indagini, a proposito dell inchiesta sui rimborsi spese dei gruppi regionali. La cifra oggetto delle indagini ammonta a 675 euro. La consigliera regionale del Pd si è quindi recata in Procura nella mattinata di lunedì 4 febbraio e ai magistrati ha rendicontato, con fatture e ricevute alla mano, nel dettaglio tutte le spese sulle quali è stato chiesto un chiarimento. Nello specifico si trattava di due spese: un pernottamento in un albergo di Mantova del 28 ottobre 2008 per un valore di 75 euro, avvenuto in occasione di un incontro serale organizzato dal Pd mantovano sui temi della scuola e terminato in un orario in cui era impossibile tornare a Milano con i mezzi pubblici. Il secondo caso, concerneva invece la spesa per l acquisto di 300 francobolli, per un totale di 600 euro per la spedizione di atti di un altro convegno, sempre sulla scuola, organizzato dal gruppo regionale del Pd, di cui Valmaggi è stata relatrice. Lo scopo di questa seconda iniziativa era far conoscere anche agli operatori del settore l iniziativa. Ho piena fiducia nella magistratura afferma Sara Valmaggi certa anche di aver svolto il mio ruolo istituzionale con onore, così come sono sicura che le spese da me sostenute sono conformi alla legge e consone al mio mandato. Così i visitatori della nostra città e i sestesi (per i quali sarà gratis come il trenino) potranno guardare dall alto e credere di toccare con mano la Madonnina del Duomo, oppure scrutare tutti i segreti dello splendido monastero di san Nicolao, il quale se qualche decennio fa non fosse stato trascurato e in buona parte abbattuto, oggi sarebbe ancora più splendido, come ci ha dichiarato in esclusiva un assessore degli anni sessanta. Sperimentata dalle autorità cittadine in una località della pianura padana, ben lontano dai taccuini, la ruota panoramica ha suscitato l entusiasmo di tutti i potenti, nonostante abbiano tenuto a sottolineare che nel punto più alto, fa un po freddo.

4

5 5 politica ELEZIONI 2013 per Camera, Senato e Consiglio della Regione Lombardia Tutti alle urne... oppure no? Votare non è un optional Astenersi è così sbagliato? GIOVANNI BIANCHI Mentre la campagna elettorale si avvicina alla scadenza, un interrogativo torna a farsi inquietante: quanti italiani non andranno a votare? Una domanda che per molti decenni non ha riguardato i cittadini della Repubblica e che invece si affaccia oramai ad ogni tornata elettorale. Perché? Anche le grandi conquiste possono stancare. Una sorta di torpore collettivo e una leggerezza diffusa rischiano infatti di togliere legittimità alle istituzioni democratiche. E invece il voto continua ad essere un pilastro della democrazia rappresentativa. Il grido d allarme è perciò più che giustificato. Lo stesso cardinale Angelo Bagnasco ha ricordato che votare non è un optional, rivolgendo un forte appello a non disertare le urne perché partecipare è un dovere irrevocabile e non farlo sarebbe un segnale di corto respiro. Come si è arrivati fin qui? Non basta il richiamo troppo volte ripetuto all aggressività di una diffusa antipolitica e all insofferenza di quella che a seguito del bombardamento mediatico di Rizzo e Stella tutti oramai chiamano la Casta. È anche risaputo che in Italia il cuore della de-legittimazione della politica è costituito da una legge elettorale che il latinismo porcellum non riesce ad ingentilire. I riflettori sono (o dovrebbero essere) sui problemi reali, e da qui tutte le forze politiche dovrebbero ripartire. Questa d altra parte è l occasione offerta per ri-legittimare la politica da quando i sondaggi d opinione ci raccontano che il numero di coloro che auspicano una politica senza i partiti è diventato maggioranza. Eppure non c è democrazia al mondo senza partiti. L inciampo è rappresentato dalla circostanza che i costi della politica appaiono insopportabili perché le istituzioni appaiono inefficienti e autoreferenziali. Anche per questa ragione il mantra corrente non è più che la politica sia cosa sporca, ma cosa inutile. È la sua inutilità percepita che impedisce di difendere il primato della politica contro l antipolitica. Senza disperare, perché la storia del nostro Paese è colma di sorprese positive. È l indebolimento dello spirito pubblico a dover suscitare preoccupazione. Non a caso il Presidente della Repubblica non si stanca di indicare i problemi aperti che rendono preoccupante la situazione sociale e politica dell Italia. Con un rischio di continua alterazione del sistema istituzionale che minaccia di trasformare la crisi politica in crisi democratica. Una minaccia al sistema istituzionale di sotterranea demolizione della Costituzione. E invece ha ragione Valerio Onida: La Costituzione ringiovanisce vivendola. Il voto è in questo senso un modo alla portata di tutti per vivere la Costituzione: una vera e popolare occasione ricostituente. MARCO MONGUZZI Chi è indeciso sull andare o meno a votare, in genere non giudica negativamente chi all'opposto si reca alle urne e non perde mai un appuntamento elettorale, si tratti delle elezioni politiche o di un referendum consultivo sul destino di un parco in periferia. Purtroppo, il contrario capita spesso: se decidi di non votare, rifiutare la scheda, o votare chi prenderà lo 0.34%, generalmente vieni apostrofato o come una persona che così facendo favorisce il gioco di qualcuno, o come uno snob, se non addirittura come un irresponsabile che non onora i partigiani e coloro che sono morti per darci la libertà di votare. I quali sono morti, credo, anche per darci la libertà di non farlo, o di votare una lista dello 0.34%, magari per farlo diventare 0.35% e chi vivrà, vedrà. Ma di fronte all'insistenza di chi ti ritiene un non-cittadino per il fatto di ammettere la tua (momentanea?) disillusione, diventa quasi una questione di principio, a quel punto, non votare, o fingere di non farlo (dopotutto, anche il non-voto avrà pure diritto di essere... segreto!), perché poi gli appassionati delle urne, dopo averti convinto a votare, vorranno pure dirti come, e certi voti saranno qualunquisti, altri inutili, altri proprio vergognosi. Si sostiene spesso che tutto è politica, c'è chi pontifica talvolta che anche la scelta del dentifricio è politica, ogni cosa che facciamo è politica, e tu, che respiri politica e storia da qualche lustro, che parli di politica e società da mattina a sera, vieni messo nelle condizioni quasi di sentirti in colpa se ipotizzi, magari per provocazione e a voce alta, che stavolta non ci vai, e per davvero. Tu che cambi dentifricio (marca e intensità del gusto) una volta al mese, che la domenica in edicola comperi tutto, dal «Sole 24 ore» a «Libero» al «Manifesto», perché sei in realtà un appassionato e malato di politica, e non riesci a ridurre ad una croce il senso dei cinque anni passati e dei cinque a venire, tu che senti la politica come dovere civile nel senso più alto del termine, pur non giudicando nessuno, ti senti dire o voti, e voti per vincere, o non conti niente. Non tengono conto, loro, che sei anzitutto permaloso, e che dunque, intanto, sbagliano approccio. Ho un amico di idee un pò... nostalgiche, il quale mi ha recentemente confessato che probabilmente non voterà oppure, se dovesse proprio recarsi alle urne, sceglierebbe forze di estrema destra. Qualcuno di quelli del partito del voto sempre e comunque, sarebbe così gentile da farmi sapere cosa ne pensa, quale consiglio dare al mio amico, perché io ho preferito dirgli allora stai a casa, che è meglio. E probabilmente lo farà. Alla mia coscienza basta poco, per redimersi. E mi fa sentire come se avessi già votato. nuovasesto 90 Fondato nel via Fiorani, 1 Sesto San Giovanni tel direttore responsabile: Giorgio Oldrini servizi fotografici: Fotoexpress collaboratori: Clara Amodeo, Franca Andreoni, Davide Bartolucci, Davide Caccia, Riccardo Cervelli, Aurora Colussi, Federica Curcio, Laura Cusmà Piccione, Veronica Folliero, Daniele Granata, Erica Guerini, Michele Laurana, Elena Lorusso, Camilla Macchioni, Yuri Maderloni, Federico Maisenti, Elena Marino, Rosy Matrangolo, Irene Milazzo, Giovanni Molinari, Marco Monguzzi, Domenico Palladino, Rino Panza, Adriana Paolini, Marco Pavesi, Marco Pinnavaia, Laura Rischitelli, Roberto Brambilla, Arianna Sala, Giona Salvati, Samuele Tramontano, Riccardo Valentini, Antonella Zambelloni Spedizione in abbonamento postale 70% Filiale Milano. PROPRIETà EDITRICE: A. Boccaccini soc. coop. a r.l. Iscritta al Registro società Tribunale di Monza n del 3/3/1989. Iscritta al Registro stampa periodici Tribunale di Monza n.719 del 6/7/1989. REDAZIONE: via Fiorani 1, Sesto San Giovanni, tel , fax VIDEOIMPAGINAZIONE e PuBBLICITà: Sercom s.r.l., viale Gramsci 1, Sesto San Giovanni, tel , fax STAMPA: Litosud Pessano con Bornago. Questo numero è stato chiuso in redazione alle ore 12 di giovedì 7 febbraio MESSAGGI POLITICI ELETTORALI In riferimento a quanto previsto dall art.7 della legge 22 febbraio 2000, n. 28, Amleto Boccaccini soc.coop, proprietaria della testata Nuovasesto90, offre la possibilità di pubblicare spazi promozionali per messaggi politici elettorali in relazione alle elezioni politiche e regionali I messaggi devono essere chiaramente riconoscibili e recare l indicazione del Committente responsabile e la dicitura Messaggio elettorale. Prezzi netti: - piede di pagina 250,00-1/4 di pagina 360,00-1/2 di pagina 600,00 - pagina intera 1.000,00 In conformità all art.18 della legge n.515/1993 e successive modificazioni previste dalla legge n. 90/2004 e tuttora in vigore, ai prezzi riportati sarà applicata l aliquota IVA ridotta del 4%. Il pagamento del corrispettivo dovrà essere effettuato anticipatamente, entro le ore 12,00 del giorno antecedente la pubblicazione, presso l amministrazione del giornale in via Fiorani 1 a Sesto San Giovanni. I termini per la prenotazione e la consegna dei materiali saranno accettati entro il lunedì antecedente la pubblicazione. Saranno pubblicati solo gli annunci pervenuti entro i termini stabiliti e in regola con le modalità di pagamento. Per informazioni o richieste di prenotazione, telefonare allo oppure a Sercom srl Il materiale inerente dovrà essere inviato a Sercom srl viale Gramsci Sesto San Giovanni o scrivendo all indirizzo

6 LA PRIMA VISIONE GIOVEDÌ 07/ VENERDÌ 08/ /21.15 h tariffa speciale: 4,00 SABATO 09/ /19.30 DOMENICA 10/ / SABATO 09/ DOMENICA 10/ MARTEDÍ 12/ biglietto intero: 5,00 MERCOLEDÍ 13/ biglietto intero: 5,00 Tel RASSEGNE ED EVENTI CINEFESTIVAL Ingresso con tessera o con biglietto da 4,00 Lunedì 11 febbraio ore MOONRISE KINGDOM di Wes Anderson, Usa, 2012, 94 min. Con Bruce Willis, Edward Norton, Bill Murray, Frances McDormand. Lunedì 18 febbraio ore LA PARTE DEGLI ANGELI di Ken Loach, Gran Bretagna, 2012, 106 min. Con Roger Allam, John Henshaw, William Ruane, Daniel Portman. POMERIGGI AL CINEMA Biglietto: 3,00 Mercoledì 13 febbraio ore LA REGOLA DEL SILENZIO THE COMPANY YOU KEEP di Robert Redford, Usa, 2012, 125 min. Con Robert Redford, Shia LaBeouf, Nick Nolte, Stanley Tucci. Mercoledì 20 febbraio ore LA PARTE DEGLI ANGELI di Ken Loach, Gran Bretagna, 2012, 106 min. Con Roger Allam, John Henshaw, William Ruane, Daniel Portman. UN CINEMA PER AMICO Biglietto: 3,50 Sabato 9 febbraio ore LE 5 LEGGENDE di William Joyce, Peter Ramsey Usa, 2012, (animazione), 95 min. Età consigliata: dai 7 anni Sabato 23 febbraio ore LE AVVENTURE DI FIOCCO DI NEVE di Andres G. Schaer Spagna, 2011, (animazione), 78 min. Età consigliata: dai 7 anni

7 7 economia NUOVA SEDE per la multinazionale Coca-Cola, Campari e Heineken: viaggio nella Sesto da bere RICCARDO CERVELLI a quattordici anni Coca-Cola ha scelto Sesto San Giovanni come la città adatta al suo quartier generale italiano. Ad oggi, quindi, si trovano in città i cervelli italiani di almeno tre dei più importanti brand del bere, considerando l arrivo della sede Campari nel 2009; che ha colmato il vuoto lasciato dalla chiusura dello stabilimento del bitter, e il trasferimento di quella Heineken nel Nel maggio scorso, Coca-Cola Italia ha lasciato l immobile di via Nazario Sauro, dove è rimasta per tutti questi anni, e ha traslocato nel nuovo Edison Park Center di viale Edison. Gli uffici, open space, si sviluppano su D due piani. L interno ha tanti richiami al colore rosso e nei vari uffici ci sono quadri e gadget, e bottiglie oversize di Coca-Cola, ricordo del Tribute to Fashion in cui la celebre bottiglia contour della versione light venne vestita dai più importanti stilisti. Sono nate delle limited edition divenute nel tempo veri e propri oggetti cult, che i dipendenti di CocaCola Italia conservano orgogliosamente nei loro uffici. La nostra presenza in Italia racconta Vittorio Cino, direttore Comunicazione e relazioni istituzionali di Coca-Cola Italia risale al 1930, quando sono stati aperti i primi uffici a Genova per promuovere e coordinare le attività del gruppo. Da allora, il rapporto tra la nostra azienda e l Italia si è consolidato e rafforzato di anno in anno, in un percorso attraversato da profondi cambiamenti che ci ha portato a stabilire la sede a Sesto San Giovanni a partire dal Dallo scorso anno, il legame con la città si è rafforzato ulteriormente grazie al trasferimento nella nuova sede all Edison Park Center di viale Edison. Quali fattori hanno portato il management a preferire ancora una volta questa città? Il lavoro di riqualificazione urbanistica portato avanti a Sesto negli ultimi anni risponde Cino ha determinato un offerta im- mobiliare di alto livello, adatta a una multinazionale come la nostra, che da anni presta grande attenzione all ambiente nell ambito di tutte le sue attività. L Edison Project è perfetto per Coca-Cola: i nostri uffici rispecchiano la nostra filosofia aziendale perché mettono al centro l uomo e il suo benessere, grazie a flessibilità, efficienza degli spazi e contenimento dei fabbisogni termici ed energetici. In questo senso crediamo che l offerta immobiliare sestese sia tra le migliori dell hinterland milanese. Parola del più famoso marchio mondiale dei soft drink.

8 IN VETRINA Sesto S.G. - VIALE MARELLI SESTO SAN GIOVANNI Sesto S.G. - MM RONDÒ /AFFITTASI Appartamento di 3 locali, composto da soggiorno, cucina, bagno, 2 camere, ampio disimpegno e lunga balconata. Mq Classe G - IPE 175 KWh/m²a Sesto S.G. - RONDINELLA Appartamento di 3 locali, oltre servizi, piano alto. Mq Classe F - IPE 155 KWh/m²a In bella casa d epoca con ascensore, splendido appartamento 4 locali doppi servizi, cucina abitabile, box auto e cantina. Finemente ristrutturato mantenendo le caratteristiche originali. Mq Box auto Classe E - IPE 138,60 KWh/m²a Sesto S.G. - ZONA COMUNE In stabile signorile anni 70, ultimo piano, tripla esposizione, ampio 4 locali con cucina abitabile, grande soggiorno, 3 camere da letto, ripostiglio, bagno e grande terrazza. Mq Possibilità box auto. Classe F - IPE 151,70 KWh/m²a Splendida casa indipendente su 3 livelli, oltre taverna, mansarda, giardino e box auto. Appartamento bilocale al piano terra. Totalmente ristrutturata con materiali di alto pregio. Classe C - IPE 63,41 KWh/m²a Classe F - IPE 149,84 KWh/m²a Sesto S.G. - VIALE MARELLI Appartamento di 4 locali, doppi servizi, cucina abitabile, doppia esposizione. Mq Classe F - IPE 157,4 KWh/m²a Sesto S.G. - VIALE MARELLI Ampio 4 locali, ultimo piano, cucina abitabile. Possibilità box auto. Mq Classe D - IPE 103 KWh/m²a VENDITA - LOCAZIONI RESIDENZIALI LOCAZIONI COMMERCIALI Sesto S.G. - VIA XX SETTEMBRE Appartamento 2 locali, oltre servizi, stabile con ampio giardino, recente costruzione. Ottimo per investimento. Mq Possibilità box. Classe C - IPE 81,15 KWh/m²a Sesto S.G. - VIA XX SETTEMBRE Appartamento 2 locali, oltre servizi, stabile di recente costruzione con grande giardino. Libero al rogito. Mq Possibilità box. Classe C - IPE 71,21 KWh/m²a Sesto S.G. - VIA ACCIAIERIE Bilocale, in stabile di recente costruzione (anno 2007) con giardino, composto da: ingresso, soggiorno con cucina a vista, camera da letto, bagno, ampio balcone e cantina. Aria condizionata. Possibilità box singolo. Mq Classe E - IPE 121,83 KWh/m²a Sesto S.G. - VIA XX SETTEMBRE Ottimo 2 locali con cucina abitabile, in stabile di recente costruzione, con ampio giardino condominiale. Riscaldamento autonomo e aria condizionata. Libero PRIMAVERA Mq Classe F - IPE 153,57 KWh/m²a Sesto S.G. - VIA SAN FRANCESCO BOX AUTO di notevoli dimensioni, mq 57, 3/4 posti auto Sesto S.G. - ZONA RONDÒ AFFITTASI Monolocale e Bilocali. Solo referenziati. Sesto S.G. - VIA MODENA 3 locali, ristrutturato, con cucinotto, soggiorno, 2 camere, bagno e ripostiglio. Libero a rogito. Mq Classe G - IPE 186,90 KWh/m²a Sesto S.G. - VIA MAGENTA Appartamento di 3 locali oltre servizi, composto da cucina, ampio soggiorno, due camere da letto, bagno e due balconate. Possibilità box auto. Mq Classe G - IPE > 175 KWh/m²a Sesto S.G. - VIALE ITALIA Bella mansarda di recente costruzione composta da 3 locali oltre servizi, pavimenti in parquet, totalmente arredata, compreso posto auto. Mq Classe F - IPE 164,32 KWh/m²a Sesto S.G. - VIA CAVALLOTTI In tipica corte centro storico, appartamento mq 77, 2 piano, no ascensore, 2/3 locali oltre servizi, da ristrutturare. ACE esente Sesto S.G. - VIA SICILIA MAGAZZINO/ LABORATORIO, mq 145 con servizi, oltre cantina mq 6 rampa accesso carico/scarico Classe G - IPE 95,20 KWh/m³a UFFICI DIREZIONALI Proponiamo in VENDITA - LOCAZIONE ufficio mq 260, 9 locali oltre servizi e 3 posti auto. Inserito in complesso direzionale ottimamente servito. Classe D - IPE 29,37 KWh/m³a Sesto S.G. - VIALE MARELLI AFFITTASI UFFICIO mq annui + spese. Classe G - IPE 88,3 KWh/m³a Sesto S.G. - MM RONDÒ - PALAZZO UFFICI AFFITTASI UFFICIO, 2 locali oltre servizi, aria condizionata annui + spese. Classe F - IPE 58 KWh/m³a Sesto S.G. - VIA VILLA ZONA COMUNE AFFITTASI UFFICIO mq 250, piano rialzato con piano interrato collegato + 2 posti auto, parzialmente arredato annui + spese. Classe C - IPE 25,13 KWh/m³a Sesto S.G. - VIA VILLA ZONA COMUNE AFFITTASI UFFICIO mq 125, primo piano + 1 posto auto parzialmente arredato annui + spese. Classe E - IPE 126,90 KWh/m²a Milano- VIA MAGGIOLINA AFFITTASI UFFICIO piano primo, 3 locali più servizi mq spese. Possibilità posto auto coperto Classe G - IPE 65,35 KWh/m³a Sesto S.G.- PIAZZA TRENTO TRIESTE AFFITTASI UFFICIO Open Space, in ottimo stato. Mq spese. Classe G - IPE 65 KWh/m³a VENDITE COMMERCIALI Sesto S.G. - MM RONDO' Ufficio mq 77 da personalizzare. Libero a rogito Classe F - IPE KWh/m³a Sesto S.G. VIA ORIANI (Comune) UFFICIO mq 115 su 2 livelli Classe D - IPE 29,37 KWh/m³a Sesto San Giovanni - Piazza Martiri di Via Fani, 19 - piano

9 9 vita cittadina FONDAZIONE PELUCCA: l Hospice è ormai realtà, ora si pensa a personale specialistico che segua gli anziani a casa Bombelli: I progetti futuri? Ora l assistenza domiciliare GIONA SALVATI Maria Cristina Bombelli, la presidente della fondazione La Pelucca, ha le idee ben chiare sul futuro: stiamo lavorando per diventare una rete sul territorio in grado di fornire assistenza agli anziani a trecentosessanta gradi. Oltre alla sede storica di via Campanella, infatti, la Pelucca ha aperto nel 2008 una struttura in via Boccaccio e gestisce il Centro polivalente per anziani di Cusano Milanino, in via Alemanni. Questa esperienza spiega Bombelli si è rivelata molto positiva ma sta per terminare: a breve sarà indetto un bando di concorso per la gestione della struttura e noi parteciperemo, forti del fatto che il comune di Cusano si è detto molto soddisfatto del nostro lavoro. Per chiudere il cerchio attorno ai bisogni degli anziani, mancavano ancora due tasselli. Uno di questi è la creazione di un hospice, cioè una struttura socio-sanitaria in grado di ospitare persone che si trovano in una fase avanzata e terminale di una malattia ad andamento irreversibile. L obiettivo principale dell hospice prosegue la presidente è quello di accompagnare la persona e la sua famiglia nell ultima fase della vita. Quando l Asl ha aperto la possibilità di accreditamento noi abbiamo aderito con entusiasmo e professionalità a questa sfida e con l aiuto di Asl e Regione Lombardia abbiamo ristrutturato un appartamento di 200 metri quadri che permette di ospitare 8 persone. L hospice ha ricevuto l accreditamento a inizio dicembre e adesso sta lavorando a regime. Si tratta di un servizio completamente gratuito, aperto 24 ore su 24 e predisposto per ospitare a dormire un parente per ogni utente. L ultimo tassello, invece, è ancora tutto da progettare: Vorremmo organizzare un servizio di assistenza domiciliare racconta Bombelli che, attraverso infermieri professionali e ausiliari socio assistenziali, permettano di fare diagnosi articolate a domicilio dei pazienti. È una cosa a cui teniamo molto e che rappresenta una delle prossime priorità. Malati cronici, sarà il medico di famiglia a gestire le cure Al via un importante sperimentazione per i pazienti cronici che vede impegnati gli Istituti clinici di perfezionamento (Icp) e i medici di famiglia della cooperativa Medici Milano Centro (Cmmc) per dare il via al Progetto CReG (Chronic Related Group). L obiettivo è quello di assicurare la continuità del percorso assistenziale. La gestione dei diversi aspetti in cui si articola l assistenza del paziente sarà affidata a un unico soggetto, il medico di medicina generale o medico di famiglia, che coordinerà tutti gli attori coinvolti nella gestione della patologia. Per la sperimentazione la Regione ha individuato sei patologie: bronco pneumopatie cronico ostruttive, scompenso cardiaco, diabete di tipo I e II, ipertensione e cardiopatia ischemica, osteoporosi, patologie neuromuscolari. Il progetto approvato parte dalla richiesta della Cooperativa medici Milano centro, unica attualmente riconosciuta a Milano, che gestisce circa pazienti. La cooperativa ha chiesto a Icp (che comprende gli ospedali Buzzi, Cto, Bassini e Sesto San Giovanni) di avvalersi, attraverso la capillare rete dei poliambulatori pubblici, della competenza degli specialistici a cui indirizzare i propri pazienti. Il progetto durerà due anni. L 80% dei pazienti interessati già utilizza i poliambulatori: con il Progetto CReG, i medici di base saranno responsabili anche dell organizzazione delle visite specialistiche dei pazienti, con invio preferenziale nei poliambulatori, attraverso l utilizzo di un agenda informatica dedicata, gestita in collaborazione col Cmmc. (r.m.) Aido, convocata l assemblea dei soci L Aido, Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule, terrà la propria assemblea ordinaria annuale il 22 e 23 febbraio nella propria sede di via Giardini 32. La convocazione è stata indetta dal presidente Francesco Bertaiola per le varie approvazioni del bilancio consuntivo del 2012 del presidente della Revisione dei conti, del preventivo 2013 e la presentazione del programma attività anno Per ulteriori informazioni, è possibile contattare il n o inviare una mail a (E.G.) Appuntamento col benessere L importanza del mangiar sano e del nutrirsi con naturalezza è l argomento degli incontri organizzati a Spazio arte dal Comune. Professionisti nel campo dell alimentazione incontreranno il pubblico, col coordinamento dell assessore all Ambiente, Elena Iannizzi. Il prossimo incontro, L opportunità alimentare per il benessere di tutta la famiglia: come tornare amici del buon cibo, tollerare gli alimenti e attivare il metabolismo, è fissato per giovedì 21 febbraio alle L intero calendario è disponibile sul sito (R.M.)

10

11 11 vita cittadina DOMENICA 17 febbraio centri anziani aperti per fornire supporto ai genitori Scuola: arriva l aiuto per iscriversi online MARCO PINNAVAIA Online è la parola d ordine per l iscrizione alla classe prima, sia che si parli di scuola primaria o secondaria di primo e secondo grado. Infatti, da quest anno, i genitori hanno già iniziato a iscrivere i loro figli esclusivamente per via elettronica. Ma non per tutti la procedura è stata facile e non per tutti l accesso a internet è possibile. Per questo la rivoluzione digitale voluta dal ministero dell Istruzione, in linea con l agenda digitale prevista dal governo Monti, sta creando qualche difficoltà a scuole e famiglie. Ci sono molti dubbi a riguardo, dovuti sia al fatto che i documenti dovranno comunque venire stampati, sia all aumento di lavoro delle segreterie. Gli istituti si stanno attrezzando per mettere del personale a disposizione di chi non ha un computer (oppure abbia difficoltà nel compilare la richiesta), per quanto riguarda informazioni ed assistenza per ultimare le pratiche. A tal proposito si è mosso anche il Coordinamento genitori e studenti in difesa della scuola pubblica che si sta attivando sul territorio, organizzando, con l ospitalità dei centri anziani della nostra città, dei pomeriggi per supportare i genitori in un operazione che risulta, dai primi commenti, tutt altro che semplice, soprattutto per chi non è esperto con gli strumenti informatici. Per le iscrizioni online c è tempo infatti fino al 28 febbraio ma per chi non fosse ancora riuscito a completare l iscrizione online, domenica 17, dalle 15 alle 18 nei centri Bulgarelli di via Boccaccio 385 e Tonale di via Tonale 40 si potrà trovare personale preparato per aiutare gli utenti nell iscrizione scolastica online. Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito del Comune allo sportello Scuole e servizi scolastici, dove troverete informazioni dettagliate per la procedura e l elenco delle scuole della città. Per agevolare le famiglie straniere, le indicazioni sono scritte anche in arabo, rumeno, spagnolo e inglese. Lo Spinelli? Non è difficile È una questione di complessità, e non di difficoltà. Giuliano Villa, dirigente scolastico dell istituto Spinelli, tiene a precisare il motivo per cui, in base al decreto dell ufficio scolastico regionale, il complesso da lui diretto risulta il secondo più difficile da gestire, dopo il Lagrange di Milano. Criteri precisi (dimensione, contesto territoriale, responsabilità degli istituti) stabiliscono le fasce di complessità: si assegna un punteggio a ogni scuola per poi stilare una classifica. E i conti sono presto fatti, se si considera che lo Spinelli è composto da due sedi - alla scuola sestese è stato da poco aggregato l istituto Molaschi di Cusano Milanino - prevede cinque diversi indirizzi (un liceo, due istituti tecnici, un professionale e una sezione serale) e conta più di mille studenti iscritti. Questo piazzamento, non dipende comunque dalla riduzione dei fondi destinati al mondo della scuola. Certo, lo Spinelli sta affrontando un notevole ridimensionamento afferma Villa ma questo è un problema comune a tutte le scuole pubbliche. La revisione delle autonomie scolastiche investe tanto lo Spinelli quanto molti altri istituti. Insomma, per quanto riguarda la questione dei tagli, lo Spinelli può stare tranquillo: è tutto nella norma, se così si può dire. (c.m.) Sesto pulita? Con noi si può fare! Società italiana di servizi di qualità dal Sanificazione - Disinfezione - Giardinaggio - Pulizia uffici, banche - Pulizia condomini - Ristrutturazione - Manutenzione generale Puliamo tutto e meglio siamo in via Felice Cavallotti Sesto San Giovanni (Mi) tel fax Mensa: il menu finisce sul web Programmare la cena per i figli evitando di cucinare le stesse cose mangiate nelle mense scolastiche non è mai semplice. Ma dai primi di febbraio la pubblicazione sul portale del Comune sestosg.net del menù effettivamente consumato nelle scuole potrà aiutare i genitori nella pianificazione della cena. Nel sito del Comune di Sesto (www.sestosg.net) si può sapere cosa mangiano i ragazzi dal primo al dessert. La pubblicazione del menù delle scuole di Sesto San Giovanni dichiara l assessore all Educazione Roberta Perego vuole essere un piccolo ma concreto aiuto ai genitori. In questo modo, infatti, sono in grado di sapere giorno per giorno cosa hanno mangiato a scuola i loro figli e potranno essere agevolati nella programmazione della cena. Inizialmente la pubblicazione dei menù, on line dal 4 febbraio, è prevista per le scuole materne, elementari e medie. A seguire, ci sarà anche quella degli asili nido.

12 Cooperativa Edificatrice Nuova Torretta Fondata nel 1954 Edilizia libera da al mq Edilizia convenzionata a al mq Box da GIORNALE DI CANTIERE L impresa ha raggiunto il fondo scavo e, dopo il montaggio della gru alla fine di dicembre, sono iniziati i lavori di realizzazione delle fondazioni e del muro controterra verso il viale Fulvio Testi che verranno completati entro la prima decade di febbraio. Seguirà la realizzazione dei pilastri del secondo piano interrato e quindi la realizzazione del solaio del primo piano interrato. In zona Rondinella via Masaniello a 66 Sesto S.G. costruiamo 52 alloggi di qualità a costi accessibili Informazioni: Ufficio Vendite: Mercoledì 21/22.30; Venerdì 18/19.30 Ufficio Soci: Giovedì 21/22.30 via Partigiani 84 - Sesto San Giovanni Tel p r o g e t t o a r c h. a n d r e a g. d o n e g a n i p a o l o g i o v e n z a n a l u c a c e c c a t t i n i CINEFORUM JAZZ2013 GIOVEDÌ 14 FEBBRAIO VENERDÌ 8 FEBBRAIO 2013 BENVENUTI AL NORD ERMANNO PRINCIPE TRIO GIOVEDÌ 21 FEBBRAIO VENERDÌ 15 FEBBRAIO INGRESSO MILLENNIUM - Uomini che odiano le donne GRATUITO IRIDE TRIO VENERDÌ 22 FEBBRAIO GIOVEDÌ 28 FEBBRAIO QUASI AMICI IGNAZIO VIGNALI E I FRATELLI CAPONE

13 13 vita cittadina EX CIRCOLO DEL RICCIO, oggi bar equo e solidale UN RITORNO a quella identità sestese e operaia, ancora viva Caffè corretto, pranzo popolare tra cassoela e menu cambogiano DONATA SALA ASesto San Giovanni, in via Podgora 114, esiste una trattoria fuori dagli schemi, in cui si mangia genuino a prezzi popolari e si può fare baldoria con gli amici. Venerdì 1 febbraio abbiamo festeggiato i sette anni di apertura del Caffè Corretto dice Dario Casini, cuoco e gestore del Caffè Corretto Circolo Renzo Del Riccio di via Podgora. Sette anni fa io e miei soci della Bottega Ecosolidale abbiamo rilevato la gestione di un circolo operaio con lo scopo di offrire alla cittadinanza un menù equo e solidale secondo il principio che ispirava la nostra cooperativa, cercando di preferire innanzitutto prodotti locali e italiani, seguendo il ritmo delle stagioni. Da noi è difficile trovare il pomodoro nelle insalate invernali, ci sarà piuttosto radicchio, cicoria e carote. Quali sono le difficoltà tra la coerenza della scelta e la proposta dei prodotti? Non è sempre facile mantenere questa coerenza, poiché il prodotto di Lo chef Dario serve il pranzo al Caffè corretto qualità costa troppo e non possiamo caricare il prezzo al cliente, visto che cerchiamo di essere solidali anche nel prezzo che offriamo alla clientela. Esiste un circuito di locali come il Caffè Corretto? I locali ispirati alla filosofia del chilometro zero e dell equo e solidale si sono diffusi molto in questi ultimi anni, ma risultano spesso diversi da noi per tipo di clientela e di fascia di prezzo. Noi siamo comunque legati al circuito dei Circoli cooperativi che conta in Lombardia 336 esercizi. Quali sono i vostri orari di servizio? Il locale è aperto a pranzo tutti i giorni, tranne la domenica. Apre il giovedì, venerdì e sabato sera. Al mattino si può fare una colazione solidale a prezzi popolari. A pranzo proponiamo un menù a 10 euro, mentre la sera sono previsti menù tematici che cambiano ogni settimana e vengono pubblicizzati tramite facebook. Quali sono i percorsi gastronomici? Le serate a tema spaziano da menù con piatti tradizionali lombardi, come la cassoeula, alle serate chiamate Viaggi assaggi in cui si propongono piatti da tutto il mondo, l ultima cena in ordine di tempo è stata ispirata a un viaggio in Vietnam e Cambogia. Che si dice di voi? Non tutti apprezzano il nostro modo di fare ristorazione, ma molti gradiscono il nostro modo di uscire dagli schemi. A mezzogiorno però il fatto di mangiare un pranzo abbondante, genuino e popolare resta il nostro punto di forza. CENTO rastrelliere sono state collocate vicino a scuole e a fermate del metro Non ci sono scuse per non pedalare! ARIANNA SALA Sono silenziose, ecologiche e fanno bene alla salute. Da tempo gli ecologisti sponsorizzano l uso della bicicletta quale mezzo di trasporto da privilegiare per combattere il traffico. E il comune di Sesto San Giovanni raccoglie la sfida incrementando il numero di posteggi riservati proprio a questi veicoli leggeri. Negli ultimi sei mesi, infatti, l Amministrazione comunale ha posizionato, in giro per la città, cento rastrelliere di otto posti ciascuna, per un totale di ottocento. La scelta dei luoghi in cui collocare queste nuove infrastrutture non è avvenuta a caso. Dichiara infatti l assessore all ambiente Elena Iannizzi: L installazione di nuove rastrelliere è caduta in molti luoghi chiave della città come ospedali e stazioni della metropolitana. L attenzione maggiore, però, è stata data alle scuole di Sesto. Abbiamo verificato le necessità scuola per scuola e abbiamo praticamente coperto tutti gli istituti scolastici, di ogni ordine e grado. L obiettivo, infatti, è anche di carattere educativo: vogliamo dare a bambini e bambine, a ragazzi e ragazze la possibilità di muoversi in bicicletta, proponendo così uno stile di vita più sostenibile e salutare. Su cento rastrelliere, 44, infatti, sono state poste nei cortili o sui marciapiedi posizionati vicino agli istituti scolastici, 16 alla fermata della metropolitana di Sesto Marelli, 22 nei dintorni di Sesto Rondò. Le rimanenti, invece, sono state posate in altri luoghi strategici di Sesto. Lezione gratuita di autodifesa La Provincia di Milano patrocina l iniziativa e i corsi Difesa Donna avvalorando l importanza di una maggior educazione alla prevenzione e alla difesa personale tra le donne. Si tratta di seminario gratuito Più consapevole, che mira allo sviluppo di una maggiore consapevolezza, nella vita di tutti i giorni, dei principi di prevenzione per evitare di trovarsi al momento sbagliato nel posto sbagliato, oltre a esporre le principali tecniche di difesa verbale per gestire il tentativo d approccio di un potenziale aggressore. L evento, la cui partecipazione è a numero chiuso, si terrà l 11 febbraio dalle 20 alle nella Bono Academy in via Mazzini, 33. Per partecipare al workshop Più Consapevole inviare una mail a o telefonare allo (lun-ven dalle alle 22.00). (e.m.)

14 14 vita cittadina Al Parco della Media Valle, il recupero procede Casa: in via Catania 46 alloggi popolari Anche Milano ha richiesto di far parte del Plis del Parco della Media Valle del Lambro, per il progetto di ampliamento che prevede, la condivisione dei 5 comuni che si affacciano sul fiume (Milano, Monza, Sesto, Cologno e Brugherio) per un recupero nel tratto più complicato, quello metropolitano e per la tutela del suo territorio. Il corridoio fluviale del Lambro è considerato primario della rete ecologica regionale lombarda perché in grande connessione con il territorio. Ma se il quadro ambientale appare in parte recuperato dalla creazione di zone parco e progetti di naturalizzazione, vi sono ancora numerosi tratti abbandonati e solo spontaneamente rigenerati. E proprio partendo da questo aspetto, durante gli Stati generali del parco si è imposto l impegno per un progetto di recupero. Un passaggio è stato l approvazione del Piano generale del territorio di Milano, che prevede un ampliamento del parco tale da raddoppiare la sua superficie. Anche la giunta di Monza ha aderito al Plis, con un ampliamento di circa mq, che comprende l area della Cascinazza e i territori vicini al fiume fino al canale Villoresi, a ridosso del centro storico di Monza. Successivamente pure Milano ha chiesto ufficialmente l adesione al parco e adesso l iter per il riconoscimento dell ampliamento di questo grande polmone verde da parte delle Province di Milano e Monza Brianza può iniziare. Si avvicina la realizzazione di un parco metropolitano di ben 6 milioni di metri quadri. (e.g.) Casa di plastica, il futuro si comincia a vedere. Dopo l abbattimento nel 2010 di questo fatiscente edificio di case popolari ormai in stato d abbandono, Aler ha messo in progetto la costruzione di un nuovo complesso abitativo a canone sociale. In città casa di plastica è stato sinonimo di cattiva edilizia per via dei numerosi problemi strutturali, evidenziatisi subito dopo la fine dei lavori di costruzione, che rendevano la vita impossibile agli inquilini. Non solo: dopo la chiusura per inagibilità, la casa di plastica è stata oggetto di numerose occupazioni abusive risolte con lunghe trattative. Il Comune ha fatto presente il problema all Aler e insieme si è arrivati alla decisione di abbattere l edificio e costruire un nuovo complesso abitativo. Queste le cifre del progetto: Aler realizzerà 46 nuovi appartamenti su una superficie di circa metri quadrati. Al momento, nella gara di appalto Aler sta verificando i requisiti della ditta vincitrice del bando, dopo il semaforo verde del Comune. Il costo della costruzione del nuovo edificio si aggira intorno ai 4 milioni e 400 mila euro e sarà sostenuto per intero dall Azienda lombarda edilizia residenziale. La posa delle fondamenta dovrebbe avvenire a giugno e la fine dei lavori a dicembre In base agli accordi Comune-Aler è prevista anche la ristrutturazione degli spogliatoi del campo di calcio contiguo al palazzo. L assegnazione degli appartamenti si basa sulla graduatoria delle case popolari del Comune. (d.b.) Tel Facebook.com/circoloauprema PAURA E SPERANZA - TEATRO Incontri tra arte, musica, cinema e teatro. Docenti, esperti e critici analizzeranno aspettative ed angosce del nostro vivere attraverso i linguaggi della cultura. MACBETH DI WILLIAM SHAKESPEARE Con G. Battiston - Regia A. De Rosa GIOVEDÌ 21 FEBBRAIO, ORE 21,00 Salone Di Salvo - via Garibaldi (Parking Coop) - Cinisello Balsamo Incontro a cura della docente Gabriella Gioacchini per l approfondimento del testo e suggerimenti alla visione dello spettacolo. Ingresso libero DOMENICA 24 FEBBR., ORE 16,00 Teatro Strehler via Rivoli (MM2 Lanza) - Milano Per riflettere sul tema della brama di potere che può portare alla follia, laddove il desiderio prevarichi ogni ordine etico e morale. Con l interpretazione di Giuseppe Battiston che conferisce inediti risvolti ad un personaggio molto frequentato. Ingresso: 16 Prenotazione presso l Auser di via San Paolo a Cinisello B. il mercoledì e il venerdì, dalle 15,30 alle 18,00 tel SABATO 23 FEBBRAIO MILANO CHIESA DI SAN MAURIZIO E PINACOTECA DI BRERA Nella mattina visita alla Chiesa di San Maurizio, con un ciclo di affreschi di Bernardino Luini. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita alla Pinacoteca di Brera. Quota di iscrizione (max 40 iscritti) comprensiva di 2 guide intera giornata, entrata alla Pinacoteca di Brera, auricolari, prenotazioni a San Maurizio: soci con età entro 64 anni 35,00; soci con età superiore a 64 anni 25,00; non soci 40,00. SABATO 9 MARZO BERNINA EXPRESS DA TIRANO A ST. MORITZ Un viaggio affascinante, un emozione che resterà nei ricordi dei partecipanti. Il merito è del percorso, che collega il fondovalle valtellinese ai boschi della Val Poschiavo sino a salire tra i ghiacciai e le vette del Bernina per poi scendere in Engadina fino a Pontresina e St.Moritz. Quota di iscrizione (minimo 40 iscritti); soci 95.00; non soci ; bimbi 0-6 anni 70.00; bimbi 6-16anni DALL 1 AL 5 MAGGIO BERLINO, POTSDAM E DRESDA TRA MEMORIA E FUTURO Tour guidato con visite a Berlino, Dresda e Potsdam. Escursioni. Tour in battello sul fiume Sprea. Museo di Pergamo. Castello di San Souci. Quota in camera doppia da 25 a 34 iscritti 1.100,00; da 35 iscritti 970,00. Suppl. singola 140, 00. La quota include volo a/r Milano/Berlino/Milano, Hotel cat. 4* a Berlino, Dresda; visite guidate: Berlino, Dresda, Potsdam. Iscrizione entro 27 febbraio tel

15 LETTERE a nuovasesto Aiutatemi a scovare i ladri Gentile redazione, scrivo per segnalare un fatto che mi ha lasciato molto amareggiata, ma per cui spero di trovare ancora un possibile aiuto. Abito in via Monte San Michele e venerdì primo febbraio dei ladri si sono intrufolati nell appartamento in cui abito con la mia famiglia, hanno portato via diverse cose ma il punto non è questo. Il fatto è accaduto tra le del pomeriggio e le 18.45, un orario in cui nel quartiere c è in giro molta gente: nelle vicinanze di casa mia c è una chiesa, una scuola e un oratorio oltre che diversi negozi. Com è possibile che nessuno si sia accorto di nulla? Non si potevano allertare le Forze dell ordine? Da quanto si è ricostruito i ladri sarebbero scappati da una finestra, che si affaccia proprio lungo la via. Non pretendo, ovviamente, che le persone mettano a rischio la propria vita per affrontare un malvivente, ma mi pare si sia perso quel senso civico per cui tra vicini, ci si dà una mano nelle difficoltà. Anche al momento della denuncia un poliziotto mi ha confermato questa tendenza: a Sesto si tende molto meno a segnalare eventi sospetti da parte di vicini rispetto a Milano. La cosa lascia l amaro in bocca perché ancora più scoraggiante dell aver subito un furto. I ladri, almeno quelli, si sa che sono in giro. Lancio perciò questo appello: se qualcuno ha visto qualcosa o è in grado di fornire elementi utili per acciuffare questi malviventi, può mettersi in contatto con me attraverso la redazione di Nuovasesto? Sarebbe un gesto di grande collaborazione. Daniela La solidarietà in Campestre 189 Cara Nuovasesto, vorrei proprio condividere con tutti i lettori la gratitudine che rivolgo a tutti i miei condomini che abitano al civico 189 di via Campestre. Nei giorni scorsi mia mamma ha avuto un malore mentre accudiva mia figlia, una piccola di pochi mesi. Nel panico ho chiamato i soccorsi, ma si sa, quando una persona è preoccupata, ogni istante sembra un eternità. Nel giro di pochi minuti però si sono mobilitate più famiglie per cercare di aiutare mia mamma, tranquillizzare me e mettere al sicuro mia figlia. Spontaneamente, c è stato chi subito si è prodigato per aiutare i volontari dell ambulanza a trovare il nostro appartamento, chi ha cullato la piccola fino a farla addormentare, chi le ha preparato la pappa, chi ancora ha informato i miei famigliari. E sì che io abito qui da soli due anni! Ho vissuto altrove prima e non ho mai visto tanta solidarietà: non mi sono sentita sola ma in mezzo a persone amiche. La gratuità è una misura che esiste ancora per dare e fare a favore del prossimo. A me tutto questo è sembrato tantissimo. E speciale. Forse che lo stile dell abitare cooperativo si riconosce anche da queste piccole grandi cose? Io, non posso fare a meno che ringraziare e sentirmi fortunata. Lettera firmata 15 vita cittadina Valota riconfermato presidente dell Aned Giuseppe Valota è stato confermato presidente dell Aned Sesto-Monza. Si è tenuta nei giorni scorsi l assemblea che ha nominato il direttivo dell associazione degli ex deportati. Per i prossimi due anni è stato eletto il presidente, Giuseppe Valota (Peppino), il vice presidente, Milena Bracesco, e Ionne Biffi tesoriera con funzioni di segreteria. Il direttivo è composto da: Ionne Biffi, Milena Bracesco, Monica Credi, Elena De Nicola, Raffaella Lorenzi, Osvaldo Milesi, Franco Monaci, Alessandro Padovani, Mari Pagani, Aldo Rodini, Giuseppe Valota, Mariela Valota. Credi, Milesi, Padovani, Pagani (presidente) e Mariela Valota fanno parte anche del direttivo Ventimilaleghe, altra storica associazione che con l Aned collabora strettamente: entrambe infatti sono impegnate nelle iniziative scolastiche e sul territorio per ricordare e far riflettere sui temi della deportazione e della Resistenza. Ancora, le due associazioni organizzano ogni anno i pellegrinaggi nei lager nazisti.

16 16 cultura PROGRAMMAZIONE: in maschera per la città a celebrare Stevenson. Per i più grandi, musica a Spazio arte e al Maglio Carnevale, cortei e feste varie perché è lecito folleggiare IRENE MILAZZO Semel in anno licet insanire. Se, come dicevano i latini, almeno una volta all'anno si è autorizzati a folleggiare, il carnevale è senz'altro il momento giusto! Anche quest anno, con il patrocinio dell Amministrazione comunale, gli oratori della città organizzano per sabato 16 febbraio una sfilata di carri allegorici. Il motto di questa XXIII edizione è Barra a dritta: verso l'isola del Tesoro : pirati, corsari, galeoni e forzieri invaderanno la città per festeggiare i centotrent anni del grande classico L'isola del tesoro di Robert Louis Stevenson. E soprattutto per celebrare l'amicizia, il tesoro per antonomasia, di cui si parlerà in queste settimane nelle scuole sestesi con il progetto Chi trova un amico trova un tesoro. L'appuntamento è come di consueto in piazza Petazzi alle 15,30 con animazione musicale, balli e giochi. Per chi è cresciuto ma non rinuncia all'ebbrezza del travestimento, SpazioA, in via Maestri del Lavoro, organizza nella grande sala attigua dello Spazio Arte una festa in maschera a tema Motown: chiome cotonate, pantaloni a zampa, il funky, il soul e la disco music ci riporteranno nei mitici anni Settanta. Venerdì 15 febbraio, invece, gli stessi spazi sono dedicati ai più piccoli che, a casa da scuola, possono divertirsi con giochi, balli e laboratori a temi organizzati dalla cooperativa onlus Piccoli passi (per maggiori informazioni contattare l'ufficio allo ). Anche il Maglio di via Granelli festeggia il carnevale in musica, ma a ritmo di milonga e con una serata dedicata al tema dell'universo infinito, delle stelle passando dalle costellazioni alla fantascienza. Si inizia alle con una lezione gratuita di tango base, alle è possibile gustare i piatti della chef Cristina Chiusano e, a partire dalle 22.30, si aprono le danze. Per la maschera più bella è previsto un premio. L'augurio è che il carnevale porti almeno un po' di spensieratezza in questi tempi di quaresima obbligata! È cultura al Valmaggi IRENE MILAZZO Sesto cerca la 4ª voce ELENA MARINO Riprendono gli eventi al centro culturale Valmaggi di via dei Partigiani che rinnova ogni anno la sua offerta con eventi musicali, teatrali, cinematografici, artistici e letterari sempre gratuiti. Due gli appuntamenti fissi: i film al giovedì sera e il jazz live il venerdì. In cartellone una selezione di film usciti di recente che spaziano dalla commedia al cinema impegnato. Per il mese di febbraio sono in programma le commedie Benvenuti al Nord (giovedì 14) e Quasi amici (giovedì 28) e il thriller Uomini che odiano le donne, versione cinematografica americana del primo libro della saga Millenium (giovedì 21). Anche l offerta musicale è ricca: ogni settimana si esibiscono per amanti del jazz e neofiti formazioni o solisti. L'attività teatrale e le mostre si apriranno in aprile: la prima nel segno della cultura classica con lo spettacolo sulla poesia greca Sulle ali di Pindaro, le seconde all'insegna della contemporaneità con la mostra del pittore giapponese Tetsuro Shimizu. A maggio, l'ex assessore Vincenzo Amato, appassionato di letteratura e vero cultore di Dante, terrà letture del Sommo poeta. Sia per la sua collocazione in un quartiere di periferia che per la gratuità degli eventi proposti, il centro Valmaggi riveste una grande importanza per la vita della nostra città, specialmente in questi tempi di crisi in cui la cultura rischia di diventare merce rara per i frequenti tagli a cui è ingiustamente sottoposta. Chiara Vezzani, vincitrice nel 2012 Anche quest anno è la volta di dare voce al talento dei cantanti sestesi. Tornano, infatti, il 13 e 14 aprile le audizioni della quarta edizione del concorso canoro Una voce per Sesto, che avrà luogo nelle sale prova comunali di Spazio arte, in via Maestri del Lavoro. Promosso dall'associazione Spettacolazione, questa iniziativa è rivolta a voci soliste e gruppi vocali. Un occasione per mettere in mostra le proprie abilità canore attraverso un interpretazione personale di brani celebri e non e per esibirsi in pubblico, davanti a una giuria pronta a premiare le esibizioni più meritevoli. I candidati dovranno presentarsi muniti di un cd con inciso una o eventualmente due tracce di basi musicali della durata massima di 4 minuti. È, inoltre, necessario presentare il modulo di iscrizione, scaricabile dal sito una fotocopia della propria carta di identità e codice fiscale. I 20 cantanti che supereranno le fasi preliminari parteciperanno alla serata finale in programma sabato 18 maggio alle a Spazio arte. Non sono ammessi al concorso coloro che nelle precedenti edizioni si sono classificati per almeno due volte tra i primi 3 posti. Manuela Sturaro, ideatrice del progetto, e l'associazione Spettacolazione sono alla ricerca di sponsor per sostenere i costi del concorso, visti i tagli sui bilanci pubblici. Chi fosse interessato a dare una voce a Sesto e alla promozione dell'evento, può scrivere a

17 17 cultura I LAVORI riguarderanno l ala ovest dell edificio e la torretta sulla quale il frate Barnaba Oriani studiava il cielo e le stelle Villa Mylius: al via il terzo lotto per completare il recupero LAURA CUSMÀ PICCIONE O beato di Sesto aer sincero, o tranquilli recessi ove l orrende sue nebbie il turbo cittadin non sente, e franco brilla il cor, franco il pensier!. Vincenzo Monti compose questi versi tra le mura di villa Mylius, nell Ottocento vivissimo salotto culturale che ospitava personalità come Carlo Cattaneo, Massimo D Azeglio e Alessandro Manzoni. Luogo di letteratura e arte cui è giunto il tempo di ridare nuova dignità. A breve, infatti, partiranno i lavori di intervento sul terzo lotto della villa affacciata su Largo Lamarmora. I lavori riguarderanno l ala ovest dell edificio (quella in coincidenza con la torretta), dal piano interrato all ammezzato, rimasti in disuso e, dagli Cinquanta a oggi non toccati dagli interventi di restauro. Il progetto per il terzo lotto prevede opere di conservazione e riuso dei locali, con il recupero della materia che costituisce la superficie degli intonaci e dell apparato decorativo a calce. Probabilmente nessuno dei sestesi viventi spiega Laura Barbanti, capogruppo progettista ne conosce la bellezza. Il tempo, infatti, se da un lato ha lasciato in stato di abbandono questi spazi, probabilmente i più antichi della villa, dall altro ha permesso di non rendere oggi necessari interventi strutturali aggravati dall usura. L importo complessivo dello stanziamento e di 750mila euro che risultano interamente finanziati da contributo erogato da Fondazione Cariplo, come avvenuto anche per i lotti precedenti. È dal 2002 che prosegue il lavoro di L ala ovest di Vill Mylius riqualificazione della villa, da sempre mirato a conservare tutte le stratificazioni dell edificio. Laura Barbanti e l altra progettista svizzera Daria Jeanmonod ancora prima hanno portato avanti un lungo lavoro di ricerca, i cui risultati si sono concretizzati grazie a un gruppo di professionisti che ha ridato luce tra il 2002 e il 2004 a facciate e coperture. Nel dicembre 2005 si sono conclusi gli interventi di recupero degli interni al piano terra e al pian terreno di tutta la parte orientale, ampliata negli anni Cinquanta. Con il 2009 il piano nobile e lo scalone della villa settecentesca sono stati recuperati e gli ambienti adibiti agli uffici dirigenziali della fondazione Isec, centro studi dedicato alla storia dell età contemporanea. Per respirare ancora quell aer sincero. La biblioteca cerca nuovi superlettori MARCO PINNAVAIA E CLARA AMODEO Ammettetelo, in fondo vi siete sempre considerati dei supereroi della lettura. Bene, se i libri per voi sono come il pane, il concorso SuperElle fa al caso vostro. Organizzato dal Comune e dalle biblioteche cittadine, il concorso chiede di assegnare ai libri presi in prestito un giudizio da scegliere tra mitico, bello e da eliminare. In biblioteca, poi, verrà allestito un tabellone che raccoglierà tutti i giudizi sui volumi consultati, associando al voto un simbolo. E il vostro libro sarà un trionfo di stelle (mitico), si accontenterà di draghi (bello), oppure farà una scorpacciata di teschi (da eliminare)? L'iniziativa è rivolta a bambini frequentanti 3ª, 4ª e 5ª elementare, oltre che a tutti gli iscritti alla biblioteca. Le iscrizioni sono aperte nelle biblioteche Marx e dei Ragazzi e c è tempo fino al 15 marzo per fare una vera e propria indigestione di libri e votare i preferiti o bocciare quelli che proprio non vi sono andati giù. La festa finale (con premiazione) si terrà il 23 marzo nella sala consiliare del Palazzo comunale. Per maggiori informazioni consultare il sito del comune nella sezione Biblioteche. Dalla carta stampata a quella modellata: all associazione Il segreto dell acqua torna, tra gennaio e maggio, per il secondo anno consecutivo, il corso di origami a moduli tematici tenuto da Claudia: un occasione per creare piccoli capolavori di carta a seconda delle proprie capacità. Da quest anno è possibile iscriversi a singole lezioni. Contenitori e scatole modulari saranno protagoniste delle lezioni del 27 gennaio e del 10 febbraio, mentre il 24 febbraio e il 10 marzo si potrà sperimentare la tecnica del kusudama (sfera composta da moduli piramidali identici). Il 17 marzo sarà la volta delle creazioni pasquali, mentre alle realizzazioni geometriche saranno dedicate le lezioni del 7 e del 21 aprile, per concludere con un corso sui modelli tradizionali del 5 e del 26 maggio. Vecchi e nuovi amori seduti sulla panchina Vasco Pasqualini è un ex insegnante di lettere sestese che ha perso qualche anno fa la moglie. Ma nella sua mente il ricordo della donna e degli anni passati assieme non è mai svanito: ecco perché decide di scrivere La panchina del parco, che parla del loro amore, per non lasciarlo andare e consegnarlo all eternità. Un legame che va oltre il tangibile, che aspira all infinito, che tocca il trascendente. I due non si sono ancora lasciati, vicini nella dimensione dei sogni. Il leitmotiv del testo è una panchina, in un parco, dove l alter ego dello scrittore, Vittorio, rimpiange la moglie Angela e incontra un avvenente signora, Mara, personaggio intricato e ineffabile, di peculiare fascino e bellezza. Leggere della loro amicizia è come entrare nell intimità stessa dello scrittore: conosciamo la sua sensibilità e impariamo da lettori a soffrire e gioire con lui e a chiederci quanto c è di vero nella vita dopo la morte, che cosa sia l amore e la felicità e che cosa resta dopo il dolore. Il tutto è narrato con una prosa agile e svelta, lirica e allo stesso tempo immediata. Le pagine raccontano di come reale e irreale, impossibile e possibile non siano che le facce di una medesima medaglia e che sta solo a noi scegliere quale vedere. (a. Z.)

18 18 sport KERMESSE internazionale al Palasesto. Le Hot shivers fanno gli onori di casa Pattinatrici da tutto il mondo si sfidano per la 19ª Spring Cup RICCARDO CERVELLI Anche quest anno Sesto si prepara all invasione di alcune delle migliori squadre del mondo di pattinaggio sincronizzato Advanced novice, Junior e Senior. Sabato 8 e domenica 9 febbraio, infatti, il Palasesto sarà teatro della diciannovesima edizione della Spring Cup, una delle più prestigiose competizioni internazionali di questa specialità organizzata sotto l egida dell Isu (International Skating Union) e della Federazione italiana sport su ghiaccio. Sono sei le squadre Advanced novice che gareggeranno solo con il programma libero (sabato, ). Di queste, quattro sono italiane: Hot shivers, Ice diamonds, Ice on fire e Ladybirds. La prima può essere considerata la squadra di casa, visto che si allena al Palasesto, mentra la seconda arriva da Chiavenna, la terza da Trento e la quarta da Milano (stadio Agorà). Dalla Finlandia sbarca a Sesto il team Ice fantasy e dalla Svizzera il Cool dreams novice. Più impegnativa sarà la disfida Junior, dove si confrontano ben 16 team (corto sabato ; libero domenica ). A parlare italiano sono le formazioni Dandelion (Milano, Agorà), Hot shivers, Ice diamonds e Shining blades (Forum, Assago). Questi i team provenienti dall estero: dal Canada, Les pirouettes de Laval; dalla Repubblica Ceca, Kometa; dalla Finlandia, Ice steps, reflections e Valley bay synchro; dalla Germania, Team Berlin junior; dalla Russia, Crystal ice e Iceberg; dalla Svezia, Team spirit; dalla Svizzera, Cool dreams junior; dagli Usa, Chicago jazz e Lexettes. Nove sono i team Senior che, come tradizione, daranno vita a un torneo sicuramente indimenticabile. A rappresentare l Italia sono ancora Hot shivers e Shining blades. Dalla Croazia provengono Zagreb snowflakes, dalla Germania, Team Berlin 1 e United angels; dal Giappone, Jingu ice messengers grace; dalla Svezia, Team surprise; dalla Svizzera, Starlight team, e dagli Usa, Skyliners. Dal Giappone, agli Usa passando per Svezia e Italia: con la Spring Cup Sesto San Giovanni diventa per alcuni giorni una città del mondo. Berton-Hotarek: un bronzo che vale oro La coppia sestese sul podio d Europa FEDERICO MAISENTI Ipattinatori che fecero l impresa. Parafrasando Pupi Avati, questo potrebbe essere l ottimo slogan con cui accogliere a Sesto Stefania Berton e Ondrej Hotarek di ritorno dai Campionati europei di Zagabria. La coppia di pattinaggio artistico della Sesto ice skate lo scorso 24 gennaio ha, infatti, conquistato uno storico bronzo, prima volta in assoluto per un duo italiano nella specialità. Nel programma corto, la versione orchestrata di Paint it black manda in visibilio il pubblico. Un salto triplo perfetto nella tecnica e nel sincronismo, un sollevamento lunghissimo e ben scivolato con cui coprono quasi l intera pista e un ritmo musicale da veri ballerini: questi gli ingredienti che consegnano alla coppia un nuovo personal best di 64,28 punti. Ma è nel programma lungo che i due si giocano le medaglie. Stefania e Ondrej partono bene sulle note de Poeta en el viento, anche se un po contratti per via dell emozione. Centrano subito una difficile combinazione di salti sincronizzati e da lì in avanti è tutto in discesa. Bella l interpretazione romantica del brano, brava Stefania nel controllo dell atterraggio sui salti lanciati e stupendo l insieme in sollevamenti acrobatici con posizioni difficili che si aggiudicano il massimo grado di difficoltà assegnato dai giudici. Per loro uno strabiliante risultato: 123,17 punti, medaglia di bronzo e la consapevolezza che tedeschi e russi rispettivamente secondi e terzi non sono poi così inarrivabili. Alla coppia azzurra spetta qualche giorno di meritato riposo e poi subito in pista per preparare i campionati del mondo. Campionati italiani 2013 (FOTO PIAZZA) La coppia Berton-Hotarek

19 19 sport BATTUTO al PalaNat il Ghezzano con un perentorio ROSSONERE ancora in testa alla classifica, a +4 da Torino Basket: il Geas torna a vincere e archivia il ko con il Moncalieri MICHELE LAURANA Un momento della gara tra Geas e Ghezzano (Foto Paolo Zampieri) Serviva uno scossone, un segnale dopo la brutta prova contro Moncalieri. E la reazione delle ragazze del Paddy Power Geas non si è fatta attendere. Le rossonere lo scorso 2 febbraio, infatti, hanno battuto per il Ghezzano, tra le mura amiche del PalaNat. Le sestesi hanno così consolidato il loro primato, complice anche la sconfitta proprio delle piemontesi, cadute per a Sassari. Una partita, quella contro Ghezzano, che il Geas ha dominato, imponendo fin da subito il proprio ritmo alla gara. Il primo quarto vedeva le rossonere già avanti 28-8, la migliore risposta ai soli 36 punti messi a segno nel match contro Moncalieri. Questa partita e soprattutto il primo periodo commenta coach Bacchini sono probabilmente frutto della sconfitta di 15 giorni fa: la squadra è scesa in campo convinta, grintosa e vogliosa di ritrovarsi, riuscendoci in pieno. 28 punti, belle azioni e ottima difesa sono la miglior dimostrazione dello spirito di queste ragazze, che hanno saputo riprendersi subito da una serata storta che aveva leggermente complicato la nostra situazione, comunque tranquilla, visto il vantaggio in classifica costruito in tutto il campionato. Il Geas, al termine della quarta giornata di ritorno, rimane stabilmente in testa con 26 punti, seguito da Pallacanestro Torino a 22 e da Moncalieri. Il prossimo turno vede le rossonere impegnate il 9 febbraio a Lavagna, unica squadra con Moncalieri capace di portar via i due punti alle sestesi in questa stagione. Fulvio Massini svela i segreti della maratona YURI MADERLONI Il segreto per correre e finire una maratona? La Libertas atletica lo svelerà a tutti i partecipanti dell incontro con Fulvio Massini mercoledì 13 febbraio (ore 21 Auditorium Bcc viale Gramsci 194), intitolato Allenamento, alimentazione, mental training, la calzatura. Massini, da trent anni allenatore di maratoneti, racconterà ai corridori, presenti o futuri, come creare, in chiave moderna, il giusto mix di carichi di allenamento, dieta, scelta delle scarpe e soprattutto l allenamento della mente. Quest ultima, infatti, da molti allenatori, è considerata il muscolo più difficile da allenare, ma quello che permette nella corsa di avere il guizzo vincente. Gli organizzatori sottolineano come la serata sia un occasione per tutti gli appassionati della corsa, in particolare per i runner del Parco Nord, i quali potranno rivolgere a Fulvio Massimi che lo ricordiamo è responsabile di Training consulting servizi di preparazione per lo sport, coordinatore tecnico di Runner s World Italia e autore del libro Andiamo a correre i loro quesiti. Un occasione unica per sfruttare la grande esperienza di Massini e ripartire con un nuovo passo di corsa verso la prossima maratona, qualunque essa possa essere. IL CAMBIO dopo l ennesima sconfitta Pro, via Cortelazzi: panchina a Di Gioia DANIELE GRANATA La sconfitta interna per 3-1 con l Aurora Seriate ha portato al secondo cambio di guida tecnica in casa Pro Sesto. Esonerato, quindi, mister Cortelazzi, al suo posto promosso alla guida della prima squadra Stefano Di Gioia, che fino a quel momento era stato l allenatore della Juniores nazionale. I numeri, d altra parte, sono stati impietosi con l ex allenatore del Sant Angelo: in 15 partite Cortelazzi ha ottenuto una sola vittoria, con sette pareggi e altrettante sconfitte, per un misero bottino di 10 punti raccolti sui ben 45 disponibili. Contemporaneamente all arrivo di Di Gioia, è stato nominato nuovo direttore sportivo l ex giocatore e capitano biancoceleste Jacopo Colombo. Il ribaltone ha subito ottenuto gli effetti sperati, con la Pro vittoriosa nel recupero a Mezzocorona: la doppietta di Battaglino e le marcature di Cavagna e Castelnuovo hanno sigillato il 4-1 finale ed il ritorno alla vittoria che mancava dal 28 ottobre, 2-1 sul Darfo Boario. Nell ultimo turno invece i biancocelesti sono caduti sul campo del Castellana, formazione in serie positiva da 13 giornate: 3-0 con un rigore sbagliato da Battaglino. Il prossimo impegno dei biancocelesti sarà il 17 febbraio contro il Lecco. Stefano Di Gioia, nuovo allenatore della Pro Sesto

20 OFFERTA VALIDA FINO AL 17 FEBBRAIO ipad NEWE BAIAPNCPOLE 16GB WIFI NERO -a-chip Apple A5X, Processore: System-on Quad vcore, 1GHz. rmo: 9,7". Capacità: 16 GB. Sche nato LED. Multi-Touch retroillumi 1 a/b/g/n, Connessioni: Wi-Fi Bluetooth 2.1+EDR. Foto VGA, Videocamera Frontale: io. video fino a 30fps c/aud Foto c/zoom dig. 5x, Videocamera Posteriore: 30fps c/audio. video HD (7200p) fino a le, giroscopio a 3 assi, Sensori: Luce ambienta accelerometro. Riproduzione Audio. 4PEZ0ZI DISPONIBILI 5 2, 9 35 ANZICHÈ 479,00 % 5 2 5, SCONTO RISERVATO AI SOCI COOP LOMBARDIA

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

L ufficio dell Anagrafe è aperto: lunedì-venerdì dalle 8.30 alle 15.30, sabato dalle 8.30 alle 12.

L ufficio dell Anagrafe è aperto: lunedì-venerdì dalle 8.30 alle 15.30, sabato dalle 8.30 alle 12. Compila oralmente la carta d identità con i tuoi dati: nome..., cognome..., nato il..., a..., cittadinanza..., residenza..., via..., stato civile..., professione..., statura..., capelli..., occhi... Qual

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI EDIZIONE MARZO 015 ABBONARSI AI MEZZI ATM 1 ATM, per rispondere alle diverse esigenze di mobilità, offre ai giovani e agli studenti una serie di agevolazioni sull acquisto

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA Allegato alla deliberazione consiliare n. 03 del 31.01.2014 COMUNE DI ROTA D IMAGNA PROVINCIA DI BERGAMO TELEFONO E FAX 035/868068 C.F. 00382800167 UFFICI: VIA VITTORIO EMANUELE, 3-24037 ROTA D IMAGNA

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose.

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose. RESIDENZA LE ROSE DATI ANAGRAFICI STRUTTURA SCHEDA SERVIZIO Residenza LE ROSE DENOMINAZIONE Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD INDIRIZZO CAP CITTÀ PROVINCIA 0429 644544 TELEFONO info@residenzalerose.net

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

REGOLAMENTO. Articolo 1

REGOLAMENTO. Articolo 1 REGOLAMENTO Il presente Regolamento disciplina, a norma di quanto disposto dallo Statuto, le norme applicative per l organizzazione ed il funzionamento del CRAL e dei suoi organismi, e stabilisce, in prima

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE Standard Eurobarometer European Commission EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 Standard Eurobarometer 63.4 / Spring 2005 TNS Opinion & Social RAPPORTO NAZIONALE ITALIA

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

TABELLA DEI COMPLEMENTI

TABELLA DEI COMPLEMENTI TABELLA DEI COMPLEMENTI REALIZZATA CON LA COLLABORAZIONE DELLA CLASSE II B DELLA SCUOLA SECONDARIA DALLA CHIESA E RUSSO DI BUSNAGO (MB) A. s. 2011/ 12 COMPLEMENTO DOMANDA A CUI RISPONDE ESEMPIO OGGETTO

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE CENTRO ASSISTENZA PRIMARIA PRESSO IL DISTRETTO DI CIVIDALE Dicembre 2014 1 Indice Premessa 1) La progettualità

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 Poschiavo, 14 febbraio 2014 PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 L assemblea generale ordinaria del 2015 si è svolta presso il ristorante La Tana del Grillo a Pedemonte, in data 31 gennaio

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

e p.c. Ai Docenti referenti per le Politiche Giovanili e la Partecipazione Studentesca LORO SEDI

e p.c. Ai Docenti referenti per le Politiche Giovanili e la Partecipazione Studentesca LORO SEDI Prot. Nr 11636 Vicenza, 25 settembre 2013 Cat.E8 Ai Sigg. Dirigenti Scolastici degli Istituti Superiori di II grado Statali e Paritari della Provincia di Vicenza e p.c. Ai Docenti referenti per le Politiche

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

La FLI si rinnova per essere sempre al passo con i tempi.

La FLI si rinnova per essere sempre al passo con i tempi. Carissimi Soci, anche quest anno di vita associativa si avvia gradualmente a conclusione con moltissimi obiettivi raggiunti, moltissime iniziative a tutela e promozione della nostra Professione concluse

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate

Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate Corso Programmare e progettare la biblioteca pubblica Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate Angelo Marchesi con la collaborazione di Alessandro Agustoni e Giulia Villa Il contesto Vimercate

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri:

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri: Introduzione Sono ormai sempre più frequenti i furti negli appartamenti, nelle case e negli uffici. Il senso di insicurezza della popolazione è comprensibile. Con questo opuscolo si vuole mostrare che

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO ISTAT/PDC/NRE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE un indagine demoscopica svolta da Astra Ricerche per Telefono Amico Italia con il contributo di Nokia Qui di seguito vengono presentati i principali risultati

Dettagli

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO Che cos è la Convenzione Onu sui diritti dei bambini? La Convenzione sui diritti dei bambini è un accordo delle

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli