Catalogo formativo 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Catalogo formativo 2015"

Transcript

1 Versione: 1.0 Data: 10/04/2015

2 INDICE Sommario ABILITA PERSONALI TOOLS&SHARING 4 GROWTH... 3 GESTIONE AZIENDALE GARE D APPALTO... 5 INFORMATICA EXCEL BASE EXCEL INTERMEDIO EXCEL AVANZATO WORD BASE WORD INTERMEDIO WORD AVANZATO POWER POINT BASE POWER POINT AVANZATO ACCESS BASE ACCESS AVANZATO LINGUE INGLESE A2 ONE TO ONE INGLESE B1 ONE TO ONE INGLESE B2 ONE TO ONE INGLESE C1 ONE TO ONE INGLESE C2 ONE TO ONE INGLESE A INGLESE B INGLESE B INGLESE C INGLESE C pag. 2 di 31

3 ABILITA PERSONALI TOOLS&SHARING 4 GROWTH OBIETTIVI: Creare un percorso modulare per figure di 1 livello di People Manager (Capiturno, Capiservizio, etc..) che, in un ottica di lifelong learning, possano migliorare le proprie competenze e introdurre temi di Lean Organization utili all efficientamento dei processi. Il percorso formativo è articolato in 4 moduli didattici: Modulo 1: Miglioramento continuo e problem solving Problem solving in ottica lean thinking: trovare un metodo che elimini gli sprechi, comprendere il motivo per cui si ripetono spesso gli stessi problemi Analisi: descrivere i principali e comuni problemi e cosa si vuole cambiare in ottica di lean. Il problem solving reagito. Problem solving proattivo: focalizzare il problema. Diagrammi causa- effetto. Analisi delle cause, scelta delle soluzioni Modulo 2: Comunicazione efficace Definizione della comunicazione come processo di influenza reciproca e definizione delle rispettive identità tra gli interlocutori Distinzione tra comunicazione e informazione (intenzionalità della comunicazione) Modalità, livelli e mezzi per connettersi agli altri Modulo 3: Team working Costruire un gruppo di lavoro: il gruppo come qualcosa in più delle parti. Dai valori ai comportamenti del gruppo, elementi costitutivi del team Gestione delle riunioni e gestione del flusso delle informazioni intra e intergruppo Definizione e analisi delle variabili che influiscono sulla gestione del gruppo Ascolto, valorizzazione e contributo del team. Modulo 4:Leadership Definire le attività tipiche e straordinarie nella gestione del proprio gruppo di lavoro Stili di leadership e variabili di contesto Gestire la delega Gestione del feedback Modulo 5: Coach the performer Riconoscere il potenziale e farlo crescere pag. 3 di 31

4 Conoscere i principi di base dei coach per valorizzare i risultati ed elevarli per conseguire obiettivi più significativi (per sé e per l organizzazione) Modulo 6: Time management Il tempo: una risorsa strategica. Le leggi di base Elementi di programmazione del tempo e delle risorse Gestione delle priorità e verifica SAL DURATA DEL CORSO: 36 ore MODALITA DI VERIFICA: Colloquio individuale ATTESTATI: E previsto un colloquio individuale, per valutare le conoscenze acquisite durante il corso; verrà rilasciato un attestato di partecipazione a chi sarà ritenuto idoneo. COSTO: 3.500,00 Euro pag. 4 di 31

5 GESTIONE AZIENDALE GARE D APPALTO OBIETTIVI Il corso di formazione permette ai partecipanti di acquisire le competenze relative alle Regole ed agli Strumenti propri delle Gare d Appalto. CONTENUTI Il quadro normativo Dalla Merloni al codice dei contratti pubblici: struttura, principi, ambito di applicazione del nuovo corpus normativo. I decreti correttivi. Le anomalie del sistema: il rapporto tra subappalto, ATI ed avvalimento. La selezione Introduzione generale al sistema di qualificazione: le SOA. I soggetti partecipanti: operatori economici singoli, raggruppamenti di imprese, consorzi. R.D.P. E Direttore Esecuzione del Contratto. L avvalimento. Requisiti generali e speciali. Le procedure aperte e le procedure ristrette. Bando e lettera d invito. Il difficile equilibrio tra par condicio e favor partecipationis. Il superamento del formalismo. L art. 46 comma1-bis del Codice. Gli errori più comuni. Anomali ma vincenti Servizi e forniture sopra e sotto la soglia comunitaria. I criteri di aggiudicazione il massimo ribasso e l offerta economicamente più vantaggiosa. La commissione di gara. La valutazione dell offerta. Offerta tecnica e offerta economica. Le offerte anomale. I giustificativi. Dall esclusione semiautomatica al contraddittorio obbligatorio. La normativa più recente. Il principio di leale collaborazione nella giurisprudenza amministrativa. La verifica di conformità. Verifica sequenziale e verifica a blocchi. L audizione personale. La verbalizzazione delle operazioni. Le gare telematiche e l uso della firma digitale nelle procedure d affidamento L e-procurement. Le aste elettroniche e le richieste di offerta in busta chiusa digitale. La dematerializzazione dei documenti. Il documento informatico e il suo valore probatorio. Caratteristiche degli strumenti di firma digitale. L uso della firma digitale nelle procedure d affidamento. Le gare paperless. Obiettivo contratto Dall aggiudicazione provvisoria all aggiudicazione definitiva. Le comunicazioni e le verifiche post garam. La decertificazione, la banca dati AVCP, il durc e la regolarità fiscale. Le oscillazioni giurisprudenziali. Dall aggiudicazione efficace al contratto. L autorizzazione al subappalto. pag. 5 di 31

6 L accesso e le sue forme La legge 241/90 e la trasparenza dell azione amministrativa. Il giudizio speciale ex art. 25. La normativa speciale del codice degli appalti. Le diverse forme di accesso. Accesso formale e informale. I contro interessati. Il difficile equilibrio tra riservatezza e diritto di difesa. DURATA DEL CORSO: 16 ore COSTO: Euro 500,00 pag. 6 di 31

7 INFORMATICA EXCEL BASE OBIETTIVI: Excel è un foglio di calcolo potente e versatile che permette di realizzare semplici tabelle alfanumeriche con l obiettivo di agevolare l inserimento e la gestione dei dati ma anche di ottenere, con estrema facilità, analisi, proiezioni e presentazioni dei dati. Introduzione, concetti base: La finestra di Excel, cartelle, fogli, celle, barra degli strumenti e del menu. Salvare, chiudere, aprire, trovare una cartella. Rinominare, spostare, eliminare, copiare fogli, spostarsi fra i fogli, selezionare e lavorare su più fogli. Muoversi nel foglio, bloccare i riquadri, dividere la finestra, affiancare fogli. Formattazione di testo e valori numerici, date, valute, percentuali. Formattazione del foglio personalizzata, formattazione automatica. Taglia, copia, incolla. Trova, trova e sostituisci, vai a. Le Serie 1. Serie a riempimento standard Commenti: 2. Inserire, modificare, nascondere e mostrare, formattare i commenti. Il calcolo 3. Inserire dati, inserire formule semplici, l uso dei quattro operatori matematici. 4. Le funzioni semplici, somma, media, minimo, massimo 5. Riferimenti relativi e assoluti alle celle. Stampare fogli di lavoro Anteprima di stampa Imposta pagina: margini, intestazione e piè pag., adatta pagina, stampa di documenti lunghi, ripetizione dei titoli, stampa di commenti. Inserimento e modifica interruzioni di pagina Stampa di righe e colonne non adiacenti, Area di stampa personalizzata Gestione e organizzazioni di elenchi: Inserimento dei dati. Uso del filtro automatico. Criteri di ricerca e selezione. Uso dei caratteri jolly. Stampa dei dati filtrati. Ordinamento di un elenco pag. 7 di 31

8 DURATA DEL CORSO: 16 ore COSTO: Euro 160, EXCEL INTERMEDIO OBIETTIVI: Excel è un foglio di calcolo potente e versatile che permette di realizzare semplici tabelle alfanumeriche con l obiettivo di agevolare l inserimento e la gestione dei dati ma anche di ottenere, con estrema facilità, analisi, proiezioni e presentazioni dei dati. Consolidamenti di concetti base: Le Serie Serie a riempimento personalizzate. Commenti: Inserire, modificare, nascondere e mostrare, formattare i commenti. Il calcolo Inserire dati, inserire formule semplici, l uso dei quattro operatori matematici. Le funzioni semplici, somma, media, minimo, massimo Riferimenti relativi e assoluti alle celle. Funzioni logico matematiche: Somma condizionale. Se e se nidificato. Cerca verticale. Formattazione condizionale Convalida Grafici Inserimenti dei dati, costruzione del grafico Modifica e formattazione dei grafici. Stampare fogli di lavoro Anteprima di stampa. Imposta pagina: margini, intestazione e piè pag., adatta pagina, stampa di documenti lunghi, ripetizione dei titoli, stampa di commenti. Inserimento e modifica interruzioni di pagina. pag. 8 di 31

9 Stampa di righe e colonne non adiacenti. Area di stampa personalizzata. Gestione e organizzazioni di elenchi: Inserimento dei dati. Uso del filtro avanzato. Uso del filtro automatico. Criteri di ricerca e selezione. Uso dei caratteri jolly. Stampa dei dati filtrati. Ordinamento di un elenco DURATA DEL CORSO: 16 ore COSTO: Euro 160, EXCEL AVANZATO OBIETTIVI: Excel è un foglio di calcolo potente e versatile che permette di realizzare semplici tabelle alfanumeriche con l obiettivo di agevolare l inserimento e la gestione dei dati ma anche di ottenere, con estrema facilità, analisi, proiezioni e presentazioni dei dati. Il calcolo Inserire dati, inserire formule. Riferimenti relativi e assoluti alle celle. Funzioni logiche: somma condizionale, se ed se nidificato, E, O Funzioni di testo: Concatena, stringa Estrai, Destra, Sinistra Funzioni di Ricerca: Cerca Vert/Oriz, Indice, Confronta, Indiretto Formattazione condizionale Convalida Consolida Gestione e organizzazioni di elenchi: Uso del filtro automatico. Criteri di ricerca e selezione. pag. 9 di 31

10 Nomi Uso dei caratteri jolly. Stampa dei dati filtrati. Ordinamento di un elenco. Filtro avanzato. Assegnare nomi a celle e intervalli. Uso dei nomi nella cartella di lavoro. Analisi dei dati Subtotali. Funzioni di database: somma, prodotto, media. Tabelle Pivot. Scenari. Tabella dati. Ricerca Obiettivo. Risolutore. Introduzione all uso delle macro DURATA DEL CORSO: 16 ore COSTO: Euro 160, WORD BASE OBIETTIVI: E un elaboratore di testi avanzato ossia un programma che offre una serie di funzionalità grazie alle quali è possibile: Redigere un documento, Formattare il documento in modo sofisticato e flessibile, Aggiungere effetti grafici al documento, Evidenziare possibili errori e correggerli facilmente anche in modo automatico, Stampare i documenti secondo il modello desiderato. Modulo 1: Introduzione a Word La video scrittura La finestra di Word e la sue caratteristiche Il paragrafo: definizione Modulo 2: Lavorare con Word pag. 10 di 31

11 Creare e salvare un documento Word Lavorare con un testo: l inserimento e la selezione I comandi Copia e Taglia La formattazione dei caratteri e dei paragrafi: Gli stili, la scelta del carattere, la scelta del colore, la dimensione del carattere Il testo: Allineamento, interlinea Gli elenchi numerati e puntati Le tabulazioni e i rientri Modulo 3: La visualizzazione di un documento Visualizzazione normale Visualizzazione Layout Web Visualizzazione Layout di Stampa Visualizzazione Layout lettura Visualizzazione struttura Schermo intero Zoom Modulo 4: Le tabelle Creare una tabella dati Formattare una tabella Convertire un testo in tabella Modulo 5: Le immagini e i disegni Inserimento di immagini Modifica e gestione delle immagini Inserimento di disegni Modifica e gestione dei disegni Modulo 6: Gli strumenti di Word Il controllo ortografico e grammaticale Le note a piè di pagina e le intestazioni I numeri di pagina L inserimento di data e ora Il comando Trova Il comando Sostituisci Modulo 7: La formattazione del documento L uso dell interruzione di pagina Imposta pagina: margini, orientamento Bordi e sfondo a un documento La dimensione di un documento Modulo 8: La stampa L anteprima di stampa Impostare ed eseguire la stampa di un documento Modulo 9: La gestione di più documenti aperti Aprire più documenti pag. 11 di 31

12 Passare da un documento ad un altro aperto Affiancare i documenti aperti Dividere la finestra Aprire una nuova finestra Il comando Salva con nome per duplicare file DURATA DEL CORSO: 16 ore COSTO: Euro 160, WORD INTERMEDIO OBIETTIVI: E un elaboratore di testi avanzato ossia un programma che offre una serie di funzionalità grazie alle quali è possibile: Redigere un documento, Formattare il documento in modo sofisticato e flessibile, Aggiungere effetti grafici al documento, Evidenziare possibili errori e correggerli facilmente anche in modo automatico, Stampare i documenti secondo il modello desiderato. Modulo 1: Riepilogo dei principali concetti base Modulo 2: La formattazione avanzata del documento Le tabulazioni I rientri La spaziatura La formattazione automatica Gli stili I bordi e gli sfondi Le animazioni e gli effetti al testo Le note a piè di pagina Le note di chiusura Modulo 2: Il controllo e la modifica del testo La correzione automatica del testo I controlli di righe L inserimento automatico di testo I commenti Le revisioni pag. 12 di 31

13 L evidenziatore Modulo 3: Gli stili Applicare uno stile Definire un nuovo stile Modificare gli stili Eliminare uno stile Modulo 4: L uso dei modelli Il modello: l autocomposizione La creazione di un modello nuovo sulla base di un documento La creazione di un modello nuovo sulla base di uno esistente Creare un nuovo documento da un modello Modulo 5: La stampa unione La creazione di un documento principale La creazione di un file di dati Uso di file di dati già esistenti Inserimento di campi unione Unione e stampa di documenti Le etichette Modulo 6: Il sommario e gli indici Creare un sommario Aggiornare e modificare un sommario Creare un indice analitico Aggiornare e modificare un indice analitico Creare e modificare un riferimento incrociato Creare e modificare un segnalibro DURATA DEL CORSO: 16 ore COSTO: Euro 160, WORD AVANZATO OBIETTIVI: E un elaboratore di testi avanzato ossia un programma che offre una serie di funzionalità grazie alle quali è possibile: Redigere un documento, Formattare il documento in modo sofisticato e flessibile, Aggiungere effetti grafici al documento, Evidenziare possibili errori e correggerli facilmente anche in modo automatico, Stampare i documenti secondo il modello desiderato. pag. 13 di 31

14 Modulo 1: Le tabelle Ordinare i dati in una tabella Inserire e eliminare righe, colonne e celle Eliminare una tabella Convertire il testo in tabella Modulo 2: Immagini e disegni I disegni Le forme predefinite Gestione dei disegni Le caselle di testo Le immagini Le immagini e il testo Raggruppare e separare immagini Le clipart Aggiungere e aggiornare una didascalia Modulo 3: Formattazione del documento Le interruzioni di pagina Le sezioni di un documento Le intestazioni e piè di pagina Le opzioni di impostazione della pagina I documenti a più colonne Modulo 4: Le macro Creare una macro Assegnare una macro a un pulsante o a una combinazione di tasti Eseguire una macro Modulo 5: Documenti master Creare un documento master Creare un sottodocumento Gestire un documento master Modulo 6: Collegamento con Excel e grafici Inserire fogli di lavoro di Excel Modificare un foglio di lavoro Creare un grafico Modificare un grafico Modulo 7: Protezione di un documento Proteggere un documento Inserire una password a un documento Rimuovere una password da un documento DURATA DEL CORSO: 16 ore pag. 14 di 31

15 COSTO: Euro 160, POWER POINT BASE OBIETTIVI: Microsoft PowerPoint è un programma di presentazione utilizzato principalmente per proiettare e quindi comunicare su schermo, progetti, idee, e contenuti potendo incorporare testo, immagini, grafici, filmati, audio e potendo presentare tutto questo con animazioni di alto livello. Creazione di una presentazione Creare una nuova presentazione utilizzando modelli predefiniti. Creare una nuova presentazione utilizzando i layout predefiniti. Aggiungere nuove diapositive. Salvare una presentazione nei diversi formati. Ambiente di lavoro Modificare le impostazioni di powerpoint (nome dell utente etc.) Personalizzare l ambiente di lavoro con la gestione delle barre degli strumenti. Diverse modalità di visualizzazione delle presentazioni. Formattazione Formattare testi, tabelle ed elementi grafici. Creazione e gestione di grafici ed organigrammi Rifinire la presentazione Inserimento di effetti di animazione e transizione DURATA DEL CORSO: 16 ore COSTO: Euro 160,00 pag. 15 di 31

16 1.1.8 POWER POINT AVANZATO OBIETTIVI: Microsoft PowerPoint è un programma di presentazione utilizzato principalmente per proiettare e quindi comunicare su schermo, progetti, idee, e contenuti potendo incorporare testo, immagini, grafici, filmati, audio e potendo presentare tutto questo con animazioni di alto livello. Creazione e gestione di una presentazione Creare un nuovo modello per una presentazione. Gestire più presentazioni contemporaneamente. Attivare la Visualizzazione Struttura. o Modificare le diapositive in Visualizzazione Struttura o Personalizzare la presentazione, tramite l utilizzo della visualizzazione Struttura Modificare l aspetto del testo Utilizzare le seguenti funzioni: correzione automatica e formattazione automatica del testo. Creare e utilizzare gli Stili. Controllo ortografia e lingua. Layout tabella Inserire una diapositiva con il layout Tabella. Importazione e collegamento con una Tabella, realizzata in Word. Modifica del formato. Utilizzo della barra degli strumenti Tabella e Bordi, per personalizzare una Tabella. Layout organigramma Creare un Organigramma. Personalizzare un Diagramma o Inserimento di nuove caselle o Modifica del formato: stili e livelli Layout grafico Aggiungere un grafico. Importazione e collegamento con un Grafico, realizzato in Excel. Personalizzare un Grafico o Modificare l origine dati o Modificare l orientamento o Aggiungere elementi grafici: titolo, legenda, etichette o Modificare la tipologia dei grafici o Animazione del grafico Effetti multimediali Inserire immagini, filmati e suoni. Inserire effetti di animazione: impostare i tempi per l esecuzione automatica. Inserire effetti di transizione - impostare la transizione a ciclo continuo. Modificare la sequenza diapositive. pag. 16 di 31

17 Gli schemi, gli sfondi e i colori Lavorare con lo schema diapositiva o Schema titolo e schema diapositiva o Schema stampati e schema note Creare sfondi e combinazioni colori personalizzati. Lavorare con la barra degli strumenti del disegno. Le macro Registrare una Macro. Eseguire una macro. DURATA DEL CORSO: 16 ore Assegnare ad una Macro un pulsante di controllo. Modificare ed eliminare una Macro. COSTO: Euro 160, ACCESS BASE OBIETTIVI: Access è un database relazionale, è lo strumento che per la realizzazione di applicazioni desktop complete e sufficienti per archiviare e gestire il volume di dati tipico di una azienda media. Introduzione al database Avviare Access: le parti della finestra, gli oggetti del database. le regole di normalizzazione del database. Creare un database: Salvare, aprire, chiudere e copiare un database. Costruzione delle tabelle: Definizione della struttura. Tipo di dati. Proprietà dei campi. Il campo Chiave Primaria. Uso della tabella. Inserimento dei dati. pag. 17 di 31

18 Modificare, eliminare/aggiungere dati in tabelle. Stampare, aprire e chiudere tabelle. Le relazioni Le maschere Definizione della struttura. Posizionare e formattare i controlli. Inserire pulsanti e caselle combinate. Intestazioni e piè di pagina. La finestra delle proprietà. Uso delle maschere. Inserimento dati con una maschera. Modifica, ricerca, dati inseriti. Modificare, salvare, stampare, aprire e chiudere maschere. Lavorare con i dati: Ordinamento dei dati. Funzione trova e trova/sostituisci. Filtro in base a selezione. Filtro in base a maschera. Introduzione del concetto di query: Query semplici di selezione. Parametrizzate. Salvare, eseguire, aprire, chiudere, modificare query. I Report Creazione guidata report. Cenni di definizione della struttura. Imposta pagina. DURATA DEL CORSO: 16 ore COSTO: Euro 160, ACCESS AVANZATO OBIETTIVI: Access è un database relazionale, è lo strumento che per la realizzazione di applicazioni desktop complete e sufficienti per archiviare e gestire il volume di dati tipico di una azienda media. pag. 18 di 31

19 Panoramica sui contenuti imprescindibili Costruzione delle tabelle. Le relazioni. Le maschere. Le query: Query di azione. Query di raggruppamento. Query di unione. Uso del generatore di espressioni. Utilizzare le query per eseguire calcoli. Le maschere Definizione della struttura di maschere complesse. Eseguire calcoli nelle maschere. Controllare l inserimento dei dati impostando le proprietà. I Report Definizione della struttura. Creazione di report complessi. Eseguire calcoli nei report. La stampa dei Report. Anteprima di stampa. Imposta pagina. Automatizzare l applicativo con le macro Associare le macro ai controlli. Importazione ed esportazione di dati Importare/collegare fogli di lavoro di Excel. Importare/esportare un file di testo. Esportare dati verso Excel/Word. DURATA DEL CORSO: 16 ore COSTO: Euro 160,00 pag. 19 di 31

20 LINGUE INGLESE A2 ONE TO ONE OBIETTIVI: L obiettivo di apprendimento è il Livello Pre-Intermedio di Soglia A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue. Per questo livello in particolare, gli studenti saranno in grado di: Comprendere frasi ed espressioni usate frequentemente relative ad ambiti di immediata rilevanza (es. informazioni personali e familiari di base, fare la spesa, la geografia locale, l occupazione). Comunicare in attività semplici e di abitudine che richiedono un semplice scambio di informazioni su argomenti familiari e comuni. Descriverere in termini semplici aspetti della sua vita, dell ambiente circostante; esprimere bisogni immediati. Il verbo to have nella forma affermativa To have nella forma negativa ed interrogativa Some ed any There is There are Avverbi di quantità much, many, Aggettivi possessivi in inglese Aggettivi e pronomi dimostrativi in inglese Genitivo sassone my father s car e whose Pronomi possessivi in inglese Pronomi complemento in inglese Aggettivi qualificativi in inglese Come dire l età in inglese Present Continuous Present Continuous versus Simple Present Futuro con Simple Present e Present Continuous Futuro con will Shall per offrire e suggerire Richiestecon will e would Offrire Do you want? Suggerire Do you want to? Offrirsi Do you want me to? Risposte ad offerte e suggerimenti Futuro con going to Futuro: I will fly I m going to fly I m flying DURATA DEL CORSO: 20 ore pag. 20 di 31

21 one to one COSTO: Euro 1.200, INGLESE B1 ONE TO ONE OBIETTIVI: L obiettivo di apprendimento è il Livello Intermedio di Soglia B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue. Per questo livello in particolare, gli studenti saranno in grado di: Comprendere i punti chiave di argomenti familiari che riguardano la scuola, il tempo libero ecc. Muoversi con disinvoltura in situazioni che possono verificarsi mentre viaggia nel paese di cui parla la lingua. È in grado di produrre un testo semplice relativo ad argomenti che siano familiari o di interesse personale. È in grado di esprimere esperienze ed avvenimenti, sogni, speranze e ambizioni e di spiegare brevemente le ragioni delle sue opinioni e dei suoi progetti. I verbi modali in inglese Can Can: domande, richieste e chiedere permesso Richieste formali Could you?, May I? Richieste e domande con i verbi modali in inglese Must e to have to Domande con must e to have to Negazioni con must, should, Condizionale con presente Condizionale con futuro Sostituti di will can, must, may, might Sostituti di if - unless, in case, Simple Past di to be nella forma affermativa Simple Past di to be nella forma negativa Simple Past di to be nelle domande e nelle risposte Simple Past di there is there are I verbi regolari in inglese Simple Past dei verbi regolari I verbi irregolari in inglese Simple Past dei verbi irregolari Simple Past nelle negazioni e nelle domande pag. 21 di 31

22 Simple Past del verbo can Simple Past del verbo to have to Tag questions nel passato in inglese DURATA DEL CORSO: 20 ore one to one COSTO: Euro 1.200, INGLESE B2 ONE TO ONE OBIETTIVI: L obiettivo di apprendimento è il Livello Post-intermedio di Soglia B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue. Per questo livello in particolare, gli studenti saranno in grado di: Comprendere le idee principali di testi complessi su argomenti sia concreti che astratti, comprese le discussioni tecniche sul suo campo di specializzazione. È in grado di interagire con una certa scioltezza e spontaneità che rendono possibile una interazione naturale con i parlanti nativi senza sforzo per l interlocutore. Produrre un testo chiaro e dettagliato su un ampia gamma di argomenti e spiegare un punto di vista su un argomento fornendo i pro e i contro delle varie opzioni. I verbi say e tell Imperativo in inglese Avverbi di quantità very, so, too Avverbi di quantità too much, too many Preposizioni di luogo in inglese Preposizioni di movimento in inglese I verbi sensoriali in inglese Aggettivi comparativi in inglese Comparativo di uguaglianza in inglese Aggettivi superlativi in inglese Avverbi di modo in inglese Altri avverbi in inglese: tempo, luogo Present Perfect Since, for, just pag. 22 di 31

23 Not yet, still not, never Yet?, already, still Ever?, how long? Simple Past versus Present Perfect Inglese americano e britannico Present Perfect Continuous Abitudini nel passato Past Perfect I had just Past Perfect Continuous DURATA DEL CORSO: 20 ore one to one COSTO: Euro 1.200, INGLESE C1 ONE TO ONE OBIETTIVI: L obiettivo di apprendimento è il Livello Pre-Avanzato di Soglia C1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue. Per questo livello in particolare, gli studenti saranno in grado di: Comprendere un ampia gamma di testi complessi e lunghi e riconoscerne il significato implicito. Esprimersi con scioltezza e naturalezza. Usare la lingua in modo flessibile ed efficace per scopi sociali, professionali ed accademici. Riuscire a produrre testi chiari, ben costruiti, dettagliati su argomenti complessi, mostrando un sicuro controllo della struttura testuale, dei connettori e degli elementi di coesione. Parole composte con some Parole composte con any Parole composte con no Parole composte con very Il pronome one L avverbio else Espressioni di frequenza in inglese Frasi impersonali con it I Frasi impersonali con it II I also like it, me too, so do I pag. 23 di 31

24 I don t like it either, neither do I Why don t? Past Continuous Gerundio in inglese Gerundio dopo le preposizioni Gerundio dopo il verbo Gerundio dopo il verbo + preposizione Gerundio dopo l aggettivo + preposizione Gerundio con to do To do versus to make Gerundio con to go To go seguito da preposizione To get To get seguito da preposizione DURATA DEL CORSO: 20 ore one to one COSTO: Euro 1.200, INGLESE C2 ONE TO ONE OBIETTIVI: L obiettivo di apprendimento è il Livello Avanzato di Soglia C2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue. Per questo livello in particolare, gli studenti saranno in grado di: Comprendere con facilità praticamente tutto ciò che sente e legge.rriassumere informazioni provenienti da diverse fonti sia parlate che scritte, ristrutturando gli argomenti in una presentazione coerente. Esprimersi spontaneamente, in modo molto scorrevole e preciso, individuando le più sottili sfumature di significato in situazioni complesse. To be seguito da about to Future Continuous Il futuro di there is there are Il futuro di can Il futuro di must Future Perfect pag. 24 di 31

25 Future Perfect Continuous I pronomi relativi in inglese I pronomi riflessivi in inglese La forma passiva in inglese I La forma passiva in inglese II Il condizionale con il passato in inglese Unless, in case Usi del condizionale in inglese Could, should, might Il condizionale con il passato perfetto Could have, should have, might have Mixed Conditionals Reported Speech I Reported Speech II Phrasal verbs I Phrasal verbs II Phrasal verbs III DURATA DEL CORSO: 20 ore one to one COSTO: Euro 1.200, INGLESE A2 OBIETTIVI: L obiettivo di apprendimento è il Livello Pre-Intermedio di Soglia A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue. Per questo livello in particolare, gli studenti saranno in grado di: Comprendere frasi ed espressioni usate frequentemente relative ad ambiti di immediata rilevanza (es. informazioni personali e familiari di base, fare la spesa, la geografia locale, l occupazione). Comunicare in attività semplici e di abitudine che richiedono un semplice scambio di informazioni su argomenti familiari e comuni. Descrivere in termini semplici aspetti della sua vita, dell ambiente circostante; esprimere bisogni immediati. Il verbo to have nella forma affermativa pag. 25 di 31

26 To have nella forma negativa ed interrogativa Some ed any There is There are Avverbi di quantità much, many, Aggettivi possessivi in inglese Aggettivi e pronomi dimostrativi in inglese Genitivo sassone my father s car e whose Pronomi possessivi in inglese Pronomi complemento in inglese Aggettivi qualificativi in inglese Come dire l età in inglese Present Continuous Present Continuous versus Simple Present Futuro con Simple Present e Present Continuous Futuro con will Shall per offrire e suggerire Richiestecon will e would Offrire Do you want? Suggerire Do you want to? Offrirsi Do you want me to? Risposte ad offerte e suggerimenti Futuro con going to Futuro: I will fly I m going to fly I m flying DURATA DEL CORSO: 40 ore COSTO: Euro 300, INGLESE B1 OBIETTIVI: L obiettivo di apprendimento è il Livello Intermedio di Soglia B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue. Per questo livello in particolare, gli studenti saranno in grado di: pag. 26 di 31

27 Comprendere i punti chiave di argomenti familiari che riguardano la scuola, il tempo libero ecc. Muoversi con disinvoltura in situazioni che possono verificarsi mentre viaggia nel paese di cui parla la lingua. È in grado di produrre un testo semplice relativo ad argomenti che siano familiari o di interesse personale. È in grado di esprimere esperienze ed avvenimenti, sogni, speranze e ambizioni e di spiegare brevemente le ragioni delle sue opinioni e dei suoi progetti. I verbi modali in inglese Can Can: domande, richieste e chiedere permesso Richieste formali Could you?, May I? Richieste e domande con i verbi modali in inglese Must e to have to Domande con must e to have to Negazioni con must, should, Condizionale con presente Condizionale con futuro Sostituti di will can, must, may, might Sostituti di if - unless, in case, Simple Past di to be nella forma affermativa Simple Past di to be nella forma negativa Simple Past di to be nelle domande e nelle risposte Simple Past di there is there are I verbi regolari in inglese Simple Past dei verbi regolari I verbi irregolari in inglese Simple Past dei verbi irregolari Simple Past nelle negazioni e nelle domande Simple Past del verbo can Simple Past del verbo to have to Tag questions nel passato in inglese DURATA DEL CORSO: 40 ore pag. 27 di 31

Microsoft Office 2007 Master

Microsoft Office 2007 Master Microsoft Office 2007 Master Word 2007, Excel 2007, PowerPoint 2007, Access 2007, Outlook 2007 Descrizione del corso Il corso è rivolto a coloro che, in possesso di conoscenze informatiche di base, intendano

Dettagli

Piano didattico. Disporre il testo in colonne. Modificare l aspetto di un grafico

Piano didattico. Disporre il testo in colonne. Modificare l aspetto di un grafico Piano didattico Word Specialist Creare un documento Iniziare con Word Creare un documento Salvare un file per utilizzarlo in un altro programma Lavorare con un documento esistente Modificare un documento

Dettagli

Sommario. Prefazione... 15. Parte 1 - Introduzione

Sommario. Prefazione... 15. Parte 1 - Introduzione Sommario Prefazione... 15 Parte 1 - Introduzione 1.1 L interfaccia utente e le operazioni più comuni... 19 La scheda File...24 Ridurre la barra multifunzione...29 Personalizzare la barra multifunzione...29

Dettagli

PROGRAMMA CORSI DI INFORMATICA

PROGRAMMA CORSI DI INFORMATICA PROGRAMMA CORSI DI INFORMATICA Kreativa realizza corsi di informatica di base e corsi di office di diversi livelli, per utenti privati, dipendenti e aziende CORSO INFORMATICA DI BASE PER AZIENDE Modulo

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO MICROSOFT OFFICE - BASE

PROGRAMMA DEL CORSO MICROSOFT OFFICE - BASE PROGRAMMA DEL CORSO MICROSOFT OFFICE - BASE Il programma del corso Office Base è costituito da 6 moduli (Word, Excel, PowerPoint, Access, Internet e Posta elettronica, Reti e sistemi operativi) di cui

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE)

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE) PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE) Il programma del corso Office Base è costituito da 5 moduli (Word, Excel, PowerPoint, Access, Internet, Posta elettronica, Teoria e sistemi operativi) di cui elenchiamo

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 /MOS http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 Descrizione sintetica IC 3 è un Programma di Formazione e Certificazione Informatica di base e fornisce

Dettagli

Programmazione curricolare d istituto

Programmazione curricolare d istituto Programmazione curricolare d istituto DISCIPLINA: Lingua inglese SCUOLA SEC. 1 GRADO CLASSI: Prime COMPETENZE 1. Ascoltare e comprendere in modo globale la lingua orale e scritta 2. Esprimersi in modo

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (36 ORE)

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (36 ORE) PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (36 ORE) Il programma del corso Office Base è costituito da 6 moduli (Word, Excel, PowerPoint, Access, Internet e Posta elettronica, Reti e sistemi operativi) di cui verranno

Dettagli

Argomenti Microsoft Word

Argomenti Microsoft Word Argomenti Microsoft Word Primi passi con un elaboratore di testi Aprire un programma d elaborazione testi. Aprire un documento esistente, fare delle modifiche e salvare. Creare un nuovo documento e salvarlo.

Dettagli

Microsoft Office Office 2013 Collana Microsoft Office 2013 Talento Talento ECDL Talento Collana Microsoft Office 2013, Learning Coffee,

Microsoft Office Office 2013 Collana Microsoft Office 2013 Talento Talento ECDL Talento Collana Microsoft Office 2013, Learning Coffee, Microsoft Office è la suite di applicazioni desktop di supporto alle attività professionali più famosa al mondo da quando nel lontano 1988 Bill Gates la presentò come la rivoluzione per l Office Automation.

Dettagli

Indice PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1

Indice PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1 office sommario 4-04-2007 15:09 Pagina V Indice Introduzione XXVII PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1 Capitolo 1 Un primo sguardo 3 1.1 Un interfaccia tutta nuova 3 La barra multifunzione

Dettagli

Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (ICT)

Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (ICT) Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (ICT) Descrizione Corso Intermedio Il programma del corso Intermedio si sviluppa utilizzando le nozioni di base relative ad alcuni applicativi della suite

Dettagli

CORSO INFORMATICA TUTTO OFFICE ONLINE

CORSO INFORMATICA TUTTO OFFICE ONLINE CORSO INFORMATICA TUTTO OFFICE ONLINE Il corso forma all'utilizzo approfondito di tutti i software del pacchetto Microsoft Office 2010, spiegandone funzionalità base e avanzate. Durata: 50 ore: Word 15

Dettagli

Informatica - Office

Informatica - Office Informatica - Office Corso di Informatica - Office Base - Office Avanzato Corso di Informatica Il corso intende insegnare l utilizzo dei concetti di base della tecnologia dell informazione - Windows Word

Dettagli

Elementi fondamentali di Word2010Core

Elementi fondamentali di Word2010Core Liceo Scientifico Statale E. Fermi Cosenza Elementi fondamentali di Word2010Core Profilo pubblico L utente di livello Core di Microsoft Office Word 2010 dovrebbe essere in grado di esplorare il programma

Dettagli

&RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD. Microsoft Word. Tutorial

&RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD. Microsoft Word. Tutorial &RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD Microsoft Word Tutorial Sommario Introduzione Formattazione del documento Formattazione della pagina Layout di pagina particolari Personalizzazione del documento Integrazione

Dettagli

Corso Base Computer e Internet

Corso Base Computer e Internet Corso Base Computer e Internet Il corso si rivolge a coloro che si avvicinano per la prima volta al computer e intendono utilizzarlo per ragioni di lavoro, di studio o per hobby. Continue esercitazioni

Dettagli

Lezione 1: Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione - Hardware

Lezione 1: Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione - Hardware Lezione 1: Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione - Hardware 1.0 Terminologia di base 2.0 Tipi di computer 3.0 Componenti di base di un personal computer 4.0 Hardware

Dettagli

CATALOGO CORSI GRATUITI GARANZIA GIOVANI

CATALOGO CORSI GRATUITI GARANZIA GIOVANI CATALOGO CORSI GRATUITI GARANZIA GIOVANI SOMMARIO Competenze informatiche per l office automation... 3 Competenze informatiche: Software di videoscrittura... 4 Competenze informatiche: Software fogli di

Dettagli

Programma Corso Office ECDL

Programma Corso Office ECDL Programma Corso Office ECDL FASE DI AULA PRIMA LEZIONE MICROSOFT WORD Concetti generali: Primi passi Aprire (e chiudere) Microsoft Word. Aprire uno o più documenti. Creare un nuovo documento (predefinito

Dettagli

Programma Corso Standard Italiano per stranieri A2

Programma Corso Standard Italiano per stranieri A2 Programma Corso Standard Italiano per stranieri A2 1) Conoscenze e abilità da conseguire L obiettivo di questo corso è di portare gli studenti al livello A2 o soglia, così definito dal Quadro comune Europeo

Dettagli

Videoscrittura con Microsoft Word

Videoscrittura con Microsoft Word Videoscrittura con Microsoft Word Obiettivo del corso è far apprendere l'uso di Word, anche nelle sue caratteristiche più avanzate (tabelle, stampa unione, modelli, stili). È inclusa la dispensa di Word

Dettagli

CORSO PACCHETTO OFFICE

CORSO PACCHETTO OFFICE CORSO PACCHETTO OFFICE Impara le nozioni base e avanzate di Word, Excel e Power Point. Docente: Franco Iacovelli iltuocorso Ermes srl Via E. De Amicis, 57 20123 Milano Il corso Franco Iacovelli, insegnante

Dettagli

Società per la Biblioteca Circolante Programma Inglese Potenziato

Società per la Biblioteca Circolante Programma Inglese Potenziato Società per la Biblioteca Circolante Programma Inglese Potenziato STRUTTURE GRAMMATICALI VOCABOLI FUNZIONI COMUNICATIVE Presente del verbo be: tutte le forme Pronomi Personali Soggetto: tutte le forme

Dettagli

Indice generale. Introduzione. Parte I Panoramica generale. Capitolo 1 L ambiente di lavoro... 3

Indice generale. Introduzione. Parte I Panoramica generale. Capitolo 1 L ambiente di lavoro... 3 Indice generale Introduzione...xv Tra cronaca e storia...xvi Il ruolo di Microsoft...xvii Le versioni di Excel...xviii Convenzioni usate nel libro...xix Parte I Panoramica generale Capitolo 1 L ambiente

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE IL TESSITORE VIA DEI BOLDU, 32 36015 SCHIO (VI) CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE. Anno Scolastico 2012/2013

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE IL TESSITORE VIA DEI BOLDU, 32 36015 SCHIO (VI) CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE. Anno Scolastico 2012/2013 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE IL TESSITORE VIA DEI BOLDU, 32 36015 SCHIO (VI) CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE Anno Scolastico 2012/2013 CORSO DI INGLESE PER ADULTI Insegnanti: Brazzale Maria Lucia ed un

Dettagli

Programma del corso Core. Programma del corso Advanced. Programma del corso Expert. Contents

Programma del corso Core. Programma del corso Advanced. Programma del corso Expert. Contents Contents Programma del corso Core L ambiente di lavoro e le funzioni di base (Durata del modulo: 4 ore) Introduzione operazioni fondamentali modifica del layout, salvataggio e stampa Fare calcoli analisi

Dettagli

Compito di Tecnologie Informatiche Classe 1F 31/10/2013

Compito di Tecnologie Informatiche Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 28/11/2013 1- Associa ad

Dettagli

Sommario. Copyright 2008 Apogeo

Sommario. Copyright 2008 Apogeo Sommario Prefazione xix Modulo 1 Concetti di base della Tecnologia dell Informazione 1 1.1 Fondamenti 3 Algoritmi...3 Diagramma di flusso...4 Progettare algoritmi non numerici...5 Progettare algoritmi

Dettagli

CURRICOLO DI LINGUA INGLESE

CURRICOLO DI LINGUA INGLESE CURRICOLO DI LINGUA INGLESE 1^ e 2^ anno RICEZIONE ORALE Comprendere espressioni di uso quotidiano finalizzate alla soddisfazione di bisogni elementari Gestire semplici scambi comunicativi Comprendere

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGROTTO TERME SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DISCIPLINA: LINGUA INGLESE - CLASSE PRIMA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGROTTO TERME SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DISCIPLINA: LINGUA INGLESE - CLASSE PRIMA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PRIMA DELLA SCUOLA SECONDARIA DISCIPLINA: LINGUA INGLESE - CLASSE PRIMA L alunno comprende oralmente e per iscritto i punti essenziali di testi in lingua standard su argomenti familiari o di studio che

Dettagli

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi FONDAMENTI DI INFORMATICA 3 Elaborazione testi Microsoft office word Concetti generali Operazioni principali Formattazione Oggetti Stampa unione Preparazione della stampa Schermata iniziale di Word Come

Dettagli

ASSOCIAZIONE NO-PROFIT PADRE PIO

ASSOCIAZIONE NO-PROFIT PADRE PIO Con atto del dirigente del Servizio Politiche per il Lavoro n. 300 del 27 aprile 2010 a seguito dell'avviso Pubblico: Azione di Sistema per le politiche di Re-Impiego, l Associazione No-Profit Padre Pio

Dettagli

I.C. "L.DA VINCI" LIMBIATE CURRICOLO IN VERTICALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 INGLESE

I.C. L.DA VINCI LIMBIATE CURRICOLO IN VERTICALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 INGLESE INGLESE Comprende brevi messaggi orali relativi ad ambiti familiari Descrive oralmente, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto Interagisce nel gioco seguendo semplici istruzioni Individua alcuni

Dettagli

Prof. Antonio Sestini

Prof. Antonio Sestini Prof. Antonio Sestini 1 - Formattazione Disposizione del testo intorno ad una tabella Selezionare la tabella Dal menù contestuale scegliere il comando «proprietà» Selezionare lo stile di disposizione del

Dettagli

Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base

Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base Prof. Orlando De Pietro Programma L' hardware Computer multiutente e personal computer Architettura convenzionale di un calcolatore L unità centrale

Dettagli

Curricolo di lingua inglese

Curricolo di lingua inglese Curricolo di lingua inglese Classe 1 media PREREQUISITI: Riconoscere parole inglesi usate quotidianamente nella lingua italiana. Numeri fino a 20. Colori. Saluti. Giorni, settimane e mesi. OBIETTIVO COMUNICATIVO

Dettagli

PIANO di LAVORO A. S. 2014/ 2015 I.P.I.A. G. PLANA

PIANO di LAVORO A. S. 2014/ 2015 I.P.I.A. G. PLANA Nome docente Vessecchia Laura Materia insegnata T.I.C. Classe I A/B Manutenzione Ore complessive di insegnamento 2 ore sett. ( tot. 66) Clippy extra - Corso di informatica per il primo biennio - Vol.1

Dettagli

Corsi base di informatica

Corsi base di informatica Corsi base di informatica Programma dei corsi Il personal computer e Microsoft Windows 7 (15h) NB gli stessi contenuti del corso si possono sviluppare in ambiente Microsoft Windows XP I vari tipi di PC

Dettagli

PROGRAMMA DI LINGUA INGLESE

PROGRAMMA DI LINGUA INGLESE PROGRAMMA DI LINGUA INGLESE CLASSE IG ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Prof.ssa Rossella Mariani Testo in adozione: THINK ENGLISH 1 STUDENT S BOOK, corredato da un fascicoletto introduttivo al corso, LANGUAGE

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

Modulo 4 Elaborazione dati con il foglio elettronico Microsoft Excel. Modulo 5 La presentazione di un elaborato con Microsoft PowerPoint

Modulo 4 Elaborazione dati con il foglio elettronico Microsoft Excel. Modulo 5 La presentazione di un elaborato con Microsoft PowerPoint Programma del corso di: Laboratorio di Informatica Docente: Dott. Paolo Porto N CFU: 3 Anno Accademico: 2009-2010 Propedeuticità: nessuna Frequenza: consigliata Modalità di svolgimento dell esame: orale

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

Programma del Corso per Segretaria d Azienda:

Programma del Corso per Segretaria d Azienda: Programma del Corso per Segretaria d Azienda: Modulo 1. Uso del computer e gestione file Utilizzare le funzioni principali del sistema operativo, incluse la modifica delle impostazioni principali e l utilizzo

Dettagli

FORMAZIONE STRATEGICA 4.0 Catalogo Corsi 2015/2016

FORMAZIONE STRATEGICA 4.0 Catalogo Corsi 2015/2016 FORMAZIONE STRATEGICA 4.0 Catalogo Corsi 2015/2016 LA FORMAZIONE CHE GUIDA IL CAMBIAMENTO Guardare al futuro è un imperativo da cui nessuna azienda può esimersi. Ma guardare non basta. Occorre saper delineare

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

MODULO N. 2 Elaborazione dei testi

MODULO N. 2 Elaborazione dei testi MODULO N. 2 Elaborazione dei testi I contenuti del modulo: Questo modulo verifica la competenza del corsista nell uso del personal computer come elaboratore di testi. Egli deve essere in grado di effettuare

Dettagli

Programma Didattico Completo

Programma Didattico Completo Programma Didattico Completo Modulo 1: CONCETTI DI BASE DELL' INFORMATION TECHNOLOGY Il personal computer e i suoi componenti Unità di informazione e misura: bit byte L'architettura di un elaboratore L'unità

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSE 1^ A AFM DISCIPLINA INFORMATICA. DOCENTE PATANÈ RITA S. N. 65 ore svolte sul totale delle ore previste 66

PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSE 1^ A AFM DISCIPLINA INFORMATICA. DOCENTE PATANÈ RITA S. N. 65 ore svolte sul totale delle ore previste 66 PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSE 1^ A AFM DISCIPLINA INFORMATICA DOCENTE PATANÈ RITA S. N. 65 ore svolte sul totale delle ore previste 66 MODULO E/O UNITA DIDATTICA CONTENUTI OBIETTIVI TIPOLOGIE

Dettagli

Microsoft Word. Nozioni di base

Microsoft Word. Nozioni di base Microsoft Word Nozioni di base FORMATTARE UN DOCUMENTO Gli stili Determinano l aspetto dei vari elementi di testo di un documento Consistono in una serie di opzioni (predefinite o personalizzate) salvate

Dettagli

ITI ENRICO MEDI. PIANO DELLA DISCIPLINA: INGLESE Prof.ssa AZZARO Maria Luisa

ITI ENRICO MEDI. PIANO DELLA DISCIPLINA: INGLESE Prof.ssa AZZARO Maria Luisa ITI ENRICO MEDI PIANO DELLA DISCIPLINA: INGLESE Prof.ssa AZZARO Maria Luisa UDA UDA N 1 Strutture di base PIANO DELLE UDA ANNO 2013-2014 TERZA A informatica COMPETENZE DELLA UDA ABILITÀ UDA Conoscenze

Dettagli

PROGRAMMA DI INFORMATICA CLASSE: 1 C Indirizzo: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING Anno Scolastico 2014-2015

PROGRAMMA DI INFORMATICA CLASSE: 1 C Indirizzo: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING Anno Scolastico 2014-2015 CLASSE: 1 C Indirizzo: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING MODULO HARDWARE 1. Che cos è il PC - Gli elementi del computer- Unità centrale:uc-alu- RAM - La memorizzazione delle informazioni:bit-byte. Sistemi

Dettagli

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Pagina 1 di 32 USARE WORD - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu pag.

Dettagli

USARE WORD - non solo per scrivere -

USARE WORD - non solo per scrivere - GUIDA WORD USARE WORD - non solo per scrivere - corso Word Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu

Dettagli

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia Panoramica di Access 2010 A B C D E Elementi dell interfaccia A Scheda File (visualizzazione Backstage) Consente l accesso alla nuova visualizzazione backstage di Access 2010, che contiene un menu di comandi

Dettagli

La formazione quale elemento indispensabile per lo sviluppo. Schede Corsi

La formazione quale elemento indispensabile per lo sviluppo. Schede Corsi La formazione quale elemento indispensabile per lo sviluppo Schede Corsi Sommario Microsoft Office 2013 Nuove Caratteristiche (OF2K13) 4 Microsoft Word 2013 Corso Introduttivo (WO13B) 6 Microsoft Word

Dettagli

PROGETTAZIONE DISCIPLINARE (REV SET 2014) Lingua e Civiltà Straniera Inglese. PRIMO BIENNIO. Obiettivi (fine del primo anno)

PROGETTAZIONE DISCIPLINARE (REV SET 2014) Lingua e Civiltà Straniera Inglese. PRIMO BIENNIO. Obiettivi (fine del primo anno) PROGETTAZIONE DISCIPLINARE (REV SET 2014) PRIMO BIENNIO Nell ambito della riflessione sulle strategie di apprendimento della lingua straniera l alunno/a dovrà: Riconoscere l importanza dello studio del

Dettagli

5. CARATTERISTICHE DEI CORSI

5. CARATTERISTICHE DEI CORSI 5. CARATTERISTICHE DEI CORSI Area informatica Corso base (30 ore) Alfabetizzazione informatica comprendere i concetti fondamentali delle tecnologie dell'informazione; utilizzare le normali funzioni di

Dettagli

Microsoft Word 2002. Microsoft Word 2002

Microsoft Word 2002. Microsoft Word 2002 Microsoft Word 2002 dott. ing. Angelo Carpenzano acarpenzano@neoteksolutions.it 1 Microsoft Word 2002 Microsoft Word 2002 è un programma di elaborazione testi (word processor) potente e di uso generale,

Dettagli

PRIMA LINGUA E CULTURA STRANIERA INGLESE

PRIMA LINGUA E CULTURA STRANIERA INGLESE PRIMA LINGUA E CULTURA STRANIERA INGLESE PRIMO BIENNIO LICEO LINGUISTICO Profilo generale e competenze della disciplina Lo studio della lingua e della cultura straniera dovrà procedere lungo due assi fondamentali:

Dettagli

Informatica di base. Introduzione all'informatica, Win 95/98, Word

Informatica di base. Introduzione all'informatica, Win 95/98, Word Scheda: 1 Informatica di base Introduzione all'informatica, Win 95/98, Word Il corso si rivolge a coloro che si avvicinano per la prima volta al computer e intendono utilizzarlo per ragioni di lavoro,

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. docente di TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE (TIC)

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. docente di TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE (TIC) del Prof. CASTELLANO FRANCO SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE docente di TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE (TIC) Classe 2AE a.s. 2015-2016 1. ANALISI

Dettagli

Modulo 6 Power Point - 2014

Modulo 6 Power Point - 2014 Modulo 6 Power Point - 2014 Appunti gratuiti su Google appunti dispense modulo 6 ecdl syllabus 5.0 per chi ha acquistato la skills card dopo il 30/09/2014 specificare new ecdl o nuova ecdl 1 Utilizzo dell

Dettagli

ML 160 PROGRAMMA SVOLTO ANNO SCOLASTICO 2012/2013 CLASSE 2^ PA

ML 160 PROGRAMMA SVOLTO ANNO SCOLASTICO 2012/2013 CLASSE 2^ PA ROGRAMMA SVOLTO agina 1 di 5 ANNO SCOLASTICO 2012/2013 CLASSE 2^ A DOCENTE Savigni Antonia DISCILINA Inglese LIBRO DI TESTO IN ADOZIONE: AUTORE Bartram Walton. TITOLO Think English vol. 1 e 2 CASA EDITRICE

Dettagli

PRIMA LINGUA E CULTURA STRANIERA INGLESE

PRIMA LINGUA E CULTURA STRANIERA INGLESE PRIMA LINGUA E CULTURA STRANIERA INGLESE PRIMO BIENNIO LICEO DELLE SCIENZE UMANE Profilo generale e competenze della disciplina Lo studio della lingua e della cultura straniera dovrà procedere lungo due

Dettagli

Guida introduttiva. Aprire una finestra di dialogo Facendo clic sull'icona di avvio vengono visualizzate ulteriori opzioni per un gruppo.

Guida introduttiva. Aprire una finestra di dialogo Facendo clic sull'icona di avvio vengono visualizzate ulteriori opzioni per un gruppo. Guida introduttiva L'aspetto di Microsoft Excel 2013 è molto diverso da quello delle versioni precedenti. Grazie a questa guida appositamente creata è possibile ridurre al minimo la curva di apprendimento.

Dettagli

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo.

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. II^ lezione IMPARIAMO WORD Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. Oggi prendiamo in esame, uno per uno, i comandi della

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE

CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE Competenza di profilo: Nell incontro con persone di diverse nazionalità è in grado di esprimersi a livello elementare in lingua

Dettagli

Sommario. MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione, 1

Sommario. MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione, 1 Sommario MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione, 1 UD 1.1 Algoritmo, 3 L algoritmo, 4 Diagramma di flusso, 4 Progettare algoritmi non numerici, 5 Progettare algoritmi numerici, 5

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO R. MORZENTI SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO CURRICOLO DI LINGUA INGLESE. CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE Ricezione orale A2

ISTITUTO COMPRENSIVO R. MORZENTI SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO CURRICOLO DI LINGUA INGLESE. CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE Ricezione orale A2 ISTITUTO COMPRENSIVO R. MORZENTI SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO CURRICOLO DI LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA: CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE Ricezione orale A2 - capire frasi ed espressioni relative ad aree di

Dettagli

FORMAZIONE STRATEGICA 4.0 Catalogo Corsi 2015/2016

FORMAZIONE STRATEGICA 4.0 Catalogo Corsi 2015/2016 FORMAZIONE STRATEGICA 4.0 Catalogo Corsi 2015/2016 LA FORMAZIONE CHE GUIDA IL CAMBIAMENTO Guardare al futuro è un imperativo da cui nessuna azienda può esimersi. Ma guardare non basta. Occorre saper delineare

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO LEONARDO DA VINCI GENOVA. Programmazione di Lingue e Letteratura Inglese A.s. 2015-2016. Classe Prima

LICEO SCIENTIFICO LEONARDO DA VINCI GENOVA. Programmazione di Lingue e Letteratura Inglese A.s. 2015-2016. Classe Prima LICEO SCIENTIFICO LEONARDO DA VINCI GENOVA Programmazione di Lingue e Letteratura Inglese A.s. 2015-2016 Classe Prima Obiettivi cognitivi, operativi e relazionali. Individuare un corretto metodo di lavoro

Dettagli

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1 MICROSOFT ACCESS Premessa ACCESS è un programma di gestione di banche dati, consente la creazione e modifica dei contenitori di informazioni di un database (tabelle), l inserimento di dati anche mediante

Dettagli

COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE

COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: LINGUA INGLESE DISCIPLINE CONCORRENTI:TUTTE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE FISSATI DALLE INDICAZIONI PER IL CURRICOLO 2012 I

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSI 1^ D 1^E AFM DISCIPLINA INFORMATICA

PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSI 1^ D 1^E AFM DISCIPLINA INFORMATICA PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSI 1^ D 1^E AFM DISCIPLINA INFORMATICA DOCENTE Massaro Alfonsina N. 63 ore svolte sul totale delle ore previste 66 MODULO E/O UNITA DIDATTICA CONTENUTI OBIETTIVI TIPOLOGIE

Dettagli

Il corso Elaborazioni di Testi con Microsoft Word e' rivolto a tutti coloro che intendano utilizzare professionalmente il programma Microsoft Word.

Il corso Elaborazioni di Testi con Microsoft Word e' rivolto a tutti coloro che intendano utilizzare professionalmente il programma Microsoft Word. Corso di formazione a distanza Elaborazione di Testi con Microsoft Word (ME01) (12 ore) Il corso Elaborazioni di Testi con Microsoft Word e' rivolto a tutti coloro che intendano utilizzare professionalmente

Dettagli

Liceo LAURA BASSI di Bologna Linguistico, Scienze Umane, Economico-Sociale, Musicale LUCIO DALLA LICEO MUSICALE

Liceo LAURA BASSI di Bologna Linguistico, Scienze Umane, Economico-Sociale, Musicale LUCIO DALLA LICEO MUSICALE LICEO MUSICALE PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE Tutte le classi PRIMO BIENNIO Obiettivi Generali Il primo obiettivo che ci si pone all inizio del ciclo della secondaria di 2 grado, a prescindere

Dettagli

IIS D ORIA - PROGRAMMAZIONE per UFC INDICE DELLE UFC

IIS D ORIA - PROGRAMMAZIONE per UFC INDICE DELLE UFC INDICE DELLE UFC 1 STRUTTURA E NORMATIVE 2 IL SISTEMA OPERATIVO 3 TESTI, IPERTESTI E PRESENTAZIONI 4 LE RETI TELEMATICHE E INTERNET 5 IL FOGLIO DI CALCOLO EXCEL 6 BASI DI PROGRAMMAZIONE TIPOLOGIA VERIFICHE.

Dettagli

INGLESE SCUOLA PRIMARIA. INGLESE - CLASSI PRIME, SECONDE e TERZE Scuola Primaria

INGLESE SCUOLA PRIMARIA. INGLESE - CLASSI PRIME, SECONDE e TERZE Scuola Primaria INGLESE SCUOLA PRIMARIA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria per la lingua inglese (I traguardi sono riconducibili al Livello A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento

Dettagli

Word 2007. Word 2007. Panoramica. Pagine 2 e 3. Pagina 4. Pagina 5 Pagina 6 B C

Word 2007. Word 2007. Panoramica. Pagine 2 e 3. Pagina 4. Pagina 5 Pagina 6 B C Your Quick Reference Expert Panoramica B C Riferimento rapido D Gruppi delle schede della barra multifunzione e barra di formattazione rapida Scheda Home Scheda Inserisci Scheda Layout di pagina Scheda

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO. Teoria

PROGRAMMA DEL CORSO. Teoria CORSO DI LAUREA in BIOLOGIA PROGRAMMA DEL CORSO INTRODUZONE ALL INFORMATICA A.A. 2014-15 Docente: Annamaria Bria Esercitatori: Salvatore Ielpa Barbara Nardi PROGRAMMA DEL CORSO Teoria 1. Cosa si intende

Dettagli

Istituto Comprensivo Perugia 9 PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVO- DIDATTICHE IN LINGUA INGLESE

Istituto Comprensivo Perugia 9 PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVO- DIDATTICHE IN LINGUA INGLESE Istituto Comprensivo Perugia 9 Anno scolastico 2015/2016 PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVO- DIDATTICHE IN LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA Competenze Abilità Conoscenze L alunno: ascolta e comprende istruzioni

Dettagli

DESCRIZIONE: Microsoft Office 2002 XP Corso Completo (Patente 60 giorni)

DESCRIZIONE: Microsoft Office 2002 XP Corso Completo (Patente 60 giorni) DESCRIZIONE: Microsoft Office 2002 XP Corso Completo (Patente 60 giorni) Microsoft Word 2002 Fondamentali Microsoft Word 2002 Utente Avanzato Microsoft Word 2002 Utente Esperto Microsoft PowerPoint 2002

Dettagli

Modulo 4 Strumenti di presentazione

Modulo 4 Strumenti di presentazione Modulo 4 Strumenti di presentazione Scopo del modulo è mettere l allievo in grado di: o descrivere le funzionalità di un software per generare presentazioni. o utilizzare gli strumenti standard per creare

Dettagli

PROGRAMMA FINALE SVOLTO CLASSE 1 BT A.S. 2014/15

PROGRAMMA FINALE SVOLTO CLASSE 1 BT A.S. 2014/15 Istituto di Istruzione Superiore V. Bachelet Istituto Tecnico Commerciale - Liceo Linguistico Liceo Scientifico Liceo Scienze Umane Via Stignani, 63/65 20081 Abbiategrasso Mi PROGRAMMA FINALE SVOLTO CLASSE

Dettagli

LE COMPETENZE ESSENZIALI DI INGLESE

LE COMPETENZE ESSENZIALI DI INGLESE classe prima LE ESSENZIALI DI INGLESE comprendere e decodificare semplici testi e/o messaggi orali e scritti comprendere informazioni dirette e concrete su argomenti di vita quotidiana (famiglia, acquisti,

Dettagli

Modulo AM3 Elaborazione Testi

Modulo AM3 Elaborazione Testi Edizione 2011 Silvana Lombardi Piero Del Gamba Modulo AM3 Elaborazione Testi Guida introduttiva Syllabus 2.0 Livello Avanzato Software di Riferimento: Microsoft Word XP/2007 Silvana Lombardi Piero Del

Dettagli

I.I.S. G.B.BENEDETTI-N.TOMMASEO CLASSE 1^

I.I.S. G.B.BENEDETTI-N.TOMMASEO CLASSE 1^ STANDARD MINIMI DI RIFERIMENTO PER ESAMI INTEGRATIVI, DI IDONEITA E PER LA VALUTAZIONE DELL ANNO FREQUENTATO ALL ESTERO DISCIPLINA: LINGUA STRANIERA - INGLESE I.I.S. G.B.BENEDETTI-N.TOMMASEO LICEO SCIENTIFICO

Dettagli

Dove siamo. L'attività didattica è esplicata in tre macro-tipologie: - formazione individuale; - formazione aziendale; - formazione professionale.

Dove siamo. L'attività didattica è esplicata in tre macro-tipologie: - formazione individuale; - formazione aziendale; - formazione professionale. Chi siamo Istituto Formazione Franchi è agenzia formativa accreditata presso la Regione Toscana dal 2003 ed opera sul territorio regionale con una presenza capillare e diffusa in ogni Comune. L'attività

Dettagli

Guida introduttiva. Visualizzare altre opzioni Fare clic su questa freccia per visualizzare altre opzioni in una finestra di dialogo.

Guida introduttiva. Visualizzare altre opzioni Fare clic su questa freccia per visualizzare altre opzioni in una finestra di dialogo. Guida introduttiva Questa guida è stata creata con lo scopo di ridurre al minimo la curva di apprendimento di Microsoft PowerPoint 2013, che presenta numerose differenze rispetto alle versioni precedenti.

Dettagli

Corsi Gestionali. Anno 2012

Corsi Gestionali. Anno 2012 istituto professionale edile CPTO Edilizia Bologna Corsi Gestionali Anno 2012 IIPLE Istituto per l Istruzione Professionale dei Lavoratori Edili di Bologna e provincia Sede di Bologna Via del Gomito 7

Dettagli

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 INDICE 1 Strumenti di Presentazione... 4 2 Concetti generali di PowerPoint... 5 2.1 APRIRE POWERPOINT... 5 2.2 SELEZIONE DEL LAYOUT... 6 2.3 SALVARE LA PRESENTAZIONE...

Dettagli

PROGRAMMAZIONE SVOLTA CLASSE 2F

PROGRAMMAZIONE SVOLTA CLASSE 2F LICEO SCIENTIFICO STATALE A. EINSTEIN A.S. 2014/2015 Materia: Inglese Prof. Sara De Angelis PROGRAMMAZIONE SVOLTA CLASSE 2F Nel corso dell a.s. 2014/2015 sono stati sviluppati i seguenti contenuti: 1.

Dettagli

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000.

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. ECDL Excel 2000 Obiettivi del corso Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. Progettare un semplice database Avviare

Dettagli