Competenze Abilità Conoscenze. Riconoscere nella generalità le caratteristiche. computer

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Competenze Abilità Conoscenze. Riconoscere nella generalità le caratteristiche. computer"

Transcript

1 Competenze Abilità Conoscenze Utilizzare con autonomia e responsabilità gli strumenti informatici Riconoscere nella generalità le caratteristiche logicofunzionali di un computer Codifica informazione, immagini, video e suoni Architettura e componenti di un computer Algoritmi (cenni) Virus antivirus Backup Ergonomia -%& " -026"9.)9 0-(./ 7"""-%6%79%6 ""!% /0//0! /1 //, +/ 2-3 %!. 3034!! / %56 /!. 0! 7/. /!7 / / / 0 6// / /#. 1 /5 5 7/

2 ",8,9,:,,9,,;<< <; <6+(%=6 " &,, &,: 8 9,,,>+( >?! B, B, " <,, <, ( # "( ", " " " ",C,( 0D9,,! "C! <( # <,,(E 85"" >!?D,!,!,"" >? >9?E! "! >!? -! E!

3 ( # C ), 2D%D6 D%(3 ""( " (899?+?%6%%- D 2A'%#)6# >? "! ( 2,, 9,, >,,<9,766" 76? (" >?,F <2#%$#3.A'7'( /G,, " "/63='3:#63'>,?" "?,%#.3#1#/0$6 "- C"C <( 0

4 " >H2 I!? <,8 '! " 7 >DD) DD8?( > "? "" C <><?,- J ><? ""J"" >!?J>?( #6;+%"; 6;66%%? 6 ( #8;! ;%?? ;%%? 6 "A % K$' " #$-, " " " E """ "E L " J8, < "" K$' >"? < >8 K$'I8

5 ? "" < " ""DH - 25#2B $C20-DB 2(#2B $C20-D - B C20DE43/B 2#2B $C20-D. B C203.3D2E-DB 2#2 B $C20-D D B C /-333/B A<8$>!H?"" C( 6 6?F G %,8H-,,9< B, H! " B, &"+! ""EC """%?& +>! "?( 7,,%? 8 > 9 1

6 Competenze Abilità Conoscenze Riconoscere le caratteristiche logico-funzionali di Struttura e funzioni di un sistema Utilizzare, con autonomia e un computer e il ruolo responsabilità un Sistema strumentale svolto nei operativo operativo ambiti Tipologie ed evoluzioni di un Sistema Operativo. ( 7""- (9%& 0 0 #/// / / /0.! 0 1 0

7 / (' > 4? T!! ( $ " - T,] """ T" T" T( & 9 & 3, - 9 "! (0 3 5>&" # '(((?"> T 6"( " 4 (? 7 5( 0 ) 9:09#( (;< 4 > 0

8 9-='<>>.#?E 9 9" " E 9 ", " ( # >? " >? >? >, ", <?E 9 ",,"" (# T T ; " T (( 00

9 3T T, (% ( [ ", T" T ( &+ "" ", T""" """E " T", ""TT""( $ ], (' C&+ T( 3TC"( =,"" " - 0

10 #;, T T T,],( T" <, T E, T, T"""(#? > " B? C T, >(?>,a? " HE E ( " ", " "<""E 9,52 01

11 Competenze Abilità Conoscenze Utilizzare, con autonomia e responsabilità, le reti e gli strumenti informatici nelle attività di studio, ricerca e approfondimento disciplinare. Utilizzare le reti anche per attività di comunicazione interpersonale. Utilizzare la rete Internet per ricercare fonti e dati di tipo tecnico, scientifico, economico Le reti strutturate Funzioni e caratteristiche della rete internet e della posta elettronica Normativa sulla privacy A cura di Massimo Mancino e Carmelo Russo 7"""-%6%79%6 ""!%!// /! / /0! /,! /- ; /.!,,.3,,/ // / 4,. - / <

12 < C T"" T"" < ""([ >(?, " ( T C #(A,, >?(! & 3',B- C>a?E T""""> ]a?e " ",( )' - "<, ""E ""H( ",,< ( # - "%6>304?T E /

13 (%6 ># 04? C 03 T<E M%6 > 04?, "T( Figura 1 - Rete LAN Figura 2 - Rete WAN #>?- T T /

14 Figura 3 - Rete a bus Figura 4 - Rete a stella +/=0 /

15 %,"" "-,E,J],E E J]HE ( #"""" - ('T"T! ""! "4>U1?(A C""',! >8$?([""! >!?7b; (2/(##31 ["""-/,, ', 7b;( 0, "")0/>#?,F! T( Figura 7 - Scheda di rete /0

16 FON,: [ C G(#, ], ( A 4,,,! G ( A],BC " >! a?! >;8L ;;a?( Figura 8 - Switch a 8 porte #03! (',( Figura 9 - Ruolo del Bridge /

17 Capitolo O: Elaboratori di Testi BOOK IN PROGRESS APPUNTI SUGLI ELABORATORI DI TESTI a cura di Giorgia Martina e Salvatore Madaro Pagina O1

18 Capitolo O: Elaboratori di Testi Competenze Abilità Conoscenze Utilizzare, con autonomia operativa ed organizzativa, strumenti di comunicazione visiva e multimediale, anche con riferimento alle strategie espressive e agli strumenti tecnici della comunicazione in rete. Utilizzare i principali software per la produttività individuale Raccogliere, organizzare e rappresentare informazioni Software di utilità e software applicativi INDICE DEGLI ARGOMENTI Gli elaboratori di testi pag. 3 La stampa del documento pag. 12 Prima di iniziare. pag. 3 Le intestazioni e i piè di pagina pag. 14 Creare un documento pag. 5 La stampa unione pag. 14 Formattare il testo pag. 6 Gli elenchi puntati e numerati pag. 9 Inserimento di oggetti pag. 9 Ortografia pag. 12 Salvataggio dei dati pag. 12 Pagina O2

19 Capitolo O: Elaboratori di Testi GLI ELABORATORI DI TESTI Tutte le attività che fanno riferimento alla scrittura, modifica, elaborazione, memorizzazione e stampa di documenti sono riconducibili ai cosiddetti software di videoscrittura. In commercio, ma anche come opensource scaricabile da internet, esistono vari software che realizzano tutte queste attività. Anche se in parte esistono alcune differenze sia per quanto riguarda l'interfaccia grafica e sia per quanto riguarda i vari comandi, si possono comunque definire delle regole e dei concetti di base che sono comuni a tutti i software della stessa categoria e che devono essere noti prima dell'utilizzo; in questi appunti ci riferiamo al programma Writer di OpenOffice. PRIMA DI INIZIARE L'interfaccia grafica del programma In generale, all'apertura del programma viene presentata una videata caratterizzata: da una parte alta nel quale si trovano sempre la Barra dei Menu e la Barra degli strumenti Pagina O3

20 Capitolo O: Elaboratori di Testi da un'area centrale completamente bianca che rappresenta un foglio sul quale l'utente dovrà scrivere il testo una parte bassa con altre Barre degli strumenti e una Barra di stato. Barra dei menu: è una riga che inizia sempre con FILE e finisce con? e in ogni voce vengono racchiusi tutti i possibili comandi che possono essere utilizzati all'interno del programma stesso. Barra degli strumenti: sono un'insieme di icone ognuna delle quali rappresenta un comando specifico. Normalmente non vengono visualizzati tutti i comandi ma l'utente può in qualsiasi momento decidere di attivare o disattivare specifici gruppi di comandi. Barra di stato: indica in qualsiasi momento il numero di pagine, il tipo di foglio, la lingua utilizzata ed eventuali comandi attivati. Sul lato sinistro e alto del foglio bianco viene indicato un righello che permette all'utente si sapere in quale parte del foglio sta scrivendo (margini del foglio). Normalmente questo tipo di programma viene utilizzato per creare un documento partendo da un foglio nuovo, ma bisogna sapere che tutti i programmi contengono una serie di documenti-tipo (cosiddetti modelli) che, avendo già un contenuto di base specifico, danno la possibilità all'utente di modificare solo alcune parti e quindi di accelerare la produzione del documento stesso (ad esempio se si vuole creare un documento che dovrà essere inviato via fax, esistono dei modelli dove l'utente dovrà solo inserire il mittente, destinatario e contenuto ed il documento è fatto!). Pagina O4

21 Capitolo O: Elaboratori di Testi Ogni documento prodotto deve essere salvato associando ad esso un nome. L'estensione (costituita di solito da 3 lettere) viene assegnata automaticamente dal programma. Spesso un documento creato con un programma dovrà essere aperto con un altro programma dello stesso tipo. Ad esempio se si crea un documento con OpenOffice, questo si può aprire apre successivamente anche con Microsoft Office. In questi casi bisogna ricordarsi sempre di salvare il documento facendo riferimento al tipo di estensione del programma che dovrà aprirlo. Si ricorda che tutti i documenti creati con OpenOffice hanno estensione.odt, tutti i documenti creati con MicrosoftOffice hanno estensione.doc oppure.docx. CREARE UN DOCUMENTO NUOVO... Quando si usano questi programma è buona norma scrivere tutto il testo senza attivare alcun comando di formattazione, tenendo presente solo l'eventuale testo a capo (tasto Invio). Una volta che il testo è stato completamente scritto, si potranno utilizzare tutti i comandi di formattazione che permetteranno all'utente di realizzare un documento finale che abbia un layout, cioè un aspetto grafico, che renda la comunicazione del messaggio chiara ed efficace. Es: Testo non formattato Testo formattato Poco chiaro Molto più chiaro Pagina O5

22 Capitolo O: Elaboratori di Testi Precisiamo che, all interno di un documento scritto in un elaboratore testi la parola è una sequenza di caratteri adiacenti Il rigo è l'insieme di tutte le parole che si trovano su una linea. Il paragrafo è l'insieme di tutte le parole che inserisco fino a quando si preme il tasto INVIO; Il fine paragrafo viene indicato con il simbolo con che può essere visualizzato assieme ad altri caratteri nascosti premendo il pulsante:. Ad esempio: FORMATTARE IL TESTO: Quando si parla di formattazione del testo, ci si riferisce a tutti i comandi possibili che permettono si modificare le caratteristiche sia del carattere che del paragrafo; tali funzioni sono accessibili dalla barra degli strumenti oppure dalla barra dei menu alla voce formato Pagina O6

23 Capitolo O: Elaboratori di Testi Dalla voce carattere si possono cambiare: tipo di scrittura, stili, dimensione e posizione : Dalla voce paragrafo si può cambiare la posizione del testo all'interno del foglio (ad esempio allineamento centrato, a destra, a sinistra oppure giustificato. Tra i comandi legati al paragrafo troviamo anche: interlinea (spazio tra un rigo ed un altro), rientro (spostamento del testo a destra o a sinistra rispetto alla marginatura del foglio) e lo spazio tra i paragrafi. Pagina O7

24 Capitolo O: Elaboratori di Testi Dalla voce Pagina si possono cambiare: orientamento del foglio (orizzontale o verticale), dimensione della carta (es. A4), marginatura del foglio (sinistra, destra, alto, basso) Una funzionalità del programma molto utile ed interessante è la possibilità, in qualsiasi momento, di spostare o copiare parte del testo da un punto ad un altro del documento creato oppure tra documenti dello stesso tipo oppure tra documenti di tipo diverso. Queste operazioni possono essere eseguite grazie ai comandi TAGLIA COPIA INCOLLA che possiamo trovare sulla barra degli strumenti con le seguenti icone: Pagina O8

25 Capitolo L: Appunti sul foglio elettronico BOOK IN PROGRESS APPUNTI SUL FOGLIO ELETTRONICO A cura dei prof. Madaro Salvatore e Martina Giorgia Pagina L1

26 Capitolo L: Appunti sul foglio elettronico Competenze Abilità Conoscenze Utilizzare, con autonomia operativa ed organizzativa, strumenti di comunicazione visiva e multimediale, anche con riferimento alle strategie espressive e agli strumenti tecnici della comunicazione in rete. Utilizzare i principali software per la produttività individuale Raccogliere, organizzare e rappresentare informazioni Rappresentare ed elaborare i risultati delle misure di grandezze fisiche utilizzando strumenti informatici Software di utilità e software applicativi Metodi dirappresentazione dei dati e di documentazione. Foglio elettronico INDICE DEGLI ARGOMENTI IL FOGLIO ELETTRONICO... 3 PER INZIARE... 7 LA CELLA... 7 I RIFERIMENTI DI CELLA... 8 OPERATIVITA SUL FOGLIO AREE DI RETTANGOLI QUADRATI, CUBI E RADICI QUADRATE DEI PRIMI 10 NUMERI INTERI POSITIVI RISOLVERE LE PROPORZIONI SEMPLICI CALCOLI STATISTICI GRAFICO DELLE TEMPERATURE GRAFICO DELLE COMPONENTI DEL PERSONALE DELLA SCUOLA IL CONTO PERSONALE DENSITÀ DI UNA SOSTANZA SOLUZIONI E CONCENTRAZIONI MOTI RETTILINEI EQUAZIONI DI 2 GRADO SISTEMI LINEARI LA RETTA NEL PIANO CARTESIANO SOLUZIONE GRAFICA ED ALGEBRICA DI UNA DISEQUAZIONE DI I GRADO Pagina L2

27 Capitolo L: Appunti sul foglio elettronico Il Foglio elettronico (chiamato anche Foglio di Calcolo ) Il foglio elettronico è uno strumento utilizzato per risolvere problemi matematici di vario genere più o meno complessi. In generale questo tipo di applicativi permette di tenere sotto controllo una serie di dati numerici strutturandoli in tabelle e di eseguire calcoli semplici (come somme, prodotti, etc) oppure elaborazioni più complesse; permette, inoltre di realizzare grafici di ottima resa estetica e di semplice lettura e di elaborare informazioni non numeriche per estrarre dati da cui si ha bisogno di ottenere tabelle riassuntive. Il foglio di calcolo elettronico è un programma interattivo, che mette a disposizione dell utente un area operativa strutturata in modo reticolare ed identificabile attraverso righe e colonne. Le righe sono indicate da numeri, le colonne da lettere. L intersezione di una riga con una colonna individuano l elemento fondamentale del foglio elettronico: LA CELLA. Uno dei vantaggi più significativi di un foglio elettronico è il ricalcalo automatico del risultato di tutte le formule nel momento in cui viene modificato il contenuto di una cella, se questa cella è inserita, come riferimento, all interno della formula stessa. Pertanto, una volta impostato il foglio elettronico, questo può essere usato come modello sia per l elaborazione di nuovi insiemi di dati e sia per analisi di previsione. Pagina L3

28 Capitolo L: Appunti sul foglio elettronico Breve storia del Foglio elettronico Partendo da VisiCalc (Ms-Dos), è nato negli anni 80 Lotus (S.O. Ms-Dos) Pagina L4

29 Capitolo L: Appunti sul foglio elettronico che è stato superato da Microsoft Office Excel (S.O. Windows). AppleWork INumber (S.O. Macintosh) Pagina L5

30 Capitolo L: Appunti sul foglio elettronico Al momento con l intensificarsi delle attività volte a realizzare software libero di vario genere sono nati OpenOffice:Calc (S.O. Windows) Gnumeric (S.O. Linux) Pagina L6

31 Capitolo L: Appunti sul foglio elettronico D ora in avanti, in accordo con la filosofia del, utilizzeremo il foglio elettronico di Open Office, CALC, che si può scaricare gratuitamente da Internet; notate come la differenza con gli altri fogli elettronici non sia poi così tanta! Per questo i nostri problemi saranno risolti in CALC. Per iniziare. LA CELLA: La cella è l elemento fondamentale di un foglio elettronico, in quanto è proprio in questo contenitore che si possono inserire tutte le possibili informazioni di tipo numerico ed alfanumerico che vengono classificati in: DATI (o numeri): che comprendono le 10 cifre, i segni + e - e la virgola decimale,. Normalmente è possibile fare operazioni di ogni genere con celle di tipo DATO. ETICHETTE (o testo): comprende tutti i numeri, lettere e simboli. Celle con questo tipo di informazione vengono utilizzate per definire un aspetto grafico di facile consultazione e comprensione. FORMULE (espressioni matematiche): contengono valori numerici e/o riferimenti a celle contenenti dati numerici. Il risultato dell operazione scritta viene immediatamente visualizzata nella cella stessa. Le formule devono: iniziare con il segno = possono essere indicate le priorità di operazioni da eseguire con le parentesi tonde (, ). Le operazioni vengono indicate con + (addizione), - (sottrazione), * (moltiplicazione) / (divisione). L eventuale elevamento a potenza viene indicato con ^ (es 52 5^2) Pagina L7

32 Capitolo L: Appunti sul foglio elettronico FUNZIONI : Le funzioni sono procedure memorizzate nel foglio stesso che svolgono calcoli anche complessi. Tutte le funzioni esistenti sul foglio elettronico sono suddivise in categorie (tra cui Matematiche e trigonometriche, Statistica, Logiche, etc). Una funzione viene scritta nel seguente modo: =NomeFunzione(argomento1;argomento2; ;argomenton) dove gli argomenti non sono altro che i dati in ingresso che saranno elaborati dalla funzione per ottenere un risultato in uscita. DATO NUMERICO ETICHETTA FORMULA FUNZIONE I RIFERIMENTI DI CELLA: Un riferimento nel foglio elettronico rappresenta la posizione di una o più celle dell area di lavoro e consente l individuazione di valori o dati che si desidera utilizzare in una formula o funzione. Tramite i riferimenti è possibile utilizzare in una formula, dati contenuti in diversi punti di un foglio di lavoro oppure utilizzare il valore di una cella in più formule. E anche possibile fare riferimento a celle di altri fogli della stessa cartella di lavoro (solitamente Pagina L8

33 Capitolo L: Appunti sul foglio elettronico quando si apre un foglio elettronico si hanno a disposizione più fogli su cui scrivere e l utente può decidere di aggiungere o toglierne). È possibile copiare il contenuto di una cella in un altra zona ma quando di copiano formule o funzioni allora l indirizzo delle celle inserite nelle formule stesse viene aggiornato, adattandosi alla nuova posizione; in questo caso si dice che il riferimento delle celle è relativo. Normalmente tutte le posizioni possibili che può occupare un dato sono riferimenti relativi. In alcuni casi però è necessario fissare alcuni riferimenti per fare in modo che, se si copia una formula in più punti del foglio, questa non cambierà automaticamente i suoi collegamenti ad altre celle. Per fare questo è necessario inserire il simbolo $ sia prima del riferimento di riga che di colonna se si intende bloccare entrambi gli elementi ( riferimento assoluto) oppure prima di uno solo di essi: Pagina L9

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

Non tutto, ma un po di tutto

Non tutto, ma un po di tutto ALFREDO MANGIA Non tutto, ma un po di tutto Nozioni fondamentali per conoscere e usare un foglio di calcolo. Corso di alfabetizzazione all informatica Settembre 2004 SCUOLA MEDIA GARIBALDI Genzano di Roma

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno La Vista CAS L ambiente di lavoro Le celle Assegnazione di una variabile o di una funzione / visualizzazione

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento.

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. Excel: le funzioni Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. DEFINIZIONE: Le funzioni sono dei procedimenti

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli ITCG C. CATTANEO via Matilde di Canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (Reggio Emilia) Costruzione del grafico di una funzione con Microsoft Excel Supponiamo di aver costruito la tabella riportata in figura

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD WORD SOMMARIO 1. Muoversi nel testo... 1 2. Taglia, copia e incolla... 2 3. Aprire, salvare e chiudere... 3 4. Trovare e sostituire... 4 5. Visualizzare in modi diversi... 6 6. Formattare e incolonnare...

Dettagli

Cos è Excel. Uno spreadsheet : un foglio elettronico. è una lavagna di lavoro, suddivisa in celle, cosciente del contenuto delle celle stesse

Cos è Excel. Uno spreadsheet : un foglio elettronico. è una lavagna di lavoro, suddivisa in celle, cosciente del contenuto delle celle stesse Cos è Excel Uno spreadsheet : un foglio elettronico è una lavagna di lavoro, suddivisa in celle, cosciente del contenuto delle celle stesse I dati contenuti nelle celle possono essere elaborati ponendo

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole Guida rapida Cos è GeoGebra? Un pacchetto completo di software di matematica dinamica Dedicato all apprendimento e all insegnamento a qualsiasi livello scolastico Riunisce geometria, algebra, tabelle,

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento -

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Nota preliminare La presente guida, da considerarsi quale mera indicazione di massima fornita a titolo esemplificativo,

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Introduzione agli algoritmi e alla programmazione in VisualBasic.Net

Introduzione agli algoritmi e alla programmazione in VisualBasic.Net Lezione 1 Introduzione agli algoritmi e alla programmazione in VisualBasic.Net Definizione di utente e di programmatore L utente è qualsiasi persona che usa il computer anche se non è in grado di programmarlo

Dettagli

GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI

GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI Francesca Plebani Settembre 2009 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. WORD E L ASPETTO

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

con software libero Modulo 4 Spreadsheets (Fogli elettronici) Pag. 1

con software libero Modulo 4 Spreadsheets (Fogli elettronici) Pag. 1 con software libero Modulo 4 Spreadsheets (Fogli elettronici) Pag. 1 Indice generale GUIDA A CALC 3.5... 3 1 Utilizzo dell'applicazione... 3 1.1 LAVORARE CON IL FOGLIO ELETTRONICO...3 1.2 MIGLIORARE LA

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Scuola primaria: obiettivi al termine della classe 5

Scuola primaria: obiettivi al termine della classe 5 Competenza: partecipare e interagire con gli altri in diverse situazioni comunicative Scuola Infanzia : 3 anni Obiettivi di *Esprime e comunica agli altri emozioni, sentimenti, pensieri attraverso il linguaggio

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema Software 2 Insieme di istruzioni e programmi che consentono il funzionamento del computer Il software indica all hardware quali sono le operazioni da eseguire per svolgere determinati compiti Valore spesso

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

Gestione della posta elettronica e della rubrica.

Gestione della posta elettronica e della rubrica. Incontro 2: Corso di aggiornamento sull uso di internet Gestione della posta elettronica e della rubrica. Istituto Alberghiero De Filippi Via Brambilla 15, 21100 Varese www.istitutodefilippi.it Tel: 0332-286367

Dettagli

Mini manuale di Audacity.

Mini manuale di Audacity. Mini manuale di Audacity. Questo mini manuale è parte del corso on-line Usare il software libero di Altrascuola. Il corso è erogato all'interno del portale per l'e-learning Altrascuola con la piattaforma

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file 1 di 1 Uso del computer e gestione dei file Argomenti trattati: Sistema operativo Microsoft Windows: interfaccia grafica e suoi elementi di base Avvio e chiusura di Windows Le FINESTRE e la loro gestione:

Dettagli

Laboratorio Database. Docente Prof. Giuseppe Landolfi

Laboratorio Database. Docente Prof. Giuseppe Landolfi Laboratorio Database Docente Prof. Giuseppe Landolfi Manuale Laboratorio Database Scritto dal Prof.Giuseppe Landolfi per S.M.S Pietramelara Access 2000 Introduzione Che cos'è un Database Il modo migliore

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

Esercitazioni di Excel

Esercitazioni di Excel Esercitazioni di Excel A cura dei proff. A. Khaleghi ed A. Piergiovanni. Queste esercitazioni hanno lo scopo di permettere agli studenti di familiarizzare con alcuni comandi specifici di Excel, che sono

Dettagli

SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE

SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE Copyright 2008-2014 Lucanasoft di Vincenzo Azzone Tutti i diritti riservati. 1 Indice Generale INTRODUZIONE!...

Dettagli

Excel basi e funzioni

Excel basi e funzioni Esercitazione di Laboratorio Excel basi e funzioni Contenuto delle celle 1. Testo 2. Numeri 3. Formule Formattazione delle celle (1) Formattazione del testo e dei singoli caratteri: Orientamento a 45 Allineamento

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

LA MISURAZIONE DEL CARATTERE

LA MISURAZIONE DEL CARATTERE TPO PROGETTAZIONE UD 03 GESTIONE DEL CARATTERE IL TIPOMETRO LA MISURAZIONE DEL CARATTERE A.F. 2011/2012 MASSIMO FRANCESCHINI - SILVIA CAVARZERE 1 IL TIPOMETRO: PARTI FONDAMENTALI Il tipometro è uno strumento

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

La finestra di Avvio di Excel

La finestra di Avvio di Excel Con Excel si possono fare molte cose, ma alla base di tutto c è il foglio di lavoro. Lavorare con Excel significa essenzialmente immettere numeri in un foglio di lavoro ed eseguire calcoli sui numeri immessi.

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

+ / operatori di confronto (espressioni logiche/predicati) / + 5 3 9 = > < Pseudo codice. Pseudo codice

+ / operatori di confronto (espressioni logiche/predicati) / + 5 3 9 = > < Pseudo codice. Pseudo codice Pseudo codice Pseudo codice Paolo Bison Fondamenti di Informatica A.A. 2006/07 Università di Padova linguaggio testuale mix di linguaggio naturale ed elementi linguistici con sintassi ben definita e semantica

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA

SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA Regoli di Nepero Moltiplicazioni In tabella Moltiplicazione a gelosia Moltiplicazioni Con i numeri arabi Regoli di Genaille Moltiplicazione

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 1) Introduzione Pg 3 2) L area amministratore Pg 3 2.1) ECM Pg 4 2.1.1) Sezione Struttura Pg 5 2.1.2) Sezione Documento Pg 7 2.1.3) Sezione Pubblicazione

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

LA NOTAZIONE SCIENTIFICA

LA NOTAZIONE SCIENTIFICA LA NOTAZIONE SCIENTIFICA Definizioni Ricordiamo, a proposito delle potenze del, che = =.000 =.000.000.000.000 ovvero n è uguale ad seguito da n zeri. Nel caso di potenze con esponente negativo ricordiamo

Dettagli

ESTRAZIONE DI RADICE

ESTRAZIONE DI RADICE ESTRAZIONE DI RADICE La radice è l operazione inversa dell elevamento a potenza. L esponente della potenza è l indice della radice che può essere: quadrata (); cubica (); quarta (4); ecc. La base della

Dettagli

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL Inserire una funzione dalla barra dei menu Clicca sulla scheda "Formule" e clicca su "Fx" (Inserisci Funzione). Dalla finestra di dialogo "Inserisci Funzione" clicca sulla categoria

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

LA MOLTIPLICAZIONE IN PRIMA ELEMENTARE

LA MOLTIPLICAZIONE IN PRIMA ELEMENTARE LA MOLTIPLICAZIONE IN PRIMA ELEMENTARE E bene presentarla confrontando tra loro varie tecniche: addizione ripetuta; prodotto combinatorio (schieramenti). Rispetto a quest'ultima tecnica, grande utilità

Dettagli

Un ripasso di aritmetica: Conversione dalla base 10 alla base 16

Un ripasso di aritmetica: Conversione dalla base 10 alla base 16 Un ripasso di aritmetica: Conversione dalla base 1 alla base 16 Dato un numero N rappresentato in base dieci, la sua rappresentazione in base sedici sarà del tipo: c m c m-1... c 1 c (le c i sono cifre

Dettagli

Laboratorio di Statistica con Excel

Laboratorio di Statistica con Excel Università di Torino QUADERNI DIDATTICI del Dipartimento di Matematica G. Peano MARIA GARETTO Laboratorio di Statistica con Excel Soluzioni Corso di Laurea in Biotecnologie A.A. 2009/2010 Quaderno # 46

Dettagli

I NUMERI DECIMALI. che cosa sono, come si rappresentano

I NUMERI DECIMALI. che cosa sono, come si rappresentano I NUMERI DECIMALI che cosa sono, come si rappresentano NUMERI NATURALI per contare bastano i numeri naturali N i numeri naturali cominciano con il numero uno e vanno avanti con la regola del +1 fino all

Dettagli

Le novità di QuarkXPress 10

Le novità di QuarkXPress 10 Le novità di QuarkXPress 10 INDICE Indice Le novità di QuarkXPress 10...3 Motore grafico Xenon...4 Interfaccia utente moderna e ottimizzata...6 Potenziamento della produttività...7 Altre nuove funzionalità...10

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Che cos è la LIM? L utilizzo didattico della LIM La LIM consente di andare incontro a diversi stili

Che cos è la LIM? L utilizzo didattico della LIM La LIM consente di andare incontro a diversi stili Che cos è la LIM? La LIM, Lavagna Interattiva Multimediale, è una lavagna arricchita da potenzialità digitali e multimediali. Si tratta di una periferica collegata al computer, che rende possibile visualizzare

Dettagli

Importazione dati da Excel

Importazione dati da Excel Nota Salvatempo Spesometro 4.3 19 MARZO 2015 Importazione dati da Excel In previsione della prossima scadenza dell'invio del Modello Polivalente (Spesometro scadenza aprile 2015), è stata implementata

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

2 Editor di... stile. 2 Colonna... metrica. 6 Percentuale... di carotaggio. 10 Colonne... libere/utente 11 Colonne... grafico

2 Editor di... stile. 2 Colonna... metrica. 6 Percentuale... di carotaggio. 10 Colonne... libere/utente 11 Colonne... grafico I Parte I Introduzione 1 1 Introduzione... 1 2 Editor di... stile 1 Parte II Modello grafico 4 1 Intestazione... 4 2 Colonna... metrica 4 3 Litologia... 5 4 Descrizione... 5 5 Quota... 6 6 Percentuale...

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Editor vi. Editor vi

Editor vi. Editor vi Editor vi vi 1 Editor vi Il vi è l editor di testo standard per UNIX, è presente in tutte le versioni base e funziona con qualsiasi terminale a caratteri Permette di visualizzare una schermata alla volta

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Numeri naturali numeri naturali minore maggiore Operazioni con numeri naturali

Numeri naturali numeri naturali minore maggiore Operazioni con numeri naturali 1 Numeri naturali La successione di tutti i numeri del tipo: 0,1, 2, 3, 4,..., n,... forma l'insieme dei numeri naturali, che si indica con il simbolo N. Tale insieme si può disporre in maniera ordinata

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

La Posta con Mozilla Thunderbird

La Posta con Mozilla Thunderbird La Posta con Mozilla Thunderbird aggiornato alla versione di Thunderbird 1.5 versione documento 1.0 06/06/06 I love getting mail. It's just another reminder you're alive. Jon Arbuckle, Garfield April 16

Dettagli