Conoscere Sapere Fare

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Conoscere Sapere Fare"

Transcript

1 Conoscere Sapere Fare insieme ANNO ACCADEMICO

2

3 7 Anno Accademico corsi laboratori seminari conferenze visite guidate sedi programmi docenti orari Segreteria: Lucca - Via Fillungo, 121 (Palazzo Sani) - tel Responsabile Organizzativo: Rosa Conte cell

4

5 L Associazione 50&Più Enasco, libera, apolitica, apartitica e senza fini di lucro, ha, tra le sue molteplici finalità, quella di impegnarsi per la valorizzazione del sapere in ogni età, diffondere la cultura e favorire momenti di aggregazione. A tale scopo la sede di Lucca, di concerto con altre sedi sparse in tutto il territorio nazionale, ha organizzato a partire dall anno accademico la sezione 50&PIU UNIVERSITA che intende proporre ai propri iscritti un offerta culturale di qualità, organizzata in conferenze e corsi con eventi collaterali quali visite guidate e laboratori. Per iscriversi non servono titoli di studio o condizioni particolari, servono, invece, la curiosità, il coinvolgimento, la passione per la cultura o semplicemente quell energia positiva che rende giovane e vitale ogni adulto. Senesco multa in dies addiscens Invecchio imparando ogni giorno molte cose Cicerone (De Senectute) 5

6 La quota di adesione è di 100, comprensivi di 36 di iscrizione a 50& Più, che dà diritto ad agevolazioni, servizi di patronato e molto altro. Alcuni corsi sono a frequenza libera, altri prevedono un contributo che varia secondo la lunghezza del corso. E previsto un numero minimo di iscritti, sotto il quale il corso non viene attivato ed anche un numero massimo. I pagamenti possono essere dilazionati. Gli orari e le sedi sono indicati nelle pagine di ciascun corso. SEDI: 50&Più - Palazzo Sani Via Fillungo, Primo piano Istituto Storico - Cortile Carrara, Palazzo della Provincia Istituto Tecnico Commerciale Carrara - Viale Marti Liceo Classico N. Machiavelli - Via degli Asili Scuola Elementare G. Pascoli - Piazza S. Maria Bianca Scuola Media G. Carducci - Piazza San Ponziano Aula nella ex-caserma Lorenzini - Corso Garibaldi Scuola Media L. Da Vinci - San Concordio 6

7 Consiglio Direttivo Presidente 50&Più: Antonio Fanucchi Rettore: Vittorio Romiti Responsabile Organizzativo: Rosa Conte Consiglieri: Laura Barbacci Vittorio Barsotti Bernardo Braga Ferrari Mauro Casale Umberto Chiesa Pilade Ciardetti Paola Gobbi Enrica Petri Alda Quilici Antonio Romiti Simonetta Simonetti 7

8

9 Corsi

10 Architettura Le chiese romaniche di Lucca Dott. Francesco Barsotti Laureato in Archeologia ed esperto in storia di Lucca tardo-antica. Collaboratore della sezione didattica del Museo della Cattedrale. Conferenza introduttiva GIOVEDÌ 10 OTTOBRE - ORE 16 Palazzo Sani Il corso si svolge attraverso visite guidate presso le seguenti Chiese: San Frediano SABATO 26 OTTOBRE - ORE 10 San Michele in Foro e Sant Alessandro SABATO 16 NOVEMBRE - ORE 10 Santa Maria Forisportam SABATO 23 NOVEMBRE - ORE 10 San Pietro Somaldi SABATO 30 NOVEMBRE - ORE 10 San Giusto ed altre Chiese minori SABATO 11 GENNAIO - ORE 10 Contributo: Gratuito 10

11 Balli di gruppo Nicola Donatini Competitore FIDS danze standard classe A2, categoria Il corso si propone di far acquisire le tecniche teoriche e pratiche riferite ai balli di gruppo più conosciuti: bachata, hully gully, tarantella, mambo, onda, cha cha cha, flamenca ecc. Svolgimento del corso: TUTTI I GIOVEDÌ DAL 9 GENNAIO AL 12 GIUGNO tranne il 17 e 24 aprile Orario: 18-19,30 Numero lezioni: 20 Contributo: 50,00 Sede: Sala Pacini, presso la Scuola Elementare G. Pascoli Piazza Santa Maria Bianca 11

12 Bioginnastica Metodo di riequilibrio posturale bioenergetico Prof.ssa Michela Panattoni Laureata in Scienze Motorie. Master in Posturologia clinica. Specializzata in Bioginnastica. La bioginnastica è una metodologia di lavoro sul corpo sia di tipo osteomuscolare che sensoriale percettivo che ri-porta l essere verso il suo naturale equilibrio posturale e psicofisico. Attraverso un lavoro di ascolto consapevole, percezione, conoscenza, decontrazione, rilassamento, allungamento specifico e globale, mobilità articolare, tonificazione isometrica, riprogrammazione posturale e coscienza dell essere corporeo, porta la persona a riappropriarsi della propria corporeità e divenire cosciente delle funzioni del corpo nel mantenimento del loro equilibrio. Il corso di gruppo si rivolge a tutti coloro che vogliono perseguire il benessere del corpo, attraverso un lavoro costante e continuativo che insegna alla persona a divenire parte attiva nel mantenimento della propria salute. Svolgimento del corso: TUTTI I MERCOLEDÌ DAL 16 OTTOBRE AL 28 MAGGIO tranne il 23 aprile Orario: 10-11,30 Numero lezioni: 30 Contributo: 60,00 Sede: Aula ex-caserma Lorenzini. 12

13 Canto Corale Maestro Graziano Polidori Cantante lirico (basso). Docente della scuola di Canto all Istituto Musicale P. Mascagni di Livorno Maestro Stefano Galli Pianista. Accompagnatore al pianoforte nella Classe di Canto presso l Istituto Musicale P. Mascagni di Livorno. In aprile 2012 si costituisce il Coro 50&Più Università, che va ad arricchire l offerta formativa dell Associazione. La nuova iniziativa nasce dal riconoscimento degli effetti benefici della partecipazione al coro, effetti che vanno dal favorire la socializzazione al trovare l energia per superare problemi, insicurezze, fragilità personali. Per entrare nel coro non serve conoscere il pentagramma, né essere particolarmente intonati. Svolgimento del corso: TUTTI I LUNEDÌ DA SETTEMBRE A GIUGNO Orario: 15,30-17,30 Numero lezioni: circa 40 Contributo: 25 mensili Sede: Aula nell ex-caserma Lorenzini 13

14 Fotografia Digitale Frank Andiver Fotografo-reporter professionista. Copertinista e redattore di riviste specializzate. 1. Piccola storia della fotografia. I grandi fotografi. Lettura ed impressioni sulla fotografia attraverso gli scatti dei grandi autori contemporanei. 2. La macchina fotografica. L attrezzatura. Il cavalletto. Gli obiettivi. Filtri ed accessori. Dalla pellicola al digitale. File.rav e formati. Software di sviluppo raw. Guida ed analisi del mercato fotografico per scegliere la macchina. 3. Approccio sulla regolazione manuale di scatto.i componenti fondamentali per una corretta fotografia: tempi e diaframmi. Stop di luce e terzi di Stop nelle fotocamere moderne. Iso: analisi partendo dall era analogica. 4. Variazione di tempi e diaframmi. Il concetto di profondità di campo. Esempi di sfuocato ottenibile grazie alla profondità di campo. Preview della profondità di campo nel mirino della reflex. Lunghezze focali e angoli di campo: capire come l obiettivo vede la scena. 5. I diversi tipi di lenti. Variazione dei tempi di esposizione: congelamento o mosso dell azione ripresa. Tempo di esposizione lungo: esempi ed analisi della tecnica nelle foto notturne. 6. Lo stabilizzatore d immagini su lente e su sensore. L Iso nell era digitale. Il rumore digitale. 14

15 7. Grandezze dei sensori delle macchine digitali. Fattore di Crop. Lenti e variazioni prospettiche. Schiacciamento e dilatazione dei piani. La profondità di campo: punto di ripresa e lente. 8. Rudimenti di post produzione fotografica: elaborazione al computer. Accenni ai software più utilizzati: Photoshop e Lightroom. 9. Dalla progettazione allo scatto, alla foto finale la catena di lavoro ottimale per ottenere foto per ogni utilizzo. Accenni di stampa, pubblicazione su web e archivio. 10. Approccio di composizione e di scatto. Posizionare il soggetto sia statico che in movimento nell inquadratura. 11. Uscita di gruppo di fine corso per mettere in pratica le nozioni acquisite. 12. Incontro post-corso per valutare lo foto scattate nell uscita di gruppo e nel periodo del corso. Svolgimento del corso: LUNEDÌ DAL 14 OTTOBRE AL 13 GENNAIO più uscita di gruppo in data da destinarsi. Orario: 18-19,30 Numero lezioni: 11 Contributo: 20,00 Sede: Aula ex-caserma Lorenzini. 15

16 Prof. Mario Fanti Docente di Informatica Informatica Livello base Prerequisiti: nessuno GENERALE L accensione del computer Spegnere correttamente il computer Riavviare il computer Il Desktop di Windows: l area di lavoro Pulsante Start e barra delle applicazioni Icone dei files, delle cartelle, dei collegamenti sul desktop Lavorare con le finestre Azioni del mouse: click, doppio click, click pulsante destro, drag&drop Personalizzazione dell ambiente di lavoro: pannello di controllo, stampanti e altre periferiche GESTIONE MEMORIE Organizzare i file File, Cartelle e Directory Creare ed esaminare Cartelle:Organizzare il Lavoro Rinominare File e Cartelle Cancellare File e Cartelle Copiare files e cartelle PC - dispositivo USB Cercare File e Cartelle su Disco e su dispositivo USB WORD Primi passi con un elaboratore testi Aprire un programma di elaborazione testi Aprire un documento esistente e salvarlo Creare un nuovo documento 16

17 Salvare e chiudere un documento Cambiare il modo di visualizzazione di una pagina: usare gli strumenti di ingrandimento / zoom della pagina Operazioni di base: inserire i dati, Caratteri, Parole, Frasi Usare il comando Annulla. Usare i tasti per la cancellazione del testo Formattare un testo Cambiare il font e le dimensioni dei caratteri Usare il corsivo, il grassetto etc. Colori nel testo Allineamento del testo Rientri dei paragrafi Cambiare l interlinea testo Copiare la formattazione. INTERNET Definizione di Internet. Come funziona la rete: il protocollo TCP/IP Gli indirizzi internet Come ci si collega ad Internet Il World Wide Web e la navigazione I programmi per la navigazione: i browser Internet Explorer e Mozilla Firefox Caratteristiche delle finestre Le operazione di salvataggio da Internet: testi ed immagini Cercare qualcosa nella rete: utilizzare un motore di ricerca. I criteri per la ricerca Disegni e immagini in un file di testo Aggiungere un immagine nel documento scaricata dalla rete Spostare disegni e immagini in un documento Modificare le dimensioni di un elemento grafico Svolgimento del corso: TUTTI I VENERDÌ DALL 11 OTTOBRE AL 6 DICEMBRE. Orario: Numero lezioni: 8 Contributo: 30,00. 17

18 Livello intermedio Prerequisiti: piena familiarità con l ambiente Windows e competenza nell utilizzo di Microsoft Word. Comprensione e funzionalità della navigazione in Internet WORD Ripasso gestione disegni e immagini Aggiungere un immagine / sfondo nel documento Gestione disegni e immagini in un documento Modificare le dimensioni di un elemento grafico Le WordArt: scrittura grafica Importare oggetti e file di immagini Gestione delle tabelle: creare tabelle Modificare gli attributi delle celle Inserire ed eliminare righe e colonne. Ridimensionare righe e colonne Unione e divisione di celle Allineamento del testo all interno di una cella Aggiungere bordi. Formattazione di bordi e sfondi Gli elenchi puntati e numerati Aggiungere intestazioni e piè di pagina Aggiungere uno sfondo al documento Vocabolario e grammatica: uso del correttore ortografico e del thesaurus Incorporamento e collegamento di oggetti INTERNET Utilizzo avanzato dei motori di ricerca, l uso degli operatori, migliorare le ricerche con ricerca avanzata Le pagine dinamiche: compilazione di moduli Utilizzo dei traduttori on-line. Internet e la multimedialità: musica e filmati. YouTube e Windows Media Player. I formati video/audio Visualizzazione, invio e ricerca dei filmati. La comunicazione su Internet: utilizzo dei social network - Facebook La privacy su Internet: i cookie, le informazioni raccolte su di noi dai siti Come fare acquisti in rete in maniera sicura: il commercio elettronico (e-commerce) I programmi Shareware e Freeware L uso dei file compressi con WinZip I documenti universali: Acrobat Reader ed i file in formato PDF 18

19 Che cos è e a cosa serve la posta elettronica Come crearsi un indirizzo di posta Creazione pratica di un indirizzo di posta elettronica Scrittura/lettura messaggio dal web Configurazione del client di posta Organizzare la posta. Le regole per la gestione di messaggi Scrivere ed inviare un messaggio con allegati Ricevere e rispondere ad un messaggio Creare una rubrica di indirizzi EXCEL Il foglio elettronico Excel: concetti generali. La gestione e formattazione delle caselle, righe e colonne. Ambiente di lavoro di Excel, i menù e le barre di strumenti I riferimenti di cella: assoluti e relativi Il riempimento automatico Immissione di numeri, stringhe di testi e le formule. I valori di errore Il formato delle celle e la formattazione del foglio di lavoro Semplici calcoli: totalizzazione di valori mediante Somma automatica. Le principali funzioni: SOMMA, MEDIA, CONTA. Come e perché usare le formule. Funzioni data e ora Funzioni matematiche e di testo Funzioni logiche, statistiche ed informative Stampa: le modalità, anteprima di stampa, impostazioni della pagina, e le opzioni avanzate Grafici con Excel: creazione guidata, formattazione e modifica degli oggetti di un grafico Excel come gestore di dati: ordinare i dati e creare subtotali Uso di due o più colonne come criteri di ordinamento Filtrare i record. Personalizzazione dei filtri Svolgimento del corso: TUTTI I VENERDÌ DAL 10 GENNAIO AL 28 FEBBRAIO. Orario: Numero lezioni: 8 Contributo: 30,00. 19

20 Livello avanzato Gestione immagini e complementi di applicativi più noti. Prerequisiti: piena e sicura familiarità con l ambiente Windows. Competenza nell utilizzo di Microsoft Word e della navigazione Web, con particolare riferimento alla gestione delle immagini. Comprensione e funzionalità dei principali programmi di archiviazione e/o compressione dati. L esatta scansione temporale sarà effettuata sulla base delle necessità e competenze dei partecipanti. Gestioni delle immagini e semplici operazioni di fotoritocco L acquisizione da scanner e da fotocamere digitali. Dimensione e risoluzione Risoluzione per la stampa e per lo schermo Ridimensionamento e ricampionamento. Il Ritaglio I Formati di file: formato nativo, formati con fini particolari, i formati più noti Definizione dei colori Selezionare e modificare i colori (il selettore colore) I modelli di colore (RGB, CMYK, scala di colore, scala di grigio, B/N) Altri modi di selezione del colore (la palette Colori, la palette Campioni, lo strumento contagocce) La correzione occhi rossi. Utilizzo di applicazioni per la compressione di files: - I files PDF e la compilazione di documenti Acrobat. - I files audio.mp3. ed i programmi di player. La masterizzazione di CD/DVD: i dischi RW ed il concetto di multisessione. Lo scambio di files con programmi Peer-to-Peer. Svolgimento del corso: TUTTI I VENERDÌ DAL 21 MARZO AL 30 MAGGIO. Orario: Numero lezioni: 8 Contributo: 30,00 Le lezioni si svolgono presso l aula multimediale dell ITC F. Carrara. Non è permesso l utilizzo di un proprio personal computer e la frequenza del corso successivo è subordinata alle competenze acquisite, verificate dal docente. 20

21 Inglese Primo livello Dott.ssa Mariangela Lazzari Professoressa di Lingua Inglese Il corso, rivolto a persone che non hanno mai studiato o che hanno una conoscenza approssimativa della lingua, si propone di sviluppare le abilità di ascolto, parlato ed interazione. Obiettivi: comprendere ed usare espressioni di uso quotidiano per presentare, salutare, descrivere, parlare delle proprie preferenze ecc.; chiedere e dare informazioni personali. Ore 15-16,30 Secondo livello Dott.ssa Grazia Bini Professoresse di Lingua Inglese Gli obiettivi del secondo corso sono consolidare le funzioni ed il lessico già conosciuti ed introdurre nuove funzioni per fare richieste, descrizioni, comprendere e dare indicazioni stradali, chiedere e dare informazioni su avvenimenti passati, offrire, accettare, rifiutare ecc.; interagire in modo semplice. Ore 15-16,30 21

22 Secondo livello avanzato Dott.ssa Mariangela Lazzari Professoressa di Lingua Inglese Gli obiettivi del corso sono approfondire le funzioni e il lessico appresi ed introdurre nuove funzioni per chiedere/dare informazioni sulle proprie capacità, fare richieste, ordinare al ristorante, parlare di azioni in svolgimento, parlare di progetti futuri ecc. Interagire in brevi conversazioni concernenti argomenti familiari. Sviluppare competenze di lettura e scrittura. Ore 16,30-18 Potenziamento Dott.ssa Grazia Bini Professoressa di Lingua Inglese Questo corso ha come obiettivo il consolidamento delle aree grammaticali, funzionali e lessicali acquisite con lo studio del testo New Headway English Course Beginner e il potenziamento delle capacità di ascolto e parlato. Per presentare una lingua parlata autentica ed offrire la possibilità di usarla attraverso attività divertenti e motivanti saranno usati principalmente video e canzoni. Ore 16,30-18 Svolgimento dei corsi: TUTTI I MARTEDÌ DAL 15 OTTOBRE AL 6 MAGGIO tranne il 4 marzo e il 22 aprile. Orario: vedi i singoli corsi Numero lezioni: 26 Contributo: 50,00 Sede: Liceo Classico N. Machiavelli. 22

23 Conversazione in lingua inglese Dott.ssa Barbara Smith Scozzese, laureata in italiano e francese all Università di Edimburgo. Dirigente con ruoli commerciali export. Il corso, che prevede un numero massimo di 8 iscritti, si propone di sviluppare le capacità di ascolto e parlato, lavorando soprattutto con giornali e quotidiani inglesi, testi di canzoni famose e attraverso la comprensione di filmati in lingua. Svolgimento del corso: TUTTI I MERCOLEDÌ DALL 8 GENNAIO AL 28 MAGGIO tranne il 23 aprile. Orario: Numero lezioni: 20 Contributo: 40,00 Sede: Aula ex-caserma Lorenzini. 23

24 Laboratorio Teatrale Dott. ssa Elisa D Agostino Laurea Magistrale in Cinema, Teatro e Produzione Multimediale La finalità del laboratorio è quella di stimolare i meccanismi vocali e recitativi che permettono alla lettura di diventare espressiva. Verranno pertanto forniti strumenti di conoscenza della voce umana, per poterla modulare a seconda dell effetto espressivo che vogliamo ottenere. Le prime lezioni quindi verteranno su esercizi vocali di controllo della voce e della respirazione e sulla capacità espressiva vocale. E indispensabile inoltre, in questa prima fase, prendere in esame le regole principali della dizione per una corretta pronuncia dell italiano. Sempre in questa prima fase saranno accennate le regole e gli strumenti del linguaggio teatrale: lo spazio scenico, le energie, il corpo e la sua percezione con esercizi condotti talvolta in forma ludica e coinvolgente, talvolta facendo ricorso a tecniche di rilassamento e di improvvisazione. Nella seconda parte del corso il lavoro verterà sull analisi, lo studio e la successiva messa in scena dei testi prescelti. Svolgimento del corso: TUTTI I MERCOLEDÌ DAL 16 OTTOBRE AL 28 MAGGIO tranne il 23 aprile Orario: Numero lezioni: 30 Contributo: 60,00 Sede: Aula ex-caserma Lorenzini. 24

25 Letteratura (Ri)leggere i classici Percorso antologico-letterario attraverso la lettura di testi in prosa e poesia della letteratura italiana e straniera: dal XVI al XVIII secolo. Prof. Bernardo Ferrari Braga Già docente di Lettere e Dirigente Scolastico Prof. Pilade Ciardetti Già docente di Lettere e Dirigente Scolastico Prof.ssa Paola Gobbi Già docente di Lettere Svolgimento del corso: TUTTI I GIOVEDÌ DAL 24 OTTOBRE AL 13 FEBBRAIO Orario: 16-17,30 Numero lezioni: 15 Contributo: gratuito Sede: Scuola Elementare G. Pascoli 25

26 Spagnolo Dott.ssa Giulia Lippi Laureata in Lingue e Letterature Straniere Primo livello Il corso, rivolto a tutti coloro che non hanno mai studiato la lingua, si propone di fornire una conoscenza basilare dello spagnolo sia a livello lessicale che grammaticale. I partecipanti svilupperanno le capacità necessarie a gestire semplici situazioni quotidiane. Obiettivi del corso: conoscere l alfabeto e le regole fonetiche principali, imparare i numeri, conoscere il presente indicativo dei verbi, salutare, presentarsi, saper descrivere e descriversi, parlare delle proprie preferenze, acquisire un lessico di base che permetta di interagire in situazioni comunicative semplici. Le attività prettamente linguistiche saranno affiancate da schede integrative (in lingua) che permettano di imparare una nuova lingua straniera conoscendo anche qualche curiosità culturale dei paesi in cui essa è parlata. Svolgimento del corso: TUTTI I LUNEDÌ DAL 14 OTTOBRE AL 10 FEBBRAIO Orario: 16-17,30 Numero lezioni: 15 Contributo: 30,00 Sede: Scuola Elementare G. Pascoli 26

27 Terzo livello Il corso è rivolto a tutti coloro che hanno già studiato la lingua spagnola e si propone di rafforzare le capacità linguistiche precedentemente acquisite, introducendo nuove strutture e funzioni. Obiettivi del corso: potenziare la conoscenza lessicale, comprendere testi scritti e orali, saper parlare di sé e degli altri, riuscire ad interagire in situazioni comunicative comuni (bar, ristorante, hotel), saper parlare del passato. Le attività linguistico-grammaticali saranno affiancate da schede integrative (in lingua) che stimolino la curiosità dei partecipanti verso l universo culturale dei paesi di lingua spagnola. Svolgimento del corso: TUTTI I LUNEDÌ DAL 17 FEBBRAIO AL 9 GIUGNO Orario: 16-17,30 Numero lezioni: 15 Contributo: 30,00 Sede: Scuola Elementare G. Pascoli 27

28 Storia dell Arte Dott.ssa Claudia Nardini Laureata in Storia dell Arte Moderna. Collaboratrice nel Complesso Museale e Archeologico della Cattedrale di Lucca. Le origini VENERDÌ 10 GENNAIO L arte greca: scultura classica VENERDÌ 17 GENNAIO L arte greca: scultura ellenistica VENERDÌ 24 GENNAIO L arte greca: architettura e pittura VENERDÌ 31 GENNAIO L arte antica in Italia. Architettura, pittura e scultura etrusca VENERDÌ 7 FEBBRAIO Arte romana. Architettura, pittura, scultura e pittura parietale VENERDÌ 14 FEBBRAIO VENERDÌ 21 FEBBRAIO Medioevo. Primi secoli del Cristianesimo, Romanico e Gotico. VENERDÌ 28 FEBBRAIO VENERDÌ 7 MARZO VENERDÌ 14 MARZO Orario: 16-17,30 Numero lezioni: 10 Contributo: 20,00 Sede: Palazzo Sani 28

29 Storia di Lucca Percorsi tra immagini, storia, musica e fotografia Dott.ssa Claudia Nardini Laureata in Storia dell Arte Moderna. Collaboratrice nel Complesso Museale e Archeologico della Cattedrale di Lucca. Le Mura della città: immagini e storia VENERDÌ 18 OTTOBRE Dell arte della seta VENERDÌ 25 OTTOBRE I luoghi dell illusione: Ville in festa VENERDÌ 8 NOVEMBRE La memoria di Lucca nell Archivio Fotografico Lucchese Arnaldo Fazzi VENERDÌ 15 NOVEMBRE Poesia a Lucca VENERDÌ 22 NOVEMBRE Arte e musica: Marianna Bottini VENERDÌ 29 NOVEMBRE Arte e musica: Luigi Boccherini VENERDÌ 6 DICEMBRE Visita guidata a Villa Buonvisi (Villa Bottini) DATA DA DESTINARSI Visita guidata al Complesso Monumentale di San Francesco DATA DA DESTINARSI Orario: 16-17,30 Numero lezioni: 7+ 2 visite guidate Contributo: gratuito Sede: Palazzo Sani. 29

30 Tedesco Ulrike Semmerling Docente madrelingua. Questo corso si rivolge a persone per cui il tedesco (sia la lingua sia la gente) è arabo. La docente madrelingua (cioè rigida e quadrata??) che sa parlare anche italiano vi aiuta nel cominciare da zero : presentarsi, chiedere e dare delle informazioni e (forse) comprendere meglio la mentalità tedesca. Partecipare per credere! (Ulrike) Svolgimento del corso: TUTTI I MARTEDÌ DAL 5 NOVEMBRE AL 15 APRILE tranne l 8 aprile Orario: 10-11,30 Numero lezioni: 20 Contributo: 40,00 Sede: Aula ex-caserma Lorenzini 30

31 Seminari

32 La bellezza nell antichità Dott.ssa Cristiana Barandoni Archeologa Un percorso che sarà in realtà un vero e proprio viaggio alla scoperta dei canoni del bello e i loro significati più profondi, tra cosmologia, arte, filosofia, cultura e società. Dalla preistoria al medioevo osserveremo da vicino cosa è cambiato e perché e cosa invece si è trasmesso fino ai nostri giorni. Concluderemo con un excursus su alcune figure fantastiche e leggendarie straordinariamente belle nella loro mostruosità. Il percorso termina con l invito alla visita della mostra: SANGUE DI DRAGO SQUAME DI SERPENTE Animali fantastici al Castello del Buonconsiglio, Trento, nel mese di dicembre 2013 VENERDÌ 4 OTTOBRE ORE 16 VENERDÌ 11 OTTOBRE ORE 16 Palazzo Sani Lettura interculturale Un percorso poetico fra memoria e progetto verso l intercultura(lità) Dott.ssa Maria Pia Pieri Già insegnante di Inglese presso il Liceo Scientifico. Formatrice freelance di educazione linguistica ed interculturale. Lettura e analisi di alcune poesie che offriranno emozioni, pensieri e occasioni di riflessione sia su realtà socio-culturali nostre e altrui che sugli apporti del discorso poetico, in un cammino atto a stimolare quelle consapevolezze interculturali che sono i presupposti di un mondo migliore. 32

33 Proposte di lettura: Dulà son lâz? e Little Italy per ricordare tanti che sono stati costretti ad andarsene. Civiltà Ah! Ah! per non ripetere tanti errori del passato. Khorakhanè per condividere. In memoria perché non accada più. U populu per chi viene a vivere da noi, perché la loro lingua non sia strappata. Il fratello per accrescere consapevolezze. Una madre per una scuola attenta ai bisogni di tutti. Padre per riconoscere la bellezza delle culture altre. E nato il bambino ci sono anche loro. Prigione per noi Svolgimento del seminario: TUTTI I MERCOLEDÌ DAL 20 NOVEMBRE AL 18 DICEMBRE. Orario: Numero incontri: 5 Sede: Aula ex-caserma Lorenzini. 33

34 Psicologia Dott. Ezio Roveda Formatore, Referente Educazione Diritti umani di Amnesty International Come affrontare i conflitti interpersonali La capacità di ascoltare al cuore della relazione I diritti umani nel mondo Pena di morte, razzismo, omofobia: si sta davvero progredendo? GIOVEDÌ 6 MARZO ORE 16 GIOVEDÌ 13 MARZO ORE 16 Scuola elementare G. Pascoli Utilizzo del Tablet ed in particolare dell Ipad Prof. Pilade Ciardetti Già Docente di Lettere e Dirigente Scolastico GIOVEDÌ 20 MARZO ORE 16 GIOVEDÌ 27 MARZO ORE 16 Scuola elementare G. Pascoli Neuroscienze Dott. Emiliano Ricciardi Medico Chirurgo. Ricercatore Universitario. Specializzato in Neuroscienze. Una finestra sul cervello: le frontiere delle neuroscienze Dal più semplice dei gesti motori alle più complesse abilità creative, tutto è riconducibile ad uno scambio di informazioni a livello delle sinapsi del nostro 34

35 cervello. Quali aree si accendono nel nostro cervello quando siamo impegnati in uno dei più diversi compiti della nostra vita quotidiana? Il recente sviluppo di sofisticate metodologie di esplorazione funzionale del cervello, quali la tomografia ad emissione di positroni (PET) e la risonanza magnetica funzionale (fmri) ha permesso di esaminare i correlati neurali delle attività cerebrali in maniera non invasiva direttamente nell uomo, andando ad aprire una vera e propria finestra sul cervello, che ha permesso di studiare i meccanismi neurobiologici che sottendono non solo le funzioni sensoriali e motorie ma anche i processi cognitivi, le emozioni, il comportamento, la regolazione del tono dell umore, fino ad arrivare allo studio di quelle funzioni che sono ritenute essere alla base della vita di relazione e delle interazioni sociali, quali l empatia e la teoria della mente. L applicazione di queste metodiche si è integrata con discipline quali la neuroeconomia o la neuroetica. Ma non solo, oggi possiamo sapere cosa stia pensando una persona semplicemente guardando l attività del suo cervello. Una nuova macchina della verità, o la possibilità invece di studiare la risposta cerebrale anche durante patologie che possono modificare il fisiologico funzionamento del nostro cervello? VENERDÌ 4 APRILE ORE 16 Il cervello condizionato : la guerra dei sessi Il nostro cervello interagisce costantemente con il mondo circostante, che stimola i sensi e cattura la nostra attenzione, e induce quindi risposte adattative a livello motorio, cognitivo e affettivo. Oltre che con l ambiente esterno, il cervello tuttavia scambia costantemente messaggi endocrini e immunitari con il resto dell organismo e può essere anche influenzato, nella sua attività, dalle sostanze che introduciamo più o meno volontariamente nel nostro organismo. Il cervello dei maschi e delle femmine presenta importanti differenze a livello anatomico, metabolico, funzionale, recettoriale, e di conseguenza anche a livello di determinate abilità cognitivo-affettive. Tali peculiarità sono determinate non solo dal differente corredo cromosomico e genetico di cui ogni individuo è dotato, ma principalmente sono da mettere in relazione sia alle influenze endocrine - che agiscono sullo sviluppo cerebrale e sul substrato neuronale funzionale con cicli e percorsi definiti, dal periodo gestazionale fino 35

36 all invecchiamento - che in parte all ambiente e alle convenzioni socio-culturali con cui i due sessi vengono ad interagire e a confrontarsi nelle diverse culture. VENERDÌ 11 APRILE ORE 16 Sede degli incontri: Palazzo Sani Agricoltura, ambiente e salute Sistema agro-alimentare e benessere del cittadino Dott. Mario Satti Ex-dirigente Ufficio Agricoltura della provincia di Lucca Una corretta agricoltura per una sana alimentazione VENERDÌ 23 MAGGIO Dott. Luigi Lucchesi Agronomo naturalista Un agricoltura che conservi le biodiversità, per un consumatore informato e consapevole VENERDÌ 30 MAGGIO Dott. Prof. Vittorio Barsotti Agronomo e zootecnico. Già Dirigente dell I.S.I. N. Machiavelli di Lucca Agricolture a confronto: il diffondersi del modello biologico. VENERDÌ 6 GIUGNO Gli incontri si terranno a Palazzo Sani alle ore 16 36

37 Attività Extracurriculari

38 Golf Il Golf Club di Vicopelago propone a 50&Più Università l opportunità di frequentare dei corsi a prezzi convenzionati. Le possibilità sono le seguenti: Corso collettivo (4-5 persone) di un ora e mezzo per 4 volte ad 90 Corso individuale di 10 lezioni da 30 minuti ognuna ad 200 I prezzi indicati sono comprensivi di ingresso, noleggio attrezzatura ed utilizzo palline Per informazioni contattare il sig. Massimiliano Gemignani al numero

39 Nordic Walking Guido A. Sesti Guida Ambientale Escursionistica, appassionato trekker, alpinista e viaggiatore. Educatore ambientale, guida di Mountain Bike e istruttore A.N.W.I. di Nordic Walking. Il Nordic Walking è nato in Finlandia negli anni 30 come allenamento estivo dello sci di fondo. Si tratta di una disciplina non competitiva che, se effettuata correttamente, migliora le condizioni di salute e di benessere della persona. La tecnica si basa sulla ricerca della postura e della camminata corretta con l utilizzo di specifici bastoncini per creare un movimento completo, corretto e naturale. Il N.W. migliora la camminata naturale e può arrivare ad attivare il 90% della muscolatura corporea. E uno sport adatto a tutti e praticabile ad ogni età; i benefici sul corpo e sulla mente si possono avvertire a qualsiasi livello di intensità di sforzo. (Fonte: Il corso, della durata di tre lezioni di 90 minuti ciascuna, ha come obiettivo l insegnamento della tecnica base del Nordic Walking. Il corsista, al termine delle lezioni, potrà esercitarsi regolarmente in tutta sicurezza, godendo dei benefici sul corpo e sulla mente che derivano dalla pratica costante. Il corso è dedicato a chi desidera prendere cura della propria salute e del proprio benessere in modo sano e naturale, con attività fisica, anche moderata, all aria aperta. Note organizzative Il corso base sarà tenuto sulle Mura Urbane e prevede costi ed orari gestiti direttamente dall istruttore. Chi ha già frequentato un corso base, conseguendo il diploma di Nordic Walker, può accedere alle sessioni di allenamento settimanali che saranno organizzate dall istruttore. Nel costo del corso base è compresa copertura assicurativa professionale e fornitura di specifici bastoncini da Nordic Walking. Organizzazione PIETRAPANA di Guido Armando Sesti cell ; 39

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014 Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO BASE DI INFORMATICA Il corso di base è indicato per i principianti e per gli autodidatti che vogliono

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE Anno Scolastico 2014-2015

PIANO DI LAVORO ANNUALE Anno Scolastico 2014-2015 Istituto di Istruzione Superiore ITALO CALVINO telefono: 0257500115 via Guido Rossa 20089 ROZZANO MI fax: 0257500163 Sezione Associata: telefono: 025300901 via Karl Marx 4 - Noverasco - 20090 OPERA MI

Dettagli

Corsi base di informatica

Corsi base di informatica Corsi base di informatica Programma dei corsi Il personal computer e Microsoft Windows 7 (15h) NB gli stessi contenuti del corso si possono sviluppare in ambiente Microsoft Windows XP I vari tipi di PC

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE anno scolastico 2011-2012

PIANO DI LAVORO ANNUALE anno scolastico 2011-2012 Istituto di Istruzione Superiore ITALO CALVINO telefono: 0257500115 via Guido Rossa 20089 ROZZANO MI fax: 0257500163 Sezione Associata: telefono: 025300901 via Karl Marx 4 - Noverasco - 20090 OPERA MI

Dettagli

PROGRAMMA FINALE SVOLTO CLASSE 1 BT A.S. 2014/15

PROGRAMMA FINALE SVOLTO CLASSE 1 BT A.S. 2014/15 Istituto di Istruzione Superiore V. Bachelet Istituto Tecnico Commerciale - Liceo Linguistico Liceo Scientifico Liceo Scienze Umane Via Stignani, 63/65 20081 Abbiategrasso Mi PROGRAMMA FINALE SVOLTO CLASSE

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE CONTINUA AD INIZIATIVA INDIVIDUALE PER LAVORATORI OCCUPATI

CORSI DI FORMAZIONE CONTINUA AD INIZIATIVA INDIVIDUALE PER LAVORATORI OCCUPATI CORSI DI FORMAZIONE CONTINUA AD INIZIATIVA INDIVIDUALE PER LAVORATORI OCCUPATI SCHEDA CORSO N. TITOLO DEL CORSO AGENZIA FORMATIVA INFORMATICA 1 Corso base di Informatica CITTA STUDI S.P.A. 2 Informatica

Dettagli

ORGANIZZAZIONE MODULARE E PER UNITÀ FORMATIVE

ORGANIZZAZIONE MODULARE E PER UNITÀ FORMATIVE ORGANIZZAZIONE MODULARE E PER UNITÀ FORMATIVE AREA DELLE COMPETENZE INFORMATICHE (Ore 96) U.F.C. n. 1 CONCETTI TEORICI DI BASE DELLA TECNOLOGIA DELL INFORMAZIONE Far acquisire conoscenze sulle componenti

Dettagli

Addetto all ufficio informatizzato

Addetto all ufficio informatizzato 0RGXOR Addetto all ufficio informatizzato 3UHUHTXLVLWL Nessuno 2VVHUYD]LRQL LQWURGXWWLYH 5LVXOWDWR DWWHVR $WWLYLWj Il corso è articolato in cinque moduli, ognuno dei quali è strutturato in modo da rendere

Dettagli

Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base

Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base Prof. Orlando De Pietro Programma L' hardware Computer multiutente e personal computer Architettura convenzionale di un calcolatore L unità centrale

Dettagli

Classe prima sezione e-f Indirizzo Turismo

Classe prima sezione e-f Indirizzo Turismo PROGRAMMA DI INFORMATICA Classe prima sezione e-f Indirizzo Turismo Anno Scolastico 2014-2015 Testo: Flavia Lughezzani-Daniela Princivalle CLIPPY START 1 Corso di informatica per il biennio Edizione HOEPLY

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE)

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE) PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE) Il programma del corso Office Base è costituito da 5 moduli (Word, Excel, PowerPoint, Access, Internet, Posta elettronica, Teoria e sistemi operativi) di cui elenchiamo

Dettagli

Prot. N. 3638/7.6 Trento, 26.09.2013 AVVISO AI GENITORI. Oggetto: Corsi di INFORMATICA, INGLESE, TEDESCO e DIRITTO per adulti.

Prot. N. 3638/7.6 Trento, 26.09.2013 AVVISO AI GENITORI. Oggetto: Corsi di INFORMATICA, INGLESE, TEDESCO e DIRITTO per adulti. Prot. N. 3638/7.6 26.09.2013 AVVISO AI GENITORI Oggetto: Corsi di INFORMATICA, INGLESE, TEDESCO e DIRITTO per adulti. Il Liceo Rosmini organizza corsi liberi di INGLESE, TEDESCO, DIRITTO e di ALFABETIZZAZIONE

Dettagli

PROGRAMMAZIONE PER DISCIPLINE INFORMATICA CLASSE

PROGRAMMAZIONE PER DISCIPLINE INFORMATICA CLASSE Elaborazione testi Il computer e i file La Tecnologia dell Informazione PROGRAMMAZIONE PER DISCIPLINE INFORMATICA CLASSE 5 a SCUOLA PRIMARIA Competenz e Uso di nuove tecnologie e di linguaggi multimediali

Dettagli

ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO

ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO Il progetto teatro nasce dalla necessità di avvicinare gli alunni al mondo teatrale perché

Dettagli

Associazione Nazionale Docenti

Associazione Nazionale Docenti www.associazionedocenti.it and@associazionedocenti.it Didattica digitale Le nuove tecnologie nella didattica Presentazione del Percorso Formativo Il percorso formativo intende garantire ai Docenti il raggiungimento

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSE 1^ A AFM DISCIPLINA INFORMATICA. DOCENTE PATANÈ RITA S. N. 65 ore svolte sul totale delle ore previste 66

PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSE 1^ A AFM DISCIPLINA INFORMATICA. DOCENTE PATANÈ RITA S. N. 65 ore svolte sul totale delle ore previste 66 PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSE 1^ A AFM DISCIPLINA INFORMATICA DOCENTE PATANÈ RITA S. N. 65 ore svolte sul totale delle ore previste 66 MODULO E/O UNITA DIDATTICA CONTENUTI OBIETTIVI TIPOLOGIE

Dettagli

PROGRAMMA CORSI DI INFORMATICA

PROGRAMMA CORSI DI INFORMATICA PROGRAMMA CORSI DI INFORMATICA Kreativa realizza corsi di informatica di base e corsi di office di diversi livelli, per utenti privati, dipendenti e aziende CORSO INFORMATICA DI BASE PER AZIENDE Modulo

Dettagli

Disciplina: TECNOLOGIE INFORMATICHE. Classi: IC IE - IF

Disciplina: TECNOLOGIE INFORMATICHE. Classi: IC IE - IF Programmazione modulare Indirizzo: BIENNIO Disciplina: TECNOLOGIE INFORMATICHE Classi: IC IE - IF Ore settimanali previste: 3 (1 ora Teoria - 2 ore Laboratorio) Prerequisiti per l'accesso al 1: conoscenza

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 /MOS http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 Descrizione sintetica IC 3 è un Programma di Formazione e Certificazione Informatica di base e fornisce

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (36 ORE)

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (36 ORE) PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (36 ORE) Il programma del corso Office Base è costituito da 6 moduli (Word, Excel, PowerPoint, Access, Internet e Posta elettronica, Reti e sistemi operativi) di cui verranno

Dettagli

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA TEATRALITA Un progetto di Ricerca-Azione

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA TEATRALITA Un progetto di Ricerca-Azione CRT Teatro-educazione Centro Ricerche Teatrali Scuola Civica di Teatro, Musica, Arti visive e Animazione Comune di Fagnano Olona (Va) www.crteducazione.it info@crteducazione.it tel. 0331-616550 PROGETTO

Dettagli

MODULO 1 CONCETTI BASE DEL ITC (17 ORE)

MODULO 1 CONCETTI BASE DEL ITC (17 ORE) PIANO DI LAVORO ANNUALE Classe I A Disciplina: Tecnologie informatiche A.S. 2014/2015 Docente: prof. Vidhi Meri, prof. Solazzo Alessandro Ore settimanali: 3 ( di cui 2 di laboratorio) Analisi della situazione

Dettagli

CI SONO SCELTE CHE FANNO LA DIFFERENZA

CI SONO SCELTE CHE FANNO LA DIFFERENZA CI SONO SCELTE CHE FANNO LA DIFFERENZA ISTITUTO PARITARIO D.M. 15.02.2014 Liceo Internazionale Quadriennale IL NUOVO MODO DI FARE SCUOLA. WWW.LICEOINTERNAZIONALE.ORG Liceo Internazionale Quadriennale In

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO U. FERRARI DI CASTELVERDE SCUOLA DELL INFANZIA STATALE IL GIRASOLE DI SAN MARTINO IN BELISETO. English is fun

ISTITUTO COMPRENSIVO U. FERRARI DI CASTELVERDE SCUOLA DELL INFANZIA STATALE IL GIRASOLE DI SAN MARTINO IN BELISETO. English is fun ISTITUTO COMPRENSIVO U. FERRARI DI CASTELVERDE SCUOLA DELL INFANZIA STATALE IL GIRASOLE DI SAN MARTINO IN BELISETO English is fun Anno scolastico 2011/2012 Istituto Comprensivo U. Ferrari di Castelverde

Dettagli

PROGETTO MULTIMEDIALITA LE NUOVE TECNOLOGIE APPLICATE ALLA DIDATTICA

PROGETTO MULTIMEDIALITA LE NUOVE TECNOLOGIE APPLICATE ALLA DIDATTICA Scuola primaria di Ponchiera Istituto Comprensivo Paesi Retici Sondrio PREMESSA : CORPO - CUORE contemporanea MENTE PROGETTO MULTIMEDIALITA LE NUOVE TECNOLOGIE APPLICATE ALLA DIDATTICA Lo sviluppo delle

Dettagli

L obiettivo dei percorsi formativi inseriti in questo Catalogo è quello di fornire iter di apprendimento che rispondano alle esigenze di crescita

L obiettivo dei percorsi formativi inseriti in questo Catalogo è quello di fornire iter di apprendimento che rispondano alle esigenze di crescita PRESENTAZIONE Bluform, società affermata nell ambito della Consulenza e della Formazione aziendale, realizza percorsi formativi rivolti ai dirigenti ed ai dipendenti delle aziende che vogliono far crescere

Dettagli

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password.

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Uso del computer e gestione dei file Primi passi col computer Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Spegnere il computer impiegando la procedura corretta.

Dettagli

Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (ICT)

Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (ICT) Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (ICT) Descrizione Corso Intermedio Il programma del corso Intermedio si sviluppa utilizzando le nozioni di base relative ad alcuni applicativi della suite

Dettagli

ATTIVITÁ MODULARI PER ADULTI

ATTIVITÁ MODULARI PER ADULTI ATTIVITÁ MODULARI PER ADULTI Il Centro Territoriale Permanente (CTP) per la formazione e l istruzione in età adulta, operativo presso il nostro istituto si pone i seguenti obiettivi: affronta il tema della

Dettagli

Syllabus IC3 2005. Computing Fundamentals

Syllabus IC3 2005. Computing Fundamentals Syllabus IC3 2005 Computing Fundamentals? Identificare i vari tipi di computer, come elaborano le informazioni e come interagiscono con altri sistemi e dispositivi informatici? Individuare la funzione

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Classe: 1A A.S 2014/2015

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Classe: 1A A.S 2014/2015 Disciplina: Informatica, applicazioni gestionali Classe: 1A A.S 2014/2015 Docente: Prof. Renata Ambrosi ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO COGNITIVO La classe è composta da 27alunni; 5 maschi e 22 femmine.

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSI 1^ D 1^E AFM DISCIPLINA INFORMATICA

PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSI 1^ D 1^E AFM DISCIPLINA INFORMATICA PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSI 1^ D 1^E AFM DISCIPLINA INFORMATICA DOCENTE Massaro Alfonsina N. 63 ore svolte sul totale delle ore previste 66 MODULO E/O UNITA DIDATTICA CONTENUTI OBIETTIVI TIPOLOGIE

Dettagli

La biblioteca C. Cantoni propone corsi di

La biblioteca C. Cantoni propone corsi di Via Cairoli 25 Contatti: 0382/815020 biblioteca@comune.gropellocairoli.pv.it La biblioteca C. Cantoni propone corsi di INFORMATICA BASE INFORMATICA BASE PER RAGAZZI INFORMATICA INTERMEDIO FOTOGRAFIA PER

Dettagli

Programmazione per la disciplina Informatica

Programmazione per la disciplina Informatica ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE TUROLDO ZOGNO Procedura Pianificazione, erogazione e controllo attività didattiche e formative Programmazione per la disciplina Informatica PROGRAMMAZIONE DI INFORMATICA PRIMO

Dettagli

Dipartimento di elettronica ed informatica

Dipartimento di elettronica ed informatica 1 IS G. Cigna G. Baruffi F. Garelli Materia: Riferimento programmazione dipartimentale: Tecnologie Informatiche Programmazione individuale Piano didattico annuale Dipartimento di elettronica ed informatica

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE Disciplina: Telecomunicazioni Classe: 1BM A.S. 2015/16 Docenti: Lombino Giuseppe Codocente Gianello Annalisa ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO COGNITIVO La classe è composta da 16 alunni maschi di cui quattro

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER Architettura dei calcolatori (hardware e software base )

Dettagli

Per informazioni: Cesvov Centro di Servizi per il Volontariato della provincia di Varese Area Consulenza Formazione Via Brambilla, 15 21100 Varese

Per informazioni: Cesvov Centro di Servizi per il Volontariato della provincia di Varese Area Consulenza Formazione Via Brambilla, 15 21100 Varese Per informazioni: Cesvov Centro di Servizi per il Volontariato della provincia di Varese Area Consulenza Formazione Via Brambilla, 15 21100 Varese tel 0332-293001 - fax 0332-293020 formazione@cesvov.it

Dettagli

Il corso Elaborazioni di Testi con Microsoft Word e' rivolto a tutti coloro che intendano utilizzare professionalmente il programma Microsoft Word.

Il corso Elaborazioni di Testi con Microsoft Word e' rivolto a tutti coloro che intendano utilizzare professionalmente il programma Microsoft Word. Corso di formazione a distanza Elaborazione di Testi con Microsoft Word (ME01) (12 ore) Il corso Elaborazioni di Testi con Microsoft Word e' rivolto a tutti coloro che intendano utilizzare professionalmente

Dettagli

Programma di Informatica 2ªB. Anno scolastico 2013/2014

Programma di Informatica 2ªB. Anno scolastico 2013/2014 Istituto d Istruzione Liceo Scientifico G.Bruno Muravera (CA) Programma di Informatica 2ªB Anno scolastico 2013/2014 Docente Prof. ssa Barbara Leo Libri di Testo e Materiali didattici Il testo di informatica

Dettagli

Buone pratiche nel campo dell informatica

Buone pratiche nel campo dell informatica Organizzatore: J&B S.R.L. Unipersonale. Indirizzo: Via Piemonte, 12 Città: 87036 Rende (CS) Referente: Telefono 0984/837852 Fax 0984/830987 Dott. DANIELE PERRELLI Cellulare: 3486549405 - WEB - www.jbprof.com

Dettagli

CURRICOLO DI COMPETENZE DI INFORMATICA

CURRICOLO DI COMPETENZE DI INFORMATICA CURRICOLO DI COMPETENZE DI INFORMATICA 1 Competenze in uscita per la classe prima 2 NUCLEI FONDANTI ALFABETIZZAZIONE DI BASE (USO STRUMENTI) OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO Accendere e spegnere la

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE TECNOLOGIA ANNO SCOLASTICO 2015/2016

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE TECNOLOGIA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE PRIMA - L alunno riconosce e identifica nell ambiente che lo

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. SOLARI LORETO http://www.istitutocomprensivosolari.it/ INDICATORI DI APPRENDIMENTO DELLA SCUOLA PRIMARIA

ISTITUTO COMPRENSIVO G. SOLARI LORETO http://www.istitutocomprensivosolari.it/ INDICATORI DI APPRENDIMENTO DELLA SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO G. SOLARI LORETO http://www.istitutocomprensivosolari.it/ INDICATORI DI APPRENDIMENTO DELLA SCUOLA PRIMARIA anno scolastico 2013 2014 1 CLASSE PRIMA ITALIANO - Ascoltare, comprendere

Dettagli

CORSO 01: INFORMATICA DI BASE

CORSO 01: INFORMATICA DI BASE CORSO 01: INFORMATICA DI BASE PARTIRE DA ZERO 1.01 Hardware e Software 1.02 Conoscere l'hardware USARE IL PC con WINDOWS VISTA e 7(Seven) 1.03 Usare il sistema operativo Windows 7 e Vista 1.04 Controllare

Dettagli

DAI CURRICOLI DISCIPLINARI AI PERCORSI DI APPRENDIMENTO TRASVERSALI

DAI CURRICOLI DISCIPLINARI AI PERCORSI DI APPRENDIMENTO TRASVERSALI 58 DAI CURRICOLI DISCIPLINARI AI PERCORSI DI APPRENDIMENTO TRASVERSALI Elaborazione della figura strumentale per il curricolo e la valutazione ins. Dott. Sabini Maria Rosaria 59 Indicatore Disciplinare

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE NEL BIENNIO DELL OBBLIGO DA RIPORTARE SUL P.O.F. A.S.

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE NEL BIENNIO DELL OBBLIGO DA RIPORTARE SUL P.O.F. A.S. SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE NEL BIENNIO DELL OBBLIGO DA RIPORTARE SUL P.O.F. A.S. 2015-2016 ASSE DISCIPLINA DOCENTE MATEMATICO INFORMATICA Francesco Battini

Dettagli

Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google

Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google Facoltà di Lettere e Filosofia Cdl in Scienze dell Educazione A.A. 2010/2011 Informatica (Laboratorio) Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google Author Kristian Reale Rev. 2011

Dettagli

INDICATORI PER LA VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA ITALIANO

INDICATORI PER LA VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA ITALIANO INDICATORI PER LA VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA ITALIANO Comunicare oralmente in modo adeguato. Leggere e comprendere parole, frasi e semplici brani. Produrre semplici testi scritti. Svolgere attività esplicite

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO MICROSOFT OFFICE - BASE

PROGRAMMA DEL CORSO MICROSOFT OFFICE - BASE PROGRAMMA DEL CORSO MICROSOFT OFFICE - BASE Il programma del corso Office Base è costituito da 6 moduli (Word, Excel, PowerPoint, Access, Internet e Posta elettronica, Reti e sistemi operativi) di cui

Dettagli

CORSI 2011 - LA COMUNICAZIONE. Calendario:

CORSI 2011 - LA COMUNICAZIONE. Calendario: La comunicazione verbale e non verbale: CORSI 2011 - LA COMUNICAZIONE Calendario: SEMINARIO DI LETTURA ESPRESSIVA Data: Sabato 5 marzo, 9,30-13,30; 14,30-18,30 LA COMUNICAZIONE NON VERBALE Data: Sabato

Dettagli

TEMATICA: fotografia

TEMATICA: fotografia TEMATICA: fotografia utilizzare la fotografia e il disegno per permettere ai bambini di reinventare una città a loro misura, esaltando gli aspetti del vivere civile; Obiettivi: - sperimentare il linguaggio

Dettagli

ROSINA SALVO 2015/2016 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE. Trapani. piano offerta formativa. piano offerta formativa

ROSINA SALVO 2015/2016 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE. Trapani. piano offerta formativa. piano offerta formativa P.O.F. piano offerta formativa piano offerta formativa / LICEO LINGUISTICO LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO LICEO ARTISTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE ROSINA SALVO Trapani P.O.F

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

PROGETTI SCUOLA PRIMARIA SOLBIATE A.S. 2015-2016

PROGETTI SCUOLA PRIMARIA SOLBIATE A.S. 2015-2016 PROGETTI SCUOLA PRIMARIA SOLBIATE A.S. 2015-2016 PROGETTO SPORT Classi prima seconda terza quinta Il progetto di avvale della consulenza e collaborazione di esperti di Educazione motoria della Polisportiva

Dettagli

Gina Milano Maria Rita Pece

Gina Milano Maria Rita Pece Insegnanti: anno scolastico 2007/2008 Gina Milano Maria Rita Pece Ins. Gina Milano 1 INTRODUZIONE. Il seguente logo rappresenta: Ins. Gina Milano 2 INTRODUZIONE L obiettivo principale del nostro Piano

Dettagli

Allegato al D.R. n.13653 del 3 agosto 2006

Allegato al D.R. n.13653 del 3 agosto 2006 Allegato al D.R. n.13653 del 3 agosto 2006 Procedura di valutazione della preparazione di base finalizzata all iscrizione ai corsi speciali di cui all art. 2, comma 1-c bis e comma 1 ter della Legge 143/2004,

Dettagli

LICEO CLASSICO LORENZO COSTA

LICEO CLASSICO LORENZO COSTA LICEO CLASSICO LORENZO COSTA La Spezia Piazza G. Verdi, 15 Tel 0187 734520 Il passato ti appartiene......costruisci il tuo futuro! IL NOSTRO LICEO da più di cento anni una presenza significativa nella

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

BIBLIOTECA COMUNALE DI BORUTTA

BIBLIOTECA COMUNALE DI BORUTTA BIBLIOTECA COMUNALE DI BORUTTA CORSO DI INFORMATICA DI BASE AVVISO Si informano gli interessati che presso la sala informatica annessa alla biblioteca comunale sarà attivato un corso di informatica di

Dettagli

1 Circolo Didattico Mercato S. Severino

1 Circolo Didattico Mercato S. Severino 1 Circolo Didattico Mercato S. Severino Compito di realtà concretizzato nell ambito della formazione Senza Rete Classe terza B Plesso E. Pesce Insegnante Battista Anna Quintieri a.s. 2014/2015 Compito

Dettagli

Un computer per amico

Un computer per amico UNITA DI APPRENDIMENTO DI INFORMATICA Un computer per amico Quello proposto è un percorso da sviluppare con in bambini di classe SECONDA nel laboratorio di informatica. Alcune delle attività possono essere

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale ANNO SCOLASTICO 2014 2015 Piano di lavoro individuale Classe: 1E TUR Materia: Informatica Docente: Piovesan Paola Situazione di partenza della classe Non mi è possibile definire il livello di partenza

Dettagli

Durata: 36 ore (6 giornate infrasettimanali, di 6 ore ciascuna, con pausa pranzo sorvegliata, distribuite nell'arco di 2-3 mesi).

Durata: 36 ore (6 giornate infrasettimanali, di 6 ore ciascuna, con pausa pranzo sorvegliata, distribuite nell'arco di 2-3 mesi). Corsi BASE: Destinatari: 12 alunni di scuola Primaria (IV-V classe) o di scuola Secondaria, con diagnosi di DSA, che NON abbiano già frequentato altre iniziative di Informatica per la Libertà di Apprendere

Dettagli

GIORNATE DELLA CORALITA Percorsi attraverso l opera di Mariele Ventre educatrice e musicista Sala Museale del Baraccano Sala Conferenze del Baraccano

GIORNATE DELLA CORALITA Percorsi attraverso l opera di Mariele Ventre educatrice e musicista Sala Museale del Baraccano Sala Conferenze del Baraccano GIORNATE DELLA CORALITA Percorsi attraverso l opera di Mariele Ventre educatrice e musicista Sala Museale del Baraccano Sala Conferenze del Baraccano Quartiere Santo Stefano - Via Santo Stefano 119, Bologna

Dettagli

Meravigliarsi di tutto. è il primo passo della ragione verso la scoperta

Meravigliarsi di tutto. è il primo passo della ragione verso la scoperta Meravigliarsi di tutto è il primo passo della ragione verso la scoperta L. P a s t e u r L I C E O S C I E N T I F I C O TA L I S I O T I R I N N A N Z I O r i g i n e Il liceo scientifico è nato nell

Dettagli

Percorso Apprendisti MODULO BASE ORE: 40

Percorso Apprendisti MODULO BASE ORE: 40 ACCOGLIENZA Percorso Apprendisti MODULO BASE ORE: 40 Presentazione del percorso formativo, comunicazione del programma e dell organizzazione del percorso. Valutazione del livello d ingresso e definizione

Dettagli

Organizzano CORSO D INFORMATICA LIVELLO BASE

Organizzano CORSO D INFORMATICA LIVELLO BASE Comune di Stienta Organizzano CORSO D INFORMATICA LIVELLO BASE PRESSO AULA MULTIMEDIALE SCUOLA MEDIA COMUNE DI STIENTA IL MOTORE DI RICERCA CHE TI CERCA VISITA IL SITO HTTP://cerca.gruppo-si.it Premessa:

Dettagli

Comunicazione n. 134 del 16 gennaio 2014

Comunicazione n. 134 del 16 gennaio 2014 Via San Tommaso d Aquino, n. 4 70124 Bari Tel/fax: 080/5043941-080/5045457 Succursale Via Giovanni XXIII n. 55 70124 Bari Tel/fax 080/5562081 e-mail: bapc150004@istruzione.it; socrateliceo@virgilio.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO CASTELVERDE. Scuola dell infanzia il girasole. Anno scolastico 2013-2014. Piccibaby MOTIVAZIONE

ISTITUTO COMPRENSIVO CASTELVERDE. Scuola dell infanzia il girasole. Anno scolastico 2013-2014. Piccibaby MOTIVAZIONE ISTITUTO COMPRENSIVO CASTELVERDE Scuola dell infanzia il girasole Anno scolastico 2013-2014 Piccibaby MOTIVAZIONE L'approccio corretto alle tecnologie è indispensabile per i bambini di oggi che hanno bisogno

Dettagli

Il corso Elaborazioni di Testi con Microsoft Word e' rivolto a tutti coloro che intendano utilizzare professionalmente il programma Microsoft Word.

Il corso Elaborazioni di Testi con Microsoft Word e' rivolto a tutti coloro che intendano utilizzare professionalmente il programma Microsoft Word. Corso di formazione a distanza Elaborazione di Testi con Microsoft Word (MIUR25) (12 ore) Il corso Elaborazioni di Testi con Microsoft Word e' rivolto a tutti coloro che intendano utilizzare professionalmente

Dettagli

specificare le diverse tipologie di computer e come ciascuno di essi opera.

specificare le diverse tipologie di computer e come ciascuno di essi opera. IC3 2005 PLUS - Internet and Computing Core Certification COMPUTING FUNDAMENTALS: INFORMATICA IN GENERALE - CLASSIFICAZIONE DEI COMPUTER specificare le diverse tipologie di computer e come ciascuno di

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 DOCENTE PROF. LUCCHI ENEA MATERIA DI INSEGNAMENTO TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE CLASSE 1 A - 1 B - 1 C Competenze di base

Dettagli

Classi quarta e quinta. Obiettivi specifici di apprendimento. Scuola secondaria

Classi quarta e quinta. Obiettivi specifici di apprendimento. Scuola secondaria ISTITUTO COMPRENSIVO DI VILLONGO COMMISSIONE DIDATTICA CON LE NUOVE TECNOLOGIE Proposta di curriculum per l insegnamento dell informatica nella scuola primaria e secondaria di primo grado Si legge ne I

Dettagli

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado ISTITUTO COMPRENSIVO G. MARCONI di Castelfranco Emilia Mo Via Guglielmo Marconi, 1 Tel 059 926254 - fax 059 926148 email: MOIC825001@istruzione.it Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado Anno

Dettagli

Giochiamo al Teatro PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE. Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016

Giochiamo al Teatro PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE. Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016 PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016 A cura di Associazione A.L.Y. e Associazione Teatro Riflesso Referenti Progetto : Ylenia Mazzoni

Dettagli

Programma Corso Office ECDL

Programma Corso Office ECDL Programma Corso Office ECDL FASE DI AULA PRIMA LEZIONE MICROSOFT WORD Concetti generali: Primi passi Aprire (e chiudere) Microsoft Word. Aprire uno o più documenti. Creare un nuovo documento (predefinito

Dettagli

Programmazione laboratorio di informatica

Programmazione laboratorio di informatica CTP Valgimigli Albignasego AREA TECNOLOGICA Scuola media per adulti a.s. 11-12 Programmazione laboratorio di informatica L informatica, rappresenta oggi un linguaggio indispensabile per ogni cittadino

Dettagli

PROGRAMMA DI INFORMATICA CLASSE: 1 C Indirizzo: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING Anno Scolastico 2014-2015

PROGRAMMA DI INFORMATICA CLASSE: 1 C Indirizzo: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING Anno Scolastico 2014-2015 CLASSE: 1 C Indirizzo: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING MODULO HARDWARE 1. Che cos è il PC - Gli elementi del computer- Unità centrale:uc-alu- RAM - La memorizzazione delle informazioni:bit-byte. Sistemi

Dettagli

INFORMATICA BASE INFORMATICA INTERMEDIO FOTOGRAFIA PER ADULTI FOTOGRAFIA PER RAGAZZI MONTAGGIO VIDEO COSTRUZIONE E RIPARAZIONE COMPUTER

INFORMATICA BASE INFORMATICA INTERMEDIO FOTOGRAFIA PER ADULTI FOTOGRAFIA PER RAGAZZI MONTAGGIO VIDEO COSTRUZIONE E RIPARAZIONE COMPUTER Via Cairoli 25 Contatti: 0382/815020 biblioteca@comune.gropellocairoli.pv.it ANNO 2011-2012 INFORMATICA BASE INFORMATICA INTERMEDIO FOTOGRAFIA PER ADULTI FOTOGRAFIA PER RAGAZZI MONTAGGIO VIDEO COSTRUZIONE

Dettagli

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING Modulo propedeutico Le lezioni teoriche sono sviluppate sui seguenti argomenti: Struttura dell elaboratore: CPU,

Dettagli

PIANO OFFERTA FORMATIVA Anno sc. 2014-15

PIANO OFFERTA FORMATIVA Anno sc. 2014-15 PIANO OFFERTA FORMATIVA Anno sc. 2014-15 MODULI ORARI PROPOSTI MODULO su sei giorni senza rientro pomeridiano 30 ore settimanali Seconda lingua comunitaria proposta Spagnolo / Francese / Tedesco (a seconda

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA PROGETTAZIONE EDUCATIVA ORGANIZZAZIONE DIDATTICA

SCUOLA PRIMARIA PROGETTAZIONE EDUCATIVA ORGANIZZAZIONE DIDATTICA SCUOLA PRIMARIA La scuola Primaria si propone di introdurre i bambini nel mondo della conoscenza, maturando in ciascuno la capacità di esprimere le proprie esperienze attraverso la lettura, la scrittura,

Dettagli

Scuola dell Infanzia PAOLA DI ROSA Scuola Primaria SAN GIUSEPPE

Scuola dell Infanzia PAOLA DI ROSA Scuola Primaria SAN GIUSEPPE Scuola dell Infanzia PAOLA DI ROSA Scuola Primaria SAN GIUSEPPE Scuola dell Infanzia Paola di Rosa Scuola Primaria San Giuseppe La vera educazione è apertura alla realtà nella sua ricchezza la scuola è

Dettagli

www.adformandum.org Feel EMOTIONS CORSI DI LINGUE E INFORMATICA

www.adformandum.org Feel EMOTIONS CORSI DI LINGUE E INFORMATICA www.adformandum.org Feel EMOTIONS CORSI DI LINGUE E INFORMATICA Ogni emozione è un messaggio, il vostro compito è ascoltare (Gary Zukav) I VANTAGGI I contenuti proposti dai programmi consentono ai partecipanti

Dettagli

CURRICOLO FORMATIVO CLASSI PRIME

CURRICOLO FORMATIVO CLASSI PRIME CURRICOLO FORMATIVO CLASSI PRIME Disciplina Indicatori Descrittori Ascoltare, comprendere e comunicare oralmente Esprimere oralmente le proprie emozioni ed esperienze mediante linguaggi diversi verbali

Dettagli

Progeo S.r.l. Largo XXIV Maggio 14 63033 Centobuchi (AP) T e r a p i a c o g n i t i v a

Progeo S.r.l. Largo XXIV Maggio 14 63033 Centobuchi (AP) T e r a p i a c o g n i t i v a Progeo S.r.l. Largo XXIV Maggio 14 63033 Centobuchi (AP) T e r a p i a c o g n i t i v a M a n u a l e d u s o Requisiti minimi per l utilizzo del software Il software è soggetto ai seguenti prerequisiti:

Dettagli

MODULO TECNICO PROFESSIONALE. Lavori d ufficio studi professionali

MODULO TECNICO PROFESSIONALE. Lavori d ufficio studi professionali MODULO TECNICO PROFESSIONALE Ore: 60 Comparto: Area professionale: Lavori d ufficio studi professionali SEGRETERIA E AREA IMPIEGATIZIA Modulo formativo/u.f 1: Orientamento (2 ore) Conoscenza della persona

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale ANNO SCOLASTICO 2014 2015 Piano di lavoro individuale Classe: 2F RIM Materia: Informatica Docente: Piovesan Paola Situazione di partenza della classe Non mi è possibile definire il livello di partenza

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA Via Mezzopreti 9, 64026 ROSETO DEGLI ABRUZZI

CORSO DI INFORMATICA Via Mezzopreti 9, 64026 ROSETO DEGLI ABRUZZI CORSO Sezione 1 - informazioni generali sul corso ODF PROPONENTE DEL CORSO SEDE DI SVOLGIMENTO DELLE CONOSCENZE E COMPETENZE MINIME IN INGRESSO AL CORSO CONOSCENZE E COMPETENZE IN USCITA DAL CORSO EFOR

Dettagli

OGGETTO: Progetto OVER THE RAINBOW doposcuola educativo didattico per attività/servizio di Dopo Scuola 13.35 16.20, per l anno scolastico 2015/2016.

OGGETTO: Progetto OVER THE RAINBOW doposcuola educativo didattico per attività/servizio di Dopo Scuola 13.35 16.20, per l anno scolastico 2015/2016. Allegati n 3 SPETTABILE COMITATO GENITORI E.DANDINI e ISTITUTO COMPRENSIVO FRASCATI OGGETTO: Progetto OVER THE RAINBOW doposcuola educativo didattico per attività/servizio di Dopo Scuola 13.35 16.20, per

Dettagli

Oberdan: la strada per il mio futuro. Liceo. Tecnico economico. Istituto Statale di Istruzione Superiore G. Oberdan Treviglio

Oberdan: la strada per il mio futuro. Liceo. Tecnico economico. Istituto Statale di Istruzione Superiore G. Oberdan Treviglio Istituto Statale di Istruzione Superiore G. Oberdan Treviglio Oberdan: la strada per il mio futuro Liceo Liceo delle Scienze Umane Liceo Economico Sociale (LES) Tecnico economico Amministrazione, finanza

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO. Teoria

PROGRAMMA DEL CORSO. Teoria CORSO DI LAUREA in BIOLOGIA PROGRAMMA DEL CORSO INTRODUZONE ALL INFORMATICA A.A. 2014-15 Docente: Annamaria Bria Esercitatori: Salvatore Ielpa Barbara Nardi PROGRAMMA DEL CORSO Teoria 1. Cosa si intende

Dettagli

LABORATORIO INFORMATICO/ PROGETTO GIORNALINO

LABORATORIO INFORMATICO/ PROGETTO GIORNALINO PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A. S. 2013/14 ATTIVITA EXTRACURRICULARE LABORATORIO INFORMATICO/ PROGETTO GIORNALINO Denominazione del progetto/laboratorio A PORTATA DI MOUSE Responsabile di progetto Analisi

Dettagli

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo.

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. II^ lezione IMPARIAMO WORD Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. Oggi prendiamo in esame, uno per uno, i comandi della

Dettagli

Il corso intende offrire ai volontari le competenze utili ad accedere ai livelli più avanzati delle attività di formazione informatica.

Il corso intende offrire ai volontari le competenze utili ad accedere ai livelli più avanzati delle attività di formazione informatica. 30 31 AREA INFORMATICA In una società dell informazione come la nostra, gli strumenti tecnico-informatici sono divenuti un ausilio insostituibile per tutte le Organizzazioni. Per elaborare dati, raccogliere

Dettagli

SCIENTIFICA MATERIA INFORMATICA

SCIENTIFICA MATERIA INFORMATICA ISTITUTO Di ISTRUZIONE SUPERIORE Enrico Mattei ISTITUTO TECNICO ECONOMICO LICEO SCIENTIFICO LICEO delle SCIENZE UMANE Via delle Rimembranze, 26 0068 San Lazzaro di Savena BO Tel. 051 6510 655 fax 52735

Dettagli

Fine classe terza COMPETENZE SPECIFICHE CONOSCENZE ABILITÀ METODOLOGIA/ STRATEGIE COMUNI. Lessico approfondito relativo agli argomenti trattati.

Fine classe terza COMPETENZE SPECIFICHE CONOSCENZE ABILITÀ METODOLOGIA/ STRATEGIE COMUNI. Lessico approfondito relativo agli argomenti trattati. ISTITUTO COMPRENSIVO 3 VICENZA DIPARTIMENTO DI LINGUA STRANIERA CURRICOLO DI INGLESE SCUOLA SECONDARIA COMPETENZE CHIAVE EUROPEE Comunicazione in lingua straniera Fine classe terza COMPETENZE SPECIFICHE

Dettagli