Signalling and Transportation Solutions Rapporto di Sostenibilità Lead With Values. Innovation and Excellence.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Signalling and Transportation Solutions Rapporto di Sostenibilità 2009. Lead With Values. Innovation and Excellence."

Transcript

1 Signalling and Transportation Solutions Rapporto di Sostenibilità 2009 Lead With Values Team Spirit Innovation and Excellence People Integrity Customer Focus

2 Ansaldo STS è una società tecnologica, quotata alla Borsa di Milano, che opera nel mercato dei sistemi di trasporto ferroviari e urbani su rotaia in qualità di progettista e fornitore di sistemi di gestione del traffico, di segnalamento e dei servizi connessi. Agisce come general contractor, integratore di sistemi e fornitore chiavi in mano di grandi progetti in tutto il mondo.

3 Signalling and Transportation Solutions Rapporto di Sostenibilità 2009 Il nostro impegno verso i temi sociali e ambientali si esprime nei ventotto paesi sparsi in tutti e cinque i continenti in cui operiamo e mira a diffondere la nostra visione della sostenibilità nell agire dell impresa, sempre nel rispetto delle culture locali e in un clima di cooperazione che ci arricchisce di nuove esperienze. 1

4 Indice Lettera del Presidente 4 Lettera dell Amministratore Delegato 5 Introduzione metodologica 6 Identità di Ansaldo STS 9 Profilo del Gruppo Ansaldo STS 11 segmenti di business (Business Type) 12 storia di Ansaldo: le principali tappe 16 La presenza nel mondo 18 I principali progetti di Ansaldo STS nel mondo 22 Visione, missione e valori 32 La sostenibilità dello sviluppo 34 strategie di sostenibilità e sistemi di gestione 35 Programma per la sostenibilità 40 Modello di Governance e organizzazione 42 corporate Governance 42 Assetto Organizzativo 50 Creazione di valore economico e innovazione 54 La creazione di valore 57 I principali risultati 59 Il Portafoglio Ordini 60 conto Economico e Stato Patrimoniale 62 Il piano degli investimenti 64 Produzione e distribuzione del Valore Aggiunto 64 Valore dell innovazione 66 Il governo dell innovazione 66 I principali prodotti ideati e in fase di sviluppo 67 Il contributo della ricerca nell anno Investimenti in innovazione e proprietà intellettuale 69 Il Premio Innovazione di Finmeccanica 69 Il rapporto con gli stakeholder 70 relazioni di scambio con la comunità interna: le Risorse Umane 72 La politica di gestione del personale 73 consistenza e composizione 74 remunerazioni e sistemi d incentivazione 76 Iniziative a favore dei dipendenti 78 reclutamento e selezione 82 formazione e sviluppo 82 Internazionalizzazione e multiculturalità 84 salute e sicurezza 85 relazioni industriali 86 comunicazione interna 86 Analisi di clima 87 Gestione del contenzioso 87 2

5 Signalling and Transportation Solutions Rapporto di Sostenibilità 2009 Le relazioni con gli investitori 89 socie e Azionisti 89 composizione del capitale sociale e dividendi 89 attività di Investor Relations 90 trasparenza e correttezza delle informazioni 92 Dialogo con la comunità finanziaria sui temi della sostenibilità 93 andamento del titolo e rating degli analisti 94 Finanziatori 95 Le relazioni con i Clienti e il mercato 99 caratteristiche dei Clienti 99 Le performance di mercato 99 Le gare d appalto 101 innovazione di prodotto e qualità delle relazioni 102 etica nel business 105 attività di comunicazione 106 gestione del contenzioso 107 La gestione della Supply Chain 109 gestione delle forniture 109 selezione e qualifica dei fornitori 112 strumenti contrattuali 114 attività di monitoraggio 115 piattaforma e-procurement 115 gestione del contenzioso 115 Le relazioni di scambio con la collettività 117 il modello di gestione delle relazioni istituzionali 117 relazioni con le istituzioni pubbliche nazionali e comunitarie 118 relazioni con i media 120 relazioni con la comunità 121 Ambiente Salute e Sicurezza 122 Politica ambientale 125 sistemi di gestione, certificazioni e registrazioni 126 certificazioni 126 L attuazione della normativa 128 La formazione in tema ambientale 129 Le performance ambientali 129 La politica di salute e sicurezza 138 L attuazione della normativa 139 La formazione 139 La performance in salute e sicurezza 140 GRI CONTENT INDEX 142 3

6 Lettera del Presidente Il ruolo ed i comportamenti dell imprenditore hanno una rilevanza elevatissima per lo sviluppo sostenibile dell azienda e del sistema socio-economico in cui opera: quanto più l imprenditore si cura di fare scelte sostenibili nel lungo periodo, tanto maggiore sarà la consistenza del suo vantaggio competitivo e tanto più positiva sarà l interazione fra l impresa e la realtà ambientale e sociale che la circonda. Ansaldo STS, per sua storia e sua vocazione, ha sempre basato il proprio sviluppo economico sulla definizione di soluzioni concrete e sostenibili nel lungo periodo, mettendo al centro delle proprie strategie interne ed esterne le persone, con l obiettivo ultimo di garantire sicurezza: sicurezza sul posto di lavoro, sicurezza per gli utenti dei sistemi di trasporto ferroviario e metropolitano realizzati. La capacità di questo Gruppo di coniugare la competenza dell ingegnere più esperto con l inventiva e l entusiasmo di quello più giovane per il raggiungimento di obiettivi comuni chiari e definiti garantisce la crescita del valore aggiunto per i clienti e per tutti gli altri stakeholders. Si tratta di una passione naturale per fare bene il proprio lavoro, nel desiderio di incidere concretamente sulla qualità della vita attraverso le soluzioni dell ingegneria dei trasporti. La solida cultura d impresa che spinge verso questa crescita è anche sostenuta e alimentata dalle peculiarità del settore di attività in cui Ansaldo STS opera, che premia l efficienza nella gestione di progetti complessi di lungo termine, la capacità di adottare soluzioni tecnologicamente sempre rispondenti all evoluzione della domanda, l affidabilità dimostrata nella gestione di problemi di sicurezza ed efficienza nel trasporto di massa. Il Gruppo Ansaldo STS ha significative presenze in tutti i continenti: dei circa dipendenti solo lavorano in Italia; 800 sono negli Stati Uniti, 550 in Francia, 700 in Australia, 300 in India, 100 in Cina. Nonostante questa distribuzione così geograficamente diversificata, lo sforzo del Gruppo, in questo come in altri settori delle proprie attività, è diretto ad armonizzare i comportamenti, gli obiettivi e le policy adottate verso standard condivisi di sostenibilità economica, sociale, ambientale, di salute e di sicurezza. La sostenibilità, intesa in senso generale, si fonda sulle dimensioni di etica, governance e finanza, sulla loro interazione interna ed esterna all azienda e nell ambito dei rapporti con tutti gli stakeholders. Ansaldo STS ha assunto l impegno di premiare il proprio azionariato ed il proprio management attraverso il raggiungimento degli obiettivi economici di Gruppo, e contestualmente di soddisfare le aspettative di tutti gli altri stakeholders che direttamente o meno partecipano e sono influenzati dalla vita dell impresa. La strategia di comunicazione e più in generale i comportamenti verso il mercato che caratterizzano il Gruppo Ansaldo STS si basano sulla trasparenza e sulla reale e tempestiva messa a disposizione di tutte quelle informazioni che costituiscono gli elementi principali e necessari per la corretta valutazione dei risultati e delle performance aziendali. Per Ansaldo STS questo primo Rapporto di Sostenibilità è quindi un ulteriore passo nel segno della visibilità e della confidenza che vogliamo dare a tutti gli stakeholders. Alessandro Pansa Presidente Ansaldo STS Group 4

7 Signalling and Transportation Solutions Rapporto di Sostenibilità 2009 Lettera dell Amministratore Delegato Uno dei pilastri fondamentali del modello d impresa di Ansaldo STS è la sostenibilità dello sviluppo basata su soluzioni sicure, efficienti, affidabili ed ecologicamente compatibili, che abbia al centro della propria attenzione le esigenze dell individuo, anche in presenza di contesti e di stili di vita sempre più complessi. Nella piena consapevolezza di essere un importante attore della crescita economica sostenibile, Ansaldo STS presenta per la prima volta il proprio Rapporto di Sostenibilità, per meglio mostrare al mondo esterno ciò che già è ben radicato nella nostra cultura: l impresa crea valore solo quando opera con la dovuta considerazione di come il suo agire impatta sull ambiente sociale, naturale e umano di cui essa fa parte. Questo rapporto vuole essere, per chi collabora ad ogni titolo con Ansaldo STS, uno strumento che aiuti a capire come il più importante patrimonio della nostra azienda sia la fiducia che siamo in grado di conquistarci, giorno per giorno, dai nostri stakeholder. \ Agli azionisti e ai media assicuriamo un flusso d informazioni obiettivo e tempestivo sull andamento e sulle possibili evoluzioni della gestione economica e finanziaria dell azienda. \ Alla comunità finanziaria diamo la massima disponibilità con incontri e approfondimenti per illustrare il nostro modo di fare impresa. \ Ai clienti vogliamo offrire soluzioni adeguate che sempre più ci qualifichino come partner affidabile e attento alle loro esigenze, sapendo bene quanto nel nostro lavoro le referenze positive siano fondamentali. \ Consapevoli che i nostri fornitori sono parte essenziale del nostro successo, perseguiamo un attenta selezione, cerchiamo partner che condividano i nostri stessi valori, con i quali stabilire rapporti di collaborazione chiari, duraturi e proficui per entrambi. \ Alle comunità territoriali presso cui lavoriamo dedichiamo grande attenzione, costruendo con esse un dialogo franco e aperto, sempre rispettoso dei diversi ruoli. \ Infine, il codice etico che abbiamo adottato è espressione diretta del nostro modo di operare, sancisce il rispetto delle leggi e delle regole e ci propone come esempio di una corretta corporate governance. Il nostro impegno verso i temi sociali e ambientali si esprime nei ventotto paesi sparsi in tutti e cinque i continenti in cui operiamo e mira a diffondere la nostra visione della sostenibilità nell agire dell impresa, sempre nel rispetto delle culture locali e in un clima di cooperazione che ci arricchisce di nuove esperienze. E se ogni giorno possiamo raggiungere i nostri obiettivi di sostenibilità, ciò avviene grazie alle persone che lavorano nella nostra azienda, che sono il cardine del nostro successo e alle quali dedichiamo la massima attenzione affinché Ansaldo STS sia prima di tutto un buon posto dove lavorare. Il primo Rapporto di Sostenibilità pone le basi per approfondire tutti questi temi e verificare i risultati ottenuti, segnalando anche quanto e in cosa dobbiamo ancora migliorare. È quindi uno strumento di verifica e monitoraggio, al pari del bilancio civilistico, per il quale ogni anno assumiamo dinnanzi ai nostri stakeholder un impegno ulteriore di visibilità e trasparenza. Sergio De Luca CEO Ansaldo STS Group 5

8 Introduzione metodologica Introduzione metodologica La prima edizione del Rapporto di sostenibilità del Gruppo Ansaldo STS (che verrà pubblicato a cadenza annuale), segna l inizio dell attività di rendicontazione sociale e ambientale dell azienda. La metodologia adottata per la sua realizzazione fa diretto riferimento alle Sustainability Reporting Guidelines G3 del GRI (Global Reporting Initiative) con livello di applicazione B, e ai Principi di redazione del Bilancio Sociale del GBS (Gruppo di studio per il Bilancio Sociale) per quanto attiene alla determinazione e distribuzione del Valore Aggiunto. Il Rapporto di sostenibilità 2009 nasce grazie all attività di un Gruppo di Progetto interfunzionale di Ansaldo STS che ha svolto approfondimenti nei differenti settori di operatività dell azienda per descrivere con accuratezza le attività svolte durante esercizio 2009 e definire gli obietti di miglioramento. Al fine di garantire una presentazione equilibrata e corretta delle performance del Gruppo Ansaldo STS si sono applicati i principi di materialità, inclusività degli stakeholder, contesto di sostenibilità e completezza; per garantire la qualità delle informazioni riportate, si sono seguiti i principi di equilibrio, comparabilità, accuratezza, tempestività, chiarezza e affidabilità. Dall applicazione dei principi sopra citati discende: Perimetro di rendicontazione - L attività di rendicontazione fa riferimento al Gruppo Ansaldo STS così come indicato nel Bilancio Consolidato: 53 siti presenti in tutto il mondo che sono descritti nel profilo del Gruppo. La sezione del documento Ambiente Salute e Sicurezza si riferisce a un perimetro di rendicontazione più ristretto, in questa prima edizione, composto da 23 siti, indicati nella sezione stessa. Struttura del report - La struttura del Rapporto di sostenibilità è stata pensata per rendere le informazioni contenute di facile individuazione e consultazione da parte degli stakeholder. Il documento si compone di quattro sezioni: \ IDENTITÀ che comprende: il profilo del Gruppo, la sostenibilità dello sviluppo per Ansaldo STS, il modello di Governance e organizzazione; \ CREAZIONE DI VALORE ECONOMICO E INNOVAZIONE che tratta la tematica della creazione del valore e del valore dell innovazione; \ IL RAPPORTO CON GLI STAKEHOLDER cosi suddiviso: le relazioni con le Risorse Umane, le relazioni con gli Investitori, le relazioni con i Clienti e il mercato, la gestione della Supply Chain e le relazioni di scambio con la Collettività; \ AMBIENTE SALUTE E SICUREZZA che comprende: le politiche, i sistemi di gestione, le certificazioni e le perfomance in campo ambientale e della salute e sicurezza. Dati e riferimento temporale I dati e le informazioni contenute nel Rapporto fanno riferimento all anno solare Dove significativo è stato proposto il confronto con i precedenti esercizi e, in alcuni casi, si è scelto di dar conto di eventi accaduti dopo la chiusura dell esercizio, indicandolo in modo esplicito. I dati economici e finanziari contenuti nel Rapporto di sostenibilità fanno diretto riferimento al Bilancio Consolidato. DICHIARAZIONE DEL DIRIGENTE PREPOSTO EX LEGE Il Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari Alberto Milvio attesta, ai sensi del comma 2 articolo 154 bis del Testo Unico della Finanza, che l informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri e alle scritture contabili della società. 6

9 Signalling and Transportation Solutions Rapporto di Sostenibilità

10 8

11 Signalling and Transportation Solutions Rapporto di Sostenibilità 2009 Identità di Ansaldo STS 9

12 Identità di Ansaldo STS Profilo del Gruppo Ansaldo STS Profilo del Gruppo Ansaldo STS Il Gruppo Ansaldo STS opera nel segmento dei Sistemi di Trasporto Ferroviari sia ad Alta Velocità sia Convenzionali e nel segmento dei Sistemi Urbani di Trasporto su rotaia (metro automatiche, tradizionali e sistemi tranviari) ed è specializzato: \ nella progettazione, produzione, realizzazione, gestione e manutenzione di sistemi, sottosistemi e componenti di Segnalamento Ferroviario e Metropolitano; \ nella progettazione, realizzazione, installazione, integrazione, manutenzione e gestione di Sistemi di Trasporto Ferroviari e Urbani di cui il Segnalamento costituisce parte essenziale. Ansaldo STS progetta e realizza soluzioni di trasporto integrate, ossia studia, disegna e pianifica le modalità per integrare tra loro le attività di progettazione e realizzazione delle opere tecnologiche che compongono il Sistema. Viene così definita e realizzata la complessa integrazione funzionale ed operativa tra armamento, segnalamento, alimentazione, telecomunicazioni e veicoli (siano essi treni ferroviari, metropolitani o tranviari), nonché altre opere tecnologiche che, nell insieme, rappresentano, il Sistema di Trasporto Integrato. ANSALDO STS: OPERATIVITÀ DELLE UNITÀ DI BUSINESS SIGNALLING E TRANSPORTATION SOLUTIONS E I DIFFERENTI SOTTOSISTEMI E SERVIZI CHE COMPONGONO UNA SOLUZIONE DI TRASPORTO L Unità di Business Transportation Solutions può operare come General Contractor singolarmente o come partner di un Consorzio L Unità di Business Transportation Solutions fornisce il piano di lavoro completo per le infrastrutture necessarie alle linee ad Alta Velocità L Unità di Business Transportation Solutions fornisce la gestione e i servizi di manutenzione delle linee Infrastructure Vehicles General Contractor Technological Integrator Signalling Operation and Maintenance Other Subsystems Il ruolo di Ansaldo STS può anche essere solo di integratore per la parte tecnologica (attraverso l Unità di Business Transportation Solutions) e fornitore di equipaggiamenti per il segnalamento (attraverso l Unità di Business Signalling) L Unita di Business Transportation Solutions offre altri sottosistemi (ad esempio Elettrificazione, Telecomunicazioni) sia acquistati da terze parti sia progettati nell ambito di soluzioni ingegneristiche 10

13 Signalling and Transportation Solutions Rapporto di Sostenibilità 2009 A seconda delle richieste del committente e del tipo di commessa, il Gruppo Ansaldo STS può operare nel segmento dei Sistemi di Trasporto Ferroviari e Urbani fornendo soluzioni chiavi in mano e quindi come General Contractor (gestendo altresì le attività civili per la realizzazione dell opera), sia fornendo Sistemi di Trasporto Integrati con propri prodotti di Segnalamento, sia in via autonoma fornendo solo la parte tecnologica e quindi i prodotti di Segnalamento o le competenze ingegneristiche del sistemista/integratore tecnologico oppure, in maniera parziale, altri sottosistemi. In particolare, attraverso l unità Signalling fornisce anche componenti e servizi di manutenzione sia unitamente al sistema di segnalamento e supervisione, sia disgiuntamente tra loro. Attraverso l unità Transportation Solutions fornisce anche servizi di esercizio e manutenzione per i Sistemi di trasporto Urbani. Signalling: Hi-Tech safety for railways and mass transit systems Automatic Train Control (ATC) System Supervision CTC / SCADA Point Machines Signals Wayside ATP + interlocking Encoders Radio link On board ATP / ATO \ Traffic \ Manpower \ Stations \ Maintenance Track circuit Balises Trackside equipment Sensors La posizione di leader di Ansaldo STS nel segmento dei Sistemi di Trasporto Ferroviari e Urbani su rotaia è mantenuta e sviluppata focalizzando la propria attività su due aspetti fondamentali: \ l abilità nel progettare soluzioni e sistemi innovativi capaci di garantire ai propri clienti la massima attenzione e rispetto in termini di standard di sicurezza richiesti, efficienza e interoperabilità dei sistemi; \ la presenza multi-local e l elevato contenuto tecnologico per consentire la realizzazione di progetti con alto grado di complessità. Nell ambito della realizzazione di ogni progetto il Gruppo Ansaldo STS tiene conto del contesto sociale, economico, logistico, architettonico, ambientale e infrastrutturale nel quale opera riuscendo a pianificare, progettare e costruire Sistemi di Segnalamento e di Trasporto Ferroviario e Metropolitano che forniscano la migliore combinazione possibile di sicurezza, efficienza e ritorno sugli investimenti. Ansaldo STS è un azienda alla quale Governi, Municipalità e privati possono rivolgersi per realizzare qualsiasi opera riguardante il trasposto su rotaia; un azienda che conta oltre persone in tutto il mondo dedicate alla realizzazione e all accrescimento della sicurezza del patrimonio ferroviario. 11

14 Identità di Ansaldo STS Profilo del Gruppo Ansaldo STS Segmenti di business (Business Type) ALTA VELOCITÀ I Sistemi di Segnalamento di Ansaldo STS sono installati su oltre il 56% di tutte le linee ad Alta Velocità del mondo (escluso il Giappone). Il Gruppo è inoltre leader indiscusso in ERTMS (European Rail Traffic Management System, il sistema europeo di gestione del traffico ferroviario) di livello 2, attualmente il sistema di segnalamento più avanzato per l Alta Velocità. Ansaldo STS ha inaugurato l era del trasporto ferroviario ad Alta Velocità mettendo in sevizio e completando nel 1981 il primissimo sistema di segnalamento TVM (controllo automatico dei treni) per la prima linea TGV Parigi-Lione. In Italia, Ansaldo STS, nell ambito del Consorzio Saturno, ha assunto la piena responsabilità per la linea Torino-Novara. L azienda è stata inoltre protagonista di un altra tappa storica, attivando la prima linea ad Alta Velocità Roma-Napoli basata su un sistema di segnalamento ERTMS di livello 2. I principali successi di Ansaldo STS nell ambito di questo segmento di business sono stati: \ la prima tratta della nuova Linea ad Alta Velocità est-europea Parigi-Strasburgo, che rappresenta il collegamento tra le due reti ferroviarie più importanti a livello europeo: quella francese e quella tedesca. Ansaldo STS ha fornito un doppio sistema di segnalamento che coniuga il nuovo livello 2 dell ERTMS con il TVM 430, implementato lungo l intera rete ad Alta Velocità francese e già affermatosi come sistema di successo; \ il collegamento CTRL (Channel Tunnel Rail Link). Grazie al sistema di segnalamento TVM 430 fornito da Ansaldo STS, Parigi e Londra non sono mai state così vicine (poco più di due ore di viaggio dalla Gare du Nord alla stazione di St. Pancras); \ la vincita della prima gara per una linea ad Alta Velocità in Germania, per la tratta Saarbrücken-Mannheim. Oltre la Germania, Ansaldo STS ha già messo in servizio, fornito, consegnato e completato linee ad Alta Velocità nei seguenti Paesi: Francia, Italia, Regno Unito, Spagna, Belgio, Olanda, Cina e Corea del Sud. LINEE CONVENZIONALI E MERCI Ansaldo STS fornisce servizi completi e specializzati per grandi reti ferroviarie in India, Francia, Italia e Stati Uniti. Fornisce inoltre sistemi per le nuove linee in costruzione nei paesi in rapido sviluppo, come Cina e Australia. In Europa, l azienda ha un ruolo di primo piano nel programma di passaggio all ERTMS, il nuovo sistema europeo di gestione del traffico ferroviario, che porterà all interoperabilità delle diverse reti nazionali. Negli Stati Uniti e in Australia i sistemi avanzati di pianificazione e controllo forniti dall azienda danno soluzioni end-to-end cruciali per soddisfare le esigenze dei settori merci, estrattivo e del trasporto pesante. Le soluzioni offerte da Ansaldo STS consentono di raggiungere nuovi livelli di affidabilità e efficienza. I sistemi avanzati di pianificazione e controllo forniscono una migliore velocità media dei treni. Per le linee ferroviarie regionali con obblighi di servizio meno intensi, Ansaldo STS offre soluzioni modulari che riducono i costi di capitale attraverso la ripetibilità ingegneristica e accrescono il livello di interoperabilità. 12

15 Signalling and Transportation Solutions Rapporto di Sostenibilità 2009 I diversi sistemi di segnalamento sviluppati, messi in servizio e consegnati da Ansaldo STS hanno nel tempo determinato gli standard ferroviari di riferimento. Tra questi: \ SCMT, il sistema di segnalamento italiano interamente basato su ERTMS; \ Heavy Haul & Mining, soluzioni personalizzate come quelle per Rio Tinto in Australia, con treni lunghi 2,4 km e pesanti tonnellate; \ più di recente, VPTC (Vital Positive Train Control), attuato in Alaska e USA, che diventerà il primo sistema di controllo vitale sui treni implementato lungo un intero settore ferroviario. METROPOLITANE E TRANVIE Da oltre un secolo, Ansaldo STS, con le sue aziende operanti a livello mondiale, fornisce soluzioni leader nel segmento dei Sistemi di Trasporto Urbani. Oggi, i suoi sofisticati sistemi per le metropolitane basati sulla tecnologia di segnalamento tradizionale sviluppano una nuova generazione di sistemi avanzati, al passo con le nuove esigenze dei trasporti. Metropolitane senza conducente - ATC (Driverless Automatic Train Control) 1 Dopo il primo sistema di controllo dei treni completamente Driverless certificato per i rigidi standard di sicurezza Cenelec (Comité européen de normalisation en électronique et en électrotechnique) europei per la metropolitana di Copenhagen nel 2002, la tecnologia ATC Driverless è stata scelta dalle metropolitane di Roma, Milano, Salonicco, Brescia e Riyadh Università delle donne, per garantire la sicurezza e l efficienza del transito frequente dei passeggeri. La tecnologia ATC Driverless di Ansaldo STS aggiunge funzionalità completamente Driverless alle tecnologie ATS (Automatic Train Supervision), ATO (Automatic Train Operation) e ATP (Automatic Train Protection). Communications Based Train Control (CBTC) Che si tratti di una metropolitana a un unica linea o di un sistema ferroviario a livello continentale, i sistemi CBTC completamente integrati garantiscono comunicazioni radio bidirezionali ad alta velocità senza soluzione di continuità tra il binario e il veicolo. È dello scorso anno l acquisizione del contratto della metro driverless Circular Line di Taipei dove è previsto un blocco mobile con tecnologia CBTC. Metropolitana Convenzionale Oltre alle più moderne tecnologie driverless, Ansaldo STS dispone anche di soluzioni convenzionali, dove l esercizio è supportato da sistemi di sicurezza (ATP) e di ausilio alla guida (ATO) allo scopo di ottenere le migliori prestazioni. Ferrovia Metropolitana Le soluzioni di Ansaldo STS per ferrovie urbane basate su circuiti di binario sono personalizzate per soddisfare i requisiti operativi. I sistemi completi per il posto centrale, veicoli e lungo i binari possono essere di tipo stand alone oppure integrati con i sistemi esistenti. Decenni di esperienza garantiscono il successo dei progetti. 1. Vedi pag. 67 I principali prodotti ideati e in fase di sviluppo. 13

16 Identità di Ansaldo STS Profilo del Gruppo Ansaldo STS COMPUTER-BASED INTERLOCKING (SISTEMI DI SMISTAMENTO COMPUTERIZZATI) Ansaldo STS offre in esclusiva la linea più completa di sistemi di smistamento computerizzato per rotaie e transito. ACC, SEI e MicroLok rappresentano la soluzione perfetta per tutte le tipologie di reti, dall Alta Velocità alle linee principali, dal traffico merci alle metropolitane. La loro integrazione con i sistemi CTC (Centralized Traffic Control) e ATP (Automatic Train Protection) è stata testata anche in applicazioni ad Alta Velocità. ACC è un sistema modulare di smistamento adatto per applicazioni ferroviarie e metropolitane, capace di gestire impianti molto complessi senza la necessità di integrare diversi Interlocking e senza rallentamenti di esecuzione. ACC realizza operazioni di diagnosi automatica, assistenza operatore e funzioni di registrazione dati al fine di massimizzare l efficienza sia degli operatori segnalatori sia del personale di manutenzione. Un dettagliato sistema di monitoraggio permette l identificazione di malfunzionamenti sull impianto. SEI (Apparato Centrale a Calcolatore) di Ansaldo STS incorpora le funzioni di controllo costante di velocità e tempo di transito dei veicoli, visualizzazione in cabina con trasmissioni continue binari-treno. La principale innovazione è rappresentata dalle funzioni di smistamento nei processori lungo i binari. MicroLok II è la «garanzia di sicurezza» di Ansaldo STS. È un sistema di monitoraggio e controllo multifunzione per le apparecchiature di smistamento ferroviarie e metropolitane lungo i binari. La sua ricca gamma di funzionalità comprende controllo degli smistamenti vital, applicazioni di sistema di codice non-vital, rilevamento dei treni, integrità delle rotaie, comunicazioni in codice con i circuiti di binario e altre ancora. Tra i numerosi sistemi di smistamento in dotazione in tutto il mondo, il più avanzato e tuttora insuperato è quello della Stazione Termini di Roma. Roma Termini è il cardine del sistema ferroviario italiano ed è responsabile per la gestione della complessità e della capacità di una rete di migliaia di chilometri con un sistema di smistamento in grado di controllare senza rischi il traffico di quasi tutta Italia da una sola stanza di controllo. Al momento, i sistemi di smistamento computerizzato di Ansaldo STS sono in uso in tutto il mondo, anche per le reti ad Alta Velocità più complesse (Francia, Italia, Spagna, Regno Unito, Belgio, Cina e Corea del Sud), per linee principali (Stati Uniti, Italia, Francia, Svezia, India, Cina, Bangladesh, Botswana, Malaysia e Australia, solo per citarne alcune), oltre che per le linee metropolitane. PIANIFICAZIONE, SUPERVISIONE E CONTROLLO DEL TRAFFICO Il primo sistema CAD (Computer-Aided Dispatching, supervisione e controllo assistiti da computer) del settore fu sviluppato nel 1966 da Union Switch & Signal (oggi Ansaldo STS USA) presso la Union Railroad Company di Duquesne, negli Stati Uniti, inaugurando una nuova era nel controllo dei treni e nella gestione dei binari. Oggi Ansaldo STS continua a produrre nuovi sistemi intelligenti all avanguardia, studiati per favorire le massime prestazioni. Che si tratti di linee principali, di Alta Velocità o di transito di massa, Ansaldo STS offre le soluzioni tecnologicamente più avanzate per i centri di supervisione e controllo del traffico di tutto il mondo. La lunga esperienza pionieristica comprende progetti in tutti i continenti. Una menzione speciale la merita Optimizing TrafficPlanner (OTP) 2, un motore di pianificazione avanzata che risolve i complessi problemi di logistica determinati da condizioni operative in continua trasformazione, al fine di massimizzare la capacità e di incrementare la velocità. Gli agenti di calcolo rispondono in tempo reale ai dati CAD e sul campo aggiornati, generando nuovi piani di movimento in base alle condizioni attuali e a tutte le norme e restrizioni operative. APPARECCHIATURE E COMPONENTI Ansaldo STS produce le apparecchiature più innovative ed affidabili, quali circuiti di binario, casse di manovra, segnali, sensori per la trasmissione dati terra (treno Eurobalise, relè, rilevatori boccole calde, apparecchiature per passaggi a livelli, registratori eventi, il sistema di interlocking Microlock famoso in tutto il mondo, apparecchiature per il controllo di integrità treno, ecc.). OPERATION & MAINTENANCE Ansaldo STS fornisce ai clienti un servizio di assistenza e di esercizio 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e di manutenzione completa per garantire la disponibilità del pieno servizio. Questo dimostra l impegno delle società per assicurare ai clienti la massimizzazione del ritorno sugli investimenti. 2. Vedi pag. 67 I principali prodotti ideati e in fase di sviluppo. 14

17 Signalling and Transportation Solutions Rapporto di Sostenibilità 2009

18 Identità di Ansaldo STS Profilo del Gruppo Ansaldo STS Storia di Ansaldo: le principali tappe 1853: viene fondata a Genova la Gio. Ansaldo e C. In quel periodo Ansaldo è già un nome di eccellenza nell industria Genovese. La sede principale oggi di Ansaldo STS è all interno dello storico immobile appartenuto alla vecchia Gio. Ansaldo e C. 1880: ansaldo e C. nasce come industria per la costruzione e la manutenzione degli equipaggiamenti ferroviari. Al termine del secolo l azienda iniziò a costruire imbarcazioni. L industria si estendeva dal porto di Genova verso Sampierdarena e Sestri Ponente e impiegava più di dipendenti. 1881: George Westinghouse crea la Union Switch and Signal Company (US&S) unendo insieme la Union Electric Signal Company e la Interlocking Switch & Signal Company. 1902: Fernand Cumont crea la CSE, Compagnie des Signaux pour Chemins de Fer, con il contributo finanziario del Gruppo Empain. 1903: US&S sviluppa il primo circuito di binario a corrente alternata con relè a disco per il rilevamento dei treni su linee con trazione elettrica in corrente continua. 1904: Ferdinando Maria Perrone compra Ansaldo. In pochi anni l industria arriva a possedere 10 siti produttivi che includono il settore di processamento del ferro e dell acciaio, fonderie ed equipaggiamenti militari impiegando circa dipendenti solo a Genova. 1912: CSE diventa una società indipendente focalizzando l attività sulla fornitura dell equipaggiamento ferroviario per la Metro di Parigi. 1918: ansaldo raggiunge il record di dipendenti. 1920: CSE amplia le proprie attività nel settore manifatturiero dei cavi e delle illuminazioni. Il brand viene sostituito in quello di Compagnie de Signaux et d Entreprises Electriques, CSEE. 1923: US&S introduce il primo sistema di controllo induttivo dei treni capace di gestire il movimento dei mezzi ferroviari. 1924: US&S sviluppa il primo sistema di frenatura agente sulle ruote comandato a distanza, per parchi di smistamento a rampa di lancio e gravità, per regolare la velocità dei carri. 1926: US&S inventa il primo rigeneratore di rame ossidato, il primo dispositivo che converte corrente alternata in continua. 1934: US&S introduce i circuiti codificati per circuiti di lunga traccia e le cabine di segnalamento bi-direzionale senza l utilizzo di cavi. 1935: a causa dei danni causati dalla crisi finanziaria del 1929 e dalla Guerra Mondiale, Ansaldo e C. deve essere salvata con il supporto della Banca d Italia che ristruttura completamente l azienda. Il periodo di crisi termina con la creazione dell IRI, (Istituto per la Ricostruzione Industriale) che prende il controllo di Ansaldo riportando la situazione finanziaria in equilibrio e riposizionando l azienda in posizioni tecnologicamente avanzate. 1948: l IRI cede il controllo di Ansaldo a Finmeccanica. 1949: US&S apre i suoi uffici anche in Canada. 1966: Finmeccanica ristruttura completamente Ansaldo. 1967: CSEE sviluppa il primo relay-interlocking geografico in Francia. 1969: CSEE incorpora il settore segnalamento di ASTER, un operazione che consente la completa ottimizzazione delle attività nel settore segnalamento. CSEE sviluppa track circuits senza connessione. 1970: US&S costruisce il primo sistema di controllo digitale digital classification yard control system in Atchison, Topeka & Santa Fe Railway s Argentine Yard a Kansas City, Kansas. 1980: Finmeccanica e Ansaldo creano Ansaldo Trasporti (ATR). ATR si esprime come un azienda/prime contractor nei sistemi integrati e verrà quotata nel 1986 alla Borsa di Milano. 16

19 Signalling and Transportation Solutions Rapporto di Sostenibilità : CSEE introduce la prima linea ferroviaria ad Alta Velocità (TAV) europea (Parigi-Lione). Il sistema di segnalamento per l Alta Velocità TVM viene implementato lungo tutta la rete francese. 1984: US&S sviluppa una tecnologia innovativa, MicroLok, che riduce il fabbisogno di relé da 400 a 1, e installa il primo vital microprocessor-based interlocking sul Conrail s Esplen Interlocking a Pittsburgh, Pennsylvania. 1987: US&S sviluppa il primo display video realizzato per evidenziare cambiamenti all interno della rete d infrastruttura ferroviaria. 1988: Ansaldo Trasporti acquisisce il 100% del capitale di Union Switch & Signal (US&S), oggi Ansaldo STS USA, sede principale in Pittsburgh, Pennsylvania, USA. 1989: ansaldo Trasporti aquisisce il 49% del capitale di CSEE Transport, precedentemente conosciuta come Compagnie de Signaux pour Chemins de Fer, sede principale a Parigi. 1990: Ansaldo Trasporti entra nel mercato del Nord acquisendo la divisione trasporti di Standard Radio & Telephon (SRT). La nuova società viene chiamata Ansaldo Trasporti Signal System AB (ATSS). 1993: Ansaldo Trasporti quota US&S al NASDAQ. 1994: CSEE apre il Channel Tunnel Rail Link e fornisce del sistema di segnalamento TVM 430 tutti i treni Eurostar che collegano Parigi con Londra. 1995: US&S acquisisce Ventura Projects, una promettente azienda attiva nel segnalamento australiano fondata nel 1981 a Brisbane, Australia. Ansaldo Trasporti entra poi direttamente nel mercato Asia Pacific. Dal 1997, US&S Australia diventa sede principale regionale di Ansaldo. 1996: ansaldo Trasporti crea Ansaldo Signal NV, società olandese con sede ad Amsterdam. Ansaldo Signal acquisisce il rimanente 51% di CSEE. Tutte le attività di Ansaldo, Union Switch & Signal e CSEE vengono concentrate in Ansaldo Signal e l azienda viene quotata nel NASDAQ. 1997: il progetto ferroviario Biggest Heavy Haul rail project Australia viene consegnato, completato, fornito e messo in servizio con successo per Rio Tinto. 2000: Ansaldo Signal viene tolto dal NASDAQ. 2001: Ansaldo Trasporti cede l unità Systems Integration ad Ansaldo Trasporti Sistemi Ferroviari, una nuova società creata nel Ansaldo Trasporti viene tolta dalla Borsa e integrata in Finmeccanica. Finmeccanica ora possiede il 100% sia di Ansaldo Signal che di Ansaldo Trasporti Sistemi Ferroviari. 2002: ansaldo Trasporti Sistemi Ferroviari lancia il primo sistema di guida automatica mondiale CENELEC utilizzato a Copenaghen, Danimarca. 2003: l 11 ottobre viene messa in servizio la prima linea passeggeri cinese. 2004: CSEE sviluppa la prima linea ad Alta Velocità nella Corea del Sud, con equipaggiamento TVM, lo stesso utilizzato in Francia. 2005: US&S introduce l Optimizing Traffic Planner sviluppato per massimizzare la capacity e per incrementare la velocità ferroviaria. 2006: Finmeccanica cede l intero capitale di Ansaldo Signal e Ansaldo Trasporti Sistemi Ferroviari ad Ansaldo STS. Finmeccanica offre il 60% del capitale per mezzo di una OPA (Offerta Pubblica d Acquisto). Ansaldo STS viene quotata a marzo nel segmento STAR a Milano. 2007: Ansaldo STS sviluppa il primo sistema Vital Positive Train Control per il sistema ferroviario dell Alaska. 2008: il primo maggio viene messa in servizio, fornita e consegnata la prima linea ERTMS in India (Chennai- Gummudipundi). 2009: Acquisito il più grande progetto di segnalamento: Libia, realizzazione della prima rete ferroviaria locale. 17

20 Identità di Ansaldo STS Profilo del Gruppo Ansaldo STS La presenza nel mondo Le attività del Gruppo Ansaldo STS sono strutturate attraverso le unità di business: \ Signalling attiva nella progettazione, realizzazione, gestione e manutenzione di sistemi, sottosistemi e componenti di segnalamento e supervisione del traffico ferroviario e metropolitano, volti a incrementare la sicurezza e l efficienza dei sistemi di trasporto ferroviari e metropolitani; \ Transportation Solutions attiva nella progettazione, realizzazione, installazione, integrazione, gestione e manutenzione di sistemi di trasporto ferroviari e metropolitani chiavi in mano di cui i sistemi di segnalamento costituiscono parte essenziale. Sede Legale (Genova) Uffici Progetti in corso in questi paesi 18

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

RFI RETE FERROVIARIA ITALIANA Piazza della Croce Rossa, 1 00161 Roma

RFI RETE FERROVIARIA ITALIANA Piazza della Croce Rossa, 1 00161 Roma RFI RETE FERROVIARIA ITALIANA Piazza della Croce Rossa, 1 00161 Roma DIREZIONE COMUNICAZIONE DI MERCATO Telefono 06.44104402 Fax 06.44103726 www.rfi.it dircomu@rfi.it Stampa GRAFICA ROMANA srl - ROMA 12/2004-3.000

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE www.lvdgroup.com Sheet Metalworking, Our Passion, Your Solution LVD offre macchinari di punzonatura, taglio laser, piegatura e cesoiatura, nonché un software

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 History Integrated Mobility Trentino Transport system TRANSPORTATION AREAS Extraurban Services Urban Services Trento P.A. Rovereto Alto Garda Evoluzione

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking

ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking INFORMAZIONE FORMAZIONE E CONSULENZA benchmark ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking ACQUISTO DI SERVIZI DI TRASPORTO MERCI E DI LOGISTICA DI MAGAZZINO In collaborazione con Acquisto di

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

LA VALUTAZIONE PUBBLICA. Altri ponti. di Pierluigi Matteraglia

LA VALUTAZIONE PUBBLICA. Altri ponti. di Pierluigi Matteraglia LA VALUTAZIONE PUBBLICA Altri ponti di Pierluigi Matteraglia «Meridiana», n. 41, 2001 I grandi ponti costruiti recentemente nel mondo sono parte di sistemi di attraversamento e collegamento di zone singolari

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO PROTOCOLLO D INTESA Comune di Milano Settore Gabinetto del Sindaco Fondazione Cariplo PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO Milano,.. Giugno 2014 2 Il Comune di Milano, con sede in Milano,

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO

SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO RAGGIUNGERE IL FINE, CON OGNI MEZZO. PIÙ CHE UNA FILOSOFIA, UNA PROMESSA. INSPED ERA GLOBALE PRIMA ANCORA CHE SI PARLASSE DI GLOBALIZZAZIONE.

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni. Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1

Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni. Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1 Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1 AGENDA Introduzione Valutazione dei prodotti Valutazione dell organizzazione per la sicurezza

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014

Quadro di valutazione L'Unione dell'innovazione 2014 Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014 Quadro di valutazione dei risultati dell'unione dell'innovazione per la ricerca e l'innovazione Sintesi Versione IT Imprese e industria Sintesi Quadro

Dettagli

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Mergers & Acquisitions Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Di Michael May, Patricia Anslinger e Justin Jenk Un controllo troppo affrettato e una focalizzazione troppo rigida sono la

Dettagli

Classificazioni dei sistemi di produzione

Classificazioni dei sistemi di produzione Classificazioni dei sistemi di produzione Sistemi di produzione 1 Premessa Sono possibili diverse modalità di classificazione dei sistemi di produzione. Esse dipendono dallo scopo per cui tale classificazione

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers

molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers Servizi che vi portano molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers L innovazione al servizio dell autotrasporto: AS 24 apre la strada 1 a rete europea di stazioni dedicate ai mezzi pesanti,

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Rapporto annuale Giugno 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. scpa Committente:

Dettagli

Principi di stewardship degli investitori istituzionali

Principi di stewardship degli investitori istituzionali Corso di diritto commerciale avanzato a/ a/a2014 20152015 Fabio Bonomo (fabio.bonomo@enel.com fabio.bonomo@enel.com) 1 Indice Principi di stewardship degli investitori istituzionali La disciplina dei proxy

Dettagli

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Ing. Gaetano Trotta Responsabile Unico di Progetto Nata nel 1978, è una Società di Ingegneria

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

2013-2018 ROMA CAPITALE

2013-2018 ROMA CAPITALE 2013-2018 ROMA CAPITALE Proposte per il governo della città Sintesi stampa IL VINCOLO DELLE RISORSE ECONOMICO-FINANZIARIE Il debito del Comune di Roma al 31/12/2011 ammonta a 12,1 miliardi di euro; di

Dettagli

Garnell Garnell Garnell

Garnell Garnell Garnell Il veliero Garnell è un grande esempio di capacità di uscire dagli schemi, saper valutare il cambio di rotta per arrivare serenamente a destinazione, anche nei contesti più turbolenti Il 14 agosto 1919

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Maggior Supporto. Enel Produzione SpA

Maggior Supporto. Enel Produzione SpA Enel Produzione SpA Concorso nazionale Le buone pratiche sulla manutnzione sicura Campagna Ambienti di lavoro sani e sicuri 2010-2011 Napoli, 27 Ottobre 2011 Villa Colonna Bandini Stefano Di Pietro Responsabile

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Porta uno SMILE nella tua città

Porta uno SMILE nella tua città Co-Finanziato dal Programma di Cooperazione Territoriale MED SMart green Innovative urban Logistics for Energy efficient Newsletter 3 Siamo lieti di presentare la terza newsletter del progetto SMILE SMILE

Dettagli

Innovative Procurement Process. Consulting

Innovative Procurement Process. Consulting Creare un rapporto di partnership contribuendo al raggiungimento degli obiettivi delle Case di cura nella gestione dei DM attraverso soluzione a valore aggiunto Innovative Procurement Process Consulting

Dettagli

Repower guarda al futuro con fiducia

Repower guarda al futuro con fiducia Repower guarda al futuro con fiducia Giovanni Jochum Quale membro della Direzione di Repower, società con sede a Poschiavo, desidero presentare il mio punto di vista sui fattori che stanno cambiando radicalmente

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

GUIDA ALLA RIFORMA. Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali

GUIDA ALLA RIFORMA. Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali GUIDA ALLA RIFORMA degli istituti tecnici e professionali Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali Il futuro è la nostra

Dettagli

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT Breve ritratto «Focalizzazione, continuità, prospettiva globale e l opportunità per i clienti di coinvestire con la proprietaria e i collaboratori ci hanno aiutato a sviluppare ulteriormente la nostra

Dettagli

Il quadro europeo delle qualifiche (EQF)

Il quadro europeo delle qualifiche (EQF) Il quadro europeo delle qualifiche (EQF) di A. Sveva Balduini ISFOL Agenzia Nazionale LLP Nell aprile del 2008, al termine di un lungo lavoro preparatorio e dopo un ampio processo di consultazione che

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE Progetto SEE-ITS in breve SEE-ITS è un progetto transnazionale che mira a stimolare la cooperazione, l'armonizzazione e l'interoperabilità tra Sistemi di Trasporto Intelligenti (ITS) nel Sud-Est Europa.

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli