Applicazione Web Measurement Gas Allocation System Release 3.2

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Applicazione Web Measurement Gas Allocation System Release 3.2"

Transcript

1 Manuale Utente Applicazione Web Measurement Gas Allocation System Release 3.2 Utenti Esercenti l attività di vendita Pag. 1 di 24

2 INDICE 1 GENERALITÀ IL PROFILO DI ACCESSO DEGLI ESERCENTI L ATTIVITÀ DI VENDITA IL PORTALE M-GAS PROCEDURA DI LOGIN LE FUNZIONALITÀ DI UN UTENTE ESERCENTE LA VENDITA Inserimento ramo di Filiera Gestione Regole di Ripartizione Visualizzazione Filiera Download Cambio password Modifica profilo Esci Pag. 2 di 24

3 1 Generalità In questo documento verrà descritta la normale operatività dell applicazione web Measurement Gas Allocation System (nel seguito: M-GAS), relativamente alle funzionalità messe a disposizione degli utenti Esercenti l attività di vendita, cui il presente Manuale si indirizza. Trattandosi di un applicazione Web, l unico strumento necessario per accedere alla totalità delle sue funzionalità è un browser (Internet Explorer versione 6.0 o superiore o Netscape Navigator versione 6.2 o superiore) connesso alla rete Internet. Il browser deve essere abilitato alla lettura di java e dei javascript e deve consentire la registrazione locale dei cookies inviati dal Portale. I cookie consentono di mantenere stabile la sessione di lavoro al server, e dunque di mantenere attiva la connessione al sistema. L applicazione è ottimizzata affinché le sue pagine siano correttamente visualizzate con una risoluzione video di 1024 x 768 pixel. La procedura per l impostazione della risoluzione video nei sistemi operativi Microsoft è la seguente: accedere alle Impostazioni (Settings) e poi al Pannello di Controllo (Control Panel). Sezionare la voce Monitor (Display) e quindi il tab Impostazioni (Settings). La voce Desktop Area deve essere impostata a 1024 x 768 pixel. Il presente Manuale Utente si riferisce alla Release 3.2 dell applicazione. I dati riportati sono inventati ed utilizzati a puro titolo di esempio. Pag. 3 di 24

4 2 Il Profilo di Accesso degli Esercenti l attività di vendita E il profilo di accesso degli utenti cui è demandato il compito di fornire informazioni atte a costruire la filiera del gas a valle dei punti di riconsegna delle reti regionali (city gate). Il profilo permette di: Gestione della Filiera Inserire i dati di filiera di propria competenza, ovvero riferiti ai city gate sui quali l esercente l attività di vendita è stato chiamato in causa da altra entità (distributore o altro esercente) di livello inferiore nella filiera, purché si sia nell ambito della finestra temporale per l inserimento o la modifica dei dati. L obiettivo è inserire il proprio livello della filiera, specificando i propri fornitori selezionandoli tra gli shipper che hanno capacità sul city gate ed eventualmente gli altri esercenti l attività di vendita. Quest ultima possibilità è fornita però solo nel caso in cui non sia abilitato il vincolo un solo livello di trading : in caso contrario l esercente potrà selezionare solo shipper. L inserimento dei dati di filiera include la definizione, con granularità giornaliera, della regola di ripartizione associata a ciascun legame cliente-fornitore impostato. La regola può essere percentuale (con inserimento del valore percentuale corrispondente) o rank (con inserimento di livello e limite). Visualizzare, al fine di poter modificare, i dati di filiera di propria competenza inseriti, purché si sia sempre nell ambito della finestra temporale per l inserimento o la modifica dei dati. La modifica può riguardare un qualunque attributo di un qualsiasi legame cliente-fornitore, come ad esempio la regola di ripartizione e gli attributi collegati, oppure può riguardare la cancellazione del legame cliente-fornitore stesso. La visualizzazione è per singolo giorno e mostra anche le eventuali anomalie riscontrate nelle regole di ripartizione della filiera visualizzata per il giorno specifico. Visualizzare in maniera globale la parte di filiera di propria competenza filtrando per city gate e data specifica, nonché i dettagli di ogni singolo rapporto cliente-fornitore. La visualizzazione storica avviene per singolo giorno, è in sola lettura e non mostra i link sui quali la regola di ripartizione è una percentuale pari allo 0%. Reportistica e Documentazione Scaricare un report contenente le eventuali anomalie nelle regole di ripartizione delle parti di filiere inserite, per un certo mese/anno, con riferimento ovviamente alle sole parti di propria competenza e limitatamente ai city gate su cui l esercente è stato chiamato in causa da altra entità (esercente, distributore o utente della distribuzione) di livello inferiore nella filiera. Il report fornisce le anomalie con dettaglio giornaliero, con riferimento ad uno specifico oppure a tutti i city gate. Eventualmente, il report fornisce evidenza anche di quei city gate sui quali non è stata inserita alcuna informazione di filiera; Scaricare un report con le informazioni di filiera inserite, per un certo mese/anno e limitatamente ai city gate su cui l esercente è stato chiamato in causa da altra entità (esercente, distributore o utente della distribuzione) di livello inferiore nella filiera. Il report funziona su uno, più di uno o tutti i city gate e con riferimento ad un periodo temporale del tipo Da/a comunque all interno del mese scelto. Esso fornisce informazioni su tutti i legami cliente/fornitore inseriti e sulle regole di ripartizione valide nel periodo temporale scelto, queste ultime con dettaglio giornaliero. Eventualmente, il report fornisce evidenza anche di quei city gate sui quali non è presente alcuna informazione di filiera. Inoltre il Pag. 4 di 24

5 report fornisce informazioni sul/sui clienti a valle dell esercente, per ciascun city gate, nella filiera del gas. Scaricare il manuale utente del Portale per la parte di competenza delle società esercenti l attività di vendita. Altre funzionalità Visualizzare e modificare i dati societari di propria pertinenza inseriti al momento di richiedere un account al Portale. Alcuni campi però, legati alla Ragione Sociale dell azienda, alla sua Partita IVA e Codice Fiscale, nonché all indirizzo completo e alla tipologia giuridica, non sono modificabili in questo ambito: i dati modificabili sono solo quelli inseriti al momento di richiedere l account. Il portale consentirà agli utenti di questo profilo di accesso la visualizzazione dei dati solo previa identificazione. L identificazione avviene tramite inserimento di UserId e Password nella maschera di accesso al portale. Un UserId con privilegi di Utente Esercente l attività di vendita è definito ed attivato dal SuperUser. La password relativa è impostata, per default, uguale all userid, con obbligo per l utente Esercente di cambiarla al primo login riuscito. Le password sono memorizzate codificate nel database del portale. Pag. 5 di 24

6 3 Il Portale M-GAS 3.1 Procedura di Login Appena raggiunto, con un normale browser (Internet Explorer versione 6.0 o superiore o Netscape Navigator versione 6.2 o superiore) l indirizzo internet del Portale, apparirà la schermata di Login. L indicazione della Release (3.2, in questo caso) appare nella parte superiore: Figure 1 - La maschera di Login Il login si effettua inserendo il nome utente e la password e premendo il tasto invia. Il link Nuovo account Azienda consente ad un qualunque utente esercente la vendita di richiedere un account per utilizzare il portale. In questo caso, come prima cosa occorre specificare che si vuole richiedere un account di tipo esercente: si apre successivamente una finestra popup dove vengono richiesti i dati dell account da creare (userid e password), i dati del titolare dell account (nome, cognome, indirizzo di posta elettronica e numero di telefono) e l azienda di distribuzione che deve essere collegata a quell account. In particolare, l userid dovrà identificare UNIVOCAMENTE l account: il Portale segnalerà se è stato inserito un userid già utilizzato per un altro account. Tutti i dati da inserire in questa maschera sono obbligatori. Il Portale chiederà inoltre l autorizzazione al trattamento dei dati personali per i fini previsti dalle funzionalità del Portale stesso. Pag. 6 di 24

7 Figure 2 - Richiesta di nuovo account 1 Dopo l inoltro dei dati, il Portale verificherà se ha già, nel proprio database, informazioni commerciali riguardanti l azienda selezionata. In caso negativo (e solo in questo caso), chiederà all utente di specificare anche un ulteriore informazione societaria, ovvero un indirizzo di posta elettronica aziendale (per il recapito di comunicazioni ufficiali societarie). Facoltativamente è possibile anche specificare i dati di una persona di riferimento nell ambito dell azienda (nome, cognome, ufficio, telefono, indirizzo di posta elettronica) che potrà essere, naturalmente, diversa dal titolare dell account. Pag. 7 di 24

8 Figure 3 - Richiesta di nuovo account 2 Prima dell invio, è necessario riautorizzare Snam Rete Gas al trattamento dei dati. In questa maschera è necessario inserire i campi in rosso, mentre quelli in nero sono facoltativi. Premendo il tasto invia il Portale memorizzerà la richiesta di account: una di conferma viene inviata all indirizzo di posta elettronica del titolare che ha richiesto l account ed un altra viene inviata al SuperUser del sistema a segnalare la nuova richiesta di accesso. Prima che il nuovo account diventi operativo, comunque, è necessario che la richiesta sia approvata da parte del SuperUser. A valle della sua decisione, una ulteriore viene inviata al titolare dell account Pag. 8 di 24

9 per confermare o meno l avvenuta attivazione dell account. L account sarà disponibile solo dopo l approvazione del SuperUser, con l userid e la password specificate in fase di richiesta. La password è comunque provvisoria, ed il Portale obbligherà il titolare dell account alla sua modifica dopo il primo login avvenuto con successo. Il tasto Chiudi annulla l operazione di richiesta e chiude la finestra popup. Pag. 9 di 24

10 3.2 Le funzionalità di un utente Esercente la Vendita Appena loggato, un utente esercente l attività di vendita avrà a disposizione le seguenti funzionalità: Figure 4 - Le funzionalità di un Utente Esercente l attività di vendita Inserisci Ramo Gestione Regole Visualizza Filiera Download Cambio password Modifica profilo Esci La maschera mostrerà inoltre l identificativo dell utente loggato con l indicazione della relativa azienda esercente l attività di vendita. Pag. 10 di 24

11 3.2.1 Inserimento ramo di Filiera Con questa funzionalità l azienda esercente la vendita (trader) può contribuire alla creazione della filiera del gas a valle dei city gate. Sulla base della data attuale e delle deadline impostate nel sistema per la costruzione della Filiera, il sistema determinerà il mese con riferimento al quale la Filiera stessa deve essere costruita. Per prima cosa occorre procedere alla scelta del city gate. Come definizione generale, i city gate sono i misuratori che, nel mese/anno considerato (al quale si riferisce l inserimento) risultano: - appartenenti ad una rete regionale - gestiti da una azienda di distribuzione - logici oppure singoli (vengono scartati i misuratori fisici) - sui quali almeno uno shipper ha capacità conferita più eventuali eccezioni (ad esempio, particolari misuratori della rete nazionale) aggiunti all insieme risultante da Snam Rete Gas. Figure 5 - Scelta del City Gate Di questi, l utente trader loggato vedrà solo ed unicamente i city gate sui quali è stato chiamato in causa da un soggetto (distributore o altro esercente) di livello inferiore nella filiera stessa. A Pag. 11 di 24

12 partire da questo momento, il Trader è chiamato a fornire, a sua volta, i propri fornitori sul city gate considerato. Il tasto Seleziona conferma la scelta di un particolare city gate poi, il tasto Torna al menù permette di tornare al menù principale. La schermata successiva permette al Trader di specificare, per il city gate selezionato e per quel mese/anno, il proprio livello della filiera, specificando i propri fornitori. La schermata riassume, nella tabella in alto a sinistra, le deadline per l inserimento di queste informazioni (inizio e fine della finestra temporale atta a specificare le informazioni di filiera per il periodo di riferimento mostrato) e nella parte centrale il city gate prescelto. Il trader deve specificare i propri fornitori, uno alla volta, scegliendoli tra gli shipper ed eventualmente gli altri esercenti l attività di vendita. Gli Shipper sono quelli che condividono il city gate prescelto nel mese/anno al quale è riferito l inserimento, mentre i trader sono tutti quelli che risultano nelle anagrafiche in possesso a Snam Rete Gas. Eventualmente, nel caso in cui il sistema sia impostato da Snam Rete Gas per consentire un solo livello di trading intermedio, sarà possibile selezionare solo Shipper. Figure 6 - Inserimento di un ramo di Filiera Il tasto Inserisci Link inserisce il link specificato con le regole di ripartizione di default, ovvero percentuale pari al 100% identicamente per tutti i giorni del mese: queste potranno comunque Pag. 12 di 24

13 essere modificate successivamente (cfr ). Se l inserimento di un link senza regole avviene correttamente, il sistema porta l utente automaticamente alla visualizzazione della filiera per il city gate selezionato (cfr ). Il tasto Inserisci Link con Regole inserisce il link con le regole di default, ma porta l utente automaticamente alla pagina per la modifica delle regole di ripartizione (cfr ), permettendo quindi di specificare una diversa regola per ogni singolo giorno del mese. Il tasto Torna al menù annulla l inserimento e riporta l utente al menù principale. Se per errore viene inserito un link già presente, il sistema segnalerà l errore e proporrà, tramite il tasto Modifica Regole, di accedere alla pagina per la modifica delle regole di ripartizione associate a quel ramo (cfr ). Pag. 13 di 24

14 3.2.2 Gestione Regole di Ripartizione Con questa funzionalità l azienda esercente la vendita (trader) può visualizzare e modificare puntualmente le regole di ripartizione associate ai link cliente-fornitore inseriti. Sulla base della data attuale e delle deadline impostate nel sistema per la costruzione della Filiera, il sistema determinerà il mese con riferimento al quale la Filiera stessa deve essere costruita. Nella finestra a tendina vengono proposti tutti e soli i city gate sui quali l utente trader loggato ha inserito rami di filiera. Il tasto Seleziona porta l utente alla visualizzazione riepilogativa dei rami di filiera inseriti per il city gate selezionato. Figure 7 - Visualizzazione di riepilogo di una Filiera La schermata riassume, nella tabella in alto a sinistra, le deadline per l inserimento di queste informazioni (inizio e fine della finestra temporale atta a specificare le informazioni di filiera per il periodo di riferimento mostrato), nella parte centrale il city gate prescelto ed una tendina che permette la visualizzazione puntuale di un particolare giorno del mese e, più in basso, i link inseriti per il city gate selezionato. I link riassumono il cliente (che in questo caso è l azienda esercente la vendita stessa) ed il relativo fornitore (altra azienda esercente la vendita oppure Shipper). Il tasto Aggiungi link permette di aggiungere un ulteriore link a questo insieme, portando l utente all inserimento di un ramo per quel city gate (cfr ). Al fianco di ciascun link è presente poi un icona a forma di croce per cancellare il link corrispondente ed una seconda icona a forma di Pag. 14 di 24

15 matita per visualizzare e modificare le regole di ripartizione associate a quel link. Di questo si dirà in seguito. Agendo sulla tendina tipo estrazione è possibile commutare tale visualizzazione riepilogativa relativa all intero mese con una più puntale visualizzazione relativa ad uno specifico giorno del mese, come riportato nella figura che segue: Figure 8 - Visualizzazione di dettaglio di una Filiera Rispetto alla visualizzazione riepilogativa di prima, vengono ora mostrate in dettaglio le regole di ripartizione valide, per ciascun link, per lo specifico giorno selezionato. Le regole di ripartizione sono la percentuale, la rank e loro combinazioni, e possono variare di giorno in giorno. E presente poi un area in cui le regole mostrate a video vengono analizzate al fine di individuare eventuali anomalie. Per avere una visione d insieme di tutte le anomalie presenti giorno dopo giorno su un particolare city gate o su tutti i city gate su cui sono stati inseriti rami di filiera, si faccia riferimento all apposito report. E opportuno specificare che, concettualmente, imporre una regola di ripartizione di tipo percentuale pari al 100% equivale a dire che la propria intera fornitura di gas proviene solo da quel fornitore, e quindi va usata nel caso di fornitura unica. Analogamente, imporre una regola di ripartizione di tipo percentuale pari allo 0% equivale a dire che nessuna parte della propria fornitura di gas proviene da quel fornitore, e quindi va usata nel caso in cui si voglia specificare Pag. 15 di 24

16 l assenza, per uno o più giorni del mese, di un fornitore presente evidentemente in altri giorni del mese. Come prima, il tasto Aggiungi link permette di aggiungere un ulteriore link all insieme mostrato, portando l utente all inserimento di un ramo per quel city gate (cfr ) mentre ciccando sull icona a forma di matita al fianco di ciascun link è possibile visualizzare e modificare le regole di ripartizione associate a quel link. Da notare che la cancellazione di un link è possibile solo dalla visualizzazione riepilogativa e non da questa di dettaglio giornaliera. Come detto in entrambe le pagine descritte, la pressione sull icona a forma di matita porta l utente alla pagina di gestione (visualizzazione e modifica) delle regole di ripartizione valide, giorno per giorno, su quel particolare link: Figure 9 - Visualizzazione di dettaglio delle regole di ripartizione La schermata riporta al centro le informazioni sul link (city gate cliente fornitore) sul quale si sta operando e, a seguire, le regole di ripartizione valide al momento con dettaglio giornaliero. In alto a destra è presente poi una tabella per impostare un default. Specificando una regola in questo spazio (percentuale o rank) e poi, a seconda della regola scelta, il valore della percentuale oppure livello e limite, e premendo il tasto Imposta default si attribuirà ad ogni giorno la regola selezionata. Sarà poi possibile modificare puntualmente una o più regole agendo sui singoli giorni. Pag. 16 di 24

17 In basso, il tasto Imposta Regole salva le modifiche fatte mentre il tasto Torna al menù le annulla. Al momento della registrazione viene effettuato un controllo dei dati inseriti: in particolare, il campo percentuale deve essere un numero reale positivo compreso tra 0% e 100% ed espresso con al più 5 cifre decimali, il campo livello deve essere un numero intero positivo ed il limite un intero positivo se espresso in M3 ed un reale positivo con una sola cifra decimale se espresso in GJ. Pag. 17 di 24

18 3.2.3 Visualizzazione Filiera Con questa funzionalità l azienda esercente la vendita può accedere ad uno storico di visualizzazione delle filiere inserite nel corso dei mesi. Come prima cosa occorre scegliere anno, mese e city gate. Il filtraggio avviene a cascata, nel senso che vengono proposti nella tendina solo gli anni per i quali esistono dati di filiera, poi solo i mesi per i quali esistono dati di filiera per l anno scelto ed infine solo i city gate per i quali esistono dati per l anno ed il mese scelti. Nella schermata successiva viene mostrata la filiera, per la parte di competenza dell esercente la vendita loggato: Figure 10 - Visualizzazione storico filiera Vengono mostrati il giorno (la visualizzazione parte per default per il giorno 1, ma l interrogazione può essere riferita a qualsiasi giorno), il periodo di riferimento ed il city gate scelti nelle schermate precedenti. Viene infine mostrata la filiera vera e propria, completa con tutte le informazioni disponibili, con particolare riferimento alle regole di ripartizione. Queste ultime possono variare di giorno in giorno, anche nell ambito dello stesso mese di riferimento e per lo stesso city gate. La funzionalità è in sola visualizzazione sui dati. Pag. 18 di 24

19 Attenzione: in questa visualizzazione NON VENGONO MOSTRATI EVENTUALI LINK CON REGOLA DI RIPARTIZIONE PERCENTUALE PARI ALLO 0%. Il tasto torna al menù permette di tornare al menù principale. Pag. 19 di 24

20 3.2.4 Download Questa funzionalità permette all utente loggato di scaricare il manuale utente del Portale per la parte concernente le proprie funzionalità. Il file della documentazione potrà essere scaricato (in formato.zip) cliccando sull icona a forma di libro. Il tasto torna al menù permette invece di tornare al menù iniziale. Figure 11 - Download reportistica e documentazione E inoltre possibile scaricare la seguente reportistica: Un report contenente le eventuali anomalie nelle regole di ripartizione delle filiere inserite, per un certo mese/anno, con riferimento ai city gate sui quali l azienda esercente la vendita loggata è stata chiamata in causa da altra entità, distributore o altro esercente, di livello inferiore nella catena. Il report fornisce tutte le anomalie con dettaglio giornaliero, con riferimento ad uno specifico city gate oppure a tutti i city gate. Eventualmente, il report fornisce evidenza anche di quei city gate sui quali non è stata ancora inserita alcuna informazione di filiera. Un report con le informazioni di filiera inserite, per un certo mese/anno e limitatamente ai city gate su cui l esercente è stato chiamato in causa da altra entità (esercente, distributore o utente della distribuzione) di livello inferiore nella filiera. Il report funziona su uno, più di uno o tutti i city gate e con riferimento ad un periodo temporale del tipo Da/a comunque all interno del mese scelto. Esso fornisce informazioni su tutti i legami cliente/fornitore inseriti e sulle Pag. 20 di 24

21 regole di ripartizione valide nel periodo temporale scelto, queste ultime con dettaglio giornaliero. Eventualmente, il report fornisce evidenza anche di quei city gate sui quali non è presente alcuna informazione di filiera. Infine, il report fornisce informazioni sul/sui clienti a valle dell esercente, per ciascun city gate, nella filiera del gas. Pag. 21 di 24

22 3.2.5 Cambio password Questa funzionalità consente di modificare la propria password. Figure 12 - La schermata di cambio della password Per modificare la password occorre specificare la vecchia password, inserire la nuova e dare di nuovo conferma della nuova password. La nuova password dovrà avere determinate caratteristiche di robustezza (ad esempio, non potrà essere lunga meno di sei caratteri alfanumerici). Il sistema non accetterà una nuova password uguale alla precedente. Ogni password ha comunque una vita massima di 100 giorni, al termine dei quali il Portale imporrà all utente la sua modifica. Ad una settimana dalla scadenza dei 100 giorni, l applicativo mostrerà un messaggio che avviserà l utente dell approssimarsi del termine di validità della password valida al momento, invitandolo alla modifica della stessa. Il cambio della password è l unica funzionalità disponibile per un utente appena creato. Il tasto invia conferma la modifica della password effettuata. Il tasto torna al menù annulla l operazione e torna al menù iniziale. Pag. 22 di 24

23 3.2.6 Modifica profilo Questa funzionalità consente di visualizzare e/o modificare i dati del proprio profilo (nome, cognome, indirizzo di posta elettronica, numero di telefono), nonchè quelli relativi all azienda esercente l attività di vendita dell utente loggato. La visualizzazione è come di seguito mostrato: Figure 13 - La schermata di modifica delle informazioni del profilo personale e societario Suddivise in diverse sezioni sono visualizzati i dati relativi all azienda esercente l attività di vendita, i dati facoltativi relativi ad una eventuale persona di riferimento all interno dell azienda, i dati obbligatori relativi al titolare dell account ed informazioni su chi e quando ha aggiornato per ultimo il profilo. Alcuni campi però, legati alla Ragione Sociale dell azienda, alla sua Partita IVA e Codice Fiscale, nonché all indirizzo completo e alla tipologia giuridica, non sono modificabili in questo ambito: i dati modificabili sono solo quelli inseriti al momento di richiedere l account. Le informazioni contenute in questa pagina sono visibili agli operatori di Snam Rete Gas. In particolare, è di estrema importanza che l indirizzo di posta elettronica dell azienda esercente l attività di vendita e del titolare dell account siano impostati correttamente. A questi indirizzi, infatti, il Portale invia le di notifica delle informazioni. Pag. 23 di 24

24 3.2.7 Esci Questa funzionalità consente di effettuare il logout dell utente dall applicativo. Come in tutti i Portali web, è assolutamente indispensabile procedere al logout dell utente al termine di ciascuna sessione di lavoro prima di procedere alla chiusura della finestra del browser. Per motivi di sicurezza, un account chiuso senza procedere al logout rimane bloccato fino alla scadenza del cookie che permetteva di mantenere stabile la connessione o fino al momento in cui l Amministratore del Portale non disconnette l utente dal Portale. Pag. 24 di 24

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana -

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana - Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità OSSERVATORIO REGIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via Camillo Camilliani, 87 90145 PALERMO LINEE GUIDA PER L UTILIZZO

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso [OFR] - - G.ALI.LE.O Versione 1.1.0 MANUALE D USO pag. 1 di 85 [OFR] - - pag. 2 di 85 [OFR] - - Sommario 1 - Introduzione... 6 2 - Gestione ALbI digitale Ordini (G.ALI.LE.O.)... 7 2.1 - Schema di principio...

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Programma Servizi Centralizzati s.r.l.

Programma Servizi Centralizzati s.r.l. Via Privata Maria Teresa, 11-20123 Milano Partita IVA 09986990159 Casella di Posta Certificata pecplus.it N.B. si consiglia di cambiare la password iniziale assegnata dal sistema alla creazione della casella

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Accesso all Area di Lavoro

Accesso all Area di Lavoro Accesso all Area di Lavoro Una volta che l Utente ha attivato le sue credenziali d accesso Username e Password può effettuare il login e quindi avere accesso alla propria Area di Lavoro. Gli apparirà la

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0

Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0 - 1 - - Protocollo Informatico Pubblica Amministrazione Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0 Manuale utente - 1 - Proteus PA - 2 - - Protocollo Informatico Pubblica Amministrazione Indice 1

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad.

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. OPERAZIONI PRELIMINARI Dal menu impostazioni andate su E-mail, Contatti,

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1 guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 INTRODUZIONE Dopo aver utilizzato internamente per alcuni anni il nostro software di Ticketing, abbiamo deciso di metterlo a disposizione

Dettagli

Il programma è articolato in due parti.

Il programma è articolato in due parti. 1 Il programma è articolato in due parti. La prima parte: illustra il sistema per la gestione dell anagrafica delle persone fisiche, con particolare riferimento all inserimento a sistema di una persona

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa (intervento 2.B - art. 4, comma 2, lettera b) D.M. 28 dicembre 2012 Agosto 2013 AIEL Annalisa Paniz

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria MANUALE D USO 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2.... 4 3. INVIO CERTIFICATO DI MALATTIA... 4 3.1 SELEZIONE...

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

GSE Gestore Servizi Energetici. Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico

GSE Gestore Servizi Energetici. Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico GSE Gestore Servizi Energetici Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico D.M. 28 dicembre 2012 Indice dei contenuti 1. Generalità... 4 Finalità del documento... 4 Requisiti minimi per l utilizzo

Dettagli

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Presentazione ServiceControl è l evoluzione del primo programma, scritto per gestire il mio service circa 12 anni fa. Il programma

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN

2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche APPLICATIVO SBN-UNIX IN ARCHITETTURA CLIENT/SERVER 2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN Manuale d uso (Versione

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 1.1 Presentazione...2 2.2 Download e installazione...2 2.2 Login...3 2.2.1 Limitazioni all'accesso...4 2.3 Profili di visione...6 2.4 Reti...7 2.5 Diritti...7 3.0 Fruizione

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS Introduzione La nostra soluzione sms2biz.it, Vi mette a disposizione un ambiente web per una gestione professionale dell invio di

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it

Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it 1 Introduzione...3 2 Registrazione di un nuovo dominio gov.it...3 3 Cambia Dati di un dominio...9 3.1 Variazione record di zona o DNS Dominio con

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

Gestione Fascicoli Guida Utente

Gestione Fascicoli Guida Utente Gestione Fascicoli Guida Utente Versione 2.3 Guida Utente all uso di Gestione Fascicoli AVVOCATI Sommario Premessa... 4 Struttura... 5 Pagamento fascicoli... 9 Anagrafica Avvocati... 17 1.1 Inserimento

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli