Corso di Informatica di Base

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Corso di Informatica di Base"

Transcript

1 Corso di Informatica di Base LEZIONE N 3 Cortina d Ampezzo, 4 dicembre 2008

2 ELABORAZIONE TESTI Grazie all impiego di programmi per l elaborazione dei testi, oggi è possibile creare documenti dall aspetto attraente. La produzione di documenti con un elaboratore testi viene definita con il termine inglese word processing che significa trattamento della parola e fa riferimento ad attività di scrittura, modifica, elaborazione, memorizzazione e stampa di documenti mediante il computer. Un documento è un file composto di parole, segni, numeri e anche altri elementi come immagini, elenchi, tabelle, bordi, sfondi colorati e così via.

3 PRIMI PASSI CON UN ELABORATORE TESTI Microsoft Word, applicazione del pacchetto Office, è uno dei più diffusi editor di testi. E un word processor che permette di elaborare testi con stili e formattazioni di vario tipo, inserire immagini, creare tabelle, comunicare con posta elettronica, inviare fax La prerogativa di questo programma sta nella capacità di presentare il testo così come verrà stampato e viene definita con l acronimo WYSIWYG What You See Is What You Get Quello che vedi è ciò che ottieni

4 Aprire e chiudere un programma di elaborazione di testi In modalità Menu di avvio classico fare clic su start, selezione Programmi/Microsoft Office e poi Microsoft Word. In modalità Menu di avvio fare clic su start, selezionare Tutti i programmi e poi Microsoft Word. Se si dispone di collegamento sul desktop, fare doppio clic sull icona dell applicazione Word. Per chiudere il programma è possibile: fare clic sul pulsante Chiudi da menu File selezionare Esci Alt+F4.

5 La finestra di Word La finestra di Word visualizza alcuni elementi comuni ad altre finestre di Windows e altri specifici programmi. L impostazione della finestra e la disposizione degli elementi possono essere personalizzati a piacere dall utente in base alle proprie esigenze operative. Dall alto in basso la finestra è così composta: barra del titolo, pulsanti di controllo della finestra, icona del menu di controllo, barra dei menu, barra degli strumenti, righello verticale e orizzontale, area della finestra, barra di stato, barre di scorrimento laterali, riquadro attività. Il riquadro attività si attiva all avvio dell applicazione e scompare quando si apre un documento successivo.

6 Aprire uno o più documenti TUTTI I FILE DI QUESTA SEZIONE SONO INCLUSI DELLA CARTELLA CORSO INFORMATICA LEZIONE DEL 04_12_08/1- CONCETTI GENERALI La scelta dei documenti da aprire si esegue dalla finestra Apri, attraverso la barra degli strumenti facendo clic sull icona Apri. Aprire il file Corso di Informatica tramite la finestra Apri e Cerca In. Selezionare l unità in cui si è archiviato il file. Per aprire più file contemporaneamente (Prova1, Prova 2, Prova 3): - se i file sono adiacenti tenendo premuto il tasto Shift selezionare i file di interesse. - se i file non sono adiacenti fare clic sui file di interesse tenendo premuto il tasto Ctrl. Il programma Word ci permette di aprire file salvati con formati diversi, oppure eseguiti con altri programmi.

7 Creare un nuovo documento Per nuovo si intende un file con il nome generico attribuito provvisoriamente dal programma e non ancora salvato su disco. Da barra degli strumenti Standard fare clic sull icona Nuovo documento vuoto, oppure da menu di avvio fare clic su start/nuovo documento Office e nella scheda generale fare doppio clic sull icona Documento vuoto. Per creare specifici documenti basati su modelli predefiniti (per esempio lettere, fax, curriculum, ecc) da menu File selezionare Nuovo, nella sezione Nuovo da Modello selezionare Modelli Generali e attivare la scheda relativa al tipo di documento che si vuole realizzare.

8 Salvare un documento all interno dell unità disco Salvare un file significa attribuirgli un nome e archiviarlo su disco, anche all interno di una cartella. E bene salvare un file nella fase iniziale del lavoro, definendone il nome e la destinazione; in questo modo al termine basterà fare clic sull icona Salva. PROCEDURA File, Salva con nome Digitare il nome del file Salva in Invio Per salvare è anche possibile premere da tastiera la combinazione Shift+F12 o Alt+Shift+F12.

9 Salvare un documento con un altro nome Può accadere di modificare un file già salvato e di volerne mantenere anche la copia originale. Aprire il file Prova 1 ed eseguire le modifiche specificate. In base alle proprie esigenze salvare il file modificato nella cartella del file originale con un nuovo nome (Prova 1 bis) oppure salvarlo in una cartella diversa eseguendo la scelta nella cartella Salva in. Fare clic su Salva oppure premere Invio. Salvare un documento con un altro formato: procediamo salvando il file Prova 1 bis in formato diverso dal.doc. Apriamo il file e da menu File scegliamo Salva con nome. Digitiamo il nome (Prova 1-Note), specifichiamo dove vogliamo salvarlo e nella casella Tipo di file selezioniamo il formato desiderato (in questo caso Testo normale.txt)

10 Salvare un documento con un altro nome Tra i formati presenti nella finestra Salva con nome ricordiamo: 1. Rich Text Format (*.rtf) che salva il file con un formato di testo standard riconosciuto da qualsiasi applicazione di elaborazione testi. 2. Testo normale (*.txt) che eliminata tutte le formattazioni. 3. Pagina Web (*.htm o *html) che salva il file come pagina Web e permette di pubblicarlo in rete. 4. Modello di documento (*.dot) che salva il file come modello da utilizzare per creare documenti uguali nella formattazione e nelle impostazioni di base.

11 Spostarsi tra documenti attivi Word consente di aprire più documenti contemporaneamente e di operare su più finestre per copiare o spostare testo da un file all altro. Apriamo contemporaneamente i file Casa e Giardino e La punteggiatura. Sceglierne uno dei due. Premere la combinazione dei tasti Alt+Tab e tenendo premuto il tasto Alt premere il tasto Tab fino a selezionare l icona della finestra da aprire, quindi rilasciare il tasto Alt. Premere la combinazione dei tasti Ctrl+Alt+Canc e nella finestra Task Manager Windows selezionare il documento interessato e fare clic sul pulsante Passa a. E così possibile visualizzare le finestre tutte insieme tutte insieme sullo schermo. In File, Salva tutto e Chiudi tutto è possibile salvare o chiudere contemporaneamente tutti i programmi aperti.

12 Usare la funzione guida in linea (help) del programma e chiudere un documento Per risolvere dubbi o avere informazioni Word dispone della funzione Guida in linea che può essere attivata in due modi a seconda che sia attivato o meno l Assistente di Office. Se non è attivo da menu? selezionare Guida in linea di Microsoft Word. Per chiudere un documento senza uscire da Word si può eseguire una delle seguenti operazioni: Fare clic sul pulsante Chiudi finestra a destra della barra dei menu Aprire il menu File e selezionare Chiudi Premere la combinazione di tasti Ctrl+F4 Alla chiusura è possibile che compaia una finestra dove viene richiesto di salvare le modifiche del documento.

13 MODIFICARE LE IMPOSTAZIONI Word e tutti i programmi a interfaccia grafica consentono di scegliere fra diverse modalità di visualizzazione di un documento. E possibile cambiare la visualizzazione di una pagina all interno del menu Visualizza o tramite la barra di scorrimento orizzontale. Le diverse modalità di visualizzazione sono: Normale Layout Web Layout di stampa Struttura Mappa documento Schermo intero Anteprima di stampa Anteprima pagina Web.

14 Usare gli strumenti di ingrandimento/zoom Word permette di ingrandire o ridurre la visualizzazione del documento. L ingrandimento o la riduzione si impostano in modo veloce dalla barra degli strumenti. Basta fare clic sulla freccia del pulsante Zoom e selezionare il valore percentuale desiderato. Oltre ai valori predefiniti il menu dispone di altre opzioni quali: Larghezza, larghezza testo, pagina intera, due pagine. L ingrandimento o la riduzione possono essere anche impostati da menu Visualizza selezionando la voce Zoom.

15 Mostrare, nascondere le barre degli strumenti Solitamente la finestra di Word mostra le barre degli strumenti Standard, Formattazione e Disegno. Se queste barre non sono presenti è possibile attivarle da menu Visualizza, Barre degli strumenti. Le barre si possono posizionare afferrandole puntando il mouse sulla riga verticale tratteggiata e trascinandole in un punto qualsiasi della finestra.

16 Modificare le opzioni di base del programma Nella fase di salvataggio il programma assegna al file alcune proprietà che sono predefinite come il nome dell autore, la cartella di destinazione, il tipo di estensione e così via. Queste impostazioni essere cambiate dall utente all interno delle singole schede della finestra Opzioni. PROCEDURA Da menu Strumenti scegliere Opzioni Attivare la scheda Directory predefinite (per modificare la cartella di lavoro predefinita) e nella casella di riepilogo Tipo file selezionare la voce Documenti. Fare clic su Modifica. Nella finestra selezionare la cartella di lavoro desiderata. Attivare la scheda Inf. Utente per modificare il nome dell utente predefinito.

17 OPERAZIONI PRINCIPALI Un documento è un file composto di parole, segni, numeri e anche altri elementi come immagini, elenchi, tabelle, bordi, sfondi colorati e così via. Dopo la sua apertura Word ci presenta una pagina bianca. Al suo interno c è una linea verticale (il cursore) che pulsa e indica il punto di inserimento del testo. All apertura di un documento il cursore si trova all inizio del foglio (nella barra di stato visualizzeremo Ri 1 e Col 1). Per inserire il testo basta iniziare a digitare e per distanziare le parole basta premere la barra spaziatrice.

18 Inserire caratteri speciali e simboli Non tutti i caratteri previsti sono disponibili sulla tastiera. Per ricercarli e inserirli si può utilizzare la finestra Simbolo. PROCEDURA Da menu Inserisci selezionare Simbolo. Viene visualizzata la mappa dei caratteri disponibili e quindi si seleziona il simbolo desiderato. Facendo clic sul pulsante Inserisci il simbolo viene copiato nel testo. Questa finestra dispone anche della scheda Caratteri Speciali da cui è possibile inserire caratteri particolari.

19 Selezionare i dati Dopo aver inserito il testo in un documento si può intervenire su di esso eseguendo svariate operazioni. Per poter fare questo è necessaria una fase preliminare: la selezione. Per selezione si intende l evidenziazione di una parte di testo, per comunicare al programma su che cosa dovranno agire le modifiche che verranno successivamente richieste. Esistono varie modalità di selezione. La più comune consiste nel trascinamento con il mouse.

20 Modificare i dati E possibile modificare il contenuto di un testo inserendo caratteri o parole all interno di un testo esistente. In modalità Inserimento (Tasto Ins) se il cursore viene posizionato all interno di un testo scritto i caratteri digitati si inseriscono tra quelli già esistenti spostandoli verso destra. Durante la stesura di un documento è possibile compiere degli errori che possono essere cancellati grazie ad alcune semplici operazioni. Digitando il comando Annulla ad esempio vengono annullate le modifiche appena effettuate. Per ripristinare l ultima azione annullata sulla barra degli Strumenti fare clic sull icona Ripristina.

21 Copiare, spostare e cancellare Copiare significa duplicare un testo selezionato, ossia farne una copia in un altra posizione del documento o in un altro documento. Spostare significa eliminare dalla sua posizione originaria un testo selezionato per collocarlo in altra posizione. Cancellare significa eliminare definitivamente un testo o una parte di testo. Vediamo ora alcuni esempi di queste procedure utilizzando i file della cartella Copiare, spostare e cancellare. TUTTI I FILE DI QUESTA SEZIONE SONO INCLUSI DELLA CARTELLA CORSO INFORMATICA LEZIONE DEL 04_12_08/2- OPERAZIONI PRINCIPALI

22 Copiare del testo all interno di un documento o tra documenti attivi Copiamo e incolliamo del testo dopo aver aperto il file Simboli. Dopo queste operazioni compare lo smart tag che per essere disattivato necessita del tasto Esc. Lo smart tag è un menu rapido sotto forma di icona che appare in seguito a determinate operazioni e permette di accedere in modo veloce a funzioni di uso comune.

23 Copiare il testo tra documenti diversi con le opzioni del menu Modifica Apriamo il file Casa e giardino e Giardino perfetto. Da menu Finestra scegliamo Disponi tutto. Ci posizioniamo nel documento interessato e selezioniamo il testo da copiare. Da menu Modifica scegliamo Copia. Facciamo clic nel documento dove si vuole inserire il testo. Da menu Modifica scegliamo Incolla.

24 Copiare il testo tra documenti diversi con le opzioni del menu Modifica Apriamo il file Casa e giardino e Giardino perfetto. Da menu Finestra scegliamo Disponi tutto. Ci posizioniamo nel documento interessato e selezioniamo il testo da copiare. Da menu Modifica scegliamo Copia. Facciamo clic nel documento dove si vuole inserire il testo. Da menu Modifica scegliamo Incolla. A volte è necessario Tagliare e Incollare del testo da un documento all altro. Da menu modifica selezionare Taglia. Tutte le procedure appena descritte si possono effettuare tramite il menu rapido, con il tasto destro del mouse.

25 FORMATTAZIONE Il termine formattare ha significato di progettare l estetica, operando innanzitutto sugli elementi base: il carattere e il paragrafo. Formattare un testo significa equilibrarne tutte le componenti in modo che il risultato finale risponda ai criteri per cui il documento è stato redatto. Ogni documento è basato sul modello predefinito dotato di specifiche impostazioni relative al carattere, al paragrafo, alla pagina. La formattazione può avvenire prima di iniziare la digitazione del testo oppure a scrittura ultimata. In quest ultimo caso è necessario selezionare il testo e poi procedere con le impostazioni.

26 Cambiare l aspetto del testo: il tipo e le dimensioni dei caratteri Per tipo di carattere si intende la forma grafica del carattere di scrittura. Il carattere viene classificato per tipo, dimensione, stile e colore. Ogni programma di videoscrittura dispone di vari tipi di carattere (quelli più in uso sono Times New Roman e Arial), con dimensioni che in un testo variano in genere da 10 a 12 punti. TUTTI I FILE DI QUESTA SEZIONE SONO INCLUSI DELLA CARTELLA CORSO INFORMATICA LEZIONE DEL 04_12_08/3- FORMATTAZIONE Esercizio: vedi file 3.1 E possibile applicare anche formattazioni come grassetto, corsivo, sottolineatura (tramite la barra degli strumenti).

27 Operazioni varie FORMATO APICE/PEDICE Per ottenere il formato apice o pedice selezionare il testo e da menu Formato scegliere Carattere nella sezione Effetti della scheda Tipo. Esercizio: vedi file 3.2 MODIFICA DI MAIUSCOLE/MINUSCOLE NEL TESTO Selezionare il testo da modificare e da menu Formato scegliere maiuscole/minuscole. Esercizio: vedi file 3.3 APPLICARE COLORI DIVERSI AL TESTO Selezionare il testo da modificare e dalla barra degli strumenti scegliere il colore del carattere. Esercizio: vedi file 3.4

28 Operazioni varie COPIARE LE CARATTERISTICHE DI FORMATTAZIONE DA UN TESTO AD UN ALTRO Selezionare il testo di cui vuole copiarne il formato e fare clic sull icona Copia formato (pennellino) Esercizio: vedi file 3.5 APPLICARE UNO STILE ESISTENTE AD UNA PAROLA, UNA RIGA O UN PARAGRAFO L applicazione degli stili è possibile selezionando dalla barra degli strumenti la casella Stile. Esercizio: vedi file 3.6 USARE LA SILLABAZIONE AUTOMATICA Da menu Strumenti scegliere Lingua/Sillabazione. Esercizio: vedi file 3.7

29 Formattare un paragrafo Per paragrafo si intende la parte di testo compresa fra un Invio e un altro che include specifiche caratteristiche di formattazione. INSERIRE ED ELIMINARE I SEGNI DI PARAGRAFO Per inserire un nuovo paragrafo premere il tasto Invio. E possibile visualizzare la fine di ciascun paragrafo abilitando la visualizzazione dei caratteri non stampabili. PROCEDURA Da menu Strumenti scegliere Opzioni. Nella sezione Formattazione della scheda Visualizza attivare la spunta nella casella Segni di paragrafo. Fare clic su ok.

30 Formattare un paragrafo INSERIRE ED ELIMINARE LE INTERRUZIONI DI RIGA Per portare a capo il cursore all interno di un paragrafo senza crearne uno nuovo, possiamo inserire un interruzione di riga. Posizioniamo il cursore nel punto in cui si intende interrompere la riga di testo. Da menu Inserisci scegliamo Interruzione e facciamo clic sull operazione Di testo. Esercizio: vedi file 3.8 ALLINEARE UN TESTO A SINISTRA, A DESTRA, AL CENTRO O GIUSTIFICATO L allineamento stabilisce la disposizione delle righe di testo in relazione ai margini sinistro e destro. L allineamento è possibile tramite il menu Formato o tramite la barra degli strumenti. Esercizio: vedi file 3.9

31 Formattare un paragrafo APPLICARE AI PARAGRAFI UN IDENTAZIONE: A SINISTRA, A DESTRA, RIGA INIZIALE, SPORGENTE Le identazioni permettono di rientrare tutte le righe del paragrafo, solo la prima riga del paragrafo, le righe successive alla prima. Da menu Formato, da barra degli strumenti o da righello. IMPOSTARE UN RIENTRO A SINISTRA E A DESTRA Da menu Formato scegliere Paragrafo e nella sezione Rientri agire nelle caselle A sinistra-a destra. Esercizio: vedi file 3.10 IMPOSTARE IL RIENTRO DELLA PRIMA RIGA Esercizio: vedi file 3.11

32 Formattare un paragrafo APPLICARE AI PARAGRAFI UN INTERLINEA SINGOLA O DOPPIA L interlinea è la distanza tra una riga e l altra all interno del paragrafo. Per impostare l interlinea basta selezionare le righe scelte e da menu Formato si clicca sull interlinea desiderata. L interlinea può essere applicata anche dalla barra degli strumenti. Esercizio: vedi file 3.12 IMPOSTARE, ELIMINARE E USARE LE TABULAZIONI: A SINISTRA, AL CENTRO, A DESTRA, DECIMALE Le tabulazioni permettono di stabilire la posizione esatta nella quale ciascun elemento deve essere disposto nel documento. E possibile impostare le tabulazioni con il righello o da menu Formato, Tabulazioni. Esercizio: vedi file

33 Formattare un paragrafo APPLICARE ED ELIMINARE PUNTI E NUMERI A UN ELENCO DI UN SOLO LIVELLO Gli elenchi sono paragrafi evidenziati da numeri, lettere o simboli. E possibile inserire un elenco tramite il menu Formato o tramite la barra degli strumenti. Esercizio: vedi file 3.15 AGGIUNGERE AD UN PARAGRAFO IL BORDO E possibile aggiungere ad un paragrafo il bordo superiore, inferiore, il contorno e lo sfondo. Dalla barra degli strumenti selezionare Bordi. Esercizio: vedi file 3.16

34 Formattare un documento MODIFICARE L ORIENTAMENTO DEL DOCUMENTO L orientamento del documento può essere verticale oppure orizzontale e influenza il modo con il quale il testo viene disposto nella pagina. Per impostare l orientamento del foglio da menu scegliere Imposta pagina. Nella scheda margini scegliere verticale o orizzontale. Esercizio: vedi file 3.17 IMPOSTARE LE DIMENSIONI DELLA CARTA E necessario che il formato di carta corrisponda a quello utilizzato per la stampa. Da menu File scegliere Imposta pagina e attivare la scheda Carta. Nella casella Formato selezionare il tipo di foglio desiderato (e l alimentazione, cioè da dove il foglio viene prelevato). Esercizio: vedi file 3.18

35 Formattare un documento MODIFICARE I MARGINI DELL INTERO DOCUMENTO I margini sono lo spazio bianco che rimane a sinistra, a destra, in alto e in basso di ogni pagina. Da menu File selezionare Imposta pagina e nella scheda Margini modificare i valori presenti. Questa operazione è possibile anche tramite il righello. Esercizio: vedi file 3.19 INSERIRE E CANCELLARE UN INTERRUZIONE DI PAGINA L interruzione di pagina si applica quando si vuole proseguire con il testo in una nuova pagina senza aver raggiunto con la scrittura il margine inferiore. Si posiziona il cursore nel punto desiderato e da menu Inserisci selezionare Interruzione. Fare su clic su Di pagina. Esercizio: vedi file 3.20

36 Formattare un paragrafo INSERIRE E MODIFICARE TESTI IN INTESTAZIONI E PIE DI PAGINA Da menu Visualizza selezionare Intestazione e piè di pagina. Esercizio: vedi file Prova 1 INSERIRE CAMPI IN INTESTAZIONI E PIE DI PAGINA Nell Intestazione e nel Piè di pagina è possibile inserire dei campi predefiniti, ad esempio la data, l ora, il numero di pagina e quello totale. Da menu Visualizza scegliere Intestazione e Piè pagina e scegliere cosa inserire a seconda delle esigenze. E possibile inserire ad esempio la numerazione automatica delle pagine scegliendo da menu Inserisci Numeri di pagina. Esercizio: vedi file Prova 2

37 Grazie per l attenzione e a giovedì 18 dicembre per la quarta lezione! Per qualsiasi informazione e/o chiarimento potete scrivere al seguente indirizzo

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD WORD SOMMARIO 1. Muoversi nel testo... 1 2. Taglia, copia e incolla... 2 3. Aprire, salvare e chiudere... 3 4. Trovare e sostituire... 4 5. Visualizzare in modi diversi... 6 6. Formattare e incolonnare...

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI

GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI Francesca Plebani Settembre 2009 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. WORD E L ASPETTO

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Non tutto, ma un po di tutto

Non tutto, ma un po di tutto ALFREDO MANGIA Non tutto, ma un po di tutto Nozioni fondamentali per conoscere e usare un foglio di calcolo. Corso di alfabetizzazione all informatica Settembre 2004 SCUOLA MEDIA GARIBALDI Genzano di Roma

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

IN BASSO NELLA FINESTRA C È LA BARRA DI DISEGNO. SE NON È VISIBILE, FARE CLIC SUL MENU IN ALTO: VISUALIZZA / BARRE DEGLI STRUMENTI / DISEGNO

IN BASSO NELLA FINESTRA C È LA BARRA DI DISEGNO. SE NON È VISIBILE, FARE CLIC SUL MENU IN ALTO: VISUALIZZA / BARRE DEGLI STRUMENTI / DISEGNO FARE UNA MAPPA CON OPENOFFICE IMPRESS START/PROGRAMMI APRIRE IMPRESS SCEGLIERE PRESENTAZIONE VUOTA. POI CLIC SU AVANTI E DI NUOVO SU AVANTI. QUANDO AVANTI NON COMPARE PIÙ, FARE CLIC SU CREA CHIUDERE LE

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

con software libero Modulo 4 Spreadsheets (Fogli elettronici) Pag. 1

con software libero Modulo 4 Spreadsheets (Fogli elettronici) Pag. 1 con software libero Modulo 4 Spreadsheets (Fogli elettronici) Pag. 1 Indice generale GUIDA A CALC 3.5... 3 1 Utilizzo dell'applicazione... 3 1.1 LAVORARE CON IL FOGLIO ELETTRONICO...3 1.2 MIGLIORARE LA

Dettagli

Che cos è la LIM? L utilizzo didattico della LIM La LIM consente di andare incontro a diversi stili

Che cos è la LIM? L utilizzo didattico della LIM La LIM consente di andare incontro a diversi stili Che cos è la LIM? La LIM, Lavagna Interattiva Multimediale, è una lavagna arricchita da potenzialità digitali e multimediali. Si tratta di una periferica collegata al computer, che rende possibile visualizzare

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO Con questa esercitazione guidata imparerai a realizzare una macro. Una macro è costituita da una serie di istruzioni pre-registrate che possono essere

Dettagli

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno La Vista CAS L ambiente di lavoro Le celle Assegnazione di una variabile o di una funzione / visualizzazione

Dettagli

Laboratorio Database. Docente Prof. Giuseppe Landolfi

Laboratorio Database. Docente Prof. Giuseppe Landolfi Laboratorio Database Docente Prof. Giuseppe Landolfi Manuale Laboratorio Database Scritto dal Prof.Giuseppe Landolfi per S.M.S Pietramelara Access 2000 Introduzione Che cos'è un Database Il modo migliore

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Cos è. un programma di presentazione. Strumenti di presentazione. Che cos è. una presentazione. Diapositive

Cos è. un programma di presentazione. Strumenti di presentazione. Che cos è. una presentazione. Diapositive Cos è un programma di presentazione Strumenti di presentazione Impostare e creare una presentazione Le applicazioni software per organizzare e presentare in pubblico informazioni multimediali Organizzazione

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

l Editor vi vi (visual editor) è stato scritto per essere utilizzabile con qualsiasi tipo di terminale.

l Editor vi vi (visual editor) è stato scritto per essere utilizzabile con qualsiasi tipo di terminale. l Editor vi Negli ambienti Unix esistono molti editor di testo diversi; tuttavia vi è l unico che siamo sicuri di trovare in qualsiasi variante di Unix. vi (visual editor) è stato scritto per essere utilizzabile

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento.

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. Excel: le funzioni Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. DEFINIZIONE: Le funzioni sono dei procedimenti

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 Download Si può scaricare gratuitamente la versione per il proprio sistema operativo (Windows, MacOS, Linux) dal sito: http://www.codeblocks.org

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura Dev-Pascal 1.9.2 1 Dev-Pascal è un ambiente di sviluppo integrato per la programmazione in linguaggio Pascal sotto Windows prodotto dalla Bloodshed con licenza GNU e liberamente scaricabile al link http://www.bloodshed.net/dev/devpas192.exe

Dettagli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli ITCG C. CATTANEO via Matilde di Canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (Reggio Emilia) Costruzione del grafico di una funzione con Microsoft Excel Supponiamo di aver costruito la tabella riportata in figura

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Nitro Reader 3 Guida per l' utente

Nitro Reader 3 Guida per l' utente Nitro Reader 3 Guida per l' utente In questa Guida per l'utente Benvenuti in Nitro Reader 3 1 Come usare questa guida 1 Trovare rapidamente le informazioni giuste 1 Per eseguire una ricerca basata su parole

Dettagli

MANUALE DOS INTRODUZIONE

MANUALE DOS INTRODUZIONE MANUALE DOS INTRODUZIONE Il DOS è il vecchio sistema operativo, che fino a qualche anno fa era il più diffuso sui PC, prima dell avvento di Windows 95 e successori. Le caratteristiche principali di questo

Dettagli

GUIDA alla stesura finale della TESI

GUIDA alla stesura finale della TESI GUIDA alla stesura finale della TESI qualche consiglio utile Ascoltando da più di trent anni le Vostre domande relative all impaginazione della tesi, abbiamo pensato che la nostra professionalità acquisita

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

La finestra di Avvio di Excel

La finestra di Avvio di Excel Con Excel si possono fare molte cose, ma alla base di tutto c è il foglio di lavoro. Lavorare con Excel significa essenzialmente immettere numeri in un foglio di lavoro ed eseguire calcoli sui numeri immessi.

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole Guida rapida Cos è GeoGebra? Un pacchetto completo di software di matematica dinamica Dedicato all apprendimento e all insegnamento a qualsiasi livello scolastico Riunisce geometria, algebra, tabelle,

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

ThemixInfo Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori. Manuale d uso. themix Italia srl

ThemixInfo Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori. Manuale d uso. themix Italia srl Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori Manuale d uso Versione 08/07/2014 themix Italia srl tel. 06 35420034 fax 06 35420150 email info@themix.it LOGIN All avvio il

Dettagli

Le novità di QuarkXPress 10

Le novità di QuarkXPress 10 Le novità di QuarkXPress 10 INDICE Indice Le novità di QuarkXPress 10...3 Motore grafico Xenon...4 Interfaccia utente moderna e ottimizzata...6 Potenziamento della produttività...7 Altre nuove funzionalità...10

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento -

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Nota preliminare La presente guida, da considerarsi quale mera indicazione di massima fornita a titolo esemplificativo,

Dettagli

per Scanner Serie 4800/2400

per Scanner Serie 4800/2400 Agosto, 2003 Guida d installazione e guida utente per Scanner Serie 4800/2400 Copyright 2003 Visioneer. Tutti i diritti riservati. La protezione reclamata per il copyright include tutte le forme, gli aspetti

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C.

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C. Pag. 1/24 INDICE A. AMMINISTRAZIONE pagina ADMIN Pannello di controllo 2 1. Password 2 2. Cambio lingua 2 3. Menù principale 3 4. Creazione sottomenù 3 5. Impostazione template 4 15. Pagina creata con

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione link Save it to disk OK.

Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione link Save it to disk OK. Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione Per svolgere correttamente alcune esercitazioni operative, è previsto che l utente utilizzi dei dati forniti attraverso

Dettagli

1.1 Guida rapida. Collegamento del PC a Vivo 30/40 con cavi. [ Quick guide Vivo 30/40 PC Software Help v4.01]

1.1 Guida rapida. Collegamento del PC a Vivo 30/40 con cavi. [ Quick guide Vivo 30/40 PC Software Help v4.01] [ Quick guide Vivo 30/40 PC Software Help v4.01] 1.1 Guida rapida Il software per PC di Vivo 30/40 è uno strumento di supporto per l'utilizzo del ventilatore Breas Vivo 30/40 e il follow-up del trattamento

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL GUIDA WINDOWS LIVE MAIL Requisiti di sistema Sistema operativo: versione a 32 o 64 bit di Windows 7 o Windows Vista con Service Pack 2 Processore: 1.6 GHz Memoria: 1 GB di RAM Risoluzione: 1024 576 Scheda

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Guida all uso di. La Vita Scolastica per ipad

Guida all uso di. La Vita Scolastica per ipad Guida all uso di La Vita Scolastica per ipad Guida all uso dell app La Vita Scolastica Giunti Scuola aprire L APPlicazione Per aprire l applicazione, toccate sullo schermo del vostro ipad l icona relativa.

Dettagli

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA La Scheda Valutazione Anziano FRAgile al momento dell inserimento è abbinata al paziente. E possibile modificarla o inserirne una nuova per quest ultimo. Verrà considerata

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli