L EDITORIALE L appetito non manca

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L EDITORIALE L appetito non manca"

Transcript

1 L EDITORIALE L appetito non manca Cari amici, inizia l estate, tempo di riposo e ricreazione. Nella nostra Diocesi tanto si è data attenzione all evento dell Expo e anche su queste pagine abbiamo richiamato le indicazioni del nostro cardinale. Anche l estate oratoriana, grande occasione di crescita per i nostri ragazzi, è caratterizzata dal tema del cibo con il titolo Tuttiatavola, Non di solo pane vive l uomo. Tanto si è scritto in questi mesi (a questo proposito vi invito a leggere su Legnanonews gli intelligenti, sagaci e divertenti interventi di don Fabio Viscardi, nostro decano, dal titolo Le ricette dell Anima ) e tanto si è detto. La speranza è che tutto questo movimento sia occasione di parlare di fame e non solo di cibo, come ha indicato un famoso economista, cioè di economia e politica per gli addetti al lavoro, verso un mondo più giusto, e per noi di condivisione verso un vissuto più vero ed evangelico. Cercheremo di capire grandi e piccini, che cosa davvero ci fa vivere, ci nutre e che il Pane Gesù ci porta ad offrire, a non sprecare, a gustare con gli altri (Mai senza l altro, neppure a tavola! Scrive Enzo Bianchi). Quest estate sia un Banchetto, per la gioia di tutti, per la consolazione di tanti, che tolga un poco la vergogna dell ingiustizia, segno e anticipo del pieno e definitivo Banchetto che il Signore ha preparato per ciascuno di noi. Buon appetito, don Davide 1

2 VITA DI PARROCCHIA Appuntamenti e riflessioni Centri d ascolto nelle famiglie Giungono al termine i gruppi d ascolto nelle famiglie che quest anno partendo dai capitoli 6 8 del Vangelo di Marco e seguendo il tema scelto per Expo 2015: Nutrire il pianeta, Energia per la vita ci hanno aiutato a capire cos è quell energia dello Spirito che si ottiene quando ci si nutre del pane della Parola, donato da Gesù. L ultimo incontro sarà giovedì 4 giugno alle ore nella chiesetta di san Giovanni. Rosario e S. Messa a Santo Stefano A partire da mercoledì 3 giugno verrà celebrata alle ore 21 la S. Messa nella chiesetta di Santo Stefano preceduta dalla recita del Rosario all interno del cimitero alle ore Mese Mariano Ringraziamo la comunità per la presenza ai rosari durante il mese Mariano e i cortili e le case per averci aperto le porte, allestito e ospitato durante le diverse serate. Ordinazione Sacerdotale don Massimo Dellera Domenica 24 Maggio, festa di Pentecoste, alle ore nel Duomo di Genova, il nostro concittadino don Massimo Dellera ha ricevuto l Ordinazione Sacerdotale. Dopo i festeggiamenti nella sua parrocchia d origine a Nerviano, don Massimo celebrerà la sua prima S. Messa nella nostra parrocchia domenica 7 Giugno alle ore Alle ore presiederà poi la processione del Corpus Domini. Accompagniamo questo momento importante con la preghiera e la nostra presenza alle due funzioni. 2

3 Ingresso Solenne di don Massimo Dellera Domenica 7 Giugno 2015 Per chi lo desidera, accompagneremo don Massimo con una camminata dalla sua abitazione in via Gramsci, 10 con partenza alle verso la chiesa di san Giovanni dove accoglieremo il prete novello Ore Ingresso solenne per la prima Santa Messa Ore Processione Eucaristica presieduta da don Massimo con partenza da via Gramsci,10. Percorreremo via Mazzini, via Fratelli Bandiera, via don Minzoni, via Magenta, via Verdi terminando in Chiesa Parrocchiale. 3

4 CALENDARIO PARROCCHIALE GIUGNO martedì Incontro a San Siro dei cresimandi con il Cardinale Angelo Scola 3 mercoledì Ore Rosario all interno del cimitero e a seguire Santa. Messa presso la chiesa di Santo Stefano 4 giovedì SS. CORPO E SANGUE DI CRISTO Ore Ultimo incontro CENTRI DI ASCOLTO presso la chiesa di San Giovanni 5 venerdì Ore Adorazione Eucaristica 7 domenica II DOMENICA DOPO PENTECOSTE Ore S. Messa celebrata da don Massimo Dellera Ore Processione del Corpus Domini presieduta da don Massimo 8 lunedì Ore Serata di apertura dell oratorio estivo Tuttiatavola : annuncio delle squadre e consegna delle magliette. 9 martedì INIZIO ATTIVITÀ ORATORIO ESTIVO Ore Consiglio pastorale Parrocchiale 10 mercoledì Ore Rosario all interno del cimitero e a seguire Santa Messa presso la chiesa di Santo Stefano 11 giovedì Preparazione Battesimi in Sacra Famiglia 12 venerdì Sacratissimo Cuore di Gesù 4

5 13 sabato Ritiro Catechisti 14 domenica III DOMENICA DOPO PENTECOSTE Ore Battesimi 16 martedì Consiglio di oratorio 17 mercoledì Ore Rosario all interno del cimitero e a seguire Santa Messa presso la chiesa di Santo Stefano 18 giovedì Ore Riunione in oratorio per i genitori dei bambini e ragazzi che partecipano alla Koiné in montagna 21 domenica IV DOMENICA DOPO PENTECOSTE Raccolta mensile della Caritas 24 mercoledì Ore Rosario all interno del cimitero e a seguire Santa Messa presso la chiesa di Santo Stefano 28 domenica V DOMENICA DOPO PENTECOSTE LUGLIO mercoledì Ore Rosario all interno del cimitero a seguire Santa Messa presso la chiesa di Santo Stefano 3 venerdì Ore Adorazione Eucaristica 5 domenica VI DOMENICA DOPO PENTECOSTE Per tutte le informazioni, aggiornamenti e approfondimenti, consulta il sito internet della parrocchia all indirizzo 5

6 LA MIA PRIMA COMUNIONE Domenica 3 maggio sono andata in chiesa per ricevere un dono molto importante: l OSTIA, cioè il corpo di GESÙ. Quando ho preso l Ostia mi sono sentita molto emozionata, è come se mi fossi legata di più a Gesù. Domenica ho preso Gesù in mano e mi è sembrato che mi volesse abbracciare. Prima di ricevere quel pane speciale ho pensato: Adesso riceverò il Corpo di Cristo e lui sarà sempre nel mio cuore. Credo che questo giorno sia stato uno dei più importanti della mia vita: è stato tutto molto meraviglioso, bellissimo, molto straordinario. E questo me lo permette solo Gesù che è Dio! Durante la cerimonia provavo stupore: avrei ricevuto Gesù nel mio cuore! Avrei potuto dirgli che cosa sento per Lui! Mentre prendevo l'ostia ero emozionata! Io credo in Gesù e gli voglio molto bene! È stato un giorno meraviglioso, unico! Quando mi hanno dato l ostia mi sono sentito emozionato, era un misto tra: felicità, gioia, tenerezza, un misto fra tutte le cose belle. Grazie Gesù, perché mi hai portato fino a qui, al giorno della mia comunione. È stato un giorno importantissimo per me, emozionante e felice, per me non era importante la gente e gli amici che mi parlavano ma l importante era là davanti a me!!!! Grazie Gesù, perché in un giorno speciale ho ricevuto il tuo corpo: un sacramento che mi ha cambiata e mi ha reso felice Circondata dalle persone che mi vogliono bene, spero che tutte le domeniche mi possano ritornare quelle emozioni che solo con Gesù in questi momenti posso provare: LIBERTÀ, GIOIA, FELICITÀ. 6

7 BAMBINI/E DELLA PRIMA COMUNIONE ACCARDI ANDREA ALCHIERI ALESSIA ALMASIO SARA ARANCIO ALESSIA ARENARE AURORA BACILE ASIA BARLOCCO LIO BERTOLA GINEVRA BETTANIN DIEGO BLEVE VITTORIA BORSANI ANITA BOSCOLO LISA CALZARETTA CHIARA CANAVESI LIAM CASAMASSIMA ANDREA CASAZZA GAIA CATANZARO RICCARDO CHIARA MARTINA CLERICI ALESSANDRO COLOMBO GAIA CRIBIOLI GIULIO CROCE DAVIDE DALLA VALLE ALESSIA D'AMICO SAMUEL DATI ALESSANDRA DI BELLA MATTIA FALCONE MANUEL FEDELI GIACOMO FELICETTA SOFIA FILETTI MORENO FURLANIS JACOPO GADDA GILBERTO GADDA VIRGINIA GAIO CRISTIANO GALLI FABIO GALLO VALENTINA GARCEA ALICE GASPERONI CRISTIAN GERMANO' ANDREA GHIDELLI LUCA EMANUELE ISEPPATO SABRINA LA RAGIONE FEDERICO LATTUADA CATERINA LAVAZZA CAMILLA LEPRI ALICE LOIERO ASIA LOMBARDO SABRINA MAGNI MICHELA MAIOCCHI FILIPPO MARCHIORO ANNA MARIANI ANGELICA MARMONTI FEDERICO MASCIA BEATRICE MENIN SONIA MESSINA GIADA MEZZANZANICA NICOLÒ MOLINARI MARTINA MONTI ALEX MONTICELLI MATTIA MORELLI LUCA NARDOLILLO CRISTAL NATALI GIORGIA NERI RICCARDO EMILIO NOMICISIO LORENZO PALADINO ANDREA PALMISANO NICHOLAS PANAINO REBECCA PETRUZZELLA VALENTINA PINCIROLI ALEX POLITO AURORA PONZO MASSIMO RANDAZZO KATIA RESCIGNO GIULIA PIA REZZONICO ADRIANA RIOTTO THOMAS ROSSO MANUELA ROVIDA LORENZO SAMMARCO SIMONE SCALISE MORENO SCHEMBRI GIULIA SCORCIAPINO FEDERICO SHKURTAJ ROMEO SIMOLA MARTINA VACCHINO NICOLO' VEGETTI CAROLINA VIGNATI EMMA VIGNATI RICCARDO VULAJ PAMELA ZAFFARONI FRANCESCO ZANETTI JACOPO 7

8 FAMIGLIA INSIEME Festa delle famiglie in piazza: Con dividere per moltiplicare. Famiglie e stili di vita Domenica 26 aprile si è svolta in Piazza San Magno una grande festa per le famiglie proposta dal Decanato di Legnano e dalla Caritas decanale con il coinvolgimento di numerose associazioni legnanesi, tra cui, per San Vittore Olona, l'associazione familiare "Una Casa per Pollicino". È la risposta legnanese all invito di Caritas diocesana e Arcidiocesi di Milano in vista di Expo di evidenziare sul territorio le buone prassi esistenti capaci di costruire un economia del dono e della fraternità. Le questioni sottese a Expo seppure centrate sul tema del cibo rimandano infatti ad un nutrire che passa obbligatoriamente da un con dividere. Attori principali di questa condivisione, che diventa antidoto ad un individualismo devastante e triste, sono proprio le famiglie. E le famiglie sono state protagoniste della festa di domenica. Tantissime le famiglie presenti e tanti i bambini coinvolti in giochi e attività proposti dagli Scout Gruppo Legnano 1 (è il mitico gruppo che ha sede a S. Vittore) e dall Associazione familiare Una Casa per Pollicino, nella sorprendente merenda a costo zero preparata dagli allievi della scuola pasticcieri dello IAL, e soprattutto in incontri presso gli stand allestiti dalle associazioni, per ascoltare racconti di esperienze di condivisione e solidarietà negli ambiti della vita quotidiana, ossia gli ambiti del lavorare, abitare, consumare, prendersi cura. Tutti i momenti della festa sono stati raccontati in diretta da Radio Punto, che ha raccolto interviste e testimonianze di chi cerca di vivere stili di vita 8

9 diversi, all insegna della condivisione, della solidarietà, della reciprocità, dell equità, delle relazioni, del dono. Con questa festa le famiglie hanno voluto inviare un messaggio ad Expo: è solo attraverso la condivisione che si può moltiplicare il nutrimento, fisico, spirituale, culturale, e assicurarlo a tutti. Dunque, con dividere per moltiplicare! Tutte le storie e le esperienze di condivisione sono raccolte nel blog di Caritas Internationalis per Expo: che invitiamo a visitare. Per avere informazioni sulla presenza di Caritas in Expo e sulle sue iniziative nell'ambito della campagna "Una sola famiglia umana, cibo per tutti: è compito nostro" e "Con dividere per moltiplicare" potete visitare anche il seguente sito internet: Alberto Fedeli Ogni domenica alle ore su RADIO PUNTO dopo il radiogiornale, Tino t invita all ascolto della PAGINA DELLA FAMIGLIA un punto d incontro su temi di attualità che coinvolgono direttamente o indirettamente la sfera familiare. Ecco gli argomenti delle prossime trasmissioni: 7 giugno Movimento per la vita, in 40 anni 170mila bambini salvati dall aborto 14 giugno Cosa pensano i figli adottivi dei loro genitori biologici? 21 giugno Come fare a liberare i figli dalle maglie della rete. 28 giugno Anziani, la buona vecchiaia esiste? 5 luglio Divorzio breve, ovvero, arrangiatevi! 9 E mail:

10 NOTIZIE DALL ORATORIO Oratorio Estivo Tutti a tavola A poco più di una settimana dall apertura dei cancelli dell Oratorio Estivo edizione 2015 abbiamo deciso di intervistare Antonella, collaboratrice e organizzatrice delle attività, per capire meglio come saranno strutturate le prossime settimane. Quando? L oratorio estivo quest anno dura 7 settimane, dall 9 Giugno al 24 Luglio. Si parte lunedì 8 Giugno alle con una festa di apertura ufficiale in cui ragazzi verranno divisi in squadre, gli saranno consegnate le magliette e presentati gli animatori. Si pensava di aggiungere anche un ottava settimana ma l oratorio sarà occupato per la costruzione della nuova tribunetta. Qual è il tema dell Oratorio Estivo 2015? Il tema di quest anno è quello che viene proposto dalla FOM (Fondazione Oratori Milanesi) TUTTI A TAVOLA. L argomento centrale è ovviamente il nutrire, in collegamento con il grande evento di Expo Milano Si vuole introdurre i ragazzi al concetto di nutrimento per la vita a partire dal gesto quotidiano del mangiare con un percorso che ha i fondamenti nei testi della Scrittura. Il percorso parte con l invocazione del Padre Nostro dacci oggi il nostro pane quotidiano. I ragazzi dovranno imparare ad andare oltre al solo istinto del cibarsi.. Com è la settimana tipo? Ogni mattina è caratterizzata da un attività differente. Alcune mattine ci saranno attività sportive con educatori ed allenatori specializzati. Una volta a settimana sarà possibile fare pattinaggio ed equitazione e inoltre si potranno fare i compiti delle vacanze. Il pomeriggio sarà caratterizzato da giochi e tornei tramite i quali si potranno guadagnare i punti per far vincere la propria squadra. 10

11 Inoltre al martedì, tempo permettendo, si andrà in piscina e al giovedì in gita.ogni giorno è possibile di usufruire del servizio mensa. E le gite? Molto gettonati anche quest anno i parchi acquatici. Inoltre ci sarà una gita particolare al Parco degli Aironi con una caccia la tesoro fotografica e un concorso artistico a cui i nostri ragazzi parteciperanno. Il divertimento è sempre assicurato! Quanti saranno gli animatori e i collaboratori? Le forze messe in gioco sono tante: gli animatori che seguono i nostri ragazzi sono circa una cinquantina insieme a mamme e papà che quotidianamente decidono di impegnarsi in oratorio, aiutando con la mensa, la merenda e la pulizia del nostro oratorio. A tutti loro va il NOSTRO GRAZIE! Perché scegliere l oratorio? L importanza di venire in oratorio sta nel fatto che oltre ai giochi, al divertimento e allo stare insieme con spensieratezza c è un messaggio educativo molto forte che non si riduce alla sola estate ma continua durante tutto l anno. Lo stesso messaggio educativo che continua anche dopo la terza media: i nostri ragazzi prendono parte alla vita del nostro oratorio diventando animatori ed educatori, offrendo il proprio servizio, la passione e il loro tempo agli altri. Per tutte le informazioni rivolgersi in segreteria al Centro Giovanile dal lunedì al venerdì dalle alle

12 VITA DI ORATORIO Date da ricordare giugno Martedì 2: Incontro a San Siro con il card. Angelo Scola L incontro dell Arcivescovo con i Cresimandi, i loro genitori, padrini e madrine, catechisti ed educatori rappresenta un momento dal forte significato simbolico ed ecclesiale, nel quale i ragazzi sono invitati a percepire la coralità dell esperienza della Chiesa diocesana. L intervento dell Arcivescovo è collocato nel cuore dell incontro e sviluppa un momento di dialogo con i ragazzi, stimolandoli ad accogliere con consapevolezza e riconoscenza i doni dello Spirito Santo. I cancelli dello stadio si apriranno alle 15. La celebrazione inizierà alle 17 e la conclusione è prevista alle 18. Lunedì 8: Ore Serata di apertura dell oratorio estivo Tuttiatavola annuncio delle squadre e consegna delle magliette. Martedì 9: INIZIO ATTIVITÀ ORATORIO ESTIVO Per 7 settimane si alterneranno giochi, attività, preghiera, gite, giornate in piscina (al momento non sono ancora definite le date per le gite) Martedì 16: Consiglio di oratorio Vacanza estiva in Valcanale (Ardesio) Giovedì 18: Ore Riunione in oratorio per i genitori dei bambini e ragazzi che partecipano alla Koiné in montagna Durante la serata verrà presentata la casa che ci ospiterà e le attività e si daranno tutte le informazioni utili in merito alla vacanza. PRIMO TURNO: dall 11 LUGLIO AL 18 LUGLIO Per i ragazzi/e dalla 2^ alla 5^ elementare SECONDO TURNO: dal 18 LUGLIO AL 25 LUGLIO Per i ragazzi/e dalla 1^ alla 3^ media 12

13 CARITÀ e MISSIONE Zimoko! Carissimi Amici, Vi raggiungo dopo quattro mesi dal mio arrivo in Malawi, terra da me tanto desiderata. Vi potrei raccontare tantissimo perché ogni giorno scopro e imparo qualcosa di nuovo di questo luogo, ai miei occhi fantastico, con i suoi infiniti paesaggi collinari che pian piano stanno cambiando colore, da verde intenso a giallo ocra perché ci avviciniamo all inverno, e di questo popolo così povero materialmente, ma così pieno di speranza e di voglia di vivere! Voglio innanzitutto ringraziarvi per quello che avete fatto e che farete per i nostri ragazzi attraverso le vostre iniziative: la cultura e la possibilità di studio, che voi avete sostenuto, sono fonte di ricchezza per ogni singola persona e per l intero paese. Qui non tutti i bambini raggiungono la scuola quotidianamente, anche perché in molti casi le scuole distano diversi chilometri dal villaggio. In tutte le nostre Comunità (sono quattro) abbiamo costruito la scuola dell infanzia e in questo mese a Monky Bay sono iniziati gli scavi per avere la scuola primaria che in Malawi dura otto anni. La gente dei villaggi intorno alla missione ha insistito molto a riguardo: riconosce quanto sia importante che tutti i bambini imparino almeno a leggere e a scrivere e hanno grande fiducia perché sanno che noi suore seguiamo i ragazzi offrendo loro la possibilità di una vita migliore grazie all istruzione. 13

14 Per molti di loro avere una scuola vicino a casa (e con vicino intendo anche tre o più km) è sicuramente un lusso, visto che solitamente si trovano seduti per terra e sotto un albero. E così con il cuore colmo di gioia grido ZIKOMOOOOO (grazieeeee) perché la mia voce raggiunga ciascuno di voi, e lo faccio a nome di tutte le suore sacramentine. Chiedo scusa se non mi sono fatta sentire prima, ma all inizio è stato faticoso il collegamento ad internet e poi qui, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, i ritmi sono frenetici e sembra non esserci tempo per sedersi davanti al computer! La missione è grande e ci sono tante attività, ultimamente ci dedichiamo a sgranare pannocchie bianche e gialle! Qualcuno mi ha chiesto di raccontare una giornata tipo troppo complicata la storia! Gli imprevisti non mancano mai e così quotidianamente, oserei dire minuto dopo minuto, scopro cosa è utile che io faccia, l importante in missione è aver voglia di mettersi in gioco e di non aver paura di sporcarsi le mani. Sono partita senza pormi tante domande ma con una grande certezza: aver il limite di non conoscere la lingua locale, con un po di coraggio e tanta voglia di imparare, però, riesco a farmi capire e se proprio le situazioni sono complicate chiedo scusa alle persone e chiedo di ripassare più tardi o di rivolgersi a qualche altra consorella. Gli aspetti positivi che colpiscono appena si arriva in Malawi però sono tanti, ve ne voglio regalare almeno tre: mi commuovo di fronte ai sorrisi e alla contentezza dei tanti bambini che incontro in missione o per la strada, di fronte alle loro risate, ai loro saluti e ai loro piedi scalzi che ti accompagnano durante il cammino. Mi commuovo nel vedere come sia veramente dura la vita, soprattutto per le donne che fanno km e km con secchi pieni di acqua sulla testa, sacchi di 14

15 farina o fascine di legna mentre portano legati sulla schiena i bimbi più piccoli. Mi commuovo tutte le domeniche nel trovare in chiesa quattrocento ragazzi, nel vedere la fede della gente che prega e canta Dio, che crede in Lui e a Lui si rivolge come il Padre della vita. Di fronte a tanta povertà, ma anche a tanta ricchezza umana cresce in me la consapevolezza che occorre partire dalle cose semplici e portarle avanti con tenacia, sapendo che tutto ciò che riesco a fare lo faccio perché sostenuta dalla preghiera di molti amici che mi accompagnano e che credono sia possibile regalare a queste persone nuove opportunità, ma soprattutto perché ogni giorno il Signore mi corre incontro e mi fa scoprire il suo disegno d amore. Il mio desiderio più grande è quello suggerito oggi dalla liturgia (domenica in cui si celebra l ascensione del Signore): Sarete miei testimoni, fino agli estremi confini della terra (Atti 1,8). Sì, proprio così, sono partita volendo testimoniare di aver incontrato la Persona di Gesù Cristo che mi dà la gioia di vivere e lui stesso è il senso del mio stare qui, lontana da casa e dalle mie origini. Tutti abbraccio e tutti ringrazio, il mio grazie si fa preghiera e chiedo al Signore che conceda a ciascuno di voi serenità ed esaudisca i vostri desideri più veri e profondi. Alla prossima!!! Sr Manuela 15

16 ENTE MORALE SVO Festa dell Asilo Anche quest anno la tradizionale Festa dell Asilo si è svolta all insegna dell allegria. Suore, insegnanti, personale non docente, bambini, genitori, nonni e tanti amici delle nostre scuole si sono dati da fare per la realizzazione di un evento così importante. Tanta allegria e gioia è il frutto di quasi due mesi di lavoro da parte degli adulti e di un anno scolastico per gli alunni. Bravissimi i bambini della Scuola Primaria che hanno messo in scena Alice nel paese delle meraviglie con la super regia di Luciano Tacchia. Anche i più piccoli della Scuola dell Infanzia si sono esibiti in un concertino diretti dal maestro Tito che li ha seguiti per tutto l anno lungo il percorso di propedeutica musicale e nello spettacolo Postalina e le quattro stagioni. Dobbiamo ringraziare anche molti altri affezionati all asilo che tutti gli anni ci accompagnano nella festa: le mamme e le nonne con le loro torte, il gruppo Amichevolmente con i loro lavori di alto cucito e ricamo, l Associazione Una casa per Pollicino Onlus con il loro stand e i volontari 16

17 della Croce Rossa Italiana Comitato di Legnano che oltre a offrirci il primo soccorso, hanno intrattenuto grandi e piccoli con trucchi, palloncini, misurazione di pressione e glicemia, oltre a dare la possibilità di visitare l ambulanza. Un grazie di cuore a tutti gli sponsor che ci hanno per messo di realizzare la tradizionale lotteria (i numeri vincenti sono esposti presso la segreteria della scuola e sul sito Momento davvero indimenticabile è stato la celebrazione della S. Messa a scuola: un momento di riflessione a conclusione dell anno scolastico. Un grazie di cuore a don Davide, don Alain e don Davide Mobiglia che ci hanno sostenuto con la presenza e la preghiera in questi giorni. Augurando a tutti i bambini buone vacanze, ricordiamo che da martedì 9 giugno per i nostri alunni inizia la scuola estiva. Dopo una mattinata tra compiti e giochi, accompagneremo come sempre i ragazzi iscritti all oratorio estivo al Centro Giovanile. Germana e le insegnanti 17

18 LA COMUNITÀ FeDialoghiamo Dopo aver dedicato gli scorsi mesi all approfondimento su Expo Milano 2015, parliamo di una nuova realtà appena nata sul nostro territorio, FeDialoghiamo. Questo progetto nasce dall idea di alcuni giovani di Legnano che confrontandosi sulla propria fede e sugli eventi che stanno riguardando il mondo nell'ultimo periodo si sono fermati a riflettere su quanto siano preziosi la pace e il dialogo. Dopo aver condiviso questa idea con altri giovani di religioni diverse è nato questo progetto: creare eventi specifici per coinvolgere tutta la comunità civile del Legnanese. L'obiettivo è quello di sensibilizzare la comunità al dialogo interreliogioso facendo partire il cambiamento proprio dai giovani credenti di diverse comunità religiose: cattolici, musulmani, protestanti. Il progetto è partito con due incontri indirizzati specialmente alla comunità giovanile dell'hinterland milanese di diverso credo. Il primo incontro è stata una conferenza in cui ogni esponente delle sei religioni presenti (cattolici, ortodossi, protestanti, musulmani, ebrei e buddisti) ha potuto esporre le caratteristiche principali, le scritture e le persone di riferimento del proprio credo religioso. La serata si è conclusa con un momento di preghiera in cui ogni giovane presente (in totale circa 70 persone) ha recitato una preghiera della propria confessione: è stato un forte momento di unione che ha fatto comprendere che nulla è impossibile, neppure pregare insieme. 18

19 Al secondo incontro i circa 60 giovani presenti si sono suddivisi in gruppi e hanno condiviso come vivono personalmente la propria fede, aiutati anche da alcune parole chiave: scritture, azione pratica, mediazione, preghiera, guida spirituale, comunità, giorno sacro, precetti e obblighi. I partecipanti dei gruppi hanno condiviso la propria esperienza personale così da poter avere un punto di vista su come un giovane vive la propria fede, scoprendo infine che ogni religione ha le sue libertà nel professarla. Al termine dell incontro si è trovata una parola chiave comune a tutte le religioni: amore. L'amore che dobbiamo avere verso gli altri, l'amore che ci viene insegnato dalla nostra fede ed è messo a disposizione degli altri, come per i buddisti che pregano per la loro felicità e per la felicità degli altri, perché se sei felice puoi anche donarla. A questi primi momenti di condivisione e formazione seguirà un evento aperto a tutti domenica 6 settembre con ospiti di ogni religione, giovani pronti a condividere la propria fede, stand dove porre domande e poter informarsi sulle altre religioni, cori e numerose altre attività. Per qualsiasi altro approfondimento rimando al sito internet e ai profili su Facebook e Twitter. Chi cambia sé, cambia il mondo! Chiara 19

20 A.A.A. Cercasi VOLONTARI! L'Oratorio e la Parrocchia cercano VOLONTARI!! Cerchiamo genitori, ragazzi o adulti VOLONTARI per l'estate e per le attività invernali, per il doposcuola, per l'organizzazione di feste e per le aperture straordinarie del bar. Per l estate 2015 vorremmo provare inoltre ad aprire l oratorio e il bar anche qualche sera in settimana o nel weekend. Chiunque possa contribuire, anche se si tratta di poche ore o giorni, può chiedere informazioni presso la segreteria dell'oratorio o scrivere una mail all'indirizzo: È possibile anche scrivere un messaggio privato sulle pagine Facebook "Oratorio Gesù Adolescente" e "Parrocchia San Vittore Olona". Abbiamo bisogno di genitori o adulti che possano dedicare una domenica mattina al mese (anche meno se si è di più) per l'apertura del bar durante i tornei calcistici invernali. Si tratta di poche ore che però danno un grande contributo alla sportiva e all'oratorio oltre a permettere l'apertura dello stesso anche la domenica mattina. Inoltre la nostra scuola calcio C.G.S.V.O cerca collaboratori (dirigenti e allenatori) che ci aiutino a continuare la storia di una società che opera nell ambito delle scuole calcio dal Per chi fosse interessato ad aiutare è possibile chiedere informazioni al sig. Dino Malerba (Tel: ) oppure scrivendo a: GRAZIE PER L'AIUTO! 20

21 ARCHIVIO PARROCCHIALE BATTESIMI Sono entrati nella comunità cristiana, la Chiesa, con l impegno dei loro genitori e dei padrini a credere in Cristo e nella fede cattolica: 12 Pamela Vulaj di Lulash e Leonora Vulaj 13 Alessio Calzaretta di Onofrio e Caterina Veronica Freda 14 Camilla Monti di Fabio e Esterina Aquilar 15 Daniele De Meo di Fabio e Monica Basile 16 Viola D Alessandro di Ernesto e Giorgia Cavalleri 17 Alessandro Paradiso di Michele e Donatella Urso 18 Sara Morelli di Maurizio e Alessandra Lami 19 Ilaria Brusoni di Silvano e Lina Simunno 20 Beatrice Tarantini di Stefano e Laura Montanari 21 Carlotta Curcillo di Massimiliano e Filippa Ippolito DEFUNTI La nostra preghiera di suffragio interceda presso Dio, perché, nella sua misericordia e perdono, conceda la vita eterna: 33 Teodora Catauta di anni Ferruccio Ligovich di anni Mariuccia Maitre di anni Teresa Corona di anni Eligio RIccardi di anni 69 UN GRAZIE PER CHI SI È RICORDATO DELLA PARROCCHIA: S. Messe 885 battesimi 450 funerali 600 visita ammalati 280 In suffragio della mamma Mariuccia, le figlie Alina, Ornella e Cristina 150 Per impianto audio N.N MESE MARIANO: Via Bixio 70 Via Cottolengo 60 Re Calegari

22 SPAZIO APERTO Scrivi alla redazione Aspettiamo le vostre riflessioni, pensieri, fotografie all indirizzo della redazione Questo mese ci ha scritto Sergio raccontandoci il pellegrinaggio e la visita alla Sacra Sindone. Martedì 18 maggio ore 7.30 partenza: non per giornata di lavoro o per le solite incombenze quotidiane ma per visitare la Sacra Sindone. Nel tragitto verso Torino fortunatamente non incontriamo traffico. Il nostro Parroco si intrattiene con ognuno dei partecipanti mentre ci illustra la giornata ed il tema. Non manca anche la classica sosta all autogrill per assaporarsi un buon caffè. Ma sappiamo che non è una gita: è un pellegrinaggio ed appare già ben chiaro sul pullman. Perché andare a vedere la Sacra Sindone è un po come chiedersi quale sentiero percorre in montagna: facile, medio o difficile e ovviamente la risposta è che facile sarebbe meglio. Infatti possiamo facilmente lasciarci trascinare dalla sola curiosità del vedere o del dire: Io ci sono andato!. 22

23 Tuttavia quando ci viene comunicato che il tema legato all ostensione è La testimonianza più grande dell amore più grande allora si comprende davvero che non si scherza. Appare quindi secondario il semplice vedere questo telo, appare ancor meno importante sapere se è autentico perché l emozione più grande è Questo Amore! In Duomo arriviamo senza fare coda davanti alla Sindone dove possiamo, purtroppo, sostare per poco tempo, ognuno con la sua personale emozione e preghiera. Ci dirigiamo poi verso i luoghi di Don Bosco, dove pranziamo e passiamo un piacevole pomeriggio, S. Messa compresa. Ma questa è un altra storia e il buon Don Bosco mi capirà! PS: rientro puntuale alle a San Vittore Olona. Sergio 23

24 PAGINA DELLE ASSOCIAZIONI Info e numeri utili ASSOCIAZIONE VOLONTARI CROCE AZZURRA Sede Piazza Italia, 16 Tel Cell Orari segreteria: dal Lunedì al Venerdì dalle alle CARITAS PARROCCHIALE È l organismo del consiglio pastorale parrocchiale per promuovere la testimonianza della carità della parrocchia in forme consone ai tempi e ai bisogni con particolare attenzione agli ultimi e con prevalente funzione pedagogica. Raccoglie indumenti usati e gestisce il guardaroba e la distribuzione di alimenti con la collaborazione di volontari. Presso il Centro Sacra Famiglia, Piazza card. Ferrari 1 Orari di apertura lunedì dalle 9.00 alle e dalle alle Gruppo SAN VINCENZO Sostiene le famiglie che si trovano in situazioni di povertà o precarietà economica; visita le persone anziane; distribuisce i pacchi con i prodotti del "Banco Alimentare"; paga le bollette della luce, del gas e, a volte, dell affitto e delle spese condominiali; aiuta una Conferenza bisognosa in India con la quale è gemellata. CASA PER POLLICINO È un associazione non profit di famiglie sorta come gruppo informale nel 1998 e poi come associazione di solidarietà familiare nel Nata da un esperienza di gruppo di spiritualità per giovani coppie della Parrocchia con lo scopo di costituire e consolidare nella comunità ampie reti di famiglie aperte e disponibili all accoglienza e al mutuo sostegno nella vita familiare e nei compiti educativi verso i figli. Referente: Alberto Fedeli cell DOPOSCUOLA in Oratorio L oratorio offre agli alunni della scuola elementare e media di San Vittore Olona un servizio di Doposcuola. La proposta mira a colmare le difficoltà scolastiche che possono incontrare i ragazzi durante il percorso di studi ma allo stesso tempo offre anche la possibilità di confrontarsi e di lavorare in un ambiente formativo e costruttivo con regole e valori. Martedì e mercoledì: classi medie classi elementari SERVIZIO DI FARMACIA La farmacia DELLA STAZIONE in via Liberazione (angolo piazza del popolo) a Legnano è aperta tutto l anno, festivi inclusi. I cittadini potranno liberamente accedere ai locali fino alle ore mentre dopo tale orario, per motivi di sicurezza, saranno serviti dallo sportello. (Tel ) 24

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Diocesi di Nicosia. Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi

Diocesi di Nicosia. Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi Diocesi di Nicosia Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi Largo Duomo,10 94014 Nicosia (EN) cod. fisc.: 90000980863 tel./fax 0935/646040 e-mail: cancelleria@diocesinicosia.it Ai

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO 1. Il bambino sviluppa il senso dell identità personale, è consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, sa controllarli ed esprimerli in modo adeguato

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit.

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit. OTTOBRE: Giornata del Carisma Introduzione TEMA: Fede e missione La mia intenzione è solamente questa: che [le suore] mi aiutino a salvare anime. (Corrispondenza, p. 7) Questa lapidaria intenzione, che

Dettagli

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014 Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita 6 ESSERE GENITORI: TRASMETTERE LA FEDE ED EDUCARE ALLA VITA "I genitori di Paola, 10 anni, sono

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO GRUPPOPRIMAMEDIA Scheda 03 CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO Nella chiesa generosita e condivisione Leggiamo negli Atti degli Apostoli come è nata la comunità cristiana di Antiochia. Ad Antiochia svolgono

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Venga il Tuo Regno! COMISSIONE CENTRALE PER LA REVISIONE DEGLI STATUTI DEL REGNUM CHRISTI Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Cari promotori

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Pubblicazioni del Centro di Spiritualità Sul Monte - Castelplanio (An) Suore Adoratrici del Sangue di Cristo tel. 0731.813408

Pubblicazioni del Centro di Spiritualità Sul Monte - Castelplanio (An) Suore Adoratrici del Sangue di Cristo tel. 0731.813408 Pubblicazioni del Centro di Spiritualità Sul Monte - Castelplanio (An) Suore Adoratrici del Sangue di Cristo tel. 0731.813408 Quaderni di spiritualità 1. Liberare la santità di Piccotti Mariano e Vissani

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Dicembre 1995 - Dicembre 2005. Parrocchia Santi Gervaso e Protaso Novate Milanese. Don Ugo Proserpio. da anni Parroco a Novate.

Dicembre 1995 - Dicembre 2005. Parrocchia Santi Gervaso e Protaso Novate Milanese. Don Ugo Proserpio. da anni Parroco a Novate. Parrocchia Santi Gervaso e Protaso Novate Milanese Dicembre 1995 - Dicembre 2005 Don Ugo Proserpio 10 da anni Parroco a Novate Dicembre 2005 10 anni tra noi di don Ugo 11 La comunità delle suore Serve

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Pastorale. Iniziative E proposte alla diocesi 2015/16. Arcidiocesi di Torino

Pastorale. Iniziative E proposte alla diocesi 2015/16. Arcidiocesi di Torino Arcidiocesi di Torino Curia Metropolitana via Val della Torre, 3 10149 Torino (To) Tel. 011 5156300 www.diocesi.torino.it Arcidiocesi di Torino Curia Metropolitana via Val della Torre, 3 10149 Torino (To)

Dettagli

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen Modo di recitare il Santo Rosario Segno della Croce Credo Si annuncia il primo Mistero del giorno Padre Nostro Dieci Ave Maria Gloria Si continua fino a completare i 5 misteri del giorno Preghiera finale

Dettagli

Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi

Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi Lettera pastorale per la Quaresima 2012 di Mons. Dr. Vito Huonder Vescovo di Coira Questa Lettera pastorale va letta in chiesa

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI Promesse di Gesù per coloro che reciteranno questa preghiera per 12 anni. Attraverso Santa Brigida, Gesù ha fatto meravigliose promesse alle anime

Dettagli

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO Che cos è la Convenzione Onu sui diritti dei bambini? La Convenzione sui diritti dei bambini è un accordo delle

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen PREGHIERE DEL MATTINO Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Ti adoro Ti adoro, mio Dio e ti amo con tutto il cuore. Ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e conservato in questa

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Oleggio, 25/12/2009. Natività- Dipinto del Ghirlandaio

Oleggio, 25/12/2009. Natività- Dipinto del Ghirlandaio 1 Oleggio, 25/12/2009 NATALE DEL SIGNORE Letture: Isaia 9, 1-6 Salmo 96 Tito 2, 11-14 Vangelo: Luca 2, 1-14 Cantori dell Amore Natività- Dipinto del Ghirlandaio Ci mettiamo alla Presenza del Signore, in

Dettagli

di Gesù La Missione Riflessione Biblica Esperienze La nostra eredità spirituale Congregazione delle Suore della SS.ma Madre Addolorata

di Gesù La Missione Riflessione Biblica Esperienze La nostra eredità spirituale Congregazione delle Suore della SS.ma Madre Addolorata portare vita piena agli altri Congregazione delle Suore della SS.ma Madre Addolorata del Terz Ordine Regolare di San Francesco d Assisi Luglio 2013 #2 La Missione di Gesù Carissime/i, dopo aver presentato

Dettagli

CROCIFISSO, 17 - RIMINI - VIA DEL. www.crocifisso.rimini.it. oi viviamo sperimentando continuamente la morte, ma

CROCIFISSO, 17 - RIMINI - VIA DEL. www.crocifisso.rimini.it. oi viviamo sperimentando continuamente la morte, ma ANNO PASTORALE 2014/2015 N 7 - VIA DEL CROCIFISSO, 17 - RIMINI - TEL. 0541 770187 www.crocifisso.rimini.it SS. MESSE IN PARROCCHIA ORARIO (in vigore dal 29 Marzo) Feriali: ore 8 Venerdì ore 8-18 Prefestiva:

Dettagli

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi.

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. 6 maggio 2013 Perché l embrione umano è già uno di noi Comitato italiano UNO DI NOI Lungotevere dei Vallati 10, 00186

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014 la scuola in... forma Notizie dall interno curiosando nella scuola A cura di: Clara, Camilla, Lorenzo di classe 5, Elisa,

Dettagli

SOTTO LO STESSO TETTO: La classe 4A presenta:

SOTTO LO STESSO TETTO: La classe 4A presenta: SOTTO LO STESSO TETTO: Gender MainstreaMinG e valorizzazione delle differenze a scuola La classe 4A presenta: Tutti diversi... ma uguali ;-) Nell'anno scolastico 2014/15 la classe 4A dell'i.c. Via d'avarna,

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

1 - Sulla preghiera apostolica

1 - Sulla preghiera apostolica 1 - Sulla preghiera apostolica Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Do una piccola istruzione di metodo sulla preghiera apostolica. Adesso faccio qualche premessa sulla preghiera apostolica,

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta!

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Scuola dell Infanzia Istituto di Cultura e di Lingue Marcelline Progettazione Didattica Annuale a.s. 2014-2015 Dimensione valoriale L idea fondante del progetto

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

la comunità educante

la comunità educante la comunità educante angelo Scola cardinale arcivescovo di milano la comunità educante Nota sulla proposta pastorale del triennio 2011-2014 isbn 978-88-6894-017-1 Il bene della famiglia Per confermare

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore

Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore Tante volte mi è stato chiesto come si recita l Ufficio delle Ore (Lodi, Vespri, ecc.). Quindi credo di fare cosa gradita a tutti, nel pubblicare questa spiegazione

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

Roggi lino. Domenica 26 Aprile 2015 C A L E N D A R I O L I T U R G I C O S E T T I M A N A L E

Roggi lino. Domenica 26 Aprile 2015 C A L E N D A R I O L I T U R G I C O S E T T I M A N A L E Roggi lino Domenica 26 Aprile 2015 Anno VII N. 329 Foglio di Informazione, riflessioni, news e avvisi della Parrocchia S. Eusebio Santuario Madonna delle Grazie/ Santuario della Famiglia Parroco: Don Romano

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

GIUSEPPE PELLEGRINI VESCOVO DI CONCORDIA-PORDENONE PACE E SALUTE NEL SIGNORE GESÙ

GIUSEPPE PELLEGRINI VESCOVO DI CONCORDIA-PORDENONE PACE E SALUTE NEL SIGNORE GESÙ GIUSEPPE PELLEGRINI VESCOVO DI CONCORDIA-PORDENONE AI PRESBITERI E AI DIACONI AI FRATELLI E ALLE SORELLE DI VITA CONSACRATA AI FEDELI LAICI E A TUTTI GLI UOMINI E LE DONNE DI BUONA VOLONTÀ DI QUESTA NOSTRA

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

PROGETTO PASTORALE COMUNE

PROGETTO PASTORALE COMUNE PROGETTO PASTORALE COMUNE Premessa 1. Il Progetto pastorale comune vuole essere solo uno strumento di memoria e di lavoro. Ma è l'occasione per ascoltarci a vicenda e per stimolarci a vivere in concreto

Dettagli

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA Confesso tutta la mia difficoltà a presentarvi questo brano che ho pregato tante volte. La paura è quella di essere troppo scontata oppure di dare troppe cose per sapute.

Dettagli

L amore più grande I II III. Anno Pastorale 2014-2015

L amore più grande I II III. Anno Pastorale 2014-2015 L amore più grande Anno Pastorale 2014-2015 I II III Arcidiocesi di Torino Curia Metropolitana via Val della Torre, 3 10149 Torino (To) Tel. 011 5156300 www.diocesi.torino.it L amore più grande Anno Pastorale

Dettagli

Decàpo. Laboratorio Annuale di Formazione al Primo Annuncio. Progetto dell Ufficio Diocesano per la Pastorale Missionaria

Decàpo. Laboratorio Annuale di Formazione al Primo Annuncio. Progetto dell Ufficio Diocesano per la Pastorale Missionaria Decàpoli Progetto dell Ufficio Diocesano per la Pastorale Missionaria Laboratorio Annuale di Formazione al Primo Annuncio Va nella tua casa, dai tuoi, annunzia loro ciò che il Signore ti ha fatto e la

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO Il presente testo di statuto è stato approvato dal Consiglio Episcopale Permanente nella sessione del 22-25 gennaio 2007. Si consegna ufficialmente

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM)

L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM) L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM) Un Ordine Secolare, fin dall inizio, è un gruppo di fedeli cristiani che, inseriti e lavorando nella società, vivono la spiritualità di un Ordine religioso e

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA Progetto in rete degli Istituti Comprensivi di: Fumane, Negrar, Peri, Pescantina, S. Ambrogio di Valpolicella, S. Pietro in Cariano. Circolo Didattico

Dettagli