3A.A.A Volontari. Il Diario di Dynamo Camp. Ieri, oggi e domani: Sulla neve col piccolo principe. Newsletter trimestrale Numero 8 - Marzo 2010

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "3A.A.A Volontari. Il Diario di Dynamo Camp. Ieri, oggi e domani: Sulla neve col piccolo principe. Newsletter trimestrale Numero 8 - Marzo 2010"

Transcript

1 Il Diario di Dynamo Camp Ieri, oggi e domani: giorni felici a Dynamo Camp Appunti dynamici Ieri, oggi e domani: giorni felici a Dynamo Camp Limestre è quel paradiso che ha fatto da cornice a tutta la mia vita: ricordo la fanciullezza ed adolescenza trascorse in questi boschi, i cavalli e le lunghissime passeggiate, gli animali che la popolano e la caccia di mio padre, la gente che con me è cresciuta in questi luoghi e le mille marachelle che con loro abbiamo combinato. Era un luogo riferito alla figura di mio padre, che passava la quasi totalità del suo tempo libero fra queste montagne, e vissuto da noi ragazzi anche con difficoltà: un immenso privilegio non sempre compreso ed apprezzato. Ma, forse, Limestre era destinata ad un altra storia: Dynamo Camp! E stato doloroso lasciarla come luogo riferito alla mia famiglia ma è bellissimo oggi guardarlo attraverso gli occhi dei nostri bambini e ragazzi. Non so descrivere la gioia che provo a sentirli ridere nel parco che mi ha visto così spesso ridere, la sensazione di grande felicità che mi coglie quando vedo gli sguardi ammirati di quelli che arrivano a Limestre l orgoglio di vedere le persone che con me sono cresciute reinventarsi ed integrarsi con entusiasmo, disponibilità e grande energia in questa nuova realtà. E Dynamo Camp, con tutti i bambini e ragazzi, i volontari e lo staff, e tutti coloro che lo hanno sognato, fortemente voluto e realizzato, regalano a questi bei posti un anima allegra e forte, anima che mi avvolge e mi rende fiera e felice. Francesca Orlando Presidente Associazione Dynamo Camp 3A.A.A Volontari cercasi Newsletter trimestrale Numero 8 - Marzo 2010 Come sostenerci Sulla neve col piccolo principe I giorni dal 16 al 21 febbraio hanno visto la prima settimana bianca di Dynamo Camp! Il Camp ha ospitato 33 ragazzi dai 13 a i 17 anni che si sono cimentati sugli sci. Alcuni dei nostri ragazzi erano esperti sciatori mentre altri erano alle prime armi, qualcuno addirittura non aveva mai visto la neve in diretta, tanto per usare le loro stesse parole. Il programma della settimana era organizzato in due parti: la mattina sulle piste dell Abetone dove i ragazzi hanno imparato a sciare supervisionati dagli attenti maestri della scuola di sci dell Abetone, e il pomeriggio, dove tornati al Camp, hanno dato vita a due meravigliose opere realizzate con l aiuto di Pietro Ruffo, vincitore del premio Cairo In mezzo a tutto ciò non sono mai mancate battaglie con le palle di neve, tuffi in piscina, giochi e sorrisi. I ragazzi non erano mai soli durante questa breve ma intensa settimana, sono stati accompagnati per tutto il tempo da un invisibile e biondo amico, che li ha portati a scoprire il valore dell amicizia. Le parole de Il piccolo principe hanno dato ogni sera la buona notte ai ragazzi e li hanno invitati a prendersi cura gli uni degli altri!

2 2 Appunti Dynamici Ti senti Dynamico? Requisiti PER DIVENTARE VOLONTARIO è necessario avere compiuto 19 anni e parlare fluentemente la lingua italiana. Per le sessioni estive saranno necessari anche volontari con tedesco fluente, oltre all italiano. Volontari di casetta Non sono richieste competenze specifiche ma una buona capacità di relazionarsi con bambini e adolescenti e di lavorare in gruppo con altri volontari e membri dello staff. Oltre alle caratteristiche di comprensione, consapevolezza e entusiasmo per quella che è una straordinaria esperienza, dura e faticosa ma di forte arricchimento e crescita per tutti i partecipanti. L impegno consiste nell accogliere bambini e famiglie al Camp, accompagnarli e sostenerli nelle attività in diversi momenti della giornata, condividendo necessità pratiche, emozioni e divertimento. In estate, in particolare, bambini e ragazzi verranno al Camp da soli, senza le famiglie: l impegno dei volontari sarà quindi sia di giorno che di notte, dormendo in casetta, ovvero in una stanza adiacente a quella di 8 bambini ospiti e con un membro dello staff. Disponibilità: partecipare al week-end di formazione 3 giorni per i week-end dedicati alle famiglie 9-11 giorni per le sessioni famiglie-bambini-adolescenti Volontari tecnici Dynamo Camp cerca volontari anche per attività e compiti speciali quali: guida automezzi con patente D ; esperti equitazione e ippoterapia; fotografi o cine operatori; assistenti bagnanti; istruttori arrampicata sportiva e parchi avventura; supporto tecnico (preparazione aree attività, piccole manutenzioni, giardinaggio). Per questi ruoli è possibile dare una disponibilità per periodi più brevi rispetto alle sessioni. Periodo e modalità di candidatura La formazione è parte integrante del processo di selezione e costituisce uno dei criteri per valutare i candidati. E, inoltre, un occasione per imparare e per misurarsi con le proprie aspettative e i propri limiti prima di una sessione con bambini e ragazzi. Un momento di aggregazione, incontro e crescita personale. E l occasione per toccare con mano la magia Dynamo Camp. Gli interessati possono presentare la propria candidatura per il ruolo scelto compilando la richiesta di partecipazione disponibile online sul sito Il percorso prevede un colloquio di selezione e la partecipazione alla formazione. Per maggiori informazioni: Associazione Dynamo Camp Onlus via Ximenes 662, Loc. Limestre - San Marcello Pistoiese (PT) Tel ; fax Informazioni generali I volontari vivranno all interno del Camp, e le spese di vitto e alloggio saranno coperte da Associazione Dynamo Camp Onlus. A carico dei volontari sono le spese di viaggio di andata e ritorno e le spese personali. La FORMAZIONe La formazione per i volontari avviene al Camp nel corso di un week-end dedicato e costituisce uno dei criteri per valutare i candidati. Il primo week-end di formazione si è tenuto a Limestre dal 12 al 14 marzo. Hanno partecipato 83 volontari provenienti da tutta Italia e in particolare dalla Toscana. Rilevante la partecipazione anche dei dipendenti delle aziende partner: Sace, Telecom, Eli Lilly, Decathlon. Il secondo week-end di formazione si terrà dal 4 al 6 giugno in vista delle sessioni estive. Prossimo week-end formazione 4-6 giugno Secondo week-end di formazione in vista delle sessioni estive. 2

3 eravamo... quello che fanno i bimbi, quando ancora non hanno le menate degli adulti. Io purtroppo non credo di poter esserci questo fine settimana, proprio per il mio nuovo lavoro, ma già da stamani mi son messa di lena buona proprio per cercare di ottenere il venerdì e il sabato... perché lo voglio... perché come ha detto qualcuno Dynamo è una favola stupenda, perché si sente il bisogno di tornarci. E anche io lo voglio. Incrocio le dita. Di nuovo grazie, meraviglia che non siete altro... Sara -Volontaria week-end formazione12-14 marzo 2010 Natale senz ali...beh eccomi tornata dal nuovo lavoro, a casa davanti al pc, a cercare la mail con gli indirizzi dei miei nuovi Dynamici per non sentirli già troppo lontani... per non perderli troppo dopo il week-end di formazione... Voi tutti siete stati fantastici... siete stati sorridenti, efficienti, complici, belli, coinvolgenti, struggenti, professionali, avete espresso il vostro amore per tutto quello che avete fatto per arrivare al punto esatto dove siete arrivati: un attimo prima del cielo, un attimo prima di spiccare il volo. Si, perché dal prossimo week-end, arriveranno gli ospiti, i vostri ospiti, coloro per cui avete studiato, spremuto le meningi, pensato giochi e riposi allegri, avete raccolto la sfida di avere tantissimi bambini, alcuni con nuove patologie e questo vuol dire ripartire da zero con le attività, studiarne di diverse, di nuove... ma voi avete affrontato tutto con la magia che vi appartiene, con lo strumento che meglio sapete usare: il sorriso. Così ci avete fatto sentire, coccolati e speciali, perché eravamo lì per aiutare voi a realizzare tutto quello che avete preparato, ma soprattutto a cercare di condividere tutto quello che abbiamo in comune. Lo star bene. Come? Si lo star bene pensando di aver fatto stare bene gli altri. Adoperarsi, stancarsi, non avere un minuto per se stessi, e ridere, sorridere anche quando sei stanco, ti andrebbe di avere un secondo per te, vorresti telefonare al tuo compagno un secondo, parlare con i tuoi figli un momento, cercare un angolino al silenzio, mangiare un cioccolatino soltanto con gli occhi chiusi e non dovere avere mille occhi, mille orecchi per cercare che tutto sia sotto controllo che tutto vada per il meglio... Ma poi, arriva davanti a te quel bambino, che ti guarda e poi scoppia in un sorriso aperto, negli occhi leggi la pura felicità che soltanto da bambini si può provare... e magari ha le mani piene di cioccolata e te la spalma su tutto il viso... e cosi comincia un gioco per trasformarsi tutti negli alieni che vengono dal pianeta cioccolatandia... beh tutto questo non ha prezzo, non si sente nulla quando poi vedi un bambino che riesce a raggiungere un piccolo ma grande obiettivo, che entra in acqua senza troppa paura, che accarezza un cavallo, che intanto si mette l imbracatura poi si vedrà... Ci avete fatto giocare come loro, per evitare quelle barriere invisibili tra corpi che solo gli adulti hanno... ci avete fatto toccare, stropicciare, parlare, comunicare, affrontare, portato a comunicare chi AUGURI! Quest anno il nuovo anno a Dynamo è arrivato salutato dalle voci di 17 famiglie. I fantasmi de Natale passato, del Natale presente e del Natale futuro li hanno accompagnati attraverso una settimana caratterizzata da pioggia e brutto tempo. Ma noi non ci siamo arresi al clima pistoiese e abbiamo coinvolto le famiglie nelle attività del Camp con il laboratorio orafo, la radio, la piscina, il tiro con l arco, l equitazione, la realizzazione di un cortometraggio e di uno spettacolo teatrale. Finalmente l ultimo giorno il sole ci è venuto a trovare e così siamo riusciti a portare tutte le famiglie sulla neve per una piccola giornata all insegna dello sci e dello slittino. Non sono mancante anche le tradizioni natalizie, come la tombola e il secchione di capodanno, ovvero la realizzazione di un pupazzo che rappresenta l anno vecchio pieno di tutte le situazioni che non si vogliono portare con sè con l avvento del nuovo anno a cui è stato dato fuoco. La sera di capodanno il Camp ha aperto le porte a tutti con un ricco cenone e un concerto di fine anno. Mentre i genitori ballavano i piccoli erano seguiti dallo staff e dai volontari del Camp. La tanto attesa neve ha fatto la sua apparizione il giorno delle partenze ricoprendo gli alberi, i tetti e le strade del Camp, imbiancando i saluti e gli abbracci.

4 3 A.A.A Volontari cercasi Nato a Bologna, dopo varie esperienze nel mondo dello scoutismo e del volontariato, si laurea in Scienze della Comunicazione con una tesi dal titolo Organizzazioni non profit e Internet. Ha lavorato per 3 anni in aziende multinazionali in Irlanda. Si iscrive successivamente ad un Master in Filantropia che lo porta a studiare negli Stati Uniti e a far pratica tra i lobbysti di Bruxelles. Nell estate 2007 diventa membro dello staff di Dynamo e questo gli permette di conoscere per la prima volta la realtà del Camp. Dopo un esperienza come ricercatore universitario, oggi - all età di 33 anni - è Coordinatore di Staff e Volontari a Dynamo Camp. Andrea Martelli ha 33 anni e vive a Limestre Intervista a Andrea Martelli Come si è svolta la campagna di promozione del volontariato 2010? Abbiamo iniziato già alla fine dell anno scorso, richiamando i volontari che avevano partecipato alle sessioni estive e primaverili, nonché i volontari storici che seguono questo progetto sin dall inizio. È proprio a loro che abbiamo chiesto di continuare a diffondere la notizia. Chi ha vissuto la magia del Camp in prima persona, chi insomma è un Dynamìco, è il nostro miglior ambasciatore! Ognuno di noi conosce almeno una persona che potrebbe diventare volontario a Dynamo, e in questo senso siamo convinti che il nostro motto: Fai diventare un tuo amico... Dynamìco! ci permetterà di fare crescere il Camp, offrendo sempre maggior qualità ed entusiasmo. Un altro aiuto molto importante viene dalle aziende amiche, che offrono ai loro dipendenti la possibilità di fare un esperienza di volontariato. Sono molte, infatti, le persone che hanno fatto volontariato attivo in passato o che avrebbero sempre voluto vivere un esperienza come il Camp, ma sono spesso costrette a rinunciare per esigenze di famiglia e di lavoro. In questo senso, il supporto dato a queste persone dall azienda diventa il regalo più bello, e anche l investimento più utile per permettere loro di riscoprire in modo più umano e più pieno la loro professionalità. Quali devono essere, secondo te, le caratteristiche per diventare volontario a Dynamo Camp? Molti dei volontari che si sono rivelati più bravi al Camp non avevano alcuna esperienza pratica nel sociale, ma tantissima voglia di mettersi in gioco, forte propensione al lavoro di gruppo, capacità di adattamento, disponibilità e umiltà. Queste sono caratteristiche preziosissime nel mondo del volontariato in generale e ancor di più a Dynamo Camp. Qui adulti e bambini giocano, si divertono, si emozionano e semplicemente vivono insieme l allegria del Camp e lo fanno condividendo forse la parte più vera e profonda di loro stessi. Non occorre essere bravi come Messner nelle arrampicate, non serve ballare e cantare come Beyoncé, non importa nemmeno se non sai (come me!) disegnare alcunché... Basta avere la voglia e la follia di provare! Dynamo Camp è pieno di tesori da scoprire per tutti quelli che partecipano. Bambini, famiglie, volontari, tutti condividono la scoperta più bella : ridere e stare insieme con allegria è la migliore medicina per tutti! Come sono organizzati i week-end di formazione? Che obiettivi hanno? Proprio perché il Camp è un luogo di scoperta, la formazione è fondamentale. Immaginatevi di voler scalare una montagna: quello che cercate è emozione e avventura, proprio come fanno i ragazzi che vengono al Camp. Prepararsi significa anche dotarsi degli strumenti necessari per la sicurezza. È importante, per esempio, abituarsi a stare in un ambiente diverso e rinunciare alle abitudini e alle comodità di tutti i giorni. Durante il week-end di formazione vengono date ai volontari tutte le informazioni utili, vengono spiegate le regole e le procedure di sicurezza. Ma non è tutto. Quello a cui puntiamo soprattutto è la formazione di uno spirito di gruppo. Le varie attività di gioco e confronto servono proprio a questo: per permettere al volontario di capire che i suoi compagni diventeranno il punto di riferimento più importante e significativo durante gli intensi giorni al Camp! Quali novità aspettano i volontari al Camp per quest anno? I vecchi Dynamìci quest anno devono aspettarsi sessioni ancora più ricche di divertimento, allegria e caos ben organizzato! Anche quest anno, infatti, non mancheranno sorrisi, fantastici scherzi, sorprese, risate a crepapelle e tantissimi momenti di pura gioia e condivisione. E poi non dobbiamo dimenticare un aspetto importante che richiederà grande impegno ed entusiasmo: in programma ci saranno più bambini e più famiglie ospiti in ogni sessione e sessioni che si allungheranno di un giorno. Anche quest anno, quindi, i volontari rappresentano una risorsa imprescindibile per Dynamo Camp. Del resto, è anche grazie alla loro spensieratezza, unita al loro impegno e dedizione, che questo luogo si accende di magia, felicità e divertimento. 3

5 I volontari più esperti avranno compiti particolari? A loro chiederemo di affiancare lo staff in casetta, sostituendolo quando necessario anche in compiti di responsabilità, come la gestione dei turni, la lista delle precauzioni da adottare per ogni bambino, le telefonate a casa ai genitori. Questa per me è l occasione per ringraziarli di cuore per l impegno, l entusiasmo, la gioia che hanno regalato fino ad oggi. Abbiamo bisogno di loro per accogliere i nuovi volontari, per farli diventare Dynamìci, ma soprattutto per accogliere i 750 bambini che verranno quest anno al Camp! Telecom per Dynamo Camp Il sodalizio fra Telecom Italia e Fondazione Dynamo nasce nel 2007, anno d inizio delle attività di Dynamo Camp in Italia: un iniziativa che promuove il diritto di tutti ad una migliore qualità della vita e in particolare dei bambini con gravi patologie al gioco e allo svago. Una tipologia d intervento, basata sulla terapia ricreativa, sviluppata con grande coerenza rispetto al senso di responsabilità civile che da sempre anima la filosofia d impresa di Telecom Italia. Alla luce di questa consolidata partnership, Telecom Italia ha promosso la sua prima iniziativa di volontariato d impresa che ha coinvolto alcuni dipendenti che sono stati al Camp durante la sessione di Capodanno, soddisfacendo la crescente esigenza dei lavoratori di contribuire con le proprie capacità personali e professionali alla soluzione di problematiche sociali diffuse. Oltre a valorizzare i dipendenti desiderosi di partecipare ad azioni solidali, l iniziativa ha rinforzato il senso di appartenenza all azienda e fornito ai dipendenti l opportunità di scoprire e sviluppare nuove competenze personali collaborando allo sviluppo dei progetti sociali di Telecom Italia. Il soggiorno dei volontari Telecom al Camp è stato un grande successo, come emerge dalle loro entusiastiche testimonianze....la casualità ha voluto che una mattina mentre ero a lavoro, mi imbattessi in un trafiletto molto minimale sul nostro portale aziendale. E stata l occasione per concretizzare una volontà sopita e mai realizzata in precedenza. L iniziale titubanza dovuta all assoluta inesperienza ha lasciato il posto all entusiasmo. Un entusiasmo contagioso, che in poche ore ha coinvolto tutti i volontari. Inoltre il senso di appartenenza ad un gruppo, per alcuni di noi ha in qualche modo aiutato a motivare. E stato bello vedere la naturalezza con cui i colleghi, si muovevano all interno di un mondo (quello delle patologie gravi) che ha dinamiche sconosciute ai più. Da subito e scattato un moto di sincera e spontanea collaborazione finalizzata ad esclusivo beneficio dei ragazzi e delle famiglie presenti. Ho visto e vissuto nei giorni trascorsi al Dynamo Camp, la gioia dagli occhi lucidi. I sorrisi di genitori induriti dal quotidiano ma mai sopraffatti. L iniziale imbarazzo dei familiari, forse poco abituati alla gioiosa promiscuità del camp, ha lasciato il posto a un corteo di attori, cantanti, orafi, arcieri. Le tante attività hanno in qualche modo donato un briciolo di leggerezza a tutti noi, famiglie comprese. Infine non posso non ricordare il caldo abbraccio di una bimba sfortunata, dentro una sala multisensoriale, illuminata da luci colorate e da musiche soft, che mi ha traghettato nel nuovo anno con il suo emozionante silenzio. Il capodanno più indimenticabile della mia vita. Ho usato un briciolo del mio tempo e ho ricevuto in dono una meravigliosa girandola di emozioni. L ultimo giorno, tante slide colorate hanno scandito i momenti salienti del nostro soggiorno. Sarebbe bello condividere con altri colleghi l intensità di quegli scatti. Questa è la carica che ho trasferito al mio rientro in ufficio. Senza piaggeria sono grata all Azienda per l opportunità che mi ha dato, e nel contempo, dal mio piccolo, la invito a promuovere in futuro nuove iniziative di solidarietà, dando ad altri colleghi l opportunità di fare un esperienza di volontariato... GLORIA - Technology & Operations, Firenze...Non credo sia possibile descrivere l esperienza vissuta a Dynamo Camp con poche parole. La tempesta di emozioni che si è scatenata nei cuori di chi ha partecipato a questa iniziativa non è una cosa che si possa imbrigliare con delle semplici parole, solo chi vi ha preso parte può essere pienamente cosciente dell importanza e dell effetto che questa esperienza ha avuto in ognuno di noi... Ci siamo ritrovati tutti a Limestre, un giorno prima dell arrivo delle famiglie, un gruppo di persone eterogeneo, senza nulla in comune, diverse le età e i luoghi di provenienza, ognuno di noi con la sua storia e con le sue motivazioni, ma tutti positivi, tutti pronti a dare il massimo per affrontare la settimana che ci si presentava davanti nel miglior modo possibile... Abbiamo iniziato a conoscerci, a comprendere quali attività avremmo svolto, personalmente ero un po impaurito, non avevo mai partecipato a questo tipo di iniziative, ma la paura è durata poco, pochissimo, e all arrivo delle famiglie ero lì, travestito da pirata e pronto ad aiutare i genitori a trasportare i bagagli in camera... cosa dire di queste famiglie, genitori coraggiosi, forti e sempre positivi, bambini amorevoli che curavano i fratellini in difficoltà come mai avrei immaginato... e poi loro i bambini per i quali eravamo lì e ai quali stupidamente avevo pensato di andare a portare un sorriso, solo per rendermi poi conto che sarebbe accaduto l opposto, che sarebbero stati loro a regalare a me decine, centinaia di sorrisi. Un esperienza unica, che ha creato in cosi poco tempo dei legami fortissimi, tra le famiglie e tra i volontari... Se ci tornerei? Assolutamente sì, invito chiunque a proporsi per partecipare ai prossimi appuntamenti di Dynamo Camp, e non posso che ringraziare la nostra azienda per averci offerto questa possibilità, la possibilità di far parte di un gruppo di eletti che per una settimana ha vissuto qualcosa di magico... MARIO - Technology & Operations, Palermo

6 4 Ridere fa bene Dalla Terapia Ricreativa di Dynamo Camp alla Terapia della Risata di Gianni Ferrario il passo è stato breve. Così lo scorso 20 gennaio a Milano, presso l Auditorium San Fedele di Milano, una generosa ambasciatrice di Dynamo Camp ha dato appuntamento ad un nutrito gruppo di amici per una serata a sostegno delle sessioni estive. Perché ridere di cuore è importante, fa bene e fa del bene Di seguito il suo contributo al nostro Diario....Mi chiamo Mariangela e sono stata volontaria a Dynamo Camp nel luglio E stata una bellissima esperienza di vita e di crescita. Quasi una cura di bellezza per anima e corpo! Nel freddo inverno 2009 ho sentito che c era un gran bisogno di gioia e leggerezza non solo per chi fisicamente soffre, ma anche per i miei amici 40/60enni della grigia Milano. Così, un po per gioco, ho provato a mettere insieme una serata un po speciale. Un attore-filosofo Gianni Ferrario conduce da anni uno spettacolo in cui insegna a ridere quando noi lo desideriamo e non solo perché stimolati. Imparare a ridere da soli carica di energia e di endorfine, sdrammatizza la situazione, sbaraglia la controparte; così, dopo aver brevemente presentato Dynamo Camp, in circa 200 ci siamo esercitati a ridere sotto la doccia, a tirar fuori la linguaccia come grosse tigri indiane, abbiamo fatto scoppiare palloncini che volavano pieni dei nostri No. Abbiamo ascoltato una ballata che scherza su come ogni sventura può diventare una fortuna. Le reazioni del pubblico sono state le più varie e inattese, ancora oggi al pensiero amiche mi ridacchiano al telefono. Monica tornando a casa ha divertito Paolo influenzato, Anna ha utilizzato qualche idea per le sue pazienti anoressiche, Lodovico si è messo in gioco salendo sul palco; mentre Elena era mooolto arrabbiata e Andrea non si è fatto coinvolgere. Qualche seme di coscienza di vivere spero crescerà piano piano sorridendo sotto i baffi. Ma la gioia più grande è stata vedere un amica, moglie di un uomo affetto da leucemia, lasciarsi andare a ridere a crepapelle, entusiasta. E stato un dono gigante. La tua dote più grande, è anche il tuo limite a volte l intelligente razionalismo rischia di uccidere la poesia, la risata di pancia, la meraviglia - forse unici passepartout delle vera Conoscenza. Insomma abbiamo raggranellato (nel vero senso della parola) quanto basta per far sorridere 8,5 bambini questa estate. Briciole, ma di Gioia. Un vero Grazie a tutti voi che mi avete aiutato. Alla prossima idea allegramente pazza per dar gioia e, come si dice a Milano, dané... Mariangela Come sostenerci Teatro delle due per Dynamo Camp - Un anno dopo Adattamento e regia di John Bellomo Con David Sweeny Jared Mercier John Bellomo Justin Jain Kristen O Rourke Olli Rasini Teresa Spencer Valeria Bottazzi Giunti al quarto anno, il Teatro delle Due, compagnia formata da attori di madrelingua inglese, fondata da Valeria Bottazzi e Olli Rasini, il 12 marzo 2010 si è ripresentato a Dynamo Camp con il nuovo allestimento: A Midsummer Night s Dream (Sogno di una notte di mezza estate) di W. Shakespeare, in lingua originale inglese, regia di John Bellomo. La compagnia Teatro delle Due, da un anno ufficialmente Associazione di Promozione Sociale, persegue lo scopo didatticoculturale di avvicinare gli studenti delle scuole medie superiori al teatro classico e agevolare la comprensione della lingua inglese attraverso un attività complementare alla didattica adottata nella normale programmazione scolastica. Abbiamo fatto tantissima strada in questi quattro anni, dice Olli Rasini, co-fondatrice del Teatro delle Due, ed ex staff e volontaria di Dynamo Camp ed con grandissimo piacere sia nostro che dei nostri attori che facciamo questo spettacolo a beneficio di Dynamo Camp. Lo spettacolo a Dynamo è qualcosa che abbiamo organizzato prima che i miei colleghi arrivassero in Italia, quindi per loro è stato abbastanza un mistero fino al nostro arrivo a Limestre. Lì ho avuto modo, insieme ad diversi altri membri dello staff attuale, di parlargli della mia esperienza a Dynamo e di dargli un idea del progetto attraverso foto e video e racconti. Da quel momento in poi l entusiasmo per la cosa è cresciuto, e sicuramente ha avuto il suo effetto anche sulla rappresentazione: c era un atmosfera diversa. Il Sogno di una Notte di Mezz Estate parla di magia, scherzi, risate penso che sia uno spettacolo che riflette anche lo spirito di Dynamo Camp: la vivacità dell allestimento, i balletti, le gag... Per noi venire a farlo a Dynamo è stato un po il dulcis in fundo del progetto, ultimo spettacolo prima di salutare gli attori in attesa della prossima produzione. 4

7 Ballare per chi ha meno fortuna Lo scorso 18 dicembre, la Dance Theatre School diretta da Leila Ducci ha organizzato una serata di beneficenza in concomitanza con il tradizionale saggio di Natale di danza classica e contemporanea. Lo spettacolo Amica Terra ha avuto luogo presso il Teatro Verdi di Montecatini Terme. Filo conduttore della serata era l ecologia ed il rispetto dell ambiente. Tutti i costumi sono stati creati con materiali riciclati. Leila Ducci, che ha fondato la Dance Theatre School nel 1997 dopo aver studiato con importanti maestri prima ed essersi dedicata all insegnamento poi, da anni porta avanti iniziative benefiche. Quindi è stata la volta il 22 gennaio scorso della Free Dance School, con il saggio del Corso Avanzato presso il Piccolo Teatro Mauro Bolognini di Pistoia. Altra musica, ma stesso spirito solidale in questo saggio di musiche energizzanti, che vanno dallo street style all hip-hop. Anima della scuola è Giulia Pacini, fondatrice nel 2006 della prima scuola di danza hip-hop di Pistoia. Impegno e studio costante sono gli ingredienti essenziali di questa scuola, così come il percorso di studio e di insegnamento della sua fondatrice. La scuola collabora altresì con la Compagnia Bottega di Roma ed è riuscita nel non facile intento di avvicinare coreografi e ballerini professionisti del territorio, gettando le basi per sempre nuovi ed importanti progetti. La Free Dance School che si era già attivata per Dynamo Camp insieme ai suoi allievi e ai colleghi di Idea Danza lo scorso anno ha così rinnovato per il secondo anno il suo sostegno a Dynamo Camp. Con l iniziativa di Leila e Giulia qualche bambino in più potrà trascorrere una vacanza spensierata a Dynamo Camp. Un saggio non solo di bravura, ma soprattutto di altruismo. Grazie! Per informazioni: Dance Theatre School - Via Morelli e Gualtierotti 21- Pistoia Free Dance School - Via A. Frosini 7 - Pistoia Tutti in pista! Da quest anno una nuova attività arricchisce le iniziative di Terapia Ricreativa offerte da Dynamo Camp ai ragazzi ospiti: lo sci sulle vicine piste dell Abetone. Con un partner: il Consorzio Abetone Multipass che per la sessione di febbraio ha messo a disposizione dei ragazzi ospiti, dei volontari e dei membri dello staff, attrezzatura sciistica, 5 maestri di sci in qualità di guide e lo ski-pass ed agevolazioni per il pranzo per tutti. Fondazione UMANA MENTE per Dynamo Camp Fondazione UMANA MENTE (Gruppo Allianz) ha come missione dare risposte valide ed efficaci ai bisogni di chi è in situazione di disagio. E siamo felici che nel dicembre 2009, dopo un accurato lavoro di valutazione e di analisi, abbia reputato opportuno avviare una seconda partnership con la nostra Associazione Dynamo Camp ONLUS. È partito così il progetto Dynamo che si apre alle patologie neuromotorie e permette l uso del Camp a un numero sempre maggiore di utenti nell arco dell intero anno. UMANA MENTE supporta il nostro progetto con il finanziamento di due sessioni a beneficio di circa 50 tra bambini e ragazzi di età compresa tra i 7 e i 17 anni, con disabilità neuropsichiche e le loro famiglie. La prima sessione si svolgerà a Pasqua (1-7 aprile 2010) e avrà come ospiti minori affetti da sindrome di Rett con relative famiglie e due volontari per nucleo, mentre nella seconda sessione (4-11 settembre 2010) i minori diversamente abili saranno 30 con almeno due volontari per minore e potranno sperimentare nella splendida cornice del Camp una settimana di autonomia senza i propri genitori. Il progetto, nato dalla partnership tra Associazione Dynamo Camp Onlus e Fondazione UMANA MENTE, è supportato da un comitato di specialisti provenienti da organizzazioni qualificate nell ambito della disabilità, con l obiettivo di identificare un percorso di riabilitazione e un impianto di monitoraggio efficace per bambini e ragazzi con disabilità neuropsichiche. Il progetto coinvolge oltre ai bambini e ragazzi ospitati al Camp anche gli educatori e i volontari che li accompagnano e i genitori. Il programma concepito da Dynamo Camp con obiettivi di breve, medio e lungo termine, mira al rafforzamento del processo di autonomia, di inserimento nel contesto gruppo, di stimolazione delle abilità residue e di supporto alle famiglie nella fase di allontanamento dal figlio. I principi di terapia ricreativa acquisiti durante l esperienza al Camp possono infine venire riutilizzati dagli utenti una volta tornati a casa. Questo fa si che il beneficio della vacanza e del lavoro svolto duri nel tempo e faccia da trait d union tra le famiglie che escono da situazioni di isolamento e si possono aiutare a vicenda. Fondazione UMANA MENTE è tra i principali donatori che hanno supportato la nostra Associazione fin dagli inizi finanziando l azione di recruiting e i week-end per le famiglie.

8 Dona un messagio a un bambino, lui ha un messaggio per te!...qui al Dynamo Camp mi diverto un mondo questa è una delle esperienze che non dimenticherò mai in tutta la mia vita. Quando sarò grande e ripenserò a questi momenti, mi ricorderò sicuramente di tutti voi e di tutti i momenti belli che mi avete regalato in questi giorni. Io non vi dimenticherò mai... L Associazione Dynamo Camp Onlus lancia dal 12 al 30 aprile 2010 la campagna solidale Autoritratto di un bambino. Il progetto ha l obiettivo di raccogliere i fondi per contribuire a sostenere la vacanza gratuita di 200 bambini malati di tumore tra i 7 e i 17 anni presso Dynamo Camp durante l estate Le sessioni di vacanza sono 5 e i bambini affetti da tumori per sessione sono in media 40. Sono i bambini che ogni anno nel nostro paese di ammalano di tumore. Dynamo Camp regala a questi bambini e alle loro famiglie una settimana di vacanza, una vera tregua dai molti aspetti negativi della malattia. Un bambino malato è un bambino come tutti gli altri. Come gli altri, quindi, ha bisogni ed esigenze. Deve vivere intensamente ogni giornata, esprimendosi e costruendo il proprio carattere grazie a esperienze sempre nuove. Al Dynamo Camp la malattia non è un limite: è un luogo pensato per rendere felici i bambini che hanno provato nella loro vita il dolore e l angoscia della malattia grave, come il tumore. Che hanno vissuto la paura e la solitudine; la lontananza da casa, lunghi periodi in ospedale, e l impossibilità di vivere la spensieratezza dell infanzia e dell adolescenza. E un luogo pensato per dare a questi bambini la possibilità di tornare a essere bambini. A Dynamo Camp i bambini possono fare amicizia con gli altri coetanei, cimentarsi con il teatro, arrampicare, andare a cavallo, giocare in piscina e soprattutto divertirsi. Secondo i principi della Terapia Ricreativa che è il modello su cui si basano le attività del Camp, anche l ultimo può diventare primo, sperimentando le proprie potenzialità e scoprendo le proprie passioni. Contributo del 5 per mille È facile, basta compilare la scheda CUD, modello 730 o Unico. Firmare nel riquadro indicato come Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale. Indicare nel riquadro il codice fiscale di Dynamo Camp Onlus, ovvero La destinazione del 5 per mille non modifica l ammontare dell imposta. Le scelte della destinazione del 5 per mille e dell 8 per mille sono tra loro indipendenti. DYNAMO CAMP. I CONTATTI: Ass.ne Dynamo Camp Onlus: Via Ximenes, loc. Limestre, S. Marcello Pistoiese (PT) Tel Fax Fondazione Dynamo: Foro Buonaparte, Milano Tel Fax Dal 12 al 30 aprile dona 2 euro con un SMS al o chiama da rete fissa. Nozze? Battesimo? Comunione? Cresima? Laurea? Anniversario? Aiuta Dynamo Camp anche con le tue bomboniere. In un tempo di sprechi ed eccessi, c è un altra possibilità di fare bene. Tante sono le ricorrenze durante l anno, ancor di più ne arrivano con la primavera. Allora date un segno della vostra solidarietà a parenti e amici e dedicate ai bambini di Dynamo Camp le vostre bomboniere. Sarà bellissimo, sentirete di aver fatto qualcosa di importante! Per informazioni: Elena Bertolina Mariella Leone Donazioni in denaro Bonifico bancario a favore di Associazione Dynamo Camp Onlus IBAN IT73 E Banca Prossima S.P.A. Via Manzoni ang. Via Verdi, Milano Assegno non trasferibile intestato a Associazione Dynamo Camp Onlus Versamento su c/c postale N a favore di Associazione Dynamo Camp Onlus Donazioni on-line dal sito Volontariato Per candidarsi, visitate l apposita sezione sul nostro sito Donazioni di beni e servizi Per informazioni visitate la sezione del sito: la Lista dei Desideri Benefici fiscali per le donazioni in natura Le persone fisiche e gli enti soggetti IRES possono dedurre le liberalità in denaro o in natura, nel limite del 10% del reddito dichiarato e comunque nella misura massima di annui (art.14 legge 80 del 14/05/2005). In alternativa, le persone fisiche possono detrarre dall imposta Irpef il 19% della donazione, da calcolare su un importo massimo di 2.065,83 4

Un pinguino in seconda A o forse più di uno?

Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Immaginiamo, per un momento, che una cicogna un po distratta voli con un fagotto tra le zampe. Nel fagotto c è un pinguino. Un delizioso, buffo e tenero pinguino.

Dettagli

Gaia. Il viaggio continua

Gaia. Il viaggio continua Gaia Il viaggio continua Laura Virgini GAIA Il viaggio continua Romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2014 Laura Virgini Tutti i diritti riservati A Te che Hai reso possibile l impossibile. A Te

Dettagli

UNA RETE DI SOSTEGNO PER I BAMBINI AMMALATI E PER LE LORO FAMIGLIE

UNA RETE DI SOSTEGNO PER I BAMBINI AMMALATI E PER LE LORO FAMIGLIE UNA RETE DI SOSTEGNO PER I BAMBINI AMMALATI E PER LE LORO FAMIGLIE Mi chiamo claudia e sono la mamma di due splendidi bambini, Federico ed Andrea. Federico oggi avrebbe i capelli biondi ed un simpatico

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Newsletter di marzo 2014

Newsletter di marzo 2014 Newsletter di marzo 2014 Una visita a Dakar! Lavoro come educatrice al Villaggio SOS di Saronno da ormai 10 anni e, cogliendo l'occasione della mia vacanza in Senegal lo scorso Gennaio, avevo il desiderio

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Il Bollettino del Villaggio dell Arca

Il Bollettino del Villaggio dell Arca Cari amici con un po di malinconia ci lasciamo alle spalle l estate, ricca di bei momenti e di incontri interessanti, e ci immergiamo nel nuovo anno scolastico. Come accade ogni anno, lo spirito legato

Dettagli

1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI:

1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI: 1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI: L Asilo nido è un servizio essenziale per noi genitori lavoratori, sarebbe impossibile concepire l assenza di un servizio

Dettagli

SOS GIOCO! ARTICOLO 31

SOS GIOCO! ARTICOLO 31 ARTICOLO 31 1. Gli Stati parti riconoscono al fanciullo il diritto al riposo ed allo svago, a dedicarsi al gioco e ad attività ricreative proprie della sua età, ed a partecipare liberamente alla vita culturale

Dettagli

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile Novembre 2011 Nel primo incontro di questo giornalino ognuno di noi ha proposto la sua definizione di lavoro minorile e ha raccontato la sua esperienza. personale.

Dettagli

Il Potere delle Affermazioni

Il Potere delle Affermazioni Louise L. Hay Il Potere delle Affermazioni Ebook Traduzione: Katia Prando Copertina e Impaginazione: Matteo Venturi 2 È così bello essere qui. Sono venuta in Italia, a Roma, tante volte, ma ogni volta

Dettagli

associazione per il bambino in ospedale Amico ABIO

associazione per il bambino in ospedale Amico ABIO associazione per il bambino in ospedale numero 34 maggio 2015 Amico ABIO UDINE Periodico quadrimestrale di informazione di ABIO Udine Onlus Direttore Responsabile: Paola Del Degan Redazione: Paola Caselli,

Dettagli

Newsletter Ufficio Programmi Internazionali

Newsletter Ufficio Programmi Internazionali Newsletter Ufficio Programmi Internazionali Università degli Studi di Bergamo 01/06/2015 Bimestrale, Numero 4 Prepararsi alla partenza. Pronti? Via!!! Aspettative vs realtà Ogni partenza porta con sé,

Dettagli

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci CAPITOLO 1 La donna della mia vita Oggi a un matrimonio ho conosciuto una donna fantastica, speciale. Vive a Palermo, ma appena se ne sente la cadenza, adora gli animali, cani e cavalli soprattutto, ma

Dettagli

Dimmi che è solo un sogno!

Dimmi che è solo un sogno! Mariuccia FADDA Istituto Tecnico Commerciale G. Dessì, classe 4 a E Dimmi che è solo un sogno! Tutto è iniziato con uno stupido intervento alla gamba, in quello stupido ospedale, con quello stupido errore

Dettagli

Modulo 2. A Caccia di Risorse

Modulo 2. A Caccia di Risorse Modulo 2 A Caccia di Risorse FINALITÀ Il ciclo di attività si propone di sviluppare negli studenti la capacità di analizzare le situazioni critiche della vita quotidiana al fine di renderli consapevoli

Dettagli

sg.sport EDIZIONE ESTATE 2014

sg.sport EDIZIONE ESTATE 2014 sg.sport EDIZIONE ESTATE 2014 2 Indice 4 Cos'è il Summer Camp 6 A chi è rivolto 9 Le Strutture & il Team 10 Divertimento & Sport 11 Momenti speciali 3 12 Tutti a tavola 14 Tennis Camp Brunico 15 Camp Specialistico

Dettagli

Ad A ol o esce c n e t n i t Anno 2008

Ad A ol o esce c n e t n i t Anno 2008 nno 2008 dolescenti Prova di Comprensione della Lettura CELI 1 dolescenti 2008 PRTE PROV DI COMPRENSIONE DELL LETTUR.1 Leggere i messaggi da 1 a 4. Guardare le illustrazioni sotto i messaggi. Solo una

Dettagli

CONVERSAZIONE CLINICA. Classe VA

CONVERSAZIONE CLINICA. Classe VA CONVERSAZIONE CLINICA Classe VA 1) Che cosa ti fa venire in mente la parola ''volontariato''? -Una persona che aiuta qualcuno in difficoltà. (Vittoria) -Una persona che si offre per aiutare e stare con

Dettagli

un progetto per educare alla solidarietà

un progetto per educare alla solidarietà con il contributo della con il patrocinio del Comune di Faedis con il patrocinio del Club UNESCO di Udine Membro della Federazione Italiana dei club e Centri UNESCO Associata alla Federazione Mondiale

Dettagli

Alcuni studenti raccontano.

Alcuni studenti raccontano. Alcuni studenti raccontano. Soggiorno a Londra di Valentina Tornesi III B Il giorno 19 settembre 2010 noi, alcuni alunni della mia Scuola Media di San Francesco, e quattro nostri professori siamo partiti

Dettagli

1 Consiglio. Esercizi 1 1

1 Consiglio. Esercizi 1 1 1 Consiglio Prima di andare a dormire scrivi cinque parole italiane che ti interessano. La mattina dopo, prima di alzarti, cerca di ricordarti le parole scritte la sera prima. 1 Animali Fai il cruciverba.

Dettagli

VALORE VACANZA 2012 I RISULTATI DELL INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION

VALORE VACANZA 2012 I RISULTATI DELL INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION VALORE VACANZA 2012 I RISULTATI DELL INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION Il presente report sintetizza i risultati dell indagine di customer satisfaction, condotta dall Ufficio II della Direzione Centrale

Dettagli

Via Belzoni 80 Via Belzoni 80 35121 Padova 35121 Padova tel +39 049 8278464 tel +39 049 8278458 fax +39 049 8278451 fax +39 049 8278451

Via Belzoni 80 Via Belzoni 80 35121 Padova 35121 Padova tel +39 049 8278464 tel +39 049 8278458 fax +39 049 8278451 fax +39 049 8278451 La.R.I.O.S. Laboratorio di Ricerca ed Intervento per l Orientamento alle Scelte DPSS Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione Centro di Ateneo di Servizi e Ricerca per la Disabilità,

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

guida al programma au pair qualche consiglio pratico per un soggiorno felice e senza problemi

guida al programma au pair qualche consiglio pratico per un soggiorno felice e senza problemi guida al programma au pair qualche consiglio pratico per un soggiorno felice e senza problemi che cosa significa essere au pair? Il programma au pair permette alle ragazze di 18-26 anni di vivere presso

Dettagli

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B (Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B A.s. 2010/2011 1 Con un genitore o di un adulto che ti conosce bene, rivivi il momento bellissimo della tua nascita e poi, con il suo aiuto, raccogli foto,

Dettagli

Paola, Diario dal Cameroon

Paola, Diario dal Cameroon Paola, Diario dal Cameroon Ciao, sono Paola, una ragazza di 21 anni che ha trascorso uno dei mesi più belli della sua vita in Camerun. Un mese di volontariato in un paese straniero può spaventare tanto,

Dettagli

Presentazione del Progetto Scuole Anno Scolastico 2010/11

Presentazione del Progetto Scuole Anno Scolastico 2010/11 Presentazione del Progetto Scuole Anno Scolastico 2010/11 DC.DP.00.33 1. PRESENTAZIONE DELLA FONDAZIONE aiutare i bambini ONLUS "aiutare i bambini" è una fondazione italiana, laica e indipendente, nata

Dettagli

Sperimentazione tratta dalla tesi di Gaia Olivero dal titolo:

Sperimentazione tratta dalla tesi di Gaia Olivero dal titolo: Sperimentazione tratta dalla tesi di Gaia Olivero dal titolo: ACCESSO AI CODICI MATEMATICI NELLA SCUOLA DELL INFANZIA ATTRAVERSO UNA DIDATTICA INCLUSIVA CENTRATA SUCAMPI DI ESPERIENZA E GIOCO. Anno accademico

Dettagli

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono COLLANA VITAE A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono Serena Milano HO SCELTO DI GUARIRE Un viaggio dal Cancro alla Rinascita attraverso le chiavi della Metamedicina, della Psicologia,

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO SCUOLA CALCIO

PROGRAMMA FORMATIVO SCUOLA CALCIO PROGRAMMA FORMATIVO SCUOLA CALCIO COSA E L insieme di attività avviate dall allenatore per formare il ragazzo, attraverso lo sport, ai valori umani e cristiani PARTI COINVOLTE - ALLENATORE RESP. ANNATA

Dettagli

Corri con la tua Azienda la maratona della solidarietà con la Lilt!

Corri con la tua Azienda la maratona della solidarietà con la Lilt! Domenica 12 aprile 2015 Corri, dona, vinci Corri con LILT la Milano Marathon Trasforma una passione in una Missione Solidale Corri con la tua Azienda la maratona della solidarietà con la Lilt! Il 12 aprile

Dettagli

Nicolò UGANDA Gapyear

Nicolò UGANDA Gapyear Nicolò, Diario dall Uganda Se c è il desiderio, allora il grande passo è compiuto, e non resta che fare la valigia. Se invece ci si riflette troppo, il desiderio finisce per essere soffocato dalla fredda

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

DBT SKILLS TRAINING ABILITÀ DI REGOLAZIONE EMOZIONALE

DBT SKILLS TRAINING ABILITÀ DI REGOLAZIONE EMOZIONALE DBT SKILLS TRAINING ABILITÀ DI REGOLAZIONE EMOZIONALE Maria Elena Ridolfi Regolazione emozionale: obiettivi COMPRENDERE LE EMOZIONI RIDURRE LA VULNERABILITA EMOZIONALE RIDURRE LA SOFFERENZA EMOZIONALE

Dettagli

Ad Armando Sanna Cover Mapei

Ad Armando Sanna Cover Mapei Introduzione: Ci sentiamo verso le 22 non so bene come iniziare, in fondo è un ragazzo. Un ragazzo dal viso pulito. - Pronto ciao sono Armando- - Ciao mi chiamo Gilberto, lo sai che domenica, mentre trionfavi,

Dettagli

Newsletter gennaio 2015

Newsletter gennaio 2015 Newsletter gennaio 2015 Anche nel 2014, il nostro Villaggio si è confermato come una realtà in continuo movimento. In questo periodo ancora così difficile, i bisogni si evolvono e il Villaggio si evolve

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

L ADOZIONE A DISTANZA UNA SCELTA FATTA CON IL CUORE

L ADOZIONE A DISTANZA UNA SCELTA FATTA CON IL CUORE L ADOZIONE A DISTANZA UNA SCELTA FATTA CON IL CUORE ANCHE TU AVRAI UNA NUOVA FAMIGLIA. Se c è qualcosa di cui un bambino abbandonato o rimasto senza i genitori ha bisogno, questa è la famiglia. Non solo

Dettagli

Associazione per la Tutela del Bambino La Fionda di Davide ODV

Associazione per la Tutela del Bambino La Fionda di Davide ODV FIONDA/NEWS Pubblicazione non periodica dell Associazione per la Tutela del Bambino La Fionda di Davide ODV Tutti i diritti riservati. Marchio registrato 01/ 2012 EDITORIALE/ I CINQUE SASSI La terra dove

Dettagli

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER Idea Una ragazza è innamorata della sua istruttrice, ma è spaventata da questo sentimento, non avendo mai provato nulla per una

Dettagli

Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi.

Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi. Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi. Una sera, dopo aver messo a letto mio figlio, stanca dopo una giornata molto impegnata, ho deciso di andare a letto presto, ma non riuscivo ad addormentarmi,

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

ASSOCIAZIONE ANDREA TUDISCO ONLUS

ASSOCIAZIONE ANDREA TUDISCO ONLUS Newsletter Aprile 2011 Carissimi amici, l Associazione Andrea Tudisco si sta nuovamente preparando per una serie di eventi importanti che avranno luogo nei prossimi due mesi e di cui è lieta di informarvi.

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai?

Dettagli

F A Q. CHI è COOPI CHE TIPO DI ATTIVITA' REALIZZA COOPI ALL'ESTERO?

F A Q. CHI è COOPI CHE TIPO DI ATTIVITA' REALIZZA COOPI ALL'ESTERO? F A Q CHI è COOPI COOPI - Cooperazione Internazionale è un'organizzazione non governativa italiana laica e indipendente fondata nel 1965. COOPI è un'associazione ufficialmente riconosciuta dal Ministero

Dettagli

AVVENTURA GENITORI - FIGLI, 2014 OASI DYNAMO NATURA E SPORT

AVVENTURA GENITORI - FIGLI, 2014 OASI DYNAMO NATURA E SPORT AVVENTURA GENITORI - FIGLI, 2014 OASI DYNAMO NATURA E SPORT Il Luogo OASI DYNAMO Oasi Dynamo, affiliata WWF, è situata nel cuore della Toscana, sull Appennino Pistoiese dove si estende per oltre 900 ettari

Dettagli

GIROTONDO DI PAROLE Edizioni

GIROTONDO DI PAROLE Edizioni GIROTONDO DI PAROLE Edizioni Associazione Culturale Lecce,. Preg.ma/o Dirigente dell Istituto Scolastico e p.c. alla/al Responsabile dei Progetti Buongiorno, mi chiamo Alessandra Toma e con la mia Associazione

Dettagli

2 SETTIMANE DEDICATE AGLI ALTRI FANNO BENE ANCHE A TE!

2 SETTIMANE DEDICATE AGLI ALTRI FANNO BENE ANCHE A TE! CAMPUS DI VOLONTARIATO INTERNAZIONALE DIAMOCI UNA MANO PRENDENDOCI PER MANO 2 SETTIMANE DEDICATE AGLI ALTRI FANNO BENE ANCHE A TE! CAMPUS DI VOLONTARIATO DI 2 SETTIMANE È una forma di volontariato che

Dettagli

PROGETTI PER IL FUTURO

PROGETTI PER IL FUTURO PROGETTI PER IL FUTURO 77 LA NOSTRA ANTOLOGIA La mia vita la vivo io Oggi mi sento integrato molto bene qui perché ho perso le paure che avevo, ho cambiato molti pensieri: adesso non ho più paura di quello

Dettagli

LA PATERNITÀ NASCE COL NEONATO?

LA PATERNITÀ NASCE COL NEONATO? LA PATERNITÀ NASCE COL NEONATO? Convegno IRIS Non c è 2 senza 3 - Milano, 8 febbraio 2010 Alberto Pellai, Medico PhD, Psicoterapeuta dell Età Evolutiva Dipartimento di Sanità Pubblica Facoltà di Medicina

Dettagli

La Biennale 2015. A Genova, dal 5 al 7 giugno 2015. Cos è la Biennale della Prossimità. Chi partecipa alla Biennale della Prossimità

La Biennale 2015. A Genova, dal 5 al 7 giugno 2015. Cos è la Biennale della Prossimità. Chi partecipa alla Biennale della Prossimità La Biennale 2015 Cos è la Biennale della Prossimità La Biennale della Prossimità si svolgerà a Genova dal 5 al 7 giugno 2015. È un appuntamento nazionale dedicato interamente alle comunità locali, alle

Dettagli

La Felicità con gli occhi di

La Felicità con gli occhi di La Felicità con gli occhi di Di Paolo Sichel, Giorgia Zanierato e Sidney Fontana Classe 4 BSU Indice Felicità: Con la spensieratezza di un bambino Con la grinta dell adolescente Con la serenità di un adulto

Dettagli

Dopo il recente evento sismico,le associazioni Incontrarti e Piccole onde hanno avuto l'occasione di proporre alla classe III B della scuola don

Dopo il recente evento sismico,le associazioni Incontrarti e Piccole onde hanno avuto l'occasione di proporre alla classe III B della scuola don Dopo il recente evento sismico,le associazioni Incontrarti e Piccole onde hanno avuto l'occasione di proporre alla classe III B della scuola don Milani un laboratorio sul tema del cambiamento. Stimolati

Dettagli

Progetto Scuole Catalogo proposte 2012/2013

Progetto Scuole Catalogo proposte 2012/2013 Progetto Scuole Catalogo proposte 2012/2013 DC.DP.00.42 Fondazione aiutare i bambini Onlus Via Ronchi, 17-20134 Milano - Tel. 02 70.60.35.30 Email: info@aiutareibambini.it - www.aiutareibambini.it Fondazione

Dettagli

CONCORSO : REGOLIAMOCI

CONCORSO : REGOLIAMOCI CONCORSO : REGOLIAMOCI Per studenti tra gli 8 e i 13 anni. Sceneggiatura film : IL SOLE I.C. Marino S. Rosa Napoli Classe II E IL SOLE Nella reception di una clinica molto famosa Christian che ha subito

Dettagli

Parent Project Onlus INSIEME X FERMARE LA DUCHENNE

Parent Project Onlus INSIEME X FERMARE LA DUCHENNE Parent Project Onlus INSIEME X FERMARE LA DUCHENNE Parent Project onlus Siamo un associazione di genitori con figli affetti da distrofia muscolare di Duchenne e Becker. Dal 1996 lavoriamo per migliorare

Dettagli

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati).

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). HEY! SONO QUI! (Ovvero come cerco l attenzione). Farsi notare su internet può essere il tuo modo di esprimerti. Essere apprezzati dagli altri è così

Dettagli

Laura, 26 anni, di Martinsicuro (TE) è un aspirante sceneggiatrice.

Laura, 26 anni, di Martinsicuro (TE) è un aspirante sceneggiatrice. Laura, 26 anni, di Martinsicuro (TE) è un aspirante sceneggiatrice. Ha una Laurea in Arti visive dello spettacolo. Il cortometraggio da lei scritto Maria Cristina per un soffio non ha fatto parte della

Dettagli

LE AVVENTURE DI PINOCCHIO

LE AVVENTURE DI PINOCCHIO LE AVVENTURE DI PINOCCHIO Esercizi UNITà IV www.inmigrazione.it collana lingua italiana l2 La storia di Pinocchio col Grillo-Parlante, dove si vede come i ragazzi cattivi hanno a noia di sentirsi correggere

Dettagli

Per ricordare meglio le parole nuove, scrivile e contemporaneamente leggile ad alta voce.

Per ricordare meglio le parole nuove, scrivile e contemporaneamente leggile ad alta voce. Consiglio Per ricordare meglio le parole nuove, scrivile e contemporaneamente leggile ad alta voce. La mia famiglia Federico ci presenta la sua famiglia. Guarda il disegno e completa con i nomi della famiglia.

Dettagli

PADRE MAESTRO E AMICO

PADRE MAESTRO E AMICO PADRE MAESTRO E AMICO Padre, di molte genti padre, il nostro grido ascolta: è il canto della vita. Quella perenne giovinezza che tu portavi in cuore, perché non doni a noi? Padre, maestro ed amico noi

Dettagli

Testimonianze dei Pazienti

Testimonianze dei Pazienti Testimonianze dei Pazienti Ho scritto una lettera Al mio donatore Per dire grazie a lui E a quanti nel mondo Si rendono disponibili A donare il midollo Per salvare la vita Di un fratello Che non conoscono

Dettagli

volontario e lo puoi fare bene».

volontario e lo puoi fare bene». «Ho imparato che puoi fare il volontario e lo puoi fare bene». Int. 8 grandi eventi e partecipazione attiva Una fotografia dei volontari a EXPO 2015 Dott.sa Antonella MORGANO Dip. di Filosofia, Pedagogia,

Dettagli

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Associazione di Volontariato per la Qualità dell Educazione UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Esplora con noi il mondo del volontariato! con il contributo della con il patrocinio Comune di Prepotto Club UNESCO

Dettagli

Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco

Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco. L asilo nido Collodi, gestito dalla Cooperativa Accomazzi per conto della Città di Piossasco, accoglie 45 bambini dai 6 ai 36 mesi. Aspetto

Dettagli

Ci sono gesti che sono semplici, che non

Ci sono gesti che sono semplici, che non famiglia oggi Donare, per salvare una vita di Giorgia Cozza Storia di Laura e della sua grave malattia. E di come la speranza possa di nuovo tornare, attraverso un donatore di midollo osseo che risiede

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Dicembre 2009 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi o messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

Documentazione delle attività di ruotine

Documentazione delle attività di ruotine Istituto Comprensivo Statale C. Tura- Pontelagoscuro- Ferrara Sezione infanzia statale G. Rossa Documentazione delle attività di ruotine La documentazione delle esperienze proposte è un aspetto molto importante

Dettagli

Insieme per lo studio e la cura delle Malattie Mitocondriali. Sostieni le nostre attività. On line: www.mitocon.it bellissimi gadgets

Insieme per lo studio e la cura delle Malattie Mitocondriali. Sostieni le nostre attività. On line: www.mitocon.it bellissimi gadgets N E W S L E T T E R n.1 MitoNews Insieme per lo studio e la cura delle Malattie Mitocondriali Ci siamo anche noi Con questo numero 1, Mitocon avvia un ulteriore percorso per incontrare i suoi sostenitori

Dettagli

Trovare il lavorochepiace

Trovare il lavorochepiace Trovare il lavorochepiace Perché a molti sembra così difficile? Perché solo pochi ci riescono? Quali sono i pezzi che perdiamo per strada, gli elementi mancanti che ci impediscono di trovare il lavorochepiace?

Dettagli

Scuola Primaria Pisani Dossi. Istituto Comprensivo Erasmo da Rotterdam ALBAIRATE

Scuola Primaria Pisani Dossi. Istituto Comprensivo Erasmo da Rotterdam ALBAIRATE Scuola Primaria Pisani Dossi Istituto Comprensivo Erasmo da Rotterdam ALBAIRATE Autori: alunni 3^B Anno scolastico 2012-2013 Il 10 maggio abbiamo incominciato questa esperienza. Ci sono 4 materie: italiano,

Dettagli

INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania

INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania Cara Arianna, ciao, io sono Federica D.L. e abito a Latina e frequento la scuola elementare dell IC Don

Dettagli

«Mamma, dopo che il dottore ti ha detto

«Mamma, dopo che il dottore ti ha detto Indice Cominciamo 7 La curiosità di Alice 9 Un po di imbarazzo 25 Innamorarsi 43 Fare l amore 55 Concepimento 71 Gravidanza 83 La nascita 95 Il nostro corpo: le donne 111 Il nostro corpo: gli uomini 127

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Dettato. DEVI SCRIVERE IL TESTO NEL FOGLIO DELL ASCOLTO PROVA N.1 - DETTATO. 2 Ascolto Prova n. 2 Ascolta il testo: è un dialogo tra due ragazzi

Dettagli

Cosa ti porti a casa?

Cosa ti porti a casa? 8. L o p i n i o n e d e i r a g a z z i e d e l l e r a g a z z e Cosa ti porti a casa? A conclusione dell incontro di restituzione è stato richiesto ai ragazzi di riportare in forma anonima una valutazione

Dettagli

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C era una volta un album di foto scolorite. Un vecchio album di nome Sansone. Sansone era stato acquistato nel 1973 in un mercatino di Parigi da una certa signora Loudville.

Dettagli

Guida al CouchSurfing

Guida al CouchSurfing Guida al CouchSurfing TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE Introduzione Quante volte vi è capitato di dover rinunciare ad una vacanza, o di dover cambiare meta, perché i costi degli alloggi erano troppo alti?

Dettagli

ANNIVERSARIO IN ARRIVO?

ANNIVERSARIO IN ARRIVO? ANNIVERSARIO IN ARRIVO? Scopri chi può aiutarti a sorprenderla! 1 CON QUESTA GUIDA SCOPRIRAI: > Perché festeggiare un anniversario di nozze > Quali sono le coppie più felici > I momenti che ricorderai

Dettagli

Presentazione. di Donatella Spinelli*

Presentazione. di Donatella Spinelli* Presentazione di Donatella Spinelli* Parole in corso è un libro e allo stesso tempo un gioco, pieno di consigli e di strumenti preziosi per chi vuole aiutare i bambini con difficoltà di lettura a progredire

Dettagli

Louise L. Hay. vivi bene adesso. Ebook

Louise L. Hay. vivi bene adesso. Ebook Louise L. Hay vivi bene adesso Ebook Traduzione: Katia Prando Editing: Enza Casalino Revisione: Martina Marselli, Gioele Cortesi Impaginazione: Matteo Venturi 2 E ora parliamo di autostima. Non avrai mai

Dettagli

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua!

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua! Ora puoi studiare ed insegnare musica nella comodità di casa tua! Se stai leggendo questo report vuol dire che ti sei iscritto alla mia lista di utenti interessati a questo nuovo progetto. Mille grazie

Dettagli

Mauro. Simone. Mamy Jara

Mauro. Simone. Mamy Jara Trebisonda è un programma per ragazzi su RAI 3, dove si fanno dei giochi educativi a cui partecipano ragazzi di una scuola. Stavolta è toccato alla mia classe, la 2^A, e a una di Coldirodi. Noleggiato

Dettagli

Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è

Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è I fogli bianchi Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è frutto di immaginazione e non ha nessuna

Dettagli

ULTIMO SABATO DI NOVEMBRE

ULTIMO SABATO DI NOVEMBRE Dicembre 2009 ULTIMO SABATO DI NOVEMBRE Sabato 28 novembre si è svolta la tredicesima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare. Anche nella nostra provincia la mobilitazione è stata

Dettagli

Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online. chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili

Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online. chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili COME PARTIRE Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online Questo report si pone l obiettivo di dare una concreta speranza a chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili

Dettagli

Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia

Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia I COLORI Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia I colori sono tanti almeno cento: marrone come il legno, bianco come la nebbia, rosso come il sangue,

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "iloquotidiano.it" Ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Lorenzo Testa Supervisione di Chiara Marra

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: Ciao, Flavia. Mi sono divertito moltissimo sabato

Dettagli

La spiaggia di fiori

La spiaggia di fiori 37 La spiaggia di fiori U na nuova alba stava nascendo e qualcosa di nuovo anche in me. Remai per un po in direzione di quella luce all orizzonte, fino a che l oceano di acqua iniziò pian piano a ritirarsi

Dettagli

LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO. Dai vita ai tuoi libri!

LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO. Dai vita ai tuoi libri! LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO Dai vita ai tuoi libri! "I libri. Sono stati i miei grandi amici, perché non c è di meglio che viaggiare con qualcuno che ha fatto già la stessa strada, che ti racconta

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

Newsletter di Aggiornamento sui Progetti di Amici dei Bambini. Numero 01, Gennaio 2009. In questo numero:

Newsletter di Aggiornamento sui Progetti di Amici dei Bambini. Numero 01, Gennaio 2009. In questo numero: in Kosovo Newsletter di Aggiornamento sui Progetti di Amici dei Bambini Numero 01, Gennaio 2009 In questo numero: Benvenuto caro sostenitore! Un regalo per me! I bambini dimostrano quello che sanno sull

Dettagli

IALT 9. www.leadership.it http://ialtbook.ning.com

IALT 9. www.leadership.it http://ialtbook.ning.com IALT 9 International Academy on Leadership and Teamwork L obiettivo dell International Academy on Leadership and Teamwork è creare un cambiamento positivo nella società attraverso la crescita delle persone

Dettagli