AGEOP RICERCA. Notizie LA SOLIDARIETÀ. Mettiamo in moto. Formarsi PER CRESCERE. Numero 2 > Aprile Maggio Giugno

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AGEOP RICERCA. Notizie LA SOLIDARIETÀ. Mettiamo in moto. Formarsi PER CRESCERE. Numero 2 > 2013 - Aprile Maggio Giugno"

Transcript

1 AGEOP RICERCA Notizie A CURA DI A.G.E.O.P. RICERCA ONLUS ENTE MORALE D.M C/C Postale: N A.G.E.O.P. RICERCA ONLUS Pubblicazione trimestrale. Poste italiane S.p.A. - Spedizione in Abbonamento Postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n 46) art. 1, comma 2, DCB Filiale di Bologna. Autorizzazione del Tribunale di Bologna N del In caso di mancato recapito inviare a Ufficio BO CMP per la restituzione al mittente che si impegna a versare la dovuta tassa. Numero 2 > Aprile Maggio Giugno Mettiamo in moto LA SOLIDARIETÀ Formarsi PER CRESCERE

2 Con La SOMMARIO AGEOP RICERCA NOTIZIE / 2 Abbiamo deciso di stampare questo notiziario su carta economica: scelta che rientra nel programma di razionalizzazione risorse intrapreso per affrontare un momento così impegnativo, in cui a Casa Siepelunga si unisce l aumento di bambini ricoverati a Bologna per le cure. Vi chiediamo di mandarci il vostro indirizzo mail* per restare in contatto con voi in modo più ecologico ed economico. Ci aiuterete a tagliare i costi superflui senza diminuire i fondi destinati ai nostri progetti. *scriveteci a (oggetto: INDIRIZZO MAIL) o telefonateci allo Mettiamo in moto la solidarietà ogn Dal 21 ma Francesca Testoni, Genit A con Sara Promuovere: Impegnarsi perché venga messo in moto e realizzato qualcosa.; proporre, indire qualcosa: p. una manifestazione; favorire qualcosa., darvi impulso. Francesca Testoni, responsabile Area Assistenza nel soggiorno dell all 16.3 dalle per conversare, condividere Conversazio della tazza La EDITORIALE Mettiamo in moto la solidarietà FRANCESCA TESTONI PROMOZIONE Formarsi per crescere GIADA OLIVA FESTA DI SIEPELUNGA Tre giorni di festa e di solidarietà FRANCESCA TESTONI PROGETTI Un nuovo progetto: i gruppi per i genitori A CURA DI GIADA OLIVA Rallegrare l estate dei piccoli pazienti oncologici FRANCESCA TESTONI Chi la cura la vince. Lotteria a premi promossa da AGEOP per sostenere la sua attività PUNTO AGEOP: FABBRICO-CATTOLICA Notizie da Fabbrico - Le nostre iniziative A CURA DI: TITTI E GRAZIANO MARANI - ROSETTA GIACOMINI PAOLUCCI RENDICONTO PASQUALE Notizie dal pollaio A CURA DI PAOLA MINGHETTI TESTIMONIANZE Le testimonianze delle persone a noi vicine A CURA DI PAOLA MINGHETTI RINGRAZIAMENTI - EVENTI Le donazioni, le ricorrenze e gli eventi solidali A CURA DI PAOLA MINGHETTI A.G.E.O.P. RICERCA NOTIZIE Proprietà: A.G.E.O.P. RICERCA ONLUS Direzione Redazione Ematologia ed Oncologia Pediatrica Lalla Seràgnoli - Ospedale S.Orsola Malpighi via Massarenti, Bologna Tel. 051/ Fax 051/ Direttore Responsabile Tino Ferrari Segreteria di Redazione Paola Minghetti Progetto Grafico e Impaginazione Argento e China Stampa Tipografia Negri - Bologna Sito internet Informativa Privacy sul sito Promuovere ciò che facciamo per guadagnare prima di tutto la fiducia delle persone. Questo rappresenta il primo obiettivo della nostra promozione, quello che da impulso a tutto il resto, mette in moto la solidarietà, ci permette di intessere relazioni, reclutare i volontari e ricevere poi donazioni in tempo, materiale e denaro. Chi conosce la nostra mission e come la realizziamo è felice di aiutarci, di far parte di progetti reali che migliorano la vita delle persone di cui ci prendiamo cura. AGEOP produce servizi e non beni di consumo; sono servizi intangibili, la loro qualità dipende dalla convinzione, dalla capacità e professionalità di chi li fornisce. Per questo l attività di AGEOP, come quella di tutte le organizzazioni no profit, é sottoposta al giudizio del pubblico molto più delle imprese commerciali o industriali. Per valutarla e apprezzarla il pubblico ha bisogno di conoscerla. SE NON SI COMUNICA NON SI ESISTE Non comunicare significa tacere, e tacere, nel modo globalizzato e interconnesso di oggi, equivale a non esistere. Un adeguata attività di comunicazione quindi è imprescindibile non solo per farsi conoscere, ma per non scomparire. Internet e i nuovi media offrono un nuovo supporto per far sentire la propria voce. L immagine che un associazione ottiene attraverso adeguate operazioni di comunicazione ne rappresenta l identità agli occhi del mondo. Va da sé che questo è un capitale vero e proprio che necessita di cura e sviluppo costanti. Soprattutto in periodi critici come quello che stiamo attraversando, si può sopravvivere solamente a patto di continuare a crescere e la comunicazione è sempre una crescita: di identità, di contatti, di esperienze. I Volontari di AGEOP sono chiamati costantemente ad informarsi e a formarsi per saper anche comunicare, perché compito di ogni volontario è far cambiare il modo di pensare e l atteggiamento delle persone che lo circondano rispetto alla mission dell associazione. Lo strumento fondamentale è il linguaggio, attraverso il quale ci mettiamo in relazione con gli altri, comunichiamo, e dunque interagiamo all interno della società. Comunicare non è semplicemente trasmettere informazioni ma un processo di costruzione di significati e valori. Questa è la prima grande distinzione tra informare e comunicare. L etimologia stessa ci aiuta: In-formo: do forma; Comunico: metto in comune, condivido. La comunicazione in ambito sociale, assume più di ogni altro tipo un valore etico. Si realizza nella rappresentazione di valori, nello stimolare le persone che incontriamo ad agire in funzione di essi. Più che messaggi pubblicitari e annunci emotivi, può la testimonianza diretta e personale dei volontari. Non solo perché dimostrano fattivamente il valore dell esperienza e l efficacia dell attività svolta, ma anche perché la relazione con loro rende più facile e semplice l adesione all associazione. Il volontario è, infatti, già in grado di mostrare non solo la rilevanza del suo impegno, ma anche le modalità concrete con cui viene svolto: procura il contatto diretto, trasmette informazioni e segnalazioni; chiarisce dubbi e attiva conoscenze. I canali più pubblici, come l inserzione sui giornali, servono soprattutto a mobilitare la donazione di denaro, magari la partecipazione una tantum ad un iniziativa specifica, ma, raramente, sono in grado di sollecitare una fiducia e un impegno destinato a durare nel tempo, fondato su motivazioni maturate e non solo sull emotività. L attenzione delle persone nasce se riusciamo a permeare la loro sensibilità, a far percepire sofferenze al cui sollievo potranno partecipare attivamente. L impegno del volontario è spesso ad elevata intensità emotiva. Questo spiega anche perché esso nasca e si diffonda soprattutto attraverso i legami intersoggettivi, le amicizie, le relazioni. Attraverso la testimonianza del volontario, chi è interessato ad AGEOP ed intende avvicinarsi ad essa ne coglie il valore etico, l intensità emotiva, il grado di coinvolgimento. La promozione di AGEOP, attraverso la comunicazione, raggiunge il suo obiettivo se riesce a trasformare la donazione da una semplice erogazione di denaro nella consapevolezza del donatore di avere compiuto un atto che influisce direttamente sulla qualità della vita di un bambino malato di cancro e della sua famiglia. EDITORIALE 3

3 AGEOP RICERCA NOTIZIE / 2 > 2013 PROMOZIONE Formarsi per crescere Promozione: la voce e il sostegno dei nostri bambini e delle loro famiglie che sono nate sotto il segno dello stesso obiettivo. La Cura. Ed il sostegno si basa sulla conoscenza e sulla fiducia. E questa rete che noi dobbiamo valorizzare e continuare ad interessere. Con parole semplici, ma ad ogni occasione che abbiamo per incontrare delle persone e far intuire loro, cosa fa AGEOP, con quanta serietà e trasparenza. E soprattutto quanto è importante perché i bambini e le famiglie non si sentano mai soli. Per migliorare le loro condizioni di Vita e di Cura. Quanto la lotta contro il cancro infantile abbia bisogno di ognuno di noi per essere vinta. E una missione difficile, ma non impossible. E per questo che nell ultimo anno ci siamo dedicati con impegno per coinvolgere i nostri volontari della promozione in una formazione costante e qualificata. E con altrettanto impegno e dedizione i nostri volontari si sono lasciati coinvolgere e si sono dedicati a noi, o meglio, ai nostri bimbi. Per condividere contenuti che diventino il nostro bagaglio, per acquisire competenze che diventino il nostro strumento, per formare un gruppo che diventi la nostra forza. Sono stati molti i sabato mattina in cui ci siamo trovati nonostante il freddo, il sole e la voglia di mare, o il sonno, per cominciare insieme questo percorso. Ci hanno accompagnati in questo viaggio docenti qualificati, psicologi formatori, che hanno saputo coinvolgerci con laboratori interattivi, giochi e riflessioni. Testimoni che hanno saputo farci conoscere il mondo dell Oncologia Pediatrica un po più da vicino. Giornate impegnative, ma anche occasioni per crescere tutti insieme. Un percorso iniziato e mai concluso su cui continuare a camminare. PROMOZIONE E vero in parte che quando un terremoto scuote le dune di un deserto è come se non fosse mai accaduto. Se non ci sono uomini, animali, piante o costruzioni che si accorgono del suo passare è come se la terra non avesse mai tremato. Anche se ha tremato. Eccome. Ecco questa è una delle prime metafore che ti insegnano in un corso di comunicazione. Per dire che nell epoca della globalizzazione e della multimedialità, se non comunichi, non esisti. Forse questo potrebbe già bastare per dare un idea di quanto la promozione in AGEOP sia fondamentale. Ma non basta. Noi non siamo una marca di dentifricio o una grande azienda. La nostra comunicazione non significa pubblicità. La nostra promozione significa storie, visi, speranze. Significa diritti e battaglie. E la voce di un mondo, quello dell oncologia pediatrica, ancora troppo difficile da guardare. Da ascoltare. Nella pubblicità si cerca di inventare contenuti per delle confezioni accattivanti. Noi i contenuti non li dobbiamo Giada Oliva, coordinamento Area Promozione inventare. Li abbiamo e sono tremendamente reali, profondamente umani. Il compito che ci spetta è riuscire a tracciare un percorso che ci permetta di condividerli, farli conoscere perché diventino patrimonio di tutti. Con la crescita di consapevolezza e responsabilità civica che questo comporta. Ma la promozione non si esaurisce in questo. Non è fatta di soli racconti, di campagne di sensibilizzazione. E fatta di relazioni. Questo è il nostro vero patrimonio. Questo il nostro vero obiettivo. Quello che AGEOP ha realizzato in trentuno anni di lavoro è stato possibile grazie al contributo di migliaia di cittadini, centinaia di famiglie, decine di comunità. Una grande rete di relazioni che ha sostenuto e fatto crescere i nostri progetti. E nella parola sostegno non risiede solo un significato economico, quella può esserne una conseguenza. Sostegno vuole dire tempo, ore preziosissime che i volontari scelgono di donare e mettere a disposizione dei bisogni dei bambini. Vuol dire creatività, di chi si è inventato spettacoli, eventi, cene, borse, bomboniere, fiori. Le cose più diverse APPUNTAMENTI FORMATIVI ANNO DATA TEMA RELATORI Venerdì 27 e sabato 28 ottobre 2012 Corso Biennale di Formazione Plenaria Prof. Pession - Dott.sa Bolognini - Dott.sa Capitani Dott.sa Scarponi - Dott.sa Tina - Francesca Testoni Roberta Zampa - Tutto lo staff di AGEOP Sabato 10 novembre 2012 Laboratorio interattivo di comunicazione Dottor Andrea Fini Dottor Mirko Faggioli efficace (psicologi formatori) Sabato 19 gennaio 2012 Meccanismi comunicativi interpersonali Dottor Andrea Fini Dottor Mirko Faggioli e di gruppo (psicologi formatori) Sabato 23 marzo 2013 L importanza delle relazioni Comunicazione interpersonale e stili comunicativi (I parte) Monica Simoni e Giada Oliva Dottor Paolo Vandini (Psicologo-Formatore) Sabato 6 aprile 2013 Comunicazione interpersonale e stili comunicativi (II parte) Dottor Paolo Vandini Lunedì 22 aprile 2013 Progetto gemellaggio con la Serbia e visita case AGEOP Branislava Penov & Delegazione Serba NURDOR (Associazione Serba Genitori Oncoematologia Pediatrica) Sabato 11 maggio 2013 Venerdì 24 maggio e sabato Martedì 18 giugno 2013 Fine settembre da definire Focus Progetti AGEOP Accoglienza e i linguaggi universali Conoscere e far conoscere AGEOP. Corso in-formativo al PUNTO di Cattolica Corso di Formazione Plenaria. L esperienza della famiglia nei momenti difficili Corso sul Primo approccio con la cittadinanza e Laboratorio di simulazioni Monica Simoni e Giada Oliva - Francesca Testoni, Testimoni: Besa Rama mediatrice culturale e Professor Leonardo Barcelo, consigliere Comunale Bologna Dott.sa Rosetta Giacomini Paolucci - Roberta Zampa Francesca Testoni - Paola Minghetti - Giada Oliva Francesca Testoni Dottor Andrea Fini Dottor Mirko Faggioli (psicologi formatori) 4 5

4 FESTA SIEPELUNGA 3 giorni di Festa e solidarietà FESTA SIEPELUNGA AGEOP RICERCA NOTIZIE / 2 > 2013 A cura di Francesca Testoni Le 3 Giornate ( maggio), dedicate al 31 compleanno di A.G.E.O.P. RICERCA, sono state costellate di eventi che si sono svolti nel giardino di Casa Siepelunga, in contemporanea ad un mercatino di artigianato, vintage, fiori e golosità. Nell ambito dell iniziativa, grazie alla collaborazione di LGS SportLab, società che opera nel mondo dello sport, abbiamo potuto contare sulla presenza di alcuni atleti, campioni dello sport, che sono scesi in campo per portare un sorriso ai piccoli ospitati nelle case accoglienza. I CAMPIONI DELLO SPORT PER A.G.E.O.P. Per la tua vita c entro anche io : lo sport a fianco dei bambini malati di tumore di cui A.G.E.O.P. RICERCA ONLUS si prende Cura Il pomeriggio del 18 maggio, in particolare, ha avuto luogo l evento Per la tua vita c entro anche io, al quale hanno partecipato lo schermidore Valerio Aspromonte, il tuffatore Tommaso Rinaldi, la schermitrice Carolina Erba, il cestista della Fulgor Forlì Mattia Soloperto e l ex cestista della Fortitudo e della Nazionale italiana Gregor Fucka. Gli atleti dopo essersi intrattenuti con piccoli pazienti oncologici del reparto di Pediatria, in Casa Siepelunga hanno sfidato 6 i bambini ospitati nelle case accoglienza AGEOP in un Torneo di Uno e ad un Match di Tiri a Canestro, dimostrando che lo sport non è solo fonte di svago e divertimento, ma anche un modo per regalare un sogno e un sorriso a bambini che, in maniera diversa, si trovano a giocare la loro partita più importante. Un particolare ringraziamento a Lorenza Guerra Seràgnoli di LGS SportLab, per la sensibilità e la generosità dimostrata e a G.D, sostenitrice del progetto. Un grazie di cuore a tutti i volontari che hanno allestito, trasportato e venduto fino allo sfinimento; a chi ci è venuto a trovare e ha trovato in un fiore o in un oggetto il modo per sostenere i nostri progetti, agli amici dell Accademia dei Tarocchi, alla famiglia Asioli, a Roberto Regazzi, a Renato Albonico, a Steven the Wizard (alias Stefano Gardenghi) e a Margherita Cennamo. A tutte le amiche che hanno cucinato le straordinarie torte da vendere all asta. A Domenico e Francesco Guerra straordinari venditori. A tutte le mamme che ci hanno nutrito, dissetato e sorretto con le loro provvidenziali tazze di caffè. E soprattutto grazie a loro, ai nostri piccoli eroi, che sempre ci aiutano e ci sostengono. 7

5 AGEOP RICERCA NOTIZIE / 2 > 2013 La Tazza della Conversazione Filxhani i Bisedes Чашка для беседы A proposito di diritti dei bambini L alimentazione forzata La tazza della Conversazione è uno spazio rivolto ai genitori per conversare, condividere i problemi e moltiplicare le risorse con Sara Rossi, Psicologa & Francesca Testoni, Genitore e Responsabile Assistenza AGEOP Dal 21 marzo fino ad agosto ogni giovedì dalle alle nel soggiorno dell alloggio genitori al 5 piano Чашка для беседы - это место, предоставленное родителям чтобы общаться, делиться проблемами и приумножать ресурсы С Сарой Росси психологом u Франческой Тестони - родительницей, Заведующей Ассистенцей AGEOP Filxhaniibisedësështënjëvendpërprindëritpërtëbiseduar,për tëndarëproblemedhepërtështuarburimet mesararossi,psicologe & FrancescaTestoni,PrinddhePërgjegjëseeAsistencesAGEOP Nga21 marsiderinegusht каждый четверг с до в зале на 5 этаже, где проживают родители çdotëenjte ngaora16.30 derinë18.00 nëbanesëneprindërveqëjetojnënëkatine5 С 21 марта до августа La Tazadela Conversación LatazadelaConversaciónesunlugarparalospadresparapoder hablar,compartirproblemasyaumentarlosrecursos consararossi,psicóloga & FrancescaTestoni,MadreyResponsableAsistenciaAGEOP todoslosjueves desdelas4:30 pm hastalas6:00 pm enelsalóndelospadresenel5topiso Del21 demarzohastaagosto Dobbiamo farli mangiare, perché il cibo é nutrimento, sinonimo di salute e noi ci angosciamo nel non vederli mangiare...ma per loro é una sofferenza e una violenza. Nessun bambino muore perché non mangia (se non coloro che non hanno cibo), quando riuscirà, quando potrà e vorrà riprenderà a mangiare. Consideriamo che le terapie alterano il gusto, oltre a togliere l appetito. Un conto é proporre al bambino cibi gustosi per invogliarlo A cura di Francesca Testoni a tornare a mangiare...un conto è forzarlo a mangiare, tentando per ore di imboccarlo, inseguendolo con il piatto. Non mostriamoci ansiosi; mettiamolo a proprio agio, rendiamolo sereno, allettiamolo con obiettivi che lo interessano. Ricordiamoci sempre di fare un passo indietro e di mettere la loro personcina al centro, di rispettarli come individui. PROGETTI PROGETTI Un nuovo progetto i gruppi per i genitori A cura di Francesca Testoni Il presupposto di AGEOP, fin dall inizio, fu quello di condividere le esperienze tra genitori per moltiplicare le loro risorse. L associazione infatti, non è solo il luogo dove si condividono i problemi e le difficoltà ma vuole essere opportunità di azione e di cambiamento; sulla stessa barca non ci sono soltanto i bisogni dei genitori ma anche le risorse di cui essi dispongono, a volte senza saperlo. In quest ottica, con la Dottoressa Dorella Scarponi (Dirigente Medico di I livello, specialista in Psicologia Clinica - indirizzo Psicologia e Psicoterapia Individuale e di gruppo), referente dell attività di sostegno psicologico ai pazienti pediatrici oncologici e alle loro famiglie, abbiamo dato il via ad un nuovo progetto che si avvale della collaborazione con la Dottoressa Sara Rossi, nuova contrattista AGEOP. Tazza della conversazione : gruppo di aiuto per i genitori in regime di ricovero. E un gruppo aperto, la cui composizione dipende dai ricoveri del giorno: possono parteciparvi i genitori dei piccoli pazienti che si trovano ricoverati in Reparto e nell Unità di Trapianto Cellulare, presso il Policlinico S.Orsola Malpighi, U.O. Pediatria Pession - Reparto di Oncoematologia Pediatrica. La sede è nel soggiorno dell alloggio genitori, dentro il reparto. La cadenza è settimanale, il gruppo si riunisce ogni giovedì pomeriggio. La durata della seduta è di 90 minuti, dalle 16,30 alle 18. Durata progetto: marzo-agosto 2013 Il progetto è nato con l obiettivo d individuare e favorire la capacità di autonomia, nel corso dell esperienza di malattia, dei genitori in situazioni di crisi mediante: 1 - Ascolto: aiutare i partecipanti a riconoscere le risorse di cui essi sono portatori nel gruppo; 2 - Sostegno: sostenere l utilizzo di tali risorse per costruire uno spazio gruppale che favorisca il sostegno reciproco; 3 - Utilità: motivare i partecipanti a praticare il mutuo aiuto. Facilitatori: Dott.ssa Sara Rossi, Psicologa, contratto libero professionale. Francesca Testoni, Responsabile Area Assistenza A.G.E.O.P. e genitore. Supervisore: Dott.ssa Dorella Scarponi Parallelamente e con lo stesso obiettivo è stato predisposto in via di Barbiano il Gruppo di sostegno per i genitori presso la case di accoglienza A.G.E.O.P. Anche questo Gruppo è aperto, visto che la sua composizione dipende dai nuclei famigliari presenti nelle case di accoglienza A.G.E.O.P.; sempre a cadenza settimanale, con una durata di 90 minuti ciascuno. Facilitatori: Dott.ssa Sara Rossi, Psicologa, contratto libero professionale. Catherine Serenari e Giulia Mari, Coordinatrici Assistenza Case AGEOP. Supervisore: Dott.ssa Dorella Scarponi Inoltre è previsto uno spazio d ascolto individuale, con cadenza settimanale, su richiesta, per i genitori presso il reparto e le case di accoglienza A.G.E.O.P. Grazie al coinvolgimento nel progetto dei mediatori culturali di AMISS, i gruppi e i colloqui possono includere i genitori stranieri x1000! Sai quanto conta il tuo 5x1000 per la cura del cancro infantile? Grazie al contributo di molti cittadini, da più di 30 anni siamo al fi anco dei bambini malati di tumore perchè non perdano mai la speranza di tornare a ridere e giocare all aria aperta.tutti i giorni difendiamo la speranza con volontari, medici, infermieri e ricercatori. Contiamo su di te per continuare a farlo. Insieme. SOStienici inserendo nella tua dichiarazione dei redditi nella casella ONLUS la tua fi rma e il nostro codice fi scale A.G.E.O.P. RICERCA ONLUS NON COSTA NULLA E CONTA MOLTO! 8 9

6 PROGETTI 10 AGEOP RICERCA NOTIZIE / 2 > 2013 Rallegrare l estate dei piccoli pazienti oncologici Dal mese di giugno è partito il nuovo progetto di CLOWNERIE in reparto e nelle case accoglienza Ageop nel periodo estivo. Il progetto prevede la presenza di Arricciapasticcia (D.ssa Paola Finelli) dal 1 giugno al 30 settembre 2013 per 6 ore la settimana: 2 ore in Reparto, 2 ore presso la casa accoglienza di via Siepelunga, 2 ore presso quella di via Di Barbiano. L esperienza già avviata anni fa in Reparto, nel Day Hospital dell Oncoematologia Pediatrica dell Unità Operativa Pediatria Pession, Azienda Ospedaliero - Universitaria Policlinico S.Orsola-Malpighi di Bologna, e presso le Case Ageop di Via Barbiano e Via Siepelunga, ha sostenuto la validità della relazione d aiuto attraverso lo strumento di clownerie (role playing, prestidigitazione, contatto/ espressività corporea, prossemica, gioco delle emozioni, puppets, gioco della vita, ascolto, lettura animata condivisa), esso promuove un miglioramento dello stato psico-emotivo del paziente e dei suoi caregivers facendo leva su dimensioni quali l attivazione di risorse individuali, il recupero della creatività, l entusiasmo, il sentirsi agenti attivi nel lottare contro la malattia. Tale progetto si pone l obiettivo di dare continuità a tali esperienze durante il periodo estivo. Ideatrice e Conduttrice del progetto Dott.ssa Paola Finelli, Psicologa ad orientamento psicocorporeo (Biosistemica), formatrice in clownerie. Responsabile e Supervisore del Progetto D.ssa Dorella Scarponi A cura di Francesca Testoni Vuoi partecipare al progetto anche tu? L intero progetto costa Una singola sessione di clownerie 40 Un ora di sessione 20 Chi la cura la vince Lotteria a premi promossa da AGEOP per sostenere la sua attività Domenica 26 maggio ha preso il via il progetto Chi la cura la vince, lotteria/ evento promosso da A.G.E.O.P. RICERCA ONLUS che, insieme al Centro Commerciale Vialarga, l Ipermercato E. Leclerc Conad, in collaborazione con Istituzioni, Associazioni, Enti, famiglie, ragazzi delle scuole, si pone l obiettivo di raccogliere fondi per l autofinanziamento di progetti per riqualificare immobili gestiti dall associazione, che ospitano i bimbi ammalati di tumore. Il progetto, che ha ottenuto il patrocinio della Provincia, del Comune e dei quartieri San Vitale, San Donato e Navile, dell Associazione Il Parco Onlus e de Il Resto del Carlino, si svilupperà con una serie di iniziative ed eventi ad hoc, che vedono il coinvolgimento di tante realtà del territorio: i campioni dello sport, le associazioni culturali, sportive, di volontariato di Bologna e provincia. Si tratta di una vera e propria cordata di solidarietà che si sviluppa di giorno in giorno. In testa si trova il Centro Commerciale Vialarga che mette a disposizione spazi, risorse, iniziative per sensibilizzare i cittadini e promuovere la raccolta fondi. Verranno organizzati eventi sportivi, iniziative educative, momenti di divertimento; sarà in queste occasioni, presso l apposito desk allestito all interno della galleria del Centro Commerciale Vialarga, che i volontari AGEOP saranno presenti per offrire biglietti a tutti i partecipanti. I premi messi in palio all interno della lotteria sono offerti dal Centro Commerciale Vialarga e dalla Ducati. Per vincere basta comprare 1 biglietto il cui costo è di soli 2 euro. L ESTRAZIONE FINALE È PREVISTA DOMENICA 29 DICEMBRE 2013 ALLE ORE 17.30, PRESSO IL CENTRO COMMERCIALE VIALARGA, ALLA PRESENZA DI UN INCARICATO DEL COMUNE DI BOLOGNA. I biglietti sono stabilmente disponibili presso la Sede amministrativa A.G.E.O.P. Ricerca Onlus via Massarenti n.11 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle Inoltre, saltuariamente, sono acquistabili in luoghi pubblici di grande affluenza situati nel territorio di Bologna e provincia, in questo caso la vendita è gestita da volontari A.G.E.O.P Ricerca Onlus, identificati da apposito cartellino. MONTEPREMI Valore montepremi complessivo della lotteria benefica 1.589,31 RITIRO DEI PREMI I vincitori devono ritirare i premi entro il 31 gennaio I premi possono essere ritirati esclusivamente da persone maggiorenni. I nomi dei vincitori saranno esposti nella galleria del Centro Commerciale Vialarga e saranno pubblicati sul sito com. I premi non richiesti o non assegnati rimarranno nella disponibilità dell organizzazione non lucrativa Gruppo Culturale e di Ricerca Il Manegium - via Riviera Scolo, Fratta Polesine (Ro) p.iva E le sorprese non finiscono qui. Infatti, dopo il 29 dicembre, a quanti presenteranno il biglietto della lotteria alla cassa dell Ipermercato E. Leclerc Conad del Centro Commerciale Vialarga, saranno detratti i 2 spesi per l acquisto, a fronte di una spesa di soli 20. PROGETTI 11

7 AGEOP RICERCA NOTIZIE / 2 > 2013 Notizie da Fabbrico Iniziative Titti e Graziano Marani, Responsabili Punto AGEOP Fabbrico Rosetta Giacomini Paolucci, Punto AGEOP Cattolica PUNTO FABBRICO Cari Fabbricesi e cari lettori, come vi avevamo comunicato, il PUNTO AGEOP di FABBRICO ha cambiato sede, si è spostato dal n 22 al n 24, sempre in Via Piave, a Fabbrico (Re). Questo PUNTO AGEOP è molto apprezzato, è diventato sempre più un luogo d incontro, le persone si fermano a guardare la vetrina, poi entrano per vedere cosa c è di nuovo, per scambiare opinioni, dare consigli, proporre idee, talvolta importanti, comunque preziose. Tra gli oggetti che offriamo, gran parte sono manufatti prodotti dalle signore di Fabbrico, la cui creatività e inventiva fa diventare il PUNTO AGEOP sempre più interessante. Desideriamo ringraziare tutti coloro che ci aiutano da tanto tempo; molti di loro lavorano per AGEOP con riservatezza e umiltà e non vorrebbero neppure essere ringraziati! GRAZIE a raccoglie per noi in occasione di feste di classe o ricorda le persone che sono mancate con i nostri fiori non fiori, a chi devolve somme piccole o consistenti per la realizzazione dei nostri progetti. Complimenti a chi pensa a noi per la ricorrenza delle Nozze d oro come Genesio Crema e Giulietta Foroni, a chi festeggia i compleanni. GRAZIE alle persone anziane che ci aiutano con quello che possono, ai bimbi che ci offrono i loro soldini o portano giochi, a chi contribuisce per Casa Siepelunga, a chi porta vestiti usati ma belli, giochi, quadri Graziano Marani o tanto altro per il mercatino bric à brac. Donare il proprio tempo per lavorare volontariamente al Punto ha un significato importante, molto speciale ed é anche davvero impegnativo, è una grande soddisfazione interessare le persone, sentirsi amici e grandi sostenitori dell associazione. I cittadini di Fabbrico sono meravigliosi, le donne in particolare, con le loro idee realizzano bellissime creazioni all uncinetto, cuciono maglie, cravatte, scarpine, sandalini infradito, gilet, cuffiette estive e invernali. Desideriamo ringraziare Elisabetta, Carolina1 e Carolina2 per aver donato il tessuto di raso bianco e avere ricoperto i cesti delle bomboniere. A proposito, GRAZIE a chi ha scelto le nostre bomboniere per cresime, comunioni, battesimi: Davide, Alessia, Francesco, Alessio, Riccardo, Giulia, Sofia,Dario, GianLuca.!!!!!!!!! Sono veramente brave le nostre volontarie che le confezionano!! Complimenti, sono bellissime!!!!!!! Vogliamo anche ricordare che le Uova di Pasqua AGEOP sono proprio buone, ed è stata una bellissima idea proporre quest anno anche il coniglietto e la gallina di cioccolata. E proprio vero: le Uova di pasqua AGEOP fanno bene per l ACCOGLIENZA, la RICERCA, la CURA. GRAZIE FABBRICO per la solidarietà ad A.G.E.O.P. IL NOSTRO MOTTO E : NOI NON CI STANCHIAMO DI FABBRICARE SPERANZA!!!!!!!!!! LA VITA È UN GIOCO DI PAROLE! Ho incontrato alcuni ragazzi delle scuole superiori di Correggio, ho parlato con loro di quanto sia importante saper usare le parole per superare le avversità, partendo dal loro reale e profondo significato. Così in uno slalom lessicale, tra dialoghi, letture e musica ho cercato di riflettere insieme a loro. Come sempre i ragazzi sanno sorprendere, emozionare, sanno far sperare! Mi hanno tempestato di domande intelligenti e stuzzicanti, hanno dimostrato una volta di più grande capacità di ascolto. Abbiamo toccato temi profondi e dolorosi, ma col sorriso. Sono partito dall esperienza della malattia sino ad arrivare alle piccole cose quotidiane, per raccontare e far comprendere che anche le grandi battaglie comportano una lotta quotidiana, e che le difficoltà non son cose per cui fermarsi ad aspettare Un caloroso e affettuosissimo consiglio ai genitori che leggono queste mie quattro righe: QUANDO VI SEMBRA DI NON AVER PIÙ ENERGIE PER AFFRONTARE I PROBLEMI, OSSERVATE I VOSTRI FIGLI E RUBATEGLI UN SORRISO. VI SARÀ UTILE PIÙ DI UN TOMO DI PSICOLOGIA. SE NON VEDIAMO PIÙ LE SOLUZIONI A NOI VICINE, INDOSSIAMO GLI OCCHIALI DELLA SEMPLICITÀ. Ci siamo lasciati con la festa di Carnevale e da allora ad adesso mi pare di aver fatto molto poco. E meglio che prenda le mie note e quindi: dal 9/3 al 17/3 siamo state alla Fiera di S. Gregorio a Morciano e subito dopo, il 21/3 e già lo sapete perchè l avevamo pubblicizzata anche nel notiziario precedente, abbiamo fatto la nostra Pizzata Ageop nel bel ristorante pizzeria Là dove c era l Aquila. E stata una bellissima e divertente serata e alla fine tutti d accordo per trovarsi anche il prossimo anno per la 2 edizione. Dal giorno seguente tutti a vendere gli ovetti di Pasqua, è così buona la cioccolata che dal prossimo anno ordineremo anche le uova grandi. E siamo così arrivati alla Festa dei Fiori di Cattolica, Il nostro gazebo era in prima linea con lo scopo di farci conoscere e di mostrare i bellissimi lavori di artigianato delle nostre volontarie, ben sapendo che i prezzi delle nostre cose non erano adatti nè al luogo nè al momento di crisi che stiamo attraversando. Ma, miracolo, le capacità dei nostri volontari, soprattutto di Luca e Rosa Agliata ha procurato un bel gruzzoletto per i nostri bambini. La stessa cosa è avvenuta domenica 12/5 alla Fiera della Gioia dove si chiedevano solo offerte libere. La festa della Gioia è un raduno di associazioni (quest anno erano presenti AVIS, UNICEF, e AGEOP) organizzato dalla coordinatrice delle famiglie di Cattolica, Marika Marchi e da Barbara Pasini. Il 24 e il 25 maggio si è tenuto un Corso di In-Formazione per volontari e infine domenica 26 maggio presso il Circolo Sportivo Torconca la manifestazione La Giornata del Bambino. Beh, in realtà non abbiamo fatto poco e per quest estate ci aspettano altri impegni e soprattutto La 3 cena del mare che si terrà il 19/7 sempre al Circolo Nautico, sempre con il cuoco Billy e i vini del Monsignore. Speriamo di avervi di nuovo tutti con noi anche se ahimè abbiamo dovuto aumentare a 35 il costo. E quest anno metteremo veramente in palio la nostra collana di avorio. I biglietti della lotteria costeranno 5. BUONA ESTATE A TUTTI. Si ringrazia, per aver acquistato molti dei nostri ovetti pasquali: Studio Fisioterapico di Lazzari Marco Bar dei Marinai (al Porto) Enrico Giovannetti Parrucchiera Piacere e Piacersi di Federica e Graziella Il Circoletto Caffeteria di Claudia e Diogo Duomo Assicurazioni di Ariano Parrucchiere Hair Fashion di Martino e Morena e un particolare ringraziamento per aver contribuito alla vendita degli ovetti pasquali alle volontarie Ageop: Gatti Stefania Arcangeli Marina Rosa Aliata e Marito Luca PUNTO CATTOLICA 12 13

8 AGEOP RICERCA NOTIZIE / 2 > 2013 RENDICONTO PASQUALE Notizie dal pollaio 2013 A cura di Paola Minghetti Abbiamo venduto uova, ovetti, galline (di cioccolato!), conigli (sempre di cioccolato!) e 18 uova da 3 chili. Siamo sempre più bravi!! Anche quest anno nella virtuale superclassifica nulla cambia! I primi due posti sono ancora e sempre quelli da secoli!!! Il simbolico uovo d oro al solito Gruppo di Imola e dintorni con uova vendute (in lievissima flessione rispetto al 2012), quello d argento ancora a Giovanna Casarini di Monteveglio con 527, anche lei in flessione e uovo di bronzo sempre alle sorelle Fabbiani di Forlì con 348. Il quarto posto a pari merito a tutti gli altri: amici, sostenitori, volontari, genitori, titolari di negozi, circoli ricreativi, associazioni sportive per averci aiutato con incredibile affetto a distribuire le nostre uova in ogni dove. Grazie a tutti coloro che hanno organizzato in autonomia proficui banchetti, alle aziende che ci hanno accolto, alle parrocchie, a chi ha concesso il permesso di occupazione spazi, alla Società Dinamica di Mercato Saraceno e ai mercatesi, alla gallina Marta, alla mai stanca Claudia Bassi, a Hair Clips Acconciature e clientela per la dodicesima lotteria pasquale. Un grazie specialissimo alla Federazione Italiana Pallacanestro che da tanti anni ci accompagna con affetto in occasione dell iniziativa A canestro per Ageop, ringraziamo sinceramente la F.I.P. con un grazie specialissimo a Giancarlo e Fabio Galimberti. Grazie alle nuove famiglie della Romagna, Marini e Casadei/ Zaganelli per la passione con la quale hanno collaborato alla redditizia distribuzione nel loro territorio. Grazie a chi ha regalato uova e delizie di cioccolata per i nostri bimbi. Il grazie più grande ai nostri indispensabili volontari per aver presidiato con entusiasmo decine di banchetti pasquali. Arrivederci all edizione 2014! 16 edizione 12 e 13 ottobre 2013 via Siepelunga 8/10 Bologna Mercatino dei curiosi e dei golosi per due giorni di Solidarietà A.G.E.O.P. RICERCA ONLUS invita tutti alla 16 edizione del Bric à Brac, un appuntamento con cose vecchie e nuove, vintage e moderne, manufatti, fiori, dolci, marmellate e curiosità. Bancarelle sfiziose che coloreranno il giardino della Casa d Accoglienza Siepelunga, che da 13 anni ospita i bambini ammalati di tumore e le loro famiglie, durante i lunghi e delicati periodi di pre e post trapianto di midollo osseo. Vi aspettiamo sabato 12 e domenica 13 ottobre dalle 10 alle 13 e dalle 14,30 alle 18! Due giorni solidali per sostenere i progetti di A.G.E.O.P., Associazione Genitori Ematologia Oncologia Pediatrica, che dal 1982 si impegna per migliorare la Cura e la Vita dei piccoli pazienti oncologici. Per informazioni A.G.E.O.P. RICERCA ONLUS Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico S.Orsola Malpighi - Oncologia ed Ematologia Pediatrica Lalla Seràgnoli - via Massarenti Bologna - Tel. 051/ Sono la mamma di Benati Nicolas. Nicolas e Chiara e noi mamme ci siamo conosciute nel reparto di Oncologia Pediatrica quando, entrambe, aspettando di fare la terapia ai nostri ragazzi attaccavamo le paiettes ai vestitini delle sorelle maggiori di Chiara e Nicolas. Certo che allora mai avremmo immaginato che il destino ci avrebbe riavvicinato dopo anni portando i due ragazzi a fare coppia insieme. Chiara è di Bologna e noi siamo di Imola, entrambi hanno iniziato a pattinare seguendo le orme delle sorelle. Io ho cambiato società sportiva da Imola a Ozzano. La mamma di Chiara ha cambiato società sportiva da Bologna a Funo di Argelato. Caso della vita che queste società collaborano moltissimo insieme, e Nico proprio quell anno ha perso la patner perché ha deciso di smettere di pattinare. Sinceramente io e la mamma di Chiara quando ci hanno fatto la proposta di fare coppia ai nostri ragazzi abbiamo pensato a uno scherzo (gli allenatori non sapevano che entrambi i ragazzi erano passati dallo stesso reparto con gli stessi problemi). Per ora ringraziamo tantissimo per la gioia che ci state offrendo, penso che sia stupendo far vedere che la vita è piena di sorprese e va avanti.. Spero che il Messaggio di Chiara e Nicolas porti fortuna a tutti. Un abbraccio, Mariarosa Come posso iniziare? Con un enorme GRAZIE. Grazie di esservi ricordati di noi, per averci dato la possibilità di fare una vacanza (e che vacanza!). In questa settimana non abbiamo pensato a nulla, tranne che a divertirci, e devo essere sincera, ci siamo divertite TANTISSIMO. Giuseppe, presidente dell associazione La vacanza del sorriso è 3 F : Fantastico, Fenomenale, Favoloso; ha organizzato una vacanza MAGICA per 17 famiglie con bambini provenienti da esperienze diverse. Ahh!! Mi stavo dimenticando, siamo state nel Cilento. Siamo state in barca a vela ad Agropoli, abbiamo visitato il sito archeologico di Paestum, a Castelcivita abbiamo visto le magnifiche grotte, visitato l Oasi del Calore a Felitto, le serate le abbiamo passate con la gente del posto molto calorosa, affettuosa, cordiale, generosa... Che dire..? CI MANCANO TANTO!!! Vi vogliamo bene! GRAZIE GRAZIE GRAZIE anche a nome della Fam. Osmolka (Zuzanna). Vi vogliamo bene! Fam. Forcillo Andrea, Carola e Eleonora TESTIMONIANZE

9 In questo numero ringraziamo AGEOP RICERCA NOTIZIE / 2 > 2013 Le donazioni finalizzate all acquisto di Casa Siepelunga Il sorriso dei bambini, la speranza dei genitori, un aiuto concreto, questo è il regalo che avete donato. Ringraziamo, fra i tanti che hanno contribuito a garantire per sempre una casa ai bambini ammalati: Le ricorrenze IL SORRISO DI UN BAMBINO È UNA GIOIA PER IL MONDO. UN MONDO DI SORRISI È LA NOSTRA SPERANZA Per questo tanti amici, in occasioni liete, pensano che un sorriso di gratitudine possa essere il più bel dono e scelgono di devolvere ad A.G.E.O.P. RICERCA ONLUS il corrispettivo di regali e bomboniere. GRAZIE RINGRAZIAMENTI Gli amici del gruppo Artemente, l Associazione Il futuro di Giulia e il Kiwanis International che ci hanno dedicato un appassionante e coinvolgente spettacolo al Teatro Politeama di Prato e che, durante l occasione, hanno ricavato l immensa cifra di per Casa Siepelunga. Ringraziamo anche Q-Med, il ristorante La Grotta di Bacco, Giulio Bartolozzi, Nuovo Centro Danza, i ragazzi della Scuola Media Don Bosco e tutti coloro che hanno reso possibile la splendida riuscita di questo evento. Genesio Crema e Giulietta Foroni da Fabbrico in occasione delle Nozze d oro non hanno voluto regali ma contributi per la nostra Casa. Siete davvero speciali! Grazie a voi ed ai numerosi parenti ed amici che hanno condiviso la loro scelta con generosissime donazioni. I bimbi di Fabbrico Gianluca Bassoli, Francesco Valpolicella, Alessio De Marchi, Dario Gualtieri, Giulia Sofia Benati, hanno festeggiato la loro Prima Comunione aiutandoci per casa Siepelunga. Le donazioni UN GRAZIE GRANDE A tutti coloro che hanno regalato un click ad A.G.E.O.P. attraverso il permettendoci di ricevere, da Unicredit Banca A Elisa Baiamonte da Sciacca (Ag) per la solidarietà che ha dimostrato anche da così lontano inviando un grandissimo contributo di finalizzato alla Ricerca. Alla Scuolina della Associazione Comunità Emmaus di Argenta (Fe) per averci dimostrato tanta vicinanza con una donazione di 720 A Anna Maria Limoni per averci supportato con un contributo 670 e a Salvatore De Giovanni per aver donato 620 A Franca Lentini per il concreto sostegno, in ricordo del marito Grazie a Bologna Calcio, Sampdoria e ad ETWOO che hanno messo in palio per noi maglie e oggetti di grandi sportivi italiani e a tutti i donatori che hanno scelto di destinare ad AGEOP il ricavato dell asta che sono riusciti ad aggiudicarsi 7 Aste su 37 per un totale di 1824!!! A Tommaso Nenzioni e Emiliano Morganti che ci hanno dedicato una giornata nel loro centro di haloterapia Sale e benessere e donato 430 Quanti capelli bianchi ha il vecchio muratore? Uno per ogni casa bagnata dal suo sudore. E il vecchio maestro quanti capelli ha bianchi? Uno per ogni scolaro cresciuto nei suoi banchi. Quanti capelli bianchi stanno in testa al nonnino? Uno per ogni fiaba che incanta il nipotino. Gianni Rodari Di un incanto eguale vogliamo ringraziare Giulia, Simone e tutto lo staff di CIVOLANI INSTITUTE che hanno saputo donare bellissimi capelli che hanno fatto sognare, sorridere e scherzare chi per un momento aveva difficoltà a volare. Il gruppo di amici che ha voluto festeggiare il 35 anniversario di nozze di Nabore Benini e Maria Luisa Landi con una importante donazione per Casa Siepelunga. Auguri a Luisa e Nabore e tantissime grazie agli amici! I nonni Antonio e Deanna Bortolotti da San Diego (California!!) per aver acquistato un mattoncino da donare al nipote Stefano per la sua Comunione Antonella Pivi che ci ha inviato 250, Marina Martignoni 500 e Valeria Corazza 420. L Istituto Farlottine e il Comitato Pesca S. Domenico per aver raccolto il nostro appello. Il Bar Italia di Fabbrico che espone un vasetto magico per raccogliere donazione finalizzate a Casa Siepelunga. Le donazioni materiali GRAZIE A Conad per i 502 giocattoli e per (!!) nastri adesivi, (!!) portamine e (!!) post it, con questo indispensabile materiale forniremo altre associazioni, i nostri laboratori, l ufficio, il Punto, le case d accoglienza..non ABBIAMO DAVVERO PAROLE per esprimere la nostra grande riconoscenza Poligrafici Il Borgo per aver rinnovato la preziosa solidarietà e la grande amicizia con una donazione, grandissima, di materiale didattico e tecologico (ipad, macchine fotografiche, cd, giochi per Wii...): quanti sorrisi abbiamo visto nascere grazie a voi! Farmacia del Villaggio Due Madonne, Lavasecco Fraciro, Maria Traficante, Enrico Mercenaro ( grazie anche per i palloncini e gli ovetti!) che ci hanno donato cordless e calcolatrici dei quali avevamo assolutamente necessità A.D.V.S. (Associazione Donatori Volontari Sangue) di Ravenna per la importante fornitura di materiale per la gestione del catetere venoso Domina s.r.l. di San Felice Sul Panaro ci ha inviato palloncini, lecca lecca, libri, come ringraziamento del materiale che Ageop ha donato nel difficile momento del terremoto. Siamo commossi. Bologna Fiere nella persona di Mariaelena Schiavo della Fiera del Libro per ragazzi per la donazione di utilissimi libri provenienti da tutto il mondo Franco Lucidi per gli apprezzatissimi e bellissimi gadgets delle squadre di calcio che costantemente ci fornisce Adriana Marcone per le tante e belle cornici regalate Lodi Rappresentanze Industriali che ci donato articoli per fare la pasta, per il divertimento dei bimbi e delle famiglie nelle nostre case Il Condominio di Via Segantini 61 per i tricicli e le biciclette. Gianluca e Piero che hanno donato il telone per il videoproiettore ricordando Angelo e Amelia Parisini Tutti coloro che hanno donato album e figurine, in particolare Unicomm filiale di Molinella, Iona Cibu per Sigma, Giampiero Fracasso, Rebecca, Maria e Sandy Pietro Sammito per i tanti cestini di paglia confezionati da lui, veramente carini Le nascite BENVENUTI! Francesco Mandia: ringraziamo i tuoi genitori per il generoso contributo al posto delle bomboniere; Andrea Alfi; Anna Andalò; Lorenzo Aversa; Lola Baiesi; Anna Belvedere; Riccardo Bergamini; Ludovico Bonfiglioli; Emma Borgatti; Aurora Brini; Nicolò Busi; Elia Cerè; Lorenzo Cocchi; Alessandro Ferri; Lorenzo Francia; Chiara Frascà; Lorenzo Ghini; Arianna Giordani; Mattia Guaraldi; Andrea Labanti; Marta Lamberti; Leonardo Lenzi; Beatrice Maria Aurora e Atena, nipoti Miria Levorato; Alessandro Lo Bartolo; Sofia Vittoria Marchetti; Pierpaolo Marino; Beatrice Mastalli; Enrico Marafioti; Vittoria Mattioli; Luca Merlotti; Davide Moruzzi; Ilaria Nanni; Carlotta Orienti; Diego Parmeggiani; Margherita Pedrini; Giulio Pellacani; Alessandro Peressoni; Enrico Pieri; Leonardo Poggi; Veronica Pozzi; Elisa Prati; Diego Roccabianca; Simone Romagnoli; Nicole Rondelli; Carlotta Selvaggi; Alessandro Serpini; Matilde Sfaedi; Luigi Tasso; Mattia Varotti; Tommaso Zerbinati I compleanni MOLTI AUGURI A Luigi D Avino, grazie per aver voluto festeggiare il compleanno con i nostri palloncini idea originale e solidale; Rachele Bressan che ringraziamo per il contributo; i bimbi Martina Moro, Eleonora Stara, Davide De Melas, Ilaria Zesi, Beatrice Ravaglia che hanno pensato ai nostri bimbi; grazie agli amici di Diego, Mattia e Matteo per i soldini raccolti durante la festa di compleanno! Le Cresime e le Comunioni AUGURI GRANDI A Ai bimbi della IV A della Scuola Elementare Torre di Ravenna, grazie per aver festeggiato questo momento rinunciando alle bomboniere per pensare ai nostri bimbi; Andrea Ali; Luca Aldrovandi; Federico Ammirata; Maria Caterina Al Toun; Cinzia Amico; Andrea Amorati; Gabriele Baldanza; Gianluca Balducci; Alessio Banchetti; Martina Baschieri; Sara Basile; Riccardo Bazzi; Lucia Bellotti; Alice Bernardi; Davide Berti; Sara Berti; Alex Bertacchi; Sara e Marco Betelli; Vincenzo Bigelli; Beatrice Margherita Bonazzi; Elena Boriani; Boriani Giulia; Filippo Bortolotti; Andrea Brandani; Mattia Broglia; Bianca Brugnoli; Marco Caligiuri; Chiara Canfora; Andrea Capitani; Lorenzo Capitanio; Nicolò Cavalletto; Bianca Cevenini; Elettra Cavrini; Diego Ceresi; Angelica Ceruolo; Filippo Colucci; Maddalena Conti; Tommaso Corazza; Margherita Coronato; Reneè Corrado; Francesco Cuiti; Angelo Graziano Di Carlo; Luca Donati; Edoardo Elmi; Laura Fabbri; Tommaso Fabbri; Chiara Faccioli; Luca Felici; Saverio Felici; Sara Felloni; Giulia Ferito; Francesco Fontana; Giorgia Fuligni; Alice Gandolfi; Gabriele Gardenghi; Anna Gaspari; Irene Giordani; Anastasia Giorgetti; Federico Godi; Alice Golluscio; Matteo Guastella; Alessandro Guerra; Alessia Guerzi; Andrea Iselli; Giorgia Laganga; Margherita La Penna; Federico Lenzi; Alberto Levoni; Pietro Lipari; Lolli Francesco e Laura; Mirica Lusetti; Federico Macchiavelli; Federico Magnani; Leonardo Mantelli; Ilaria Maccaferri; Tommaso Manzo; Matteo Marascia; Edoardo Marchi; Alice Mariano; Paola Martello; Gabriele Massa; Marco Mazzanti; Nicolò Mazzanti; Sofia Mazzocchi; Francesco Mazzoli; Alice Menegatti; Ellie Menegatti; Sabrina Menegatti; Luca Michelini; Stefano Minghelli; Tommaso Minarelli; Matilde Migliore Davide Nanni; Ilaria Natali; Marta Viola Magnani; Sofia Mazzocchi; Tommaso Merola; Matilde Muraro; Matilde Nicolosi; Aurora Orsini; Massimiliano Odorico; Aurora Orsolini; Lorena Orsoni; Federico Palmieri; Irene Parmeggiani; Luca Passarini; Matteo Passerini; Elena Passuti; Leonardo Pederzoli; Francesca Piroli; Irene Poletti; Marco Polmoni; Alice Pompili; Matteo Preci; Luca Preti; Massimiliano Ravaglia; Federico Rossi; Luca Rizzoli; Francesco Romagnoli; Simone Romagnoli; Chiara Rossi; Matteo Rotundo; Andrea Sabatini; Matteo Sabbatani; Annalisa Sacchetti; Riccardo Sartini; Filippo Scapinelli; Elia Soverini; Lorenzo Spaliviero; Luca Stellati; Simone Tedeschi; Chiara Tegoni; Alessandro Testoni; Lorenzo Tondi; Anna Tozzi; Martina Tracchi; Beatrice Trigari; Matilde Turazza; Pietro Vanini; Lucia Ventura; Luca Veronesi; Nicole Villani; Manuele Visone; Raffaele Zanarini; Marina Zambonelli; Alessandro Zanotti; Anna Zorzetti; Luca Zucchelli; Martina Zuppiroli; Giorgia Zurla. Un grazie speciale ai bimbi della Prima Comunione della Parrocchia S.Andrea di Bologna per averci donato 790, siete davvero straordinari! I matrimoni EVVIVA GLI SPOSI A.G.E.O.P RICERCA Matteo e Letizia Arena; Luca ed Elisabetta Bulgarelli; Luca e Antonella Lambertini; Cristian e Chiara Maiolani; Marco e Silvia Mingozzi; Fabrizio e Pamela Nati; Luis Osvaldo e Grazia Mura; Matteo e Francesca Parisini; Ivan e Angela Perrone; Marco e Selene Pipinato; Alessandro e Valentina Scolavino; Stefano Sorrentino e Francesca Tugnoli; Andrea e Francesca Vezzani con il piccolo Enea; Cristiano e Rita. EVVIVA EVVIVA GLI SPOSI D ORO Marisa e Giorgio Bassi: grazie per il contributo!!; auguroni a Giancarlo e Marisa; Mara e Romano Le lauree Complimenti alla dottoressa Enrica Vella Assortimento vario Le Scuole, i Gruppi Sportivi, le Associazioni, i Centri Sociali, Culturali, i Circoli Aziendali, i Mercatini... RINGRAZIAMO SINCERAMENTE Il Centro Socio culturale 2 Agosto di Casalecchio che ci ha donato L Associazione Cacciatori di Casteldebole e gli Agricoltori di Via Olmetola per la ormai tradizionale bella giornata campestre a nostro favore e per l ultima donazione di i bimbi della Scuola Primaria Morelli di Ravenna, classi 1 A e 1 B, per la sensibilità dimostrata - Le bimbe della Scuola Primaria Don Marella che per i nostri bimbi si sono inventate Il Mercatino dei Picci Pocci, organizzato da Ludovica, RINGRAZIAMENTI 16 17

10 AGEOP RICERCA NOTIZIE / 2 > 2013 siete veramente deliziose! - Gli alunni della V A Scuola Primaria Scandellara per aver acquistato al nostro Punto i regali per le insegnanti e per la solidarietà dimostrata - Gli alunni della 4 D della Scuola Villa Marini di Sasso Marconi per la rinnovata solidarietà ai nostri piccoli, grazie per l utilissimo puzzle Diritti e doveri che gli Sfornastorie hanno creativamente e realizzato e donato ai loro compagni in ospedale - Pasta fresca di Giampaolo Mansour per la concreta e rinnovata vicinanza con un contributo di L Associazione Pro Loco di Mezzolara per averci sostenuto con una donazione di Il Gruppo Sempreverdi per la costante amicizia e per l ultimo contributo - La Parrocchia di Montecastello di Mercato Saraceno per aver condiviso i nostri obiettivi con una donazione di Il sito Etwoo e tutti gli acquirenti delle maglie all asta che donano il corrispettivo degli acquisti alla nostra associazione - La Polisportiva Masi che ci ha ospitato alla Festa degli Aquiloni grazie anche per la bella lettera - Federico Nenzioni per averci dedicato la presentazione del suo libro Parliamoci - La Scuola Media Pirandello di Bolognetta (Palermo) che si è inventata un Torta Day per noi! - Stefano Paganelli per averci offerto il 50% del ricavato dalla vendita di sue sculture in occasione della mostra Le donne del 900 Il negozio La Bottega Magica che ha ospitato il nostro box per le offerte dentro c erano 215,44!! La nostra postazione a Casalecchio in occasione della partita di calcio in ricordo del Cev Ferrazza. Grazie a mio marito Luca che per l occasione ha imparato a friggere...!!!!! Grazie e spero che sia la prima di una lunga serie di eventi a favore di AGEOP. Da parte nostra: grazie Francesca!! 4 TORNEO CRESPO 2013 Una società sportiva fantastica e solidale, Polisportiva Crespo Calcio, ci ha dedicato il raduno pulcini 2004 e devoluto l intero ricavato della lotteria, 595. Grazie davvero a tutti e sempre grazie a Giovanna Casarini che ci ha rappresentato. (nella FOTO) LA LINFA DEGLI ALTRI Grazie a tutta la Compagnia Leggeri per forza con un pensiero speciale a Rita Pattuelli per averci donato l incasso dello spettacolo e per l affetto con il quale ci accompagnano da tempo UN BRACCIALETTO PER AGEOP Non possiamo non considerare evento l idea della piccola Ludovica Bagnulo che ha confezionato, con le sue mani, dei braccialetti molto ma molto carini e che ha venduto creando l evento Un braccialetto per Ageop ed ha incassato ben 585!!Siamo commossi e ringraziamo questa piccola grande sostenitrice di Ageop che ci rende orgogliosi di farne parte. CONCERTO DI MUSICHE DA FILM Grazie alla Reno Galleria Wind Orchestra diretta dal M Antonio Rimedio che ancora una volta ci ha voluto donare le sue note, dedicando alla nostra Associazione un concerto di musiche da film riarrangiate dal M Massimo Greco, che si è svolto sul prestigiosissimo palco dell Arena del Sole di Bologna. Grazie ai trenta musicisti, ad Angelo Adamo all armonica, Veronica Farnararo alla voce, Alessio Gentili al corno inglese e all oboe, Massimo Greco a composizione, arrangiamenti, tromba e flicorno. EVENTI EVENTI CENTRO SOCIALE DI PIEVE DI CENTO 5.490, questo l incasso, grandioso, dell ultima festa benefica di questi nostri speciali amici che, nonostante colpiti dal terremoto, hanno ugualmente svolto il tradizionale pranzo solidale per noi. Un affettuoso abbraccio a tutti i componenti del Centro Luigèn, a Marta e Claudio, organizzatori perfetti LA CUMPAGNI DI ESEN Da tempo immemorabile sono al nostro fianco e anche in occasione del loro 40 compleanno hanno voluto festeggiare donandoci parte dell incasso dello show di rock and roll e boogie woogie ASCO ZOLA PREDOSA L Associazione Sportiva Dilettantistica ASCO, storici ed essenziali amici, ha voluto sostenerci ancora una volta offrendoci il ricavato, 800, dello spettacolo teatrale Dio di Woody Allen messo in scena dalla Compagnia Gli Asco ppiati, ancora una volta GRAZIE! FESTA MEDIOEVALE A MONTEVEGLIO Sono Francesca Losito, ex dipendente di A.G.E.O.P.-RICERCA. Qualche mese fa la Sig. ra Luisa Cocchi mi ha offerto la possibilità di organizzare lo stand di crescentine e tigelle per la festa del Medioevo dell 8 e 9 giugno e donare parte del ricavato all associazione, ho accettato con molto entusiasmo, ma non sarei mai riuscita nell impresa senza le persone favolose e di cuore che mi hanno supportato e sopportato... Un ringraziamento speciale va al Centro Sociale A. Lanzarini di Stiore, in particolare a Vito Bacco, Guido Guidotti e Walter Tutti gli eventi solidali conclusi Rocca che sono stati il pilastro dello stand perché hanno fritto crescentine, cotto tigelle e affettato salumi per due giorni consecutivi. Grazie a Medardo Montaguti che ha creduto in me fin dall inizio ed è stato un aiuto prezioso allo stand gastronomico; a Manuela Mazzi e Marilena Domenichini che hanno farcito le nostre delizie con professionalità e amore; a Marco Cavazza che nonostante la sua prima esperienza ce l ha messa tutta ed è stato fantastico! Grazie a mia sorella Maria che è arrivata da Milano con gli orecchini creati dalle mie nipoti Marta e Ludovica e donato il ricavato all associazione; a mia figlia Giulia che si è prodigata a creare bigiotteria, ad aiutare allo stand e far giocare i bambini alla pesca cieca; a mio figlio Davide che ha convinto i passanti a fermarsi al punto AGEOP in piazza a fare un offerta; a mia sorella Daniela che nonostante il pancione (ottavo mese di gravidanza) è voluta essere presente al banchetto per la raccolta fondi; ai miei nipoti Sarah, Luca ed Alessandro per l aiuto allo stand; ai meravigliosi volontari AGEOP giunti da Bologna e hanno aiutato in tutto. Un grazie speciale alla Pro Loco di Monteveglio, a Suzanne Cappello, Monica Simoni, Nicola Brunelli e Riccardo ANGELA di "IO SPOSA" Continua la solidarietà che da diversi anni unisce AGEOP e Io Sposa. Angela si è fatta promotrice di una umana e speciale iniziativa: tutte le future spose che desiderano sostenere i progetti dell'ageop, possono farlo acquistando presso l'atelier "Io sposa" (Via Otto Colonne n.4 Bologna tel.051/226240) l'abito nuziale. Una percentuale della spesa verrà trasferita direttamente dagli sposi ad AGEOP per aiutare e sostenere la Ricerca e tutte le iniziative umanitarie per alleviare la sofferenza dei piccoli degenti. Belle e buone come il sorriso di un bambino Scegli le bomboniere AGEOP RICERCA ONLUS per le tue ricorrenze speciali.il ricavato sarà destinato a progetti di Cura per i piccoli pazienti oncologici e alla Ricerca scientifica contro il cancro infantile.farai un dono ad un bambino malato di tumore. Riceverai in cambio il suo sorriso Tutte le nostre bomboniere sono fatte a mano e rifinite con un nastro e un fiore del nostro vasto assortimento. Al PUNTO AGEOP i nostri volontari vi accompagneranno nella scelta della vostra bomboniera ideale... e solidale! PER ORDINI e INFORMAZIONI: PUNTO AGEOP Via Bentivogli, Bologna - Tel Fax

11 A.A.A. VOLONTARI MAGAZZINIERI CERCASI Magazzinieri volontari cercasi per il nostro Punto AGEOP di Bologna CERCHIAMO Segreteria telefonica e cordless per il nostro ufficio CERCASI VOLONTARI IN ROMAGNA Volontari dalla Riviera Romagnola per il nostro Punto di Cattolica ABBIAMO BISOGNO Caramelle e dolcetti cercasi per addolcire le attese in day hospital dei nostri bambini. URGENTE Computer portatile per le case d accoglienza Sabato sera d estate al 5 piano Si abbassano le luci al 5 piano...in qualche camera qualcuno già dorme, in altre lampeggiano le televisioni, le mamme si preparano per la notte. Qualche pompa suona; nel corridoio i passi discreti di una infermiera. La notte porta sogni e speranze, a volte amplifica le angosce. Verrà il mattino con le luci dell'alba e tutto il viavai di carrelli e passi rincuorerà i silenzi. Mentre la gente si metterà in fila in autostrada per raggiungere il mare comincerà un altro giorno al 5 piano. F. Testoni

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA Mercoledì 11 dicembre abbiamo accolto gli amici delle quinte: vi raccontiamo la giornata...speciale. E' stato molto interessante ed istruttivo, a parer mio, far visitare, nel

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

associazione per il bambino in ospedale Amico ABIO

associazione per il bambino in ospedale Amico ABIO associazione per il bambino in ospedale numero 34 maggio 2015 Amico ABIO UDINE Periodico quadrimestrale di informazione di ABIO Udine Onlus Direttore Responsabile: Paola Del Degan Redazione: Paola Caselli,

Dettagli

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso unità 7 - quattro chiacchiere con gli amici lezione 13: un tè in compagnia 64-66 lezione 14: al telefono 67-69 vita italiana 70 approfondimenti 71 unità 8 - una casa nuova lezione 15: cercare casa 72-74

Dettagli

POESIE SULLA FAMIGLIA

POESIE SULLA FAMIGLIA I S T I T U T O S. T E R E S A D I G E S Ù Scuola Primaria POESIE SULLA FAMIGLIA A CURA DEI BAMBINI DELLA QUARTA PRIMARIA a.s. 2010/2011 via Ardea, 16-00183 Roma www.stjroma.it La gratitudine va a mamma

Dettagli

ECCOCI. Sommario. Ottobre 2014 - n. 7. Alle famiglie 1. Pronti...partenza...via... 2. Tempo di nuove conoscenze. Una vacanza speciale 4

ECCOCI. Sommario. Ottobre 2014 - n. 7. Alle famiglie 1. Pronti...partenza...via... 2. Tempo di nuove conoscenze. Una vacanza speciale 4 ECCOCI Sommario Alle famiglie 1 Pronti...partenza...via... 2 Tempo di nuove conoscenze al CSE Una vacanza speciale 4 Sempre più creativi... insieme Tappi e non solo 6 Prossimi appuntamenti 7 Recapiti 8

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

ANNIVERSARIO IN ARRIVO?

ANNIVERSARIO IN ARRIVO? ANNIVERSARIO IN ARRIVO? Scopri chi può aiutarti a sorprenderla! 1 CON QUESTA GUIDA SCOPRIRAI: > Perché festeggiare un anniversario di nozze > Quali sono le coppie più felici > I momenti che ricorderai

Dettagli

LABORATORIO PIGOTTE PER UNICEF

LABORATORIO PIGOTTE PER UNICEF Comitato Unicef Emilia Romagna Comitato Unicef Bologna LABORATORIO PIGOTTE PER UNICEF presso la Casa Circondariale di Bologna Le testimonianze delle detenute e delle volontarie Le detenute: B. O. (Romania)

Dettagli

Le buone idee per i tuoi giorni di festa

Le buone idee per i tuoi giorni di festa Le buone idee per i tuoi giorni di festa Una bomboniera non C è sempre una buona occasione per scegliere le Scegli le bomboniere solidali Intervita, rendi indimenticabili i tuoi giorni di festa. Matrimonio,

Dettagli

ULTIMO SABATO DI NOVEMBRE

ULTIMO SABATO DI NOVEMBRE Dicembre 2009 ULTIMO SABATO DI NOVEMBRE Sabato 28 novembre si è svolta la tredicesima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare. Anche nella nostra provincia la mobilitazione è stata

Dettagli

NEL MARE DELLA NOSTRA FANTASIA OGNI PESCE E DIVERSO NELLE SUE FORME E COLORI, COME NOI RAGAZZI CHE ABBIAMO ESPRESSO QUESTO BELLISSIMO DISEGNO.

NEL MARE DELLA NOSTRA FANTASIA OGNI PESCE E DIVERSO NELLE SUE FORME E COLORI, COME NOI RAGAZZI CHE ABBIAMO ESPRESSO QUESTO BELLISSIMO DISEGNO. SEMPLICEMENTE INSIEME per condividere esperienze, notizie, gioie, conquiste, vittorie, delusioni, difficoltà, sofferenze come in famiglia, senza giudizi, rispettando l opinione di ciascuno, certi che ognuno

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo adolescenti

Livello CILS A1 Modulo adolescenti Livello CILS A1 Modulo adolescenti MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

COSA STA SUCCEDENDO IN LIBIA

COSA STA SUCCEDENDO IN LIBIA COSA STA SUCCEDENDO IN LIBIA Un bambino ha raccontato ai suoi amici le immagini della guerra in Libia dicendo: Ho visto la guerra, ci sono delle persone che combattono e vogliono mandare via un uomo e

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. ( Section I Listening and Responding) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. ( Section I Listening and Responding) Transcript 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers ( Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text FE Ciao, Flavia. Mi sono divertito moltissimo sabato. Che serata magnifica!

Dettagli

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono COLLANA VITAE A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono Serena Milano HO SCELTO DI GUARIRE Un viaggio dal Cancro alla Rinascita attraverso le chiavi della Metamedicina, della Psicologia,

Dettagli

UNA RETE DI SOSTEGNO PER I BAMBINI AMMALATI E PER LE LORO FAMIGLIE

UNA RETE DI SOSTEGNO PER I BAMBINI AMMALATI E PER LE LORO FAMIGLIE UNA RETE DI SOSTEGNO PER I BAMBINI AMMALATI E PER LE LORO FAMIGLIE Casina dei bimbi conta su di me Mi chiamo Claudia e sono la mamma di Federico, che oggi avrebbe l età per un simpatico profilo su Facebook.

Dettagli

Voci da dentro fotolibro emozionale

Voci da dentro fotolibro emozionale Voci da dentro fotolibro emozionale Xvii Convegno Gruppo di Studio di Dialisi Peritoneale Montecatini Terme, 20-22 marzo 2014 Voci da dentro fotolibro emozionale Volume realizzato in occasione del Xvii

Dettagli

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013 per Bambini dai 7 ai 10 anni DIOCESI DI FOSSANO Commissione Diocesana Pastorale Ragazzi Ehi!!

Dettagli

UNA RETE DI SOSTEGNO PER I BAMBINI AMMALATI E PER LE LORO FAMIGLIE

UNA RETE DI SOSTEGNO PER I BAMBINI AMMALATI E PER LE LORO FAMIGLIE UNA RETE DI SOSTEGNO PER I BAMBINI AMMALATI E PER LE LORO FAMIGLIE Casina dei bimbi conta su di me Mi chiamo Claudia e sono la mamma di Federico, che oggi avrebbe l età per un simpatico profilo su Facebook.

Dettagli

associazione per il bambino in ospedale Amico ABIO

associazione per il bambino in ospedale Amico ABIO associazione per il bambino in ospedale numero 30 gennaio 2014 Amico ABIO UDINE Periodico quadrimestrale di informazione di ABIO Udine Onlus Direttore Responsabile: Paola Del Degan Redazione: Paola Caselli,

Dettagli

DAI TUOI MOMENTI SPECIALI PRENDE FORMA NUOVA RICERCA.

DAI TUOI MOMENTI SPECIALI PRENDE FORMA NUOVA RICERCA. DAI TUOI MOMENTI SPECIALI PRENDE FORMA NUOVA RICERCA. Momenti che contano. Per te e per la ricerca. La vita è piena di occasioni che vale la pena di celebrare: dal matrimonio al battesimo, dalla cresima

Dettagli

VOLONTARIATO & SERVIZIO

VOLONTARIATO & SERVIZIO www.tolentini.it GRUPPO VOLONTARIATO & SERVIZIO Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date. (Matteo 10, 8) Il Gruppo Volontariato e Servizio della Pastorale Universitaria è formato da studenti di

Dettagli

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché?

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? unità 8: una casa nuova lezione 15: cercare casa 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? palazzo attico 1. Guarda la fotografia e leggi la descrizione. Questa è

Dettagli

DICEMBRE 2013 ANNO 4 - NUMERO 1 L ECO DELL OPERA PIA OPERA PIA CORBETTA - VIA GENTILINI, 4 BORGOLAVEZZARO TEL. 0321-885215

DICEMBRE 2013 ANNO 4 - NUMERO 1 L ECO DELL OPERA PIA OPERA PIA CORBETTA - VIA GENTILINI, 4 BORGOLAVEZZARO TEL. 0321-885215 DICEMBRE 2013 ANNO 4 - NUMERO 1 L ECO DELL OPERA PIA OPERA PIA CORBETTA - VIA GENTILINI, 4 BORGOLAVEZZARO TEL. 0321-885215 Anche quest anno ormai sta volgendo al termine. Con tanta gioia nel cuore posso

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners ( Section I Listening) Transcript Familiarisation Text Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai? Ehh Francesco! Sono stata

Dettagli

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA Edizione Nr. 3 uscita di giugno 2014 All interno trovi Curiosità Racconti personali Tante fotografie Le nostre attività Informazioni ed eventi E tanto altro Via Casentinese,73/f

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

Un pinguino in seconda A o forse più di uno?

Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Immaginiamo, per un momento, che una cicogna un po distratta voli con un fagotto tra le zampe. Nel fagotto c è un pinguino. Un delizioso, buffo e tenero pinguino.

Dettagli

La XXIV giornata mondiale della salute mentale: il 10 Ottobre 2015

La XXIV giornata mondiale della salute mentale: il 10 Ottobre 2015 La XXIV giornata mondiale della salute mentale: il 10 Ottobre 2015 Evento Flashmob Pensieri raccolti nel gruppo: Sabato ci siamo trovati al Centro e dopo aver indossato le magliette siamo andati tutti

Dettagli

RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI. a.s. 2006/07. Proposta di lavoro stratificata

RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI. a.s. 2006/07. Proposta di lavoro stratificata RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI 1 a.s. 2006/07 Attività prodotta da: Silvia Fantina- Silvia Larese- Mara Dalle Fratte. Proposta di lavoro stratificata Materiali: test ITALIANO COME LINGUA

Dettagli

Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia

Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia I COLORI Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia I colori sono tanti almeno cento: marrone come il legno, bianco come la nebbia, rosso come il sangue,

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

HA - A. Domani andrò pranzo dalla zia, invece stasera resterò casa. cena perchè la mamma preparato la torta per dolce.

HA - A. Domani andrò pranzo dalla zia, invece stasera resterò casa. cena perchè la mamma preparato la torta per dolce. HA - A Ricorda: HA verbo indica possedere, agire o sentire A preposizione risponde alle domande A chi? A fare cosa? Dove? Come? Quando? Completa le frasi con HA oppure con A Domani andrò pranzo dalla zia,

Dettagli

FORMA Onlus. Per un ospedale a misura di bambino CARTELLA STAMPA

FORMA Onlus. Per un ospedale a misura di bambino CARTELLA STAMPA FORMA Onlus Per un ospedale a misura di bambino CARTELLA STAMPA LA FONDAZIONE FORMA Onlus è la Fondazione dell Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino, polo pediatrico di rilievo nazionale ad alta

Dettagli

Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini

Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini grafica di Gianluigi Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini Anno scolastico 2010_ 2011 Perché questa scelta? Il libro è un contesto abitato dai bambini sin dalla più tenera età; è

Dettagli

Buona estate!! Newsletter alisolidali onlus N. 7/2015 del 14 Luglio 2015 INDICE AIUTIAMO I BAMBINI COLPITI DAL TORNADO

Buona estate!! Newsletter alisolidali onlus N. 7/2015 del 14 Luglio 2015 INDICE AIUTIAMO I BAMBINI COLPITI DAL TORNADO Newsletter alisolidali onlus N. 7/2015 del 14 Luglio 2015 Buona estate!! INDICE AIUTIAMO I BAMBINI COLPITI DAL TORNADO UN RIGRAZIAMENTO PER LE DONAZIONI RICEVUTE ALISOLIDALI AUGURA A TUTTI UNA BUONA ESTATE

Dettagli

Ci sono gesti che sono semplici, che non

Ci sono gesti che sono semplici, che non famiglia oggi Donare, per salvare una vita di Giorgia Cozza Storia di Laura e della sua grave malattia. E di come la speranza possa di nuovo tornare, attraverso un donatore di midollo osseo che risiede

Dettagli

CONVERSAZIONE CLINICA. Classe VA

CONVERSAZIONE CLINICA. Classe VA CONVERSAZIONE CLINICA Classe VA 1) Che cosa ti fa venire in mente la parola ''volontariato''? -Una persona che aiuta qualcuno in difficoltà. (Vittoria) -Una persona che si offre per aiutare e stare con

Dettagli

Aiutaci a guarire un bambino in più.

Aiutaci a guarire un bambino in più. Aiutaci a guarire un bambino in più. sommario CHI SIAMO IL NOSTRO SOGNO: GUARIRE UN BAMBINO IN PIÙ. TRENT ANNI DI SOGNI REALIZZATI 2013 IL NUOVO CENTRO I NUMERI DI UNA GRANDE FORZA LE AREE DI INTERVENTO

Dettagli

Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR

Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR PERSONE DA AIUTARE Ci sono persone che piangono dal dolore, li potremmo aiutare, donando pace e amore. Immagina

Dettagli

Sulle Ali di Hermes LA NUOVA REDAZIONE I MOTIVI DELLA NOSTRA SCELTA. MEGA INTERVISTA ALLA REDAZIONE continua... Siamo nuovamente qui!!!

Sulle Ali di Hermes LA NUOVA REDAZIONE I MOTIVI DELLA NOSTRA SCELTA. MEGA INTERVISTA ALLA REDAZIONE continua... Siamo nuovamente qui!!! Sulle Ali di Hermes Siamo nuovamente qui!!! Gennaio 2014 LA NUOVA REDAZIONE Anno n 5 Sommario: La nuova REDA- ZIONE Mega intervista alla REDAZIONE Intervista a Gelsomina Giornata dei Diritti nella scuola

Dettagli

apre lavora parti parla chiude prende torno vive

apre lavora parti parla chiude prende torno vive 1. Completa con la desinenza della 1 a (io) e della 2 a (tu) persona singolare dei verbi. 1. - Cosa guard...? - Guardo un film di Fellini. 2. - Dove abiti? - Abit... a Milano. 3. - Cosa ascolt...? - Ascolto

Dettagli

L ESERCITO DEI BISCOTTI

L ESERCITO DEI BISCOTTI L ESERCITO DEI BISCOTTI Siamo gli alunni del Convitto Nazionale Paolo Diacono, un Istituzione Educativa dello Stato, presente a Cividale del Friuli dal 1876. L offerta formativa del Convitto comprende:

Dettagli

AUGURI MAMME! FESTA DELLA MAMMA 2011 CLASSE 4C DE FILIPPO. La mia mamma

AUGURI MAMME! FESTA DELLA MAMMA 2011 CLASSE 4C DE FILIPPO. La mia mamma AUGURI MAMME! FESTA DELLA MAMMA 2011 CLASSE 4C DE FILIPPO La mia mamma La mia mamma con la giacca in mano, sempre pronta a portarmi ovunque sia, con gli occhioni color terra. Io la guardo e penso a tante

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

ASSOCIAZIONE DE MAOS DADAS Onlus RELAZIONE MORALE ANNO 2013. ASSOCIAZIONE DE MAOS DADAS Onlus Via Veneto 11 24035 CURNO (BG) - Cod.fisc.

ASSOCIAZIONE DE MAOS DADAS Onlus RELAZIONE MORALE ANNO 2013. ASSOCIAZIONE DE MAOS DADAS Onlus Via Veneto 11 24035 CURNO (BG) - Cod.fisc. ASSOCIAZIONE DE MAOS DADAS Onlus RELAZIONE MORALE ANNO 2013 La presente relazione, predisposta ai sensi dell art. 8 dello Statuto ha lo scopo di informare gli aderenti delle attività poste in essere dall

Dettagli

Per ricordare meglio le parole nuove, scrivile e contemporaneamente leggile ad alta voce.

Per ricordare meglio le parole nuove, scrivile e contemporaneamente leggile ad alta voce. Consiglio Per ricordare meglio le parole nuove, scrivile e contemporaneamente leggile ad alta voce. La mia famiglia Federico ci presenta la sua famiglia. Guarda il disegno e completa con i nomi della famiglia.

Dettagli

DI CORSA FINO AL MIDOLLO. 2a edizione Torino, Parco del Valentino 13 settembre 2015

DI CORSA FINO AL MIDOLLO. 2a edizione Torino, Parco del Valentino 13 settembre 2015 DI CORSA FINO AL MIDOLLO 2a edizione Torino, Parco del Valentino 13 settembre 2015 Di corsa fino al Midollo è una corsa non competitiva organizzata da ADMO Peperoncino Running in collaborazione con ADMO

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA ALTINO

SCUOLA PRIMARIA ALTINO SCUOLA PRIMARIA ALTINO PROGETTO CONTINUITA : MANGIA SANO E VAI LONTANO Incontro con i bambini di 5 anni delle scuole dell infanzia di Altino Durante gli incontri di continuità con la Scuola dell Infanzia

Dettagli

Associazione per la Tutela del Bambino La Fionda di Davide ODV

Associazione per la Tutela del Bambino La Fionda di Davide ODV FIONDA/NEWS Pubblicazione non periodica dell Associazione per la Tutela del Bambino La Fionda di Davide ODV Tutti i diritti riservati. Marchio registrato 01/ 2012 EDITORIALE/ I CINQUE SASSI La terra dove

Dettagli

Parrocchia di San Paolo

Parrocchia di San Paolo Parrocchia di San Paolo Consiglio pastorale 27 Novembre 2011 Questa speciale edizione del Consiglio Pastorale prende vita in una soleggiata domenica novembrina: presenti 45 persone che, dopo aver celebrato

Dettagli

VOI SIETE LA FORZA DELLA RICERCA ANCHE NEI VOSTRI MOMENTI DI GIOIA.

VOI SIETE LA FORZA DELLA RICERCA ANCHE NEI VOSTRI MOMENTI DI GIOIA. VOI SIETE LA FORZA DELLA RICERCA ANCHE NEI VOSTRI MOMENTI DI GIOIA. AIRC. DA OLTRE 40 ANNI LA NOSTRA FORZA SONO LE TANTE PERSONE CHE CREDONO IN NOI. Dietro la sigla AIRC ci sono quasi due milioni di soci

Dettagli

CORSO DI MINI VOLLEY Seconda parte

CORSO DI MINI VOLLEY Seconda parte CORSO DI MINI VOLLEY Seconda parte 1 2 E STATA UNA BELLISSIMA ED INTERESSANTE ESPERIENZA, ABBIAMO CONOSCIUTO I FONDAMENTALI DELLA PALLAVOLO, MA ABBIAMO IMPARATO ANCHE VALORI IMPORTANTI PER STARE INSIEME

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Monica, vuoi venire al concerto di Cold

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Il mio cane. Il mio cane si chiame Carmen è un Golden Retriver femmina di 10 anni molto buono ed intelligente.

Il mio cane. Il mio cane si chiame Carmen è un Golden Retriver femmina di 10 anni molto buono ed intelligente. Il mio cane. Il mio cane si chiame Carmen è un Golden Retriver femmina di 10 anni molto buono ed intelligente. Le piace molto stare in compagnia,le piace giocare con me con papà e con Alessandro anche

Dettagli

Anno Scolastico 2012/2013 Scuola Primaria G. Lodi Crevalcore

Anno Scolastico 2012/2013 Scuola Primaria G. Lodi Crevalcore Anno Scolastico 2012/2013 Scuola Primaria G. Lodi Crevalcore Gemellaggio tra la Classe V B della Scuola Primaria G. Lodi e le Classi V A e V E della Scuola Primaria di Bollate Insegnante Carla Poppi La

Dettagli

FOGLIO NOTIZIE JONATHAN

FOGLIO NOTIZIE JONATHAN FOGLIO NOTIZIE JONATHAN Insieme per volare Novembre 2015 Mensile del Gruppo Jonathan n. 420 OSPITI DELLA TENDA Il 26 ottobre siamo stati ospiti del centro la Tenda dove vivono alcuni dei nostri Jonny.

Dettagli

UNA RETE DI SOSTEGNO PER I BAMBINI AMMALATI E PER LE LORO FAMIGLIE

UNA RETE DI SOSTEGNO PER I BAMBINI AMMALATI E PER LE LORO FAMIGLIE UNA RETE DI SOSTEGNO PER I BAMBINI AMMALATI E PER LE LORO FAMIGLIE Mi chiamo claudia e sono la mamma di due splendidi bambini, Federico ed Andrea. Federico oggi avrebbe i capelli biondi ed un simpatico

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27 MESSA VIGILIARE 18.00 In questa festa della Sacra Famiglia vorrei soffermarmi su un aspetto del brano di vangelo che abbiamo appena ascoltato. Maria e Giuseppe, insieme, cercano angosciati Gesù. Cosa può

Dettagli

Maria ha mandato una lettera a sua madre.

Maria ha mandato una lettera a sua madre. GRAMMATICA LE PREPOSIZIONI Osservate: Carlo ha regalato un mazzo di fiori a Maria per il suo compleanno. Vivo a Roma. La lezione inizia alle 9:00. Sono ritornata a casa alle 22:00. Ho comprato una macchina

Dettagli

Amico ABIO. Poste Italiane SpA - Sped. A.P. - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma 2, DCB Udine

Amico ABIO. Poste Italiane SpA - Sped. A.P. - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma 2, DCB Udine numero 38 maggio 2016 Amico ABIO Periodico quadrimestrale di informazione di ABIO Udine Onlus Direttore Responsabile: Paola Del Degan Redazione: Paola Caselli, Maria Grazia Fantini, Livia Farati, Arianna

Dettagli

IL DOLCE GUSTO DELL ACCOGLIENZA

IL DOLCE GUSTO DELL ACCOGLIENZA IL DOLCE GUSTO DELL ACCOGLIENZA VADEMECUM PER I VOLONTARI/TEAM LEADER DEL BANCHETTO 22/23 NOVEMBRE 2014 dalle ore 10.00 alle ore 18.00 Caro amico/cara amica, questo breve vademecum serve a darti le informazioni

Dettagli

Speciale Think Future

Speciale Think Future Think Future Volunteer Together Racconti ed esperienze dei volontari ungheresi in Italia Le impressioni e le riflessioni delle volontarie ungheresi al termine delle due settimane passate in Italia con

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai?

Dettagli

Italian Beginners (Section I Listening) Transcript

Italian Beginners (Section I Listening) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MARINO: RENATA: MARINO: RENATA: MARINO: RENATA: Ciao Renata.

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

AIRFA newsletter. Cari Amici, gentili Famiglie, N 4, Marzo 2014. Devolvi il 5 per mille all Airfa. Codice fiscale N 94073140637

AIRFA newsletter. Cari Amici, gentili Famiglie, N 4, Marzo 2014. Devolvi il 5 per mille all Airfa. Codice fiscale N 94073140637 AIRFA newsletter N 4, Marzo 2014 Cari Amici, gentili Famiglie, l Associazione Italiana per Ricerca sull Anemia di Fanconi (AIRFA), in collaborazione con alcuni centri clinico/scientifici italiani e l Associazione

Dettagli

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA Edizione Nr. 5 uscita del 13 febbraio 2015 All interno trovi Curiosità Racconti personali Tante fotografie Le nostre attività Informazioni ed eventi E tanto altro Via

Dettagli

I PROGETTI EDUCATIVI TELETHON 2015/16

I PROGETTI EDUCATIVI TELETHON 2015/16 I PROGETTI EDUCATIVI TELETHON 2015/16 Perché entrare nelle scuole? La rarità delle malattie genetiche fa sì che esse siano trascurate dai principali investimenti pubblici e privati. Telethon esiste proprio

Dettagli

FACCIAMO DI UN EVENTO UNA GRANDE FESTA CON UNA DONAZIONE PER I PROGETTI A.I.L.

FACCIAMO DI UN EVENTO UNA GRANDE FESTA CON UNA DONAZIONE PER I PROGETTI A.I.L. FACCIAMO DI UN EVENTO UNA GRANDE FESTA CON UNA DONAZIONE PER I PROGETTI A.I.L. Annunciare il vostro matrimonio, la nascita di un bimbo, la prima comunione o un altro evento insieme all'a.i.l. è un bel

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

I Completare le frasi con le forme convenienti del pronome accoppiato

I Completare le frasi con le forme convenienti del pronome accoppiato PRONOMI COMBINATI ESERCIZI I Completare le frasi con le forme convenienti del pronome accoppiato 1. Ti ho detto che hai torto -->......ho detto, no? 2. Ti do una caramella -->......`ho data. 3. La fai

Dettagli

BENESSERE SUL LAVORO E QUALITA DELLE RELAZIONI Intervista a Christian Boiron. Di Enrico Cheli

BENESSERE SUL LAVORO E QUALITA DELLE RELAZIONI Intervista a Christian Boiron. Di Enrico Cheli BENESSERE SUL LAVORO E QUALITA DELLE RELAZIONI Intervista a Christian Boiron Di Enrico Cheli Cheli: Dott. Boiron, lei è presidente del gruppo Boiron, leader mondiale nel campo dell omeopatia, e da anni

Dettagli

Guida alla didattica e ai servizi infanziasaonara@libero.it

Guida alla didattica e ai servizi infanziasaonara@libero.it Scuola dell Infanzia Parrocchia S. Martino Saonara (Pd) Guida alla didattica e ai servizi infanziasaonara@libero.it Carissimi genitori, l ambiente e le persone a cui affidare l educazione dei vostri figli

Dettagli

INSIEME CON GESÚ è il percorso IRC che vogliamo abbracciare quest anno. Il filo conduttore del percorso è il CORPO, sia perché specchio dell unità

INSIEME CON GESÚ è il percorso IRC che vogliamo abbracciare quest anno. Il filo conduttore del percorso è il CORPO, sia perché specchio dell unità Programmazione IRC 2014-2015 1 INSIEME CON GESÚ è il percorso IRC che vogliamo abbracciare quest anno. Il filo conduttore del percorso è il CORPO, sia perché specchio dell unità della Chiesa, sia perché

Dettagli

vivo noi tra VERSIONE MISTA strumenti per una didattica inclusiva Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti Digitali integrativi

vivo noi tra VERSIONE MISTA strumenti per una didattica inclusiva Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti Digitali integrativi Gruppo Scuola Nuova Percorsi facilitati per lo sviluppo e la valutazione della competenza religiosa è vivo tra noi strumenti per una didattica inclusiva Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding)

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) 2010 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text [Ring, ring] SIGNORA ROSSI: Pronto casa Rossi. CARLO: Buonasera signora

Dettagli

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi.

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO B1.1 (Medio 1) 1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Es. Ieri sera non ti (noi-chiamare) abbiamo chiamato

Dettagli

E festa quando tutta la famiglia si riunisce (nonni, zii, cugini) e si scambiano tanti bacini.

E festa quando tutta la famiglia si riunisce (nonni, zii, cugini) e si scambiano tanti bacini. BAMBINI SCUOLA MATERNA E festa quando si sta a casa da scuola e passo più tempo con mamma e papà. E festa quando tutta la famiglia si riunisce (nonni, zii, cugini) e si scambiano tanti bacini. E festa

Dettagli

Settembre Ottobre Novembre Dicembre 2013 NONNI CASA FAMIGLIA PER ANZIANI DI OLGIATE MOLGORA

Settembre Ottobre Novembre Dicembre 2013 NONNI CASA FAMIGLIA PER ANZIANI DI OLGIATE MOLGORA Settembre Ottobre Novembre Dicembre 2013 Stampato in proprio le PAGINE NONNI dei CASA FAMIGLIA PER ANZIANI DI OLGIATE MOLGORA Progetto Vita Progetto Casa Aperta per una migliore qualita della vita Eccoci

Dettagli

BASKET: UNA SCUOLA DI VITA

BASKET: UNA SCUOLA DI VITA BASKET: UNA SCUOLA DI VITA Un incontro speciale con il mondo della pallacanestro Lunedì 7 aprile 2014, le classi terze hanno incontrato il giocatore Jacopo Balanzoni della squadra della pallacanestro Cimberio

Dettagli

La Scuola dell Infanzia

La Scuola dell Infanzia La Scuola dell Infanzia Un ambiente educativo accogliente e stimolante; nel quale sia naturale sviluppare, attraverso esperienze, attività e giochi, alcune competenze di base che strutturino la crescita

Dettagli

Newsletter di Aggiornamento sui Progetti di Amici dei Bambini. Numero 01, Gennaio 2009. In questo numero:

Newsletter di Aggiornamento sui Progetti di Amici dei Bambini. Numero 01, Gennaio 2009. In questo numero: in Kosovo Newsletter di Aggiornamento sui Progetti di Amici dei Bambini Numero 01, Gennaio 2009 In questo numero: Benvenuto caro sostenitore! Un regalo per me! I bambini dimostrano quello che sanno sull

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO CURSI Scuola Primaria Bagnolo del Salento A.s. 2009-2010

ISTITUTO COMPRENSIVO CURSI Scuola Primaria Bagnolo del Salento A.s. 2009-2010 ISTITUTO COMPRENSIVO CURSI Scuola Primaria Bagnolo del Salento A.s. 2009-2010 2010 RELAZIONE FINALE Il progetto Scuola fiorita, realizzato nella Scuola Primaria di Bagnolo del Salento nel secondo quadrimestre

Dettagli

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio.

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Siccome il cancro è una malattia incurabile, Gesù vuole spiegare

Dettagli

Campagna Unicef Uniti per i bambini, uniti contro l Aids

Campagna Unicef Uniti per i bambini, uniti contro l Aids Marzo 2007 Il 5x1000 ad Arché Campagna Unicef Uniti per i bambini, uniti contro l Aids Bomboniere solidali Milano Nuovo corso volontari maggio 2007 Gruppo Famiglie Finanziamento lg.285 Aggiornamento indirizzi

Dettagli

Alcuni studenti raccontano.

Alcuni studenti raccontano. Alcuni studenti raccontano. Soggiorno a Londra di Valentina Tornesi III B Il giorno 19 settembre 2010 noi, alcuni alunni della mia Scuola Media di San Francesco, e quattro nostri professori siamo partiti

Dettagli

Siate i benvenuti tra noi!

Siate i benvenuti tra noi! Siate i benvenuti tra noi! N e w s l e t t e r d i a g g i o r n a m e n t o s u i p r o g e t t i d i A m i c i d e i B a m b i n i i n M a r o c c o e n o n s o l o 2011 Gennaio Newsletter di aggiornamento

Dettagli

NOTIZIE DALL INTERNO

NOTIZIE DALL INTERNO Istituto Comprensivo Cantù2 Scuola Primaria di Fecchio Anno 7. Numero 3 Giugno 2012 SCUOLA IN...FORMA Pag. 2 NOTIZIE DALL INTERNO (CURIOSANDO NELLA SCUOLA) A CURA DI ALICE, TABATA, MATTEO CAMESASCA (QUINTA)

Dettagli

PERCORSI DIDATTICI. Il problema. (2 parte)

PERCORSI DIDATTICI. Il problema. (2 parte) PERCORSI DIDATTICI Il problema di: Dilama scuola: Cremona area tematica: Matematica pensato per: 8-9 anni (2 parte) Questa seconda parte dedicata alla Comprensione del testo del problema è stata pensata

Dettagli

Colori e pensieri per i. bambini emiliani 04/06/2012. Colori e pensieri per i bambini emiliani 04/06/2012

Colori e pensieri per i. bambini emiliani 04/06/2012. Colori e pensieri per i bambini emiliani 04/06/2012 Colori e pensieri per i Colori e pensieri per i bambini emiliani bambini emiliani 04/06/2012 04/06/2012 Ass. Culturale B-Side in Spazio Luce, Milano. Da una idea di: Dott.ssa Anna La Guzza, Psicologa Noi

Dettagli

IL GIORNALINO BIMESTRALE - ANNO 1 2 NUMERO. Niscemi- Sez. M

IL GIORNALINO BIMESTRALE - ANNO 1 2 NUMERO. Niscemi- Sez. M IL GIORNALINO BIMESTRALE - ANNO 1 2 NUMERO Ultime notizie dalla Scuola dell Infanzia San Giuseppe - Niscemi- Sez. M Sfogliando le sue pagine potrete cogliere gli aspetti più significativi di alcune esperienze

Dettagli

COME IL SOLE DOPO UN GIORNO DI PIOGGIA

COME IL SOLE DOPO UN GIORNO DI PIOGGIA COME IL SOLE DOPO UN GIORNO DI PIOGGIA Dott. Luciano Latini Dott.ssa Valentina Carletti Dott.ssa Alessandra Cervigni Dott.ssa Cinzia Ciarmatori Dott.ssa Giselle Ferretti Dott.ssa Monia Isidori Dott. Michele

Dettagli

LETTERA AI MIEI FIGLI...

LETTERA AI MIEI FIGLI... 26 aprile 2012 LETTERA AI MIEI FIGLI... Cari bambini Greta e Tommaso, in futuro spero di avervi come figli. Ho molti desideri per voi, uno di questi è che completiate gli studi fino all Università e che

Dettagli