Il grande tennis. Concorso per vigile urbano. Scuole, cercasi un nonno vigile. Doppio podio in Val Pusteria. di Appiano e Caldaro

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il grande tennis. Concorso per vigile urbano. Scuole, cercasi un nonno vigile. Doppio podio in Val Pusteria. di Appiano e Caldaro"

Transcript

1 di Appiano e Caldaro 7 agosto 2015 N. 31 Il grande tennis Torna ancora una volta a Maso Ronco il torneo internazionale di tennis outdoor più importante tra Milano e Kitzbühel. Appuntamento dall 8 al 15 agosto con ingresso libero. Concorso per vigile urbano Le candidature devono essere presentate entro il 20 agosto; si tratta di un posto a tempo pieno. Pagina 2 Dynamic Bike Team Doppio podio in Val Pusteria Nella gara di cross country di MTB, secondo posto per Tobi Oberhammer e terzo per Lukas Christoph. Pagina 4 Comune di Caldaro Scuole, cercasi un nonno vigile L amministrazione cerca una persona per il servizio di sorveglianza; domande entro il 21 agosto. Pagina 5

2 GIUNTA COMUNALE DI APPIANO Ecco alcune delibere assunte dalla Giunta comunale in occasione delle ultime sedute: Incarico alla ditta Sportbau di Bolzano per il risanamento dell impianto di basket presso la Raiffeisenhalle, al costo di euro; Incarico alla ditta Alpicolor di Seppi Stefano di Appiano per i lavori di pittura alla scuola di musica Leonhard Von Call, per l importo di 4.935,38 euro; Incarico alla ditta Sportbau di Bolzano per l elevazione dello steccato presso la zona sportiva Stieracker a Cornaiano, per l importo di euro. Aiutateci a migliorare i nostri sentieri La cittadinanza è invitata a segnalarci qualsiasi proposta per migliorare i nostri sentieri paesaggistici e boschivi, p.es. panchine in legno da sostituire o da installare ex novo, sentieri ostruiti da tronchi e ramaglie, alberi caduti e simili. Si prega di comunicare le segnalazioni per telefono ( ) o tramite all Ufficio servizi economici: Per facilitare l identificazione del posto vi preghiamo di descrivere dettagliatamente il luogo dove intervenire (foto, coordinate GPS, indicazioni precise). L assessore alle foreste Philipp Waldthaler Nuova assessora alla Cultura, Mobilità e Pari Opportunità Da alcuni giorni anch io sono in carica come assessora alla Cultura, Mobilità e Pari Opportunità. L ingresso in municipio è stato molto facile: già dalle prime sedute infatti, sono rimasta colpita dalla disponibilità e dalla competenza dei collaboratori comunali. Con le ex assessore Wally Kössler e Traudl Riegler Troger abbiamo avuto parecchi incontri finalizzati al passaggio indolore delle consegne, ed entrambe mi hanno assicurato il proprio appoggio in caso di necessità. La mia udienza ha luogo ogni lunedì dalle 8 alle 10 presso la sala sita al terzo piano del Comune. Qualora siate impossibilitati Le ex assessore Wally Kössler e Traudl Riegler con la nuova assessora Sigrid Mahlknecht Ebner (2ª da sinistra) a venire, potrete volentieri concordare un altro giorno. Non vedo l ora di iniziare il mio lavoro. Sigrid Mahlknecht Ebner, Cornaiano Cercasi vigile urbano e annonario Il ha indetto un concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura di un posto a tempo pieno di vigile/ essa urbano/a e annonario/a (5 a qualifica funzionale). Requisiti d accesso Diploma di licenza di scuola media inferiore o licenza di scuola elementare nonché - assolvimento di un ulteriore triennio di studio o - di formazione professionale triennale o - sei anni di servizio con mansioni analoghe presso l Arma dei Carabinieri e/o presso le forze di Polizia dello Stato Quattro anni di effettivo servizio nella 4 a qualifica funzionale nell ambito dei profili professionali dell area C oppure di un altra area se la mobilità verticale è indicata nel profilo professionale di appartenenza Attestato relativo alla conoscenza delle lingue italiana e tedesca riferito al diploma di licenza media ex carriera C ovvero un attestato secondo il decreto legislativo del 14 maggio 2010, n. 86 Patente di guida B La domanda di partecipazione al concorso deve essere presentata al entro le ore 12 di giovedì 20 agosto. 2 7 agosto 2015 N. 31

3 Pro Eppan/Appiano Manca chiarezza sull accoglienza dei rifugiati alla caserma Mercanti NOTIZIARIO COMUNALE Visto che la Provincia non ha in alcun modo coinvolto il nella decisione di utilizzare per i profughi la caserma Mercanti, il 28 luglio si sono trovati i rappresentanti dei partiti per stilare una lista di proposte del Comune per la Provincia. Anche se le posizioni dei vari partiti erano differenti di fronte alle modalità dell accoglienza, tutti erano d accordo sul fatto che si dovesse intraprendere una strada di comunicazione e collaborazione con la Provincia. È importante che la Provincia non solo tenga in considerazione le modalità di alloggio e sicurezza dei profughi presso la caserma, ma anche che si impegni in una collaborazione costruttiva con il Comune orientata all integrazione, dando la possibilità ai cittadini di avere la consapevolezza di essere essi stessi ospiti. Il documento presentato alla Provincia è stato un compromesso tra le opinioni dei vari partiti. La posizione di Pro Eppan era quella di non avere solo un piano di sicurezza, ma anche di raggiungere un concetto di integrazione con la collaborazione delle associazioni in loco. Il documento è stato presentato all assessora Martha Stocker, la quale però non ha dimostrato il giusto interesse verso le più che fondate preoccupazioni e riflessioni del Comune e dei cittadini di Appiano. Convinti che un integrazione di tipo qualitativo sia possibile, ma solo sulla base di un effettiva chiara cooperazione con la Provincia, noi ci aspettiamo che l assessora d ora in poi prenda in considerazione, per qualsiasi pianificazione, la costruttiva collaborazione dei cittadini di Appiano. I consiglieri comunali di Pro Eppan/Appiano Greta Klotz, Felix von Wohlgemuth Consulenza energetica gratuita Ogni 2 giovedì del mese è possibile usufruire del servizio gratuito di consulenza energetica da parte della ditta Energieforum di Bolzano. Il prossimo appuntamento è fissato per giovedì 13 agosto nella sala udienze al pianoterra del municipio (stanza n. 5). Dalle 8.30 alle sarà possibile ricevere informazioni sulle diverse modalità di risparmio energetico come ad esempio sistemi di riscaldamento, serbatoi per acqua piovana, impianti solari, isolamenti, finestre, case a basso consumo energetico, agevolazioni ecc. L assessore comunale all approvvigionamento energetico Roland Faller Riciclaggio chiuso Sabato 15 agosto (Ferragosto) il Centro di riciclaggio di Appiano rimarrà chiuso. L assessore allo smaltimento rifiuti Philipp Waldthaler Modifiche alla viabilità San Michele Fino al 15 agosto vigerà un senso unico alternato all intersezione via Stazione/via Madonna del Riposo/via dell Olmo ( Bel Cantone ) Fino al 15 agosto dallo ore 0 alle ore 24, via S. Anna dall intersezione con via dell Olmo fino a piazza A. Magnus sarà chiusa al traffico veicolare. CENTRO GENITORI BAMBINI APPIANO Centro Genitori Bambini Appiano Piazza San Michele 7, San Michele/Appiano Tel. e fax: Sito internet: Orario estivo dell ufficio: martedì, mercoledì e giovedì ore Il nostro programma settimanale dal 10 al 14 agosto mercoledì: ore 9-11 gruppo giochi per bambini giovedì: ore incontro aperto a tutti Corsi autunnali Yoga per bambini: inizio 14 settembre, ore 15-16, otto unità Zumba con Sabine: inizio 18 settembre, ore 20-21, dieci unità Pilates con Sonja: inizio 1 ottobre, ore , dieci unità Ginnastica mamma & bebè con Manuela: inizio 17 novembre, ore , sei unità Cinderella Mercatino dell usato via Josef Innerhofer 15 - Appiano, tel Orario estivo: Ogni martedì e sabato dalle 9 alle 12. Accettiamo articoli estivi, grazie. 7 agosto 2015 N. 31 3

4 Biblioteca di Appiano Tanti libri nuovi L ufficio per le biblioteche in lingua italiana ci ha regalato i seguenti libri. Il mio Alto Adige. Una fonte di scoperte per tutta la famiglia, di Evi Gasser e Kathrin Gschleier. Bolzano scomparsa, volume numero 6, di Ettore Frangipane. A spasso col bebè e Escursioni con bambini pigri, di Marlene Weithaler e Thomas Plattner. Politika 14. Annuario di politica dell Alto Adige, a cura di Günther Pallaver. San Romedio. Una via sacra attraverso il Tirolo storico, di Fiorenzo Degasperi. Le torri campanarie dell Alto Adige, volume illustrato di Natalia Giatti. Mussolini e l Alto Adige. Fantasmi e stelle alpine, di Maurizio Ferrandi. Doveva essere per sempre, romanzo di Irene Cocco. Biblioteca di Appiano Piazza Weber Tyrol, 4 Dynamic Bike Team Oberhammer e Christoph sul podio in Val Pusteria Fine settimana all insegna della MTB in Val Pusteria: sabato 1 agosto si è svolta a Gais la gara di cross country, mentre domenica 2 a San Giorgio si sono disputate la gara Eliminator e la gara in discesa Easy Down. Nella gara di sabato ottima prestazione dei nostri ragazzi nella categoria Schüler 2M - con Tobi Oberhammer, Peter Schweitzer e Tobi Riegler (2, 4 e 6 posto) - e nella categoria Schüler 3M con Lukas Christoph e Hannes Dellemann (3 e 5 ). Nella gara Eliminator di domenica mattina, disciplina nella quale si sfidano quattro atleti alla volta, purtroppo nessun podio per gli atleti del Dynamic Bike Team: Tobi Riegler ha conquistato il sesto posto, Shaun Rohregger il settimo e Tobi Oberhammer l ottavo (sempre nelle rispettive categorie). Nel pomeriggio si è disputata la gara Easy Down: quarto posto per Daniel Cavosi, mentre Tobias Oberhammer e Peter Schweitzer si sono piazzati in quinta e sesta posizione. Sabato 8 agosto MTB VSS-Raiffeisen-Jugendtrophy a Maso Ronco Appuntamento da non perdere questo sabato, 8 agosto, con la gara casalinga nella zona sportiva di Maso Ronco a Monticolo. Vi aspettiamo numerosi sia come partecipanti che come pubblico! Inizio gare alle 11; posto di ristoro a cura del Dynamic Bike Team. ALVE Appiano Buoni risultati a Rasun di Sopra Con sole splendente e temperature estive di 30 gradi, 250 podisti si sono dati appuntamento alla gara di Rasun di Sopra del circuito VSS-RVD. Essendo valida anche per il titolo di campione provinciale di corsa su strada, da Appiano sono partiti alla volta dell Alta Pusteria anche sei atleti dell ALVE. Il migliore della nostra società è stato Peter Riedmann, quarto nella categoria Schnupper davanti al fratello più giovane Karl, buon sesto; 12 posto per Simon Kasal nella categoria Scolari A. La gara principale è stata vinta dal pusterese Daniel Hackhofer dell Athletic Club 2000 di Dobbiaco, con Tony Flaim e Bernd Riedmann giunti rispettivamente al 7 e 11 posto di categoria. Tra le donne ha vinto Kathrin Hanspeter di Sarentino, con la nostra portacolori Laura Valzolgher che ha conquistato un buon quinto posto. Nella classifica per so- cietà l ALVE Appiano si è piazzata al 19 posto su 31 gruppi sportivi. Simon Kasal è uno dei giovani più grintosi dell ALVE Appiano RISULTATI Schnupper minuti 1. Gabriel Paone (AS Merano) 0:49:9 4. Peter Riedmann (ALVE Appiano) 1: Karl Riedmann (ALVE Appiano) 1:14.9 Scolari A 1. Alexander Paris (SG Eisacktal Raiffeisen) 6: David Zingerle (ASV Antholzertal) 6: Simon Kasal (ALVE Appiano) 7:44.4 Donne categoria 1 1. Kathrin Hanspeter (LF Sarntal Raiffeisen) 17: Regina Haller (Full Sport Meran) 21: Laura Valzolgher (ALVE Appiano) 25:38.4 Uomini categoria 2 1. Günther Mair (ASC Rasen) 34: Georg Demetz (Gherdeina Runners) 36: Bernd Riedmann (ALVE Appiano) 56:48.5 Uomini categoria 4 1. Josef Knapp (Südtiroler LV Sparkasse) 35: Florian Thanei (SC Haid Raiffeisen) 37: Tony Flaim (ALVE Appiano) 43:25.4 Classifica per società punti 1. ASC Laas Raiffeisen ASV Oberwielenbach ALVE Appiano agosto 2015 N. 31

5 COMUNE DI CALDARO Gentilissime lettrici e carissimi lettori, le vigenti disposizioni, in base alla popolazione, fissano per Caldaro il numero dei membri della Giunta comunale a cinque, tuttavia con la possibilità di aggiungerne un sesto. Il nuovo Consiglio comunale nella sua quarta seduta ha designato il consigliere comunale (SVP) Arthur Rainer quale nuovo membro della Giunta. Sarà competente per il cantiere comunale, le zone produttive, l artigianato, Strada del Vino ed Accademia del Vino. Finora egli ha coordinato gli interventi ed i lavori per la pulizia del lago. Alla pulizia del lago partecipano i due operai agricoli a tempo determinato, il cantiere comunale, i vigili del fuoco volontari di S. Giuseppe al Lago, gli operai forestali, gli esercizi pubblici e tutti i volontari. A tutti un cordiale grazie per il loro impegno per giorni e giorni. I consiglieri comunali sono stati eletti nelle varie commissioni: edilizia, protezione civile, cimitero, sport, lavori pubblici, viabilità, conferimento delle onorificenze, statuti e regolamenti, edilizia abitativa agevolata e sociale, servizio pubblico di autonoleggio con conducente, zone produttive, gioventù, commissione paritetica per il personale, marketing per il paese, elenco dei giudici popolari, commissione elettorale e piano regolatore. Vi sono rappresentanti comunali anche in varie associazioni, direttivi e comitati come ad esempio Associazione pescatori, tiratori, bacino imbrifero montano, turismo, formazione e cultura, Accademia del Vino, Strada del Vino, Kaltern Event, festa del paese, ripetitori e comunicazioni, consulta per la cultura, consiglio della comunità comprensoriale Oltradige-Bassa Atesina, biblioteca, migrazione e integrazione, pari opportunità, Casa bimbo, consiglio della biblioteca, referendum, anziani, Consiglio europeo, controllo dei criteri di qualità delle organizzazioni turistiche. La vostra sindaca Gertrud Benin Bernard Consiglio comunale di Caldaro Centro operativo comunale per la protezione civile Con procedura d urgenza lunedì scorso, 3 agosto, il Consiglio comunale è stato convocato per discutere un ordine del giorno consistente in un unico punto: la delibera di nomina dei membri del Centro operativo comunale per la protezione civile. L organismo è stato votato all unanimità e risulta essere composto dai membri effettivi - Gertrud Benin Bernard (sindaco e presidente), Stefan Vorhauser (assessore comunale), Arthur Rainer (assessore comunale), Walter D Amante (comandante Carabinieri di Caldaro), Richard Petermair (rappresentante dei vigili del fuoco volontari di Caldaro), Christian Ambach (consigliere comunale), Johann Andreas von Lutterotti (medico condotto), Thomas Medici (tecnico comunale), Con la presente si comunica che il Piano urbanistico rielaborato del Comune di Caldaro è stato ora anche approvato dalla Giunta provinciale con deliberazione n. 548 del 12 maggio 2015 (pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Comune di Caldaro Cercasi nonno vigile Per rendere più sicuro il tragitto degli scolari, l amministrazione comunale cerca un nonno vigile per il servizio di sorveglianza scolastica da lunedì a venerdì. Gli interessati possono presentare domanda presso il comando della polizia locale di Caldaro entro le ore 12 del 21 agosto GIUNTA COMUNALE DI CALDARO Gerhard Heidegger (rappresentante della Forestale), Dietmar Zwerger (consigliere comunale), Peter Sanin (rappresentante del Soccorso alpino, sezione di Caldaro), Michael Mölgg (rappresentante della sezione Oltradige della Croce Bianca), Irene Hell (consigliera comunale) - e da vari membri supplenti. Al termine della seduta si è discusso dello stato del lago di Caldaro. La sindaca ha informato che c è l intenzione di allontanare le anatre e di parcheggiare la barca mieti-alghe nella zona militare. Irene Hell ha chiesto maggiori controlli sul divieto di dare cibo alle anatre; un altro problema è rappresentato dai fertilizzanti che finiscono nel lago. Matthias Mayr Comune di Caldaro Approvato il Piano urbanistico rielaborato n. 24/I-II del 16/06/2015). Il nuovo Puc può essere visionato sul sito web oppure presso l ufficio tecnico del Comune di Caldaro. La sindaca Gertrud Benin Bernard La domanda deve contenere i dati anagrafici dell aspirante, un numero telefonico di reperibilità, copia della carta d identità nonché certificato del medico di base attestante i requisiti fisici e psichici. Nella graduatoria sarà data preferenza ai cittadini di Caldaro. Ecco alcune delibere adottate dalla Giunta comunale lo scorso 30 luglio. Approvati i seguenti incarichi: alla ditta Morandell Helmuth di Caldaro per il ripristino del ponte in legno nelle vicinanze della zona sportiva di Termeno, su territorio comunale di Caldaro (p.f. 8145, C.C. Caldaro), per il compenso di 3.294,35 euro; all architetto Benno Plunger e al Bsc Thomas Abraham di Appiano per il progetto di sistemazione della piazza con spostamento della fontana nella frazione San Nicolò, per un compenso di 6.201,26 euro; alla ditta Niederbacher di Caldaro per la fornitura di un nuovo frigorifero marca Liebherr per la cucina dell asilo di San Giuseppe al Lago, con smaltimento del vecchio frigorifero, al compenso di 2.798,68 euro. 7 agosto 2015 N. 31 5

6 Dorfliste Kaltern-Caldaro Nuovo Consiglio, vecchi metodi Su 27 composizioni di commissioni e nomine in associazioni e comitati, nella seduta consiliare di luglio sono state prese ben 17 decisioni. Per gli altri 10 ordini del giorno, proposti dalla stessa maggioranza, la SVP ha voluto il rinvio per poter cercare ancora persone motivate al di fuori del Consiglio. Sembra che il partito che governa Caldaro abbia qualche difficoltà a mantenere il controllo ovunque. Noi come consigliere della Dorfliste in linea di massima siamo soddisfatte, perché la nostra offerta di collaborazione è stata accolta. Non possiamo invece entrare nella commissione più ambita, ovvero quella edilizia. Lì la maggioranza non vuole persone critiche e così il territorio e il suo sviluppo anche per i prossimi cinque anni, per quanto riguarda la composizione politica, rimangono un affare del partito di governo, anche se per legge la commissione è integrata da tecnici e professionisti. Nella seduta abbiamo ricevuto anche risposte alle nostre tre interpellanze: il passaggio di proprietà alla Provincia, e poi nel migliore dei casi al Comune di Caldaro, della cosiddetta zona militare in riva al lago prosegue a stento. L amministrazione s impegna soprattutto per il collocamento della barca mieti-alghe e il deposito delle piante acquatiche proliferate. La seconda risposta ci ha confermato che dal bilancio comunale non sono state sostenute spese per la presenza degli ex calciatori della nazionale tedesca a Caldaro lo scorso giugno. L associazione turistica, finanziata anche con fondi comunali, ha partecipato alle spese con circa euro. E infine: le numerose modifiche apportate d ufficio dalla Provincia al Piano urbanistico comunale sono a disposizione della cittadinanza solo sul sito web dell ufficio tecnico del Comune. Irene Hell - Marlene Pernstich dorflistekalterncaldaro.blogspot.it Compostaggio chiuso Sabato 15 agosto (Ferragosto) l impianto di compostaggio Katzental rimarrà chiuso. L assessore allo smaltimento rifiuti, Philipp Waldthaler GUARDIA MEDICA E SERVIZI VARI Guardia medica La guardia medica presta servizio d assistenza notturna in casi di necessità ed è raggiungibile presso l Ospedale di Bolzano al numero telefonico durante i seguenti orari. Notte: dalle 20 alle 8 della mattina seguente. Fine settimana: dal sabato alle 8 fino al lunedì alle 8. Giorni festivi: durante la settimana - dalle 10 del giorno precedente alle 8 del giorno successivo al giorno festivo. Nel giorno precedente il giorno festivo (escluso il sabato), la guardia medica presta servizio dalle 10 alle 8 del giorno feriale successivo al giorno festivo. I medici in servizio effettuano consulenza telefonica ed in caso di necessità visite a domicilio. Il sabato e la domenica, dalle 9 alle 12.30, il medico di guardia in servizio effettua visite ambulatoriali e medicazioni presso l ambulatorio del distretto sanitario di Appiano, via J. G. Plazer 29. Servizio di soccorso provinciale della Croce Bianca, sezione Oltradige: tel Chiamata di emergenza dei vigili del fuoco di Appiano e Caldaro: tel. 115 Servizio di pronto intervento Alto Adige: tel servizio di coordinamento della Provincia di Bolzano Polizia municipale di Appiano: tel Polizia municipale di Caldaro: tel Servizio di pronto intervento veterinario Domenica 9 agosto: Clinica veterinaria Città di Bolzano, tel Farmacie di turno La farmacia di turno in questo fine settimana è la farmacia S. Paolo (dott. Giuliani), tel Sabato è aperta dalle 8.15 alle e dalle 16 alle 18 e domenica dalle 10 alle 12. Fuori dall orario di servizio, per casi urgenti e dietro presentazione di ricetta medica, sulla porta d ingresso della farmacia è evidenziato il numero telefonico. Sabato mattina ad Appiano è aperta la farmacia S. Anna (dott. Flaim), tel , e a Caldaro la farmacia Vitalis (dott. Haidacher & dott. Dantone), tel Ambulatori in rete a Caldaro ambulatorio di turno venerdì pomeriggio (dalle ore 14 alle 17) 7 agosto: dott. Pamela Visani Ambulatorio medico dott.ssa Pamela Visani Rimane chiuso per ferie fino al 23 agosto. Sostituzione: dott. Andreas von Lutterotti e dott.ssa Brigitte Innitzer, via dell Oro 17, tel oppure dott. Arnold von Stefenelli, via dell Oro 12, tel Turni dei distributori di benzina Appiano: Q8, via Caldaro 6 Caldaro: / CityBus Perché è comodo e rispetta l ambiente! 6 7 agosto 2015 N. 31

Comunione. Le grandi pulizie si fanno di corsa. Gita a Jesolo e menu di pesce. Check-up termico, boom di richieste. di Appiano e Caldaro

Comunione. Le grandi pulizie si fanno di corsa. Gita a Jesolo e menu di pesce. Check-up termico, boom di richieste. di Appiano e Caldaro di Appiano e Caldaro 10 aprile 2015 N. 14 Comunione Domenica 12 aprile anche a Caldaro e Appiano è tempo di prima comunione. Per tanti bambini si tratta del primo approccio con il sacramento dell Eucarestia

Dettagli

ELABORAZIONE DEL MODELLO D INTERVENTO

ELABORAZIONE DEL MODELLO D INTERVENTO ELABORAZIONE DEL MODELLO D INTERVENTO COMUNE DI 1. FUNZIONALITA DEL SISTEMA DI ALLERTAMENTO LOCALE REPERIBILITA H 24. Il Piano deve contenere le informazioni necessarie e le modalità con cui la struttura

Dettagli

Al chiaro di luna. Alla Lanserhaus torna Estate Lied. La nuova Giunta è stata formata. Laura Valzolgher ok a S. Valentino. di Appiano e Caldaro

Al chiaro di luna. Alla Lanserhaus torna Estate Lied. La nuova Giunta è stata formata. Laura Valzolgher ok a S. Valentino. di Appiano e Caldaro Abbonamento scontato da luglio di Appiano e Caldaro 26 giugno 2015 N. 25 Al chiaro di luna Tornano come ogni anno i Mercoledì lunghi di Appiano: in luglio e agosto a metà settimana si potrà passeggiare

Dettagli

I bianchi di Monticolo

I bianchi di Monticolo Abbonamento scontato da luglio di Appiano e Caldaro 10 luglio 2015 N. 27 Foto: EOS, Florian Andergassen I bianchi di Monticolo Venerdì 17 luglio vini bianchi, arte culinaria e musica jazz saranno i protagonisti

Dettagli

Servizio Sanitario Nazionale. Regione Emilia-Romagna AZIENDA U.S.L. DI IMOLA

Servizio Sanitario Nazionale. Regione Emilia-Romagna AZIENDA U.S.L. DI IMOLA Servizio Sanitario Nazionale Regione Emilia-Romagna AZIENDA U.S.L. DI IMOLA AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI N. 3 INCARICHI LIBERO- PROFESSIONALI DI MEDICO GENERICO ADDETTO ALL EFFETTUAZIONE DI CONTROLLI

Dettagli

PER BAMBINI DELLA SCUOLA ELEMENTARE E RAGAZZI DELLA SCUOLA MEDIA dal 1 luglio al 26 luglio, dal lunedì al venerdì

PER BAMBINI DELLA SCUOLA ELEMENTARE E RAGAZZI DELLA SCUOLA MEDIA dal 1 luglio al 26 luglio, dal lunedì al venerdì Comune di Lazise, Ass. A.Ge. Colà-Pacengo, Gruppo Oratorio Pacengo, Centro Giovanile Parrocchiale Lazise organizzano PER BAMBINI DELLA SCUOLA ELEMENTARE E RAGAZZI DELLA SCUOLA MEDIA dal 1 luglio al 26

Dettagli

Dr. Corbetta Contardo Luigi Dr. Corti Fiorenzo Massimo Dr.ssa Lampreda Maria P. Consuelo (Via Giotto 20 20060 Masate)

Dr. Corbetta Contardo Luigi Dr. Corti Fiorenzo Massimo Dr.ssa Lampreda Maria P. Consuelo (Via Giotto 20 20060 Masate) 09/2009 CARTA INFORMATIVA DEI SERVIZI DEI MEDICI IN GRUPPO Dr. Corbetta Contardo Luigi Dr. Corti Fiorenzo Massimo Dr.ssa Lampreda Maria P. Consuelo (Via Giotto 20 20060 Masate) IL MEDICO DI MEDICINA GENERALE

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA IN RETE INTRAMED-RAPALLO ------------------------

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA IN RETE INTRAMED-RAPALLO ------------------------ CARTA DEI SERVIZI MEDICINA IN RETE INTRAMED-RAPALLO ------------------------ Dr. Salvatore ROMANO Spec. in Chirurgia Plastica Spec. in Oncologia Sede studio: piazza G. Garibaldi 45 Rapallo Telefono fisso:

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO X MEDICINA IN RETE ------------------------ INFORMAZIONI GENERALI

CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO X MEDICINA IN RETE ------------------------ INFORMAZIONI GENERALI CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO X MEDICINA IN RETE ------------------------ Dr. COGORNO Stefano Dr. DAPELO Federico Dr. LAMBRUSCHINI Mario Dr. ROTTOLA Cristina Dr. SANNAZZARI

Dettagli

COMUNE DI MONTAZZOLI Provincia di Chieti REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI

COMUNE DI MONTAZZOLI Provincia di Chieti REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI COMUNE DI MONTAZZOLI Provincia di Chieti REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI Approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione n 17 del 30 marzo 2007 NORME

Dettagli

Kulturausschuss Frangart. Raccolta di firme per la trattoria

Kulturausschuss Frangart. Raccolta di firme per la trattoria di Appiano e Caldaro 6 novembre 2015 N. 44 Foto: www.barbara-obkircher.com Compra e vinci Parte questo lunedì la tradizionale iniziativa natalizia La grande lotteria dell Oltradige. Quest anno in palio

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI ANIMATORI VOLONTARI PER SOGGIORNI CLIMATICI PER ANZIANI MEDIANTE VALUTAZIONE DI TITOLI

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI ANIMATORI VOLONTARI PER SOGGIORNI CLIMATICI PER ANZIANI MEDIANTE VALUTAZIONE DI TITOLI AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI ANIMATORI VOLONTARI PER SOGGIORNI CLIMATICI PER ANZIANI MEDIANTE VALUTAZIONE DI TITOLI Il Comune di Vigodarzere intende formare una graduatoria di personale animatore

Dettagli

Oltre ad acquisire una maggiore comprensione dell ambiente sociale con cui sono a contatto, gli allievi del corso trarranno i seguenti vantaggi:

Oltre ad acquisire una maggiore comprensione dell ambiente sociale con cui sono a contatto, gli allievi del corso trarranno i seguenti vantaggi: Senso e scopo La conoscenza della realtà locale costituisce la condizione preliminare per poter prendere parte alla vita sociale del comune di residenza. Il presente strumento permette ai docenti che lavorano

Dettagli

Comune di Appiano. Appiano pulita, sabato ecologico

Comune di Appiano. Appiano pulita, sabato ecologico di Appiano e Caldaro 18 marzo 2016 N. 11 Mezza maratona Dopo l edizione record del 2015, anche quest anno saranno sicuramente tanti, i partecipanti alla Mezza maratona del Lago di Caldaro. L appuntamento

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO MEDICINA IN RETE X ------------------------

CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO MEDICINA IN RETE X ------------------------ CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO MEDICINA IN RETE X ------------------------ Dr. FATI FRANCO Sede studio: Piazza Caprera 2\3 SML e-mail: fatif@libero.it Telefono fisso: 0185283645

Dettagli

COMUNE DI CORI REGOLAMENTO CELEBRAZIONE MATRIMONI CIVILI

COMUNE DI CORI REGOLAMENTO CELEBRAZIONE MATRIMONI CIVILI COMUNE DI CORI REGOLAMENTO CELEBRAZIONE MATRIMONI CIVILI Delibera Consiliare n. 15 del 15/03/2011 Pubblicata dal 12/4/2011 al 26/4/2011 1 Art. 1 Oggetto e finalità del regolamento 1. Il presente regolamento

Dettagli

COMUNE DI SOMMARIVA PERNO PROVINCIA DI CUNEO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 81

COMUNE DI SOMMARIVA PERNO PROVINCIA DI CUNEO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 81 COPIA COMUNE DI SOMMARIVA PERNO PROVINCIA DI CUNEO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 81 OGGETTO: CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI SOMMARIVA PERNO, LA ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI-SEZIONE

Dettagli

IL CENTRO PARLA CON NOI

IL CENTRO PARLA CON NOI Pesaro, in via Diaz n. 10 Tel 0721 639014 1522 parlaconnoi@provincia.ps.it CARTA DEI SERVIZI del Centro Antiviolenza provinciale Parla Con Noi La Carta è lo strumento che permette ai cittadini il controllo

Dettagli

Progetto co-finanziato da MINISTERO DELL INTERNO UNIONE EUROPEA. Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi L OSPEDALE IN TASCA

Progetto co-finanziato da MINISTERO DELL INTERNO UNIONE EUROPEA. Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi L OSPEDALE IN TASCA Progetto co-finanziato da UNIONE EUROPEA MINISTERO DELL INTERNO Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi H L OSPEDALE IN TASCA 1 INDICE Il Pronto Soccorso Il ricovero in ospedale Le

Dettagli

lettura, manipolazione, pittura, travasi, gioco simbolico, collage, costruzioni, ecc.

lettura, manipolazione, pittura, travasi, gioco simbolico, collage, costruzioni, ecc. a.s. 2014/2015 Caratteristiche del Servizio È un servizio integrativo al nido, che intende garantire risposte flessibili e differenziate alle esigenze delle famiglie (genitori e nonni) e dei bambini. Risponde

Dettagli

COMUNE DI SENIGALLIA UFFICIO STATISTICA E CENSIMENTI

COMUNE DI SENIGALLIA UFFICIO STATISTICA E CENSIMENTI COMUNE DI SENIGALLIA UFFICIO STATISTICA E CENSIMENTI 6 CENSIMENTO GENERALE DELL'AGRICOLTURA AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER SOLI TITOLI PER CONFERIMENTO DI N. 9 INCARICHI DI RILEVATORE PER IL 6 CENSIMENTO

Dettagli

Modalità di partecipazione

Modalità di partecipazione PROPOSTE DIDATTICHE 2014-2015 Obiettivi 1. Promuovere la conoscenza della biblioteca: i servizi, le sezioni, le modalità di prestito e di iscrizione, l utilizzo del catalogo on line (OPAC), la consistenza

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA P.zza Orsini 11, 58043 Castiglione della Pescaia cl.castiglionedellapescaia@cri.it Telefono:0564/933050 Fax 0564:935504 PROGETTO VACANZA

Dettagli

A.R.I. ASSOCIAZIONE RADIOAMATORI ITALIANI COMITATO REGIONALE TRENTINO-ALTO ADIGE REGOLAMENTO

A.R.I. ASSOCIAZIONE RADIOAMATORI ITALIANI COMITATO REGIONALE TRENTINO-ALTO ADIGE REGOLAMENTO ART. 1 - Atto costitutivo A.R.I. ASSOCIAZIONE RADIOAMATORI ITALIANI COMITATO REGIONALE TRENTINO-ALTO ADIGE REGOLAMENTO In Malga Coè ( Folgaria - Trento ), il giorno 25 luglio 1978, secondo quanto prescritto

Dettagli

Lista Civica CAVALIER GORGO NAVOLE - OBIETTIVO COMUNE

Lista Civica CAVALIER GORGO NAVOLE - OBIETTIVO COMUNE Lista Civica CAVALIER GORGO NAVOLE - OBIETTIVO COMUNE Programma Elettorale Elezioni Amministrative 25 Maggio 2014 1 Presentazione La lista civica OBIETTIVO COMUNE nasce dalla volontà di una numerosa squadra

Dettagli

OGGETTO : Comunicato impegni inizio settembre 2015.

OGGETTO : Comunicato impegni inizio settembre 2015. Prot. N 4024/C23 Ariano Irpino 26/08/2015 A tutti i docenti dell IISS Ruggero II Loro sedi Per quanto di competenza alla DSGA Al personale ATA Al sito internet dell Istituto OGGETTO : Comunicato impegni

Dettagli

Comune di Appiano. Visita guidata alla Lanserhaus

Comune di Appiano. Visita guidata alla Lanserhaus di Appiano e Caldaro 23 ottobre 2015 N. 42 Non solo libri Sabato 24 ottobre torna a Caldaro e Appiano la tradizionale Giornata delle biblioteche, con iniziative per tutte le età. Comune di Caldaro Radon

Dettagli

COMUNE DI SCARPERIA E SAN PIERO Provincia di Firenze Settore I Servizi Amministrativi Ufficio Istruzione

COMUNE DI SCARPERIA E SAN PIERO Provincia di Firenze Settore I Servizi Amministrativi Ufficio Istruzione BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 36 POSTI NEI SERVIZI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA (12 36 mesi) ANNO 2014/2015 IL RESPONSABILE DEL SETTORE I^ PREMESSO che: - con Legge Regionale 22 novembre 2013, n. 67

Dettagli

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA Adottato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 74 del 29 Settembre 2006 Modificato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 66

Dettagli

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016 Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016 CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile.... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2

Dettagli

La Cavour di domani. Le Vostre idee per migliorare il nostro paese. rivolto ai genitori dei bambini da 0 a 6 anni

La Cavour di domani. Le Vostre idee per migliorare il nostro paese. rivolto ai genitori dei bambini da 0 a 6 anni La Cavour di domani Le Vostre idee per migliorare il nostro paese QUESTIONARIO Ai genitori dei bambini da 0 a 6 anni rivolto ai genitori dei bambini da 0 a 6 anni Carissimi genitori, chiedo pochi minuti

Dettagli

INFORMAZIONI SULL ASSISTENZA SANITARIA

INFORMAZIONI SULL ASSISTENZA SANITARIA INFORMAZIONI SULL ASSISTENZA SANITARIA Se mi ammalo cosa faccio? Ti rivolgi alla famiglia che ti ospita e poi all accompagnatore e/o al tutor dell ente di accoglienza, che provvederanno, se è il caso,

Dettagli

2 Torneo Regionale Luciano Benedini Rappresentative Provinciali Allievi fascia B. Partecipano le Delegazioni di:

2 Torneo Regionale Luciano Benedini Rappresentative Provinciali Allievi fascia B. Partecipano le Delegazioni di: F.I.G.C. L.N.D Comitato Regionale Emilia Romagna 2 Torneo Regionale Luciano Benedini Rappresentative Provinciali Allievi fascia B A n n o S p o r t i v o 2 0 1 3-2 0 1 4 Partecipano le Delegazioni di:

Dettagli

(MI) CARTA DEI SERVIZI

(MI) CARTA DEI SERVIZI Via Gaio 8/a 20015 Parabiago (MI) CARTA DEI SERVIZI 1) IL CENTRO: Il CMP-Parabiago 1 ha la sua sede in Parabiago, in via F.Gaio 8/a (angolo Via 24 Maggio) (lo si trova facilmente scendendo dalla stazione

Dettagli

Campionato Serie C Regionale

Campionato Serie C Regionale Comitato Regionale CALABRIA Ufficio Gare Via Frangipane, 38 C.P. 301 89131 REGGIO CALABRIA Fax: 0965 598440 -Tel: 0965 598441 e-mail: ufficiogare@fip.it internet: www.fip.it/calabria COMUNICATO UFFICIALE

Dettagli

Dr. Bruno FRANCHINI Dr.Marina PALEARI Dr.Vincenzo VALESI

Dr. Bruno FRANCHINI Dr.Marina PALEARI Dr.Vincenzo VALESI CARTA INFORMATIVA DEI SERVIZI DEI MEDICI IN GRUPPO Dr. Bruno FRANCHINI Dr.Marina PALEARI Dr.Vincenzo VALESI MEDICINA DI GRUPPO SAN DAMIANO 4 NOVEMBRE 12 - BRUGHERIO IL MEDICO DI MEDICINA GENERALE ha il

Dettagli

COMUNE DI PIZZALE Provincia di Pavia. Statuto e regolamento interno della Biblioteca Comunale Centro di cultura L albero di carta e di parole

COMUNE DI PIZZALE Provincia di Pavia. Statuto e regolamento interno della Biblioteca Comunale Centro di cultura L albero di carta e di parole ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE C.C. N. 30 DEL 25/11/2010 COMUNE DI PIZZALE Provincia di Pavia Statuto e regolamento interno della Biblioteca Comunale Centro di cultura L albero di carta e di parole Art. 1

Dettagli

COMUNE DI CALVENE. Provincia di Vicenza REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI

COMUNE DI CALVENE. Provincia di Vicenza REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI COMUNE DI CALVENE Provincia di Vicenza REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI APPROVATO CON DELIBERA DI C.C. N. 44 DEL 29.11.2012 INDICE Art. 1 FINALITA Art. 2 COMPETENZE Art.

Dettagli

Federazione Italiana Pallavolo Comitato Territoriale di Livorno Centro di Qualificazione Tecnica www.livorno.federvolley.it

Federazione Italiana Pallavolo Comitato Territoriale di Livorno Centro di Qualificazione Tecnica www.livorno.federvolley.it Livorno, 18 dicembre 2014 Oggetto: Attività relativa al settore Atleti/e - Trofeo delle Province 2015 Comunicazioni. Ai Sigg. Presidenti delle Società dei Comitati FIPAV di Livorno e Grosseto e, p.c. Ai

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA Provincia di Bergamo

COMUNE DI TERNO D ISOLA Provincia di Bergamo COMUNE DI TERNO D ISOLA Provincia di Bergamo REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO ASSISTITO INDICE: - FINALITA - DESTINATARI - PRIORITA - AUTORIZZAZIONI IN CASI PARTICOLARI - NATURA,GESTIONE

Dettagli

PROVINCIA DI SAVONA COMUNE DI ORCO FEGLINO

PROVINCIA DI SAVONA COMUNE DI ORCO FEGLINO PROVINCIA DI SAVONA COMUNE DI ORCO FEGLINO REDAZIONE DI PIANO COMUNALE DI EMERGENZA TOMO 3 : RISCHIO INCENDI DI INTERFACCIA TOMO 4 : RISCHIO SISMICO TOMO 5 : RISCHIO NIVOLOGICO MARZO 2014 1 Indice TOMO

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail CONTE ANNA RITA GATTINARA conte@comune.gattinara.vc.it Nazionalità italiana

Dettagli

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015 Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015 CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile.... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2

Dettagli

COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale C O P I A Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: MODIFICHE ALLA DELIBERAZIONE G.C. N. 265 DEL 12/12/2003 RELATIVA ALLA ISTITUZIONE DELLA ZTL DEL CENTRO STORICO E SUCCESSIVE MODIFICHE Oggi

Dettagli

Comune di Cerveteri. (Provincia di Roma) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

Comune di Cerveteri. (Provincia di Roma) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Comune di Cerveteri (Provincia di Roma) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 52 del 27/10/2010. Il Regolamento è stato pubblicato

Dettagli

Assistenza pomeridiana per alunni delle scuole elementari e medie

Assistenza pomeridiana per alunni delle scuole elementari e medie Progetto n. 54 Incentivazione regionale: ufficio assistenza scolastica Titolo del progetto: Durata: Portatore del progetto: Assistenza pomeridiana per alunni delle scuole elementari e medie 1 anno GRW

Dettagli

allegato alla determinazione dirigenziale n. 35 del 16/02/2015

allegato alla determinazione dirigenziale n. 35 del 16/02/2015 allegato alla determinazione dirigenziale n. 35 del 16/02/2015 Avviso di mobilità volontaria esterna riservato a dipendenti di amministrazioni pubbliche di cui all art. 1 comma 2 del D.Lgs. 165/2001 e

Dettagli

Comune di Cerrione (Biella) Bando di concorso pubblico per l'assegnazione di n. 2 autorizzazioni di autonoleggio con conducente.

Comune di Cerrione (Biella) Bando di concorso pubblico per l'assegnazione di n. 2 autorizzazioni di autonoleggio con conducente. REGIONE PIEMONTE BU32 08/08/2013 Comune di Cerrione (Biella) Bando di concorso pubblico per l'assegnazione di n. 2 autorizzazioni di autonoleggio con conducente. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO VISTA la determinazione

Dettagli

COMUNE DI PIAZZOLA SUL BRENTA Provincia di Padova

COMUNE DI PIAZZOLA SUL BRENTA Provincia di Padova N. 88 di reg. del 22.09.2010 N. di prot. COMUNE DI PIAZZOLA SUL BRENTA Provincia di Padova VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE INTERVENTI FINALIZZATI ALLA RIDUZIONE DELL INQUINAMENTO AMBIENTALE

Dettagli

Piano delle Performance del Comune di Vigonza (PD)

Piano delle Performance del Comune di Vigonza (PD) COMUNE DI VIGONZA PROVINCIA DI PADOVA www.comune.vigonza.pd.it Piano delle Performance del Comune di Vigonza (PD) 2012-2014 Il Piano, sulla base dei principi del Ciclo delle Performance comunale si articola

Dettagli

INDAGINE CITTADINI NUOVO CAD AGENDA DIGITALE

INDAGINE CITTADINI NUOVO CAD AGENDA DIGITALE INDAGINE CITTADINI NUOVO CAD AGENDA DIGITALE 2 INTRODUZIONE Il presente documento illustra i risultati dell indagine effettuata presso gli italiani, volta a comprendere la percezione generale che essi

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI VOLONTARI PER SCOPI DI PUBBLICA UTILITA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI VOLONTARI PER SCOPI DI PUBBLICA UTILITA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI VOLONTARI PER SCOPI DI PUBBLICA UTILITA Art.1 Oggetto e finalità del regolamento. Principi generali 1.Il presente regolamento ha per oggetto la disciplina degli interventi

Dettagli

STATUTO DEL CONSIGLIO DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE DI MARTELLAGO (C.C.D.R.)

STATUTO DEL CONSIGLIO DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE DI MARTELLAGO (C.C.D.R.) STATUTO DEL CONSIGLIO DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE DI MARTELLAGO (C.C.D.R.) Art. 1 Costituzione del Consiglio Materie di cui si occupa Scopi È costituito il Consiglio dei ragazzi e delle ragazze di Martellago.

Dettagli

La Lega Pallavolo Uisp Treviso, in collaborazione con Boom Camp, organizza il campionato invernale di beach volley 2014/15.

La Lega Pallavolo Uisp Treviso, in collaborazione con Boom Camp, organizza il campionato invernale di beach volley 2014/15. La Lega Pallavolo Uisp Treviso, in collaborazione con Boom Camp, organizza il campionato invernale di beach volley 2014/15. SEDE E PERIODO DI SVOLGIMENTO Le partite del campionato si svolgeranno presso

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MOGORO Provincia di Oristano COMUNU DE MÒGURU Provincia de Aristanis DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 137 del 01-12-2015 Oggetto: Manifestazioni natalizie 2015 - direttive. Il giorno uno

Dettagli

FONDAZIONE. Bartolomea Spada Schilpario Valle di Scalve O.N.L.U.S. RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE CARTA DEI SERVIZI

FONDAZIONE. Bartolomea Spada Schilpario Valle di Scalve O.N.L.U.S. RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE CARTA DEI SERVIZI RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE CARTA DEI SERVIZI per servizio di ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA REVISIONI N. Descrizione Data 0 Redazione documento 20 giugno 2012 1 Pagina 6, modifica prima riga 15

Dettagli

COMITATO REGIONALE LIGURIA CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012

COMITATO REGIONALE LIGURIA CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012 E-mail: liguria@federvolley.it http://www.volleyliguria.net CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012 1. INDIZIONE Il C. R. Liguria indice e la COGR organizza la Fase Regionale del Campionato

Dettagli

impegno è la risposta!

impegno è la risposta! Se l abbandono è una emergenza il mio impegno è la risposta! ESTATE 2014 campo di VOLONTARIATO in marocco un campo in cui piantare il seme della speranza Il Marocco e il dramma dell abbandono Ad oggi non

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO MEDICINA IN RETE x ------------------------

CARTA DEI SERVIZI. STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO MEDICINA IN RETE x ------------------------ CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO MEDICINA IN RETE x ------------------------ Dr. LEVAGGI FRANCESCO Specialista in: IGIENE E MED.PREVENTIVA Dr. PRATO RENZO Specialista in:cardiologia

Dettagli

Onorificenze. Consiglio comunale. L incompiuta di Mozart. Incontro del volontariato. di Appiano e Caldaro. abbonamento online di prova.

Onorificenze. Consiglio comunale. L incompiuta di Mozart. Incontro del volontariato. di Appiano e Caldaro. abbonamento online di prova. Gratuito: abbonamento online di prova di Appiano e Caldaro 24 ottobre 2014 N. 42 Onorificenze Recentemente nel corso di una piacevole festa il comune di Caldaro ha conferito onorificenze a dieci cittadine

Dettagli

CENTRO GIOVANILE VALDOCCO

CENTRO GIOVANILE VALDOCCO O ratorio di Don Bosco Primo CENTRO GIOVANILE VALDOCCO Via Salerno, 12-10152 Torino Tel. 011.52.24.279 e-mail: valdocco@libero.it www.oratoriovaldocco.it L educazione è cosa di cuore. Don Bosco Orario

Dettagli

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 97 di Reg. OGGETTO: Istituzione e ubicazione di stalli di sosta a pagamento e disco orario nucleo abitato La Torre. Data

Dettagli

Settore 1 Affari Generali. Via Martiri d Istia, 1 58020 Scarlino (GR) www.comune.scarlino.gr.it

Settore 1 Affari Generali. Via Martiri d Istia, 1 58020 Scarlino (GR) www.comune.scarlino.gr.it REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI (Approvato con delibera C.C. n. 16 del 27/04/2012) ART. 1 Oggetto e fini del regolamento La celebrazione del matrimonio civile è attività istituzionale

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE di Pesaro N. di Documento 1719356 N. della deliberazione 158 Data della deliberazione 23/09/2014 Classifica XI.01 Allegati n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: MODIFICA DELLA DELIBERA

Dettagli

LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI

LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI 1. ASPETTI GENERALI Negli ultimi anni, in gran parte dei Paesi europei, si assiste a un crescente interesse verso l attuazione di una pianificazione locale del territorio

Dettagli

VERSO IL PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO

VERSO IL PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO Trimestrale di informazione a cura dell Amministrazione Comunale di Orsenigo Direttore Responsabile: Licia Viganò Numero chiuso il: 5 febbraio 2009 Supplemento al numero 37 Stampa: Com.Unica srl (Lipomo)

Dettagli

Legge Regionale Sardegna 22/8/2007 n. 9 (B.U.R 31/8/2007 n. 28) Norme in materia di polizia locale e politiche regionali per la sicurezza

Legge Regionale Sardegna 22/8/2007 n. 9 (B.U.R 31/8/2007 n. 28) Norme in materia di polizia locale e politiche regionali per la sicurezza Legge Regionale Sardegna 22/8/2007 n. 9 (B.U.R 31/8/2007 n. 28) Norme in materia di polizia locale e politiche regionali per la sicurezza Articolo 1 - Oggetto e finalità Oggetto e finalità 1. La presente

Dettagli

BANCA POPOLARE DI SONDRIO. Società cooperativa per azioni Fondata nel 1871. Iscritta all'albo delle Banche al n. 842, all Albo

BANCA POPOLARE DI SONDRIO. Società cooperativa per azioni Fondata nel 1871. Iscritta all'albo delle Banche al n. 842, all Albo BANCA POPOLARE DI SONDRIO Società cooperativa per azioni Fondata nel 1871 Iscritta all'albo delle Banche al n. 842, all Albo delle Società Cooperative al n. A160536, all'albo dei Gruppi bancari al n. 5696.0,

Dettagli

CITTÀ DI SAN VITO DEI NORMANNI (Provincia di Brindisi) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

CITTÀ DI SAN VITO DEI NORMANNI (Provincia di Brindisi) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI CITTÀ DI SAN VITO DEI NORMANNI (Provincia di Brindisi) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI delibera di C.C. n. 37 del 27/11/2013 INDICE Regolamento per l'organizzazione del servizio

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 10 DEL 27 GIUGNO 2011 DISPOSIZIONI NORMATIVE CONCERNENTI LA DISCIPLINA DELLE ATTIVITA DELLE FARMACIE DELLA REGIONE CAMPANIA

LEGGE REGIONALE N. 10 DEL 27 GIUGNO 2011 DISPOSIZIONI NORMATIVE CONCERNENTI LA DISCIPLINA DELLE ATTIVITA DELLE FARMACIE DELLA REGIONE CAMPANIA LEGGE REGIONALE N. 10 DEL 27 GIUGNO 2011 DISPOSIZIONI NORMATIVE CONCERNENTI LA DISCIPLINA DELLE ATTIVITA DELLE FARMACIE DELLA REGIONE CAMPANIA IL CONSIGLIO REGIONALE Ha approvato IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA

Dettagli

VIGO DOMENICA 1 LUNEDÌ 2

VIGO DOMENICA 1 LUNEDÌ 2 DOMENICA 1 10:30 PASSEGGIATA lungo il sentiero del Gardeccia a cura dell Animazione Enrosadira. Ritrovo presso il Kinderpark Ciampedie. 21:00 BALLANDO SOTTO LE STELLE: serata di ballo liscio insieme a

Dettagli

STATUTO DELLA BIBLIOTECA PUBBLICA COMUNALE (istituita nell ambito del Sistema Bibliotecario Provinciale)

STATUTO DELLA BIBLIOTECA PUBBLICA COMUNALE (istituita nell ambito del Sistema Bibliotecario Provinciale) STATUTO DELLA BIBLIOTECA PUBBLICA COMUNALE (istituita nell ambito del Sistema Bibliotecario Provinciale) ART. 1 Il Comune di Bricherasio istituisce una Biblioteca pubblica Centro Culturale Comunale che

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AZIENDA SPECIALE CONSORTILE ISOLA BERGAMASCA - BASSA VAL SAN MARTINO Codice fiscale 03298850169 Partita iva 03298850169 VIA G. GARIBALDI - 24040 BONATE SOTTO (BG)

Dettagli

Scuola Natura Lunedì 14 gennaio siamo partiti per trascorrere una settimana presso una casa-vacanza del Comune di Milano a Vacciago sul lago d Orta. Siamo partiti insieme alla classe 2 F, accompagnati

Dettagli

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA Introduzione Che cos è il Consiglio Comunale dei Ragazzi (CCR)? Si tratta di uno degli istituti di partecipazione all amministrazione

Dettagli

ASSOCIAZIONE PRO LOCO SAN GIMIGNANO Bando di selezione per n 2 volontari di servizio civile

ASSOCIAZIONE PRO LOCO SAN GIMIGNANO Bando di selezione per n 2 volontari di servizio civile SERVIZIO CIVILE REGIONE TOSCANA ASSOCIAZIONE PRO LOCO SAN GIMIGNANO Bando di selezione per n 2 volontari di servizio civile Progetto di servizio civile: "FOLKLORE, STORIA, ARTE, TRADIZIONE" Area tematica:

Dettagli

Unità Operativa Aziendale Malattie Infettive

Unità Operativa Aziendale Malattie Infettive Presidi Ospedalieri di Ravenna, Faenza, Lugo Dipartimento Medico 2 Unità Operativa Aziendale Malattie Infettive Guida ai Servizi Presidi Ospedalieri di Ravenna, Faenza, Lugo Dipartimento Medico 2 Unità

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI. Art.1 Finalità. Art. 2 Competenze. 2. Il CCR svolge le proprie funzioni in modo libero ed autonomo.

REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI. Art.1 Finalità. Art. 2 Competenze. 2. Il CCR svolge le proprie funzioni in modo libero ed autonomo. REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI Art.1 Finalità 1. Allo scopo di promuovere i diritti, accrescere le opportunità e favorire una idonea crescita socio-culturale dei ragazzi, nella piena consapevolezza

Dettagli

Distretto Sociale Bassa Atesina Progetti 2013

Distretto Sociale Bassa Atesina Progetti 2013 I progetti territoriali dei Distretti Sociali Un ultimo settore di intervento dei Distretti Sociali è la promozione o la partecipazione a progetti volti a prevenire l'insorgere di problemi sociali nella

Dettagli

Relazione dettagliata programma Leader 2012

Relazione dettagliata programma Leader 2012 Sarentino, lì 14.03.2012 Relazione dettagliata programma Leader 2012 I membri del GAL Sarentino Rapporto parziale della LAG Sarentino periodo 2007-2013 Venerdì 3 marzo 2012 è stato presentato, nella casa

Dettagli

COMUNE DI RENATE Provincia di Monza e Brianza

COMUNE DI RENATE Provincia di Monza e Brianza REGOLAMENTO DEL SERVIZIO VOLONTARIO CIVICO In vigore dal 15 maggio 2012 REGOLAMENTO del SERVIZIO dei VOLONTARI CIVICI Articolo 1 - PRINCIPI GENERALI DEL SERVIZIO Il presente regolamento definisce le modalità

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA Provincia di Bergamo

COMUNE DI TERNO D ISOLA Provincia di Bergamo COMUNE DI TERNO D ISOLA Provincia di Bergamo REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO ASSISTITO INDICE: - FINALITA - DESTINATARI - PRIORITA - AUTORIZZAZIONI IN CASI PARTICOLARI - NATURA,GESTIONE

Dettagli

Regolamenti 2010/2011 dell Attività a Squadre e dei relativi Campionati Parte Specifica

Regolamenti 2010/2011 dell Attività a Squadre e dei relativi Campionati Parte Specifica Regolamenti 2010/2011 dell Attività a Squadre e dei relativi Campionati Parte Specifica CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2 maschile... 4 Articolo

Dettagli

1. INTERVENTI ECONOMICI

1. INTERVENTI ECONOMICI PIANO DEGLI INTERVENTI IN MATERIA DI POLITICHE FAMILIARI DEL COMUNE DI TIONE DI TRENTO PER L ANNO 2016 PREMESSA La Provincia Autonoma di Trento ha approvato in data 10 luglio 2009 il Libro Bianco sulle

Dettagli

TARIFFE BUS, INVARIATI ABBONAMENTI E SERVIZI URBANI

TARIFFE BUS, INVARIATI ABBONAMENTI E SERVIZI URBANI anno 9> numero 1>febbraio 2014 TARIFFE BUS, INVARIATI ABBONAMENTI E SERVIZI URBANI Nessun aumento per gli abbonamenti ordinari mensili e annuali e nessun aumento per i biglietti di corsa semplice urbana

Dettagli

Scheda tecnica servizio di accompagnamento al trasporto

Scheda tecnica servizio di accompagnamento al trasporto SCHEDA TECNICA N. 4 SERVIZIO DI ASSISTENZA AL TRASPORTO SCOLASTICO PER GLI ALUNNI DELLE SCUOLE DELL INFANZIA, DELLA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO, NONCHE PER GLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI 1 Scheda

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE BENI CULTURALI INFORMAZIONE SPETTACOLO E SPORT SERVIZIO BENI CULTURALI

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE BENI CULTURALI INFORMAZIONE SPETTACOLO E SPORT SERVIZIO BENI CULTURALI AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO DI 8 LAUREATI CON PERCORSO FORMATIVO POST LAUREA IN MANAGEMENT DEI BENI CULTURALI, IN ECONOMIA DEI BENI CULTURALI, IN ECONOMIA DELLA CULTURA, IN

Dettagli

lo Statuto speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

lo Statuto speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; Direzione generale Servizio Trasparenza e Comunicazione DETERMINAZIONE N. 5/382 del 17 Ottobre 2006 Oggetto: Appalto del servizio di progettazione e realizzazione di una campagna promozionale sulla Sardegna

Dettagli

Domanda di ammissione nella Residenza per Anziani

Domanda di ammissione nella Residenza per Anziani Timbro di entrata Domanda di ammissione nella Residenza per Anziani Per motivi di semplicità questo documento è tenuto in mascolino. Si avverte espressamente che nella Fondazione Sarentino donne e maschi

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FIERE E SAGRE DI CARATTERE LOCALE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FIERE E SAGRE DI CARATTERE LOCALE Comune di Desenzano del Garda REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FIERE E SAGRE DI CARATTERE LOCALE Approvato con deliberazione di C.C. n. 94 del 30/5/1997 Modificato con deliberazione di C.C. n. 59 del

Dettagli

Associazione Genitori Scuola Fabbri Verbale di Assemblea

Associazione Genitori Scuola Fabbri Verbale di Assemblea Associazione Genitori Scuola Fabbri Verbale di Assemblea Milano, 14 ottobre 2013 Lunedì 14 ottobre 2013 alle ore 21,00 si è tenuto nei locali della Scuola Primaria F. e T. Fabbri, il primo incontro dell

Dettagli

REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CATANZARO U.O. SELEZIONE RECLUTAMENTO E SVILUPPO DEL PERSONALE

REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CATANZARO U.O. SELEZIONE RECLUTAMENTO E SVILUPPO DEL PERSONALE AVVISO, INTERNO E RISERVATO, DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI N. 2 POSTI DI OPERATORE TECNICO E/O COADIUTORE AMMINISTRATIVO, DA ASSEGNARE AL SERVIZIO PRENOTAZIONI CUP CALL CENTER DELL ASP DI

Dettagli

Città di Vigevano. Settore Politiche Sociali S.I.L. e Servizio Disabilità

Città di Vigevano. Settore Politiche Sociali S.I.L. e Servizio Disabilità Città di Vigevano Settore Politiche Sociali S.I.L. e Servizio Disabilità Prot. AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA DI SOGGETTI ATTI A SVOLGERE LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO CON

Dettagli

COMUNE DI CERRO AL LAMBRO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO DEL VOLONTARIATO PER SCOPI DI PUBBLICA UTILITA

COMUNE DI CERRO AL LAMBRO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO DEL VOLONTARIATO PER SCOPI DI PUBBLICA UTILITA COMUNE DI CERRO AL LAMBRO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO DEL VOLONTARIATO PER SCOPI DI PUBBLICA UTILITA Art. 1 Oggetto e finalità del regolamento. Principi generali 1. Il Comune di Cerro al Lambro riconosce

Dettagli

STATUTO DEL CONSIGLIO DELLE RAGAZZE E DEI RAGAZZI DI SPINEA C.C.d.R. Art. 1

STATUTO DEL CONSIGLIO DELLE RAGAZZE E DEI RAGAZZI DI SPINEA C.C.d.R. Art. 1 STATUTO DEL CONSIGLIO DELLE RAGAZZE E DEI RAGAZZI DI SPINEA C.C.d.R. Art. 1 Costituzione del Consiglio Materie di cui si occupa Scopi È costituito il Consiglio delle ragazze e dei ragazzi di Spinea. Le

Dettagli

Unità 3. Prenotare visite e analisi mediche. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena CHIAVI. In questa unità imparerai:

Unità 3. Prenotare visite e analisi mediche. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena CHIAVI. In questa unità imparerai: Unità 3 Prenotare visite e analisi mediche CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come prenotare visite e analisi mediche parole relative alla prenotazione di visite

Dettagli

REGOLAMENTO USCITE ORARIE VISITE GUIDATE VIAGGI D ISTRUZIONE - SCAMBI CULTURALI E SOGGIORNI LINGUISTICI (STAGE)

REGOLAMENTO USCITE ORARIE VISITE GUIDATE VIAGGI D ISTRUZIONE - SCAMBI CULTURALI E SOGGIORNI LINGUISTICI (STAGE) REGOLAMENTO USCITE ORARIE VISITE GUIDATE VIAGGI D ISTRUZIONE - SCAMBI CULTURALI E SOGGIORNI LINGUISTICI (STAGE) 1) USCITE ORARIO Le uscite orario sono per lo più finalizzate ad eventi culturali e sportivi.

Dettagli

REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CATANZARO U.O. GESTIONE RISORSE UMANE

REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CATANZARO U.O. GESTIONE RISORSE UMANE AVVISO, INTERNO E RISERVATO, DI MOBILITA VOLONTARIA, PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI ASSISTENTE AMMINISTRATIVO CATEGORIA C, DA ASSEGNARE ALL U.O. ASSISTENZA OSPEDALIERA ACCREDITATA. Art. 1 Generalità

Dettagli

COMUNE DI MELEGNANO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO DEL VOLONTARIATO PER SCOPI DI PUBBLICA UTILITA

COMUNE DI MELEGNANO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO DEL VOLONTARIATO PER SCOPI DI PUBBLICA UTILITA COMUNE DI MELEGNANO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO DEL VOLONTARIATO PER SCOPI DI PUBBLICA UTILITA Art. 1 - Oggetto e finalità del regolamento. Principi generali 1. Il Comune di Melegnano riconosce e

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO VOTAZIONI CONSEGUITE NELL A.S. 2012/13 e A.S. 2013/14

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO VOTAZIONI CONSEGUITE NELL A.S. 2012/13 e A.S. 2013/14 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO VOTAZIONI CONSEGUITE NELL A.S. 2012/13 e A.S. 2013/14 Riferimento: determinazione del Coordinatore del Settore Interventi Sociali n 5/25 del 30/03/15

Dettagli