Buone feste e sereno 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Buone feste e sereno 2012"

Transcript

1 2 dicembre 2011 PERIODICO D INFORMAZIONE, ORGANO DELLA GIUNTA DEL COMUNE DI MOLTRASIO Gentili Moltrasini, ci proponiamo a Voi con una edizione de Il Ponte un po diversa dal solito. Vi troverete, infatti, poche parole e molte immagini che più efficacemente rendono l importanza di tanti momenti vissuti nel corso del 2011 e che testimoniano, con altrettanta adeguatezza, le opere pubbliche compiute. L attività amministrativa è stata certamente più intensa di quanto troverete illustrato nelle prossime pagine e di questo Ve ne daremo atto offrendovi una puntuale descrizione in una prossima edizione. Con gioia e molta soddisfazione, vorrei sottolineare, ancora una volta, la dedizione ed il senso di appartenenza vero e concreto di molti Concittadini al nostro paese. I giovani hanno scoperto un aspetto nuovo della vita comunitaria; i meno giovani hanno apportato con il loro bagaglio di conoscenze un prezioso aiuto ed un valido punto di riferimento. Per tutti, Amministratori compresi, è stata una impagabile esperienza di collaborazione, di conoscenza personale, di rinforzo di relazioni. È mio auspicio che tale splendido esempio di amministrazione partecipata sia seguito da un numero sempre crescente di persone, in particolare di giovani, attraverso l entusiasmo contagioso di chi già volontariamente, generosamente e in armonia opera per Moltrasio. Le festività natalizie rievocano sentimenti di solidarietà, amicizia e gioia. L augurio è che nel nostro paese si rafforzi la ricerca del rispetto e del saper ascoltare; del saper individuare nell altro una persona con cui misurarsi e non scontrarsi, nell autentica dimensione del Natale che dovrebbe accompagnare ogni momento della nostra vita. Buone feste e sereno 2012 Carmela Ioculano 1

2 lavori in corso n Area di Edilizia Convenzionata in località Sonnasca/Mulino Con vero piacere vi informiamo che in data 30 Novembre u.s. è stato sottoscritto tra la Proprietà e il Comune l accordo di cessione bonaria per le aree del Piano di Edilizia Economica Popolare (P.A.E.P.P.) in località Sonnasca/Mulino. Si ringrazia la Proprietà dell Area perché, ancor prima della cessione bonaria, ha permesso di effettuare specifici sondaggi geologici nei terreni al fine di poter correttamente dimensionare le fondazioni per definire la previsione di spesa dei futuri alloggi. Si è inoltre provveduto a regolarizzare la cessione di aree già occupata in precedenza dalla strada Vighinzano-Casarico mediante procedimento espropriativo. n Parcheggio di via Roma Nel mese di Luglio è stato collaudato e quindi reso fruibile il nuovo parcheggio di via Roma, apprezzato da molti cittadini, sia per l innegabile utilità sia per la qualità dell opera. Nei prossimi mesi verranno completate le opere di finitura. n Pali di Casarico È stato rifatto l impianto di illuminazione pubblica nel tratto Vighinzano-Casarico con potenziamento dei punti luce. Finalmente si è risolto l annoso problema dei pali che intralciavano il transito dei veicoli e in particolare dei mezzi di soccorso/servizio. 2 prima e dopo prima e dopo

3 n Lavori sul tratto di via Roma, zona semaforo Sono stati creati nuovi sottoservizi e il loro collegamento con gli impianti esistenti. È stato rifatto e messo in sicurezza il parapetto, con conseguente allargamento della sede stradale. Inoltre è stata realizzata la nuova scaletta di collegamento tra la via Roma e la S.S. 340 Regina. n Via Recchi Sono stati eseguiti i lavori di integrazione e riordino dei sottoservizi e riasfaltatura del manto stradale. n Nuove bacheche comunali Si sta procedendo alla sostituzione delle bacheche comunali. Le nuove e più spaziose bacheche, sono composte da due aree: una, chiusa, destinata agli avvisi propri dell Amministrazione Comunale, un altra invece destinata alle comunicazioni delle Associazioni moltrasine. Esse contribuiranno a rendere il nostro paese ancora più pulito e ordinato. 3

4 lavori insieme L anno 2011 ha visto, come non mai, un attiva partecipazione di moltrasini in diverse opere di volontariato. n Murales All inizio dell anno scolastico i bimbi della Scuola dell Infanzia hanno trovato una bella e colorata sorpresa. Un numeroso gruppo di giovani coordinati da Chiara Brenna hanno reso più gioioso il parco giochi 4

5 n Mensa Alcuni papà, insieme ad un altro gruppo di ragazzi, hanno dato nuovo colore all aula mensa 5

6 lavori insieme n Palestra anche gli amministratori si sono dati da fare in queste frenetiche giornate estive e così la palestra delle scuole elementari ha cambiato volto! prima e dopo 6

7 n Asilo Oltre a tanti lavori di sistemazione intorno alle scuole è stato ripulito per bene l'orto presso l'asilo e a breve sarà disponibile un nuovo progetto a favore di tutti i nostri bambini. In tutti i lavori effettuati a Scuola e all Asilo fondamentale è stato l aiuto avuto dalle imprese edili moltrasine, che hanno gentilmente offerto manodopera e materiale. Un ringraziamento speciale va inoltre al benefattore che ha donato elettrodomestici nuovi (frigorifero, congelatore e affettatrice) per la cucina delle Scuole. 007

8 lavori insieme n Sentee di Sort Proseguono gli interventi di pulizia sul sentee di sort da parte dei volontari. A seguito di un contributo da parte della Provincia di Como e di fondi di bilancio comunali, sono stati affidati lavori per oltre ,00 euro. A gennaio 2012 l impresa eseguirà la messa in sicurezza e la valorizzazione di questo piacevole e panoramico sentiero che conduce fino a Rovenna. n Vesporina Straordinario disboscamento e ripristino di alcuni sentieri che conducono alla nostra fonte sorgiva della Vesporina. prima e dopo 8

9 n Distribuzione sale Anche quest anno ogni via e piazza è dotata del suo sacco di sale, in attesa della neve, chiediamo a tutti i cittadini collaborazione per rendere le strade e le scale più sicure. n Mulino Effettuati i lavori di pulizia dell area in vista della prossima installazione della microturbina. n Biotrituratori L iniziativa di acquisto dei biotrituratori con il contributo provinciale ha riscosso un buon successo. Sono stati consegnati 23 biotrituratori a privati cittadini, quelli in dotazione al Comune vengono regolarmente utilizzati dai volontari nei vari interventi sul territorio. n Pulizia dei valletti Effettuati dai volontari lavori di pulizia straordinaria del valletto di Feer a Tosnacco. 009

10 lavori insieme n Piedibus Da quest anno scolastico il Piedibus è attivo a tutti gli effetti anche per la Scuola dell'infanzia. Un ringraziamento a tutti i volontari che ogni mattina accompagnano circa 40 bambini sulle tre linee e un bravi a tutti i bambini che con le "5 regole" imparano ad essere più indipendenti, fanno sano movimento e arrivano a scuola allegri e puntuali! n AAA Cercasi Volontari per attivazione linea 4 Bella Ghita con partenza da Piazza San Rocco ore 8:00, bastano solo uno o due giorni alla settimana. Chi è disponibile può lasciare il proprio nominativo e recapito telefonico presso gli uffici comunali. n Volontari Biblioteca Il successo della nostra biblioteca lo si deve anche a tutti i volontari che dedicano il loro tempo per mantenerla aperta e fruibile dal Lunedì al Sabato. n Referenti di Zona L anno che sta per chiudersi ha visto affiancarsi all Amministrazione comunale degli importanti collaboratori: i referenti di zona. Di seguito riportiamo la squadra dei referenti e le aree di loro competenza: Antonio Aquilini zona a lago, rive, piazza San Rocco e via Bellini Bagnis Romero Vergonzano e Crotti Brenna Enrico Roiano, via Croce e via Marconi bassa Campitiello Salvatore Casarico Donegana Gianbattista Tosnacco, Carisciano e via Linera Donegani Diego aree boschive e montane Garbagnati Giuseppe Borgo Riva Giorgio aree boschive e montane Saldarini Martina Vighinzano, via Mulino, via Valleggia e via Bianchi bassa Taormina Sebastiano Luscesino, Donegano e via Caurga Travella Antonietta via Curié, via Donegana, via Recchi e via Durini Zerboni Piergiorgio Piodéé Rispetto all elenco riportato nel Ponte dello scorso Dicembre 2010, registriamo un nuovo referente di zona per le aree boschive e montane: Riva Giorgio, per tutti Giorgino. A nome dell Amministrazione e di tutta la cittadinanza esprimiamo nuovamente a tutti un sentito grazie! 810

11 n Raccolta dei francobolli I bambini della Scuola primaria di Moltrasio hanno aderito alla raccolta Stamps for food, un programma simpatico e innovativo che, con il coinvolgimento delle scuole, dei filatelici e degli amici dell Associazione Per il sorriso di un bambino, consente di raccogliere fondi da destinare all aiuto di bambini in difficoltà nelle zone più povere del mondo. Tutti i fondi raccolti vengono utilizzati per il finanziamento di programmi contro la fame, le malattie, l emarginazione dei bambini che vivono in vari paesi poveri del mondo. I primi interventi dell associazione sono: Casa CRIPAM, Casa Marisa Pagge e la Città dei bambini in Brasile Allamano Centre, programma supplemento nutrizionale, prevenzione e cura in Tanzania Lo scorso anno scolastico le classi hanno raccolto: classe prima (attuale seconda) n 3267 francobolli; classe seconda (attuale terza) n 5772 francobolli; classe terza (attuale quarta) n 1646 francobolli; classe quarta (attuale quinta) n 1688 francobolli; classe quinta (attuale classe prima scuola secondaria) n 2013 francobolli. Abbiamo raccolto francobolli nuovi e usati di ogni tempo e paese, se qualcuno volesse aiutarci ogni francobollo è prezioso, l importante è che non sia tagliato o privo dei dentelli. Grazie da parte di tutti i bambini. Si ringraziano in modo particolare: il Sig. Losa Anselmo di Albavilla e il Sig. Noseda Elio di Como per aver donato le loro preziose raccolte di francobolli e aver così contribuito ad aumentare i fondi destinati a questi progetti. n Telethon per UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) Il 25 Giugno 2011 la Compagnia in stabile delle Donne di Ponte Chiasso ci ha proposto lo spettacolo teatrale tree surell e un imbruiona. Un ringraziamento particolare alle attrici, ad Annarosa, Giancarlo e tutti i moltrasini che partecipando allo spettacolo teatrale hanno finanziato la raccolta Telethon con Euro 358,00. Riportiamo di seguito la lettera del Presidente dell UILDM (Como): Con la presente vogliamo esprimere il nostro più sincero ringraziamento per l impegno e la collaborazione nella realizzazione della commedia Tree surell e un imbruiona, manifestazione che apre le numerose iniziative a favore di Telethon e ci fa ben sperare per il buon esito della raccolta fondi nel corso dell anno. La nostra Associazione è da anni partner ufficiale per la raccolta fondi a favore della ricerca, è davvero bello sapere che persone come Lei, credono e sostengono attivamente Telethon con iniziative capaci di coinvolgere attivamente la propria comunità. Nella speranza di avervi ancora al nostro fianco, vi giunga il nostro sincero ringraziamento. Cordiali saluti Luisa Anzani Presidente UILDM sez. Como ONLUS Vi aspettiamo ancora più numerosi per l estate 2012 per un appuntamento che diventerà annuale! n Corno d Africa Ad Agosto, Amministrazione e Parrocchia sono state tra le prime a promuovere la raccolta fondi per il grave problema della siccità nel Corno d Africa promossa dall UNICEF. Come sempre i moltrasini si sono dimostrati molto sensibili e generosi. Abbiamo versato all Unicef Euro 2.220,00 solidarietà 11

12 eventi n 150 Unità d Italia Il 17 Marzo anche la cittadinanza di Moltrasio ha celebrato i 150 anni dell Unità d Italia. La manifestazione principale ha avuto luogo sul piazzale del Municipio ed ha visto la partecipazione dei bambini dalla Scuola Primaria, degli Alpini, del Corpo Musicale Moltrasio e di tanti Moltrasini. n Mostra fotografica Esprimiamo vivo apprezzamento per l impegno e l entusiasmo profusi dalle giovanissime moltrasine Carlotta Porro, Martina Taroni, Ylenia Lingeri, Erica Giacchero e Marta Di Donna nell organizzazione della loro prima mostra fotografica, durante il mese di Giugno. L iniziativa ha suscitato profondo interesse nei numerosi visitatori. n 2 Giugno Festa della Repubblica e dei diciottenni In occasione della Festa della Repubblica, come consuetudine da due anni a questa parte, l'amministrazione invita i diciottenni Moltrasini in Sala Consiliare per la cerimonia di consegna della Costituzione e del Tricolore. n Premi Studio per studenti meritevoli Da quest anno l Amministrazione ha istituito un premio per gli studenti delle Scuole Primarie di Secondo Grado e Secondarie che hanno ottenuto alte valutazioni al termine del percorso di studi. Quest anno la richiesta è stata presentata da ben cinque ragazze: Durini Giulia Giacchero Maria Pintavalle Silvia Londoni Carola Rigamonti Valentina Complimenti a tutte loro, l incoraggiamento è quello di proseguire con lo stesso impegno gli studi futuri. 12

13 n Festa per gli Anziani Domenica 4 Dicembre, presso il ristorante Imperialino, ha avuto luogo l annuale Festa per gli Anziani organizzata dall Amministrazione Comunale e dalla Commissione Servizi Sociali. La Festa è stata gradita da tutti, anche grazie all esibizione de La Sucietà de la Tàza che ha divertito i presenti con la sua simpatia e con canti della tradizione popolare. n Fiera di San Martino Quest'anno, complice anche la splendida giornata, una gran folla ha invaso le strade del paese per partecipare alla tradizionale Fiera di San Martino. Un grazie alle Associazioni che attivamente hanno contribuito alla riuscita della giornata. Si ringraziano la Direzione del Grand Hotel Imperiale e la Famiglia Taroni dell Albergo Posta per aver offerto il pranzo e tutti coloro che hanno donato i premi della ricca lotteria. I piccoli ricordi donati agli anziani sono stati realizzati dai ragazzi della cooperativa Il Sorriso di Cernobbio e dai bambini della missione in Guatemala di Luciano Scalise

14 le Associazioni Le Associazioni moltrasine sono linfa vitale per il nostro paese; per questo motivo, fin dall inizio del nostro mandato, abbiamo cercato di creare una sempre più proficua collaborazione tra le Associazioni, attraverso periodiche riunioni con i loro Rappresentanti. Tali incontri si sono rivelati fondamentali, sia perché si è riusciti insieme a realizzare un calendario degli eventi volto ad evitare accavallamenti nei programmi proposti dalle Associazioni, sia per il fatto stesso di ritrovarsi che fa nascere la possibilità di organizzare insieme future manifestazioni. È vero, ci si conosce tutti, ma crediamo fortemente che i momenti di incontro siano l occasione giusta per riflettere, confrontarsi ed esprimere nuove idee condivise. Ci sono ancora alcuni aspetti da affinare, ma il lavoro sino ad ora svolto ha dato risultati molto incoraggianti, grazie all impegno di tutti. Manifestazioni come l ultima edizione della Fiera di San Martino, la Moltrasina, la staffetta Alura scià che vemm, la tradizionale Fiaccolata di Natale sono una sana espressione di collaborazione tra le Associazioni, i cui positivi risultati si vedono dalla sempre festosa partecipazione di tante persone. L impegno dell Amministrazione comunale è anche quello di sostenere economicamente la vita sociale delle Associazioni, attraverso l erogazione di contributi. Purtroppo, l attuale normativa impedisce la distribuzione c.d. a pioggia, ma come già abbiamo comunicato alle Associazioni cercheremo di sostenere, anche con poco, i notevoli costi che le Associazioni si trovano ad affrontare. Nello specifico, i contributi verranno erogati a fronte di progetti mirati nei quali venga esposta soprattutto la valenza sociale della proposta, come sinora avvenuto per quattro Associazioni. Il Consigliere Ferdinando Viti, inoltre, si è molto prodigato per far conoscere alle Associazioni moltrasine l attività del B.I.M. (Bacino Imbrifero Montano). Tale Ente, con sede a Gravedona, si finanzia autonomamente attraverso le somme introitate dagli esuberi di consumo di acqua prodotta nel nostro territorio ed ha, quale scopo principale, quello di erogare contributi a Comuni, Parrocchie ed Associazioni. L impegno del cons. Viti ha permesso a cinque nostre Associazioni di ricevere contributi, altrimenti non ottenibili. Se, come detto, da parte delle nostre Associazioni si è raggiunta la convinzione dell importanza di collaborare, ancora molto difficile è il rapporto tra le Associazioni dei Comuni dell Unione. Nonostante il nostro impegno, infatti, ad oggi, vi sono ancora molti ostacoli da superare per raggiungere una collaborazione associativa intercomunale, così da ottenere una calendarizzazione delle varie proposte ovvero la possibilità di offrire eventi organizzati congiuntamente. Come avvenuto esempio unico, purtroppo con il concerto tenuto dai Corpi Musicali di Moltrasio, Carate Urio e Brienno, in occasione del 150 dell Unità d Italia e nato da un idea dell Assessore Claudia Porro. Organizzare un programma esteso a tutta l Unione per contribuire alla nascita di un unico calendario che possa coinvolgere veramente tutti i Cittadini rimane uno degli obiettivi per il prossimo anno! 14 Canottieri Campioni del mondo Ha aspettato 109 anni e adesso anche la Canottieri Moltrasio entra nel club "mondiale". A portare il primo titolo iridato della storia moltrasina è Guglielmo Carcano, medaglia d oro con gli altri compagni dell otto azzurro, al campionato del mondo Junior sul campo di gara di Eton. Nelle acque inglesi, gli azzurri strapazzano Gran Bretagna e Germania. «È proprio il caso di dire - è raggiante Guglielmo Carcano sul podio - che l unità è servita per superare ogni difficoltà. A Eton è andato tutto bene. Oltre che alla mia famiglia, il mio pensiero va alla famiglia Tabacco: il mio allenatore Alberto, i suoi figli e miei amici Davide ed Emanuela». Corpo Musicale Moltrasio Il 23 Novembre u.s. presso il palazzo della Regione a Milano, si è tenuta la cerimonia di consegna dell'attestato che riconosce il Corpo Musicale Moltrasio quale gruppo d'interesse Nazionale. Complimenti al Presidente, al Consiglio direttivo e a tutti i musicanti!

15 Cosa chiedevano i bambini di Moltrasio a Gesù Bambino? I doni si ricevevano per il giorno dell Epifania e la letterina che veniva scritta a Gesù Bambino conteneva desideri e buoni propositi per il nuovo anno; poi la si nascondeva sotto il piatto del papà al pranzo di Natale, mentre in alcune famiglie si usava bruciarla nel camino, poiché si riteneva che in questo modo i pensieri sarebbero saliti in cielo da Gesù. La vigilia dell Epifania, sul davanzale della finestra, si collocava un cesto con del fieno per i cammelli dei re Magi che, passando di casa in casa, avrebbero lasciato un piccolo dono come ringraziamento. La vetrina dei sogni, per i bambini di Moltrasio, era quella ricavata da una finestra del negozio del Daniel Saldarini, in frazione Vignola. Se si desiderava ricevere un bel cavallo a dondolo, ci si ritrovava a giocare con un cavallo di cartone o di carta pesta, montato su una tavoletta di legno con quattro rotelle. I maschietti ricevevano in dono la scatola con i cubetti di legno per le costruzioni ed una confezione sarebbe dovuta bastare per tutti i fratelli. Oltre alle bambole casalinghe fatte di pezza (le famose pigotte ) e a quelle rigide realizzate in teletta rosa, riempite di segatura con i capelli di stoppa e un solo vestitino, si iniziavano a diffondere le bambole commerciali come le Lenci, molto belle e rifinite nei minimi particolari: alcune presentavano addirittura i capelli veri. Facevano la loro comparsa anche i bambocci di celluloide, che chiudevano gli occhi e spesso rimanevano subito orbi, perché poteva capitare che qualche fratellino, per dispetto o per curiosità, ci infilasse materialmente un dito facendo cadere l occhio; immaginate le conseguenze Si ricevevano soprattutto doni utili per la scuola, come gli astucci di legno con il coperchio scorrevole, i pituritt (matite colorate), qualche quaderno e, a volte, dei libri. Se si regalavano i libri, nei primi anni Trenta si sceglieva fra Pinocchio, Gian Burrasca, La ca- panna dello zio Tom, Robinson Crusoe, Senza Famiglia o Cuore, mentre negli anni Quaranta arrivarono dall America i primi album a fumetti, come Biancaneve e i sette nani, Topolino e Paperino i primi di una lunga serie. Nelle vetrine di giocattoli di Como, nascosti dai giochi più costosi esposti in prima fila, si intravedevano anche i pentolini di alluminio, i servizietti in ceramica, l intramontabile gioco dell oca, i soldatini di piombo, le statuine di Pinocchio in legno, i monopattini, i pirlu (trottole) e le palle in gomma colorata. Si iniziavano a fabbricare le macchinine in metallo di manifattura tedesca e i primi trenini; si trattava di regali molto costosi, destinati ai bambini appartenenti alle famiglie benestanti. Lontani ancora dall era del consumismo, in un epoca che segna la fine della Grande Guerra, nei pensieri dei bambini di Moltrasio c era, oltre alla speranza di ricevere qualche giocattolo, il desiderio di passare il periodo natalizio insieme a tutta la famiglia e ai parenti, accontentandosi di trascorrere le vacanze giocando con ciò che la fantasia li avrebbe indotti a creare. Signora Emma e signor Massimo, grazie per i vostri preziosi ricordi! I ricordi sono sempre alla base dei nostri pensieri e condizionano inconsapevolmente ogni nostra azione quotidiana. Il ricordo è bello se non si limita alla contemplazione di foto ingiallite o alla frase: Ai miei tempi sì che... O, ancor peggio, al malinconico ripetere c era una volta.... Il ricordo dei nonni e la loro saggezza si trasformano in un regalo per i nipoti se li aiutano a capire quanto siano fortunati e se li accompagnano nel corso della vita, per metterli nelle condizioni di non dimenticare cosa sia davvero importante. Questo non può dipendere dall epoca in cui viviamo, ma dal modo in cui la viviamo. Ecco perché è meglio ripetere: Ma sa regordi che... Sta per concludersi un altro anno, per molti di noi magari ricco di fatiche, sacrifici ed episodi tristi, ma, non dimentichiamolo, contraddistinto anche da belle notizie e giornate gioiose. Vi auguriamo di trascorrere in serenità queste feste! Tradizioni 15

16 Orari di ricevimento Direttore responsabile: Maria Carmela Ioculano Editore e proprietario: Comune di Moltrasio Direzione, redazione, amministrazione: Comune di Moltrasio Moltrasio via Besana, 67 tel. 031/ fax 031/ Impaginazione: Layout Stampa: Bordo Zero s.r.l. Registrazione Tribunale di Como n. 23/ Giunta comunale Maria Carmela Ioculano Sindaco Affari generali Personale Lavori Pubblici e viabilità Solidarietà sociale e famiglia Informazione Sabato Altri giorni su appuntamento Antonio Saldarini Vicesindaco Bilancio Tributi Rapporti intercomunali Trasporti Su appuntamento Claudia Porro Assessore Politiche giovani Istruzione Cultura Sport e turismo Associazionismo Su appuntamento Antonio Durini Assessore Edilizia privata Urbanistica Su appuntamento Luigi Fazio Assessore Ecologia e ambiente Servizi comunali Commercio e artigianato Su appuntamento Biblioteca Lunedì / Martedì* / Mercoledì / Giovedì / Venerdì* / / Sabato* 9.00 / / * bibliotecario presente È possibile prenotare spazi per inserzioni pubblicitarie. Per informazioni rivolgersi in Comune o via mail a: Servizi del Comune Ivana Carminati Assistente sociale Su appuntamento: Martedì dalle alle Mercoledì dalle alle Ufficio Tecnico Lunedì Venerdì Anagrafe - Stato Civile - Segreteria - Messi da Lunedì a Venerdì Sabato Ufficio Ragioneria e Tributi da Lunedì a Venerdì Sindacati tutti i Martedì dalle 9.00 alle Demanio tutti i Mercoledì dalle alle AscoltiaMOci ogni ultimo Sabato del mese dalle 10 alle 12 Difensore Civico Avv. Stefano Lurati Difensore Civico, Provincia di Como riceve su appuntamento presso la sede della Provincia di Como, via Borgovico n Segreteria: tel. 031/ fax 031/ dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore Ambulatorio dr. Fabio Moltrasio Lunedì 10/12 (su appuntamento 12/13) Martedì 15/19 (solo su appuntamento) Mercoledì 10/12 (su appuntamento 12/13) 15/16,30 in Borgo Giovedì 10/12 (su appuntamento 12/13) Venerdì 14,30/17,30 Per visite domiciliari: dal lunedì al venerdì lasciare un messaggio in segreteria telefonica al n. 031/ entro le ore 10. Le visite verranno effettuate nell arco della stessa giornata. Per altre comunicazioni di carattere urgente dalle ore 10 alle 20 telefonare in orari di ambulatorio o al cell. 348/ Nelle giornate di sabato, festivi e prefestivi è attivo il servizio di Guardia Medica: numero verde

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

Edizione N 8 Mese GIUGNO/LUGLIO 2011. Giorni da ricordare nei mesi di APRILE e MAGGIO. 28/05/2011 Qui affianco la nostra Elide che compie 100 anni!!!

Edizione N 8 Mese GIUGNO/LUGLIO 2011. Giorni da ricordare nei mesi di APRILE e MAGGIO. 28/05/2011 Qui affianco la nostra Elide che compie 100 anni!!! 09/05/2011 e 16/05/2011 Fazzoletto Bandiera con i ragazzi del catechismo!! 12/05/2011 Uscita al mercato Paesano.. 18/04/2011 CINOTERAPIA!! 08/05/2011 FESTA DELLA MAMMA 03/04/2011 Canti e Balli con Rinaldo

Dettagli

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA 12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA LE CARATTERISTICHE PEDAGOGICHE DEL GRUPPO CLASSE 13 1 Le caratteristiche

Dettagli

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it)

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) Oggetto:Richiesta di ammissione alla Consulta delle Organizzazioni che operano nel settore delle

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA CORO VALCAVASIA Cavaso del Tomba (TV) CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA chi siamo Il progetto sulla grande guerra repertorio discografia recapiti, contatti Chi siamo Il coro Valcavasia

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Pensieri per un genitore che non c è

Pensieri per un genitore che non c è Campus AIPD - Formia 16-22 giugno 2013 Pensieri per un genitore che non c è In questo Campus mi sembra di essere fuori dal mondo, perché qui la normalità è avere un figlio con la sdd... sono i fratelli

Dettagli

Tassi di Assenza e di Maggior presenza del personale in servizio presso COMUNE DI SALERNO dal 01 03 2015 al 31 03 2015 GG. LAVORATIVI TOTALE PERSONALE

Tassi di Assenza e di Maggior presenza del personale in servizio presso COMUNE DI SALERNO dal 01 03 2015 al 31 03 2015 GG. LAVORATIVI TOTALE PERSONALE GRECO GIUSEPPE Dirigente DIREZIONE/SEGRETERIA (INGGRECO), EDILIZIA SCOLASTICA, MAN.PATRIMONIO ABITATIVO, MANUTENZIONE IMPIANTI ELETTRICI, PUBBLICA ILLUMINAZIONE UOPI ASSENZA ASSENZA/ PRESENZA PRESENZA/

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013

Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013 Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013 Per i tuoi regali di Natale scegli di essere al fianco del WFP: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Scegli i tuoi regali aziendali

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

in primo luogo a Zanzibar

in primo luogo a Zanzibar ...... Se fai il bene diranno che lo fai per fini egoistici...non importa fa il bene S. Teresa di Calcutta cosa ci ha riservato questo 2014 come abbiamo speso questi 365 giorni... è stato certamente un

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO 1. Il bambino sviluppa il senso dell identità personale, è consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, sa controllarli ed esprimerli in modo adeguato

Dettagli

Istituto Comprensivo E. De Filippo

Istituto Comprensivo E. De Filippo Istituto Comprensivo E. De Filippo Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado Via degli Italici, 33 - tel. 0824-956054 fax 0824-957003 Morcone Bn (seconda annualità) Il tempo per leggere,

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

HARMADIK MINTAFELADATSOR Emelt szintű szóbeli vizsga. Minta. A vizsgázó példánya (20 perc)

HARMADIK MINTAFELADATSOR Emelt szintű szóbeli vizsga. Minta. A vizsgázó példánya (20 perc) Bemelegítő beszélgetés 1. Vita HARMADIK MINTAFELADATSOR Emelt szintű szóbeli vizsga A vizsgázó példánya (20 perc) E migliore vivere in una casa con giardino in una zona verde che in un appartamento in

Dettagli

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career Il successo sin dai primi passi Consigli per il vostro colloquio di presentazione Adecco Career Adecco: al vostro fianco per la vostra carriera. Da oltre 50 anni Adecco opera nei servizi del personale

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) Decreto sindacale 02 lì 22 gennaio 2014 Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO VISTA la legge 191/98, recante modifiche

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

IL MAGGIO DEI LIBRI. Premessa

IL MAGGIO DEI LIBRI. Premessa IL MAGGIO DEI LIBRI Premessa Fino al 2010 esistevano in Italia due iniziative a carattere nazionale per la promozione del libro e dell a lettura, del tutto distinte per patrocinatore, soggetto promotore,

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale?

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Copione natalizio in rima per i bambini della Scuola dell Infanzia. Autore: Silvia Di Castro (Bisia) UNA PULCE SULL ALBERO DI BABBO NATALE? 1 Copione natalizio in

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI)

LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI) LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI) STORIE PICCINE PICCIO' (dai 2 ai 5 anni) Una selezione di storie adatte ai piu' piccoli. Libri per giocare, libri da guardare da gustare e ascoltare. Un momento di condivisione

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Venerdì 27 febbraio 2015 (0) Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Lunedì 2 marzo a partire dalle 15,30 il ciclista Ivan Basso, oggi corridore per il team Tinko!- Saxo,

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

ASILO NIDO PARCO PINETA San Salvatore M.to

ASILO NIDO PARCO PINETA San Salvatore M.to ASILO NIDO PARCO PINETA San Salvatore M.to Progetto educativo "Le quattro stagioni" ANNO 2011-2012 Il progetto Le stagioni al nido intende proporre ai bambini un viaggio nelle stagioni e nel tempo finalizzato

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Pro-seguire INSIEME! - La Valigia delle Rime -

Pro-seguire INSIEME! - La Valigia delle Rime - Pro-seguire INSIEME! - La Valigia delle Rime - Progetto Continuità" Scuola dell Infanzia - Scuola Primaria 2010-11 11 Anno Scolastico 2010 Funzioni Strumentali A. Rubino Scuola Infanzia P. Stramonio Scuola

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

TABELLA DEI COMPLEMENTI

TABELLA DEI COMPLEMENTI TABELLA DEI COMPLEMENTI REALIZZATA CON LA COLLABORAZIONE DELLA CLASSE II B DELLA SCUOLA SECONDARIA DALLA CHIESA E RUSSO DI BUSNAGO (MB) A. s. 2011/ 12 COMPLEMENTO DOMANDA A CUI RISPONDE ESEMPIO OGGETTO

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16 ALLA SCUOLA MATERNA Marzia: Buongiorno, sono venuta per iscrivere il mio bambino. Maestra: Buongiorno, signora. Io sono la maestra. Come si chiama il bambino. Marzia: Si chiama Renatino Ribeiro. Siamo

Dettagli

What Is A Kahuna? Cos'è un Kahuna? By Serge Kahili King. Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/

What Is A Kahuna? Cos'è un Kahuna? By Serge Kahili King. Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ What Is A Kahuna? Cos'è un Kahuna? By Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Esistono ancora moltissimi malintesi circa cos è un kahuna hawaiano. Scrivo questo articolo per

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

DALL ALTRA PARTE DEL MARE

DALL ALTRA PARTE DEL MARE PIANO DI LETTURA dai 9 anni DALL ALTRA PARTE DEL MARE ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Sagramola Serie Arancio n 149 Pagine: 128 Codice: 566-3278-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE La scrittrice

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO N. O. Barnaba- S. G. BOSCO di OSTUNI Sede centrale: N. O. Barnaba via C. Alberto,2 tel/fax 0831301527 Plesso S. G. Bosco Via G. Filangieri, 24 TEL./FAX 0831 332088 C.F. 90044950740

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Istituto Comprensivo 1 F. GRAVA CONEGLIANO PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Anno scolastico 2012/ 2013 A pagina 2 PIANO OFFERTA FORMATIVA PER LA SCUOLA MEDIA A pagina 9 PIANO OFFERTA FORMATIVA PER LA SCUOLA

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 Funzion 9 0 3 Servizio. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0 Segreteria

Dettagli

Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit.

Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit. Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit. NID Non profit Innovation Day Università Bocconi Milano, 12 novembre 2014 18/11/2014 1 Mi presento, da dove vengo? E perché

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA Progetto in rete degli Istituti Comprensivi di: Fumane, Negrar, Peri, Pescantina, S. Ambrogio di Valpolicella, S. Pietro in Cariano. Circolo Didattico

Dettagli