CHIAMATI AD ACCOGLIERE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CHIAMATI AD ACCOGLIERE"

Transcript

1 FEDERAZIONE NO PROFIT RIVISTA DI TEMATICHE FAMILIARI PROGETTO FAMIGLIA ONLUS PUNTO FAMIGLIA eventi città in SALERNO - NAPOLI - ROMA - MILANO - MATERA - BOLOGNA - TRENTO... III SETTIMANA DEL DIRITTO ALLA FAMIGLIA III SETTIMANA DEL DIRITTO ALLA FAMIGLIA CHIAMATI AD ACCOGLIERE maggio 2013

2 COMITATO ORGANIZZATIVO Marco Giordano (presidente) Luca Memoli (responsabile comunicazione) Elena Carotenuto, Pina Elefante (coordinamento organizzativo) Giovanna Abbagnara, Maria Manzo (Ufficio Stampa) Dina Giacinti (segreteria) Carolina Rossi, Mariano Iavarone, (coordinamento scientifico) Raffaella Valentino, Annalisa Rossi (gestione sponsor) segreteria organizzativa Facebook Settimana del diritto alla famiglia Youtube AssProgettoFamiglia anni di PROGETTO FAMIGLIA III SETTIMANA DEL DIRITTO ALLA FAMIGLIA CHIAMATIADACCOGLIERE Progetto Famiglia, federazione internazionale di enti no profit impegnata da anni nel sostegno ai minori e alla famiglia, e Punto Famiglia, casa editrice e rivista di tematiche familiari, promuovono la 3 Settimana del Diritto alla Famiglia, una maratona di 75 eventi che da sabato 11 a domenica 19 maggio 2013 toccherà 14 regioni d Italia. La Settimana si sviluppa a partire da tre ricorrenze particolari: la XXI Giornata Internazionale della Famiglia indetta dall ONU che si celebrerà il 15 maggio 2013, i 30 anni della legge 184/83 sul diritto alla famiglia e i 20 anni di Progetto Famiglia.

3 IL TEMA La III edizione della Settimana del Diritto alla Famiglia, dedica la propria attenzione al sostegno alle famiglie in difficoltà, all affidamento familiare e alle comunità per minori; tematiche sulle quali tanto le istituzioni quanto la società civile italiana devono ancora compiere importanti passi in avanti. DOPO TRENT ANNI, UN BILANCIO A TINTE SBIADITE Trent anni fa la legge 184/83 sancì il diritto dei bambini e dei ragazzi ad avere una famiglia. Diritto corrispondente innanzitutto con il dovere del servizio pubblico di sostenere le famiglie in crisi, evitando il sorgere o l incancrenirsi di situazioni di grave disagio per i figli. La legge prevedeva poi che nei casi in cui, nonostante gli aiuti, il contesto familiare risultasse gravemente inadeguato, il servizio pubblico dovesse assicurare la possibilità che bambini e ragazzi potessero crescere in un altro contesto familiare. Le alternative in questo caso erano tre: due di carattere temporaneo, a cui ricorrere quando la difficoltà familiare potesse essere superata: l affidamento ad una famiglia e, ove questo non fosse possibile, l inserimento in una comunità di tipo familiare. La terza opzione, di natura definitiva, mirante a dare a bambini e ragazzi una nuova famiglia: l adozione. Ebbene, a trent anni dall entrata in vigore della legge 184/83, occorre rilevare che questo sistema di tutela del diritto a crescere in famiglia mostra numerose, e a volte gravi, falle. Difficoltà e carenze evidenziate sia dagli ultimi dati governativi sui quasi minori in affidamento e in comunità, che dall esperienze sul campo di tanti operatori e associazioni che quotidianamente lottano con centinaia di migliaia di situazioni familiari in crisi in cui i bambini e i ragazzi crescono sperimentando carenze, solitudine e disorientamento. Per approfondimenti

4 UNA PETIZIONE PER IL DIRITTO A CRESCERE IN FAMIGLIA In vista della III Settimana, Progetto Famiglia e Punto Famiglia, insieme ad un comitato composto da numerose organizzazioni nazionali e locali, lanciano una raccolta di firme a sostegno della Petizione per il diritto dei minori a crescere in famiglia, per chiedere alle Amministrazioni Regionali, specie quelle competenti per i territori più in difficoltà, un rinnovato impegno nella costruzione di un valido sistema di servizi di sostegno alle famiglie e di protezione dell infanzia. Per maggiori info e per aderire alla petizione visita il sito CHIAMATI AD ACCOGLIERE: A.A.A. FAMIGLIE E VOLONTARI CERCASI! Per rispondere all isolamento delle famiglie in difficoltà e prevenire il disagio di bambini e ragazzi occorre una forte attivazione della società civile. Ogni famiglia è chiamata ad accogliere il vicino, specie quando è in difficoltà, soprattutto se si tratta di bambini, ragazzi e famiglie bisognose proprio di accoglienza familiare. Occorre rilanciare una cultura della vicinanza e della solidarietà comunitaria, che aiuti le famiglie a camminare nei sentieri dell aiuto reciproco, del supporto ai più deboli, del sostegno diurno e dell affido part-time di bambini e ragazzi, fino alle forme più impegnative dell affido familiare residenziale. La III Settimana lancia un appello a quanti, famiglie e giovani, fossero disponibili ad impegnarsi in questa importante forma di volontariato. Per informazioni, contattare il numero verde RETI DI ACCOGLIENZA, IN RETE Per rendere possibile l avventura dell accoglienza familiare è opportuno promuovere associazioni, reti e gruppi di famiglie, spazi comuni in cui esse possano condividere le sfide dell educazione e dell accoglienza. Occorre altresì costruire una rete di reti, per valorizzare le esperienze e le buone prassi, dialogare con le istituzioni regionali e nazionali. In tal senso è molto significativa l esperienza del Tavolo Nazionale Affido, organismo di collegamento tra le principali associazioni e reti italiane di famiglie affidatarie, che la III Settimana mette in evidenza stimolandone il cammino e l ulteriore crescita. Occorre anche favorire la messa in rete delle case famiglia con famiglia residente. Alcuni le chiamano COR (Comunità con operatori residenti), altri semplicemente Case famiglia o Comunità familiari. Anche se con criteri diversi, quasi tutte le Regioni d Italia hanno previsto, tra le comunità per minori, questa tipologia a conduzione familiare. La III Settimana mira a favorire il confronto tra le varie esperienze per chiarire cosa sono, a cosa servono ed a quali criteri di qualità si ispirano. Maggiori info su PROMUOVERE LE SCIENZE DELL ACCOGLIENZA La complessità dei problemi connessi al tema della tutela del diritto a crescere in famiglia, chiede che gli interventi siano guidati da un sapere esperto, frutto di un intreccio tra teorie e prassi operative, di verifica continua dei risultati. Occorre intensificare le occasioni di confronto multidisciplinare e interistituzionale, sostenendo adeguati spazi di formazione ed aggiornamento degli operatori. Particolare attenzione va dedicata alla comprensione dei bisogni dei bambini e dei ragazzi. La III Settimana dedica a questi approfondimenti uno specifico seminario nazionale di studi per gli operatori sociali pubblici e no profit che, con l aiuto di alcuni tra i maggiori esperti nazionali della materia, potranno riflettere e costruire insieme riflessioni ed ipotesi di lavoro. Per maggiori info sul Seminario visita CAMPAGNA NAZIONALE DI SOSTEGNO DEL DIRITTO A CRESCERE IN FAMIGLIA La realizzazione di idonei interventi di tutela del diritto dei bambini e dei ragazzi alla famiglia, chiede la realizzazione di progetti di intervento adeguati e continuativi. Progetto Famiglia, da vent anni impegnato accanto ai minori e alle famiglie in difficoltà, lancia Aggiungi un posto a tavola, una Campagna Nazionale di raccolta fondi finalizzata a finanziare i progetti di sostegno a bambini, ragazzi e famiglie in difficoltà. La Campagna si svolgerà nei primi mesi del 2013 e troverà il suo apice nella Giornata di solidarietà programmata in seno alla III Settimana. Maggiori info su

5 programma eventi nazionali 10 maggio - Milano: Conferenza stampa di apertura della III Settimana del Diritto alla Famiglia 14/15 maggio - Giornata internazionale e interconfessionale di preghiera per la famiglia 16 maggio - Roma: consegna al Presidente della Conferenza permanente delle Regioni e delle Province autonome, del primo gruppo di adesioni alla Petizione popolare per la tutela del diritto dei minori a crescere in una famiglia 17 maggio - Salerno (Angri): Seminario nazionale Chiamati ad Accogliere, di studi sul tema del sostegno alle famiglie, dell affidamento familiare e delle comunità per minori 19 maggio - Salerno: Convegno di chiusura e celebrazione per il 20ennale di Progetto Famiglia PROGRAMMA eventi locali La settimana prevede 75 eventi locali, organizzati dalle realtà aderenti alla Federazione Progetto Famiglia e da altri enti pubblichi e no profit impegnati sul fronte dell accoglienza familiare e della difesa del diritto dei minori alla famiglia. Gli eventi locali, accompagnati dallo slogan Da Trento a Palermo, hanno luogo in 14 regioni d Italia, e cioè Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Molise, Puglia, Sicilia, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria. Le località raggiunte dalla III Settimana sono: Acerra (NA), Alatri (FR), Angri (SA), Avellino, Aversa (NA), Benevento, Brescia, Casamassima (BA), Castellammare di Stabia (NA), Castrolibero (CS), Cava de Tirreni (SA), Cesate (MI), Conversano (BA), Ferrara, Fidenza (PR), Follonica (GR), Frosinone, Imola (BO), Livorno, Massa Lubrense (NA), Mercato San Severino (SA), Messina, Montecorvino Pugliano (SA), Monterotondo (RM), Napoli, Neviano (LE), Olevano sul Tusciano (SA), Oria (BR), Palermo, Piano di Sorrento (NA), Policoro (MT), Poggiomarino, Pompei (NA), Potenza, Ravello (SA), Salerno, San Vitaliano (NA), Sant Angello (NA), Sant Egidio del Monte Albino (SA), Sarno (SA), Sorrento (NA), Striano (NA), Teggiano (SA), Torre del Greco (NA), Trento, Tropea (VV), Zaccanopoli (VV).

6 PATROCINI, CO-PROMOTORI, PARTNER REGIONALI E LOCALI Hanno collaborato alla realizzazione degli eventi locali i seguenti enti: Università del Sannio, facoltà di giurisprudenza Piano di Zona Ambito N13 Penisola Sorrentina Comune di Maddaloni (CE) Comunità di Nomadelfia, Grosseto Insieme, mensile di attualità e cultura dell Agro nocerino-sarnese Il Ponte, settimanale cattolico dell Irpinia Agro 24 Radio Kolbe Movimento per la Vita, Roma Movimento per la Vita, Follonica Forum del Volontariato, Follonica Fondazione Emmaus, Angri (SA) A.G.E. Ass. Italiana Genitori - Emilia Romagna Ass. Amici della Zizzi, Livorno Ass. Branco Solidale, Sarno Ass. In Compagnia del Sorriso, Angri (SA) Ass. Pro Loco, Sarno Ass. P.A. Protezione civile I Sarrastri Onlus, Sarno Ass. Melania, Potenza Ass. Progetto Famiglia Affido Avellino Ass. Progetto Famiglia Affido Angela Cancellieri Benevento Ass. Progetto Famiglia Affido Onlus, Angri (SA) Ass. Progetto Famiglia Vita Onlus, Angri (SA) Ass. Progetto Famiglia Madonna del Rosario, Pompei (NA) Ass. Progetto Famiglia Vita Franco Vitale, C.mare di stabia (NA) Ass. Progetto Famiglia Solidale Agro Aversano Ass. Progetto Famiglia Affido Teggiano Ass. Progetto Famiglia Lazio, sezione di Monterotondo (RM) Ass. Progetto Famiglia Lazio, sezione di Alatri (FR) Ass. Progetto Famiglia, sezione di Policoro (MT) Ass. di Volontariato Alba, Frosinone Ass. Una Famiglia per Amico, Messina Ass. Famiglie Insieme, Oria (BR) Ass. Il Vicinato, Casamassima (BA) Coop. Sociale Itaca, Conversano (BA) Coop. Sociale Progetto Sociale, Massa Lubrense (NA) Caritas diocesana di Acerra (NA) Caritas diocesana di Teggiano (SA) Caritas diocesana di Avellino Ufficio per la Pastorale Familiare diocesi di Avellino Ufficio per la Pastorale Familiare diocesi Nocera Inferiore - Sarno Ufficio per la Pastorale Familiare Arcidiocesi di Benevento Centro socio pastorale L Abbraccio, Neviano (LE) Istituto Piccole Suore di Santa Teresa del Bambino Gesù, Imola Parrocchia S. Maria ad Martyres, Salerno Parrocchia Sacro Cuore di Gesù, Pompei (NA) Santuario Beata Vergine del Rosario, Pompei (NA) Parrocchia S. Antonio, Poggiomarino (NA) Parrocchia Santi Alessandro e Martino, Cesate (MI) Parrocchia S. Angela Merici, Brescia Parrocchia San Carlo Borromeo, Trento Parrocchia Gesù Nuovo, Tropea (VV) Parrocchia Madonna delle Grazie, Zaccanopoli (VV) Parrocchia S. Alfonso Maria de Liguori, Padula (SA) Parrocchia Santa Famiglia, Castrolibero (CS) Parrocchia Santi Giuseppe e Vito, Montecorvino Pugliano (SA) Parrocchia S. Maria delle Grazie, Olevano sul Tusciano (SA) - TRENTO... eventi 75 SALERNO ANA DEL DIRITTO ALLA FA

7 UNA FIRMA PER DONARE FUTURO PETIZIONE PER IL DIRITTO A CRESCERE IN UNA FAMIGLIA PETIZIONE POPOLARE AL PRESIDENTE DELLA CONFERENZA PERMANENTE DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME E AI PRESIDENTI DELLE REGIONI BASILICATA, CALABRIA, CAMPANIA, LAZIO, PUGLIA, SICILIA, ABRUZZO E MOLISE PER L ATTUAZIONE DI URGENTI MISURE DI TUTELA DEL DIRITTO DEI MINORI A CRESCERE IN FAMIGLIA PER ADERIRE ALLA PETIZIONE E PER MAGGIORI INFORMAZIONI VISITA La petizione è promossa da: Progetto Famiglia onlus editrice Punto Famiglia AGE - Emilia Romagna ANFAA ASSOCIAZIONE NAZIONALE FAMIGLIE NUMEROSE GRUPPO RETI FAMIGLIE APERTE CNCA CO.RE.MI. Friuli Venezia Giulia ASSOCIAZIONE FAMIGLIE PER l ACCOGLIENZA NOMADELFIA UBI MINOR - Toscana e da decine di enti aderenti al Comitato Promotore (l elenco completo è sul sito).

8 con il tuo per mille torno a giocare. Grazie al tuo 5 per mille hai ridato serenità a tanti bambini che sulla loro pelle hanno sperimentato il disagio e l emarginazione sociale. PER ADERIRE ALLA PETIZIONE E PER MAGGIORI INFORMAZIONI VISITA Attraverso le nostre case famiglia e la rete di famiglie solidali, abbiamo donato nuove speranze e tanti sorrisi a chi aveva dimenticato di essere un bambino. La petizione è promossa da: Progetto Famiglia onlus editrice Punto Famiglia AGE ANFAA ASSOCIAZIONE NAZIONALE FAMIGLIA NUMEROSE GRUPPO RETI FAMIGLIE APERTE CNCA CO.RE.MI FAMIGLIE PER l ACCOGLIENZA SeASSOCIAZIONE vuoi conoscere nel dettaglio i progetti che la Federazione NOMADELFIA sostiene grazie al 5x1000 visita progettofamiglia.org/cinquepermille UBI MINOR CONTINUA A DONARE cf

9 PATROCINI MORALI Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Ministro delegato per le Politiche della Famiglia Autorità Nazionale Garante per l Infanzia e l Adolescenza Forum delle Associazioni Familiari Movimento per la Vita Federazione Italiana Settimanali Cattolici MAIN PARTNER Fondazione Affido Fondazione Emmaus Sal De Riso MEDIA PARTNER COPERCOM SIR Fiuggi Family Festival PARTNER Re Mida

V Settimana del Diritto alla Famiglia. Fidarsi è meglio! Nuove alleanze tra le famiglie e per le famiglie

V Settimana del Diritto alla Famiglia. Fidarsi è meglio! Nuove alleanze tra le famiglie e per le famiglie V Settimana del Diritto alla Famiglia Fidarsi è meglio! Nuove alleanze tra le famiglie e per le famiglie Centinaia di eventi, migliaia di bambini, ragazzi e famiglie, in tutte le regioni d'italia, dal

Dettagli

costo quota iscrizione: 100 EURO costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale)

costo quota iscrizione: 100 EURO costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale) ABRUZZO Chieti - Pescara http://www.unich.it/unichieti/appmanager/unich/didattica?_nfpb=true&_pagelabel=ssis_didatticafirstpage_v2 costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale)

Dettagli

Essere famiglia tra fecondità e accoglienza

Essere famiglia tra fecondità e accoglienza ONLUS II a SETTIMANA DEL DIRITTO ALLA FAMIGLIA l l a c o l abo r azio n e spec ial e di Pun t o RIVISTA DI TEMATICHE FAMILIARI Co n Famig l ia Essere famiglia tra fecondità e accoglienza 12-20 2012 SEGRETERIA

Dettagli

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza ti trovi in: Home - Agenzia - Uffici - Indirizzi e Organigramma periferico - Uffici Dogane Gli Uffici delle Dogane Gli Uffici delle Dogane Regione Abruzzo Basilicata Campania Dogane Avezzano Pescara Potenza

Dettagli

Banca Popolare Etica. Roberto Guerra direttore filiale di Bari Banca popolare Etica. L interesse più alto è quello di tutti. Venerdì 1 giugno 2012

Banca Popolare Etica. Roberto Guerra direttore filiale di Bari Banca popolare Etica. L interesse più alto è quello di tutti. Venerdì 1 giugno 2012 Banca Popolare Etica L interesse più alto è quello di tutti Roberto Guerra direttore filiale di Bari Banca popolare Etica Venerdì 1 giugno 2012 Banca popolare Etica È punto di incontro tra: risparmiatori

Dettagli

LE SCUOLE DELL INFANZIA: UNA TRADIZIONE VENETA. Paritarie Non paritarie (2) ALUNNI 1.655.386 100% Statali regionali (1) 960.

LE SCUOLE DELL INFANZIA: UNA TRADIZIONE VENETA. Paritarie Non paritarie (2) ALUNNI 1.655.386 100% Statali regionali (1) 960. FEDERAZIONE ITALIANA SCUOLE MATERNE Associazione delle Scuole dell Infanzia paritarie e servizi alla Prima Infanzia Via G. Medici 9/d 35138 PADOVA Tel. 049.8711300 Fax 049.8710833 www.fismveneto.it segreteria@fismveneto.it

Dettagli

Arianna. Attivazione Rete nazionale antiviolenza

Arianna. Attivazione Rete nazionale antiviolenza Arianna Attivazione Rete nazionale antiviolenza Il progetto sperimentale Arianna Si propone come azione di sistema volta a fornire un servizio nazionale di accoglienza telefonica alle donne vittime di

Dettagli

Indice. p. 1. Introduzione. p. 2. Il consumo medio annuo pro capite di gas. p. 2. Il costo del gas con la tariffa di Maggior Tutela dell AEEG p.

Indice. p. 1. Introduzione. p. 2. Il consumo medio annuo pro capite di gas. p. 2. Il costo del gas con la tariffa di Maggior Tutela dell AEEG p. Gas: le Regioni Italiane con il maggior numero di consumi e quelle con il risparmio più alto ottenibile Indice: Indice. p. 1 Introduzione. p. 2 Il consumo medio annuo pro capite di gas. p. 2 Il costo del

Dettagli

Intesa 2 sottoscritta il 25 ottobre 2012 in sede di Conferenza Unificata Ministro Pari opportunità, Regioni e Autonomie locali

Intesa 2 sottoscritta il 25 ottobre 2012 in sede di Conferenza Unificata Ministro Pari opportunità, Regioni e Autonomie locali Roma, 7 maggio 2013 Intesa 2 sottoscritta il 25 ottobre 2012 in sede di Conferenza Unificata Ministro Pari opportunità, Regioni e Autonomie locali E la naturale prosecuzione degli interventi previsti da

Dettagli

I COLORI della CARITÀ

I COLORI della CARITÀ CARITAS DIOCESANA DI PALESTRINA I COLORI della CARITÀ Storia della Caritas Sostegno e Formazione Servizi alla persona Promozione Sociale Caritas Parrocchiali Caritas Diocesana STORIA DELLA CARITAS CARITAS

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 11

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 11 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ITALIA POPOLAZIONE Cose da sapere VOLUME 1 CAPITOLO 11 A. Le idee importanti l L Italia è uno Stato con 20 regioni e 103 province l In Italia ci sono molte città. Le

Dettagli

- DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO -

- DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO - - DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO - DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO Previnet è in grado di mettere a disposizione dei propri clienti un network

Dettagli

Abruzzo/Marche Associazione On the Road Associazione On the Road. Calabria Arcidiocesi Reggio Calabria Arcidiocesi Reggio Calabria

Abruzzo/Marche Associazione On the Road Associazione On the Road. Calabria Arcidiocesi Reggio Calabria Arcidiocesi Reggio Calabria Regione Nome proponente Enti attuatori Abruzzo/Marche Associazione On the Road Associazione On the Road Basilicata Centro Studi e Ricerche sulle Realtà Meridionali - Ce.St.Ri.M. Centro Studi e Ricerche

Dettagli

I GIOVANI REGISTRATI AL PROGRAMMA SUPERANO LE 870 MILA UNITÀ, OLTRE 9 MILA IN PIÙ NELL ULTIMA SETTIMANA

I GIOVANI REGISTRATI AL PROGRAMMA SUPERANO LE 870 MILA UNITÀ, OLTRE 9 MILA IN PIÙ NELL ULTIMA SETTIMANA Roma, 20 Novembre 2015 I giovani presi in carico sono 537.671. A più di 228 mila è stata proposta almeno una misura. Crescere in Digitale: oltre 35.100 gli iscritti a dieci settimane dal lancio I GIOVANI

Dettagli

Censimento delle strutture per anziani in Italia

Censimento delle strutture per anziani in Italia Cod. ISTAT INT 00046 AREA: Amministrazioni pubbliche e servizi sociali Settore di interesse: Assistenza e previdenza Censimento delle strutture per anziani in Italia Titolare: Dipartimento per le Politiche

Dettagli

LE SCUOLE DELL INFANZIA PARITARIE: UNA TRADIZIONE VENETA

LE SCUOLE DELL INFANZIA PARITARIE: UNA TRADIZIONE VENETA FEDERAZIONE ITALIANA SCUOLE MATERNE Associazione delle Scuole dell Infanzia paritarie e servizi alla Prima Infanzia Via Visinoni,4/c 30174 VENEZIA ZELARINO c/centro Cardinal Urbani c.f. 94046810266, IBAN

Dettagli

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013)

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013) I Contratti di Rete Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013) I contratti di rete Il monitoraggio sui Contratti di rete di Unioncamere, su dati Infocamere, mette in

Dettagli

IL DIRETTORE. VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle dogane;

IL DIRETTORE. VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle dogane; Prot. n. 29228 IL DIRETTORE VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300; VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165; VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle

Dettagli

64 I.T.S. Lombardia 7 Veneto Piemonte. Emilia Romagna Liguria. Toscana. Marche 3. Abruzzo Lazio 4. Molise 1. Basilicata. Sardegna. Calabria.

64 I.T.S. Lombardia 7 Veneto Piemonte. Emilia Romagna Liguria. Toscana. Marche 3. Abruzzo Lazio 4. Molise 1. Basilicata. Sardegna. Calabria. Lombardia 7 Veneto Piemonte 6 3 Emilia Romagna Liguria 4 Toscana 3 7 Umbria Friuli V. Giulia Marche 3 Abruzzo Lazio 4 7 Molise 64 I.T.S. 3 Sardegna 3 Basilicata Calabria 4 Sicilia 5 Gli ITS in Abruzzo

Dettagli

OGGETTO: Verbale di Accordo del 16 luglio 2009 - inserimenti sportelleria.

OGGETTO: Verbale di Accordo del 16 luglio 2009 - inserimenti sportelleria. Risorse Umane ed Organizzazione Relazioni Industriali Alle Segreterie Nazionali delle OO.SS. SLC-CGIL SLP-CISL UIL-POST FAILP-CISAL CONFSAL. COM.NI UGL-COM.NI Roma, 2 dicembre 2009 OGGETTO: Verbale di

Dettagli

COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA DELLA SALUTE RELATORE: GEN.B. COSIMO PICCINNO

COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA DELLA SALUTE RELATORE: GEN.B. COSIMO PICCINNO COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA DELLA SALUTE RELATORE: GEN.B. COSIMO PICCINNO ATTIVITA PRELIMINARI GRUPPO DI LAVORO Dott. Pietro COMBA Istituto Superiore di Sanità Cap. Pietro DELLA PORTA Carabinieri

Dettagli

Installazione CATALOGO GENERALE 06/07 CG06I

Installazione CATALOGO GENERALE 06/07 CG06I Installazione CATALOGO GENERALE 06/07 CG06I Catalogo generale Installazione 2006/2007 Apparecchiature per l installazione in edifici civili e residenziali. I prodotti qui illustrati sono costruiti a regola

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Dipartimento per l'istruzione Direzione Generale per il Personale Scolastico

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Dipartimento per l'istruzione Direzione Generale per il Personale Scolastico TABELLA "A" Dotazioni organiche regionali COMPLESSIVE - anno scolastico 2014-2015 a.s. 2011/12 a.s. 2012/13 a.s. 2014/15 rispetto a.s. 2011/12 a b c d e=d-a Abruzzo 5.195 5.124 5.119 5.118-77 Basilicata

Dettagli

1999-2015 SERVIZI E PROGETTI PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE SERVIZI E PROGETTI PER IL TERZO SETTORE SEMINARI E CONVEGNI ATTIVITÀ FORMATIVE RICERCA

1999-2015 SERVIZI E PROGETTI PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE SERVIZI E PROGETTI PER IL TERZO SETTORE SEMINARI E CONVEGNI ATTIVITÀ FORMATIVE RICERCA 1999-2015 Studio ERRESSE è una società cooperativa composta da un gruppo di professionisti che, ad una formazione sociologica, economica e giuridica, uniscono una consolidata esperienza nel campo delle

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIPARTIMENTO PER L ISTRUZIONE Direzione Generale per il Personale scolastico

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIPARTIMENTO PER L ISTRUZIONE Direzione Generale per il Personale scolastico Decreto del direttore generale per il personale scolastico n. 82 del 24 settembre 2012: indizione dei concorsi a posti e cattedre, per titoli ed esami, finalizzati al reclutamento del personale docente

Dettagli

Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale

Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale EDIZIONE SETTEMBRE 2010 INDICE 1 CARATTERISTICHE DELLA SPERIMENTAZIONE... 3 2 CONDIZIONI DI ACCESSO ALLA

Dettagli

Progetto Network Scuola Impresa Telecom Italia 2014

Progetto Network Scuola Impresa Telecom Italia 2014 GRUPPO TELECOM ITALIA Progetto Network Scuola Impresa Formazione/Informazione Licei Scientifici, Classici e Istituti Tecnico Commerciali a cura di Fabrizio Picciau Indice del documento Introduzione Obiettivi

Dettagli

Il fabbisogno abitativo Rinnovata emergenza

Il fabbisogno abitativo Rinnovata emergenza Il fabbisogno abitativo Rinnovata emergenza 2 Rapporto Famiglia-reddito-casa A cura della UIL Servizio Politiche Territoriali Novembre 2008 1 INDICE Nota introduttiva pag. 3 Dati demografici pag. 4 Tabella

Dettagli

Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute

Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute ABRUZZO Case di cura / Ospedali / Day-Surgery CHIETI e provincia L'AQUILA e provincia PESCARA e provincia Centri diagnostici /Poliambulatori/Studi

Dettagli

Progetto Network Scuola Impresa Telecom Italia 2014/2015

Progetto Network Scuola Impresa Telecom Italia 2014/2015 GRUPPO TELECOM ITALIA Progetto Network Scuola Impresa /2015 Formazione/Informazione Licei Scientifici, Classici e Istituti Tecnico Commerciali Introduzione Quando? A partire da Dicembre 2014 Per Chi? Per

Dettagli

I fondi europei per la coesione. passodopopasso

I fondi europei per la coesione. passodopopasso I fondi europei per la coesione >> passodopopasso FONDI EUROPEI 2014-2020 All Italia spettano 44 miliardi di Euro (22.2 miliardi alle Regioni del Sud) Sviluppo regionale Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

Dettagli

NOTIZIE UTILI E SCADENZE NOVEMBRE 2014

NOTIZIE UTILI E SCADENZE NOVEMBRE 2014 UIL CREDITO, ESATTORIE E ASSICURAZIONI Aderente a Union Network International UNI UILCA Cassa Risparmio di Venezia Segreteria di Coordinamento Venezia, Novembre 2014 AGLI ISCRITTI UILCA CASSA DI RISPARMIO

Dettagli

A V V I S O 13 Microimprese Voucher formativi individuali concordati 1 giugno 2010

A V V I S O 13 Microimprese Voucher formativi individuali concordati 1 giugno 2010 A V V I S O 13 Microimprese Voucher formativi individuali concordati 1 giugno 2010 FON.COOP 1 Microimprese Una definizione Si intende per microimpresa un impresa profit e no profit o un organizzazione

Dettagli

registrazione - crea il tuo sito - news - bacheca - newsletter - forum - links - faq - scrivici

registrazione - crea il tuo sito - news - bacheca - newsletter - forum - links - faq - scrivici 1 di 5 18/10/2011 11.59 Vai alla lista per categoria Vai alla lista per regione Vai al contenuto della pagina Vai al modulo di accesso Vai alla lista delle aziende per categoria Visita i Luoghi Sacri Vieni

Dettagli

ACCORDO DI PROGRAMMA PER L ATTIVAZIONE DI UNA RETE DI COMUNI AMICI DELLA FAMIGLIA

ACCORDO DI PROGRAMMA PER L ATTIVAZIONE DI UNA RETE DI COMUNI AMICI DELLA FAMIGLIA Forum Lombardo delle Lombardia FeLCeAF Associazioni familiari ACCORDO DI PROGRAMMA PER L ATTIVAZIONE DI UNA RETE DI COMUNI AMICI DELLA FAMIGLIA La crisi in atto ormai da alcuni anni porta al contenimento

Dettagli

ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI ASSISTENTI SOCIALI SPECIALISTI. Scuola Superiore di Studi Sociali - Università degli Studi di Urbino

ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI ASSISTENTI SOCIALI SPECIALISTI. Scuola Superiore di Studi Sociali - Università degli Studi di Urbino CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome DANIELA PISCITELLI Nazionalità Italiana Luogo e data di nascita CITTA DI CASTELLO (PG) 4 MAGGIO 1957 ISTRUZIONE E FORMAZIONE conseguito conseguito conseguito

Dettagli

FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI

FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI ABRUZZO - MOLISE UFFICIO ISPETTIVO DI PESCARA Pescara, Chieti, L'Aquila, Teramo, Campobasso, Isernia Via Latina n.7 -. 65121 Pescara Telefono 06 5793.3110

Dettagli

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso Chieti L'Aquila Pescara Teramo Matera Potenza Catanzaro Cosenza Crotone 3 7 3 5 6 4 5 7 6 A03 CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE A06 COSTRUZIONI E TECNICO A07 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI 3 A09 DISCIPLINE

Dettagli

un aggiornamento sui dati del prestito della speranza

un aggiornamento sui dati del prestito della speranza 6. un aggiornamento sui dati del prestito della speranza Dal Censimento delle opere ecclesiali 1. Il Prestito della Speranza nel contesto nazionale del microcredito Il Prestito della Speranza è un progetto

Dettagli

I numeri degli Istituti Tecnici Superiori

I numeri degli Istituti Tecnici Superiori I numeri degli Istituti Tecnici Superiori Al 4 aprile 04 64 ITS 40 percorsi attivati circa 5000 corsisti 73 corsi sono già conclusi 300 già diplomati 4,5% femmine Su 4 diplomati di n. 68 corsi censiti

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Le attività delle Regioni per implementare il progetto nel territorio

COMUNICATO STAMPA. Le attività delle Regioni per implementare il progetto nel territorio COMUNICATO STAMPA Garanzia Giovani, i nuovi dati: sono 169.076 i giovani che si sono registrati, 36.566 sono stati già convocati dai servizi per il lavoro e 23.469 hanno già ricevuto il primo colloquio

Dettagli

ABRUZZO PESCARA PESCARA Comune di Pescara 085/61899 lun-dom dalle ore 8.00 alle ore 24.00 compreso festivi

ABRUZZO PESCARA PESCARA Comune di Pescara 085/61899 lun-dom dalle ore 8.00 alle ore 24.00 compreso festivi Numeri dedicati all'emegenza caldo attivati a livello locale. Estate Regione Provincia Comune Tipo ente Numeri utili Orario ABRUZZO PESCARA PESCARA Comune di Pescara 085/61899 lun-dom dalle ore 8.00 alle

Dettagli

Profilo spostato su fasce non di punta (F1= 10%; F2 e F3= 90%) (B) Servizio di maggior tutela (prezzi biorari transitori)

Profilo spostato su fasce non di punta (F1= 10%; F2 e F3= 90%) (B) Servizio di maggior tutela (prezzi biorari transitori) Consumo annuo (kwh) Scheda di confrontabilità per clienti finali domestici di energia elettrica Corrispettivi previsti dall offerta free di eni alla data del 01/02/2011, valida fino alla data del 15/04/2011

Dettagli

STRUTTURE ADERENTI A OSPITALITA MISERICORDIOSA

STRUTTURE ADERENTI A OSPITALITA MISERICORDIOSA STRUTTURE ADERENTI A OSPITALITA MISERICORDIOSA (ultimo aggiornamento 13.11.2015)5 (ABRUZZO) BASILICATA Casa per Ferie e ospitalità PADRE MINOZZI a Potenza Per 1 o 2 persone la prima settimana di ogni mese

Dettagli

CON-DIVIDERE PER MOLTIPLICARE FAMIGLIE E STILI DI VITA. Forum Regionale delle Associazioni Familiari della Lombardia

CON-DIVIDERE PER MOLTIPLICARE FAMIGLIE E STILI DI VITA. Forum Regionale delle Associazioni Familiari della Lombardia CON-DIVIDERE PER MOLTIPLICARE FAMIGLIE E STILI DI VITA Forum Regionale delle Associazioni Familiari della Lombardia Obiettivi della serata Presentazione del contesto in cui si inserisce il percorso «Famiglie

Dettagli

PROGRAMMAZIONE GENERALE DI AZIONE CATTOLICA PARROCCHIA IMMACOLATA - ADELFIA ANNO 2013/2014

PROGRAMMAZIONE GENERALE DI AZIONE CATTOLICA PARROCCHIA IMMACOLATA - ADELFIA ANNO 2013/2014 PROGRAMMAZIONE GENERALE DI AZIONE CATTOLICA PARROCCHIA IMMACOLATA - ADELFIA ANNO 2013/2014 Introduzione unitaria: «Ecco ora il momento favorevole» (2Cor 6,2) Santi nel quotidiano Orientamenti per il triennio

Dettagli

3.927 1.905 2.526 2.468

3.927 1.905 2.526 2.468 N accessi alla Procedura Risorse senza requisiti Domande inserite Art. 43 Domande presenti in graduatoria Residenti a L Aquila 3.927 1.905 2.526 58 2.468 17 CAUSALI ASSENZA DEI REQUISITI >20 gg. di malattia

Dettagli

ANCeSCAO. 2012 Showcase. swissdesign. creative group. Nam ASSOCIAZIONE libero tempore, NAZIONALE cum soluta nobis est eligendi optio ques

ANCeSCAO. 2012 Showcase. swissdesign. creative group. Nam ASSOCIAZIONE libero tempore, NAZIONALE cum soluta nobis est eligendi optio ques swissdesign creative group ANCeSCAO 2012 Showcase Nam ASSOCIAZIONE libero tempore, NAZIONALE cum soluta nobis est eligendi optio ques Centri Sociali Comitati Anziani e Orti Coordinamento del Lazio Cosa

Dettagli

La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori

La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori CHI SIAMO LATUAIDEADIMPRESA è una community costituita da migliaia di studenti italiani, professori, imprenditori. E un progetto finalizzato

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

TAB 7.12 Numero di brevetti europei pubblicati dall'epo (European Patent Office) Valori pro capite per milione di abitanti (*)

TAB 7.12 Numero di brevetti europei pubblicati dall'epo (European Patent Office) Valori pro capite per milione di abitanti (*) TAB 7.12 Numero di brevetti europei pubblicati dall'epo (European Patent Office) Valori pro capite per milione di abitanti (*) Regioni e province 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 ABRUZZO 15,07 19,62

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Numero posti disponibili per studenti comunitari e non comunitari residenti in Italia di cui al decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286,

Dettagli

AZIONI DI PROMOZIONE, FORMAZIONE E SOSTEGNO PER L AFFIDAMENTO e LA SOLIDARIETA FAMILIARE

AZIONI DI PROMOZIONE, FORMAZIONE E SOSTEGNO PER L AFFIDAMENTO e LA SOLIDARIETA FAMILIARE BORGO RAGAZZI DON BOSCO MOVIMENTO FAMIGLIE AFFIDATARIE e SOLIDALI PROGETTO AFFIDAMENTO FAMILIARE PROPOSTA DI PROSECUZIONE PROGETTO AZIONI DI PROMOZIONE, FORMAZIONE E SOSTEGNO PER L AFFIDAMENTO e LA SOLIDARIETA

Dettagli

Abruzzo Chieti 2 Abruzzo L' Aquila 2 Abruzzo Pescara 0 Abruzzo Teramo Totale Abruzzo. 12 Basilicata Matera 0 Basilicata Potenza Totale Basilicata

Abruzzo Chieti 2 Abruzzo L' Aquila 2 Abruzzo Pescara 0 Abruzzo Teramo Totale Abruzzo. 12 Basilicata Matera 0 Basilicata Potenza Totale Basilicata Mobilità professionale personale ATA profilo professionale DSGA Destinatari dei corsi di di cui all'art. 7 CCNI 3.12.29 - art. 1, comma 2, sequenza contrattuale 25.7.28 - (ex art. 48 CCNL/27) DSGA Personale

Dettagli

RAPPORTO SULLE DIFESE ANTICRIMINE DEL SETTORE BANCARIO

RAPPORTO SULLE DIFESE ANTICRIMINE DEL SETTORE BANCARIO RAPPORTO SULLE DIFESE ANTICRIMINE DEL SETTORE BANCARIO NEL 2010 E vietata la riproduzione anche parziale senza l autorizzazione di OSSIF 1 INDICE PREMESSA... 3 Capitolo 1... 4 Impianti e caratteristiche...

Dettagli

INTEGRAZIONE. Tante diversità. Uguali diritti. Interventi a favore degli alunni stranieri e per l educazione interculturale

INTEGRAZIONE. Tante diversità. Uguali diritti. Interventi a favore degli alunni stranieri e per l educazione interculturale Tante diversità. Uguali diritti INTEGRAZIONE Interventi a favore degli alunni stranieri e per l educazione interculturale MIUR MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO

Dettagli

RIORDINO DELLA RETE OSPEDALIERA REGIONE CAMPANIA

RIORDINO DELLA RETE OSPEDALIERA REGIONE CAMPANIA RIORDINO DELLA RETE OSPEDALIERA 1 REGIONE CAMPANIA 2 RIGORE (PASSATO) 2009 il bilancio in passivo di -853 ml di euro 2013 il bilancio è in attivo di +6,1 mln di euro Pre-consuntivo 2014 + 230 milioni da

Dettagli

MIUR DIREZIONE GENERALE PER L ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE E PER I RAPPORTI CON I SISTEMI FORMATIVI DELLE REGIONI.

MIUR DIREZIONE GENERALE PER L ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE E PER I RAPPORTI CON I SISTEMI FORMATIVI DELLE REGIONI. MIUR DIREZIONE GENERALE PER L ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE E PER I RAPPORTI CON I SISTEMI FORMATIVI DELLE REGIONI Incontro IX Commissione della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome

Dettagli

COME NASCE IL PROGETTO GIOVANE CITTADINANZA

COME NASCE IL PROGETTO GIOVANE CITTADINANZA INTRODUZIONE COME NASCE IL PROGETTO GIOVANE CITTADINANZA 1.1. ORGANIZZAZIONE E FASI DEL PROGETTO Giovane Cittadinanza (GC) è un progetto finanziato dal fondo nazionale di intervento per la lotta alla droga

Dettagli

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 500 spazi sportivi scolastici e 500 impianti di base, pubblici e privati «1000 Cantieri per lo Sport»

Dettagli

Scuola dell Infanzia Ai caduti, Sozzago (NO) Programmazione didattica A.S. 2013-2014

Scuola dell Infanzia Ai caduti, Sozzago (NO) Programmazione didattica A.S. 2013-2014 Scuola dell Infanzia Ai caduti, Sozzago (NO) Programmazione didattica A.S. 2013-2014 PREMESSA Il progetto annuale è stato definito secondo il modello di programmazione per sfondo integratore. Il GIRO D

Dettagli

IL SISTEMA DI WELFARE: TRA TAGLI E ASSENZA DI LIVEAS

IL SISTEMA DI WELFARE: TRA TAGLI E ASSENZA DI LIVEAS IL SISTEMA DI WELFARE: TRA TAGLI E ASSENZA DI LIVEAS Contributo del tavolo nazionale di collegamento affido al Convegno CNSA 4 marzo 2011 In occasione della Conferenza Nazionale sulla Famiglia tenutasi

Dettagli

Il contributo delle associazioni familiari all affermazione dei diritti dei minori

Il contributo delle associazioni familiari all affermazione dei diritti dei minori Il contributo delle associazioni familiari all affermazione dei diritti dei minori Annamaria Columbu, UBI MINOR 1994 alcune associazioni operanti in Toscana si incontrano per preparare la Conferenza Nazionale

Dettagli

REGIONE C A M P A N I A

REGIONE C A M P A N I A REGIONE C A M P A N I A Provincia di AVELLINO STRUTTURE SOCIO-RIABILITATIVE RESIDENZIALI ASSOCIAZIONE LA CASA SULLA ROCCIA - CASA FAMIGLIA 83100 AVELLINO (AV) - RIONE SAN TOMMASO, 85 - TEL. 0825 72419

Dettagli

Dispensa 10 a Concorsi

Dispensa 10 a Concorsi Decreto 5 marzo 2004 - Graduatoria del concorso pubblico, per esami, su base circoscrizionale, a 36 posti di Ragioniere, area funzionale B, posizione economica B3. MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE

Dettagli

Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle imprese cooperative costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e

Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle imprese cooperative costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e 2013 Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle imprese cooperative costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e CGIL, CISL, UIL Siamo il Fondo della formazione delle

Dettagli

IL PROGETTO "RETE DI RETI" Introduzione OSSERVATORIO IT GOVERNANCE. A cura di Stefano Bonsignori, Manager di HSPI

IL PROGETTO RETE DI RETI Introduzione OSSERVATORIO IT GOVERNANCE. A cura di Stefano Bonsignori, Manager di HSPI OSSERVATORIO IT GOVERNANCE IL PROGETTO "RETE DI RETI" A cura di Stefano Bonsignori, Manager di HSPI Introduzione Negli ultimi 15 anni le Associazioni nell Area IT sono proliferate in modo sensibile, determinando

Dettagli

CONSULTA NAZIONALE AVIS GIOVANI

CONSULTA NAZIONALE AVIS GIOVANI CONSULTA NAZIONALE AVIS GIOVANI PREMESSA La presente premessa costituisce parte integrante del regolamento. Alcuni anni fa, in un momento in cui la realtà giovanile ha cominciato a prendere maggiormente

Dettagli

ABRUZZO Franca Ceci Secondo grado L'Aquila AQ cecifranca@tiscali.it

ABRUZZO Franca Ceci Secondo grado L'Aquila AQ cecifranca@tiscali.it ABRUZZO Franca Ceci Secondo grado L'Aquila AQ cecifranca@tiscali.it BASILICATA Donato Di Taranto Secondo grado d.ditaranto@tin.it Adele Vitelli Elementari Istituto Comprensivo "Padre Pio da Pietrelcina"

Dettagli

GIOCHI NUMERO CONCESSIONI/AUTORIZZAZIONI

GIOCHI NUMERO CONCESSIONI/AUTORIZZAZIONI GIOCHI NUMERO CONCESSIONI/AUTORIZZAZIONI Famiglia gioco Numero Concessioni GIOCHI A BASE SPORTIVA E IPPICA 398 CONCESSIONI GIOCO ON LINE (GAD) 144 GIOCHI NUMERICI A TOTALIZZATORE 1 LOTTO E LOTTERIE 1 BINGO

Dettagli

Centro affidi e Centro adozioni: esperienze e prospettive

Centro affidi e Centro adozioni: esperienze e prospettive Nuove forme per l accoglienza familiare Firenze, 6 marzo 2013 Centro affidi e Centro adozioni: esperienze e prospettive Dott.ssa Sandra Di Rocco Responsabile P.O. Interventi per Minori e Famiglia del Comune

Dettagli

NEGLI ULTIMI 15 ANNI SONO RADDOPPIATI I CONTRIBUENTI CHE PRESENTANO IL MODELLO 730

NEGLI ULTIMI 15 ANNI SONO RADDOPPIATI I CONTRIBUENTI CHE PRESENTANO IL MODELLO 730 NEGLI ULTIMI 15 ANNI SONO RADDOPPIATI I CONTRIBUENTI CHE PRESENTANO IL MODELLO 730 Per chi decide di compilare on line il proprio 730 non ci sono problemi : il fisco mette a disposizione un manuale di

Dettagli

I trasferimenti ai Comuni in cifre

I trasferimenti ai Comuni in cifre I trasferimenti ai Comuni in cifre Dati quantitativi e parametri finanziari sulle attribuzioni ai Comuni (2012) Nel 2012 sono stati attribuiti ai Comuni sotto forma di trasferimenti, 9.519 milioni di euro,

Dettagli

Il mercato del credito tra sviluppo economico ed equità sociale

Il mercato del credito tra sviluppo economico ed equità sociale Il mercato del credito tra sviluppo economico ed equità sociale Le innovazioni di prodotto e di processo per il credito ai progetti di vita Roma, Palazzo Altieri 24 novembre 2010 Primi risultati del Fondo

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

Giurisprudenza I T A L I A LAUREA QUINQUENNALE (A CICLO UNICO) CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI LMG/01 GIURISPRUDENZA

Giurisprudenza I T A L I A LAUREA QUINQUENNALE (A CICLO UNICO) CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI LMG/01 GIURISPRUDENZA LAUREA QUINQUENNALE (A CICLO UNICO) CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI GIURISPRUDENZA Giurisprudenza I T A L I A Università degli Studi di BARI ALDO MORO http://www.uniba.it GIURISPRUDENZA, TARANTO GIURISPRUDENZA,

Dettagli

RAPPORTO MENSILE. Periodo di riferimento Gennaio 14

RAPPORTO MENSILE. Periodo di riferimento Gennaio 14 RAPPORTO MENSILE Periodo di riferimento Gennaio 14 Indice Sezione 1 - Riepilogo mensile Linea Amica... 2 Tab. 1.1 - Numero di contatti gestiti da operatore per canale e destinazione... 2 Graf. 1.2 - Linea

Dettagli

PREFETTURA ATTI DI PRIMA SERIE. Serie I Categoria VIII Sezione V IMPIANTI ELETTRICI DI ILLUMINAZIONE BB. 762-763 (1891-1912) INVENTARIO

PREFETTURA ATTI DI PRIMA SERIE. Serie I Categoria VIII Sezione V IMPIANTI ELETTRICI DI ILLUMINAZIONE BB. 762-763 (1891-1912) INVENTARIO Ministero per i Beni e le Attività Culturali ARCHIVIO DI STATO SALERNO PREFETTURA ATTI DI PRIMA SERIE Serie I Categoria VIII Sezione V IMPIANTI ELETTRICI DI ILLUMINAZIONE BB. 762-763 (1891-1912) INVENTARIO

Dettagli

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA Area di Agrigento (Sicilia) AG CDL CATANIA Alessandria (Piemonte) AL CDL MILANO Ancona (Marche) AN CDL PADOVA Aosta (Valle d'aosta) AO CDL MILANO Arezzo (Toscana) AR CDL ROMA

Dettagli

Carta delle Attività

Carta delle Attività Carta delle Attività L associazione VO.B.I.S. VO.B.I.S. è un associazione senza scopo di lucro nata il 1 luglio del 2009 per volontà di ex dipendenti del Gruppo Bancario Intesa Sanpaolo che hanno voluto

Dettagli

Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015

Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015 Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015 Dopo un ulteriore incremento dell 1% il prezzo medio in Italia si attesta a 8,5 euro al mese Forti oscillazioni nei centri minori, pressoché

Dettagli

Mappa dei percorsi formativi professionalizzanti secondo la normativa vigente

Mappa dei percorsi formativi professionalizzanti secondo la normativa vigente Mappa dei percorsi formativi professionalizzanti secondo la normativa vigente Mappa logica dei percorsi formativi professionalizzanti 8 7 Diploma tecnico superiore ITS Diploma di laurea 5 Specializzazione

Dettagli

INVESTI NEL TUO LAVORO

INVESTI NEL TUO LAVORO INVESTI NEL TUO LAVORO Dott. Arcangelo Rizzuti Responsabile Rete Nazionale BacktoWork24 Bologna, 10 marzo 2015 Da un anno, ogni settimana, abbiamo portato un investimento a una piccola azienda I risultati

Dettagli

Come costruire itinerari turistico responsabili

Come costruire itinerari turistico responsabili Come costruire itinerari turistico responsabili GIUSEPPE MELIS INTRODUZIONE AL CONVEGNO ITINERARI TURISTICO-RESPONSABILI: STRUMENTI PER ATTIVARE PERCORSI DI QUALITÀ ORISTANO, 27 MAGGIO 2008 AUDITORIUM

Dettagli

Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano

Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano A cura dell Area Professionale Statistica L Automobile Club d Italia produce ormai da molti anni la pubblicazione Localizzazione degli Incidenti

Dettagli

Il credit crunch nell economia italiana e per le piccole imprese

Il credit crunch nell economia italiana e per le piccole imprese 17 giugno 2013 Il credit crunch nell economia italiana e per le piccole imprese I dati desk sul credito alle imprese Dall avvento della crisi (dal 2008 in poi) l andamento dei prestiti alle imprese italiane

Dettagli

REGIONE UFFICIO INCARICO LIVELLO

REGIONE UFFICIO INCARICO LIVELLO ABRUZZO DR ABRUZZO AREA DI STAFF AL DIRETTORE REGIONALE ABRUZZO DR ABRUZZO CENTRO DI ASSISTENZA MULTICANALE DI PESCARA ABRUZZO DR ABRUZZO DIRETTORE REGIONALE AGGIUNTO 1 ABRUZZO DR ABRUZZO UFFICIO ACCERTAMENTO

Dettagli

L Agenzia di Confindustria per competere in rete

L Agenzia di Confindustria per competere in rete L Agenzia di Confindustria per competere in rete Esigenze espresse dalle Imprese Volontà di: Aggregazione su progetti Superamento del localismo distrettuale Innovazione e Internazionalizzazione Governance:

Dettagli

1.2) Altre nomenclature rilevanti (NACE/CPA/CPC): CPC 71222;83101;61120;74490

1.2) Altre nomenclature rilevanti (NACE/CPA/CPC): CPC 71222;83101;61120;74490 ALLEGATO DETTAGLIO PREINFORMATIVA SERVIZI 2005 1) AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE Lotto 1 Berline piccole Lotto 2 Berline medie Lotto 3 Grandi berline

Dettagli

ABRUZZO: 1) Casa Mamma Emilia. Via Monte Petroso 6/8-65124 Pescara. Tel/fax 085/69.40.38. e-mail: centrodiaiutoallavitape@virgilio.

ABRUZZO: 1) Casa Mamma Emilia. Via Monte Petroso 6/8-65124 Pescara. Tel/fax 085/69.40.38. e-mail: centrodiaiutoallavitape@virgilio. ABRUZZO: 1) Casa Mamma Emilia Via Monte Petroso 6/8-65124 Pescara Tel/fax 085/69.40.38 e-mail: centrodiaiutoallavitape@virgilio.it CAMPANIA : 1) Villa Aurora Via Manzoni, 141/C - 80123 Napoli Tel/fax 081/76.92.260

Dettagli

Regioni / Atenei INFERMIERISTICA OSTETRICIA

Regioni / Atenei INFERMIERISTICA OSTETRICIA Professioni sanitarie Infermieristiche e Prefessioni sanitaria Ostetrica afferenti alla classe SNT/1 Regioni / Atenei INFERMIERISTICA OSTETRICIA INFERMIERISTICA PEDIATRICA Chieti 243 10 L'Aquila 300 10

Dettagli

PRESENTAZIONE dell AZIENDA

PRESENTAZIONE dell AZIENDA 2015 PRESENTAZIONE dell AZIENDA INTRODUZIONE Presentazione dell Azienda anno 2015 ENAIP, Ente Nazionale ACLI Istruzione Professionale, è una rete nazionale di servizi per la formazione e il lavoro che

Dettagli

MODULO DI ADESIONE AL DISCIPLINARE PER LA GESTIONE OPERATIVA DEGLI PNEUMATICI FUORI USO (PFU) RELATIVO ALL ANNO 2015.

MODULO DI ADESIONE AL DISCIPLINARE PER LA GESTIONE OPERATIVA DEGLI PNEUMATICI FUORI USO (PFU) RELATIVO ALL ANNO 2015. MODULO DI ADESIONE AL DISCIPLINARE PER LA GESTIONE OPERATIVA DEGLI PNEUMATICI FUORI USO (PFU) RELATIVO ALL ANNO 2015 Al Fondo per la gestione degli Pneumatici Fuori Uso (PFU) A: contratti@pec.pneumaticifuoriuso.it

Dettagli

Tabelledettaglioscuolasecondaria.xls Secondaria di I grado

Tabelledettaglioscuolasecondaria.xls Secondaria di I grado PIEMONTE ALESSANDRIA A028 EDUCAZIONE ARTISTICA 1 PIEMONTE ALESSANDRIA A032 EDUCAZIONE MUSICALE NELLA SCUOLA MEDIA 1 PIEMONTE ALESSANDRIA A033 EDUCAZIONE TECNICA NELLA SCUOLA MEDIA 1 PIEMONTE ALESSANDRIA

Dettagli

Giornata Mondiale dei diritti dell Infanzia

Giornata Mondiale dei diritti dell Infanzia Foto Settimio Benedusi 2 a edizione giovedì 20 novembre 2014 Giornata Mondiale dei diritti dell Infanzia Iniziativa nazionale di sensibilizzazione sui diritti dei bambini e raccolta di farmaci da banco

Dettagli

Non lasciamoci rubare l amore per la scuola (Papa Francesco all incontro con il mondo della scuola del 10 maggio 2014) CALENDARIO PASTORALE

Non lasciamoci rubare l amore per la scuola (Papa Francesco all incontro con il mondo della scuola del 10 maggio 2014) CALENDARIO PASTORALE Non lasciamoci rubare l amore per la scuola (Papa Francesco all incontro con il mondo della scuola del 10 maggio 2014) CALENDARIO PASTORALE DEL MONDO DELLA SCUOLA 2014-2015 CALENDARIO PASTORALE DEL MONDO

Dettagli

Coordinamento Centro Studi Ance Salerno - Area Informatica

Coordinamento Centro Studi Ance Salerno - Area Informatica Centro Studi Il Report IL SENTIMENT DELLE IMPRESE ASSOCIATE RIFERITO ALLE DINAMICHE DEL CREDITO NEL TERRITORIO PROVINCIALE ANCE SALERNO: RISCHIO USURA SEMPRE ELEVATO Sebbene il trend risulti in diminuzione

Dettagli

ELENCO BANCHE ADERENTI (*)

ELENCO BANCHE ADERENTI (*) ELENCO BANCHE ADERENTI (*) TRIBUNALE DI MILANO SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI 1 REGIONE LOMBARDIA BANCA DI PIACENZA BANCA POPOLARE COMMERCIO E INDUSTRIA BANCA POPOLARE DELL EMILIA ROMAGNA BANCA POPOLARE

Dettagli

MINISTERO DELL INTERNO

MINISTERO DELL INTERNO MINISTERO DELL INTERNO DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI Direzione Centrale per la Documentazione e la Statistica PRESSO LE SOCIO-RIABILITATIVE ALLE DATE DEL 31 MARZO E 30 GIUGNO 2002

Dettagli

SINTESI DELLO STUDIO

SINTESI DELLO STUDIO SINTESI DELLO STUDIO CARO AFFITTI E COSTO PER LA CASA: DIFFICOLTA DA RISOLVERE Maggio 2009 Nel II semestre 2008 le famiglie italiane per pagare l affitto della casa in cui vivono hanno impiegato il 26,4%

Dettagli