27 anni, guardando avanti

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "27 anni, guardando avanti"

Transcript

1 ANNO XXI - N 1 - APRILE 2012 COMOCUORE Onlus ASSOCIAZIONE GIANMARIO BERETTA PER LA LOTTA CONTRO L INFARTO INFORMA wwwcomocuoreorg wwwatuttocuoreorg Poste Italiane SPA - Sped in abb postale DL 353/2003 (Conv in L 27/02/2004 N 46) Art 1 comma 1 DCB Como Comocuore Onlus Presidente > dott Giovanni Ferrari Vice Presidente > Elena Zappa Colombo Presidente Onorario > Emiliana Viganò Consiglieri > Gianluca Botto, Stefania Brusa, Edoardo Colombo, Daniela Corti, Mario Landriscina, Alessandro Politi, Santo Zerboni, Giovanni Corrado e Gianstefano Buzzi La Sede dell Associazione in Como via Rovelli 8 (tel fax è aperta da lunedì a venerdì dalle 1000 alle 1200 e dalle 1500 alle 1800 e di sabato dalle 1000 alle 1200 Comocuore Informa Direttore Responsabile > Antonio Marino Direttore Scientifico > Giovanni Ferrari Realizzazione > Comocuore Redazione e Amministrazione > via Rovelli, Como - tel Grafica, coordinamento redazionale e raccolta pubblicità: > Motus Comunicazione srl - via Rusconi, Como - tel e mail - Stampa > Emme K Editore Srl - Fino Mornasco (CO) Stampa periodica d informazione dell Associazione Gianmario Beretta per la lotta contro l infarto Reg Tribunale Como n 10/91 del 17/4/91 27 anni, guardando avanti Il 9 maggio prossimo Comocuore compirà 27 anni, 27 anni durante i quali si è dipanata una azione sempre più strutturata, concretizzata negli ultimi anni nelle azioni espletate a livello regionale (mi riferisco alla campagna "a tuttocuore" che ci ha visto protagonisti nella partecipazione alle campagne AREU per la distribuzione dei defibrillatori semiautomatici in quelle zone della regione ancora sprovviste) Proprio nei giorni scorsi, nella sede dell'areu (Azienda Regionale Emergenza Urgenza) in Regione Lombardia, alla presenza del presidente Formigoni e dell'assessore alla Sanità Bresciani, siamo stati formalmente riconosciuti come partner ufficiali dei progetti della Azienda In quella sede abbiamo comunicato la prossima consegna di 25 elettrocardiografi trasmettitori che verranno distribuiti sul territorio regionale alle ambulanze dei volontari, operanti nell'ambito del 118 Questo consentirà di eseguire un elettrocardiogramma a 12 derivazioni al domicilio del paziente o sul posto di lavoro, con la possibilità di trasmissione immediata via telefono alla Centrale Operativa del 118, dove un cardiologo potrà eseguire la lettura e fare diagnosi nel giro di pochi minuti Questo consentirà, in caso di infarto, di consegnare il paziente presso l'ospedale più adatto dove eseguire coronarografia e angioplastica per riaprire la coronaria occlusa, risparmiando tempo e riducendo così i ritardi nell'accesso all'ospedale che sappiamo essere ancora mediamente alti Si sa che quanto prima viene riaperta la coronaria responsabile dell'infarto, tanto più viene ridotto il danno miocardico e migliore sarà la prognosi del paziente I 25 elettrocardiografi trasmettitori sono stati acquistati grazie a una donazione alla Associazione da parte della Fondazione della Banca del Monte di Lombardia Quest'anno cade anche il decennale della attivazione dei primi defibrillatori nel territorio provinciale nell'ambito della Operazione Salvagente, che coincide col ventennale della fondazione del Servizio di Emergenza Urgenza 118 a Como L'introduzione della defibrillazione precoce affidata a personale laico, non sanitario, rappresenta un momento fondamentale nella organizzazione del soccorso cardiologico territoriale, che ha dato risultati importanti nella lotta alla morte improvvisa, consentendo il recupero di numerose vite Ben 250 sono stati i defibrillatori distribuiti e circa 300 i soggetti colpiti restituiti a una vita normale Ma questo non basta se consideriamo che ogni anno nella nostra provincia sono circa 550 i colpiti da arresto cardiaco: è per questo che siamo impegnati nella diffusione delle tecniche del massaggio cardiaco che, se applicate prontamente dai testimoni dell'evento, consentono di mantenere in vita il soggetto colpito nell'attesa dell'arrivo dei soccorritori con il defibrillatore, aumentandone notevolmente le probabilità di sopravvivenza (progetto MiniAnne, sempre attivo, basta telefonare in sede) Tutto questo non ci fa perdere di vista le azioni che riguardano la prevenzione primaria che si svolge attraverso la diffusione dei messaggi sullo stile di vita, fondamentale per ottenere un rallentamento nella evoluzione della malattia degenerativa aterosclerotica; stile di vita virtuoso, ormai assimilato a un vero e proprio "farmaco" del cuore, come aspirina, ipotensivi, farmaci anticolesterolo, in grado di prevenire l'evoluzione clinica della malattia Troverete all'interno un interessante SOMMARIO In questo numero a pagina 2 DA CANTU' A MILANO, ROMA E COSENZA 3 LO STILE DI VITA COME Farmaco del Cuore 5 UNA ESPERIENZA GRATIFICANTE articolo su questo argomento che fa il punto sullo stile di vita, sulla sua ormai assolutamente dimostrata efficacia nel ridurre gli eventi cardiovascolari e quindi la conseguente mortalità, ma anche sulla difficoltà di perseguirlo e di diffondere sempre più la cultura della prevenzione, ugualmente valida, si badi, anche per la prevenzione dei tumori Nell'ambito dello stile di vita l alimentazione conserva un ruolo fondamentale e soprattutto la Dieta mediterranea continua, come si evince dai numerosi studi di confronto nelle varie popolazioni, a mantenere una decisa supremazia scientificamente dimostrata E' per tali ragioni che, il 16 novembre 2010, il Comitato Intergovernativo dell'unesco ha ufficialmente iscritto la Dieta mediterranea nelle liste del patrimonio culturale immateriale dell'umanità, espressione, dal punto di vista nutrizionale, culturale e antropologico, di una civiltà che trae le sue origini dal mondo classico Un recente accordo siglato con alcuni Sindaci del territorio ci consente di svolgere le nostre attività di prevenzione presso le popolazioni di quei comuni, dove, accanto alla abituale azione di "case finding", cioè ricerca dei soggetti a rischio con l'utilizzo della carta del 6 REGINA DI CUORI 8 Attenzione Ai Segnali An o m a l i 9 CUORE&CURIOSITA' 10 GIROVAGANDO rischio, vengono applicate metodiche di immagine volte al riconoscimento della patologia arteriosclerotica subclinica, come la valutazione dello spessore dell'intima carotidea o la ricerca dell'aneurisma dell'aorta addominale (AAA cercasi) A questo proposito è da ricordare la presentazione di una comunicazione al congresso dei Cardiologi Ospedalieri (ANMCO), che si terrà a giugno a Firenze, sui primi dati emersi dalla ricerca Tra le novità di questo anniversario vorrei segnalare la redazione del bilancio sociale e di missione relativo all'anno 2010, nato dalla necessità di rafforzare e qualificare la relazione con i nostri Soci e con la collettività Lo scopo è quello di fornire al pubblico una visione il più possibile trasparente del complesso delle attività, della organizzazione, degli obiettivi e delle modalità di realizzazione dei numerosi progetti Dopo una presentazione della storia della Associazione vengono analizzati scopi e missione, i progetti attuati e in corso di realizzazione, l'analisi della struttura e il bilancio di esercizio nel quale è considerata anche la valorizzazione delle attività dei Volontari La pubblicazione è visionabile presso la sede Il 27 della Associazione cade proprio nel periodo elettorale per il rinnovo della amministrazione cittadina Non ci dispiacerebbe che venisse eletto uno schieramento, non importa di quale colore, che avesse come unico scopo il Buon Governo della Città, sensibile anche a quella parte della comunità raccolta nell'associazionismo solidale che rappresenta una vera risorsa per la società, in particolare oggi, in un momento in cui lo stato sociale risente della crisi economica generale Platone riteneva che la filosofia al potere rappresentasse la migliore forma di governo; non ne fece personalmente una esperienza favorevole quando fu cacciato da Dionigi di Siracusa che non voleva ascoltare i suoi consigli E comunque non mi sembra di scorgere molti filosofi sulla piazza Sempre Platone vedeva nello Stato la proiezione dell'anima umana Ci auguriamo che chi sarà eletto possieda un'anima adeguata al ruolo Giovanni Ferrari

2 da cantu' a Milano, roma e cosenza L apertura del primo anno scolastico del Liceo scientifico sportivo e gli allievi istruttori L appuntamento D Anna per è ormai un irrinunciabile momento di formazione per tutti quei docenti di Scienze motorie che, desiderosi di essere sempre adeguatamente aggiornati, frequentano ormai da sei anni questo importante convegno nazionale organizzato dalla casa editrice G D Anna e dall Associazione di Laureati in Scienze motorie Capdi Quest anno è stato trattato il tema del benessere dello studente e dell Educazione Fisica e sportiva per vivere meglio Tre le città scelte per dare a tutti la possibilità di partecipare agevolmente: Milano, Roma, Cosenza Circa seicento i partecipanti, molte le relazioni proposte da importanti relatori quali Bruno Mantovani, Luca Eid, Flavio Cucco e Lucia Innocente, solo per citarne alcuni Una relazione in particolare ha toccato da vicino l associazione Comocuore con l ormai conosciuto progetto Sai salvare una vita? MiniAnne Esposta dal professor Fabio Berti la relazione ha riguardato lo stato dell arte dell iter legis dell istituendo Liceo ad indirizzo Sportivo e la testimonianza comasca, ormai al completamento del terzo anno scolastico del Liceo Sportivo Sant Elia di Cantù Al Sant Elia il MiniAnne è stato adottato fin dal primo anno scolastico, e a quella singolare scuola, Comocuore è stata sempre vicina e presente fin dalle prime fasi di progettazione e realizzazione Gli alunni delle terze sono ormai degli abili rianimatori e anche quest anno in occasione della giornata della Sicurezza sulla Strada che si svolgerà a Cantù il 15 maggio prossimo, saranno proprio loro gli istruttori in piazza di BLSa-MiniAnne dei loro compagni delle classi prime Con l istituzionalizzazione del nuovo corso di Liceo ad indirizzo Sportivo ci si auspica che nelle future centotre sedi (una per provincia) venga adottato il MiniAnne quale libro di testo per le classi prime, questo contribuirebbe sicuramente ad avere, in futuro, ambienti sportivi più sicuri e nuove generazioni di atleti e operatori sportivi più sensibili al problema della prevenzione e della rianimazione cardio polmonare F B lo stile di vita COME FARMACO DEL CUORE In un epoca caratterizzata da una fiducia, spesso eccessiva, nelle conquiste della scienza, nessuno metterebbe in dubbio l efficacia dei moderni farmaci del cuore Antiipertensivi delle varie categorie, farmaci anticolesterolo, aspirina, si sono dimostrati capaci di ridurre ognuno l incidenza degli infarti fra il 20 e il 60%! Se, in un soggetto che assume un farmaco di ognuna di queste categorie, si sommassero le percentuali di riduzione del rischio ottenibile con un singolo farmaco, la percentuale di riduzione degli infarti e delle morti per cardiopatie sarebbe ben superiore al 100%, pari all immortalità! Qualcosa non torna! Se questo modo di fare i colori fosse corretto; ne sarebbero certamente tranquillizzati i gozzovigliatori di professione, che, sotto la protezione dei farmaci si sentirebbero autorizzati ad ogni sorta di piaceri proibitiqueste osservazioni positive sembrerebbero ulteriormente confermate dalle statistiche degli ultimi decenni relative ai paesi industrializzati, fra cui l Italia, che hanno in effetti visto diminuire la mortalità cardiovascolare delle loro popolazioni Purtroppo, al di là delle speranze utopiche degli aspiranti alla Crapula, i numeri delle statistiche devono essere interpretati Non sempre in medicina 1+1 è uguale a 2! Nel nostro caso, ad esempio, il vantaggio di ogni singolo farmaco non può certo essere semplicemente sommato al vantaggio indotto dagli altri farmaci Oltretutto, negli ultimi Un grande pericolo quando le medicine vengono usate poco e male anni anche l ottimismo degli epidemiologi ha cominciato a vacillare Perchè ci si è chiesti, nonostante gli effetti dei farmaci promettano miracoli, muore ancora di malattie cardiocerebrovascolari quasi la metà della popolazione? Perchè, nei Paesi in via di sviluppo, le malattie ischemiche di cuore stanno aumentando? E perché, anche nei paesi industrializzati, la tendenza alla diminuzione delle malattie coronariche sembra essersi arrestata? Forse i farmaci hanno perso la loro efficacia? Si è poi capito che il problema non sta nei farmaci, ma nel fatto che questi sono usati poco e male Negli ultimi decenni, alcuni grandi studi EUROASPIRE hanno dimostrato che dopo un infarto, passata la paura, troppo spesso i farmaci che dovrebbero aiutare a ridurre le recidive vengono sospesi o sottodosati L ipertensione riprende allora vigore, il colesterolo risale e diabete ed obesità accelerano l evoluzione dell aterosclerosi La colpa non è allora dei farmaci, ma del fatto che manca ancora nelle popolazioni una diffusa e convinta cultura della prevenzione, che prevede la messa in atto di tutti quegli accorgimenti, farmacologici e non, che possono evitare molte morti per infarto Manca ancora, fra la gente, la convinta consapevolezza che nella terapia delle malattie coronariche i farmaci, anche se correttamente usati, costituiscono solo una parte delle strategie preventive e terapeutiche e che l effetto protettivo dei farmaci oltre ad un certo punto non può andare La ricerca ha infatti dimostrato quanto il comportamento delle persone interferisca nell insorgenza e nell evoluzione delle malattie aterosclerotiche e quanto un corretto stile di vita (cura adeguata dell ipertensione e dell ipercolesterolemia, corretta alimentazione, abolizione del fumo, attività fisica ecc) possa contribuire ad evitare molti infarti e a consentire una migliore qualità di vita a chi l infarto lo ha già avuto Ed ecco allora lo stile di vita presentarsi come chiave di volta nella prevenzione e nella terapia delle malattie vascolari Lo hanno dimostrato le ricerche epidemiologiche di oltre mezzo secolo, che mettono però in evidenza come la cultura della prevenzione abbia ancora molta strada da compiere Una cultura che deve cominciare dall infanzia, fin dai banchi di scuola elementare, età in cui devono essere apprese le corrette regole di una ottimale alimentazione Una cultura che deve vedere coinvolti, insieme ai medici, anche insegnanti, nutrizionisti e psicologi Sappiamo infatti, ad esempio, dalle più recenti ricerche epidemiologiche, che circa il 30% degli infartuati continua a fumare, che un infartuato su due, a distanza di un anno dall infarto, ha ancora il colesterolo troppo alto, che solo un terzo degli ipertesi controlla in maniera ottimale la sua pressione, che l obesità sta diventando un problema in tutti i paesi industrializzati e che abitudini di vita sedentarie inducono situazioni fisiopatologiche favorevoli al progredire dell aterosclerosi e della sindrome metabolica Un corretto stile di vita assume quindi valore decisivo di vero e proprio farmaco del cuore, al fine di far vincere all uomo la sua sfida epocale contro le malattie coronariche La scarsa aderenza del paziente alle prescrizioni mediche e la mancata assunzione di uno stile di vita salutare hanno spesso radici psicologiche e culturali complesse Se la regolare assunzione di un farmaco prevede in fondo per il paziente un accettazione passiva di una prescrizione medica, modificare le proprie abitudini alimentari o uno stile di vita troppo sedentario, implica un coinvolgimento attivo, convinto e spesso radicale della volontà di una persona e del proprio modo di viveretutti obiettivi spesso difficili da portare felicemente a termine! Occorre trovare il coraggio di cambiare abitudini negative Disponibilità al dialogo e ad intervenire nella sfera emozionale del paziente, introspezione psicologica e una certa dose di creatività, saranno quindi doti necessarie al curante per fornire al paziente convincenti motivazioni per qualche inevitabile rinuncia Solo così un semplice incontro fra medico e paziente potrà diventare ars curandi E anche lo stile di vita potrà essere somministrato ad un paziente adeguatamente educato alla prevenzione, come efficace ed indispensabile farmaco del cuore (da "Cuore e Salute") 2 3

3 Comocuore e l'agenzia Tu L associazione Comocuore continua a fare scuola, anche fuori dai confini comunale e provinciale In partnership con Agenzia tu, la rete di Unicredit dedicata agli stranieri e ai lavoratori atipici, ha organizzato lo scorso 20 febbraio, nell agenzia di viale Jenner 51 a Milano - Sai salvare una vita?, il corso gratuito di rianimazione cardiopolmonare con l ausilio del manichino MiniAnne, rivolto alle badanti straniere che lavorano regolarmente in Italia Ai partecipanti è stato consegnato l attestato di frequenza e il kit MiniAnne La partnership con Agenzia Tu era iniziata a ottobre 2011 con il corso tenuto presso la sede Acli di Treviso La "Oliver Twist" salva la vita Lo scorso 29 febbraio, alla scuola Oliver Twist di via Madruzza a Como, altra tappa del progetto Sai salvare una Vita?-MiniAnne dell associazione Comocuore, che prevede di istruire gli studenti delle scuole superiori di Como e provincia alla rianimazione cardiopolmonare Le classi coinvolte sono state la terza e la quarta del percorso Operatore della ristorazione-addetto sala bar, per un totale di 30 studenti, ai quali è stato fornito il manichino MiniAnne, corredato di un dvd con il quale gli allievi hanno potuto apprendere la tecnica Il manichino rimane agli studenti che potranno così trasmettere questa esperienza a familiari e conoscenti Ricordiamo che la scuola Oliver Twist ( nella foto, in piedi, la cardiologa Elena Butti e il Direttore Generale Cometa Alessandro Mele) fa parte dell associazione Cometa con la quale Comocuore ha aperto lo Spazio insieme di via Diaz 52 Informazioni sul sito wwwcomocuoreorg oppure in sede (via Rovelli 8, tel 031/278862) Le «Quinte abbondanti» Un ringraziamento particolare va alla Compagnia teatrale Le Quinte abbondanti di Rebbio, che lo scorso 10 febbraio, al Teatro Nuovo di via Lissi, ha messo in scena la commedia Il medico dei pazzi Una divertente serata a favore di Comocuore Ridere, divertire e fare del bene Con questi importanti presupposti nasce la compagnia teatrale Le Quinte Abbondanti, animata da più di 20 giovani desiderosi di mettersi in gioco con l'obiettivo di portare in scena spettacoli teatrali che possano aiutare chi ha bisogno Lasciamo che siano gli stessi giovani a descrivere la propria iniziativa : «Le Quinte Abbondanti nascono nel 2006 con una compagine di giovani ragazzi (con un'età che oscilla dai 18 ai 25 anni) che col passare del tempo è divenuta sempre più abbondante!!! Il tutto è partito così, senza pretese e con molta umiltà Il segreto che unisce questo sgangherato gruppo di giovani è l allegria e la gioia di stare insieme, unite al desiderio di realizzare qualcosa con gli altri e a favore degli altri La prima nostra fatica è stata messa in scena al Teatro Nuovo di Rebbio, prima assoluta, il 5 maggio 2007 con il titolo I PROMESSI CHE?, ispirata ai Promessi Sposi di Manzoni Altra data da ricordare: 25 ottobre 2008, GIULIETTA E ROMEO di Shakespeare, sempre al Teatro Nuovo di Rebbio, con incassi devoluti ad opere di bene in Terra Santa, come per il primo spettacolo Abbiamo poi orientato i nostri sforzi nella realizzazione di commedie brillanti, sapientemente preparate dalla nostra regista Marilena Bianchi Ecco quindi SUPPOSTE VERITA, esilarante commedia ambientata nella Londra degli anni 70 La nostra quarta rappresentazione è stata CHI FA DA SE FA PER TRE!, avvincente commedia ambientata nella vecchia Inghilterra degli anni 30 Il futuro sicuramente ci riserverà nuove sfide e nuove avventure, che siamo pronti ad affrontare con entusiasmo e simpatia» Un defibrillatore alla Comodepur Lo scorso 24 marzo, in occasione dell inaugurazione dei lavori di copertura della vasca di sedimentazione primaria dell Impianto Comodepur di Viale Innocenzo XI a Como, l Associazione Comocuore ha dotato la struttura di un defibrillatore semiautomatico La donazione dell apparecchiatura salvavita in ambito extraospedaliero corredata di corso per i dipendenti - è stata resa possibile grazie al contributo della Fondazione Credito Valtellinese Nella foto, da sinistra, il presidente di Comodepur Alessandro Colombo, l Amministratore delegato Gianluca Brenna e Giovanni Barcellini della Fondazione Credito Valtellinese L'Albo del Cuore Trasferta milanese per l Associazione Comocuore, che lo scorso 30 marzo ha partecipato alla presentazione del progetto Albo del cuore - lanciato dall Azienda Regionale Emergenza Urgenza (AREU) della Lombardia - che ha come obiettivo la fornitura di elettrocardiografi su tutti i mezzi di soccorso di base della Regione Di seguito, particolari del progetto La società civile e AREU insieme per un grande progetto salvavita Il mondo dello sport, della moda, degli istituti di credito; le associazioni di volontariato, l imprenditoria privata Tutti insieme per realizzare un progetto in grado di salvare vite umane: dotare tutte le ambulanze di elettrocardiografi, strumenti che consentono la trasmissione dell elettrocardiogramma direttamente dal luogo dell evento, che è spesso l abitazione del paziente AREU ha lanciato la sfida di acquistare 300 elettrocardiografi per coprire il fabbisogno di tutte le ambulanze adibite al soccorso della Lombardia, e la Società civile ha risposto Consorzio Vero Volley, Camera Nazionale della Moda Italiana, Intesa San Paolo, Comocuore Onlus (promotrice tra l altro del progetto Cuore in onda ), AgustaWestland e Aersud hanno aderito al progetto Albo del cuore offrendo un contributo economico per l acquisto degli strumenti e la disponibilità a diventare partner di AREU e protagonisti della serata al Palazzo Lombardia, dedicata al cuore, che ha visto la presenza, tra gli altri, dell'assessore alla sanità Luciano Bresciani e di altre autorità Una nuova convenzione Comocuore ha stipulato una convenzione con l associazione Università della Terza età Alessandro Volta di Como, per fornire agli associati un servizio di prevenzione nel settore delle malattie cardiache Presso l ambulatorio di Comocuore, in via Rovelli 8, i soci Ute possono usufruire di una serie di importanti controlli quali elettrocardiogramma, pressione arteriosa, colesterolo e Hdl, trigliceridi, glicemia, ricerca dell aneurisma dell Aorta addominale, controlli dell Intima carotidea e consigli per una corretta alimentazione La convenzione prevede che si possa accedere a questi servizi aderendo a Comocuore (la quota per i soci Ute è di 25 euro annui anziché 35) L iniziativa è stata illustrata dal presidente di Comocuore dottor Giovanni Ferrari nella conferenza Parliamo di cuore, in programma lo scorso 3 aprile presso la sede di via Palestro 17 Sempre con contributo tecnico-medico di Comocuore, l Università Terza età sta preparando un corso di prima assistenza domestica UNA ESPERIENZA GRATIFICANTE Da anni ho l onore di collaborare con Comocuore contribuendo attivamente alla prevenzione delle malattie cardio-vascolari Ogni iniziativa propostami in associazione mi ha sempre visto attivo ed entusiasta collaboratore Questo mio contributo non pretende di avere nulla di scientifico ma di fare partecipe il lettore di una esperienza sempre molto gratificante per un medico Durante l esecuzione di un normale controllo delle carotidi, come mia abitudine, ho dato una controllata anche alla tiroide: ebbene mi è balzato subito agli occhi un piccolo nodulino francamente sospetto Ho quindi invitato il nostro socio ad effettuare un prudenziale controllo mediante un banale esame: un agoaspirato della tiroide sotto guida ecografica E un esame mediante il quale si aspira un po di tessuto dai noduli tiroidei con una comune siringa per iniezioni, centrando il nodulo da analizzare con la sonda ecografica; il tessuto ottenuto si fa analizzare quindi dallo specialista anatomo-patologo Inutile dire che i miei sospetti hanno trovato purtroppo triste conferma: si trattava infatti di un cancro; piccolo ma pur sempre un cancro Ovviamente il nostro socio è stato sottoposto a tutte le cure del caso ed oggi sta benissimo Tutto questo non per dire come sono stato bravo (anche a me capita alle volte di sbagliare), ma per sottolineare come in una sanità sempre più freneticamente protesa al raggiungimento del budget, più preoccupata alle volte del contenimento delle liste di attesa (e quindi necessariamente più legata alla quantità di esami da eseguire che non alla qualità del rapporto con la persona da esaminare), in cui spesso e volentieri il tempo da dedicare ad un paziente risulta necessariamente limitato, esistono delle realtà più rilassate come appunto Comocuore dove esiste ancora la possibilità di eseguire un controllo con maggiore calma, avere un contatto più cordiale e di maggiore dialogo con le persone, riumanizzando una professione che spesso dimentica di avere a che fare con delle persone e non con dei numeri E di questo anche i nostri soci se ne saranno resi conto, visto la tranquillità e la serenità con cui si approcciano alla nostra associazione (per esempio nessuno si è mai lamentato di avere aspettato venti o trenta minuti oltre l orario di appuntamento!) dove nell attesa di eseguire i loro controlli i soci hanno il tempo di leggere un giornale, prendere un caffè o scambiare quattro chiacchiere Sicuramente nella nostra associazione c è ancora la possibilità di essere accolti e coccolati oltre ad essere considerati con professionalità Vincenzo Genchi Responsabile UO di Radiologia diagnostica per immagini INRCA-IRCCS Por Casatenovo (Lecco) 5xmille, la migliore destinazione Scegli di destinare il tuo 5xmille a Comocuore Onlus l'associazione della tua città Inserisci nella tua dichiarazione dei redditi il codice fiscale di Comocuore Anche la legge finanziaria 2011 prevede la possibilità di destinare il 5xmille delle tue imposte a Comocuore A te non costa nulla per noi vuol dire molto 4 5

4 "REGINA DI CUORI" La donna si veste di rosso per richiamare l attenzione sulla salute del proprio cuore dal 5 al 9 maggio porte aperte in sede Le malattie cardiovascolari nella donna Infarto e ictus uccidono in Italia più di donne l'anno e circa altrettante donne sono colpite da infarto miocardico o da ictus non fatali, ma spesso invalidanti I fattori di rischio delle malattie cardiovascolari si concentrano specialmente nel periodo successivo alla menopausa In questa fase la riduzione della protezione degli ormoni femminili espone maggiormente la donna all'azione della dislipidemia, del sovrappeso/obesità, del fumo, della vita sedentaria e di una cattiva alimentazione È inoltre provata una maggiore mortalità nelle donne colpite da infarto Il differente comportamento della donna nei confronti della comparsa, evoluzione e trattamento della malattia coronarica può essere spiegato dalle variazioni vascolari dovute all'influenza ormonale e dalle differenze nella struttura vascolare: le donne hanno arterie di diametro minore Il Periodo Menopausale Quando la menopausa si avvicina è particolarmente importante dedicare più attenzione a se stesse e in particolare alle attività di prevenzione Diventa di grande rilevanza parlare con il medico e il ginecologo dei propri fattori di rischio cardiovascolare (colesterolo, trigliceridi, fumo di sigaretta, eventuale malattia diabetica, ipertensione) e della prevenzione sia di alcune malattie tumorali sia dell'osteoporosi (anche effettuando gli opportuni accertamenti) Anche in questa fase, un accorto stile di vita (una nutrizione salubre e variata ed un adeguato livello di attività fisica) gioca un ruolo della massima importanza: un corretto stile di vita è probabilmente più efficace di molti trattamenti farmacologici nella prevenzione dell'obesità, del diabete, di molte malattie cardiovascolari In questo periodo, le raccomandazioni relative allo stile di vita non cambiano in misura sostanziale: l'attività fisica deve essere naturalmente più attenta alle caratteristiche del proprio organismo, ed essere quindi più dolce, meno rischiosa (attenzione alle cadute!), più graduale nell'inizio (il "riscaldamento") e nella conclusione L'alimentazione deve tenere conto che l'organismo, dopo la menopausa, assorbe con minore efficienza alcuni composti importanti; deve quindi prevedere, per esempio, un adeguato apporto di proteine, specie di quelle che si trovano nella carne, nelle uova e nei latticini, per mantenere in efficienza gli organi ed i tessuti corporei E' importante anche consumare frutta e verdura fresca Anche il calcio deve essere introdotto con regolarità: se ne trovano quantità adeguate nel latte e nei latticini (è opportuno preferire, per evitare l'aumento del tasso di colesterolo, quelli a minore contenuto di grassi) ed in alcune acque minerali Fondazione Italiana per il cuore E' per queste ragioni che abbiamo deciso di dedicare quest'anno alla donna le nostre "porte aperte" finalizzate alla valutazione del rischio cardiovascolare e alla ricerca di una eventuale aterosclerosi subclinica con i mezzi di indagine della parete vasale Il tutto sarà completato da una conversazione sul cuore delle donne che cercherà di chiarire alcuni aspetti di questo importante e a volte trascurato problema Per l occasione porte aperte in via Rovelli 8 dove si valuterà il rischio cardiovascolare globale con il controllo di: colesterolo pressione arteriosa valutazione dell intima carotidea (Eco-Doppler alla carotide) AAA Cercasi-Screening dell Aneurisma dell Aorta Addominale Durante la settimana le Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana, i Cardiologi e i Radiologi che collaborano con Comocuore saranno a disposizione per effettuare i tradizionali controlli (misurazione pressione arteriosa e colesterolo) e dare consigli su come mantenere il cuore sempre giovane 6 PROGRAMMA PER LA SETTIMANA DI PORTE APERTE via Rovelli 8 sabato 5 maggio dalle 900 alle 1100 Valutazione del rischio cardiovascolare globale lunedi 7 maggio - dalle 1500 alle 1730 mercoledi 9 maggio dalle 900 alle 1100 Valutazione spessore intima carotidea AAA Cercasi - Screening dell Aneurisma dell Aorta Addominale Lo screening consiste nella valutazione ecografica dei diametri dell aorta addominale da parte di specialisti radiologi e cardiologi ed è riservato ai soggetti di età superiore ai 60 anni Martedi 8 maggio alle ore 1630 Conferenza sul tema Anche le donne hanno un cuore con il dottor Giovanni Ferrari Giovedi 10 maggio Regina di cuori Serata benefica con sfilata Il 5 e 6 maggio gazebo in via Boldoni I nostri volontari saranno presenti dalle 9 alle 1800 in via Boldoni per dare informazioni e offrire i biglietti della Lotteria di cuori Domenica 6 maggio Ore 1800 Spazio Insieme -via Diaz 52 Estrazione della Lotteria di cuori Regina di cuori Passerella di Regine di cuori : il prossimo 10 maggio, donne note e attive in diversi settori della società comasca sfileranno in rosso per solidarietà L evento Questo è il programma della serata benedi beneficenza nella splendida fica con sfilata di giovedì 10 maggio cornice di Villa Del Grumello è organizzato da Comocuore per una causa molto importante: rendere l universo femminile consapevole dei rischi legati alle malattie cardiache e dei benefici di una sana prevenzione In nome di questa campagna, una trentina di signore hanno accettato di improvvisarsi modelle e di indossare splendidi capi d archivio della stilista comasca Titta Porta Con ironia ed eleganza si inventeranno per una sera un altro ruolo al fine di testimoniare la loro sensibilità nei confronti di una grave patologia, che sta mietendo sempre più vittime A unire ognuna nella propria unicità un fil rouge, inno alla gioia e alla vita Il défilé sarà seguito da un light dinner nelle sale della Fondazione Antonio Ratti, lungo quel Chilometro della Conoscenza destinato a collegare i principali luoghi della nostra storia e cultura Serena Brivio 7

5 ATTENZIONE AI SEGNALI ANOMALI CUORE&CURIOSITA' Era la notte tra il 29 e il 30 novembre dello scorso anno quando sono stato colto da infarto In quegli istanti ho capito che anche io sono vulnerabile come tutti, benché mai seriamente ammalato nel corso della mia vita Una vulnerabilità che ti può piombare addosso inaspettatamente, ma che a posteriori ti fa ragionare e ti fa ripercorrere con la mente tutti quei segnali anomali che il tuo fisico ti aveva evidenziato e ai quali non avevi dato la giusta considerazione Da un po di tempo mi sentivo debilitato: sempre stanco alla sera, ma soprattutto sempre stanco alla mattina Sentivo le ginocchia appesantite e motivavo questa stanchezza con l eccessivo carico di lavoro del momento Se le ginocchia erano appesantite i polmoni non erano certamente meno, in quanto da anni solleticati da circa un paio di pacchetti di sigarette al giorno Qualche chilogrammo di peso in più e il quadro dell infartato è completo: fumo-stress-sovrappeso! Ma tutto questo non mi è bastato per darmi una dritta finché la dritta me la son dovuta dare Quella sera, come parecchie altre, sono rientrato a casa dopo un viaggio all estero per lavoro; ho cenato regolarmente e, dopo aver esaurito il secondo pacchetto di sigarette della giornata, mi sono coricato Ero solo a casa quella notte Alle 2 di notte circa mi sono svegliato con la voglia di fumare l ennesima sigaretta, ma soprattutto perché avevo fame, una fame vorace Ho fatto per alzarmi e andare in cucina, ma le ginocchia erano più deboli del solito e grondavo di sudore, pallido e cereo in viso Sentivo che perdevo le forze alle braccia, specialmente al destro e accennavano i primi segni di dolore al torace Un lampo di fortunata lucidità, forse anche aiutato dalla lettura sporadica degli annunci di Comocuore nella sue varie manifestazioni cittadine, mi ha fatto capire che era inutile andare a ricercare cause strane del mio malore: questo è infarto! questi sono i segnali dell infarto! sono vulnerabile anch io! Ho raccolto le forze residue e ho chiamato il 118; dall interno dell abitazione ho aperto il portone e la porta di casa e mi sono coricato in attesa dei sanitari: solo 6 minuti, tanto quanto mi è bastato per non perdere i sensi nonostante il dolore al torace, come se un trattore mi stesse passando sopra Tempestivi i sanitari del 118 che mi hanno praticato i primi interventi di protocollo e valenti i cardiologi del Sant Anna che immediatamente mi hanno praticato l angioplastica che mi consente di poter scrivere questa mia esperianza Da quella sera non fumo più; mi riguardo nel cibo e ho rallentato gli impegni di lavoro: sarò anche un fifone ma mi piace vivere! Se debbo fare una sintesi di questa esperienza devo dire che il 118 è stato determinante perchè tempestivo, il dottor De Nittis del Sant Anna una manina d oro nell intervento al Pronto Soccorso, e Comocuore con la sua informazione preventiva martellante mi ha consentito di fare la mia diagnosi volante che mi ha permesso di guadagnare quel po di tempo che era necessario guadagnare Mario Gorla UNA NUOVA CASA PER ALICE Alice Onlus Como - Associazione per la lotta all Ictus cerebrale - è attiva come realtà provinciale di Como dal 2003, con sede legale e operativa in via Napoleona 60, presso l ospedale Sant Anna Fino al trasferimento del presidio nella nuova struttura di San Fermo della Battaglia Alice era presente settimanalmente presso l Unità operativa di Neurologia del vecchio nosocomio Dopo tale data l Associazione si è attivata presso le istituzioni locali al fine di ottenere una sede operativa e i volontari non si sono persi d animo, continuando l attività «Il 26 novembre scorso - spiega la presidente di Alice Rosangela Corbetta - al termine della riunione organizzata dall Azienda ospedaliera Sant Anna e dall Asl di Como incontrai Elena Colombo, vicepresidente dell Associazione Comocuore Onlus, alla quale chiesi se c era la possibilità per Alice di avere un piccolo spazio presso la sede di Comocuore La signora Colombo prese a cuore la situazione, e dopo qualche giorno ci convocò per comunicarci, dopo averne parlato anche con il presidente Giovanni Ferrari, di aver accettato la nostra richiesta Essendo il periodo natalizio, per noi questa notizia è stato il più bel dono del cielo» L accordo prevede che dallo scorso febbraio l Associazione Alice Onlus-Como sia presente con propri volontari presso la sede dell Associazione Comocuore, in via Rovelli 8, il mercoledì dalle 1430 alle 1730 Inoltre, previo appuntamento telefonico, è a disposizione gratuitamente un neurologo che darà consigli sul problema ictus cerebrale Invariati i contatti: 335/ e «A nome del consiglio direttivo di Alice - conclude Rosangela Corbetta - unitamente a tutti i volontari, ringrazio pubblicamente il dottor Giovanni Ferrari, la signora Elena Colombo e tutti gli amici di Comocuore per il grande dono ricevuto» Noci e pesce allungano la vita Tra il 7,6% e il 9,3% dei decessi evitabile riducendo le porzioni di bistecche Più longevi con carni bianche, pesce e noci Vuoi vivere a lungo? Mangia meno carne rossa, infatti il consumo di questa carne aumenta il rischio complessivo di morire (probabilità complessiva di morte per tutte le cause), in particolare per cancro e malattie cardiovascolari Viceversa, una dieta che prediliga pesce e carni bianche riduce il rischio complessivo di morte Il 9,3% e il 7,6% dei decessi rispettivamente per maschi e femmine sarebbe evitabile riducendo le porzioni di carne rossa consumate Lo rivela uno studio pubblicato sulla rivista Archives of Internal Medicine da An Pan della Harvard School of Public Health di Boston I RISCHI DI MORTE - In passato svariati studi avevano documentato che una dieta ricca di carni rosse aumenta il rischio di vari tumori (colon etc); questo studio prende in esame il rischio di morte complessivo Gli esperti hanno coinvolto ben uomini e donne, seguendo il campione per una media di 28 anni e registrato in tutto decessi, di cui 5910 per malattie cardiovascolari e 9464 per cancro Attraverso opportuni calcoli hanno stimato che la mortalità totale aumenta in media del 12% per ogni porzione in più di carne rossa, del 13% per tagli di carne non troppo lavorati, del 20% se molto lavorati a livello industriale (per esempio carne in scatola, hamburger etc) Sostituendo una porzione di carne rossa con una di pesce, o con pollame, frutta secca (come noci etc), legumi, latticini magri o cereali integrali riduce il rischio di morte: del 7% con il pesce, del 14% con il pollame, del 19% con la frutta secca, 10% coi legumi, 10% coi latticini magri, 14% con i cereali integrali «Abbiamo stimato - scrivono - che il 9,3% e il 7,6% dei decessi totali (rispettivamente per maschi e femmine) documentati durante il periodo di monitoraggio di questo studio potevano essere prevenuti se tutti i partecipanti avessero consumato meno di 0,5 porzioni al giorno di carne rossa» (da Cuore e Salute ) Lavare i denti fa bene anche al cuore Previene l infiltrazione di batteri nella bocca, causa di problemi cardiaci Lavarsi i denti due volte al giorno è regola fondamentale per evitare problemi al cavo orale, ma per i ricercatori può salvare anche il cuore Emerge da uno studio del Royal College of Surgeons di Dublino e dell'università di Bristol, secondo cui un batterio della bocca, lo Streptococcus gordonii, tra le cause della placca che si forma sulla superficie dei denti, può provocare coaguli e portare a gravi problemi cardiaci, come l'endocardite, se entra nel flusso sanguigno (Ansa) Pennichella, una dolce terapia antiipertensiva Pennichella è il termine comunemente impiegato a Roma per indicare il breve riposo del primo pomeriggio Molte pagine sono state scritte su questo pisolino, alcune per elogiarne le virtù, altre per addurla ad esempio di esecrabile pigrizia In realtà la pennichella era comune soprattutto negli anni passati essendo ormai stata sopraffatta dall aumento dei ritmi della vita Una recente ricerca americana ha però dimostrato che la pennichella (anche se loro non la chiamano così) contribuisce a mantenere bassa la pressione arteriosa Ottantacinque studenti sani sono stati divisi in due gruppi, nel primo era concessa una breve siesta di massimo un ora mentre nel secondo il sonno pomeridiano era precluso Quando entrambi i gruppi venivano sottoposti ad un mental stress test (esame che induce un aumento della pressione sanguigna) l incremento pressorio risultava inferiore in coloro che avevano potuto abbandonarsi alla pennichella Divulgate i risultati di questa ricerca al vostro capufficio, così che quando vi dovesse sorprendere addormentati sulla scrivania potrete sempre dirgli che ve lo ha ordinato il dottore (F S, da Cuore e Salute ) La cioccolata aiuta a non ingrassare Una buona notizia per i golosi di cioccolata: mangiarla non compromette la linea, anzi può aiutare a far scendere l'indice di massa corporea (Bmi), valore di guardia da tenere sotto controllo per evitare il rischio di obesità Secondo uno studio dell'university of California di San Diego, pubblicato sulla rivista Archives of Internal Medicine, mangiare frequentemente - almeno due volte a settimana - la cioccolata, aiuterebbe a ridurre il Bmi Il mondo scientifico ha già scoperto molti dei benefici per la salute nascosti nel cacao Ad esempio è d'aiuto nei soggetti con la pressione alta, in chi ha una sensibilità all'insulina o livelli alti di colesterolo Ma ora lo studio americano ha dimostrato che "l'assunzione frequente di cioccolata è legata a un abbassamento del valore del Bmi" La ricerca ha monitorato 1018 uomini e donne in salute e senza malattie cardiovascolari, diabete o alti livelli di colesterolo 'cattivo' I partecipanti, età media 57 anni, per il 68% uomini e con Bmi medio di 28 (indice di leggero sovrappeso), hanno consumato la cioccolata per due volte alla settimana e allo stesso tempo hanno svolto anche attività fisica per circa tre volte I ricercatori hanno quindi misurato il valore di Bmi in 972 soggetti, osservando che "chi ha consumato il cacao con più frequenza, due volte a settimana, presentava un più basso valore del Bmi rispetto a quelli che ne consumavano di meno" ( Adnkronos Salute ) Popcorn, miniera di antiossidanti Buone notizie per i golosi di popcorn Lo snack, infatti, conterrebbe più polifenoli, sostanze dal prezioso potere antiossidante, rispetto a frutta e verdura Questo almeno secondo uno studio condotto da un team americano e presentato al 243 Meeting dell'american Chemical Society (Acs), a San Diego Joe Vinson della Scranton University in Pennsylvania, pioniere nell'analisi dei componenti salutari presenti in cioccolato, noci e altri alimenti, ha spiegato che i polifenoli sono più concentrati nei popcorn, rispetto a quanto accade nelle verdure e nella frutta, dove sono più diluiti in acqua Inoltre nella parte 'dura' del popcorn, quella che tende a incastrarsi tra i denti, c'è la più alta concentrazione di polifenoli e fibre in assoluto ( Adnkronos Salute ) 8 9

6 GIROVAGANDO VIAGGI Tour Istanbul e la Cappadocia dal 4 all'11 giugno 2012 Il fascino della Turchia si coglie in numerosi aspetti A prima vista colpiscono i paesaggi: dai grandi monti di Ararat al lago Van Da non perdere le sorgenti termali di Pamukkale (in turco castello di cotone ) I suoi effetti benefici sono noti ormai da tempo ma l impatto visivo che crea la sua bellezza stupisce ancora Ma per chi guarda un po più a fondo non si può non apprezzare Istanbul, la capitale Splendida la Moschea blu che deve il suo nome al colore dei mosaici presenti all interno Un salto nel tempo si fa nei siti archeologici: interessanti i resti del tempio di Atena La Cappadocia offre al turista la vista di un paesaggio fiabesco costituito da canyon, scogliere, crepacci, torri, castelli, successivamente Basiliche, monasteri, numerose chiese affrescate, cantine, granai, misteriose cittadine sotterranee, rendendo la zona durante l epoca bizantina un universo rupestre d incantevole bellezza 1 ITALIA-ISTANBUL 2 ISTANBUL 3 ISTANBUL-ANKARA 4 ANKARA-HATTUSAS-CAPPADOCIA 5 CAPPADOCIA 6 CAPPADOCIA-KONYA-PAMUKKALE 7 PAMUKKALE-HIERAPOLIS-ANTALYA 8 ANTALYA-ITALIA Tour Mosca e San Pietroburgo dal 14 al 21 luglio 2012 Consigliabile a chi si avvicina al Paese per la prima 10 Un momento della recente visita dei soci di Comocuore nella capitale polacca Nella foto eccoli in una delle piazze principali di Varsavia volta, offre una panoramica generale delle due principali città: Mosca città che non si può dimenticare facilmente, la Mosca medievale e bizantina del Cremlino e della Piazza Rossa con le cupole delle sue chiese sfavillanti di colori e irreali come una fiaba orientale; e inoltre San Pietroburgo, prodigio architettonico sorto su vacillanti paludi, dove il tempo si dilata irrealmente durante il periodo estivo, grande vetrina sull Occidente ITALIA/MOSCA MOSCA MOSCA MOSCA/SAN PIETROBURGO SAN PIETROBURGO SAN PIETROBURGO SAN PIETROBURGO SAN PIETROBURGO/ITALIA TEATRO 3 giugno 2012 Teatro San Babila Milano Il Paese dei campanelli - con la Compagnia operetta Mon Amour e orchestra dal vivo di 13 elementi Inizio spettacolo ore 1530 Partenza in pullman Da Como piazza Cavour ore 14,00 Da Fino Mornasco ore 14,15 Tutte le iniziative sono riservate ai soci Comocuore - Quota d iscrizione annua Euro 35,00 - Info wwwcomocuoreorg 11

7

SCREENING DEL TUMORE DELLA MAMMELLA

SCREENING DEL TUMORE DELLA MAMMELLA SCREENING DEL TUMORE DELLA MAMMELLA Il tumore della mammella è il più frequente nella popolazione femminile. E asintomatico per un lungo periodo di tempo; la tempestività della diagnosi e della terapia

Dettagli

IL MANIFESTO DELLA PREVENZIONE DEL TUMORE AL SENO

IL MANIFESTO DELLA PREVENZIONE DEL TUMORE AL SENO IL MANIFESTO DELLA PREVENZIONE DEL TUMORE AL SENO Con un adeguata e opportuna anticipazione diagnostica le possibilità di vincere il tumore al seno salgono ad oltre il 90% 1. Scegli attentamente la tua

Dettagli

Tu sei nel cuore di Fondo Est!

Tu sei nel cuore di Fondo Est! Tu sei nel cuore di Fondo Est! Prevenzione della Sindrome Metabolica 1 Fondo EST in collaborazione con Unisalute ti invita a partecipare alla campagna TU SEI NEL CUORE DI FONDO EST. Si tratta di uno screening

Dettagli

uno dei maggiori problemi clinici del nostro secolo. "essenziale" "secondaria".

uno dei maggiori problemi clinici del nostro secolo. essenziale secondaria. L ipertensione arteriosa, una tra le malattie più diffuse nei paesi industrializzati, si riscontra nel 20 percento della popolazione adulta ed è considerata uno dei maggiori problemi clinici del nostro

Dettagli

Il sale è un elemento fondamentale per l alimentazione umana ed è costituito da cloruro di sodio (NaCl). Una sua eccessiva introduzione però può

Il sale è un elemento fondamentale per l alimentazione umana ed è costituito da cloruro di sodio (NaCl). Una sua eccessiva introduzione però può Sale e salute Il sale è un elemento fondamentale per l alimentazione umana ed è costituito da cloruro di sodio (NaCl). Una sua eccessiva introduzione però può causare gravi problemi alla salute. La quantità

Dettagli

MALATTIE CARDIOVASCOLARI

MALATTIE CARDIOVASCOLARI MALATTIE CARDIOVASCOLARI Le malattie cardiovascolari (MCV) sono la prima causa di mortalità,, di morbilità e di disabilità specialmente nei paesi del mondo occidentale. NEL MONDO 15 milioni/anno di eventi

Dettagli

ADOSITALIA onlus BRESCIA ASSOCIAZIONE DONNE OPERATE AL SENO BRESCIA. Via Tosio, N 1 Tel 03042155 brescia.adositalia@gmail.com

ADOSITALIA onlus BRESCIA ASSOCIAZIONE DONNE OPERATE AL SENO BRESCIA. Via Tosio, N 1 Tel 03042155 brescia.adositalia@gmail.com ADOSITALIA onlus BRESCIA ASSOCIAZIONE DONNE OPERATE AL SENO BRESCIA Via Tosio, N 1 Tel 03042155 brescia.adositalia@gmail.com ADOSITALIA ADOS = Associazione Donne Operate al Seno Siamo un associazione di

Dettagli

Sintesi ragionata del Documento AIRTUM 2009 (I nuovi dati di incidenza e mortalità Periodo 2003-2005)

Sintesi ragionata del Documento AIRTUM 2009 (I nuovi dati di incidenza e mortalità Periodo 2003-2005) Sintesi ragionata del Documento AIRTUM 2009 (I nuovi dati di incidenza e mortalità Periodo 2003-2005) Documento a cura della Dr. Maria Vincenza Liguori Settore Epidemiologia Ambientale Direttore Dr. Laura

Dettagli

Il fumo in Italia. Sintesi dei risultati

Il fumo in Italia. Sintesi dei risultati Indagine effettuata per conto de l Istituto Superiore di Sanità, in collaborazione con l Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri e la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori Sintesi dei risultati

Dettagli

PERCHE L ATTIVITA FISICA E SALVACUORE

PERCHE L ATTIVITA FISICA E SALVACUORE Lega Friulana per il Cuore PERCHE L ATTIVITA FISICA E SALVACUORE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico della

Dettagli

Il progetto Mi sta a cuore del Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva. Giulia Mannella

Il progetto Mi sta a cuore del Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva. Giulia Mannella Il progetto Mi sta a cuore del Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva Giulia Mannella CITTADINANZATTIVA Un Movimento di partecipazione civica per la promozione e la tutela dei diritti

Dettagli

DAVIDE COLONNELLO LE BASI DEL FOREX TRADING

DAVIDE COLONNELLO LE BASI DEL FOREX TRADING DAVIDE COLONNELLO LE BASI DEL FOREX TRADING Guida Pratica per Evitare gli Errori da Principianti e Imparare a Guadagnare con il Forex 2 Titolo LE BASI DEL FOREX TRADING Autore Davide Colonnello Editore

Dettagli

Un sistema per guadagnare salute

Un sistema per guadagnare salute Un sistema per guadagnare salute PASSI è il sistema di sorveglianza sugli stili di vita degli adulti tra i 18 e i 69 anni PASSI (Progressi nelle Aziende Sanitarie per la Salute in Italia) é il sistema

Dettagli

COME AFFRONTARE UN COLLOQUIO DI SELEZIONE

COME AFFRONTARE UN COLLOQUIO DI SELEZIONE Emanuele Lajolo di Cossano COME AFFRONTARE UN COLLOQUIO DI SELEZIONE Università degli Studi - Torino, 19 aprile 2010 La prima cosa da fare PERCHE SONO QUI? QUAL E IL MIO OBIETTIVO? CHE COSA VOGLIO ASSOLUTAMENTE

Dettagli

Questionario Informativo

Questionario Informativo Medicina del Dolore e Cure Palliative Questionario Informativo Gentile Signore, Gentile Signora, Le chiediamo solo pochi minuti del Suo tempo per compilare il presente questionario: poche domande che hanno

Dettagli

Bevi giusto. Basta il gusto

Bevi giusto. Basta il gusto Area di intervento Disarmonie alimentari - Percorsi di educazione alla salute Bevi giusto. Basta il gusto Progetto Memilk Educazione alimentare al gusto del bere sano Progetto Scuole Superiori Il progetto,

Dettagli

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN 1 SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN Aprile 2013 ESAME FINALE LIVELLO 3 Nome: Cognome: E-mail & numero di telefono: Numero tessera: 1 2 1. Perché Maria ha bisogno di un lavoro? PROVA DI ASCOLTO

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

TI STA A LA TUA SALUTE?

TI STA A LA TUA SALUTE? TI STA A LA TUA SALUTE? La scoperta del secolo! Doveva diventare un farmaco... ... per fortuna e un integratore per tutti! Nobel Ignarro, Ossido Nitrico promettente per Tumori e Alzheimer Roma, 18 luglio

Dettagli

Un efficace strumento di cura e prevenzione

Un efficace strumento di cura e prevenzione HK HealthKlab HealthKlab Health Klab, il Klab della salute, nasce con l'obiettivo di creare e mantenere salute. Sotto questo marchio operano il Servizio di Prevenzione e Attività Fisica dell'istituto di

Dettagli

La minaccia nascosta. Smascherare i pericoli del diabete e del colesterolo alto

La minaccia nascosta. Smascherare i pericoli del diabete e del colesterolo alto La minaccia nascosta Farmacia Ferrari Dott.ssa Teresa Via A. Manzoni 215/A - 80123 - NAPOLI tel. 081.5755329 - fax 081.19722793 Cod. Fiscale FRRTRS35L67F839O Partita IVA 00686520636 http://www.farmaciaferrari.altervista.org

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

COLESTEROLO. l insidioso killer del cuore. A cura della Dott.ssa Anna Maria Marcellini Direttore Tecnico del Laboratorio Gruppo Ippocrate

COLESTEROLO. l insidioso killer del cuore. A cura della Dott.ssa Anna Maria Marcellini Direttore Tecnico del Laboratorio Gruppo Ippocrate COLESTEROLO l insidioso killer del cuore A cura della Dott.ssa Anna Maria Marcellini Direttore Tecnico del Laboratorio Gruppo Ippocrate Cos è il COLESTEROLO Il Colesterolo è una sostanza che appartiene

Dettagli

PROGETTO CASOLE D ELSA COMUNE CARDIOPROTETTO

PROGETTO CASOLE D ELSA COMUNE CARDIOPROTETTO PROGETTO CASOLE D ELSA COMUNE CARDIOPROTETTO 1. Il razionale del Progetto 2. Progetto di Cardioprotezione sul Territorio 3. I Partners 4. Fasi del Progetto: 4a 4b 4c Formazione dei laici Installazione

Dettagli

VOLONTARI LATINA SISTEMA SISTEMA SANITARIO REGIONALE. Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio

VOLONTARI LATINA SISTEMA SISTEMA SANITARIO REGIONALE. Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio VOLONTARI NEL IN DISTRETTO RETE 1 - ASL DI APRILIA ASL ASL LATINA SISTEMA SISTEMA SANITARIO REGIONALE Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio VOLONTARI NEL IN DISTRETTO RETE 1 - ASL DI APRILIA

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

Prevenire mortalità e morbosità cardiovascolare mediante la valutazione del rischio individuale

Prevenire mortalità e morbosità cardiovascolare mediante la valutazione del rischio individuale ASSESSORATO DELL'IGIENE E SANITA' E DELL'ASSISTENZA SOCIALE PIANO OPERATIVO DEL PRP REGIONE SARDEGNA 200-202 ) Regione: Regione Autonoma della Sardegna Allegato 2 2) Titolo del progetto o del programma:

Dettagli

Alimentare la Salute. XI Edizione. 14 17 dicembre 2014. Forum internazionale della Salute. Palazzo dei Congressi P.le Kennedy, 1 Roma, Eur

Alimentare la Salute. XI Edizione. 14 17 dicembre 2014. Forum internazionale della Salute. Palazzo dei Congressi P.le Kennedy, 1 Roma, Eur Forum internazionale della Salute XI Edizione Alimentare la Salute 14 17 dicembre 2014 Palazzo dei Congressi P.le Kennedy, 1 Roma, Eur Mostra di prodotti e servizi per la salute Lezioni di cucina salutare

Dettagli

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL 1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL BENE COMUNE Una comunità di oltre 139 mila soci impegnati, nel quotidiano come nelle emergenze, in attività sociali e sanitarie di aiuto alle persone in difficoltà

Dettagli

Dieta sana = dieta costosa? No Consigli utili per mangiare sano senza spendere tanto

Dieta sana = dieta costosa? No Consigli utili per mangiare sano senza spendere tanto Dieta sana = dieta costosa? No Consigli utili per mangiare sano senza spendere tanto A CURA DEL MINISTERO DELLA SALUTE DIREZIONE GENERALE DELLA COMUNICAZIONE E DEI RAPPORTI EUROPEI E INTERNAZIONALI, UFFICIO

Dettagli

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it 1. Del sogno dell essere sognatore Il primo dovere di un buon Capo è non accontentarsi, essere il più esigente possibile nella

Dettagli

Caso Pratico Stili di Direzione

Caso Pratico Stili di Direzione In questo caso, vi proponiamo di analizzare anche 4 situazioni relative alla presa di decisioni. Questa documentazione, come sapete già, è centrata su modelli di stili di direzione e leadership, a seconda

Dettagli

il programma che si prende cura della tua salute

il programma che si prende cura della tua salute il programma che si prende cura della tua salute A proposito di salute Prendersi cura è più che curare Vivere bene e più a lungo possibile è da sempre il primo desiderio di ogni uomo. Un numero sempre

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA ALTINO

SCUOLA PRIMARIA ALTINO SCUOLA PRIMARIA ALTINO PROGETTO CONTINUITA : MANGIA SANO E VAI LONTANO Incontro con i bambini di 5 anni delle scuole dell infanzia di Altino Durante gli incontri di continuità con la Scuola dell Infanzia

Dettagli

Alimentazione al Femminile A cura di

Alimentazione al Femminile A cura di Milano, 22 Giugno 2015 Alimentazione al Femminile A cura di SCENARIO E OBIETTIVI DELLA RICERCA PRESSO LE DONNE ITALIANE Questa ricerca ha l obiettivo di indagare a 360 gradi il tema dell alimentazione

Dettagli

Comune di Modena Modena per il Cuore

Comune di Modena Modena per il Cuore Comune di Modena Modena per il Cuore Le malattie del sistema circolatorio: al primo posto tra le cause di morte Nella realtà modenese le malattie del sistema cardiocircolatorio sono un tema di salute prioritario:

Dettagli

RELAZIONE RIASSUNTIVA

RELAZIONE RIASSUNTIVA 40 anni di screening scolastico per la prevenzione della talassemia nel Lazio. Un programma di successo che, con il prezioso contributo del mondo della scuola, ha raggiunto e continua a mantenere da anni

Dettagli

SEMPLICE MENTE ENERGIA

SEMPLICE MENTE ENERGIA SEMPLICE MENTE ENERGIA NOI SIAMO ENERGIA L affermazione siamo fatti di energia è ormai diventata assunto scientifico. Ed al di là di quanto affermato da scienziati e filosofi, conosciamo molto bene, per

Dettagli

Diabete Tipo 1 e Tipo 2: il ruolo della farmacia

Diabete Tipo 1 e Tipo 2: il ruolo della farmacia Contributo non condizionato: Diabete Tipo 1 e Tipo 2: il ruolo della farmacia Giovedì 5 marzo 2015 presso HOTEL EUROPA Best Western Lungomare Zara, 57, 64021 Giulianova TE L incontro inizierà alle 20.30.

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello 1

Università per Stranieri di Siena Livello 1 Unità 4 In farmacia In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su dove comprare i medicinali parole relative alla farmacia e all uso corretto dei farmaci l uso dei verbi servili

Dettagli

[BILANCIO PREVENTIVO ECONOMICO PER L ESERCIZIO 2015]

[BILANCIO PREVENTIVO ECONOMICO PER L ESERCIZIO 2015] 2015 ROBBIO NEL CUORE Via Mortara 5 Robbio [BILANCIO PREVENTIVO ECONOMICO PER L ESERCIZIO 2015] Il presente documento è stato approvato dal consiglio direttivo di Robbio Nel Cuore riunitosi il 03/04/2015.

Dettagli

Il Consenso Informato dalla parte del Cittadino

Il Consenso Informato dalla parte del Cittadino Il Consenso Informato dalla parte del Cittadino Tribunale per i diritti del malato Cittadinanzattiva Francesca Moccia Benevento, 20 ottobre 2006 Cittadinanzattiva - Movimento di partecipazione civica che

Dettagli

Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati

Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati 1 Lo Sport come strumento educativo Lo sport per i bambini e ragazzi rappresenta una straordinaria opportunità di crescita. Grazie all attività motoria,

Dettagli

INFORMATIVA ALLA ECOGRAFIA CON MEZZO DI CONTRASTO_CEUS

INFORMATIVA ALLA ECOGRAFIA CON MEZZO DI CONTRASTO_CEUS Pag. 1/4 Cognome Nome Nato/a il N.B. Il presente modulo informativo deve essere firmato per presa visione e riconsegnato al sanitario che propone/esegue la procedura di seguito descritta. Questo modulo

Dettagli

UN PROGETTO PER LA VITA

UN PROGETTO PER LA VITA UN PROGETTO PER LA VITA e in collaborazione con sono lieti di presentare il loro progetto in occasione del Pitti Immagine Bimbo81 ed invitarvi alla cena di beneficenza giovedì 10 settembre 2015 Madrina

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI Matteo ARPE: Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad intervenire a questo Convegno, al quale, come

Dettagli

A SCUOLA CON JUMPC. Report sintetico dei risultati del progetto, dal punto di vista degli insegnanti e degli. studenti che hanno partecipato

A SCUOLA CON JUMPC. Report sintetico dei risultati del progetto, dal punto di vista degli insegnanti e degli. studenti che hanno partecipato A SCUOLA CON JUMPC Report sintetico dei risultati del progetto, dal punto di vista degli insegnanti e degli studenti che hanno partecipato Roma, 20 aprile 2009 Indice dei contenuti Gli esiti del sondaggio

Dettagli

Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook 1 MONIA FERRETTI Psicologa Psicoterapeuta EBOOK DIMAGRISCI FACILE Parte 1 Dimagrisci facile con i miei consigli Per Te! 2 Titolo Dimagrisci Facile con i miei consigli per Te!!! Autore Monia Ferretti Sito

Dettagli

MOTIVAZIONE DEL SOCCORRITORE

MOTIVAZIONE DEL SOCCORRITORE Lunedì 17 Febbraio 2014 Misericordia nel Comune di Lari Corso di Formazione di livello Base e Avanzato ASPETTI RELAZIONALI NELL APPROCCIO AL PAZIENTE RELATORE Benedetto Deri, F.M.R.T. Misericordia nel

Dettagli

L assistenza al malato e all anziano in casa

L assistenza al malato e all anziano in casa L assistenza al malato e all anziano in casa Prima edizione 2014 PRENDIAMOCENE CURA CON CROCE ROSSA ITALIANA DESIO e NUCLEO BRIANTEO - ASSOCIAZIONE REGIONALE LOMBARDIA INFERMIERE/I L AMORE PER I PROPRI

Dettagli

So quello che voglio! Compro quello che voglio!

So quello che voglio! Compro quello che voglio! So quello che voglio! Compro quello che voglio! Le persone con disturbi dell apprendimento hanno la capacità di scegliere i loro servizi di assistenza. Questo libricino è scritto in modo che sia facile

Dettagli

Un sano sorriso... per il tuo bambino

Un sano sorriso... per il tuo bambino Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari Provincia Autonoma di Trento Direzione per la promozione e l educazione alla salute Dipartimento di Odontostomatologia Un sano sorriso... per il tuo bambino Progetto

Dettagli

0. (Esempio) - Vorrei un caffè e un cornetto con la marmellata. - Il caffè macchiato? - Sì grazie, macchiato con latte freddo. - Subito.

0. (Esempio) - Vorrei un caffè e un cornetto con la marmellata. - Il caffè macchiato? - Sì grazie, macchiato con latte freddo. - Subito. Ascolto - Prova n.1 Trascrizione del brano fatto ascoltare 0. (Esempio) - Vorrei un caffè e un cornetto con la marmellata. - Il caffè macchiato? - Sì grazie, macchiato con latte freddo. - Subito. 1. -

Dettagli

LES una Patologia spesso trascurata

LES una Patologia spesso trascurata Gruppo Italiano per la lotta contro il LES XXIX Congresso Sezione S.I.A.I.C. Toscana, VIII Congresso Sezione S.I.A.I.C. Toscana, Emilia Romagna e San Marino, I Congresso Sezione S.I.A.I.C. Umbria e Marche

Dettagli

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Intervento di Franco Gervasoni, direttore SUPSI SALUTO - Consigliere di Stato, Manuele Bertoli - Capodicastero Educazione, culto e partecipazioni comunali del Municipio

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1

Università per Stranieri di Siena Livello A1 Unità 9 Medici di base e medici specialisti In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sull assistenza sanitaria di base parole relative all assistenza sanitaria di base l uso

Dettagli

L ipertensione arteriosa. Vittorio Caimi Medico di Medicina Generale, Monza

L ipertensione arteriosa. Vittorio Caimi Medico di Medicina Generale, Monza L ipertensione arteriosa Vittorio Caimi Medico di Medicina Generale, Monza Che cosa faremo 1. Brainstorming: che cosa sapete sull ipertensione arteriosa? 2. Presentazione: prove disponibili ( che cosa

Dettagli

ESSERE AIUTA IL PRONTO SOCCORSO. Ministero della Salute

ESSERE AIUTA IL PRONTO SOCCORSO. Ministero della Salute ESSERE AIUTA IL PRONTO SOCCORSO Ministero della Salute Accordo di collaborazione tra il Ministero della Salute e l Agenas Campagna informativa Il corretto uso dei servizi di emergenza-urgenza ESSERE AIUTA

Dettagli

IL RUOLO DELL INFERMIERE

IL RUOLO DELL INFERMIERE A06 152 Maria Grazia Belvedere Paolo Ruggeri IL RUOLO DELL INFERMIERE NELL ASSISTENZA AL PAZIENTE AFFETTO DA IPERTENSIONE ARTERIOSA POLMONARE ANALISI DI UN CASO CLINICO E REVISIONE DELLA LETTERATURA Copyright

Dettagli

Federica Danesi federica.danesi@unife.it. Telelavoro: perché? Ferrara, 27/10/2014

Federica Danesi federica.danesi@unife.it. Telelavoro: perché? Ferrara, 27/10/2014 Federica Danesi federica.danesi@unife.it Telelavoro: perché? Ferrara, 27/10/2014 Com è cominciata Ho due bimbe, una di 6 e l altra di 2 anni, mio marito spesso lavora fuori città e da febbraio 2013 IO

Dettagli

NONA LEZIONE L AUTOSTOP

NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE 96 L autostop Scendi pure tu dalla macchina? Devo spingere anch io? Sì, se vuoi. Ma scusa, quanto è distante il distributore di benzina? Non lo so qualche chilometro.

Dettagli

Party con Kit-Zen. crea la tua occasione di successo [INSERIRE PAYOFF DEFINITIVO]

Party con Kit-Zen. crea la tua occasione di successo [INSERIRE PAYOFF DEFINITIVO] Party con Kit-Zen crea la tua occasione di successo [INSERIRE PAYOFF DEFINITIVO] Kit-Zen è l azienda che ti permette di esprimere e sviluppare le tue potenzialità, di dare gusto al tuo lavoro, trasformandolo

Dettagli

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la lettera A, B o C corrispondente alla risposta scelta. Esempio

Dettagli

Maurizio Albanese DONARE È AMARE!

Maurizio Albanese DONARE È AMARE! Donare è amare! Maurizio Albanese DONARE È AMARE! raccolta di poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Maurizio Albanese Tutti i diritti riservati Ai miei genitori Santo e Maria L associazione Angeli

Dettagli

il piacere muoversi non ha età Progetto Integrato per la Promozione della Salute nella Popolazione adulta e anziana

il piacere muoversi non ha età Progetto Integrato per la Promozione della Salute nella Popolazione adulta e anziana il piacere di muoversi non ha età Progetto Integrato per la Promozione della Salute nella Popolazione adulta e anziana Muoviti per la salute Scienziati, medici ed esperti di problemi legati all età anziana

Dettagli

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Associazione di Volontariato per la Qualità dell Educazione UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Esplora con noi il mondo del volontariato! con il contributo della con il patrocinio Comune di Prepotto Club UNESCO

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

INFORMAZIONI SULL ASSISTENZA SANITARIA

INFORMAZIONI SULL ASSISTENZA SANITARIA INFORMAZIONI SULL ASSISTENZA SANITARIA Se mi ammalo cosa faccio? Ti rivolgi alla famiglia che ti ospita e poi all accompagnatore e/o al tutor dell ente di accoglienza, che provvederanno, se è il caso,

Dettagli

DEL CUORE DELLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI A CURA DI:

DEL CUORE DELLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI A CURA DI: 2016 LE 12 REGOLE DEL CUORE CONSIGLI NUTRIZIONALI PER LA PREVENZIONE DELLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI A CURA DI: DOTT.SSA FRANCESCA DE BLASIO BIOLOGA NUTRIZIONISTA DOTTORATO DI RICERCA IN SANITÀ PUBBLICA

Dettagli

CORSO: RCP Hands Only (approvato e riconosciuto dall associazione Progetto Vita di PC)

CORSO: RCP Hands Only (approvato e riconosciuto dall associazione Progetto Vita di PC) IL COMITATO PROVINCIALE FIASP DI PIACENZA IN COLLABORAZIONE CON LA PUBBLICA ASSISTENZA VALNURE ORGANIZZA PER IL GIORNO 8 MAGGIO 2014 ALLE ORE 21,00 PRESSO LA SEDE DELLA P.A. VALNURE A PONTE DELL OLIO CORSO

Dettagli

IL RISCHIO CARDIOVASCOLARE GLOBALE: IL CRUSCOTTO DEL CUORE

IL RISCHIO CARDIOVASCOLARE GLOBALE: IL CRUSCOTTO DEL CUORE Lega Friulana per il Cuore IL RISCHIO CARDIOVASCOLARE GLOBALE: IL CRUSCOTTO DEL CUORE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

Come creare una CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE in solo 10 minuti e dal sicuro successo, attraverso un OGGETTO personalizzato!

Come creare una CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE in solo 10 minuti e dal sicuro successo, attraverso un OGGETTO personalizzato! Come creare una CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE in solo 10 minuti e dal sicuro successo, attraverso un OGGETTO personalizzato! Realizzato da Luca Giovannetti, responsabile marketing di Europromo La società Europromo

Dettagli

Associazione senza scopo di lucro

Associazione senza scopo di lucro Associazione senza scopo di lucro Ogni speranza è un progetto, ogni progetto ha un principio, l alfa, da cui parte ed attraverso il quale cresce e si rafforza. L Alfa del nostro progetto è l Alimentazione,

Dettagli

Associazione Le Note Del Sorriso O.n.l.u.s.

Associazione Le Note Del Sorriso O.n.l.u.s. Associazione Le Note Del Sorriso O.n.l.u.s. CORSO DI FORMAZIONE PER VOLONTARIO CLAUN Cognome: Nome:. Data di nascita: Luogo:. Prov: Indirizzo:. N :.. Città:.. Prov: C.a.p: Nazionalità:.. Titolo di studio:.

Dettagli

Alcol: sai cosa bevi? Più sai meno rischi! UN PROGRAMMA IN 6 PUNTI PER CAMBIARE LE ABITUDINI DEVI SMETTERE DI BERE? quando smettere di bere

Alcol: sai cosa bevi? Più sai meno rischi! UN PROGRAMMA IN 6 PUNTI PER CAMBIARE LE ABITUDINI DEVI SMETTERE DI BERE? quando smettere di bere quando smettere di bere DEVI SMETTERE DI BERE? Se il bere é una scelta libera e consapevole da parte di un individuo, é anche vero che molti non si trovano nelle condizioni di poter bere e continuare a

Dettagli

Gentile signora, Carlo Lusenti

Gentile signora, Carlo Lusenti Gentile signora, I programmi di screening per la prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori della mammella e del collo dell utero sono in corso nella nostra regione dal 1996, rappresentando un elemento

Dettagli

VADEMECUM 2012-2013. Pagina 1 di 19

VADEMECUM 2012-2013. Pagina 1 di 19 VADEMECUM 2012-2013 Pagina 1 di 19 Da compilare e inviare alla Federazione BDS (Annuali) Iscrizione federazione BDS nuovo / rinnovo ( validità anno solare); Modulo adesione Donacibo (Convenzione) Modulo

Dettagli

Se vuoi saperne di più vai su: www.stivi.net

Se vuoi saperne di più vai su: www.stivi.net L alimentazione sana fa parte di uno stile di vita sano: un insieme di comportamenti che ti permettono di vivere in salute, allontanando il rischio di malattia. Questo opuscolo è stato realizzato e distribuito

Dettagli

Gentile signora, Giovanni Bissoni Assessore alle politiche per la salute della Regione Emilia-Romagna

Gentile signora, Giovanni Bissoni Assessore alle politiche per la salute della Regione Emilia-Romagna Gentile signora, dal 1 gennaio 2010 in Emilia Romagna il programma di screening per la diagnosi precoce dei tumori della mammella è esteso a tutte le donne dai 45 ai 74 anni. La Giunta regionale ha preso

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Bambini. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Bambini. Università per Stranieri di Siena. Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla

Dettagli

Livello CILS A1. Test di ascolto

Livello CILS A1. Test di ascolto Livello CILS A1 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Optometry Giving Sight Italia Onlus, Via Cenisio 32, Milano, Italy T +39 34 77 68 5550 W www.givingsight.org E italy@givingsight.

Optometry Giving Sight Italia Onlus, Via Cenisio 32, Milano, Italy T +39 34 77 68 5550 W www.givingsight.org E italy@givingsight. World Sight Day Challenge: in occasione della Giornata Mondiale della Vista (8 ottobre 2015) inizia la raccolta fondi per tutte le persone che hanno bisogno di una cura della visione Giunta alla sua nona

Dettagli

OFFERTA SERVIZI DI ORIENTAMENTO 2014-2015. Scuola secondaria primo e secondo grado

OFFERTA SERVIZI DI ORIENTAMENTO 2014-2015. Scuola secondaria primo e secondo grado OFFERTA SERVIZI DI ORIENTAMENTO 2014-2015 Scuola secondaria primo e secondo grado ORIENTARE è Porre l individuo in grado di prendere coscienza di sé e progredire con i suoi studi e la sua professione,

Dettagli

Come e perché si aumenta di peso: il bilancio energetico

Come e perché si aumenta di peso: il bilancio energetico Come e perché si aumenta di peso: il bilancio energetico Intorno al concetto del giusto peso si sono formulate tante teorie, a volte vere, altre assolutamente prive di valenza scientifica. Nella grande

Dettagli

Un laboratorio d integrazione nel cuore di Palermo

Un laboratorio d integrazione nel cuore di Palermo Intervista a Rosita Marchese, Rappresentante Legale dell asilo il Giardino di Madre Teresa di Palermo, un associazione di promozione sociale. L asilo offre una serie di servizi che rappresentano una risorsa

Dettagli

TAVOLA ROTONDA Programmazione della gravidanza e diabete: i diversi punti di vista. PENSO ALLA GRAVIDANZA ed ho il diabete

TAVOLA ROTONDA Programmazione della gravidanza e diabete: i diversi punti di vista. PENSO ALLA GRAVIDANZA ed ho il diabete TAVOLA ROTONDA Programmazione della gravidanza e diabete: i diversi punti di vista PENSO ALLA GRAVIDANZA ed ho il diabete Una cosa sola è certa del mio futuro... VOGLIO avere dei figli! il diabete non

Dettagli

Unità 6. Al Pronto Soccorso. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A1. In questa unità imparerai:

Unità 6. Al Pronto Soccorso. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A1. In questa unità imparerai: Unità 6 Al Pronto Soccorso In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come funziona il Pronto Soccorso parole relative all accesso e al ricovero al Pronto Soccorso l uso degli

Dettagli

VENGO ANCH IO CONDIVIDERE LA MALATTIA E LE CURE CON I FIGLI. Dott.ssa Lucia Montesi Psicologa Psicoterapeuta U.O. Oncologia Area Vasta 3, Macerata

VENGO ANCH IO CONDIVIDERE LA MALATTIA E LE CURE CON I FIGLI. Dott.ssa Lucia Montesi Psicologa Psicoterapeuta U.O. Oncologia Area Vasta 3, Macerata VENGO ANCH IO CONDIVIDERE LA MALATTIA E LE CURE CON I FIGLI I BENEFICI DELLA COMUNICAZIONE IN FAMIGLIA Dott.ssa Lucia Montesi Psicologa Psicoterapeuta U.O. Oncologia Area Vasta 3, Macerata FORMATO FAMIGLIA

Dettagli

Rassegna Stampa. Conferenza stampa. Intermedia s.r.l. per la comunicazione integrata

Rassegna Stampa. Conferenza stampa. Intermedia s.r.l. per la comunicazione integrata Rassegna Stampa Conferenza stampa TUMORE DEL PANCREAS, 1.200 NUOVE DIAGNOSI ALL ANNO IN CAMPANIA. NAPOLI È IN PRIMA FILA PER SOSTENERE LA PREVENZIONE Intermedia s.r.l. per la comunicazione integrata Via

Dettagli

Progetto Scuole Catalogo proposte 2012/2013

Progetto Scuole Catalogo proposte 2012/2013 Progetto Scuole Catalogo proposte 2012/2013 DC.DP.00.42 Fondazione aiutare i bambini Onlus Via Ronchi, 17-20134 Milano - Tel. 02 70.60.35.30 Email: info@aiutareibambini.it - www.aiutareibambini.it Fondazione

Dettagli

BG Ingénieurs Conseil, Ginevra

BG Ingénieurs Conseil, Ginevra BG Ingénieurs Conseil, Ginevra Diego Salamon, datore di lavoro Su incarico dell AI la Cadschool, istituto di formazione per la pianificazione e l illustrazione informatica, ci ha chiesto se potevamo assumere

Dettagli

Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune

Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune di Attilio Camozzi Presidente Aci Brescia C i siamo lasciati alle spalle un anno complesso. Il 2014 va negli archivi della storia recente. Confido che

Dettagli

Scuola in ospedale e istruzione domiciliare come garanzia di servizio integrato alla persona in contesti di particolare complessità.

Scuola in ospedale e istruzione domiciliare come garanzia di servizio integrato alla persona in contesti di particolare complessità. Scuola in ospedale e istruzione domiciliare come garanzia di servizio integrato alla persona in contesti di particolare complessità. Verbania 1 2 aprile 2008 1 QUADRO DI RIFERIMENTO INTERNAZIONALE Il 13

Dettagli

BELLI DI DENTRO Stili di vita e stili alimentari per mantenere giovani cuore e cervello. Drssa Grazia Foti

BELLI DI DENTRO Stili di vita e stili alimentari per mantenere giovani cuore e cervello. Drssa Grazia Foti BELLI DI DENTRO Stili di vita e stili alimentari per mantenere giovani cuore e cervello Drssa Grazia Foti MALATTIE CARDIOVASCOLARI Più importante causa di morte nel mondo, (17.3 milioni di morti ogni anno)

Dettagli

In questa lezione abbiamo ricevuto in studio il Dott. Augusto Bellon, Dirigente Scolastico presso il Consolato Generale d Italia a São Paulo.

In questa lezione abbiamo ricevuto in studio il Dott. Augusto Bellon, Dirigente Scolastico presso il Consolato Generale d Italia a São Paulo. In questa lezione abbiamo ricevuto in studio il Dott. Augusto Bellon, Dirigente Scolastico presso il Consolato Generale d Italia a São Paulo. Vi consiglio di seguire l intervista senza le didascalie 1

Dettagli