Questo regolamento ha per finalità di stabilire le norme per l accesso e l utilizzo dei seguenti servizi:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Questo regolamento ha per finalità di stabilire le norme per l accesso e l utilizzo dei seguenti servizi:"

Transcript

1 5(*2/$0(1723(5 / 87,/,==2'(,6(59,=,,1)250$7,&,$=,(1'$/, $SSURYDWRFRQGHOLEHUDQGHO $UW±2JJHWWR Questo regolamento ha per finalità di stabilire le norme per l accesso e l utilizzo dei seguenti servizi: 3RVWDHOHWWURQLFD 5HWHLQWHUQHW 6LVWHPLLQIRUPDWLFLD]LHQGDOL &RPSXWHUD]LHQGDOL di seguito indicati nel loro complesso come servizi informatici aziendali (SIA). Detto regolamento è rivolto ai dipendenti della AUSL ed ai collaboratori esterni espressamente autorizzati. I SIA sono regolamentati, oltre che dalle presenti norme, dalla richiesta di abilitazione ai suddetti servizi allegata al presente documento ed, in particolare, dal regolamento aziendale in materia di trattamento dei dati personali. $UW±,QFDULFRDOWUDWWDPHQWRGHLGDWLSHUVRQDOL I SIA sono strumenti di lavoro forniti dalla AUSL. Gli utenti, dipendenti della ausl ed i collaboratori esterni autorizzati, sono nominati, ai sensi del D.L. 196/2003, incaricati del trattamento dei dati personali a cui hanno accesso o che sono trattati mediante i SIA. I dati possono essere trattati limitatamente alle operazioni indispensabili per l esercizio delle funzioni degli incaricati. Per accedere ai servizi di posta elettronica, di accesso ad internet ed ai SIA, il nuovo utente dovrà fornire i propri dati personali, prendere visione del presente regolamento e compilare il modulo di richiesta di abilitazione ai SIA. Il modulo dovrà essere consegnato alla struttura aziendale deputata alla creazione degli accessi ai sistemi o servizi di cui si richiede l abilitazione, firmato dal responsabile della struttura organizzativa alla quale l utente appartiene. Nel caso dei SIA il modulo dovrà essere firmato anche dal responsabile organizzativo dei sistemi o servizi a cui si richiede l abilitazione. $UW,GHQWLILFD]LRQHGHOO XWHQWH L utilizzo dei servizi informatici aziendali richiede, da parte di tutti gli utenti, un codice di identificazione personale (userid) ed una parola chiave segreta (password). Sia nel caso di disattivazione del codice di identificazione personale che nel caso in cui l utente si dimentichi la propria password, per riottenere l accesso ai servizi l utente dovrà compilare nuovamente il modulo Richiesta di abilitazione i servizi informatici aziendali e consegnarlo al Servizio Informatico, firmato dal Responsabile della struttura organizzativa a cui l utente appartiene.

2 La password non potrà essere ceduta a terzi, neppure temporaneamente e dovrà essere mantenuta segreta. Qualsiasi azione svolta sotto l autorizzazione offerta dalla coppia userid e password sarà attribuita in termini di responsabilità all utente titolare del codice userid, salvo che l utente dia prova di illecito utilizzo della sua autorizzazione da parte di terzi. Non sono previsti codici di accesso anonimi. L utente deve conservare la password con la massima riservatezza e con la massima diligenza. La password non deve essere banale né contenere riferimenti facilmente riconducibili all utente. Dovrà essere modificata da quest ultimo al primo utilizzo e successivamente almeno ogni due mesi. L utente non deve lasciare incustodita o facilmente accessibile la postazione di lavoro, una volta collegata al sistema, e deve disattivare la connessione qualora si debba allontanare dalla postazione di lavoro. Non deve rendere facilmente accessibili informazioni concernenti la sua password. Dopo sei mesi di non utilizzo dei servizi, o nel caso in cui l utente perda la qualità che gli consentiva di accedere ai servizi informatici aziendali, la userid e la password verranno automaticamente disattivati. L utente si impegna a comunicare immediatamente al Servizio Informatico furto, smarrimento, perdita ovvero appropriazione a qualsivoglia titolo da parte di terzi della password. Nel caso di prolungata assenza dell utente e in caso di urgenza, qualora si renda necessario accedere alla posta elettronica o alla postazione di lavoro dell utente, a giudizio del responsabile dell unità operativa, quest ultimo chiederà l abilitazione al Servizio Informatico. $UW±/LPLWD]LRQHG XVR L accesso ai servizi è da intendersi quale strumento di lavoro. È pertanto vietato l uso del servizio nei seguenti casi: ¾ Per ricerche e/o consultazioni di siti unicamente per scopi personali; ¾ Per ricerche e/o consultazioni di siti il cui contenuto informativo appaia osceno, offensivo alla morale nonché alla pubblica decenza, a contenuto discriminatorio di taluni o razzista, a sfondo politico e/o religioso; ¾ Per trasferire sulla stazione dell utente programmi e/o files di dati relativi a progetti od obiettivi estranei all utente o per finalità personali; ¾ Per ricerche e/o consultazioni, in maniera ripetuta, di siti il cui contenuto informativo non sia attinente con l attività lavorativa dell utilizzatore; ¾ Per ricerche e/o consultazioni palesemente incompatibili con i fini istituzionali dell Azienda. È vietato l uso dello strumento nei casi che configurano un più grave reato: ¾ Diffusione di virus, cavalli di troia o altri programmi, la cui azione consista nel sabotaggio, distruzione o alterazione del contenuto informativo delle stazioni degli altri utenti, degli e elaboratori aziendali e dei dati in essi contenuti, anche qualora l obiettivo sia all esterno della rete aziendale; ¾ Per attività di furto di dati di altri utenti, organismi e/o aziende; ¾ Per attività di hackeraggio e pirateria informatica in generale; $UW5HJLVWUD]LRQHGHOOHDWWLYLWj Le operazioni effettuate servendosi di userid e password potranno essere memorizzate per finalità di sicurezza del sistema. L attività di registrazione avviene attraverso i file log di sistema a cura del Servizio Informatico.

3 Nell'ambito dell attività autorizzata alla navigazione in internet, con periodicità bimestrale, il Servizio Informatico provvede ad estrarre ed archiviare i dati di log dell uso del servizio. Durante l uso del servizio, viene infatti tenuta traccia dell attività di navigazione dell utente, consistente nelle seguenti informazioni di dettaglio: ¾ Data e ora dell accesso; ¾ Identificativo dell'utente che ha richiesto l accesso; ¾ Nome del sito richiamato per la consultazione; ¾ Esito della consultazione; ¾ Tipologia di operazione richiesta e informazioni sui files scaricati; ¾ Numero di bytes trasferiti dall elaboratore remoto alla stazione dell utente e viceversa. In nessun caso è consentito ad un utente chiedere informazioni sulla navigazione degli altri utenti, nemmeno per scopi comparativi con i propri e nemmeno in forma aggregata. In nessun caso i log del sistema sono usati come strumento di controllo dell operato dell utente. L azienda si riserva di utilizzare i normali programmi in commercio per la protezione di siti e l esclusione di siti vietati o non attinenti agli scopi istituzionali dell Azienda. Le registrazioni potranno essere utilizzate, su richiesta del Titolare o dei Responsabili del trattamento dei dati personali, per valutare la qualità di taluni servizi erogati dall Azienda. L Azienda si riserva di effettuare dei controlli, anche a campione, concernenti l utilizzo corretto degli strumenti di lavoro. Infine i log potranno essere oggetto di provvedimenti dell Autorità giudiziaria e amministrativa e in generale dei soggetti aventi funzioni ispettive e di controllo. $UW&RQILJXUD]LRQLKDUGZDUHHVRIWZDUH Le stazioni di lavoro utente vengono predisposte e configurate per il corretto uso dei servizi informatici aziendali dal Servizio Informatico. L utente si impegna a mantenere la corretta configurazione della stazione di lavoro che utilizza. Nel caso in cui sia necessario scaricare ulteriori programmi informatici anche gratuiti dalla rete, l utente dovrà formulare una richiesta al Servizio Informatico che provvederà ad autorizzare o meno la richiesta. $UW0RGDOLWjGLSUHVWD]LRQHGHLVHUYL]L L AUSL si impegna a fornire continuità ai servizi erogati, riservandosi la possibilità d interromperli per le manutenzioni ordinarie. Qualora possibile le interruzioni saranno comunicate agli utenti. Per migliorare la qualità o la sicurezza dei servizi e dei sistemi informatici attualmente predisposti, l AUSL valuterà con attenzione eventuali osservazioni, suggerimenti ed indicazioni che gli utenti faranno pervenire al Servizio Informatico. $UW±%DFNXS Il Servizio Informatico provvede al salvataggio dei dati registrati tramite i SIA. È fatto obbligo agli utenti di effettuare salvataggio dei dati memorizzati sul computer aziendale utilizzato, con frequenza almeno settimanale. Il Servizio Informatico a questo scopo fornisce i dispositivi hardware necessari per il salvataggio dei dati su supporto rimovibile.

4 $UW±3XEEOLFD]LRQHGLFRQWHQXWLHUHDOL]]D]LRQHGLVLWLSHUVRQDOL L utente non è autorizzato in alcun caso a produrre ed a pubblicare siti Web personali mediante la rete aziendale. È diritto di ogni servizio chiedere di inserire uno spazio informativo (tecnicamente consistente in una o più pagine, collegate tra loro ed alla home page aziendale) sul sito aziendale, di cui e' direttamente responsabile anche per il contenuto e la correttezza delle informazioni. A tale fine il Servizio Informatico, dietro richiesta scritta dell servizio, provvede ad inserire un link (cioè un collegamento) alle pagine fornite dall interessato, che devono essere già scritte in idoneo linguaggio (ad es., HTML). La modalità di invio delle pagine al Servizio Informatico può essere una a scelta tra le seguenti: Fornitura di supporto magnetico contenente le pagine (floppy disk, CD masterizzato, cartucce ZIP, ecc ); Invio delle stesse come allegato di posta elettronica all indirizzo specificando nell oggetto Invio pagine Web e nel corpo del messaggio il nome dell utente referente e quello della struttura in cui opera. Sarà cura del servizio spedire con la periodicità che ritiene opportuna le integrazioni e/o correzioni alle pagine in dipendenza del mutato contenuto informativo delle stesse, con le medesime modalità sopra enunciate. Il Servizio Informatico aziendale inserirà le pagine sul sito aziendale entro 10 gg. Lavorativi a decorrere da quello successivo la data di acquisizione agli atti del Servizio Informatico della richiesta. Sono fatte salve eventuali richieste urgenti autorizzate dal Responsabile dell U.O. Sistema Informatico. Il Servizio Informatico aziendale mette a disposizione il proprio supporto tecnico per la soluzione di eventuali problemi relativi all applicazione delle procedure previste dal presente articolo. È fatto divieto agli utenti di utilizzare il logo aziendale nei siti personali senza autorizzazione dal Responsabile Informatico. Si applicano in ogni caso le norme dei Codici deontologici professionali. È fatto assoluto divieto di realizzare funzioni di Hosting. $UW±&RQQHVVLRQHDSURYLGHUGLYHUVLGDTXHOOLD]LHQGDOL È vietato l utilizzo di accessi internet mediante Internet Provider diversi da quello scelto ufficialmente dalla AUSL e la connessione di stazioni di lavoro aziendali alle reti di detti Provider, anche con abbonamenti privati. L'Azienda si riserva la facoltà di controllare ed individuare il ricorso ad altri provider nonostante il suddetto divieto. L utilizzo di Internet è ammesso ed autorizzato solo attraverso la rete di trasmissione dati aziendale. Solo in rarissimi ed eccezionali casi autorizzati unicamente dal Direttore dell U.O. Sistema Informatico è ammessa l uscita in internet attraverso un modem di trasmissione dati, ed unicamente in cui la postazione dell utilizzatore non sia servita da un accesso alla rete aziendale e non vi sia in progetto la realizzazione dei punti rete entro 3 mesi dalla data della richiesta. L utente è informato del potenziale rischio per la sicurezza dell intero sistema informativo aziendale connesso alla realizzazione di collegamenti con tali Internet Provider.

5 $UW±6HUYL]LRGL3RVWD(OHWWURQLFD Il Servizio Informatico fornisce due distinte tipologie di account di ¾ Account di servizio, il cui nome richiama il servizio in cui lavora l utente; ¾ Account legati al nominativo dell utente richiedente. L account di servizio deve comunque essere associato ad almeno un altro account nominativo di utente e non può essere utilizzato per l invio di messaggi, ma solo in ricezione. Sarà compito del Servizio Informatico far in modo che i messaggi inviati a detto indirizzo siano smistati a tutti gli appartenenti al gruppo a cui è associato l account di equipe. Tutti i possessori di una casella di posta elettronica personale sono tenuti, quando possibile, a consultare quotidianamente la propria corrispondenza ed a provvedere tempestivamente allo scarico della stessa al fine di evitare il blocco del server aziendale. Per ottenere un account di è necessario inviare al Responsabile del Servizio Informatico richiesta compilata sul modulo allegato al presente regolamento. La stessa verrà evasa entro 10 gg. lavorativi a decorrere da quello successivo la data di acquisizione agli atti del Servizio Informatico della richiesta. Il Servizio Informatico ha individuato come client standard di posta elettronica il prodotto software Microsoft Outlook. È comunque possibile consultare la posta non ancora scaricata o inviare nuovi messaggi collegandosi direttamente al sito internet aziendale, per consentire agli utenti fuori sede di continuare ad utilizzare il servizio. Il Servizio Informatico configura un account solamente su un P.C. client di posta. Non sono autorizzate caselle condivise tra più P.C. $UW±&RPXQLFD]LRQLGLPDVVD È inoltre fatto obbligo agli utenti segnalare al Sistema Informatico l eventuale ricevimento di messaggi, sia da utenti interni che esterni, appartenenti ad una delle seguenti categorie: ¾ Che utilizzano tecniche di mail spamming. ¾ Con contenuto chiaramente diffamatorio per l Azienda od i suoi dipendenti; ¾ Con contenuto moralmente deplorevole, scandaloso, propagandistico per correnti politiche o fazioni religiose; ¾ Messaggi ripetuti con contenuto trascurabile e non attinente l attività lavorativa ed il cui ricevimento sia non gradito all utente; ¾ Messaggi ripetuti al solo fine di intasare le caselle di posta. Agli utenti interni che attuano uno dei comportamenti sopra enunciati verrà immediatamente chiuso l account con impossibilità di ottenerne la riattivazione per un periodo non inferiore ai 3 mesi, fatte salve eventuali ulteriori azioni che l Azienda riterrà opportuno attivare. Il Sistema Informatico, qualora ravveda situazioni particolarmente gravi ed abusi del servizio, si impegna unicamente ad informare per iscritto ed in forma riservata la Direzione Aziendale, per il seguito ritenuto di competenza. $UW&HVVD]LRQHGHOODGLVSRQLELOLWjGHLVHUYL]LLQIRUPDWLFLD]LHQGDOL Ai sensi del presente regolamento, la disponibilità dei servizi informatici aziendali cesserà nei seguenti casi: 1) qualora non sussistesse più la condizione di dipendente o di collaboratore esterno; 2) qualora non fosse confermata l autorizzazione all uso fornita dal Responsabile;

6 Qualora vengano accertati, secondo i procedimenti aziendali: a) un uso non corretto dei servizi informatici aziendali da parte dell utente o comunque un uso estraneo alla sua attività lavorativa; b) manomissioni e/o interventi sul hardware e/o sul software; c) diffusione o comunicazione imputabili direttamente o indirettamente all utente, di password, procedure di connessione, indirizzo I.P. ed altre informazioni tecniche riservate; d) accesso doloso dell utente a directory, a siti e/o file e/o servizi da chiunque resi disponibili e in ogni caso qualora l attività dell utente comporti danno, anche solo potenziale al sito contattato; e) violazione di quanto stabilito nel presente regolamento. Si applicheranno le sanzioni contrattuali secondo le procedure previste, oltre alle sanzioni eventualmente previste dalla normativa vigente. $UW±,QIRUPDWLYD Il Titolare del trattamento dei dati personali menzionati nell art. 4 del presente regolamento è l Azienda USL di Ferrara. I Responsabili del trattamento dei dati personali, a mezzo di strumenti informatici, sono: - il Servizio Informatico per quanto attiene alla gestione dei dati effettuata mediante i sistemi informativi aziendali, circa le modalità tecnologiche e gli strumenti utilizzati per l erogazione del servizio, ivi compreso il profilo della sicurezza. - le singole articolazioni aziendali, come individuate nel regolamento aziendale sul trattamento dei dati personali, per quanto attiene alle decisioni riguardo alla finalità ed alle modalità organizzative di utilizzo dei sistemi o servizi di competenza. - i terzi che, in relazione ai servizi chiamati ad espletare per conto dell'azienda, siano dalla stessa autorizzati all'utilizzo di sistemi informatici aziendali. I diritti previsti dall art. 7 del D. Lgs. 196/03 e in particolare il diritto di conoscere i dati che riguardano l utente,il diritto di aggiornarli e il diritto di cancellare i dati eventualmente trattati in violazione di legge potranno essere esercitati rivolgendosi al Servizio Informatico.,OSUHVHQWH5HJRODPHQWRLQL]LHUjDGHVVHUHDSSOLFDWRGDOODGDWDGDOO DGR]LRQHGHOUHODWLYR SURYYHGLPHQWR GL DSSURYD]LRQH,Q RJQL FDVR SRWUj HVVHUH VRJJHWWR LQ TXDOVLDVL PRPHQWR GL PRGLILFKH HG DJJLRUQDPHQWL GRYXWL DG LQQRYD]LRQH WHFQRORJLFD HR D PRGLILFKH RUJDQL]]DWLYH D]LHQGDOL 7DOL YDULD]LRQL VDUDQQR UHVH QRWH D WXWWL L GLSHQGHQWL WUDPLWH O HPDQD]LRQHGLQXRYLSURYYHGLPHQWLGHOLEHUDWLYL

COMUNE DI FANO ADRIANO

COMUNE DI FANO ADRIANO COMUNE DI FANO ADRIANO Provincia di Teramo DISCIPLINARE INTERNO PER L UTILIZZO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA DA PARTE DEI DIPENDENTI (Approvato con Delibera di G.C. n 44 del 12.11.2010 1 Art. 1

Dettagli

Regolamento informatico

Regolamento informatico Regolamento informatico Premessa La progressiva diffusione delle nuove tecnologie informatiche ed, in particolare, il libero accesso alla rete Internet dai Personal Computer, espone Ismea ai rischi di

Dettagli

Comune di Nola Provincia di Napoli. Disciplinare interno per l utilizzo di Internet e posta elettronica da parte dei dipendenti

Comune di Nola Provincia di Napoli. Disciplinare interno per l utilizzo di Internet e posta elettronica da parte dei dipendenti Comune di Nola Provincia di Napoli Disciplinare interno per l utilizzo di Internet e posta elettronica da parte dei dipendenti Sommario 1. Oggetto... 2 2. Modalità di utilizzo delle postazioni di lavoro...

Dettagli

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE DI FERRARA DIPARTIMENTO AMMINISTRATIVO UNICO DIPARTIMENTO INTERAZIENDALE GESTIONALE ICT

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE DI FERRARA DIPARTIMENTO AMMINISTRATIVO UNICO DIPARTIMENTO INTERAZIENDALE GESTIONALE ICT AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE DI FERRARA DIPARTIMENTO AMMINISTRATIVO UNICO DIPARTIMENTO INTERAZIENDALE GESTIONALE ICT DATA: 7.3.2011 DELIBERA N. 63 AF/pr OGGETTO: PA-78/2011 - Aggiornamento ed integrazione

Dettagli

BOZZA. Regolamento per l utilizzo. dei servizi informatici aziendali. Data di applicazione

BOZZA. Regolamento per l utilizzo. dei servizi informatici aziendali. Data di applicazione Regolamento per l utilizzo dei servizi informatici aziendali Data di applicazione Redazione: U.O. Progettazione e Gestione dei Servizi Informatici e di Rete BOZZA 31/12/2011 Sommario 1. OGGETTO E CAMPO

Dettagli

CODICE ETICO INFORMATICO DI GEWISS S.P.A.

CODICE ETICO INFORMATICO DI GEWISS S.P.A. CODICE ETICO INFORMATICO DI GEWISS S.P.A. Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 25 luglio 2012 SOMMARIO PREMESSA... 3 1. DEFINIZIONI... 3 2. I SISTEMI INFORMATICI AZIENDALI NORME GENERALI...

Dettagli

Approvato con deliberazione della Giunta comunale n. / in data / /

Approvato con deliberazione della Giunta comunale n. / in data / / REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI E TELEMATICI Approvato con deliberazione della Giunta comunale n. / in data / / INDICE CAPO I FINALITA - AMBITO DI APPLICAZIONE - PRINCIPI GENERALI

Dettagli

PRIVACY E GUIDA SISTEMI INFORMATICI LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEI SISTEMI INFORMATICI AZIENDALI

PRIVACY E GUIDA SISTEMI INFORMATICI LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEI SISTEMI INFORMATICI AZIENDALI PRIVACY E GUIDA SISTEMI INFORMATICI LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEI SISTEMI INFORMATICI AZIENDALI Premessa E possibile per l azienda controllare il corretto uso da parte dei propri dipendenti del personal

Dettagli

Comune di Viadana (Provincia di Mantova) DISCIPLINARE SULL UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET E DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA

Comune di Viadana (Provincia di Mantova) DISCIPLINARE SULL UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET E DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA Comune di Viadana (Provincia di Mantova) DISCIPLINARE SULL UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET E DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA Approvato con deliberazione di Giunta comunale n. 170 del 07.11.2011 Indice

Dettagli

Comune di Cicciano (Provincia di Napoli) Regolamento per l utilizzo delle attrezzature informatiche comunali a disposizione dei dipendenti

Comune di Cicciano (Provincia di Napoli) Regolamento per l utilizzo delle attrezzature informatiche comunali a disposizione dei dipendenti Comune di Cicciano (Provincia di Napoli) Regolamento per l utilizzo delle attrezzature informatiche comunali a disposizione dei dipendenti Approvato con deliberazione commissariale n 38 del 11/04/2011

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. FERRARIS Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di I Grado Tel. 0742 651248-301635. Fax. 0742 651375

ISTITUTO COMPRENSIVO G. FERRARIS Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di I Grado Tel. 0742 651248-301635. Fax. 0742 651375 DISCIPLINARE INTERNO PER L UTILIZZO DI INTERNET E POSTA ELETTRONICA DA PARTE DEI DIPENDENTI. 1. OGGETTO Il presente disciplinare, adottato sulla base delle indicazioni contenute nel provvedimento generale

Dettagli

COMUNE DI MARCON Provincia di Venezia

COMUNE DI MARCON Provincia di Venezia COMUNE DI MARCON Provincia di Venezia REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI E DI INTERNET ( Norme di sicurezza conformi alla normativa vigente in tema di trattamento dei dati personali,

Dettagli

REGOLAMENTO INFORMATICO INTERNO VALIDO AI SENSI DEL D.LG. 196/03

REGOLAMENTO INFORMATICO INTERNO VALIDO AI SENSI DEL D.LG. 196/03 REGOLAMENTO INFORMATICO INTERNO VALIDO AI SENSI DEL D.LG. 196/03 Utilizzo strumentazione 1. E fatto divieto installare sulla strumentazione in uso, hardware fisso o removibile (ad esempio modem) qualora

Dettagli

1. OGGETTO. https://poseidon.surfinsardinia.eu/owums/account/signup

1. OGGETTO. https://poseidon.surfinsardinia.eu/owums/account/signup CONDIZIONI E TERMINI DI UTILIZZO DEL SERVIZIO 1. OGGETTO Le presenti condizioni generali hanno per oggetto le norme per l'abbonamento al Servizio Internet SurfinSardinia fornito da UNIDATA s.p.a.. Il servizio

Dettagli

M inist e ro della Pubblica Istruz io n e

M inist e ro della Pubblica Istruz io n e Linee guida per il TRATTAMENTO E GESTIONE DEI DATI PERSONALI Articolo 1 Oggetto e ambito di applicazione e principi di carattere generale 1. Il presente documento disciplina le modalità di trattamento

Dettagli

DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto i termini successivamente indicati avranno il seguente significato:

DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto i termini successivamente indicati avranno il seguente significato: CONDIZIONI E TERMINI DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto i termini successivamente indicati avranno il seguente significato: Contratto: le presenti condizioni generali;

Dettagli

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE DI LATINA

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE DI LATINA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE DI LATINA LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI AZIENDALI E I COLLEGAMENTI ALLA RETE E SERVIZI CONNESSI Sommario CAPO I... 3 PRINCIPI GENERALI... 3 ART.

Dettagli

CRITERI E MODALITA OPERATIVE PER L ACCESSO E L UTILIZZO DEI SERVIZI INFORMATICI E TELEMA- TICI DELLA RETE DELL ISTITUTO AGRARIO S.

CRITERI E MODALITA OPERATIVE PER L ACCESSO E L UTILIZZO DEI SERVIZI INFORMATICI E TELEMA- TICI DELLA RETE DELL ISTITUTO AGRARIO S. ISTITUTO AGRARIO DI SAN MICHELE ALL ADIGE CRITERI E MODALITA OPERATIVE PER L ACCESSO E L UTILIZZO DEI SERVIZI INFORMATICI E TELEMA- TICI DELLA RETE DELL ISTITUTO AGRARIO S.MICHELE ALL ADIGE INFORMATIVA

Dettagli

REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO GENERALE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI AMMINISTRAZIONE E SICUREZZA DEI SISTEMI INFORMATIVI

REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO GENERALE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI AMMINISTRAZIONE E SICUREZZA DEI SISTEMI INFORMATIVI 84 REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO GENERALE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI AMMINISTRAZIONE E SICUREZZA DEI SISTEMI INFORMATIVI ADOTTATO DALLA GIUNTA COMUNALE CON DELIBERAZIONE N. 310/215 PROP.DEL. NELLA SEDUTA

Dettagli

COMUNE DI MORGANO Provincia di Treviso REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO INTERNET IN BIBLIOTECA COMUNALE

COMUNE DI MORGANO Provincia di Treviso REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO INTERNET IN BIBLIOTECA COMUNALE COMUNE DI MORGANO Provincia di Treviso REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO INTERNET IN BIBLIOTECA COMUNALE Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 28 del 24.07.2013 REGOLAMENTO DEL SERVIZIO INTERNET IN

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DEI SISTEMI INFORMATICI AZIENDALI E DEGLI APPARATI DI TELEFONIA

REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DEI SISTEMI INFORMATICI AZIENDALI E DEGLI APPARATI DI TELEFONIA REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DEI SISTEMI INFORMATICI AZIENDALI E DEGLI APPARATI DI TELEFONIA Oggetto: Informativa e autorizzazione all utilizzo della strumentazione elettronica; informazioni ed istruzioni

Dettagli

Contatto di fornitura hosting

Contatto di fornitura hosting Contatto di fornitura hosting Condizioni del contratto 1. OGGETTO. Le presenti condizioni generali hanno per oggetto le norme applicabili al servizio reso ed offerto dalla Glitch snc di Galli Alessandro

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

Regolamento per l utilizzo della rete informatica

Regolamento per l utilizzo della rete informatica Istituto di Istruzione Superiore Piero Martinetti Caluso Regolamento per l utilizzo della rete informatica 1 Sommario Art. 1 - Oggetto e ambito di applicazione... 3 Art. 2 - Principi generali Diritti e

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI REGOLAMENTO INTERNO PER L UTILIZZO DEI SISTEMI INFORMATICI E TELEFONICI DELIBERA DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 230 DEL 18.11.2010 Pag.1/13 Indice Premessa Art. 1 Campo di applicazione del regolamento

Dettagli

Regolamento relativo all'accesso, uso e gestione della Rete Informatica del Comune di CAVERNAGO

Regolamento relativo all'accesso, uso e gestione della Rete Informatica del Comune di CAVERNAGO Regolamento relativo all'accesso, uso e gestione della Rete Informatica del Comune di CAVERNAGO Deliberazione di giunta Comunale del 02-04-2015 Pagina 1 di 10 ART. 1 OGGETTO E AMBITO DI APPLICAZIONE Il

Dettagli

Regolamento. per l utilizzo della rete informatica. delibera del Consiglio di Istituto 29 aprile 2010

Regolamento. per l utilizzo della rete informatica. delibera del Consiglio di Istituto 29 aprile 2010 Regolamento per l utilizzo della rete informatica delibera del Consiglio di Istituto 29 aprile 2010 Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Il presente regolamento disciplina le modalità di accesso, di

Dettagli

REG. IMPR. 13, 2.305.099.887,30 = 93026890017 R.E.A. 974956 PIVA

REG. IMPR. 13, 2.305.099.887,30 = 93026890017 R.E.A. 974956 PIVA Condizioni di utilizzo del Servizio Mail Teletu Art. 1 - Oggetto 1.1 Il Servizio Mail TeleTu, come descritto all art. 2 che segue, viene fornito da Vodafone Omnitel N.V., società soggetta a direzione e

Dettagli

Istruzioni ai responsabili ed incaricati del trattamento dei dati personali comuni, sensibili e/o giudiziari

Istruzioni ai responsabili ed incaricati del trattamento dei dati personali comuni, sensibili e/o giudiziari Istruzioni ai responsabili ed incaricati del trattamento dei dati personali comuni, sensibili e/o giudiziari Indice degli argomenti 1 Introduzione... 3 1.1 Riferimenti normativi e alle disposizioni aziendali...

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE RISORSE E DEI SERVIZI INFORMATICI AZIENDALI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE RISORSE E DEI SERVIZI INFORMATICI AZIENDALI 1 REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE RISORSE E DEI SERVIZI INFORMATICI AZIENDALI PREMESSA La progressiva diffusione delle nuove tecnologie ICT ed in particolare l utilizzo della posta elettronica ed il libero

Dettagli

Disciplinare per l uso servizi di accesso ad internet P3@

Disciplinare per l uso servizi di accesso ad internet P3@ COMUNE DI RIESE PIO X (PROVINCIA DI TREVISO) AREA I^ - Amministrativa Culturale - Sociale settore segreteria, affari generali e contratti Disciplinare per l uso servizi di accesso ad internet P3@ Approvato

Dettagli

AI DOCENTI CIRCOLARE N. 26 AL PERSONALE ATA CIRCOLARE N. 79 AI CO.CO.CO. AGLI ALUNNI CIRCOLARE N. 6

AI DOCENTI CIRCOLARE N. 26 AL PERSONALE ATA CIRCOLARE N. 79 AI CO.CO.CO. AGLI ALUNNI CIRCOLARE N. 6 Roma, 30/09/2013 AI DOCENTI CIRCOLARE N. 26 AL PERSONALE ATA CIRCOLARE N. 79 AI CO.CO.CO. AGLI ALUNNI CIRCOLARE N. 6 Oggetto : Utilizzo delle strumentazioni informatiche, della rete internet e della posta

Dettagli

Il presente regolamento entra in vigore in data: 01/03/2011

Il presente regolamento entra in vigore in data: 01/03/2011 ISTITUTO MAGISTRALE STATALE Regina Margherita Licei: Soc. Psico Pedagogico - Linguistico Aziendale Motorio Sportivo Sc. Sociali e Musicali Piazzetta SS. Salvatore, 1-90134 Palermo - Cod. Fisc. 80019900820

Dettagli

COMUNE DI JESI P.zza Indipendenza, 1 60035 Jesi (AN) - www.comune.jesi.an.it Tel. 07315381 Fax 0731538328 C.F. e P.I. 00135880425

COMUNE DI JESI P.zza Indipendenza, 1 60035 Jesi (AN) - www.comune.jesi.an.it Tel. 07315381 Fax 0731538328 C.F. e P.I. 00135880425 Condizioni Generali di Contratto per il Servizio di POSTA ELETTRONICA gratuita fornito dalla Rete Civica Aesinet del Comune di Jesi. 1. Oggetto Il presente contratto definisce le condizioni generali di

Dettagli

Comune di Conegliano

Comune di Conegliano Comune di Conegliano Regolamento per l'utilizzo dei sistemi informatici dell'ente - Approvato con Deliberazione di Giunta Comunale n. 308 del 21.07.2004; - Data entrata in vigore: 27.07.2004. Indice Contenuto

Dettagli

LE REGOLE PER L UTILIZZO DEI SISTEMI

LE REGOLE PER L UTILIZZO DEI SISTEMI LE REGOLE PER L UTILIZZO DEI SISTEMI INFORMATICI Approvato con Deliberazione della Giunta Provinciale n. 107 del 21 maggio 2009 Indice Premessa... 2 1. Entrata in vigore del regolamento e pubblicità...

Dettagli

REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA

REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Martino Longhi di VIGGIÙ Via Indipendenza 18, Loc. Baraggia 21059 VIGGIU (VA) Tel. 0332.486460 Fax 0332.488860 C.F.

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA REGOLAMENTO PER IL CORRETTO UTILIZZO DELLE RISORSE INFORMATICHE E TELEMATICHE

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA REGOLAMENTO PER IL CORRETTO UTILIZZO DELLE RISORSE INFORMATICHE E TELEMATICHE PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA REGOLAMENTO PER IL CORRETTO UTILIZZO DELLE RISORSE INFORMATICHE E TELEMATICHE Assessore: Vincenzo Insalaco Dirigente: Angela Maria Vizzini Dicembre 2008 1 INDICE Art.

Dettagli

REGOLAMENTO AULA INFORMATICA

REGOLAMENTO AULA INFORMATICA REGOLAMENTO AULA INFORMATICA Le strumentazioni informatiche, la rete internet e la posta elettronica devono essere utilizzati dai docenti e dagli studenti unicamente come strumenti di lavoro e studio.

Dettagli

disciplinare per l utilizzo degli strumenti informatici

disciplinare per l utilizzo degli strumenti informatici Direzione Generale Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Risorse Umane Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 03/12/2012 Circolare n. 135 Ai Dirigenti centrali e periferici

Dettagli

Regolamento interno sull'utilizzo di internet e della casella di posta elettronica istituzionale sul luogo di lavoro

Regolamento interno sull'utilizzo di internet e della casella di posta elettronica istituzionale sul luogo di lavoro Via Peruzzi, 9 Carpi (MO) Tel. +39 059 695241 Fax + 39 059 643028 Cod. Fisc. 81004250361 itivinci@itivinci.mo.it - motf030004@istruzione.it - motf030004@pec.istruzione.it - www.itivinci.mo.it - MIUR: MOTF030004

Dettagli

Energy Auditing S.r.l.

Energy Auditing S.r.l. Energy Auditing S.r.l. Regolamento per l utilizzo delle risorse informatiche e telefoniche (redatto dal U.O. Sistemi Informativi di AMG Energia S.p.a.) 1 Indice: Premessa Riferimenti normativi Definizioni

Dettagli

REGOLAMENTO UTILIZZO INTERNET E POSTA ELETTRONICA

REGOLAMENTO UTILIZZO INTERNET E POSTA ELETTRONICA REGOLAMENTO UTILIZZO INTERNET E POSTA ELETTRONICA (Provvedimento del Garante per la Privacy pubblicato su G.U. n. 58 del 10/3/2007 - Circolare Presidenza Consiglio dei Ministri Dipartimento Funzione Pubblica

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione POLITICHE DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA PER GLI UTENTI STANDARD DEL DOMINIO istruzione.it 1 INTRODUZIONE La presente politica disciplina l utilizzo del

Dettagli

Regolamento per l utilizzo delle risorse informatiche dell Istituto delibera del Consiglio di Istituto del 14 febbraio 2013 Visto il provvedimento

Regolamento per l utilizzo delle risorse informatiche dell Istituto delibera del Consiglio di Istituto del 14 febbraio 2013 Visto il provvedimento Regolamento per l utilizzo delle risorse informatiche dell Istituto delibera del Consiglio di Istituto del 14 febbraio 2013 Visto il provvedimento del GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI Linee

Dettagli

Piano per la sicurezza dei documenti informatici

Piano per la sicurezza dei documenti informatici Allegato 1 Piano per la sicurezza dei documenti informatici 1 Sommario 1 Aspetti generali...3 2 Analisi dei rischi...3 2.1 Misure di sicurezza... 4 3 Misure Fisiche...4 3.1 Controllo accessi... 4 3.2 Sistema

Dettagli

Versione aggiornata Giugno 2011

Versione aggiornata Giugno 2011 Versione aggiornata Giugno 2011 REGOLAMENTO DI UTILIZZO DELLA STRUMENTAZIONE INFORMATICA E TELEFONICA IN ADEMPIMENTO DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 196/2003 1 LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEI SISTEMI INFORMATICI

Dettagli

COMUNE DI AZZATE Provincia di Varese

COMUNE DI AZZATE Provincia di Varese COMUNE DI AZZATE Provincia di Varese MODALITA PER IL CORRETTO UTILIZZO DEL SISTEMA INFORMATICO COMUNALE Approvato con delib. G.C. n. 9 del 21.01.2006 - esecutiva Per l utilizzo corretto del sistema informatico,

Dettagli

UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI, DELLA RETE INFORMATICA-TELEMATICA (INTERNET E POSTA ELETTRONICA)

UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI, DELLA RETE INFORMATICA-TELEMATICA (INTERNET E POSTA ELETTRONICA) UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI, DELLA RETE INFORMATICA-TELEMATICA (INTERNET E POSTA ELETTRONICA) Il presente documento ha come finalità di fornire le modalità organizzative ed i criteri per assicurare

Dettagli

ALL P.E. e Internet. DISCIPLINARE AZIENDALE SULL USO DELLA POSTA ELETTRONICA, DELLA RETE INTERNET E INDICAZIONI SULL UTILIZZO DI Personal Computer

ALL P.E. e Internet. DISCIPLINARE AZIENDALE SULL USO DELLA POSTA ELETTRONICA, DELLA RETE INTERNET E INDICAZIONI SULL UTILIZZO DI Personal Computer ALL P.E. e Internet DISCIPLINARE AZIENDALE SULL USO DELLA POSTA ELETTRONICA, DELLA RETE INTERNET E INDICAZIONI SULL UTILIZZO DI Personal Computer Indice Generalità pag. 2 Regole generali sull uso degli

Dettagli

Regolamento relativo all'accesso e all'uso della Rete Informatica del Comune di AZZANO SAN PAOLO

Regolamento relativo all'accesso e all'uso della Rete Informatica del Comune di AZZANO SAN PAOLO Comune di Azzano San Paolo Provincia di Bergamo Piazza IV novembre Tel. 035/53.22.80 Fax 035/530073 C.F./IVA n. 00681530168 e-mail: servizio.urp@comune.azzano.bg.it SETTORE AMMINISTRAZIONE GENERALE Regolamento

Dettagli

Lombardia Integrata s.p.a.

Lombardia Integrata s.p.a. Modulo per la Fornitura del Servizio di Posta Elettronica Certificata (da inviare all ASL di competenza e da conservare a cura dell utente) Io sottoscritto/a Nome e Cognome Nato/a a Codice Fiscale Documento

Dettagli

REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA

REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA Istituto Statale di Istruzione Secondaria Superiore "LUDOVICO GEYMONAT" http://www.itisgeymonat.va.it - email: info@itisgeymonat.va.it Via Gramsci 1-21049 TRADATE (VA) Cod.Fisc. 95010660124 - Tel.0331/842371

Dettagli

Regolamento per l utilizzo della rete informatica

Regolamento per l utilizzo della rete informatica IRCCS Centro Neurolesi Bonino-Pulejo ISTITUTO DI RILIEVO NAZIONALE CON PERSONALITA GIURIDICA DI DIRITTO PUBBLICO Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Regolamento per l utilizzo della rete

Dettagli

COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PRE REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI E TELEMATICI MESSA ART. 1 Caratteri generali Il presente regolamento viene emanato in base al provvedimento

Dettagli

SIA Area Sistemi Informativi Aziendali

SIA Area Sistemi Informativi Aziendali SIA Area Sistemi Informativi Aziendali PROGETTAZIONE E SVILUPPO REGOLAMENTO DI DISCIPLINA DELL'ESERCIZIO DELLA FACOLTÀ DI ACCESSO TELEMATICO E DI UTILIZZO DEI DATI Ottobre 2014 (Ver.2.0) 1 Sommario 1.

Dettagli

PRIVACY. Tipologia di dati trattati e finalità del trattamento. 1) Dati di navigazione

PRIVACY. Tipologia di dati trattati e finalità del trattamento. 1) Dati di navigazione PRIVACY La presente Privacy Policy ha lo scopo di descrivere le modalità di gestione di questo sito, in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti/visitatori che lo consultano. Si tratta

Dettagli

Regolamento per l utilizzo della rete informatica secondo la Direttiva n.02/09 del Dipartimento della Funzione Pubblica

Regolamento per l utilizzo della rete informatica secondo la Direttiva n.02/09 del Dipartimento della Funzione Pubblica Regolamento per l utilizzo della rete informatica secondo la Direttiva n.02/09 del Dipartimento della Funzione Pubblica 1 Il dirigente scolastico Visto il D.lvo n.165/2001, art. 25 Visto il D.lvo n.196/2009

Dettagli

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DELLA RETE INFORMATICA

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DELLA RETE INFORMATICA Carpi Campogalliano - Novi di Modena - Soliera DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DELLA RETE INFORMATICA Approvato con deliberazione del Consiglio di Amministrazione n.2/9 del 23.12.2011 ASP Azienda dei Servizi

Dettagli

Termini e condizioni d utilizzo

Termini e condizioni d utilizzo Termini e condizioni d utilizzo Condizioni di utilizzo dei servizi del sito www.bioops.it 1. Regole Generali e definizioni Utilizzando i servizi informativi connessi al sito www.bioops.it (qui di seguito

Dettagli

Condizioni generali di utilizzo del nostro sito web

Condizioni generali di utilizzo del nostro sito web Condizioni generali di utilizzo del nostro sito web Tutti gli utilizzi del sito web www.sceglime.ch e dei servizi offerti sono vincolati all accettazione preliminare di queste condizioni generali da parte

Dettagli

REGOLAMENTO SULL UTILIZZO DELLE RISORSE INFORMATICHE, INTERNET E POSTA ELETTRONICA

REGOLAMENTO SULL UTILIZZO DELLE RISORSE INFORMATICHE, INTERNET E POSTA ELETTRONICA Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale di Rivanazzano Terme Via XX Settembre n. 45-27055 - Rivanazzano Terme - Pavia Tel/fax. 0383-92381 Email pvic81100g@istruzione.it

Dettagli

COMUNE DI VICENZA. Regolamento per l utilizzo del Sistema Informatico Comunale

COMUNE DI VICENZA. Regolamento per l utilizzo del Sistema Informatico Comunale COMUNE DI VICENZA Regolamento per l utilizzo del Sistema Informatico Comunale Approvato con delibera di G.C. n. 44 del 08/02/2008 Il presente Regolamento è stato redatto a cura del Settore Sistemi Informatici.

Dettagli

PROTOCOLLO INTERNO PER LA PREVENZIONE DEI REATI INFORMATICI Approvato. Data. Rev C.d.A 02/01/2012

PROTOCOLLO INTERNO PER LA PREVENZIONE DEI REATI INFORMATICI Approvato. Data. Rev C.d.A 02/01/2012 . PROT. 8 Pag 1/7 PROTOCOLLO INTERNO PER LA PREVENZIONE DEI REATI E DEL TRATTAMENTO ILLECITO DEI DATI, PER LA PREVENZIONE DEI DELITTI IN MATERIA DI VIOLAZIONE DEL DIRITTO D AUTORE E DEI DELITTI CONTRO

Dettagli

Prot.n. 3686/C14 Savignano sul Rubicone, 11/08/2014

Prot.n. 3686/C14 Savignano sul Rubicone, 11/08/2014 SAVIGNANO sul RUBICONE (FC) Via Togliatti n.5 C.A.P. 47039 Tel. 0541 944602 Fax 0541 941481 C.F. 90038920402 Mail: fois001002@istruzione.it P.E.C. fois001002@pec.istruzione.it Web site: www.mcurie.gov.it

Dettagli

REGOLAMENTO SULL USO DELLA POSTA ELETTRONICA E DI INTERNET (POLICY AZIENDALE)

REGOLAMENTO SULL USO DELLA POSTA ELETTRONICA E DI INTERNET (POLICY AZIENDALE) REGOLAMENTO SULL USO DELLA POSTA ELETTRONICA E DI INTERNET (POLICY AZIENDALE) PREMESSA Il Garante per la protezione dei dati personali, con Provvedimento 1.03.2007 pubblicato sulla G. U. R.I. 10.03.2007,

Dettagli

Istruzioni operative per Responsabili ed Incaricati del trattamento di dati personali comuni, sensibili e/o giudiziari

Istruzioni operative per Responsabili ed Incaricati del trattamento di dati personali comuni, sensibili e/o giudiziari Allegato 1 Istruzioni operative per Responsabili ed Incaricati del trattamento di dati personali comuni, sensibili e/o giudiziari A cura di TelecomItalia S.p.A. Indice degli argomenti 1 Introduzione...

Dettagli

BIBLIOTECA COMUNALE ANTONIO TOLOMEI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AI SERVIZI INFORMATICI

BIBLIOTECA COMUNALE ANTONIO TOLOMEI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AI SERVIZI INFORMATICI BIBLIOTECA COMUNALE ANTONIO TOLOMEI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AI SERVIZI INFORMATICI approvato con delibera di consiglio comunale n. 21 del 27/05/2013 Sommario SOMMARIO... 1 TITOLO 1 SALA MULTIMEDIALE...

Dettagli

Istituto Comprensivo di Fonzaso Provincia di Belluno

Istituto Comprensivo di Fonzaso Provincia di Belluno Prot. N. 4379 Istituto Comprensivo di Fonzaso Provincia di Belluno Regolamento per l utilizzo della rete informatica Fonzaso, 15-12-2009 1 Sommario Art. 1 - Oggetto e ambito di applicazione... 3 Art. 2

Dettagli

CONDIZIONI E NORME DI UTILIZZO

CONDIZIONI E NORME DI UTILIZZO CONDIZIONI E NORME DI UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET IN BIBLIOTECA (approvate con D.D. 159 del 27.03.2008) L utente che intende usufruire del collegamento internet, sia attraverso i pc messi a disposizione

Dettagli

PREMESSA FINALITA' Il presente Disciplinare è diretto a:

PREMESSA FINALITA' Il presente Disciplinare è diretto a: DISCIPLINARE PER UN CORRETTO UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI, DELLA RETE INFORMATICA E TELEMATICA (INTERNET E POSTA ELETTRONICA) E DEL SISTEMA DI TELEFONIA FISSA E MOBILE PREMESSA Il Comune di Modena

Dettagli

Documento Programmatico sulla Sicurezza Parte generale

Documento Programmatico sulla Sicurezza Parte generale Documento Programmatico sulla Sicurezza Parte generale SEZIONE A TRATTAMENTO DI DATI CON L AUSILIO DI STRUMENTI INFORMATICI Al fine di garantire la riservatezza e l integrità dei dati personali, sensibili

Dettagli

Disciplinare aziendale in merito all utilizzo di strumenti elettronici nell ambito del rapporto di lavoro Sommario

Disciplinare aziendale in merito all utilizzo di strumenti elettronici nell ambito del rapporto di lavoro Sommario Disciplinare aziendale in merito all utilizzo di strumenti elettronici nell ambito del rapporto di lavoro Sommario Sezione 1 Utilizzo strumenti da parte del Lavoratore... 2 Art. 1. Condizioni d uso (computer,

Dettagli

DISCIPLINARE IN MATERIA DI UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI IN OSSERVANZA DEL PROVVEDIMENTO GENERALE DEL GARANTE DELLA PRIVACY DEL 01/03/2007

DISCIPLINARE IN MATERIA DI UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI IN OSSERVANZA DEL PROVVEDIMENTO GENERALE DEL GARANTE DELLA PRIVACY DEL 01/03/2007 DISCIPLINARE IN MATERIA DI UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI IN OSSERVANZA DEL PROVVEDIMENTO GENERALE DEL GARANTE DELLA PRIVACY DEL 01/03/2007 Premessa Gentile Signora/Egregio Signor., L utilizzo delle

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACCESSO AI SERVIZI ON LINE OFFERTI DAL GRUPPO POSTE ITALIANE (REGISTRAZIONE) E DEL SERVIZIO BACHECA

CONDIZIONI GENERALI DI ACCESSO AI SERVIZI ON LINE OFFERTI DAL GRUPPO POSTE ITALIANE (REGISTRAZIONE) E DEL SERVIZIO BACHECA CONDIZIONI GENERALI DI ACCESSO AI SERVIZI ON LINE OFFERTI DAL GRUPPO POSTE ITALIANE (REGISTRAZIONE) E DEL SERVIZIO BACHECA Art. 1 Oggetto 1. Le presenti condizioni generali (di seguito Condizioni ), di

Dettagli

LEGAL NOTICE Gestore del Sito Oggetto Copyright

LEGAL NOTICE Gestore del Sito Oggetto Copyright LEGAL NOTICE LA NAVIGAZIONE NEL SITO E IL SUO USO SONO REGOLATI DALLA PRESENTE LEGAL NOTICE. LA NAVIGAZIONE NEL SITO COSTITUISCE ACCETTAZIONE ESPRESSA DELLE CONDIZIONI STABILITE NELLA PRESENTE LEGAL NOTICE

Dettagli

Biblioteca Giuseppe Dossetti

Biblioteca Giuseppe Dossetti Biblioteca Giuseppe Dossetti NORME PER L'ACCESSO IN INTERNET PER GLI STUDIOSI ESTERNI Il servizio di accesso ad Internet è parte integrante delle risorse messe a disposizione della Biblioteca. L uso di

Dettagli

COMUNE DI CARPENEDOLO PROVINCIA DI BRESCIA PIAZZA EUROPA 1-25013 CARPENEDOLO (BS) P.IVA 00576910988 C.F. 007508400175

COMUNE DI CARPENEDOLO PROVINCIA DI BRESCIA PIAZZA EUROPA 1-25013 CARPENEDOLO (BS) P.IVA 00576910988 C.F. 007508400175 COMUNE DI CARPENEDOLO PROVINCIA DI BRESCIA PIAZZA EUROPA 1-25013 CARPENEDOLO (BS) P.IVA 00576910988 C.F. 007508400175 REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALLA RETE INTERNET DEL COMUNE DI CARPENEDOLO approvato con

Dettagli

DISCIPLINARE AZIENDALE IN MATERIA DI UTILIZZO E CONTROLLO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI

DISCIPLINARE AZIENDALE IN MATERIA DI UTILIZZO E CONTROLLO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI DISCIPLINARE AZIENDALE IN MATERIA DI UTILIZZO E CONTROLLO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI Entrata in vigore:02/03/10 PREMESSO CHE La Società (di seguito indicata anche come titolare ) mette a disposizione

Dettagli

LEGAL NOTICE. 1. Gestore del Sito. 2. Oggetto

LEGAL NOTICE. 1. Gestore del Sito. 2. Oggetto LEGAL NOTICE LA NAVIGAZIONE NEL SITO E IL SUO USO SONO REGOLATI DALLA PRESENTE LEGAL NOTICE. LA NAVIGAZIONE NEL SITO COSTITUISCE ACCETTAZIONE ESPRESSA DELLE CONDIZIONI STABILITE NELLA PRESENTE LEGAL NOTICE

Dettagli

Disclaimer Privacy Portale Convegno Genova 6 Novembre 2015

Disclaimer Privacy Portale Convegno Genova 6 Novembre 2015 Disclaimer Privacy Portale Convegno Genova 6 Novembre 2015 L accesso, la consultazione e l utilizzo delle pagine del presente sito web di WEB-X comportano l accettazione, da parte dell utente (di seguito

Dettagli

Regolamento per l uso accettabile e sicuro della rete a Scuola

Regolamento per l uso accettabile e sicuro della rete a Scuola Regolamento per l uso accettabile e sicuro della rete a Scuola Il presente documento è stato redatto per consentire un uso sicuro della rete all interno della scuola. Nella compilazione del documento si

Dettagli

Le presenti condizioni e termini di utilizzo ( di seguito le Condizioni ) hanno per oggetto il servizio di accesso ed

Le presenti condizioni e termini di utilizzo ( di seguito le Condizioni ) hanno per oggetto il servizio di accesso ed 1 CONDIZIONI E TERMINI DI UTILIZZO DEL SERVIZIO 1.OGGETTO Le presenti condizioni e termini di utilizzo ( di seguito le Condizioni ) hanno per oggetto il servizio di accesso ed utilizzo della rete Internet

Dettagli

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI DA PARTE DEL PERSONALE DELL ACI. Art. 1 Oggetto, finalità ed ambito di applicazione

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI DA PARTE DEL PERSONALE DELL ACI. Art. 1 Oggetto, finalità ed ambito di applicazione DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI DA PARTE DEL PERSONALE DELL ACI Art. 1 Oggetto, finalità ed ambito di applicazione 1. Il presente Disciplinare regolamenta l utilizzo degli strumenti

Dettagli

R E G O L A M E N T O per l'utilizzo delle risorse di informatiche e di rete dell Azienda di Promozione Turistica della Provincia di Venezia

R E G O L A M E N T O per l'utilizzo delle risorse di informatiche e di rete dell Azienda di Promozione Turistica della Provincia di Venezia R E G O L A M E N T O per l'utilizzo delle risorse di informatiche e di rete dell Azienda di Promozione Turistica della Provincia di Venezia Motivazioni: Negli ultimi anni le risorse informatiche all'interno

Dettagli

LEGAL NOTICE Gestore del Sito Oggetto Copyright

LEGAL NOTICE Gestore del Sito Oggetto Copyright LEGAL NOTICE LA NAVIGAZIONE NEL SITO E IL SUO USO SONO REGOLATI DALLA PRESENTE LEGAL NOTICE. LA NAVIGAZIONE NEL SITO COSTITUISCE ACCETTAZIONE ESPRESSA DELLE CONDIZIONI STABILITE NELLA PRESENTE LEGAL NOTICE

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SELVAZZANO DENTRO II - M. Cesarotti Via Cesarotti, 1/A - 35030 Selvazzano Dentro (PADOVA) Telefono 049/638633 Telefax 049/638716 Distretto n. 45 Codice M.P.I. PDIC89800Q Codice

Dettagli

REGOLAMENTO DEI SERVIZI DI CONNETTIVITÀ

REGOLAMENTO DEI SERVIZI DI CONNETTIVITÀ REGOLAMENTO DEI SERVIZI DI CONNETTIVITÀ ritiene che accedere alle informazioni contenute nella Rete globale (World Wide Web) rappresenti un esigenza fondamentale per la formazione culturale e la crescita

Dettagli

Condizioni e Termini di Utilizzo del Servizio concernente l'accesso alla rete Internet denominato Repubblica FreeInternet

Condizioni e Termini di Utilizzo del Servizio concernente l'accesso alla rete Internet denominato Repubblica FreeInternet Repubblica Free Internet Condizioni e Termini di Utilizzo del Servizio concernente l'accesso alla rete Internet denominato Repubblica FreeInternet PREMESSA Prima di assegnarle l'accesso gratuito al servizio

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI LURATE CACCIVIO

REGOLAMENTO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI LURATE CACCIVIO REGOLAMENTO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI LURATE CACCIVIO INDICE DEI CONTENUTI: Regolamento del servizio internet della biblioteca Modulo per la richiesta di accesso alla rete internet Modulo di autorizzazione

Dettagli

Regolamento per l'utilizzo del Sistema Informatico del Comune di Andria

Regolamento per l'utilizzo del Sistema Informatico del Comune di Andria Allegato A) Regolamento per l'utilizzo del Sistema Informatico del Comune di Andria Responsabile del Settore Dott.ssa Loredana PRIMO Responsabile Servizio Sistemi Informativi Dott.ssa Riccardina DI CHIO

Dettagli

Comune di Cisterna di Latina

Comune di Cisterna di Latina Comune di Cisterna di Latina Regolamento Interno per l utilizzo del sistema informatico ai sensi del D.Lgs 196 del 30 Giugno 2003 e della Delibera N. 13 del 1 Marzo 2007 del Garante per la Protezione dei

Dettagli

Privacy Policy di questo sito

Privacy Policy di questo sito Privacy Policy di questo sito Con il presente avviso Key Word S.r.l. di seguito KEY WORD Vi informa sulle modalità di gestione del sito web accessibile per via telematica a partire dall indirizzo https://www.energyfeedback.it

Dettagli

Disciplinare interno per l utilizzo della posta elettronica ed Internet nel rapporto di lavoro e nel rapporto formativo

Disciplinare interno per l utilizzo della posta elettronica ed Internet nel rapporto di lavoro e nel rapporto formativo Disciplinare interno per l utilizzo della posta elettronica ed Internet nel rapporto di lavoro e nel rapporto formativo per l utilizzo delle apparecchiature informatiche per l amministrazione delle risorse

Dettagli

NAVIGAZIONE E possibile accedere al Sito senza che venga richiesto il conferimento di alcun dato personale.

NAVIGAZIONE E possibile accedere al Sito senza che venga richiesto il conferimento di alcun dato personale. NOTE LEGALI Termini e condizioni di utilizzo Il sito icem.it ("Sito") è di proprietà esclusiva di ICEM srl, con sede in Via Corriera, 40-48010 Barbiano di Cotignola (RA) (di seguito "ICEM srl"). L'accesso

Dettagli

COMUNE TERTENIA DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI E TELEMATICI MESSI A DISPOSIZIONE DALL AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE TERTENIA DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI E TELEMATICI MESSI A DISPOSIZIONE DALL AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE TERTENIA Allegato G.C. 32/2013 DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI E TELEMATICI MESSI A DISPOSIZIONE DALL AMMINISTRAZIONE COMUNALE Finalità Il presente disciplinare persegue

Dettagli

Comune di Spilamberto DISCIPLINA D USO DELLA RETE WIFI PUBBLICA DEL COMUNE DI SPILAMBERTO

Comune di Spilamberto DISCIPLINA D USO DELLA RETE WIFI PUBBLICA DEL COMUNE DI SPILAMBERTO Comune di Spilamberto DISCIPLINA D USO DELLA RETE WIFI PUBBLICA DEL COMUNE DI SPILAMBERTO Allegato A alla delibera di Giunta Comunale n. 10 del 15/02/2011 ART. 1 AMBITO DI APPLICAZIONE 1. Il presente regolamento

Dettagli