progetto Uno solo è l Amore famiglia

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "progetto Uno solo è l Amore famiglia"

Transcript

1 progetto Uno solo è l Amore famiglia 1

2 il nostro percorso e organizzato per aree tematiche: DIVENTARE FAMIGLIA / COMUNICARE NELLA COPPIA SPIRITUALITÁ FAMILIARE / ESSERE GENITORI EDUCARE AL SACRO / AFFETTIVITÁ E SESSUALITÁ VITA DI FAMIGLIA / MALATTIA E SENILITÁ COPPIE IN CRISI / DISAGIO SOCIALE / FAMIGLIA E SOCIETÁ L le icone accanto alle pubblicazioni indicano che si tratta di: MANUALI: Trattazioni esaustive, volumi di riferimento, su un determinato argomento, ad opera di esperti. APPROFONDIMENTI: monografie su particolari argomenti ad opera di esperti. GUIDE PRATICHE: testi che accompagnano il lettore attraverso domande e interrogativi e forniscono indicazioni concrete di psicologi, medici, esperti di tematiche familiari. ESPERIENZE: testimonianze dirette di vita.

3 Uno solo è l Amore progetto famiglia Città Nuova da anni porta avanti un progetto di pubblicazioni sulla famiglia, con il sostegno e la collaborazione di tante realtà familiari e con il valido apporto di studiosi ed esperti delle varie scienze sociali, convinta da sempre che sia di fondamentale importanza una formazione solida e al passo con i tempi e l opportunità di un dialogo vivo, teso alla costituzione di un tessuto sociale a misura di famiglia. Un progetto ardito, che vuole contribuire a sostenere questo meraviglioso disegno di Dio sull amore umano. 3

4 diventare famiglia C è un ideale nella vita che supera tutti. Amare. L amore è l esperienza fondamentale della vita, siamo fatti per l amore, per amare, per essere amati. L esperienza di coppia può essere una delle esperienze più belle, coinvolgenti e speciali che nella vita possiamo fare. «A volte ci si ama con gli occhi, a volte ci si ama con il cuore, a volte ci si ama con la testa, a volte ci si ama con le parole, a volte ci si ama con il silenzio». formazione della coppia Barbara e Paolo Rovea Fidanzati ISBN , pp. 64, euro 3,50 Come impostare bene il rapporto: domande e opportunità per interrogarsi e cercare di capire se la persona scelta è quella giusta. L innamoramento può farci scoprire capacità sconosciute del nostro cuore: oltre a renderci felici, ci fa pronti a gesti straordinari senza fatica Diventiamo capaci di vivere fuori di noi. Niente ci sembra più impossibile o troppo difficile, siamo in grado di fare follie per l altro e ci sentiamo ben disposti verso tutto il mondo. Scopriamo nuove prospettive. Provate ad applicare questa nuova misura di amore che magari non conoscevate, verso tutti (quel compagno, quella collega un po così, quel professore, in quell impegno di volontariato, in casa ) non solo verso di lui o lei : saranno esperienze molto arricchenti per la vita futura e per la maturazione personale. *Una volta scoperta con l innamoramento la capacità di amore che ognuno possiede, non chiudiamola tra noi due (rischierebbe di spegnersi), ma dilatiamola sulle persone che incontriamo nella nostra vita. p.9 Vittorio Casella Verso il sì sussidio di preparazione al matrimonio ISBN , pp. 64, euro 4,50 Per i corsi di formazione dei fidanzati basato sul confronto e il dialogo. Jaro Křivohlavy Sposarsi, e poi? 40 consigli per un matrimonio perfetto ISBN , pp. 128, euro 8,50 4

5 Anna e Alberto Friso In due cinque segreti per il benessere di coppia ISBN , pp. 64, euro 3,50 Cinque passaggi di boa per il cammino di unità della coppia: il patto, la comunicazione delle esperienze, la comunione d anima, l ora della verità, il colloquio. Quale amore, nonostante i problemi e la routine, è capace di durare nel tempo e, se spento, di fiorire di nuovo? ( ) Un amore che non pensa a se, ma mette al centro l altro; non tiene conto di quanto ci sembra di aver dato, ma del tanto che abbiamo ricevuto; non ci fa rinchiudere in noi stessi tutte le volte che ci sentiamo messi da parte, feriti, delusi proprio da colui o colei che abbiamo eletto quale compagno della nostra vita. E un amore che sa andare al di là delle differenze, che sa aspettare, comprendere, chiedere perdono e perdonare. Un amore che non dà ascolto al subdolo credere che la colpa dei dissensi che attraversiamo come coppia è dell altro, che non sa o non vuole capire. Un amore che non si arrende all insinuarsi del dubbio di aver sbagliato persona. Un amore che sa diventare dono. p.4 John Yzaguirre, Claire Frazier Il manuale del matrimonio felice come costruire l unità nella vita di coppia Trad. di F. Agamennone, ISBN , pp. 160, euro 11,00 Un aiuto concreto un metodo attraverso l empatia, l autonomia e la reciprocità Una volta l autrice ha chiesto ad un marito: «Cos è che rende veramente felice tua moglie?». Irritato, lui ha risposto: «Ma io vi pago per questo! Siete voi che dovete dirmi che cosa la rende felice, perché dopo così tanti anni di matrimonio io non ho ancora capito!». Ovviamente non è necessario pagare un terapeuta per scoprire cosa rende felice il vostro partner: forse occorre cambiare strategia. Probabilmente credete che meno triste, preoccupato o depresso sia il vostro compagno, e più è felice. L esperienza insegna che non è così. La felicità non è l assenza di qualcosa di negativo, piuttosto la presenza di qualcosa di positivo. Potrete rendere il vostro partner più felice donando quelle esperienze positive e significative che lui desidera vivere con voi. Gli strumenti che vi aiuteranno a migliorare la comunione reciproca sono essenzialmente tre: fare posto nel vostro cuore, interessarvi a ciò che l altro prova, infine legittimare i suoi sentimenti. ( ) Provate: Quando tornate a casa dal lavoro, guardate il vostro partner negli occhi e fatelo sentire accolto nel vostro cuore. p.15 «L innamoramento è un dono di creazione per formare una famiglia. Ma quanto dura questo lampo che accende i cuori e rende un ragazzo e una ragazza capaci di lasciare la propria famiglia per congiungersi fra loro? In genere dura un annetto, al massimo due. Occorre allora trasformare l innamoramento in amore». C. Lubich 5

6 comunicare nella coppia Nella misura in cui proviamo a sintonizzarci con le intenzioni e le emozioni dell altro, questa esperienza ci aiuta ancor più a sintonizzarci con noi stessi. Questo reciproco volerci incontrare, e sentire quello che l altro sente, crea un circolo virtuoso per la relazione e per il cambiamento personale. Daniela Maria Augello RICOMINCIAMO DALL AMORE favorire i percorsi di cambiamento nella vita di coppia ISBN , f.to 13x20, pp. 84, euro 10,00 Andare oltre se stessi è una capacità che può essere sviluppata e maturare nel corso del tempo. Essere coppia è una buona palestra per abituarci al confronto con il diverso da noi ( ) Ostinarsi a difendere i propri modi, i propri confini può risultare inutile, perché può generare un reciproco irrigidimento ( ) Paul Watzlawick (1971) definiva escalation simmetrica il conflitto che due persone riescono a generare senza pervenire ad alcun obbiettivo. La moglie si risente per qualcosa, il marito le risponde ricordandole i suoi difetti, lei rincara attingendo ad errori del passato, lui alza il tiro pentendosi di averla sposata, lei reagisce offendendolo a sua volta, e lui di conseguenza e così via Il livello di aggressività, che va via via aumentando, non aiuta l incontro, ma ha effetti distruttivi. L obiettivo che si è raggiunto non è discutere per avvicinarsi, ma difendere a spada tratta il proprio pensiero. p.21 «Dialogare significa essere convinti che l altro abbia qualcosa di buono da dire, fare spazio al suo punto di vista, alla sua opinione, alle sue proposte, senza cadere, ovviamente, nel relativismo. E per dialogare bisogna abbassare le difese e aprire le porte». papa Francesco Rino Ventriglia, Rita Della Valle COMUNICARE NELLA COPPIA Cosa comunicare? E in quali modi? Un vademecum della comunicazione efficace. ISBN , pp. 64, euro 3,50 6

7 80gonfia mm19 Rino Ventriglia LE SPIE ROSSE DELL AMORE cosa non fare nella vita di coppia , pp. 64, euro 8,00 Crisi di coppia? Quali segnali non vanno sottovalutati? Come intervenire prima che sia troppo tardi? Mi viene in mente l aneddoto dei due porcospini di Schopenauer. Nel bosco è freddo e gelo e due porcospini decidono di stringersi forte per trasmettersi calore. Ma abbracciandosi, si fanno male reciprocamente. Allora decidono di mettersi a distanza, quella in cui possono darsi calore senza farsi del male. Eccetto situazioni patologiche, ci si fa male perché si è se stessi. Ma allora che senso ha il perdono? Che effetto ha sui due partner? E qual è la connessione con l amore, il meraviglioso sentimento che ci unisce? Ha senso dirci 100, 1000, 10000, volte mi dispiace? Ha senso si! Il perdono, accanto alla gratitudine e alla tenerezza, è uno degli ormoni della crescita dell amore! Dà un impulso vitale alla coppia, a entrambi i partner. p.81 «E l amore è una trappola Mica sempre però. Qualche volta ti libera, e ti senti una favola, e ti sembra che tutta la vita non è solamente retorica, ma sostanza purissima, che ti nutre le cellule e ti fa venir voglia di vivere fino all ultimo attimo». Jovanotti Michele De Beni COMUNICARE PER AMARE il dialogo nella vita di coppia ISBN , pp. 248, euro 15,00 Formarsi al dialogo di coppia e ad una comunicazione profonda. Le giuste regole, le dinamiche e le strategie. Michele De Beni Comunicare per amare Michele De Beni Comunicare per amare il dialogo nella vita di coppia Viviamo in un villaggio globale, caratterizzato da profonde incertezze, in una società pervasa da molte verità non sostenute da una comune ricerca di valori. Queste sono già delle buone ragioni per uscire da una visione dell uomo chiuso in se stesso, per tentare coraggiosamente la via di un educazione reciproca all altruismo quale insostituibile percorso di ricerca di senso e di verità, aperto alla realtà dell altro, al di là di ogni pretesa di autoreferenzialità della coscienza, che rischia di chiudersi e di non percepire la ricchezza del fuori di sè. p.81 7

8 spiritualita familiare l Il dono ricevuto dagli sposi, non è dagli sposi ma da Dio; non è dalla carne, dal sangue, ma dall alto; non è conquista orgogliosa, ma partecipazione gratuita dell amore di Gesù, l amore tra i coniugi diventa grande a causa di Dio che li sceglie, non a causa di se stessi. Renzo Bonetti Renzo Bonetti MATRIMONIO sacramento per la missione ISBN , pp. 168, euro 12,00 Un percorso di riflessione sul matrimonio, e sulla specifica missione evangelizzatrice degli sposi cristiani, nella Chiesa e nel mondo. L amore sponsale è un lieto annuncio, è un evangelo, è una buona notizia che dichiara agli uomini: Dio ama il mondo. Quando voi guardate con tenerezza vostra moglie, vostro marito, voi dite senza parlare: Dio ama il mondo, Dio ama ogni uomo. È una notizia che è leggibile sulle vostre labbra, sui vostri volti, dal vostro comportamento, da chiunque vi guardi, vi senta. ( ) Il patto d amore degli sposi fa intravedere che è possibile un Patto grande, un alleanza grande, quella tra Dio e l umanità. Il matrimonio è un discorso concreto dove si narra in maniera pratica come si possa dare la vita per amore, e lo si narra nelle vicende di tutti i giorni, nelle pazienze di tutti i giorni. La vostra vita d amore vissuta concretamente accanto a vostro marito, a vostra moglie, è il racconto esistenziale dell Incarnazione, della Passione, della Morte, e Risurrezione di Gesù. p. 64 In preparazione Aldegonde Brenninkmeijer-Werhahn, Klaus Demmer (edd.) Stretti al cuore Riflessioni sul significato del matrimonio Il testo è frutto del lavoro pluriennale dell INTAMS (International Academy for Marital Spiritulity) e propone una raccolta di interventi di teologi, psicologi, filosofi, sociologi europei e americani intorno al tema del Matrimonio, secondo la prospettiva delle diverse discipline coinvolte, con una grande attenzione (anche nel linguaggio) al lettore inesperto ma desideroso di conoscere quanto si pensa e si dice sulla relazione coniugale. Gli interventi sono tra loro indipendenti e assai eterogenei onde permettere al lettore di scegliere argomenti e taglio disciplinare di suo interesse. 8

9 Giovanni Paolo II UOMO E DONNA LO CREÒ catechesi sull amore umano ISBN , pp. 528,euro 38,50 La persona umana, nella sua intera e concreta realtà: corpo, psiche e spirito. Una catechesi in tre grandi tempi: la creazione, la redenzione e la definitiva glorificazione. «Non è bene che l uomo sia solo; gli voglio fare un aiuto» (Gen 2,18) Quando Dio-Javè dice «non è bene che l uomo sia solo», afferma che da «solo» l uomo non realizza totalmente questa essenza. La realizza soltanto esistendo «con qualcuno» - e ancora più profondamente e più completamente : esistendo «per qualcuno». Questa norma dell esistere come persona è dimostrata nel Libro della Genesi come caratteristica della creazione, appunto mediante il significato di queste due parole: «solo» e «aiuto». Sono proprio esse che indicano quanto fondamentale e costitutiva per l uomo sia la relazione e la comunione delle persone. Comunione delle persone significa esistere in reciproco «per», in una relazione di reciproco dono. E questa relazione è appunto il compimento della solitudine originaria dell «uomo». p.74 «Dio ha chiamato gli sposi al matrimonio, continua a chiamarli nel matrimonio. Dentro e attraverso i fatti, i problemi, le difficoltà, gli avvenimenti dell esistenza di tutti i giorni, Dio viene ad essi rivelando e proponendo le esigenze concrete della loro partecipazione all amore di Cristo per la Chiesa». Familiaris consortio Renzo Bonetti Il corpo dato per amore meditazioni per coppie in cammino ISBN , pp. 176, euro 12,50 Un percorso di crescita spirituale nella vita di coppia Raimondo Scotto IL FUOCO E I FALÒ la sessualità e l Eucaristia ISBN , pp. 116, euro 9,00 Il legame tra l Eucaristia, sacramento della carità, e l amore umano. 9

10 essere genitori Il modo di comunicare è strettamente connesso alle influenze ricevute durante l infanzia. Un bambino cresciuto in una famiglia serena, aperta, dove il dialogo, i silenzi, le parole, l ascolto reciproco e gli scambi interpersonali hanno costruito i rapporti, sarà sempre più in grado di utilizzare questi strumenti durante la sua crescita, perché ha imparato che gli strumenti sopra citati non si sostituivano alle persone, ma servivano per la personificazione della relazione. E personalizzazione significa promozione dell originaria dimensione sociale e comunitaria dell essere umano. Ezio Aceti Gino Soldera MAMME E PAPà l attesa di un bambino ISBN , pp. 208, euro 13,00 Manuale di educazione pre-natale per vivere con consapevolezza e serenità l avventura di una nuova vita. Gino Soldera Mamme e papà l attesa di un bambino Nella nostra società purtroppo l opinione più diffusa è che la genitorialità inizi dopo la nascita, e questo rappresenta una grande perdita per il nascituro, ma anche per i suoi genitori. La gravidanza viene intesa come il periodo di costruzione del feto, che richiede soltanto una supervisione professionale in cui noi genitori abbiamo un posto da spettatori passivi. Noi genitori dobbiamo essere consapevoli che stiamo affrontando un compito di grande responsabilità nell accompagnare la crescita di nostro figlio per renderlo autonomo, sereno e realizzato. Questa presenza educativa è nevralgica fin dal periodo della gestazione perché, come ribadiscono gli psicologi prenatali, nell utero si consolidano tendenze quali il senso di sicurezza, la stima di sé e la fiducia, che sono le fondamenta da cui si svilupperanno i tratti specifici del carattere del bambino. p.72 «La famiglia è la struttura portante della nostra società: è infatti il luogo dei legami affettivi, della crescita, dell integrazione e ci trasmette i valori della vita, della condivisione e della solidarietà. La famiglia ha quindi risorse sue peculiari, ma anche compiti che solo lei può assolvere e che non possono essere delegati ad altri, come l educazione dei figli». G. Soldera 10

11 D. M. Augello, D. Buscemi, S. Cammarata, M. C. Musco, A. Spano Mi aiuti a crescere? la fatica di diventare grandi ISBN , pp. 88, euro 9,50 Come aiutare bambini e adolescenti a conquistare una crescita serena, una personalità solida e una relazionalità sana. «Da grande sarò un genitore migliore». Nel ruolo di figli è inevitabile mettere a fuoco gli errori, le ingiustizie, la scarsa comprensione da parte dei propri genitori. Ma lo psicanalista Bruno Bettelhei (1987), nel suo famoso libro Un genitore quasi perfetto ci invita a cambiare prospettiva su questo aspetto. Egli infatti, sostiene che non solo è impossibile essere genitori perfetti, ma non bisogna neanche cercare di esserlo, così come non bisogna aspettarsi che il proprio figlio sia un figlio perfetto! L obiettivo che un genitore dovrebbe cercare di raggiungere, a suo avviso, è essere un genitore quasi perfetto, cioè capace di mettersi nei panni del proprio figlio e realizzare insieme a lui una relazione di profonda comunicazione emotiva ed affettiva. p.55 Raffaele Arigliani Genitori con la patente domande al pediatra Intr. di A.M. e D. Zanzucchi ISBN pp. 152, euro 9,50 Per le giovani coppie, un aiuto prezioso nei primi anni di vita di un bambino sulla la salute e sulla crescita psico-fisica. Ezio Aceti Crescer(ci) adolescenti e genitori insieme ISBN pp. 64, euro 3,50 Entrare nel vissuto dei ragazzi, per comprenderli dal di dentro, nei loro cambiamenti fisici, cognitivi e affettivi Maria e Raimondo Scotto Generazioni in conflitto la dimensione creativa nello scontro tra genitori e figli ISBN pp. 64, euro 3,50 Marco Cunico Voglia di diventare grandi le piccole e grandi domande degli adolescenti allo psicologo ISBN pp. 152, euro 12,00 Le paure, i desideri, i sentimenti, l accettazione di sé, il rapporto con i genitori e gli amici... 11

12 Michele De Beni Educare la sfida e il coraggio Una strategia educativa che individua nella promozione della cultura del rispetto, del dialogo e della reciprocità la chiave di volta di una pedagogia della relazionalità. ISBN pp. 136, euro 13,00 12

13 Ezio Aceti, Giuseppe Milan L epoca delle speranze possibili adolescenti oggi ISBN , pp. 112, euro 10,00 Uno strumento utile per capire il vissuto degli adolescenti. Per una coerente e completa strategia pedagogica. L adolescente è chiamato ad un meraviglioso e problematico volo esistenziale e identitario, a compiere un salto, un difficile passaggio tra due età: l infanzia (quello che ero ) La vita adulta (quello che sarò ) Nell adolescenza è perciò implicata proprio un acrobaticità, simile a quella del trapezista che, nel passaggio da un appiglio ad un altro, è chiamato a lasciarsi andare almeno un po in un vuoto senza appigli e legami L adolescente è inoltre chiamato a gettarsi in avanti (progettare=gettarsi in avanti) affrontando una serie di sfide complesse è difficile, e non possono mancare motivi di disagio. L adolescenza infatti, è anche fragilità, vulnerabilità, età della perdita del guscio, come per le aragoste e per i gamberi, che nella fase più acuta della crescita devono abbandonare il guscio vecchio: prima che si formi quello nuovo. La questione nodale che sfida gli educatori riguarda evidentemente la possibilità, o meglio, la necessità, di accompagnare questi percorsi esistenzialie identitari essendo abili traghettarori una relazione educativa capace di autentica prossimità. p

14 educare al sacro Nel bambino esistono esigenze vitali profonde, necessarie alla costruzione armonica della sua persona. Tocca ai genitori creare, in seno alla famiglia, quell atmosfera vivificata dall amore verso Dio e verso gli uomini, che fa percepire il senso di Dio e amare il prossimo. I genitori sono i primi testimoni di questa educazione, perché concretamente mediante l amore scambievole vivono le virtù fondamentali dell essere umano alla luce dell amore di Dio. Ezio Aceti Educare al sacro ISBN , pp. 72, euro 5,00 Alcune linee guida per accompagnare i bambini e i ragazzi nella scoperta del sacro, del mistero, dell amore e scoprire così l impronta di Dio in sè e negli altri. Oggi siamo sommersi da una civiltà dell immagine, dell apparire, dello spettacolare televisivo ( ); alienati da noi stessi fino al punto da non trovare più interessante capire ciò che succede dentro di noi, andando alle sensazioni e agli umori di superficie Occorre quindi tornare a un altra via: la via del Vangelo, una via che riconosce come al centro del nostro io c è la spinta verso il Tu. L educazione, allora, ha questo compito: far emergere ciò che già è inscritto e tracciato, il volto di questa amicizia eterna. Questo volto è sacro, è un volto umano divino che si è trasmesso sino a noi durante i secoli e che rimane in eterno. p.67 «Dio che è amore e il bimbo, che chiede in una particolare corrispondenza di natura la soddisfazione di una esigenza profonda di vita. Nell aiutare la vita religiosa del bam estraneo, rispondiamo ad una sua silenzio da me». S. Cavalletti

15 Sofia Cavalletti Il potenziale religioso del bambino descrizione di un esperienza con bambini da 3 a 6 anni ISBN , ill, pp. 264, euro 19,50 Frutto di un esperienza pluridecennale di formazione religiosa. Un prezioso aiuto per genitori e sacerdoti nel difficile compito di educatori alla fede. La funzione mediatrice dell adulto è necessaria nell evangelizzazione, tuttavia non deve essere sopravvalutata. ( ) L adulto non può non accorgersi di come molto spesso i risultati del suo lavoro superino le premesse: non può non rendersi conto della sproporzione tra quello che ha dato e quello che i bambini dimostrano di possedere e di vivere. Si tocca talvolta con mano la presenza di una forza che agisce, e che non è nostra, e proprio perché non è nostra ci riempie di stupore e di gioia profonda. C è un misterioso legame che unisce Dio al bambino, il Creatore e la sua creatura, un legame che non può essere spiegato come risultato di nessun lavoro umano, nel quale nessun uomo deve osare di interferire. Compito dell adulto (catechista) è creare certe condizioni perché tale rapporto si stabilisca, ma farsi da parte appena il contatto è avvenuto. p.47 In preparazione In collaborazione con l Ufficio della pastorale della famiglia della C.E.I. sono previste pubblicazioni relative al progetto: ANIMATEMA Di famiglia Un percorso di animazione dei figli ideato dall Ufficio Nazionale per la pastorale della famiglia della Conferenza Episcopale italiana inserito nel contesto delle varie iniziative di incontro e di formazione delle famiglie. L animazione guidata dal Vangelo è tematica, costruita per quanto possibile, sugli stessi contenuti proposti ai genitori, attraverso modalità e tempi rispettosi delle esigenze e delle età dei figli. Suddivisi per fasce di età e nel rispetto della gradualità, i figli vengono accompagnati ad assimilare i contenuti proposti e a farne motivo di condivisione fra loro e con la famiglia: valorizzando il metodo del laboratorio pratico-teorico e l esperienza del gioco, con linguaggi, anche non verbali, adatti all età. Il percorso è animato da una équipe di esperti e di giovani dell Ufficio Nazionale per la pastorale della famiglia e offre una metodologia che è possibile attuare anche nelle esperienze regionali e diocesane di incontri di famiglie. l amore più del latte materno, s incontrano ; e il bimbo, nell incontro con Dio, gode per della sua persona, di una autentica esigenza bino, lungi dall imporgli qualcosa che gli è sa richiesta: Aiutami ad avvicinarmi a Dio 15

16 affettivita e sessualita l La sessualità non è un attributo, ma una componente fondamentale dalla persona, che appartiene al nucleo intimo di ciascuno di noi. Essa non si esprime soltanto attraverso la genitalità, ma in tutto ciò che facciamo, in particolare nella nostra vita di relazione, che è sempre colorata dal nostro sesso di appartenenza. La sessualità ha a che fare in una maniera speciale con la nostra capacità affettiva, con la capacità che ognuno di noi possiede di amare e di lasciarsi amare. R. Scotto Raimondo Scotto LE DECLINAZIONI DELL AMORE sessualità e vita di coppia ISBN , pp. 160, euro 11,00 Una prospettiva antropologica cristiana. Uno strumento utile per sposati, fidanzati, educatori, formatori. Oggi si parla sempre più di sesso e di sessualità Le riviste hanno le loro rubriche di sessuologia; le trasmissioni televisive lasciano ampio spazio a tavole rotonde o a discussioni sul modo di intendere e di gestire la propria sessualità Se ne parla facilmente, chiaramente o attraverso maliziosi sottintesi, tra colleghi, tra amici, tra coppie. Si avverte l importanza dell argomento e anche tutto il peso che la sessualità può avere nella vita dell individuo e della società Eppure la sessualità è una realtà complessa, da cui dipendono conseguenze di importanza decisiva sia per la vita dei singoli che della società. Di essa spesso si apprende solo il linguaggio del piacere e non vengono neppure presi in considerazione tutti gli altri tipi di linguaggio, che essa può esprimere. p.9 l Ezio Aceti I LINGUAGGI DEL CORPO per un rapporto armonioso con sé e con gli altri ISBN , pp. 96, euro 7,00 In particolare per giovani e adolescenti. Piste pratiche e concrete per facilitare un rapporto armonico con il corpo. Il nostro corpo è la cosa più evidente, ma nello stesso tempo esso ci presenta una complessità che non finisce mai di stupirci e non solo da un punto di vista biologico. ( ). Questo corpo, con la sua identità, è in pratica l immediata rappresentazione della nostra unicità e irripetibilità come persone distinte da qualunque altra persona sulla terra. Il corpo ha un proprio modo di esprimersi, con cui trasmette una serie di informazioni, riguardo noi stessi, il nostro stile di vita, i nostri atteggiamenti, pensieri e sentimenti. Questo linguaggio, come del resto tutti i linguaggi legati alla comunicazione, presenta alcune caratteristiche simili a tutti gli esseri umani e altri invece legati alle varie culture e ai vari ambienti circostanti.p.72

17 Maria e Raimondo Scotto SESSUALITÀ TENEREZZA ISBN pp. 64, euro 3,50 Uno stimolo ad una riflessione personale e di coppia per aiutarsi a crescere nella comunione. Raimondo Scotto ORIZZONTI DI LIBERTÀ dialogo su sessualità e amore nei giovani ISBN pp. 192, euro 12,00 Rivolto ai giovani, single o fidanzati, ma anche per educatori, formatori. Per riuscire a dare pieno significato alla propria esperienza sessuale. Chi conosce l amore sa che è materia da usare con cautela, ma da usare. Perché, se per paura di scottarsi ci si chiude a riccio e si sbarra la porta all amore, capita ciò che di più tremendo può accadere a una persona: diventare insensibile, ritrovarsi con un cuore rinsecchito, che a poco a poco si riduce a sasso. L amore è follia, ma è «la più saggia delle follie», scriveva Shakespeare. La Bibbia chiama questa saggia follia «fiamma di JHWH». (Ct 8, 6) M. Genisio Marco Cunico EDUCARE ALLE EMOZIONI riflessioni e proposte di attività per insegnanti e genitori Contributi di: A. Scattolini, S. Cerpelloni, C. Galli. Intr. di M. De Beni ISBN pp. 208, euro 14,50 Pasquale Ionata ARMONIA CERCASI come vivere in equilibrio tra istinto e spirito ISBN pp. 160, euro 10,50 17

18 Maria e Raimondo Scotto EDUCARE ALL AMORE E ALL AFFETTIVITà la persona al centro. ISBN , pp. 64, euro 3,50 Suggerimenti per genitori ed educatori di fronte a una cultura dominata dal tutto e subito. Educare alla sessualità vuol dire anzitutto educare i figli ad un atteggiamento critico, a saper valutare e scegliere tra le diverse alternative proposte dalla società. Questo presuppone la capacità di saper rinunciare alla gratificazione immediata di una pulsione per riflettere e agire anche seguendo ciò che ci dicono la ragione e le nostre convinzioni più profonde. Logicamente va tutto proporzionato all età e alla capacità di comprensione dei figli. Occorre approfittare di tutte le occasioni per esprimere il proprio parere sull argomento, ma senza essere assillanti e ripetitivi, tenendo presente che i figli non sono dei robot, ma delle persone chiamate a crescere e ad impegnarsi con responsabilità, riuscendo anche a superare tutti i condizionamenti esterni. p.16 18

19 Michele Genisio QUANDO FIORISCONO I MELOGRANI l amore ai tempi della Bibbia ISBN , pp.120, euro 8,50 Le storie d amore e di matrimoni della Bibbia offrono molteplici spunti di riflessione sulla sessualità e sul significato che essa assume nel rapporto con il divino. Adamo se ne stava in Eden, nome geografico che sfugge a ogni localizzazione. Lì l aveva posto Dio, in un giardino lussureggiante che molto molto tempo dopo fu chiamato paradiso terrestre. ( ). In effetti si sentiva a suo agio in quel posto, tutto era bello lì, attorno a lui. Però gli mancava qualcosa. ( ). Dio capì cosa mancava ad Adam, ma probabilmente tardò a darglielo perché l apprezzasse di più. Volle creare un po di suspense. Quando Adam s addormentò, gli prese una costola e con essa formò la donna. L Adam si svegliò. E la vide, poco distante da lui, seduta tranquillamente sul manto erboso ( ) Questa è «carne dalla mia carne e osso dalle mie ossa», raccontò poi ai nipoti, molti anni dopo, d aver detto in quel momento. La frase, che restò celebre, non era affatto banale. Non la pronunciò, Adam, solo perché prima non aveva visto che pappagalli, cerbiatti, leoni e giraffe, e neppure una fanciulla. È la frase che ogni uomo e donna dice quando sa d aver trovato la persona fatta per lei, per lui. p

20 vita di famiglia Dio vuole che abbiate cura della casa che vi ha affidato: Occorre capire quanto tempo Dio vuole che dedichiate a ciascuna stanza ogni settimana. Il tempo è il suo dono di vita per noi. Non è il nostro tempo; è il suo, e noi dobbiamo amministrarlo bene Spesso si pensa che la casa sia il luogo dove poter riposare dopo una dura giornata di lavoro; certo non c è dubbio che dobbiate riposarvi, ma non potete smettere di amare. Ogni azione di empatia vi darà una carica e una vitalità nuova: il più delle volte riceverete amore nella stessa misura. John Yzaguirre Hana Pinknerová Cosa sussurra Dio alle mamme ISBN , pp. 112, euro 8,50 Il compito segreto delle mamme avvolgere nell amore ogni membro della famiglia che si avvicina al loro campo di azione. Dipende da noi essere vecchi o giovani, non dagli anni che passano! Vecchiaia e gioventù dipendono dall atteggiamento del cuore. Conosco Giovani vecchi e pensionati sempre giovani. Da cosa dipende allora? Quasi per caso mi appare la bacheca con la scritta. «Non cominciare a smettere e non smettere di ricominciare», parole che si illuminano all improvviso, come un segnale di allarme. Nessuno dice che sia facile non smettere. Può anche far male può costare un grande sforzo. Nessuno osa affermare che a quarant anni le cose siano facili come a venti. Ma non è impossibile, ci vogliono solo volontà e buone motivazioni. Non ditelo a nessuno; oppure ditelo a tutti: questa è la vera ricetta per l eterna giovinezza: «Non cominciare a smettere e non smettere di cominciare». p.64 Anna Maria Zanzucchi L arte difficile di essere madre l esperienza di una mamma. ISBN pp. 100, euro 7,50 Una guida utile per i genitori che cercano un rapporto vero e consapevole con i propri figli. Franz Coriasco In viaggio con i Badano Chiara Luce e la sua famiglia: i segreti di un segreto ISBN pp. 144, euro 9,00 Una famiglia unica. Ma dalla quale si può imparare molto. 20

Unità Pastorale Cristo Salvatore. Proposta di itinerari per l iniziazione cristiana dei fanciulli e dei ragazzi

Unità Pastorale Cristo Salvatore. Proposta di itinerari per l iniziazione cristiana dei fanciulli e dei ragazzi Unità Pastorale Cristo Salvatore Proposta di itinerari per l iniziazione cristiana dei fanciulli e dei ragazzi 2 3 Introduzione LE DIMENSIONI DELLA FORMAZIONE CRISTIANA In qualsiasi progetto base di iniziazione

Dettagli

laici collaborazione Chiesa

laici collaborazione Chiesa Preghiamo insieme Prendi, Signore, e ricevi tutta la mia libertà, la mia memoria, il mio intelletto, la mia volontà, tutto quello che possiedo. Tu me lo hai dato; a te, Signore, io lo ridono. Tutto è tuo:

Dettagli

IO, CITTADINO DEL MONDO

IO, CITTADINO DEL MONDO Scuola dell Infanzia S.Giuseppe via Emaldi13, Lugo (RA) IO, CITTADINO DEL MONDO VIAGGIARE E UN AVVENTURA FANTASTICA A.S. 2013 / 2014 INTRODUZIONE Quest anno si parte per un viaggio di gruppo tra le culture

Dettagli

Papà Missione Possibile

Papà Missione Possibile Papà Missione Possibile Emiliano De Santis PAPÀ MISSIONE POSSIBILE www.booksprintedizioni.it Copyright 2015 Emiliano De Santis Tutti i diritti riservati Non insegnate ai bambini la vostra morale è così

Dettagli

L ESSERE OPERATORE CARITAS MI AIUTA A VIVERE CON E PER CRISTO? DOTT.SSA LAURA SALVO PSICOLOGA-PSICOTERAPEUTA DOCENTE ISSR RICERCATRICE ITCI

L ESSERE OPERATORE CARITAS MI AIUTA A VIVERE CON E PER CRISTO? DOTT.SSA LAURA SALVO PSICOLOGA-PSICOTERAPEUTA DOCENTE ISSR RICERCATRICE ITCI L ESSERE OPERATORE CARITAS MI AIUTA A VIVERE CON E PER CRISTO? DOTT.SSA LAURA SALVO PSICOLOGA-PSICOTERAPEUTA DOCENTE ISSR RICERCATRICE ITCI VIVERE CON E PER CRISTO Evangelizzare significa: Convertire Portare

Dettagli

Anno pastorale 2011-2012. Suggerimenti per l animazione in oratorio

Anno pastorale 2011-2012. Suggerimenti per l animazione in oratorio Anno pastorale 2011-2012 Suggerimenti per l animazione in oratorio Premessa: GIOCO E VANGELO Relazione Don Marco Mori, presidente Forum Oratori Italiani Il gioco può essere vangelo? Giocare può diventare

Dettagli

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri.

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) Andare a visitare gli anziani all ospedale 2) Attività in gruppo: vengono proposte diverse immagini sull amore per discutere sui vari tipi di amore

Dettagli

DAL CORTILE. IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO

DAL CORTILE. IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO DAL CORTILE. IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO Struttura in 3 sezioni: 1. Il Cuore dell oratorio Le idee sintetiche che definiscono in termini essenziali e vitali

Dettagli

Alessandro Ricci Psicologo Psicoterapeuta Università Salesiana di Roma

Alessandro Ricci Psicologo Psicoterapeuta Università Salesiana di Roma Alessandro Ricci Psicologo Psicoterapeuta Università Salesiana di Roma LA COPPIA NON PUO FARE A MENO DI RICONOSCERE E ACCETTARE CHE L ALTRO E UN TU E COME TALE RAPPRESENTA NON UN OGGETTO DA MANIPOLARE

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 1 programmazionescinfdonmandirc14.15 ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 2 GIORNATA SCOLASTICA

Dettagli

Indicazioni per la conduzione delle interviste

Indicazioni per la conduzione delle interviste Indicazioni per la conduzione delle interviste Condurre almeno due interviste sul tema della Relazione di coppia utilizzando lo schema di massima riportato di seguito. Dopo aver condotto le interviste

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA PROGETTO IRC A.S. 2015/2016 IO HO DIRITTO

PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA PROGETTO IRC A.S. 2015/2016 IO HO DIRITTO PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA PROGETTO IRC A.S. 2015/2016 IO HO DIRITTO Premessa La Scuola Cattolica si differenzia da ogni altra scuola che si limita a formare l uomo, mentre essa si propone

Dettagli

CELEBRARE O ESSERE SACRAMENTO DELLE NOZZE? Incontro diocesano dei percorsi di preparazione al matrimonio cristiano. (Marco e Cristina Bazzani)

CELEBRARE O ESSERE SACRAMENTO DELLE NOZZE? Incontro diocesano dei percorsi di preparazione al matrimonio cristiano. (Marco e Cristina Bazzani) CELEBRARE O ESSERE SACRAMENTO DELLE NOZZE? Incontro diocesano dei percorsi di preparazione al matrimonio cristiano. (Marco e Cristina Bazzani) IL SACRAMENTO DELL AMORE EUCARESTIA Nell Eucarestia il segno

Dettagli

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA I A6 BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA Parrocchia Domenica CANTO D INIZIO NEL TUO SILENZIO Nel tuo silenzio accolgo il mistero venuto a vivere dentro di me, sei tu che vieni, o forse è più vero

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA 12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA LE CARATTERISTICHE PEDAGOGICHE DEL GRUPPO CLASSE 13 1 Le caratteristiche

Dettagli

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato L amicizia tra uomo e donna. Questo tipo di relazione può esistere? Che rischi comporta?quali sono invece i lati positivi? L amicizia tra uomini e donne è possibile solo in età giovanile o anche dopo?

Dettagli

Grido di Vittoria.it

Grido di Vittoria.it COME ENTRARE A FAR PARTE DELLA FAMIGLIA DI DIO La famiglia di Dio del Pastore Mario Basile Il mio intento è quello di spiegare in parole semplici cosa dice la Bibbia sull argomento, la stessa Bibbia che

Dettagli

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Associazione di Volontariato per la Qualità dell Educazione UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Esplora con noi il mondo del volontariato! con il contributo della con il patrocinio Comune di Prepotto Club UNESCO

Dettagli

1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI:

1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI: 1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI: L Asilo nido è un servizio essenziale per noi genitori lavoratori, sarebbe impossibile concepire l assenza di un servizio

Dettagli

Sono stato crocifisso!

Sono stato crocifisso! 12 febbraio 2012 penultima dopo l epifania ore 11.30 con i fidanzati Sono stato crocifisso! Sia lodato Gesù Cristo! Paolo, Paolo apostolo nelle sue lettere racconta la sua storia, la storia delle sue comunità

Dettagli

I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA.

I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA. I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA. (Cfr. Indicazioni nazionali per il curricolo Sc. Infanzia D.P.R. dell 11-02-2010) Il sé e l altro Le grandi domande,

Dettagli

Come fare una scelta?

Come fare una scelta? Come fare una scelta? Don Alberto Abreu www.pietrscartata.com COME FARE UNA SCELTA? Osare scegliere Dio ha creato l uomo libero capace di decidere. In molti occasioni, senza renderci conto, effettuiamo

Dettagli

Formazione genitori. I percorsi

Formazione genitori. I percorsi Formazione genitori Sappiamo che spesso è difficile trovare un po di tempo per pensare a come siamo genitori e dedicarci alla nostra formazione di educatori, sappiamo però anche quanto sia importante ritagliarsi

Dettagli

COS È UNA EQUIPES NOTRE DAME. Allegato alla Carta delle Equipes Notre-Dame

COS È UNA EQUIPES NOTRE DAME. Allegato alla Carta delle Equipes Notre-Dame COS È UNA EQUIPES NOTRE DAME Allegato alla Carta delle Equipes Notre-Dame Cos è una Equipe Notre-Dame 1 - Un progetto Vieni e seguimi : questa chiamata, Cristo la rivolge a ciascuno di noi, a ciascuna

Dettagli

Arcidiocesi di Udine Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia. Pregare nell assemblea liturgica con le famiglie nell anno della Carità

Arcidiocesi di Udine Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia. Pregare nell assemblea liturgica con le famiglie nell anno della Carità Arcidiocesi di Udine Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia Pregare nell assemblea liturgica con le famiglie nell anno della Carità IN PREGHIERA PER TUTTE LE FAMIGLIE NELLA FESTA DELLA SANTA

Dettagli

Programmazione Didattica Scuola Primaria

Programmazione Didattica Scuola Primaria DIREZIONE DIDATTICA DI NAPOLI 5 E. MONTALE Viale della Resistenza 11K-80145 NAPOLI tel. e fax 081/5430772 Codice fiscale: 94023840633 Cod. Mecc. : NAEE005006 E-MAIL: naee005006@istruzione.it Web:www.5circolo.it

Dettagli

Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica

Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica 1. Tutti cercano l amore. Tutti anelano ad essere amati e a donare amore. Ognuno è creato per un

Dettagli

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Una parola per te Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Prima edizione Fabbri Editori: aprile

Dettagli

Gruppo G.R.E.M. Piemonte e Valle d Aosta. Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE

Gruppo G.R.E.M. Piemonte e Valle d Aosta. Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE Gruppo G.R.E.M Piemonte e Valle d Aosta Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE Il kit, pensato per l animazione di bambini, ragazzi e adulti sul tema famiglia è così composto: - 1 gioco

Dettagli

diocesi di il giorno in cui è iniziato il viaggio data luogo persone significative emozioni pensieri

diocesi di il giorno in cui è iniziato il viaggio data luogo persone significative emozioni pensieri LA VITA SI RACCONTA Primo momento della mattinata: in gruppo il coordinatore spiega brevemente il lavoro da svolgere personalmente, cosa si farà dopo e dà i tempi. Ogni partecipante si allontana, cercando

Dettagli

A DIECI ANNI DALLA NOTA SULL INIZIAZIONE CRISTIANA DEI RAGAZZI

A DIECI ANNI DALLA NOTA SULL INIZIAZIONE CRISTIANA DEI RAGAZZI A DIECI ANNI DALLA NOTA SULL INIZIAZIONE CRISTIANA DEI RAGAZZI PREGHIAMO Siamo qui dinanzi a te, o Spirito Santo: sentiamo il peso delle nostre debolezze, ma siamo tutti riuniti nel tuo nome; vieni a noi,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SEGNI

ISTITUTO COMPRENSIVO SEGNI ISTITUTO COMPRENSIVO SEGNI Scuola dell infanzia Programmazione Religione Cattolica Anno scolastico 2013 2014 Insegnante:BINACO MARIA CRISTINA Motivazione dell itinerario annuale Il percorso per l I.R.C.

Dettagli

LA BIBBIA. composto da 46 libri, suddivisi in Pentateuco Storici Sapienziali Profetici 5 16 7 18

LA BIBBIA. composto da 46 libri, suddivisi in Pentateuco Storici Sapienziali Profetici 5 16 7 18 GRUPPOQUINTAELEMENTARE Scheda 02 LA La Parola di Dio scritta per gli uomini di tutti i tempi Antico Testamento composto da 46 libri, suddivisi in Pentateuco Storici Sapienziali Profetici 5 16 7 18 Nuovo

Dettagli

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato)

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato) Conclusione dell anno catechistico Elementari e Medie Venerdì 30 maggio 2014 FESTA DEL GRAZIE Saluto e accoglienza (don Giancarlo) Canto: Alleluia, la nostra festa Presentazione dell incontro (Roberta)

Dettagli

INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010.

INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010. INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010. Introduzione E appena passato il tempo delle feste. Tradizionale è lo scambio di regali Quale il regalo

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA Scuola dell Infanzia di VESTRENO A.S. 2013/2014

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA Scuola dell Infanzia di VESTRENO A.S. 2013/2014 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA Scuola dell Infanzia di VESTRENO A.S. 2013/2014 Insegnante: BARINDELLI PAOLA PREMESSA: L insegnamento della Religione Cattolica nella scuola dell Infanzia

Dettagli

Sessualità coniugale e metodi naturali

Sessualità coniugale e metodi naturali INER-Italia Istituto per l Educazione alla Sessualità e alla Fertilità Sessualità coniugale e metodi naturali Corso di preparazione per animatori di fidanzati e giovani coppie di sposi INER BS www.fecunditas.it

Dettagli

Curricolo di Religione Cattolica

Curricolo di Religione Cattolica Curricolo di Religione Cattolica Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria - L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sugli elementi fondamentali della vita di Gesù

Dettagli

EDUCARE ALLA SESSUALITA E ALL AFFETTIVITA

EDUCARE ALLA SESSUALITA E ALL AFFETTIVITA EDUCARE ALLA SESSUALITA E ALL AFFETTIVITA Accompagnare i nostri figli nel cammino dell amore di Rosangela Carù QUALE EDUCAZIONE IN FAMIGLIA? Adolescenti Genitori- Educatori Educazione 1. CHI E L ADOLESCENTE?

Dettagli

VIVERE IL LUTTO SIGNIFICA AMARE

VIVERE IL LUTTO SIGNIFICA AMARE Anselm Grün VIVERE IL LUTTO SIGNIFICA AMARE Vivere le nostre relazioni al di là della morte Queriniana Introduzione Nel nostro convento tengo regolarmente dei corsi per persone in lutto, in particolare

Dettagli

LA PERLA IL TESORO PREZIOSO

LA PERLA IL TESORO PREZIOSO LA PERLA E IL TESORO PREZIOSO In quel tempo, Gesù disse alla folla: Il regno dei cieli è simile a un tesoro nascosto in un campo; un uomo lo trova e lo nasconde di nuovo, poi va, pieno di gioia, vende

Dettagli

I criteri della scelta e della riforma

I criteri della scelta e della riforma I criteri della scelta e della riforma La preghiera ha il fine di vincere se stessi, vincere la propria ignoranza, la propria pigrizia mentale per conoscere il Signore. Ogni preghiera deve essere mirata

Dettagli

LOCUZIONI AL MONDO. Il mistero di ogni persona (22/4/2013 24/4/2013) Testi tradotti dai messaggi originali pubblicati sul sito Locutions to the World

LOCUZIONI AL MONDO. Il mistero di ogni persona (22/4/2013 24/4/2013) Testi tradotti dai messaggi originali pubblicati sul sito Locutions to the World LOCUZIONI AL MONDO Il mistero di ogni persona (22/4/2013 24/4/2013) Testi tradotti dai messaggi originali pubblicati sul sito Locutions to the World 2 Sommario 1. La decisione della SS. Trinità al tuo

Dettagli

Depressione e comportamento suicidario. Opuscolo informativo

Depressione e comportamento suicidario. Opuscolo informativo Depressione e comportamento suicidario Opuscolo informativo Depressione La vita a volte è difficile e sappiamo che fattori come problemi di reddito, la perdita del lavoro, problemi familiari, problemi

Dettagli

Parrocchia Santi Pietro e Paolo. Venite alla festa

Parrocchia Santi Pietro e Paolo. Venite alla festa Parrocchia Santi Pietro e Paolo Venite alla festa Questo libretto e di: Foto di gruppo 2 Occhi, naso, bocca, orecchie, mani... per pregare Occhi: se i miei occhi sono attenti, possono cogliere i gesti

Dettagli

Una proposta di itinerario per... sposi in cammino

Una proposta di itinerario per... sposi in cammino Una proposta di itinerario per... sposi in cammino dedicato a tutti gli sposi che hanno il desiderio di interrogarsi sul significato del loro matrimonio Sposi in cammino FAMIGLIA SORGENTE DI COMUNIONE

Dettagli

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici Come possono due genitori, entrambi lavoratori e con dei bambini piccoli, fare volontariato? Con una San Vincenzo formato famiglia! La Conferenza Famiglia

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

L INTERVISIONE COME STRUMENTO E SOSTEGNO PER IL FACILITATORE:

L INTERVISIONE COME STRUMENTO E SOSTEGNO PER IL FACILITATORE: L INTERVISIONE COME STRUMENTO E SOSTEGNO PER IL FACILITATORE: CARATTERISTICHE, SIGNIFICATO E POTENZIALITA' Villa d Almè, ottobre-novembre 2015 Maria Coelli 1 La supervisione e l'intervisione -Per supervisione

Dettagli

PROGETTO ACCOGLIENZA TUTTI A BORDO

PROGETTO ACCOGLIENZA TUTTI A BORDO PROGETTO ACCOGLIENZA TUTTI A BORDO L entrata alla scuola dell infanzia rappresenta per il bambino una tappa fondamentale di crescita. La scuola è il luogo dove il bambino prende coscienza della sua abilità

Dettagli

GRUPPI DI INCONTRO per GENITORI

GRUPPI DI INCONTRO per GENITORI Nell ambito delle attività previste dal servizio di Counseling Filosofico e di sostegno alla genitorialità organizzate dal nostro Istituto, si propone l avvio di un nuovo progetto per l organizzazione

Dettagli

IL MORIRE: IL VISSUTO DELLA PERSONA MALATA ED E I SUOI FAMILIARI

IL MORIRE: IL VISSUTO DELLA PERSONA MALATA ED E I SUOI FAMILIARI RIVA DEL GARDA, 14 NOVEMBRE 2013 IL MORIRE: IL VISSUTO DELLA PERSONA MALATA ED E I SUOI FAMILIARI Dott.ssa Mara Marchesoni Hospice Amedeo Bettini Medico Da soli o insieme Tutte le persone sono diverse

Dettagli

Carissimi Giovani, Ufficio di Pastorale Giovanile. ho pensato di invitarvi a fare sinodo, a camminare insieme per

Carissimi Giovani, Ufficio di Pastorale Giovanile. ho pensato di invitarvi a fare sinodo, a camminare insieme per Carissimi Giovani, ho pensato di invitarvi a fare sinodo, a camminare insieme per rivitalizzare la pastorale giovanile diocesana, confrontarvi su tali problemi, per scambiarci opinioni e suggerire rimedi,

Dettagli

PRESA IN CARICO DELL ADOLESCENTE E DELLA SUA FAMIGLIA. Psicologa Acone Silvana

PRESA IN CARICO DELL ADOLESCENTE E DELLA SUA FAMIGLIA. Psicologa Acone Silvana PRESA IN CARICO DELL ADOLESCENTE E DELLA SUA FAMIGLIA Psicologa Acone Silvana L ADOLESCENTE: CHI SONO? Il compito dell adolescente è quello di "individuarsi" rispetto alla propria famiglia. Emanciparsi

Dettagli

Amare il rischio Amare gli altri. Amare l amato. Amare la vita Amare il mondo

Amare il rischio Amare gli altri. Amare l amato. Amare la vita Amare il mondo Amare il rischio Amare gli altri Amare l amato Amare la vita Amare il mondo Amare l amato In ognuno di noi è forte il desiderio di amore: la fame e la sete di amicizia, di intimità, di unione e di comunione

Dettagli

Tanti doni bellissimi!

Tanti doni bellissimi! Tanti doni bellissimi! Io sono dono di Dio e sono chiamato per nome. Progetto Educativo Didattico Religioso Anno Scolastico 2015 2016 Premessa Il titolo scelto per la programmazione religiosa 2015 2016

Dettagli

INAUGURAZIONE NUOVO ANNO CATECHISTICO

INAUGURAZIONE NUOVO ANNO CATECHISTICO 1. Inaugurazione ufficiale del nuovo anno di catechismo: Biccari 12 Ottobre ore 10,00. Riportiamo il testo della celebrazione. INAUGURAZIONE NUOVO ANNO CATECHISTICO Inizio: Si esce dalla sagrestia con

Dettagli

UFFICIO FAMIGLIA CONSULTA NAZIONALE DI PASTORALE FAMILIARE CEI

UFFICIO FAMIGLIA CONSULTA NAZIONALE DI PASTORALE FAMILIARE CEI UFFICIO FAMIGLIA CONSULTA NAZIONALE DI PASTORALE FAMILIARE CEI Roma, 13-14 settembre 2008 Nei giorni 13-14 settembre 2008 si è svolta, presso l Hotel CASCINA PALACE, in Via Attilio Benigni, 7 - Roma, la

Dettagli

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 Sintesi per le partecipanti Laboratorio LAVORO 1 e 2 Progetto Leadership femminile aprile-giugno 2013 Elena Martini Francesca Maria Casini Vanessa Moi 1 LE ATTESE E LE MOTIVAZIONI

Dettagli

PREGARE NELL ASSEMBLEA LITURGICA CON LE FAMIGLIE NELL ANNO DELLA SPERANZA

PREGARE NELL ASSEMBLEA LITURGICA CON LE FAMIGLIE NELL ANNO DELLA SPERANZA A R C I D I O C E S I D I U D I N E Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia PREGARE NELL ASSEMBLEA LITURGICA CON LE FAMIGLIE NELL ANNO DELLA SPERANZA CRISTO NOSTRA SPERANZA (1 Tm 1,1) Anno Pastorale

Dettagli

Su ali di farfalla. Trasforma la tua vita e vola verso la felicità

Su ali di farfalla. Trasforma la tua vita e vola verso la felicità Su ali di farfalla Trasforma la tua vita e vola verso la felicità Schemi realizzati dall autrice. Laura Freni SU ALI DI FARFALLA Trasforma la tua vita e vola verso la felicità Manuale www.booksprintedizioni.it

Dettagli

L Età della vecchiaia: i fattori dell invecchiamento

L Età della vecchiaia: i fattori dell invecchiamento L Età della vecchiaia: i fattori dell invecchiamento Agenzia Formativa del Comune di Gorgonzola CORSO A.S.A. 2009 Prof.ssa Chiara Bertonati 1 Il ciclo di vita: la vecchiaia Fasi evolutive (periodi): L

Dettagli

Scopri il piano di Dio: Pace e vita

Scopri il piano di Dio: Pace e vita Scopri il piano di : Pace e vita E intenzione di avere per noi una vita felice qui e adesso. Perché la maggior parte delle persone non conosce questa vita vera? ama la gente e ama te! Vuole che tu sperimenti

Dettagli

INTRODUZIONE. motivazioni e finalità

INTRODUZIONE. motivazioni e finalità Un mondo di bellissimi colori: io e l'ambiente. Tanti bambini tutti colorati: io e gli altri. Un bambino dai colori speciali: io e la famiglia. Avvento e Natale. Io e Gesù, una giornata insieme a Gesù.

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

Circolo Didattico di Angera

Circolo Didattico di Angera Circolo Didattico di Angera COME AIUTARE I PROPRI FIGLI A STUDIARE E A FARE I COMPITI Indicazioni della scuola per i genitori degli alunni Linee guida redatte dal Nucleo di Autovalutazione e Qualità PREMESSA

Dettagli

PROGETTO STAR BENE INSIEME A SCUOLA

PROGETTO STAR BENE INSIEME A SCUOLA CLASSI PRIME A/B ANNO SCOLASTICO 2014 2015 PROGETTO STAR BENE INSIEME A SCUOLA Premessa Le attuali classi prime sono composte da 44 alunni, 35 dei quali provengono dalla scuola dell Infanzia del quartiere

Dettagli

Mario Basile. I Veri valori della vita

Mario Basile. I Veri valori della vita I Veri valori della vita Caro lettore, l intento di questo breve articolo non è quello di portare un insegnamento, ma semplicemente di far riflettere su qualcosa che noi tutti ben sappiamo ma che spesso

Dettagli

Maurizio Albanese DONARE È AMARE!

Maurizio Albanese DONARE È AMARE! Donare è amare! Maurizio Albanese DONARE È AMARE! raccolta di poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Maurizio Albanese Tutti i diritti riservati Ai miei genitori Santo e Maria L associazione Angeli

Dettagli

E se iscrivessi mio figlio al catechismo?

E se iscrivessi mio figlio al catechismo? E se iscrivessi mio figlio al catechismo? Don Alberto Abreu www.pietrascartata.com E se iscrivessi mio figlio al catechismo? Perché andare al Catechismo La Parola catechismo deriva dal latino catechismus

Dettagli

Introduzione. A chi è destinato il programma? Obiettivi

Introduzione. A chi è destinato il programma? Obiettivi Introduzione Tina e Toni è un programma di prevenzione globale destinato alle strutture che accolgono bambini dai 4 ai 6 anni, come le scuole dell infanzia, le strutture d accoglienza e i centri che organizzano

Dettagli

...SULLA BUONA STRADA...

...SULLA BUONA STRADA... SCUOLA DELL INFANZIA SANT' EFISIO Via Vittorio Veneto, 28 Oristano PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA EDUCATIVO-DIDATTICHE DI RELIGIONE CATTOLICA NELLA SCUOLA DELL INFANZIA BAMBINI - 3-4-5 ANNI Numero sezioni:

Dettagli

La Fontana del villaggio

La Fontana del villaggio La Fontana del villaggio Anch io posso attingere alla sorgente! Scuola dell'infanzia Maria Immacolata Monteortone Abano Terme PD PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO RELIGIOSO Anno Scolastico 2013/2014 Premessa

Dettagli

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013/2014. Scuola Primaria Classe 1^ - sez. B

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013/2014. Scuola Primaria Classe 1^ - sez. B PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013/2014 Scuola Primaria Classe 1^ - sez. A Disciplina Religione Cattolica Ins. STRIKA LUCIANA Presentazione della classe Livello cognitivo

Dettagli

INSIEME CON GESÚ è il percorso IRC che vogliamo abbracciare quest anno. Il filo conduttore del percorso è il CORPO, sia perché specchio dell unità

INSIEME CON GESÚ è il percorso IRC che vogliamo abbracciare quest anno. Il filo conduttore del percorso è il CORPO, sia perché specchio dell unità Programmazione IRC 2014-2015 1 INSIEME CON GESÚ è il percorso IRC che vogliamo abbracciare quest anno. Il filo conduttore del percorso è il CORPO, sia perché specchio dell unità della Chiesa, sia perché

Dettagli

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO 1. Il bambino sviluppa il senso dell identità personale, è consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, sa controllarli ed esprimerli in modo adeguato

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Giulio Bevilacqua Via Cardinale Giulio Bevilacqua n 8 25046 Cazzago San Martino (Bs) telefono 030 / 72.50.53 - fax 030 /

Dettagli

GVV FORMAZIONE REGIONE PIEMONTE 2015 2016

GVV FORMAZIONE REGIONE PIEMONTE 2015 2016 GVV FORMAZIONE REGIONE PIEMONTE 2015 2016 L ASCOLTO Primo passo dell Accoglienza Padre GHERARDO ARMANI C. M. 1. La relazione di aiuto La relazione si fonda su un rapporto umano centrato sull incontro di

Dettagli

S T U D I O S P A Z I O

S T U D I O S P A Z I O S P A Z I O I nostri corsi 2014 La Cooperativa Co.Re.s.s. attraverso lo Spazio Arte 21, organizza percorsi dedicati alle persone che vogliono scoprire se stesse e le proprie emozioni attraverso l arte

Dettagli

PROGETTO ANNUALE RELIGIONE CATTOLICA

PROGETTO ANNUALE RELIGIONE CATTOLICA PROGETTO ANNUALE RELIGIONE CATTOLICA sez. B FARFALLE Anno scolastico 2012-2013 Insegnante: Bordignon Claudia PERCORSO DIDATTICO (ATTIVITÀ) per bambini di 3,4 e 5 anni PREMESSA La scuola dell infanzia rivolge

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Il mondo dell affettività e della sessualità. Per genitori e ragazzi

Il mondo dell affettività e della sessualità. Per genitori e ragazzi Il mondo dell affettività e della sessualità Per genitori e ragazzi Monica Crivelli IL MONDO DELL AFFETTIVITÀ E DELLA SESSUALITÀ Per genitori e ragazzi Manuale www.booksprintedizioni.it Copyright 2015

Dettagli

Crescere nella Fede. alcune idee di fondo sul cammino di catechesi

Crescere nella Fede. alcune idee di fondo sul cammino di catechesi Crescere nella Fede alcune idee di fondo sul cammino di catechesi Due mentalità, due logiche Un cammino di fede Un corso di dottrina Due approcci educativi Strada La Rivelazione cristiana incontrare la

Dettagli

Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ

Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ Siamo figli di Dio Dio Padre ci chiama ad essere suoi figli Leggi il catechismo Cosa abbiamo imparato Ci accoglie una grande famiglia: è

Dettagli

centro servizi per la famiglia Mediazione Familiare e Laboratori Espressivi.

centro servizi per la famiglia Mediazione Familiare e Laboratori Espressivi. centro servizi per la famiglia Mediazione Familiare e Laboratori Espressivi. PERCHÈ LA MEDIAZIONE FAMILIARE Nella storia della coppia la separazione, anche se non prevista, qualche volta è inevitabile.

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015

PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015 Scuola Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE FRATELLI CASETTI CREVOLADOSSOLA (VB) WWW.iccasetti.gov.it PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015 RELIGIONE CATTOLICA COMPETENZE CHIAVE - competenze sociali

Dettagli

SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE (ANNO C)

SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE (ANNO C) SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE (ANNO C) Grado della Celebrazione: Festa Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE Il brano evangelico di oggi ci offre il ritratto di ogni famiglia nelle sue componenti

Dettagli

ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011

ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 FINALITA OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI Acquisire atteggiamenti di stima e sicurezza di se e degli altri Scoprire attraverso i racconti

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

============================================ II DOMENICA DOPO NATALE (ANNO C) ======================================================================

============================================ II DOMENICA DOPO NATALE (ANNO C) ====================================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO 03.01.2016 Grado della Celebrazione: DOMENICA Colore liturgico: Bianco ============================================ II DOMENICA

Dettagli

Nonni si nasce o si diventa?

Nonni si nasce o si diventa? Nonni si nasce o si diventa? Riflessioni perché la Nonnitudine sia uno status di vita occasione di Vita! I nonni Ci sono delle cose che solo i nonni sanno, son storie più lontane di quelle di quest anno.

Dettagli

PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI

PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI FESTE E RICORRENZE Le feste rappresentano esperienze belle e suggestive da vivere e ricordare per

Dettagli

Scuola dell Infanzia M.Montessori. Progetto Educativo-Didattico A.S.2011-12

Scuola dell Infanzia M.Montessori. Progetto Educativo-Didattico A.S.2011-12 Scuola dell Infanzia M.Montessori Progetto Educativo-Didattico A.S.2011-12 Premessa Ogni bambino-a giunge alla Scuola dell Infanzia con un bagaglio di esperienze e conoscenze legate alla propria storia

Dettagli

QUANTE EMOZIONI GESU

QUANTE EMOZIONI GESU SCUOLA DELL INFANZIA SACRA FAMIGLIA La Spezia PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA A.S. 2014-2015 QUANTE EMOZIONI GESU Al centro di qualsiasi programmazione nella scuola dell Infanzia ci deve

Dettagli

COME ACCOMPAGNARE I RAGAZZI ED I GIOVANI NELL EDUCAZIONE AFFETTIVA ED AL MATRIMONIO

COME ACCOMPAGNARE I RAGAZZI ED I GIOVANI NELL EDUCAZIONE AFFETTIVA ED AL MATRIMONIO COME ACCOMPAGNARE I RAGAZZI ED I GIOVANI NELL EDUCAZIONE AFFETTIVA ED AL MATRIMONIO Premessa: Dalla ricerca La preparazione dei fidanzati al matrimonio ed alla famiglia oggi in Italia, commissionata dalla

Dettagli

Curricolo verticale di Religione Cattolica

Curricolo verticale di Religione Cattolica Curricolo verticale di Religione Cattolica Classe Prima Primaria Indicatori Obiettivi di apprendimento 1. DIO E L UOMO 2. LA BIBBIA E LE ALTRE FONTI 3. IL LINGUAGGIO RELIGIOSO 1.1 Scoprire che la vita,

Dettagli

POESIE SULLA FAMIGLIA

POESIE SULLA FAMIGLIA I S T I T U T O S. T E R E S A D I G E S Ù Scuola Primaria POESIE SULLA FAMIGLIA A CURA DEI BAMBINI DELLA QUARTA PRIMARIA a.s. 2010/2011 via Ardea, 16-00183 Roma www.stjroma.it La gratitudine va a mamma

Dettagli

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Breve saluto con tre slides. Chi siamo: fondamentalmente siamo genitori per genitori

Dettagli

LA COPPIA TRA GENERATIVITÀ E GENITORIALITÀ

LA COPPIA TRA GENERATIVITÀ E GENITORIALITÀ LA COPPIA TRA GENERATIVITÀ E GENITORIALITÀ www.lezione-online.it 1 PREFAZIONE Da sempre la letteratura psicologica, pedagogica e scientifica propone modelli che sovente, negli anni, perdono di valore e

Dettagli