IL TUO COMUNE. Durante il Consiglio Comunale BILANCIO 2010 UN OCCHIO ALLA SPESA ED UNO ALLA QUALITÀ DEI SERVIZI SOMMARIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL TUO COMUNE. Durante il Consiglio Comunale BILANCIO 2010 UN OCCHIO ALLA SPESA ED UNO ALLA QUALITÀ DEI SERVIZI SOMMARIO"

Transcript

1 GIUGNO n. 26 IL TUO COMUNE SOMMARIO PERIODICO DI INFORMAZIONE DEL COMUNE DI TRESCORE CREMASCO BILANCIO 2010 UN OCCHIO ALLA SPESA ED UNO ALLA QUALITÀ DEI SERVIZI Durante il Consiglio Comunale del 12 Aprile è stato presentato il bilancio di previsione del 2010, un atto fondamentale per la programmazione dell Ente comunale. La stesura del bilancio è avvenuta tenendo presenti alcuni criteri: la regolarità dei conti che tengono in considerazione, necessariamente, la situazione generale dell Italia: dal punto di vista economico e politico, mi riferisco alle scelte che vengono fatte dal Governo e alle quali ci dobbiamo attenere ed adeguare. l autonomia del Comune: fiscale e finanziaria, che, non ci è concessa e di conseguenza non siamo in grado di decidere autonomamente per certe scelte: penso all ICI prima casa, che, senza aumentare le aliquote, dava un gettito incrementale ogni anno, del quale non possiamo più disporre, altro che federalismo fiscale! BILANCIO AMBIENTE: TASSA RIFIUTI E RIFIUTANDO 3 VIA ALLA BABY LUDOTECA 4 PARCO GIOCHI RINNOVATO 5 BYE BYE SCHOOL 6 SPECIALE FIERA 7-10 LA VECCHIA TRESCORE 11 PIEDIBUS, TUTTI AL VOTO 12 SCUOLA 13 SPORT A TRESCORE L URP INFORMA 16

2 IL TUO COMUNE In Primo Piano Pagina 2 L'autonomia dei Comuni non esiste se non si mettono i sindaci nella condizione di poter decidere quali tasse e imposte far pagare ai cittadini. Devono essere i sindaci a poter prendere le decisioni e a rispondere di conseguenza ai loro cittadini delle scelte fatte. Non abbiamo dimenticato gli effetti della crisi economica: quotidianamente constatiamo l aumento delle richieste di aiuto economico, sintomo di situazioni di difficoltà, segnale di un aumento di situazioni di povertà; senza dimenticare le persone che hanno perso il posto di lavoro. A tutte queste situazioni l ufficio servizi sociali presta attenzione e valuta gli interventi adeguati. L obiettivo è stato quello di mantenere lo standard quantitativo e qualitativo dei servizi richiesti dalla cittadinanza, contenendo il costo a carico dell amministrazione comunale e lasciando invariata la quota di compartecipazione a carico del cittadino: infatti, tutte le tariffe dei servizi proposti dal settore sociale sono rimaste immutate. Nella stesura del bilancio si è provveduto innanzitutto alla copertura delle spese fisse, delle utenze, dei mutui, del personale. Entrate L unico aumento proposto riguarda la tassa rifiuti, per la quale si prevede un aumento del 5%. L ufficio finanziario assicura un attento monitoraggio delle previsioni di Entrata, una puntuale emissione del ruolo TARSU, un controllo e accertamento delle riscossioni ICI, un controllo dei contributi statali attribuiti al comune. Spese Si è prestata attenzione al contenimento della spesa corrente. Inoltre, al fine del risparmio, si è cercato e si cerca costantemente di ridurre progressivamente i costi di consumo della carta e delle spese postali incentivando l utilizzo di mezzi informatici. Inoltre, in conformità a quanto richiesto dal Settore cultura si è provveduto a mantenere un buon stanziamento per un costante incremento del patrimonio librario della biblioteca ed il sostengo ad organismi vari (Pro loco, Fondazione San Domenico, Uni-Crema). Sovente questi investimenti sono i più soggetti ad una riduzione perché non sono ritenuti fondamentali. L Amministrazione ha deciso invece di continuare a investire su di essi ritenendo la cultura un settore strategico per la crescita dei propri cittadini. Opere pubbliche Sono quelle previste dal Programma triennale delle Opere pubbliche per una somma complessiva di A ,00 così suddivisa: A ,00 per Completamento Via Trieste e realizzazione rotatoria in Via Verdi - Via Milano; A ,00 per la realizzazione del sottopasso pedonale in Viale Risorgimento - Via San Martino (incrocio per il cimitero). Il finanziamento avverrà tramite l assunzione di mutui. Un bilancio di previsione che è nato dalla necessità di coniugare le necessarie risposte ai bisogni dei cittadini e l attenzione alle spese.

3 Giugno n. 26 Ambiente Pagina 3 TASSA RIFIUTI: UN AUMENTO DEL 5%PER UN SERVIZIO AL 100% Un piccolo aumento della Tassa Rifiuti (TARSU), pari al 5%, (non del 15% come erroneamente scritto sulla Provincia in data 21 Aprile, ndr), questo è l unico aumento stabilito dall Amministrazione per il bilancio comunale Una necessità per adeguarsi ai costi e mantenere il bilancio sano senza gravare eccessivamente sulle famiglie. Solo due anni fa, se vi ricordate, la tassa era stata diminuita del 4%, un premio per l impegno ed il senso civico dei trescoresi che si sono particolarmente impegnati nella raccolta differenziata. Oggi si rende necessario questo piccolo aumento per mantenere lo standard qualitativo e quantitativo dei servizi richiesti dai cittadini. TASSA RIFIUTI, LE SVISTE DE LA PROVINCIA Il 21 Aprile scorso è apparso un titolo sul quotidiano La Provincia che diceva: Tassa rifiuti, su del 15% ; ebbene questo titolo è palesemente sbagliato, in quanto l aumento è solo del 5%. A seguito di questo il Sindaco Ogliari si è subito premurato di inviare una lettera al giornale per evidenziare e stigmatizzare questa ed altre sviste avvenute sul quotidiano in merito a quanto accade a Trescore Cremasco. 325 VOLONTARI PER RIPULIRE TRESCORE N onostante il maltempo, l ottava edizione di RIFIUTANDO è stata un successo, ben 325 persone si sono mobilitate a Trescore per setacciare vie, piazze, parcheggi ed argini alla ricerca di ciò che incivilmente viene abbandonato. A tutti i volontari, come da tradizione, è stato consegnato un kit per la raccolta dei rifiuti (sacchi, scopa, guanti e paletta) ed un simpatico gadget (un segnalibro in carta riciclata con attaccato un sacchetto di semi di geranio). Quest anno sono stati raccolti 460 kg di rifiuti!! Cogliamo l occasione per ringraziare quanti hanno contribuito alla riuscita della manifestazione ed hanno agito in prima persona per la pulizia ed il rispetto dell ambiente.

4 IL TUO COMUNE Servizi Sociali Pagina 4 BABY LUDOTECA DAL 5 LUGLIO INSIEME PER DIVERTIRSI e scuole sono finite e il LComune di Trescore intende riproporre il servizio di Baby Ludoteca rivolto ai bambini dai 3 ai 6 anni. Quest anno potranno partecipare, in via sperimentale, anche i bambini di prima e seconda elementare, previa valutazione delle richieste ed in base alle necessità familiari sino all esaurimento dei posti disponibili. La Baby Ludoteca si svolgerà presso i locali della scuola materna dal 5 Luglio al 6 Agosto, dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8.00 alle ore Il tema di quest anno sarà Trescormusical, un percorso ludico-creativo che vedrà i bambini impegnati nella realizzazione di uno spettacolo in cui saranno protagonisti assoluti (recitazione, creazione dei costumi, scenografie...). Il servizio sarà condotto da personale qualificato e si avvarrà anche del supporto di volontari. La quota di iscrizione, comprensiva di assicurazione, è di A 55 per una settimana, A 80 per due, A 110 per tre, A 130 per quattro ed A 145 per tutte le cinque settimane. Inoltre è prevista la quota giornaliera di A 4 per i buoni pasto. Le iscrizioni sono terminate sabato 12 Giugno. SERVIZI SOCIALI: UN 2009 RICCO DI FATTI CONCRETI Presentiamo una sintesi degli interventi messi in atto dai Servizi Sociali nel corso dell anno 2009 a favore di anziani, minori e famiglie del nostro Comune: PASTI ANZIANI SERVIZIO DI TRASPORTO 314 UTENTI CHE USUFRUISCONO DEL TELESOCCORSO 2 SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI E DISABILI 9 BABY LUDOTECA: HANNO PARTECIPATO 43 Bambini SERVIZIO MENSA - ANNO SCOLASTICO 2008/ Bambini SERVIZIO ADM (ASSISTENZA DOMICILIARE MINORI) 1 SERVIZIO DI LABORATORIO DOPOSCUOLA 28 Alunni SERVIZIO DI ASSISTENZA AD PERSONAM 2 Alunni con 2 Operatrici CORSO DI ALFABETIZZAZIONE PER STRANIERI 24 Partecipanti SERVIZIO PRELIEVI CENTRO MEDICINA DOMANI 585 Prestazioni SERVIZIO INFERMIERISTICO CENTRO S. AGATA 795 Prestazioni CORSO DI GINNASTICA DOLCE 26 Partecipanti BORSA LAVORO O TIROCINI 3 CONTRIBUTI FONDO SOSTEGNO AFFITTO 4 CONTRIBUTI ECONOMICI 2 RICOVERO IN COMUNITÀ DI MINORI 1 FESTA ANZIANI 90 Partecipanti INSERIMENTO IN RSA 1 INSERIMENTI IN SFA O CDD 2 INSERIMENTO IN CSS 1

5 Giugno n. 26 Eventi Pagina 5 PARCO GIOCHI RINNOVATO ALL INSEGNA DELLA SICUREZZA E DEL DIVERTIMENTO Nuovi giochi nel parco di Via Magri. L Amministrazione ha investito euro per ristrutturare e sostituire i vecchi giochi con altri nuovi. I bambini di Trescore potranno ora divertirsi in massima sicurezza sul nuovo scivolo, inoltre è stata aggiunta un altalena per i più piccoli e due simpatici mollettoni; si procederà inoltre ad interventi di manutenzione della vecchia altalena con la sostituzione dei seggiolini ed una nuova traversa. Interventi significativi, anche economicamente, rivolti ai più piccoli dei nostri concittadini, per tutelare il loro diritto a divertirsi e giocare in totale sicurezza. Le azioni in questo senso non finiranno qui, a breve sarà potenziato anche il parco giochi di Via S. Agata. IL PROGRAMMA DELLE INIZIATIVE DA SETTEMBRE A DICEMBRE 2010 SETTEMBRE SABATO 25 CONCERTO LIRICO SETTEMBRE DOMENICA 26 OPEN - DAY BIBLIOTECA OTTOBRE DAL 25 al 31 TORNEO DI BOCCE OTTOBRE SABATO 30 FESTA DI HALLOWEN (Organizzata dalla Pro Loco) NOVEMBRE DOMENICA 7 COMMEMORAZIONE DEL IV NOVEMBRE DICEMBRE SABATO 18 NATALE CON NOI Per maggiori informazioni rivolgersi all URP Tel

6 IL TUO COMUNE Giovani Pagina 6 BYE-BYE SCHOOL FINIRE LA SCUOLA IN ALLEGRIA La scuola sta per finire, quale occasione migliore per fare festa? Sabato 29 Maggio presso la palestra della Scuola Media di Trescore Cremasco i ragazzi hanno celebrato la fine dell anno scolastico passando una giornata in allegria con giochi, musica e tanto divertimento. La giornata è iniziata alle ore con una serie di giochi che hanno coinvolto i ragazzi fino alle Alle 19.30, tutti a cena con i professori. Successivamente i ragazzi si sono cimentati in palestra in entusiasmanti giochi, per continuare fino alle ore 23 con tanta musica. Un momento di aggregazione e divertimento per vivere la scuola in allegria. CONCERTO DI GIO BRESSANELLI PER FESTEGGIARE 11 ANNI DI ATTIVITÀ DEL GRUPPO LILLIPUT. AUGURI! In occasione dell'11 anniversario del gruppo Lilliput, (gruppo impegnato per la promozione del commercio equo e solidale), sabato 12 giugno, in Piazza della Chiesa, si è svolto il concerto dal titolo Lascia che il vento ti passi un po' addosso, omaggio di Gio Bressanelli e la sua band a Fabrizio de André. L'evento è proposto dai gruppi Lilliput e Canto del Cucù, con il patrocinio dell'amministrazione Comunale di Trescore. Gio Bressanelli, volto molto noto nel panorama musicale cremasco, ha reso omaggio al grande artista genovese, e presentato anche brani dell'ultimo album Il pane del giorno prima, di recente uscita. Oltre a lui (voce, ma anche suonatore di chitarra, bouzuki e armonica), hanno suonato, Paolo Simonetti (batteria e cori), Matteo Livraga (violino), Irene Bressanelli (sax e cori), Ele Bonizzoni (flauto, percussioni e cori), Edo Stabilini (chitarre) e Michele Bianchessi (contrabbasso). Una serata piacevole e partecipata per fare gli auguri a tutti gli amici di Lilliput.

7 Giugno n. 26 Speciale Fiera Pagina 7 Comune di Trescore Cremasco 3 a Fiera Pane, Salame e Formaggio Domenica 16 Maggio 2010 dalle ore alle Piazza della Chiesa ASSAGGI A TEMA

8 IL TUO COMUNE Speciale Fiera Pagina 8 FIERA DEL PANE, SALAME E FORMAGGIO VALORIZZIAMO LE ECCELLENZE DEL TERRITORIO Domenica 16 Maggio si è svolta la terza edizione della Fiera del pane, formaggio e salame. Un appuntamento che è diventato ormai una tradizione per tutti i trescoresi e non solo. La Piazza della Chiesa si è animata di stand e visitatori dalle 10 del mattino fino alle 18. I 32 espositori presenti hanno presentato ed offerto i loro prodotti per la gioia dei visitatori che hanno potuto assaggiare una grande varietà di prodotti del territorio. Il tempo è stato clemente ed anche questo ha permesso la riuscita della manifestazione e la presenza di centinaia di visitatori, giunti non solo da Trescore. La Fiera ha visto anche la presenza del Presidente della Provincia Massimiliano Salini che ha avuto parole di apprezzamento sia per l iniziativa che per i prodotti esposti. Un successo che ha superato nei numeri di visitatori ed espositori le edizioni precedenti, un segnale che la nostra fiera potrà diventare negli anni sempre più un punto di riferimento per il settore, un modo per valorizzare le eccellenze del territorio e coinvolgere tutta la cittadinanza. Accanto agli stand di pane, salame e formaggio la fiera ha ospitato anche espositori di vino, prodotti estetici naturali, fiori oltre agli stand istituzionali del Comune e della Pro Loco. I più piccoli si sono divertiti con lo spettacolo degli artisti di strada, i trucchi dei maghi e lo spettacolo circense dei clown. Non sono mancati inoltre i giochi gonfiabili e lo zucchero filato. Una giornata di festa che ha reso orgoglioso il nostro paese, permettendo a grandi e piccini di divertirsi e trascorrere una domenica in allegria a contatto con i prodotti del territorio. Un ringraziamento particolare per tutti coloro che hanno organizzato l evento e contribuito alla manifestazione, alle aziende espositrici ed a tutti voi che avete partecipato. Vi aspettiamo anche l anno prossimo.

9 Giugno n. 26 Speciale Fiera Pagina 9 TUTTA LA FIERA IN POCHI SCATTI Ecco una selezione delle foto della Fiera. Gli espositori, le attrazioni e l atmosfera. Un occasione per rivivere alcuni momenti della nostra Fiera.

10 IL TUO COMUNE Speciale Fiera Pagina 10 Siamo lieti di presentare a tutti i cittadini l elenco de gli espositori che hanno partecipato alla Terza Edizione della Fiera. Grazie di cuore per aver contribuito al successo di questa iniziativa. COGNOME NOME ATTIVITÀ 1 Aliberti Delio dolciumi 2 Barbati Alessia colorificio 3 Barbati Giancarlo gelati 4 Bonizzoni Gianbattista pane/dolci 5 Bosoni Giannino olio 6 Bossi Graziano bici 7 Cameletti Emiliano vino 8 Carioni Attilio prodotti orticoli 9 Carioni Tommaso formaggio 10 Casearia Pandino latticini 11 Di Pietro Orazio decoratore 12 Donida Simone piante e fiori 13 Gruppo Mani d oro ricamo di biancheria 14 Genesi Dionisio vino 15 Guerini Annibale pane 16 Iannelli Maurizio pane 17 Lilliput prodotti eco-solidali 18 Mandotti Gianfranco mozzarella di bufala 19 Merigo Arcangelo auto 20 Meroni Gianluca piscine 21 Ogliari Pia intimo 22 Ogliari Sergio automobili 23 Ogliari Veronica mobili 24 Plebani Pierangelo vino 25 Pro Loco Casalmaiocco formaggio-raspadura 26 Pro Loco Trescore banda 27 Ravanelli Giuseppe scultore 28 Schiavini Gabriele bomboniere 29 Serracapriola Matteo integratori alimentari 30 Sow Ibra artigianato africano 31 Tosi Edoardo formaggio 32 Vaccari Sandra tapperware

11 Giugno n. 26 La Vecchia Trescore Pagina 11 La Vecchia Trescore, uno spazio dedicato al nostro paese come era una volta, con le sue tradizioni, i suoi luoghi ed i suoi personaggi. MARIO e BICE INZOLI, 50 anni di specialità e cortesia Arrivati a Trescore più di 50 anni fa, il signor Mario Inzoli e sua moglie Bice, sono stati i titolari fino al 2002 del negozio di alimentari in centro al paese. L attività iniziata nel 1951 come panificio (ma le testimonianza di una attività alimentare in loco risalgono fino al 1800), è cambiata con il passare degli anni, aggiungendo anche la vendita di salumi, frutta ed altri beni di consumo, fino a divenire, nel 1965, il primo negozio self service in un paese all interno della Provincia di Cremona. Nei 50 anni di lavoro abbiamo avuto grandi soddisfazioni economiche e personali, tutti in paese ci conoscono ed anche nei momenti difficili che abbiamo passato le gente di Trescore ci ha sempre aiutato e voluto bene. Per questo vogliamo ringraziare tutti. I rapporto con i clienti, molti dei quali sono diventati amici, è stato sempre bellissimo, abbiamo avuto il piacere di servire tante generazioni dai nonni ai nipoti. E questo rapporto speciale ci ha permesso di affrontare anche i grandi supermercati che negli anni sono nati sul territorio. Ancora oggi i signori Inzoli vengono fermati per le vie del paese per ricordare la bontà delle crostate della signora Bice e le altre specialità che uscivano dal forno, anche grazie alla collaborazione preziosa dello scomparso Mario Antolini e di Tonino Mandonico, arrivato come giovane garzone ed ora in pensione. Oggi i signori Inzoli sono in pensione ma continuano a seguire da vicino e con un po di nostalgia la loro passata attività.

12 IL TUO COMUNE Scuola Pagina 12 PIEDIBUS, TUTTI AL VOTO. ECCO I NOMI DELLE FERMATE l 4 Giugno i bambini della scuola elemen- hanno partecipato a delle vere e pro- Itare prie elezioni, con tanto di liste, schede e seggi, per dare un nome alle 3 fermate del Piedibus cittadino. Da una lista di più di 50 proposte sono state selezionate 10 liste con i nomi delle vie, che saranno sottoposte all insindacabile voto dei bambini. Le votazioni si sono svolte nel saloncino della scuola elementare e sono stati gli stessi alunni a compiere lo scrutinio dei voti, con la supervisione delle insegnanti e della Responsabile dell URP, Elena Severgnini. Una iniziativa che ha permesso anche di avvicinare i bambini ai meccanismi della democrazia e di farli sentire protagonisti per le scelte che riguardano il loro mondo. Al termine dello scrutinio questi sono stati i nomi scelti dai 135 elettori: via del Bassotto, via dell'arcobaleno e via del Mare Blu. CERCASI VOLONTARI PER LA 2 a E LA 3 a LINEA DEL PIEDIBUS Facciamo appello a tutti i genitori e pensionati per partecipare come volontari al Piedibus, in modo da riuscire ad attivare la seconda e la terza linea. La prima linea è già attiva e vede la partecipazione 26 bambini e di una decina di adulti (non solo genitori) che si sono fatti contagiare dall entusiasmo dei piccoli. Vi chiediamo solo 30 minuti del vostro tempo, dalle 8.00 alle 8.25 per permettere anche ad altri bambini di godere del Piedibus e per provare un esperienza entusiasmante. Per qualsiasi informazione rivolgersi all URP del Comune: Tel ASSEGNATE LE BORSE DI STUDIO, UN PREMIO ALL IMPEGNO Nelle sedute del Consiglio Comunale del 25 Marzo e del 12 Aprile sono state assegnate le borse di studio agli studenti più meritevoli della Scuola Secondaria di 1 e 2 grado. I vincitori per la Scuola Secondaria di 1 Grado sono stati: Cerioli Marta (A 500,00) (nella foto la mamma ndr), Garbelli Sara (A 300,00) e Della Torre Marco (A 200,00). I vincitori per la Scuola Secondaria di 2 Grado sono stati: Guerci Claudio (A 500,00), Cerioli Sara (A 300,00) e Carioni Tommaso (A 200,00).

13 Giugno n. 26 Scuola Pagina 13 ISTITUTO COMPRENSIVO DI TRESCORE: PROGETTI E METODOLOGIE ALL INSEGNA DELLA PACE E DELL INNOVAZIONE elle scorse settimane l Istituto Compren- di Trescore Cremasco è stato prota- Nsivo gonista di alcune iniziative che meritano la nostra attenzione. L Istituto Comprensivo ha organizzato un convegno di presentazione del progetto Tecnologie per la pace: i bambini soldato che si è svolto presso la sede dell Università Statale di Milano. L iniziativa si colloca all interno del progetto indetto dal Ministero, Cittadinanza e Costituzione. Il progetto prevede la realizzazione di percorsi specifici differenziati per ordine e grado, in particolare, la nostra Scuola, che si è classificata al 4 posto su 104 partecipanti al bando ministeriale, ha voluto affrontare il delicato tema dei bambini soldato per offrire una opportunità di approfondimento e di riflessione a tutti gli studenti. Il convegno è stato reso ancor più interessante ed emozionante per la presenza e la testimonianza di alcuni bambini soldato del Sudan e ragazzi vittime della guerra. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con il Liceo Scientifico Lussana di Bergamo e l ITI Malignani di Udine. Un altro importante riconoscimento per l Istituto Comprensivo di Trescore è stato l invito a partecipare, giovedì 25 Marzo, ad un convegno presso la facoltà di Scienze della Formazione dell Università di Udine. L intervento si colloca all interno dell iniziativa LaCoMas: laboratori concettuali e multimedialità. L Istituto è stato invitato per presentare un metodo di insegnamento brevettato, il metodo Simultaneo, una metodologia per insegnare a leggere e scrivere che coinvolge da 20 anni più di 3000 alunni di prima elementare su tutto il territorio nazionale. Gli interventi della dott.ssa Tullia Guerrini Rocco, della referente Antonella Melato e delle docenti Silvia Donati De Conti ed Emma Stombelli, sono stati particolarmente apprezzati dalla numerosa platea composta da studenti di Scienze della Formazione e docenti di Scuola Primaria e dell Università. Iniziative importanti che vedono il nostro Istituto Comprensivo sempre all avanguardia per quanto riguarda la didattica e e la sensibilità su temi particolarmente delicati.

14 IL TUO COMUNE Sport Pagina 14 GRANDI SODDISFAZIONI PER IL CALCIO TRESCORESE L a stagione calcistica è ormai giunta al termine, i campionati sono finiti e noi cogliamo l occasione per fare il punto della situazione. l A.S. Trescore può essere complessivamente soddisfatta dei risultati raggiunti in tutte le categorie che l hanno vista protagonista. La Prima squadra, neopromossa in 1 a Categoria ha disputato un campionato tranquillo piazzandosi a metà classifica, pur avendo lo stesso organico della passata stagione (quando militava in 2 a categoria). Segnaliamo anche i piazzamenti delle altre categorie in cui militano i nostri ragazzi: Pulcini 01, guidati da Christian Onedda, Olivo Mombelli e Raffaele Erika hanno ottenuto la vittoria nel girone di andata e la vittoria a parimerito in quello di ritorno. I Pulcini 00, con Fabrizio Tolotti e Cristiano Rho, hanno raggiunto il 2 posto dietro il Pergocrema. I Pulcini 99 si sono classificati primi nel girone, sotto la guida di Eros Contini, Osvaldo Ogliari e Stefano Merico. Gli Esordienti si sono piazzati nelle primissime posizioni con grande soddisfazione della società e degli allenatori: Gigi Tigrotti e Giovanni Maresco. Un po più di sofferenza invece per i Giovanissimi e gli Allievi che hanno portato a termine con sofferenza, ma grande impegno, il campionato. Juniores: i ragazzi hanno condotto un campionato tranquillo, caratterizzato dal grande impegno profuso. SARANNO FAMOSI: BALLERINI IN ERBA A TRESCORE Durante tutto l anno il martedì ed il giovedì, presso la Palestra della Scuola Media, si sono tenuti i corsi di danza modern-jazz organizzati dall U.S. Acli. Gli allievi, sotto la guida dell insegnante Elena Vavassori, hanno formato 5 corsi suddivisi per età a partire dai 4 anni in su, seguendo un programma di apprendimento della tecnica classica applicata alla danza modern-jazz: durante l anno gli allievi hanno avuto anche la possibilita di studiare e approfondire vari stili seguendo stages con ballerini professionisti, di partecipare a rassegne e concorsi e di esibirsi in varie manifestazioni. Passione, energia, costanza e divertimento sono le parole importanti che accompagnano tutti gli allievi in un percorso fatto di emozioni e esperienze da vivere all insegna della danza!

15 Giugno n. 26 Sport Pagina 15 4 MEMORIAL MAZZINI UN GOAL PER LA RICERCA artedì 25 maggio, presso Mlo stadio Voltini a Crema, si è svolta la quarta edizione del Memorial Gianbattista Mazzini. La manifestazione, organizzata dall Associazione Mielofibrosi Gianbattista Mazzini, con il patrocinio anche del Comune di Trescore Cremasco, ha lo scopo di raccogliere fondi per lo studio e la ricerca sulla milofibrosi idiomatica, una malattia rarissima ed irreversibile di cui era affetto Gianbattista Mazzini. Il ricavato dell evento è stato devoluto all Ospedale San Matteo di Pavia, che li utilizzerà per la ricerca ed in parte sarà impiegato per dare un sostegno concreto alle circa 300 famiglie che in tutta Italia sono colpite da questa malattia. Quest anno la squadra di calcio delle Forze dell Ordine di Crema ha affrontato in un triangolare la squadra di Striscia la Notizia e quella di Radio 101. Durante gli intervalli il pubblico presente ha potuto ascoltare il cantante Silver, fresco partecipante di XFactor. All interno del programma del Memorial è stato dato spazio anche ai più piccoli. Sabato 22 Maggio e domenica 23, presso il Centro Sportivo Comunale di Bagnolo Cremasco, i pulcini di numerose squadre del cremasco hanno dato vita ad un entusiasmante torneo. Un iniziativa benefica che ha permesso di unire il divertimento e lo sport con l impegno per la ricerca. TUTTI A PESCA NELL ALCHINA! D omenica 30 maggio si è svolta la ventesima edizione della gara di pesca alla trota riservata ai bambini dai 4 ai 13 anni, organizzata dall ARCI Pesca, con il patrocinio del Comune di Trescore e della Provincia di Cremona. Lungo le sponde dell Alchina, ben 150 partecipanti, hanno cercato di prendere all amo le trote che per l occasione hanno ripopolato la roggia. Sono stati premiati i vincitori di ogni categoria ed a tutti i partecipanti sono stati consegnati dei gadget ed una medaglia in ricordo della giornata. Grazie a tutti coloro che hanno realizzato e partecipato a questa iniziativa.

16 IL TUO COMUNE L URP informa Pagina 16 PRONTA LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Dal 26 Aprile è possibile richiedere la posta elettronica certificata, che consente di inviare e ricevere messaggi di testo e allegati con lo stesso valore legale di una raccomandata con avviso di ricevimento, in modo da dialogare con tutti gli uffici della Pubblica Amministrazione senza carta, comodamente a casa propria. Per richiedere l attivazione della posta certificata è necessario collegarsi al sito internet e seguire la procedura indicata. PASSIAMO AL DIGITALE. DISPONIBILE UN CONTRIBUTO PER L ACQUISTO DEL DECODER Dal 12 Aprile è disponibile un contributo di 50 Euro, per l acquisto o il noleggio di un decoder digitale interattivo, a tutti i cittadini in regola con il pagamento del canone, che abbiano 65 anni o più ed abbiano dichiarato nel 2009 un reddito pari o inferiore a d A Il contributo consiste in una riduzione del prezzo del decoder e verrà rimborsato al rivenditore. Per informazioni è attivo il numero verde dal Lunedì al Sabato dalle ore 8.00 alle Cure dal dentista? È attivo il fondo regionale La Regione Lombardia ha attivato un fondo per sostenere le famiglie con figli di età compresa tra i 10 ed i 16 anni bisognosi di cure preventive di tipo ortodontico. Il fondo contribuirà, per un massimo di A 700 per ciclo terapeutico completo, a coprire i costi degli apparecchi fissi e mobili (i trattamenti dovranno avere inizio nel corso del 2010). Per accedere ai contributi è necessario: Essere assistiti dal SSR lombardo ed essere residenti in Lombardia dal 1 Gennaio 2009 Far parte di una famiglia con classe di reddito ISSE inferiore a A Avere un indice di necessità di trattamento ortodontico (IONT) di grado 4 o 5 Usufruire del servizio presso una delle strutture ubicate in regione accreditate ed a contratto per branca specialistica odontostomatologia-chirurgia maxillo facciale Al contributo possono accedere anche i soggetti di età inferiore a 10 anni purchè affetti da labiopalatoschisi o da condizioni disabilitanti che comportano grave ipotonia muscolare. IL TUO COMUNE Periodico dell Amministrazione Comunale di Trescore Cremasco Direttore responsabile: Prof. Giancarlo Ogliari - Sindaco Sede legale: Comune di Trescore Cremasco, Via Carioni 13, Trescore Cremasco (CR) Registrazione presso il Tribunale di Crema N 114 del Coordinamento editoriale - Sinergie s.n.c. - Via Borgo San Pietro 25, Crema (CR) Stampa - Grafiche CAM, via degli Artigiani 11, Pandino (CR)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

Prot. N. 3156/B33 Crema, 24 Novembre 2014

Prot. N. 3156/B33 Crema, 24 Novembre 2014 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Comprensivo Crema Uno Via Borgo S.Pietro 8-26013 Crema (CR) Tel. 0373-256238 Fax 0373-250556 E-mail ufficio: segreteriacircolo1@libero.it

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE REGOLAMENTO 2015 ART. 1. IL CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE 2015 A CARATTERE INTERNAZIONALE SI SVOLGERA ATTRAVERSO VARIE TAPPE IN TUTTA ITALIA DA AGOSTO A NOVEMBRE. LE TAPPE

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

1. Qual è l'idea e il progetto che si intende realizzare (il servizio o l'attività e le sue caratteristiche)?

1. Qual è l'idea e il progetto che si intende realizzare (il servizio o l'attività e le sue caratteristiche)? Il Progetto Caratteristiche del progetto 1. Qual è l'idea e il progetto che si intende realizzare (il servizio o l'attività e le sue caratteristiche)? L idea è di creare un centro giovani in Parrocchia

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) Via Acquasantianni s.n. - (Tel. 0874-871770 - Fax 0874-871770) Sito web: http://digilander.libero.it/ictrivento/ - e-mail: cbmm185005@istruzione.it

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano Le piante producono alimenti, legno, carburante, tessuti, carta, fiori e l ossigeno che respiriamo! La vita

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse Unità 3 41 Il Vesuvio Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse affresco - Pompei Capri Il golfo di Napoli Pompei Napoli Pompei Capri 42 L imperfetto indicativo L alternanza passato prossimo e imperfetto

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE

Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE COMUNICATO STAMPA 17.10.2007 Con cortese preghiera di diffusione Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE -Incontro pubblico

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 -

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 Milano ospiterà l Esposizione Universale dal tema Nutrire il Pianeta, Energia per

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N.

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N. FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2 ULSS n.1 Belluno Autori: PERSONALE AZIENDA ULSS N. 1 BELLUNO: Dr.ssa Mel Rosanna Dirigente medico SISP (Dipartimento

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Il carnevale degli animali. Grande fantasia zoologica

Il carnevale degli animali. Grande fantasia zoologica Il carnevale degli animali di Camille Saint Saёns Grande fantasia zoologica Per due pianoforti e piccola orchestra Obiettivi del nostro lavoro Imparare a riconoscere il timbro di alcuni strumenti musicali.

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

procedura conforme all art. 34 del D.I. n.44 del 01/02/01

procedura conforme all art. 34 del D.I. n.44 del 01/02/01 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 3 SAN BERNARDINO BORGO TRENTO Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di Primo Grado Centro Territoriale Permanente Via G. Camozzini, 5 37126 Verona (VR) Tel.

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME ART. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le procedure per la trasformazione dei rapporti di lavoro da tempo pieno a tempo parziale dei dipendenti

Dettagli

SUNDAY POETS. Destinatari del premio

SUNDAY POETS. Destinatari del premio SUNDAY POETS Destinatari del premio I destinatari del Premio sono i lettori de La Stampa (quotidiano, sito e app) senza limiti di residenza o nazionalità. Il Premio è un talent contest dedicato a poeti

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO N. O. Barnaba- S. G. BOSCO di OSTUNI Sede centrale: N. O. Barnaba via C. Alberto,2 tel/fax 0831301527 Plesso S. G. Bosco Via G. Filangieri, 24 TEL./FAX 0831 332088 C.F. 90044950740

Dettagli

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus Carta dei Servizi Famiglie Anziani Infanzia Indice di revisione n. 1 del 1/3/2014 3 INDICE CHI SIAMO IDENTITA E VALORI 4 5 COSA FACCIAMO

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Cultura Musei e City Branding DIRETTORE QUAGLIA dott.ssa MAURIZIA Numero di registro Data dell'atto 849 10/06/2015 Oggetto : "Acquedotte" - Festival Musicale

Dettagli

Il Mobile Significante 2015 XII edizione

Il Mobile Significante 2015 XII edizione Internazionale Fondazione Aldo Morelato sull arte applicata nel mobile. Il Mobile Significante XII edizione I Luoghi del relax 2.0 oggetti d arredo per il relax domestico Art. 1 Tema del concorso Lo spazio

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 CRITERI GENERALI PER LA FORMAZIONE DELLE CLASSI La formazione delle classi e l assegnazione delle risorse di organico deve essere coerente: - con gli interventi

Dettagli

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con:

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: V E NIDO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE R ENTI LOCALI T QUARTIERE I C SCUOLA DELL INFANZIA FAMIGLIA

Dettagli

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO Che cos è la Convenzione Onu sui diritti dei bambini? La Convenzione sui diritti dei bambini è un accordo delle

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

CITTÀ POLITICA CRONACA SINDACATI SPETTACOLO SPORT ECONOMIA. Viabilità provinciale, aggiudicati i lavori finanziati con i Fondi FAS

CITTÀ POLITICA CRONACA SINDACATI SPETTACOLO SPORT ECONOMIA. Viabilità provinciale, aggiudicati i lavori finanziati con i Fondi FAS Pagina 1 di 5 Home 0881.568734 redazione@teleradioerre.it CITTÀ POLITICA CRONACA SINDACATI SPETTACOLO SPORT ECONOMIA SANITÀ CULTURA Invia query BREAKING NEWS un corso educativo per la vignetta razzista

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

L Operatore Locale di Progetto OLP

L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto CHI E? Qualcuno piu esperto del volontario, con il quale stabilisce un rapporto da apprendista a maestro, dal quale imparera, sara seguito,

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

Edizione N 8 Mese GIUGNO/LUGLIO 2011. Giorni da ricordare nei mesi di APRILE e MAGGIO. 28/05/2011 Qui affianco la nostra Elide che compie 100 anni!!!

Edizione N 8 Mese GIUGNO/LUGLIO 2011. Giorni da ricordare nei mesi di APRILE e MAGGIO. 28/05/2011 Qui affianco la nostra Elide che compie 100 anni!!! 09/05/2011 e 16/05/2011 Fazzoletto Bandiera con i ragazzi del catechismo!! 12/05/2011 Uscita al mercato Paesano.. 18/04/2011 CINOTERAPIA!! 08/05/2011 FESTA DELLA MAMMA 03/04/2011 Canti e Balli con Rinaldo

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo e Ata della scuola

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo e Ata della scuola Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo e Ata della scuola Scheda di lettura del contratto annuale integrativo del 15 luglio 2010. Di cosa si tratta Si tratta della possibilità

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli