siano la promessa più bella di amicizie evangeliche che durano oltre la vita. A voi la risposta di una vita matura!

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "siano la promessa più bella di amicizie evangeliche che durano oltre la vita. A voi la risposta di una vita matura!"

Transcript

1 Foglio di Collegamento del CENTRO GUANELLIANO DI PASTORALE GIOVANILE e del MOVIMENTO GIOVANILE GUANELLIANO NORD - ITALIA Anno IV, N.3 lug/dic 2003 Pubblicazione riservata ai giovani guanelliani (nord - Italia) Turn Over! Con il Forum giovaniguanelliani, giunto quest anno alla sua 4 edizione, nuovamente ci siamo ritrovati per orientare gli sguardi verso l anno di attività e di cammino che ci si apriva davanti. Solo un mese fa, tanti erano i dubbi, le incertezze le amarezze,...il disagio. La novità di un turn over inaspettato o non completamente effettuato e voluto, ci ha obbligati a reimpostare tutto, accettando anche la sfida di scelte nuove e senza alcuna garanzia se non quella che ci viene da un Altro. Nell animo dei rappresentanti di Zona presenti, vivo fu l intento di porsi in atteggiamento di ricerca di nuovi obiettivi, rinnovate prospettive e possibili proposte. E così è avvenuto. Ma ci siamo anche convinti che il turn over è cosa che riguarda tutti e non solo chi, in prima persona, è stato chiamato a dover lasciare o a prendersi un incarico di responsabilità. Sì, perché tutti dobbiamo sentirci in dovere di rinnovarci nell impegno, nel coinvolgimento, nella corresponsabilità. Un immagine provocatoria, ci viene suggerita da fratel Carlo Carretto in una delle sue lettere dal deserto. Scrive uno che di giovani se ne intendeva parecchio: La Chiesa non ha bisogno di un manovale di più, ma di un chicco di grano di più da gettare nei suoi solchi. E prima di seminare, le zolle vanno arate, rivoltate senza paura di far loro male. La parola alla coordinatrice M2G nord Italia IV forum giovaniguanelliani Animatori un ritratto da dipingere Filo diretto Fotografie Il recente turn over ci ha forse portati a leggere la realtà di un M2G un po sottosopra, ma se ci guardiamo attorno, non vi sembra che sottosopra sia anche il mondo in cui viviamo, Ia nostra stessa vita quotidiana...? E allora è tempo di nuova semina. Di coraggiosi che escano a piantare il sogno di una Chiesa giovane. La promessa di uno stile giovanile guanelliano bello e possibile, che ha voglia di futuro. C è una verità, alla quale attaccarci sempre, disperatamente sempre: l amore! - continua fratel Carlo - E l amore che giustifica le nostre azioni, a volte così contrastanti. Ciò che conta è amare. Quante volte lo abbiamo sentito! Fortunato chi può dire, come noi, di averlo scoperto insieme e di poterlo incontrare nei tanti volti giovani che condividono la nostra stessa esperienza di cammino giovanile guanelliano. Teniamoci lontani, allora, da ogni idea di divisione, separazione o rallentamento!! A volte un idea sbagliata (o meglio non matura) può rovinare le esperienze più significative di un cammino. Noi non viviamo per le idee sbagliate! Noi crediamo che i passi quotidiani, con i quali accompagniamo chi ci cammina a fianco, siano la promessa più bella di amicizie evangeliche che durano oltre la vita. A voi la risposta di una vita matura! Ottobre guanelliano Festinsieme 2003 Zone M2G C é bisogno di respiro don Domenico AAA cercasi volontari per esperienza di vita Fermoimmagine ZOOM 17 dicembre 03 ore PREGHIERA VOC (Santuario del Sacro Cuore - Como) 19 dicembre 03 ore COMPLEANNO di Don Guanella S. Messa intercontinentale (Santuario del Sacro Cuore - Como) ore PROIEZIONE DEL NUOVO FILMATO Don Luigi Guanella Buon Compleanno S. Messa intercontinentale (Auditorium D. Guanella - Como) dicembre 03 FRACISCIO NEVE 03 (Casa Natale BLG - Fraciscio) 31 dicembre/1 gennaio 03 CAPODANNO 04 (Casa Natale BLG - Fraciscio) Nel cuore di un mondo che si batte pugno a pugno Natale è un bacio di pace Cuore a Cuore! La redazione augura a tutti un Natale di Pace! SOMMARIO

2 la parol lla... a COORDINATRICE M2G nord Italia Ciao a tutti!! Se ancora ricordate, ci siamo lasciati a giugno pronti per iniziare la nostra avventura estiva con i campi dei preadolescenti e degli adolescenti e con l esperienza della baita, carichi di un messaggio importante lasciatoci dal Meeting a Messina: essere un giovane guanelliano che si impegna a viverlo fino in fondo, con tutte le particolarità che ci contraddistinguono come giovani e come guanelliani. Credere che essere un giovane guanelliano significhi esserlo in ogni momento della nostra giornata e non solo quando partecipiamo agli incontri o nei nostri ritagli di tempo oppure quando è bello e facile vivere appieno il nostro carisma. Il cammino di quest anno è già iniziato: il 19 ottobre abbiamo vissuto il Festinsieme dando il via nella gioia, nell entusiasmo e nella preghiera, una nuova avventura di cammino; l 1/2 novembre è stata la volta del IV Forum, momento di riflessione e di progettazione tutta da rilanciare. Nell ultimo numero di Ponte G vi ho scritto del nostro incontro con i Cooperatori, finalizzato a conoscere in modo più approfondito, e non per sentito dire, chi, laico come noi, ha abbracciato la Famiglia Guanelliana e cammina al fianco delle due Congregazioni (servi della Carità e Figlie di S. Maria della Provvidenza), concretizzando nella sua vita quotidiana di laico il nostro carisma. Quest anno cercheremo di approfondire questa nostra conoscenza condividendo alcuni momenti. Guidati dallo stesso spirito, quello di crescere sempre più come laici e come giovani all interno della Famiglia Guanelliana (sappiamo bene, è inutile nascondercelo, che siamo solo ai primi passi), cercheremo di stendere un regolamento del Movimento nord Italia, non tanto per costruire tutta una serie di sovrastrutture che poi rischiano di non concretizzarsi nel cammino quotidiano, ma per darci una precisa identità all interno della Famiglia Guanelliana. Può sembrare un passo troppo lungo rispetto alle nostre gambe, ma se desideriamo costruire davvero una realtà che continui ad esistere anche quando le persone per svariati motivi non percorrono più con noi questo sentiero, è necessario lavorare costruendo anche quello che può essere definito una mera cornice. Il nostro intento non è quello di costruire solo il contorno, ma di dare forma ad una realtà nella quale crediamo molto e questo passo lo condivideremo anche con l M2G del Centro Sud, giovani che spartiscono con noi obbiettivi, speranze e fatiche, ognuno con la propria specificità, ma guidati da Don Guanella e Suor Chiara. Elvira IV Forum giovaniguanelliani Como Centro Guanelliano di Pastorale Giovanile Ciao a tutti!! Come promesso, eccoci di nuovo qui per dirvi con rinnovato entusiasmo che il fatidico FO- RUM di sabato 1 novembre, si è rivelato vizio, del dialogo sincero, dell impegno, dell entusiasmo, della costanza, del volontariato, di un amicizia che deve crescere... Tanti colori per arricchire altrettante iniziative: - i RITIRI di Zona: qualche modifica al precedente calendario per poi dirsi... si riparte con grinta, aperti e flessibili alle novità! - i CAMPI FRACISCIO che assumeranno un volto nuovo e unico: se sei fra gli adolescenti (non importa la Zona), comincia a segnarti sull agenda Fraciscio neve dal 27 al 30 dicembre 2003 e se vuoi, puoi già segnalare una preiscrizione a Elvira, don Domenico o ai tuoi riferimenti di Zona. - WEEKEND ADOLE- SCENTI: 4 appuntamenti a Como rivolti agli adolescenti che desiderano crescere nell amici- nuovamente un occasione preziosa per dare colore al nostro Calendario di appuntamenti per questo anno che con il Festinsieme abbiamo innaugurato. I presenti al Forum (giovani, don e suore rapprsentanti di Zona), non hanno esitato ad impugnare la propria matita colorata e fissare tracce di colori vivi per una cammino vivace rivolto a preadolescenti, adolescenti e giovani che amano una vita in stile e cioè modulata su valori dal sapore guanelliano. Sono emerse tonalità sgargianti e variegate: il colore della speranza, dell accoglienza, del serzia, nella conoscenza di sè e nella fede. Se sei interessato/a, fai uno squillo a don Domenico. - la SCUOLA ANIMA- TORI: per chi vuole aggiornarsi ma soprattutto per chi vuole addentrarsi nel servizio educativo - gli INCONTRAGIOVA- NI, un esperienza che quest anno aprirà i suoi battenti (la domenica) ai 18enni; inoltre sarà previsto uno spazio di condivisione con gli anziani della Casa di Riposo. E ancora.. - il CAPODANNO a Fraciscio - la DISCOTECA DEL SILENZIO che è già ripartita con sempre nuove presenze - la PREGHIERA VO- CAZIONALE... e altro ancora... L imbarazzo della scelta non manca come anche la gioia e la voglia di ripartire!!! Non ci resta che augurarci allora BUON CAM- MINO, convinti che risulterà davvero buono solo se avremo il coraggio di......muovere dei passi in un unica cordata...prendere parte solo a cordate sicure e promettenti...avere di mira un unica meta e allora, una volta giunti alla cima insieme, tutti potremo gustarci un panorama dai colori vivi, dove anche le tinte fiacche della fatica per il cammino percorso, verranno subito ricoperte da quelle sgargianti dell amicizia e dell unità e cioè dal sentirci parte di un unico Movimento Giovanile Guanelliano formato da giovani, don e suore desiderosi di camminare... in un unica cordata!! dal Centro PAGINA 2

3 Animatori: un ritratto da dipingere! L ANIMATORE è......è come una fontana: se secca come fa a dissetare?...è come una lampada: se spenta come fa a illuminare?...è come il sale: se non ha gusto come fa ad entusiasmare?...è come il cuore: se non ama come fa a insegnare l amore?...è come l amico vero: se non ti aiuta che amico è?...è come la sentinella: se non si aggiorna come può guidare?...è come l orizzonte: se non percepisce l universo potrà spaziare?...è come il sorriso: se non c è, come rendere meno triste l oggi?...è come una madre: non può rinunciare a favorire la vita perché chi ama, almeno una carezza te la dà!! (d.giuseppe Galli - guanelliano) VOLONTARIATO Educativo Filo Diretto Suor Annalisa Pezzotta ha concluso il suo servizio come Referente Religiosa per l M2G nord Italia. Dopo diversi anni come collaboratrice, era stata nominata Coordinatrice per le FSMP-nord Italia al nostro Centro Guanelliano di Pastorale Giovanile di Como nel settembre Ora è stata chiamata a svolgere il suo servizio in Calabria. Mentre la salutiamo e la ringraziamo, ne approfittiamo anche per una piccola intervista. dine verso tutti, ragazzi, giovani, confratelli e consorelle con la quale ho avuto modo di lavorare. Non vogliono essere belle parole ma soprattutto un GRAZIE perché con l aiuto di ciascuno di voi sono riuscita a mettere a fuoco e donare tutti quei talenti che il Signore mi ha donato e non sapevo di possedere. Sì, posso confermarlo, è stato un cammino insieme. Per coloro che hanno frequentato il Centro o ci hanno avvicinato, penso sia stato l aspetto più forte che hanno potuto cogliere, perchè davvero si è lavorato insieme, insieme si è sofferto, insieme si sono cercate strategie affinché il Centro partisse come doveva, con serietà e impegno. Insieme come Famiglia Guanelliana, dove ognuno era ed è importante perchè con l apporto di tutti, le iniziative sono andate via via crescendo. - C è qualche ricordo che ti è particolarmente caro? Mi è davvero difficile poter dire in poche parole un ricordo che mi sia più caro, perchè ritengo che tutte le esperienze vissute al Centro, anche quelle non riuscite perfettamente sono servite e direi che sono state le più preziose. Ritengo dunque, che non vi sia esperienza più o meno cara perchè ogni avvenimento, o ricorrenza, o incontro vissuto, me lo porto nel cuore. - Cosa ritieni di aver ricevuto da quest esperienza? Tanto!! Ora mi trovo a lavorare in terra di Calabria, in una realtà povera di mezzi nel vero senso della parola, dove non esiste un posto nel quale accogliere i ragazzi e proporre loro un momento di svago e di formazione; è proprio per - Sei anni di cammino insieme e di cui due a tempo pieno per il Centro: una presenza preziosa!? Beh rileggendo questi anni, subito mi scorrono nella mente: il lavoro, la fatica, i momenti di tensione e quelli di gioia che abbiamo condiviso insieme. Ciò che sempre ho provato e che tuttora provo, è un senso di gratitumezzo di questa esperienza che ritengo ancora più importante di quanto si possa immaginare avere un luogo in cui ragazzi e giovani possono incontrarsi e crescere insieme, ma ancora più importante e prezioso ritengo sia la presenza di Religiosi che con grande disponibilità sono pronti ad accogliere e aiutare tutti coloro che lo richiedono. Questo ritengo sia il dono più grande che l Opera guanelliana possa e debba continuare a fare nei confronti di tutti i giovani. Personalmente, non nego che ricorrerò spesso all esperienza di questi anni, per attingere forza ed entusiasmo per affrontare nuove iniziative da proporre in questa nuova realtà. Sono convinta che anche qui, dove l obbedienza mi ha portato, riuscirò a proporre con lo stesso entusiasmo, delle iniziative per i miei giovani, e chissà mai che un giorno potremo condividere anche qualche esperienza insieme!?! Colgo l occasione per salutare tutti e ciascuno in modo particolare, ringrazio Don Domenico e i giovani dell M2G per la loro presenza e il loro entusiasmo, per la forza che mi hanno messo dentro e chiedo un ricordo nella preghiera, all urna dei Beati, perchè possa continuare a donare a tutti, con Spirito Guanelliano quanto il Signore mi ha donato. Sempre uniti, sempre insieme, solo cosi si possono fare grandi cose per il bene di tanti, vuole essere questo l incoraggiamento e l augurio che vi offro perché in questo anno dove la sofferenza e le difficoltà non mancano possa diventare per tutti un anno ricco di nuove ed entusiasmanti iniziative. PAGINA 3

4 Giornata della Famiglia Tanti Click Fotografici PER RICORDARE COMO FESTINSIEME 2003 BANCHI VENDITA M2G un modo tradizionale per far cassa ma con prodotti originali PAGINA 4

5 FRACISCIO Estate 2003 FRA RIFLESSIONE E DIVERTIMENTO PAGINA 5

6 ottobre guanelliano FESTINSIEME 03 - COMO SERVI SE SERVI!! : LE QUALITÁ DEL SERVO (... ) Servi se servi è lo slogan che ci accompagnerà nel cammino formativo del triennio che ci sta davanti. È Gesù stesso che ci traccia il significato vero e unico di questo slogan: Chi vuol essere grande tra voi si farà vostro servo, chi vuol essere il primo tra voi sarà il servo di tutti! In linguaggio moderno potremmo dire: Se scegli di essere servo... sei un grande! Lasciamo gli slogan e torniamo a Gesù che ci chiama a seguirlo da vicino. Questo invito lo rivolge a tutti, anche se pochi lo accolgono per mancanza di amore e di coraggio. Seguire Gesù da vicino, significa innanzitutto condividere il suo stesso atteggiamento di servizio verso gli altri, fino a dare per gli altri tutto di sé anche la propria vita, se necessario. Un ragazzo o una ragazza che arriva a capire che vale la pena mettersi a servizio degli altri, sta cominciando a comprendere cose grandi sul senso della sua vita, sta scoprendo il senso della felicità racchiuso nel Vangelo. Ed è su questo che vogliamo impostare il cammino a partire da quest anno: giocare la carta del servizio cioè capire che se faccio del mio esserci, partecipare, coinvolgermi... un servizio per me e per gli altri... allora anche la mia vita acquista colore, significato,...serve. Servi se servi Ma quali sono i colori che devi avere...se servi : SERVIZIO: nel nostro linguaggio la parola servizio si è svuotata, ha perso il suo colore, si è sbiadita. Invece tu puoi dire di servire se lo fai a colori vivi pur con le dovute sfumature particolari e personali che fanno parte di te. Se dovessimo dare la parola a gente che in un modo o nell altro ha impegnato o impegna la sua vita in un servizio, ci è naturale cogliere queste sfumature (basti pensare a d. Luigi Guanella, a Sr. Chiara Bosatta, a Madre Teresa di Calcutta). Guardando a loro comprendiamo che il servizio è qualcosa da vedere, non da dire, ma da raccontare...e lo hanno raccontato con la vita! ENTUSIASMO: servi alla maniera di Gesù se lo fai con gioia, nonostante magari i sacrifici che ti vengono richiesti nonostante che le cose non vanno come vorresti nonostante che le persone che sono con te non sono quelle che vorresti RISCHIO: servi se ti fidi in pieno di chi l ha fatto prima di te che ha dato tutto di sé (il suo tempo, energie, doni, attenzioni...) perfino la sua vita. VANGELO: servi alla maniera di Gesù cioè gratuitamente e dunque senza pretese. Modello del nostro servire deve essere sempre Gesù. Chiediamoci sempre nelle varie situazioni: E Gesù cosa avrebbe fatto al mio posto?. IMPEGNO: servi non come se stessi facendo una cosa tra le tante e nemmeno come se fosse un ritaglio della tua vita, ma un progetto di vita, un modo costante di vivere, uno stile che ti chiede dunque costanza e tenacia. Ecco cinque coloriture del Servizio, 5 qualità del Servo. Ora tocca a te!! Toccherà a te dare il tuo contributo di colore mettere in gioco il tuo colore consumare il colore che Dio ti ha dato. Sull esempio di Luigi Guanella e Chiara Bosatta e con gli stessi sentimenti della Beata M. Teresa di Calcutta che un giorno scrisse: Io sono come una piccola matita nelle Sue mani, nient altro. È Lui che pensa. È Lui che scrive. La matita non ha nulla a che fare con tutto questo. La matita deve solo poter essere usata. (tratto dall Omelia del don) PAGINA 6

7 C é Bisogno di Respiro Queste poche righe non vogliono illustrarvi un rimedio per l ormai imminente influenza che colpirà molti né tanto meno è lo slogan per le attese domeniche ecologiche o a piedi. Si tratta di un immagine azzeccata per un tema su cui tanto e tanti stanno riflettendo in questi mesi: la parrocchia, meglio la comunità parrocchiale. Ne hanno parlato i vescovi della Conferenza Episcopale Italiana, ne stanno ampiamente discutendo in diocesi di Como nella preparazione al Sinodo, lo richiama più volte l arcivescovo di Milano nel piano pastorale Mi sarete testimoni, lo si ritrova su molte pagine dei cosiddetti bollettini parrocchiali (dai nomi più fantasiosi possibili: dal Vinavil a Famiglia d anime, da Il campanile a La campanella,...ognuno ci può mettere il suo). Sfogliando il bollettino della mia parrocchia, o meglio, mettendomi sulle tracce di In cammino, ho trovato un interessante articolo su Itinerario catechesi interparrocchiale. Deve essere talmente strano questo ultimo termine che anche il computer me lo segna come errore, eppure... Si sottolinea il ruolo della parrocchia che si fa presente tramite una proposta formativa... sollecitando ognuno di noi a porsi in atteggiamento responsabile nei confronti della comunità. Viene così presentata l iniziativa di un percorso di catechesi comune con altre tre parrocchie. Non mi soffermo sul programma ma vi offro le motivazioni di fondo che hanno spinto verso questa scelta. Del resto, una parrocchia da sé, non può fare tutto, sempre. Associandosi ad altre parrocchie, riesce a sostenere un maggior numero di iniziative. Non solo: oggi, in tanti altri campi, si tende ad allargarsi, a creare collegamenti, a lavorare in equipe, ad affrontare insieme problemi comuni. Credo che già molti di noi sperimentino che il rimanere sempre e solo all ombra del proprio campanile sia un esperienza a volte fredda (per via dell ombra), a volte stretta. Nascono così i cammini delle Unità Pastorali, dei Decanati, dei Movimenti,... Riprendo dall articolo: C è l esigenza più o meno espressa di uscire dal proprio ristretto territorio e di porsi in relazione con altri. È un momento di crescita, dunque, non una scelta di ripiego. Qualcuno a questo punto potrebbe anche dire: ma a noi giovani dell M2G cosa dovrebbe... (mettete voi il verbo) questo articolo? Almeno una cosa: il nostro ritrovarci come Movimento non vuole essere una scelta di ripiego, di fuga dalla nostra realtà parrocchiale ma un momento di crescita, di formazione, di scambio. Solo nella misura in cui si riportano nel proprio quotidiano, nel proprio ambiente gli stimoli, gli spunti, le aperture che insieme viviamo, solo allora possiamo dire di essere dei discepoli di un Tale chiamato Gesù Cristo e intorno al quale vogliamo costruire la nostra vita e fare comunione (prova a chiedertelo se non l hai mai fatto!). Alla fine di queste righe (che hai avuto il coraggio di leggere tutte) credo proprio ci sia bisogno di respiro o come ci augurava don Guanella Il tuo aspirare e respirare dovrebbe essere una preghiera continua. Roberto FLASH DALLE ZONE Zona COMO - Promessa mantenuta!! In occasione della sosta della Reliquia di Don Guanella a Bulciago, il Comune aveva promesso di intitolare una via del paese al Beato e così è stato: il 14 dicembre c è stata la cerimonia ufficiale!! Grazie Bulciago!! - Il 17 dicembre ci siamo trovati a Como per scambiarci gli auguri natalizi. Un occasione gioiosa per incontrarci e conoscere anche nuove facce!! Zona MILANO In occasione dei festeggiamenti per il Centenario della presenza Guanelliana a Milano, il 25 Ottobre il Gruppo di Brenta ha esordito nel teatro dell Oratorio S. Gaetano con il mitico Recital su Luigi e Chiara! Sempre grandi i brentesi!! Zona SONDRIO Per tenersi sempre aggiornati ed informati, l oratorio di Nuova Olonio ha pensato di allestire una bacheca M2G per tutta la zona di Sondrio, così che i nostri mitici giovani possano ricordare le date, gli incontri e le 1000 occasioni per ritrovare tutti i nostri nuovi amici del Movimento Guanelliano! Ed ora, visto che abbiamo anche tutte le informazioni necessarie, niente scuse... Al prossimo incontro. Eleonora & Silvia PAGINA 7

8 AAA cercasi volontari per esperienza di vita Servizio Civile Volontario al Don Guanella Servizio Civile Volontario???? Ma che roba è??? Se ne parla qua e là ma si vorrebbe sapere qualcosa in più. E alla fine, in preda ad una curiosità estrema, c è chi ha il coraggio di fare ricerche, chiedere informazioni, fino a capire in che cosa consiste questa nuova frontiera dell impegno nel sociale. Tranquilli... non è roba dell altro mondo, ma un progetto che interessa chi ha voglia di lanciarsi in un esperienza autentica di servizio. È un Progetto partito nel 2001 a livello sperimentale, si è poi concretizzato e sviluppato in tutto il Per il Settore Minori dell Opera don Guanella l esperienza è partita il FOGLIO DI COLLEGAMENTO DEL MOVIMENTO GIOVANILE GUANELLIANO NORD-ITALIA la redazione è composta attualmente da: Rita Agnelli (capo redattore) Lorenzo Aiani Paolo Rossi d. Domenico Scibetta (responsabile) Realizzato in collaborazione con: Graphic Team Monticello B.za (Lc) PROGETTO ED IMPAGINAZIONE Tipolito R. Raimondi Rovello Porro (Co) STAMPA E LEGATORIA Fermoi m 1 dicembre scorso con l arrivo da tutta Italia di 21 giovani volontari/e desiderosi di vivere quest esperienza che si presenta con un titolo originale: I ve got a Friend - J ai un ami IO HO UN AMICO Il Progetto apre le porte dell impegno sociale a tutti i ragazzi di età compresa tra i 18 e i 26 anni che vogliono dedicare un anno della propria vita agli altri, attraverso un sistema di aiuto e supporto reso possibile dai diversi servizi promossi in vari enti religiosi o laici. In realtà il Servizio Civile rappresenta, per il giovane che vi si accosta, un nuovo punto di incontro e di confronto con diverse realtà non solo di bisogno, ma anche di collaborazione con altri giovani totalmente diversi da lui. Attualmente sono attivati centri operativi nei quali i ragazzi possono sperimentare, a seconda delle esigenze, anche la vita comunitaria. Ci si rende conto, una volta entrati nell ambito del Servizio civile, che esso non rappresenta solo un modo per aiutare il prossimo. Per coloro che ne fanno esperienza può essere un cammino di crescita personale come individuo singolo e come appartenente ad una comunità. Stimola, nel giovane che vi aderisce, un vero e proprio bisogno di cooperare con diverse realtà e di cercare in tutte le persone che sta aiutando quel qualcosa che gli permetterà di realizzarsi come persona. Davvero da non sottovalutare quest ultimo aspetto, se si pensa a tutto quello che il sociale offre ai giovani d oggi. Contrapporre una realtà fatta di cooperazione e di impegno ad una in cui non si riceve nulla e in cui a comandare è solo il denaro può essere la strada giusta per costruire una nuova generazione che sappia impegnarsi per la costruzione di un mondo migliore. Allora Duc in altum! come dice il nostro Papa. E accostiamoci con gioia a un esperienza che può cambiarci la vita... Per saperne di più: Per avere informazioni, basta inviare una all indirizzo: O telefonando al numero (a cura del Centro Guanelliano di Pastorale Giovanile) Centro Guanelliano di Pastorale Giovanile - Como CAPODANNO giovani dicembre/1 gennaio Casa Natale Beato Luigi Guanella FRACISCIO (So) Un attesa del nuovo anno all insegna della riflessione, della preghiera, della fraternità e della festa. Un Capodanno diverso rispetto al copione tradizionale!! Se hai un età minima di 18 anni e ti interessa la proposta, contattaci entro e non oltre il 19 dicembre 2003: tel magine M2G Nord Italia - Adolescenti FRACISCIO neve /30 dicembre Una tre giorni all insegna dell amicizia e condivisione, vissuta con altri tuoi coetanei, con dei giovani religiosi guanelliani e animatori. Se sei interessato/a segnala la tua iscrizione a don Domenico entro (e non oltre) il 19 dicembre. Pensaci... ne vale la pena!!...tranquilli non siamo alla fiera degli O Bej O Bej di Milano. I tipi della foto (Giorgio, Elvira, Noemi) sono di turno a Como ad uno dei banchi vendita dell M2G comunic azioni Centro Guanelliano di Pastorale Giovanile Via L. Guanella, Como Tel Fax Siamo su Internet! PAGINA 8

laici collaborazione Chiesa

laici collaborazione Chiesa Preghiamo insieme Prendi, Signore, e ricevi tutta la mia libertà, la mia memoria, il mio intelletto, la mia volontà, tutto quello che possiedo. Tu me lo hai dato; a te, Signore, io lo ridono. Tutto è tuo:

Dettagli

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato)

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato) Conclusione dell anno catechistico Elementari e Medie Venerdì 30 maggio 2014 FESTA DEL GRAZIE Saluto e accoglienza (don Giancarlo) Canto: Alleluia, la nostra festa Presentazione dell incontro (Roberta)

Dettagli

Carissimi Giovani, Ufficio di Pastorale Giovanile. ho pensato di invitarvi a fare sinodo, a camminare insieme per

Carissimi Giovani, Ufficio di Pastorale Giovanile. ho pensato di invitarvi a fare sinodo, a camminare insieme per Carissimi Giovani, ho pensato di invitarvi a fare sinodo, a camminare insieme per rivitalizzare la pastorale giovanile diocesana, confrontarvi su tali problemi, per scambiarci opinioni e suggerire rimedi,

Dettagli

diocesi di il giorno in cui è iniziato il viaggio data luogo persone significative emozioni pensieri

diocesi di il giorno in cui è iniziato il viaggio data luogo persone significative emozioni pensieri LA VITA SI RACCONTA Primo momento della mattinata: in gruppo il coordinatore spiega brevemente il lavoro da svolgere personalmente, cosa si farà dopo e dà i tempi. Ogni partecipante si allontana, cercando

Dettagli

Anno pastorale 2011-2012. Suggerimenti per l animazione in oratorio

Anno pastorale 2011-2012. Suggerimenti per l animazione in oratorio Anno pastorale 2011-2012 Suggerimenti per l animazione in oratorio Premessa: GIOCO E VANGELO Relazione Don Marco Mori, presidente Forum Oratori Italiani Il gioco può essere vangelo? Giocare può diventare

Dettagli

PROGETTO CATECHISTICO PARROCCHIALE DI PONTE NUOVO PER L INIZIAZIONE CRISTIANA

PROGETTO CATECHISTICO PARROCCHIALE DI PONTE NUOVO PER L INIZIAZIONE CRISTIANA PROGETTO CATECHISTICO PARROCCHIALE DI PONTE NUOVO PER L INIZIAZIONE CRISTIANA Che cos è l iniziazione cristiana? È l introduzione e l accompagnamento di ogni persona all incontro personale con Cristo all

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

VENITE ALLA FESTA. Nella vita della Chiesa ASCOLTARE SCOPRIRE PARTECIPARE

VENITE ALLA FESTA. Nella vita della Chiesa ASCOLTARE SCOPRIRE PARTECIPARE VENITE ALLA FESTA Nella vita della Chiesa ASCOLTARE SCOPRIRE PARTECIPARE DOPO LA SETTIMANA DELLA CHIESA MANTOVANA Alle comunità parrocchiali, alle associazioni, ai movimenti e gruppi, ai presbiteri e diaconi,

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

DOSSIER MESE DEGLI INCONTRI

DOSSIER MESE DEGLI INCONTRI DOSSIER MESE DEGLI INCONTRI 1 Caro educatore, quest'anno, come ben sai, Il richiamo al Concilio Vaticano II ha rappresentato il filo conduttore del cammino di tutti i ragazzi, i giovani e gli adulti di

Dettagli

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27 MESSA VIGILIARE 18.00 In questa festa della Sacra Famiglia vorrei soffermarmi su un aspetto del brano di vangelo che abbiamo appena ascoltato. Maria e Giuseppe, insieme, cercano angosciati Gesù. Cosa può

Dettagli

CATEGORIA: POESIA. BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica. Social day 5 aprile 2014

CATEGORIA: POESIA. BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica. Social day 5 aprile 2014 CATEGORIA: POESIA BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica Social day 5 aprile 2014 Saluta il pony e l' asinello prendi la forca ed il rastrello corri a lavorare, è ora di guadagnare!!

Dettagli

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II Don Przemyslaw Kwiatkowski Ciao a tutti! Siamo Alberto e Silvia di Cherasco, in Piemonte e siamo sposati da quasi 6 anni. E noi siamo Alberto

Dettagli

Esperienza possibile Progettare un intervento pastorale su Social Network

Esperienza possibile Progettare un intervento pastorale su Social Network Esperienza possibile Progettare un intervento pastorale su Social Network Elaborazione di un esperienza pastorale utilizzando come mezzo di comunicazione un Social Network. I punti di partenza sono: Proposta

Dettagli

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì PREGHIERA PER LA NASCITA DI UN FIGLIO. Benedetto sei Tu, Signore, per l'amore infinito che nutri per noi. Benedetto sei Tu, Signore, per la tenerezza di cui ci

Dettagli

DAL CORTILE. IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO

DAL CORTILE. IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO DAL CORTILE. IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO Struttura in 3 sezioni: 1. Il Cuore dell oratorio Le idee sintetiche che definiscono in termini essenziali e vitali

Dettagli

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te Domenica, 19 aprile 2009 Il Signore è con te Marco 16:15-20- E disse loro: Andate per tutto il mondo, predicate il vangelo a ogni creatura. Chi avrà creduto e sarà stato battezzato sarà salvato; ma chi

Dettagli

L introduzione è forse l unica parte seria di questa pubblicazione,

L introduzione è forse l unica parte seria di questa pubblicazione, INTRODUZIONE L introduzione è forse l unica parte seria di questa pubblicazione, ma quello che segue, che si spera sia anche divertente, dovrebbe essere anche più istruttivo. Però un paio di cose serie

Dettagli

COSTRUIAMO la CASA per FARE ed ESSERE casa

COSTRUIAMO la CASA per FARE ed ESSERE casa COSTRUIAMO la CASA per FARE ed ESSERE casa Cari Oratori, ci stiamo avvicinando alla settimana diocesana degli Oratori, un momento forte che ci permette di concentrare l attenzione sulle nostre realtà educative.

Dettagli

Parrocchia Santi Pietro e Paolo. Venite alla festa

Parrocchia Santi Pietro e Paolo. Venite alla festa Parrocchia Santi Pietro e Paolo Venite alla festa Questo libretto e di: Foto di gruppo 2 Occhi, naso, bocca, orecchie, mani... per pregare Occhi: se i miei occhi sono attenti, possono cogliere i gesti

Dettagli

BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA Beati voi, beati voi, beati voi, beati voi. BEATI VOI

BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA Beati voi, beati voi, beati voi, beati voi. BEATI VOI BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA MI FA#-7 Se sarete poveri nel cuore, beati voi: LA6 MI sarà vostro il Regno di Dio Padre. MI FA#-7 Se sarete voi che piangerete, beati voi, LA6 MI perché

Dettagli

1. Introduzione. 2. Gli obiettivi. 3. Il percorso 2015 16

1. Introduzione. 2. Gli obiettivi. 3. Il percorso 2015 16 1. Introduzione Il percorso genitori è il cammino che l AC diocesana ha preparato per valorizzare l esperienza associativa che i ragazzi vivono in ACR e per maggiormente condividere con le famiglie e la

Dettagli

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013 per Bambini dai 7 ai 10 anni DIOCESI DI FOSSANO Commissione Diocesana Pastorale Ragazzi Ehi!!

Dettagli

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA I A6 BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA Parrocchia Domenica CANTO D INIZIO NEL TUO SILENZIO Nel tuo silenzio accolgo il mistero venuto a vivere dentro di me, sei tu che vieni, o forse è più vero

Dettagli

CARTA DI CLAN Clan Sand Creek AGESCI Genova 50

CARTA DI CLAN Clan Sand Creek AGESCI Genova 50 CARTA DI CLAN Clan Sand Creek AGESCI Genova 50 COS'È IL CLAN Il Clan è una comunità dove si possono imparare nuove cose in un clima disteso che offre un opportunità che solo esso ci può dare. E importante

Dettagli

SOFFIA FORTE LA PACE

SOFFIA FORTE LA PACE SOFFIA FORTE LA PACE Cammino formativo dell acr per il mese Della pace proposto a tutti i ragazzi dell iniziazione cristiana 1 INTRODUZIONE Come ormai è tradizione della Chiesa universale (a partire dal

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

La forza del suo messaggio

La forza del suo messaggio 6 Testimone di vita santa Anche quest anno nelle varie sedi de La Nostra Famiglia, nelle Parrocchie ambrosiane e nelle comunità delle Piccole Apostole della Carità si è celebrata la memoria liturgica del

Dettagli

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare.

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare. 1.1. Ognuno di noi si può porre le stesse domande: chi sono io? Che cosa ci faccio qui? Quale è il senso della mia esistenza, della mia vita su questa terra? Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso

Dettagli

INAUGURAZIONE NUOVO ANNO CATECHISTICO

INAUGURAZIONE NUOVO ANNO CATECHISTICO 1. Inaugurazione ufficiale del nuovo anno di catechismo: Biccari 12 Ottobre ore 10,00. Riportiamo il testo della celebrazione. INAUGURAZIONE NUOVO ANNO CATECHISTICO Inizio: Si esce dalla sagrestia con

Dettagli

COS È UNA EQUIPES NOTRE DAME. Allegato alla Carta delle Equipes Notre-Dame

COS È UNA EQUIPES NOTRE DAME. Allegato alla Carta delle Equipes Notre-Dame COS È UNA EQUIPES NOTRE DAME Allegato alla Carta delle Equipes Notre-Dame Cos è una Equipe Notre-Dame 1 - Un progetto Vieni e seguimi : questa chiamata, Cristo la rivolge a ciascuno di noi, a ciascuna

Dettagli

e r i v a c l I www.madremisericordia.it/finestre/3stelle.asp

e r i v a c l I www.madremisericordia.it/finestre/3stelle.asp a c l I s l te lo dei tuoi an n i v e r d i ARCHIVIO www.madremisericordia.it/finestre/3stelle.asp 1 Stai per addentrarti in un affascinante viaggio alla scoperta di 3 Stelle. Come in ogni favola non può

Dettagli

"Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli

Fratello Lupo Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Fratello Lupo - 2003 n.2 "Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Caro Fra Beppe, ti ringrazio della lettera che mi hai scritto, e come vedi ti do mie notizie. Io qui sto lavorando

Dettagli

INCONTRO NAZIONALE DEI LAICI MISSIONARI DELLA CONSOLATA. (Nepi Veneto Grugliasco)

INCONTRO NAZIONALE DEI LAICI MISSIONARI DELLA CONSOLATA. (Nepi Veneto Grugliasco) INCONTRO NAZIONALE DEI LAICI MISSIONARI DELLA CONSOLATA (Nepi Veneto Grugliasco) ASSISI, 3 5 aprile 2009 Dal 3 al 5 aprile 09 ci siamo ritrovati ad Assisi come Laici Missionari della Consolata di Nepi,

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

Sulle ali dello Spirito IL PADRE, I POVERI, UNA COMUNITÀ FRATERNA E MISSIONARIA

Sulle ali dello Spirito IL PADRE, I POVERI, UNA COMUNITÀ FRATERNA E MISSIONARIA Sulle ali dello Spirito IL PADRE, I POVERI, UNA COMUNITÀ FRATERNA E MISSIONARIA Orientamenti pastorali per il triennio 2016/2019 Che cosa ci chiede oggi il Signore? Che cosa chiede alla chiesa pistoiese?

Dettagli

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.)

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) 23 febbraio 2014 penultima dopo l Epifania h. 18.00-11.30 (Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) Celebriamo la Messa vigiliare

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

La tua Parola, Signore, è Luce alla mia strada

La tua Parola, Signore, è Luce alla mia strada La tua Parola, Signore, è Luce alla mia strada Che cos è la Lectio divina La Lectio Divina è l esercizio ordinato dell ascolto personale della Parola. ESERCIZIO: è qualcosa di attivo e, per questo, è importante.

Dettagli

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Una parola per te Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Prima edizione Fabbri Editori: aprile

Dettagli

LA COMUNITÀ DELLE ORIGINI

LA COMUNITÀ DELLE ORIGINI UNITA PASTORALE BEATA TERESA di CALCUTTA Parrocchie di: PIEVE MODOLENA-RONCOCESI-S. PIO X-CAVAZZOLI Anno Pastorale 2013-14 Progetto Pastorale per Educarci alla vita Fraterna e di Comunione. L Unità Pastorale:

Dettagli

INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010.

INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010. INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010. Introduzione E appena passato il tempo delle feste. Tradizionale è lo scambio di regali Quale il regalo

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

PROGRAMMAZIONE GENERALE DI AZIONE CATTOLICA PARROCCHIA IMMACOLATA - ADELFIA ANNO 2013/2014

PROGRAMMAZIONE GENERALE DI AZIONE CATTOLICA PARROCCHIA IMMACOLATA - ADELFIA ANNO 2013/2014 PROGRAMMAZIONE GENERALE DI AZIONE CATTOLICA PARROCCHIA IMMACOLATA - ADELFIA ANNO 2013/2014 Introduzione unitaria: «Ecco ora il momento favorevole» (2Cor 6,2) Santi nel quotidiano Orientamenti per il triennio

Dettagli

ai Genitori dei ragazzi che frequentano l'iniziazione Cristiana e l'azione Cattolica

ai Genitori dei ragazzi che frequentano l'iniziazione Cristiana e l'azione Cattolica PARROCCHIA S. Roberto Bellarmino - Taranto - Lettera del Parroco ai Genitori dei ragazzi che frequentano l'iniziazione Cristiana e l'azione Cattolica Carissimi Genitori, il nuovo Anno Catechistico segna

Dettagli

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B (Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B A.s. 2010/2011 1 Con un genitore o di un adulto che ti conosce bene, rivivi il momento bellissimo della tua nascita e poi, con il suo aiuto, raccogli foto,

Dettagli

IL SIGNORE È VICINO A CHI HA IL CUORE FERITO

IL SIGNORE È VICINO A CHI HA IL CUORE FERITO IL SIGNORE È VICINO A CHI HA IL CUORE FERITO Come mai chiedi da bere a me? Domenica 9 Novembre 2014 DIOCESI DI MILANO SERVIZIO PER LA FAMIGLIA DECANATO SAN SIRO Centro Rosetum Via Pisanello n. 1 h. 16.30

Dettagli

Adorazione Eucaristica

Adorazione Eucaristica Adorazione Eucaristica Pregare come i Santi I santi sono coloro che hanno creduto e vissuto con amore il mistero di Cristo. Essi hanno saputo vivere nel difficile nascondimento la preghiera, sottratta

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

DELEGATE DIOCESANE USMI

DELEGATE DIOCESANE USMI DELEGATE DIOCESANE USMI 24-25 GENNAIO 2015 Lo Statuto USMI definisce con la parola animatrice l identità, la fisionomia e il cuore del compito della delegata diocesana. Così recita: la delegata diocesana

Dettagli

Occhi, naso, bocca, orecchie, mani... per pregare

Occhi, naso, bocca, orecchie, mani... per pregare Il Signore ci fa suoi messaggeri Abbiamo incontrato Gesù, ascoltato la sua Parola, ci siamo nutriti del suo Pane, ora portiamo Gesù con noi e viviamo nel suo amore. La gioia del Signore sia la vostra forza!

Dettagli

Unità Pastorale Cristo Salvatore. Proposta di itinerari per l iniziazione cristiana dei fanciulli e dei ragazzi

Unità Pastorale Cristo Salvatore. Proposta di itinerari per l iniziazione cristiana dei fanciulli e dei ragazzi Unità Pastorale Cristo Salvatore Proposta di itinerari per l iniziazione cristiana dei fanciulli e dei ragazzi 2 3 Introduzione LE DIMENSIONI DELLA FORMAZIONE CRISTIANA In qualsiasi progetto base di iniziazione

Dettagli

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013]

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] 1. La risposta a Dio che ci parla; a Dio che intende vivere con noi; a Dio che ci fa una proposta di vita, è la fede. Questa sera cercheremo

Dettagli

Consegna del Catechismo

Consegna del Catechismo .II C 1.. L albero dove i piccoli trovano il nido Fase II Consegna del Catechismo Lasciate che i bambini vengano a me Parrocchia..... Domenica. LA TUA PAROLA, SIGNORE, È LUCE AI NOSTRI PASSI Se è possibile,

Dettagli

٠ Accoglienza ٠ Missione ٠ Internazionalità

٠ Accoglienza ٠ Missione ٠ Internazionalità ٠ Accoglienza ٠ Missione ٠ Internazionalità Dallo statuto leggiamo: Art. 1 L AMI è composta da laici, diaconi, presbiteri che docili all azione dello Spirito Santo intendono vivere una medesima vocazione

Dettagli

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA.

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Di tutto quello che anche quest anno abbiamo cercato di fare, dei bambini della scuola dell Infanzia che continuano a giocare

Dettagli

SETTORE ADULTI ! PERCORSO FORMATIVO PER GRUPPI ADULTI. ! anno

SETTORE ADULTI ! PERCORSO FORMATIVO PER GRUPPI ADULTI. ! anno SETTORE ADULTI PERCORSO FORMATIVO PER GRUPPI ADULTI anno PRESENTAZIONE #Viaggiando sull esempio di Maria, per essere uomini e donne che camminano «lungo la vita», luogo teologico in cui Dio si fa presente

Dettagli

*** SASHA per SEMPRE ***

*** SASHA per SEMPRE *** *** SASHA per SEMPRE *** Siamo una coppia di portoghesi che abita in Italia da più di 10 anni. Abbiamo un figlio piccolo e nel 2010 abbiamo deciso di avventurarci in un progetto di solidarietà e di Amore:

Dettagli

Mario Basile. I Veri valori della vita

Mario Basile. I Veri valori della vita I Veri valori della vita Caro lettore, l intento di questo breve articolo non è quello di portare un insegnamento, ma semplicemente di far riflettere su qualcosa che noi tutti ben sappiamo ma che spesso

Dettagli

Impariamo a volare...

Impariamo a volare... Impariamo a volare... Francesca Maccione IMPARIAMO A VOLARE... www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Francesca Maccione Tutti i diritti riservati L amore è longanime, è benigno, l amore non ha invidia,

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

INSIEME CON GESÚ è il percorso IRC che vogliamo abbracciare quest anno. Il filo conduttore del percorso è il CORPO, sia perché specchio dell unità

INSIEME CON GESÚ è il percorso IRC che vogliamo abbracciare quest anno. Il filo conduttore del percorso è il CORPO, sia perché specchio dell unità Programmazione IRC 2014-2015 1 INSIEME CON GESÚ è il percorso IRC che vogliamo abbracciare quest anno. Il filo conduttore del percorso è il CORPO, sia perché specchio dell unità della Chiesa, sia perché

Dettagli

quaresima, cammino verso la pasqua.

quaresima, cammino verso la pasqua. quaresima, cammino verso la pasqua. Siamo in cammino verso la Pasqua. Nelle nostre comunità accoglieremo, con la fatica di una umanissima e trepidante attesa, la gioia della resurrezione: Cristo, nostra

Dettagli

Per rendere fruttuosa la riunione che faremo, preghiamo tutti di lavorare con la seguente modalità:

Per rendere fruttuosa la riunione che faremo, preghiamo tutti di lavorare con la seguente modalità: Tutti i gruppi delle parrocchie di S.Agnese e S.Andrea sono invitati a confrontarsi sulla seguente bozza di progetto educativo e a dare il proprio contributo nel corso dell incontro di venerdì 28 marzo

Dettagli

- 1 - UNITÀ DELLA PARROCCHIA INTORNO AL PROGETTO

- 1 - UNITÀ DELLA PARROCCHIA INTORNO AL PROGETTO SPUNTI DI RIFLESSIONE SULLO STATO DELL ARTE CIRCA IL PROGETTO CATECHISTICO-EDUCATIVO DIOCESANO PREMESSE 1. L attuale anno pastorale 2015-2016 dovrà essere dedicato, dal punto di vista che ci riguarda,

Dettagli

C O M U N I T A P A S T O R A L E AROLO - LEGGIUNO - SANGIANO. La nostra Proposta per l

C O M U N I T A P A S T O R A L E AROLO - LEGGIUNO - SANGIANO. La nostra Proposta per l C O M U N I T A P A S T O R A L E AROLO - LEGGIUNO - SANGIANO La nostra Proposta per l Partiamo! Partiamo con l avventura di questo Oratorio Estivo, sempre ricco di0novità0e0di0voglia0di0amicizia. Il tema

Dettagli

E se iscrivessi mio figlio al catechismo?

E se iscrivessi mio figlio al catechismo? E se iscrivessi mio figlio al catechismo? Don Alberto Abreu www.pietrascartata.com E se iscrivessi mio figlio al catechismo? Perché andare al Catechismo La Parola catechismo deriva dal latino catechismus

Dettagli

Sono stato crocifisso!

Sono stato crocifisso! 12 febbraio 2012 penultima dopo l epifania ore 11.30 con i fidanzati Sono stato crocifisso! Sia lodato Gesù Cristo! Paolo, Paolo apostolo nelle sue lettere racconta la sua storia, la storia delle sue comunità

Dettagli

CHI SI CURA DI NOI? Sviluppare atteggiamenti di attenzione e cura nei confronti degli altri.

CHI SI CURA DI NOI? Sviluppare atteggiamenti di attenzione e cura nei confronti degli altri. CHI SI CURA DI NOI? Nel libro della Bibbia si narra come da sempre Dio si prende cura dell uomo. Con l aiuto di alcune immagini riflettiamo su chi si preoccupa di noi e in che modo. Proviamo anche noi

Dettagli

servizio civile volontario

servizio civile volontario c r i s t i n a Mi chiamo Cristina e ho svolto servizio presso una cooperativa SERVIZIO CIVILE NAZIONALE che ha sede a Ivrea, che mi ha selezionato per un progetto di supporto educativo ai minori per evitare

Dettagli

Le tentazioni di Gesù. e le nostre. Camminando verso la Pasqua. e le nostre. Prima settimana di Quaresima «anno A»

Le tentazioni di Gesù. e le nostre. Camminando verso la Pasqua. e le nostre. Prima settimana di Quaresima «anno A» Prima settimana Le tentazioni di Gesù e le nostre «Gesù fu condotto dallo Spirito nel deserto, per essere tentato dal diavolo» (Mt 4,1-11). 1. Osserviamo il disegno. Tenendo presente il brano del Vangelo

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

2. Di sviluppare, come capi, una rete di relazioni con Associazioni, Istituzioni, Parrocchia del comune di Castel d Azzano

2. Di sviluppare, come capi, una rete di relazioni con Associazioni, Istituzioni, Parrocchia del comune di Castel d Azzano PROGETTO EDUCATIVO 2008-2011 TERRITORIO La lettura continua di ciò che ci circonda e la ricerca di relazioni significative sul territorio, costituisce un valore per la Comunità Capi del Verona 8. È ormai

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

LA PERLA IL TESORO PREZIOSO

LA PERLA IL TESORO PREZIOSO LA PERLA E IL TESORO PREZIOSO In quel tempo, Gesù disse alla folla: Il regno dei cieli è simile a un tesoro nascosto in un campo; un uomo lo trova e lo nasconde di nuovo, poi va, pieno di gioia, vende

Dettagli

1) La VITA dell UOMO come DONO di DIO (8 incontri)

1) La VITA dell UOMO come DONO di DIO (8 incontri) Linee programmatiche per un anno di cammino per Adolescenti PRIMO ANNO TEMA DI FONDO: Il Senso della VITA, qualsiasi essa sia La riflessione su questo tema si sviluppa in quattro tappe per un totale di

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

ORATORIO BEATO PIER GIORGIO FRASSATI (AROLO - LEGGIUNO - SANGIANO) Vi presentiamo

ORATORIO BEATO PIER GIORGIO FRASSATI (AROLO - LEGGIUNO - SANGIANO) Vi presentiamo ORATORIO BEATO PIER GIORGIO FRASSATI (AROLO - LEGGIUNO - SANGIANO) Vi presentiamo Fascicolo con la Proposta dell Estate 2015 Cari Genitori, sappiamo di offrirvi, con questo Fascicoletto, uno strumento

Dettagli

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri.

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) Andare a visitare gli anziani all ospedale 2) Attività in gruppo: vengono proposte diverse immagini sull amore per discutere sui vari tipi di amore

Dettagli

VI INCONTRO IL CRISTIANO ADULTO E LA COSCIENZA. chi ha raggiunto il completo sviluppo fisico e psichico (def.dizionario)

VI INCONTRO IL CRISTIANO ADULTO E LA COSCIENZA. chi ha raggiunto il completo sviluppo fisico e psichico (def.dizionario) VI INCONTRO IL CRISTIANO ADULTO E LA COSCIENZA Cerchiamo il significato delle due parole: ADULTO CRISTIANO chi ha raggiunto il completo sviluppo fisico e psichico (def.dizionario) colui che ha deciso di:

Dettagli

TECNICA 1 PATTO FORMATIVO RACCOLTA DELLE ASPETTATIVE

TECNICA 1 PATTO FORMATIVO RACCOLTA DELLE ASPETTATIVE TECNICA 1 PATTO FORMATIVO RACCOLTA DELLE ASPETTATIVE Tempo di lavoro previsto: 60 minuti Partecipanti: 6 8 divisi in isole, ossia gruppetti spontanei creati sul momento Materiale: carta e penna (presente

Dettagli

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Traccia: Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Per la preghiera: vedi in allegato. Sviluppo dell

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

1. Scrivere ad amici e parenti

1. Scrivere ad amici e parenti 1. Scrivere ad amici e parenti In questo capitolo ci concentreremo sulle lettere per le persone che conosciamo. Normalmente si tratta di lettere i cui argomenti sono piuttosto vari, in quanto i nostri

Dettagli

BOZZA DI PROGETTO LAB-ORATORIO 2.0 Chiamati per nome in un laboratorio dei talenti

BOZZA DI PROGETTO LAB-ORATORIO 2.0 Chiamati per nome in un laboratorio dei talenti BOZZA DI PROGETTO LAB-ORATORIO 2.0 Chiamati per nome in un laboratorio dei talenti #Ondemand: cosa desideriamo come oratorio? A partire da una riflessione sulla pastorale giovanile a Scandiano, iniziata

Dettagli

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Associazione di Volontariato per la Qualità dell Educazione UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Esplora con noi il mondo del volontariato! con il contributo della con il patrocinio Comune di Prepotto Club UNESCO

Dettagli

L incontro con i cresimandi. 31 marzo, sabato pomeriggio in San Pio V.

L incontro con i cresimandi. 31 marzo, sabato pomeriggio in San Pio V. Tre giorni di festa, dal 30 marzo al 1 aprile, hanno animato la Parrocchia di San Pio V che ha vissuto intensamente la propria Missione Cittadina. Una missione che, partendo dall interno della comunità

Dettagli

ENGLISH FRANCAIS ITALIANO

ENGLISH FRANCAIS ITALIANO ENGLISH FRANCAIS ITALIANO 1 ITALIAN L idea L idea nasce in seno al segretariato del Consiglio delle Conferenze Episcopali d Europa (CCEE). All indomani dell elezione di Papa Francesco, del Papa venuto

Dettagli

LE SFIDE SULLE SPALLE!

LE SFIDE SULLE SPALLE! LE SFIDE Questo quarto incontro vuole aiutare a riflettere sulle sfide che l animatore si trova a vivere, sia in rapporto all educazione dei ragazzi, sia in riferimento alla propria crescita. Le attività

Dettagli

DICEMBRE IN ORATORIO S. NATALE 2014

DICEMBRE IN ORATORIO S. NATALE 2014 CENTRO PARROCCHIALE OSNAGO PROGRAMMA DICEMBRE IN ORATORIO S. NATALE 2014 È Natale È Natale ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi la mano. È Natale ogni volta che rimani in silenzio per ascoltare

Dettagli

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

------------------------------------------------------------------------------------------------------- pelle su pelle Testo tratto dalle interviste realizzate in occasione della festa del volontariato - Casalecchio di Reno 22 aprile 2013 a cura dell associazione di promozione sociale Gruppo Elettrogeno

Dettagli

Concorso Nazionale di poesia città di Foligno. Sezione Ragazzi

Concorso Nazionale di poesia città di Foligno. Sezione Ragazzi Concorso Nazionale di poesia città di Foligno Sezione Ragazzi LA VITA La vita è come un libro illustrato Dal quale spesso rimani affascinato A tal punto che resteresti incollato E vorresti sfogliarla tutta

Dettagli

(Memoria dei santi e dei martiri della vita consacrata) (Fori Imperiali, Roma 19/09/15)

(Memoria dei santi e dei martiri della vita consacrata) (Fori Imperiali, Roma 19/09/15) SIATE SANTI COME IL PADRE VOSTRO è SANTO (Mt 5, 48) (Memoria dei santi e dei martiri della vita consacrata) (Fori Imperiali, Roma 19/09/15) Ci siamo riuniti nel cuore della città di Roma per fare un pellegrinaggio,

Dettagli

Scopri il piano di Dio: Pace e vita

Scopri il piano di Dio: Pace e vita Scopri il piano di : Pace e vita E intenzione di avere per noi una vita felice qui e adesso. Perché la maggior parte delle persone non conosce questa vita vera? ama la gente e ama te! Vuole che tu sperimenti

Dettagli

N. e N. 45 anni nella grazia del matrimonio

N. e N. 45 anni nella grazia del matrimonio N. e N. 45 anni nella grazia del matrimonio Celebrare un anniversario non significa rievocare un avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento di grazie una realtà presente che ha

Dettagli

www.metodobillings.it

www.metodobillings.it Si riporta nel seguito l intervista alla Dott.ssa Piera di Maria, riportata alla pag. 11 del Bollettino. La versione integrale del bollettino e scaricabile dal sito del C.L.O.M.B. Centro Lombardo Metodo

Dettagli

7 buone ragioni per (ri)mettersi a pregare

7 buone ragioni per (ri)mettersi a pregare 7 buone ragioni per (ri)mettersi a pregare 1. Io non so pregare! È una obiezione comune; tuttavia, se vuoi, puoi sempre imparare; la preghiera è un bene importante perché chi impara a pregare impara a

Dettagli

FESTA DIOCESANA UNITARIA della PACE LA PIENEZZA E LA MOLTECIPLITA DEL CONCETTO DI PACE. Nardò, 26 Gennaio 2013

FESTA DIOCESANA UNITARIA della PACE LA PIENEZZA E LA MOLTECIPLITA DEL CONCETTO DI PACE. Nardò, 26 Gennaio 2013 FESTA DIOCESANA UNITARIA della PACE PAC E I N S I E M E I N P R I M A F I L A P E R L A LA PIENEZZA E LA MOLTECIPLITA DEL CONCETTO DI PACE Nardò, 26 Gennaio 2013 In quest anno dedicato alla FEDE e così

Dettagli

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio.

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Siccome il cancro è una malattia incurabile, Gesù vuole spiegare

Dettagli