siano la promessa più bella di amicizie evangeliche che durano oltre la vita. A voi la risposta di una vita matura!

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "siano la promessa più bella di amicizie evangeliche che durano oltre la vita. A voi la risposta di una vita matura!"

Transcript

1 Foglio di Collegamento del CENTRO GUANELLIANO DI PASTORALE GIOVANILE e del MOVIMENTO GIOVANILE GUANELLIANO NORD - ITALIA Anno IV, N.3 lug/dic 2003 Pubblicazione riservata ai giovani guanelliani (nord - Italia) Turn Over! Con il Forum giovaniguanelliani, giunto quest anno alla sua 4 edizione, nuovamente ci siamo ritrovati per orientare gli sguardi verso l anno di attività e di cammino che ci si apriva davanti. Solo un mese fa, tanti erano i dubbi, le incertezze le amarezze,...il disagio. La novità di un turn over inaspettato o non completamente effettuato e voluto, ci ha obbligati a reimpostare tutto, accettando anche la sfida di scelte nuove e senza alcuna garanzia se non quella che ci viene da un Altro. Nell animo dei rappresentanti di Zona presenti, vivo fu l intento di porsi in atteggiamento di ricerca di nuovi obiettivi, rinnovate prospettive e possibili proposte. E così è avvenuto. Ma ci siamo anche convinti che il turn over è cosa che riguarda tutti e non solo chi, in prima persona, è stato chiamato a dover lasciare o a prendersi un incarico di responsabilità. Sì, perché tutti dobbiamo sentirci in dovere di rinnovarci nell impegno, nel coinvolgimento, nella corresponsabilità. Un immagine provocatoria, ci viene suggerita da fratel Carlo Carretto in una delle sue lettere dal deserto. Scrive uno che di giovani se ne intendeva parecchio: La Chiesa non ha bisogno di un manovale di più, ma di un chicco di grano di più da gettare nei suoi solchi. E prima di seminare, le zolle vanno arate, rivoltate senza paura di far loro male. La parola alla coordinatrice M2G nord Italia IV forum giovaniguanelliani Animatori un ritratto da dipingere Filo diretto Fotografie Il recente turn over ci ha forse portati a leggere la realtà di un M2G un po sottosopra, ma se ci guardiamo attorno, non vi sembra che sottosopra sia anche il mondo in cui viviamo, Ia nostra stessa vita quotidiana...? E allora è tempo di nuova semina. Di coraggiosi che escano a piantare il sogno di una Chiesa giovane. La promessa di uno stile giovanile guanelliano bello e possibile, che ha voglia di futuro. C è una verità, alla quale attaccarci sempre, disperatamente sempre: l amore! - continua fratel Carlo - E l amore che giustifica le nostre azioni, a volte così contrastanti. Ciò che conta è amare. Quante volte lo abbiamo sentito! Fortunato chi può dire, come noi, di averlo scoperto insieme e di poterlo incontrare nei tanti volti giovani che condividono la nostra stessa esperienza di cammino giovanile guanelliano. Teniamoci lontani, allora, da ogni idea di divisione, separazione o rallentamento!! A volte un idea sbagliata (o meglio non matura) può rovinare le esperienze più significative di un cammino. Noi non viviamo per le idee sbagliate! Noi crediamo che i passi quotidiani, con i quali accompagniamo chi ci cammina a fianco, siano la promessa più bella di amicizie evangeliche che durano oltre la vita. A voi la risposta di una vita matura! Ottobre guanelliano Festinsieme 2003 Zone M2G C é bisogno di respiro don Domenico AAA cercasi volontari per esperienza di vita Fermoimmagine ZOOM 17 dicembre 03 ore PREGHIERA VOC (Santuario del Sacro Cuore - Como) 19 dicembre 03 ore COMPLEANNO di Don Guanella S. Messa intercontinentale (Santuario del Sacro Cuore - Como) ore PROIEZIONE DEL NUOVO FILMATO Don Luigi Guanella Buon Compleanno S. Messa intercontinentale (Auditorium D. Guanella - Como) dicembre 03 FRACISCIO NEVE 03 (Casa Natale BLG - Fraciscio) 31 dicembre/1 gennaio 03 CAPODANNO 04 (Casa Natale BLG - Fraciscio) Nel cuore di un mondo che si batte pugno a pugno Natale è un bacio di pace Cuore a Cuore! La redazione augura a tutti un Natale di Pace! SOMMARIO

2 la parol lla... a COORDINATRICE M2G nord Italia Ciao a tutti!! Se ancora ricordate, ci siamo lasciati a giugno pronti per iniziare la nostra avventura estiva con i campi dei preadolescenti e degli adolescenti e con l esperienza della baita, carichi di un messaggio importante lasciatoci dal Meeting a Messina: essere un giovane guanelliano che si impegna a viverlo fino in fondo, con tutte le particolarità che ci contraddistinguono come giovani e come guanelliani. Credere che essere un giovane guanelliano significhi esserlo in ogni momento della nostra giornata e non solo quando partecipiamo agli incontri o nei nostri ritagli di tempo oppure quando è bello e facile vivere appieno il nostro carisma. Il cammino di quest anno è già iniziato: il 19 ottobre abbiamo vissuto il Festinsieme dando il via nella gioia, nell entusiasmo e nella preghiera, una nuova avventura di cammino; l 1/2 novembre è stata la volta del IV Forum, momento di riflessione e di progettazione tutta da rilanciare. Nell ultimo numero di Ponte G vi ho scritto del nostro incontro con i Cooperatori, finalizzato a conoscere in modo più approfondito, e non per sentito dire, chi, laico come noi, ha abbracciato la Famiglia Guanelliana e cammina al fianco delle due Congregazioni (servi della Carità e Figlie di S. Maria della Provvidenza), concretizzando nella sua vita quotidiana di laico il nostro carisma. Quest anno cercheremo di approfondire questa nostra conoscenza condividendo alcuni momenti. Guidati dallo stesso spirito, quello di crescere sempre più come laici e come giovani all interno della Famiglia Guanelliana (sappiamo bene, è inutile nascondercelo, che siamo solo ai primi passi), cercheremo di stendere un regolamento del Movimento nord Italia, non tanto per costruire tutta una serie di sovrastrutture che poi rischiano di non concretizzarsi nel cammino quotidiano, ma per darci una precisa identità all interno della Famiglia Guanelliana. Può sembrare un passo troppo lungo rispetto alle nostre gambe, ma se desideriamo costruire davvero una realtà che continui ad esistere anche quando le persone per svariati motivi non percorrono più con noi questo sentiero, è necessario lavorare costruendo anche quello che può essere definito una mera cornice. Il nostro intento non è quello di costruire solo il contorno, ma di dare forma ad una realtà nella quale crediamo molto e questo passo lo condivideremo anche con l M2G del Centro Sud, giovani che spartiscono con noi obbiettivi, speranze e fatiche, ognuno con la propria specificità, ma guidati da Don Guanella e Suor Chiara. Elvira IV Forum giovaniguanelliani Como Centro Guanelliano di Pastorale Giovanile Ciao a tutti!! Come promesso, eccoci di nuovo qui per dirvi con rinnovato entusiasmo che il fatidico FO- RUM di sabato 1 novembre, si è rivelato vizio, del dialogo sincero, dell impegno, dell entusiasmo, della costanza, del volontariato, di un amicizia che deve crescere... Tanti colori per arricchire altrettante iniziative: - i RITIRI di Zona: qualche modifica al precedente calendario per poi dirsi... si riparte con grinta, aperti e flessibili alle novità! - i CAMPI FRACISCIO che assumeranno un volto nuovo e unico: se sei fra gli adolescenti (non importa la Zona), comincia a segnarti sull agenda Fraciscio neve dal 27 al 30 dicembre 2003 e se vuoi, puoi già segnalare una preiscrizione a Elvira, don Domenico o ai tuoi riferimenti di Zona. - WEEKEND ADOLE- SCENTI: 4 appuntamenti a Como rivolti agli adolescenti che desiderano crescere nell amici- nuovamente un occasione preziosa per dare colore al nostro Calendario di appuntamenti per questo anno che con il Festinsieme abbiamo innaugurato. I presenti al Forum (giovani, don e suore rapprsentanti di Zona), non hanno esitato ad impugnare la propria matita colorata e fissare tracce di colori vivi per una cammino vivace rivolto a preadolescenti, adolescenti e giovani che amano una vita in stile e cioè modulata su valori dal sapore guanelliano. Sono emerse tonalità sgargianti e variegate: il colore della speranza, dell accoglienza, del serzia, nella conoscenza di sè e nella fede. Se sei interessato/a, fai uno squillo a don Domenico. - la SCUOLA ANIMA- TORI: per chi vuole aggiornarsi ma soprattutto per chi vuole addentrarsi nel servizio educativo - gli INCONTRAGIOVA- NI, un esperienza che quest anno aprirà i suoi battenti (la domenica) ai 18enni; inoltre sarà previsto uno spazio di condivisione con gli anziani della Casa di Riposo. E ancora.. - il CAPODANNO a Fraciscio - la DISCOTECA DEL SILENZIO che è già ripartita con sempre nuove presenze - la PREGHIERA VO- CAZIONALE... e altro ancora... L imbarazzo della scelta non manca come anche la gioia e la voglia di ripartire!!! Non ci resta che augurarci allora BUON CAM- MINO, convinti che risulterà davvero buono solo se avremo il coraggio di......muovere dei passi in un unica cordata...prendere parte solo a cordate sicure e promettenti...avere di mira un unica meta e allora, una volta giunti alla cima insieme, tutti potremo gustarci un panorama dai colori vivi, dove anche le tinte fiacche della fatica per il cammino percorso, verranno subito ricoperte da quelle sgargianti dell amicizia e dell unità e cioè dal sentirci parte di un unico Movimento Giovanile Guanelliano formato da giovani, don e suore desiderosi di camminare... in un unica cordata!! dal Centro PAGINA 2

3 Animatori: un ritratto da dipingere! L ANIMATORE è......è come una fontana: se secca come fa a dissetare?...è come una lampada: se spenta come fa a illuminare?...è come il sale: se non ha gusto come fa ad entusiasmare?...è come il cuore: se non ama come fa a insegnare l amore?...è come l amico vero: se non ti aiuta che amico è?...è come la sentinella: se non si aggiorna come può guidare?...è come l orizzonte: se non percepisce l universo potrà spaziare?...è come il sorriso: se non c è, come rendere meno triste l oggi?...è come una madre: non può rinunciare a favorire la vita perché chi ama, almeno una carezza te la dà!! (d.giuseppe Galli - guanelliano) VOLONTARIATO Educativo Filo Diretto Suor Annalisa Pezzotta ha concluso il suo servizio come Referente Religiosa per l M2G nord Italia. Dopo diversi anni come collaboratrice, era stata nominata Coordinatrice per le FSMP-nord Italia al nostro Centro Guanelliano di Pastorale Giovanile di Como nel settembre Ora è stata chiamata a svolgere il suo servizio in Calabria. Mentre la salutiamo e la ringraziamo, ne approfittiamo anche per una piccola intervista. dine verso tutti, ragazzi, giovani, confratelli e consorelle con la quale ho avuto modo di lavorare. Non vogliono essere belle parole ma soprattutto un GRAZIE perché con l aiuto di ciascuno di voi sono riuscita a mettere a fuoco e donare tutti quei talenti che il Signore mi ha donato e non sapevo di possedere. Sì, posso confermarlo, è stato un cammino insieme. Per coloro che hanno frequentato il Centro o ci hanno avvicinato, penso sia stato l aspetto più forte che hanno potuto cogliere, perchè davvero si è lavorato insieme, insieme si è sofferto, insieme si sono cercate strategie affinché il Centro partisse come doveva, con serietà e impegno. Insieme come Famiglia Guanelliana, dove ognuno era ed è importante perchè con l apporto di tutti, le iniziative sono andate via via crescendo. - C è qualche ricordo che ti è particolarmente caro? Mi è davvero difficile poter dire in poche parole un ricordo che mi sia più caro, perchè ritengo che tutte le esperienze vissute al Centro, anche quelle non riuscite perfettamente sono servite e direi che sono state le più preziose. Ritengo dunque, che non vi sia esperienza più o meno cara perchè ogni avvenimento, o ricorrenza, o incontro vissuto, me lo porto nel cuore. - Cosa ritieni di aver ricevuto da quest esperienza? Tanto!! Ora mi trovo a lavorare in terra di Calabria, in una realtà povera di mezzi nel vero senso della parola, dove non esiste un posto nel quale accogliere i ragazzi e proporre loro un momento di svago e di formazione; è proprio per - Sei anni di cammino insieme e di cui due a tempo pieno per il Centro: una presenza preziosa!? Beh rileggendo questi anni, subito mi scorrono nella mente: il lavoro, la fatica, i momenti di tensione e quelli di gioia che abbiamo condiviso insieme. Ciò che sempre ho provato e che tuttora provo, è un senso di gratitumezzo di questa esperienza che ritengo ancora più importante di quanto si possa immaginare avere un luogo in cui ragazzi e giovani possono incontrarsi e crescere insieme, ma ancora più importante e prezioso ritengo sia la presenza di Religiosi che con grande disponibilità sono pronti ad accogliere e aiutare tutti coloro che lo richiedono. Questo ritengo sia il dono più grande che l Opera guanelliana possa e debba continuare a fare nei confronti di tutti i giovani. Personalmente, non nego che ricorrerò spesso all esperienza di questi anni, per attingere forza ed entusiasmo per affrontare nuove iniziative da proporre in questa nuova realtà. Sono convinta che anche qui, dove l obbedienza mi ha portato, riuscirò a proporre con lo stesso entusiasmo, delle iniziative per i miei giovani, e chissà mai che un giorno potremo condividere anche qualche esperienza insieme!?! Colgo l occasione per salutare tutti e ciascuno in modo particolare, ringrazio Don Domenico e i giovani dell M2G per la loro presenza e il loro entusiasmo, per la forza che mi hanno messo dentro e chiedo un ricordo nella preghiera, all urna dei Beati, perchè possa continuare a donare a tutti, con Spirito Guanelliano quanto il Signore mi ha donato. Sempre uniti, sempre insieme, solo cosi si possono fare grandi cose per il bene di tanti, vuole essere questo l incoraggiamento e l augurio che vi offro perché in questo anno dove la sofferenza e le difficoltà non mancano possa diventare per tutti un anno ricco di nuove ed entusiasmanti iniziative. PAGINA 3

4 Giornata della Famiglia Tanti Click Fotografici PER RICORDARE COMO FESTINSIEME 2003 BANCHI VENDITA M2G un modo tradizionale per far cassa ma con prodotti originali PAGINA 4

5 FRACISCIO Estate 2003 FRA RIFLESSIONE E DIVERTIMENTO PAGINA 5

6 ottobre guanelliano FESTINSIEME 03 - COMO SERVI SE SERVI!! : LE QUALITÁ DEL SERVO (... ) Servi se servi è lo slogan che ci accompagnerà nel cammino formativo del triennio che ci sta davanti. È Gesù stesso che ci traccia il significato vero e unico di questo slogan: Chi vuol essere grande tra voi si farà vostro servo, chi vuol essere il primo tra voi sarà il servo di tutti! In linguaggio moderno potremmo dire: Se scegli di essere servo... sei un grande! Lasciamo gli slogan e torniamo a Gesù che ci chiama a seguirlo da vicino. Questo invito lo rivolge a tutti, anche se pochi lo accolgono per mancanza di amore e di coraggio. Seguire Gesù da vicino, significa innanzitutto condividere il suo stesso atteggiamento di servizio verso gli altri, fino a dare per gli altri tutto di sé anche la propria vita, se necessario. Un ragazzo o una ragazza che arriva a capire che vale la pena mettersi a servizio degli altri, sta cominciando a comprendere cose grandi sul senso della sua vita, sta scoprendo il senso della felicità racchiuso nel Vangelo. Ed è su questo che vogliamo impostare il cammino a partire da quest anno: giocare la carta del servizio cioè capire che se faccio del mio esserci, partecipare, coinvolgermi... un servizio per me e per gli altri... allora anche la mia vita acquista colore, significato,...serve. Servi se servi Ma quali sono i colori che devi avere...se servi : SERVIZIO: nel nostro linguaggio la parola servizio si è svuotata, ha perso il suo colore, si è sbiadita. Invece tu puoi dire di servire se lo fai a colori vivi pur con le dovute sfumature particolari e personali che fanno parte di te. Se dovessimo dare la parola a gente che in un modo o nell altro ha impegnato o impegna la sua vita in un servizio, ci è naturale cogliere queste sfumature (basti pensare a d. Luigi Guanella, a Sr. Chiara Bosatta, a Madre Teresa di Calcutta). Guardando a loro comprendiamo che il servizio è qualcosa da vedere, non da dire, ma da raccontare...e lo hanno raccontato con la vita! ENTUSIASMO: servi alla maniera di Gesù se lo fai con gioia, nonostante magari i sacrifici che ti vengono richiesti nonostante che le cose non vanno come vorresti nonostante che le persone che sono con te non sono quelle che vorresti RISCHIO: servi se ti fidi in pieno di chi l ha fatto prima di te che ha dato tutto di sé (il suo tempo, energie, doni, attenzioni...) perfino la sua vita. VANGELO: servi alla maniera di Gesù cioè gratuitamente e dunque senza pretese. Modello del nostro servire deve essere sempre Gesù. Chiediamoci sempre nelle varie situazioni: E Gesù cosa avrebbe fatto al mio posto?. IMPEGNO: servi non come se stessi facendo una cosa tra le tante e nemmeno come se fosse un ritaglio della tua vita, ma un progetto di vita, un modo costante di vivere, uno stile che ti chiede dunque costanza e tenacia. Ecco cinque coloriture del Servizio, 5 qualità del Servo. Ora tocca a te!! Toccherà a te dare il tuo contributo di colore mettere in gioco il tuo colore consumare il colore che Dio ti ha dato. Sull esempio di Luigi Guanella e Chiara Bosatta e con gli stessi sentimenti della Beata M. Teresa di Calcutta che un giorno scrisse: Io sono come una piccola matita nelle Sue mani, nient altro. È Lui che pensa. È Lui che scrive. La matita non ha nulla a che fare con tutto questo. La matita deve solo poter essere usata. (tratto dall Omelia del don) PAGINA 6

7 C é Bisogno di Respiro Queste poche righe non vogliono illustrarvi un rimedio per l ormai imminente influenza che colpirà molti né tanto meno è lo slogan per le attese domeniche ecologiche o a piedi. Si tratta di un immagine azzeccata per un tema su cui tanto e tanti stanno riflettendo in questi mesi: la parrocchia, meglio la comunità parrocchiale. Ne hanno parlato i vescovi della Conferenza Episcopale Italiana, ne stanno ampiamente discutendo in diocesi di Como nella preparazione al Sinodo, lo richiama più volte l arcivescovo di Milano nel piano pastorale Mi sarete testimoni, lo si ritrova su molte pagine dei cosiddetti bollettini parrocchiali (dai nomi più fantasiosi possibili: dal Vinavil a Famiglia d anime, da Il campanile a La campanella,...ognuno ci può mettere il suo). Sfogliando il bollettino della mia parrocchia, o meglio, mettendomi sulle tracce di In cammino, ho trovato un interessante articolo su Itinerario catechesi interparrocchiale. Deve essere talmente strano questo ultimo termine che anche il computer me lo segna come errore, eppure... Si sottolinea il ruolo della parrocchia che si fa presente tramite una proposta formativa... sollecitando ognuno di noi a porsi in atteggiamento responsabile nei confronti della comunità. Viene così presentata l iniziativa di un percorso di catechesi comune con altre tre parrocchie. Non mi soffermo sul programma ma vi offro le motivazioni di fondo che hanno spinto verso questa scelta. Del resto, una parrocchia da sé, non può fare tutto, sempre. Associandosi ad altre parrocchie, riesce a sostenere un maggior numero di iniziative. Non solo: oggi, in tanti altri campi, si tende ad allargarsi, a creare collegamenti, a lavorare in equipe, ad affrontare insieme problemi comuni. Credo che già molti di noi sperimentino che il rimanere sempre e solo all ombra del proprio campanile sia un esperienza a volte fredda (per via dell ombra), a volte stretta. Nascono così i cammini delle Unità Pastorali, dei Decanati, dei Movimenti,... Riprendo dall articolo: C è l esigenza più o meno espressa di uscire dal proprio ristretto territorio e di porsi in relazione con altri. È un momento di crescita, dunque, non una scelta di ripiego. Qualcuno a questo punto potrebbe anche dire: ma a noi giovani dell M2G cosa dovrebbe... (mettete voi il verbo) questo articolo? Almeno una cosa: il nostro ritrovarci come Movimento non vuole essere una scelta di ripiego, di fuga dalla nostra realtà parrocchiale ma un momento di crescita, di formazione, di scambio. Solo nella misura in cui si riportano nel proprio quotidiano, nel proprio ambiente gli stimoli, gli spunti, le aperture che insieme viviamo, solo allora possiamo dire di essere dei discepoli di un Tale chiamato Gesù Cristo e intorno al quale vogliamo costruire la nostra vita e fare comunione (prova a chiedertelo se non l hai mai fatto!). Alla fine di queste righe (che hai avuto il coraggio di leggere tutte) credo proprio ci sia bisogno di respiro o come ci augurava don Guanella Il tuo aspirare e respirare dovrebbe essere una preghiera continua. Roberto FLASH DALLE ZONE Zona COMO - Promessa mantenuta!! In occasione della sosta della Reliquia di Don Guanella a Bulciago, il Comune aveva promesso di intitolare una via del paese al Beato e così è stato: il 14 dicembre c è stata la cerimonia ufficiale!! Grazie Bulciago!! - Il 17 dicembre ci siamo trovati a Como per scambiarci gli auguri natalizi. Un occasione gioiosa per incontrarci e conoscere anche nuove facce!! Zona MILANO In occasione dei festeggiamenti per il Centenario della presenza Guanelliana a Milano, il 25 Ottobre il Gruppo di Brenta ha esordito nel teatro dell Oratorio S. Gaetano con il mitico Recital su Luigi e Chiara! Sempre grandi i brentesi!! Zona SONDRIO Per tenersi sempre aggiornati ed informati, l oratorio di Nuova Olonio ha pensato di allestire una bacheca M2G per tutta la zona di Sondrio, così che i nostri mitici giovani possano ricordare le date, gli incontri e le 1000 occasioni per ritrovare tutti i nostri nuovi amici del Movimento Guanelliano! Ed ora, visto che abbiamo anche tutte le informazioni necessarie, niente scuse... Al prossimo incontro. Eleonora & Silvia PAGINA 7

8 AAA cercasi volontari per esperienza di vita Servizio Civile Volontario al Don Guanella Servizio Civile Volontario???? Ma che roba è??? Se ne parla qua e là ma si vorrebbe sapere qualcosa in più. E alla fine, in preda ad una curiosità estrema, c è chi ha il coraggio di fare ricerche, chiedere informazioni, fino a capire in che cosa consiste questa nuova frontiera dell impegno nel sociale. Tranquilli... non è roba dell altro mondo, ma un progetto che interessa chi ha voglia di lanciarsi in un esperienza autentica di servizio. È un Progetto partito nel 2001 a livello sperimentale, si è poi concretizzato e sviluppato in tutto il Per il Settore Minori dell Opera don Guanella l esperienza è partita il FOGLIO DI COLLEGAMENTO DEL MOVIMENTO GIOVANILE GUANELLIANO NORD-ITALIA la redazione è composta attualmente da: Rita Agnelli (capo redattore) Lorenzo Aiani Paolo Rossi d. Domenico Scibetta (responsabile) Realizzato in collaborazione con: Graphic Team Monticello B.za (Lc) PROGETTO ED IMPAGINAZIONE Tipolito R. Raimondi Rovello Porro (Co) STAMPA E LEGATORIA Fermoi m 1 dicembre scorso con l arrivo da tutta Italia di 21 giovani volontari/e desiderosi di vivere quest esperienza che si presenta con un titolo originale: I ve got a Friend - J ai un ami IO HO UN AMICO Il Progetto apre le porte dell impegno sociale a tutti i ragazzi di età compresa tra i 18 e i 26 anni che vogliono dedicare un anno della propria vita agli altri, attraverso un sistema di aiuto e supporto reso possibile dai diversi servizi promossi in vari enti religiosi o laici. In realtà il Servizio Civile rappresenta, per il giovane che vi si accosta, un nuovo punto di incontro e di confronto con diverse realtà non solo di bisogno, ma anche di collaborazione con altri giovani totalmente diversi da lui. Attualmente sono attivati centri operativi nei quali i ragazzi possono sperimentare, a seconda delle esigenze, anche la vita comunitaria. Ci si rende conto, una volta entrati nell ambito del Servizio civile, che esso non rappresenta solo un modo per aiutare il prossimo. Per coloro che ne fanno esperienza può essere un cammino di crescita personale come individuo singolo e come appartenente ad una comunità. Stimola, nel giovane che vi aderisce, un vero e proprio bisogno di cooperare con diverse realtà e di cercare in tutte le persone che sta aiutando quel qualcosa che gli permetterà di realizzarsi come persona. Davvero da non sottovalutare quest ultimo aspetto, se si pensa a tutto quello che il sociale offre ai giovani d oggi. Contrapporre una realtà fatta di cooperazione e di impegno ad una in cui non si riceve nulla e in cui a comandare è solo il denaro può essere la strada giusta per costruire una nuova generazione che sappia impegnarsi per la costruzione di un mondo migliore. Allora Duc in altum! come dice il nostro Papa. E accostiamoci con gioia a un esperienza che può cambiarci la vita... Per saperne di più: Per avere informazioni, basta inviare una all indirizzo: O telefonando al numero (a cura del Centro Guanelliano di Pastorale Giovanile) Centro Guanelliano di Pastorale Giovanile - Como CAPODANNO giovani dicembre/1 gennaio Casa Natale Beato Luigi Guanella FRACISCIO (So) Un attesa del nuovo anno all insegna della riflessione, della preghiera, della fraternità e della festa. Un Capodanno diverso rispetto al copione tradizionale!! Se hai un età minima di 18 anni e ti interessa la proposta, contattaci entro e non oltre il 19 dicembre 2003: tel magine M2G Nord Italia - Adolescenti FRACISCIO neve /30 dicembre Una tre giorni all insegna dell amicizia e condivisione, vissuta con altri tuoi coetanei, con dei giovani religiosi guanelliani e animatori. Se sei interessato/a segnala la tua iscrizione a don Domenico entro (e non oltre) il 19 dicembre. Pensaci... ne vale la pena!!...tranquilli non siamo alla fiera degli O Bej O Bej di Milano. I tipi della foto (Giorgio, Elvira, Noemi) sono di turno a Como ad uno dei banchi vendita dell M2G comunic azioni Centro Guanelliano di Pastorale Giovanile Via L. Guanella, Como Tel Fax Siamo su Internet! PAGINA 8

PROGRAMMAZIONE GENERALE DI AZIONE CATTOLICA PARROCCHIA IMMACOLATA - ADELFIA ANNO 2013/2014

PROGRAMMAZIONE GENERALE DI AZIONE CATTOLICA PARROCCHIA IMMACOLATA - ADELFIA ANNO 2013/2014 PROGRAMMAZIONE GENERALE DI AZIONE CATTOLICA PARROCCHIA IMMACOLATA - ADELFIA ANNO 2013/2014 Introduzione unitaria: «Ecco ora il momento favorevole» (2Cor 6,2) Santi nel quotidiano Orientamenti per il triennio

Dettagli

OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006

OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006 OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006 I. Vieni Signore Gesù!. Così la chiesa ha ripetuto spesso nella preghiera di Avvento. Così la chiesa, le nostre comunità, ciascuno di noi ha predisposto il cuore

Dettagli

Azione Cattolica Diocesi di Chioggia LINEE PROGRAMMATICHE 2014-2015. Coraggio, sono io. Rimanere, andare, gioire

Azione Cattolica Diocesi di Chioggia LINEE PROGRAMMATICHE 2014-2015. Coraggio, sono io. Rimanere, andare, gioire Azione Cattolica Diocesi di Chioggia LINEE PROGRAMMATICHE 2014-2015 Coraggio, sono io Rimanere, andare, gioire La salvezza che Dio ci offre è opera della sua misericordia. Non esiste azione umana, per

Dettagli

PROPOSTE DI ATTIVITA PER PREPARAZIONE ALLA FESTA DELLA PACE 2014

PROPOSTE DI ATTIVITA PER PREPARAZIONE ALLA FESTA DELLA PACE 2014 PROPOSTE DI ATTIVITA PER PREPARAZIONE ALLA FESTA DELLA PACE 2014 Carissimi Educatori, come anticipato prima di Natale con alcune informazioni sulla Festa diocesana della Pace del 16 febbraio 2014, vi proponiamo

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

PAPA FRANCESCO - Nessuna paura della gioia

PAPA FRANCESCO - Nessuna paura della gioia PARROCCHIA S. BARTOLOMEO CARUGO SOGNI E REALTA Foglio di comunicazione e fraternità Ciclostilato in proprio del 4 maggio 2014 - www.parrocchiacarugo.it PAPA FRANCESCO - Nessuna paura della gioia Ci sono

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace!

Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace! LA NOSTRA Parrocchia S.Maria di Lourdes VOCE MILANO - via Induno,12 - via Monviso 25 DICEMBRE 2OO5 Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace! Vi lascio in pace, vi

Dettagli

INTERVENTO del card. Giuseppe BETORI

INTERVENTO del card. Giuseppe BETORI Convegno Regionale FISM Toscana 2014 LE SCUOLE PARITARIE E IL MODELLO TOSCANO. LAVORI IN CORSO! Novità, impegni e progetti per un sistema scolastico realmente integrato e paritario Firenze, Convitto della

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

«Vado e tornerò da voi.»

«Vado e tornerò da voi.» sito internet: www.chiesasanbenedetto.it e-mail: info@chiesasanbenedetto.it 5 maggio 2013 Liturgia delle ore della Seconda Settimana Sesta Domenica di Pasqua/c Giornata di sensibilizzazione per l 8xmille

Dettagli

Leggete le Beatitudini, vi farà bene.

Leggete le Beatitudini, vi farà bene. Il tema della XXXI Giornata Mondiale della gioventù Cracovia 2016 - è racchiuso nelle parole Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia (Mt 5:7). Il Santo Padre Francesco ha scelto la quinta

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Il Vescovo di Crema. 2. Risorse

Il Vescovo di Crema. 2. Risorse Il Vescovo di Crema Alla Comunità parrocchiale di Ripalta Guerina, al parroco don Elio Costi, ai membri del consiglio pastorale, ai catechisti e ai diversi collaboratori Sono state veramente giornate intense

Dettagli

Facciamo circolare la vita:entra nel nostro sito www.omimessina.it Ti aspettiamo!

Facciamo circolare la vita:entra nel nostro sito www.omimessina.it Ti aspettiamo! Buon anno 09 Facciamo circolare la vita:entra nel nostro sito www.omimessina.it Ti aspettiamo! E un Natale un po così, il Natale di chi? Crisi, mancanza di lavoro, povertà diffusa, non c è voglia di festeggiare,

Dettagli

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II Don Przemyslaw Kwiatkowski Ciao a tutti! Siamo Alberto e Silvia di Cherasco, in Piemonte e siamo sposati da quasi 6 anni. E noi siamo Alberto

Dettagli

Il percorso dell educatore

Il percorso dell educatore Il percorso dell educatore 1. IL RUOLO DELL EDUCATORE Il servizio educativo è innanzitutto una vocazione, una chiamata da parte del Signore alla quale ognuno di noi ha scelto di rispondere sì; un si libero,

Dettagli

... uscendo per le strade!

... uscendo per le strade! And a r e...... uscendo per le strade! percorsi giovani _ 2015/2016 Azione Cattolica diocesi di Bergamo Carissimo/a giovane, n e l l An n o Sa n t o della Misericordia, t i p r o p o n ia m o a l c u n

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

Domenica 4 settembre la Comunità Parrocchiale Mater Domini ha salutato don Donato Panna l ha guidata per otto anni.

Domenica 4 settembre la Comunità Parrocchiale Mater Domini ha salutato don Donato Panna l ha guidata per otto anni. Domenica 4 settembre la Comunità Parrocchiale Mater Domini ha salutato don Donato Panna l ha guidata per otto anni. Prima della conclusione della S. Messa, concelebrata da don Donato, don Giuseppe Pendinelli

Dettagli

Carissimi bambini, siamo ormai vicinissimi alle vacanze estive e questo numero lo vogliamo dedicare a Gesù e al suo dolcissimo Cuore.

Carissimi bambini, siamo ormai vicinissimi alle vacanze estive e questo numero lo vogliamo dedicare a Gesù e al suo dolcissimo Cuore. ... stanno arrivando... cosa????... le vacanze!!! Inserto N. 2 2008 Carissimi bambini, siamo ormai vicinissimi alle vacanze estive e questo numero lo vogliamo dedicare a Gesù e al suo dolcissimo Cuore.

Dettagli

Parrocchia di RAMERA ADORAZIONE EUCARISTICA Per i ragazzi del catechismo con la presenza della Reliquia del Beato Papa Giovanni Paolo II

Parrocchia di RAMERA ADORAZIONE EUCARISTICA Per i ragazzi del catechismo con la presenza della Reliquia del Beato Papa Giovanni Paolo II Parrocchia di RAMERA ADORAZIONE EUCARISTICA Per i ragazzi del catechismo con la presenza della Reliquia del Beato Papa Giovanni Paolo II Canto Guida: Questo pomeriggio siamo qui, davanti a Gesù e davanti

Dettagli

Gaia. Il viaggio continua

Gaia. Il viaggio continua Gaia Il viaggio continua Laura Virgini GAIA Il viaggio continua Romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2014 Laura Virgini Tutti i diritti riservati A Te che Hai reso possibile l impossibile. A Te

Dettagli

Codice Deontologico del Volontario adottato dalla Federazione Cure Palliative

Codice Deontologico del Volontario adottato dalla Federazione Cure Palliative Art.5. Agisce senza fini di lucro anche indiretto e non accetta regali o favori, se non di modico valore. ASSOCIAZIONE VOLONTARI ASSISTENZA PAZIENTI ONCOLOGICI Codice Deontologico del Volontario adottato

Dettagli

Grazie per l attenzione che riserverai alla lettura di questi messaggi, al di là di quello che potrai poi fare.

Grazie per l attenzione che riserverai alla lettura di questi messaggi, al di là di quello che potrai poi fare. FONDAZIONE GEDAMA onlus organizzazione non lucrativa di utilità sociale - Iscritta nel Registro Prefettizio delle Persone Giuridiche della Prefettura di Bergamo al n. 17 della parte 1^ ( parte generale)

Dettagli

(Memoria dei santi e dei martiri della vita consacrata) (Fori Imperiali, Roma 19/09/15)

(Memoria dei santi e dei martiri della vita consacrata) (Fori Imperiali, Roma 19/09/15) SIATE SANTI COME IL PADRE VOSTRO è SANTO (Mt 5, 48) (Memoria dei santi e dei martiri della vita consacrata) (Fori Imperiali, Roma 19/09/15) Ci siamo riuniti nel cuore della città di Roma per fare un pellegrinaggio,

Dettagli

La vita di Madre Teresa Gabrieli

La vita di Madre Teresa Gabrieli La vita di Madre Teresa Gabrieli 2 Centro Studi Suore delle Poverelle Testo di Romina Guercio 2007 La vita di Madre Teresa Gabrieli Note per l animatrice Teresa Gabrieli è nata a Bergamo il 13 settembre

Dettagli

principale del gruppo è

principale del gruppo è Ufficio Diocesano di Pastorale Familiare e Vita I GRUPPI FAMIGLIA PARROCCHIALI luogo di crescita nella fede e nella spiritualità propria dello stato coniugale; momento di apertura alla vita parrocchiale

Dettagli

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono COLLANA VITAE A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono Serena Milano HO SCELTO DI GUARIRE Un viaggio dal Cancro alla Rinascita attraverso le chiavi della Metamedicina, della Psicologia,

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci Pensieri. Perché? Cara dottoressa, credo di avere un problema. O forse sono io il problema... La mia storia? Stavo con un ragazzo che due settimane fa mi ha lasciata per la terza volta, solo pochi mesi

Dettagli

Dal Progetto alla Regola

Dal Progetto alla Regola Grande gioco FESTA DEL CIAO per GIOVANI e GIOVANISSIMI Dal Progetto alla Regola OBIETTIVO: Il gioco è pensato per trasmettere ai giovani l importanza del percorso formativo che l AC propone a tutti i suoi

Dettagli

FAMIGLIA ED EDUCAZIONE

FAMIGLIA ED EDUCAZIONE FAMIGLIA ED EDUCAZIONE Card. Carlo Caffarra Cari genitori, ho desiderato profondamente questo incontro con voi, il mio primo incontro con un gruppo di genitori nel mio servizio pastorale a Bologna. Sono

Dettagli

Il Convegno Regionale dei Gruppi del

Il Convegno Regionale dei Gruppi del E D I T O D A L L A C O N F R A T E R N I T A D E L S A N T I S S I M O S A C R A M E N T O DI S A N T A M A R I A IN T R A S T E V E R E I miei Gruppi di Preghiera di Roma e del Lazio A N N O V I I I

Dettagli

14 Raduno Giovanile 8-14 Agosto 2011 Congregazione Cristiana Evangelica Messina

14 Raduno Giovanile 8-14 Agosto 2011 Congregazione Cristiana Evangelica Messina .. mettendoci da parte vostra ogni impegno, aggiungete alla vostra fede (2 Pietro 1:5) Natale Mondello 14 Raduno Giovanile 8-14 Agosto 2011 Congregazione Cristiana Evangelica Messina Dio ha un piano per

Dettagli

LA FAMIGLIA CHE EDUCA

LA FAMIGLIA CHE EDUCA LA FAMIGLIA CHE EDUCA Messaggio alle famiglie - Pasqua 2009 Diocesi di Fano Fossombrone Cagli Pergola L educazione delle virtù umane è alla base dell educazione cristiana Il senso dell autorità La famiglia

Dettagli

Tanti doni bellissimi!

Tanti doni bellissimi! Tanti doni bellissimi! Io sono dono di Dio e sono chiamato per nome. Progetto Educativo Didattico Religioso Anno Scolastico 2015 2016 Premessa Il titolo scelto per la programmazione religiosa 2015 2016

Dettagli

Mario Basile. I Veri valori della vita

Mario Basile. I Veri valori della vita I Veri valori della vita Caro lettore, l intento di questo breve articolo non è quello di portare un insegnamento, ma semplicemente di far riflettere su qualcosa che noi tutti ben sappiamo ma che spesso

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi.

Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi. Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi. Una sera, dopo aver messo a letto mio figlio, stanca dopo una giornata molto impegnata, ho deciso di andare a letto presto, ma non riuscivo ad addormentarmi,

Dettagli

Omelia del Vescovo Mons. Ottorino Assolari

Omelia del Vescovo Mons. Ottorino Assolari Omelia del Vescovo Mons. Ottorino Assolari Anzitutto voglio dare il mio saluto cordiale ed affettuoso a questa cara comunità di Gorle che già mi accoglie da diversi anni, quindi esprimo la mia riconoscenza

Dettagli

Un nuovo anno pastorale è iniziato

Un nuovo anno pastorale è iniziato Un nuovo anno pastorale è iniziato Nella lettera pastorale consegnata alla Diocesi all inizio dell anno pastorale il nostro Vescovo Enrico ci ha indicato alcune priorità che concretizzano il tema proposto

Dettagli

PROGETTO ACCOGLIENZA TUTTI A BORDO

PROGETTO ACCOGLIENZA TUTTI A BORDO PROGETTO ACCOGLIENZA TUTTI A BORDO L entrata alla scuola dell infanzia rappresenta per il bambino una tappa fondamentale di crescita. La scuola è il luogo dove il bambino prende coscienza della sua abilità

Dettagli

IN ATTESA DEL DONO DELLO SPIRITO SANTO

IN ATTESA DEL DONO DELLO SPIRITO SANTO Parrocchia della B.V. del Carmine Udine IN ATTESA DEL DONO DELLO SPIRITO SANTO Incontro di riflessione e preghiera VENERDÌ 23 MAGGIO 2014 PRESENTAZIONE DELL INCONTRO Ci troviamo insieme stasera per prepararci

Dettagli

CANTORI DELLA STELLA. Non è mai troppo tardi. per le strade del ticino. per formare un gruppo di Cantori della Stella.

CANTORI DELLA STELLA. Non è mai troppo tardi. per le strade del ticino. per formare un gruppo di Cantori della Stella. Non è mai troppo tardi per formare un gruppo di Cantori della Stella. Se desiderate formare un gruppo e volete una mano non esitate a chiamarci. Abbiamo fatto tesoro dei consigli e dell esperienza dei

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA PROGETTO IRC A.S. 2014/2015 UN MONDO CREATO PER ME

PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA PROGETTO IRC A.S. 2014/2015 UN MONDO CREATO PER ME PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA PROGETTO IRC A.S. 2014/2015 UN MONDO CREATO PER ME Premessa In riferimento al Progetto Educativo e alle Indicazioni Nazionali, l'insegnamento della Religione

Dettagli

Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica

Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica 1. Tutti cercano l amore. Tutti anelano ad essere amati e a donare amore. Ognuno è creato per un

Dettagli

Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda

Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda "Andate e fate discepoli tutti i popoli!" Toloto kituruwosi ngitungaangakwapin daadang kgikaswomak kang Venerdì 26 luglio ha preso avvio anche a Moroto

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO SCUOLA CALCIO

PROGRAMMA FORMATIVO SCUOLA CALCIO PROGRAMMA FORMATIVO SCUOLA CALCIO COSA E L insieme di attività avviate dall allenatore per formare il ragazzo, attraverso lo sport, ai valori umani e cristiani PARTI COINVOLTE - ALLENATORE RESP. ANNATA

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

CHI SI CURA DI NOI? Sviluppare atteggiamenti di attenzione e cura nei confronti degli altri.

CHI SI CURA DI NOI? Sviluppare atteggiamenti di attenzione e cura nei confronti degli altri. CHI SI CURA DI NOI? Nel libro della Bibbia si narra come da sempre Dio si prende cura dell uomo. Con l aiuto di alcune immagini riflettiamo su chi si preoccupa di noi e in che modo. Proviamo anche noi

Dettagli

DIRETTORIO SULLE COMUNICAZIONI SOCIALI NELLA MISSIONE DELLA CHIESA MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLVI GIORNATA MONDIALE

DIRETTORIO SULLE COMUNICAZIONI SOCIALI NELLA MISSIONE DELLA CHIESA MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLVI GIORNATA MONDIALE E PROPRIO NECESSARIO UN SITO PARROCCHIALE? DIRETTORIO SULLE COMUNICAZIONI SOCIALI NELLA MISSIONE DELLA CHIESA MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLV GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI

Dettagli

Polo didattico per la formazione PNL e Coaching Divisione Ebook

Polo didattico per la formazione PNL e Coaching Divisione Ebook 1 Alla ricerca di se stessi Federica Cortina 2 Titolo Alla ricerca di se stessi Autore Federica Cortina Editore PNL e Coaching edizioni Sito internet www.pnlecoaching.it ATTENZIONE: Tutti i diritti sono

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

PREGHIERE A SAN FILIPPO SMALDONE SACERDOTE DIOCESANO FONDATORE DELLE SUORE SALESIANE DEI SACRI CUORI E APOSTOLO DEI SORDI

PREGHIERE A SAN FILIPPO SMALDONE SACERDOTE DIOCESANO FONDATORE DELLE SUORE SALESIANE DEI SACRI CUORI E APOSTOLO DEI SORDI PREGHIERE A SAN FILIPPO SMALDONE SACERDOTE DIOCESANO FONDATORE DELLE SUORE SALESIANE DEI SACRI CUORI E APOSTOLO DEI SORDI INTRODUZIONE La preghiera non è solo elevazione dell anima a Dio ma è anche relazione

Dettagli

PADRE MAESTRO E AMICO

PADRE MAESTRO E AMICO PADRE MAESTRO E AMICO Padre, di molte genti padre, il nostro grido ascolta: è il canto della vita. Quella perenne giovinezza che tu portavi in cuore, perché non doni a noi? Padre, maestro ed amico noi

Dettagli

Esperienza possibile Progettare un intervento pastorale su Social Network

Esperienza possibile Progettare un intervento pastorale su Social Network Esperienza possibile Progettare un intervento pastorale su Social Network Elaborazione di un esperienza pastorale utilizzando come mezzo di comunicazione un Social Network. I punti di partenza sono: Proposta

Dettagli

Reparto Andromeda. Gruppo Scout Castel Maggiore 1 IL MIO SENTIERO. Libretto di

Reparto Andromeda. Gruppo Scout Castel Maggiore 1 IL MIO SENTIERO. Libretto di Gruppo Scout Castel Maggiore 1 IL MIO SENTIERO Libretto di La Promessa

Dettagli

Percorso di preparazione al matrimonio cristiano

Percorso di preparazione al matrimonio cristiano Percorso di preparazione al matrimonio cristiano Da qualche anno si tiene un unico percorso per entrambe le parrocchie. Si svolge unna volta l'anno (indicativamente da ottobre a febbraio). Il percorso

Dettagli

Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana

Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana Via Aurelia, 796-00165 Roma - Italia www.caritasitaliana.it Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana PRIMA SETTIMANA di Avvento

Dettagli

Come fare una scelta?

Come fare una scelta? Come fare una scelta? Don Alberto Abreu www.pietrscartata.com COME FARE UNA SCELTA? Osare scegliere Dio ha creato l uomo libero capace di decidere. In molti occasioni, senza renderci conto, effettuiamo

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE di EDUCAZIONE RELIGIOSA anno scolastico 2009-2010

PROGRAMMAZIONE ANNUALE di EDUCAZIONE RELIGIOSA anno scolastico 2009-2010 PROGRAMMAZIONE ANNUALE di EDUCAZIONE RELIGIOSA anno scolastico 2009-2010 DIO DIPINGE I COLORI DELLA VITA CHE DONO LA FESTA... HO UN AMICO DI NOME GESU A CHIESA COME SEGNO VIVENTE D 但 MORE Insegnanti: Cambareri

Dettagli

Siamo un cambiamento in cammino

Siamo un cambiamento in cammino Scuola Primaria Paritaria Sacra Famiglia PROGETTO EDUCATIVO ANNUALE 2013 2014 Siamo un cambiamento in cammino Uno di fianco all altro, uno di fronte all altro Il percorso educativo di quest anno ci mette

Dettagli

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B (Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B A.s. 2010/2011 1 Con un genitore o di un adulto che ti conosce bene, rivivi il momento bellissimo della tua nascita e poi, con il suo aiuto, raccogli foto,

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

I. B 3. Ti lodo Signore, perché mi hai fatto come un prodigio (salmo 139) FELICI DEL TUO ARRIVO con te lodiamo il Signore

I. B 3. Ti lodo Signore, perché mi hai fatto come un prodigio (salmo 139) FELICI DEL TUO ARRIVO con te lodiamo il Signore I. B 3 Ti lodo Signore, perché mi hai fatto come un prodigio (salmo 139) FELICI DEL TUO ARRIVO con te lodiamo il Signore 1 2 Preghiera per un bimbo appena nato Signore, ci hai dato la gioia di un figlio:

Dettagli

LA COMUNICAZIONE: IDENTITA E TEMPO

LA COMUNICAZIONE: IDENTITA E TEMPO LA COMUNICAZIONE: IDENTITA E TEMPO SPAZIO DEL PRESENTE Come si percepiscono i Capi e le Comunità Capi. Una serie di pensieri emersi dalle chiacchierate fatte nelle Zone e nelle CoCa. [siamo in emergenza

Dettagli

MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLVI GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI

MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLVI GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLVI GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI Silenzio e Parola: cammino di evangelizzazione Cari fratelli e sorelle, all avvicinarsi della Giornata

Dettagli

FONDAZIONE CAUSA PIA D'ADDA PROGETTO EDUCATIVO UNITARIO

FONDAZIONE CAUSA PIA D'ADDA PROGETTO EDUCATIVO UNITARIO FONDAZIONE CAUSA PIA D'ADDA PROGETTO EDUCATIVO UNITARIO S.M. Causa Pia d'adda di Settimo Milanese (MI) S.M. Causa Pia d'adda di Seguro di Settimo Milanese (MI) S.M. Causa Pia d'adda di Segrate (MI) S.M.

Dettagli

Curricolo di Religione Cattolica

Curricolo di Religione Cattolica Curricolo di Religione Cattolica Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria - L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sugli elementi fondamentali della vita di Gesù

Dettagli

Sommario. Consapevolezze di fondo Perché un rinnovamento Il progetto dei PPMC

Sommario. Consapevolezze di fondo Perché un rinnovamento Il progetto dei PPMC Benvenuti Sommario Consapevolezze di fondo Perché un rinnovamento Il progetto dei PPMC Una prima esplorazione Consapevolezze L'inscindibile legame tra Chiesa e Famiglia Non ci sono buone notizie senza

Dettagli

La famiglia. La famiglia fa notizia Collega le foto all articolo corrispondente. Donne in carriera l ora del dietrofront

La famiglia. La famiglia fa notizia Collega le foto all articolo corrispondente. Donne in carriera l ora del dietrofront La famiglia La famiglia fa notizia Collega le foto all articolo corrispondente. b. a. c. d. f. e. Nonni a scuola dai nipoti oggi lezione di Internet Nove scuole, 900 anziani, 900 ragazzi Obiettivo: creare

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Associazione CENTRO GIOVANILE DON GIOVANNI MACCANI

Associazione CENTRO GIOVANILE DON GIOVANNI MACCANI Associazione CENTRO GIOVANILE DON GIOVANNI MACCANI Largo Fermo Stella, 3 23100 - Sondrio Bilancio dell anno 2013 Caro Socio, anche quest anno, come previsto dallo statuto vigente, la nostra Associazione

Dettagli

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Sapevate che sia le donne single che quelle in coppia hanno gli incubi pensando alla Festa

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Programmazione annuale RELIGIONE CATTOLICA CLASSI I II III IV V

Programmazione annuale RELIGIONE CATTOLICA CLASSI I II III IV V Istituto Comprensivo G Pascoli - Gozzano Anno scolastico 2013/2014 Programmazione annuale RELIGIONE CATTOLICA CLASSI I II III IV V Obiettivi di apprendimento al termine della classe terza della scuola

Dettagli

VERIFICA PARROCCHIALE DEL 9 GIUGNO GRUPPO 1

VERIFICA PARROCCHIALE DEL 9 GIUGNO GRUPPO 1 VERIFICA PARROCCHIALE DEL 9 GIUGNO GRUPPO 1 Presenti: Lucia, Emma, Gabriella, Nadia, Fabrizia, Anna, Gabriele, Vittorio, Mauro, Alberto, Massimo, Anna, Valeria, Elisa. 1. Si ritiene necessaria e importante

Dettagli

Udienza a bambini e ragazzi di Scuole italiane, partecipanti alla manifestazione promossa da La Fabbrica della Pace

Udienza a bambini e ragazzi di Scuole italiane, partecipanti alla manifestazione promossa da La Fabbrica della Pace N. 0358 Lunedì 11.05.2015 Udienza a bambini e ragazzi di Scuole italiane, partecipanti alla manifestazione promossa da La Fabbrica della Pace Dialogo del Papa con i bambini partecipanti all incontro Discorso

Dettagli

Modulo 2. A Caccia di Risorse

Modulo 2. A Caccia di Risorse Modulo 2 A Caccia di Risorse FINALITÀ Il ciclo di attività si propone di sviluppare negli studenti la capacità di analizzare le situazioni critiche della vita quotidiana al fine di renderli consapevoli

Dettagli

BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO

BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO 20 ANNIVERSARIO EVANGELIUM VITAE 25 MARZO 2015... 1) Oggi ricordiamo il Sì di Maria alla vita, quella vita che prodigiosamente sbocciò nel suo grembo immacolato. Mentre ricordiamo

Dettagli

Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online. chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili

Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online. chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili COME PARTIRE Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online Questo report si pone l obiettivo di dare una concreta speranza a chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili

Dettagli

Ai Cristiani dell Arcidiocesi di Lucca. Lettera per indicare il cammino pastorale Anno 2012-2013

Ai Cristiani dell Arcidiocesi di Lucca. Lettera per indicare il cammino pastorale Anno 2012-2013 Ai Cristiani dell Arcidiocesi di Lucca Lettera per indicare il cammino pastorale Anno 2012-2013 Per voi sono Vescovo con Voi sono cristiano (S. Agostino) Parti della Lettera Prima Parte: CHIESA di LUCCA

Dettagli

Testimonianze: Vivere la sessualità secondo il disegno di Dio

Testimonianze: Vivere la sessualità secondo il disegno di Dio X Forum Internazionale dei Giovani - Rocca di Papa (Roma), 24-28 marzo 2010 Testimonianze: Vivere la sessualità secondo il disegno di Dio Fabian Lair, Austria PREMESSA Viviamo in un mondo in cui tutto

Dettagli

Lettera di motivazione Servizio Volontario Europeo (programma Gioventù In Azione)

Lettera di motivazione Servizio Volontario Europeo (programma Gioventù In Azione) Lettera di motivazione Servizio Volontario Europeo (programma Gioventù In Azione) Ecco alcuni consigli per scrivere una buona lettera di motivazione per il tuo SVE: 1. Prima di scriverla Cercando i progetti

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Andrea Carlo Ferrari.

Andrea Carlo Ferrari. Per questo ammirabile esercizio di carità tutti vedevano in Lui il santo e lo dichiaravano apertamente.. Il Servo di Dio praticava le opere di misericordia sia spirituali che corporali.. Andrea Carlo Ferrari.

Dettagli

XXII Domenica del Tempo Ordinario 31 agosto 2014

XXII Domenica del Tempo Ordinario 31 agosto 2014 per l Omelia domenicale a cura dell Arcivescovo Mons. Vincenzo Bertolone XXII Domenica del Tempo Ordinario 31 agosto 2014 Non più sofferenza ma amore Introduzione La parabola discendente di queste due

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

Accompagnare i bambini 3-6 anni attraverso la liturgia nella diversità di tempi e spazi

Accompagnare i bambini 3-6 anni attraverso la liturgia nella diversità di tempi e spazi Cammino 3-6 anni 13 gennaio 2015 Accompagnare i bambini 3-6 anni attraverso la liturgia nella diversità di tempi e spazi Premessa Prima di condividere con voi le idee che come equipe abbiamo pensato di

Dettagli