Guida per le scuole. Idee e progetti per l offerta formativa. a.s. 2015/2016. Progetti scuola secondaria di 2 grado

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida per le scuole. Idee e progetti per l offerta formativa. a.s. 2015/2016. Progetti scuola secondaria di 2 grado"

Transcript

1 Guida per le scuole Idee e progetti per l offerta formativa Progetti scuola secondaria di 2 grado a.s. 2015/2016

2 Guida per le scuole. Idee e progetti per l offerta formativa a.s. 2015/2016 Comune di Cremona Gianluca Galimberti Sindaco Maura Ruggeri Vicesindaco, Assessore allo Sviluppo e all Istruzione Silvia Toninelli Direttore del Settore Politiche Educative, Piano Locale Giovani, Istruzione, Sport La redazione della guida è stata curata da Stefania Reali, Laura Maiavacca e Laura Carini del Settore Politiche Educative, Piano Locale Giovani, Istruzione, Sport La raccolta delle schede è stata realizzata con la collaborazione dei referenti dei settori/servizi del Comune di Cremona e di soggetti esterni. L impostazione grafica e la pubblicazione online è a cura del Servizio Comunicazione del Comune di Cremona. Pubblicata su il 7/09/2015.

3 Il Comune, con la sua attività istituzionale e con le sue proposte, si presenta come l interlocutore privilegiato delle scuole, sostenendo il sistema scolastico cittadino attraverso l erogazione dei fondi del Diritto allo Studio, promuovendo e supportando le attività e i servizi di educazione, istruzione e formazione sul territorio comunale. Per rafforzare e adempiere al meglio a questo ruolo l ente si fa promotore della Guida per le scuole. Idee e progetti per l offerta formativa a.s. 2015/2016, uno strumento online per gli insegnanti che raccoglie iniziative e proposte progettuali che i servizi e settori dell amministrazione propongono alle scuole. Oltre alle competenze e disponibilità messe in campo direttamente dai diversi servizi comunali, per la prima volta, la guida conterrà iniziative promosse e gestite da altri soggetti del territorio, attivi nel campo dell istruzione e dell educazione che collaborano con l ente sulla base di accordi. L obiettivo è fornire uno strumento di consultazione agevole per gli insegnanti che permetta di conoscere le varie proposte didattiche ed educative offerte dal territorio per scegliere, sostenere e integrare il Piano dell Offerta Formativa delle scuole. La raccolta delle progettazioni mette in luce una ricchezza e varietà di percorsi che i settori del Comune e i soggetti esterni promuovono toccando aree tematiche diverse, un punto di partenza non esaustivo che potrà essere integrato con eventuali proposte che verranno segnalate durante l anno scolastico. L idea della guida si sviluppa in linea con le tematiche della nuova progettualità di Cultura partecipata 2016: tuzione, salute e cibo, saper fare liutario e musicale, attinenza ai grandi eventi sono filoni ben rappresentati nelle schede. La raccolta diventa quindi un segno dell attenzione con cui l Amministrazione Comunale segue e affianca il sistema scolastico cittadino sostenendo gli insegnanti di ogni ordine e grado nel compito di far crescere le più giovani generazioni in termini di competenze disciplinari ma anche rispetto all apertura al territorio e alle sue opportunità. Maura Ruggeri Vicesindaco, Assessore allo Sviluppo e all Istruzione

4 Guida alla lettura Che cos è la Guida per le scuole. Idee e progetti per l offerta formativa a.s. 2015/2016? è una guida online che raccoglie progetti e iniziative didattico/educative rivolta agli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado. Perchè? Per offrire uno strumento di consultazione agevole che permetta di conoscere le varie proposte offerte dal territorio per scegliere, sostenere e integrare il Piano dell Offerta Formativa delle scuole per l anno scolastico 2015/16. Cosa contiene? La raccolta comprende n. 131 schede proposte dai vari settori e servizi dell Amministrazione Comunale e da soggetti esterni che hanno in corso accordi di collaborazione. Come è strutturata? La guida è suddivisa per ordine di scuola (infanzia, primaria, secondaria di primo grado, secondaria di secondo grado) e all interno di ogni ordine per i seguenti temi: ARTE, MUSICA, MUSEI AMBIENTE e TERRITORIO SPORT, EDUCAZIONE ALLA SALUTE ORIENTAMENTO CITTADINANZA e INTEGRAZIONE Come posso accedervi? è accessibile e scaricabile dal sito Si può consultare nei seguenti modi: cliccando sull ordine di scuola cliccando sull area tematica cliccando sulla singola scheda scaricando la guida interamente o solo per un ordine di scuola Vi sarà la possibilità di inserire aggiornamenti che verranno opportunamente segnalati. A chi mi posso rivolgere per informazioni? Ogni scheda ha il proprio riferimento progettuale. Per qualsiasi altra informazione è possibile contattare: Settore Politiche Educative, Piano Locale Giovani, Istruzione, Sport del Comune di Cremona via del Vecchio Passeggio, 1 Cremona tel

5 Indice Scuola secondaria di 2 grado Arte, musica, musei 1. Sistema Museale: percorsi didattici e itinerari Mostre temporanee presso il Sistema Museale Alla scoperta del fumetto I 50 anni della rivista Linus. Alla scoperta di 100 (e più) personaggi del fumetto internazionale! 5. Oltreibanchi teatro per ragazzi Diritto di critica - Concorso di critica teatrale Tra palco e città non solo spettatori Museo del Violino. Liuteria Cremonese: storia, cultura, identità Mousikè: laboratorio orchestrale Back to School!... Ambiente e territorio 1. Educazione stradale Conoscere la strada Raccolta differenziata dei rifiuti Porta a Porta Le avventure del Professor Terra Terra T.V.B. Ti Voglio Bere Nonsolonoi: per una cultura del commercio equo e solidale Writing nelle periferie Cassa Padana, non solo banca... Sport, educazione alla salute 1. Catalogo Costruire la Salute, anno scolastico 2015/ Percorsi di educazione affettiva, relazionale ed emotiva ExSportAbile Cremona territorio dello sport per tutti Cercasi volontari ExSportAbili Percorso di informazione e formazione nei settori dello sport e dei dispositivi educativi correlati Conoscere e sperimentare la montagna attraverso il CAI Dalla parte degli alunni per una scuola di incontri e ambienti umanizzanti nell era di facebook Orientamento 1. Passepartout Le professioni e il territorio locale Passepartout Le competenze trasversali per progettare il futuro Passepartout Conoscenze, abilità, strategie: come si costruisce una competenza Passepartout Colloqui di rimotivazione, di riorientamento e di contrasto alla dispersione scolastica Passepartout Orientamento in uscita Passepartout Strumenti per orientarsi tra proposte, informazioni e servizi Passepartout Salone in Tour Passepartout Job Day Passepartout Tirocini formativi extracurriculari... Cittadinanza e integrazione 1. Con parole cangianti Nuovi cittadini per il 2 giugno Gli alunni del Fisco Comunità Territoriali Servizio Civile Nazionale Servizio Volontario Europeo / SVE

6 scuola secondaria di 2 grado Arte, musica, musei 1. Sistema Museale: percorsi didattici e itinerari Tutte le sedi del Sistema Museale offrono la possibilità di effettuare visite guidate e di concordare progetti specifici anche di natura interdisciplinare con le scuole secondarie di secondo grado, da sviluppare con le classi nel corso dell anno scolastico. Approfondire la conoscenza del patrimonio culturale dei musei, integrare e arricchire percorsi specifici dei curriculum scolastici. Alunni di tutte le classi delle scuole secondarie di secondo grado. Percorsi, laboratori e attività si rivolgono a tutti gli ordini di scuola con percorsi differenziati. scolastiche, sedi museali, parchi e altri luoghi individuati. Da concordare con le classi interessate a sviluppare percorsi specifici. Gratuito per quanto riguarda i percorsi co-progettati. Ingresso a pagamento in base alla tariffa della sede museale per la sola visita guidata. Contattare direttamente il Sistema Museale. Comune di Cremona - Sistema Museale tel

7 Secondaria 2 grado / Arte, musica, musei 2. Mostre temporanee presso il Sistema Museale Percorsi tematici sviluppati attraverso mostre temporanee organizzate presso le diverse sedi del Sistema Museale della città di Cremona nel corso dell anno scolastico. Le mostre in programma sono: DIE KRÖNUNGSREISE Il viaggio nel Lombardo-Veneto dell imperatore Ferdinando I e le vedute di Eduard Gurk Museo Civico Pinacoteca - in corso fino al 1 novembre 2015 Colori e forme in natura: la biodiversità nel nostro territorio Museo di Storia Naturale in corso prorogata fino al 18/10/2015 I 50 anni della rivista Linus. Alla scoperta di 100 (e più) personaggi del fumetto internazionale! Museo di Storia Naturale/Palazzo Comunale - dal 24/10/2015 al 29/11/2015 La Vittoria alata e il mito stradivariano Museo Archeologico e Museo del Violino dal 21/11/2015 al 06/03/2016 Le origini della natura morta cremonese e lombarda Museo Civico Ala Ponzone dal 27/11/2015 al 28/02/2016 Avvicinare il pubblico scolastico alla storia del territorio con modalità coinvolgenti; i percorsi tematici possono essere completati con attività laboratoriali. Alunni di tutti gli ordini di scuola. del Sistema Museale. è previsto un incontro di circa un ora con eventuale laboratorio da ottobre a maggio. Per ogni mostra verrà fornito il materiale informativo visibile anche sul sito: Definiti per ogni evento. Contattare direttamente la sezione didattica del Sistema Museale. Comune di Cremona - Sistema Museale tel

8 Secondaria 2 grado / Arte, musica, musei 3. Alla scoperta del fumetto Laboratorio sul linguaggio del fumetto attraverso le opere più rappresentative e momenti di produzione espressiva. Il laboratorio si può tenere in forma lampo presso la sede del Centro Fumetto, oppure in forma più articolata presso la sede della scuola richiedente. Favorire la conoscenza del fumetto come occasione e strumento di promozione della lettura, educazione all espressività e stimolo alla progettualità. I laboratori sono diversificati a seconda delle età dei partecipanti. Il Centro Fumetto è specializzato in attività didattica e può offrire anche altri percorsi durante l anno scolastico. Alunni di tutte le classi della scuola secondaria di secondo grado. Il laboratorio è proposto anche alle scuole secondarie di primo grado e alla primaria. Sede del Centro Fumetto, p.zza Giovanni XXIII, 1 - Cremona. scolastiche. Il laboratorio presso il Centro dura due ore: la prima dedicata all aspetto della lettura e la seconda a quello espressivo. Il laboratorio presso la scuola ha una durata variabile da tre a cinque incontri di due ore ciascuno. Ogni laboratorio ha come scopo la produzione finale di una storia a fumetti. La visita alla biblioteca del Centro è gratuita. Il laboratorio in forma lampo costa 30 per ogni gruppo classe. Il laboratorio presso le scuole prevede costi da concordare direttamente con l istituto richiedente. Contattare direttamente il Centro Fumetto Andrea Pazienza. Centro Fumetto Andrea Pazienza Michele Ginevra tel cell

9 Secondaria 2 grado / Arte, musica, musei 4. I 50 anni della rivista Linus. Alla scoperta di 100 (e più) personaggi del fumetto internazionale! In occasione della mostra celebrativa dei cinquant anni della rivista, che si terrà dal 24 ottobre al 29 novembre 2015 in due sedi (Palazzo del Comune e Museo di Storia Naturale), sono previste visite guidate, attività laboratoriali e animazioni teatrali per scoprire e conoscere l incredibile patrimonio culturale costituito dalla storia della più importante rivista italiana di fumetti, ancora oggi presente in edicola. Favorire la conoscenza del fumetto come occasione e strumento di promozione della lettura, educazione all espressività e possibilità di conoscere alcuni aspetti e momenti della storia culturale del nostro paese. Alunni di tutte le classi della scuola secondaria di secondo grado. Le attività sono previste anche per la scuola primaria e secondaria di primo grado. Palazzo Comunale, piazza del Comune, 8 - Cremona. La visita guidata dura 30 minuti, gli eventuali laboratori durano 30/45 minuti, le animazioni teatrali 30 minuti. 30 per ogni gruppo classe, composto da almeno 15 studenti, comprendente l ingresso e la visita guidata. 1 ad alunno supplemento per il laboratorio. 1,50 ad alunno per assistere alle rappresentazioni teatrali. Contattare direttamente il Centro Fumetto Andrea Pazienza. Centro Fumetto Andrea Pazienza piazza Giovanni XXIII, 1 - Cremona Michele Ginevra tel cell

10 Secondaria 2 grado / Arte, musica, musei 5. OLTREIBANCHI teatro per ragazzi Oltreibanchi è la rassegna che ogni anno il Ponchielli dedica ai ragazzi, con spettacoli specifici per ogni ordine scolare e con iniziative di approfondimento e laboratori teatrali dedicati a studenti e insegnanti. Inoltre, il Teatro Ponchielli riserva a tutti gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado una particolare riduzione (biglietto studenti) su tutti gli spettacoli delle tradizionali stagioni (Opera, Concerti, La Prosa, La Danza, Monteverdi Festival). Avvicinare alunni di tutte le scuole al linguaggio e ai diversi generi teatrali e promuovere la conoscenza del principale teatro della città alle giovani generazioni. La rassegna Oltreibanchi comprende proposte specifiche sia per le scuole secondarie di secondo grado che per gli altri ordini scolari. Teatro A. Ponchielli, corso Vittorio Emanuele II, 52 - Cremona. Il libretto illustrativo di Oltreibanchi viene inviato a tutte le scuole ad inizio ottobre. La rassegna si svolge da gennaio ad aprile. Prezzo del biglietto in via di definizione. Le prenotazioni si effettuano esclusivamente compilando l apposito modulo di prenotazione scaricabile dal sito nell apposita sezione Oltreibanchi, oppure facendone richiesta all Ufficio Promozione Scuole del Teatro Ponchielli, al numero o tramite mail Le prenotazioni sono accettate fino alla copertura dei posti disponibili secondo l ordine cronologico di arrivo. Alle richieste segue conferma scritta con l indicazione della data per il ritiro e il pagamento dei biglietti. Fondazione Teatro Amilcare Ponchielli Ufficio Promozione Scuole Paola Coelli, tel

11 Secondaria 2 grado / Arte, musica, musei 6. DIRITTO DI CRITICA - Concorso di critica teatrale Nell ambito della stagione La Prosa, la Fondazione Teatro A. Ponchielli, in collaborazione con il giornale quotidiano La Provincia di Cremona e l Assessorato allo Sviluppo e all Istruzione del Comune di Cremona, propone Diritto di Critica - Concorso di critica teatrale riservato ai singoli studenti delle scuole secondarie di secondo grado della città. Dal 2015 il concorso ha il patrocinio dell Associazione Nazionale Critici Italiani. La partecipazione al concorso dà diritto ai crediti formativi. Al termine del concorso i vincitori delle tre migliori critiche ricevono in premio un abbonamento alla stagione di Prosa del Teatro per l anno successivo e un abbonamento annuale on-line al giornale La Provincia. Sollecitare nei giovani spettatori lo spirito di osservazione, la capacità di analisi e di racconto di una rappresentazione vista a teatro stimolandoli, così, ad una partecipazione attiva. Il concorso è rivolto ai singoli alunni delle scuole secondarie di secondo grado. Teatro A. Ponchielli, corso Vittorio Emanuele II, 52 - Cremona. L iniziativa viene promossa nelle scuole a novembre e copre tutta la durata della stagione La prosa (dicembre/aprile). La premiazione dei vincitori si svolge ad aprile presso il Teatro Ponchielli. Iscrizione al concorso: gratuita. Riduzione biglietto studenti per gli spettacoli di Prosa: in via di definizione. Per poter partecipare al concorso è necessario attenersi al regolamento scaricabile dal sito nell apposita sezione La Prosa, oppure facendone richiesta all Ufficio Promozione Scuole del Teatro Ponchielli al numero o tramite mail Fondazione Teatro Amilcare Ponchielli Ufficio Promozione Scuole Paola Coelli, tel

12 Secondaria 2 grado / Arte, musica, musei 7. Tra palco e città non solo spettatori Il Teatro Monteverdi è sede di numerosi laboratori teatrali, molti realizzati da gruppi e associazioni che si occupano di disabilità e di integrazione. Nel mese di maggio/giugno verrà realizzata una rassegna che metterà insieme gli spettacoli di ogni realtà. Le classi avranno la possibilità di assistere agli spettacoli conclusivi e incontrare gli attori. Far conoscere la realtà della disabilità e del teatro integrato in cui gli attori (disabili e non) sono protagonisti sul palco con le proprie competenze e sensibilità. Mettere in relazione la classe con il lavoro che è stato svolto dalle compagnie per approfondimenti e curiosità. Alunni di tutte le classi della scuola secondaria di secondo grado. La proposta si rivolge anche alle scuole secondarie di primo grado. Teatro Monteverdi, via Dante, Cremona. La rassegna si svolgerà a maggio 2016 e alle scuole verranno inviate le informazioni con le date e gli orari degli spettacoli teatrali insieme alle modalità di prenotazione. Gratuito. A carico della scuola eventuali spese per il trasporto. Contattare il referente del Settore dopo aver ricevuto l informativa relativa agli spettacoli. Comune di Cremona Settore Politiche Educative, Piano Locale Giovani, Istruzione, Sport Teatro Monteverdi Laura Carini tel

13 Secondaria 2 grado / Arte, musica, musei 8. Museo del Violino. Liuteria Cremonese: storia, cultura, identità Il progetto prevede diversi percorsi: VISITE GUIDATE SPECIALIZZATE Oltre a visite guidate in lingua italiana, il Museo del Violino garantisce, con personale interno altamente specializzato, visite guidate in inglese, francese, tedesco, spagnolo, giapponese e cinese; nella valorizzazione del territorio, gli istituti scolastici attivi in scambi linguistici e culturali possono scegliere di prenotare visite su misura per i propri ospiti. APPROFONDIMENTI Lezioni curate dal Conservatore delle Collezioni del Museo del Violino: - Storia della liuteria cremonese - La vita di Stradivari - La collezione storica - I reperti stradivariani - Conservazione museale. AUDIZIONI SPECIALI IN AUDITORIUM Gli strumenti della collezione storica suonano tra le mani di giovani professionisti nella magnifica cornice dell Auditorium Giovanni Arvedi. Le audizioni sono guidate dal musicista che presenta i brani, ponendo in evidenza caratteristiche acustiche e tecniche impiegate. Coinvolgere i ragazzi in un percorso alla scoperta di una realtà di prestigio a livello internazionale. Essi potranno avvicinarsi all arte che da quasi cinque secoli caratterizza un territorio decisamente fertile dal punto di vista della costruzione degli strumenti. Alunni di tutti gli ordini di scuola. Museo del Violino - Auditorium Giovanni Arvedi c/o Palazzo dell Arte, piazza Marconi, 5 - Cremona. Il Museo del Violino garantisce i servizi dedicati alle scuole per l intero anno scolastico. Visita Guidata Specializzata (60 ), Approfondimento (60 ), Audizione (25 ). Cumulativo speciale scuola: ingresso museo + visita guidata + approfondimento + audizione = 12. Sono previste tariffe diverse in base ai servizi di cui si vuole usufruire. Disabili e docenti accompagnatori: ingresso gratuito. Contattare direttamente il Museo al seguente indirizzo: definendo la data in cui le attività possono avere luogo. Sarà richiesta la compilazione di un modulo di conferma prenotazione. Il pagamento può avvenire sia in loco con contanti o carta di credito, che con bonifico anticipato. Fondazione Museo del Violino Antonio Stradivari Cremona Marco Fornasari, tel

14 Secondaria 2 grado / Arte, musica, musei 9. Mousike : laboratorio orchestrale Il progetto Mousikè costituisce un percorso musicale interistituzionale, sostenuto dal Settore Politiche Educative del Comune di Cremona, con l apporto della Fondazione Stauffer e della Scuola secondaria di I grado ad indirizzo musicale M. G. Vida di Cremona. Si articola su due percorsi laboratoriali, uno rivolto alle scuole e l altro rivolto a ragazze e ragazzi dagli 8 ai 18 anni. Il laboratorio orchestrale è aperto a bambini e ragazzi che studiano uno strumento musicale presso qualsiasi realtà musicale del territorio provinciale e che abbiano il desiderio di studiare insieme e lavorare in gruppo. Accrescere le competenze musicali e condividere un esperienza di crescita e socializzazione attraverso la musica d assieme. Bambini e ragazzi dagli 8 ai 18 anni che studiano uno strumento musicale. Per le lezioni: Scuola M. G. Vida, via San Lorenzo 4 - Cremona Per i concerti: spazi pubblici cittadini e non solo. L attività dell orchestra si articola in 4 lezioni mensili della durata di 1 ora e mezza ciascuno, di cui 2 a sezione e 2 con l orchestra intera. I docenti dell orchestra sono docenti delle SMIM del territorio e delle più importanti realtà musicali del territorio provinciale. Parallelamente al laboratorio orchestrale si attiveranno corsi di strumento per principianti che, una volta consolidati, diventeranno parte integrante dell orchestra. Il repertorio, personalizzato dai docenti dell Orchestra, per le esigenze dei singoli gruppi strumentali o per i singoli elementi, spazia dalla letteratura musicale classica a quella più moderna e vicina ai gusti delle giovani generazioni. 200 annuali individuali. Le iscrizioni al laboratorio orchestrale sono aperte fino a settembre e si ricevono presso la segreteria della scuola M. G. Vida di Cremona. Comune di Cremona Settore Politiche Educative, Piano Locale Giovani, Istruzione, Sport Stefania Reali, tel Laura Maiavacca, tel Scuola M. G. Vida di Cremona Gianluigi Bencivenga, cell

15 Secondaria 2 grado / Arte, musica, musei 10. Back to school! Back to School! è un laboratorio musicale under18, rivolto a tutti gli studenti delle scuole secondarie di 2 grado della città di Cremona, promosso dal Settore Politiche Educative Piano Locale Giovani del Comune di Cremona nell ambito delle progettualità legate al servizio Centro Musica Il Cascinetto, in co-produzione con la Fondazione Teatro A. Ponchielli ed in collaborazione con la Consulta delle Studentesse e degli Studenti della Provincia di Cremona ed il Liceo delle Scienze Umane S. Anguissola di Cremona. Ogni anno, a seguito di una selezione tra le candidature, viene intrapreso dai ragazzi un percorso laboratoriale di musica d insieme a cadenza settimanale, al fianco di un team di docenti e di un ospite proveniente dalla scena musicale nazionale. Verranno guidati alla scoperta della professione del musicista e alla preparazione di un importante esibizione pubblica sul prestigioso palco del Teatro A. Ponchielli. I laboratori sono realizzati in ambito scolastico grazie ad una rete consolidata negli anni con le scuole e grazie alla collaborazione con il Liceo delle Scienze Umane Sofonisba Anguissola. Alunni singoli di tutte le classi della scuola secondaria di secondo grado. Liceo delle Scienze Umane Sofonisba Anguissola, via Palesto, 30 - Cremona. Teatro A. Ponchielli corso Vittorio Emanuele II, 52 - Cremona. è previsto un incontro settimanale di 2 ore circa da fine febbraio a giugno e un esibizione pubblica finale. Gratuito. Da gennaio 2016 sul sito sarà possibile reperire tutte le informazioni per accedere alle selezioni. Comune di Cremona Settore Politiche Educative, Piano Locale Giovani, Istruzione, Sport Marco Allegri, tel

16 scuola secondaria di 2 grado Ambiente e territorio 1. Educazione stradale - Conoscere la strada Il progetto fa parte dell attività di educazione stradale svolta dal corpo di Polizia Locale presso le scuole di ogni ordine e grado con l obiettivo di costruire e diffondere una cultura della sicurezza stradale attraverso l informazione, la sperimentazione e l educazione dei cittadini a partire dalla scuola infanzia. Nelle scuole secondarie di secondo grado viene maggiormente approfondito il contesto strada, l uso dei veicoli e le prime e fondamentali nozioni necessarie per il conseguimento della patente di guida. Alunni di tutti gli ordini di scuola con percorsi differenziati. scolastiche. Gli interventi nelle classi variano dalle 2 alle 4 ore. Gratuito. Contatto diretto con dirigenti scolastici e insegnanti a cura degli agenti incaricati. Comune di Cremona - Polizia Locale Claudio Graziani, tel

17 Secondaria 2 grado / Ambiente e territorio 2. raccolta differenziata dei rifiuti Porta a Porta Il Comune di Cremona, Linea Gestioni (Gruppo LGH) e Coop Erica propongono la realizzazione di una campagna di educazione per le scuole di ogni ordine grado per accompagnare il completamento della raccolta differenziata dei rifiuti Porta a Porta su tutto il territorio comunale. A settembre del 2010 è stata attivata la raccolta differenziata Porta a Porta in alcuni quartieri periferici della città, dal 1 luglio 2015 il servizio è entrato in vigore nelle restanti zone periferiche e dal 1 ottobre verrà attivata nel centro storico. Il progetto formativo per le scuole prevede incontri che riguarderanno il nuovo servizio di raccolta differenziata e come differenziare al meglio, la filiera del riciclo, finalità, obiettivi e metodologie per parlare dei rifiuti a scuola. La formazione sarà destinata agli insegnanti della scuola secondaria di secondo grado con incontri anche nelle classi, in cui verrà illustrata la raccolta differenziata Porta a Porta, le modalità di attuazione ed i vantaggi del servizio. La proposta si rivolge a tutti gli ordini di scuola. Settore Politiche Educative (Sala Zanoni), via del Vecchio Passeggio, 1 - Cremona. scolastiche. Il primo incontro per gli insegnanti delle scuole secondarie di secondo grado si terrà giovedì 17 settembre dalle alle presso la Sala Zanoni. Ad ogni partecipante verrà consegnato il documentario MENO 100 CHILI e una serie di schede didattiche con approfondimenti e attività da realizzare in classe. Gratuito. è necessario confermare la partecipazione all incontro via mail a oppure via fax allo (alla c.a. di Matteo Monge). Comune di Cremona Servizio Ambiente ed Ecologia Cinzia Vuoto, tel Elisabetta Soldani, tel Settore Politiche Educative, Piano Locale Giovani, Istruzione, Sport Laura Maiavacca, tel Stefania Reali, tel

18 Secondaria 2 grado / Ambiente e territorio 3. Le avventure del Professor Terra Terra Il progetto prevede attività didattiche sui temi dello sviluppo sostenibile, dell energia, della raccolta differenziata e delle telecomunicazioni con lezioni in classe e visite agli impianti di riciclo e produzione di energia. Il progetto prende il nome dalla pubblicazione Le avventure del Professor Terra Terra, che si sviluppa attraverso il racconto delle avventure dell omonimo professore (un ragazzino che grazie a poteri magici aiuta l umanità a risolvere i problemi legati all inquinamento e all eccessivo sfruttamento del Pianeta) ed è arricchita da schede e approfondimenti scientifici relativi ai temi dei rifiuti, dell acqua, dell energia e delle telecomunicazioni. Sensibilizzare la coscienza dei ragazzi, cittadini di domani, sui temi dei rifiuti, dello sviluppo sostenibile e della sicurezza del web. Alunni di tutte le classi della scuola secondaria di secondo grado. Il progetto si rivolge anche alle scuole primarie e secondarie di primo grado. scolastiche, impianti. Il progetto prevede le seguenti attività: interventi in classe della durata di 1 ora da parte di esperti sui temi: raccolta differenziata, energie da fonti rinnovabili, sicurezza web in collaborazione anche con la Polizia Postale visite guidate agli impianti di riciclo e di produzione di energia da fonti alternative. Gli interventi si svolgeranno da novembre a maggio. Gratuito. A carico delle scuole solo i trasporti per le visite agli impianti. Le richieste di interventi si posso effettuare, entro il 31 ottobre, tramite il sito Linea Gestioni (azienda che a Cremona si occupa del servizio di Igiene Ambientale: raccolta, trasporto e smaltimento rifiuti) Piero Lombardi, cell

19 Secondaria 2 grado / Ambiente e territorio 4. T.V.B. Ti Voglio Bere Progetto didattico per sensibilizzare gli alunni e le loro famiglie al tema Acqua bene primario, per migliorare la cultura dell uso dell acqua del rubinetto, buona anche da bere, per conoscere il ciclo e la rete idrica urbana. Inoltre la proposta mira ad accrescere la consapevolezza della necessità di assumere azioni e comportamenti sempre più in armonia con il concetto di sviluppo sostenibile. Promuovere nei ragazzi e negli adulti la cultura del rispetto dell acqua come bene primario, incentivare l uso dell acqua del rubinetto, sensibilizzare alla riduzione della quantità di plastica prodotta, trasportata ed immessa nell ambiente. Alunni di tutte le classi di scuola secondaria di secondo grado. Il progetto si rivolge anche alle scuole primarie e secondarie di primo grado. scolastiche, impianti. Il progetto si articola nei seguenti moduli che si possono scegliere anche singolarmente: Esperto in classe: incontro in classe con un esperto sui temi riferiti all acqua Acqualab: un laboratorio scientifico mobile. I ragazzi possono fare le analisi più semplici in classe, con l aiuto dell esperto e scoprire curiosità scientifiche relative all acqua Acquedotto: visita guidata agli impianti di captazione e potabilizzazione del proprio territorio Depuratore: visita guidata all impianto di depurazione di Cremona. Gratuito. A carico delle scuole sono i trasporti per le visite agli impianti. Contattare i referenti del progetto ad inizio anno scolastico. Amministrazione Provinciale in collaborazione con l Ufficio Scolastico Territoriale di Cremona e con le società di gestione idrica del territorio, AEM Cremona, Gruppo LGH, Padania Acque SpA, SCPR Crema, ASPM Soresina, APES Pandino, ASM Castelleone e Casalasca Servizi Provincia di Cremona - Settore Agricoltura e Ambiente Segreteria Organizzativa, tel Piero Lombardi, cell

20 Secondaria 2 grado / Ambiente e territorio 5. Nonsolonoi: per una cultura del commercio equo e solidale Il progetto si colloca all interno dei percorsi didattici proposti dalla Cooperativa Sociale Nonsolonoi per una maggiore diffusione della cultura e dei prodotti del commercio equo e solidale. Molte sono le proposte: 1. Cibo per tutti. La fame non è nella natura 2. Pubblicità regresso e consumo critico 3. Acqua, bene comune dell umanità 4. La storia delle cose 5. Storie di trame 6. Cambiamo registro (solo per le classi quinte) 7. Finanziarizzazione dell economia. Banche armate e finanza etica. Analizzare i meccanismi della produzione, distribuzione e consumo degli alimenti nel mondo, riflettere sulle retoriche e sulle rappresentazioni utilizzate dalla pubblicità, approfondire il tema dell acqua come risorsa, stimolare la riflessione sul ciclo di vita dei prodotti e sul commercio globale. Attraverso giochi di ruolo i ragazzi potranno conoscere e approfondire le varie fasi di coltivazione e lavorazione del cotone, soffermandosi anche sulla condizione dei contadini, sui temi della globalizzazione dei consumi e dell economia solidale, sugli aspetti finanziari dell economia con particolare attenzione alle vicende belliche in atto e alle esperienze di finanza alternativa. Alunni di tutte le classi della scuola secondaria di secondo grado. La proposta si rivolge anche alle scuole primarie e alle secondarie di primo grado. scolastiche. Ogni percorso si sviluppa in 2 o 3 incontri (di circa 2 ore ciascuno) a seconda delle esigenze della classe. Modalità A: 1 all ora (IVA inclusa) per ogni studente. Modalità C: 26 all ora (IVA inclusa) per la classe. La Coop. Nonsolonoi offrirà alla classe o alla scuola un buono spesa pari alla metà del costo sostenuto, valido per l acquisto di prodotti alimentari, artigianato o libri. Sarà necessario aggiungere al dovuto anche 15 per spese di fatturazione elettronica. Contattare la Cooperativa. NONSOLONOI s.c.s a r.l. ONLUS c.so Matteotti, 1 - Cremona Francesca Poli, tel

Allegato 1 - Linee di Indirizzo a.s.2015/2016

Allegato 1 - Linee di Indirizzo a.s.2015/2016 Allegato 1 - Linee di Indirizzo a.s.2015/2016 La valigia delle idee Progetti e percorsi formativi per gli studenti delle scuole dell infanzia, primarie e secondarie di primo grado di Sesto Fiorentino 1

Dettagli

Oggetto: Proposta di attività GIOVANI E SOCIAL BUSINESS: DIVENTARE ATTORI DEL CAMBIAMENTO, anno scolastico 2015/2016 INDICE

Oggetto: Proposta di attività GIOVANI E SOCIAL BUSINESS: DIVENTARE ATTORI DEL CAMBIAMENTO, anno scolastico 2015/2016 INDICE Pistoia, 01-09- 2015 Pistoia Social Business City Via Abbi Pazienza, 1-51100 Pistoia Ai soggetti interessati Oggetto: Proposta di attività GIOVANI E SOCIAL BUSINESS: DIVENTARE ATTORI DEL CAMBIAMENTO, anno

Dettagli

9. PROGETTI ANNUALI e ATTIVITA EXTRACURRICOLARI 2014-15

9. PROGETTI ANNUALI e ATTIVITA EXTRACURRICOLARI 2014-15 9. PROGETTI ANNUALI e ATTIVITA EXTRACURRICOLARI 2014-15 CENTRO DI INFORMAZIONE E CONSULENZA (C.I.C.) Il servizio prevede la consultazione psicologica individuale aperta a tutte le componenti scolastiche:

Dettagli

Istituto di Istruzione Superiore CREMONA con sezioni associate L.S.S. L. CREMONA e ITE G. ZAPPA

Istituto di Istruzione Superiore CREMONA con sezioni associate L.S.S. L. CREMONA e ITE G. ZAPPA Istituto di Istruzione Superiore CREMONA con sezioni associate L.S.S. L. CREMONA e ITE G. ZAPPA Liceo Scientifico Luigi Cremona Metro Il Liceo Scientifico Cremona è facilmente raggiungibile MM3 Zara Maciachini

Dettagli

Scheda per la rilevazione delle caratteristiche dei soggetti aderenti alla

Scheda per la rilevazione delle caratteristiche dei soggetti aderenti alla Scheda per la rilevazione delle caratteristiche dei soggetti aderenti alla Rete territoriale a sostegno del sistema provinciale di istruzione e formazione per la musica e la valorizzazione dell arte liutaria

Dettagli

Ampliamento dell Offerta Formativa pof 2014-15

Ampliamento dell Offerta Formativa pof 2014-15 Ampliamento dell Offerta Formativa pof 2014-15 PROGETTO: GIOCHI MOTORI MINIBASKET Settore progettuale: ATTIVITÀ MOTORIE SCUOLA: INFANZIA AZIONI Attività motoria di gruppo come momento di formazione sociale

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO STATALE FILIPPO MEDA DI INVERIGO

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO STATALE FILIPPO MEDA DI INVERIGO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO STATALE FILIPPO MEDA DI INVERIGO Tel. 031. 607321 - E-mail: sms.inverigo@tiscali.it - Sito: www.icsinverigo.gov.it Direzione e Segreteria dell Istituto Comprensivo: Via

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA SCUOLA DELL INFANZIA 2014-2015 ISCRIZIONI

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA SCUOLA DELL INFANZIA 2014-2015 ISCRIZIONI ISTITUTO COMPRENSIVO DI SASSO MARCONI SCUOLA DELL INFANZIA PRIMARIA - SECONDARIA DI PRIMO GRADO Via Porrettana 258 40037 SASSO MARCONI tel.051.841185 fax 051-843224 e-mail: ic.sassomarconi@libero.it -

Dettagli

E sperienze di cittadinanza democratica con bambini, ragazzi e giovani

E sperienze di cittadinanza democratica con bambini, ragazzi e giovani E sperienze di cittadinanza democratica con bambini, ragazzi e giovani NOVEMBRE 2010 S ommario Premessa pag. 4 Un impegno che ha una storia pag. 6 La proposta 2010/2011 pag. 8 Concittadini pag. 10 Fasi

Dettagli

CORSI MUSICALI ALA AVIO MORI BRENTONICO. Segreteria Ala 0464 680000 www.operaprima.org. Sedi Didattiche

CORSI MUSICALI ALA AVIO MORI BRENTONICO. Segreteria Ala 0464 680000 www.operaprima.org. Sedi Didattiche Ala 0464 680000 Mori 0464 919096 Cell. 349 0542909 Cell. 346 5789375 wwww.operaprima.org COMUNE DI ALA COMUNE DI AVIO COMUNE DI MORI COMUNE DI BRENTONICO Sedi Didattiche ALA Sede Legale e Amministrativa

Dettagli

FATTI FURBO Progetto di prevenzione delle dipendenze nella società dei consumi

FATTI FURBO Progetto di prevenzione delle dipendenze nella società dei consumi COMUNI DI CASARANO COLLEPASSO MATINO PARABITA RUFFANO SUPERSANO TAURISANO PROVINCIA DI LECCE AMBITO TERRITORIALE SOCIALE CASARANO ASL LECCE D.S.S. 9 CASARANO Tel.: 0833 502428-0833 514227 Fax: 0833 514227

Dettagli

FONDO GAETANO SESSA CRA BCC DI FISCIANO PRESSO LA FONDAZIONE DELLA COMUNITA SALERNITANA ONLUS

FONDO GAETANO SESSA CRA BCC DI FISCIANO PRESSO LA FONDAZIONE DELLA COMUNITA SALERNITANA ONLUS Art. 1 - Promotore FONDO GAETANO SESSA CRA BCC DI FISCIANO PRESSO LA FONDAZIONE DELLA COMUNITA SALERNITANA ONLUS 1 AVVISO ANNO 2015 Scuole aperte e promozione della cittadinanza attiva La Fondazione della

Dettagli

EDUCAZIONE MUSICALE ANDIAMO IN SALA PROVE MUSICA RIVOLTO A alunni della scuola secondaria di 1 o grado e loro insegnanti. OBIETTIVI - promozione di un servizio del Comune che fornisce una sala prove attrezzata

Dettagli

Risparmio idrico e valorizzazione dell acqua del rubinetto nelle scuole elementari e medie

Risparmio idrico e valorizzazione dell acqua del rubinetto nelle scuole elementari e medie Acqua T.V.B. TI VOGLIO BERE JUNIOR Risparmio idrico e valorizzazione dell acqua del rubinetto nelle scuole elementari e medie PREMESSA L ipotesi di progetto è finalizzata ad educare ad un consumo responsabile

Dettagli

SCUOLA DEL PRIMO CICLO Il primo ciclo di istruzione comprende la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado.

SCUOLA DEL PRIMO CICLO Il primo ciclo di istruzione comprende la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado. c) Compilazione del quadro sintetico riassuntivo d) Analisi dei dati a cura dei docenti e Funzione Strumentale e individuazione degli alunni a rischio e) Valutazione approfondita alunni a rischio entro

Dettagli

DIALOGHI CON CESARE PAVESE ITINERARI PAVESIANI TRA LETTERATURA, STORIA E MITO

DIALOGHI CON CESARE PAVESE ITINERARI PAVESIANI TRA LETTERATURA, STORIA E MITO COMUNE DI CREMONA Assessorato Politiche Educative, Formazione Professionale e Rapporti con l Università DIALOGHI CON CESARE PAVESE ITINERARI PAVESIANI TRA LETTERATURA, STORIA E MITO GLI OBIETTIVI L iniziativa

Dettagli

Scuola Primaria Gramsci Via Motrassino, 10. Scuola Primaria Romero Via Guarini, 19

Scuola Primaria Gramsci Via Motrassino, 10. Scuola Primaria Romero Via Guarini, 19 Scuola Primaria Gramsci Via Motrassino, 10 Scuola Primaria Rigola Via G.Amati, 134 Scuola Primaria Romero Via Guarini, 19 a.s. 2015-2016 Scuola Primaria A.Gramsci Via Motrassino, 10 Scuola Primaria O.Romero

Dettagli

Anno scolastico 2015-16 Scuole dell Infanzia

Anno scolastico 2015-16 Scuole dell Infanzia Anno scolastico 2015-16 Scuole dell Infanzia Scuola dell Infanzia A.Gramsci Via Motrassino, 10 Scuola dell Infanzia H.C.Andersen Via Buozzi di fronte al Liceo Juvarra Scuola dell Infanzia G.Rodari via

Dettagli

PROGETTO LET S PLAY AND TALK

PROGETTO LET S PLAY AND TALK PROGETTO LET S PLAY AND TALK FINALITA Il progetto Let s play and talk riguarda tutti i plessi di scuola primaria. Esso intende avvicinare gli alunni alla comprensione ed all uso della lingua straniera

Dettagli

LE CHIAVI DELLA CITTÀ

LE CHIAVI DELLA CITTÀ Allegato 1A LE CHIAVI DELLA CITTÀ Le Chiavi della città, un progetto promosso e realizzato dall Assessorato all Educazione del Comune di Firenze raccoglie iniziative e progetti altamente qualificati, articolati

Dettagli

FABIO VERLATO COMUNE DI PADOVA PADOVA MEETEEN- GRANDI SI DIVENTA PREMESSA

FABIO VERLATO COMUNE DI PADOVA PADOVA MEETEEN- GRANDI SI DIVENTA PREMESSA FABIO VERLATO COMUNE DI PADOVA PADOVA MEETEEN- GRANDI SI DIVENTA PREMESSA La partecipazione ad attività extrascolastiche strutturate (organizzazioni sportive, culturali, politiche, di volontariato, giovanili),

Dettagli

A SCUOLA CON GUSTO. Progetto di educazione alimentare, sensoriale e del gusto

A SCUOLA CON GUSTO. Progetto di educazione alimentare, sensoriale e del gusto A SCUOLA CON GUSTO Progetto di educazione alimentare, sensoriale e del gusto Il progetto A SCUOLA CON GUSTO Il progetto A SCUOLA CON GUSTO, giunto oggi alla quarta edizione, mira ad avvicinare adulti e

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Scuola primaria XII OTTOBRE Via Galeazzo,28 - tel 010506665

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Scuola primaria XII OTTOBRE Via Galeazzo,28 - tel 010506665 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SAN FRUTTUOSO ad indirizzo musicale Via Berghini, 1-16132 Genova TEL. 010352712 fax 0105220210 e-mail geic808008@istruzione.it - www.icsanfruttuoso.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

Dettagli

LICEO ANTONIO ROSMINI TRENTO. Indirizzi: LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE (L.E.S.)

LICEO ANTONIO ROSMINI TRENTO. Indirizzi: LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE (L.E.S.) LICEO ANTONIO ROSMINI TRENTO Indirizzi: LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE (L.E.S.) Chi siamo? È questa la tua scuola? La nostra scuola c è dal 1870. Prima come Istituto Magistrale, poi

Dettagli

VI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE B.CIARI

VI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE B.CIARI VI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE B.CIARI Via Madonna del Rosario, 148 35100 PADOVA Tel. 049/617932 fax 049/607023 - CF 92200190285 e-mail: pdic883002@istruzione.it sito web:6istitutocomprensivopadova.gov.it

Dettagli

SCEGLIERE LA SCUOLA SECONDARIA: Incontro con le famiglie

SCEGLIERE LA SCUOLA SECONDARIA: Incontro con le famiglie X ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE STEFANINI Scuola secondaria di I grado Stefanini SCEGLIERE LA SCUOLA SECONDARIA: Incontro con le famiglie Venerdì 23 Gennaio 2015 IL X ISTITUTO COMPRENSIVO Quartiere n. 4

Dettagli

Carta dei Servizi del Consultorio UCIPEM Cremona- Fondazione ONLUS

Carta dei Servizi del Consultorio UCIPEM Cremona- Fondazione ONLUS Carta dei Servizi del Consultorio UCIPEM Cremona- Fondazione ONLUS Via Milano, 5/c 26100 Cremona Tel. 0372 20751/34402 Fax 0372-1960388 Codice fiscale 80011480193 Partita Iva 01273220192 mail: segreteria@ucipemcremona.it

Dettagli

PROGETTO SCUOLA EXPO MILANO 2015. Vademecum Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Settembre 2014

PROGETTO SCUOLA EXPO MILANO 2015. Vademecum Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Settembre 2014 PROGETTO SCUOLA EXPO MILANO 2015 Vademecum Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Settembre 2014 1. Premessa L Esposizione Universale del 2015, che avrà come tema centrale Nutrire il Pianeta, Energia

Dettagli

Sez. LICEO SCIENTIFICO I.I.S. B F RUNO RANCHETTI

Sez. LICEO SCIENTIFICO I.I.S. B F RUNO RANCHETTI Sez. LICEO SCIENTIFICO I.I.S. B F RUNO RANCHETTI Il Liceo Scientifico G. Bruno, situato in centro a Mestre, vicino al Parco Albanese, è bene inserito nel ricco contesto culturale del Comune di Venezia,

Dettagli

LICEO CLASSICO LORENZO COSTA

LICEO CLASSICO LORENZO COSTA LICEO CLASSICO LORENZO COSTA La Spezia Piazza G. Verdi, 15 Tel 0187 734520 Il passato ti appartiene......costruisci il tuo futuro! IL NOSTRO LICEO da più di cento anni una presenza significativa nella

Dettagli

LINEE GUIDA a.s. 2013/2014

LINEE GUIDA a.s. 2013/2014 LINEE GUIDA a.s. 2013/2014 L istituto Comprensivo 2 Anagni elabora percorsi formativi funzionali alla realizzazione del diritto ad apprendere che ogni alunno ha e alla crescita educativa di tutti gli alunni,

Dettagli

BANDO 2015 SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

BANDO 2015 SERVIZIO CIVILE NAZIONALE BANDO 2015 SERVIZIO CIVILE NAZIONALE ENTE: coprogettazione tra i Comuni di: Sala Bolognese (comune capofila), Anzola dell Emilia, Calderara di Reno, Crevalcore, San Giovanni in Persiceto, Sant Agata Bolognese.

Dettagli

Team building e volontariato aziendale: nuove proposte per la crescita delle imprese

Team building e volontariato aziendale: nuove proposte per la crescita delle imprese Team building e volontariato aziendale: nuove proposte per la crescita delle imprese Definizioni di volontariato di impresa Il coinvolgimento del personale di un'impresa nella comunità attraverso forme

Dettagli

Scuola secondaria di primo grado Giovanni Pascoli anno scolastico 2015/2016

Scuola secondaria di primo grado Giovanni Pascoli anno scolastico 2015/2016 ISTITUTO COMPRENSIVO di Cadelbosco Sopra Scuola secondaria di primo grado Giovanni Pascoli anno scolastico 2015/2016 http://iccadelbosco.sopra-re.gov.it La nostra struttura La scuola secondaria di primo

Dettagli

Scuola Primaria Anno scolastico 2013/2014

Scuola Primaria Anno scolastico 2013/2014 Scuola Primaria Anno scolastico 2013/2014 PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA La scuola Primaria interna al Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II è situata nel Quartiere delle Vittorie, XVII Municipio 25 distretto,

Dettagli

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI PROGRAMMA DI ATTIVITÀ PER LE SCUOLE 2010/2011 Bì, il centro per i bambini e i giovani che ospita al suo interno la Biblioteca Civica per i ragazzi, un importante spazio museale

Dettagli

CENTRO INFANZIA ADOLESCENZA E FAMIGLIE

CENTRO INFANZIA ADOLESCENZA E FAMIGLIE COMUNE DI LIVORNO CENTRO INFANZIA ADOLESCENZA E FAMIGLIE EDDA FAGNI Programma 2010-2011 Il C.I.A.F. (Centro Infanzia Adolescenza e Famiglie) Edda Fagni Il C.I.A.F. (Centro Infanzia, Adolescenza e Famiglie)

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VR 13 PRIMO LEVI

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VR 13 PRIMO LEVI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VR 13 PRIMO LEVI DI CADIDAVID E PALAZZINA Scuola primaria Scuola secondaria di 1 grado a indirizzo musicale Anno Scolastico 2012/2013 16 Rapporti con le famiglie Nella scuola

Dettagli

Istituto Comprensivo Karol Wojtyla

Istituto Comprensivo Karol Wojtyla Istituto Comprensivo Karol Wojtyla Sintesi del Piano Dell offerta Formativa A.S. 2014-2015 16 gennaio 2015: presentazione delle scelte educativo-didattiche ai genitori (ore 18.00) 17 gennaio 2015: scuola

Dettagli

PIANO DI ORIENTAMENTO

PIANO DI ORIENTAMENTO PIANO DI ORIENTAMENTO Bergamo a.s. 2015/2016 PREMESSA Il Piano di Orientamento offre una serie di proposte raccordate e condivise che hanno l obiettivo di favorire il successo personale e formativo degli

Dettagli

Scuola Primaria Arcivescovile Dame Inglesi

Scuola Primaria Arcivescovile Dame Inglesi Scuola Primaria Arcivescovile Dame Inglesi Che cosa offriamo? Il Progetto educativo d Istituto La Scuola si propone di contribuire alla formazione integrale dell alunno, accompagnandolo in una crescita

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA AGAZZI SORBOLO (PR) Via Beethoven n 5 Telefono: 0521690123 Fax: 0521690123

SCUOLA DELL INFANZIA AGAZZI SORBOLO (PR) Via Beethoven n 5 Telefono: 0521690123 Fax: 0521690123 SCUOLA DELL INFANZIA AGAZZI SORBOLO (PR) Via Beethoven n 5 Telefono: 0521690123 Fax: 0521690123 ORGANIZZAZIONE La scuola accoglie i bambini da 3 a 6 anni. E aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 7,30

Dettagli

SOLIDARIETA. Alcune delle attività alle quali la nostra scuola aderisce da anni sono:

SOLIDARIETA. Alcune delle attività alle quali la nostra scuola aderisce da anni sono: SOLIDARIETA La nostra scuola pone come elemento fondante della sua azione formativa lo sviluppo di condizioni di esercizio attivo del diritto-dovere di cittadinanza, coinvolgendo, in questo, tutte le componenti

Dettagli

Meravigliarsi di tutto. è il primo passo della ragione verso la scoperta

Meravigliarsi di tutto. è il primo passo della ragione verso la scoperta Meravigliarsi di tutto è il primo passo della ragione verso la scoperta L. P a s t e u r L I C E O S C I E N T I F I C O TA L I S I O T I R I N N A N Z I O r i g i n e Il liceo scientifico è nato nell

Dettagli

2. INTEGRAZIONE ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI Definizione Alla base dei principi dell integrazione c è il riconoscimento del diritto di ciascun soggetto

2. INTEGRAZIONE ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI Definizione Alla base dei principi dell integrazione c è il riconoscimento del diritto di ciascun soggetto 2. INTEGRAZIONE ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI Alla base dei principi dell integrazione c è il riconoscimento del diritto di ciascun soggetto a ricevere, nella comunità, tutte le opportunità educative per lo

Dettagli

PROGETTO ASCOLTO DOCENTI PAD 4

PROGETTO ASCOLTO DOCENTI PAD 4 PROGETTO ASCOLTO DOCENTI PAD 4 PREMESSA Il corso di formazione a distanza PAD (Progetto Ascolto Docenti) in collaborazione con l Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, è giunto alla sua quarta

Dettagli

Preso in mano uno strumento subito suonano insieme perché in gruppo è più facile imparare divertendosi.

Preso in mano uno strumento subito suonano insieme perché in gruppo è più facile imparare divertendosi. ABC ORCHESTRA: UN ORCHESTRA IN OGNI SCUOLA Le orchestre sono molto più che strutture artistiche, ma modello di vita sociale perché cantare e suonare assieme significa coesistere profondamente e intimamente

Dettagli

MADRE ANNUNCIATA COCCHETTI IL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

MADRE ANNUNCIATA COCCHETTI IL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA SCUOLA PARITARIA dell INFANZIA e PRIMARIA MADRE ANNUNCIATA COCCHETTI IL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Chi è chiamato ad educare e ad animare educazione, deve offrire nutrimento, nascondendo la mano che

Dettagli

Le proposte dal 2010-2011. Liceo Scientifico, Liceo Classico, Liceo Linguistico.

Le proposte dal 2010-2011. Liceo Scientifico, Liceo Classico, Liceo Linguistico. Le proposte dal 2010-2011 Il Liceo Galilei attua la Riforma Gelmini, varata il 4 febbraio 2010, avvalendosi di un esperienza didattica e formativa maturata negli anni e supportata da un attento piano di

Dettagli

scelte educative sostenere orientare attraverso percorsi significativi che mettono in gioco sapere saper fare saper essere saper stare insieme

scelte educative sostenere orientare attraverso percorsi significativi che mettono in gioco sapere saper fare saper essere saper stare insieme Lo sviluppo umano riguarda l essere di più e non l avere di più scelte educative La nostra Scuola si impegna per sostenere motivazione riflessione l imparare ad imparare orientare stili di vita buone pratiche

Dettagli

Piano dell Offerta Formativa

Piano dell Offerta Formativa Piano dell Offerta Formativa 2014-2015 1 Indice Presentazione della scuola... 3 Carta di identità... 3 Finalità... 3 Filosofia della scuola... 3 AGeSC... 4 Contratto formativo... 5 Premessa... 5 Docenti...

Dettagli

Scuola Primaria Trento TROVA

Scuola Primaria Trento TROVA Scuola Primaria Trento TROVA Carissimi genitori e bambini, sono lieto di farvi giungere il mio più cordiale saluto e, al tempo stesso, presentarvi il Collegio Arcivescovile. È una scuola di lunga tradizione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO OLCESE SCUOLA DELL'INFANZIA SCUOLA PRIMARIA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

ISTITUTO COMPRENSIVO OLCESE SCUOLA DELL'INFANZIA SCUOLA PRIMARIA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ISTITUTO COMPRENSIVO OLCESE SCUOLA DELL'INFANZIA SCUOLA PRIMARIA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO Distretto XV Via Olcese, 16 00155 ROMA Tel. 062301748 0623296321 Dirigente scolastico: prof.ssa Tiziana

Dettagli

SCHEDA PROGETTO ALLEGATO A

SCHEDA PROGETTO ALLEGATO A SCHEDA PROGETTO ALLEGATO A DENOMINAZIONE PROGETTO Educazione al Consumo Consapevole progetto per la realizzazione di un programma di educazione al consumo consapevole per le scuole di istruzione primaria

Dettagli

Proposte educative a.s. 2015 16

Proposte educative a.s. 2015 16 Proposte educative a.s. 2015 16 GENUS BONONIAE MUSEI NELLA CITT À Via Manzoni 2 Via CasƟglione 8 Via Parigi 5 GENUS BONONIAE MUSEI NELLA CITT À Ai Dirigenti degli Istituti Comprensivi e Circoli Didattici

Dettagli

Vi chiediamo di scrivere di seguito alle indicazioni le vostre risposte rispettando il limite orientativo di 20 righe per punto.

Vi chiediamo di scrivere di seguito alle indicazioni le vostre risposte rispettando il limite orientativo di 20 righe per punto. Questa scheda si inserisce nelle attività di valutazione che il LaREA intende sviluppare nell ambito del Bando 2005/2006. La scheda vuole essere uno strumento che ci permetta di fare una valutazione in

Dettagli

2 - gli esperti selezionati saranno appositamente formati per dare una corretta attuazione a tutti gli interventi previsti dal Programma

2 - gli esperti selezionati saranno appositamente formati per dare una corretta attuazione a tutti gli interventi previsti dal Programma 2 - gli esperti selezionati saranno appositamente formati per dare una corretta attuazione a tutti gli interventi previsti dal Programma 3 - il Programma intende coinvolgere tutte le classi prime di Scuola

Dettagli

EMANA IL SEGUENTE ATTO DI INDIRIZZO

EMANA IL SEGUENTE ATTO DI INDIRIZZO Castiglione delle Stiviere, 05/10/2015 Prot. n. 9298/C6 Al Collegio dei Docenti Alla DSGA All albo E p.c. al Consiglio di Istituto Oggetto: ATTO DI INDIRIZZO RIGUARDANTE LA DEFINIZIONE E LA PREDISPOSIZIONE

Dettagli

Progetto PARCO LETTERARIO CREATIVO

Progetto PARCO LETTERARIO CREATIVO Progetto PARCO LETTERARIO CREATIVO INDICE 1. Finalità Pag. 3 1.1. Il contesto 2. Presentazione 4 6 2.1. Le macro azioni 7 2.2. I destinatari dell iniziativa 10 2.3. Partecipazione e adesione al Concorso

Dettagli

LA CITTA DEI GIOVANI

LA CITTA DEI GIOVANI LA CITTA DEI GIOVANI Provincia di Cuneo Comune di Bra Area tematica Informagiovani Minori/politiche giovanili/educativa territoriale Cultura/Biblioteca/Scuola di pace Turismo/manifestazioni/Cultura Numero

Dettagli

Scuola Secondaria di Primo Grado Cocchi Aosta POF 2012-13. Piano dell offerta formativa a.s. 2012-13

Scuola Secondaria di Primo Grado Cocchi Aosta POF 2012-13. Piano dell offerta formativa a.s. 2012-13 Piano dell offerta formativa a.s. 2012-13 Scheda didattica di progetto SEDE: COCCHI COLLEPEPE FRATTA TODINA PANTALLA TITOLO Progetto di sistema Docente Coordinatore Motivare ed aiutare per.non disperdere

Dettagli

La Scuola Primaria. Affrontare insieme le difficoltà

La Scuola Primaria. Affrontare insieme le difficoltà La Scuola Primaria Un percorso di crescita fondamentale nello sviluppo delle competenze e delle conoscenze. Un ambiente educativo sereno e inclusivo nel quale è possibile promuovere, sostenere ed accompagnare

Dettagli

La Promozione della Salute e lo sport

La Promozione della Salute e lo sport La Promozione della Salute e lo sport Dott.ssa Chiara Tunini, Referente Pedagogico, Ass 2 Isontina Gorizia Festa dello Sport Monfalcone, 30 maggio 2009 1 La SALUTE è un bene di tutti! SALUTE applicare

Dettagli

La scuola dell infanzia è la risposta al diritto all educazione dei bambini dai 3 ai 6 anni METODOLOGIA

La scuola dell infanzia è la risposta al diritto all educazione dei bambini dai 3 ai 6 anni METODOLOGIA La scuola dell infanzia è la risposta al diritto all educazione dei bambini dai 3 ai 6 anni PRINCIPI EDUCATIVI E LINEE GUIDA Rispetto dell unità psico-fisica del bambino; centralità educativa del fare

Dettagli

P.A.I. (Piano Annuale dell Inclusività)

P.A.I. (Piano Annuale dell Inclusività) P.A.I. (Piano Annuale dell Inclusività) I dati si riferiscono all anno scolastico 2014/2015 Approvato nel Collegio dei Docenti del 12 giugno 2015 Gli alunni certificati in base alla Legge 104/1992 Tabella

Dettagli

EDUCAZIONE ALLA SALUTE

EDUCAZIONE ALLA SALUTE ISTITUTO COMPRENSIVO GARIBALDI-LEONE TRINITAPOLI EDUCAZIONE ALLA SALUTE Anno scolastico 2015/2016 La salute è creata e vissuta dalle persone all interno degli ambienti organizzati della vita quotidiana:

Dettagli

Sportello di orientamento alla Formazione ed al Lavoro

Sportello di orientamento alla Formazione ed al Lavoro TRAINING HUMAN OCCUPATION RESEARCH ONLUS Sportello di orientamento alla Formazione ed al Lavoro Bando Garanzia Giovani Regione Molise 2015 SEDE DI ATTUAZIONE TERMOLI NUMERO VOLONTARI 2 TITOLO PROGETTO

Dettagli

LA SCUOLA IN CAMERA. Programma didattico per le scuole, a.s. 2015-16

LA SCUOLA IN CAMERA. Programma didattico per le scuole, a.s. 2015-16 LA SCUOLA IN CAMERA CAMERA - centro italiano per la fotografia Programma didattico per le scuole, a.s. 2015-16 Camera - Centro Italiano per la Fotografia aprirà al pubblico nell autunno del 2015, istituendo

Dettagli

LINEE DI INDIRIZZO PER LA STESURA DEL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA PER IL TRIENNIO 2015/2018

LINEE DI INDIRIZZO PER LA STESURA DEL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA PER IL TRIENNIO 2015/2018 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GOFFREDO PARISE Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di I grado Sede associata CPIA (VI) - Centro Provinciale Istruzione Adulti Via IV Martiri, 71-36071 ARZIGNANO (VI)

Dettagli

DPR275/1999 L107/2015. Durata Annuale Triennale-revisione annuale. Indirizzi Consiglio d Istituto Dirigente Scolastico

DPR275/1999 L107/2015. Durata Annuale Triennale-revisione annuale. Indirizzi Consiglio d Istituto Dirigente Scolastico Prot. 4828/A22 Surbo, 25/09/2015 LINEE DI INDIRIZZO PER LA STESURA DEL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA PER IL TRIENNIO 2015/2018 PREMESSA La Legge 107/2015 di Riforma del sistema nazionale di istruzione e

Dettagli

Scuola dell Infanzia Scuola Primaria

Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola dell Infanzia Scuola Primaria certificazione di qualità UNI EN ISO 9001:2008 L Istituto Gonzaga è accreditato come Test Center per il rilascio della patente informatica europea E.C.D.L. TRA PRESENTE

Dettagli

ESTRATTO DEL REGOLAMENTO DI ISTITUTO

ESTRATTO DEL REGOLAMENTO DI ISTITUTO ESTRATTO DEL REGOLAMENTO DI ISTITUTO Art.17 Visite e viaggi di istruzione Le visite d istruzione e le uscite didattiche costituiscono una parte integrante della programmazione didattico - educativa in

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: Comune di Tufino 2) Titolo del progetto: GARANZIAMBIENTE 3) Settore ed area di intervento del

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo A. Da Rosciate

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo A. Da Rosciate Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo A. Da Rosciate Via Codussi, 5 24124 Bergamo Tel 035243373 Fax: 0353831961 e-mail: segreteria@darosciate.it -bgic81400p@pec.istruzione.it

Dettagli

POMERIGGIO IN CENTRO! Un ambiente familiare e sereno per formare bambini e i ragazzi allo studio, e non solo, con creatività...

POMERIGGIO IN CENTRO! Un ambiente familiare e sereno per formare bambini e i ragazzi allo studio, e non solo, con creatività... IL PROGETTO POMERIGGIO IN CENTRO! Un ambiente familiare e sereno per formare bambini e i ragazzi allo studio, e non solo, con creatività... per bambini della scuola primaria (elementare) e per ragazzi

Dettagli

CI SONO SCELTE CHE FANNO LA DIFFERENZA

CI SONO SCELTE CHE FANNO LA DIFFERENZA CI SONO SCELTE CHE FANNO LA DIFFERENZA ISTITUTO PARITARIO D.M. 15.02.2014 Liceo Internazionale Quadriennale IL NUOVO MODO DI FARE SCUOLA. WWW.LICEOINTERNAZIONALE.ORG Liceo Internazionale Quadriennale In

Dettagli

FENICE EDUCATION scuola secondaria 2 grado a.s. 2014/2015

FENICE EDUCATION scuola secondaria 2 grado a.s. 2014/2015 FONDAZIONE TEATRO LA FENICE DI VENEZIA Area formazione&multimedia FENICE EDUCATION scuola secondaria 2 grado a.s. 2014/2015 In collaborazione con PREMESSA Anche per l anno scolastico 2014/2015 La Fondazione

Dettagli

PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE 2015

PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE 2015 PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE 2015 Ente: ASSOCIAZIONE PROVINCIALE PER I MINORI Indirizzo: via Valentina Zambra 11 - TRENTO Recapito telefonico: 0461829896 Indirizzo e-.mail: associazioneminori@appm.it

Dettagli

SCUOLE CHE PROMUOVONO SALUTE : IL CONCORSO REGIONALE

SCUOLE CHE PROMUOVONO SALUTE : IL CONCORSO REGIONALE SCUOLE CHE PROMUOVONO SALUTE : IL CONCORSO REGIONALE DELL ANNO SCOLASTICO 2012/2013 INTRODUZIONE La Scuola è il luogo in cui azioni di educazione, formazione, informazione, controllo e sicurezza per la

Dettagli

UN VIAGGIO VERSO LA CONOSCENZA

UN VIAGGIO VERSO LA CONOSCENZA IST. COMPRENSIVO BARLASSINA Scuola Secondaria G.Galilei ad INDIRIZZO MUSICALE Dirigente Scolastico Daniela Colombo UN VIAGGIO VERSO LA CONOSCENZA 19/01/2013 educare per istruire Presentazione POF Secondaria

Dettagli

LA SCUOLA IN CAMERA CAMERA - CENTRO ITALIANO PER LA FOTOGRAFIA PROGRAMMA DIDATTICO PER LE SCUOLE a.s. 2015-16

LA SCUOLA IN CAMERA CAMERA - CENTRO ITALIANO PER LA FOTOGRAFIA PROGRAMMA DIDATTICO PER LE SCUOLE a.s. 2015-16 LA SCUOLA IN CAMERA CAMERA - CENTRO ITALIANO PER LA FOTOGRAFIA PROGRAMMA DIDATTICO PER LE SCUOLE a.s. 2015-16 Camera - Centro Italiano per la Fotografia apre al pubblico nell autunno del 2015, istituendo

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

PRINCIPI E FINALITÀ GENERALI OFFERTA FORMATIVA CURRICOLARE

PRINCIPI E FINALITÀ GENERALI OFFERTA FORMATIVA CURRICOLARE PRINCIPI E FINALITÀ GENERALI LA SCUOLA: Concorre alla formazione dell uomo e del cittadino secondo i principi stabiliti dalla Costituzione. Rispetta e valorizza le diversità individuali, sociali e culturali.

Dettagli

PROGETTO INTERCULTURALE DI RETE ACCOGLIENZA E ALFABETIZZAZIONE ALUNNI STRANIERI LABORATORI L2. Istituto Comprensivo C.

PROGETTO INTERCULTURALE DI RETE ACCOGLIENZA E ALFABETIZZAZIONE ALUNNI STRANIERI LABORATORI L2. Istituto Comprensivo C. PROGETTO INTERCULTURALE DI RETE ACCOGLIENZA E ALFABETIZZAZIONE ALUNNI STRANIERI LABORATORI L2 Istituto Comprensivo C. Angiolieri Siena Centro di Alfabetizzazione Italiano L2 C. Angiolieri Scuola Secondaria

Dettagli

POF 2014-2015 CLIMA POSITIVO: PARTECIPAZIONE ATTIVA E COOPERATIVA APPRENDIMENTO SOCIALIZZATO: RELAZIONI CON ALTRI, CON I LIBRI, CON I MEDIA

POF 2014-2015 CLIMA POSITIVO: PARTECIPAZIONE ATTIVA E COOPERATIVA APPRENDIMENTO SOCIALIZZATO: RELAZIONI CON ALTRI, CON I LIBRI, CON I MEDIA ISTITUTO PARITARIO NAZARETH SCUOLA DELL INFANZIA-PRIMARIA-SECONDARIA DI I GRADO - LICEI CLASSICO-LINGUISTICO-SCIENTIFICO POF 2014-2015 Il piano offerta formativa è il documento fondamentale che rappresenta

Dettagli

Scuola Comunale dell Infanzia A. SAFFI Via dei Sardi 35 Telefono 06 4463225 Fax 06 49385378

Scuola Comunale dell Infanzia A. SAFFI Via dei Sardi 35 Telefono 06 4463225 Fax 06 49385378 IL PROGETTO EDUCATIVO DEL MUNICIPIO Ogni anno il Collegio dei docenti della scuola dell infanzia comunale elabora il progetto educativo che definisce gli obiettivi, i contenuti e i metodi dell attività

Dettagli

TECNOLOGIC@MENTE LABORATORIO-MUSEO SCHEDA TECNICA. 52 km www.museotecnologicamente.it Tel: 0125/1961160 e-mail: scuole@museotecnologicamente.

TECNOLOGIC@MENTE LABORATORIO-MUSEO SCHEDA TECNICA. 52 km www.museotecnologicamente.it Tel: 0125/1961160 e-mail: scuole@museotecnologicamente. LABORATORIO-MUSEO TECNOLOGIC@MENTE Tecnologic@mente, coordinato e gestito dalla Fondazione Natale Capellaro, in questi anni ha svolto un importante e fondamentale lavoro volto per la conservazione e, soprattutto,

Dettagli

Progettazione annuale di sezione

Progettazione annuale di sezione ISTITUTO COMPRENSIVO GANDHI Via Mannocci, 23 59100 PRATO Scuola dell Infanzia Gandhi Progettazione annuale di sezione Sez. 1 ANNO SCOLASTICO 2014-15 PROGETTAZIONE ANNUALE DI SEZIONE SEZ. 1) CAMPI DI ESPERIENZA

Dettagli

ASL TO 2 DIPARTIMENTO PATOLOGIA DELLE DIPENDENZE 1 C.so Lombardia, 187 10151 Torino

ASL TO 2 DIPARTIMENTO PATOLOGIA DELLE DIPENDENZE 1 C.so Lombardia, 187 10151 Torino ASL TO 2 DIPARTIMENTO PATOLOGIA DELLE DIPENDENZE 1 67 A.S.L. TO2 Azienda Sanitaria Locale Torino DIPARTIMENTO DIPENDENZE 1 ( 011. 4395400 fax 011.4395432 e-mail sert.segrlomb@aslto2.it Area Prevenzione

Dettagli

UN ORTO DI CLASSE Curare la terra, nutrire la vita.

UN ORTO DI CLASSE Curare la terra, nutrire la vita. UN ORTO DI CLASSE Curare la terra, nutrire la vita. Progetto rivolto alle classi della scuola primaria e secondaria di primo grado dell Emilia Romagna a.s. 2014-2015 Novità 2014/15 KIT PER ORTO DEL CONTADINO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE F. MASCI FRANCAVILLA AL MARE. referente ins. MASCI LUANA

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE F. MASCI FRANCAVILLA AL MARE. referente ins. MASCI LUANA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE F. MASCI FRANCAVILLA AL MARE referente ins. MASCI LUANA 1 Con l anno scolastico 2013-14 entrano pienamente in vigore le Indicazioni Nazionali per il Curricolo della Scuola

Dettagli

Istituto Sperimentale Rinascita - A. Livi - Milano Scuola statale secondaria di primo grado a indirizzo musicale

Istituto Sperimentale Rinascita - A. Livi - Milano Scuola statale secondaria di primo grado a indirizzo musicale Istituto Sperimentale Rinascita - A. Livi - Milano Scuola statale secondaria di primo grado a indirizzo musicale PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA 1 AS 2014/2015 STRUTTURA E ORGANIZZAZIONE Attività opzionali

Dettagli

Scuola dell infanzia di Ponte Ronca via Risorgimento 217

Scuola dell infanzia di Ponte Ronca via Risorgimento 217 ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA segreteria: Via Albergati 30 40069 Zola Predosa (BO) Tel. 051/755355 755455 - Fax 051/753754 E-mail: BOIC86400N@istruzione.it Pec : boic86400n@pec.istruzione.it sito

Dettagli

Insieme per crescere, pensare, formarsi al domani

Insieme per crescere, pensare, formarsi al domani Insieme per crescere, pensare, formarsi al domani Tutto questo si traduce in : È lo sfondo in cui la scuola accompagna l alunno alla scoperta di se stesso, degli altri, nello spazio e nel tempo attività

Dettagli

PROGETTI MARCONI ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Progetto Classi coinvolte Docenti Periodo Durata interventi. Secondaria A. Frank

PROGETTI MARCONI ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Progetto Classi coinvolte Docenti Periodo Durata interventi. Secondaria A. Frank PROGETTI MARCONI ANNO SCOLASTICO 2014 2015 OBIETTIVO : SCUOLA COME LUOGO DI APPRENDIMENTO ORIENTATO ALL INNOVAZIONE MUSICA Musica cl. 2^ Docenti di musica di classe e insegnante di musica della Suola Secondaria

Dettagli

PIANO DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SCOLASTICO 2009/2010

PIANO DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SCOLASTICO 2009/2010 COMUNE DI CISLIANO Provincia di Milano PIANO DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SCOLASTICO 2009/2010 Allegato a deliberazione C.C. n. del Pagina 1 di 13 Premessa Dall introduzione del regime di autonomia per le

Dettagli

Anno scolastico 2008/09

Anno scolastico 2008/09 ISTITUTO COMPRENSIVO AZZANO SAN PAOLO Il presente opuscolo, che racchiude le linee programmatiche essenziali utili ad identificare la nostra scuola, costituisce una sintesi del Piano dell Offerta Formativa;

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO Scuola e comunicazione nell era di internet

PROGETTO FORMATIVO Scuola e comunicazione nell era di internet PROGETTO FORMATIVO Scuola e comunicazione nell era di internet La rivoluzione tecnologica innescata dal web e dai social network, ha accentuato l uso quotidiano di nuovi strumenti informatici entrati prepotentemente

Dettagli

Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato

Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato Il progetto Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato è nato in seguito ad un progetto pilota avviato durante l anno scolastico 1999/2000 e presentato

Dettagli