Passato e futuro negli scenari dei materiali. José M. Kenny

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Passato e futuro negli scenari dei materiali. José M. Kenny"

Transcript

1 Passato e futuro negli scenari dei materiali José M. Kenny

2 PARADIGMA DELLA SCIENZA E TECNOLOGIA DEI MATERIALI Source: Materials science and engineering forging stronger links to users, NRC 1999

3 I materiali hanno accompagnato gli esseri umani sin dalla preistoria Pietra Legno Tessuto Ceramica

4 I primi materiali ad essere usati furono pietre, legno, corno, ossa e conchiglie animali con cui l uomo cominciò a costruire i primi utensili. utensili da taglio utensile bifacciale

5 Classificazione dei periodi storici in funzione dei materiali Paleolitico ( ac) Neolitico ( ac) Età del bronzo ( ac) Età del ferro (1.050 ac dc) Età del silicio (1950 dc - ) Età delle nanotecnologie?

6 A partire dalla rivoluzione industriale del 1700, nuovi materiali sono stati introdotti a ritmo sempre più accelerato Cementi Acciaio e Leghe metalliche Plastica Semiconduttori

7 Classificazione dei materiali MATERIALI STRUTTURALI materiali metallici materiali polimerici materiali compositi materiali in fibra sintetici e naturali materiali amorfi e vetrosi materiali ceramici MATERIALI FUNZIONALI materiali semiconduttori materiali per applicazioni elettriche ed elettroniche materiali di interesse energetico e ambientale materiali molecolari materiali magnetici materiali superconduttori materiali biocompatibili materiali ad elevato sviluppo superficiale (catalizzatori)

8 INCREMENTO STORICO DEL RAPPORTO PROPRIETA/DENSITA NEI MATERIALI Nanotechnology

9 Materiali Metallici ACCIAIO INOSSIDABILE THYSSENKRUPP AST TUBIFICIO ZEUNA STARKER SOCIETA DELLE FUCINE TITANIO TITANIA TFAST FUCINE UMBRE ALLUMINIO INDUSTRIE ALLUMINIO SPOLETO COSTRUZIONI METALLICHE GAROFOLI ONDULIT ANGELANTONI CANALICCHIO

10 Materiali Polimerici (dalla gomma alla polymer ) POLYPROPYLENE LYONDELL BASELL MERAKLON TREOFAN POLICARBONATO BAYER SHEET EUROPE MATER-BI NOVAMONT LINOLEOUM TARKETT ALCANTARA ALCANTARA PMI: CF, COLLE ROSSO, CEPLAST, ESSECI BRAI, MAESTRALE, CMD, ECC.

11 Materiali Ceramici MATERIALI PER L EDILIZIA: CIPICCIA CALCESTRUZZI CSC EDIL GORI WEINEMBERGER CALCE SAN PELLEGRINO

12 Materiali Compositi - Nuovo distretto industriale della nautica di Terni - STEMAR NAUTICA CELI MDP TMP SANTICCHIA SEA STEEL PADUANO RACING

13 FP7 Challenges: an increasing role for EU Research Objective Lisbon 2000 : to become the most dynamic and most competitive knowledge-based economy within 10 years Objective Göteborg 2001 : sustainable development (environment, health, economy, employment) Barcelona 2002 targets: 1,9% 3,0% of GDP with 2/3 financed by private sector; towards 700,000 researchers European Research Area (ERA): Integrating, reinforcing, structuring RTD capacities, improving coordination of policies, overcoming fragmentation of efforts and stimulating investment in RTD

14 Strategia di Lisbona Triangolo della Conoscenza Ricerca Sviluppo e Lavoro Formazione Innovazion e GENERAZIONE E USO DELLE CONOSCENZE

15 Europe s RTD intensity as world competitor RTD intensity in world regions Figure I.1.1 R&D intensity (GERD as % of GDP) in the major world regions, (1) 3,5 % GDP JP (2) 3, KR (3) US (4) 2.99 R&D intensity (GERD as % of GDP) 2,5 2,0 1,5 1,0 EU EU CN (5) RU ,5 0, Source: Key RTD Figures 2007 on Science, Technology and Innovation - Towards a European knowledge Area

16 FP7 Struttura e Budget Cooperation Collaborative research 32.4 Billions 10 Thematic approaches Ideas Frontier Research Billions includes the establishment of a European Research Council, Capacities Research Capacity Billions Incl. potential research capacities of EU small and medium-sized Enterprises People Human Potential 4.7 Billions Marie Curie actions, mobility

17 10 Themes FP7 SP Cooperation ( million) 1. Health Food, agriculture and fisheries, and biotechnology 3. Information and communication technologies Nanotechnologies, materials and production Energy Environment Transport Socioeconomic research Space Security Total

18 Theme 4: NMP Four activities: 1. Nanosciences and nanotechnologies 2. Materials 3. New production 4. Integration of technologies for industrial applications

19 Funding Schemes - NMP Collaborative projects Small or medium scale focussed projects < 4 million EC funding requested Large scale integrating projects > 4 million EC funding requested SME-targeted projects: at least 35% to SMEs Networks of Excellence Coordination and Support actions

20

21 EUROPEAN TECHNOLOGY PLATFORMS Definitions?? Provide a framework for stakeholders, led by industry, to define research and development priorities in the medium to long term. Play a key role by covering the whole economic value chain and by mobilising public authorities at national and regional levels. GREAT SUPPORT OF NATIONAL INITIATIVES Fostering effective public-private partnerships, technology platforms have the potential to contribute significantly to the renewed Lisbon strategy. Orienting FP7 to better meet the needs of industry.

22 Elenco PTE operative (1/2) 1. The European Hydrogen and Fuel Cell Technology Platform (HFP) 2. ENIAC - European Nanoelectronics Initiative Advisory Council 3. NanoMedicine - Nanotechnologies for Medical Applications 4. Plants for the Future 5. Water Supply and Sanitation Technology Platform (WSSTP) 6. The European Technology Platform on Photovoltaics 7. Technology Platform on Sustainable Chemistry (SUSCHEM) 8. European Technology Platform for Global Animal Health (GAH) 9. ERTRAC European Road Transport Research Advisory Council 10. ERRAC European Rail Research Advisory Council 11. WATERBORNE Technology Platform (Supported by ACMARE Advisory Council) 12. Forest Based Sector Technology Platform 13. EuMaT - European Technology Platform for Advanced Engineering Materials and Technologies

23 Elenco PTE operative (2/2) 14. The European Technology Platform on Industrial Safety 15. Food European Technology Platform Food for Life 16. The Mobile and Wireless Communications Technology Platform 17. Innovative Medicines for Europe 18. Integral Satcom Initiative (ISI) 19. Embedded Systems (ARTEMIS) 20. ACARE - Advisory Council for Aeronautics Research in Europe 21. The European Space Technology Platform (ESTP) 22. The NEM Initiative - European Initiative on NETWORKED and ELECTRONIC MEDIA 23. Networked European Software and Services Initiative (NESSI) 24. EUROP, the European Robotics Platform 25. Photonics21 - The Photonics Technology Platform 26. ESTEP - The European Steel Technology Platform 27. The European Technology Platform for the Future of Textiles and Clothing (ETP-FTC) 28. MANUFUTURE - Platform on Future Manufacturing Technologies 29. The European Construction Technology Platform (ECTP) 30. Zero Emission Fossil Fuel Power Plants - Zep

24 Piattaforme Tecnologiche : Joint Technology Initiatives Hydrogen and Fuel Cells Aeronautics and Air Transport Innovative Medicines Nanoelectronics Embedded Computing Systems Global Monitoring for Environment and Security

25 I distretti tecnologici

26 I MATERIALI DELLA CONCA TERNANA NEL DISTRETTO TECNOLOGICO DELL UMBRIA TECNOLOGIE METALLURGICHE THYSSENKRUPP AST MICRO E NANOTECNOLOGIE BAYER SHEET NOVAMONT ALCANTARA TARKETT MERAKLON ANGELANTONI

27 La Ricerca sui Materiali nella Conca Ternana UNIVERSITA DI PERUGIA - POLO SCIENTIFICO E DIDATTICO DI TERNI ISRIM CSM UMBRIA INNOVAZIONE (PROGETTI VISION) ECNP: CENTRO EUROPEO PER LE NANOTECNOLOGIE DEI POLIMERI

28 Centro Europeo per le Nanotecnologie dei Polimeri S.c.a.r.l. <ECNP> Sede Operativa: Strada di Pentima, 21 Terni Presidente del CdA: Prof. José M. Kenny

29 ECNP Partners Italian Consortium for Science and Technology of Materials INSAVALOR Institut fur Polymerforschung Dresden Institute of Macomolecular Chemistry CSIC through Institute for Polymer Science and Technology Fundacion INASMET Foundation STEP from Utrecht University Foundation for Research and Technology Hellas SWEREA SICOMP Technical University of Lodz Umbria Innovazione Italy France Germany Czech Rep. Spain Spain Netherlands Greece Sweden Poland Italy 29

30 ECNP: A NANOFUN-POLY PRODUCT USA New-York Argentina Mar-del-Plata China Beijing Prof. J. M. Kenny Coordinator Univ. Perugia Prof. J. F. Gérard Vice- Coordinator INSA Lyon/Univ. Lyon I INSA - IMP vice-coordinator INSTM coordinator 30

31 NANOFUN/ECNP INDUSTRIAL COUNCIL INDUSTRIAL PARTNER NAME Akzo Nobel Wood Coatings s.r.l. Basf Bayer Polymer Group Ceast Continental Degussa Dow Benelux FIAT Auto Forschungsgesetlschaft Freudenberg Inauxa MDP Metalco Polymaterials AG Polymerexpert PROPLAST Repsol SAMPE Europe SOLVAY SEIMA Italiana Tergal Fibres Ticonia Tolsa Wacker-Chemie COUNTRY I D D I D D NL I D D ES I PL D F I E CH B I F D E 31 D

32 ECNP Mission Lasting integration of European NoE NANANOFUN-POLY partners Promotion of the excellence in Polymer Nanotechnology in ERA Provide organizational, technical and financial support to its partners for executing integrated research and technology transfer in ERA 32

33 Nanotecnologia: Il significato della parola <nano> The 'nano' in 'nanotechnology' is often thought of as a shortened form of 'nanometer, which is one billionth (10-9 ) of a meter. The diameter of one human hair is about 10,000 to 80,000 nanometers. <nano> si applica a diverse dimensioni fisiche:: nanometro nanosecondo nanogrammo A picture of nanofibrils shown with a human hair for reference (Espin Technologies, Inc.) IMAGE SOURCE:

34 Possible application sectors of polymer nanocomposites High Performance Light Weight Housing/ Consumer Energy Saving Environmental Protection Automotive Aerospace

35 Super Light Car Project Partners Volkswagen (Coordinator) Opel Politecnico di Torino University of Perugia UdR INSTM Università Politecnica delle Marche 35

36 SLC Project Requirements for new vehicles development 36

37 SLC Project Material trends in vehicle production 37

38

39 Market Opportunities for OPV

40 Possible application sectors of polymer nanocomposites The use of polymers and nanoparticles with controlled electrical properties (carbon nanotubes, fullerene, TiO2, etc.) allow higher efficiency in organic electronic devices (photovoltaic cells, sensors, screens, emi shielding).

41 EMI Shielding Properties Experimental Setup Frequency: 700 MHZ-18GHz Reference Wood Panel CEI EN

42 NANOBIOCOM: Materiali per l ingegneria Tessutale PLLA SWNTs nha Materials HO O CH 3 O CH 3 O n O O OH CH 3 + +

43 Biocompatibility Evaluation BMSCs Cells: 7 days

44 5 th NANOFUN-POLY International Conference on Multifunctional Nanostructured Polymers and Nanocomposites PARIS, April 15 th -17 th,

45 Punti di forza: CONCLUSIONI Concentrazione industriale rilevante del settore dei materiali nella conca ternana Rilevante contenuto tecnologico e innovazione Alto numero di ricercatori e centri di ricerca pubblici e privati Disponibilità di strumenti di promozione Punti di debolezza: Ricerca industriale prevalente fuori del territorio Precarietà della ricerca e dei ricercatori Scarso collegamentop con il sistema europeo I tempi della burocrazia non coincidono con i tempi dell innovazione 45

46 Thanks for your attention

Piattaforme Tecnologiche Europee (PTE) Ing. Luigi Lombardi MUR Roma 29 marzo 2007

Piattaforme Tecnologiche Europee (PTE) Ing. Luigi Lombardi MUR Roma 29 marzo 2007 Piattaforme Tecnologiche Europee (PTE) Ing. Luigi Lombardi MUR Roma 29 marzo 2007 PTE (costruire la conoscenza per la crescita) Le PTE (massa critica di risorse europee) si concentrano su questioni strategiche

Dettagli

Piattaforme Tecnologiche Europee e nuovi strumenti di finanziamento. Ing. Aldo Covello MUR Roma 3 aprile 2007 1

Piattaforme Tecnologiche Europee e nuovi strumenti di finanziamento. Ing. Aldo Covello MUR Roma 3 aprile 2007 1 Piattaforme Tecnologiche Europee e nuovi strumenti di finanziamento Ing. Aldo Covello MUR Roma 3 aprile 2007 1 Sommario 1.Piattaforme Tecnologiche Europee 2.Art. 171 3.Art. 169 4.ERANET ed ERANET+ 2 Obiettivi

Dettagli

Le Piattaforme Tecnologiche Europee ed Italiane

Le Piattaforme Tecnologiche Europee ed Italiane Le Piattaforme Tecnologiche Europee ed Italiane Ing. Aldo Covello Punto di contatto nazionale per le PTE CAGLIARI 11 dicembre 2006 Cagliari - 11 dicembre 2006 Aldo Covello 1 SOMMARIO Descrizione generale

Dettagli

WORKSHOP METTERE A PUNTO STRATEGIE INNOVATIVE L INNOVAZIONE DI PRODOTTO E DI PROCESSO COME FINANZIARE L INNOVAZIONE NICOLETTA AMODIO

WORKSHOP METTERE A PUNTO STRATEGIE INNOVATIVE L INNOVAZIONE DI PRODOTTO E DI PROCESSO COME FINANZIARE L INNOVAZIONE NICOLETTA AMODIO WORKSHOP METTERE A PUNTO STRATEGIE INNOVATIVE L INNOVAZIONE DI PRODOTTO E DI PROCESSO COME FINANZIARE L INNOVAZIONE NICOLETTA AMODIO Palazzo Torriani 10 ottobre 2007 - Quali strumenti - Quali tematiche

Dettagli

Le Piattaforme Tecnologiche Europee e la loro rilevanza per la Politica della Ricerca e dell Innovazione in Italia

Le Piattaforme Tecnologiche Europee e la loro rilevanza per la Politica della Ricerca e dell Innovazione in Italia Le Piattaforme Tecnologiche Europee e la loro rilevanza per la Politica della Ricerca e dell Innovazione in Italia Ing. Aldo Covello MIUR Punto di contatto nazionale per le PTE Bologna 15 dicembre 2005

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO. Un università internazionale per il territorio

POLITECNICO DI TORINO. Un università internazionale per il territorio POLITECNICO DI TORINO Un università internazionale per il territorio I valori Leader nella cultura politecnica Nazionale ed Internazionale Reputazione Eccellenza nell istruzione superiore e la formazione

Dettagli

Horizon 2020, sfide e opportunità

Horizon 2020, sfide e opportunità Ufficio Relazioni Europee e Internazionali Anna d Amato Horizon 2020, sfide e opportunità Il quadro politico - strategico Europa 2020: crescita intelligente, sostenibile, inclusiva 7 priorità: Unione dell'innovazione,

Dettagli

Alcune sfide europee dell innovazione energetica italiana

Alcune sfide europee dell innovazione energetica italiana Alcune sfide europee dell innovazione energetica italiana Prof. Ing. Massimo La Scala Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell Informazione Politecnico di Bari Roma, 22 maggio 2014 Key Enabling Technologies

Dettagli

Finanziamenti Europei per le PMI

Finanziamenti Europei per le PMI Finanziamenti Europei per le PMI Evento: Opportunità per le imprese che innovano: dall'ict ai Trasporti Venezia Marghera 31 Marzo 2010 Ing. Marco Romeo CiaoTech Srl (PNO Group B.V.) CiaoTech Srl: Chi siamo

Dettagli

A.Zecchina. Le nanotecnologie e le nanoscienze all Universit. Università di Torino

A.Zecchina. Le nanotecnologie e le nanoscienze all Universit. Università di Torino A.Zecchina Le nanotecnologie e le nanoscienze all Universit Università di Torino Alcuni cenni introduttivi su nanoscienze e nanotecnologie Lo sviluppo temporale della Scienza è contrassegnato da periodi

Dettagli

Prima Giornata InFormativa Progetto BioTTasa. Area della Ricerca del CNR - Via G. Amendola,122/O Bari, 22 maggio 2014

Prima Giornata InFormativa Progetto BioTTasa. Area della Ricerca del CNR - Via G. Amendola,122/O Bari, 22 maggio 2014 Prima Giornata InFormativa Progetto BioTTasa Area della Ricerca del CNR - Via G. Amendola,122/O Bari, 22 maggio 2014 Il TT nella dimensione europea Francesco S. Donadio Progetto Finanziato dal Ministero

Dettagli

AIRI e lo Sviluppo Tecnologico del Paese. Sesto Viticoli

AIRI e lo Sviluppo Tecnologico del Paese. Sesto Viticoli AIRI e lo Sviluppo Tecnologico del Paese Sesto Viticoli Avezzano, 20 novembre 2014 CHI SIAMO AIRI profilo Fondata nel 1974 (Confindustria,IMI, ENEL e CSM), sede a Roma e Ufficio a Milano Focal point per

Dettagli

INTRODUZIONE AL 7 PQ Spoleto

INTRODUZIONE AL 7 PQ Spoleto INTRODUZIONE AL 7 PQ Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa renato.fa@miur.it Obiettivi politici: rafforzare il ruolo della ricerca UE Obiettivo di Lisbona: diventare la più dinamica e competitiva economia knowledge-based

Dettagli

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group)

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) Opportunità di finanziamento europee per la Ricerca e lo Sviluppo - The New EU Framework Programme for Research and Innovation- Horizon 2014-2020 and LIFE opportunities

Dettagli

La posizione dell Università di Trieste sulle grandi tematiche trasversali della ricerca

La posizione dell Università di Trieste sulle grandi tematiche trasversali della ricerca Università degli Studi di Trieste La posizione dell Università di Trieste sulle grandi tematiche trasversali della ricerca WWW.UNITS.IT pipan@units.it Michele Pipan - Delegato alla Ricerca Il Sistema Trieste

Dettagli

Rinnova la tua Energia. Renew your Energy.

Rinnova la tua Energia. Renew your Energy. Rinnova la tua Energia. Renew your Energy. Dai vita ad un nuovo Futuro. Create a New Future. Tampieri Alfredo - 1934 Dal 1928 sosteniamo l ambiente con passione. Amore e rispetto per il territorio. Una

Dettagli

Bollettino bandi e possibilità di finanziamento su Fondi diretti dell'unione Europea

Bollettino bandi e possibilità di finanziamento su Fondi diretti dell'unione Europea Programma Horizon 2020 Bando H2020-MSCA-IF-2016 MARIE SKŁODOWSKA-CURIE INDIVIDUAL FELLOWSHIPS MSCA-IF-2016: INDIVIDUAL FELLOWSHIPS 14/09/2016 Programma Horizon 2020 Bando H2020-MSCA-COFUND-2016 MARIE SKŁODOWSKA-CURIE

Dettagli

APRE Agenzia per la promozione della Ricerca Europea. Keji Adunmo & Monique Longo, APRE Punti di Contatto Nazionale per il tema SSH

APRE Agenzia per la promozione della Ricerca Europea. Keji Adunmo & Monique Longo, APRE Punti di Contatto Nazionale per il tema SSH APRE Agenzia per la promozione della Ricerca Europea Keji Adunmo & Monique Longo, APRE Punti di Contatto Nazionale per il tema SSH AGENDA: 1. APRE come National Contact Point 2. Il Network dei National

Dettagli

CURRICULUM VITAE (ultimo aggiornamento: Dicembre 2010)

CURRICULUM VITAE (ultimo aggiornamento: Dicembre 2010) CURRICULUM VITAE (ultimo aggiornamento: Dicembre 2010) Informazioni personali Nome e Cognome Antonella Munna Data di nascita 18/07/1975 Amministrazione Alma Mater Studiorum - Università di Bologna Responsabilità

Dettagli

Smart Specialisation e Horizon 2020

Smart Specialisation e Horizon 2020 Smart Specialisation e Horizon 2020 Napoli, 2 Febbraio 2013 Giuseppe Ruotolo DG Ricerca e Innovazione Unità Policy Che relazione tra R&D e crescita? 2 Europa 2020-5 obiettivi OCCUPAZIONE 75% of the population

Dettagli

Lanciato Horizon 2020 15.000.000.000

Lanciato Horizon 2020 15.000.000.000 in diretta dall UE Lanciato Horizon 2020 15.000.000.000 dell anno. Le call del bilancio 2014 hanno un valore di circa 7.800.000.000, con finanziamenti concentrati sui tre pilastri di Horizon 2020: sui

Dettagli

Horizon 2020 Lo Strumento PMI ed il Fast Track to Innovation

Horizon 2020 Lo Strumento PMI ed il Fast Track to Innovation Horizon 2020 Lo Strumento PMI ed il Fast Track to Innovation Bologna, 25 febbraio 2015 Struttura H2020 Excellent Science Industrial Leadership Societal Challenges European Research Council Frontier research

Dettagli

HORIZON 2020: le tre Priorità e le Novità rispetto al VIIPQ

HORIZON 2020: le tre Priorità e le Novità rispetto al VIIPQ HORIZON 2020: le tre Priorità e le Novità rispetto al VIIPQ Adele Del Bello Responsabile Ripartizione Ricerca Università degli Studi di Ferrara Giornata annuale dell Internazionalizzazione Seminario Come

Dettagli

Orizzontalità in Horizon 2020:

Orizzontalità in Horizon 2020: Orizzontalità in Horizon 2020: Strumento PMI e Cooperazione Internazionale Giornata Nazionale di Lancio NMP+B Roma, 15 Novembre 2013 Martina Desole - APRE Punto Contatto Nazionale: NMP + B desole@apre.it

Dettagli

TECH Transfer day 2015 Dalla scienza di base alle applicazioni: il DSFTM e l industria

TECH Transfer day 2015 Dalla scienza di base alle applicazioni: il DSFTM e l industria TECH Transfer day 2015 Dalla scienza di base alle applicazioni: il DSFTM e l industria La collaborazione pubblico-private quale modello consolidato per conseguire obiettivi condivisi Anna Leonardi STMicroelectronics

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI

INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI Chiara Zanolla L importanza di una buona progettazione Aumento fondi FP7 Allargamento Europa Tecniche di progettazione

Dettagli

Alma Mater Studiorum. Introduzione a FP7: Silvia Vecchi. Responsabile per ICT, Security, Space and Transport

Alma Mater Studiorum. Introduzione a FP7: Silvia Vecchi. Responsabile per ICT, Security, Space and Transport Alma Mater Studiorum Università ità di Bologna Introduzione a FP7: struttura, programmi, strumenti di finanziamento Silvia Vecchi Finanziamenti i per la Ricerca Responsabile per ICT, Security, Space and

Dettagli

Piattaforme Tecnologiche Europee

Piattaforme Tecnologiche Europee APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Piattaforme Tecnologiche Europee 1 2 Marzo 2006 a Roma Dossier a cura di: Egill Boccanera Keji Alex Adumno 2 Piattaforme Tecnologiche Europee 3 4 INDICE:

Dettagli

APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea

APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Il 7 PQ e gli schemi di finanziamento Annalisa Ceccarelli APRE Agenzia no-profit dal 1990 creata con il patrocinio del Ministero della Ricerca e della

Dettagli

TEMA 4 NMP Obiettivi, approccio & attività

TEMA 4 NMP Obiettivi, approccio & attività Costruire l Europa della conoscenza TEMA 4 NMP Obiettivi, approccio & attività Roberta Salonna Commissione Europea - DG RTD Direzione G Tecnologie industriali Confindustria Emilia Romagna - Modena, 9 Febbraio

Dettagli

IL DISTRETTO AEROSPAZIALE PUGLIESE. Antonio Ficarella antonio.ficarella@unisalento.it

IL DISTRETTO AEROSPAZIALE PUGLIESE. Antonio Ficarella antonio.ficarella@unisalento.it IL DISTRETTO AEROSPAZIALE PUGLIESE Antonio Ficarella antonio.ficarella@unisalento.it 1 OUTLINE PRESENTAZIONE DEL DISTRETTO LA PARTE TECNOLOGICA DEL DISTRETTO ATTIVITA' DI PROSSIMO AVVIO IL PIANO DI SVILUPPO

Dettagli

GIANFRANCO CARBONATO. Presidente Confindustria Piemonte. Torino, 16 giugno 2014

GIANFRANCO CARBONATO. Presidente Confindustria Piemonte. Torino, 16 giugno 2014 GIANFRANCO CARBONATO Presidente Confindustria Piemonte Torino, 16 giugno 2014 IL PIEMONTE E LA SUA INDUSTRIA La manifattura Dati 2013 23,8% nel 2007 Fonte dati: Centro Studi Confindustria Piemonte Il Piemonte

Dettagli

World Bank Group. International Finance Corporation

World Bank Group. International Finance Corporation World Bank Group International Bank for Reconstruction and International Association International Finance Corporation Mutilateral Investment Guarantee Agency International Center for the Settlement of

Dettagli

di finanziamento Gaia della Rocca

di finanziamento Gaia della Rocca Horizon 2020: ilnuovo programmaeuropeo di finanziamento per laricerca ricerca, lo sviluppoe l innovazione Bologna 26 settembre 2013 Bologna, 26 settembre 2013 Gaia della Rocca VERSO HORIZON 2020 EUROPA

Dettagli

KIC Innovazione e IP

KIC Innovazione e IP KIC Innovazione e IP Ing. Giuseppe Conti Dirigente Area Ricerca Trasferimento Tecnologico Alma Mater Studiorum Coordinatore Gruppo Formazione NETVAL Rappresentante italiano nel Management Team Foodbest

Dettagli

FUTURO. L innovazione come opportunità di sviluppo per i territori e le Pubbliche Amministrazioni. Ivan Boesso 29 aprile 2014

FUTURO. L innovazione come opportunità di sviluppo per i territori e le Pubbliche Amministrazioni. Ivan Boesso 29 aprile 2014 ILLUMINIAMO IL NOSTRO FUTURO L innovazione come opportunità di sviluppo per i territori e le Pubbliche Amministrazioni MUSEOCIVICODI BASSANO DEL GRAPPA Ivan Boesso 29 aprile 2014 Le opportunità dell UE

Dettagli

UNEUROPA Bollettino delle nuove accessioni del Centro di Documentazione Europea Giugno - Agosto 2010

UNEUROPA Bollettino delle nuove accessioni del Centro di Documentazione Europea Giugno - Agosto 2010 UNEUROPA Bollettino delle nuove accessioni del Centro di Documentazione Europea Giugno - Agosto 2010 A cura di Rosanna Cifolelli URL: http://serviziweb.unimol.it/pls/unimol/consultazione.mostra_pagina?id_pagina=2820

Dettagli

IL BANDO 2014 IDROGENO E CELLE A COMBUSTIBILE LA SECONDA FASE DEL PROGRAMMA EUROPEO FCH 2 JU FAST E I PROGETTI UE NEL SETTORE DELL IDROGENO

IL BANDO 2014 IDROGENO E CELLE A COMBUSTIBILE LA SECONDA FASE DEL PROGRAMMA EUROPEO FCH 2 JU FAST E I PROGETTI UE NEL SETTORE DELL IDROGENO IL BANDO 2014 IDROGENO E CELLE A COMBUSTIBILE LA SECONDA FASE DEL PROGRAMMA EUROPEO FCH 2 JU FAST E I PROGETTI UE NEL SETTORE DELL IDROGENO Alberto Pieri Segretario Generale FAST Milano, 14 Luglio 2014

Dettagli

Le Linee Guida dei SEAP all interno del Patto dei Sindaci

Le Linee Guida dei SEAP all interno del Patto dei Sindaci Le Linee Guida dei SEAP all interno del Patto dei Sindaci Congresso Internazionale Klimaenergy 2010 I SEAP Piani di Azione Energia Sostenibile. Rassegna di metodologie ed esperienze Bolzano, 23 settembre

Dettagli

La Societal Challenge Secure, clean and efficient energy in Horizon 2020. Fuel Cells Hydrogen 2 Joint Udertaking

La Societal Challenge Secure, clean and efficient energy in Horizon 2020. Fuel Cells Hydrogen 2 Joint Udertaking La Societal Challenge Secure, clean and efficient energy in Horizon 2020 Fuel Cells Hydrogen 2 Joint Udertaking Roma, 15 Luglio 2014 Ing. Massimo Borriello APRE borriello@apre.it www.apre.it APRE 2013

Dettagli

La strategia europea per le Key Enabling Technologies (KETs)

La strategia europea per le Key Enabling Technologies (KETs) AIDIC Workshop HORIZON2020 ROMA, 4 Marzo 2014 La strategia europea per le Key Enabling Technologies (KETs) Luisa TONDELLI Dipar'mento Scienze Chimiche e Tecnologie dei Materiali (DSCTM) Consiglio Nazionale

Dettagli

Verso Orizzonte 2020 Il programma quadro europeo per la ricerca e l innovazione

Verso Orizzonte 2020 Il programma quadro europeo per la ricerca e l innovazione Verso Orizzonte 2020 Il programma quadro europeo per la ricerca e l innovazione Francesca Doria Industrial Innovation Policy unit, DG Enterprise and Industry, European Commission Non FP8 ma Orizzonte 2020

Dettagli

JTI Joint Technology Initiative Anna Rita Appetito

JTI Joint Technology Initiative Anna Rita Appetito JTI Joint Technology Initiative Anna Rita Appetito annarita.appetito@cnr.it Caratteristiche -sono lo strumento delle Piattaforme Tecnologiche Europee/ETPs -mirano a rafforzare gli orientamenti strategici

Dettagli

Environment Park Torino

Environment Park Torino Environment Park Hydrogen and FC Technologies Environment Park Torino Environment Park A joint initiative of the Piedmont Region, the Turin District, the City of Turin and the European Union The primary

Dettagli

HeatReCar. Reduced Energy Consumption by Massive Thermoelectric Waste Heat Recovery in Light Duty Trucks

HeatReCar. Reduced Energy Consumption by Massive Thermoelectric Waste Heat Recovery in Light Duty Trucks HeatReCar Reduced Energy Consumption by Massive Thermoelectric Waste Heat Recovery in Light Duty Trucks SST.2007.1.1.2 Vehicle/vessel and infrastructure technologies for optimal use of energy Daniela Magnetto,

Dettagli

Click to edit Master title style

Click to edit Master title style SARDINIAN SMEs & 7Fwp Akhela Giorgio Falchi Erogazione e Sviluppo Servizi e Soluzioni giorgio.falchi@akhela.com PROMPT is a Specific Support Action cofinanced by the European Commission under the Stepping

Dettagli

Newsletter della rete EEN Centro Italia

Newsletter della rete EEN Centro Italia N 8 anno 2014 Newsletter della rete EEN Centro Italia Enterprise Europe Network La rete al servizio delle imprese http://www.enterprise-europe-network-italia.eu/ http://een.ec.europa.eu/ Questo è l ottavo

Dettagli

Piattaforma ICT e Design

Piattaforma ICT e Design Piattaforma ICT e Design Prof. Rita Cucchiara Università di Modena e Reggio Emilia Referente Scientifico della Piattaforma ICT e Design ICT e Design Platform Intermech-more (Softech) Labs in Technopoles

Dettagli

Settimo Programma Quadro della Comunità Europea per Ricerca, Sviluppo Tecnologico e Attività di Dimostrazione http://cordis.europa.

Settimo Programma Quadro della Comunità Europea per Ricerca, Sviluppo Tecnologico e Attività di Dimostrazione http://cordis.europa. Settimo Programma Quadro della Comunità Europea per Ricerca, Sviluppo Tecnologico e Attività di Dimostrazione http://cordis.europa.eu/fp7/ 29 Mag 2007 A.Passeri : Il VII Programma Quadro 1 Idea guida:

Dettagli

Il ruolo dei Rappresentanti nazionali italiani nel Comitato Horizon 2020

Il ruolo dei Rappresentanti nazionali italiani nel Comitato Horizon 2020 ERC e FET open in Horizon 2020: Giornata di Lancio Bandi 2014-15 Roma, 30 gennaio 2014 MIUR - Sala C Il ruolo dei Rappresentanti nazionali italiani nel Comitato Horizon 2020 Daniela Corda Istituto di Biochimica

Dettagli

Il Programma CENTRAL EUROPE verso il 2014/2020

Il Programma CENTRAL EUROPE verso il 2014/2020 Convegno internazionale progetto ESSENCE, Bologna, 30 ottobre 2013. Il Programma CENTRAL EUROPE verso il 2014/2020 Benedetta Pricolo Punto di Contatto Nazionale 1. CENTRAL EUROPE: dove siamo? Struttura

Dettagli

Dalla illuminazione pubblica alla Smart City: Mauro Annunziato

Dalla illuminazione pubblica alla Smart City: Mauro Annunziato Dalla illuminazione pubblica alla Smart City: la ricerca europea e gli approcci applicativi Mauro Annunziato Coordinatore Smart Cities ed Ecoindustria Città sostenibili Energia, Ambiente, Trasporti Società

Dettagli

LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020

LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020 LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020 2020 OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE DEI TRASPORTI. Brescia, 3 Dicembre 2013 Paolo Bonardi, EURODESK Bruxelles HORIZON 2020 zione di coordinamento e supporto:

Dettagli

Collegare Regione Lombardia all Europa per lo Sviluppo della Bioeconomy

Collegare Regione Lombardia all Europa per lo Sviluppo della Bioeconomy Collegare Regione Lombardia all Europa per lo Sviluppo della Bioeconomy Valentina PINNA Contenuti Presentazione 1. Il Ruolo della delegazione di regione Lombardia a Bruxelles 2. Il lavoro con le reti europee

Dettagli

BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT

BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT 1 Sviluppare competenze nel Singolo e nel Gruppo 2 Creare Sistemi per la gestione delle attività del Singolo nel Gruppo 3 Innescare dinamiche

Dettagli

Engineering & technology solutions

Engineering & technology solutions Engineering & technology solutions www.aerresrl.it AERRE ENGINEERING & TECHNOLOGY SOLUTIONS Aerre rappresenta l evoluzione di una grande esperienza quarantennale, nel settore dell oleodinamica e della

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Strumento per le PMI Horizon 2020

Strumento per le PMI Horizon 2020 Strumento per le PMI Horizon 2020 CHE COSA Vengono finanziate solo le PMI, da sole o in partenariato Possono partecipare anche le reti di impresa se possiedono personalità giuridica e se nell insieme delle

Dettagli

BANDI & STAGES NEWSLETTER. patriziatoia.it FEBBRAIO 2015. Patrizia Toia. Care e cari tutti,

BANDI & STAGES NEWSLETTER. patriziatoia.it FEBBRAIO 2015. Patrizia Toia. Care e cari tutti, NEWSLETTER FEBBRAIO 2015 patriziatoia.it BANDI & STAGES Care e cari tutti, questa vuole essere una newsletter operativa sulle opportunità europee aperte, sia dal punto di vista di alcuni bandi relativi

Dettagli

Energy Conservation through Energy Storage

Energy Conservation through Energy Storage IEA Implementing Agreement Energy Conservation through Energy Storage Mario Conte, ENEA Giornata Nazionale IEA IA Ricerca Energetica e Innovazione in Edilizia ENEA, Roma, 27 febbraio 2015 Breve storia

Dettagli

Horizon 2020 - Caratteristiche generali Le caratteristiche di una proposta di successo Strumento PMI

Horizon 2020 - Caratteristiche generali Le caratteristiche di una proposta di successo Strumento PMI Horizon 2020 - Caratteristiche generali Le caratteristiche di una proposta di successo Strumento PMI 7 PQ CIP EIT Europa 2020 Innovation Union Horizon 2020 2007-2013 2014-2020 3 1 SINGOLO PROGRAMMA (FP7+CIP+EIT)

Dettagli

Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities. Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011

Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities. Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011 Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011 Uso: Riservato Outline Introduzione Le Smart Grids e Smart Cities Progetti Smart Grids di Enel

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE Cagliari, 4-5-11-12 novembre 2013

CORSO DI FORMAZIONE Cagliari, 4-5-11-12 novembre 2013 CORSO DI FORMAZIONE Cagliari, 4-5-11-12 novembre 2013 ORIZZONTE 2020 IL NUOVO PROGRAMMA QUADRO DI FINANZIAMENTO PER LA RICERCA E L INNOVAZIONE E COSME 2014 2020 IL NUOVO PROGRAMMA QUADRO PER LA COMPETITIVITA

Dettagli

Horizon 2020. Le opportunità per le Piccole e Medie Imprese. Napoli, 9 maggio 2014

Horizon 2020. Le opportunità per le Piccole e Medie Imprese. Napoli, 9 maggio 2014 Horizon 2020 Le opportunità per le Piccole e Medie Imprese Napoli, 9 maggio 2014 Verso Horizon 2020 7 PQ CIP EIT Europa 2020 Innovation Union Horizon 2020 2007-2013 2014-2020 2 Ente di ricerca non profit

Dettagli

I corsi di Dottorato del Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari

I corsi di Dottorato del Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari I corsi di Dottorato del Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari Corsi di Dottorato in Ingegneria 1. PhD "Enzo Ferrari" in Industrial and Environmental Engineering: http://www.phd-enzoferrari.unimore.it

Dettagli

ISAC. Company Profile

ISAC. Company Profile ISAC Company Profile ISAC, all that technology can do. L azienda ISAC nasce nel 1994, quando professionisti con una grande esperienza nel settore si uniscono, e creano un team di lavoro con l obiettivo

Dettagli

Innovazione, Ricerca & Finanziamenti Europei

Innovazione, Ricerca & Finanziamenti Europei Innovazione, Ricerca & Finanziamenti Europei Nicoletta Marchiandi Quatraro Camera di commercio di Torino Formazione Poli di Innovazione Mod.1, 14.05.2010 Agenda UNA PREMESSA Stratetgia di Lisbona target

Dettagli

EIT- KIC Food4Future: una KIC per il Food e le opportunità del Co-location Italiano. Roma, 24 Febbraio 2012

EIT- KIC Food4Future: una KIC per il Food e le opportunità del Co-location Italiano. Roma, 24 Febbraio 2012 EIT- KIC Food4Future: una KIC per il Food e le opportunità del Co-location Italiano. Roma, 24 Febbraio 2012 Patrizia Brigidi Alma Mater Studiorum - Università di Bologna Dipartimento di Scienze Farmaceutiche

Dettagli

UN MODELLO PER LO SVILUPPO DI CITTÀ INTELLIGENTI

UN MODELLO PER LO SVILUPPO DI CITTÀ INTELLIGENTI DA LUMIÈRE ALLA SMART CITY: UN MODELLO PER LO SVILUPPO DI CITTÀ INTELLIGENTI Roma, 5 marzo 202 Claudia Meloni Progetto Smart Cities Unità Tecnologie Avanzate per l Energia e l Industria SMART CITIES: SOSTENIBILITA

Dettagli

Attività didattiche del primo anno del CLM in Management Engineering AA 2014-15, e anticipazione sul secondo anno (Attivato nell a.a.

Attività didattiche del primo anno del CLM in Management Engineering AA 2014-15, e anticipazione sul secondo anno (Attivato nell a.a. Anticipazione informale sull astruttura del nuovo corso di Laurea Magistrale in Management Engineering In particolare, il secondo anno verrà attivato nell'aa 2015-2016 e potranno quindi esserci dei piccoli

Dettagli

Horizon 2020. Regole di Partecipazione Le opportunità per le piccole e medie imprese BRUNO MOURENZA. Horizon 2020 Punto di Contatto Nazionale SALUTE

Horizon 2020. Regole di Partecipazione Le opportunità per le piccole e medie imprese BRUNO MOURENZA. Horizon 2020 Punto di Contatto Nazionale SALUTE Horizon 2020 Regole di Partecipazione Le opportunità per le piccole e medie imprese BRUNO MOURENZA Horizon 2020 Punto di Contatto Nazionale SALUTE Ente di ricerca non profit Nasce come Task Force del Ministero

Dettagli

Green economy and renewable sources: opportunities and ties for a sustainable development Marco Frey, Scuola Superiore S.Anna Chieti, 26/5/2011 The Green economy is à la page Green Economy and New Economy

Dettagli

Horizon2020 EUREKA, EUROSTARS. Rovereto, EEN Days-28 Novembre 2013 Aleardo Furlani, Pier Luigi Franceschini

Horizon2020 EUREKA, EUROSTARS. Rovereto, EEN Days-28 Novembre 2013 Aleardo Furlani, Pier Luigi Franceschini Horizon2020 EUREKA, EUROSTARS Rovereto, EEN Days-28 Novembre 2013 Aleardo Furlani, Pier Luigi Franceschini Sommario Cos è Horizon 2020? Struttura del progamma Aspetti pratici Nuovo Strumento per le PMI

Dettagli

"CRM - CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI"

CRM - CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI "CRM - CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI" Marco Beltrami COMPA, Novembre 2004 COMPA Bologna 2004 IBM oggi non solo Information Technology! L ottava società mondiale per dimensione 45%

Dettagli

marzo 2003- anno IV Comunic@zione/i NEWSLETTER DELLA CATTEDRA DI DIDATTICA GENERALE MENSILE A CIRCOLAZIONE INTERNA

marzo 2003- anno IV Comunic@zione/i NEWSLETTER DELLA CATTEDRA DI DIDATTICA GENERALE MENSILE A CIRCOLAZIONE INTERNA marzo 2003- anno IV Comunic@zione/i NEWSLETTER DELLA CATTEDRA DI DIDATTICA GENERALE MENSILE A CIRCOLAZIONE INTERNA Direzione e coordinamento Prof.ssa Alba Porcheddu Redazione A. Baldi L. Bernardini B.

Dettagli

IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel Cloud Computing: la visione di IBM

IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel Cloud Computing: la visione di IBM Raffaella D Alessandro IBM GTS Security and Compliance Consultant CISA, CRISC, LA ISO 27001, LA BS 25999, ISMS Senior Manager, ITIL v3 Roma, 16 maggio 2012 IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel

Dettagli

Ecopaperloop: ecodesign dei prodotti cartari. Graziano Elegir, Innovhub-SSI

Ecopaperloop: ecodesign dei prodotti cartari. Graziano Elegir, Innovhub-SSI Ecopaperloop: ecodesign dei prodotti cartari Graziano Elegir, Innovhub-SSI Workshop:riciclabilità degli imballaggi e dei prodotti a base cellulosica Converflex,Milano,9 maggio 2013 Eco Design for the Enhancement

Dettagli

Technology Consulting and Engineering IMPOSTAZIONE STRATEGICA E GOVERNANCE DELLE ATTIVITÀ DI TEST

Technology Consulting and Engineering IMPOSTAZIONE STRATEGICA E GOVERNANCE DELLE ATTIVITÀ DI TEST Technology Consulting and Engineering IMPOSTAZIONE STRATEGICA E GOVERNANCE DELLE ATTIVITÀ DI TEST AGENDA ALTEN Italia Quanto è importante il testing? Testing Governance: processi e strategia Dal Risk Management

Dettagli

Efficienza energetica e low carbon society dalla Direttiva Edifici ad Energia quasi Zero alla rigenerazione urbana in chiave climatica

Efficienza energetica e low carbon society dalla Direttiva Edifici ad Energia quasi Zero alla rigenerazione urbana in chiave climatica Efficienza energetica e low carbon society dalla Direttiva Edifici ad Energia quasi Zero alla rigenerazione urbana in chiave climatica Roma, 4 giugno 2014 Acquario Romano Piazza Manfredo Fanti, 38 Alessandra

Dettagli

Smart City: Mauro Annunziato

Smart City: Mauro Annunziato Smart City: la ricerca europea e gli approcci applicativi Mauro Annunziato Coordinatore Smart Cities ed Ecoindustria Smart City : sostenibilità a 360 ECONOMY Development of innovative spirit Ability to

Dettagli

Piattaforme Tecnologiche Europee (PTE) [European Technology Platforms (ETPs)]

Piattaforme Tecnologiche Europee (PTE) [European Technology Platforms (ETPs)] Piattaforme Tecnologiche Europee (PTE) [European Technology Platforms (ETPs)] e Iniziative Tecnologiche Congiunte (Imprese Comuni) [Joint Technologies Initiatives (JTI)] e approfondimenti sulla JTI denominata

Dettagli

Le politiche per la ricerca industriale della Regione Emilia-Romagna. Silvano Bertini

Le politiche per la ricerca industriale della Regione Emilia-Romagna. Silvano Bertini Le politiche per la ricerca industriale della Regione Emilia-Romagna Silvano Bertini Un percorso decennale 2001 Nuovo patto consortile per ASTER 2002 Legge Regionale n. 7/02 Promozione del sistema regionale

Dettagli

Sfide energetico-ambientali ed opportunità di business. Strumenti di gestione e bilanci integrati. Climate-KIC

Sfide energetico-ambientali ed opportunità di business. Strumenti di gestione e bilanci integrati. Climate-KIC Il Progetto Green Industries e le opportunità per le PMI in materia di risparmio energetico e di riqualificazione 24 novembre 2014, Bologna Teresa Bagnoli, ASTER Sfide energetico-ambientali ed opportunità

Dettagli

La roadmap delle imprese green su energia e clima in vista della COP 21 di Parigi

La roadmap delle imprese green su energia e clima in vista della COP 21 di Parigi La roadmap delle imprese green su energia e clima in vista della COP 21 di Parigi Raimondo Orsini Direttore Fondazione per lo sviluppo sostenibile Copyright 2008 - Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile

Dettagli

Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea

Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea Genova Port&ShippingTech 30 novembre 2012 ing. Vincenzo Zezza (PhD) Divisione IX politiche industriali dei settori automotive,

Dettagli

SPACE TECHNOLOGY. Per la creazione d impresa. for business creation. and environmental monitoring. ICT and microelectronics. e monitoraggio ambientale

SPACE TECHNOLOGY. Per la creazione d impresa. for business creation. and environmental monitoring. ICT and microelectronics. e monitoraggio ambientale Green economy e monitoraggio ambientale Green economy and environmental monitoring Navigazione LBS Navigation LBS ICT e microelettronica ICT and microelectronics Per la creazione d impresa SPACE TECHNOLOGY

Dettagli

Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec

Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec Sommario Horizon 2020 Dal 7 Programma Quadro a Horizon Le principali novità Le priorità. Temi e caratteristiche Il budget Le proposte progettuali Budget building

Dettagli

NEWSLETTER RICERCA INTERNAZIONALE

NEWSLETTER RICERCA INTERNAZIONALE NEWSLETTER RICERCA INTERNAZIONALE INFORMAZIONI SUI FINANZIAMENTI INTERNAZIONALI NEL SETTORE DELLA RICERCA NOVEMBRE 2007 NUMERO 2/2007 Indice Innovation is and should be a biological necessity of all the

Dettagli

ECOFAST & D APPOLONIA COOPERATION. 26 Ottobre 2015 Ing. Anna Paraboschi

ECOFAST & D APPOLONIA COOPERATION. 26 Ottobre 2015 Ing. Anna Paraboschi ECOFAST & D APPOLONIA COOPERATION 26 Ottobre 2015 Ing. Anna Paraboschi Agenda D Appolonia - Short introduction Ecofast Short introduction Ecofast&D Appolonia cooperation Our Mission A team of engineers,

Dettagli

INVENT S.r.l. Più di 60 ricercatori sono impiegati nelle start-up

INVENT S.r.l. Più di 60 ricercatori sono impiegati nelle start-up Gennaio 2015 INVENT S.r.l. Fondata nel 2002 come fondo di seed per investire in start-up innovative. Lo scopo è di valorizzare nuovi prodotti (prototipi/brevetti) mediante il trasferimento verso il mercato

Dettagli

APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea

APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Introduzione al VII Programma Quadro europeo e le piattaforme tecnologiche: Obiettivi, Struttura, Tempistica Roma 14 Novembre 2006 Diassina Di Maggio

Dettagli

Le politiche e la normativa Europea sulle Energie Rinnovabili e Carbon Neutrality: sfide e opportunità Antonio Ballarin Denti

Le politiche e la normativa Europea sulle Energie Rinnovabili e Carbon Neutrality: sfide e opportunità Antonio Ballarin Denti Le politiche e la normativa Europea sulle Energie Rinnovabili e Carbon Neutrality: sfide e opportunità Antonio Ballarin Denti Fondazione Lombardia per l Ambiente Milano, 26 giugno 2014 Emissioni annuali

Dettagli

Energy in Buildings and Communities

Energy in Buildings and Communities IEA Implementing Agreement Energy in Buildings and Communities Michele Zinzi, ENEA Giornata Nazionale IEA IA Ricerca Energetica e Innovazione in Edilizia ENEA, Roma, 27 febbraio 2015 Aspetti generali Fondato

Dettagli

SISTEMI ORGANIZZATIVI PER SMART CITIES

SISTEMI ORGANIZZATIVI PER SMART CITIES Convegno Internet of Things ed efficienza energetica: elementi indispensabili per le Smart City - dalla teoria alla pratica SISTEMI ORGANIZZATIVI PER SMART CITIES Relazione di Chiesa Edoardo AICQ Centronord

Dettagli

HP e il Progetto SPC. Daniele Sacerdoti Consulting&Integration Public Sector. 12 Maggio 2008. Technology for better business outcomes

HP e il Progetto SPC. Daniele Sacerdoti Consulting&Integration Public Sector. 12 Maggio 2008. Technology for better business outcomes HP e il Progetto SPC Daniele Sacerdoti Consulting&Integration Public Sector 12 Maggio 2008 Technology for better business outcomes 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. The information contained

Dettagli

ACARE Italia. A A A A A A A A A A A A A A A A a. Verso una piattaforma nazionale ed europea dell aerospazio

ACARE Italia. A A A A A A A A A A A A A A A A a. Verso una piattaforma nazionale ed europea dell aerospazio a CONVEGNO Dalla crisi allo sviluppo: un contributo alla crescita Piacenza: 1 Luglio 2009 Verso una piattaforma nazionale ed europea dell aerospazio Carmelo Latella CRE Italia Chairman CRE Italia FINMECCNIC

Dettagli

Smart Mobility: strategie e principali progetti CNR

Smart Mobility: strategie e principali progetti CNR UNA MANIFESTAZIONE DI IN CONTEMPORANEA CON Smart Mobility: strategie e principali progetti CNR Vincenzo Antonucci Dipartimento ingegneria, Ict e tecnologie per l'energia e i trasporti Le motivazioni per

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome. Marco Cognome. Gambini Indirizzo. Via del Politecnico, 1 Ingegneria Industriale Città

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome. Marco Cognome. Gambini Indirizzo. Via del Politecnico, 1 Ingegneria Industriale Città CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Marco Cognome Gambini Indirizzo Via del Politecnico, 1 Ingegneria Industriale Città Roma CAP 00133 Paese ITALIA Telefono (fisso) 06-72597214 Cellulare 339-4908297

Dettagli