Iniziative comunitarie e primi bandi Ufficio ENEA Bruxelles

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Iniziative comunitarie e primi bandi Ufficio ENEA Bruxelles"

Transcript

1 Iniziative comunitarie e primi bandi Ufficio ENEA Bruxelles Giornate informative su H2020 e altri programmi europei Centri ENEA, 30 settembre - 10 ottobre 2013

2 Tempistiche WPs

3 Horizon 2020 EXCELLENT SCIENCE ERC Future and Emerging Technologies Marie Curie actions European research infrastructures (including e- infrastructures) INDUSTRIAL LEADERSHIP Leadership in enabling and industrial technologies (KETs) Access to risk finance Innovation in SMEs SOCIETAL CHALLENGES 1 Health 2 Food, agriculture, marine and maritime research and the bio-economy 3 Energy 4 Transport 5 Climate action, resources efficiency and raw material 6 Inclusive societies 7 Secure societies + Spreading excellence and participation (EP) + Science with and for Society

4 PARTENARIATI

5 Partenariati in ricerca e innovazione Partenariati pubblico-pubblico (P2Ps): 1. ERA-Nets a ulteriore copertura di bandi o azioni individuali (sostituendo gli attuali ERA- Net, ERA.Net +, Inco-Net, Inno-Net) 2. partecipazione nella programmazione congiunta tra Stati membri (Art. 185: es. EDCTP, EMPR, AAL, BONUS, Eurostars) 3. supporto agende delle JPI quando in linea con Horizon 2020 solo quando i criteri sono raggiunti, es. impegno finanziario dei paesi partecipanti Partenariati pubblico-privato (PPPs): 1. JTI ("institutional" PPP) ed altre strutture formali (Art. 187) - con natura giuridica 2. PPP ("contractual" PPP) che forniscono input ai work programmes - misure a breve termine per rilanciare la domanda e la realizzazione di investimenti in RST solo quando i criteri sono raggiunti, es. chiaro impegno da partner privati European Innovation partnerships: Non sono strumento finanziario bensì piattaforme di coordinamento ampio e strategico di politiche e programmi su tematiche specifiche.

6 Partenariati pubblico-pubblico Strumenti Obiettivi Implementazione, Fondi UE Aspetti - ERA-NET 153 dal 2002 Coordinamento programmi nazionali ricerca in un area definita. (Cambio da 6 a 7PQ: da SM a DG/CE) - SM lanciano e implementano bandi/azioni comuni - CE supporta coordinamento tramite finanziamento (CSA) - Meccanismo efficiente in alcuni ambiti ma di impatto limitato nel creare massa critica ERA-NET Plus 23 dal 2007 Co-finanziamento da parte degli SM e della CE in un area definita per fare una joint call - SM lanciano e implementano un bando congiunto con un topup di finanziamento della CE (1/3) per la Fase I. - Mancanza di supporto per il coordinamento - Rispetto a ERA-NET: i) impatto minore perché pubblicato 1 solo bando, ii) tempistiche proposta-inizio progetto più lunghe Article 185 (ex Art 169) 5 iniziative dal 2003 Integrazione completa (scientifica, finanziaria, gestionale) programmi di ricerca nazionali e europei in un area definita - CE contribuisce con fondi integrativi per l'attuazione dei programmi pluriennali degli SM - Flessibilità negli strumenti finanziari (mobility grants /EMRP, senior fellowships/edctp ) - Necessari sforzi per una maggiori integrazione finanziaria JPI 10 iniziative dal 2008 (4JPI: SRA, 6JPI: joint call) Coordinamento e/o integrazione dei programmi nazionali di ricerca relativi alle sfide sociali - SM sviluppano e implementano SRA comuni (long-term vision) - Non limitata a jont call ma condivisione e libero accesso - CE supporta networking tra SM - L avvallo politico non è sempre accompagnato da impegno concreto di risorse - Poca compatibilità dei sistemi nazionali

7 Fonte finanziamenti P2Ps 3 Categorie: Real common pot: i paesi mettono dei fondi e vi è un flusso trans-nazionale dei finanziamenti verso tutti i ricercatori, indipendentemente dal paese di provenienza (es. BONUS). Virtual common pot: i paesi o le regioni pagano solo i propri partecipanti Mixed-mode pot: consente ai singoli paesi di pagare i propri ricercatori e, in alcuni casi, anche quelli provenienti da altri paesi ( ranking list ) La maggior parte (79%) segue il virtual pot Leva finanziaria: 5.6 in FP6, 13.2 per ERA-NET proseguiti in FP7, 3.8 per nuovi in FP7, 2 per ERA-NET Plus Fusione ERA-NET e ERA-NET+ con bando/i obbligatori - Co-fund Action (minimo 2MS) 1 bando con top-up 1 bando con top-up + altre attività congiunte vari bandi

8 Finanziamento co-funded call Implementazione & altre attività: 1 M Euro (outside grant agreement) Opzione 1: 20,1 M fondi pubblici e 1 M in kind o budget operativo Contributo UE: 9,9 M Euro Call budget: 30 M Euro (grant agreement) Contributo MS: 20,1 +1 = 21,1 M Euro Total risorse necessarie: 31 M Euro Opzione 2: 21,1 M fondi pubblici

9 Partenariati pubblico-privati Institutional PPP (JTI) Contractual PPP (PPP) 1. Green cars (ricerca su auto ecologiche, sistemi di trasporto più intelligenti e su tecnologie ibride) 2. Energy efficient building (ricerca su edifici più efficienti sotto il profilo energetico che devono essere resi ecologici, e su materiali e tecniche di costruzione per ridurre il consumo energetico e le emissioni di CO2) 3. Factories of the future (aiuto alle industrie europee di tutti i settori attraverso lo sviluppo e l integrazione di tecnologie, materiali e processi di fabbricazione innovativi nel settore produttivo) 4. Future Internet (trasversale)

10 Partenariati pubblico-privati: JTIs Membri fondatori industriali con organismi di ricerca FCH Membri fondatori industriali via una Federazione Membri fondatori Industriali EFPIA (European Feder. of Pharmaceutical Industries and Associations) Membri fondatori industriali come compagnie Clean Sky Membri fondatori industriali con Stati Membri partecipanti ARTEMIS ENIAC IMI JTIs: contributo totale 3.12 Mld da parte dell UE + investimento dell industria di 4.66 Mld

11 PPPs: verso H2020 Joint Technology Initiatives Contractual PPPs Innovative Medicines Initiative (IMI) Factory of the Future (FoF) Clean Sky Energy Efficient Buildings (EeB) Fuel Cell and Hydrogen (FCH) Green Car (GC) Embedded Computing Systems (ARTEMIS) Future Internet (FI-PPP) Nanoelectronics (ENIAC) Single European Safety ATM Research (SESAR) New H2020 New H2020 ARTEMIS + ENIAC = ECSEL Sustainable Process Industry though Resources and Energy Efficiency (SPIRE) Bio-based Industries (BRIDGE) Photonics Robotics High Performance Computing

12 Partenariati per sfide sociali oggetto di Horizon 2020 Joint Programming Initiatives (JPI) Neurodegenerative diseases/alzheimer s (JPND) Agriculture, Food Security and Climate Change (FACCE) UK, FR Healthy diet for a healthy life (HDHL) NL Cultural Heritage & Gobal Change (CH) - IT Ageing (More years, better life) (MYBL) - DE Water challenges for a changing world (Water) - ES Healthy and productive seas and oceans (Oceans) NO, ES, BE Climate change (Clik EU) DE Antimicrobial resistance (AMR) IT, Svezia Urban Europe AU, NL European Innovation Partnerships (EIP) Active and Healthy Ageing Raw Materials Water Efficient Europe Agricultural Productivity and Sustainability Smart Cities and Communities Smart mobility

13 Governance delle EIP EIP Water EIP Raw materials EIP Agriculture

14 Partenariati per sfide sociali oggetto di Horizon 2020: KICs Caratteristiche: Mettere a sistema le eccellenze Approccio strategico di lungo termine. Durata di una KIC: da 7 a 15 anni Alto grado di integrazione (KIC entità legale) Sufficiente autonomia e flessibilità Target chiari: ogni KIC definisce il business plan con deliverables misurabili Smart funding e alto grado di impegno dei partners (finanziamento max 25% dall EIT) Struttura: Ogni KIC è una rete ed ogni nodo è a sua volta una rete (una sorta di cluster nazionale) Previsti tipicamente 4-6 nodi Sede principale di ciascun nodo chiamata co-location centre. Ci sono attualmente circa 17 colocation centres in Europa

15 Partenariati per sfide sociali oggetto di Horizon 2020: KICs KICs esistenti H2020 prevede, dal 2014 al 2018, la creazione di 5 nuove KICs (Knowledge Innovation Community): Healty living and active ageing Added value manufacturing Urban mobility Raw materials Food4future Timeframe Pubblication of Call for KICs Late 2013/Early 2014

16 Smart Specialization Strategy

17 Strategie di Smart Specialisation (RIS3) Approccio strategico allo sviluppo attraverso sostegno mirato a R&I. Base della nuova politica di coesione e dei nuovi Fondi Strutturali Smart Specialisation Platform: (http://ipts.jrc.ec.europa.eu/activities/research-and-innovation/s3platform.cfm) focus (investimenti e sostegno politico) su alcune priorità e sfide; basate sui punti di forza, vantaggi competitivi e potenziale per eccellenza; sostegno all'innovazione per favorire investimenti privati incorporare il concetto di «open access» Esistenza di una strategia = Condizionalità ex-ante aiuto ad un migliore uso dei Fondi Strutturali in tema di R&I abbandono delle altre attività!

18 Strumenti per Regioni/Paesi poco performanti Teaming & Twinning

19 Spreading excellence and Widening Participation Promuovere, attraverso incentivi appropriati, la partecipazione dei Paesi modest innovators. Per sostenere azioni di collaborazione tra gli enti di ricerca, supportare l accesso ai network internazionali e rinforzare sinergie con la politica di coesione. - Teaming: creazione di nuovi (o miglioramento significativo) di Centri di Eccellenza in SM o Regioni poco performanti in R&I tramite un gemellaggio con istituzioni europee leader R&I (consorzio di research intensive institutions») - Twinning: rafforzare un settore specifico di ricerca in un centro riconosciuto tramite link con almeno 2 partner leaders in Europa - ERA Chairs (e suo staff): supporto per istituzioni accademiche per attrarre e mantenere risorse umane di alta qualità e implementare cambi strutturali necessari a raggiungere l eccellenza su base sostenibile. - Policy Support Facility: supporto alle politiche (help desk, experts legato al SC6) - COST (Widening Part)

20 Descrizione Stage 1: open call, TEAMING Finanziamento in 2 fasi: Strategia R&I a lungo termine del futuro Centro basandosi su SWOT. Legame forte e dimostrabile delle attività con SSS Deliverable: business plan per il Centro. Un impegno chiaro di Stato o Regione per la implementazione del Centro (e.g. cofinanziamento via FS) deve esserne parte. Stage 2 (altamente selettivo): Business Plans presentati da tutti i progetti finanziati nello Stage 1 saranno valutati da un panel esperti internazionali. Solo un numero limitato riceve un finanziamento sostanziale via H2020 (no infrastrutture o attrezzature con H2020). Strumento finanziario: CSA (100% costi eleggibili). Budget totale in H2020: ~ 250 milioni TWINNING Strategia scientifica per rafforzare e stimolare l eccellenza scientifica e la capacità di innovazione in un tematica insieme con la qualità scientifica dei partners coinvolti. Legame forte e dimostrabile con SSS della Regione nella quale si trova l istituzione. Es. attività: staff exchanges; expert visits; short-term on-site or virtual trainings; workshops; conference; joint summer school; dissemination activities. Strumento finanziario: CSA (100% costi eleggibili). Budget totale in H2020: ~ 100 milioni

21 FETs (Future Emerging Technologies)

22 Altre forme di partenariati: FETs FET-Open: esplorazione di idee innovatrici, aperte e senza restrizioni FET-Proactive: attività di ricerca tematiche in settori emergenti FET-Flagship: progetti interdisciplinari ambiziosi (su larga scala) che mirano a grandi sfide sociali Principi comuni: Visione a lungo termine nuova e originale, rivoluzione scientifica e tecnologica, basi per una tecnologia non anticipata/prevista, alto rischio, nuova/radicale, interdisciplinarietà e sinergia FET-Proactive 1. Time for Time 2. Constructive Symbiosis 3. Adaptive bottom-up construction 4. New possibilities at the nano-bio-chem interface 5. Knowing, doing and being 6. Ecological technology 7. Exploring light-matter interaction 8. Quantum technologies 9. Global Systems Science FET-Flagships 1. Graphene 2. HBP the Human Brain Project

23 KETs TRL (Key Enabling Technologies)

24 Novità nei WPs: TRL Prototype system (up-scaling) Large scale prototype Small scale prototype Demonstration system (pre-commercial) TRL > Technology Readiness Level First kind commercial system Full commercial application SPACE LEIT SPACE (clusters and demonstration)

25 Innovazione nelle PMI

26 Quality label H2020: nuovi strumenti di finanziamento Strumento PMI Innovazione (SME instrument): Caratteristiche Strumento da applicare sotto le tematiche «social challenges» e «industrial technologies» Esclusivo per le PMI Competitivo, market oriented, dimensione EU Bottom-up (sfide sociali, KETs) Senza l obbligo di cooperazione con altri paesi membri. 3 fasi: Struttura 1) Fase pilota/studio della fattibilità (Concept and Feasibility Assessment) 2) Strumento di finanziamento Horizon 2020 (Innovation Activities) 3) Supporto per la commercializzazione, ma senza finanziamenti diretti (Commercialisation) Segue il modello dello SBIR (Small Business Innovation Centre)

27 Strumento PMI Innovazione (SME instrument) Fase 1: concetto e valutazione della fattibilità Input: Idea/Concept in "Business Plan I" (~ 10 pages) Main Activities: Feasibility of concept Risk assessment IP regime Partner search Design study Pilot application Output: elaborated "Business plan II" Lump sum: around ~ 6 months Fase 2: R&D, dimostrazione, market replication Input: "Business plan II" + "Description of activities under Phase2" (~ 30 pp.) Main Activities: Development Prototyping Testing Piloting Miniaturisation Scaling-up Market replication Output: investor-ready "Business plan III" Output based payments: 1 to 3 M EU funding ~ 12 to 24 months Fase 3: Commercializzazione Input: "Business plan III" + Opportunities: 'Quality label' for successful Phase 1 & 2 Easier access to private finance Support via networking, training, coaching, information, addressing i.a. IP management, knowledge sharing, dissemination SME window in the EU financial facilities (debt facility and equity facility) No direct funding

28 Sinergie H2020

29 "Stairway to excellence" Fondi Strutturali Pacchetti preassegnati di risorse a livello geografico per politiche di R&I locali Horizon 2020 Call for proposal con progetti basati su merito, senza indicazione geografica ECCELLENZA SMART SPECIALISATION CAPACITY BUILDING

30 Sinergie con altri finanziamenti: esempio a) Contributi nazionali al bando non possono venire da altre fonti UE di finanziamento, es. Fondi Strutturali (ESIF). b) Beneficiari in progetti per bandi topped-up dah2020 possono anche essere supportati dai Fondi Strutturali d accordo alle regole nazionali e ESIF. c) Il budget totale dei bandi congiunti può includere contributi da bandi aggiuntivi, incluso FS, basta che i costi non siano considerati eleggibili a non siano topped-up da H2020 (funding additional projects/beneficiaries).

31 Sinergie con altri finanziamenti: fondi di coesione (esempio) Possibilità di combinare H2020 e finanziamenti ADDIZIONALI da FS nello stesso progetto per voci differenti (Art. 55(8) del Reg. Gen. proposto) Sinergies & Smart Specialisation Matrix FONDI STRUTTURALI: 1 Obiettivo tematico dei Fondi di Coesione "Rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l innovazione" HORIZON 2020: Priorità R&I top down (influenzano priorità nazionali e regionali) EXCELLENCE INDUSTRIAL LEADERSHIP SOCIETAL CHALLENGES PROPOSTA: CONCENTRAZIONE TEMATICA per assegnare I fondi FESR per 4 obiettivi: R&I, ICT, competitività PMI, economia a basso tenore di carbonio (EE, RE) 80% per le regioni più avanzate e di transizione 50% per le regioni meno avanzate Non piu tetto per investimenti in EE in housing (ora massimo 4% dei FESR) SMART SPECIALISATION condizionalità ex ante basata su: Analisi SWOT: concentrare risorse su una serie limitata di priorità di ricerca di R&I nel rispetto del PNR Misure per stimolare gli investimenti privati di RST; Sistema di monitoraggio e analisi Quadro che definisce le risorse di bilancio disponibili per R&I Piano pluriennale per bilancio e definizione delle priorità di investimento legati alle priorità delle Infrastrutture di Ricerca dell UE (ESFRI)

32 Bandi H2020

33 Tempistiche per H2020 Lavori preparatori in ITRE (EP): Settembre/Ottobre 2013 Voto sul MFF in plenaria PE: 22 Ottobre 2013 (tbc) Voto su H2020 in plenaria PE: 23 Ottobre/Novembre 2013 Adozione del Consiglio: Novembre/Dicembre 2013 Adozione del WP e pubblicazione 1 Call: 11 Dicembre 2013 Eventi nazionali di lancio H2020: Ottobre Gennaio 2014 Adozione Horizon 2020 tramite "ordinary legislative procedure" (ex "co-decision").

34 Tempistiche Bandi (orientative) PILLAR I Excellent Science Apertura Scadenza Marie Sk. Curie INNOVATIVE TRAINING NETWORKS ITN 11/12/ /09/ /04/2014; 21/01/2015 INDIVIDUAL FELLOWSHIPS - IF 11/12/ /11/2014 RESEARCH AND INNOVATION STAFF EXCHANGE RISE 10/04/2014; 14/04/ /09/ /01/2015 COFUND 08/07/ /11/2014 EUROPEAN RESEARCHERS' NIGHT NIGHT 11/12/ /03/2014 TRANS-NATIONAL COOPERATION AMONG MARIE SKŁODOWSKA-CURIE NATIONAL CONTACT POINTS NCP FETs 11/12/2013 RESEARCH INFRASTRUCTURES 11/12/ /03/ /12/2013

35 PILLAR II Industrial Leaderships Apertura Scadenza NMP 11/12/2013 ICT 11/12/2013 SPACE 11/12/ /04/ /11/2014 BIOTECHNOLOGY 11/12/2013 Access to Risk Finance 11/12/2013 Innovation in SMEs 11/12/2013 PILLAR III Societal Challenges Apertura Scadenza SC1 HEALTH 11/12/2013 SC2 FOOD 11/12/2013 SC3 ENERGY 11/12/ /04/ /11/2014 SC4 TRANSPORT 11/12/2013 SC5 CLIMATE 11/12/2013 SC6 INCLUSIVE INNOVATIVE SC7 SECURE SOCIETY Fight against crime and terrorism, Disaster Resilient Societies, Border Security Digital Security, Other actions 11/12/ /03/ /08/2014 tbd

36 ERC / IDEAS Apertura Scadenza Starting Grants : 01/01/2014 (tbc) 25/03/2014, 15/01/2015, 17/11/2015, 10/11/2016 Consolidator Grants: 03/06/2014, 19/03/2015, 18/02/2016 Advanced Grants: 21/10/2014, 15/10/2015, 13/10/2016 Proof of Concept: 28/04/2014, 02/10/2014, 23/04/2015, 01/10/2015, 21/04/2016, 03/10/2016 Synergy Grants Non sono previsti bandi fino al (tbc)

37 EURATOM Apertura Scadenza NUCLEAR FISSION SAFETY AND RADIATION PROTECTION SUPPORT SAFE OPERATION OF NUCLEAR SYSTEMS 01/01/2014 (tbc) 01/01/2014 (tbc) CONTRIBUTE TO THE DEVELOPMENT OF SOLUTIONS FOR THE MANAGEMENT OF ULTIMATE RADIOACTIVE WASTE 01/01/2014 (tbc) RADIATION PROTECTION 01/01/2014 (tbc) EDUCATION & TRAINING, AND SOCIO- ECONOMIC ASPECTS 01/01/2014 (tbc) EURATOM FUSION ACCOMPANYING PROGRAMME Non sono previsti bandi per il 2014 OTHER ACTIONS - 01/01/2014 (tbc)

38 Innovazione? Do not be bored. Do something! Joey Hudy

39 ANNESSI (statistiche)

40 ERA-NETs, JPIs (Survey 2013) Number of running ERA-NET and ERA-NET Plus actions 100 FP7 EN+ [23] FP7 [51] FP6/7 [31] FP6 [71] Estimates for calls without budget JPI EN+ JPI ERA-NET+ FP7 new FP7 (FP6 cont.) FP6 Total public funding per year [ ]

41 ERA-NETs, JPIs (Survey 2013) Total public funding per Theme [ ] JPI EN+ JPI ERA-NET Plus FP7 new FP7 (FP6 cont.) FP INIZIATIVE A SUPPORTO NETWATCH Information System Piattaforma informativa per cooperazione tra programmi RST transnazionali & strumenti analitici (tool box) ERA-NET Learning Platform and ERA-LEARN Allineare strutture e procedimenti per bandi congiunti quadro organizzativo comune Monitoraggio schema ERA-NET

42 Supporting initiatives NETWATCH Information System Central information platform for transnational R&D programme cooperation & analytical tools ERA-NET Learning Platform and ERA-LEARN Aligning structures and procedures for simplified and efficient joint call activities towards a common organisational framework Community building and monitoring of the ERA-NET scheme

43 Prossimi bandi ERA-NET, ERA-NET+

44 Participazione PMI nelle JTIs JTIs: contributo totale 3.12 Mld da parte dell UE a cui si aggiunge un investimento da parte dell industria di 4.66 Mld

45 Contributo indicativo "contractual PPP" Budget 7PQ ( ) Aumento partecipazione industria: >50%, PMI ~23% (~30% in FoF) FI PPP: 300 M EURO investiti, dei quali +/- 50% all industria

46 Art. 185: budget pubblico tot. 7PQ/H2020 Art. 185 initiatives* EU (max.) Participating States European and Developing Countries Clinical Trials Partnership 2 (EDCTP 2) EDCTP (FP6) 683 m 200 m 683 m 200 m European Metrology Research Programme (EMPIR) EMRP (FP7) 300 m 200 m 300 m 200 m Eurostars 2 (for SMEs) Eurostars (FP7) 287 m 100 m 861 m 300 m Active and Assisted Living R&D Programme (AAL 2) AAL (FP7) 175 m 150 m >175 m 200 m *Bonus 2 intende continuare dopo Possibili nuove iniziative: "Geoscience" e "PRIMA"

UNIVERSITA DI PALERMO

UNIVERSITA DI PALERMO PILLAR OBIETTIVO SPECIFICO MASTER CALL CALL INDUSTRIAL LEADERSHIP LEADERSHIP IN ENABLING AND INDUSTRIAL TECHNOLOGIES (LEIT) H2020-SPIRE-2014-2015 - CALL FOR SPIRE - SUSTAINABLE PROCESS INDUSTRIES H2020-SPIRE-2014

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

GUIDA AI FINANZIAMENTI EUROPEI 2014

GUIDA AI FINANZIAMENTI EUROPEI 2014 GUIDA AI FINANZIAMENTI EUROPEI 2014 A CURA DI Gian Angelo Bellati, Francesco Pareti, Roberta Lazzari, Marco Boscolo SOMMARIO 1. Introduzione a cura del Presidente di Unioncamere del Veneto - Eurosportello

Dettagli

Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento. Esempi e strumenti di attuazione. A. A Beccara I. Pilati Trento RISE

Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento. Esempi e strumenti di attuazione. A. A Beccara I. Pilati Trento RISE Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento Esempi e strumenti di attuazione A. A Beccara I. Pilati Trento RISE S3 PAT ICT Micro nano-elett. Qualità della vita Agrifood Nanotech. Fotonica

Dettagli

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi Innovazioni di metodo Risultati attesi Risultati Azioni attesi Tempi

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO

IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO La ricerca europea in azione IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO (7º PQ) Portare la ricerca europea in primo piano Per alzare il livello della ricerca europea Il Settimo programma quadro per la ricerca e lo sviluppo

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ALLEGATO 2 Progetti di Innovazione Sociale ex art. 7 comma 6 dell Avviso 391/ric, Architettura sostenibile

Dettagli

ELENA. European Local Energy Assistance

ELENA. European Local Energy Assistance ELENA European Local Energy Assistance SOMMARIO 1. Obiettivo 2. Budget 3. Beneficiari 4. Azioni finanziabili 5. Come partecipare 6. Criteri di selezione 7. Contatti OBIETTIVI La Commissione europea e la

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

Programma Nazionale della Ricerca 2011-2013

Programma Nazionale della Ricerca 2011-2013 Programma Nazionale della Ricerca 2011-2013 Marzo 2011 1 INDICE INTRODUZIONE... 4 EXECUTIVE SUMMARY... 7 1 LO SCENARIO DI RIFERIMENTO... 14 1.1. IL CONTESTO SCIENTIFICO-TECNOLOGICO INTERNAZIONALE... 14

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano N UCLEO DI VALUTAZIONE E VERIFICA DEGLI I NVESTIMENTI PUBBLICI Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano Melania Cavelli Sachs NVVIP regione Campania Conferenza AIQUAV, Firenze,

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

Elementi di progettazione europea

Elementi di progettazione europea Elementi di progettazione europea Il partenariato internazionale Maria Gina Mussini - Project Manager Progetto Europa - Europe Direct - Comune di Modena La trasnazionalità dei progetti europei Ogni progetto

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Ing. Gaetano Trotta Responsabile Unico di Progetto Nata nel 1978, è una Società di Ingegneria

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION digitale La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Guida per Auto Valutazione Secondo l EFQM GUIDA PER L APPLICAZIONE IONE DELLA METODOLOGIA DI AUTO VALUTAZIONE EFQM NEL PARTENARIATO

Guida per Auto Valutazione Secondo l EFQM GUIDA PER L APPLICAZIONE IONE DELLA METODOLOGIA DI AUTO VALUTAZIONE EFQM NEL PARTENARIATO GUIDA PER L APPLICAZIONE IONE DELLA METODOLOGIA DI AUTO VALUTAZIONE EFQM NEL PARTENARIATO 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. LA METODOLOGIA EFQM E IL QUESTIONARIO DI AUTO VALUTAZIONE... 4 3. LA METODOLOGIA

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Scheda informativa La gestione della PI in Horizon 2020: in fase di proposta

Scheda informativa La gestione della PI in Horizon 2020: in fase di proposta European IPR Helpdesk Scheda informativa La gestione della PI in Horizon 2020: in fase di proposta Lo European IPR Helpdesk è gestito dall Agenzia Esecutiva per le Piccole e Medie imprese della Commissione

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO LA NOSTRA VISIONE COMUNE Noi, governi locali europei, sostenitori della Campagna delle Città Europee Sostenibili, riuniti alla conferenza di Aalborg+10, confermiamo la nostra

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

PRESENTAZIONE Small Cap Conference 20 Novembre 2014. @MailUp @MailUp_US www.mailup.com

PRESENTAZIONE Small Cap Conference 20 Novembre 2014. @MailUp @MailUp_US www.mailup.com PRESENTAZIONE Small Cap Conference 20 Novembre 2014 @MailUp @MailUp_US www.mailup.com CHE COSA FA MAILUP MailUp è una società tecnologica che ha sviluppato una piattaforma digitale di cloud computing (Software

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Agata Landi Convegno ANIMP 11 Aprile 2014 IL GRUPPO ALSTOM Project management in IS&T L esperienza Alstom 11/4/2014 P 2 Il gruppo Alstom Alstom Thermal

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

PROGETTAZIONE EUROPEA:

PROGETTAZIONE EUROPEA: PROGETTAZIONE EUROPEA: SUGGERIMENTI PER LA STESURA DI PROGETTI DI RICERCA EUROPEI A cura di: Dott.ssa Federica Fasolato Divisione Ricerca Sezione Internazionale e Nazionale ricerca@unive.it Per ulteriori

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 sviluppo risorse per l azienda CISITA PARMA IMPRESE Executive TOOLS STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 IN COLLABORAZIONE CON Executive TOOLS Executive Tools - Strumenti

Dettagli

Investire nell Europa del 2020: la nuova strategia e le politiche di sviluppo futuro dell Ue

Investire nell Europa del 2020: la nuova strategia e le politiche di sviluppo futuro dell Ue Dossier tecnico Investire nell Europa del 2020: la nuova strategia e le politiche di sviluppo futuro dell Ue Primo dossier tecnico A cura della Direzione centrale cultura, sport, relazioni internazionali

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI

LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI OPUSCOLO Opportunità di ricerca transnazionale Vi interessa la ricerca europea? Research*eu è il mensile della direzione generale della Ricerca per essere

Dettagli

LE OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO DELL UNIONE EUROPEA PER LE IMPRESE 2014-2020

LE OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO DELL UNIONE EUROPEA PER LE IMPRESE 2014-2020 LE OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO DELL UNIONE EUROPEA PER LE IMPRESE 2014-2020 Bruxelles, 8 gennaio 2014 0 INDICE PREMESSA... 2 I - I PRINCIPALI PROGRAMMI DELL UE A SOSTEGNO DELLE IMPRESE... 3 1. I FINANZIAMENTI

Dettagli

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict 01NET NETWORK www.01net.it Pag 2 Dati di traffico 01net Network Totale

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility ERASMUS PLUS Disposizioni nazionali allegate alla Guida al Programma 2015 Settore Istruzione Scolastica, Educazione degli Adulti e Istruzione Superiore KA1 School education staff mobility/ Adult education

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS Una società certificata di qualità UNI EN ISO 9001-2000 per: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza per l accesso ai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali. FIT Consulting

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro ITIL Introduzione Contenuti ITIL IT Service Management Il Servizio Perchè ITIL ITIL Service Management life cycle ITIL ITIL (Information Technology Infrastructure Library) è una raccolta di linee guida,

Dettagli

Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale

Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale Milano, 8 Maggio 2014 Sala Pirelli Palazzo Pirelli Esperienze di telemedicina in Regione Lombardia e sanità elettronica

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix IT Service secondo ITIL Il valore aggiunto dell Open Source Servizi IT Hanno lo scopo di

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso UMB Power Day 15-11-2012 Lugano-Paradiso Mission Competenza e flessibilità al fianco delle imprese che necessitano di esperienza nel gestire il cambiamento. Soluzioni specifiche, studiate per migliorare

Dettagli

Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate

Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate 6.1 Metodi per lo sviluppo di nuovi prodotti (MSNP) Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate Questo capitolo presenta alcune metodologie per gestire al meglio

Dettagli

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05. QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.2013 Il progetto QUEST Gli obiettivi Offrire supporto alle città

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

XIII. B4b OL: DE ANLAGE/ANNEXE/ALLEGATO/PRILOGA

XIII. B4b OL: DE ANLAGE/ANNEXE/ALLEGATO/PRILOGA Tagung der Alpenkonferenz Réunion de la Conférence alpine Sessione della Conferenza delle Alpi Zasedanje Alpske konference XIII TOP / POJ / ODG / TDR B4b IT OL: DE ANLAGE/ANNEXE/ALLEGATO/PRILOGA 1 ACXIII_B4b_1_it

Dettagli

SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE. F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe):

SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE. F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe): SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE Project Management e Information Technology Infrastructure Library (ITIL V3 F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe):

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

ECTS - Guida per l'utente

ECTS - Guida per l'utente ECTS - Guida per l'utente Ulteriori informazioni sull Unione Europea compaiono nel sito http://europa.eu Titolo originale: ECTS Users Guide edito nel 2009 dalla Commissione Europea Traduzione in Italiano

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli