F O R M A T O E U R O P E O

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "F O R M A T O E U R O P E O"

Transcript

1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Anna Rita Zappulla, Nazionalità Italiana Data di nascita Marsala (TP) - 21/08/1956 Date (da a) Dall a.s / 2008 all a.s. 2010/2011 Nome e indirizzo del datore di lavoro M.I.U.R. Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità Scuola primaria e dell infanzia D-D. Capitano Emanuele Basile Palermo Dirigente scolastico a T.I. Date (da a) a.s / 2013 Nome e indirizzo del datore di lavoro M.I.U.R. Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità I.C. Falcone (ex 50) - Palermo Dirigente scolastico a T.I. Date (da a) a.s / 2014 Nome e indirizzo del datore di M.I.U.R. lavoro Tipo di azienda o settore ISTITUTO SIPERIORE PALMERI Termini Imerese Tipo di impiego Digente scolastico a T.I. Principali mansioni e responsabilità ESPERIENZA LAVORATI 1

2 Date (da a) Dall a.s. 2007/2008 all a.s. 2011/2012 Nome e indirizzo del datore di lavoro MIUR USR Sicilia Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Presidente Commissione Esami di Stato Sc Sec II grado LS Benedetto Croce Palermo LC Garibaldi - Palermo Ist. Magistrale R.Margherita Palermo Liceo Artistico Catalano Palermo ATTIVITA SVOLTA IN QUALITA DI DOCENTE T.I. (A032 e A037) Date (da a) dall a.s. 1979/80 all a.s. 1984/85 Nome e indirizzo del datore di lavoro S.M.S. Guglielmo II Monreale Pa Tipo di azienda o settore Ministero P.I: Tipo di impiego Docente incarico T.I. - (A 032) Principali mansioni e responsabilità Date (da a) Dall a.s. 1985/86 all a.s. 2005/2006 Nome e indirizzo del datore di lavoro S.M.S. Cavour Palermo Tipo di impiego Docente a T.I. ( A 032 ) Principali mansioni e responsabilità Date (da a) Dall a.s. 2006/07 all a.s. 2006/2007 Nome e indirizzo del datore di lavoro Liceo Scientifico U. Mursia Carini Palermo Tipo di impiego Docente a T.I. ( A 037 ) filosofia e storia Principali mansioni e responsabilità ATTIVITA SVOLTA IN QUALITA DI PSICOPEDAGOGISTA DI AREA E DI SCUOLA (COMPITI DI COUNSELING, PROGETTAZIONE, FORMAZIONE DOCENTI, RETI DI SCUOLE) Date (da a) a.s. 1994/95 Nome e indirizzo del datore di lavoro S.M.S. Pertini Palermo Tipo di impiego Psicopedagogista scuola CSA Palermo Principali mansioni e responsabilità Date (da a) a.s. 1995/96 e 1996/1997 2

3 Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità S.M.S. V. E. III Palermo Ministero P.I. Psicopedagogista scuola CSA Palermo Date (da a) a.s. 1997/ / /2000 Nome e indirizzo del datore di lavoro S.M.S. Cavour Palermo Tipo di impiego Psicopedagogista scuola CSA Palermo Date (da a) Dall a.s. 2000/ 2001 all a.s. 2006/2007 Nome e indirizzo del datore di lavoro CSA Palermo - Osservatorio Provinciale per il contrasto della dispersione scolastica e l insuccesso formativo Tipo di impiego Psicopedagogista Territoriale Oss. di Area Messina Marine - CSA Palermo Principali mansioni e responsabilità Counseling, progettazione, formazione, attività di rete ATTIVITA SVOLTA IN QUALITA DI DOCENTE E MEMBRO COMMISSIONE ESAMI CORSO CONCORSO A031 - A032 (L N. 124 DEL 03/05/1999) Date (da a) a.s / 2000 Nome e indirizzo del datore di lavoro Provv. Agli Studi di Palermo Tipo di impiego Esperto Docente corso abilitante (ore 85) K A031 K A032 (L n.124 del 03/05/1999) Principali mansioni e responsabilità Date (da a) a.s / 2000 Nome e indirizzo del Provv. Agli Studi di Palermo datore di lavoro Tipo di impiego Membro commissione esami corso abilitante KA031 KA032 ATTIVITA SVOLTA IN QUALITA DI DOCENTE FORMATORE IN CORSI POST DIPLOMA ESPERIENZALAVORATIVA Date (da a) a.s. 1995/1996 Nome e indirizzo A.S.C.E.F.A Via Belgio 15 Palermo del datore di lavoro Tipo di azienda o Ente di Formazione Professionale settore 3

4 settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità Esperto Docente Relazioni Pubbliche nei seguenti corsi Post Diploma: Relazioni Pubbliche Operatore Turistico Formatore (ore n. 60) ATTIVITA SVOLTA IN QUALITA DI TUTOR TIROCINANTI UNIVERSITARI (scienza della formazione) Date (da a) a.s. 2000/2001 e 20001/2002; 2002/2003 Nome e indirizzo del datore di lavoro Osservatorio di Area Messina Marine CSA Palermo Tipo di impiego Psicopedagogista Territoriale Principali mansioni e responsabilità Esperto Tutor tirocinanti universitari - Corso di Laurea in Scienza dell Educazione e Scienza della Formazione Primaria ATTIVITA SVOLTA NELLA FORMAZIONE RIVOLTA AI DOCENTI SCUOLE INSERITE IN AREA A RISCHIO E DOCENTI GOSP (GRUPPO DI SUPPORTO PSICOEDUCATIVO) Date (da a) a.s. 2000/2001 Nome e indirizzo del datore di lavoro D.D.S. Sperone Tipo di impiego Psicopedagogista Territoriale Principali mansioni e responsabilità Consulenza; progettazione; formatore docenti scuole inserite nelle aree a rischio (ore n. 48) Date (da a) a.s / 2001 Nome e indirizzo del datore di lavoro Provv. agli Studi Palermo Tipo di impiego Corso di formazione in rete rivolta ai docenti delle scuole collocate in area a rischio sulla seguente tematica : cooperative learning e sua applicazione pratica nella progettualità scolastica e formativa Sede Polo : S.M.S. Cocchiara Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 26) 4

5 Date (da a) a.s / 2001 Nome e indirizzo del datore di lavoro Provv. agli Studi Palermo Tipo di impiego Corso di formazione in rete rivolta ai docenti delle scuole collocate in area a rischio sulla seguente tematica: potenziamento dei processi meta-cognitivi e organizzazione della didattica Sede Polo: DDS Sperone Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 26) Date (da a) a.s / 2002 Nome e indirizzo del datore di lavoro Provv. agli Studi Palermo Tipo di impiego Corso di formazione in rete rivolta ai docenti delle scuole collocate in area a rischio sulla seguente tematica : il cooperative learning nella didattica metacognitiva Sede Polo : DDS Sperone Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 30) Date (da a) a.s. 2000/2001 e 20001/2002; 2002/2003 Nome e indirizzo del datore di lavoro Osservatorio di Area Messina Marine CSA Palermo Tipo di impiego Psicopedagogista Territoriale Principali mansioni e responsabilità Coordinamento e formazione rivolta agli psicopedagogisti di scuola Date (da a) a.s. 2002/2003; 2003/2004; 2004/2005 Nome e indirizzo del datore di lavoro Osservatorio di Area Messina Marine CSA Palermo Tipo di impiego Psicopedagogista Territoriale Principali mansioni e responsabilità Coordinamento e Formazione rivolta ai docenti facenti parte del Gruppo di Supporto Psicoeducativo (GOSP) Date (da a) a.s / 2004 Nome e indirizzo del datore di lavoro DDS Sperone Palermo (scuola capofila) Tipo di impiego Corso di formazione rivolta ai docenti collocati in area a rischio: metacognizione e metodo Metaplan Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 20) 5

6 Nome e indirizzo del datore di lavoro CSA Palermo Osservatorio Provinciale per il contrasto alla dispersione scolastica Tipo di impiego Corso di formazione rivolta ai docenti GOSP sulla seguente tematica: I disturbi dell apprendimento Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 24) Nome e indirizzo del datore di lavoro CSA Palermo Osservatorio Provinciale per il contrasto alla dispersione scolastica Tipo di impiego Corso di formazione rivolta ai docenti GOSP sulla seguente tematica: tecniche di comunicazione e delle relazioni interpersonali Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 24) Nome e indirizzo del datore di lavoro Osservatorio di Area Massina Marine c/o SMS Franchetti - Palermo Tipo di impiego Progetto Bullo? No, amico! finanziamento Fondi Comunali Ass. Attività sociali area diritto dei minori Palermo Principali mansioni e responsabilità Tutor d aula (ore n. 32) ATTIVITA SVOLTA NELLA FORMAZIONE RIVOLTA AI DOCENTI DELLE SCUOLE PRIMARIE e SECONDARIE I e II GRADO Date (da a) a.s / 2000 Nome e indirizzo del datore di lavoro A.S.C.E.F.A Via Belgio 15 Palermo Tipo di azienda o settore Ente di Formazione Professionale Tipo di impiego corsi aggiornamento/formazione per docenti : L orientamento scolastico e professionale svolto nelle seguenti Provincie: Provv agli Studi di Messina (Decreto - prot n 3423/2 del 01/11/99) Provv agli Studi di Palermo (Decreto prot n 27586/C del 18/06/1999) Provv agli Studi di Caltanissetta ( Decreto prot n 6175/P del 09/07/1999) Principali mansioni e responsabilità Esperto Relatore / F ormatore (ore n. 16) Date (da a) a.s. 2000/2001 Nome e indirizzo del datore di lavoro SS.MM.SS Cocchiara / Vitt. Veneto - Palermo Tipo di impiego Corso di formazione rivolto ai docenti sulla seguente tematica: I meccanismi della comunicazione e della relazione psicosociale: Psicologia Applicata ai metodi di insegnamento/apprendimento Principali mansioni e responsabilità Esperto relatore / formatore (ore n. 16) 6

7 Date (da a) a.s. 2002/2003 Nome e indirizzo del datore di lavoro Oss. di Area Termini Imerese Caccamo Sciara CSA Palermo Tipo di impiego Corso di formazione in rete rivolta a docenti e genitori sulla seguente tematica: Il bambino ieri e oggi: tecniche di comunicazione e relazione psico sociale nell approccio sistemico Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 40) Date (da a) a.s / 2002 Nome e indirizzo del datore di lavoro I.C. Borgese Polizzi Generosa Palermo Tipo di impiego Corso di formazione in rete rivolta ai docenti sulla seguente tematica : L incidente scolastico: quando i meccanismi si inceppano. La comunicazione e la relazione attraverso la lettura dei casi difficili Sede Polo : I.C. Di Vittorio Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 16) Date (da a) a.s. 2002/2003 Nome e indirizzo del datore di lavoro Oss. Prov. Dispersione Scolastica CSA Palermo Tipo di impiego Corso di Formazione rivolta ai docenti facenti parte del Gruppo di Supporto Psicoeducativo (GOSP) Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 24) Date (da a) Anno 2002 Nome e indirizzo del datore di lavoro - O.N.L.U.S. Giubbe D Italia Sez di Palermo Tipo di azienda o settore Organizzazione Nazionale di volontariato della Protezione Civile Pres. Consiglio dei Ministri Tipo di impiego corso di formazione rivolto a docenti scuole primarie, secondarie I grado statali ed esperti esterni operanti all interno del Progetto ex Legge 285/97 art. 4 lett. C. Ambiente, Sport e Benessere, finanziato dal Comune di Palermo Ass. Attività Sociali Area Diritto Minori, sulla seguente tematica: Pubblica Amministrazione e Privato Sociale, due culture a confronto Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 16) Date (da a) a.s / 2004 Nome e indirizzo del datore di lavoro D.D.S. Sperone Palermo Tipo di impiego Corso di formazione rivolta ai docenti sulla seguente tematica: Istituzioni Pubbliche e Privato Sociale: due culture a confronto Progetto PON Misura 3 Azione 3.01 Una storia, mille esperienze 7

8 Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 16) Date (da a) a.s / 2005 Nome e indirizzo del datore di lavoro D.D.S. Sperone Palermo Tipo di impiego Corso di formazione rivolta ai docenti sulla seguente tematica: Lettura psicodinamica dei gruppi e delle organizzazioni Progetto PON Misura 3 Azione 3.01 Ecosis: un percorso stellare fra il sé e il territorio Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 16) Nome e indirizzo del datore di lavoro D.D.S. Ingrassia Palermo (Scuola Capofila) Tipo di impiego Corso di formazione rivolta ai docenti sulla seguente tematica: Psicologia del lavoro e delle organizzazioni: la progettualità formativa Progetto POR Misura 3 Azione 3.06 Scuole di periferia: un viaggio fra ambiente, cultura, tradizioni Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 16) Date (da a) a.s / 2004 Nome e indirizzo del datore di lavoro Ist. Nautico giorni Trabia Palermo (Scuola Capofila I.T.I.S. Volta Palermo) Tipo di impiego Corso di formazione rivolta ai docenti: Progetto PON Misura 3 Azione 3.02 Rischio ambientale e recupero del territorio costiero: percorsi didattico educativi e imprenditoriali a sostegno della lotta alla dispersione scolastica e delle pari opportunità Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 10) Date (da a) a.s / 2004 Nome e indirizzo del datore di lavoro DDS Bonagia Palermo Tipo di impiego Corso di formazione rivolta ai docenti sulla seguente tematica: Progettare in..autonomia : la valutazione Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 6) Date (da a) a.s / 2004 Nome e indirizzo del datore di lavoro DDS Sperone Palermo Tipo di impiego Corso di formazione rivolta ai docenti sulla seguente tematica: Educazione alla salute e benessere Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 18) Date (da a) a.s /

9 Nome e indirizzo del datore di lavoro I.T.C. Pio La Torre Palermo Tipo di impiego Corso di formazione rivolta ai docenti sulla seguente tematica: La logica: un avvio per la scuola e per la vita P.O.N. Misura 3 Azione 3.02 Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 20) Nome e indirizzo del datore di lavoro D.D.S. Sperone Palermo Tipo di impiego Corso di formazione rivolto ai docenti Progetto PON Misura 3 Azione 3.01 Il corpo che sorride Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 16) Nome e indirizzo del datore di lavoro I.C. Guttuso Palermo Tipo di impiego Corso di formazione socio-relazionale rivolta ai docenti Progetto PON Misura 3 Azione 3.01 Luci e colori di una scuola proiettata sul territorio Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 16) Nome e indirizzo del datore di lavoro Liceo Scientifico Palmeri Termini Imprese Tipo di impiego Corso di formazione rivolto ai docenti Progetto PON Misura 3 Azione 3.2 Paese mio: progettazione urbanistica ecosostenibile Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 36) Date (da a) Anno 2003 Nome e indirizzo del datore di lavoro - O.N.L.U.S. Giubbe D Italia Sez di Palermo Tipo di azienda o settore Organizzazione Nazionale di volontariato della Protezione Civile Pres. Consiglio dei Ministri Tipo di impiego corso di formazione rivolto a docenti scuole statali ed esperti esterni operanti all interno del Progetto ex Legge 285/97 art. 4 lett. C. Ambiente, Sport e Benessere (II annualità), finanziato dal Comune di Palermo Ass. Attività Sociali Area Diritto Minori, sulla seguente tematica: La Riforma Moratti e il principio di sussidiarietà : pubblico e privato due culture a confronto 9

10 Principali mansioni e responsabilità Direttore Corso (ore n. 20) Date (da a) Anno 2005 Nome e indirizzo del datore di lavoro Ass. Polisportiva Tennis Club Kalaja Palermo Tipo di azienda o settore Associazione Polisportiva Tipo di impiego corso di formazione rivolto ad operatori, docenti scuole statali e genitori: Progetto ex Legge 285/97 una città per giocare finanziato dal Comune di Palermo Ass. Attività Sociali Area Diritto Minori, sulla seguente tematica: la comunicazione e la relazione: quando i meccanismi si inceppano ( presso I.C. Guttuso Palermo ore n. 20); Valutazione ed autovalutazione (presso I.C. Di Vittorio Palermo ore n. 20) Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 40) ATTIVITA SVOLTA NELLA FORMAZIONE RIVOLTA Al PERSONALE ATA Date (da a) a.s / 2002 Nome e indirizzo del datore di lavoro S.M.S. Palumbo Villabate Palermo Tipo di impiego Corso di formazione in rete rivolta al personale A.T.A. sulla seguente tematica: I meccanismi della comunicazione e della relazione nel sistema scolastico Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 10) Date (da a) a.s / 2002 Nome e indirizzo del datore S.M.S. Pertini Villabate Palermo di lavoro Tipo di impiego Corso di formazione in rete rivolta al personale A.T.A. sulla seguente tematica: I meccanismi della comunicazione e della relazione nel sistema scolastico Principali Esperto formatore (ore n. 8) mansioni e responsabilità ATTIVITA SVOLTA NELLA FORMAZIONE RIVOLTA A GENITORI E ALUNNI (ASSE 11/18) Progetto Il territorio siamo noi Piano Integrato di Area (PIA) Finanziato dal Comune d Date (da a) a.s / 2002 Nome e indirizzo del datore di lavoro Oss. di Area Messina Marine CSA Palermo Tipo di impiego Corso di formazione laboratoriale socio-relazionale rivolta ai genitori: Palermo Assessorato Attività Sociali Area Diritto Minori Sede Polo: DDS Ingrassia Palermo Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 30) 10

11 Progetto Il territorio siamo noi Piano Integrato di Area (PIA) Finanziato dal Comune d Date (da a) a.s / 2002 Nome e indirizzo del datore di lavoro Oss. di Area Messina Marine CSA Palermo Tipo di impiego Corso di formazione laboratoriale socio-relazionale rivolta ai genitori: Palermo Assessorato Attività Sociali Area Diritto Minori Sede Polo : DDS N. Sauro Palermo Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 30) Asse Programma Famiglia Progetto POR Regione Sicilia - Misura 3 Dispersion Date (da a) a.s / 2002 Nome e indirizzo del datore di lavoro S.M.S. (capofila) Pertini Palermo Tipo di impiego Corso di formazione laboratoriale socio-relazionale rivolta ai genitori: Scolastica Rete fra le seguenti scuole : Pertini, Sperone, I.C. Di Vittorio Sede Polo : S.M.S. Pertini Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 15) Una rete per..pescare Progetto POR Regione Sicilia - Misura 3 Dispersion Date (da a) a.s / 2002 Nome e indirizzo del datore di lavoro D.D.S. (capofila) I Circolo Gardenia Termini Imerese Palermo Tipo di impiego Corso di formazione laboratoriale socio-relazionale rivolta a genitori e alunni: Scolastica Az. C2 Sede Polo : I Circolo Gardenia Termini Imerese Palermo Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 20) del Obbligo Formativo in rete con il centro E.D.A. Pertini finanziamento Oss. Prov. Dosp Date (da a) a.s. 2001/2002 Nome e indirizzo del datore di lavoro I.T.I.S. Volta Palermo Tipo di impiego Corso di formazione in rete rivolta ai giovani (16/18) sul progetto per l assolviment Scol. Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 12) Date (da a) a.s / 2004 Nome e indirizzo del datore di lavoro D.D.S. Sperone Palermo Tipo di impiego Corso di formazione laboratoriale socio-relazionale rivolta ai genitori Progetto PON Misura 3 Azione 3.01 Una storia, mille esperienze Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 30) 11

12 Date (da a) a.s / 2005 Nome e indirizzo del datore di lavoro D.D.S. Sperone Palermo Tipo di impiego Corso di formazione laboratoriale socio-relazionale rivolta ai genitori Progetto PON Misura 3 Azione 3.01 Ecosis: un percorso stella re fra il sé e il territorio Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 30) Nome e indirizzo del datore di lavoro D.D.S. Sperone Palermo Tipo di impiego Corso di formazione socio-relazionale rivolta ai genitori Progetto PON Misura 3 Azione 3.01 Il corpo che sorride Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 30) Nome e indirizzo del datore di lavoro I.C. Guttuso Palermo Tipo di impiego Corso di formazione socio-relazionale rivolta ai genitori Progetto PON Misura 3 Azione 3.01 Luci e colori di una scuola proiettata sul territorio Principali mansioni e responsabilità Esperto formatore (ore n. 30) ATTIVITA DI PROJECT MANAGEMENT E MONITORAGGIO-VALUTAZIONE SCUOLE STATALI PRIMARIE E SECONDARIE DI I E II GRADO Date (da a) Anno 2003 Nome e indirizzo del datore di lavoro - O.N.L.U.S. Giubbe D Italia Sez di Palermo Tipo di azienda o settore Organizzazione Nazionale di volontariato della Protezione Civile Pres. Consiglio dei Ministri Tipo di impiego RETI DI SCUOLE AFFERENTI ALL OSSERVATORIO MESSINA MARINE Progetto ex Legge 285/97 art. 4 lett. C. Ambiente, Sport e Benessere (I annualità), finanziato dal Comune di Palermo Ass. Attività Sociali Area Diritto Minori Principali mansioni e responsabilità Project Manager e Coordinatore/Responsabile (ore n. 70) Date (da a) Anno 2004 Nome e indirizzo del datore di lavoro - O.N.L.U.S. Giubbe D Italia Sez di Palermo Tipo di azienda o settore Organizzazione Nazionale di volontariato della Protezione Civile Pres. Consiglio dei Ministri 12

13 Ministri Tipo di impiego RETI DI SCUOLE AFFERENTI ALL OSSERVATORIO MESSINA MARINE Progetto ex Legge 285/97 art. 4 lett. C. Ambiente, Sport e Benessere (II annualità), finanziato dal Comune di Palermo Ass. Attività Sociali Area Diritto Minori Principali mansioni e responsabilità Project Manager e Coordinatore/Responsabile (ore n. 90) Date (da a) A. S. 2001/2002 Nome e indirizzo del datore di lavoro I.T.I.S. Volta Tipo di impiego progetto per l asssolvimento dell Obbligo Formativo presso I.T.I S Volta - Palermo e E.D.A. Pertini Principali mansioni e responsabilità Membro Team di Project Management Date (da a) A. S / 2003 Nome e indirizzo del datore di lavoro Comune di Palermo: Assessorato Attività Sociali Area Diritto Minori Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Piano Integrato di Area Progetto Ambiente, Sport e Folklore per crescere insieme Sede Polo: DDS Ingrassia - Palermo Principali mansioni e responsabilità Membro di Project Management Date (da a) a.s / 2004 Nome e indirizzo del datore di lavoro D.D.S. Sperone Palermo Tipo di impiego Progetto PON Misura 3 Azione 3.01 Una storia, mille esperienze Principali mansioni e responsabilità Esperto Monitoraggio e Valutazione Date (da a) a.s / 2005 Nome e indirizzo del datore di lavoro D.D.S. Sperone Palermo Tipo di impiego Progetto PON Misura 3 Azione 3.01 Ecosis: un percorso stella re fra il sé e il territorio Principali mansioni e responsabilità Esperto Monitoraggio e Valutazione Nome e indirizzo del datore di lavoro D.D.S. Ingrassia Palermo (Scuola Capofila) Tipo di impiego Progetto POR Misura 3 Azione 3.06 Scuole di periferia: un viaggio fra ambiente, cultura, tradizioni Principali mansioni e responsabilità Esperto Monitoraggio e Valutazione Responsabile unico Mon Web 13

14 Date (da a) Anno 2004 Nome e indirizzo del datore di lavoro - O.N.L.U.S. Giubbe D Italia Sez di Palermo Tipo di azienda o settore Organizzazione Nazionale di volontariato della Protezione Civile Pres. Consiglio dei Ministri Tipo di impiego Progetto Romagnolo torna a sognare studio di fattibilità finanziato con fondi comunali - Ass. attività produttive- Comune di Palermo Principali mansioni e responsabilità Project Manager Esperto Monitoraggio e valutazione Date (da a) a.s / 2005 Nome e indirizzo del datore di lavoro D.D.S. Sperone Palermo Tipo di impiego Progetto POR Misura 3 Azione 6.08 Sicilia, terra di legalità Principali mansioni e responsabilità Esperto Monitoraggio e Valutazione Nome e indirizzo del datore di lavoro D.D.S. Ingrassia Palermo (Scuola Capofila) Tipo di impiego Progetto POR Misura 3 Azione 6.08 legalità e felicità nel progetto delle piccole cose Principali mansioni e responsabilità Esperto Monitoraggio e Valutazione Responsabile unico Mon Web PUBBLICAZIONI E CURATORE TESTI ATTINENTI ALLE AREE RELATIVE ALL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO, PSICODIDATTICHE, PSICO SOCIALI. Collaboratore esterno rivista periodica il Corriere delle Madonie (con contenuti psicopedagogici e psico sociali e socio culturali) - l orientamento e l inchiesta standardizzata (casa editrice Sa.Ma) - le tecniche del colloquio psico sociale (casa editrice Sa. Ma) -I giovani e il drop out: la dura legge del mercato del lavoro.sommerso (pubblicato all interno del volume Giovani e formazione: quale futuro per i drop out? M.I.U.R C.S.A. Palermo I.T.I.S. Volta Pa) - ed - Poligraf - Curatore del volume Ambiente Sport e Benessere Municipio di Palermo e Giubbe D Italia Ed. Poligraf - Sistemi di relazione e relazioni sistemiche: una lettura psicodinamica delle comunità ecclesiali (Riv. Per. CNTN) -Genitori e figli insieme.. alla ricerca dell arca perduta (all interno del volume Ambiente, sport e benessere succitato ) Edizioni Poligraf - Curatore del volume L Ambiente: una storia mille esperienze MIUR,Commissione Europea e DDS Sperone - Edizioni Poligraf 14

15 - Il PON e la formazione docenti: una lettura pro-positiva del Sé professionale e delle organizzazioni ( all interno del libro L Ambiente: una storia mille esperienze MIUR Commissione Europea e DDS Sperone) Edizioni Poligraf -Curatore del volume Gocce di Arcobaleno Municipio di Palermo e Giubbe D Italia Edizioni Poligraf - Il Servizio Psicopedagogico nella lotta alle Istituzioni che disperdono (all interno del volume Gocce di Arcobaleno Municipio di Palermo e Giubbe D Italia - Ed Poligraf Curatore del volume Ecosis: un percorso stellare fra il sé e il territorio Municipio di Pa e Giubbe D Italia - Edizioni Poligraf - Psicopedagogia dell ambiente: un percorso stellare fra il sé e il territorio (all interno del volume Ecosis: un percorso stellare fra il sé e il territorio MIUR - Commissione Europea e DDS Sperone) Edizioni Poligraf - Curatore del volume Scuole di periferia: un viaggio fra arte, cultura, tradizioni POR Sicilia DDS Ingrassia - Edizioni Poligraf Palermo - Benessere, disagio e contesto: una lettura integrata (all interno del volume Scuole di periferia: un viaggio fra arte, cultura, tradizioni POR Sicilia DDS Ingrassia - Edizioni Poligraf Palermo - Curatore del volume Legalità e felicità nel progetto delle piccole cose POR Sicilia DDS Ingrassia - Edizioni Serradifalco Palermo - Dal diritto allo studio al successo formativo (all interno del volume Legalità e felicità nel progetto delle piccole cose POR Sicilia DDS Ingrassia - Edizioni Serradifalco - Palermo - Curatore del volume La storia di MUR e CIU: emblematica mente favoleggiando POR Sicilia DDS Sperone - Edizioni Anteprima Palermo - La formazione dei docenti firma la qualità della scuola (all interno del volume La storia di MUR e CIU: emblematica mente favoleggiando Progetto PON DDS Sperone - Edizioni Anteprima - Palermo Curatore del volume Luci e colori: la scuola si proietta sul territorio Progetto PON I.C. Guttuso - Edizioni Poligraf Palermo - Dispersione scolastica e insuccesso formativo: analisi delle responsabilità e possibili risposte (all interno del volume Luci e colori: la scuola si proietta sul territorio PON DDS Guttuso - Edizioni Poligraf - Palermo - Curatore del volume Sicilia:terra di legalità POR Sicilia DDS Sperone DDS Uditore I.C. di Gioiosa Marea (Messina) - Edizioni Anteprima Palermo - La scuola che orienta contrasta la società che disorienta (all interno del volume Sicilia:terra di legalità POR Sicilia DDS Sperone DDS Uditore I.C. di Gioiosa Marea (Messina) - Edizioni Anteprima Palermo - Curatore del volume Il territorio:un sogno per non invecchiare PON 2007 Edizioni I.S.P.E. srl Palermo Curatore del volume l arcobaleno delle idee PON Edizioni I.S.P.E. srl Palermo Curatore del volume Per corso d acqua:un museo senza frontiere AA BB CC Edizioni I.S.P.E. srl Palermo 15

16 TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) Anno Accademico 1978/1979 Nome e tipo di istituto di istruzione Università di Palermo Facoltà di filosofia o formazione Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Laurea (106/110) Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) Anno Accademico 1978/1979 Nome e tipo di istituto di istruzione Conservatorio di Musica V. Bellini - Palermo o formazione Principali materie / abilità Pianoforte professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Diploma (7,50/10 ) Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) 1983/1984 Nome e tipo di istituto di istruzione Ministero P.I. o formazione Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Abilitazione all insegnamento KA031 KA032 (Ed. Musicale Sc Media I e II grado) 68/80 Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) 1999/2000 Nome e tipo di istituto di istruzione Ministero P.I. o formazione Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Abilitazione all insegnamento KA037 (Filosofia e storia Licei) 80/80 Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) 16

17 ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) 2000/2001 Nome e tipo di istituto di istruzione Ministero P.I. o formazione Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Idoneità concorso ordinario KA037 (Filosofia e storia Licei) 68/ 80 Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) Anno Accademico 2003/2004 Nome e tipo di istituto di istruzione Centro Siciliano Terapia della famiglia Sede di Palermo del Centro Milanese Terapia o formazione della Famiglia (riconoscimento M.I.U.R. D.M. 25/02/2002) Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Diploma di Counselor Professionale ad indirizzo Sistemico (50 / 50) Livello nella classificazione Corso triennale riconosciuto Direttiva CEE 89/48 e 92/51 nazionale (se pertinente) ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) Anno Scolastico 2006/2007 Nome e tipo di istituto di istruzione MIUR o formazione Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita DirigentE ScolasticO ( Area V) Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) Triennio a.s. 1994/ /96 96/97 Nome e tipo di istituto di istruzione Provv. agli Studi Uff. Dispersione Scolastica - Palermo o formazione Principali materie / abilità Gruppo epserenziale Work Discussion Seminari - professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) Progetto Ministeriale Dispersione Scolastica : Formazione Psicopedagogica in servizio n. ore 540 CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali. PRIMA LINGUA Italiano 17

18 ALTRE LINGUE CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI Vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra (ad es. cultura e sport), ecc. CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE AD ES. COORDINAMENTO E AMMINISTRAZIONE DI PERSONE, PROGETTI, BILANCI; SUL POSTO DI LAVORO, IN ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO (AD ES. CULTURA E SPORT), A CASA, ECC. CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc. CAPACITÀ E COMPETENZE ARTISTICHE Musica, scrittura, disegno ecc. Ulteriori informazioni ALLEGATI Francese ed Inglese (buone competenze nella lettura) DAL DICEMBRE 2001 AL FEBBRAIO 2005 : Capo Dipartimento Socio-assistenziale delle Giubbe D Italia Organizzazione Nazionale di volontariato della Protezione Civile Pres. Consiglio dei Ministri Anni Membro Commissione interistituzionale II Circoscrizione Comunale - Palermo - Area Agenda Regione Sicilia Anno 2002 Relatore Convegno Laici di Bagheria : Sistemi di relazione e relazioni sistemiche: una lettura psicodinamica delle Comunità Ecclesiali ANNO 1999/2000 COORDINAMENTO E PROGETTAZIONE CENTRO DI FORMAZIONE POLIVALENTE COMPLESSO PARROCCHIALE S. PIETRO BAGHERIA Ottima conoscenza dell uso del computer ed accesso dei portali multimediali Ha svolto diversi concerti e recital in qualità di pianista Partecipazione a corsi di formazione/aggiornamento in qualità di corsista: - tematiche inerenti all abuso sui minori e disagio giovanile anno 2000/2001 (ore n. 20) - educazione alla salute e recupero della tossicodipendenza (anno 1999/2000) ore n multimedialità (1998/1999) ore n counselling sistemico e terapia familiare : anno 2000/2001 (ore 100) anno 2001/2002 (ore 100) anno 2002/2003 (ore 100) anno 2003/2004 (ore 150) - form. interistituzionale (MIUR Csa Pa ) ore n tematiche di formazione psicopedagogia (CSA Palermo) : anno 1994/1995 (ore 80) anno 1995/1996 (ore 92) anno 1996/97 (ore 112) anno 2004/2005 (ore n. 44) CSA Il sottoscritto è a conoscenza che, ai sensi dell art. 26 della legge 15/68, le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi speciali. Inoltre, il sottoscritto autorizza al trattamento dei dati personali, secondo quanto previsto dalla Legge 675/96 del 31 dicembre

19 Città, data 08/07/2013 NOME E COGNOME (FIRMA) 19

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLEGATO A PARTE RISERVATA ALL UFFICIO AL DIRIGENTE DATA Direzione Risorse Umane e Organizzazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO PROT. N Via Verdi, 6-38100 TRENTO SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E PROVE

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

Tasso di copertura della rilevazione. Numero di scuole che hanno risposto

Tasso di copertura della rilevazione. Numero di scuole che hanno risposto MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO DIREZIONE GENERALE Riva de Biasio S. Croce 1299-30135 VENEZIA Ufficio IV - Ordinamenti scolastici -

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 CRITERI GENERALI PER LA FORMAZIONE DELLE CLASSI La formazione delle classi e l assegnazione delle risorse di organico deve essere coerente: - con gli interventi

Dettagli

PREMESSA QUADRO NORMATIVO

PREMESSA QUADRO NORMATIVO RACCORDI TRA I PERCORSI DEGLI ISTITUTI PROFESSIONALI E I PERCORSI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE: L ACCORDO IN SEDE DI CONFERENZA UNIFICATA DEL 16 DICEMBRE 2010 PREMESSA Il 16 dicembre scorso

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA ALLEGATO 2 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI DELLA TERZA FASCIA DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO DELLE SCUOLE ED ISTITUTI DI OGNI ORDINE E GRADO, APPROVATA CON D.M 27

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA Albert Sabin C.so Vercelli,157 10153 tel. 011\2426534 fax 011\ 2462435 Codice Fiscale 80093750018 e-mail TOEEO5600D@ istruzione.

DIREZIONE DIDATTICA Albert Sabin C.so Vercelli,157 10153 tel. 011\2426534 fax 011\ 2462435 Codice Fiscale 80093750018 e-mail TOEEO5600D@ istruzione. RELAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO AL CONTO CONSUNTIVO 2013 La presente relazione illustra l andamento della gestione dell istituzione scolastica e i risultati conseguiti in relazione agli obiettivi programmati

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

Mod B (art. 2 c. 6) SCHEDA ILLUSTRATIVA FINANZIARIA Esercizio finanziario 2015. Progetto/attività A A01 Funzionamento amministrativo generale ENTRATE

Mod B (art. 2 c. 6) SCHEDA ILLUSTRATIVA FINANZIARIA Esercizio finanziario 2015. Progetto/attività A A01 Funzionamento amministrativo generale ENTRATE A A01 Funzionamento amministrativo generale Aggr. Voce Sotto voce ENTRATE 01 Avanzo di amministrazione presunto 31.551,42 01 Non vincolato 30.426,92 02 Vincolato 1.124,50 02 Finanziamenti dello Stato 52.872,58

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA RISULTANZE MONITORAGGIO GENITORI A.S. 2012-13

SCUOLA DELL INFANZIA RISULTANZE MONITORAGGIO GENITORI A.S. 2012-13 SCUOLA DELL INFANZIA RISULTANZE MONITORAGGIO GENITORI A.S. 2012-13 STRUTTURE PULIZIA AMBIENTI 12 10 8 6 4 2 servizio di pulizia efficiente 10 0,0 AMBIENTI ADEGUATI ALLA FUNZIONE 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1 AMBIENTI

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO

GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO Modello A3 GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO MODELLO DI RICHIESTA DI INSERIMENTO NEGLI ELENCHI AGGIUNTIVI ALLE GRADUATORIE DI 2^ FASCIA PER GLI AA.SS. 2014/2015 2015/2016

Dettagli

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13 Con l Europa investiamo nel vostro futuro DIREZIONE DIDATTICA STATALE Circolo San Giovanni Bosco C.so Fornari, 68-70056 - MOLFETTA (Ba) Tel 080809 Fax 0808070 Codice Fiscale N 80047079 Distretto n. 6 Molfetta

Dettagli

Tirocinio indiretto. per la classe di abilitazione 91A e 92A Piano organizzativo

Tirocinio indiretto. per la classe di abilitazione 91A e 92A Piano organizzativo Tirocinio indiretto per la classe di abilitazione 91A e 92A Piano organizzativo Studentesse/Studenti senza riduzione oraria: 75 ore indiretto, di queste 15 ore dedicate all inclusione Studentesse/Studenti

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 CTI della provincia di Verona Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 Per non perdere nessuno La crisi economica e valoriale che stiamo vivendo entra dapprima nelle famiglie e poi nella scuola. Gli

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

Funzioni Strumentali a.s. 2008/09

Funzioni Strumentali a.s. 2008/09 Funzioni Strumentali a.s. 2008/09 Area 1 Gestione P.O.F. Prof.ssa Casertano Brigida Area 1 Monitoraggio e Valutazione del P.O.F. Prof. Spalice Giovanni Area 2 Sostegno alla funzione Docenti Prof. Rocco

Dettagli

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario Prot. Novara, 20 luglio 20 OGGETTO: CALENDARIO DEGLI IMPEGNI DI SETTEMBRE 20 Date Impegni Orario 1 settembre Collegio Docenti :00 2 settembre Prove studenti con giudizio sospeso (vedi elenco) 8:30 3 settembre

Dettagli

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011 Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

Come si diventa insegnanti

Come si diventa insegnanti Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto Ufficio Scolastico Provinciale di Padova Area della comunicazione e web Come si diventa insegnanti Il reclutamento del personale

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AREA 1

RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AREA 1 UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ISTITUTO COMPRENSIVO C. LEVI MANIACE RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AREA 1 AUTOANALISI D ISTITUTO Anno scolastico 2012/2013 RELAZIONE In data

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

Prot. n. MIUR AOODRVE.UFF.III/10821/C21 Venezia, 20 luglio 2012. Dirigenti delle scuole statali di ogni ordine e grado

Prot. n. MIUR AOODRVE.UFF.III/10821/C21 Venezia, 20 luglio 2012. Dirigenti delle scuole statali di ogni ordine e grado MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO DIREZIONE GENERALE Riva di Biasio Santa Croce, 1299-30135 VENEZIA Ufficio III Personale della Scuola

Dettagli

Unione Europea Fondo Sociale Europeo

Unione Europea Fondo Sociale Europeo Unione Europea Fondo Sociale Europeo M.P.I. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. D Alessandro Via S.Ignazio di Loyola - BAGHERIA www.lsdalessandro.it e-mail liceodalessandro@istruzione.it PEC paps09000v@postacertificata.org

Dettagli

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F.

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Giovanni Caboto GAETA CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. A.S. 2013-2014 1. Richiesta per accedere alle Funzioni strumentali al P.O.F.

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA GATTO SAIC83800T Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori per la ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T Progetto VALES a.s. 2012/13 Rapporto Questionari Studenti Insegnanti Genitori

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Avviso prot. n. AOODGAI/11666 del 31.07.2012 conferenze informative territoriali

Avviso prot. n. AOODGAI/11666 del 31.07.2012 conferenze informative territoriali Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale UFFICIO III - Politiche formative e rete scolastica U.O. 2: Fondi Strutturali dell

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI CIMEA di Luca Lantero Settembre 2008 1 Cicli Titoli di studio EHEA 1 2 3 Istruzione superiore universitaria Laurea Laurea Magistrale

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI PREMESSA L integrazione è un processo di conoscenza di sé e dell altro, di collaborazione all interno della classe finalizzato a creare le migliori condizioni

Dettagli

Linee guida per le Scuole 2.0

Linee guida per le Scuole 2.0 Linee guida per le Scuole 2.0 Premesse Il progetto Scuole 2.0 ha fra i suoi obiettivi principali quello di sperimentare e analizzare, in un numero limitato e controllabile di casi, come l introduzione

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria Adriana Volpato P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria 19 Dicembre 2011 STRUMENTO didattico educativo individua gli strumenti fa emergere il vero alunno solo con DIAGNOSI consegnata si redige

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo e Ata della scuola

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo e Ata della scuola Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo e Ata della scuola Scheda di lettura del contratto annuale integrativo del 15 luglio 2010. Di cosa si tratta Si tratta della possibilità

Dettagli

La Legge di Iniziativa Popolare per una Buona Scuola per la Repubblica (LIP) e la "Buona Scuola" di Matteo Renzi Confronto sintetico per punti

La Legge di Iniziativa Popolare per una Buona Scuola per la Repubblica (LIP) e la Buona Scuola di Matteo Renzi Confronto sintetico per punti La Legge di Iniziativa Popolare per una Buona Scuola per la Repubblica (LIP) e la "Buona Scuola" di Matteo Renzi Confronto sintetico per punti Genesi Principi Finalità Metodologia e didattica Apertura

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA

ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA Via Albergati 30 40069 Zola Predosa (BO) Tel. 051/755355 755455 - Fax 051/753754 E-mail: BOIC86400N@istruzione.it - C.F. 80072450374 Pec : boic86400n@pec.istruzione.it

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

La definizione L approccio

La definizione L approccio I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) La definizione Con la sigla BES si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali portati da tutti quegli alunni che presentano difficoltà richiedenti interventi individualizzati

Dettagli

PROTOCOLLO DIVERS-ABILITÀ

PROTOCOLLO DIVERS-ABILITÀ PROTOCOLLO DIVERS-ABILITÀ Amministrazione Comunale Amministrazione Scolastica Zanica I.C. Zanica Commissione Inter-istituzionale La Commissione Inter-istituzionale è una commissione mista tecnico-politica

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Istituto Comprensivo P.Carrera di Militello in Val di Catania

Istituto Comprensivo P.Carrera di Militello in Val di Catania Istituto Comprensivo P.Carrera di Militello in Val di Catania Programma Operativo Nazionale: Competenze per lo Sviluppo finanziato con il Fondo Sociale Europeo. Avviso Prot. Num. prot. AOODGAI/2373 DEL

Dettagli

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007)

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA 1 (annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso

Dettagli

DIDAMATICA 2011 Torino - 04/05/2011 Workshop: Informatica nella scuola superiore

DIDAMATICA 2011 Torino - 04/05/2011 Workshop: Informatica nella scuola superiore DIDAMATICA 2011 Torino - 04/05/2011 Workshop: Informatica nella scuola superiore 1 di 20 Insegnamenti di Informatica nelle scuole superiori: la situazione attuale Prof. Minerva Augusto (Membro del Consiglio

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 -

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 Milano ospiterà l Esposizione Universale dal tema Nutrire il Pianeta, Energia per

Dettagli

l'?~/?: /;/UI,"lf/lr, r~# 't~l-l'ri.)//r--/,,;.,,;~4,-;{:.;r,,;.ir ";1

l'?~/?: /;/UI,lf/lr, r~# 't~l-l'ri.)//r--/,,;.,,;~4,-;{:.;r,,;.ir ;1 MIUR - Ministero dell'istruzione dell'untversùà e della Ricerca AOODGPER - Direzione Generale Personale della Scuola REGISTRO UFFICIALE Prot. n. 0006768-27/0212015 - USCITA g/~)/rir. (" J7rti///Nt4Ik0"i

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

Mod. A. Domanda di partecipazione alla selezione, per titoli ed esami, per l individuazione di educatori museali

Mod. A. Domanda di partecipazione alla selezione, per titoli ed esami, per l individuazione di educatori museali Mod. A Al Museo Castello del Buonconsiglio monumenti e collezioni provinciali Via B. Clesio, 5 38122 - TRENTO Esente da bollo ai sensi del D.P.R. 642/1972 Punto 11 Tab. All. B Domanda di partecipazione

Dettagli

EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE

EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE 1. CARTA D IDENTITÀ...2 2. CHE COSA FA...4 3. DOVE LAVORA...5 4. CONDIZIONI DI LAVORO...6 5. COMPETENZE...7 CHE COSA DEVE ESSERE IN GRADO DI FARE...7 CONOSCENZE...10

Dettagli

Autonomia e parità in altri paesi: alcuni esempi

Autonomia e parità in altri paesi: alcuni esempi Autonomia e parità in altri paesi: alcuni esempi 1 FRANCIA Le Scuole sous contrat d association In Francia il sistema è centralistico con un Ministero forte che regola ogni aspetto. Ci sono tre tipologie

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Istituto Comprensivo 1 F. GRAVA CONEGLIANO PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Anno scolastico 2012/ 2013 A pagina 2 PIANO OFFERTA FORMATIVA PER LA SCUOLA MEDIA A pagina 9 PIANO OFFERTA FORMATIVA PER LA SCUOLA

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO TABELLA B TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso l insegnamento di strumento musicale nella scuola media), VALIDE PER

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: GIARDINO BRANCACCIO ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO SETTORE e Area di Intervento: Educazione e Promozione culturale: 01 Centri di aggregazione (bambini, giovani, anziani):

Dettagli

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%.

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%. COMUNE di SASSARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI PROTOCOLLO D INTESA INTERISTITUZIONALE FINALIZZATO ALLA CONOSCENZA DEL FENOMENO DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA E ALLA PRIMA INDIVIDUAZIONE DI MISURE DI

Dettagli

Presentazione Progetto Sport di Classe

Presentazione Progetto Sport di Classe Presentazione Progetto Sport di Classe a sostegno dell attività motoria e sportiva nella scuola 1 GOVERNANCE dello sport a scuola MIUR - CONI - Promuove il riconoscimento in ambito scolastico del valore

Dettagli

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INTRODUZIONE L Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia e l Ufficio Scolastico Regionale, firmatari di un Protocollo d Intesa stipulato

Dettagli

Il Consiglio di Istituto

Il Consiglio di Istituto Prot. n. 442/C10a del 03/02/2015 Regolamento per la Disciplina degli incarichi agli Esperti Esterni approvato con delibera n.7 del 9 ottobre 2013- verbale n.2 Visti gli artt.8 e 9 del DPR n275 del 8/3/99

Dettagli