Il ruolo dei fondi pensione in un economia globale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il ruolo dei fondi pensione in un economia globale"

Transcript

1 Il ruolo dei fondi pensione in un economia globale RICERCA PROMOSSA DAL FONDO PENSIONE PREVIMODA A cura di PAOLA BONGINI (Unimib) GREGORIO IMPAVIDO (FMI)

2 Lo stato dell arte e le questioni aperte I fondi pensione sono investitori con un orizzonte temporale di lungo periodo sono meno esposti a problemi di miopia consentono di aumentare il grado di profondità e liquidità dei mercati finanziari contribuiscono alla crescita economica Sempre? Anche durante i periodi di crisi finanziaria generalizzata? Quale è il loro impatto effettivo sull economia reale? In sistemi economici con prevalenza di PMI non quotate

3 Il gruppo di lavoro Economisti con forte esperienza del settore e in grado di fornire alla ricerca un taglio internazionale Università italiane, Mefop spa, Cass Business School (UK), FMI, OCSE, Banca Mondiale,. Casi paese Italia Regno Unito (paesi anglosassoni) America Latina (previdenza complementare obbligatoria e PMI non quotate) Paesi OCSE

4 I temi della ricerca Le research questions L indice del volume l effetto sulla crescita economica e sullo sviluppo delle PMI in seguito all istituzione di forme di previdenza complementare; Capitolo 1, E. Fornero (Università di Torino) : Fondi pensione e sviluppo economico Capitolo 2, A.R. Musalem e F. Baer (Centro de Estabilidad Financiera, Buenos Aires) Il ruolo dei fondi pensione nel finanziamento delle PMI: l esperienza latino americana.

5 I temi della ricerca Le research questions l impatto della crisi finanziaria del sulla performance dei fondi pensione e sulle scelte di asset allocation; L indice del volume Capitolo 3, L. Di Gialleonardo, S. Luzi, M. Marè, A. Motroni (Mefop spa) Strategie di investimento contrarian o di momentum: evidenze dai fondi negoziali italiani Capitolo 4, J. Pickles University, UK) (Cass Il sistema pensionistico britannico durante la recente crisi finanziaria

6 I temi della ricerca Le research questions L indice del volume gli interventi delle autorità di regolamentazione e supervisione a seguito della crisi dei mutui subprime; Capitolo 5, P. Antolin e F. Stewart (OCSE) Regimi pensionistici privati e risposte di policy alla crisi

7 I temi della ricerca Le research questions l evoluzione delle forme di protezione dei sottoscrittori di fondi pensione L indice del volume Capitolo 6, R. Guerriero, S. Issanchou e K. Woutters (Dexia AM) Life cycle, data target: l esperienza di un asset manager Capitolo 7, J.J. Casarrubias Adame, M.E. García-Huitrón, F.T. Rodríguez Gómez (Afore XXI) La performance del sistema multifondo in Messico

8 I risultati Fondi pensione e sviluppo economico Tesi di un legame positivo è accattivante, ma di difficile verifica Forse esiste un collegamento indiretto, che passa attraverso una maggiore efficienza dei mercati finanziari, a sua volta determinata da: a) aumento del risparmio affidato al mercato finanziario b) miglioramento dell orizzonte temporale di investimento (LT) c) migliore distribuzione del rischio Perché queste condizioni si verifichino: a) mercati finanziari adeguati b) buona libertà di scelte di investimento per i fondi pensione c) incentivi e concorrenza tra fondi (per evitare focus su rendimenti di bp, e fenomeni di herding); d)ruolo importante della regolamentazione e) rafforzamento dell educazione finanziaria in tema di previdenza

9 I risultati Quale è il loro impatto sull economia reale? e sulle PMI non quotate? L esperienza latino americana Sistemi diversi: DB vs DC; sistemi volontari vs sistemi obbligatori; fondi multicomparto vs monocomparto; predominanza di fondi chiusi vs fondi aperti Esperienza brasiliana è la più interessante: Sistema privato, volontario, prevalenza di fondi negoziali (DB) migliori performance : orizzonte temporale di investimento di un fondo chiuso conta! investimenti: poco in titoli di Stato, scarso in foreign assets (<10%), quasi il 20% in investment funds; 60% investito nel settore privato del paese. Regolamentazione che incentiva e tutela l investimento nella categoria Alternative Investments I fondi pensione sono in grado di sostenere lo sviluppo delle PMI non quotate a condizione di: 1. Ampliare il menu di opzioni tramite cui i fondi pensione possono indirizzare risorse direttamente o indirettamente alle PMI 2. Imporre una stringente regolamentazione sui fondi di PE e VC(governance, quotazione, tipologia di investimenti) 3. Diffondere conoscenze nel mondo dei fondi pensione su standards globali e best practices nell investimento in Investimenti Alternativi 4. Incoraggiare le PMI verso una maggiore trasparenza e veridicità dei dati contabili, l adozione e rispetto di principi e codici di governance

10 I risultati Il ruolo dei fondi nel ridurre/amplificare shock finanziari Il caso Italiano Asset allocation stabile, come da teoria Meno esposti agli effetti della crisi perché meno esposti sull azionario Risultato non scontato: best practice? Comportamenti anticiclici ma scarso impatto sul mercato Il caso UK Gravi perdite Asset allocation molto volatile (anche perché DB funded ) Aggiungono instabilità all instabilità dei mercati finanziari Da riformare : Funding anticiclico? Ritorno al passato? (I pilastro) Da DB a DC? Aumento tasse/età pensionabile/contributi?

11 I risultati La risposta della regolamentazione Le linee guida a livello OCSE : 1. Secondo pilastro rimane fondamentale o (evitare tentazione di ritorno al passato) 2. FP= Risparmio di lungo periodo o o Evitare di ridurre contributi (datore di lavoro, lavoratore ) Evitare di utilizzare i fondi raccolti per altri scopi (vedi Irlanda) 3. Regolamentazione proporzionata, flessibile e risk-based o Vedi esperienza Covip 5. Migliorare il disegno complessivo dei DC plan o Life-cycle investment opzione di default o Aumentare il periodo di contribuzione o Pension benefits agganciati all inflazione o Utilizzare il montante per acquistare rendite 6. Migliorare la governance e risk mngt dei fondi pensione 7. Migliorare la disclosure e comunicazione o Evita propagarsi del panico (ritiro degli associati) 8. Investire in cultura finanziaria di base

12 I risultati Life cycle investing. L esperienza di asset managers Il caso Europeo (DEXIA AM) Ripercorre lo sviluppo dei piani a ciclo di vita di prima generazione Si fissa una Asset allocation strategica, si applica una gestione tattica e si riduce l esposizione azionaria nel corso del tempo Si analizzano i modelli di seconda generazione finalizzati a contenere il rischio soprattutto nella fase finale del periodo di investimento. Se ne discutono le possibili modalità di introduzione nel sistema italiano dei fondi negoziali Il caso Messicano (AFORE XXI) piani multicomparto che seguono il ciclo di vita del lavoratore come opzione di default obbligatoria Sistema introdotto marzo 2008, con 5 Siefore, ciascuna con schemi di investimento diversificati SIEFORE1 = no azioni, per lavoratori con età > 56 anni SIEFORE 5 = max 35% azionario, per lavoratori con età <= 26 anni Passaggio automatico, in funzione dell età; possibilità di scelta attiva (+ conservativa)

13 I risultati I fondi SIEFORE: i fondi a ciclo vitale Fondo Età < Età < Età < Età < Età SB5 Automatico Vietato Vietato Vietato Vietato SB4 Consentito Automatico Vietato Vietato Vietato SB3 Consentito Consentito Automatico Vietato Vietato SB2 Consentito Consentito Consentito Automatico Vietato SB1 Consentito Consentito Consentito Consentito Automatico 0% 20% 13% 25% 17% 35% 35% 22% 24% 25% 16% Performance durante e post crisi come da aspettative: Nei momenti di crisi i rendimenti dei fondi dei lavoratori prossimi al pensionamento sono stati meno colpiti e sono stati contrassegnati da una minor volatilità nei momenti di maggior stabilità, i fondi più aggressivi hanno ottenuto il ritorno più elevato, anche se con maggiori livelli di rischio. Sistema ancora migliorabile Passaggi meno bruschi tra vari comparti Non considerare solo l età (es stabilità lavorativa) SB1 SB2 SB3 SB4 SB5 Total* Límite regulatorio en Renta Variable Inversión en renta variable

14 Le conclusioni di policy Un sistema pensionistico equilibrato deve offrire medesime opportunità a tutti i lavoratori Sistema contributivo pro-rata per tutti; fondi pensione per il settore pubblico Maggiore trasparenza/informazione sul futuro livello delle pensioni pubbliche contributive Revisione delle opzioni di default per gli aderenti alla previdenza complementare Risparmio previdenziale deve essere gestito sempre per scopi previdenziali Flessibilità nelle scelte di investimento dei fondi pensione, a fronte di una maggiore trasparenza da parte delle PMI e di una formazione continua dei soggetti a cui i lavoratori delegano la costruzione della propria pensione futura

I vantaggi dei fondi pensione negoziali rispetto al Tfr. Riccardo Cesari (Università di Bologna) 11 Maggio 2012

I vantaggi dei fondi pensione negoziali rispetto al Tfr. Riccardo Cesari (Università di Bologna) 11 Maggio 2012 I vantaggi dei fondi pensione negoziali rispetto al Tfr Riccardo Cesari (Università di Bologna) 11 Maggio 2012 1 La nuova configurazione multicomparto dei fondi pensione Comparto Garantito: 95-5 Garanzia

Dettagli

Delibera Covip e nuovo 703/96: quali sfide per i modelli gestionali dei fondi pensione? Antonello Motroni - Mefop ITForum 2013 Rimini, 23 maggio 2013

Delibera Covip e nuovo 703/96: quali sfide per i modelli gestionali dei fondi pensione? Antonello Motroni - Mefop ITForum 2013 Rimini, 23 maggio 2013 Delibera Covip e nuovo 703/96: quali sfide per i modelli gestionali dei fondi pensione? Antonello Motroni - Mefop ITForum 2013 Rimini, 23 maggio 2013 Un nuovo contesto di riferimento La gestione finanziaria

Dettagli

Sostenibilità e gestione finanziaria nelle casse di previdenza: esperienze a confronto

Sostenibilità e gestione finanziaria nelle casse di previdenza: esperienze a confronto Sostenibilità e gestione finanziaria nelle casse di previdenza: esperienze a confronto Il punto di vista dell asset manager Michele Boccia Responsabile Clientela Istituzionale Eurizon Capital SGR Milano,

Dettagli

Corso di INVESTMENT BANKING and REAL ESTATE FINANCE A. A. 2013-2014. GLI INVESTIMENTI IMMOBILIARI DEGLI INVESTITORI PREVIDENZIALI 1 aprile 2014

Corso di INVESTMENT BANKING and REAL ESTATE FINANCE A. A. 2013-2014. GLI INVESTIMENTI IMMOBILIARI DEGLI INVESTITORI PREVIDENZIALI 1 aprile 2014 Corso di INVESTMENT BANKING and REAL ESTATE FINANCE A. A. 2013-2014 GLI INVESTIMENTI IMMOBILIARI DEGLI INVESTITORI PREVIDENZIALI 1 aprile 2014 Elisa Bocchialini Università degli Studi di Parma Dipartimento

Dettagli

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 La cronistoria Pre 2009 Modello a benchmark basato su: Pesi delle asset class Benchmark costituito da indici

Dettagli

Bisogn0 di gestione dei rischi puri. Assicurazione previdenza

Bisogn0 di gestione dei rischi puri. Assicurazione previdenza Bisogn0 di gestione dei rischi puri Assicurazione previdenza Bisogni e prodotti BISOGNI PRODOTTI Assicurazione (unità in surplus) Previdenza (unità in surplus) Assicurazione (unità in deficit) Polizze

Dettagli

Riforma pensionistica e fondi pensione: un nuovo sistema di welfare. Università degli Studi di Milano Bicocca 14/05/2013

Riforma pensionistica e fondi pensione: un nuovo sistema di welfare. Università degli Studi di Milano Bicocca 14/05/2013 Riforma pensionistica e fondi pensione: un nuovo sistema di welfare Università degli Studi di Milano Bicocca 14/05/2013 Il sistema previdenziale italiano SISTEMA PREVIDENZIALE I PILASTRO II PILASTRO III

Dettagli

Paolo Cappugi Gli investimenti nella previdenza integrativa: filosofia di gestione e orizzonte temporale

Paolo Cappugi Gli investimenti nella previdenza integrativa: filosofia di gestione e orizzonte temporale 1 Paolo Cappugi Gli investimenti nella previdenza integrativa: filosofia di gestione e orizzonte temporale Indice Parte 1 Premessa Parte 2 Quadro generale Parte 3 Struttura degli investimenti e orizzonte

Dettagli

PRIVATE EQUITY esperienze internazionali per la gestione dei portafogli istituzionali italiani

PRIVATE EQUITY esperienze internazionali per la gestione dei portafogli istituzionali italiani PPORTUNITA PER GLI INVESTITORI PREVIDENZIALI a cura di Roberto Alazraki, Presidente Europa Benefits www.europabenefits.it PRIVATE EQUITY esperienze internazionali per la gestione dei portafogli istituzionali

Dettagli

------ Tuttavia, la previdenza complementare si sta sviluppando lentamente e, a dieci anni dall avvio, necessita di ulteriori impulsi.

------ Tuttavia, la previdenza complementare si sta sviluppando lentamente e, a dieci anni dall avvio, necessita di ulteriori impulsi. COMUNICATO STAMPA COVIP: la crisi dei mercati finanziari ha sottoposto i fondi pensione a una prova severa, ma il sistema della previdenza complementare ha tenuto. A marzo 2009 sono 4,9 milioni gli iscritti

Dettagli

* Evoluzione della. previdenza complementare nel mutato scenario previdenziale obbligatorio

* Evoluzione della. previdenza complementare nel mutato scenario previdenziale obbligatorio * Evoluzione della previdenza complementare nel mutato scenario previdenziale obbligatorio * La pensione pubblica *La previdenza complementare *I numeri della previdenza complementare in Italia *Le questioni

Dettagli

Il ruolo dell'industria. della previdenza

Il ruolo dell'industria. della previdenza Il ruolo dell'industria assicurativa nello sviluppo della previdenza La sfida del sistema previdenziale italiano: necessità di adeguare il regime pensionistico alle dinamiche sociali ed economiche in atto

Dettagli

L investimento immobiliare indiretto di fondi pensione e casse di previdenza. Situazione attuale e prospettive di crescita

L investimento immobiliare indiretto di fondi pensione e casse di previdenza. Situazione attuale e prospettive di crescita L investimento immobiliare indiretto di fondi pensione e casse di previdenza Situazione attuale e prospettive di crescita Giornata nazionale della previdenza, 11 Maggio 2012 Agenda Scenario macroeconomico

Dettagli

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE CIPAG IL FONDO PENSIONE FUTURA

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE CIPAG IL FONDO PENSIONE FUTURA LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE CIPAG IL FONDO PENSIONE FUTURA Problem Setting Perché è importante disporre in vecchiaia di un assegno pensionistico adeguato? Come garantire nel tempo agli iscritti un dignitoso

Dettagli

NOTA A CURA DEL SERVIZIO POLITICHE FISCALI E PREVIDENZIALI DELLA UIL UN OPERAZIONE VERITA SULLA GESTIONE FINANZIARIA DEI FONDI PENSIONE

NOTA A CURA DEL SERVIZIO POLITICHE FISCALI E PREVIDENZIALI DELLA UIL UN OPERAZIONE VERITA SULLA GESTIONE FINANZIARIA DEI FONDI PENSIONE NOTA A CURA DEL SERVIZIO POLITICHE FISCALI E PREVIDENZIALI DELLA UIL UN OPERAZIONE VERITA SULLA GESTIONE FINANZIARIA DEI FONDI PENSIONE Le ultime settimane sono caratterizzate da una situazione non facile

Dettagli

Nicola Mansi SP Azimut Ottobre 2014

Nicola Mansi SP Azimut Ottobre 2014 Nicola Mansi SP Azimut Ottobre 2014 LA FILOSOFIA DI AZIMUT TEORIA DEL CAOS DETERMINISTICO di Edward Norton Lorenz premio Kyoto 1991 ovvero come limitare l indesiderato «l Effetto Farfalla» Ossia quando

Dettagli

Ripensare le pensioni fra passato, presente e futuro

Ripensare le pensioni fra passato, presente e futuro 1 Ripensare le pensioni fra passato, presente e futuro LE PROPOSTE DELLA CISL per un sistema pensionistico equo e sostenibile LA CISL CONTRATTA, UNISCE, PROPONE 1 2 1. La flessibilità in uscita: restituire

Dettagli

Commenti al Documento di consultazione Disciplina dei limiti agli investimenti e dei conflitti d interesse per i fondi pensione

Commenti al Documento di consultazione Disciplina dei limiti agli investimenti e dei conflitti d interesse per i fondi pensione A: Dipartimento del Tesoro dt.direzione4.ufficio2@tesoro.it Da: PROMETEIA Data: 31 gennaio 2008 Oggetto: Commenti al Documento di consultazione Disciplina dei limiti agli investimenti e dei conflitti d

Dettagli

Vicino a te c è chi ti conosce e ti protegge?

Vicino a te c è chi ti conosce e ti protegge? Vicino a te c è chi ti conosce e ti protegge? La pensione complementare che dà stabilità al tuo futuro. www.casserurali.it In futuro l entità delle pensioni erogate dallo Stato non sarà più in grado di

Dettagli

IORP II Quali opportunità per la previdenza complementare italiana?

IORP II Quali opportunità per la previdenza complementare italiana? IORP II Quali opportunità per la previdenza complementare italiana? Roma, 20 novembre 2014 Elena Moiraghi DIRETTIVA 2003/41/CE PRINCIPALI TAPPE 1991 Prima proposta di direttiva della Commissione europea

Dettagli

PREVIMODA. Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 117. Sezioni

PREVIMODA. Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 117. Sezioni Previmoda Fondo Pensione a capitalizzazione per i lavoratori dell industria tessile-abbigliamento, delle calzature e degli altri settori industriali del sistema moda. Regolamento PREVIMODA FONDO PENSIONE

Dettagli

P o r me m t e ei e a/ci s a Link Ist s ituti t ona n l a Ad A vi v so s ry

P o r me m t e ei e a/ci s a Link Ist s ituti t ona n l a Ad A vi v so s ry Prometeia/CI spa: La confrontabilità dei bilanci è necessaria quanto l adozione di criteri contabili in grado di esprimere equilibrio tra resilienza nei momenti di crisi e trasparenza. Se non c è autoregolamentazione

Dettagli

PRESENTAZIONE PER I PATRONATI DEL CEPA. Acli, Inas-Cisl, Inca-Cgil, Ital-Uil. Torino, 8 luglio 2014

PRESENTAZIONE PER I PATRONATI DEL CEPA. Acli, Inas-Cisl, Inca-Cgil, Ital-Uil. Torino, 8 luglio 2014 PRESENTAZIONE PER I PATRONATI DEL CEPA Acli, Inas-Cisl, Inca-Cgil, Ital-Uil Torino, 8 luglio 2014 INDICE DEGLI ARGOMENTI 1. I numeri della previdenza complementare; la pensione pubblica INPS 2. Caratteristiche

Dettagli

Previdenza Complementare

Previdenza Complementare Previdenza Complementare I GEOMETRI SONO PRONTI CONVEGNO LUOGO, GIORNO MESE ANNO GIORNATA NAZIONALE DELLA PREVIDENZA MILANO, 11 MAGGIO 2012 PROBLEM SETTING Perché è importante disporre in vecchiaia di

Dettagli

AIFI Investitori istituzionali e capitali privati: nuovi incontri per un nuovo Paese Anna Gervasoni

AIFI Investitori istituzionali e capitali privati: nuovi incontri per un nuovo Paese Anna Gervasoni Imprese e finanza: idee per la ripresa a confronto AIFI Investitori istituzionali e capitali privati: nuovi incontri per un nuovo Paese Anna Gervasoni Direttore Generale AIFI Roma, 11 luglio 2014 Il contesto

Dettagli

La Carta dell Investimento. Sostenibile e Responsabile. della finanza italiana

La Carta dell Investimento. Sostenibile e Responsabile. della finanza italiana La Carta dell Investimento Sostenibile e Responsabile della finanza italiana Introduzione L attività finanziaria trova fondamento nella funzione di veicolo dei capitali a sostegno dell economia reale e

Dettagli

PREVIMODA BILANCIO 2007. Relazione sulla Gestione

PREVIMODA BILANCIO 2007. Relazione sulla Gestione PREVIMODA BILANCIO 2007 Relazione sulla Gestione RELAZIONE SULLA GESTIONE Signori Soci, il 2007 è sicuramente da considerarsi l anno della svolta per la previdenza integrativa. Con il D.L., n. 279 del

Dettagli

Fidelity per il IV Itinerario previdenziale. Ottobre 2010

Fidelity per il IV Itinerario previdenziale. Ottobre 2010 Fidelity per il IV Itinerario previdenziale Ottobre 2010 Fidelity: una storia di indipendenza Fidelity è uno dei maggiori gestori di fondi al mondo, con un patrimonio gestito di oltre 1.700 miliardi di

Dettagli

MELBOURNE MERCER GLOBAL PENSION INDEX

MELBOURNE MERCER GLOBAL PENSION INDEX MELBOURNE MERCER GLOBAL PENSION INDEX 9 DICEMBRE 2013 Roberto Veronico Retirement Leader di Mercer Italia Roma Perché il Melbourne Mercer Global Pension Index SFIDE COMUNI A LIVELLO GLOBALE INCREMENTO

Dettagli

Chi è Cassa Forense?

Chi è Cassa Forense? Chi è Cassa Forense? Una fondazione di diritto privato che cura la previdenza e l assistenza degli Avvocati 10 0 % altri investimenti 415 e che gestisce un patrimonio a valori di mercato al 31.12.2011

Dettagli

L APPROCCIO ATTUARIALE PER LA GESTIONE DEI RISCHI ECONOMICO-FINANZIARI E COME SUPPORTO DELLE AZIONI DI GOVERNANCE

L APPROCCIO ATTUARIALE PER LA GESTIONE DEI RISCHI ECONOMICO-FINANZIARI E COME SUPPORTO DELLE AZIONI DI GOVERNANCE L APPROCCIO ATTUARIALE PER LA GESTIONE DEI RISCHI ECONOMICO-FINANZIARI E COME SUPPORTO DELLE AZIONI DI GOVERNANCE Stefano Visintin Studio Attuariale Visintin & Associati SAVA S.r.l. INDICE DEGLI ARGOMENTI

Dettagli

Fondo di Previdenza Complementare Mario Negri Modifiche regolamentari introdotte dal 1 gennaio 2007 e facoltà di destinazione del TFR

Fondo di Previdenza Complementare Mario Negri Modifiche regolamentari introdotte dal 1 gennaio 2007 e facoltà di destinazione del TFR Fondo di Previdenza Complementare Mario Negri Modifiche regolamentari introdotte dal 1 gennaio 2007 e facoltà di destinazione del TFR Slide n.1 La pensione in rapporto all ultima retribuzione Ipotesi:

Dettagli

Disciplina degli investimenti dei fondi pensione e la revisione del DM 703/96. Mauro Marè Mefop

Disciplina degli investimenti dei fondi pensione e la revisione del DM 703/96. Mauro Marè Mefop Disciplina degli investimenti dei fondi pensione e la revisione del DM 703/96 Mauro Marè Mefop A che punto siamo? Situazione degli iscritti al 31.12.2008 * Il dato si riferisce ai Pip nuovi adeguati e

Dettagli

La previdenza complementare: fondi aperti

La previdenza complementare: fondi aperti La previdenza complementare: fondi aperti e pip Gabriele Livi Responsabile Ufficio Legislazione del Lavoro 10 marzo 2015 La riforma della previdenza La riforma della previdenza obbligatoria: introduzione

Dettagli

Situazione della Previdenza Complementare In Italia.

Situazione della Previdenza Complementare In Italia. Situazione della Previdenza Complementare In Italia. Estratto e sintesi della relazione del Presidente e della relazione generale, per l'anno 2003, della Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione (COVIP),

Dettagli

INVESTMENT ADVISORY. Consulenza personalizzata per Investitori Privati

INVESTMENT ADVISORY. Consulenza personalizzata per Investitori Privati INVESTMENT ADVISORY Consulenza personalizzata per Investitori Privati Novembre 2015 ADB Analisi Dati Borsa SpA ADB - Analisi Dati Borsa SpA è una società di Consulenza in materia di Investimenti, fondata

Dettagli

L ATTIVITÀ D INVESTIMENTO E IL RENDIMENTO NELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE: NOTE SUL CASO COMETA

L ATTIVITÀ D INVESTIMENTO E IL RENDIMENTO NELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE: NOTE SUL CASO COMETA Contributi L ATTIVITÀ D INVESTIMENTO E IL RENDIMENTO NELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE: NOTE SUL CASO COMETA di Gianni Ferrante ** Premessa Come già facemmo nel n.7 (ottobre 2002) di questa pubblicazione

Dettagli

Mondo Alternative. Le sfide dell assetallocationin una nuova era

Mondo Alternative. Le sfide dell assetallocationin una nuova era Mondo Alternative Workshop Le sfide dell assetallocationin una nuova era Giovedì11 ottobre 2012 L impatto dell'analisi delle attivitàe passivitàdi un ente previdenziale sull'assetallocation Attuario Indice

Dettagli

Nota informativa per i potenziali aderenti

Nota informativa per i potenziali aderenti Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 1241 Nota informativa per i potenziali aderenti La presente Nota informativa si compone delle seguenti quattro sezioni: Scheda sintetica Caratteristiche della

Dettagli

riamo News Rendimenti dei compari di Priamo nel primo semestre del 2014 5,57% 2,00% 0,85% BILANCIO PRUDENTE

riamo News Rendimenti dei compari di Priamo nel primo semestre del 2014 5,57% 2,00% 0,85% BILANCIO PRUDENTE Mi è convenuto aderire a Priamo? Guardando ai rendimenti che Priamo ha ottenuto negli ultimi anni, la risposta è sicuramente sì. I risultati dei rendimenti conseguiti nel 2013 dai gestori finanziari selezionati

Dettagli

Corso di Economia e Strumenti degli Intermediari Finanziari (II modulo)

Corso di Economia e Strumenti degli Intermediari Finanziari (II modulo) PROGRAMMA DEL CORSO II MODULO Area tematica I: Gli strumenti finanziari Area tematica II: I prodotti bancari di raccolta Area tematica III: I prodotti bancari di impiego Area tematica IV: Gli strumenti

Dettagli

La previdenza complementare dopo la Finanziaria. La storia e i numeri Gli adempimenti La posizione dell UGL

La previdenza complementare dopo la Finanziaria. La storia e i numeri Gli adempimenti La posizione dell UGL La previdenza complementare dopo la Finanziaria La storia e i numeri Gli adempimenti La posizione dell UGL Quindici anni di riforme 1992 1992 1993 1995 1999 2000 2004 2005 2006 L. 421: Delega per la riforma

Dettagli

Fondo Nazionale Pensione Complementare per i Lavoratori delle Piccole e Medie Imprese. 23 domande 23 risposte

Fondo Nazionale Pensione Complementare per i Lavoratori delle Piccole e Medie Imprese. 23 domande 23 risposte Fondo Nazionale Pensione Complementare per i Lavoratori delle Piccole e Medie Imprese 23 domande 23 risposte Oggi un progetto per il futuro Avvertenza: Il presente opuscolo ha carattere divulgativo e non

Dettagli

AAS, modello life cycle e nuovi strumenti di investimento. Raffaella Pistilli Responsabile Funzione Finanza

AAS, modello life cycle e nuovi strumenti di investimento. Raffaella Pistilli Responsabile Funzione Finanza AAS, modello life cycle e nuovi strumenti di investimento Raffaella Pistilli Responsabile Funzione Finanza 1 2 AAS - Asset Allocation Strategica cosa ha fatto Eurofer analisi del mercato / aderenti ampliato

Dettagli

DOCUMENTO SUL MULTICOMPARTO

DOCUMENTO SUL MULTICOMPARTO DOCUMENTO SUL MULTICOMPARTO Aggiornamento: giugno 2013 1 Dalla sua origine nel 1987 e fino al 31 dicembre 2008 il Fondo ha adottato un modello di gestione basato su una convenzione assicurativa, gestita

Dettagli

Docente: Alessandro Bugli

Docente: Alessandro Bugli Docente: Alessandro Bugli Rapporto patrimonio / PIL dei fondi pensione Paesi OCSE anno 2012 Fonte: OECD Global Pension Statistics - 2012 Rapporto patrimonio / PIL dei fondi pensione Paesi OCSE anno 2012

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Gli strumenti della previdenza complementare

Gli strumenti della previdenza complementare w w w. P F A c a d e m y. i t Gli strumenti della previdenza complementare Relatore: N a d i a V A V A S S O R I H e a d o f B u s i n e s s U n i t S e c o n d a P e n s i o n e la previdenza complementare

Dettagli

LE POSSIBILI RIFORME PER LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

LE POSSIBILI RIFORME PER LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE LE POSSIBILI RIFORME PER LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE febbraio 2010 1 Sui singoli argomenti si dovrebbe riflettere secondo due prospettive, la prima è quella dei miglioramenti congiunturali (Manutenzione

Dettagli

Cinque idee per la pensione

Cinque idee per la pensione 1 Cinque idee per la pensione LE PROPOSTE DELLA CISL In pensione un po prima: per un nuovo patto fra le generazioni, per una previdenza più equa e sostenibile, per il lavoro dei giovani 1 2 Cinque idee

Dettagli

Indagine conoscitiva sulla disciplina delle forme pensionistiche complementari

Indagine conoscitiva sulla disciplina delle forme pensionistiche complementari SENATO DELLA REPUBBLICA COMMISSIONE LAVORO, PREVIDENZA SOCIALE Indagine conoscitiva sulla disciplina delle forme pensionistiche complementari 2/04/2009 Audizione del Direttore Centrale Area Corporate dell

Dettagli

nota informativa per i potenziali aderenti

nota informativa per i potenziali aderenti Aviva Top Pension Piano Individuale Pensionistico di Tipo Assicurativo - Fondo Pensione iscritto al nr. 5027 dell Albo tenuto da COVIP, è stato istituito da Aviva S.p.A. e può raccogliere adesioni sulla

Dettagli

Arti & Mestieri - Fondo pensione aperto

Arti & Mestieri - Fondo pensione aperto Arti & Mestieri - Fondo pensione aperto Nota Informativa per i potenziali aderenti depositata presso la COVIP il 31 marzo 2015 n Comparto Crescita 25+ n Comparto Rivalutazione 10+ n Comparto Equilibrio

Dettagli

Il futuro della bilateralità. Relatrice: Giovanna Petrasso La Spezia, 19 novembre 2014

Il futuro della bilateralità. Relatrice: Giovanna Petrasso La Spezia, 19 novembre 2014 Il futuro della bilateralità Relatrice: Giovanna Petrasso La Spezia, 19 novembre 2014 Bilateralità come sottosistema del sistema delle relazioni industriali. Sede stabile e specializzata di confronto tra

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Life Insurance Italia S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto SCHEDA SINTETICA La presente Scheda Sintetica costituisce parte integrante della Nota Informativa. Essa è redatta al fine di facilitare

Dettagli

TFR IN AZIENDA O NEL FONDO PENSIONE: COSA MI CONVIENE?

TFR IN AZIENDA O NEL FONDO PENSIONE: COSA MI CONVIENE? TFR IN AZIENDA O NEL FONDO PENSIONE: COSA MI CONVIENE? QUESITI E SOLUZIONI SULLA PREVIDENZA INTEGRATIVA. SPECIALE LAVORATORI DIPENDENTI LA PREVIDENZA? È CAMBIATA Le modifiche introdotte dalla Riforma Dini

Dettagli

Esempio basato sullo schema di Scheda sintetica. SCHEDA SINTETICA Informazioni chiave per gli aderenti (in vigore dal ******)

Esempio basato sullo schema di Scheda sintetica. SCHEDA SINTETICA Informazioni chiave per gli aderenti (in vigore dal ******) Esempio basato sullo schema di Scheda sintetica OMEGA FONDO P E N S I O N E N E G O Z I A L E P E R I L A V O R A T O R I D E L S E T T O R E ALFA ( O M E G A ) iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con

Dettagli

DOCUMENTO SUL MULTICOMPARTO

DOCUMENTO SUL MULTICOMPARTO FONTEDIR Fondo Pensione Complementare Dirigenti Gruppo Telecom Italia FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE DIRIGENTI GRUPPO TELECOM ITALIA in forma abbreviata FONTEDIR DOCUMENTO SUL MULTICOMPARTO Iscrizione all

Dettagli

Il rendimento obiettivo: un fattore cruciale per la sostenibilità

Il rendimento obiettivo: un fattore cruciale per la sostenibilità Itinerari Previdenziali Il rendimento obiettivo: un fattore cruciale per la sostenibilità dei bilanci trentennali Agenda IL FUTURO: le tre sfide dei prossimi 30 anni, per evitare una guerra dei trent anni

Dettagli

COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione

COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione AUDIZIONE COVIP (Presidente facente funzione dott. Bruno Mangiatordi) TESTO DELL'INTERVENTO Indagine conoscitiva sulla crisi finanziaria internazionale

Dettagli

PROGRESSIVE PENSION PLAN - PROGRAMMA DINAMICO - FONDO PENSIONE Stima della pensione complementare (Progetto Esemplificativo Standardizzato)

PROGRESSIVE PENSION PLAN - PROGRAMMA DINAMICO - FONDO PENSIONE Stima della pensione complementare (Progetto Esemplificativo Standardizzato) PROGRESSIVE PENSION PLAN - PROGRAMMA DINAMICO - FONDO PENSIONE Stima della pensione complementare (Progetto Esemplificativo Standardizzato) Il presente progetto esemplificativo contiene una stima della

Dettagli

Investire in Fondi Immobiliari: un percorso da seguire in tempi di crisi

Investire in Fondi Immobiliari: un percorso da seguire in tempi di crisi Seminario, 24 Aprile 2009 Investire in Fondi Immobiliari: un percorso da seguire in tempi di crisi Massimo Caputi Amministratore Delegato Fimit E ARRIVATO IL CIGNO NERO! Evidenze teoriche sull asset class

Dettagli

UNIVERSITA DI BOLOGNA FACOLTA DI ECONOMIA Convegno su Mercati finanziari, risparmio e trasparenza

UNIVERSITA DI BOLOGNA FACOLTA DI ECONOMIA Convegno su Mercati finanziari, risparmio e trasparenza UNIVERSITA DI BOLOGNA FACOLTA DI ECONOMIA Convegno su Mercati finanziari, risparmio e trasparenza Intervento di Antonio Finocchiaro Presidente della COVIP Previdenza e trasparenza Bologna, 19 ottobre 2012

Dettagli

D1. In cosa si sostanzia il principio della persona prudente?

D1. In cosa si sostanzia il principio della persona prudente? Questo mi pare l ultimo giorno per dare una risposta. Innanzitutto complimenti per l approccio. Rende la comunicazione molto più facile e la lettura più efficace. Non sono un esperto dei temi che vengono

Dettagli

Gli investimenti istituzionali nel mercato immobiliare in Italia Hotel Ambasciatori Palace Via Veneto 62, Roma

Gli investimenti istituzionali nel mercato immobiliare in Italia Hotel Ambasciatori Palace Via Veneto 62, Roma Roma, 18 Ottobre 2013 Gli investimenti istituzionali nel mercato immobiliare in Italia Hotel Ambasciatori Palace Via Veneto 62, Roma Fondi pensione negoziali Iscritti e ANDP al 30/06/2013 ANDP Iscritti

Dettagli

Nota informativa per i potenziali aderenti (depositata presso la Covip il 31 marzo 2015)

Nota informativa per i potenziali aderenti (depositata presso la Covip il 31 marzo 2015) Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 1101, Sezione Speciale I Fondi pensione preesistenti Fondo con personalità giuridica Nota informativa per i potenziali aderenti (depositata presso la Covip

Dettagli

fondo pensione aperto aviva

fondo pensione aperto aviva fondo pensione aperto aviva (Il Fondo Pensione Aperto AVIVA, iscritto al nr. 115 dell Albo tenuto presso la COVIP, è stato istituito da Commercial Union Vita S.p.A., ora denominata Aviva S.p.A. e appartenente

Dettagli

Lo Strumento Fondo Immobiliare per la Valorizzazione del Patrimonio dei Soggetti Previdenziali

Lo Strumento Fondo Immobiliare per la Valorizzazione del Patrimonio dei Soggetti Previdenziali Lo Strumento Fondo per la Valorizzazione del Patrimonio dei Soggetti Previdenziali VI Itinerario Previdenziale Andrea Cornetti Dirtettore Business Development e Fund Raising Settembre 2012 ENTI PREVIDENZIALI

Dettagli

CAREFIN Centre for Applied Research in Finance. Fondi Pensione: stato dell arte. Sergio Paci

CAREFIN Centre for Applied Research in Finance. Fondi Pensione: stato dell arte. Sergio Paci Fondi Pensione: stato dell arte Sergio Paci 28 Novembre 2013 La previdenza complementare: I punti da considerare Validità del modello a due pilastri complementari Luci e ombre della previdenza complementare

Dettagli

FONDI PENSIONE: L ESPERIENZA DI ALTROCONSUMO

FONDI PENSIONE: L ESPERIENZA DI ALTROCONSUMO FONDI PENSIONE: L ESPERIENZA DI ALTROCONSUMO QUALE PREVIDENZA COMPLEMENTARE, QUANDO COME E PERCHÉ 10 dicembre 2013 Sede Altroconsumo Via Valassina 22 03/02 09/02 03/03 09/03 03/04 09/04 03/05 09/05 03/06

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE LINEE DI INVESTIMENTO

CARATTERISTICHE DELLE LINEE DI INVESTIMENTO CARATTERISTICHE DELLE LINEE DI INVESTIMENTO ARCA PREVIDENZA Gestita da ARCA SGR PREVIGEN GLOBAL Gestita da: GENERALI VITA Gruppo Generali PREVIBANK In coassicurazione tra Generali Vita 20% Fondiaria Sai

Dettagli

telemaco news La News Letter del Fondo Telemaco Perché una News Letter?

telemaco news La News Letter del Fondo Telemaco Perché una News Letter? Numero 1 aprile 2012 www.fondotelemaco.it telemaco news La News Letter del Fondo Telemaco Perché una News Letter? Il Fondo ha deciso di avviare un processo di miglioramento nella comunicazione con i propri

Dettagli

LE STRATEGIE DI INVESTIMENTO DEI FONDI PENSIONE ITALIANI: CONTRARIAN O MOMENTUM?

LE STRATEGIE DI INVESTIMENTO DEI FONDI PENSIONE ITALIANI: CONTRARIAN O MOMENTUM? XXIV CONFERENZA ECONOMIA INFORMALE, EVASIONE FISCALE E CORRUZIONE Pavia, Aule Storiche dell Università, 24-25 settembre 2012 LE STRATEGIE DI INVESTIMENTO DEI FONDI PENSIONE ITALIANI: CONTRARIAN O MOMENTUM?

Dettagli

GUIDA 2015 ALLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

GUIDA 2015 ALLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE Un sistema economico in cui la pensione pubblica è destinata a divenire progressivamente più leggera e inadeguata, come può evitare che per i pensionati di domani il congedo

Dettagli

Nota per le strutture

Nota per le strutture Nota per le strutture Oggetto: Previdenza complementare - Previbank Con gli accordi ABI di rinnovo contrattuale del 19 gennaio 2012 ( Aree professionali e Quadri direttivi ) e 29 febbraio 2012 ( Dirigenti

Dettagli

1.1 Alcuni concetti chiave» 1 1.2 L evoluzione storica del sistema previdenziale italiano» 5. 1.3 Le principali riforme previdenziali» 7

1.1 Alcuni concetti chiave» 1 1.2 L evoluzione storica del sistema previdenziale italiano» 5. 1.3 Le principali riforme previdenziali» 7 IndIce 1 introduzione alla seconda edizione pag. XVII prefazione alla prima edizione» XIX la previdenza obbligatoria» 1 1.1 Alcuni concetti chiave» 1 1.2 L evoluzione storica del sistema previdenziale

Dettagli

UNIT LINKED AZ STYLE"

UNIT LINKED AZ STYLE UNIT LINKED AZ STYLE" PER UNA CONSULENZA BASATA SU DINAMISMO E DIVERSIFICAZIONE Prima dell adesione leggere le Condizioni di Contratto Aggiornato Sett. 2011 CHE COSA E? Un nuovo prodotto Unit Linked di

Dettagli

Uilca Previdenza News

Uilca Previdenza News Uilca Previdenza News La crisi: un occasione per il rilancio dei fondi La crisi che ha caratterizzato gli ultimi mesi e che probabilmente vivremo per gran parte del 2009 rappresenta, per i fondi pensione

Dettagli

Nota informativa per i potenziali Aderenti

Nota informativa per i potenziali Aderenti POSTEVITA FPA FONDO PENSIONE APERTO Postevita FPA - Fondo Pensione Aperto iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. 168 Nota informativa per i potenziali Aderenti Depositata presso la COVIP il 31

Dettagli

Corso di GESTIONE DEI RISCHI E DELLE ASSICURAZIONI A. A. 2012-13

Corso di GESTIONE DEI RISCHI E DELLE ASSICURAZIONI A. A. 2012-13 Corso di GESTIONE DEI RISCHI E DELLE ASSICURAZIONI A. A. 2012-13 LA Elisa Bocchialini Università degli Studi di Parma Dipartimento di Economia Agenda Il sistema previdenziale italiano La previdenza complementare

Dettagli

La riforma Previdenziale: scenari e offerta

La riforma Previdenziale: scenari e offerta La riforma Previdenziale: scenari e offerta Gian Carlo Biagini Direttore Ras Sviluppo Previdenza e Convenzioni Milano,1 Marzo 2007 I lavoratori iscritti Tipologia di occupazione Potenziali aderenti Aderenti

Dettagli

Aviva Top Pension NOTA INFORMATIVA PER I POTENZIALI ADERENTI. Piano Individuale Pensionistico di Tipo Assicurativo - Fondo Pensione

Aviva Top Pension NOTA INFORMATIVA PER I POTENZIALI ADERENTI. Piano Individuale Pensionistico di Tipo Assicurativo - Fondo Pensione Aviva Top Pension Piano Individuale Pensionistico di Tipo Assicurativo - Fondo Pensione iscritto al nr. 5027 dell Albo tenuto da COVIP, è stato istituito da Aviva S.p.A. e può raccogliere adesioni sulla

Dettagli

Modifiche e integrazioni alla Deliberazione COVIP del 31/10/2006, nella parte relativa allo Schema di Nota informativa.

Modifiche e integrazioni alla Deliberazione COVIP del 31/10/2006, nella parte relativa allo Schema di Nota informativa. Modifiche e integrazioni alla Deliberazione COVIP del 31/10/2006, nella parte relativa allo Schema di Nota informativa. Il presente documento, recante lo schema delle modifiche ed integrazioni che la COVIP

Dettagli

Elsa Fornero. Il trasferimento del TFR alla previdenza complementare: rischi e possibili garanzie

Elsa Fornero. Il trasferimento del TFR alla previdenza complementare: rischi e possibili garanzie Elsa Fornero (Università di Torino e CeRP) Il trasferimento del TFR alla previdenza complementare: rischi e possibili garanzie Sintesi dell intervento al seminario organizzato dalle Generali Roma, 11 ottobre

Dettagli

fondo pensione aperto aviva

fondo pensione aperto aviva fondo pensione aperto aviva (Il Fondo Pensione Aperto AVIVA, iscritto al nr. 115 dell Albo tenuto presso la COVIP, è stato istituito da Commercial Union Vita S.p.A., ora denominata AVIVA S.p.A. e appartenente

Dettagli

La Carta dell Investimento Sostenibile e Responsabile della finanza italiana

La Carta dell Investimento Sostenibile e Responsabile della finanza italiana La Carta dell Investimento Sostenibile e Responsabile della finanza italiana 6 Giugno 2012, Scuderie di Palazzo Altieri - Roma Siglata in occasione della Settimana Italiana dell Investimento Sostenibile

Dettagli

PREVIDENZA COMPLEMENTARE BANCA MPS. sintesi delle normative aziendali vigenti

PREVIDENZA COMPLEMENTARE BANCA MPS. sintesi delle normative aziendali vigenti PREVIDENZA COMPLEMENTARE BANCA MPS sintesi delle normative aziendali vigenti OTTOBRE 2014 COORDINAMENTO GRUPPO MONTE DEI PASCHI VIA BANCHI DI SOPRA, 48-53100 SIENA TEL. 0577.41544 0577.46954 - FAX 0577.226937

Dettagli

RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO

RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO Roma, 28 giugno 2013 Luigi Tommasini Senior Partner Funds-of-Funds CONTENUTO Il Fondo Italiano di Investimento: fatti e

Dettagli

(fonti : sito internet www.tfr.gov.it curato Ministero del lavoro e della previdenza sociale e dalla Commissione di vigilanza sui fondi pensione)

(fonti : sito internet www.tfr.gov.it curato Ministero del lavoro e della previdenza sociale e dalla Commissione di vigilanza sui fondi pensione) INFORMATIVA SULLA DESTINAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO RESA AI SENSI DELL ARTICOLO 8, COMMA 8, DEL DECRETO LEGISLATIVO 5 DICEMBRE 2005, N. 252 (fonti : sito internet www.tfr.gov.it curato Ministero

Dettagli

Fondi aperti Caratteri

Fondi aperti Caratteri Fondi aperti Caratteri Patrimonio variabile Quota valorizzata giornalmente in base al net asset value (Nav) Investimento in valori mobiliari prevalentemente quotati Divieti e limiti all attività d investimento

Dettagli

PERCHE LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

PERCHE LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE PERCHE LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE IL RUOLO SOCIO ECONOMICO Simona Orfella MAGGIO 2013 IL CONTESTO GENERALE Difficoltà finanziarie ed economiche paesi europei Instabilità politica Misure fiscali severe

Dettagli

Nota Informativa. Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 5036

Nota Informativa. Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 5036 Nota Informativa PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - PROGRESSIVE PENSION PLAN - PROGRAMMA DINAMICO - FONDO PENSIONE Forma pensionistica complementare individuale attuata mediante contratto

Dettagli

FONDO PENSIONE PER IL PERSONALE DELLA DEUTSCHE BANK S.P.A.

FONDO PENSIONE PER IL PERSONALE DELLA DEUTSCHE BANK S.P.A. PIAZZA DEL CALENDARIO, 3 20126 MILANO C.F. 03655910150 Tel. 02/40242432 Fax 02/40242399 Iscritto all Albo dei Fondi Pensione, I Sezione Speciale, n. 1056 MULTICOMPARTO Ottobre 2010 SOMMARIO 1 INTRODUZIONE...

Dettagli

fondo pensione aperto aviva

fondo pensione aperto aviva fondo pensione aperto aviva (Il Fondo Pensione Aperto AVIVA, iscritto al nr. 115 dell Albo tenuto presso la COVIP, è stato istituito da Commercial Union Vita S.p.A., ora denominata Aviva S.p.A. e appartenente

Dettagli

PENSIONI TRA RISPARMIO E FINANZA

PENSIONI TRA RISPARMIO E FINANZA PENSIONI TRA RISPARMIO E FINANZA Az one soc ale n. 5 anno 2012 40 Il decreto Salva Italia ha paventato la possibilità di ridurre la contribuzione destinata al sistema obbligatorio per indirizzarla verso

Dettagli

Rapporto sui fondi pensione negoziali 2011

Rapporto sui fondi pensione negoziali 2011 Rapporto sui fondi pensione negoziali 2011 Sommario Presentazione 5 1. Il sistema di previdenza complementare: evoluzione strutturale 9 2. Le politiche di investimento dei fondi pensione negoziali 15

Dettagli

Swiss Life Business Premium. Maggiore libertà di scelta nella previdenza professionale

Swiss Life Business Premium. Maggiore libertà di scelta nella previdenza professionale Swiss Life Business Premium Maggiore libertà di scelta nella previdenza professionale 2 Swiss Life Business Premium Il meglio del vostro patrimonio di previdenza. Swiss Life Business Premium 3 Lo sapevate

Dettagli

RICHIESTA DI CONTRIBUZIONE VOLONTARIA O INTERRUZIONE DELLA CONTRIBUZIONE PER EFFETTO DEL PENSIONAMENTO

RICHIESTA DI CONTRIBUZIONE VOLONTARIA O INTERRUZIONE DELLA CONTRIBUZIONE PER EFFETTO DEL PENSIONAMENTO Tel. ai sensi dell art. 8 (*), comma 10, dello Statuto di l autorizzazione a proseguire volontariamente di rimanere iscritto al Fondo Pensione senza proseguire la contribuzione; in questo caso la posizione

Dettagli

Regolamentazione e Monitoraggio del Rischio nei Fondi Pensione Negoziali

Regolamentazione e Monitoraggio del Rischio nei Fondi Pensione Negoziali Regolamentazione e Monitoraggio del Rischio nei Fondi Pensione Negoziali Marco Micocci Ordinario di Matematica Finanziaria ed Attuariale Attuario Dottore Commercialista e R.C. Università di Cagliari Luiss

Dettagli

Piano Individuale Pensionistico di tipo assicurativo fondo pensione Iscritto all apposito Albo tenuto dalla Covip con il n. 5012

Piano Individuale Pensionistico di tipo assicurativo fondo pensione Iscritto all apposito Albo tenuto dalla Covip con il n. 5012 ViPensiono Piano Individuale Pensionistico di tipo assicurativo fondo pensione Iscritto all apposito Albo tenuto dalla Covip con il n. 5012 nota informativa per i potenziali aderenti Depositata presso

Dettagli