La nostra Biblioteca. La gestione di una biblioteca richiede parecchio tempo anche perché le attività da svolgere sono molteplici.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La nostra Biblioteca. La gestione di una biblioteca richiede parecchio tempo anche perché le attività da svolgere sono molteplici."

Transcript

1

2 La nostra Biblioteca Su iniziativa di alcuni docenti e mamme volonterose e con il benestare delle autorità scolastiche e consortili, nel mese di marzo 1999 si inaugura la biblioteca scolastica. Lo scopo è quello di incoraggiare e diffondere la lettura a livello scolastico. Grazie al supporto tecnico fornito dalla Fondazione Bibliomedia Svizzera, la gestione a livello informatico (programma di catalogazione) semplifica la gestione dei prestiti. Tutti gli allievi di scuola dell infanzia e scuola elementare residenti nei Comuni di Origlio e di Ponte Capriasca e i docenti dell Istituto scolastico di Ponte Capriasca Origlio possono usufruire della Biblioteca scolastica. Il prestito dei libri è gratuito. Il funzionamento della Biblioteca è garantito da una responsabile e da alcune collaboratrici. La biblioteca è aperta dalle ore alle ore 17.00, del martedì e del giovedì, durante tutto l anno escluso il periodo delle vacanze scolastiche ed estive. Fino a oggi sono stati catalogati ben 3780 libri per ragazzi. La gestione di una biblioteca richiede parecchio tempo anche perché le attività da svolgere sono molteplici.

3 Diverse volte all anno facciamo rifornimento di libri presso la libreria Lo Stralisco di Viganello, dove la nostra libraia di fiducia Valeria Nidola ci dà preziosi consigli sugli acquisti. Quasi tutti gli anni, alcuni docenti e le bibliotecarie, si recano a Bologna alla Fiera del libro per ragazzi per informarsi sulle novità dell editoria per ragazzi. Tutti i libri acquistati vengono dapprima plastificati e in seguito registrati con un numero di catalogo. A seconda della fascia d età vengono contrassegnati con un bollino bianco quei libri consigliati per la scuola dell infanzia e la prima elementare, con un bollino giallo quelli consigliati per la seconda e terza elementare e con un bollino nero quelli consigliati per la quarta e quinta elementare. Accanto alla narrazione si trovano anche libri di documentazione spesso usati dagli allievi per le ricerche in classe. Tutti i libri vengono ordinati in funzione del cognome dell autore riportato in parte sulla fascetta (gialla per la narrazione e rosa per la documentazione) posta in basso nella ripiegatura del libro. Tutti gli utenti della biblioteca sono in possesso di una tessera e un numero personale per il prestito dei libri. Nell ambito della Biblioteca rientrano anche progetti di animazione e promozione delle novità letterarie, così come l allestimento del mercatino del libro usato, dell ora del racconto e l organizzazione della notte del racconto.

4 Promozione delle novità letterarie Le novità letterarie per ragazzi vengono esposte in biblioteca periodicamente nell apposito spazio e le collaboratrici si occupano della promozione in classe in collaborazione con i docenti. L ora del racconto Il mercato del libro usato Ridiamo vita ai nostri libri già letti! Ogni anno una giornata del mese di maggio, dalle ore 16 alle 17, è dedicata al mercato del libro usato. Sul piazzale delle scuole vengono allestite delle bancarelle. Si avrà così la possibilità di scambiare libri usati, di acquistare libri usati e di vendere libri usati, naturalmente si favorirà lo scambio e in caso di vendita è fissato un prezzo massimo. Specialmente all inizio dell anno le classi vengono in visita in biblioteca dove, oltre a ricevere informazioni sui prestiti e sulle novità, hanno la possibilità di ascoltare dei racconti.

5 La notte del racconto Notte del racconto 14 novembre 2008 Storie d acqua La notte del racconto si basa su un concetto semplice e nel contempo geniale: raccontare, leggere ad alta voce, in tutta la Svizzera, la stessa notte. Perché grandi e piccini possano trascorrere un sereno momento particolare, all'insegna del fascino misterioso dell'ascolto. Il ritorno ad un'antica tradizione per re-inventare un modello di comunicazione oggi importante più che mai. Oltre al naturale piacere della narrazione, vi è anche quello di unire più generazioni con un evento festoso. Raccontare, leggere ad alta voce, ascoltare,... azioni che assumono un'importanza e un fascino molto particolari. L'ascolto di una storia, lunga o corta, letta o raccontata, è fondamentale per un'acquisizione piacevole di quelle competenze linguistiche che stanno alla base del saper leggere e dello scrivere. L'ascolto induce alla creazione di immagini mentali ed è il modo più efficace per suscitare la passione per la lettura. L'iniziativa intende coinvolgere il maggior numero possibile di istituzioni, scuole, biblioteche, librerie, associazioni o gruppi di persone. La Notte del racconto si tiene ogni anno a metà novembre. Fin dalla sua introduzione nel 2000 anche il nostro Istituto scolastico ha aderito con entusiasmo ogni anno a questa iniziativa. Tema e appuntamento della prossima edizione: ALL ALBA DEL MONDO Venerdì, 13 novembre 2009

6 Inventa e illustra un racconto Nell ambito del progetto di animazione della Biblioteca il gruppo denominato appunto Animazione biblioteca e scuola aperta, formato da docenti e genitori, nel settembre 2003, ha promosso un concorso di scrittura e illustrazione tra gli allievi delle scuole elementari del nostro Istituto. Il concorso si è svolto in due fasi: nella prima fase denominata Inventa un racconto hanno partecipato gli allievi di 3ª - 4ª - 5ª elementare, che facoltativamente hanno scritto una storia a tema libero. Nella seconda fase denominata Illustra un racconto hanno partecipato gli allievi di 1ª e 2ª elementare, che hanno illustrato le storie che hanno vinto il concorso. Per alimentare maggiormente la loro fantasia sono stati organizzati incontri con scrittori per bambini del calibro di Roberto Piumini. Successivamente gli allievi hanno incontrato specialisti in scrittura creativa che hanno insegnato loro piccoli trucchi per diventare grandi scrittori. Una giuria di esperti ha poi selezionato, scelto e premiato i vincitori. Le storie premiate sono state raccolte in due pubblicazioni. Edizione Edizione Questi libri sono il frutto di un idea avuta dal gruppo Animazione biblioteca e scuola aperta e soprattutto del lavoro e dell impegno dei nostri allievi. L intenzione è quella di mantenere questa tradizione e promuovere altri concorsi di scrittura.

7 Bibliomedia La Fondazione Bibliomedia Svizzera è un'istituzione di diritto pubblico attiva nello sviluppo delle biblioteche e nella promozione della lettura. E' considerata la "biblioteca delle biblioteche", il fulcro attorno al quale ruota la rete delle biblioteche di lettura pubblica (comunali e per ragazzi) in Svizzera. I suoi servizi sono rivolti anche alle biblioteche scolastiche, alle singole classi, ai privati e alle istituzioni attive in ambito culturale. La biblioteca centrale di Biasca, offre un ampio fondo di libri, costantemente aggiornato per tutte le fasce d'età. Bibliomedia, da sola o in collaborazione con altri enti, è attiva nella promozione della lettura con progetti innovativi e coinvolgenti. Per saperne di più: TIGRI la biblioteca vagabonda il libruco L Associazione Media e Ragazzi Ticino e Grigioni italiano, è stata costituita per promuovere, diffondere e incoraggiare la lettura tra i bambini, i ragazzi e i giovani; per informare sulle attività destinate alla diffusione e alla conoscenza della letteratura; per collaborare con enti e associazioni che perseguono gli stessi scopi; per favorire gli scambi tra le diverse regioni linguistiche; per essere un valido punto di riferimento nella letteratura per l infanzia. Tra le iniziative di rilievo spiccano la biblioteca vagabonda per le classi di scuola elementare e il libruco per le scuole dell infanzia. Per soddisfare le vostre curiosità:

8 Nati per leggere Leggere aiuta a crescere Apprendere l amore per la lettura attraverso un gesto d amore: un adulto che legge una storia. Nati per leggere è un progetto nazionale di promozione alla lettura, rivolto ai bambini fin dalla primissima infanzia e alle loro famiglie. Obiettivo del progetto Nati per leggere è la crescita culturale, sociale ed affettiva del bambino. Le biblioteche hanno un ruolo decisivo nel contesto di Nati per leggere. Gli enti promotori organizzano due volte l anno corsi o conferenze (partecipazione gratuita) con esperti nel settore della letteratura per la prima infanzia. Questi incontri hanno lo scopo di fornire informazioni e spunti per il lavoro quotidiano in biblioteca e sono utili allo scambio d impressioni e informazioni tra addetti ai lavori. Maggiori dettagli sono forniti dal sito Appuntamento importante Ogni anno durante il mese di maggio a Torino si tiene la Fiera del Libro. Per maggiori informazioni Ricerca collaboratrici Per completare il nostro team cerchiamo di un paio di collaboratrici che abbiano parecchio tempo a disposizione da dedicare alle molteplici attività della biblioteca. Per maggiori informazioni rivolgersi alla responsabile Ileana Pedrazzini, durante gli orari di apertura della biblioteca o scrivere a Festeggiamenti Per i 10 anni dell esistenza della biblioteca, docenti e bibliotecarie, hanno previsto diversi appuntamenti con attività in classe, una rappresentazione teatrale come da programma distribuito a tutti gli allievi, nonché un concorso per dare un nome e un logo alla nostra biblioteca.

QUESTIONARIO NPL. I promotori del progetto: Media e Ragazzi Tigri e Bibliomedia Svizzera italiana

QUESTIONARIO NPL. I promotori del progetto: Media e Ragazzi Tigri e Bibliomedia Svizzera italiana QUESTIONARIO NPL A quattro anni dall introduzione di Nati per leggere nella Svizzera italiana e a poco più di un anno dall inizio della distribuzione dei pacchetti regalo, Nati per leggere propone il presente

Dettagli

Istituto Comprensivo Coldigioco PROGETTO BIBLIOTECA VIAGGIO NEL MONDO DELLE STORIE. z a.s.2012/2013

Istituto Comprensivo Coldigioco PROGETTO BIBLIOTECA VIAGGIO NEL MONDO DELLE STORIE. z a.s.2012/2013 Istituto Comprensivo Coldigioco PROGETTO BIBLIOTECA VIAGGIO NEL MONDO DELLE STORIE z a.s.2012/2013 Insegnante referente del progetto: CHIARIOTTI DISIANA PARTECIPAZIONE AL CORSO DI FORMAZIONE PER BIBLIOTECARI

Dettagli

Le biblioteche scolastiche nell ecosistema digitale INTERVIENE: Antonella Biscetti Referente Torino Retelibri

Le biblioteche scolastiche nell ecosistema digitale INTERVIENE: Antonella Biscetti Referente Torino Retelibri Le biblioteche scolastiche nell ecosistema digitale INTERVIENE: Antonella Biscetti Referente Torino Retelibri Biblioteche scolastiche tra cartaceo e digitale Struttura della rete Città di Torino ITER-Istituzione

Dettagli

Nati per leggere. Il sito nazionale di Nati per leggere. Nati per leggere in Trentino:

Nati per leggere. Il sito nazionale di Nati per leggere.  Nati per leggere in Trentino: Nati per leggere La Biblioteca della Valle di Ledro ospiterà la nuova edizione della Mostra Nati per Leggere dal 30 luglio al 22 agosto 2014, negli orari di apertura della biblioteca. Si tratta di una

Dettagli

«LEGGERE OVUNQUE. LEGGERE COMUNQUE»

«LEGGERE OVUNQUE. LEGGERE COMUNQUE» «Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l infinito perché

Dettagli

CREMONA SANTA MARIA DELLA PIETÀ 1 DICEMBRE 2012 / 27 GENNAIO 2013

CREMONA SANTA MARIA DELLA PIETÀ 1 DICEMBRE 2012 / 27 GENNAIO 2013 MOSTRA INTERNAZIONALE DI ILLUSTRATORI CONTEMPORANEI BUFFET CREMONA SANTA MARIA DELLA PIETÀ 1 DICEMBRE 2012 / 27 GENNAIO 2013 PROGETTO DIDATTICO,VISITE GUIDATE E SPETTACOLI PER LE SCUOLE A CURA DI: ASSOCIAZIONE

Dettagli

(omissis) IL DIRIGENTE (omissis) determina

(omissis) IL DIRIGENTE (omissis) determina REGIONE PIEMONTE BU1 04/01/2018 Codice A2001A D.D. 21 dicembre 2017, n. 720 Approvazione bando Premio nazionale Nati per Leggere IX edizione. (omissis) IL DIRIGENTE (omissis) determina - di approvare,

Dettagli

ALLEGATO 6. ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: UN MONDO DI LIBRI voce 4

ALLEGATO 6. ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: UN MONDO DI LIBRI voce 4 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: UN MONDO DI LIBRI voce 4 SETTORE e Area di Intervento: D01 Patrimonio artistico e culturale cura e conservazione biblioteche voce 5 OBIETTIVI

Dettagli

ilgigante Langhe delle SPONSOR QUINDICESIMA EDIZIONE DEL PREMIO NAZIONALE DI LETTERATURA PER L INFANZIA IL GIGANTE DELLE LANGHE con il patrocinio di:

ilgigante Langhe delle SPONSOR QUINDICESIMA EDIZIONE DEL PREMIO NAZIONALE DI LETTERATURA PER L INFANZIA IL GIGANTE DELLE LANGHE con il patrocinio di: ilgigante delle Langhe Premio Nazionale di Letteratura per l infanzia QUINDICESIMA EDIZIONE DEL PREMIO NAZIONALE DI LETTERATURA PER L INFANZIA IL GIGANTE DELLE LANGHE con il patrocinio di: SPONSOR Biblioteca

Dettagli

PREMIO LETTERARIO BIBLIOTECHE DI ROMA REGOLAMENTO

PREMIO LETTERARIO BIBLIOTECHE DI ROMA REGOLAMENTO ALLEGATO A PREMIO LETTERARIO BIBLIOTECHE DI ROMA REGOLAMENTO Il Premio Letterario Biblioteche di Roma nel panorama culturale italiano, sottolinea il ruolo insostituibile che le biblioteche di una grande

Dettagli

LABORATORI DI LETTURA PER BAMBINI

LABORATORI DI LETTURA PER BAMBINI PROGETTO N. 1 SCHEDA A DESCRIZIONE LABORATORI DI LETTURA PER BAMBINI PERIODO Soggetto titolare Tipologia Descrizione Target Obiettivi Modalità di realizzazione PRIMAVERA Biblioteca Comunale Marcello Braccagni,

Dettagli

Apprendere l amore per la lettura attraverso un gesto d amore: un adulto che legge una storia

Apprendere l amore per la lettura attraverso un gesto d amore: un adulto che legge una storia Apprendere l amore per la lettura attraverso un gesto d amore: un adulto che legge una storia È questo il cuore del progetto Nati per Leggere: promuovere una tutela del bambino più ampia in nome del suo

Dettagli

PREMIO LETTERARIO BIBLIOTECHE DI ROMA REGOLAMENTO

PREMIO LETTERARIO BIBLIOTECHE DI ROMA REGOLAMENTO ALLEGATO A PREMIO LETTERARIO BIBLIOTECHE DI ROMA REGOLAMENTO Il Premio Letterario Biblioteche di Roma nel panorama culturale italiano, sottolinea il ruolo insostituibile che le biblioteche di una grande

Dettagli

SCHEDA DEL PROGETTO N 02

SCHEDA DEL PROGETTO N 02 Allegato 2 PROGETTI MIGLIORATIVI DELL OFFERTA FORMATIVA Anno scolastico 2013/2014 CIRCOSCRIZIONE CONSOLARE: MADRID Scuola/iniziative scolastiche: SCUOLA STATALE ITALIANA MADRID SCHEDA DEL PROGETTO N 02

Dettagli

STORIE BREVI. pag.1/5. Città di Torino

STORIE BREVI.  pag.1/5. Città di Torino STORIE BREVI Il giovedì letterario La cura dei luoghi, dei racconti, dei protagonisti 2 a puntata Nido d Infanzia comunale di Via Assisi, 45 in collaborazione con la Redazione del Centro Multimediale di

Dettagli

A SCUOLA DI VOLONTARIATO. VOLONTARIATO A SCUOLA

A SCUOLA DI VOLONTARIATO. VOLONTARIATO A SCUOLA L AVVENTURA DELL ARTE: PREPARARSI OGGI PER INCONTRARLA DOMANI Corso di formazione, gratuito, rivolto ai soci delle associazioni di volontariato e ai futuri volontari culturali, dai 18 anni in su 11 incontri

Dettagli

LABORATORI DI LETTURA PER BAMBINI

LABORATORI DI LETTURA PER BAMBINI DESCRIZIONE LABORATORI DI LETTURA PER BAMBINI PERIODO Soggetto titolare Tipologia Descrizione Target Obiettivi Modalità di realizzazione PRIMAVERA Biblioteca Comunale Marcello Braccagni, via di Spugna,

Dettagli

BOZZA DEL CURRICULO VERTICALE DI EDUCAZIONE DELLA LETTURA: SCUOLA DELL INFANZIA

BOZZA DEL CURRICULO VERTICALE DI EDUCAZIONE DELLA LETTURA: SCUOLA DELL INFANZIA BOZZA DEL CURRICULO VERTICALE DI EDUCAZIONE DELLA LETTURA: SCUOLA DELL INFANZIA 1 COMPETENZE Il piacere e la scelta di leggere - All'interno di un ambiente motivante e stimolante, sviluppare la consapevolezza

Dettagli

VIAGGIO IN UN MONDO DI LIBRI

VIAGGIO IN UN MONDO DI LIBRI VIAGGIO IN UN MONDO DI LIBRI Nel corso dell intero anno scolastico è stato intrapreso un Progetto Lettura, inserito nel Progetto di Istituto Scuolissima, dal titolo: Viaggio in un mondo di libri. È risultato

Dettagli

LIBRI A SPASSO TANTI MODI PER CONOSCERE IL LIBRO

LIBRI A SPASSO TANTI MODI PER CONOSCERE IL LIBRO LIBRI A SPASSO TANTI MODI PER CONOSCERE IL LIBRO PREMESSA Il progetto lettura nasce dalla convinzione che il libro e con esso il racconto ha un ruolo decisivo nella formazione culturale di ogni individuo.

Dettagli

MONDO CHE TACE, PAROLA CHE NASCE

MONDO CHE TACE, PAROLA CHE NASCE Settore Attività Creative Italiano, Ambiente Ed. musicale Tema Illustrazione di sei favole, su pannelli Classi Terza, quarta e quinta elementare Autori Grazia Antognini Tiziano Garbani-Nerini Roberta Marcacci

Dettagli

Tabella Elenco Progetti SCUOLA PRIMARIA RODARI Anno Scolastico

Tabella Elenco Progetti SCUOLA PRIMARIA RODARI Anno Scolastico Tabella Elenco Progetti SCUOLA PRIMARIA RODARI Anno Scolastico 2015-2016 NOME PROGETTO RESPONSABILE DEL PROGETTO DESCRIZIONE DEL PROGETTO UTENTI COINVOLTI Educazione alimentare Paola Cassani Assumere atteggiamenti

Dettagli

ISTITUTO STATALE AUGUSTO MONTI PROGETTO DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

ISTITUTO STATALE AUGUSTO MONTI PROGETTO DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO PROGETTO DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO 1. TITOLO DEL PROGETTO NATI PER LEGGERE: DA 0 ANNI IN POI (Fondazione Biblioteca Astense Giorgio Faletti) 2. DATI DELL ISTITUTO CHE PRESENTA IL PROGETTO Istituto: ISTITUTO

Dettagli

PROGETTO FINESTRE. Obiettivo. Promotore. Durata: da ottobre 2017 a maggio 2018.

PROGETTO FINESTRE. Obiettivo. Promotore. Durata: da ottobre 2017 a maggio 2018. Obiettivo Favorire la riflessione sul tema dell esilio, in particolare attraverso il contatto diretto con i rifugiati e l ascolto delle loro storie di vita. Promotore Fondazione Centro Astalli. Durata:

Dettagli

Attività 2016 LEGGERE E OTTIMOMASSIMO! Libreria itinerante. Abbiamo visitato oltre 300 scuole. INVITATECI!

Attività 2016 LEGGERE E OTTIMOMASSIMO! Libreria itinerante. Abbiamo visitato oltre 300 scuole. INVITATECI! LEGGERE E OTTIMOMASSIMO! dddd Attività 2016 Libreria itinerante Dal 2006, la libreria itinerante porta libri e librai direttamente nelle scuole, nei comuni privi di librerie, sulle spiagge e ha raccontato

Dettagli

LEGGERE AIUTA A IMPARARE, A CRESCERE E A FANTASTICARE

LEGGERE AIUTA A IMPARARE, A CRESCERE E A FANTASTICARE I.C.S. A.DIAZ LATERZA SCUOLA DELL INFANZIA A.DIAZ A.S. 2015-1016 PROGETTO LETTURA LEGGERE AIUTA A IMPARARE, A CRESCERE E A FANTASTICARE INSEGNANTE REFERENTE ANTONIA SURICO PREMESSA La lettura aiuta a crescere,

Dettagli

Siamo partiti circa 10 anni

Siamo partiti circa 10 anni Siamo partiti circa 10 anni fa Come attrezzare la sala d attesa COSI NO!!! COSI VA MEGLIO!! 2 Come attrezzare la sala d attesa Espositore per libri Sicuro Funzionale Piacevole E per mantenere in ordine

Dettagli

La biblioteca e la scuola

La biblioteca e la scuola La biblioteca e la scuola Anno scolastico 2009-2010 Alla scoperta della biblioteca responsabile della biblioteca in collaborazione con esperto di libri pop-up Cinque classi di prima elementare incontri

Dettagli

PROPOSTE DIDATTICHE DELLA BIBLIOTECA A.S. 2016\2017

PROPOSTE DIDATTICHE DELLA BIBLIOTECA A.S. 2016\2017 PROPOSTE DIDATTICHE DELLA BIBLIOTECA A.S. 2016\2017 Note generali: gli incontri hanno una durata di 1h e 30 min. Ai fini dell iscrizione in biblioteca è necessario che l insegnante ritiri preventivamente

Dettagli

BOZZA DEL CURRICULO VERTICALE DI EDUCAZIONE DELLA LETTURA: SCUOLA PRIMARIA

BOZZA DEL CURRICULO VERTICALE DI EDUCAZIONE DELLA LETTURA: SCUOLA PRIMARIA BOZZA DEL CURRICULO VERTICALE DI EDUCAZIONE DELLA LETTURA: SCUOLA PRIMARIA Abilità alunni Attività insegnante Attività alunno A. LEGGERE AD ALTA VOCE 1. Ascoltare un brano letto dall insegnante con attenzione

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO Macerata Racconta Giovani Sezione Lettura e scrittura cre-attiva

CONCORSO LETTERARIO Macerata Racconta Giovani Sezione Lettura e scrittura cre-attiva CONCORSO LETTERARIO Macerata Racconta Giovani Sezione Lettura e scrittura cre-attiva Sede Legale: Via Garibaldi, 87 62100 Macerata BANDO DI PARTECIPAZIONE L Istituto Comprensivo E. Fermi di Macerata e

Dettagli

LA SCUOLA DELL INFANZIA

LA SCUOLA DELL INFANZIA LA SCUOLA DELL INFANZIA da Lo sfogliaidee Le Fiabe rientrano nell immaginario collettivo che fa parte della cultura e delle tradizioni dei popoli; esse le hanno tramandate oralmente di generazione in generazione

Dettagli

Attività formative in NpL Piemonte Anni di progetto 13/14

Attività formative in NpL Piemonte Anni di progetto 13/14 Attività formative in NpL Piemonte Anni di progetto 13/14 Scheda di descrizione e valutazione ILLUSTRATORE, SCRITTORI ED EDITORI DI LIBRI ILLUSTRATI PER PICCOLISSIMI 2-Periodo di realizzazione / cadenza

Dettagli

LIBRIAMOCI 2015-2016

LIBRIAMOCI 2015-2016 LIBRIAMOCI 2015-2016 GIORNATE DI LETTURA NELLE SCUOLE DAL 26 AL 31 OTTOBRE 2015. LE ATTIVITA PROPOSTE DA LIBRIAMOCI CONSENTONO ALL ISTITUTO COMPRENSIVO SU PLANU DI COMPLETARE IL PROGETTO LEGGERE PER CRESCERE,

Dettagli

martedì 4 marzo sala narrativa dalle ore alle ore Fiabe e favole di tradizione russa

martedì 4 marzo sala narrativa dalle ore alle ore Fiabe e favole di tradizione russa attività tweenager marzo 2014 da lunedì 3 marzo ogni lunedì e mercoledì dalle ore 16.00 alle ore 18.00 Assaggia una fiaba, ricicla un oggetto e... gioca con me! laboratorio interculturale di supporto

Dettagli

NATI PER LA MUSICA Progetto per la diffusione della musica da 0 a 6 anni

NATI PER LA MUSICA Progetto per la diffusione della musica da 0 a 6 anni Esplorare e vivere la musica è... sentire, ascoltare, scoprire, creare, esprimere e riconoscere un'armonia di suoni, emozioni, sentimenti, voci e pensieri, un'armonia di gesti, movimenti e danze. COMUNE

Dettagli

I GIORNI DELLA LETTURA 20, 21, 22 APRILE 2009

I GIORNI DELLA LETTURA 20, 21, 22 APRILE 2009 CIRCOLO DIDATTICO ALDA COSTA Via Previati, 31-44100 Ferrara tel. 0532\205756 fax 0532\241229 Email: feee017001@istruzione.it PROGETTO LETTURA I GIORNI DELLA LETTURA 20, 21, 22 APRILE 2009 CIRCOLO DIDATTICO

Dettagli

Attività formative in NpL Piemonte Anni di progetto 14/15

Attività formative in NpL Piemonte Anni di progetto 14/15 Attività formative in NpL Piemonte Anni di progetto 14/15 Scheda di descrizione e valutazione SEZIONE DESCRITTIVA DAL DIRE AL FARE 2-Periodo di realizzazione / cadenza 1 INCONTRO FEBBRAIO 2015 3-Durata

Dettagli

Caro/a insegnante, la Biblioteca Ragazzi Gianni Rodari quest anno si rinnova! Di seguito potrà trovare le proposte per l anno scolastico

Caro/a insegnante, la Biblioteca Ragazzi Gianni Rodari quest anno si rinnova! Di seguito potrà trovare le proposte per l anno scolastico Caro/a insegnante, la Biblioteca Ragazzi Gianni Rodari quest anno si rinnova! Di seguito potrà trovare le proposte per l anno scolastico 2016-2017. La partecipazione alle attività è gratuita e gli orari

Dettagli

Ai Direttori Generali Regionali U.S.R. Loro Sedi. Ai Dirigenti degli Ambiti Territoriali Loro Sedi

Ai Direttori Generali Regionali U.S.R. Loro Sedi. Ai Dirigenti degli Ambiti Territoriali Loro Sedi MIUR - Ministero dell'istruzione dell'università e della Ricerca AOODGSC - Direzione Generale per lo Studente, l'integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione REGISTRO UFFICIALE Prot. n. 0001460-06/03/2014

Dettagli

REGIONE CAMPANIA CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI

REGIONE CAMPANIA CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI REGIONE CAMPANIA ASSESSORATO ALL ISTRUZIONE CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI ASSESSORATO ALL ISTRUZIONE DIREZIONE SCOLASTICA REGIONALE PER LA CAMPANIA FONDAZIONE PREMIO CIMITILE BORSA DI STUDIO LETTURA E

Dettagli

PROGRAMMA DELLE ATTIVITA DELLA BIBLIOTECA DI PIANIGA RIVOLTE ALLE SCUOLE PUBBLICHE E PRIVATE ANNO SCOLASTICO 2011/2012 VISITE GUIDATE

PROGRAMMA DELLE ATTIVITA DELLA BIBLIOTECA DI PIANIGA RIVOLTE ALLE SCUOLE PUBBLICHE E PRIVATE ANNO SCOLASTICO 2011/2012 VISITE GUIDATE Biblioteca Comunale di Pianiga PROGRAMMA DELLE ATTIVITA DELLA BIBLIOTECA DI PIANIGA RIVOLTE ALLE SCUOLE PUBBLICHE E PRIVATE ANNO SCOLASTICO 2011/2012 VISITE GUIDATE La visita guidata consente agli alunni

Dettagli

Servizio giochi del Multiplo Centro Cultura di Cavriago Scheda esplicativa e obiettivi del servizio

Servizio giochi del Multiplo Centro Cultura di Cavriago Scheda esplicativa e obiettivi del servizio ALLEGATO C Servizio giochi del Multiplo Centro Cultura di Cavriago Scheda esplicativa e obiettivi del servizio Obiettivi e finalità Il Multiplo Centro Cultura del Comune di Cavriago è stato inaugurato

Dettagli

Leggere e ascoltare: parole e musica

Leggere e ascoltare: parole e musica Con il sostegno della Leggere e ascoltare: parole e musica Aggiornamen t o bibliografico e indicazioni su metodi, tecniche e tempi che accomunano l avvicinamento alla lettura e quello alla musica Promosso

Dettagli

Attività per i BAMBIN I e le FAMIGLIE

Attività per i BAMBIN I e le FAMIGLIE Per i bambini: Il Circolo dei Lettori Giovanissimi Gruppo di lettura per bambini e bambine fino agli 11 anni Il Circolo dei Giovani Lettori Gruppo di lettura per ragazzi e ragazze dagli 11 anni in su.

Dettagli

ISTITUTO. Figlie del Sacro Cuore di Gesù. Giovedì 13 novembre scuola primaria

ISTITUTO. Figlie del Sacro Cuore di Gesù. Giovedì 13 novembre scuola primaria ISTITUTO Figlie del Sacro Cuore di Gesù Giovedì 13 novembre 2014 scuola primaria La nostra scuola primaria Nella scuola primaria Figlie del Sacro Cuore di Gesù la comunità educante di alunni e alunne,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GARIBALDI-BUCCARELLI VIBO VALENTIA

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GARIBALDI-BUCCARELLI VIBO VALENTIA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GARIBALDI-BUCCARELLI VIBO VALENTIA DAL 26 AL 31 OTTOBRE 2015 Manifestazione promossa dal Centro per il libro e la Lettura (MiBACT) e dalla Direzione generale per lo studente

Dettagli

La Staffetta di Scrittura Bimed/Exposcuola

La Staffetta di Scrittura Bimed/Exposcuola La Staffetta di Scrittura Bimed/Exposcuola Il format che ha dato sostanza all autonomia scolastica rendendo la parola occasione di crescita delle nuove generazioni e della comunità. La Staffetta di Scrittura

Dettagli

PROGETTO LETTURA. Spazi: la biblioteca della scuola. Tempi: il progetto ha una durata annuale e prevede orari alternati fra le 5 sezioni.

PROGETTO LETTURA. Spazi: la biblioteca della scuola. Tempi: il progetto ha una durata annuale e prevede orari alternati fra le 5 sezioni. PROGETTO LETTURA Destinatari: l uso della biblioteca è garantito a tutti i bambini della scuola dell infanzia; il progetto lettura è finalizzato prevalentemente ai bambini di 5 anni. Spazi: la biblioteca

Dettagli

LA BIBLIOTECA RAGAZZI ROSY PATERNICÒ e SILVANA PRINI del Comune di Pavia

LA BIBLIOTECA RAGAZZI ROSY PATERNICÒ e SILVANA PRINI del Comune di Pavia LA BIBLIOTECA RAGAZZI ROSY PATERNICÒ e SILVANA PRINI del Comune di Pavia CHE COS È, CHE COSA FA, PERCHÉ e DOVE SI TROVA: La Biblioteca Ragazzi del Comune di Pavia è uno spazio pubblico aperto a tutti.

Dettagli

I.S.A. 3 SCUOLA DELL INFANZIA VIA FIRENZE PROGETTO GLOBALE DI EDUCAZIONE PERMANENTE SUL TERRITORIO

I.S.A. 3 SCUOLA DELL INFANZIA VIA FIRENZE PROGETTO GLOBALE DI EDUCAZIONE PERMANENTE SUL TERRITORIO I.S.A. 3 SCUOLA DELL INFANZIA VIA FIRENZE PROGETTO GLOBALE DI EDUCAZIONE PERMANENTE SUL TERRITORIO Il piacere della lettura è qualcosa che non nasce da sé. Saper leggere è legato non solo alla padronanza

Dettagli

SGUARDO CON SGUARDO. Fiera Mercato del libro. Tesserete, novembre Perché la fiera del libro SGUARDO CON SGUARDO

SGUARDO CON SGUARDO. Fiera Mercato del libro. Tesserete, novembre Perché la fiera del libro SGUARDO CON SGUARDO Fiera Mercato del libro SGUARDO CON SGUARDO Tesserete, 19 24 novembre 2012 - Perché la fiera del libro SGUARDO CON SGUARDO L associazione Manishimwe (www.manishimwe.ch) è attiva nel campo della promozione

Dettagli

INCONTRO CON LA SCRITTRICE Il piacere di Leggere Leggere con piacere

INCONTRO CON LA SCRITTRICE Il piacere di Leggere Leggere con piacere INCONTRO CON LA SCRITTRICE Il piacere di Leggere Leggere con piacere PROGETTO LETTURA Non esiste un vascello veloce come un libro per portarci in terre lontane né corsieri come una pagina di poesia che

Dettagli

Progetto d Istituto: Topino di biblioteca

Progetto d Istituto: Topino di biblioteca ISTITUTO COMPRENSIVO F. DE SANCTIS Infanzia - Primaria - Secondaria di I grado ad Indirizzo Musicale via Renazzo 83012 - CERVINARA (AV) Progetto d Istituto: Topino di biblioteca Anno scolastico 2014-2015

Dettagli

Per chi suona la campanella? Leggere negli anni della scuola

Per chi suona la campanella? Leggere negli anni della scuola Per chi suona la campanella? Leggere negli anni della scuola Ufficio studi - Associazione Italiana Editori Giovanni Peresson (giovanni.peresson@aie.it) Letture per le scuole, letture nelle scuole 6 aprile

Dettagli

Censimento delle biblioteche venete Giovedì 10 novembre Alcuni dati di riepilogo relativi alle biblioteche di pubblica lettura.

Censimento delle biblioteche venete Giovedì 10 novembre Alcuni dati di riepilogo relativi alle biblioteche di pubblica lettura. Censimento delle biblioteche venete Giovedì 10 novembre 2011 Alcuni dati di riepilogo relativi alle biblioteche di pubblica lettura. 29 dicembre 2011 PREMESSA I dati che si presentano qui sono una scelta

Dettagli

Comune di Selargius Biblioteca comunale di Selargius QUESTIONARIO SULLA SODDISFAZIONE DELL UTENZA

Comune di Selargius Biblioteca comunale di Selargius QUESTIONARIO SULLA SODDISFAZIONE DELL UTENZA Comune di Selargius Biblioteca comunale di Selargius QUESTIONARIO SULLA SODDISFAZIONE DELL UTENZA Frequenti con assiduità la Biblioteca? Con quale frequenza ci vai? tutti i giorni 13% qualche volta alla

Dettagli

UN VIAGGIO MONDIALE: TUTTI DIVERSI ED OGNUNO SPECIALE

UN VIAGGIO MONDIALE: TUTTI DIVERSI ED OGNUNO SPECIALE PROGETTO LETTURA: Scuola Primaria Statale di Cossirano A.S. 2014/2015 UN VIAGGIO MONDIALE: TUTTI DIVERSI ED OGNUNO SPECIALE PREMESSA: La lettura aiuta a crescere, arricchisce, appassiona, alimenta la fantasia

Dettagli

Assemblea ordinaria gruppo Assemblea Genitori Rancate Benvenuti!!!

Assemblea ordinaria gruppo Assemblea Genitori Rancate Benvenuti!!! Assemblea ordinaria gruppo Assemblea Genitori Rancate 09.10.2014 Benvenuti!!! 9 ottobre 2014 Ore 20.30 Aula Magna Scuole Elementari Rancate Trattande: 1. Saluti 2. Nomina del presidente del giorno 3. Rapporto

Dettagli

Carta Servizi CARTA SERVIZI SOCIALI. Pag. 1/10

Carta Servizi CARTA SERVIZI SOCIALI. Pag. 1/10 CARTA SERVIZI SOCIALI Pag. 1/10 ELENCO SERVIZI SOCIALI infanzia - adolescenza - giovani Spazio per bambini e famiglie Informagiovani Soggiorni marini e centri estivi per minori Servizio Civile Volontario

Dettagli

PATRIMONIO e SERVIZI

PATRIMONIO e SERVIZI PATRIMONIO e SERVIZI La Biblioteca documenta la cultura contemporanea e l informazione attraverso tutti i materiali disponibili, posseduti o reperibili presso altre strutture. Promuove la lettura con attività

Dettagli

Così lo leggo anch io! Favorire la coesione sociale attraverso la rimozione delle barriere comunicative

Così lo leggo anch io! Favorire la coesione sociale attraverso la rimozione delle barriere comunicative Favorire la coesione sociale attraverso la rimozione delle barriere comunicative FONDAZIONE CARIPLO bando 2011 Piano di azione Promuovere percorsi di coesione sociale nelle comunità territoriali Favorire

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania MIUR.AOODRCA.REGISTRO UFFICIALE(U).0018200.21-12-2016 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania Direzione Generale Ai Dirigenti Scolastici

Dettagli

IO VOLONTARIO PER LA CULTURA

IO VOLONTARIO PER LA CULTURA ti piacerebbe fare AMI LA CULTURA TI PIACEREBBE FARE UN ESPERIENZA DI VOLONTARIATO NEI SERVIZI CULTURALI DELLA VALTELLINA? SCOPRIRE COME FUNZIONA UN MUSEO O UNA BIBLIOTECA E CONTRIBUIRE ALLA LORO CRESCITA?

Dettagli

PROGETTAZIONE DI ISTITUTO ANNO SCOLASTICO

PROGETTAZIONE DI ISTITUTO ANNO SCOLASTICO Pag.1 di 1 Gruppo di progetto: Lombardi Elvira, Catellani Paola, Rinaldi Francesca, Mazza Giulia, Ruocco Maria. Distribuzione del documento: 1. Dirigente scolastico (per approvazione) 2. Segreteria (per

Dettagli

Nati per Leggere: un progetto per la promozione della lettura ad alta voce a bambini dai 6 mesi di età

Nati per Leggere: un progetto per la promozione della lettura ad alta voce a bambini dai 6 mesi di età Nati per Leggere: un progetto per la promozione della lettura ad alta voce a bambini dai 6 mesi di età Promosso da: Associazione Culturale Pediatri Associazione Italiana Biblioteche Centro per la Salute

Dettagli

Incontro Scuola - famiglia. giovedì 5 dicembre2013 Aula magna Sede scolastica di Roveredo

Incontro Scuola - famiglia. giovedì 5 dicembre2013 Aula magna Sede scolastica di Roveredo Incontro Scuola - famiglia giovedì 5 dicembre2013 Aula magna Sede scolastica di Roveredo Saluto e introduzione Strutture diurne Regolamento sulle assenze Contributo per materiali Pagelle Presentazione

Dettagli

Giornata internazionale E I. 8 settembre 2013

Giornata internazionale E I. 8 settembre 2013 Giornata internazionale A L F A Z I O B A E N E Z Z I 8 settembre 2013 T Programma In Svizzera circa 800 000 persone di età compresa tra i 16 e i 65 anni vivono una situazione di illetteratismo. Con il

Dettagli

COMUNE DI CARMIANO PROVINCIA DI LECCE

COMUNE DI CARMIANO PROVINCIA DI LECCE N. 106 COMUNE DI CARMIANO PROVINCIA DI LECCE DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: 'FESTA DEL LIBRO PER RAGAZZI'. Assegnazione risorse al Responsabile del 3 Settore. L'anno 2014, addì

Dettagli

Corso di formazione per docenti Forte chi legge!

Corso di formazione per docenti Forte chi legge! Perugia 28 settembre 2017 Corso di formazione per docenti Forte chi legge! a. s. 2017-18 Il progetto Forte chi legge! è inserito nel Piano regionale di prevenzione 2014-2018 con l obiettivo generale di

Dettagli

PROGETTO LETTURA CURIOSANDO TRA LE PAGINE

PROGETTO LETTURA CURIOSANDO TRA LE PAGINE PROGETTO LETTURA CURIOSANDO TRA LE PAGINE Il Progetto ha natura Interdisciplinare Trasversale Modalità didattica privilegiata. Ricerca Rielaborazione Creatività ed espressione Destinatari: Alunni scuola

Dettagli

Il progetto di lavoro delle Funzioni Strumentali relative all area raggiungimento dei seguenti obiettivi:

Il progetto di lavoro delle Funzioni Strumentali relative all area raggiungimento dei seguenti obiettivi: RELAZIONE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. PER L AREA ORIENTAMENTO ISTITUTO G. QUARENGHI DOCENTI: MARIA ANTONIETTA CIAMPA E LAURA BRANCAZI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 Il progetto di lavoro delle Funzioni Strumentali

Dettagli

PIANIFICAZIONE DELL ATTIVITA: PROMOZIONE LETTURA 2008/2009 CASAGLIO Classi 1^A-B-C AZIONI-ATTIVITA PERSONE- RESPONSABILITA RIESAME DATI

PIANIFICAZIONE DELL ATTIVITA: PROMOZIONE LETTURA 2008/2009 CASAGLIO Classi 1^A-B-C AZIONI-ATTIVITA PERSONE- RESPONSABILITA RIESAME DATI Classi 1^A-B-C AZIONI-ATTIVITA PERSONE- Ins.di italiano Presa d atto dei libri adatti ai bambini delle classi prime UDA Progetto Accoglienza -Primo approccio con l oggettolibro da manipolare, sfogliare

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SAN PIETRO VERNOTICO. Polito Antonio

ISTITUTO COMPRENSIVO SAN PIETRO VERNOTICO. Polito Antonio BRIC82300E ISTITUTO COMPRENSIVO SAN PIETRO VERNOTICO Polito Antonio antonio.polito2@istruzione.it Scuola Media - Plesso Dante Alighieri L'Istituto intende investire in una biblioteca scolastica innovativa,

Dettagli

REGIONE CAMPANIA ASSESSORATO ALL ISTRUZIONE

REGIONE CAMPANIA ASSESSORATO ALL ISTRUZIONE REGIONE CAMPANIA ASSESSORATO ALL ISTRUZIONE DIREZIONE SCOLASTICA REGIONALE PER LA CAMPANIA FONDAZIONE PREMIO CIMITILE BORSA DI STUDIO LETTURA E SCRITTURA CREATIVA LA FIABA PIU BELLA IL RACCONTO PIU BELLO

Dettagli

L OFFICINA DELLA. NATURA 3-6 anni. Estate 2016

L OFFICINA DELLA. NATURA 3-6 anni. Estate 2016 L OFFICINA DELLA E state con noi NATURA 3-6 anni Colonia estiva Estate 2016 Mezzolombardo 2005 Colonia estiva diurna 2016 Predazzo Presentazione La Cooperativa Tagesmutter del Trentino Il Sorriso promuove

Dettagli

La Biblioteca Ragazzi del Comune di Pavia è uno spazio pubblico aperto a tutti.

La Biblioteca Ragazzi del Comune di Pavia è uno spazio pubblico aperto a tutti. La Biblioteca Ragazzi Rosy Prini e silvano Paternicò Del Comune di Pavia CHE COS È, CHE COSA FA, PERCHÉ e DOVE SI TROVA: La Biblioteca Ragazzi del Comune di Pavia è uno spazio pubblico aperto a tutti.

Dettagli

Scuola statale italiana di Madrid Anno scolastico 2016/17 LINGUA ITALIANA Classe 2C Insegnante: Cristina Contri. ABILITÀ Obiettivi di apprendimento

Scuola statale italiana di Madrid Anno scolastico 2016/17 LINGUA ITALIANA Classe 2C Insegnante: Cristina Contri. ABILITÀ Obiettivi di apprendimento Scuola statale italiana di Madrid Anno scolastico 2016/17 LINGUA ITALIANA Classe 2C Insegnante: Cristina Contri NUCLEI FONDANTI ASCOLTO E PARLATO COMPETENZE Ascoltare e comprendere messaggi in contesti

Dettagli

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Verbale di deliberazione della GIUNTA COMUNALE Registro delibere di Giunta Comunale COPIA N. 174 OGGETTO: Programma di attivitã

Dettagli

Approval plan l'esperienza della Biblioteca dell'università di Milano Bicocca

Approval plan l'esperienza della Biblioteca dell'università di Milano Bicocca Approval plan l'esperienza della Biblioteca dell'università di Milano Bicocca Silvia Arena (silvia.arena@unimib.it) 54 Congresso nazionale AIB, Firenze, 06-08/11/2007 08/11/2007 Tavola rotonda Casalini

Dettagli

LEGGERE LIBRI, TESSERE RELAZIONI. NATI PER LEGGERE COMPIE 10 ANNI! : SEMINARI, FORMAZIONE, LABORATORI, ANIMAZIONI, MOSTRE, INCONTRI CON AUTORI.

LEGGERE LIBRI, TESSERE RELAZIONI. NATI PER LEGGERE COMPIE 10 ANNI! : SEMINARI, FORMAZIONE, LABORATORI, ANIMAZIONI, MOSTRE, INCONTRI CON AUTORI. Associazione Mirabilia - Onlus LEGGERE LIBRI, TESSERE RELAZIONI. NATI PER LEGGERE COMPIE 10 ANNI! : SEMINARI, FORMAZIONE, LABORATORI, ANIMAZIONI, MOSTRE, INCONTRI CON AUTORI. Il progetto Nati per Leggere

Dettagli

Il MONDO DEL BAMBINO Servizi su misura per il vostro bambino!

Il MONDO DEL BAMBINO Servizi su misura per il vostro bambino! Il MONDO DEL BAMBINO Servizi su misura per il vostro bambino! Prendersi cura del vostro bambino e aiutare i genitori è la nostra filosofia quotidiana! 0-12 anni Servizio di Baby Help 04 0-12 anni Servizio

Dettagli

Start Cup Catania 2007 Regolamento/Bando di concorso

Start Cup Catania 2007 Regolamento/Bando di concorso Start Cup Catania 2007 Regolamento/Bando di concorso Articolo 1 Definizione dell iniziativa Start Cup Catania è una business plan competition che seleziona idee imprenditoriali originali e di contenuto

Dettagli

Portale Istituzionale del Comune di Pesaro - Per fare un bambino ci vuole un villaggio

Portale Istituzionale del Comune di Pesaro - Per fare un bambino ci vuole un villaggio Per fare un bambino ci vuole un villaggio 06-06-2015 Fino a giugno, le biblioteche di Quartiere propongono letture e laboratori per bambini e famiglie e iniziative di formazione. Le proposte fanno parte

Dettagli

Indice delle tavole statistiche

Indice delle tavole statistiche STATISTICHE CULTURALI. ANNI -16 1 Indice delle tavole statistiche 1 Musei, mostre e altri luoghi della cultura Tavola 1.1 Tavola 1.2 Tavola 1.3 Tavola 1.4 Tavola 1.5 Tavola 1.6 Tavola 1.7 Tavola 1.8 Tavola

Dettagli

STRAMBINARIA. Stati generali della comunicazione della scienza

STRAMBINARIA. Stati generali della comunicazione della scienza STRAMBINARIA Stati generali della comunicazione della scienza L IDEA STRAMBINARIA è un evento dedicato alla divulgazione della scienza e della tecnologia. È rivolto al grande pubblico e all eterogeneo

Dettagli

1. La promozione della lettura inserita nel progetto intercomunale per. Nella prima metà del 1998 i comuni di Bassano in Teverina,

1. La promozione della lettura inserita nel progetto intercomunale per. Nella prima metà del 1998 i comuni di Bassano in Teverina, CAPITOLO QUINTO PROGETTI PER IL FUTURO 1. La promozione della lettura inserita nel progetto intercomunale per l infanzia (ex L. 285/97) Nella prima metà del 1998 i comuni di Bassano in Teverina, Bomarzo,

Dettagli

SALONE LIBRO: LA VIA FRANCIGENA DIVENTA UN PREMIO LETTERARIO =

SALONE LIBRO: LA VIA FRANCIGENA DIVENTA UN PREMIO LETTERARIO = INDICE 1.ADNK - 22/05/2017 17.47.08 - SALONE LIBRO: LA VIA FRANCIGENA DIVENTA UN PREMIO LETTERARIO = 2.ADNK - 22/05/2017 17.47.09 - SALONE LIBRO: LA VIA FRANCIGENA DIVENTA UN PREMIO LETTERARIO (2) = 1

Dettagli

PROTOCOLLO D'INTESA TRA. PROVINCIA DI VERONA, COMUNE DI VERONA, ULSS 20, ULSS 21, ULSS 22 e AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA,

PROTOCOLLO D'INTESA TRA. PROVINCIA DI VERONA, COMUNE DI VERONA, ULSS 20, ULSS 21, ULSS 22 e AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA, PROTOCOLLO D'INTESA TRA PROVINCIA DI VERONA, COMUNE DI VERONA, ULSS 20, ULSS 21, ULSS 22 e AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA, PER IL PROGETTO NATI PER LEGGERE (NPL) Premesso che: l'associazione

Dettagli

Il buco nero delle biblioteche scolastiche.

Il buco nero delle biblioteche scolastiche. Il buco nero delle biblioteche scolastiche. Giovanni Peresson (giovanni.peresson@aie.it) Con il contributo di: Elisa Molinari, Danilo Ferrando Lettura, e infrastrutture per la lettura, nella scuola italiana.

Dettagli

L arte di educare. Una ricerca innovativa per lo sviluppo delle abilità umane nell educazione. PODRESCA EDIZIONI

L arte di educare. Una ricerca innovativa per lo sviluppo delle abilità umane nell educazione. PODRESCA EDIZIONI Silvana Tiani Brunelli Una ricerca innovativa per lo sviluppo delle abilità umane nell educazione. PODRESCA EDIZIONI Silvana Tiani Brunelli Educare con amore e fermezza Il libro spiega come perseguire

Dettagli

LA FIABA PIU BELLA IL RACCONTO PIU BELLO

LA FIABA PIU BELLA IL RACCONTO PIU BELLO REGIONE CAMPANIA ASSESSORATO ALL ISTRUZIONE DIREZIONE SCOLASTICA REGIONALE PER LA CAMPANIA ENTE PREMIO CIMITILE PREMIO CIMITILE - RASSEGNA LETTERARIA NAZIONALE 2005 BORSA DI STUDIO LETTURA E SCRITTURA

Dettagli

PROGETTO BIBLIOTECHE

PROGETTO BIBLIOTECHE Coordinatore : RINALDI AGNESE PROGETTO BIBLIOTECHE Premessa: Il progetto biblioteche è nato nel 2000 ed ha avuto l ambizioso, fondamentale e indispensabile obiettivo di promuovere la capacità e il gusto

Dettagli

Il futuro dei rifiuti nelle nostre mani. Proposte di Educazione Ambientale nelle scuole dell infanzia, primarie e secondarie

Il futuro dei rifiuti nelle nostre mani. Proposte di Educazione Ambientale nelle scuole dell infanzia, primarie e secondarie EDUCAZIONE AMBIENTALE RICCIO SPICCIO Il futuro dei rifiuti nelle nostre mani Proposte di Educazione Ambientale nelle scuole dell infanzia, primarie e secondarie Anno scolastico 2012/2013 Perché? Tutti

Dettagli

LIBeRO PER TUTTI I GUSTI

LIBeRO PER TUTTI I GUSTI biblioteca comunale marzio tremaglia LIBeRO PER TUTTI I GUSTI PROGRAMMA PER LA PROMOZIONE DELLA LETTURA E DELLA BIBLIOTECA PER BAMBINI E RAGAZZI Anni 2012/2013 e 2013/2014 Ponte San Pietro, luglio 2012

Dettagli

Libriamoci: leggere di TUTTO per leggere il TUTTO

Libriamoci: leggere di TUTTO per leggere il TUTTO Libriamoci: leggere di TUTTO per leggere il TUTTO Nessun vascello c è che come un libro possa portarci in contrade lontane Emily Dickinson Premessa e motivazioni L Istituto Comprensivo di Bucchianico realizza

Dettagli

LINEE GUIDA. #IOLEGGOPERCHÉ è UN AZIONE DI MASSA

LINEE GUIDA. #IOLEGGOPERCHÉ è UN AZIONE DI MASSA LINEE GUIDA #IOLEGGOPERCHÉ è UN AZIONE DI MASSA Una grande iniziativa di COINVOLGIMENTO COLLETTIVO attraverso un modello di partecipazione culturale e innovativo, che coinvolge tutti i soggetti per raggiungere

Dettagli

23 aprile 2014 Giornata mondiale del libro

23 aprile 2014 Giornata mondiale del libro 23 aprile 2014 Giornata mondiale del libro 1 23 aprile 2014 - Giornata mondiale del libro Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, patrocinata dall UNESCO e celebrata in tutto

Dettagli

Statistica per i più piccoli

Statistica per i più piccoli 5 Marzo 2007 Statistica per i più piccoli La proposta della sede Istat per la Toscana per la diffusione della cultura statistica nelle scuole primarie Gli obiettivi del progetto La diffusione della cultura

Dettagli

REGIONE CAMPANIA ASSESSORATO ALL ISTRUZIONE ENTE PREMIO CIMITILE BORSA DI STUDIO LETTURA E SCRITTURA CREATIVA LA FIABA PIU BELLA IL RACCONTO PIU BELLO

REGIONE CAMPANIA ASSESSORATO ALL ISTRUZIONE ENTE PREMIO CIMITILE BORSA DI STUDIO LETTURA E SCRITTURA CREATIVA LA FIABA PIU BELLA IL RACCONTO PIU BELLO REGIONE CAMPANIA ASSESSORATO ALL ISTRUZIONE ENTE PREMIO CIMITILE PREMIO CIMITILE - RASSEGNA LETTERARIA NAZIONALE 2004 BORSA DI STUDIO LETTURA E SCRITTURA CREATIVA LA FIABA PIU BELLA IL RACCONTO PIU BELLO

Dettagli