Le ricette di. a cura di Gilda Gastaldi e di Alexis Elias Malavazos

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Le ricette di. www.progetto-eat.it. a cura di Gilda Gastaldi e di Alexis Elias Malavazos"

Transcript

1 Le ricette di EDUCAZIONE ALIMENTAREAlimenta perlatutti tua Salute a cura di Gilda Gastaldi e di Alexis Elias Malavazos

2 E.A.T. - Educazione Alimentare per Tutti, nasce come declinazione del progetto di ricerca di Educazione Alimentare realizzato per i Teenagers dell Hinterland milanese promosso dal Gruppo Ospedaliero San Donato Foundation e dall I.R.C.C.S. Policlinico San Donato, in collaborazione con ENI, Sanofi, Sigi, Evs, Oregon Scientific ed R.M. Service. Questo progetto di ricerca (EAT Educazione Alimentare Teenagers) prevede il monitoraggio dei parametri antropometrici, della pressione arteriosa, lezioni nelle classi con i medici nutrizionisti, libretti educativi di supporto per le lezioni, invio di SMS educativi di rinforzo, fornitura di contapassi e borracce, gruppi sui Social Network (facebook, twitter). Il progetto è monitorato dal comitato Tecnico e Scientifico Scuola per EXPO 2015 del ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca e dall ASL Milano 2. È patrocinato dal Comune di San Donato Milanese, dalla Rappresentanza a Milano della Commissione Europea e da EXPO Si ringraziano i partner e gli sponsor per la loro grande sensibilità nell aver accolto e fatto loro un progetto così innovativo. Per aver creduto nella potenzialità etiche, didattiche, sociali e di comunicazione, nazionali e internazionali, di un corso di educazione alimentare per scuole medie. Tutti i dettagli sono on-line su Direttore e Coordinatore del Progetto: Dr. ALEXIS ELIAS MALAVAZOS Responsabile Servizio di Dietetica, Nutrizione Clinica e Prevenzione Cardiometabolica Dirigente U.O. di Diabetologia e Malattie Metaboliche, I.R.C.C.S. Policlinico San Donato Presidente del Comitato Scientifico: Professor GABRIELE PELISSERO Presidente Gruppo Ospedaliero San Donato, Professore Ordinario di Igiene, Università degli Studi di Pavia Testi ideati da: Dr. Alexis Malavazos Dr.ssa Federica Ermetici Dr.ssa Gilda Gastaldi Dr.ssa Giulia Gobbo Dr. Lelio Morricone Dr. Marco Rotelli Dr.ssa Roberta Zelaschi Dr.ssa Silvia Briganti

3 I personaggi di E.A.T. I CARBOIDRATI si trovano nel pane, nella pasta, nel riso, nei cereali, nelle patate ma anche nella frutta e nella marmellata. Le PROTEINE si trovano nella carne, nei pesci, nei molluschi, nei crostacei, ma anche nei legumi, nelle uova e nei latticini. Lo ZUCCHERO bianco è il saccarosio, un carboidrato semplice. Va consumato con moderazione. I GRASSI si trovano nei latticini, nelle salse, negli olii vegetali, nelle carni grasse, nei salumi, ma anche nella frutta secca. La VERDURA deve sempre essere presente nella nostra alimentazione. Bisogna mangiarla sia a pranzo che a cena. Il COLESTEROLO si trova in tutti i prodotti di origine animale. Nell olio extra-vergine d oliva non c è. La FRUTTA si mangia durante i pasti o dopo, come spuntino nell arco della giornata. Almeno 2/3 frutti al giorno. Le FIBRE servono ad equilibrare la funzionalità intestinale, tengono attivo l intestino e gli impediscono di diventare pigro. La VITAMINA si chiama così perchè è la AMINA per la VITA. È un antiossidante naturale. I SALI MINERALI sono importanti per il buon funzionamento dei nostri organi. Contribuiscono a proteggerci dalle malattie. L ACQUA si trova anche nei cibi che mangiamo, come frutta e verdura. Ma bisogna berne almeno 2 litri al giorno, meglio se è acqua minerale. Il SODIO, utilizzato in cucina come sale, va limitato. Impara a condire tutti i tuoi cibi con erbe aromatiche. 3

4 LA PIRAMIDE COMPORTAMENTALE La Piramide Comportamentale è il simbolo di un sano ed equilibrato stile di vita : ci deve guidare nella scelta degli alimenti e dei comportamenti quotidiani. Essa è formata da sei sezioni, contenenti vari gruppi di alimenti, più una sezione dedicata all attività fisica. Ciascun gruppo alimentare deve essere presente nella nostra dieta in modo proporzionale alla grandezza della sua sezione. Alla base della Piramide troviamo gli alimenti che possiamo utilizzare più spesso mentre, al vertice, troviamo quelli che è meglio limitare! Questa è la famosa piramide comportamentale! Riesci a capire cosa Più sali sulla piramide ti sta insegnando? più dovresti limitare il consumo dei cibi che trovi nella sezione. ATTIVITÀ FISICA: ALMENO 60 MINUTI AL GIORNO 4

5 Il Piatto In-Forma Usa l olio extravergine d oliva per cucinare o condire le pietanze. Limita il burro e le salse ma elimina le margarine, sono condimenti ricchi di grassi pericolosi. VEGETABLES ORTAGGI FRUITS FRUTTA WHOLE GRAINS CEREALI INTEGRALI HEALTHY PROTEIN PROTEINE DI QUALITÀ Bevi tanta acqua durante la giornata, ha zero calorie! Assumi una porzione di yogurt o latte al giorno e modera il consumo di bevande zuccherate, possono farti aumentare di peso nel tempo. Se vuoi un succo di frutta, consuma quelli senza zuccheri aggiunti! passi al giorno! Le verdure sono tantissime, devono essere sempre presenti nel nostro piatto. Privilegia quelle di stagione e ricorda: non mangiare le patate tutti i giorni perché sono ricche di amido. Privilegia i cereali integrali e aiuterai la tua salute; modera invece quelli raffinati che, nel tempo, possono rendere difficile il controllo del peso e della glicemia. Esistono numerosi frutti, di tanti colori: concludi il pasto in modo divertente seguendo la loro stagionalità! Riduci l assunzione di carne e formaggi. Ricorda che il pesce, i legumi e le uova (2 volte a settimana) sono ottime alternative e contengono numerose sostanze utili al nostro organismo. Curati della loro provenienza e della loro qualità! La frutta secca oleosa (mandorle/nocciole/noci/ pinoli) contiene oli di alta qualità ed è una buona fonte di proteine. 5

6 EDUCAZIONE ALIMENTARE per TUTTI In ogni regione VALLE D AOSTA LOMBARDIA TRENTINO ALTO ADIGE VENETO FRIULI VENEZIA GIULIA PIEMONTE LIGURIA EMILIA ROMAGNA TOSCANA MARCHE MAR ADRIATICO UMBRIA LAZIO ABRUZZO MAR TIRRENO MOLISE CAMPANIA PUGLIA BASILICATA SARDEGNA CALABRIA MAR IONIO SICILIA 6 MAR MEDITERRANEO

7 Carbonade Valdostana (Valle d Aosta) Ingredienti per 4 persone: g di polpa di manzo - 1 cipolla grossa - 1 bicchiere di vino rosso - 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva - Sale q.b. - Pepe q.b. Accompagnare la carbonade con una fumante polenta di farina integrale è la scelta giusta da fare in una fredda giornata! Tagliare la polpa a pezzetti ed affettare la cipolla. Mettere il tutto in un tegame con acqua, vino, olio e sale. Fare cuocere a fuoco lento per almeno 2 ore (aggiungendo acqua se necessario al fine di ottenere, a fine cottura, un sugo denso e scuro). Ingredienti per 4 persone: POLENTA (Valle d Aosta) g di farina da polenta bramata integrale - 1,5 l di acqua - 1 cucchiaio raso di sale grosso VALLE D AOSTA PIEMONTE LIG Il consiglio di EAT! Piatto antico da condire con sughi sani e gustosi, adatto anche ai celiaci! Mettere a bollire l acqua con il sale. A bollore raggiunto aggiungere, mescolando, la farina di polenta. Cuocere per 1 ora, mescolando regolarmente. 7

8 Torta alle Nocciole e Cioccolato (Piemonte) Ingredienti per 4 persone: g di farina g di farina di nocciole g di zucchero g di burro a temperatura ambiente - 40 g di cacao amaro - 2 uova - Bustina di lievito per dolci Lavorare il burro con lo zucchero fintanto che non si formi una crema. Unire i tuorli di uovo, la farina di nocciole, il cacao, la farina, il lievito (ed eventualmente anche un po di latte se l impasto risultasse troppo duro!) e mescolare bene dopo ogni aggiunta (con l aiuto di uno sbattitore elettrico!). Montare, a parte, gli albumi a neve ed unirli all impasto. Imburrare ed infarinare una tortiera, versare l impasto e cuocere in forno pre-riscaldato a 160 C per circa 40 minuti. VALLE D AOSTA PIEMONTE LO LIGUR Questa torta, associata ad una buona tazza di latte sarà un piacevolissimo modo di iniziare la giornata! 8 SARDE

9 Pizzoccheri della Valtellina ricetta rivisitata (Lombardia) Ingredienti per 4 persone: g di pizzoccheri g di verze miste, coste o spinaci g di patate g di formaggio Casera - 60 g di burro - (2 spicchi d aglio) Portare ad ebollizione abbondante l acqua e salarla. Versare le patate tagliate a dadini e le verdure a piccoli pezzi. Dopo 5 minuti aggiungere i pizzoccheri e far bollire per 15 minuti. Scolare e mettere in una teglia, a strati, alternando con il formaggio a cubetti. VALLE D AOSTA Versare il burro fuso (ed aggiungere l aglio). LOMBARDIA TR PIEMONTE EMILIA Nonostante l apporto di fibre, vitamine e sali minerali, dovuti alla presenza di verdure della stagione autunno-invernale, questo piatto unico risulta adatto soprattutto a chi svolge una buona attività fisica a causa dell elevato apporto calorico! LIGURIA TO 9 M

10 L Cosciotto di maialino al forno (TRENTINO ALTO ADIGE) Ingredienti per 6 persone: - 1 cosciotto di maialino con cotenna (1,5/2kg) - 12 prugne secche - 1 bicchiere di vino bianco - 2 cucchiai di olio extravergine di oliva - Erbe aromatiche (rosmarino, salvia, timo) - Sale q.b. Mettere in una teglia da forno l olio, il cosciotto salato con le erbe aromatiche e bagnare con un bicchiere di vino. Mettere in forno, pre-riscaldato a 160 C, per 2 ore. Ogni 30 minuti, girare il cosciotto (e bagnare con acqua se TRENTINO necessario). ALTO Dopo 2 ore, alzare la temperatura a 180 C, per un ulteriore ADIGE ora, di modo che a fine cottura il nostro cosciotto VALLE risulti ben dorato! (Ricordarsi di girare e bagnare D AOSTA il cosciotto LOMBARDIA VENETO con acqua ogni 20minuti.) 5 minuti prima di fine cottura, unire le prugne PIEMONTE secche, EMILIA ROMAGNA precedentemente ammorbidite per 30 minuti nell acqua. LIGURIA V Per ottenere un ottimo piatto in-forma accompagnare il cosciotto con patate e carciofi cotti in padella! TOSCANA UM 10

11 LAZIO Polenta in umido con baccalà (VENETO) Ingredienti per 4 persone: g di baccalà g passata di pomodoro - 50 g olive nere - Trito di carota, sedano e cipolla - 20 g di olio extravergine di oliva Sciacquare il baccalà salato in acqua corrente e lasciarlo in ammollo, cambiando spesso l acqua, per circa 24 ore in modo che venga eliminato il sale in eccesso. Asciugatelo e fatene dei pezzetti di medie dimensioni, passateli nella farina. Preparare un trito di carote, sedano e cipolla e mettere quest ultimo in un tegame con acqua, la passata di TRENTINO ALTO ADIGE pomodoro, il baccalà, le olive e l olio. VALLE D AOSTA Cuocere per minuti e terminare la cottura facendo restringere il sugo. LOMBARDIA VENETO Servire con una polenta preparata con acqua PIEMONTE poco salata! EMILIA ROMAGNA (vedi ricetta precedente) LIGURIA FRIU VENE GIUL Per un perfetto piatto in forma abbinateci un insalata di radicchio trevisano! TOSCANA MARC UMBRIA 11 MAR TIRRENO

12 Minestra con fagioli e orzo (FRIULI) Ingredienti per 4 persone: g di orzo perlato - 50 g di fagioli secchi (o 200g in scatola) - 1 carota - 1 gambo di sedano - 1 patata - 1 cipolla - Sale q.b. - Pepe q.b. - Olio extravergine di oliva Mettere a mollo la sera prima, in acqua, i fagioli secchi. Il giorno dopo, mettere in acqua salata i fagioli insieme con TRENTINO il sedano, la carota e la cipolla (tritati!). ALTO ADIGE Cuocere per un ora ed aggiungere poi la patata bollita e tagliata a dadini. VALLE D AOSTA LOMBARDIA VENETO Infine, aggiungere l orzo, seguendo le indicazioni riportate sulla confezione per quanto concerne il tempo di cottura. A fine cottura aggiungere l olio extravergine PIEMONTE d oliva EMILIA e, se vi ROMAGNA piace, un po di pepe. LIGURIA FRIULI VENEZIA GIULIA E un piatto unico, gustoso e TOSCANA veloce da preparare con proteine sane, MARCHE M grassi buoni e tanta fibra! Prova a mangiarlo caldo in una fredda sera d inverno. UMBRIA LAZIO ABRUZ 12

13 Ingredienti per 6 persone: g di farina di ceci g di acqua - 35 g di olio extravergine di oliva - 2 rametti di rosmarino - 1 cucchiaino di Sale FARINATA (liguria) In una larga ciotola versare la farina di ceci e, aiutandovi con una piccola frusta, versare poco per volta l acqua fino al raggiungimento della quantità prescritta, mescolando in continuazione per evitare la formazione dei grumi. Aggiungere l olio, versandolo a filo, e un cucchiaino di sale. VALLE D AOSTA Continuate a mescolare fino ad ottenere un composto LOMBARD omogeneo e lasciate riposare per 30 minuti. Foderare con l apposita carta da forno una teglia larga e bassa, spennellare con 5g di olio extravergine di oliva, versarvi la farinata, pareggiarla, aggiungere il rosmarino sminuzzato e cuocere in forno caldo a 220 C per 10 minuti o fino a quando PIEMONTE LIGURIA EM sulla superficie si sarà formata una La farinata di ceci è un ottimo crosticina. Servire calda o tiepida! secondo piatto, ricco di proteine di origine vegetale, fibra, vitamine e sali minerali. Con un contorno di insalatina verde! Questa ricetta contiene tanti grassi insaturi, dati dal legume stesso e dall aggiunta di olio extravergine di oliva! SARDEGNA 13

14 LASAGNE VEGETARIANE (EMILIA ROMAGNA) Ingredienti per 6 persone: Le lasagne alle verdure apportano un elevata g di pasta per lasagne fresca quantità di fibra, vitamine e sali minerali, cl di latte contenuti nelle verdure che arricchiscono questa g di spinaci surgelati ricetta. Contengono anche una buona quantità di grassi insaturi, data dalla presenza di olio g di piselli surgelati extravergine di oliva, utilizzato come condimento, - 3 zucchine medie e una bassa quantità di grassi saturi apportati dai - 3 carote medie pochi cucchiai di formaggio grattugiato - 1 scalogno usati nel piatto. - Formaggio grattugiato (1 cucchiaio per ogni strato) - 10 g di burro (per fiocchetti) - 2 cucchiai di olio extravergine di oliva - 2 cucchiai di maizena Per la besciamella: mettere 2 cucchiai colmi di maizena nel pentolino TRENTINO e ALTO aggiungere pian piano il latte, fino al raggiungimento della quantità ADIGE prefissata (800cl) e mettere sul fuoco. Mescolare continuamente fino a farla addensare ed aggiungere un cucchiaino VALLE di sale. Una volta addensata (non deve diventare D AOSTA troppo densa), LOMBARDIA VENETO spegnere il fuoco. V Fare lessare i piselli surgelati in un pentolino con PIEMONTE acqua (e poco sale!). Fare lessare gli spinaci surgelati in un pentolino LIGURIA con acqua (e poco sale!). Mettere 2 cucchiai di olio in un pentolino con le zucchine e le carote tagliate, aggiungere acqua, sale e portare a cottura (facendo evaporare tutta l acqua). EMILIA ROMAGNA TOSCANA 14 Fare lessare le lasagne. Prendere una teglia da forno, mettere sul fondo un cucchiaio di olio, un leggero strato di besciamella, uno strato di lasagne cotte, i piselli, un cucchiaio di parmigiano, 1-2 cucchiai di besciamella, un ulteriore strato di lasagne cotte, le zucchine e le carote, un cucchiaio di parmigiano, 1-2 cucchiai di besciamella, un ulteriore strato di lasagne cotte, gli spinaci strizzati, un cucchiaio di parmigiano, 1-2 cucchiai di besciamella, un ultimo strato di lasagne cotte, besciamella, parmigiano e burro in fiocchetti. Fare cuocere in forno, pre-riscaldato a 180 C, per 30 minuti. SARDEGNA UM L MAR TIRREN

15 L Linguine alla Trabaccolara (TOSCANA) Ingredienti per 4 persone: g di pasta tipo linguine g di filetti di sogliola g di piccole triglie sfilettate g di filetti di nasello - 10 pomodorini - 20 g di olio extravergine di oliva - 1 spicchio di aglio - Sale q.b. - (1 peperoncino) TRENTINO ALTO ADIGE V VALLE Preparazione: D AOSTA LOMBARDIA VENETO Fare scaldare l olio, l aglio e il peperoncino ed unire il pesce e i pomodorini; portare a cottura (10-15 minuti) PIEMONTE EMILIA ROMAGNA Cuocere le linguine, in acqua abbondante e poco salata. LIGURIA Scolarle e farle saltare con il condimento! Guarnire con del prezzemolo. TOSCANA Questo è un ottimo piatto unico da provare assolutamente anche con le linguine integrali! UM La sogliola, la triglia e il nasello sono pesci dall alto valore nutrizionale, infatti sono ricchi di proteine, vitamine A e B, sali minerali e contengono pochi grassi. Molto digeribili, sono indicati anche nelle diete dei bambini piccoli. SARDEGNA MAR TIRREN 15

16 Zuppa di Cicerchie (MARCHE) Ingredienti per 4 persone: - 80 g di cicerchie secche o 240g di cicerchie lessate - ½ litro di brodo vegetale - 50 g di sedano - 50 g di carota - 50 g di cipolla - 10 g di erba cipollina TRENTINO ALTO - 3 cucchiai di olio extravergine di oliva ADIGE - Qualche cubetto di prosciutto crudo VALLE - Sale q.b. D AOSTA LOMBARDIA VENETO Le cicerchie sono un ottima fonte di proteine vegetali e fibre! FRIULI VENEZIA GIULIA Mettere a bagno le PIEMONTE EMILIA ROMAGNA cicerchie la sera prima (si può aggiungere anche un LIGURIA cucchiaio di bicarbonato per favorire l ammorbidimento dei legumi). Al mattino, gettare via l acqua in cui sono TOSCANA state a bagno tutta notte e risciacquarle in acqua corrente. Lessare le cicerchie, togliendo con una schiumarola MARCHE UMBRIA MAR le piccole bucce che verranno a galla. Versare l olio in una pentola ed aggiungere a freddo il LAZIO sedano, la carota, la cipolla e il prosciutto crudo. Fare ABRUZZO MO rosolare per pochi minuti. Aggiungere poi le cicerchie e il brodo vegetale mescolando lentamente e Crea il tuo piatto in-forma continuare la cottura per altri 15 aggiungendo crostini integrali minuti. A fine cottura spolverare o fette di pane integrali SARDEGNA alla tua zuppa! con l erba cipollina tritata e un filo di olio extravergine di oliva crudo. MAR TIRRENO CA 16

17 Crecionda (UMBRIA) Ingredienti per 4 persone: g di amaretti g di zucchero semolato - 80 g di biscotti integrali - ½ litro di latte parzialmente scremato - 4 uova - 2 cucchiai di farina integrale - 3 cucchiai di cacao amarovalle - 2 cucchiai di olio extravergine D AOSTA di oliva LOMBARDIA TRENTINO ALTO ADIGE VENETO FRIULI VENEZIA GIULIA PIEMONTE EMILIA ROMAGNA Frullare nel mixer i biscotti secchi e gli LIGURIA amaretti, quindi unire al ricavato lo zucchero semolato, la farina, il cacao, 2 cucchiai di olio, le uova e frullare bene il tutto. TOSCANA Versare il latte a temperatura ambiente, unendo a filo e continuando sempre a frullare: ne risulterà un composto estremamente liquido, che verserete in una tortiera, MARCHE UMBRIA MAR oliata e infarinata. ABRUZZO Cuocere in forno caldo a 180 C per circa minuti. LAZIO Per controllare la cottura M infilare al centro uno stecchino di legno: dovrà Provala a colazione con una C uscire perfettamente spremuta d arance fresca: Abbinamento perfetto! MAR TIRRENO asciutto. SARDEGNA 17

18 Agnello alla scottadito con carciofi alla romana (LAZIO) Ingredienti per 4 persone: - 8 costolette di agnello - 8 carciofi (già puliti) - 50 g di pangrattato - 1 limone VALLE - 1 spicchio d aglio D AOSTA - 2 cucchiai di menta - 2 cucchiai di prezzemolo - Olio extravergine di oliva - Sale q.b. - Pepe q.b. PIEMONTE Il consiglio TRENTINO di EAT! Condite le costolette ALTO di agnello FRIULI e i carciofi con olio ADIGE extravergine VENEZIA di oliva a crudo, ricco di grassi GIULIA buoni e antiossidanti! LOMBARDIA VENETO LIGURIA EMILIA ROMAGNA TOSCANA MARCHE MA 18 UMBRIA Allargare le foglie dei carciofi con le mani in modo da poter togliere la barbetta presente all interno. Mettere i carciofi a testa in giù in una bacinella con dell acqua LAZIO e succo di limone per evitare la formazione di parti nere che vanno eliminate. Nel frattempo tritare l aglio, la mentuccia ed il prezzemolo ed aggiungere il pangrattato, un filo d olio e un pizzico di sale. Servendovi di un cucchiaino, riempite i carciofi tolti dall acqua e MAR TIRRENO limone, con la farcia di pangrattato e salate i carciofi in superficie. SARDEGNA Mettere i carciofi in un tegame e aggiungete acqua fino alla metà dell altezza del carciofo e coprite il tegame con un coperchio. Cuocere a fuoco moderato e dopo circa mezz ora controllare la cottura dei carciofi pungendoli con una forchetta per capire se sono pronti. Insaporire le costolette di agnello con sale e pepe e poi metterle sulla griglia rovente per 5-6 minuti. Servite subito ben calde e croccanti insieme con i carciofi alla romana. ABRUZZ SI M

19 POLLO ALL ABRUZZESE (ABRUZZO) Ingredienti per 4 persone: - 1 pollo g di pomodori - 2 peperoni dolci - 1 cipolla TRENTINO ALTO ADIGE FRIULI VENEZIA GIULIA VALLE - 2 cucchiai di olio D AOSTA extravergine LOMBARDIA di oliva VENETO - Sale q.b. - (Spolverata di paprika dolce) PIEMONTE EMILIA ROMAGNA LIGURIA Tagliare il pollo e metterlo in un tegame con l olio e la cipolla finemente tagliata; salarlo ed unire i pomodori pelati e tagliati a pezzi (non dimenticare 1-2 bicchieri di acqua per portarlo a cottura!). UMBRIA Fare cuocere il pollo per circa 20 minuti. ABRUZZO LAZIO Mettere i peperoni (dopo averli lavati, tagliati in due e tolti i semi interni) in forno a 180 C (già preriscaldato) per circa minuti al fine di togliergli MOLISE CAMPANIA la pelle (rendendoli cosi più digeribili!). Tagliare i MAR TIRRENO peperoni a listerelle ed unirli a fine cottura del pollo. SARDEGNA TOSCANA MARCHE MAR ADRIAT Per insaporire il tuo piatto puoi sbizzarrirti con le spezie! Paprika, curcuma, cumino, curry sono dei salutari sostituti del sale e degli insaporitori. SICILIA 19

20 SPAGHETTI CON LE ALICI (MOLISE) Ingredienti per 4 persone: g di spaghetti integrali g di alici fresche spinate TRENTINO ALTO ADIGE g di pomodori pelati - 20 cl di olio VALLE extravergine di oliva D AOSTA LOMBARDIA VENETO - Aglio q.b. - Prezzemolo tritato q.b. - Sale q.b. PIEMONTE EMILIA ROMAGNA LIGURIA FRIULI VENEZIA GIULIA Mettere in un tegame l olio, l aglio e i pomodori pelati. Lasciare cuocere il tutto per circa 10 minuti, quindi aggiungere le alici precedentemente spinate e portarle a cottura UMBRIA (circa 5 minuti). ABRUZZO Nel frattempo lessare gli spaghetti al dente in LAZIO abbondante acqua salata, scolateli e ripassateli in MOLISE padella con il sugo. Infine, servire gli spaghetti con un abbondante CAMPANIA spolverata di prezzemolo tritato. TOSCANA MARCHE MAR ADRIATICO MAR TIRRENO PUG BAS SARDEGNA Ottimo abbinamento per un piatto in forma: un insalata di rucola e pomodorini condita con olio extravergine di oliva! SICILIA 20

21 Pizza Margherita (CAMPANIA) TRENTINO ALTO ADIGE Ingredienti VALLE per 4 persone: D AOSTA LOMBARDIA VENETO g di pasta di pizza pre-lievitata g di passata di pomodoro PIEMONTE g di mozzarella per pizza EMILIA ROMAGNA - 10 g di olio di extravergine LIGURIAdi oliva - Origano q.b. - Basilico q.b. FRIULI VENEZIA GIULIA TOSCANA MARCHE MAR ADRIATICO UMBRIA Stendere la pasta di pizza con uno spessore di circa mezzo centimetro e posizionarla su una teglia coperta con la carta ABRUZZO da LAZIO forno. MOLISE Mentre l impasto riposa, versare la passata in un pentolino, aggiungere un cucchiaio di olio ed origano, quanto basta. Lasciare cuocere per 5 minuti e lasciare intiepidire. MAR TIRRENO Con una forchetta forare l impasto e poi coprire prima con la passata e successivamente con la mozzarella tagliata a cubetti. SARDEGNA Infornare in forno caldo a 180 C e far cuocere almeno per 15 minuti. Per la tempistica di cottura regolatevi in base all altezza della vostra pizza. CAMPANIA PUGLI BASILI C Per una pizza più salutare puoi utilizzare la farina integrale! SICILIA MAR MEDITERRANEO 21

22 Orecchiette e Cime di Rapa (PUGLIA) TRENTINO ALTO ADIGE VALLE Ingredienti per 4 persone: D AOSTA g di orecchiette LOMBARDIA fresche VENETO g di cime di rapa - PIEMONTE 3 filetti di acciughe EMILIA ROMAGNA - 1 spicchio LIGURIA di aglio - 2 cucchiai di olio extravergine di oliva - Sale e peperoncino q.b. FRIULI VENEZIA GIULIA TOSCANA MARCHE MAR ADRIATICO UMBRIA Pulire e lessare le cime di rapa in abbondante acqua salata. Dopo 30 minuti, a fine cottura delle cime di rapa, ABRUZZO scolarle e strizzarle per bene. LAZIO A questo punto, fare cuocere le orecchiette. MOLISE Nel frattempo in una padella mettere 2 cucchiai di CAMPANIA olio, l aglio, le acciughe, il peperoncino e le cime di rapa ben strizzate. Fare saltare per 2-3 minuti ed aggiungervi le orecchiette. MAR TIRRENO Infine, spadellare SARDEGNAl insieme per un paio di minuti e servire! PUGLIA BASILICATA CALABRIA Accompagna questo piatto con un secondo di fagioli e cipolla e otterrai un favoloso piatto in-forma! MAR SICILIA 22 MAR MEDITERRANEO

23 Calzone di erbette (BASILICATA) TRENTINO ALTO Ingredienti per 4 persone: ADIGE - 1 kg di erbette VALLE D AOSTA g di pasta LOMBARDIA di pane VENETO - 40 g di uvetta - PIEMONTE 1 peperoncino piccante essiccato EMILIA ROMAGNA - 4 cucchiai di olio extravergine di oliva LIGURIA - Sale q.b. - Pepe q.b. FRIULI VENEZIA GIULIA TOSCANA MARCHE MAR ADRIATICO UMBRIA Fare ammorbidire l uvetta in acqua tiepida, lavarla, scolarla e strizzarla. Mondare e lavare le erbette, ridurle a listarelle e lessarle per 10 ABRUZZO minuti in poca acqua bollente salata. LAZIO In una terrina capiente mescolare le erbette, lessate MOLISE e strizzate per bene, con l uvetta, il peperoncino tritato, PUGLIA sale, pepe e olio. Rivestire il fondo di una teglia con CAMPANIA carta da forno. Tirare la pasta in un unica sfoglia MAR TIRRENO BASILICATA sottile grande circa due volte la dimensione della teglia. Coprite con la pasta il fondo della teglia, SARDEGNA distribuirvi sopra la verdura e chiudere la pasta a portafoglio in modo da creare un calzone. Inumidire i CALABRIA bordi, comprimerli bene per sigillarli e ungere con poco olio la superficie. Cuocere in forno già caldo a 200 C per 25 minuti circa. Sfornare il calzone e servirlo sia caldo che freddo. MA Il consiglio SICILIA di EAT! Per rendere questo calzone un piatto completo e ancor più gustoso puoi aggiungere alle erbette dei fagioli cannellini, che ti permettono di creare uno sfizioso piatto in-forma! MAR MEDITERRANEO 23

24 VALLE D AOSTA PIEMONTE LIGURIA Ingredienti per 4 persone: Per il brodetto: - 1 bicchiere di vino bianco secco Per il pesce: Filetti di orata LOMBARDIA VENETO con cipolle di Tropea EMILIA ROMAGNA - 1 cipolla - 1 rametto di timo UMBRIA - 4 filetti di orata - 20 g di capperi ABRUZZO - 1 limone LAZIO - 4 cipolle di tropea MOLISE - 2 cucchiai di olio extravergine di oliva - Succo di limone - Sale q.b. TRENTINO ALTO ADIGE (CALABRIA) FRIULI VENEZIA GIULIA TOSCANA MARCHE MAR ADRIATICO MAR TIRRENO CAMPANIA PUGLIA BASILICATA Preparazione: Ungere e salare leggermente i filetti di pesce e farli riposare. SARDEGNA Nel frattempo preparare il brodetto per la cottura del pesce mettendo in una casseruola (adatta CALABRIA a contenere il cestello per la cottura a vapore) la cipolla affettata, il timo, il vino bianco e un bicchiere di acqua. Fare bollire dolcemente per 10 minuti. Sbucciare e tagliare a spicchi le cipolle e farle cuocere in una casseruola coperta per 15 minuti, con 2-3 cucchiai d olio e 1 bicchiere d acqua. Quindi scoprire e far Il SICILIA consiglio di EAT! evaporare l acqua a fiamma vivace. Aggiungi all orata con le cipolle Quando l olio inizia a sfrigolare aggiungere di tropea delle patate al forno per ottenere un piatto sano l aceto balsamico, abbassare la fiamma e ed equilibrato! far cuocere altri 5 minuti. Infine aggiungere i capperi, mescolare, aggiustare di sale, MAR spegnere MEDITERRANEO e tenere in caldo. Sistemare i filetti nel cestello, coprirli e cuocerli per 10 minuti sul vapore del brodetto preparato e riportato a bollore. Quindi distribuirli su quattro patti e cospargerli con un emulsione di olio, sale e succo di limone, accompagnandoli con le cipolle. MAR 24

25 PIEMONTE EMILIA ROMAGNA LIGURIA Pasta con Pesce Spada, Melanzane e Menta (SICILIA) TOSCANA MARCHE MAR ADRIATIC UMBRIA Ingredienti per 4 persone: g di pasta tipo caserecce g di melanzane g di pesce spada g di pomodori pachino - 1 bicchiere di vino bianco - Una manciata di menta - 2 spicchi di aglio SARDEGNA - 4 cucchiai di olio extravergine di oliva - Sale q.b. - (Peperoncino) MAR TIRRENO Il consiglio ABRUZZO di EAT! È un piatto unico che puoi gustare LAZIOanche freddo, soprattutto in estate. MOLISE Il pesce spada inoltre assicura CAMPANIA l apporto di grassi polinsaturi, vitamine e sali minerali, mentre la menta esalta i sapori, favorendo la digestione! P B Lavare bene le melanzane, tagliarle a cubetti, metterle in una ciottola piena di acqua ed un cucchiaio di sale grosso per circa 1 ora, poi scolarle. Eliminare la pelle SICILIA laterale dalle fette di pesce spada, tagliarle a strisce larghe circa 1 cm e ridurle in cubetti. Mettere in una padella 2 cucchiai di olio, i cubetti di melanzana e un po di acqua. In un altra padella, mettere i rimanenti 2 cucchiai di olio, l aglio e un po di menta tritata; unire i cubetti di pesce MAR MEDITERRANEO spada cuocendo per 5 minuti e spruzzare il vino bianco a fiamma bassa. Aggiungere i pomodori tagliati a pezzetti e farli cuocere per circa 2 minuti a fuoco medio, infine unire le melanzane e mescolare il tutto. Cuocere intanto le caserecce. Terminare la cottura del condimento aggiustando di sale e pepe e aggiungendo le foglie di menta fresca. Scolare la pasta e unirla direttamente al condimento amalgamando bene il tutto. Servire il piatto di pasta con qualche fogliolina di menta fresca come guarnizione. 25

26 Ingredienti per 5 persone: Malloreddus (SARDEGNA) g di malloreddus - 1 kg di pomodorini g di pecorino da grattugiare - 2 cucchiai di olio extravergine di oliva foglie di basilico - 1 spicchio di aglio - Sale q.b. - (Pepe) VALLE D AOSTA PIEMONTE LIGURIA LOMBARD EM Mettere in una padella 2 cucchiai di olio, pomodorini, basilico e sale. Cuocere per minuti, fino a quando il sugo non si rapprende. Mettere a cuocere i Malloreddus in abbondante acqua salata. A fine cottura, scolarli e condirli con il sugo e pecorino grattugiato. Servire ben caldo! SARDEGNA Gustoso piatto unico ricco in fibre che favoriscono il senso di sazietà e non fanno aumentare eccessivamente la glicemia nel sangue! 26

27 LA GRANDE RICERCA MEDICA ITALIANA In questo momento di crisi, donare diventa un fortissimo atto di fiducia nel nostro futuro. Dona il tuo 5 per 1000 alla Gruppo Ospedaliero San Donato Foundation. Inserisci il codice fiscale e metti la tua firma nella casella Finanziamento della Ricerca Scientifica della tua dichiarazione dei redditi. Sostieni la ricerca medica del tuo ospedale! Dona il tuo 5 per 1000 alla GSD Foundation non ti costa nulla!

Esercitazione pratica di cucina N 11

Esercitazione pratica di cucina N 11 Esercitazione pratica di cucina N 11 Millefoglie di grana Con funghi porcini trifolati alla nepitella --------------------------------- Timballo di anelletti Siciliani al Ragù ---------------------------------

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI': MERCOLEDI': GIOVEDI': VENERDI': PASTA AL

Dettagli

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Conserve: verdure sott'olio e sott'aceto VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Le verdure non possono essere conservate semplicemente sott'olio: infatti, non hanno sufficiente acidità per scongiurare il pericolo

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER Da oggi Michelle Hunziker è la nuova testimonial di quello che è considerato il Re dei formaggi svizzeri, l Emmentaler

Dettagli

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi)

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) 1 settimana MENU D Tabella asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) petti di pollo al latte piselli e macedonia di al limone e biscotti risotto giallo involtini di tacchino cavolfiore fresca minestrina di piselli

Dettagli

UN ALT RA IDEA DI PAS TA ricettario

UN ALT RA IDEA DI PAS TA ricettario UN ALT RA IDEA DI PAS TA ricettario CUCINARE SUPERFACILE cucinaresuperfacile.com BioStory: Il mio nome è Antonella. Sono fatta di esperienza e buonsenso, voglia di vivere e tenacia, il buon cibo è la mia

Dettagli

90 Ricette con Chef Menu di JET CHEF Premium. Essere uno chef non è mai stato così facile

90 Ricette con Chef Menu di JET CHEF Premium. Essere uno chef non è mai stato così facile 90 Ricette con Chef Menu di JET CHEF Premium Essere uno chef non è mai stato così facile Congratulazioni per aver acquistato il forno a microonde con tecnologia 6 SENSO Whirlpool Jet Chef Premium! Da oggi

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

A cura di Franca Pasticci Dottore in Dietistica. Unità complessa di Nefrologia e Dialisi Azienda USL 2 dell Umbria

A cura di Franca Pasticci Dottore in Dietistica. Unità complessa di Nefrologia e Dialisi Azienda USL 2 dell Umbria Mangia con gusto A cura di Franca Pasticci Dottore in Dietistica Unità complessa di Nefrologia e Dialisi Azienda USL 2 dell Umbria Socio fondatore; Comitato Direttivo FIR (Fondazione Italiana del Rene)

Dettagli

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO)

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO) PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 Giorno Prima settimana Seconda settimana Terza settimana Quarta Pasta all olio e Uova strapazzate Riso alla zucca Bresaola* / formaggio fresco Pasta olio e Bocconcini

Dettagli

OH CIELO...SIAMO FRITTI!!!

OH CIELO...SIAMO FRITTI!!! Kitchen Cri OH CIELO...SIAMO FRITTI!!! 10 Ricette per aumentare Grassi e Colesterolo Ecco l'indice delle ricette: 1. Cordonbleu di pollo e prosciutto 2. Gamberi in panatura di patate 3. Mozzarella in carrozza

Dettagli

Freschezza in Svizzera

Freschezza in Svizzera Freschezza in Svizzera Tutte le sedi nel mondo sono disponibili all indirizzo: marche-restaurants.com AIRPORT ZÜRICH Diventate fan di Marché! facebook.com/marcherestaurantsschweiz BELLINZONA Tempo di spezie

Dettagli

Appunti della panificazione rurale

Appunti della panificazione rurale Appunti della panificazione rurale MATERIE PRIME Dal grano duro coltivato nell area del Sarcidano con il metodo di produzione Biologica, alla produzione di farine e semole macinate nel mulino di Nurri,

Dettagli

La corretta alimentazione nell infanzia Dedicato ai genitori

La corretta alimentazione nell infanzia Dedicato ai genitori La corretta alimentazione nell infanzia Dedicato ai genitori A cura dell U.O.C. Igiene Alimenti e Nutrizione Dipartimento Prevenzione Medica, A.S.L. di Pavia, V.le Indipendenza,3 0382 432451 TROVA L EQUIILIIBRIIO

Dettagli

TRECCIA AL BURRO RICETTE

TRECCIA AL BURRO RICETTE TRECCIA AL BURRO RICETTE TRECCIA AL BURRO 1 kg di farina bianca 1 cucchiaio di sale (20 g ca.) 1 cubetto di lievito fresco (42 g) 1 cucchiaio di zucchero 120 g di burro 6 dl di latte 1 uovo sbattuto per

Dettagli

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE Menu MILANO CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE L eventuale attesa è sinonimo di preparazioni espresse e artigianali. Perdonateci! e se avete fretta, ditelo all Oste. L acqua pura microfiltrata è offerta dall

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO. La qualità dei cibi per la qualità della vita. Prefazione di Francesco Schittulli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO. La qualità dei cibi per la qualità della vita. Prefazione di Francesco Schittulli FRANCO NOBILE GIORGIA ROMEO LA SALUTE VIEN MANGIANDO La qualità dei cibi per la qualità della vita Prefazione di Francesco Schittulli Agli amici paracadutisti della Brigata Folgore Layout e impaginazione

Dettagli

Manuale per la preparazione dei dolci in casa Nuova edizione

Manuale per la preparazione dei dolci in casa Nuova edizione Gentile Signora, con questo libro Le proponiamo, insieme alle più note ed apprezzate ricette delle precedenti edizioni, molte nuove idee di dolci da preparare in casa. L ampio ricettario è allo stesso

Dettagli

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AGRICOLTURA BIOLOGICA LA FILIERA (dal campo alla tavola) AL MERCATO L ETICHETTA PRODOTTI A KM ZERO MERCATI CONTADINI, VENDITA DIRETTA, GAS ALLA TAVOLA LA PIRAMIDE ALIMENTARE

Dettagli

Auguri e vedi di fare il tuo esame, cuoco dilettante che non sei altro!

Auguri e vedi di fare il tuo esame, cuoco dilettante che non sei altro! 1. A parte questo, possedevo un paio di altre caratteristiche che non facevano propriamente pensare a un cuoco in carriera. Ero soprattutto lento. Ero lento a muovermi, lento a pensare, lento di comprendonio,

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

Indice. Ecco alcune idee per gustare i nostri prodotti non solo come antipasto o contorno ma anche come gustosissimi primi piatti!

Indice. Ecco alcune idee per gustare i nostri prodotti non solo come antipasto o contorno ma anche come gustosissimi primi piatti! Ricette ci trovi anche su www.tuttocalabria.com Ecco alcune idee per gustare i nostri prodotti non solo come antipasto o contorno ma anche come gustosissimi primi piatti! Indice Promi Piatti Penne Stuzzicanti....

Dettagli

Introduzione alla cucina vegan Ingredienti, consigli e 60 ricette complete

Introduzione alla cucina vegan Ingredienti, consigli e 60 ricette complete Introduzione alla cucina vegan Ingredienti, consigli e 60 ricette complete Questo opuscolo è per chi vuole imparare a cucinare piatti vegan, vale a dire 100% vegetali: spiega in dettaglio quali sono gli

Dettagli

La corretta alimentazione

La corretta alimentazione La corretta alimentazione www.salute.gov.it 2 Tutta la comunità scientifica è d accordo sul fatto che esista uno stretto legame tra una corretta alimentazione e una vita in buona salute. Per mantenersi

Dettagli

guida ai metodi per la cottura degli alimenti

guida ai metodi per la cottura degli alimenti guida ai metodi per la cottura degli alimenti Progetto a cura di ANDID - Associazione Nazionale Dietisti Member of andid in breve Il dietista é un professionista sanitario competente per tutte le attivitá

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO. L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni )

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO. L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni ) IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni ) ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa

Dettagli

PER DIMAGRIRE, OGNI ORA HA IL SUO CIBO? Giorgio Pitzalis - Specialista in Pediatria e Scienza dell'alimentazione

PER DIMAGRIRE, OGNI ORA HA IL SUO CIBO? Giorgio Pitzalis - Specialista in Pediatria e Scienza dell'alimentazione PER DIMAGRIRE, OGNI ORA HA IL SUO CIBO? Giorgio Pitzalis - Specialista in Pediatria e Scienza dell'alimentazione Arriva l'estate ed ecco, regolarmente, "spuntare" le solite diete dimagranti. Ne esistono

Dettagli

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 TALK SHOW IL SORRISO VIEN MANGIANDO D.ssa Clelia Iacoviello Consulente Nutrizionale Nutraceutico Agenda Chi sono I problemi di oggi - Fame di Testa

Dettagli

alimentazione come e di promozione della SALUTE

alimentazione come e di promozione della SALUTE LA SALUTE VIEN MANGIANDO: alimentazione come fattore di rischio e di promozione della SALUTE Dr. Saverio Chilese Resp. Unità Operativa di Nutrizione Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione ULSS 4 Referente

Dettagli

1.Il Ristorante/La Trattoria

1.Il Ristorante/La Trattoria Agli italiani piace andare a mangiare in trattoria. Ma che cos è la trattoria? È un locale tipicamente italiano, che rispecchia il gusto e la mentalità degli italiani. Agli italiani piace mangiare bene,

Dettagli

CATALOGO DEI PRODOTTI. Dall orto alla tavola

CATALOGO DEI PRODOTTI. Dall orto alla tavola CATALOGO DEI PRODOTTI Dall orto alla tavola Tutti i prodotti della nostra gamma sono senza coloranti nè conservanti, per preservare la vera natura delle pregiate materie prime utilizzate nella lavorazione

Dettagli

PROTEINE VERDURE GRASSI ERBE E SPEZIE

PROTEINE VERDURE GRASSI ERBE E SPEZIE Senza le migliaia di persone che hanno contribuito al blog, ai podcast e infine al libro di Robb Wolf, la Paleo Dieta non avrebbe potuto essere d aiuto a così tanta gente. È stato solo interagendo con

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa quantità

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

Etichettatura degli alimenti

Etichettatura degli alimenti Ministero della Salute Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione Etichettatura degli alimenti Cosa dobbiamo sapere La scelta di alimenti e bevande condiziona la nostra

Dettagli

Pane 100% farina di grano saraceno

Pane 100% farina di grano saraceno Questa ricetta l'ho elaborata grazie ai preziosi consigli di un grande chef e amico, ovvero il titolare del Ristorante dal Sem ad Albissola Superiore Sv (http://www.ristorantedasem.it/). Uno sguardo al

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Hai chiesto qual è il piatto del giorno? Il nostro Maître sarà lieto di illustrarvi le novità del giorno

Hai chiesto qual è il piatto del giorno? Il nostro Maître sarà lieto di illustrarvi le novità del giorno Hai chiesto qual è il piatto del giorno? Il nostro Maître sarà lieto di illustrarvi le novità del giorno 2014 Hai chiesto qual è il piatto del giorno? { } (Il maresciallo Carotenuto Vittorio De Sica Che

Dettagli

di albicocche. ) senza glutine ) senza lattosio GIu~BuII~

di albicocche. ) senza glutine ) senza lattosio GIu~BuII~ Dr Schàr Foodservice ri Chi è affetto da celiachia non deve assolutamente rinunciare a mangiare al ristorante; attenendosi ad alcune regole e suggerimenti è possibile consumare i propri pasti al ristorante,

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO LA SALUTE VIEN MANGIANDO PERCHÉ MANGIAMO? Il nostro organismo per sopravvivere e stare in buona salute, per crescere, per svolgere attività fisica, per riparare le parti del corpo danneggiate e sostituire

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona MAN- GIAR BENE vivere sani 3 Mantenere il corpo in buona salute ha la sua base in una corretta alimentazione. Essa si basa sull apporto equilibrato di acqua, carboidrati (zuccheri e amidi), proteine, grassi

Dettagli

19 VOCI PER UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE ED UN ADEGUATO ESERCIZIO FISICO. a cura di Stefania Agrigento prefazione di Eugenio Del Toma

19 VOCI PER UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE ED UN ADEGUATO ESERCIZIO FISICO. a cura di Stefania Agrigento prefazione di Eugenio Del Toma 19 VOCI PER UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE ED UN ADEGUATO ESERCIZIO FISICO a cura di Stefania Agrigento prefazione di Eugenio Del Toma ISBN 978-88-96646-46-5 2015 - Clio S.p.A., Lecce www.clioedu.it Proprietà

Dettagli

Piramide alimentare svizzera Raccomandazioni alimentari per adulti che conciliano piacere ed equilibrio nell alimentazione. Indice

Piramide alimentare svizzera Raccomandazioni alimentari per adulti che conciliano piacere ed equilibrio nell alimentazione. Indice pag. 1 / 20 Piramide alimentare svizzera Raccomandazioni alimentari per adulti che conciliano piacere ed equilibrio nell alimentazione Indice Versione lunga / Novembre 2011 2 Piramide alimentare svizzera

Dettagli

I trasferimenti ai Comuni in cifre

I trasferimenti ai Comuni in cifre I trasferimenti ai Comuni in cifre Dati quantitativi e parametri finanziari sulle attribuzioni ai Comuni (2012) Nel 2012 sono stati attribuiti ai Comuni sotto forma di trasferimenti, 9.519 milioni di euro,

Dettagli

Raccolta ricette salate e dolci con la pasta fillo

Raccolta ricette salate e dolci con la pasta fillo Raccolta ricette salate e dolci con la pasta fillo -ricette del contest Raccolta ricette con la pasta fillo del blog Matrioska s Adventures(http://matrioskadventures.com)- Ancutza - http://matrioskadventures.com

Dettagli

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO?

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? Il cuore è un organo che ha la funzione di pompare il sangue nell organismo. La parte destra del cuore pompa il sangue ai polmoni, dove viene depurato dall anidride carbonica

Dettagli

D.O.P. Nutrirsi tra Piacere e Benessere

D.O.P. Nutrirsi tra Piacere e Benessere aleggio D.O.P. Nutrirsi tra Piacere e Benessere Trenta ricette con il Taleggio D.O.P. con notizie sulle proprietà funzionali di alcuni ingredienti (pillole di salute) Gallette di riso con crema di Taleggio

Dettagli

É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie!

É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie! É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie! Family Trancio di Prosciutto 2 kg Trancio di Pancetta Arrotolata 600 gr Zampone 1 kg Lenticchie 500 gr Trentingrana 500 gr Mortadella 500 gr Pasta

Dettagli

ÒMangio a scuolaó sezione bambini

ÒMangio a scuolaó sezione bambini DISCRIMINANTI DEL CAMPIONE Istituto scolastico Classe Comune 1) Sesso maschio femmina 2) Etˆ 7-10 anni 11-13 anni 3) Preparazione dei pasti preparati nella cucina preparati altrove e della scuola portati

Dettagli

La Leggenda degli Spaghetti alla Carbonara

La Leggenda degli Spaghetti alla Carbonara La Leggenda degli Spaghetti alla Carbonara Prologo Se vi domandate il perchè di questo mio curioso documento è presto detto: il 17 Gennaio è stato festeggiato il Carbonara Day. Quel giorno tutti i ristoranti

Dettagli

Linee guida per una sana alimentazione e per un corretto stile di vita

Linee guida per una sana alimentazione e per un corretto stile di vita Linee guida per una sana alimentazione e per un corretto stile di vita SOMMARIO PRINCIPI DI NUTRIZIONE Pag. 2 I NUTRIENTI Pag. 2 LE VITAMINE Pag. 3 I GRUPPI ALIMENTARI Pag. 6 LA PIRAMIDE ALIMENTARE Pag.

Dettagli

L uomo ed il suo essere è in continuo adattamento. PRESERVARE LA SALUTE PASSA PER IL CIBO E DALLO STILE DI VITA. a cura del Dott.

L uomo ed il suo essere è in continuo adattamento. PRESERVARE LA SALUTE PASSA PER IL CIBO E DALLO STILE DI VITA. a cura del Dott. L uomo ed il suo essere è in continuo adattamento. PRESERVARE LA SALUTE PASSA PER IL CIBO E DALLO STILE DI VITA a cura del Dott. Samorindo Peci Appunti dell autore Ho fatto in modo di realizzare questo

Dettagli

LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE

LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE 8 luglio 2015 LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE Anno 2014 Dopo due anni di calo, nel 2014 la spesa media mensile per famiglia in valori correnti risulta sostanzialmente stabile e pari a 2.488,50 euro

Dettagli

Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità

Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità Passo numero 1: TESTA LA TUA DIGESTIONE Questo primo breve test ti serve per capire com è adesso la tua digestione, se è ancora buona ed efficiente

Dettagli

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO ndice 1 Fai come fa la Natura 2 Cosa ci metti per fare la terra? 3 Come funziona il Compostaggio 4 Le cose

Dettagli

antipasto del pescatore insalata di mare tiepida alla catalana piovra tiepida tartare di tonno rosso del Mediterraneo selezione di affettati

antipasto del pescatore insalata di mare tiepida alla catalana piovra tiepida tartare di tonno rosso del Mediterraneo selezione di affettati Quand je n ai rien à faire, et qu à peine un nuage Dans les champs bleus du ciel, flocon de laine, nage, J aime à m écouter vivre, et, libre de soucis, Loin des chemins poudreux, à demeurer assis T. G.

Dettagli

Dal Forum una raccolta di dolci estivi senza l ausilio del forno

Dal Forum una raccolta di dolci estivi senza l ausilio del forno Dal Forum una raccolta di dolci estivi senza l ausilio del forno www.giallozafferano.it Plumciok by marilena1 250 gr mascarpone 250 ml panna fresca montata 1 tubetto latte condensato (quasi tutto) meringhe

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 500 spazi sportivi scolastici e 500 impianti di base, pubblici e privati «1000 Cantieri per lo Sport»

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO

SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO RIFLESSIONI E PROSPETTIVE SU NOI STESSI E SUL MONDO BISOGNI PRIMARI DELL'UOMO Quali sono i bisogni dell'uomo? Volendo semplificare i bisogni basilari sono due: vogliamo evitare

Dettagli

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF Finalmente una buona notizia in materia di tasse: nel 2015 la stragrande maggioranza dei Governatori italiani ha deciso di non aumentare l addizionale regionale

Dettagli

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO La mostra è allestita nelle sale del Museo di Storia Naturale di Milano dal 28 Novembre 2014 al 28 Giugno 2015. Affronta il complesso tema del cibo

Dettagli

Gruppo Mangiarsano Germinal. Book prodotti

Gruppo Mangiarsano Germinal. Book prodotti Gruppo Mangiarsano Germinal Book prodotti Il Gruppo MangiarsanoGerminal opera nel mercato dei prodotti biologici e salutistici con un unica missione: prendersi cura della salute dell uomo e dell ambiente.

Dettagli

PENTOLE A PRESSIONE ISTRUZIONI D USO E GARANZIA

PENTOLE A PRESSIONE ISTRUZIONI D USO E GARANZIA PENTOLE A PRESSIONE ISTRUZIONI D USO E GARANZIA LA COTTURA IN PENTOLA A PRESSIONE La pentola a pressione è uno strumento ancora tutto da scoprire, da conoscere e da valorizzare, sia dal punto di vista

Dettagli

PER UNA MIGLIORE RIUSCITA DEI DOLCI

PER UNA MIGLIORE RIUSCITA DEI DOLCI Dolci PER UNA MIGLIORE RIUSCITA DEI DOLCI Il burro deve esser lasciato ammorbidire a temperatura ambiente prima di essere mescolato all'impasto o alla farina. Se dovete aggiungere delle uvette, o dei canditi,

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

QUALITà IN LOMBARDIA: DOP IGP E PRODOTTI DI MONTAGNA

QUALITà IN LOMBARDIA: DOP IGP E PRODOTTI DI MONTAGNA QUALITà IN LOMBARDIA: DOP IGP E PRODOTTI DI MONTAGNA I T A L I A N O EXPO 2015 I marchi DOP e IGP sono marchi di qualità che vengono assegnati dalla Commissione Europea. I requisiti per il riconoscimento

Dettagli

L'appetito vien...assaggiando!

L'appetito vien...assaggiando! SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA MAGIC SCHOOL 2 coop. soc. VIA G. MELI, N. 8 90010 FICARAZZI PROGETTO EDUCATIVO A.S. 2014 / 2015 L'appetito vien...assaggiando! INSEGNANTI : Benfante Rosa, Bentivegna Simona,

Dettagli

Ogni giorno gettiamo il seme della qualità

Ogni giorno gettiamo il seme della qualità Ogni giorno gettiamo il seme della qualità La qualità scivola tra gesti semplici Una vocazione dalle radici profonde Ieri è già domani La molitura del grano è una preziosa tradizione che si tramanda di

Dettagli

I prodotti a Denominazione di Origine Protetta (DOP), ad Indicazione Geografica Protetta (IGP), e le Specialità Tradizionali Garantite (STG)

I prodotti a Denominazione di Origine Protetta (DOP), ad Indicazione Geografica Protetta (IGP), e le Specialità Tradizionali Garantite (STG) I prodotti a Denominazione di Origine Protetta (DOP), ad Indicazione Geografica Protetta (IGP), e le Specialità Tradizionali Garantite (STG) EMAA 13/14 XII / 1 DO e IG protette da cosa? Il Regolamento

Dettagli

Tratto dal libro "Guarire con la nuova medicina integrata".

Tratto dal libro Guarire con la nuova medicina integrata. 1. Mantenersi snelli. Il peso corporeo dev essere un valore da tenere nei ranghi. E a suggerirci i ranghi previsti è un parametro chiamato indice di massa corporea (BMI, da Body Mass Index). Si calcola

Dettagli

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014 Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della statale A.S. 2013/2014 Premessa In questo Focus viene fornita un anticipazione dei dati relativi all a.s. 2013/2014 relativamente

Dettagli

Cosa sono le vitamine?

Cosa sono le vitamine? Cosa sono le vitamine? Le vitamine sono sostanze di natura organica indispensabili per la vita e per l accrescimento. Queste molecole non forniscono energia all organismo umano ma sono indispensabili in

Dettagli

ISTRUZIONI IMPORTANTI PER LA SICUREZZA PERICOLO AVVERTENZA

ISTRUZIONI IMPORTANTI PER LA SICUREZZA PERICOLO AVVERTENZA ISTRUZIONI IMPORTANTI PER LA SICUREZZA IMPORTANZA DELLA SICUREZZA PER SÉ E PER GLI ALTRI Il presente manuale e l apparecchio stesso sono corredati da importanti messaggi relativi alla sicurezza, da leggere

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

impariamo a mangiare sano con i cibi vegetali a cura di Luciana Baroni Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana - SSNV 4 a edizione 2014

impariamo a mangiare sano con i cibi vegetali a cura di Luciana Baroni Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana - SSNV 4 a edizione 2014 impariamo a mangiare sano con i cibi vegetali a cura di Luciana Baroni Società Scientifi ca di Nutrizione Vegetariana - SSNV 4 a edizione 2014 Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana - SSNV www.scienzavegetariana.it

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

ALLEGATO 5 CARATTERISTICHE MERCEOLOGICHE DELLE DERRATE ALIMENTARI

ALLEGATO 5 CARATTERISTICHE MERCEOLOGICHE DELLE DERRATE ALIMENTARI ALLEGATO 5 CARATTERISTICHE MERCEOLOGICHE DELLE DERRATE ALIMENTARI (i prodotti DOP e IGP che l OEA è tenuto ad offrire sono evidenziati in grassetto e sottolineati) REQUISITI QUALITATIVI DI CARATTERE GENERALE

Dettagli

A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI?

A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI? A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI? Dopo la fecondazione il fiore appassisce e i petali cadono. L ovulo fecondato si trasforma in SEME, mentre l ovario si ingrossa e si trasforma in FRUTTO. Il SEME ha il compito

Dettagli

Libro di cucina. k = 100% RED k = 2% This will only be printed in 4 Colour Process as per the colour breakdown shown here. m = 100% c = 11% c = 0%

Libro di cucina. k = 100% RED k = 2% This will only be printed in 4 Colour Process as per the colour breakdown shown here. m = 100% c = 11% c = 0% Libro di cucina Libro di cucina Kenwood Cooking Chef è l ultima rivoluzionaria innovazione di Kenwood, da oltre 60 anni leader nella preparazione dei cibi. E la combinazione perfetta di esperienza, qualità

Dettagli

10. sicurezza. dei tuoi cibi dipende anche da te. sicurezza

10. sicurezza. dei tuoi cibi dipende anche da te. sicurezza 10. sicurezza La dei tuoi cibi dipende anche da te sicurezza 10. La sicurezza dei tuoi cibi dipende anche da te Oggi i consumatori sono sempre più attenti alle questioni della sicurezza degli alimenti,

Dettagli

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra???

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra??? DIREZIONE DIDATTICA DI MARANELLO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE J.DA GORZANO PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere

Dettagli

La salute vien mangiando!

La salute vien mangiando! La salute vien mangiando! Sede Legale: Monza 20052 viale Elvezia, 2 tel. 039 23841 www.aslmonzabrianza.it - C.F. / P. IVA Sede Legale: Monza 20052 02734330968 viale Elvezia, 2 tel. 039 23841 www.aslmonzabrianza.it

Dettagli

Vincenzo Antonina e tutto lo Staff

Vincenzo Antonina e tutto lo Staff Tutti i prodotti che potete assaporare, pane, pasta fresca,dolci e quant'altro sono tutti confezionati dalla nostra cucina. Poniamo particolare attenzione ai prodotti tipici locali e alle materie prime

Dettagli

IL CIBO DALLA TERRA ALLA TAVOLA. Dott. Francesco Andreoli

IL CIBO DALLA TERRA ALLA TAVOLA. Dott. Francesco Andreoli IL CIBO DALLA TERRA ALLA TAVOLA Dott. Francesco Andreoli CHI PRODUCE? Grande industria Piccole industrie Piccoli produttori LE ETICHETTE Sono la carta d identità del prodotto (dati reali) Il pacchetto

Dettagli

Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale. Miriam Tagliavia Marzo 2011

Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale. Miriam Tagliavia Marzo 2011 Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale Marzo 2011 2 Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale Il Dipartimento per le Comunicazioni, uno dei

Dettagli

Disciplinare di Produzione della DOP Pecorino Romano

Disciplinare di Produzione della DOP Pecorino Romano Disciplinare di Produzione della DOP Pecorino Romano Art. 1 La zona di provenienza del latte destinato alla trasformazione del formaggio Pecorino Romano comprende l intero territorio delle regioni della

Dettagli

o ami la carne o te ne innamorerai Menù

o ami la carne o te ne innamorerai Menù o ami la carne o te ne innamorerai Menù Hanno inventato il matrimonio perché non si può cucinare per una persona sola. Anche per questa ragione amiamo cucinare gli stessi piatti per più persone. Nel caso,

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

La Temperatura degli Alimenti

La Temperatura degli Alimenti La Temperatura degli Alimenti L'ATP è la regolamentazione per i trasporti frigoriferi refrigerati a temperatura controllata di alimenti deperibili destinati all'alimentazione umana. A.T.P. = Accord Transport

Dettagli

Il ristorante. Marco Mazzanti

Il ristorante. Marco Mazzanti Il ristorante I colori del mare, i sapori della tradizione la calda accoglienza e la cantina generosa sono le note caratteristiche della Tartana. Benvenuti nel nostro ristorante. Marco Mazzanti Il mare

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

Emilia Romagna I Terra da gustare

Emilia Romagna I Terra da gustare Emilia Romagna I Terra da gustare Emilia Romagna I Terra da gustare 2 Dopo l interesse suscitato dal percorso enogastronomico sul filo della memoria, alla ricerca dei sapori perduti dell Emilia Romagna,

Dettagli

Il vapor saturo e la sua pressione

Il vapor saturo e la sua pressione Il vapor saturo e la sua pressione Evaporazione = fuga di molecole veloci dalla superficie di un liquido Alla temperatura T, energia cinetica di traslazione media 3/2 K B T Le molecole più veloci sfuggono

Dettagli