GENNAIO. TRADIZIONI CULINARIE PENTONESI Tratte dal libro Mangiare con i Santi Dell Avv. Antonio Talerico

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GENNAIO. TRADIZIONI CULINARIE PENTONESI Tratte dal libro Mangiare con i Santi Dell Avv. Antonio Talerico"

Transcript

1 TRADIZIONI CULINARIE PENTONESI Tratte dal libro Mangiare con i Santi Dell Avv. Antonio Talerico GENNAIO - I SALATI ossia i nostri attuali prosciutti, possonono essere con o senza osso, tratti dai quarti nobili dell animale,venivano tenuti in salamoia per un determinato numero di giorni e poi appesi ad asciugare. - Le COSTATELLE e le SURRE ottenute dalle cotiche cui veniva lasciato attaccato il pezzo di lardo messo in salamoia e poi cosparso di molto pepe rosso, e appeso; - U GOJJULARU una specie di prosciutto tratto dalla pappagorgia del maiale; - Le SALSICCE DI POLMONE si differenziano dalle classiche salsicce perché la carne è sostituita dal polmone e vengono aromatizzate con del seme di finocchio.

2 - Le SOPPRESSATE e le SALSICCE: il giorno successivo all uccisione del maiale, si selezionavano le carni per le salsicce, e per le soppressate;la carne veniva tagliata minutamente curando che la parte grassa non fosse in abbondanza rispetto a quella magra, venivano poi insaporite con sale e pepe, vino per le soppressate,secondo il rapporto peso della carne-quantità degli ingredienti. - Le FRITTULE ossia le cotiche; - Le ARMUZZE che facendole cucinare per bene divenivano FRESULIMITE sempre più cremose; - Il CAPICOLLO doveva essere di un unico pezzo di carne il lacerto tratto dall inizio della spina dorsale, il più compatto possibile e modellato a mo di cilindro, che insaporito con pepe rosso e grani di pepe nero veniva poi imbracato in una serie di assi di canne e strettamente legato. - La CARNE INCANTARATA era la carne scelta di costatele soprattutto, posta nella capasa cosparsa di sale e pepe rosso e messa sotto mazzero ( peso ). Veniva preparata in questo periodo per poi essere consumata, come da tradizione, durante la festa della Madonna di Termine. - La GELATINA era fatta con le carni ricavate dalla testa dell animale, molle e tremolante;

3 FEBBRAIO - LE SARDE SALATE venivano tagliate in due, messe in una scodella e coperte di olio e di origano. - LE ALICI venivano passate nella farina e poi fritte con olio d oliva. - IL BACCALA veniva cucinato in diversi modi : in bianco con le olive bianche conservate, o con il pomodoro e le olive nere conservate, o fritto con peperoncino. - LE CHIACCHIERE ( dolce di carnevale ) Ingredienti: - 3 uova - Farina q. b. per ottenere un impasto omogeneo e non appiccicoso. la loro realizzazione non è difficile, dopo aver impastato uova, farina ecc. la pasta ottenuta deve essere stesa col matterello formando una sfoglia sottile che, deve essere poi tagliata a striscioline larghe 3-4 cm. e lunghe circa 10 cm. poi queste striscioline vengono fritte in abbondante olio di oliva ed infine disposte in un vassoio devono essere spolverate con dello zucchero a velo.

4 MARZO - LA PASTA E CICIARI (pasta e ceci ) che veniva consumata il 19 marzo in occasione della festa di S. Giuseppe. Gli ingredienti per questa pietanza erano: - la pasta che doveva essere fresca, ossia fatta in casa, nella versione dei scilatelli, - i ceci, - l olio - il sale. I ceci, tolti dal bagno con acqua e sale, cui erano stati immersi la sera precedente, si mettevano a cuocere in un recipiente di terracotta (u pignatellu ), posto nel caminetto di fianco alle braci, con nuova acqua, ma senza sale. A cottura ultimata dei ceci venivano svuotati in una casseruola e si aggiungeva acqua bastevole per la cottura della pasta che doveva essere assorbita quasi tutta dalla pasta medesima, senza, però, che questa diventasse scotta, ma si presentasse cremosa. Una volta portata a tavola la pietanza, si aggiungeva a piacimento del pepe nero o del pepe rosso. I KARECOTTI erano gli intestini di animale minuto ovino o caprino riempiti del sangue dell animale medesimo: sangue sbattuto con un po d acqua ed insaporito con sale, peperoncino e seme di finocchio, e poi messo a bollire in abbondante acqua in modo che il sangue cuocendo si coagulasse.

5 APRILE - PASTA E FINOCCHI SELVATICI. Per questo piatto gli ingredienti erano: finocchi selvatici e timpa, olio di oliva, pasta tipo vermicelli, sale. Si mettono a cuocere i finocchi in una casseruola con acqua e un pizzico di sale. A giusta cottura dei finocchi aggiungere l olio e lasciare la necessaria quantità d acqua per cuocere la pasta ( nella stessa casseruola con finocchi ) in modo che, a fine cottura, l acqua risulti quasi tutta assorbita dalla pasta medesima. - LA FRITTATA DI PASQUA (si usava prima del 1950 ) era costituita da uovo elemento primigenio, dalla salsiccia elemento sacrificale e dalla ricotta che ripete l immagine biblica della creazione dell uomo et sicut caseum me coagulasti. - AGNELLO O CAPRETTO ARROSTO, il cosciotto di agnello veniva passato nell acqua e poi asciugato con un panno, veniva farcito con prezzemolo ed aglio tritati. Veniva poi messo in una teglia al forno con olio d oliva con l aggiunta per chi lo gradisce di un rametto di rosmarino, fino alla cottura. Medesima cosa per il cosciotto di capretto, ma senza l aggiunta del rosmarino. - AGNELLO O CAPRETTO ALLA BRACE, il cosciotto di agnello o di capretto veniva passato nell acqua e poi asciugato con un panno, veniva farcito con prezzemolo ed aglio tritati. Veniva poi messo su una griglia con olio d oliva e l aggiunta per chi lo gradisce di un rametto di rosmarino e cucinato sulle braci.

6 - A CUZZUPA ( dolce tipico di Pasqua ) Ingredienti : - 6 uova ( 4 intere e 2 tuorli ) g. burro g. zucchero - 1 bustina e mezzo di lievito per dolci - 1 bustina di vanillina ml. Di latte - Un po di sambuca per aromatizzare. Impastare il tutto e poi lavorare piccole quantità di pasta realizzando diverse forme corone, pesci, piccoli panieri, ecc. realizzate le forme, vengono spennellate con zucchero sciolto nell acqua e infornate. TIANA DI AGNELLO Ingredienti: agnello, patate, carciofi, piselli, cipolla, olio, sale, parmigiano, pane grattugiato. Lessare separatamente patate, piselli, e carciofi; Soffriggere l agnello (in una teglia che si può infilare nel forno) e dopo un po aggiungere le patate precedentemente lessate e tagliate a dadini. Quasi a fine cottura aggiungere i carciofi tagliati a fettine e i piselli, infine, spolverare il tutto con il pane grattugiato e il formaggio e far rosolare nel forno.

7 - A NEPITA ( dolce tipico di Pasqua ) Ingredienti : - 5 uova ml. Di latte g. di zucchero g. di burro - 1 bustina di lievito per dolci - Farina (q.b. fino ad ottenere un impasto morbido ma nello stesso tempo facile da lavorare) gr di Noci gr. Di Mandorle - 50 gr. Di uva passa gr di fichi secchi - Un po di cacao amaro - Un po di rum Impastare uova, farina, latte, zucchero, lievito, nel frattempo sciogliere il burro in un tegame ed aggiungerlo all impasto. A parte preparare il ripieno: frullare noci, mandorle e fichi secchi aggiungere l uva passa, il cacao ed il rum e amalgamare il tutto. Stendere l impasto precedentemente realizzato, con un bicchiere tagliare tanti cerchi nei quali versare con un cucchiaio piccole quantità del ripieno e chiudere il cerchio formando una mezza luna. Sistemarle in una teglia precedentemente imburrata e infornarle ; a cottura ultimata spolverarle con dello zucchero a velo.

8 MAGGIO - FRITTATA preparata con uova, ricotta, formaggio e olive nere. In questo periodo si celebrava la festa di Porto e in questa occasione i pentonesi raggiungevano il Santuario a piedi e portavano la colazione a sacco che molto spesso era costituita da questa frittata. GIUGNO - LA BRUSCHETTA ossia una fetta di pane abbrustolita, strofinata d aglio e condita con un filo d olio; oppure può essere arricchita tagliandovi sopra pezzettini di pomodoro - LA FRESA è una focaccia fatta di brunetta spaccata in due e su ciascuna parte, ammorbidita se necessario dall acqua,viene spolverato l origano e versato un filo dolio.

9 - PITTA CON GRASSO ( preparata di più in passato quando la gente faceva il pane in casa ) la pitta composta della stessa pasta del pane, veniva posta davanti allo sportello del forno in modo che, una volta cotta potesse essere prelevata con facilità.doveva avere una consistenza più morbida, infatti impiegava poco a cuocersi. Doveva essere consumata calda, infatti, una volta tolta dal forno veniva portata subito a casa, tagliata in due parti e cosparsa di bianco grasso di maiale e rosso pepe piccante; poteva anche essere farcita con fresulimite. - SURIE erano delle collane di peperoni rossi piccanti fatti essiccare al sole e dopo l essiccazione una parte veniva infornata e resa croccante per poi essere pestati o macinati e trasformati in spezie; l altra parte una volta essiccata veniva conservata in collane e veniva fritta insieme al baccalà.

10 LUGLIO - PASTA E NASCA Ingredienti: - nasca - aglio - pancetta - peperoncino - salsa di pomodoro - prezzemolo - parmiggiano si cuoce la pasta ed infine si versa il sugo con nasca e pancetta sulla pasta e buon appetito. In una padella si fa soffriggere l aglio, la nasca tagliata a pezzetti, un po di pancetta, e a piacimento un po di peperoncino, poi si aggiunge la salsa di pomodoro e prima che il sugo sia pronto si aggiunge del prezzemolo e un po di parmigiano. In un altra pentola

11 AGOSTO - LA SALSA DI POMODORO la cui preparazione avveniva così: si usavano i pomodori a fiaschetta che dopo essere stati scelti e lavati venivano tagliati e messi in un calzerotto di rame e bolliti senza acqua perché c era il sugo dei pomodori stessi. Dopo la bollitura i pomodori venivano resi liquidi mediante la passata al setaccio per eliminare le bucce e i semi e si trasformava in salsa che, bollente, veniva travasata nelle bottiglie. Le bottiglie venivano tappate con tappi di sughero assicurati al collo della bottiglia stessa secondo un metodo particolare per evitare che saltassero durante la bollitura a bagno maria. - I PELATI erano quei pomodori che una volta sbollentati venivano lasciati per qualche attimo in acqua bollente e poi passati in acqua fredda così facendo la buccia diveniva pelabile e veniva tolta con facilità. Poi pressati, interi o tagliati, venivano disposti in bottiglie di vetro con bocca larga o in boccacci. La chiusura doveva essere ermetica, a bagno maria.

12 - IL BAGNETTO ROSSO si differenzia dalle salse perché oltre al pomodoro vengono aggiunti altri ingredienti come cipolle, carote, peperoni, qualche spicchio d aglio e il basilico. Il composto viene bollito fino al disciogliersi degli ingredienti che debbono consumarsi un po più della salsa. Data la più lunga bollitura il contenuto d acqua è poco e quindi il bagnetto può essere versato direttamente dal contenitore sugli spaghetti.

13 SETTEMBRE - CUCUZZA D ACQUA RIPIENA cioè si pulisce, e viene tagliata in senso orizzontale in modo da ottenere degli anelli, di uguale grandezza, che vengono poi privati della parte interna. Così sfilati, vengono leggermente sbollentati e collocati nella teglia unta di olio. Gli anelli della cucuzza vengono riempiti con polpette di carne minuta poste su di una costa di cipolla già bollita, e con il pomodoro fresco si ricoprono i singoli anelli. La teglia di rame va collocata su braci ardenti, chiusa con un coperchio sul quale vengono poste ancora braci focu e sutta e focu e supra. - MELANZANE RIPIENE le quali vanno preparate così: ripulite e tagliate in due nel senso verticale le melanzane, private della polpa e sbollentate vanno disposte in una teglia unta con un filo d olio. Vanno, poi riempite con un trito, composto della polpa della melanzana, di pane, uova, insaporito con un po di prezzemolo e uno spicchio d aglio e per chi lo desidera con un pizzico di formaggio. Prima di essere messe nel forno a cuocere, le melanzane vengono cosparse con un po di sugo di pomodoro.

14 - A MINESTRA DA MADONNA E TERMINE, gli ingredienti sono: - cavolo liscio, - scarola, - bietola, - zucca d acqua, - carne di capra, - carne di maiale ncantarata, - salsiccia di polmone, - ndugghia, - olio, - sale. Si lessano le verdure, avendo l accortezza che le verdure medesime non si lessano in recipienti diversi, ma nel medesimo utensile, di collocarle nella casseruola a tempo, secondo la loro qualità e la loro consistenza a cominciare dai cavoli, che sono i più duri, per proseguire con la bietola, la zucca e la scarola. Intanto con la carne di capra si prepara il brodo, mentre la carne ncantarata, la salsiccia di polmone, vanno lessate a parte. Identica cosa per ndugghia che, però, attualmente, è divenuta solo un ricordo.le verdure lessate vanno soffritte o, a piacere, consumate nell olio con uno spicchio d aglio e con l aggiunta di brodo di capra. Il brodo deve rimanere quasi tutto assorbito dalle verdure, a cottura avvenuta. E bene, però, che altro brodo venga portato a tavola in modo che il commensale, ove lo gradisca, e sono molti che lo gradiscono, ne possa aggiungere dell altro alla minestra e alla carne che devono essere consumate insieme.

15 - LE CASTAGNE FRESCHE potevano essere conservate ossia venivano lasciate a mollo per un certo periodo e poi messe nella sabbia. Ma la conservazione non va oltre il maggio successivo perché iniziano a germogliare. - LE CASTAGNE BOLLITE venivano versate le castagne in un recipiente di terracotta ( u pignatellu ) pieno d acqua e venivano fatte bollire finchè non erano cotte. - LE CALDARROSTE le castagne venivano leggermente intaccate da un lato, per evitare che scoppiassero durante la cottura, e venivano disposte in una padella che veniva posta sulle braci finchè le castagne non si abbrustoliv ano. MORZELLU Ingredienti: trippa ; sugo di pomodoro; peperoncino rosso macinato; prezzemolo; cipolla; olio; sale; alloro; lavare la trippa, tagliarla a pezzetti e lessarla. In un altro tegame, versare la trippa già lessata ed aggiungere gli altri ingredienti: olio, cipolla, sugo di pomodoro, sale, prezzemolo, peperoncino, alloro e far cuocere per almeno tre ore.

16 OTTOBRE - LE OLIVE BIANCHE (cioè verdi ) vengono pelate ossia raccolte direttamente dalla pianta perché non devono essere né troppo mature né possono subire l abbacchiatura. Vengono lavate e schiacciate in modo che si possa loro togliere il nocciolo, vengono poi addolcite con pura onda immergendole per non più di tre giorni, ma avendo cura di cambiare l acqua ogni giorno. Poi vengono poste in una scodella e vengono maneggiate e insaporita con aglio, pezzetti di peperoncino rosso piccante, origano e sale q.b. si possono consumare immediatamente oppure conservare in vasetti di vetro, con coperchio a vite, riempiti e pressati fortemente e coperti con olio. - le OLIVE VERDI possono essere conservate intere. Dopo la lavatura vengono addolcite per qualche giorno in acqua e poi messe nella giara riempita d acqua e sale fino a coprirle.

17 - LE OLIVE NERE (cioè mature ) si possono conservare in diversi modi. Dopo la bacchiatura vengono scelte le migliori, solide e lucide e vengono pulite e lavate e tenute per diversi giorni in acqua rinnovata almeno due volte al giorno in modo da far perdere loro un po di amarognolo. Addolcite che siano le olive vengono sistemate in vasi di terracotta cioè vengono sistemate a strati non troppo spessi mettendo su ogni strato di olive una spolverata di sale, origano e un po di aceto. Riempito il vaso le olive vengono messe sotto peso in maniera che la produzione di acqua che esce dal frutto, sollecitato dal sale e la immissione dell aceto le copra. Al colmo del recipiente viene messo un cerchio di legno di abete, perché rimane più pulito rispetto ad altri legni, sul quale va collocato il varticchio, un peso qualsiasi, preferibilmente una pietra di mare di giusto calibro, in modo che le olive rimangano sempre coperte di acqua. Alcuni prima di metterle in acqua per addolcirle, le intaccano con un colpo di coltello in senso meridiano per facilitare l addolcimento.

18 - LE OLIVE APPASSITE vengono raccolte, pulite ed esposte al sole che le essicca. Un volta asciutte sono pronte per essere mangiate. Possono anche essere conservate cioè vengono passate con un panno unto d olio per renderle più lucide e preservarle dalla muffa e vengono sistemate in recipienti chiusi. - LA FARRANDINA è un altra preparazione delle olive, queste vengono appassite al sole, spolverate di pepe rosso macinato e vanno messe al forno, il tempo necessario per il fissaggio del peperoncino alle olive.

19 NOVEMBRE - TIANA DI FUNGHI ossia i funghi rositi uniti alla panura e a pezzetti di pomodoro e conditi con olio e aglio, venivano versati in una tiana ( pentola di rame ), la quale veniva collocata su braci ardenti, chiusa con un coperchio sul quale venivano disposte altre braci e si cucinava il cibo. Questo sistema di cottura era detto focu e sutta e focu e supra.

20 DICEMBRE - PASTA AGLIO E OLIO si versa nella padella olio di oliva q. b. relativamente alla quantità di pasta da condire, con 4 o 5 spicchi d aglio tagliati a pezzettini. Il tutto si lascia soffriggere fino alla doratura dell aglio si aggiunge, quindi, un dito d acqua che si fa bollire appena. Subito dopo quasi a fuoco spento si aggiunge il pepe rosso macinato e quindi un ciuffo di prezzemolo. Il tutto si versa sulla pasta fatta cuocere a parte. - PASTA E SARDE O ALICI cioè le sarde o alici venivano fatte consumare sul fuoco e poi amalgamate con gli spaghetti. - IL BACCALA SCHIPECE : bisogna far soffriggere la cipolla o l aglio, poi aggiungere la passata di pomodoro far consumare un po il sugo e aggiungere il baccalà tagliato a pezzi e le olive nere e bisogna far cuocere il tutto a fuoco lento. - IL BACCALA FRITTO cioè il baccalà tagliato a pezzi veniva passato nella farina e veniva fritto insieme ai peperoni con abbondante olio di oliva.

21 - IL BACCALA ARROSTITO questo veniva arrostito e condito con olio crudo, aglio e prezzemolo. - I VRASCIOLI ( le braciole ) sono delle fettine di carne arrotolate, ripiene di mollica di pane, prezzemolo, aglio, uovo e pezzetti di salsiccia. - FRITTURE DI CAVOLFIORE ossia il cavolfiore tagliato a ciuffetti veniva passato nell uovo e poi veniva fritto in abbondante olio di oliva; - I BROCCOLETTI IN INSALATA ossia questi venivano sbollentati e poi conditi con olio e aglio. - LE CROCETTE ossia i fichi fatti precedentemente essiccare al sole, venivano tagliati a metà e farciti con noci e pezzetti di bucce di mandarino, venivano poi disposte a forma di croci ed infornate ed in fine venivano spolverate con dello zucchero. - PASTA RUSSA E VRASCIOLI ossia la pasta zita o i maccheroni col ragù di carne minuta e vrascioli.

22 - I TARDILLI ( dolce tipico natalizio ) Ingredienti: - 2 uova - farina q. b. affinché si ottenga un impasto omogeneo che non sia troppo duro; Dopo aver ottenuto l impasto bisogna formare dei bastoncini, successivamente tagliati a dadini di 1 cm. Circa. I dadini così ottenuti vengono fritti nell olio. Contemporaneamente viene riscaldato in un altro tegame del miele, nel quale, veranno versati i dadini precedentemente fritti e gli stessi, una volta amalgamati con il miele, verranno versati in vassoio con l accortezza di dargli la forma di una piramide. - I CUNFETTI erano delle mandorle tostate amalgamate con il miele. - I ZIRPULI Ingredienti : -1 Kg di farina di castagna -1 dado di lievito fresco - Un pizzico di sale Impastare la farina con il lievito precedentemente sciolto nell acqua tiepida, e aggiungere durante la lavorazione il sale. Il composto così ottenuto viene coperto con un panno e lasciato lievitare per alcune ore. Dopo la lievitazione bisogna prendere con un cucchiaio piccole quantità dell impasto e versarle in una padella con abbondante olio già caldo e friggerle.

23 - LE PITTE FRITTE Ingredienti : - 1 Kg di farina 00-1 dado di lievito fresco - Un pizzico di sale - Un po d olio di oliva - 1 patata bollita Impastare la farina con il lievito precedentemente sciolto nell acqua tiepida, e aggiungere durante la lavorazione il sale, l olio e la patata precedentemente schiacciata. Il composto così ottenuto posto in un tegame e coperto con un panno, viene lasciato lievitare per alcune ore. Dopo la lievitazione bisogna lavorare di volta in volta piccole quantità dell impasto, formando con ognuna di esse un bastoncino da chiudere a ciambella ( per agevolare la lavorazione e conveniente bagnarsi le mani con dell acqua o ungerle con olio), lo stesso verrà immerso in una padella con abbondante olio già caldo, e fritto. Le ciambelle così ottenute possono essere già consumate o per gli amanti del dolce possono essere immerse nello zucchero o nel miele o ancora, variante gustosa, è l aggiungere all impasto dei pezzetti di acciuga.

Ricettario della nostra cucina tradizionale di Patrizia Rago. www.istitutopalatucci.it

Ricettario della nostra cucina tradizionale di Patrizia Rago. www.istitutopalatucci.it Ricettario della nostra cucina tradizionale di Patrizia Rago www.istitutopalatucci.it Pomodori secchi Dividere i pomodori a metà, metterli su una gratella e farli essiccare al sole. Disporli in un barattolo

Dettagli

Esercitazione pratica di cucina N 11

Esercitazione pratica di cucina N 11 Esercitazione pratica di cucina N 11 Millefoglie di grana Con funghi porcini trifolati alla nepitella --------------------------------- Timballo di anelletti Siciliani al Ragù ---------------------------------

Dettagli

sappiamo sempre che pesci prendere ASSESSORATO ALLA PESCA

sappiamo sempre che pesci prendere ASSESSORATO ALLA PESCA sappiamo sempre che pesci prendere ASSESSORATO ALLA PESCA COZZE PASTELLATE - 2 Kg di cozze - 2 uova - 2 cucchiai di farina - ½ bicchiere di birra - sale - pepe Preparazione: Prendere le cozze, dopo averle

Dettagli

SECONDI PIATTI "GHIOTTA IN BIANCO"

SECONDI PIATTI GHIOTTA IN BIANCO SECONDI PIATTI "GHIOTTA IN BIANCO" Ingredienti: gr 500 patate, 2 spicchi d'aglio, olio di oliva, un ciuffo di prezzemolo. Rosolare l'aglio nell'olio, unirvi le patate tagliate a dadini. Aggiungere acqua

Dettagli

Ricette di Andreas Caminada

Ricette di Andreas Caminada Zuppa di gulasch 600 g di cipolle 800 g di carne di manzo 20 g di paprika in polvere (piccante o dolce) 10 g di cumino 1 tazza di brodo 1 spicchio d'aglio peperoncino buccia di 1/2 limone 3 peperoni rossi

Dettagli

IN CUCINA CON FANTASIA

IN CUCINA CON FANTASIA IN CUCINA CON FANTASIA CLASSI 2 A E 2 B SCUOLA PRIMARIA E. TOTI ISTITUTO COMPRENSIVO FERMI CAVARIA CON PREMEZZO PROGETTO IL VALORE DEL CIBO REALIZZATO IN COLLABORAZIONE CON LA DOTT. ZAMBELLI E INTERAMENTE

Dettagli

Le Ricette. di mamma Giuseppina

Le Ricette. di mamma Giuseppina Ricetta del Patrono 4 pugnetti di farro (come riso), cipolla abbondante, sedano abbondante, olio di oliva a discrezione, pelati di pomodoro o salsa di pomodori (si possono aggiungere anche 2 patate). Tritare

Dettagli

STATI UNITI D'AMERICA Tacchino arrosto ripieno (Roast turkey / New England) dosi per 10 porzioni

STATI UNITI D'AMERICA Tacchino arrosto ripieno (Roast turkey / New England) dosi per 10 porzioni STATI UNITI D'AMERICA Tacchino arrosto ripieno (Roast turkey / New England) 1 tacchino (peso complessivo di 6 kg circa) 1 kg di castagne 150 g di burro mollica di pane raffermo cipolla sedano rosmarino

Dettagli

RICETTARIO LE PIÙ GRADITE RICETTE DEL NIDO. Anno 2013. Asilo Nido Comunale. Comune di Vittorio Veneto Assessorato alle Politiche Sociali

RICETTARIO LE PIÙ GRADITE RICETTE DEL NIDO. Anno 2013. Asilo Nido Comunale. Comune di Vittorio Veneto Assessorato alle Politiche Sociali RICETTARIO LE PIÙ GRADITE RICETTE DEL NIDO Anno 2013 Comune di Vittorio Veneto Assessorato alle Politiche Sociali Asilo Nido Comunale 1 PRIMI PIATTI Crema di piselli con riso Vellutata di zucchine con

Dettagli

CONTEST LENTICCHIA PEDINA

CONTEST LENTICCHIA PEDINA Gentile Cliente, ti ringraziamo per aver scelto Lenticchia Pedina e per il contributo che hai dato al progetto Casa del Sorriso del CESVI in aiuto ai bambini brasiliani di Rio de Janeiro. Guarda il video

Dettagli

Ricette Bielorusse. Frittelle sottili. Caviale di funghi. Zacirka con latte

Ricette Bielorusse. Frittelle sottili. Caviale di funghi. Zacirka con latte Ricette Bielorusse Frittelle sottili 1 tazza di farina, 2 tazze di latte, 1 cucchiaino di zucchero, 4 cucchiai di lardo o burro, Miscelate le uova, lo zucchero, il sale, la farina e metà del latte. Mescolate

Dettagli

PIATTI TIPICI DI FABRO

PIATTI TIPICI DI FABRO PIATTI TIPICI DI FABRO Vigilia di Natale Crostini di cavolo: pane abbrustolito con cavolo lessato e condito con olio, sale e aceto. Frittelle di cavolfiore: cavolfiore lessato e fritto in pastella Minestra

Dettagli

- RICETTE di PESCE -

- RICETTE di PESCE - - RICETTE di PESCE - ZUPPA ALLA MARANESE (per 4 persone) 2 Kg di pesce misto (passera, cefalo, ghiozzo,anguilla, ecc) tutto di piccola taglia Mezza cipolla Aceto ½ bicchiere di vino bianco 2 coste di sedano

Dettagli

RICETTE DALL ITALIA E DAL MONDO

RICETTE DALL ITALIA E DAL MONDO RICETTE DALL ITALIA E DAL MONDO Il cibo ci viene in aiuto anche per conoscere e confrontare usi, abitudini e tradizioni di altri Paesi. Perciò ecco alcune ricette regionali italiane ed altre provenienti

Dettagli

Antipasti. Mousse al prosciutto cotto 4 Pittole salentine 4 Formaggio fresco 5 Torta salata ai carciofi Insalata russa 6 Torta Panaspa 8

Antipasti. Mousse al prosciutto cotto 4 Pittole salentine 4 Formaggio fresco 5 Torta salata ai carciofi Insalata russa 6 Torta Panaspa 8 Antipasti Mousse al prosciutto cotto 4 Pittole salentine 4 Formaggio fresco 5 Torta salata ai carciofi 5 Insalata russa 6 Torta Panaspa 8 3 Mousse al prosciutto cotto 150 g prosciutto cotto 100 g mascarpone

Dettagli

Le ricette della cucina bolognese

Le ricette della cucina bolognese Le ricette della cucina bolognese Ragù alla bolognese: Ingredienti: Carne bovina di manzo (cartella, copertina o fesone, girello di spalla) 250 gr Carne di suino (coscia) 250 gr Brodo di carne 250 ml Pancetta

Dettagli

Levi Gregoris affina i migliori prosciutti del territorio e ti offre uno speciale assaggio di polpa di prosciutto crudo macinata e conservata in

Levi Gregoris affina i migliori prosciutti del territorio e ti offre uno speciale assaggio di polpa di prosciutto crudo macinata e conservata in le ricette di Levi Gregoris affina i migliori prosciutti del territorio e ti offre uno speciale assaggio di polpa di prosciutto crudo macinata e conservata in atmosfera protettiva per poterla cucinare

Dettagli

MOZZARELLA IN CARROZZA

MOZZARELLA IN CARROZZA Ricette di pane pane raffermo a fette passata di pomodoro salata mozzarella origano olio PIZZETTE tagliare a fette non troppo sottili il pane raffermo,disporlo in una teglia, versarvi sopra qualche cucchiaio

Dettagli

50 zucca candita 10 fichi secchi 1 mela 1 bicchierino anice 1 pizzico semi di anice 1 cucchiaino lievito

50 zucca candita 10 fichi secchi 1 mela 1 bicchierino anice 1 pizzico semi di anice 1 cucchiaino lievito DOLCE EPIFANIA Pinza de Marantega 300 gr. farina gialla 200 gr. farina bianca 200 gr. zucchero 200 gr. burro 50 gr. uvetta 50 gr. cedri canditi 50 zucca candita 10 fichi secchi 1 mela 1 bicchierino anice

Dettagli

LE SCHEDE DEL PUNTO INFORMATIVO.9 Alimentazione e Terapia

LE SCHEDE DEL PUNTO INFORMATIVO.9 Alimentazione e Terapia LE SCHEDE DEL PUNTO INFORMATIVO.9 Alimentazione e Terapia Ricette ipercaloriche e iperproteiche Primi piatti Pasta al forno 300 g maccheroncini 25 g parmigiano stagionato, grattugiato Salsa bianca: 50

Dettagli

PROGRAMMA: Spaghetti con vongole veraci,astici,pomodorino,mandorle e pistacchi. Risotto alla Gualtiero Marchesi

PROGRAMMA: Spaghetti con vongole veraci,astici,pomodorino,mandorle e pistacchi. Risotto alla Gualtiero Marchesi CORSO DI CUCINA 4-5 DICEMBRE 2012 PRIMI PIATTI 1 PROGRAMMA: Spaghetti con vongole veraci,astici,pomodorino,mandorle e pistacchi Risotto alla Gualtiero Marchesi Agnolotti al burro,timo e salsa ai due peperoni

Dettagli

il Ricettario Primi Spaghetti al Guazzetto

il Ricettario Primi Spaghetti al Guazzetto Spaghetti al Guazzetto 4 cicale 4 scampi medi 4 pezzi di razza 4 piccole pescatrici calamaretti seppioline prezzemolo, aglio, olio d oliva pomodorini, sale peperoncino a discrezione. tempo di realizzazione

Dettagli

Cucina SpendiPoco IV incontro 12 marzo 2014

Cucina SpendiPoco IV incontro 12 marzo 2014 Cucina SpendiPoco IV incontro 12 marzo 2014 Ricette proposte: Taralli con semi di finocchietto Gnocchi di patate Pizza con la zucca Pasta cu spezzi, muddica e anciova I taralli sono una specialità tipica

Dettagli

----------------------------------------------- ------------------------------------------------- --------------------------------------------------

----------------------------------------------- ------------------------------------------------- -------------------------------------------------- ESERCITAZIONE PRATICA N 9 CARPACCIO DI CARCIOFI CON BRESAOLA DELLA VALTELLINA SU LETTO DI RUGHETTA CON MOUSSE DI FORMAGGIO ALLE ERBE ----------------------------------------------- CREMA PARMANTIER -------------------------------------------------

Dettagli

Le ricette della Scuola di Cucina delle Bollicine!

Le ricette della Scuola di Cucina delle Bollicine! Le ricette della Scuola di Cucina delle Bollicine! CALENDARIO1.indd 11 12/08/14 13.22 Mousse al cioccolato 2 uova, 150 g. di cioccolato fondente, 50 g. di burro, 2 cucchiai di zucchero. Sminuzzate il cioccolato

Dettagli

Ingredienti. 2,5 kg di zucchine. 1 litro di aceto (oppure 1/2 litro aceto e 1/2 litro di vino bianco) olio extravergine di oliva. 1 etto di zucchero

Ingredienti. 2,5 kg di zucchine. 1 litro di aceto (oppure 1/2 litro aceto e 1/2 litro di vino bianco) olio extravergine di oliva. 1 etto di zucchero Zucchine sott'olio Questo è il procedimento per preparare le zucchine sott'olio e può essere utile anche per conservare altre verdure: peperoni, melanzane, funghi ecc... Ingredienti 2,5 kg di zucchine

Dettagli

EMILIA-ROMAGNA Arrosto morto di Borgotaro Dosi per 10 persone

EMILIA-ROMAGNA Arrosto morto di Borgotaro Dosi per 10 persone EMILIA-ROMAGNA Arrosto morto di Borgotaro 1,8 kg di fesa di vitellone in un unica fetta 200 g di carote 180 g di pancetta tesa 120 g di cipolla 80 g di burro 15 dl di vino rosso 7 dl di brodo circa 2 coste

Dettagli

RICETTE DELLE MARCHE

RICETTE DELLE MARCHE Ricette tradizionali marchigine RICETTE TRADIZIONALI DELLE MARCHE Marche, l'"italia in una regione", mai slogan fu più azzeccato. Scaduto e obliato nel IX secolo il nome Piceno, sopravvenne quello teutonico

Dettagli

Ricettario e consigli pratici per cucinare la Lumaca Helix

Ricettario e consigli pratici per cucinare la Lumaca Helix Ricettario e consigli pratici per cucinare la Lumaca Helix Consigli pratici per la preparazione delle Lumache vive Le nostre lumache Helix Aspersa Muller, sono allevate all aperto e seguono il ciclo biologico

Dettagli

Ricette 2015. Alcune idee per i vostri piatti

Ricette 2015. Alcune idee per i vostri piatti Ricette 2015 Alcune idee per i vostri piatti Indice Indice generale Riso orientale alle verdure by DEB...3 Carciofini in agrodolce...4 Mezzemaniche cozze e fagioli...5 Pasta al ragù di melanzane...6 Spaghetti

Dettagli

CucinaRiciclona. #nataleamodobio

CucinaRiciclona. #nataleamodobio CucinaRiciclona #nataleamodobio Menù di Natale Mini Burger di Gambi e Semi Con Maionese Vegetale Crackers Integrali Con Crema di Avocado e Hummus di Ceci Lasagna Integrale ai Carciofi Crema di Zucca Gialla

Dettagli

LAZIO Abbacchio alla romana Dosi per 10 persone

LAZIO Abbacchio alla romana Dosi per 10 persone LAZIO Abbacchio alla romana 1 kg di agnello che comprenda il cosciotto e la rognonata 80 g di olio extravergine di oliva 5 dl di aceto bianco 4 acciughe sotto sale 4 spicchi di aglio 1 rametto di rosmarino

Dettagli

olio La qualità del nostro olio è testimoniata

olio La qualità del nostro olio è testimoniata L olio La qualità del nostro olio è testimoniata anche dal suo interessante e particolare profilo organolettico, che lo rende bello da vedere, dolce da sentire e buono da gustare. Alla vista ha il colore

Dettagli

Ricettario tabella dietetica Asilo Nido

Ricettario tabella dietetica Asilo Nido DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO Servizio Igiene della Nutrizione Ricettario tabella dietetica Asilo Nido Primi BRODO VEGETALE Preparare la verdura (sedano, carota, cipolla) e gli aromi (maggiorana,

Dettagli

dicembre 2014 Baccalà mantecato riso croccante Tortellini in brodo di cappone Faraona farcita salsa al miele purè di sedano rapa

dicembre 2014 Baccalà mantecato riso croccante Tortellini in brodo di cappone Faraona farcita salsa al miele purè di sedano rapa Menu delle feste dicembre 2014 Baccalà mantecato riso croccante Tortellini in brodo di cappone Faraona farcita salsa al miele purè di sedano rapa Morbido di cioccolato Baccalà mantecato riso croccante

Dettagli

LE RICETTE PER GUSTARE IL GRANO Alimento antico, nutriente e sano

LE RICETTE PER GUSTARE IL GRANO Alimento antico, nutriente e sano Alimento antico, nutriente e sano UN PO DI STORIA La coltivazione del grano risale a 5.000 anni fa e sin dall antichità esso ha rappresentato l elemento principale di una alimentazione sana, semplice e

Dettagli

Piccolo ricettario della lumaca

Piccolo ricettario della lumaca Piccolo ricettario della lumaca Di me puoi gustare il meglio solo quando mi chiudo in casa Quando sono opercolate ed è autunno inoltrato, prendi delle belle e grosse lumache, immergile in acqua bollente

Dettagli

Pratähäpfla (Patate arrosto)

Pratähäpfla (Patate arrosto) Pratähäpfla (Patate arrosto) - 8 patate di grandezza media - burro quanto basta - 200/300 gr di formaggio nostrano grasso, tipo Bettelmatt - sale e pepe : Far bollire le patate in acqua salata, pelarle,

Dettagli

SALSA KETCHUP. Ingredienti: cipolla pomodori freschi pelati maizena sale zucchero aceto

SALSA KETCHUP. Ingredienti: cipolla pomodori freschi pelati maizena sale zucchero aceto SALSA KETCHUP Il libretto è la raccolta di alcune ricette cucinate dalla cuoca della nostra mensa, Letizia Bambagioni, per i bambini delle scuole di Scandicci. Le ricette, inserite nel menù stagionale

Dettagli

PARROCCHIA DEI SANTI MARTINO E LAMBERT0

PARROCCHIA DEI SANTI MARTINO E LAMBERT0 PARROCCHIA DEI SANTI MARTINO E LAMBERT0 Scuola dell Infanzia SAN GIUSEPPE Nido integrato Via Roma 293 - ARSEGO 35010 SAN GIORGIO DELLE PERTICHE - PD Tel/fax. 049.5742061 E-mail:materna-arsego@libero.it

Dettagli

Variamente preparate e cotte: cosciotti di "aunu" (agnello) arrostiti e conditi con varie erbe profumate e contornate di patatine; "a capuzza" (la testa del capretto), tagliata in due, ricoperta con mollica

Dettagli

Primi Passi di Cucina

Primi Passi di Cucina Gruppo Scout Sammichele 1 Reparto Halley Primi Passi di Cucina 1 Cucina da campo La cucina da campo è realizzata tramite bidoni scoperchiati, bucati sul davanti per permettere l introduzione della legna

Dettagli

TOSCANA Acquacotta alla grossetana Dosi per 10 persone

TOSCANA Acquacotta alla grossetana Dosi per 10 persone TOSCANA Acquacotta alla grossetana 850 g di funghi porcini 500 g di pomodori freschi da sugo privati dei semi 250 g di olio di oliva extra vergine 120 g di parmigiano grattugiato 20 piccole fette di pane

Dettagli

RISOTTI PASTE ASCIUTTE MINESTRE

RISOTTI PASTE ASCIUTTE MINESTRE RISOTTI RISO ALL'OLIO E PARMIGIANO RISOTTO CON RADICCHIO RISOTTO CON ZUCCHINE RISOTTO CON VERDURE FRESCHE DI STAGIONE RISOTTO ALLA PARMIGIANA RISOTTO AL POMODORO PASTA AL POMODORO PASTA AL BASILICO PASTA

Dettagli

In questo anno scolastico 2007/08. ci hanno fatto fare il giro del mondo con alcuni menù etnici: momenti di scambio di sapori e di unione di saperi

In questo anno scolastico 2007/08. ci hanno fatto fare il giro del mondo con alcuni menù etnici: momenti di scambio di sapori e di unione di saperi In questo anno scolastico 2007/08 San Gallicano ci hanno fatto fare il giro del mondo con alcuni menù etnici: momenti di scambio di sapori e di unione di saperi La nostra cuoca Gina e le sue collaboratrici,

Dettagli

Albergo Dimaro***superior

Albergo Dimaro***superior MINESTRA D'ORZO ALLA TRENTINA (Orzèt alla trentina) Ingredienti per 6 persone: 180 grammi di orzo perlato 1 osso di prosciutto con ancora carne attaccata 1 patata 1 carota 1 porro 2 pugni di pisellini

Dettagli

Esercitazione pratica di cucina N 8

Esercitazione pratica di cucina N 8 Esercitazione pratica di cucina N 8 Cocktail di Gamberetti In Salsa Aurora ------------------------ Spaghetti di Mare Al Cartoccio ------------------------ Ravioli di Astice e pomodori Al burro Aromatizzato

Dettagli

Pelati. Pomodori. Pomodoro dal Sangue Blu CON BASILICO

Pelati. Pomodori. Pomodoro dal Sangue Blu CON BASILICO Pomodori Pelati I nostri pomodori pelati sono il risultato di una procedura di accurata selezione che parte dalla scelta dei semi ed arriva fino alla valutazione dei terreni adatti ad ospitare le coltivazioni.

Dettagli

IL MARE IN TAVOLA MENU. Antipasti: 1. Bottarga e pomodori. 2. Cozze alla marinara. 3. Fagioli cannellini e gamberetti.

IL MARE IN TAVOLA MENU. Antipasti: 1. Bottarga e pomodori. 2. Cozze alla marinara. 3. Fagioli cannellini e gamberetti. IL MARE IN TAVOLA MENU Antipasti: 1. Bottarga e pomodori 2. Cozze alla marinara 3. Fagioli cannellini e gamberetti Primi piatti: 4. Spaghetti alle cozze e vongole veraci in bianco 5. Spaghetti alla bottarga

Dettagli

SALSE SUGHI & CONDIMENTI

SALSE SUGHI & CONDIMENTI SALSE SUGHI & CONDIMENTI CREMA DI AVOGADOS Per condire insalate 1 avogado maturo 100 gr di yogurt intero bianco 50 gr di olio extra vergine di oliva 1 limone spremere il succo ½ cucchiaino di sale fino

Dettagli

PRIMI PIATTI --------------------------------------------------------------------------------

PRIMI PIATTI -------------------------------------------------------------------------------- La Cucina In questo spazio vi indichiamo, con delle ricette molto semplici, come si fa ad avere al campo un menu completo di sali minerali e carboidrati PRIMI PIATTI Riso in brodo: fai cuocere 400 g di

Dettagli

FORNO ALOGENO. COD. GD043 1400W - 230V~ - 50Hz

FORNO ALOGENO. COD. GD043 1400W - 230V~ - 50Hz FORNO ALOGENO COD. GD043 1400W - 230V~ - 50Hz 1. 2. 4. 3. 5. 7. 6. 10. 1. Spia di controllo funzionamento (POWER) 2. Orologio timer (TIME) 3. Maniglia con sicurezza 4. Termostato per controllo temperatura

Dettagli

ALCUNI SUGGERIMENTI RISO BASMATI PILAF ALLE VERDURE FRITTATA DI DI VERDURA AL FORNO

ALCUNI SUGGERIMENTI RISO BASMATI PILAF ALLE VERDURE FRITTATA DI DI VERDURA AL FORNO RISO BASMATI PILAF ALLE VERDURE ALCUNI 12 cucchiai di verdure stufate 6 tazzine piccole di riso Basmati 12 tazzine di acqua calda 3 cucchiai da tavola di parmigiano grattugiato 1 cucchiaio di olio extravergine

Dettagli

Polenta pasticciata. ricetta nonna per il mese di gennaio. della

Polenta pasticciata. ricetta nonna per il mese di gennaio. della di gennaio ½ litro acqua ½ litro latte 1 cucchiaino sale 250 gr. farina gialla 250 gr. formaggio affettato 150 gr. burro Polenta pasticciata Preparare la polenta base migliorata con latte. Affettarla,

Dettagli

Bomba crepe nel muro. Ingredienti per 6 crepes: ¼ di latte 2 uova 125 gr di farina 30 gr di burro Sale Pepe Noce Moscata.

Bomba crepe nel muro. Ingredienti per 6 crepes: ¼ di latte 2 uova 125 gr di farina 30 gr di burro Sale Pepe Noce Moscata. Bomba crepe nel muro Ingredienti per 6 crepes: ¼ di latte 2 uova 125 gr di farina 30 gr di burro Noce Moscata Per ripieno: 3 Patate 4 hg di Champignon Aglio Prezzemolo roncino Per besciamella: 1 lt di

Dettagli

Ricette da Gustare: sapore e qualità dei prodotti. Calleris in tavola.

Ricette da Gustare: sapore e qualità dei prodotti. Calleris in tavola. La natura soddisfa il palato con un alimentazione sana ed equilibrata. Fagioli, lenticchie, ceci, piselli, soia, da apprezzare in zuppe e piatti ricchi di proteine vegetali, vitamine e sali minerali. Legumi

Dettagli

Ricette veloci. Consigli per cucinare con gusto in meno di 15 minuti

Ricette veloci. Consigli per cucinare con gusto in meno di 15 minuti Ricette veloci Consigli per cucinare con gusto in meno di 15 minuti Bruschetta caprese Pomodori ciliegino 10 Basilico 8 foglie Olio extravergine di oliva 3 cucchiai Olive nere intere 12 Sale q.b. Aglio

Dettagli

RICETTARIO Menù invernale

RICETTARIO Menù invernale RICETTARIO Menù invernale Condimenti Parmigiano Reggiano per insaporire i primi piatti Olio extravergine di oliva per la preparazione dei piatti e per il condimento a crudo Succo di limone, erbe aromatiche

Dettagli

Spuntino - un frutto o uno yogurt magro, due volte a settimana si può sostituire con 20 gr di noci o mandorle - a metà mattina e di pomeriggio;

Spuntino - un frutto o uno yogurt magro, due volte a settimana si può sostituire con 20 gr di noci o mandorle - a metà mattina e di pomeriggio; DIETA da 1400 KC Colazione 1) 200 ml latte parzialmente scremato, 2 fette biscottate con un cucchiaino di marmellata, un caffè con un cucchiaino di zucchero 2) 200 ml latte parzialmente scremato, 30 gr

Dettagli

CONGRATULAZIONI ... UNO PER TUTTO, TUTTO IN UNO!

CONGRATULAZIONI ... UNO PER TUTTO, TUTTO IN UNO! RICETTARIO DELUXE CONGRATULAZIONI Gentile cliente, la ringraziamo per aver acquistato, il sorprendente sistema di cottura che le permetterà di cucinare solo con una pentola in modo facile, sano e gustoso

Dettagli

www.ricettegustose.it Pagina 1

www.ricettegustose.it Pagina 1 www.ricettegustose.it Pagina 1 Indice primi piatti di pesce 1 Iscriviti alla NewsLetter per conoscere tutte le nuove ricette inserite Bucatini pesce spada e olive nere Farfalle patate e trota salmonata

Dettagli

Per ricordare le origini a tavola

Per ricordare le origini a tavola Per ricordare le origini a tavola LA CUCINA CON AMORE... di Lucia Tardelli. ANTIPASTO : alici marinate ingredienti per 4 persone : 400gr alici fresche un po grosse 70gr farina olio per fritture 2 dl di

Dettagli

MENU DI NATALE 2015. Crostini avogado e olive. Zucca con passolina e pinoli. Vellutata di giri. Risotto melograno e broccoli.

MENU DI NATALE 2015. Crostini avogado e olive. Zucca con passolina e pinoli. Vellutata di giri. Risotto melograno e broccoli. MENU DI NATALE 2015 Crostini avogado e olive Zucca con passolina e pinoli Vellutata di giri Risotto melograno e broccoli Polpettone vegano Insalata ricca Torta Sacher VEG Crostini avogado e olive ingredienti:

Dettagli

Piazza Umberto I - 52035 Monterchi AR - P.IVA 0019 7650518 Tel. 0575-70092 - Fax. 0575-70332 - email comune.monterchi@postacert.toscana.

Piazza Umberto I - 52035 Monterchi AR - P.IVA 0019 7650518 Tel. 0575-70092 - Fax. 0575-70332 - email comune.monterchi@postacert.toscana. Oggetto: Menù Primavera/Estate delle mense scolastiche per le scuole dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado (Redatto dalla Dott.ssa Chiara Perrone dietista specialista) Viene sempre garantita

Dettagli

Rotolo di vitello ripieno

Rotolo di vitello ripieno Rotolo di vitello ripieno Il rotolo di vitello ripieno con prosciutto, spinaci e frittata è un secondo piatto ricco e gustoso, ideale per il pranzo della domenica o per una occasione speciale. Un piatto

Dettagli

Ente Nazionale Protezione Animali. Vegan menù per festeggiare e lasciare vivere 3

Ente Nazionale Protezione Animali. Vegan menù per festeggiare e lasciare vivere 3 Ente Nazionale Protezione Animali Vegan menù per festeggiare e lasciare vivere 3 - Antipasti: humus di ceci con crostini finocchi con salsa tahin vellutata di carote ed arachidi insalata russa - Primi:

Dettagli

Ricettario sui Funghi Porcini Porcini trifolati

Ricettario sui Funghi Porcini Porcini trifolati Ricettario sui Funghi Porcini Porcini trifolati 500 gr di porcini 3 agli prezzemolo olio evo mezzo bicchiere di vino bianco farina Procedimento Pulite i porcini, grattando il gambo e la cappella con un

Dettagli

PIETANZE DI UN TEMPO. Saperi e sapori della cucina nicoterese

PIETANZE DI UN TEMPO. Saperi e sapori della cucina nicoterese Pasquale Barbalace PIETANZE DI UN TEMPO Saperi e sapori della cucina nicoterese Capitolo III Primi piatti - Strangugghi Ingredienti per cinque razioni Soffriggere mezza cipolla rossa, quattro spicchi d

Dettagli

Ricette per una Dieta Mista con DietaVita

Ricette per una Dieta Mista con DietaVita Ricette per una Dieta Mista con DietaVita Le nostre ricette DietaVita sono studiate secondo i principi di una dieta equilibrata e varia, e ognuna fornisce circa 500-600 calorie. Snack e bevande contenenti

Dettagli

LE SCHEDE SANITARIE. Alcune buone ricette

LE SCHEDE SANITARIE. Alcune buone ricette PRIMI PIATTI Pancotto, panada, panata Pane raffermo (o fette biscottate) fatto bollire in acqua o brodo vegetale o brodo di carne o di pesce (eventualmente con alloro e aglio) fino a quando si spappola.

Dettagli

Indice FOCACCIA VEGETARIANA

Indice FOCACCIA VEGETARIANA RICETTARIO CRISP Indice FOCACCIA VEGETARIANA PIZZA QUICHE DI SALMONE E VERDURE TORTILLA SPAGNOLA POLLO CON SALSA AL VINO SPIRALI DI SALSICCIA ANATRA ALL ARANCIA HAMBURGER VERDURE RIPIENE PATATE ARROSTO

Dettagli

LE RICETTE DEGLI AVANZI

LE RICETTE DEGLI AVANZI LE RICETTE DEGLI AVANZI Realizzare un piccolo libro di ricette degli avanzi ci è sembrato il modo migliore per concludere il percorso iniziato in quest anno scolastico. Ognuno ha una ricetta della propria

Dettagli

Biscotti alla lavanda

Biscotti alla lavanda Ricette della scuola Rodari Biscotti alla lavanda 300 g di farina 00 100 g di burro 1 uovo 80 g di zucchero 1 cucchiaio di miele una manciata di fiori di lavanda 1 cucchiaino raso di lievito vanigliato

Dettagli

Torta di grano saraceno

Torta di grano saraceno Torta di grano saraceno Ricetta originale di Anneliese Kompatscher Ingredienti: 250g burro morbido 250g zucchero 6 uova 250g farina di grano saraceno 250g mandorle macinate 1 bustina di zucchero vanigliato

Dettagli

100 sughi per condire la pasta e risparmiare

100 sughi per condire la pasta e risparmiare 100 sughi per condire la pasta e risparmiare Dal blog: 1. Aglio, olio e peperoncino; 2. Aglio, zenzero fresco tagliato a fettine, olio; 3. Burro, succo di limone e buccia di limone tritata; 4. Pomodorini

Dettagli

Radichio Rosso In Sao r (Treviso) Ingredienti per 4 persone:

Radichio Rosso In Sao r (Treviso) Ingredienti per 4 persone: Radichio Rosso In Sao r (Treviso) 8 cespi di radicchio rosso di Treviso 150 g di cipolle 40 g di uva passa 30 g di pinoli ½ bicchiere di aceto rosso 3 cucchiai d olio e.v. d oliva 1 cucchiaino di zucchero

Dettagli

CANNELLONI RICOTTA E SPINACI

CANNELLONI RICOTTA E SPINACI Ricettario Primi BRODO VEGETALE Preparare la verdura (sedano, carota, cipolla) e gli aromi (maggiorana, timo, alloro, basilico) e farli cuocere in acqua per un'ora a fuoco moderato. Colare il brodo ed

Dettagli

DIETA MEDITERRANEA ITALIANA DI

DIETA MEDITERRANEA ITALIANA DI DIETA MEDITERRANEA ITALIANA DI RIFERIMENTO Disciplinare INDICE 1. SCOPO DEL DISCIPLINARE... 3 2. TERMINI E DEFINIZIONI... 3 3. REQUISITI DI AMMISSIBILITÀ AL MARCHIO COLLETTIVO... 4 4. PIATTI TIPICI DELLA

Dettagli

Ricette consigliate dall Azienda Agricola I Piani Costacciaro (Pg)

Ricette consigliate dall Azienda Agricola I Piani Costacciaro (Pg) Ricette consigliate dall Azienda Agricola I Piani Costacciaro (Pg) MISCUGLIO Il miscuglio dell Azienda I Piani o meglio denominato miscuglio della Giannina consiste in un composto di cicerchie decorticate

Dettagli

Il piccolo ricettario della cucina di recupero

Il piccolo ricettario della cucina di recupero Il piccolo ricettario della cucina di recupero Il piccolo ricettario della cucina di recupero Il piccolo ricettario della cucina di recupero nasce nell ambito del progetto CiBiTe Cibo, Biodiversità e Territorio

Dettagli

Michele D Agostino Maestro di Cucina ed Executive chef la pasta all uovo dall archivio dell Ateneo della Cucina Italiana PASTA ALL UOVO

Michele D Agostino Maestro di Cucina ed Executive chef la pasta all uovo dall archivio dell Ateneo della Cucina Italiana PASTA ALL UOVO Michele D Agostino Maestro di Cucina ed Executive chef la pasta all uovo dall archivio dell Ateneo della Cucina Italiana PASTA ALL UOVO INGREDIENTI: Gr. 800 farina tipo 00 Gr. 200 semola di grano Gr. 10

Dettagli

Ricetta dell inverno

Ricetta dell inverno Ricetta dell inverno Risotto con il radicchio 400 gr di riso, 1 radicchio trevigiano,1 lt di brodo vegetale, 1 cipolla, 1 ½ bicchiere di vino bianco, parmigiano grattugiato, olio, sale e pepe. Fate appassire

Dettagli

TIMBALLI, SFORMATI, PASTICCI

TIMBALLI, SFORMATI, PASTICCI TIMBALLI, SFORMATI, PASTICCI Immediatamente pensiamo a qualcosa di succulento e appetitoso, qualcosa che sostituisce un intero pranzo, qualcosa con cui stupire i nostri ospiti, perché dentro c è tutto:

Dettagli

Centro Anziani di Sant Andrea del Garigliano

Centro Anziani di Sant Andrea del Garigliano Centro Anziani di Sant Andrea del Garigliano Il Centro Anziani di Sant Andrea del Garigliano ha raccolto le ricette dei prodotti locali e organizzato la degustazione nella serata del 9 marzo 2010. Quest

Dettagli

Dai Banchi alla tavola

Dai Banchi alla tavola LE RICETTE POLLO IN SALSA DI PANNA POLLO SAPORITO TORTA DEGUINEO SARMALE TAJINE: POLLO, PATATE E PISELLI TORTA CIOCCOLATO E AMARETTI SPAGHETTI ALLA YASSER SUSHI PAO DI QUEIJO (PANE DI FORMAGGIO) PESCE

Dettagli

CAPONATA DI MELANZANE

CAPONATA DI MELANZANE CAPONATA DI MELANZANE 3 melanzane di media grandezza 50 g di pinoli 100 g di capperi dissalati 300 g di polpa di pomodoro 2 mazzi di basilico fresco 100 g di olive nere denocciolate 1 costa di sedano Aceto

Dettagli

OTTAVA STORIA SONORA IN CUCINA

OTTAVA STORIA SONORA IN CUCINA OTTAVA STORIA SONORA IN CUCINA di Francesca Tammaccaro, Paolo Torresan Sequenza di suoni 1 bollire 2 friggere 3 mescolare 4 accendere il gas 5 versare 6 tagliare 38 Livello principiante Obiettivi: comprendere

Dettagli

cottura 5 GOLOSE ricette

cottura 5 GOLOSE ricette cottura 5 GOLOSE ricette PROVA LA COTTURA del FUTURO! La prima batteria di pentole a risparmio energetico INNOVATIVA Grazie agli speciali canali collocati sul fondo IL TEMPO DI COTTURA DIMINUISCE RISPARMIANDO

Dettagli

SCHEDA 38 MACCHERONCINI CON VERDURE CROCCANTI. DOSI : 25 porzioni INGREDIENTI

SCHEDA 38 MACCHERONCINI CON VERDURE CROCCANTI. DOSI : 25 porzioni INGREDIENTI SCHEDA 38 MACCHERONCINI CON VERDURE CROCCANTI DOSI : 25 porzioni INGREDIENTI Sedano kg 0,5 Maccheroncini kg 2 Carote kg 0,7 Zucchine kg 0,5 Preparare una barattolo Melanzane 0,5 di salsa pomodoro Peperoni

Dettagli

MyCard Ricette d autunno

MyCard Ricette d autunno MyCard Ricette d autunno Un azienda del Gruppo Aduno www.aduno-gruppe.ch Ricetta 1 Piatto di Berna 400 g Carne per bollito (collo o costole) Verdure da minestra (per es. porro, sedano, carota, cipolla)

Dettagli

ANTIPASTI. Prendere & gustare. Antipasti italiani da preparare in casa. marche-restaurants.com

ANTIPASTI. Prendere & gustare. Antipasti italiani da preparare in casa. marche-restaurants.com ANTIPASTI Antipasti italiani da preparare in casa Prendere & gustare marche-restaurants.com Funghi ripieni 200 gr. Champignon giganti, marroni o bianchi 10 gr. Prezzemolo in foglia 1 Uovo fresco 25 gr.

Dettagli

ORECCHIETTE CON POMODORI E CACIORICOTTA

ORECCHIETTE CON POMODORI E CACIORICOTTA SPAGHETTI ALLE COZZE Ingredienti 500 g di spaghetti, 600 g di cozze, 500 g di pomodori, aglio, prezzemolo, olio d'oliva, sale. Preparazione Tritare una manciata di prezzemolo con uno spicchio d'aglio.

Dettagli

...tutti a tavola... CITTA DI FOLIGNO ASSESSORATO ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE

...tutti a tavola... CITTA DI FOLIGNO ASSESSORATO ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE CITTA DI FOLIGNO ASSESSORATO ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE AREA ORGANIZZAZIONE E RISORSE UMANE DIRITTO ALLO STUDIO E ATTIVITÀ FORMATIVE SERVIZIO RISTORAZIONE SCOLASTICA...tutti a tavola... Prefazione Questa

Dettagli

associazione Dimensioni Diverse via Due Giugno 4 - telef. 024598701 info@dimensionidiverse.it - www.dimensionidiverse.

associazione Dimensioni Diverse via Due Giugno 4 - telef. 024598701 info@dimensionidiverse.it - www.dimensionidiverse. associazione Dimensioni Diverse via Due Giugno 4 - telef. 024598701 info@dimensionidiverse.it - www.dimensionidiverse.it 18 Aprile 2008 incontro di cucina interetnica I LEGUMI Piselli, fagioli e lenticchie

Dettagli

COMITATO DI ROMA della SOCIETÀ DANTE ALIGHIERI Piazza Firenze, 27 - tel. 06 687 37 22 - www.dantealighieri-roma.it

COMITATO DI ROMA della SOCIETÀ DANTE ALIGHIERI Piazza Firenze, 27 - tel. 06 687 37 22 - www.dantealighieri-roma.it CARPACCIO DI TROTA Ingredienti per 4 persone: Trota 1 da circa 1 kg Zucchero Insalata mista Fagiolini 200 gr Ravanelli 100 gr Salsa al tartufo 1. Per prima cosa lavate la trota, tagliatela in due filetti,

Dettagli

Ribollita. Piatti Unici. Ingredienti

Ribollita. Piatti Unici. Ingredienti Piatti Unici Ribollita Difficoltà: Preparazione: Cottura: Dosi per: Costo: media 35 min 210 min 6 persone basso NOTA: + 1 notte di ammollo dei fagioli cannellini e 1 notte di riposo della ribollita Ingredienti

Dettagli

COPPE DI CREMA E PERE

COPPE DI CREMA E PERE Dolci CREMA (RICETTA BASE) 4 tuorli d uovo 4 cucchiai di farina 1 scorza di limone Sbattere le uova con lo zucchero ed aggiungere la farina, il latte e la scorza di limone. Cuocere per 10 minuti, mescolando

Dettagli

la Festa di FINE ANNO

la Festa di FINE ANNO Piatti golosi e simbolici celebrano con successo la Festa di FINE ANNO PER LA TUA FESTA DI FINE ANNO SULLA TAVOLA NON DEVE MANCARE: UVA: Perché porta soldi; MELAGRANA: Perché porta soldi e Amore; LENTICCHIE:

Dettagli

Le ricette. Minestra di ceci - Brodo di ciceri rossi. Per farne octo minestre: togli una libbra e mezza di ciceri et. Ingredienti:

Le ricette. Minestra di ceci - Brodo di ciceri rossi. Per farne octo minestre: togli una libbra e mezza di ciceri et. Ingredienti: Le ricette Minestra di ceci - Brodo di ciceri rossi Per farne octo minestre: togli una libbra e mezza di ciceri et 200 g di ceci 1 cucchiaio di farina 2 cucchiai d olio d oliva 10 grani di pepe macinati

Dettagli