SABATO 19 GENNAIO 2008 SALA FRIULI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SABATO 19 GENNAIO 2008 SALA FRIULI"

Transcript

1 1 THE INTERNATIONAL ASSOCIATION OF LIONS CLUBS DISTRETTO 108 La - TOSCANA LIONS CLUB GROSSETO HOST ANNUARIO ANNO SOCIALE SABATO 19 GENNAIO 2008 SALA FRIULI Spettacolo di Magìa per bambini con MAGO MAGONE Service PRO MISSIONE IN BOLIVIA

2 2 PRESENTAZIONE Di Fernando Marioni Con non poche difficoltà ma con tanto piacere ho portato a termine questo ANNUARIO della 51 annata del nostro CLUB, egregiamente condotta con tanta passione e dedizione dal nostro amico Rossano MARZOCCHI,al quale non è mancato il supporto del suo staff più ristretto. Rispetto alla pubblicazione del 50 la presente ha riservato maggiore spazio alle fotografie, che meglio del testo documentano gli eventi, ma anche ai ritagli della stampa, che ha contribuito considerevolmente alla diffusione della immagine di servizio del nostro Club. Purtroppo nel già magro bilancio del nostro sodalizio questo Annuario ha una certa incidenza ma riteniamo, e non parlo solo per me, che sia importante lasciare una documentazione di quanto abbiamo fatto, in particolare per il presidente, il cui onere può capirlo solo chi ha già ricoperto questa carica, ma anche per tutti noi, indipendentemente dalla nostra partecipazione più o meno assidua alla vita sociale. Devo infine ringraziare il Presidente Marzocchi e Michele Ferraro per avermi fornito il materiale necessario, in particolare le foto, per la redazione.

3 3 CALENDARIO DELL ATTIVITA SVOLTA VENERDI 29 GIUGNO 2007 HOTEL AIRONE PASSAGGIO DELLA CAMPANA TRA GIUSEPPE CELATA E ROSSANO MARZOCCHI GIOVEDI 5 LUGLIO 2007 POGGI DEL SASSO RIUNIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO CON CENA RUSTICA IN GIARDINO SABATO 14 LUGLIO LIDO DI CAMAIORE Riunione per le cariche e Consultiva Distrettuale SABATO 28 LUGLIO 2007 IPPODROMO DEL CASALONE PREMIO LIONS CLUB GROSSETO HOST CONVIVIALE IN LOCO GIOVEDI 30 AGOSTO 2007 LOCANDA DE MEDICI -GROSSETO ASSEMBLEA GENERALE DEI SOCI CONVIVIALE PER SOLI SOCI VENERDI 7 SETTEMBRE 2007 CASERMA SAVOIA CAVALLERIA SERVICE PER L INTERENTO IN LIBANO VENERDI 28 SETTEMBRE 2007 HOTEL AIRONE SERATA DI APERTURA DEL 51 ANNO SOCIALE Dalla Rivista ETRURIA LIONS n.1 SETTEMBRE OTTOBRE 2007 SABATO 6 OTTOBRE 2007 VOLTERRA Riunione Consultiva Distrettuale SABATO 20 OTTOBRE 2007 CASSERO SENESE Presentazione libro Pro Loco

4 4 GIOVEDI 25 OTTOBRE 2007 Ristorante Il Giardino -GROSSETO CONSIGLIO DIRETTIVO E ASSEMBLEA SOCI SABATO 24 NOVEMBRE 2007 TEATRO DEGLI INDUSTRI SERATA PRO SIGHT FIRST Commedia HARVEY SABATO VIAREGGIO Riunione consultiva Distrettuale MERCOLEDI CASA DI RIPOSO FERRUCCI CONSEGNA INDUMENTI INTIMI AI RICOVERATI (Service) SABATO 15 DICEMBRE 2007 SEDE UNIVERSITARIA DI GROSSETO Inaugurazione dell Anno Accademico SABATO 15 DICEMBRE 2007 Albergo MIRAMARE CASTIGLIONE DELLA PESCAIA FESTA DEGLI AUGURI DOMENICA 23 DICEMBRE 2007 CATTEDRALE DIGROSSETO Concerto della Corale Puccini pro Ospedale Pediatrico dott.sa Perna SABATO 19 GENNAIO 2008 SALA FRIULI SPETTACOLO DI MAGìA PER BAMBINI SERVICE PRO MISSIONI IN BOLIVIA MARTEDI 22 GENNAIO 2008 HOTEL AIRONE VISITA PASTORALE DEL VESCOVO DI GROSSETO SEGUE ASSEMBLEA E CONVIVIALE VENERDI 25 GENNAIO 2008 MURA MEDICEE COMMISSIONE CITTA MURATE VERIFICA DELLO STATO DELLE MURA SABATO 2 FEBBRAIO 2008 FIRENZE Riunione Distrettuale

5 5 SABATO 16 FEBBRAIO 2008 HOTEL GRANDUCA INTERCLUB DI ZONA SERVICE DISTRETTUALE LE STRAGI DEL SABATO SERA DOMENICA 17 FEBBRAIO ANNIVERSARIO DELLA SCOMPARSA DI LUIGINO COMMEMORAZIONE DI GIULIANO PARLANTI FEBBRAIO 2008 TEATRO DEGLI INDUSTRI CONCORSO PIANISTICO INTERNAZIONALE SCRIABIN VENERDI 29 FEBBRAIO 2008 AGRITURISMO COLLE MEZZAGNO CONSIGLIO DIRETTIVO DOMENICA 9 MARZO 2008 HOTEL AIRONE VISITA DEL GOVERNATORE E CHARTER GIOVEDI 3 APRILE 2008 HOTEL AIRONE RIUNIONE PER LE CARICHE SOCIALI VENERDI 18 APRILE 2008 HOTEL AIRONE CONFERENZA DEL PROF. BUCCIANTI CASO MATTEI GIOVEDI 1 MAGGIO 2008 POGGI DEL SASSO FESTA DI PRIMAVERA DOMENICA 4 MAGGIO 2008 MONTECATINI CONGRESSO DISTRETTUALE VENERDI 9 MAGGIO ORBETELLO INTERCLUB CON SERVICE PRO OSP. PED. IN CONGO MAGGIO 2OO8 AUDITORIUM SCUOLA DI MUSICA SELEZIONE PER IL 4 CONCORSO PALMIERO GIANNETTI

6 6 MARTEDI 13 MAGGIO 2008 COMUNE DI GROSSETO CONSEGNA CARROZZINA J.O.B. PER DISABILI A MARE GIOVEDI 22 MAGGIO 2008 HOTEL GRANDUCA PARTECIPAZIONE AL L.C. GR ALDOBRANDESCHI PER CONSEGNA PREMI AGLI IMPRENDITORI GIOVEDI 29 MAGGIO 2008 ISTITUTO COMUNALE MUSICALE CONFERENZA STAMPA PER IL CONCORSO PREMIO PALMIERO GIANNETTI LUNEDI 2 GIUGNO 2008 FESTA DELLA REPUBBLICA PARTECIPAZIONE DEL PRESIDENTE DEL LIONS CLUB GROSSETO HOST DOMENICA 8 GIUGNO 2008 TEATRO DEGLI INDUSTRI SERATA FINALE DEL CONCORSO MUSICALE PREMIO PALMIERO GIANNETTI VENERDI 27 GIUGNO 2008 AGRITURISMO GIUNCOLA RISPESCIA PASSAGGIO DELLA CAMPANA DA ROSSANO MARZOCCHI A MICHELE FERRARO

7 7 VENERDI 29 GIUGNO 2007 HOTEL AIRONE PASSAGGIO DELLA CAMPANA TRA GIUSEPPE CELATA E ROSSANO MARZOCCHI Il nuovo Presidente Rossano Marzocchi illustra le linee programmatiche della sua annata PRESENZE ALLA CONVIVIALE DEL 29GIUGNO 2007

8 8 SOCI Alessandro CARLOTTI e Signora Marco CASTAGNA Edo CEI e Sinora Giuseppe CELATA e Signora Michele COSTA e Signora Giovanni DI MGLIO e Signora Renato DI MURRO e Signora Walter FALZONE e Signora Massimo FELICIONI Michele FERRARO e Sinora Morano GRECHI e Signora Alessandro GUELFI e Figlia Francesco GUERRESCHI e Signora Fernando MARIONI Rossano MARZOCCHI e Signora Maurizio MENGHETTI e Signora Robro MONACI Luigi Franco MORETTI Antonio ORDINI e Signora Giuliano PARLANTI e Signora Giuliano PEROSI e Signora Adriano PIZZIOLO e Signora Vito RICCIUTI Pietro RIZZO PINNA e Signora Dino ROMANELLI e Signora Gianfranco SAVELLI e Signora Annibale SPINELLI e Signora OSPITI Di Giuseppe CELATA: Claudio Marconi e Roberta Celata con Nicol e Benedetta Di Fernando MARIONI: Fabio Marioni e Stefania Modesti COMUNICATO STAMPA CAMBIO DELLA GUARDIA AL LIONS CLUB GROSSETO HOST Giuseppe Celata lascia la presidenza a Rossano Marzocchi Il Passaggio della Campana, questa infatti la formale espressione per indicare il cambio annuale della presidenza di un Club Lion, è avvenuta pochi giorni fa nella nuova sede del Club Grosseto Host all Hotel Airone. Il prof. Giuseppe Celata ha passao le insegne, nella fattispecie il distintivo, il martelletto e la campana, al comm. Rossano Marzocchi, socio veterano e già in passato presidente. L annata che si è conclusa è stata particolarmente importante per il primo sodalizio lions della Provincia di Grosseto in quanto trattatasi del Cinquantenario. Il Club è stato infatti fondato a Grosseto ne dicembre 1956 e ratificato dalla Sede centrale della International Association of Lions Clubs a Oak Brook (Illionois USA) il 27 Aprile 1957, con l invio della CHARTER. L ultimo dei soci fondatori ancora in forza al Club, Luigino De Dominicis, di Porto Santo Stefano, purtroppo è improvvisamente e prematuramente scomparso pochi mesi prima della serata celebrativa del 50 anniversario, il 27 aprile appunto. A lui va il nostro appassionato ricordo. Il nuovo presidente, Rossano Marzocchi, già funzionario del Monte dei Paschi di Siena, da poco in pensione, è entrato nell Associazione 19 anni fa, è giornalista pubblicista, ed è stato insignito dal Presidente della Repubblica del titolo di Commendatore. Nella sua breve relazione introduttiva non ha mancato di confermare l impegno del Club tradizionalmente profuso verso chi ha bisogno, e comunque della comunità, con services ancora più consistenti. Ma il programma più preciso degli interenti sarà definito già nel corso dell estate.

9 9 SABATO 28 LUGLIO 2007 IPPODROMO DEL CASALONE PREMIO LIONS CLUB GROSSETO HOST CONVIVIALE IN LOCO Il Presidente Rossano Marzocchi consegna il Premio Lions Grosseto Host al fantino A. Fiori che ha vinto la settima ed ultima corsa con la cavalla CARTA CANTA della scuderia di Francesca Turri. Alla serata hanno partecipato numerosi soci accompagnati dalle rispettive consorti, oltre a familiari ed ospiti.

10 10 VENERDI 7 SETTEMBRE 2007 CASERMA SAVOIA CAVALLERIA SERVICE PER L INTERENTO IN LIBANO IL CORRIERE DI MAREMMA 15 settembre 2007 Ci sarà anche una bella fetta di Maremma assieme ai 4oo cavalieri del Savoia che dalla fin di settembre, per sei mesi saranno nel Libano de sud nell ambito della missione di pace Unifil Leonte 3. Ieri infatti, nella suggestiva cornice del Museo storico del Reggimento, il colonnello Vincenzo Maugeri ha ricevuto le donazioni in denaro di tre Associazioni,il Lions Club Grosseto Host, rappresentato dal presidente Rossano Marzocchi, il

11 Lions Club Grosseto Aldobrandeschi, rappresentato dal presidente Fulvia Ferri, l INA Assitalia, con Luigi Moretti, e la Misericordia di Albinia con il presidente Roberto Trucchi e alcuni volontari. Risorse in denaro particolarmente importanti che saranno gestite dalla Onlus Savoye Bonnes Nouvelles, composta da ufficiali del Savoia e che farà da punto di incontro tra Grosseto e la realtà libanese. Queste donazioni, ha spiegato il colonnello Maugeri, verranno utilizzate direttamente in Libano per l acquisto di medicinali con le istruzioni in lingua e per la fornitura di materiale didattico alle scuole: PC, cancelleria ma anche arredi. Un operazione importante, grazie ad un territorio che ha risposto alla grande alla nostra proposta, ha commentato il colonnello, e che mi fa sentire ancora più fiero di portare le stellette e andare in una terra in grave difficoltà a rappresentare ilo mio Paese. Ma il fronte della cooperazione non si esaurisce a questa pur importante iniziativa. Il comandante del Savoia ha infatti annunciato progetti a più vasto raggio insieme alla Regione Toscana, al Comune e alla Provincia. In particolare per quanto riguarda l acqua, la sanità, l agricoltura (nel Libano del sud è fiorente l olivicoltura). Tutto questo, ha chiosato Maugeri, nella volontà di creare un ponte di dialogo con quei territori che possa proseguire anche quando il contingente italiano si sarà ritirato. Pio Maugeri è passato a descrivere la natura stessa della missione che attende i 400 cavalieri del Savoia. Andiamo come operatori di pace a sostegno delle popolazioni ma sappiamo anche che esistono dei rischi. Il Libano del Sud, nella zona di nostra competenza, è prevalentemente collinare con poche strade. Ciò che più di tutto ci preme è assicurare un assistenza sanitaria capillare nei piccoli villaggi. Più in generale la missione UNIFIL, definita dalla risoluzione ONU n del 2006, è finalizzata a sostenere le forze armate libanesi nel controllo del settoe, per previe la ripresa delle ostilità e creare le condizioni per una pace durevole. Accanto a questa attività principale c è poi quella del CIMIC ( Civilian military cooperation), un organo sotto la giurisdizione della NATO che si occupa della cura dei rifugiati e dei profughi durante le azioni di guerra e della conduzione di progetti nell ambito dell assistenza sanitaria, dell educazione, dell approvvigionamento idrico ed energetico, della ricostruzione delle infrastrutture essenziali e di collegamento con tutte le agenzie governative e non presenti sul territorio. Attività che il Savoia svolgerà anche in nome della Maremma, che apprezza l operato quotidiano dei suoi cavalieri e che non si è tirata indietro nel sostenerli anche in questa ulteriore difficile missione. 11

12 12 VENERDI 28 SETTEMBRE 2007 HOTEL AIRONE SERATA DI APERTURA DEL 51 ANNO SOCIALE Da sinistra, il comandante del 4 Stormo Col. Vincenzo Nuzzo e Signora Patrizia, il Sig. Procuratore dott. Tito Salerno, Lion Pietro Bocelli e, a destra del Presidente, il Sindaco di Grosseto Emilio Bonifazi PRESENZE SOCI Gabriele Baccetti e Signora Pietro Bocelli Giorgio Cappelli e Signora Alberto Carlotti e Signora Alessandro Carlotti e Signora Marco Castagna e Signora Edo Cei e Signora Giuseppe Celata e Signora Michele Costa e Signora Achille Di Legge Signora Giovanni Di Meglio e Signora Renato Di Murro Valter Falzone e Signora Massimo Felicioni e Signora Michele Ferraro e Signora Morando Grechi e Signora Francesco Guerreschi e Signora Fernando Marioni e Signora Rossano Marzocchi e Signora Maurizio Menghetti Giuseppe Nicosia e Signora Antonio Ordini e Signora Giuliano Parlanti e Signora Giuliano Perosi e Signora Adriano Pizzaiolo e Signora Vito Ricciuti e Signora Pietro Rizzo Pinna e Signora Luciano Spaziani e Signora Annibale Spinelli e Signora Giuseppe Tamburo e Signora.

13 13 PRESENZE OSPITI Emilio Bonifazi (Sindaco di Grosseto) Dott. Tito Salerno (Procuratore della Repubblica) Lion Maurizio Spagnesi (Presidente di Circoscrizione) e Signora Col. Vincenzo Nuzzo (Comandante del 4 Stormo) e Signora Lion Fulvia Ferri (Presidente L.C. Grosseto Aldobrandeschi) Ten.Col. Cirianni e Signora Avv. Alessandro Oneto e Signora Giovanna Nicosia Rag. Ernesto Bocelli e Signora Dott.sa Simonetta Pieraccini Lion Lelli (presidente L.C.Amiata) e Signora. COMUNICATO STAMPA IL LIONS CLUB GROSSETO HOST APRE LA SUA 51 ANNATA La Serata di apertura dell anno sociale si è svolta nella nuova sede del Club in via Senese, presso l Hotel Airone, dopo l abbandono forzato della sede storica al Lorena. La cerimonia, come di consueto, ha avuto inizio con l ascolto degli inni nazionali, dello Sri Lanka, in onore dl Presidente internazionale dell Associazione, il cingalese Mahendra Amarasuriya, degli USA dove trovasi la sede centrale, dell Unione Europea ed infine il nostro Fratelli d Italia. Il presidente Rossano Marzocchi, dopo il saluto agli ospiti, tra cui il Sindaco di Grosseto Emilio Bonifazi, il Procuratore della Repubblica dott. Tito Salerno, il comandante del 4 Stormo, col. Vincenzo Nuzzo, ha tracciato brevemente il programma di attività per la nuova annata, in prevalenza orientato al servizio della comunità locale ma anche internazionale con priorità verso i più deboli e più bisognosi. Rientrano infatti nel programma del Club, tra gli altri, interventi per gli anziani della Casa di Riposo F.Ferrucci, per i bambini portatori di handicaps (Ippoterapia), in favore dell Ospedale Pediatrico della dott.sa Perna in Congo, per combattere la cecità nel nostro e nei Paesi più poveri del Mondo (cani guida, Libro parlato, fornitura di occhiali usati, assistenza medica oculistica), borse di studio per giovani musicisti ed altri interenti in ossequi al motto del Club WE SERVICE, Noi serviamo. Nel corso della serata il dott. Pietro BOCELLI, già giudice del Lavoro presso il Tribunale i Grosseto, ha tracciato un quadro molto preciso e dettagliato del Mondo dell ISLAM, mettendo a confronto la sua concezione della vita con il modo di pensare e di vivere del mondo occidentale. Dalla sua esposizione, incentrata soprattutto sulla storia dell espansione islamica nei vecchi continenti, oltre al tentativo di conquistare dopo la Spagna anche il resto dell Europa se non fossero stati fermati in Francia da Carlo Martello, è emersa altresì l attuale preoccupante contrapposizione all Occidente, frenata nel passato dalla nostra più evoluta tecnologia, ma oggi non più contenuta anche per il possesso da parte del mondo arabo della principale fonte di energia, il petrolio.

14 14 LA NAZIONE Domenica 30 settembre 2007 IL CORRIERE DI MAREMMA Martedì 2 ottobre 2007

15 15

16 16

17 17

18 Dalla Rivista ETRURIA LIONS n.1 SETTEMBRE OTTOBRE

19 Michele Ferraro con un commilitone a KABUL 19

20 20 SABATO 24 NOVEMBRE 2007 TEATRO DEGLI INDUSTRI SERATA PRO SIGHT FIRST Commedia HARVEY Il presidente Rossano Marzocchi presenta al pubblico del Teatro dell Industri la commedia HARVEY. Lo spettacolo è finalizzato a raccogliere fondi per il service SIGHT FIRST che si prefigge la lotta contro la cecità nei Paesi del Terzo Mondo. Al suo fianco, Gianluca Guelfi (figlio del nostro socio Alessandro) il cui interessamento ha reso possibile la rappresentazione. Gianluca, attore ella Compagnia Ridi Pagliaccio, nella commedia interpreta la figura del dottor Sanderson. LA COMMEDIA HARVEY è il titolo della commedia teatrale scritta dall americana Mary Chase nel Dopo 7 anni di repliche a Broadway la scrittrice lo adatta per il grande schermo chiamando James Stewart ad interpretare il ruolo del protagonista, tale Elwood Dowd, l amico dell invisibile Pooka, il grande coniglio bianco. La storia gira intorno alla vita di Elwood Dowd, un perfetto gentiluomo dai modi garbati che affascina le donne per la sua cortesia, ma con la manìa di presentare a tutti il suo amico Harvey, un coniglio bianco alto un metro e 87, che però nessuno

21 21 riesce a vedere. Per questa sua manìa la sorella Veta Louise con la figlia Myrtle vorrebbero farlo internare in una clinica psichiatrica ma per una serie di contrattempi il dottor Sanderson con la infermiera Kelly ricoverano proprio la sorella. Poi la situazione si chiarirà ma sarà proprio Elwood a cambiare le persone che gli stanno attorno. I PERSONAGGI E GLI INTERPRETI Come abbiamo accennato lo spettacolo è stato presentato dalla Compagnia teatrale Ridi Pagliaccio e questi sono i ruoli ricoperti. Giacomo Moscato, che è anche il regista, impersona brillantemente il protagonista Elwood Dowd, Gianluca Guelfi è il dottor Sanderson, Laura Luzzetti interpreta Veta, la sorella del protagonista, Ciro Sbrulli è lo psichiatra Chumbley, mentre gli altri attori, Sara Guerrini, Cristina Mazzi, Manuela Montecchi, Claudio Caselli, Cesare Nigrelli, Adriana Draghi, Massimo Meschinelli interpretano gli altri personaggi, tra cui l infermiera Kelly, la figlia di Veta, Myrtle Mae, il giudice Gaffney, l infermiere Wilson, un tassista e varie donne dell alta società. I Presidenti dei 5 Clubs

22 22 MAREMMA MAGAZINE Nov IL SERVICE La serata ha visto l impegno in interclub di tutti e cinque i Clubs della Provincia ed era finalizzata alla raccolta di fondi per il programma internazionale SIGHT FIRST II che intende raccogliere almeno 150 milioni di dollari. Per quanto riguarda il nostro Club la rappresentazione teatrale era altresì dedicata alla memoria di Cesarina Matteini Guelfi, la mamma di Gianluca, scomparsa prematuramente.

23 CORRIERE DI MAREMMA Giovedì 29 Novembre

24 24 MERCOLEDI CASA DI RIPOSO FERRUCCI CONSEGNA INDUMENTI INTIMI AI RICOVERATI (Service) LA NAZIONE - 14 Dicembre 2007

25 IL CORRIERE DI MAREMMA 17 Dicembre

26 ETRURIA LIONS - Novembre Dicembre

27 Sopra: Rossano Marzocchi e la Direttrice Franca Lodovichi fra gli anziani Sotto : La nostra delegazione fra i bambini delle III classi della Scuola Elementare di via Einaudi 27

28 28 SABATO 15 DICEMBRE 2007 Albergo MIRAMARE CASTIGLIONE DELLA PESCAIA FESTA DEGLI AUGURI Padre Giancarlo Silveri, Parroco titolare della Basilica del Sacro Cuore Tra il Presidente e la Signora Marzocchi, il Presidente della PRO LOCO di Grosseto Dott. Umberto CARINI (Anche la Pro Loco ha festeggiato il 50 Anniversario) La FESTA DEGLI AUGURI 2007, svoltasi dopo anni nella splendida cornice del MIRAMARE di Castiglione della Pescaia, oltre che per la nutrita partecipazione sia da parte di soci e familiari che di ospiti, si deve ricordare per i services in favore della PRO LOCO di Grosseto e della BASILICA DEL SACRO CUORE e per l ingresso ufficiale del nuovo socio Francesco MANCIERI.

29 29 SOCI PRESENTI Alberto CARLOTTI e Signora Mauro CARRI e Signora Luciano CATONI e Signora Edo CEI e Signora Giuseppe CELATA e Signora Michele COSTAe Signora Achille DI LEGGE e Signora Renato DI MURRO MassimoFELICIONI e Signora Michele FERRARO e Signora Claudio GIOVANETTI e Signora Morando GRECHI e Signora Alessandro GUELFI e Figlia Francesco GUERRESCHI e Signora Francesco MANCIERI e Signora Fernando MARIONI- Rossano MARZOCCHI e Signora Carlo MECACCI Antonio ORDINI e Signora Signora Parlanti Giuliano Perosi e Signora Adriano PIZZIOLO e Signora Vito RICCIUTI Pietro RIZZO PINNA e Signora Dino ROMANELLI Mario SNTINI- Gianfranco SAVELLI e Signora Luciano SPAZIANI e Signora Annibale SPINELLI e Signora Giuseppe TAMBURRO Emilio USAI. OSPITI DEL CLUB PRESENTI Don Giancarlo SILVERI (Parroco Basilica dl Sacro Cuore) Dott. Umberto CARINI (Presidente Pro Loco Grosseto) e Signora Cinzia Dott. Celestino SELLAROLI e Signora Claudia) Avv. Fabiana DI VINCENZO (Presidente Lions Club Orbetello). SONO INOLTRE PRESENTI 33 OSPITI DEI SOCI CURRICULUM DEL NUOVO SOCIO FRANCESCO MANCIERI Nato l 8 luglio 1941 a MAIORI (Salerno) è laureato in MICROBIOLOGIA - Laurea in Scienze Biologiche alla Università di Napoli - Specializzazione in Microbiologia alla Università di Roma - Diploma in Citopatologia all Ospedale Regina Elena di Roma - Dal 1968 al 1972 assistente incaricato presso la II Cattedra di Istologia Embriologia dell Università di Napoli - Nel 1972 Assistente di ruolo al Laboratorio di Analisi Cliniche all Ospedale di Grosseto - Nel 1983 Aiuto di ruolo al suddetto Laboratorio - Nel 1987 Responsabile e poi Direttore del Laboratorio di Microbiologia - Dal 1973 al 2006 Docente di Microbiologia al Corso per Infermiere Professionali e poi al Corso di Laurea in Scienze Infermieristiche alla Sede staccata di Grosseto della Università di Siena - E autore della pubblicazione di carattere clinico dal titolo Indagini microbiologiche sull attività in vivo ed in vitro su nuove molecole di antibiotici - E della pubblicazione di carattere ambientale dal titolo Indagini microbiologiche sul litorale grossetano, sulle acque sulfuree e sull onizzazione delle acque minerali Il dr. Mancieri è coniugato con la Signora Claudia Finamore, insegnante. I coniugi Mancieri hanno ua figlia, Alba, laureata in Giurisprudenza e coniugata con l ing.francesco Savari. Francesco Mancieri abita in Via Stati Uniti d America, 51 Tel

30 30 Il Presidente Rossano Marzocchi e il nuovo socio Francesco Mancieri Il cap. Edoardo Marzocchi e la Signora Federica

31 31 I Soliti Noti Francesco Guerreschi e Morando Grechi La Torta del Cinquantenario, il Presidente e la Signora Giovanetti

32 32 L avv. Fabiana Di Vincenzo, Presidente del Lions Club Orbetello Fabio e Roberta Marioni

33 33 Giuliano Perosi e la Signora Paola THE LION Gennaio 2008

34 34 SABATO 19 GENNAIO 2008 SALA FRIULI SPETTACOLO DI MAGìA PER BAMBINI SERVICE PRO MISSIONI IN BOLIVIA LA NAZIONE Sabato 19 gennaio 2008

35 35 Il CORRIERE DI MAREMMA Sabato 19 gennaio 2008 TOSCANA OGGI 13 Gennaio 2008

36 36

37 37

38 38 MARTEDI 22 GENNAIO 2008 HOTEL AIRONE VISITA PASTORALE DEL VESCOVO DI GROSSETO SEGUE ASSEMBLEA E CONVIVIALE Sua Ecc.za Mons. Franco Agostinelli Vescovo di Grosseto e Padre Giancarlo Nato ad Arezzo il 1 gennaio 1944, Franco Agostinelli è stato ordinato sacerdote il il 9 giugno Il 6 gennaio 2002 riceve da Papa Giovanni Paolo II l ordinazione vescovile e il 3 febbraio prende possesso della Diocesi di Grosseto di cui è il 75 Vescovo. Il 2 ottobre 2005 nella Cattedrale di Grosseto annuncia l evento più impegnativo della sua missione, LA VISITA PASTORALE. Di che cosa si tratta lo precisa lui stesso. VISITA è l incontro con tutti e in primo luogo con le Comunità parrocchiali e le varie realtà ecclesiali e quindi con ogni espressione della via civile, le Istituzioni, il mondo della cultura, del lavoro, della salute, del volontariato, dello sport, per confermare o istituire il dialogo e tutte le collaborazioni possibili, in difesa di valori universalmente riconosciuti, nel rispetto degli ambiti di competenza. PASTORALE è l incontro del Pastore per verificare e confermare quello che di positivo già c è e per correggere ciò che soffre l usura del tempo che passa e che necessita di essere corretto e rimotivato.

39 39

40 40 L intervento di Mauro Carri L intervento di Mario Santini

41 41

L agenda dei lavori dovrebbe essere così articolata:

L agenda dei lavori dovrebbe essere così articolata: CERIMONIALE Sotto questo sostantivo si intendono quell insieme di norme e consuetudini attenendosi alle quali qualsiasi manifestazione ha uno svolgimento ordinato ed armonico. Il Cerimoniale che noi proponiamo

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

STRUTTURE RESIDENZIALI PER ANZIANI. Indirizzo Telefono e Fax E-mail Tipologia Accreditamento. ilgignoro@diaconia valdese.org. Tel.

STRUTTURE RESIDENZIALI PER ANZIANI. Indirizzo Telefono e Fax E-mail Tipologia Accreditamento. ilgignoro@diaconia valdese.org. Tel. Denominazione Anna Lapini - Povere glie dalle Sacre Stimmate Il Gignoro - C.S.D. Diaconia Valdese orentina L. F. Orvieto - Suore Passioniste Paolo VI - glie della carità di San Vincenzo de Paoli Santa

Dettagli

Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE

Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE COMUNICATO STAMPA 17.10.2007 Con cortese preghiera di diffusione Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE -Incontro pubblico

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) BATTAGLIA FRANCESCO MATEMATICA Giovedì / 08.58 09.56 CECCHINI ANTONELLA INGLESE Riceve su appuntamento CEOTTO PIETRO TECN MECC ed APPLIC

Dettagli

Strutture a disposizione delle Parrocchie

Strutture a disposizione delle Parrocchie ARCIDIOCESI DI MILANO Ufficio Amministrativo Diocesano Strutture a disposizione delle Parrocchie MANUTENZIONE PROGRAMMATA DEGLI IMMOBILI: FASCICOLO TECNICO DEL FABBRICATO E PIANO DI MANUTENZIONE 1 Don

Dettagli

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO Che cos è la Convenzione Onu sui diritti dei bambini? La Convenzione sui diritti dei bambini è un accordo delle

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola.

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014 protocollo elettronico n. CRI/CC/0084024/2014 Oggetto: Ebola. Ai DRAE, loro sedi Ai Presidenti, loro sedi Ai Comitati Regionali, loro sedi All Ispettorato

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

FUNZIONE STRUMENTALE AREA 3

FUNZIONE STRUMENTALE AREA 3 PIANO DI LAVORO FUNZIONE STRUMENTALE AREA 3 Sostegno agli alunni, accoglienza, obbligo scolastico e obbligo formativo Proff. Francesco Paolo Calvaruso e Rosmery Inzerra A.S. 2013/14 Premessa generale Alle

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

PROFESSORI DELLO STAT

PROFESSORI DELLO STAT PROFESSORI STABILI ORDINARI > Giuliani p. Matteo, ofm Dottorato in Scienze dell Educazione con indirizzo catechetica Catechetica e Didattica della religione Responsabile del Servizio Formazione Permanente

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO Lanzada - Campo Moro, 09 maggio 2015 Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO I pedü sono costituiti da una spessa suola di stoffa sulla quale è cucita

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano Le piante producono alimenti, legno, carburante, tessuti, carta, fiori e l ossigeno che respiriamo! La vita

Dettagli

1 di 2 04/10/2012 10:12

1 di 2 04/10/2012 10:12 http://fe-mn-andi.mag-news.it/nl/n.jsp?6o.vp.a.a.a.a 1 di 2 04/10/2012 10:12 Numero 4 - Novembre 2010 Il potere degli eletti : come lo interpretano alcuni e cosa ne penso io. Uno dei temi che sicuramente

Dettagli

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA CORO VALCAVASIA Cavaso del Tomba (TV) CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA chi siamo Il progetto sulla grande guerra repertorio discografia recapiti, contatti Chi siamo Il coro Valcavasia

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Rassegna del 20/04/2015

Rassegna del 20/04/2015 Rassegna del 20/04/2015 LAVORO 20/04/2015 Corriere della Sera Voucher più facili per pagare le colf - Voucher fino a 7 mila euro per pagare colf e badanti 20/04/2015 Corriere della Sera Economia 20/04/2015

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI ALLEGATO II 1 0 R A P P O R T O S U L L A F O R M A Z I O N E N E L L A P A : I L G R U P P O D I L A V O R O E G L I A U T O R I D E G L I A P P

Dettagli

Con l Europa investiamo nel vostro futuro

Con l Europa investiamo nel vostro futuro Facilitatore ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE ELENA DI SAVOIA PIERO CALAMANDREI ISTITUTO TECNICO STATALE TECNOLOGICO ECONOMICO CHIMICA MATERIALI E BIOTECNOLOGIE SANITARIE AMBIENTALI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015

I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015 I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015 GIULIO BEGGIO - Guida alpina Classe 1958, guida alpina erbese, imprenditore nel settore dell attrezzatura da montagna, Giulio Beggio è un profondo conoscitore

Dettagli

FARE IN MODO EHE SI REALIZZI. Guida Allo Sviluppo Dei Progetti Di Club

FARE IN MODO EHE SI REALIZZI. Guida Allo Sviluppo Dei Progetti Di Club FARE IN MODO EHE SI REALIZZI Guida Allo Sviluppo Dei Progetti Di Club FARLO ACCADERE! I Lions clubs che organizzano progetti di servizio utili alla comunità hanno un impatto considerevole sulle persone

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

Carcere & Scuola: ne vale la Pena

Carcere & Scuola: ne vale la Pena PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA E CIVILTA Carcere & Scuola: ne vale la Pena Scuola di Alta Formazione in Scienze Criminologiche, Istituto FDE, Mantova Associazione LIBRA Rete per lo Studio e lo Sviluppo

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11.

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11. VERBALE N 2/11 L anno 2011 il giorno 4 del mese di marzo alle ore 12,00 previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalle vigenti norme, nella sede del Conservatorio G. Martucci di Salerno si riunisce

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Venerdì 27 febbraio 2015 (0) Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Lunedì 2 marzo a partire dalle 15,30 il ciclista Ivan Basso, oggi corridore per il team Tinko!- Saxo,

Dettagli

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento?

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento? IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI A chi mi rivolgo? L' dell garantisce a tutti i soggetti interessati l'esercizio dei diritti d informazione e di accesso ai documenti amministrativi, e favorisce la conoscenza

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1. Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 8h00

SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1. Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 8h00 SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1 Scienze Forestali e Ambientali I liv. - 3 anno - dal 30 settembre al 04 ottobre 2013 Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 Aula 9 Aula

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Pastorale. Iniziative E proposte alla diocesi 2015/16. Arcidiocesi di Torino

Pastorale. Iniziative E proposte alla diocesi 2015/16. Arcidiocesi di Torino Arcidiocesi di Torino Curia Metropolitana via Val della Torre, 3 10149 Torino (To) Tel. 011 5156300 www.diocesi.torino.it Arcidiocesi di Torino Curia Metropolitana via Val della Torre, 3 10149 Torino (To)

Dettagli

1 BONOLI ALESSANDRA 12/02/56 RA 199,00 *** 2 MARABINI PAOLA 14/12/55 RA 190,00 3 TADOLINI MARCO 30/12/56 BO 186,00

1 BONOLI ALESSANDRA 12/02/56 RA 199,00 *** 2 MARABINI PAOLA 14/12/55 RA 190,00 3 TADOLINI MARCO 30/12/56 BO 186,00 INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 NOTA ESPLICATIVA I PUNTEGGI PER I DOCENTI INCLUSI NELLA PRESENTE GRADUATORIA SONO DETERMINATI NEL SEGUENTE MODO: 1) PER I DOCENTI GIA' TITOLARI SULLA

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

In questo servizio si svolgeranno le seguenti attività:

In questo servizio si svolgeranno le seguenti attività: Insieme si può Arcigay Pistoia La Fenice dopo le varie attività svolte sul territorio pistoiese e zone limitrofe, ha valutato l opportunità di realizzare un progetto con la collaborazione di personale

Dettagli

Si parla di noi. Si gira in Toscana. Iniziative ed eventi

Si parla di noi. Si gira in Toscana. Iniziative ed eventi INDICE RASSEGNA STAMPA Si parla di noi Repubblica Firenze 27/03/2014 p. XIV KOREA FILM FESTIVAL 1 Nazione Massa Carrara Si gira in Toscana 27/03/2014 p. 26 Si cercano attori e comparse per un film che

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit.

Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit. Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit. NID Non profit Innovation Day Università Bocconi Milano, 12 novembre 2014 18/11/2014 1 Mi presento, da dove vengo? E perché

Dettagli

CURRICULUM ARTISTICO Associazione Culturale. Tutti all... Opera

CURRICULUM ARTISTICO Associazione Culturale. Tutti all... Opera CURRICULUM ARTISTICO Associazione Culturale Tutti all...opera Generalità: Nome: Tutti all... Opera Sede Legale: Via Enrico Fermi, 2-20090 Opera (Mi) Sede Operativa: Via di Vittorio, 78 Opera (MI) Telefono:

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *** *** *** IV SETTORE SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO TRIBUTI

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *** *** *** IV SETTORE SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO TRIBUTI Prot. n. 7889 del 3 Luglio 2013 COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *** *** *** IV SETTORE SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO TRIBUTI ELENCO IN ORDINE CRONOLOGICO DEI PAGAMENTI DEI DEBITI DI SORTE

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

(OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori)

(OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori) Ordinanza 2 concernente la legge sul lavoro (OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori) 822.112 del 10 maggio 2000 (Stato 1 aprile 2015) Il Consiglio federale svizzero,

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

CI INTERESSA visione, strategia, politiche

CI INTERESSA visione, strategia, politiche CI INTERESSA visione, strategia, politiche 45 Convegno Santa Margherita Ligure Grand Hotel Miramare 5 6 giugno 2015 La politica e le politiche sono cose molto diverse. La prima troppo spesso sembra attenta

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Decorati al Valor Militare

Decorati al Valor Militare Cantalice ai suoi figli Caduti per la Patria nella Grande Guerra 1915 1918 Decorati al Valor Militare Caporale BOCCHINI Felice di Luigi - del 146 Reggimento fanteria, nato a Cantalice il 15 ottobre 1895,

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%.

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%. COMUNE di SASSARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI PROTOCOLLO D INTESA INTERISTITUZIONALE FINALIZZATO ALLA CONOSCENZA DEL FENOMENO DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA E ALLA PRIMA INDIVIDUAZIONE DI MISURE DI

Dettagli

Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Autorizzazione e vigilanza

Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Autorizzazione e vigilanza Dipartimento di Sanità Pubblica S a l u t e è S a p e r e Azioni di Prevenzione n. 2 28 Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Indice Presentazione Strutture Sanitarie Introduzione Contesto Risultati

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'EMILIA ROMAGNA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : RAVENNA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'EMILIA ROMAGNA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : RAVENNA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

Allegato II L ONU e le persone con disabilità

Allegato II L ONU e le persone con disabilità Allegato II L ONU e le persone con disabilità L impegno delle Nazioni Unite sul miglioramento dello Stato delle persone con disabilità Oltre mezzo miliardo di persone sono disabili come risultato di una

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli