Manuale per la gestione di siti web

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale per la gestione di siti web"

Transcript

1 Manuale per la gestione di siti web

2 2

3 CAPITOLO 1. INFORMAZIONI GENERALI LOGIN Per accedere al sistema è necessario effettuare il login all indirizzo Nell apposito modulo di inserimento dati inserire la username e la password fornite dall amministratore del sistema più il nome del comune in cui effettuare l accesso o dell unione se si vogliono apportare modifiche al sito principale. Verificate username, password e area di accesso il sistema chiuderà la finestra del login e, previa conferma, aprirà una nuova pagina del browser. Si entrerà nel Workplace e in particolare nella vista Explorer dove inizieranno le operazioni di modifica del sito. OpenCms offre all utente due tipi di viste del progetto, una offline, dove avviene la modifica delle pagine, e una online, dove le pagine vengono caricate dal sistema dopo che si pubblica l intero sito o parte di esso. In quest ultima non è possibile effettuare delle modifiche alle pagine. In pratica sarà possibile apportare modifiche al sito lavorando sulla versione offline senza che queste risultino visibili sulla versione online. 1.2 STRUTTURA DEL WORKPLACE Il workplace di OpenCms è organizzato come l Explorer di Windows, ossia ha una struttura ad albero suddivisa in file e cartelle. Ciascuna cartella può a sua volta contenere altri file e cartelle. 3

4 Sulla parte sinistra dell interfaccia troviamo l albero delle cartelle nella quale è possibile solo navigare all interno delle cartelle (espandere e ridurre). Sull altra parte vengono invece mostrati i contenuti della cartella selezionata. Per poter agire sulle risorse (file e cartelle) è necessario cliccare col mouse sulla icona relativa alla risorsa. Si aprirà un menu contestuale nella quale sarà possibile scegliere il comando opportuno. Cliccando con tasto sinistro del mouse sul nome di un file si aprirà il file in anteprima sul browser, mentre cliccando sul nome di una cartella verrà visualizzato il suo contenuto. Nella parte alta sono posizionati due menu generali: 4

5 Il pulsante Publish avvia la pubblicazione generale di tutte le risorse del sito (Comando disattivato per gli utenti non Amministratori). Il pulsante Queue mostra la coda e lo stato di pubblicazione delle risorse. Il comando View permette di passare dalla vista Explorer a quella Administration e viceversa. Il pulsante Reload ricarica l intero workplace aggiornando eventuali modifiche apportate da altri utenti. Il pulsante Preferences consente di impostare per ciascun utente le impostazioni di sistema, di cambiare le vista dell Explorer, modificare la password, ecc. Il pulsante Help apre la guida in linea di OpenCms. Il pulsante Exit permette di uscire da OpenCms e riconnettersi con un altro utente. Il pulsante Back riporta la posizione dell Explorer alla cartella precedentemente visitata. Il pulsante Upload consente di importare nel Workplace file presenti nel computer locale come PDF, documenti Word, immagini, zip, ecc. Il pulsante Search permette di effettuare ricerche all interno del sito. Il pulsante New apre la finestra per la creazione di una nuovo risorsa. Il pulsante Level Up risale di una posizione nell albero delle cartelle. La casella Location visualizza la posizione attuale all interno della struttura delle cartelle. È possibile modificare questo percorso e quindi spostarsi direttamente ad una cartella specifica. 5

6 1.2 - CREARE UNA NUOVA CARTELLA Posizionarsi nella cartella nella quale si vuole inserire la nuova cartella e poi seguire questi passi: Cliccare nell icona Scegliere la voce Folder nella finestra di scelta che viene visualizzata Cliccare sul pulsante Continue Nella schermata Create a new folder impostare: Name, che indica il nome della cartella che non deve contenere spazi o caratteri speciali Lasciare selezionato il campo edit properties of the new folder per inserire le proprietà per la cartella Impostare l opzione No index page per non creare una pagina web di default al suo interno Cliccare sul pulsante Continue Nella schermata Properties occorre impostare: Title, che indica il titolo della cartella all interno del workplace Selezionare l opzione Add to navigation per rendere visibile la cartella all interno del sito Navigation Text, che indica l etichetta che appare nei menu di navigazione del sito Insert After, che consente di scegliere la posizione di questa cartella tra le varie risorse già presenti 6

7 Attraverso il pulsante Advanced è possibile visualizzare la vista estesa di tutte le proprietà della risorsa. Attraverso il pulsante Finish è possibile concludere la procedura di creazione della cartella. Attraverso il pulsante Cancel è possibile annullare tutta la procedura CREARE UNA NUOVA CARTELLA ESTESA: LE GALLERIE Le gallerie sono delle particolari cartelle che al loro interno conterranno solo determinati tipi di file. Se una cartella non viene indicata come galleria non sarà inserita nell elenco delle stesse attraverso l editor di una pagina. Per creare una galleria è necessario creare una Extended folder (cartella estesa): Fare click sul pulsante Selezionare la voce Extended folder e fare click su Continue Successivamente scegliere che tipo di cartella estesa si vuole creare e nuovamente click su Continue. 7

8 In OpenCms è possibile creare i seguenti tipi di cartelle estese: Immage gallery: la gallaria di immagini Download gallery: la galleria dei download. In questo tipo di cartelle inseriremo i file scaricabili dal sito External link gallery: galleria dei collegamenti HTML gallery: galleria HTML, ossia delle parti di codice generico preformattato che è possibile inserire nelle pagine attraverso un semplice click. Table gallery: galleria delle tabelle, ossia delle parti di codice di tabelle preformattate che è possibile inserire nelle pagine attraverso un semplice click. Successivamente la procedura è uguale a quella per la creazione di cartelle (par 1.2) Image gallery Le gallerie delle immagini hanno nel menu contestuale alcune voci aggiuntive. Il comando Open gallery apre una finestra popup che permette di visualizzare in anteprima le immagine contenute al suo interno e di modificarne il titolo. 8

9 Il pulsante Show galleries in alto permette di scegliere la galleria da utilizzare. Il pulsante affianco permette di fare la ricerca di una parola chiave all interno della galleria ( ). L icona alla sinistra del campo di ricerca ( Upload) permette di inserire una nuova immagine nella galleria selezionata (par 1.4). Dopo aver selezionato una miniatura dell immagine, viene visualizzata sotto un area con le informazioni principali relative. Troviamo inoltre i pulsanti per inserire l immagine selezionata nella pagina ( ), per pubblicare direttamente l immagine on line ( ) e per cancellarla ( ). Nel campo di testo successivo è visibile la proprietà Title. È possibile modificare questa proprietà, cambiando il testo ( ). Il comando Rename images apre la schermata che permette di rinominare automaticamente tutte le immagini contenute all interno della galleria. È possibile attribuire un prefisso, selezionare il numero di partenza da uno a quattro cifre e se eventualmente rimuovere il titolo assegnato di default all atto dell importazione. 9

10 Il comando Comment images apre la schermata per la gestione dei Titoli e Descrizioni di ciascun immagine. Questa funzionalità evita di dare ripetutamente per ogni file il comando Properties nel menu contestuale di ciascun immagine Download gallery La galleria dei download ha nel menu contestuale la sola voce aggiuntiva Open gallery che risulta molto simile a quella delle immagine (par 1.3.1). Il pulsante Show galleries in alto permette di scegliere la galleria da utilizzare. Il pulsante affianco permette di fare la ricerca di una parola chiave all interno della galleria ( ). 10

11 L icona alla sinistra del campo di ricerca ( Upload) permette di inserire una nuovo documento nella galleria selezionata (par 1.4). Dopo aver selezionato un documento, viene visualizzata sotto un area con le informazioni principali relative. Troviamo inoltre i pulsanti per inserire il documento selezionato nella pagina ( ), per pubblicare direttamente il documento on line ( ) e per cancellarla ( ). Nel campo di testo successivo è visibile la proprietà Title. È possibile modificare questa proprietà, cambiando il testo ( ) External link gallery La galleria dei link ha nel menu contestuale la sola voce aggiuntiva Open gallery che risulta molto simile a quella delle immagine (par 1.3.1) e dei download (par 1.3.2). Il pulsante Show galleries in alto permette di scegliere la galleria da utilizzare. Il pulsante affianco permette di fare la ricerca di una parola chiave all interno della galleria ( ). L icona alla sinistra del campo di ricerca ( Upload) permette di inserire una nuovo documento nella galleria selezionata (par 1.4). 11

12 Dopo aver selezionato un documento, viene visualizzata sotto un area con le informazioni principali relative. Troviamo inoltre i pulsanti per inserire il documento selezionato nella pagina ( ), per pubblicare direttamente il documento on line ( ) e per cancellarla ( ). Nel campo di testo successivo è visibile la proprietà Title. È possibile modificare questa proprietà, cambiando il testo ( ). 12

13 1.4 - IMPORTAZIONE FILE Dalla vista Explorer cliccare sull icona finestra di upload che è la seguente: e attendere qualche secondo il caricamento della Tramite questa finestra è possibile navigare all interno del proprio Hard Disk e cercare i file che vogliamo trasferire all interno del sistema OpenCMS. Dopo individuato e selezionato il file cliccare su Ok. È possibile fare selezioni multiple utilizzando CTRL + Click. Di default OpenCms utilizza per questa funzionalità un applet Java. Se non si ha Java installato sul proprio computer è possibile disattivarla attraverso le preferenze di OpenCms: Cliccare nel menu in alto nella voce Preferences: Scegliere il tag Workplace Disattivare l opzione Use Upload-Applet Premere il pulsante Set per salvare le impostazioni Premere Ok per uscire dalle preferenze Dopo questa impostazione, cliccando sul comando New la apparirà la seguente schermata: 13

14 1.5 - I SIBLING I sibling sono una caratteristica di OpenCms che permettono ci collegare più risorse tra loro condividendo lo stesso contenuto che esiste una sola volta. Se il contenuto viene aggiornato le modifiche si ripercuotono su tutti i sibling collegati. Questo consente di visualizzare lo stesso contenuto su posizione differenti del sito. Posizionarsi nella cartella nella quale si vuole inserire il nuovo sibling e seguire questi passi: Cliccare nell icona Scegliere la voce Sibling nella finestra di scelta che viene visualizzata Cliccare sul pulsante Continue Nella schermata Create a new sibling occorre impostare: Sibling, che indica il percorso della risorsa da cui creare la copia. Attraverso il pulsante Search è possibile scegliere in modo visuale la cartella di origine Name, che indica il nome del nuovo sibling L opzione Edit properties of the new file permette di inserire le proprietà del nuovo file L opzione Keep current properties permette di preimpostare le proprietà sulla base di quelle del file di origine 14

15 Cliccando sul pulsante Continue si apre la finestra Properties attraverso il quale si possono impostare le vari proprietà del nuovo sibling. Occorre impostare: Title, che indica il titolo del sibling all interno del workplace Selezionare l opzione Add to navigation per rendere visibile il sibling all interno del sito Navigation Text, che indica l etichetta che appare nei menu di navigazione del sito Insert After, che consente di scegliere la posizione di questo sibling tra le varie risorse già presenti Attraverso il pulsante Advanced è possibile visualizzare la vista estesa di tutte le proprietà del sibling. Attraverso il pulsante Finish è possibile concludere la procedura di creazione del nuovo sibling. Attraverso il pulsante Cancel è possibile annullare tutta la procedura. Il sibling si differenzia dagli altri file per la presenza nell icona di una freccia che indica appunto che si tratta di una risorsa collegata. Attraverso il comando Relation > Show sibling è possibile visualizzare le risorse collegate con i sibling. 15

16 1.6 - LA FUNZIONE COPIA La funzione Copy di OpenCMS consente di creare una copia della risorsa selezionata sia nella stessa posizione con una differente nome, oppure nella stessa posizione ma con un altro nome. Se di tratta di un file viene duplicato solo quel file, se si tratta di una cartella vengono duplicate anche tutte le risorse contenute al suo interno. Fare click su una risorsa e selezionare dal menu contestuale il comando Copy. Nella schermata che si apre Copy resource occorre impostare: Copy to, che indica il nome della risorsa e il path della cartella su cui fare la copia. Attraverso il pulsante Search è possibile scegliere in modo visuale la cartella di destinazione Il tipo di copia da effettuare. È possibile scegliere tra 3 tipi: o Creazione di sibling per tutti i file contenuti all interno o Creazione dei file per quelle che non sono sibling e creazione di nuovi sibling per le risorse che sono sibling o Creazione dei file senza mai creare sibling 16

17 17

18 1.7 - LA FUNZIONE RENAME/MOVE La funzione Rename/Move di OpenCMS unisce al taglia-incolla di Windows la funzione rename, quindi sposta una risorsa da una posizione ad un altra con la possibilità di rinominarla o la rinomina lasciandola nella stessa posizione. Per dare il comando fare click su una risorsa e scegliere dal menu Rename/Move. Dopo aver cliccato comparirà una finestra dove inserire la nuova posizione della risorsa o il nuovo nome. Se si deve solo rinominare la risorsa basta scrivere nella casella di testo il nuovo nome della risorsa. Nel caso in cui si voglia spostare la risorsa in un altra posizione, cliccare sul pulsante Search e scegliere nella finestra che viene visualizzata la nuova posizione. Una volta scelta la posizione in cui spostare la risorsa, chiudere la finestra di scelta e fare click su OK. 18

19 1.8 - LA FUNZIONE TOUCH La funzione Touch di OpenCMS simula la modifica di una risorsa anche se questo effettivamente non accade. Per fare un Touch di una risorsa bisogna cliccare col pulsante sinistro del mouse sulla risorsa e cliccare sulla voce Advanced > Touch. Nella schermata successiva, nel caso si tratti di una cartella selezionare la voce Modify all subfolders / files e fare click su OK e attendere qualche secondo. Nel caso non fosse una cartella questa voce non è presente. A questo punto sulla nostra risorsa compare la bandierina rossa come se l avessimo modificata anche se i suoi contenuti e le sue proprietà non sono stati realmente cambiati. 19

20 1.9 - MODIFICARE LE PROPRIETÀ DI UNA RISORSA Ogni risorsa ha delle proprietà che possono essere cambiate dall utente a seconda dell utilizzo che deve esserne fatto. Cliccare col pulsante sinistro del mouse sull icona della risorsa. Verrà visualizzato un menu contestuale; Scegliere la voce Properties, l ultima in fondo al menu contestuale visualizzato, e verrà visualizzata la seguente schermata: Nella finestra visualizzata sono presenti le principali proprietà che una risorsa può avere. Queste sono: Title: titolo della pagina; Keywords: necessario per il completamento del meta-tag keywords. Nel caso specifico non è necessario compilare questa proprietà in quanto le keywords (parole chiave per l indicizzazione nei motori di ricerca) sono definite nei template; Description: descrizione della pagina. Di solito viene utilizzato per fare una sintesi di ciò che tratta una pagina o la risorsa. Opzione Add to navigation: selezionando questo check-box aggiungiamo la risorsa alla navigazione, ossia la rendiamo visibile nel sito attraverso i menu; Text in navigation: legata direttamente alla proprietà precedente, indica il testo da visualizzare nei menu; Insert after: anche questo legato alla proprietà Add to navigation, indica la posizione nella navigazione relativamente alle altre risorse in quella posizione. È possibile indicare At the last position o At the first position per inserirla in ultima o in prima posizione dell elenco, oppure scegliere dopo quale risorsa inserire quella in oggetto. A questo punto è possibile fare click sul pulsante Ok se non sono necessarie altre proprietà. In caso contrario, cliccando sul pulsante Advanced, comparirà una schermata con tutte le proprietà disponibili. 20

21 Ne analizziamo qualcuna: la proprietà NavPos indica la posizione della risorsa nella navigazione (è il risultato della selezione del menu Insert after); la proprietà NavText che contiene il testo che appare nei menu di navigazione e nei titoli delle pagine. La proprietà Title che indica la descrizione della risorsa all interno del Workplace. 21

22 CAPITOLO 2. UNIONE COMUNI MARMILLA E COMUNI RISORSE Per la gestione dei contenuti del sito web dell Unione Comuni Marmilla occorre utilizzare le tipologie di contenuti strutturati dedicati come Notizie, Pagine generiche, Galleria immagini, Servizi online. Posizionarsi nella cartella nella quale si vuole inserire la nuova risorsa e poi seguire questi passi: Cliccare nell icona Scegliere la voce prima voce Unione Comuni Marmilla nella finestra di scelta che viene visualizzata Cliccare sul pulsante Continue Nella schermata successiva New è possibile scegliere: Notizia, che crea un contenuto strutturato dedicato alle notizie Pagina generica, che crea un contenuto strutturato dedicato alle pagine html generiche Servizio online, che crea un contenuto strutturato dedicato alle sezioni Bandi, Consorsi, Homepage, che crea un contenuto strutturato per la homepage del sito Sito cartina, che crea un contenuto da visualizzare nella cartina interattiva Galleria immagini, che crea una fotogallery 22

23 2.2 SEZIONE DEL SITO Per aggiungere una sezione nei vari menu, creare una cartella (par 1.2). Al suo interno creare una nuova pagina generica (New > Unione Comuni Marmilla > Pagina generica) chiamata index.html e procedere all inserimento dei contenuti (tasto destro sull icona della risorsa > edit) CREARE UNA NOTIZIA Le notizie sono contenuti particolari che vanno sempre posizionati in una sezione specifica dedicata a questo tipo di risorsa. Esplorare le cartelle e fino ad arrivare al seguente percorso: / E-Democracy/ Notizie/Archivio Notizie/annocorrente/ (dove annocorrente indica l anno solare in corso). Come spiegato nel paragrafo 2.1 selezionare nella schermata New,Unione Comuni Marmilla, Notizia e poi cliccare sul pulsante Continue. Nella schermata successiva Create a new file impostare: Name, che indica il nome della notizia che non deve contenere spazi o caratteri speciali Deselezionare il campo edit properties of the new folder perché le proprietà verranno impostate direttamente dall editor della notizia Cliccare sul pulsante Finish Successivamente entrare nell editor dei contenuti cliccando nella voce Edit del menu contestuale. 23

24 Nell editor è possibile compilare i seguenti campi: Titolo, che indica il titolo della notizia. Breve descrizione, che contiene una descrizione sintetica della notizia. Testo, è un campo che contiene testo html della notizia, ossia contenuti ipertestuali come testo, link e immagini. Cliccando all interno del campo viene visualizzata la barra dei comandi che consente di modificare formati, stili, accedere alle gallerie, Data, che indica la data di pubblicazione della notizia. Approfondimenti (opzionale), permette di collegare alla pagina immagini presenti nelle gallerie di immagini, link ad altre pagine, link esterni al sito, documenti o link a siti presenti nella carta interattiva. Di default è impostato disabilitato. I campi opzionali possono essere attivati o disattivati attraverso il menu che si apre col pulsante relativo posto sulla destra dell editor. Dopo che la notizia è stata modificata è possibile salvare utilizzando le icone presenti sulla sinistra della finestra: con l icona Salva la risorsa viene salvata ed è possibile continuare a lavorare sull editor, mentre cliccando sull icona Salva ed esci vista Explorer di OpenCms. la risorsa viene salvata chiudendo l editor e verrà mostrata la 24

25 2.4 - CREARE UNA NUOVA PAGINA GENERICA Come spiegato nel paragrafo precedente (par. 2.1) selezionare nella schermata New > Unione Comuni Marmilla > Pagina generica cliccare sul pulsante Continue. Nella schermata successiva Create a new file impostare: Name, che indica il nome della pagina che non deve contenere spazi o caratteri speciali Deselezionare il campo edit properties of the new folder perché le proprietà verranno impostate direttamente dall editor della pagina Cliccare sul pulsante Finish Successivamente entrare nell editor dei contenuti cliccando nella voce Edit del menu contestuale. 25

26 Nell editor è possibile compilare i seguenti campi: Titolo, che indica il titolo della pagina. Se non viene compilato come Titolo della pagina viene visualizzato dal template quello della cartella padre. È preferibile però compilarlo sempre. Testo, è un campo che contiene testo html, ossia contenuti ipertestuali come testo, link e immagini. Cliccando all interno del campo viene visualizzata la barra dei comandi che consente di modificare formati, stili, accedere alle gallerie, Approfondimenti (opzionale), permette di collegare alla pagina immagini presenti nelle gallerie di immagini, link ad altre pagine, link esterni al sito, documenti o link a siti presenti nella carta interattiva. Di default è impostato disabilitato. I campi opzionali possono essere attivati o disattivati attraverso il menu che si apre col pulsante relativo posto sulla destra dell editor. L editor visuale non richiede alcuna conoscenza di base di programmazione HTML visto che si andrà a lavorare solo sui contenuti (testo e immagini) e il suo utilizzo è reso ancora più facile dall interfaccia intuitiva costituita da icone riconducibili ai più comuni programmi, tipo Word o Open Office. Si consiglia di non inserire i testi facendo copia/incolla da programmi come Word o simili perché verrebbe inserito (anche se in modalità WYSIWYG non è visibile) del codice di formattazione superfluo che farebbe aumentare inutilmente le dimensioni del file ed inoltre potrebbe avere stili differenti rispetto a quelli utilizzati dai template del sito del Comune, compromettendo l omogeneità grafica delle pagine. Usare quindi i pulsanti. Si consiglia di scegliere il secondo pulsante (T su fondo giallo). La formattazione della pagina la impostiamo direttamente dall editor di OpenCMS limitandoci al grassetto, sottolineato, elenchi puntati o numerati. Le altre impostazioni, tipo dimensione o tipo di carattere sono già impostate dal template del sito. Dopo che la pagina è stata modificata è possibile salvare utilizzando le icone presenti sulla sinistra della finestra: con l icona Salva il documento viene salvato ed è possibile continuare a lavorare sull editor, mentre cliccando sull icona Salva ed esci mostrata la vista Explorer di OpenCms. il documento viene salvato chiudendo l editor e verrà 26

27 2.5 ALBO PRETORIO ONLINE L albo pretorio online contiene tutto ciò che deve essere pubblicato nella bacheca dell albo pretorio quindi Delibere, Bandi di gara, Concorsi, ecc. Esplorare le cartelle e fino ad arrivare al seguente percorso: /ServizioCittadino/ Albo/tiposervizio/Doc/annocorrente/ (dove tiposervizio indica se si tratta di Bando, Concorso, ecc.; annocorrente indica l anno solare in corso). Supponendo di voler inserire una nuova Determinazione, come spiegato nel paragrafo 2.1 selezionare nella schermata New > Unione Comuni Marmilla > Servizio online e poi cliccare sul pulsante Continue. Nella schermata successiva Create a new file impostare: Name, che indica il nome della risorsa che non deve contenere spazi o caratteri speciali Deselezionare il campo edit properties of the new folder perché le proprietà verranno impostate direttamente dall editor del servizio Cliccare sul pulsante Finish Successivamente entrare nell editor dei contenuti cliccando nella voce Edit del menu contestuale. Nell editor è possibile compilare i seguenti campi: Titolo, che indica il titolo della risorsa Oggetto, che indica l oggetto dell Atto. NumeroAtto, che indica la numerazione ordinale dell Atto. NumeroRegistro, che indica il numero di registro dell Atto 27

28 UfficioRiferimento, che serve per collegare l Atto con l ufficio che lo stila. In questo campo occorre selezionare la relativa cartella dell Ufficio presente nella sezione /Amministrazione/Struttura Organizzativa/. Avviso (opzionale), che contiene un eventuale messaggio che comunica variazioni relative all Atto. Di default è impostato disabilitato. DataAtto, che indica la data in cui l Atto viene redatto. DataPub, che indica la data di pubblicazione dell Atto nell Albo. DataScad (opzionale), che indica la data di scadenza dell Atto all interno dell Albo. Di default è impostato disabilitato. Documenti (opzionale), permette di collegare documenti relativi all Atto come Allegati in PDF, DOC, Moduli di domanda, ecc. presenti nelle gallerie di documenti. Di default è impostato disabilitato. I campi opzionali possono essere attivati o disattivati attraverso il menu che si apre col pulsante relativo posto sulla destra dell editor. Dopo che il Concorso è stato modificato è possibile salvare utilizzando le icone presenti sulla sinistra della finestra: con l icona Salva la risorsa viene salvata ed è possibile continuare a lavorare sull editor, mentre cliccando sull icona Salva ed esci vista Explorer di OpenCms. la risorsa viene salvata chiudendo l editor e verrà mostrata la 28

29 2.6 - CREARE UNA GALLERIA IMMAGINI Le gallerie di immagini sono contenuti particolari che vanno sempre posizionati in una sezione specifica dedicata a questo tipo di risorsa. Esplorare le cartelle e fino ad arrivare al seguente percorso: /E-Democracy/Community/GalleriaFotografica/ Occorre creare la risorsa Galleria di immagini. Come spiegato nel paragrafo 2.1 selezionare nella schermata New > Unione Comuni Marmilla > Galleria di immagini e poi cliccare sul pulsante Continue. Nella schermata successiva Create a new file impostare: Name, che indica il nome della risorsa che deve chiamarsi index.html Deselezionare il campo edit properties of the new folder perché le proprietà verranno impostate direttamente dall editor della notizia Cliccare sul pulsante Finish Successivamente entrare nell editor dei contenuti cliccando nella voce Edit del menu contestuale. Nell editor è possibile compilare i seguenti campi: Titolo, che indica il titolo della Galleria. Testo è un campo che contiene testo html del sito, ossia contenuti ipertestuali come testo, link e immagini. Cliccando all interno del campo viene visualizzata la barra dei comandi che consente di modificare formati, stili, accedere alle gallerie, 29

30 Galleria, che indica la cartella estesa che contiene le nostre immagini (deve essere la cartella di tipo IMAGE GALLERY dislocata all inteno del sito). ThumbsW, permette di impostare la larghezza delle miniature delle immagini. ThumbsH, permette di impostare l altezza delle miniature delle immagini. FotoPerPagina, permette di impostare il numero di immagini che compaiono in ciascuna pagina. Dopo che la risorsa è stata modificata è possibile salvare utilizzando le icone presenti sulla sinistra della finestra: con l icona Salva la risorsa viene salvata ed è possibile continuare a lavorare sull editor, mentre cliccando sull icona Salva ed esci vista Explorer di OpenCms. la risorsa viene salvata chiudendo l editor e verrà mostrata la 30

31 2.7 - MODIFICA DELLA HOME PAGE I contenuti della homepage sono modificabili selezionando con il tasto destro la pagina index.html che si trova nella cartella principale. Nelle righe Primopiano si possono collegare uno o più link a sezione da pubblicizzare nella homepage. Attraverso il pulsante desiderata. è possibile ricercare la cartella relativa alla sezione Una volta selezionati i contenuti, occorre salvare la pagina con gli appositi pulsanti modifica. e confermare la 31

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C.

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C. Pag. 1/24 INDICE A. AMMINISTRAZIONE pagina ADMIN Pannello di controllo 2 1. Password 2 2. Cambio lingua 2 3. Menù principale 3 4. Creazione sottomenù 3 5. Impostazione template 4 15. Pagina creata con

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione link Save it to disk OK.

Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione link Save it to disk OK. Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione Per svolgere correttamente alcune esercitazioni operative, è previsto che l utente utilizzi dei dati forniti attraverso

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 1) Introduzione Pg 3 2) L area amministratore Pg 3 2.1) ECM Pg 4 2.1.1) Sezione Struttura Pg 5 2.1.2) Sezione Documento Pg 7 2.1.3) Sezione Pubblicazione

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 Download Si può scaricare gratuitamente la versione per il proprio sistema operativo (Windows, MacOS, Linux) dal sito: http://www.codeblocks.org

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura Dev-Pascal 1.9.2 1 Dev-Pascal è un ambiente di sviluppo integrato per la programmazione in linguaggio Pascal sotto Windows prodotto dalla Bloodshed con licenza GNU e liberamente scaricabile al link http://www.bloodshed.net/dev/devpas192.exe

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

l Editor vi vi (visual editor) è stato scritto per essere utilizzabile con qualsiasi tipo di terminale.

l Editor vi vi (visual editor) è stato scritto per essere utilizzabile con qualsiasi tipo di terminale. l Editor vi Negli ambienti Unix esistono molti editor di testo diversi; tuttavia vi è l unico che siamo sicuri di trovare in qualsiasi variante di Unix. vi (visual editor) è stato scritto per essere utilizzabile

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0 Leg@lCom EasyM@IL Manuale Utente 1 Sommario Login... 5 Schermata Principale... 6 Posta Elettronica... 8 Componi... 8 Rispondi, Rispondi tutti, Inoltra, Cancella, Stampa... 15 Cerca... 15 Filtri... 18 Cartelle...

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

Guida all uso di. La Vita Scolastica per ipad

Guida all uso di. La Vita Scolastica per ipad Guida all uso di La Vita Scolastica per ipad Guida all uso dell app La Vita Scolastica Giunti Scuola aprire L APPlicazione Per aprire l applicazione, toccate sullo schermo del vostro ipad l icona relativa.

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD WORD SOMMARIO 1. Muoversi nel testo... 1 2. Taglia, copia e incolla... 2 3. Aprire, salvare e chiudere... 3 4. Trovare e sostituire... 4 5. Visualizzare in modi diversi... 6 6. Formattare e incolonnare...

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Gestione Fascicoli Guida Utente

Gestione Fascicoli Guida Utente Gestione Fascicoli Guida Utente Versione 2.3 Guida Utente all uso di Gestione Fascicoli AVVOCATI Sommario Premessa... 4 Struttura... 5 Pagamento fascicoli... 9 Anagrafica Avvocati... 17 1.1 Inserimento

Dettagli

Guida alla WebMail Horde

Guida alla WebMail Horde Guida alla WebMail Horde La funzione principale di un sistema Webmail è quella di gestire la propria posta elettronica senza dover utilizzare un programma client installato sul computer. Il vantaggio è

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa

Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa di Ilaria Lorenzo e Alessandra Palma Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa Code::Blocks

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Procedura Import tracciato ministeriale

Procedura Import tracciato ministeriale Progetto SINTESI Dominio Provinciale Modulo Applicativo:COB Procedura Import tracciato ministeriale 1 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 LETTURA DEL FILE... 4 3 IMPORT DEI FILE... 10 4 VERIFICA DELLE BOZZE E

Dettagli

SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE

SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE Copyright 2008-2014 Lucanasoft di Vincenzo Azzone Tutti i diritti riservati. 1 Indice Generale INTRODUZIONE!...

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

guida utente showtime

guida utente showtime guida utente showtime occhi, non solo orecchie perché showtime? Sappiamo tutti quanto sia utile la teleconferenza... e se poi alle orecchie potessimo aggiungere gli occhi? Con Showtime, il nuovo servizio

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Nitro Reader 3 Guida per l' utente

Nitro Reader 3 Guida per l' utente Nitro Reader 3 Guida per l' utente In questa Guida per l'utente Benvenuti in Nitro Reader 3 1 Come usare questa guida 1 Trovare rapidamente le informazioni giuste 1 Per eseguire una ricerca basata su parole

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Presentazioni efficaci: come si usa prezi?

Presentazioni efficaci: come si usa prezi? Presentazioni efficaci: come si usa prezi? a cura di Lorenzo Amadei (amadei@iol.it) versione 5 febbraio 2013 Cos è prezi Prezi (http://prezi.com/) è un applicazione online per creare presentazioni. In

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

1x1 qs-stat. Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità. Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n.

1x1 qs-stat. Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità. Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n. 1x1 qs-stat Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n.: PD-0012 Copyright 2010 Q-DAS GmbH & Co. KG Eisleber Str. 2 D - 69469 Weinheim

Dettagli

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno La Vista CAS L ambiente di lavoro Le celle Assegnazione di una variabile o di una funzione / visualizzazione

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli