Un paese forte ha bisogno di salari equi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Un paese forte ha bisogno di salari equi"

Transcript

1 ARGOMENTARIO RELATIVO ALL INIZIATIVA SUI SALARI MINIMI Un sì all iniziativa sui salari minimi si traduce in salari giusti che consentono di poter vivere dignitosamente. Paese tra i più ricchi al mondo, la Svizzera deve il suo benessere all operosità delle lavoratrici e dei lavoratori. Ciononostante, quasi un lavoratore su dieci guadagna meno di 22 franchi all ora, vale a dire meno di 4000 franchi al mese (x12) per un lavoro a tempo pieno. Il fatto che persone lavorino duramente per guadagnare così poco è una vergogna ed è indegno per una paese ricco come la Svizzera. Sono numerose le professioni interessate: la commessa di un negozio di scarpe, l assistente di volo, il giardiniere e molti altri ancora. Un sì all iniziativa sui salari minimi protegge i salari svizzeri dal dumping salariale. E un sì proteggerà le aziende corrette dalla concorrenza a basso costo. Pensando solo ai loro utili, alcuni datori di lavoro senza scrupoli fanno pressione sui salari dei loro dipendenti. L iniziativa sui salari minimi ci permette di fermarli. Infatti, se lo stesso salario minimo viene applicato a tutti, i datori di lavoro non potranno mettere lavoratori stranieri e lavoratori locali gli uni contro gli altri corrispondendo salari da dumping. E la smetteranno inoltre di offrire prezzi inferiori rispetto a quelli dei loro concorrenti. A trarne beneficio sarebbero tutti: i datori di lavoro che corrispondono salari dignitosi non dovranno temere la concorrenza sleale. I contribuenti non dovranno più sobbarcarsi l onere dell assistenza sociale. E le persone con salari molto bassi avranno di più per vivere. Infatti, il salario minimo aumenterà il potere d acquisto e creerà nuovi posti di lavoro, rafforzando in questo modo l economia.

2 2 Un sì all iniziativa sui salari minimi si traduce in salari giusti che consentono di poter vivere dignitosamente. Un paese forte ha bisogno di salari equi Lavoro tutti i giorni e con qualsiasi condizione meteo per garantire agli altri di potersi godere il loro bel giardino. Svolgo volentieri il mio lavoro, ma lo stipendio è un tasto dolente: guadagno 3500 franchi al mese. Jonas H. (28), giardiniere Paese tra i più ricchi al mondo, la Svizzera deve il suo benessere all operosità di lavoratori con un buon livello di formazione. Ciononostante, quasi un lavoratore su dieci guadagna meno di 22 franchi all ora, vale a dire meno di 4000 franchi al mese (x12) per un lavoro a tempo pieno. Con degli stipendi così bassi è difficile condurre una vita dignitosa. Il fatto che persone lavorino duramente per guadagnare così poco è una vergogna per un paese ricco come la Svizzera. Sono numerose le professioni interessate: la commessa di un negozio di scarpe, l assistente di volo, il giardiniere e molti altri. Una persona su tre ha concluso un apprendistato. Pertanto una formazione professionale non costituisce una garanzia per uno stipendio equo. La grande maggioranza, ovvero tre persone su quattro, con stipendi al di sotto di 22 franchi all ora ha più di 25 anni. La questione dei salari bassi riguarda pertanto soprattutto professionisti esperti. Un salario minimo legale garantisce che in un paese forte come la Svizzera tutti possano partecipare al benessere. Si deve poter vivere del proprio stipendio Temo ogni giorno di dovermi trovare a sostenere spese impreviste. Devo pensarci due volte prima di spendere anche un solo franco se voglio che la mia famiglia arrivi a fine mese con il mio stipendio. Therese A. (35), mamma e impiegata del commercio al dettaglio Chi lavora in Svizzera a tempo pieno deve poter vivere dignitosamente del proprio stipendio. In un paese costoso come la Svizzera chi ha dei salari bassi o molto bassi riesce a sbarcare il lunario a malapena o addirittura per niente. La situazione è ancora più difficile per chi ha figli. Basta una spesa imprevista come la parcella di un dentista a compromettere completamente le finanze di queste persone. Oggi in Svizzera una lavoratrice/un lavoratore su cinque non è in grado di sostenere delle uscite impreviste di 2000 franchi nel giro di breve tempo.

3 3 Inaccettabile: dover ricorrere all assistenza sociale nonostante un impiego a tempo pieno Ogni volta che contattiamo l ufficio dei servizi sociali, proviamo vergogna. Sebbene lavoriamo entrambi, lo stipendio non basta. Il nostro più grande desiderio è quello di poter vivere con il nostro reddito. Famiglia F., dalla nascita del secondo figlio dipende dagli aiuti dell assistenza sociale I salari troppo bassi obbligano gli interessati a ricorrere all assistenza sociale. Perché chi lavora a tempo pieno, ma non può vivere del proprio salario, necessita di un sostegno esterno. Lo Stato e pertanto la collettività deve intervenire quando i datori di lavoro pagano salari vergognosi. Questo è una chiara beffa per chi lavora duramente tutti i giorni. I salari minimi legali garantiscono che tutti possano vivere in maniera autonoma. L approvazione dell iniziativa sui salari minimi consentirebbe pertanto un risparmio di circa 100 milioni di franchi per l assistenza sociale. Parità salariale grazie al salario minimo Desidero poter condurre una vita indipendente, perciò ho svolto un apprendistato. Ora guadagno 20 franchi all ora. Lo stesso vale per molte delle mie colleghe. Sonja R. (24), ha concluso nel 2011 l apprendistato di parrucchiera I salari troppo bassi riguardano maggiormente le donne rispetto agli uomini: sette persone su dieci con salari mensili inferiori ai 4000 franchi (in caso di lavoro a tempo pieno) sono donne. Particolarmente inaudita è la discriminazione delle donne tra coloro che nonostante un apprendistato percepiscono solo un salario basso. Nel 2010 il 5,6 per cento degli uomini con un diploma di apprendistato ha percepito un salario basso. Una percentuale che si moltiplica di quasi tre volte nel caso delle donne (15,7 per cento). Con un salario minimo donne otterrebbero finalmente un aumento salariale da tempo richiesto. I salari minimi rappresentano pertanto un arma efficace contro la discriminazione salariale delle donne.

4 4 Un sì all iniziativa sui salari minimi significa tutelare i salari svizzeri dal dumping salariale. E un sì proteggerà le aziende corrette dalla concorrenza a basso costo. Proteggere gli stipendi svizzeri dal dumping Il mio collega di lavoro Stefano G. svolge esattamente il mio stesso lavoro. Tuttavia guadagna notevolmente di meno poiché non ha un passaporto svizzero. Questo non è giusto e comporta una pressione salariale anche per quanto riguarda il mio stipendio. Purtroppo i datori di lavoro possono farlo. La mia opinione: in Svizzera si devono pagare salari svizzeri! Mario A. (42), lavora da oltre 20 anni come posatore di parquet Chi lavora in Svizzera deve percepire un salario svizzero ed essere assunto a condizioni di lavoro svizzere. Infatti, in Svizzera tutti pagano prezzi svizzeri indipendentemente che si tratti della cassa malati o del caffè nella pausa del mattino. Negli ultimi anni sono stati continuamente scoperti allarmanti casi di dumping salariale. Con l approvazione dell iniziativa dell UDC, il dumping salariale minaccia addirittura di crescere. Infatti, l UDC e numerosi politici borghesi vogliono eliminare la protezione salariale. E invece serve più protezione salariale. Il salario minimo stabilisce un chiaro limite minimo salariale. I salari al di sotto di 4000 franchi saranno pertanto chiaramente illegali. In questo modo lavoratrici e lavoratori con stipendi da dumping potranno difendersi meglio. I datori di lavoro che abbassano i salari potranno essere chiamati a comparire davanti alla giustizia ed essere sanzionati. Pertanto insieme a efficienti controlli salariali e sanzioni, i salari minimi rappresentano un importante strumento per la protezione salariale.

5 5 Rafforzare il partenariato sociale I contratti collettivi di lavoro sono un modello in via di estinzione e un metodo da DDR. Dieter Spiess, presidente dell unione svizzera dei commercianti di scarpe nella trasmissione televisiva Rundschau In diversi settori i salari minimi sono in vigore già da tempo in Svizzera grazie ai contratti collettivi di lavoro (CCL), ad esempio nel settore edile o nel settore alberghiero. Questi salari minimi tutelano il personale dalla pressione salariale. La maggioranza dei lavoratori in Svizzera continua però a essere priva di protezione da parte dei contratti collettivi di lavoro. I loro datori di lavoro oppongono resistenza al partenariato sociale. Pertanto più della metà di tutti i lavoratori in Svizzera non ha salari minimi prestabiliti a cui si devono attenere i loro datori di lavoro. Con l iniziativa sui salari minimi viene finalmente stabilito per tutti un minimo vitale di 4000 franchi. Proteggere le aziende corrette dalla concorrenza a basso costo Pago ai miei collaboratori almeno 4200 franchi al mese perché lavorano bene e necessitano di un salario equo. Nell albergo accanto al mio il titolare paga alcune collaboratrici e collaboratori appena 3500 franchi. Questo gli permette di offrire camere a buon mercato. Nel segmento dei clienti attenti ai prezzi faccio quindi molta fatica a resistere sul mercato. Non è giusto che gli imprenditori onesti abbiano degli svantaggi! - Klaus R., albergatore in un comprensorio sciistico Molti imprenditori onesti che pagano ai loro collaboratori stipendi altrettanto onesti hanno un notevole svantaggio rispetto alla concorrenza a buon mercato e sono costretti a vedere continuamente come gli ordini vengano conferiti ai concorrenti che offrono prezzi più bassi. Noi riteniamo che le aziende che si comportano bene non debbano essere penalizzate. Con l iniziativa sui salari minimi tutte le aziende devono rispettare i 4000 franchi. In questo modo tutte le aziende che già ora pagano salari dignitosi otterranno maggiori ordini. Si creano così posti di lavoro presso aziende corrette e tutto questo a vantaggio di tutti i dipendenti di queste aziende, poiché tutelati dalla concorrenza a basso costo e dalla pressione salariale.

6 6 Tutti devono beneficiare dell economia, non solo i manager e i superricchi Andrea Orcel, banchiere d investimento di UBS, ha percepito un bonus d ingresso di 26 milioni di franchi solo per presentarsi in ufficio. Chi ha una retribuzione normale dovrebbe lavorare 385 anni per guadagnare altrettanto. Nell ultimo decennio l economia svizzera è fortemente cresciuta diventando più efficiente. Tra il 2002 e il 2010 la produttività è aumentata del 6 per cento. Molti dipendenti non si sono però affatto accorti di questo vantaggio in termini di benessere. Non ne hanno tratto beneficio: il salario medio è aumentato in questo periodo di appena il 3,5 per cento. Mentre i salari dei quadri più alti sono aumentati del 14 per cento e gli azionisti intascano sostanziosi dividendi. Particolarmente negativa è la situazione per i lavoratori che hanno appena conseguito un diploma di apprendistato. Nel loro caso il salario reale è diminuito in questo periodo di addirittura lo 0,4 per cento. Un altro esempio: mentre nelle filiali C&A vengono pagati dei salari bassi, il proprietario di C&A Brenninkmeijer (patrimonio: 25 miliardi di euro) sta costruendo una lussuosa villa milionaria a Oberägeri, nel canton Zugo. L iniziativa sui salari minimi intende porre un freno a quest evoluzione garantendo che il beneficio non sia solo di padroni e manager superricchi, ma che anche i dipendenti che lavorano duramente abbiano la loro parte.

7 7 Effetti collaterali positivi del salario minimo Più entrate AVS per tutti! Il rialzo dei salari a 4000 franchi fa affluire più denaro nelle casse dell AVS. I salari più alti consentono anche maggiori entrate nelle casse dell AVS. Grazie al salario minimo, ogni anno affluiscono, secondo delle stime conservative, 118 milioni di franchi in più nelle casse dell AVS. Se si prendono in considerazione tutte le assicurazioni sociali, l effetto positivo ammonta addirittura a 296 milioni di franchi all anno! Meno costi sociali per tutti! I salari dignitosi consentirebbero a molte persone di fare a meno dell assistenza sociale riducendo così i costi per tutti. Se più persone possono vivere del loro stipendio anziché dell assistenza sociale, questo non è solo giusto e vantaggioso per l autostima degli interessati. Anche i contribuenti vengono sgravati. Grazie al salario minimo è possibile risparmiare, secondo una stima prudente, 103 milioni di franchi l anno in costi di assistenza sociale. Più posti di lavoro per tutti! Le persone che percepiscono dei salari bassi possono ad esempio permettersi di andare dal parrucchiere o una vacanza creando così posti di lavoro. Se un superricco percepisce un reddito supplementare di un paio di migliaia di franchi, egli non lo spende, ma incrementa solo il suo patrimonio. Questo non ha alcun vantaggio per l economia reale. Ma se una persona normale con un reddito più basso percepisce un reddito extra, spenderà il denaro incentivando così il ciclo economico. In caso di salario minimo questo effetto comporterà la nascita di ulteriori posti di lavoro e le PMI potranno incrementare i loro fatturati. Ulteriori informazioni: Beat Baumann: Der finanzielle Anpassungsbedarf bei der Einführung eines gesetzlichen Mindestlohnes und seine Auswirkungen auf Sozialversicherungen und Sozialhilfe, 2014 (Il bisogno di adeguamento finanziario con l introduzione di un salario minimo legale e le sue ripercussioni sulle assicurazioni sociali e sull assistenza sociale, 2014)

8 8 Affermazioni sbagliate degli oppositori all iniziativa sui salari minimi e le nostre risposte in merito Panoramica delle più frequenti affermazioni degli oppositori al salario minimo: Il salario minimo causa disoccupazione? Falso. Quando i sindacati, alla fine degli anni 90, hanno rivendicato il loro «No ai salari inferiori ai 3000 franchi», i datori di lavoro e i rappresentanti dell economia hanno tirato fuori la stessa storia di oggi, profetizzando una crescita della disoccupazione. Quindici anni più tardi non si registrano quasi più salari inferiori a 3000 franchi. E ci sono più posti di lavoro di prima. Evidentemente l aumento dei salari minimi non causa una maggiore disoccupazione. Lo dimostrano anche innumerevoli studi. Vale piuttosto il contrario: grazie al salario minimo, le pecore nere tra i datori di lavoro saranno costrette ad aumentare i loro salari bassi. Loro avranno meno utili, mentre i dipendenti percepiranno uno stipendio maggiore con la conseguente creazione di potere di acquisto e posti di lavoro. Il salario minimo attira manodopera estera? Falso. Al contrario: i salari minimi, abbinati a importanti controlli, garantiscono che i datori di lavoro svizzeri non possano assumere manodopera a basso costo dall estero a spese delle lavoratrici e dei lavoratori residenti. Se i datori di lavoro possono pagare stipendi bassi senza essere puniti, continuerebbero a reclutare personale dall estero anche se trovassero lavoratori in Svizzera. Quindi: solo con il salario minimo possiamo stabilire che in Svizzera vengano pagati salari svizzeri franchi di salario minimo sono troppi? Falso. Chi lavora in Svizzera deve poter vivere del suo salario in maniera dignitosa. Per farlo nel nostro costoso paese servono almeno 4000 franchi al mese. E questo vale in tutto il paese: infatti, alla Migros in Ticino oppure in Engadina un chilo di pane costa esattamente come a Zurigo o a Ginevra. Anche nel confronto internazionale il salario minimo non è troppo alto. Per introdurre il salario minimo tedesco di 8.50 euro, in Germania è necessario aumentare il 16% dei salari. In Svizzera, invece, solo il 9% dei salari si attesta al di sotto dei 22 franchi l ora. Le ripercussioni di un introduzione sono quindi notevolmente inferiori.

9 9 Ecco cosa rivendica l iniziativa per la protezione di salari equi Solo la metà dei lavoratori in Svizzera è protetta da un salario minimo. Vi sono, infatti, troppo pochi contratti collettivi di lavoro con limiti salariali minimi vincolanti soprattutto perché molti datori di lavoro si rifiutano di stipulare contratti di questo tipo. Motivo per cui i sindacati hanno presentato l iniziativa sui salari minimi. Quest iniziativa popolare richiede che la Confederazione e i Cantoni promuovano la determinazione di salari minimi nei CCL. Come garanzia minima per tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori l iniziativa esige un salario orario minimo di 22 franchi, ossia pari a circa 4000 franchi al mese in caso di 12 mensilità 1. Questo corrisponde al 61% del salario medio di tutti i lavoratori (settore privato, Confederazione, Cantoni/Comuni) in Svizzera (2010) 2. Il salario minimo sarà adeguato periodicamente all evoluzione dei salari e dei prezzi, come avviene per la rendita AVS. Fanno eccezione i lavoratori con particolari forme di contratto come gli apprendisti o le persone che seguono altre formazioni (praticanti). L esatta definizione del salario orario minimo spetterà al Parlamento. In Svizzera circa lavoratori beneficerebbero di un salario minimo legale di 22 franchi, pari a circa il 9% di tutti i lavoratori 3. Si tratta soprattutto di professionisti esperti. Un terzo di loro ha concluso un apprendistato professionale. Tre quarti di loro ha compiuto o superato i 25 anni e quindi ha concluso da tempo la formazione. Solo appena un quarto corrisponde a ragazzi e giovani adulti. A essere colpiti dal problema del salario basso in Svizzera non sono soprattutto coloro che sono a inizio carriera, ma soprattutto le donne. 1 Calcolato sulla base di un orario di lavoro settimanale di 42 ore. 2 Il salario minimo legale in Turchia ammonta al 71% del salario medio, quello in Francia al 60%, quello in Nuova Zelanda al 59%. 3 I circa lavoratori e lavoratrici che ne beneficerebbero percepirebbero degli aumenti salariali tra l 1% e il 20%, in media circa il 15%. La massa salariale dell'intera economia dovrebbe pertanto essere aumentata di appena 1,6 miliardi di franchi.

Salario minimo: Argomentazioni tascabili

Salario minimo: Argomentazioni tascabili Salario minimo: Argomentazioni tascabili il 18 maggio 2014 Salari giusti: Il lavoro va pagato! Chiunque lavori in Svizzera deve poter vivere in modo decoroso del proprio salario. Perciò, 4000 franchi al

Dettagli

Iniziativa popolare «Basta con l IVA discriminatoria per la ristorazione!»

Iniziativa popolare «Basta con l IVA discriminatoria per la ristorazione!» Dipartimento federale delle finanze DFF Iniziativa popolare «Basta con l IVA discriminatoria per la ristorazione!» Stato luglio 2014 Domande e risposte Quante aliquote fiscali prevede l imposta sul valore

Dettagli

GUIDE Il lavoro part time

GUIDE Il lavoro part time Collana Le Guide Direttore: Raffaello Marchi Coordinatore: Annalisa Guidotti Testi: Iride Di Palma, Adolfo De Maltia Reporting: Gianni Boccia Progetto grafico: Peliti Associati Illustrazioni: Paolo Cardoni

Dettagli

Lavoro e gravidanza. I Suoi diritti sul posto di lavoro. Per ulteriori informazioni: Infoline: 0900 55 55 61 Fr. 3. /min.

Lavoro e gravidanza. I Suoi diritti sul posto di lavoro. Per ulteriori informazioni: Infoline: 0900 55 55 61 Fr. 3. /min. L offerta di Questo opuscolo nelle seguenti lingue: albanese bosniaco croato francese inglese italiano portoghese serbo spagnolo tamil tedesco turco Fr. 3. al pezzo; sconti per grandi quantitativi La Infoline

Dettagli

Unia, Segretariato centrale, reparto politica contrattuale e dei gruppi d interesse, GI giovani

Unia, Segretariato centrale, reparto politica contrattuale e dei gruppi d interesse, GI giovani Rapporto Unia sugli apprendisti Risultati del sondaggio 2013 / 2014 sugli apprendisti Unia, Segretariato centrale, reparto politica contrattuale e dei gruppi d interesse, GI giovani Rapporto Unia sui tirocinanti

Dettagli

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di RACCONTO TRATTO DAL LIBRO DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di Roberta Griffini, Francesca Matichecchia, Debora Roversi, Marzia Tanzini Disegno di Pat Carra Filcams Cgil Milano Margherita impiegata

Dettagli

Collaboratori. Collaborazione con le parti sociali. Gestione sostenibile del personale

Collaboratori. Collaborazione con le parti sociali. Gestione sostenibile del personale Collaboratori Il Gruppo Coop vanta un organico di 77.087 collaboratori tra commercio al dettaglio, all ingrosso e produzione, di cui 3.271 apprendisti. In Svizzera vige il nuovo contratto collettivo di

Dettagli

SINDACATI SVEDESI IL POSTO DELLE FAVOLE

SINDACATI SVEDESI IL POSTO DELLE FAVOLE SINDACATI SVEDESI IL POSTO DELLE FAVOLE Di Alberto Nerazzini MILENA GABANELLI IN STUDIO Di solito quando si è in difficoltà è sempre propositivo andare a vedere come sono organizzati gli altri, non necessariamente

Dettagli

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile Novembre 2011 Nel primo incontro di questo giornalino ognuno di noi ha proposto la sua definizione di lavoro minorile e ha raccontato la sua esperienza. personale.

Dettagli

Preventivo 2016. In milliardi

Preventivo 2016. In milliardi Panoramica Preventivo 2016 In milliardi Deficit Uscite Per il 2016 è atteso un deficit del bilancio ordinario di 0,4 miliardi. Le direttive del freno all indebitamento potranno pertanto essere rispettate

Dettagli

Settore alberghiero e della ristorazione 2016

Settore alberghiero e della ristorazione 2016 Settore alberghiero e della ristorazione 2016 n Rafforzare il CCNL n Formazione Progresso n Calendario per il rapporto delle ore 2016: annota tutte le tue ore di lavoro, perché ogni singola ora conta!

Dettagli

Le rendite AVS devono essere aumentate del 10%

Le rendite AVS devono essere aumentate del 10% INIZIATIVA POPOLARE FEDERALE...per un'avs forte AVSplus in breve Chiunque abbia vissuto una vita di duro lavoro deve poter vivere dignitosamente la sua vecchiaia. Per molti questo non è possibile con le

Dettagli

Argomenti Contro 13.084. Dokumentation Documentation Documentazione

Argomenti Contro 13.084. Dokumentation Documentation Documentazione Parlamentsdienste Services du Parlement Servizi del Parlamento Servetschs dal parlament 13.084 Argomenti Contro Sostenere le famiglie! Esentare dalle imposte gli assegni per i figli e gli assegni di formazione.

Dettagli

Le condizioni attuali della CPS non hanno niente di «lussuoso»

Le condizioni attuali della CPS non hanno niente di «lussuoso» NO a una riduzione ineluttabile delle rendite Che un istituto di previdenza sia gestito secondo il primato delle prestazioni o dei contributi non cambia nulla al fatto che per la cassa il costo di una

Dettagli

08.036 Contro il maltrattamento e per una migliore protezione giuridica degli animali (iniziativa sull'avvocato degli animali). Iniziativa popolare

08.036 Contro il maltrattamento e per una migliore protezione giuridica degli animali (iniziativa sull'avvocato degli animali). Iniziativa popolare 08.036 Contro il maltrattamento e per una migliore protezione giuridica degli animali (iniziativa sull'avvocato degli animali). Iniziativa popolare ARGUMENTI PRO ARGOMENTI PRO L AVVOCATO DEGLI ANIMALI

Dettagli

SISTEMI SANITARI EUROPEI A CONFRONTO

SISTEMI SANITARI EUROPEI A CONFRONTO 2 Convegno Formativo Professione dirigente Medico e governo aziendale Marcello Costa Angeli Responsabile Commissione Dirigenza Medica OMCeO M SISTEMI SANITARI EUROPEI A CONFRONTO i sistemi finanziati dalle

Dettagli

Contratto collettivo di lavoro per il mestiere di parrucchiere in Svizzera

Contratto collettivo di lavoro per il mestiere di parrucchiere in Svizzera Contratto collettivo di lavoro per il mestiere di parrucchiere in Svizzera Domande: Risposte: Art. 9 Art. 28 Par. 5 Art. 34 Par. 1 lett. a Art. 34 Par. 1 lett. a Art. 37.3 Art. 40.3 Art. 40.3 sospendere

Dettagli

VIVERE E LAVORARE IN SVIZZERA

VIVERE E LAVORARE IN SVIZZERA VIVERE E LAVORARE IN SVIZZERA + IL SISTEMA SOCIALE SVIZZERO + SISTEMA SOCIALE Il sistema svizzero di sicurezza sociale è abbastanza complesso. Infatti, ogni settore ha le sue peculiarità. Le ragioni sono

Dettagli

AVS. Una previdenza di vecchiaia forte per giovani e anziani

AVS. Una previdenza di vecchiaia forte per giovani e anziani AVS Una previdenza di vecchiaia forte per giovani e anziani Autori: Doris Bianchi, Daniel Lampart, Jasmin Aregger, David Gallusser, Thomas Zimmermann Febbraio 2016 Paul Rechsteiner Presidente dell USS

Dettagli

MPA pittori e gessatori

MPA pittori e gessatori MPA pittori Il modello di pensionamento anticipato flessibile Stato di avanzamento: «piccolo gruppo di lavoro CPPC» del 21.8.2013 2 / 24 Temi: Filosofia di base del MPA Basi di calcolo Prestazioni / criteri

Dettagli

Finanze Cantone La situazione oggi Premessa: I limiti della situazione attuale nella politica di risanamento finanziario

Finanze Cantone La situazione oggi Premessa: I limiti della situazione attuale nella politica di risanamento finanziario Finanze Cantone La situazione oggi Premessa: Da anni ormai il bilancio del Cantone segna rosso, con elevati deficit ricorrenti ormai consolidati. Il che significa che si tratta di un problema strutturale

Dettagli

Rapporto sul mondo del lavoro 2014

Rapporto sul mondo del lavoro 2014 Rapporto sul mondo del lavoro 2014 L occupazione al centro dello sviluppo Sintesi del rapporto ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DEL LAVORO DIPARTIMENTO DELLA RICERCA I paesi in via di sviluppo colmano il

Dettagli

Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti

Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti Discriminazione sul posto di lavoro Quando una persona viene esclusa o trattata peggio delle altre a causa del sesso, della

Dettagli

SANITA. Il MIO IMPEGNO PER UNA SANITA ACCESSIBILE A TUTTI

SANITA. Il MIO IMPEGNO PER UNA SANITA ACCESSIBILE A TUTTI Il mio programma elettorale è frutto della voce delle persone che ho incontrato lungo il mio cammino e che sto incontrando nel corso della mia campagna elettorale SANITA Il MIO IMPEGNO PER UNA SANITA ACCESSIBILE

Dettagli

Education at the Glance 2005 edition Una summary in italiano dei principali risultati di Roberto Fini

Education at the Glance 2005 edition Una summary in italiano dei principali risultati di Roberto Fini Education at the Glance 2005 edition Una summary in italiano dei principali risultati di Roberto Fini L educazione e l apprendimento lungo tutto l arco della vita svolgono un ruolo capitale nello sviluppo

Dettagli

C 188/6 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 11.8.2009

C 188/6 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 11.8.2009 C 188/6 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 11.8.2009 Comunicazione della Commissione Criteri per l'analisi della compatibilità degli aiuti di stato a favore dei lavoratori svantaggiati e disabili soggetti

Dettagli

Inchiesta 2013 sui salari degli impiegati di banca

Inchiesta 2013 sui salari degli impiegati di banca Inchiesta 2013 sui salari degli impiegati di banca L inchiesta sui salari viene condotta dall ASIB ogni due anni. Il salario è una parte essenziale del contratto di lavoro. Nelle banche, gli stipendi vengono

Dettagli

Modifica dell ordinanza 1 concernente la legge sul lavoro (OLL 1) Registrazione della durata del lavoro

Modifica dell ordinanza 1 concernente la legge sul lavoro (OLL 1) Registrazione della durata del lavoro Dipartimento federale dell economia, della formazione e della ricerca DEFR Segreteria di Stato dell economia SECO Condizioni di lavoro Protezione dei lavoratori Ottobre 2015 Rapporto esplicativo Modifica

Dettagli

La vostra vita può cambiare ogni giorno.

La vostra vita può cambiare ogni giorno. La vostra vita può cambiare ogni giorno. Quindi siate pronti ad affrontare anche gli imprevisti. Un offerta esclusiva per gli assicurati della CP FFS! L assicurazione di rischio di Zurich per un futuro

Dettagli

Vademecum su lavoro e mobilità

Vademecum su lavoro e mobilità Fondazione Distretto HT Milano Brianza Vademecum su lavoro e mobilità Vimercate, 11 settembre 2009 Il Distretto HT per una gestione attiva della mobilità occupazionale Nelle schede allegate vengono riassunte

Dettagli

Il nuovo sistema di retribuzione CCNL dal 2012

Il nuovo sistema di retribuzione CCNL dal 2012 Il nuovo sistema di retribuzione CCNL dal 2012 Stato al settembre 2011 Indice Introduzione 1 I Applicabilità / entrata in vigore 2 II Salari minimi 2012 3 In generale 3 Tavola sinottica dei salari minimi

Dettagli

SISTEMA PREVIDENZIALE PER LA VECCHIAIA Scheda di lavoro

SISTEMA PREVIDENZIALE PER LA VECCHIAIA Scheda di lavoro Esercizio 1: Domande di controllo sul testo. a. A che età le persone attive sono obbligate a versare i contributi AVS? b. A che età i giovani che NON svolgono alcuna attività professionale devono pagare

Dettagli

Le rendite AVS devono essere aumentate del 10%

Le rendite AVS devono essere aumentate del 10% INIZIATIVA POPOLARE FEDERALE AVSplus in breve Chiunque abbia vissuto una vita di duro lavoro deve poter vivere dignitosamente la sua vecchiaia. Per molti questo non è possibile con le rendite erogate dal

Dettagli

Rendeteci più vincenti!

Rendeteci più vincenti! Rendeteci più vincenti! Helsana e i propri collaboratori avanzano insieme sostenendosi reciprocamente. Helsana ha le dimensioni giuste affinché ognuno riesca a muovere qualcosa. Un vantaggio tangibile

Dettagli

Esame lingua d interpretariato

Esame lingua d interpretariato Certificato INTERPRET d interprete interculturale: Test modello Gennaio 2014 Esame lingua d interpretariato Contenuto Introduzione pagina 2 Composizione dell esame pagina 3 Parte 1 dell esame: colloquio

Dettagli

Domande e risposte. «Iniziativa sulla salute»: domande e risposte. Votazione popolare federale del 18 maggio 2003. In generale

Domande e risposte. «Iniziativa sulla salute»: domande e risposte. Votazione popolare federale del 18 maggio 2003. In generale Votazione popolare federale del 18 maggio 2003 Domande e risposte «Iniziativa sulla salute»: domande e risposte In generale Cosa chiede l iniziativa? Perché il Consiglio federale vuole mantenere il sistema

Dettagli

Domande frequenti sul CCL Personale a prestito Versione del 20.2.2012

Domande frequenti sul CCL Personale a prestito Versione del 20.2.2012 S. 1 Domande frequenti sul CCL Personale a prestito Versione del 20.2.2012 Nuovo nell edizione dal 20.02.2012 Campo d applicazione Chi è soggetto al CCL Personale a prestito e chi no? Tutti i membri di

Dettagli

Considerazioni a confutazione degli argomenti del Comitato d iniziativa «Salvate l oro della Svizzera (Iniziativa sull oro)»

Considerazioni a confutazione degli argomenti del Comitato d iniziativa «Salvate l oro della Svizzera (Iniziativa sull oro)» Dipartimento federale delle finanze DFF Considerazioni a confutazione degli argomenti del Comitato «Salvate l oro della Svizzera (Iniziativa sull oro)» Stato: settembre 2014 L oro è stato venduto a seguito

Dettagli

COME IL JOBS ACT PEGGIORERA' IL FUTURO DEI LAVORATORI SCOPRIAMO I VERI CONTENUTI DELLA LEGGE

COME IL JOBS ACT PEGGIORERA' IL FUTURO DEI LAVORATORI SCOPRIAMO I VERI CONTENUTI DELLA LEGGE COME IL JOBS ACT PEGGIORERA' IL FUTURO DEI LAVORATORI SCOPRIAMO I VERI CONTENUTI DELLA LEGGE La Legge n 183/14 (nota come Jobs Act) introduce, tramite il decreto legislativo n. 23 /2015, notevoli modifiche

Dettagli

EMBARGO. Da non pubblicare prima di Giovedì 4 dicembre 2014, ore 23:01 GMT (5 dicembre, ore 00:01 CET)

EMBARGO. Da non pubblicare prima di Giovedì 4 dicembre 2014, ore 23:01 GMT (5 dicembre, ore 00:01 CET) Sintesi del rapporto EMBARGO Da non pubblicare prima di Giovedì 4 dicembre 2014, ore 23:01 GMT (5 dicembre, ore 00:01 CET) Rapporto globale sui salari 2014/15 Disparità di salario e di reddito Rapporto

Dettagli

PRESENTAZIONE PROGETTO DI LEGGE IN MATERIA DI DEDUCIBILITÀ DELLE RETRIBUZIONI DEI COLLABORATORI FAMILIARI

PRESENTAZIONE PROGETTO DI LEGGE IN MATERIA DI DEDUCIBILITÀ DELLE RETRIBUZIONI DEI COLLABORATORI FAMILIARI PRESENTAZIONE PROGETTO DI LEGGE IN MATERIA DI DEDUCIBILITÀ DELLE RETRIBUZIONI DEI COLLABORATORI FAMILIARI Modifica art. 10, comma 1 del Testo Unico delle Imposte sui Redditi, approvato con D.P.R. del 22

Dettagli

Pensionamento. Momento del pensionamento

Pensionamento. Momento del pensionamento Pensionamento Quando voglio andare in pensione? Cosa scelgo tra rendita e capitale? Devo comunicare il mio pensionamento? Chi si avvicina al pensionamento deve affrontare numerose domande e prendere varie

Dettagli

2.06 Contributi. Lavoro domestico. Stato al 1 gennaio 2015

2.06 Contributi. Lavoro domestico. Stato al 1 gennaio 2015 2.06 Contributi Lavoro domestico Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Chi occupa lavoratori domestici è tenuto a versare contributi alle assicurazioni sociali, anche se il salario in denaro o in natura è

Dettagli

CCL per il personale a prestito Segretariato del fondo sociale Soluzione settoriale per l indennità giornaliera di malattia

CCL per il personale a prestito Segretariato del fondo sociale Soluzione settoriale per l indennità giornaliera di malattia CCL per il personale a prestito Segretariato del fondo sociale Soluzione settoriale per l indennità giornaliera di malattia Introduzione Dopo 4 anni di trattative tra i partner sociali, il CCL per il personale

Dettagli

IL CONTROLLO DI GESTIONE Un opportunità per l imprenditore

IL CONTROLLO DI GESTIONE Un opportunità per l imprenditore IL CONTROLLO DI GESTIONE Un opportunità per l imprenditore Il controllo di gestione è uno strumento che consente di gestire al meglio l impresa e viene usato abitualmente in tutte le imprese di medie e

Dettagli

Sicuri su ogni terreno. Novità dalla Svizzera. 1. Limiti alla remunerazione dei top manager di società svizzere

Sicuri su ogni terreno. Novità dalla Svizzera. 1. Limiti alla remunerazione dei top manager di società svizzere Sicuri su ogni terreno Febbraio 2013 Novità dalla Svizzera 1. Limiti alla remunerazione dei top manager di società svizzere 2. Riforma del diritto contabile in Svizzera 3. Permessi di lavoro per il 2013

Dettagli

Imposta federale sulle successioni Votazione federale

Imposta federale sulle successioni Votazione federale Imposta federale sulle successioni Votazione federale Iniziativa popolare del 15 febbraio 2013 «Tassare le eredità milionarie per finanziare la nostra AVS (Riforma dell'imposta sulle successioni)» (FF

Dettagli

RIFORMA DELLE PENSIONI

RIFORMA DELLE PENSIONI RIFORMA DELLE PENSIONI I punti principali La proposta di legge delega di riforma del sistema previdenziale approvata dal Governo si propone di raggiungere due obiettivi, largamente condivisi a livello

Dettagli

Sage 200 Personale Documentazione nuova imposta alla fonte 2014 10.10.2013

Sage 200 Personale Documentazione nuova imposta alla fonte 2014 10.10.2013 Sage 200 Personale Documentazione nuova imposta alla fonte 2014 10.10.2013 Sommario Sommario 2 1.0 Introduzione 3 2.0 Panoramica delle nuove tariffe 4 3.0 Conversione alle nuove tariffe 7 3.1 Requisiti

Dettagli

FIAS. Indennità di perdita di guadagno (IPG), Indennità di maternità (IPG-mat), Assegni familiari (AF)

FIAS. Indennità di perdita di guadagno (IPG), Indennità di maternità (IPG-mat), Assegni familiari (AF) FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 203 Indennità di perdita di guadagno (IPG), Numero della/del candidata/o: Durata dell

Dettagli

Quanto vale una donna?

Quanto vale una donna? Quanto vale una donna? Sotto esame: Maggior equità nel settore degli appalti pubblici 7 marzo 2014 L'Equal Pay Day è un'iniziativa di BPW Switzerland che ha luogo in tutta la Svizzera. Dobbiamo imparare

Dettagli

Iniziativa parlamentare Diritto del lavoro. Aumento del valore litigioso per le procedure gratuite (Thanei)

Iniziativa parlamentare Diritto del lavoro. Aumento del valore litigioso per le procedure gratuite (Thanei) 97.417 Iniziativa parlamentare Diritto del lavoro. Aumento del valore litigioso per le procedure gratuite (Thanei) Rapporto della Commissione degli affari giuridici del Consiglio nazionale dell 8 maggio

Dettagli

Le criticità del salario minimo e dei mini-jobs in Germania

Le criticità del salario minimo e dei mini-jobs in Germania Le criticità del salario minimo e dei mini-jobs in Germania di Silvia Spattini Introduzione Dopo avere previsto nel Patto di coalizione (del 16 dicembre 2013) l introduzione del salario minimo, il Governo

Dettagli

Indennità di perdita di guadagno. Persone aventi diritto alle indennità

Indennità di perdita di guadagno. Persone aventi diritto alle indennità 6.01 Stato al 1 gennaio 2009 perdita di guadagno Persone aventi diritto alle indennità 1 Hanno diritto alle indennità di perdita di guadagno (IPG) le persone domiciliate in Svizzera o all estero che: prestano

Dettagli

SALARI DIGNITOSI PIGIONI ACCESSIBILI PENSIONI SICURE

SALARI DIGNITOSI PIGIONI ACCESSIBILI PENSIONI SICURE SALARI DIGNITOSI PIGIONI ACCESSIBILI PENSIONI SICURE Piattaforma elettorale 2015 EDITORIALE Con il 2015 ci avviciniamo a un momento decisivo. Il 18 ottobre infatti si decideranno le maggioranze che guideranno

Dettagli

Argomentario Contro 12.074. Dokumentation Documentation Documentazione. Basta con l IVA discriminatoria per la ristorazione! Iniziativa popolare

Argomentario Contro 12.074. Dokumentation Documentation Documentazione. Basta con l IVA discriminatoria per la ristorazione! Iniziativa popolare Parlamentsdienste Services du Parlement Servizi 12.074 del Parlamento Servetschs dal parlament Argomentario Contro Basta con l IVA discriminatoria per la ristorazione! Iniziativa popolare Votazione popolare

Dettagli

credito privato Conveniente e trasparente

credito privato Conveniente e trasparente credito privato Conveniente e trasparente Sulle copie dei documenti d identità deve essere ben visibile quanto segue: cognome e nome data di nascita nazionalità e attinenza fotografia numero del documento

Dettagli

Accordi bilaterali Unione Europea Svizzera: un opportunità nel cuore dell Europa. Lugano, 4 giugno 2007

Accordi bilaterali Unione Europea Svizzera: un opportunità nel cuore dell Europa. Lugano, 4 giugno 2007 Accordi bilaterali Unione Europea Svizzera: un opportunità nel cuore dell Europa Lugano, 4 giugno 2007 Obiettivo degli Accordi bilaterali: diminuire l isolamento della Svizzera Gli Accordi bilaterali sono

Dettagli

Education at a Glance: OECD Indicators - 2005 Edition. Uno sguardo all educazione: Indicatori OCSE Edizione 2005

Education at a Glance: OECD Indicators - 2005 Edition. Uno sguardo all educazione: Indicatori OCSE Edizione 2005 Education at a Glance: OECD Indicators - 2005 Edition Summary in Italian Uno sguardo all educazione: Indicatori OCSE Edizione 2005 Riassunto in italiano L educazione e l apprendimento lungo tutto l arco

Dettagli

«Sono delle teste dure!» ma è proprio vero?

«Sono delle teste dure!» ma è proprio vero? «Sono delle teste dure!» ma è proprio vero? Consigli per motivare al comportamento sicuro sul lavoro Forse vi è già capitato di trovarvi nei panni di questo allenatore di hockey e di pensare che i vostri

Dettagli

GILDA NAZIONALE DEGLI INSEGNANTI #LABUONASCUOLA, DOCENTI PIÙ POVERI CON NUOVO SISTEMA STIPENDI E SCATTI

GILDA NAZIONALE DEGLI INSEGNANTI #LABUONASCUOLA, DOCENTI PIÙ POVERI CON NUOVO SISTEMA STIPENDI E SCATTI GILDA NAZIONALE DEGLI INSEGNANTI #LABUONASCUOLA, DOCENTI PIÙ POVERI CON NUOVO SISTEMA STIPENDI E SCATTI Gilda Nazionale Degli Insegnanti Via Salaria, 44 00138 Roma Tel. 068845005 095 fax. 0684082071 www.gildains.it

Dettagli

Il valore dei soldi. alle scelte di risparmio. Educare i giovani alla finanza e. consapevoli

Il valore dei soldi. alle scelte di risparmio. Educare i giovani alla finanza e. consapevoli Novembre 2010 Percorso formativo sperimentale di educazione economico-finanziaria Educare i giovani alla finanza e alle scelte di risparmio consapevoli Il valore dei soldi 2 Il valore dei soldi Durata:

Dettagli

NOI CON. Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione.

NOI CON. Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione. NOI CON VIi VOi Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione. Una campagna dell Assicurazione contro la disoccupazione in collaborazione

Dettagli

Riconoscere le prestazioni di tutte le famiglie

Riconoscere le prestazioni di tutte le famiglie 1 INIZIATIVA DELLE CITTÀ SÌ ALLA SICUREZZA SOCIALE " Prospettiva - Politica familiare Riconoscere le prestazioni di tutte le famiglie Posizione 2 Informazioni Segretariato della COFF Ufficio federale delle

Dettagli

UN SISTEMA PREVIDENZIALE PIÙ FLESSIBILE

UN SISTEMA PREVIDENZIALE PIÙ FLESSIBILE UN SISTEMA PREVIDENZIALE PIÙ FLESSIBILE ALDO SMOLIZZA* Qualche anno fa svolgevo un attività internazionale e a seguito di quell attività conoscevo molto bene le indicazioni del Fondo Monetario Internazionale.

Dettagli

Perché bisogna rifiutare l iniziativa popolare. «Basta privilegi fiscali ai milionari (Abolizione dell imposizione forfettaria)»

Perché bisogna rifiutare l iniziativa popolare. «Basta privilegi fiscali ai milionari (Abolizione dell imposizione forfettaria)» LA FINE DELLA PROSPERITA SVIZZERA!! Perché bisogna rifiutare l iniziativa popolare «Basta privilegi fiscali ai milionari (Abolizione dell imposizione forfettaria)» Il doppio obiettivo dell iniziativa I

Dettagli

Maternità e lavoro Agevolare i genitori al lavoro e non disperdere esperienze e competenze. Comunicato

Maternità e lavoro Agevolare i genitori al lavoro e non disperdere esperienze e competenze. Comunicato Maternità e lavoro Agevolare i genitori al lavoro e non disperdere esperienze e competenze Comunicato La Svizzera soffre, come altri paesi, di mancanza di personale qualificato. La diagnosi è chiara e

Dettagli

Prassi della Confederazione in materia di prepensionamento per ragioni organizzative e per cause di malattia

Prassi della Confederazione in materia di prepensionamento per ragioni organizzative e per cause di malattia Prassi della Confederazione in materia di prepensionamento per ragioni organizzative e per cause di malattia Perizia attuariale relativa alla Cassa pensioni della Confederazione (CPC) Riassunto Autore:

Dettagli

FAQ per i datori di lavoro

FAQ per i datori di lavoro FAQ per i datori di lavoro - Perché io, imprenditore, dovrei aspettarmi aiuto da un istituzione come l ufficio AI? L ufficio AI si impegna a mantenere o reinserire nel mondo del lavoro le persone diversamente

Dettagli

PlanoPension, RythmoPension Rendite vitalizie. Il vostro reddito garantito a vita in tutta flessibilità e serenità

PlanoPension, RythmoPension Rendite vitalizie. Il vostro reddito garantito a vita in tutta flessibilità e serenità PlanoPension, RythmoPension Rendite vitalizie Il vostro reddito garantito a vita in tutta flessibilità e serenità PlanoPension, RythmoPension Vaudoise Pianificate un pensionamento sereno Per una quiescenza

Dettagli

Un riepilogo di alcuni fenomeni macroeconomici. Giorgio Ricchiuti

Un riepilogo di alcuni fenomeni macroeconomici. Giorgio Ricchiuti Un riepilogo di alcuni fenomeni macroeconomici Giorgio Ricchiuti Cosa abbiamo visto fin qui Abbiamo presentato e discusso alcuni concetti e fenomeni aggregati: 1) Il PIL, il risparmio e il debito pubblico.

Dettagli

Benvenuti! INCONTRO REGIONALE SETTEMBRE 2015

Benvenuti! INCONTRO REGIONALE SETTEMBRE 2015 Benvenuti! INCONTRO REGIONALE SETTEMBRE 2015 Programma La situazione generale Cooperazione swissstaffing-jobchannel Il nuovo CCL 2016-2018 Visita tempcontrol La situazione generale Congiuntura Franco forte

Dettagli

Modifica del 2 aprile 2013. Il Consiglio federale svizzero decreta:

Modifica del 2 aprile 2013. Il Consiglio federale svizzero decreta: Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per il settore privato dei servizi di sicurezza Modifica del 2 aprile 2013 Il Consiglio federale

Dettagli

Legge sull aiuto alle scuole universitarie: obiettivi non raggiunti dossierpolitica

Legge sull aiuto alle scuole universitarie: obiettivi non raggiunti dossierpolitica Legge sull aiuto alle scuole universitarie: obiettivi non raggiunti dossierpolitica 24 agosto 2009 Numero 20 Legge sull aiuto alle scuole universitarie La legge federale sull aiuto alle scuole universitarie

Dettagli

L eccesso nuoce! Perciò il 9 febbraio 2014. www.immigrazione-di-massa.ch

L eccesso nuoce! Perciò il 9 febbraio 2014. www.immigrazione-di-massa.ch L eccesso nuoce! Perciò il 9 febbraio 2014 www.immigrazione-di-massa.ch Immigrazione sì, ma Sprovvista di materie prime, la Svizzera deve la sua prosperità alla creatività dei suoi abitanti. La manodopera

Dettagli

Contratto collettivo di lavoro per il settore dei contact center e call center

Contratto collettivo di lavoro per il settore dei contact center e call center Contratto collettivo di lavoro per il settore dei contact center e call center stipulato tra contactswiss Kolumbanstrasse 2 Casella postale 148 CH-9008 San Gallo e Sindacato dei media e della comunicazione

Dettagli

L ASSICURAZIONE PER L INVALIDITÀ. Un assicurazione per la reintegrazione

L ASSICURAZIONE PER L INVALIDITÀ. Un assicurazione per la reintegrazione L ASSICURAZIONE PER L INVALIDITÀ Un assicurazione per la reintegrazione SCOPO DELL AI Prevenire, ridurre o eliminare l invalidità mediante provvedimenti d integrazione adeguati, semplici e appropriati

Dettagli

RACCOMANDAZIONI POLITICHE DELLA CFIG

RACCOMANDAZIONI POLITICHE DELLA CFIG Titel Raccomandazioni politiche della CFIG Estratto dal Rapporto della Commissione federale per l infanzia e la gioventù "CRITICI O MANIPOLATI? I giovani e il consumo consapevole", Berna, ottobre 2014

Dettagli

Supronto Back AG, Egolzwil (LU)

Supronto Back AG, Egolzwil (LU) Supronto Back AG, Egolzwil (LU) La Supronto Back AG Il datore di lavoro Willi Suter: «Siamo una tradizionale panetteria-pasticceria industriale. Io e mia moglie abbiamo iniziato 25 anni fa con un apprendista

Dettagli

10.060. Decreto federale concernente l'iniziativa popolare "Sicurezza dell'alloggio per i pensionati" ARGOMENTI PRO

10.060. Decreto federale concernente l'iniziativa popolare Sicurezza dell'alloggio per i pensionati ARGOMENTI PRO 10.060 Decreto federale concernente l'iniziativa popolare "Sicurezza dell'alloggio per i pensionati" ARGOMENTI PRO Argomenti-In breve Iniziativa Sicurezza dell alloggio per i pensionati in breve Occasione

Dettagli

6.01 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità di perdita di guadagno

6.01 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità di perdita di guadagno 6.01 Prestazioni dell'ipg ( e maternità) perdita di guadagno Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Le persone che prestano nell esercito svizzero, nel di protezione civile, nel civile, nel della Croce Rossa

Dettagli

La salute ha tante sfaccettature

La salute ha tante sfaccettature La salute ha tante sfaccettature La nostra offerta assicurativa: protezione ottimale per ogni azienda. Helsana Business Salary Oggetto Indennità giornaliera di malattia secondo la LCA Malattia Parto (solo

Dettagli

21.4.2015 INFORMAZIONI IMPORTANTI PER I BENEFICIARI DI UNA RENDITA PEAN

21.4.2015 INFORMAZIONI IMPORTANTI PER I BENEFICIARI DI UNA RENDITA PEAN 21.4.2015 INFORMAZIONI IMPORTANTI PER I BENEFICIARI DI UNA RENDITA PEAN Inhalt Decisione sulle prestazioni 1 Domanda definitiva 1 Verifica della decisione sulle prestazioni 2 Contributo di risparmio LPP

Dettagli

DIRETTIVE SALARIALI PER GLI IMPIEGATI EXTRAFAMILIARI IN AGRICOLTURA ANNO 2012

DIRETTIVE SALARIALI PER GLI IMPIEGATI EXTRAFAMILIARI IN AGRICOLTURA ANNO 2012 DIRETTIVE SALARIALI PER GLI IMPIEGATI EXTRAFAMILIARI IN AGRICOLTURA ANNO 2012 Nell agricoltura svizzera sono impiegati migliaia di lavoratori. È quindi importante che i rapporti di lavoro siano ben regolamentati.

Dettagli

La tutela dei consumatori nell Unione europea: dieci principi di base 1

La tutela dei consumatori nell Unione europea: dieci principi di base 1 COMMISSIONE EUROPEA DIREZIONE GENERALE SALUTE E TUTELA DEI CONSUMATORI 01/09/2005 La tutela dei consumatori nell Unione europea: dieci principi di base 1 1. Comprare ciò che si vuole, dove si vuole 2.

Dettagli

80 è il nuovo. Uno studio sul comportamento previdenziale della Svizzera

80 è il nuovo. Uno studio sul comportamento previdenziale della Svizzera 80 è il nuovo 60 Uno studio sul comportamento previdenziale della Svizzera Quando siamo considerati «vecchi»? Come abitiamo quando siamo anziani? Cosa ci aspettiamo dalla nostra previdenza? Come investiamo

Dettagli

FIAS. Indennità di perdita di guadagno (IPG), Indennità di maternità (IPG-mat), Assegni familiari (AF)

FIAS. Indennità di perdita di guadagno (IPG), Indennità di maternità (IPG-mat), Assegni familiari (AF) FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 204 Indennità di perdita di guadagno (IPG), Indennità di maternità (IPG-mat), Assegni

Dettagli

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO Credo che nella vita sia capitato a tutti di pensare a come gestire al meglio i propri guadagni cercando di pianificare entrate ed uscite per capire se, tolti i soldi per vivere, ne rimanessero abbastanza

Dettagli

Banca nazionale e politica monetaria Fondazione e compiti. 1.3 Altri compiti

Banca nazionale e politica monetaria Fondazione e compiti. 1.3 Altri compiti Fondazione e compiti 1.3 Altri compiti In qualità di banca della Confederazione, la Banca nazionale svolge inoltre i seguenti compiti: si occupa dei pagamenti per la Confederazione amministra i titoli

Dettagli

Carta europea della qualità per i tirocini e gli apprendistati

Carta europea della qualità per i tirocini e gli apprendistati Carta europea della qualità per i tirocini e gli apprendistati www.qualityinternships.eu Preambolo Premesso che:! per i giovani il passaggio dal sistema educativo al mercato del lavoro è sempre più difficile

Dettagli

2.08 Stato al 1 gennaio 2011

2.08 Stato al 1 gennaio 2011 2.08 Stato al 1 gennaio 2011 Contributi all assicurazione contro la disoccupazione L assicurazione contro la disoccupazione è obbligatoria 1 Come l assicurazione per la vecchiaia e i superstiti (AVS),

Dettagli

Ist. di Economia Politica I a.a. 2010-11 A. Lasagni (A-D) - P. Fabbri (E-N) - M. Ziliotti (O-Z) Esame del 10/07/2012 ore 14 Tipo A

Ist. di Economia Politica I a.a. 2010-11 A. Lasagni (A-D) - P. Fabbri (E-N) - M. Ziliotti (O-Z) Esame del 10/07/2012 ore 14 Tipo A Esame del 10/07/2012 ore 14 Tipo A COMPITO TIPO A - QUESTO TESTO DEVE ESSERE RI-CONSEGNATO Cognome: Nome: Matricola: AVVISI IMPORTANTI 1. PROPEDEUTICITA : ogni voto assegnato PRIMA di aver superato gli

Dettagli

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti 2 Questo opuscolo La informa sulla Sua situazione assicurativa spiegandole se e in che misura Lei è coperto

Dettagli

Malattia oncologica e poi Quali ripercurssioni a livello sociale

Malattia oncologica e poi Quali ripercurssioni a livello sociale Malattia oncologica e poi Quali ripercurssioni a livello sociale Doris Cippà, assistente sociale presso la Lega ticinese contro il cancro GIOTI 12 novembre 2015 Non più malata, ma non ancora sana: la situazione

Dettagli

Helsana non vi abbandona.

Helsana non vi abbandona. Helsana non vi abbandona. Affidabile competente impegnata. Copertura assicurativa su misura grazie a soluzioni modulari. Assicuriamo le aziende e i loro collaboratori contro le conseguenze di malattia

Dettagli

Commissione federale delle poste PostCom. Guida destinata ai fornitori di servizi postali soggetti all obbligo di notifica

Commissione federale delle poste PostCom. Guida destinata ai fornitori di servizi postali soggetti all obbligo di notifica Commissione federale delle poste PostCom Guida destinata ai fornitori di servizi postali soggetti all obbligo di notifica Ultimo aggiornamento: 26 novembre 2013 1 INDICE I. Osservazioni generali 1. Panoramica

Dettagli

Iniziativa «Salvate l oro della Svizzera (Iniziativa sull'oro)»

Iniziativa «Salvate l oro della Svizzera (Iniziativa sull'oro)» Dipartimento federale delle finanze DFF Iniziativa «Salvate l oro della Svizzera (Iniziativa sull'oro)» Stato: settembre 2014 Domande e risposte Che cosa vuole l iniziativa popolare «Salvate l oro della

Dettagli

Carte di credito: il 37% degli Svizzeri ne possiede due

Carte di credito: il 37% degli Svizzeri ne possiede due Carte di credito: il 37% degli Svizzeri ne possiede due In Svizzera, la maggior parte di coloro che detengono una carta di credito si serve di questo mezzo di pagamento almeno una volta a settimana. Come

Dettagli