Un paese forte ha bisogno di salari equi

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Un paese forte ha bisogno di salari equi"

Transcript

1 ARGOMENTARIO RELATIVO ALL INIZIATIVA SUI SALARI MINIMI Un sì all iniziativa sui salari minimi si traduce in salari giusti che consentono di poter vivere dignitosamente. Paese tra i più ricchi al mondo, la Svizzera deve il suo benessere all operosità delle lavoratrici e dei lavoratori. Ciononostante, quasi un lavoratore su dieci guadagna meno di 22 franchi all ora, vale a dire meno di 4000 franchi al mese (x12) per un lavoro a tempo pieno. Il fatto che persone lavorino duramente per guadagnare così poco è una vergogna ed è indegno per una paese ricco come la Svizzera. Sono numerose le professioni interessate: la commessa di un negozio di scarpe, l assistente di volo, il giardiniere e molti altri ancora. Un sì all iniziativa sui salari minimi protegge i salari svizzeri dal dumping salariale. E un sì proteggerà le aziende corrette dalla concorrenza a basso costo. Pensando solo ai loro utili, alcuni datori di lavoro senza scrupoli fanno pressione sui salari dei loro dipendenti. L iniziativa sui salari minimi ci permette di fermarli. Infatti, se lo stesso salario minimo viene applicato a tutti, i datori di lavoro non potranno mettere lavoratori stranieri e lavoratori locali gli uni contro gli altri corrispondendo salari da dumping. E la smetteranno inoltre di offrire prezzi inferiori rispetto a quelli dei loro concorrenti. A trarne beneficio sarebbero tutti: i datori di lavoro che corrispondono salari dignitosi non dovranno temere la concorrenza sleale. I contribuenti non dovranno più sobbarcarsi l onere dell assistenza sociale. E le persone con salari molto bassi avranno di più per vivere. Infatti, il salario minimo aumenterà il potere d acquisto e creerà nuovi posti di lavoro, rafforzando in questo modo l economia.

2 2 Un sì all iniziativa sui salari minimi si traduce in salari giusti che consentono di poter vivere dignitosamente. Un paese forte ha bisogno di salari equi Lavoro tutti i giorni e con qualsiasi condizione meteo per garantire agli altri di potersi godere il loro bel giardino. Svolgo volentieri il mio lavoro, ma lo stipendio è un tasto dolente: guadagno 3500 franchi al mese. Jonas H. (28), giardiniere Paese tra i più ricchi al mondo, la Svizzera deve il suo benessere all operosità di lavoratori con un buon livello di formazione. Ciononostante, quasi un lavoratore su dieci guadagna meno di 22 franchi all ora, vale a dire meno di 4000 franchi al mese (x12) per un lavoro a tempo pieno. Con degli stipendi così bassi è difficile condurre una vita dignitosa. Il fatto che persone lavorino duramente per guadagnare così poco è una vergogna per un paese ricco come la Svizzera. Sono numerose le professioni interessate: la commessa di un negozio di scarpe, l assistente di volo, il giardiniere e molti altri. Una persona su tre ha concluso un apprendistato. Pertanto una formazione professionale non costituisce una garanzia per uno stipendio equo. La grande maggioranza, ovvero tre persone su quattro, con stipendi al di sotto di 22 franchi all ora ha più di 25 anni. La questione dei salari bassi riguarda pertanto soprattutto professionisti esperti. Un salario minimo legale garantisce che in un paese forte come la Svizzera tutti possano partecipare al benessere. Si deve poter vivere del proprio stipendio Temo ogni giorno di dovermi trovare a sostenere spese impreviste. Devo pensarci due volte prima di spendere anche un solo franco se voglio che la mia famiglia arrivi a fine mese con il mio stipendio. Therese A. (35), mamma e impiegata del commercio al dettaglio Chi lavora in Svizzera a tempo pieno deve poter vivere dignitosamente del proprio stipendio. In un paese costoso come la Svizzera chi ha dei salari bassi o molto bassi riesce a sbarcare il lunario a malapena o addirittura per niente. La situazione è ancora più difficile per chi ha figli. Basta una spesa imprevista come la parcella di un dentista a compromettere completamente le finanze di queste persone. Oggi in Svizzera una lavoratrice/un lavoratore su cinque non è in grado di sostenere delle uscite impreviste di 2000 franchi nel giro di breve tempo.

3 3 Inaccettabile: dover ricorrere all assistenza sociale nonostante un impiego a tempo pieno Ogni volta che contattiamo l ufficio dei servizi sociali, proviamo vergogna. Sebbene lavoriamo entrambi, lo stipendio non basta. Il nostro più grande desiderio è quello di poter vivere con il nostro reddito. Famiglia F., dalla nascita del secondo figlio dipende dagli aiuti dell assistenza sociale I salari troppo bassi obbligano gli interessati a ricorrere all assistenza sociale. Perché chi lavora a tempo pieno, ma non può vivere del proprio salario, necessita di un sostegno esterno. Lo Stato e pertanto la collettività deve intervenire quando i datori di lavoro pagano salari vergognosi. Questo è una chiara beffa per chi lavora duramente tutti i giorni. I salari minimi legali garantiscono che tutti possano vivere in maniera autonoma. L approvazione dell iniziativa sui salari minimi consentirebbe pertanto un risparmio di circa 100 milioni di franchi per l assistenza sociale. Parità salariale grazie al salario minimo Desidero poter condurre una vita indipendente, perciò ho svolto un apprendistato. Ora guadagno 20 franchi all ora. Lo stesso vale per molte delle mie colleghe. Sonja R. (24), ha concluso nel 2011 l apprendistato di parrucchiera I salari troppo bassi riguardano maggiormente le donne rispetto agli uomini: sette persone su dieci con salari mensili inferiori ai 4000 franchi (in caso di lavoro a tempo pieno) sono donne. Particolarmente inaudita è la discriminazione delle donne tra coloro che nonostante un apprendistato percepiscono solo un salario basso. Nel 2010 il 5,6 per cento degli uomini con un diploma di apprendistato ha percepito un salario basso. Una percentuale che si moltiplica di quasi tre volte nel caso delle donne (15,7 per cento). Con un salario minimo donne otterrebbero finalmente un aumento salariale da tempo richiesto. I salari minimi rappresentano pertanto un arma efficace contro la discriminazione salariale delle donne.

4 4 Un sì all iniziativa sui salari minimi significa tutelare i salari svizzeri dal dumping salariale. E un sì proteggerà le aziende corrette dalla concorrenza a basso costo. Proteggere gli stipendi svizzeri dal dumping Il mio collega di lavoro Stefano G. svolge esattamente il mio stesso lavoro. Tuttavia guadagna notevolmente di meno poiché non ha un passaporto svizzero. Questo non è giusto e comporta una pressione salariale anche per quanto riguarda il mio stipendio. Purtroppo i datori di lavoro possono farlo. La mia opinione: in Svizzera si devono pagare salari svizzeri! Mario A. (42), lavora da oltre 20 anni come posatore di parquet Chi lavora in Svizzera deve percepire un salario svizzero ed essere assunto a condizioni di lavoro svizzere. Infatti, in Svizzera tutti pagano prezzi svizzeri indipendentemente che si tratti della cassa malati o del caffè nella pausa del mattino. Negli ultimi anni sono stati continuamente scoperti allarmanti casi di dumping salariale. Con l approvazione dell iniziativa dell UDC, il dumping salariale minaccia addirittura di crescere. Infatti, l UDC e numerosi politici borghesi vogliono eliminare la protezione salariale. E invece serve più protezione salariale. Il salario minimo stabilisce un chiaro limite minimo salariale. I salari al di sotto di 4000 franchi saranno pertanto chiaramente illegali. In questo modo lavoratrici e lavoratori con stipendi da dumping potranno difendersi meglio. I datori di lavoro che abbassano i salari potranno essere chiamati a comparire davanti alla giustizia ed essere sanzionati. Pertanto insieme a efficienti controlli salariali e sanzioni, i salari minimi rappresentano un importante strumento per la protezione salariale.

5 5 Rafforzare il partenariato sociale I contratti collettivi di lavoro sono un modello in via di estinzione e un metodo da DDR. Dieter Spiess, presidente dell unione svizzera dei commercianti di scarpe nella trasmissione televisiva Rundschau In diversi settori i salari minimi sono in vigore già da tempo in Svizzera grazie ai contratti collettivi di lavoro (CCL), ad esempio nel settore edile o nel settore alberghiero. Questi salari minimi tutelano il personale dalla pressione salariale. La maggioranza dei lavoratori in Svizzera continua però a essere priva di protezione da parte dei contratti collettivi di lavoro. I loro datori di lavoro oppongono resistenza al partenariato sociale. Pertanto più della metà di tutti i lavoratori in Svizzera non ha salari minimi prestabiliti a cui si devono attenere i loro datori di lavoro. Con l iniziativa sui salari minimi viene finalmente stabilito per tutti un minimo vitale di 4000 franchi. Proteggere le aziende corrette dalla concorrenza a basso costo Pago ai miei collaboratori almeno 4200 franchi al mese perché lavorano bene e necessitano di un salario equo. Nell albergo accanto al mio il titolare paga alcune collaboratrici e collaboratori appena 3500 franchi. Questo gli permette di offrire camere a buon mercato. Nel segmento dei clienti attenti ai prezzi faccio quindi molta fatica a resistere sul mercato. Non è giusto che gli imprenditori onesti abbiano degli svantaggi! - Klaus R., albergatore in un comprensorio sciistico Molti imprenditori onesti che pagano ai loro collaboratori stipendi altrettanto onesti hanno un notevole svantaggio rispetto alla concorrenza a buon mercato e sono costretti a vedere continuamente come gli ordini vengano conferiti ai concorrenti che offrono prezzi più bassi. Noi riteniamo che le aziende che si comportano bene non debbano essere penalizzate. Con l iniziativa sui salari minimi tutte le aziende devono rispettare i 4000 franchi. In questo modo tutte le aziende che già ora pagano salari dignitosi otterranno maggiori ordini. Si creano così posti di lavoro presso aziende corrette e tutto questo a vantaggio di tutti i dipendenti di queste aziende, poiché tutelati dalla concorrenza a basso costo e dalla pressione salariale.

6 6 Tutti devono beneficiare dell economia, non solo i manager e i superricchi Andrea Orcel, banchiere d investimento di UBS, ha percepito un bonus d ingresso di 26 milioni di franchi solo per presentarsi in ufficio. Chi ha una retribuzione normale dovrebbe lavorare 385 anni per guadagnare altrettanto. Nell ultimo decennio l economia svizzera è fortemente cresciuta diventando più efficiente. Tra il 2002 e il 2010 la produttività è aumentata del 6 per cento. Molti dipendenti non si sono però affatto accorti di questo vantaggio in termini di benessere. Non ne hanno tratto beneficio: il salario medio è aumentato in questo periodo di appena il 3,5 per cento. Mentre i salari dei quadri più alti sono aumentati del 14 per cento e gli azionisti intascano sostanziosi dividendi. Particolarmente negativa è la situazione per i lavoratori che hanno appena conseguito un diploma di apprendistato. Nel loro caso il salario reale è diminuito in questo periodo di addirittura lo 0,4 per cento. Un altro esempio: mentre nelle filiali C&A vengono pagati dei salari bassi, il proprietario di C&A Brenninkmeijer (patrimonio: 25 miliardi di euro) sta costruendo una lussuosa villa milionaria a Oberägeri, nel canton Zugo. L iniziativa sui salari minimi intende porre un freno a quest evoluzione garantendo che il beneficio non sia solo di padroni e manager superricchi, ma che anche i dipendenti che lavorano duramente abbiano la loro parte.

7 7 Effetti collaterali positivi del salario minimo Più entrate AVS per tutti! Il rialzo dei salari a 4000 franchi fa affluire più denaro nelle casse dell AVS. I salari più alti consentono anche maggiori entrate nelle casse dell AVS. Grazie al salario minimo, ogni anno affluiscono, secondo delle stime conservative, 118 milioni di franchi in più nelle casse dell AVS. Se si prendono in considerazione tutte le assicurazioni sociali, l effetto positivo ammonta addirittura a 296 milioni di franchi all anno! Meno costi sociali per tutti! I salari dignitosi consentirebbero a molte persone di fare a meno dell assistenza sociale riducendo così i costi per tutti. Se più persone possono vivere del loro stipendio anziché dell assistenza sociale, questo non è solo giusto e vantaggioso per l autostima degli interessati. Anche i contribuenti vengono sgravati. Grazie al salario minimo è possibile risparmiare, secondo una stima prudente, 103 milioni di franchi l anno in costi di assistenza sociale. Più posti di lavoro per tutti! Le persone che percepiscono dei salari bassi possono ad esempio permettersi di andare dal parrucchiere o una vacanza creando così posti di lavoro. Se un superricco percepisce un reddito supplementare di un paio di migliaia di franchi, egli non lo spende, ma incrementa solo il suo patrimonio. Questo non ha alcun vantaggio per l economia reale. Ma se una persona normale con un reddito più basso percepisce un reddito extra, spenderà il denaro incentivando così il ciclo economico. In caso di salario minimo questo effetto comporterà la nascita di ulteriori posti di lavoro e le PMI potranno incrementare i loro fatturati. Ulteriori informazioni: Beat Baumann: Der finanzielle Anpassungsbedarf bei der Einführung eines gesetzlichen Mindestlohnes und seine Auswirkungen auf Sozialversicherungen und Sozialhilfe, 2014 (Il bisogno di adeguamento finanziario con l introduzione di un salario minimo legale e le sue ripercussioni sulle assicurazioni sociali e sull assistenza sociale, 2014)

8 8 Affermazioni sbagliate degli oppositori all iniziativa sui salari minimi e le nostre risposte in merito Panoramica delle più frequenti affermazioni degli oppositori al salario minimo: Il salario minimo causa disoccupazione? Falso. Quando i sindacati, alla fine degli anni 90, hanno rivendicato il loro «No ai salari inferiori ai 3000 franchi», i datori di lavoro e i rappresentanti dell economia hanno tirato fuori la stessa storia di oggi, profetizzando una crescita della disoccupazione. Quindici anni più tardi non si registrano quasi più salari inferiori a 3000 franchi. E ci sono più posti di lavoro di prima. Evidentemente l aumento dei salari minimi non causa una maggiore disoccupazione. Lo dimostrano anche innumerevoli studi. Vale piuttosto il contrario: grazie al salario minimo, le pecore nere tra i datori di lavoro saranno costrette ad aumentare i loro salari bassi. Loro avranno meno utili, mentre i dipendenti percepiranno uno stipendio maggiore con la conseguente creazione di potere di acquisto e posti di lavoro. Il salario minimo attira manodopera estera? Falso. Al contrario: i salari minimi, abbinati a importanti controlli, garantiscono che i datori di lavoro svizzeri non possano assumere manodopera a basso costo dall estero a spese delle lavoratrici e dei lavoratori residenti. Se i datori di lavoro possono pagare stipendi bassi senza essere puniti, continuerebbero a reclutare personale dall estero anche se trovassero lavoratori in Svizzera. Quindi: solo con il salario minimo possiamo stabilire che in Svizzera vengano pagati salari svizzeri franchi di salario minimo sono troppi? Falso. Chi lavora in Svizzera deve poter vivere del suo salario in maniera dignitosa. Per farlo nel nostro costoso paese servono almeno 4000 franchi al mese. E questo vale in tutto il paese: infatti, alla Migros in Ticino oppure in Engadina un chilo di pane costa esattamente come a Zurigo o a Ginevra. Anche nel confronto internazionale il salario minimo non è troppo alto. Per introdurre il salario minimo tedesco di 8.50 euro, in Germania è necessario aumentare il 16% dei salari. In Svizzera, invece, solo il 9% dei salari si attesta al di sotto dei 22 franchi l ora. Le ripercussioni di un introduzione sono quindi notevolmente inferiori.

9 9 Ecco cosa rivendica l iniziativa per la protezione di salari equi Solo la metà dei lavoratori in Svizzera è protetta da un salario minimo. Vi sono, infatti, troppo pochi contratti collettivi di lavoro con limiti salariali minimi vincolanti soprattutto perché molti datori di lavoro si rifiutano di stipulare contratti di questo tipo. Motivo per cui i sindacati hanno presentato l iniziativa sui salari minimi. Quest iniziativa popolare richiede che la Confederazione e i Cantoni promuovano la determinazione di salari minimi nei CCL. Come garanzia minima per tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori l iniziativa esige un salario orario minimo di 22 franchi, ossia pari a circa 4000 franchi al mese in caso di 12 mensilità 1. Questo corrisponde al 61% del salario medio di tutti i lavoratori (settore privato, Confederazione, Cantoni/Comuni) in Svizzera (2010) 2. Il salario minimo sarà adeguato periodicamente all evoluzione dei salari e dei prezzi, come avviene per la rendita AVS. Fanno eccezione i lavoratori con particolari forme di contratto come gli apprendisti o le persone che seguono altre formazioni (praticanti). L esatta definizione del salario orario minimo spetterà al Parlamento. In Svizzera circa lavoratori beneficerebbero di un salario minimo legale di 22 franchi, pari a circa il 9% di tutti i lavoratori 3. Si tratta soprattutto di professionisti esperti. Un terzo di loro ha concluso un apprendistato professionale. Tre quarti di loro ha compiuto o superato i 25 anni e quindi ha concluso da tempo la formazione. Solo appena un quarto corrisponde a ragazzi e giovani adulti. A essere colpiti dal problema del salario basso in Svizzera non sono soprattutto coloro che sono a inizio carriera, ma soprattutto le donne. 1 Calcolato sulla base di un orario di lavoro settimanale di 42 ore. 2 Il salario minimo legale in Turchia ammonta al 71% del salario medio, quello in Francia al 60%, quello in Nuova Zelanda al 59%. 3 I circa lavoratori e lavoratrici che ne beneficerebbero percepirebbero degli aumenti salariali tra l 1% e il 20%, in media circa il 15%. La massa salariale dell'intera economia dovrebbe pertanto essere aumentata di appena 1,6 miliardi di franchi.

Salario minimo: Argomentazioni tascabili

Salario minimo: Argomentazioni tascabili Salario minimo: Argomentazioni tascabili il 18 maggio 2014 Salari giusti: Il lavoro va pagato! Chiunque lavori in Svizzera deve poter vivere in modo decoroso del proprio salario. Perciò, 4000 franchi al

Dettagli

FAQ per i datori di lavoro

FAQ per i datori di lavoro FAQ per i datori di lavoro - Perché io, imprenditore, dovrei aspettarmi aiuto da un istituzione come l ufficio AI? L ufficio AI si impegna a mantenere o reinserire nel mondo del lavoro le persone diversamente

Dettagli

Economia. La parola economia viene dal Greco antico oikos nomia: le regole che governano la casa

Economia. La parola economia viene dal Greco antico oikos nomia: le regole che governano la casa Economia La parola economia viene dal Greco antico oikos nomia: le regole che governano la casa DIECI PRINCIPI DELL ECONOMIA Così come in una famiglia, anche in una economia si devono affrontare molte

Dettagli

Rischio povertà. Una soluzione: dare dignità al mercato

Rischio povertà. Una soluzione: dare dignità al mercato Rischio povertà. Una soluzione: dare dignità al mercato Leonardo Becchetti, Angela Schito - 15/04/2009 (BENE COMUNE:NET) Una delle conseguenze della crisi che stiamo vivendo riguarderà senza dubbio le

Dettagli

Indice. 1 La disoccupazione ---------------------------------------------------------------------------------------- 3. 2 di 6

Indice. 1 La disoccupazione ---------------------------------------------------------------------------------------- 3. 2 di 6 INEGNAMENO DI EONOMIA OLIIA LEZIONE VIII IL EORE DELL OUAZIONE ROF. ALDO VAOLA Economia olitica Indice 1 La disoccupazione ----------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Un manifesto di Cna per dare più forza e più voce ai nuovi professionisti

Un manifesto di Cna per dare più forza e più voce ai nuovi professionisti Un manifesto di Cna per dare più forza e più voce ai nuovi professionisti Sono circa 10.000 in provincia di Bologna Sondaggio tra gli iscritti Cna: sono laureati e soddisfatti della loro autonomia Rivendicano

Dettagli

La politica dell entrata

La politica dell entrata La politica dell entrata Le entrate dello Stato si classificano in: 1.Entrate tributarie: rappresentano la parte più consistente delle entrate statali e sono costituite da: Imposte=sono prelievi obbligatori

Dettagli

DFF Documentazione. Nuova impostazione della deduzione per coniugi con doppio reddito per attenuare la penalizzazione del matrimonio

DFF Documentazione. Nuova impostazione della deduzione per coniugi con doppio reddito per attenuare la penalizzazione del matrimonio 23 settembre 2005 Nuova impostazione della deduzione per coniugi con doppio reddito per attenuare la penalizzazione del matrimonio La disparità di trattamento esistente nella legge federale sull imposta

Dettagli

GILDA NAZIONALE DEGLI INSEGNANTI #LABUONASCUOLA, DOCENTI PIÙ POVERI CON NUOVO SISTEMA STIPENDI E SCATTI

GILDA NAZIONALE DEGLI INSEGNANTI #LABUONASCUOLA, DOCENTI PIÙ POVERI CON NUOVO SISTEMA STIPENDI E SCATTI GILDA NAZIONALE DEGLI INSEGNANTI #LABUONASCUOLA, DOCENTI PIÙ POVERI CON NUOVO SISTEMA STIPENDI E SCATTI Gilda Nazionale Degli Insegnanti Via Salaria, 44 00138 Roma Tel. 068845005 095 fax. 0684082071 www.gildains.it

Dettagli

Foglio informativo: l assicurazione contro la disoccupazione

Foglio informativo: l assicurazione contro la disoccupazione Dipartimento federale dell economia, della formazione e della ricerca DEFR Segreteria di Stato dell economia SECO Mercato del lavoro / Assicurazione contro la disoccupazione Foglio informativo: l assicurazione

Dettagli

Supronto Back AG, Egolzwil (LU)

Supronto Back AG, Egolzwil (LU) Supronto Back AG, Egolzwil (LU) La Supronto Back AG Il datore di lavoro Willi Suter: «Siamo una tradizionale panetteria-pasticceria industriale. Io e mia moglie abbiamo iniziato 25 anni fa con un apprendista

Dettagli

PlanoPension, RythmoPension Rendite vitalizie. Il vostro reddito garantito a vita in tutta flessibilità e serenità

PlanoPension, RythmoPension Rendite vitalizie. Il vostro reddito garantito a vita in tutta flessibilità e serenità PlanoPension, RythmoPension Rendite vitalizie Il vostro reddito garantito a vita in tutta flessibilità e serenità PlanoPension, RythmoPension Vaudoise Pianificate un pensionamento sereno Per una quiescenza

Dettagli

Funzioni di un sistema di ammortizzatori sociali

Funzioni di un sistema di ammortizzatori sociali Funzioni di un sistema di ammortizzatori sociali Oltre che ad evidenti obiettivi di equità, un sistema di assicurazione sociale contro la disoccupazione risponde a motivazioni di efficienza economica,

Dettagli

C 188/6 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 11.8.2009

C 188/6 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 11.8.2009 C 188/6 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 11.8.2009 Comunicazione della Commissione Criteri per l'analisi della compatibilità degli aiuti di stato a favore dei lavoratori svantaggiati e disabili soggetti

Dettagli

NOI CON. Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione.

NOI CON. Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione. NOI CON VIi VOi Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione. Una campagna dell Assicurazione contro la disoccupazione in collaborazione

Dettagli

Un riepilogo di alcuni fenomeni macroeconomici. Giorgio Ricchiuti

Un riepilogo di alcuni fenomeni macroeconomici. Giorgio Ricchiuti Un riepilogo di alcuni fenomeni macroeconomici Giorgio Ricchiuti Cosa abbiamo visto fin qui Abbiamo presentato e discusso alcuni concetti e fenomeni aggregati: 1) Il PIL, il risparmio e il debito pubblico.

Dettagli

Vacanze studio, tutto quello che c è da sapere

Vacanze studio, tutto quello che c è da sapere RASSEGNA WEB giornalettismo.com Data Pubblicazione: 07/06/2013 giornalettismo.com http://www.giornalettismo.com/archives/967721/vacanze-studio-tutto-quello-che-ce-da-sapere/comment-page1/#comment-972985

Dettagli

1. Leggi il testo e indica se l affermazione è vera o falsa.

1. Leggi il testo e indica se l affermazione è vera o falsa. Livello A2 Unità 6 Ricerca del lavoro Chiavi Lavoriamo sulla comprensione 1. Leggi il testo e indica se l affermazione è vera o falsa. Vero Falso L archivio telematico contiene solo le offerte di lavoro.

Dettagli

Il comportamento economico delle famiglie straniere

Il comportamento economico delle famiglie straniere STUDI E RICERCHE SULL ECONOMIA DELL IMMIGRAZIONE Il comportamento economico delle straniere Redditi, consumi, risparmi e povertà delle straniere in Italia nel 2010 Elaborazioni su dati Banca d Italia Perché

Dettagli

SISTEMA PREVIDENZIALE PER LA VECCHIAIA Scheda di lavoro

SISTEMA PREVIDENZIALE PER LA VECCHIAIA Scheda di lavoro Esercizio 1: Domande di controllo sul testo. a. A che età le persone attive sono obbligate a versare i contributi AVS? b. A che età i giovani che NON svolgono alcuna attività professionale devono pagare

Dettagli

Il mercato elvetico, il Made in Italy e la CCIS

Il mercato elvetico, il Made in Italy e la CCIS Quadro di riferimento Il mercato elvetico, il Made in Italy e la CCIS Tendenze primo semestre 2012 L economia svizzera è una delle più ricche e solide dell Occidente, fortemente orientata ai servizi ed

Dettagli

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100%

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% Risparmiare in acquisto è sicuramente una regola fondamentale da rispettare in tutti i casi e ci consente di ottenere un ritorno del 22,1% all

Dettagli

1. Primo conto d esercizio della previdenza professionale. 2. Sintesi. 2.1 Volume delle attività nel settore della previdenza professionale

1. Primo conto d esercizio della previdenza professionale. 2. Sintesi. 2.1 Volume delle attività nel settore della previdenza professionale Rapporto dell UFAP sul rilevamento dei dati e sulla pubblicazione dei conti d esercizio 2005 della previdenza professionale delle imprese svizzere di assicurazione sulla vita 1. Primo conto d esercizio

Dettagli

IN PIAZZA PER COSTRUIRE IL FUTURO Roma, 3 marzo 2012 Intervento di Domenico Pesenti, segretario generale Filca-Cisl

IN PIAZZA PER COSTRUIRE IL FUTURO Roma, 3 marzo 2012 Intervento di Domenico Pesenti, segretario generale Filca-Cisl IN PIAZZA PER COSTRUIRE IL FUTURO Roma, 3 marzo 2012 Intervento di Domenico Pesenti, segretario generale Filca-Cisl Grazie a tutti Voi per essere qui dalle fabbriche del Legno, del Cemento, dei materiali

Dettagli

MPA pittori e gessatori

MPA pittori e gessatori MPA pittori Il modello di pensionamento anticipato flessibile Stato di avanzamento: «piccolo gruppo di lavoro CPPC» del 21.8.2013 2 / 24 Temi: Filosofia di base del MPA Basi di calcolo Prestazioni / criteri

Dettagli

La vostra vita può cambiare ogni giorno.

La vostra vita può cambiare ogni giorno. La vostra vita può cambiare ogni giorno. Quindi siate pronti ad affrontare anche gli imprevisti. Un offerta esclusiva per gli assicurati della CP FFS! L assicurazione di rischio di Zurich per un futuro

Dettagli

L AZIONE CONTRO LA FAME NEL MONDO

L AZIONE CONTRO LA FAME NEL MONDO CELEBRAZIONI UFFICIALI ITALIANE PER LA GIORNATA MONDIALE DELL ALIMENTAZIONE 2009 Conseguire la sicurezza alimentare in tempi di crisi PARTE III L AZIONE CONTRO LA FAME NEL MONDO L Italia con l ONU contro

Dettagli

Indicatori delle risorse umane

Indicatori delle risorse umane Indicatori delle risorse umane Migros si impegna con passione a favore di un clima lavorativo motivante e orientato alla produttività, e offre un ampia gamma di incarichi in diverse funzioni e professioni.

Dettagli

Lezioni di economia INFLAZIONE E DEFLAZIONE. Prof. Piergiorgio Masala, lezione di diritto ed economia.

Lezioni di economia INFLAZIONE E DEFLAZIONE. Prof. Piergiorgio Masala, lezione di diritto ed economia. Lezioni di economia INFLAZIONE E DEFLAZIONE 1 Inflazione e deflazione INFLAZIONE CAUSE È l'aumento prolungato del livello medio generale dei prezzi in un dato periodo di tempo. L'aumento dei costi di produzione,

Dettagli

Il Piano Finanziario Parte 2: Equilibrio e Investimento

Il Piano Finanziario Parte 2: Equilibrio e Investimento Il Piano Finanziario Parte 2: Equilibrio e Investimento Non aspettare, il tempo non potrà mai essere " quello giusto". Inizia da dove ti trovi, e lavora con qualsiasi strumento di cui disponi, troverai

Dettagli

Carta di credito: il 40% degli svizzeri la usa per acquisti online

Carta di credito: il 40% degli svizzeri la usa per acquisti online Carta di credito: il 4 degli svizzeri la usa per acquisti online La praticità e la semplicità negli acquisti restano i criteri principali alla base dell uso di una carta di credito. È il risultato dell

Dettagli

Inchiesta 2013 sui salari degli impiegati di banca

Inchiesta 2013 sui salari degli impiegati di banca Inchiesta 2013 sui salari degli impiegati di banca L inchiesta sui salari viene condotta dall ASIB ogni due anni. Il salario è una parte essenziale del contratto di lavoro. Nelle banche, gli stipendi vengono

Dettagli

Le banche tra tassi e risparmiatori Famiglie e banche: interessi più bassi e depositi in crescita

Le banche tra tassi e risparmiatori Famiglie e banche: interessi più bassi e depositi in crescita Economia > News > Italia - lunedì 13 gennaio 2014, 16:00 www.lindro.it Segnali positivi Le banche tra tassi e risparmiatori Famiglie e banche: interessi più bassi e depositi in crescita Antonio Forte La

Dettagli

NOI CON. Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione.

NOI CON. Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione. NOI CON VIi VOi Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione. Una campagna dell Assicurazione contro la disoccupazione in collaborazione

Dettagli

Le nostre soluzioni d investimento. Offerte individuali e vantaggiose per accumulare un patrimonio

Le nostre soluzioni d investimento. Offerte individuali e vantaggiose per accumulare un patrimonio Le nostre soluzioni d investimento Offerte individuali e vantaggiose per accumulare un patrimonio Siamo al vostro fianco per aiutarvi a raggiungere gli obiettivi d investimento che vi siete prefissi.

Dettagli

Argomenti Pro 13.107. Dokumentation Documentation Documentazione

Argomenti Pro 13.107. Dokumentation Documentation Documentazione Parlamentsdienste Services du Parlement Servizi 13.107 del Parlamento Servetschs dal parlament Argomenti Pro Tassare le eredità milionarie per finanziare la nostra AVS (Riforma dell imposta sulle successioni).

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

Il Consiglio federale prepara il terreno per il consolidamento del bilancio a contare dal 2011

Il Consiglio federale prepara il terreno per il consolidamento del bilancio a contare dal 2011 Dipartimento federale delle finanze DFF Comunicato stampa Data 3 settembre 29 Il Consiglio federale prepara il terreno per il consolidamento del bilancio a contare dal 211 Nel corso della sua seduta odierna

Dettagli

IL LAVORO CHE CAMBIA? ITALIANI DIVISI A METÀ!

IL LAVORO CHE CAMBIA? ITALIANI DIVISI A METÀ! IL LAVORO CHE CAMBIA? ITALIANI DIVISI A METÀ! Indagine AstraRicerche e Manageritalia (aprile 2015) Enrico Pedretti direttore marketing Manageritalia MILANO 24 NOVEMBRE 2015 L INDAGINE Manageritalia, con

Dettagli

RAPPORTO AMWAY SULL IMPRENDITORIALITA ANNO 2013. Incoraggiare l imprenditorialità in Italia e in Europa eliminando la paura di fallire

RAPPORTO AMWAY SULL IMPRENDITORIALITA ANNO 2013. Incoraggiare l imprenditorialità in Italia e in Europa eliminando la paura di fallire RAPPORTO AMWAY SULL IMPRENDITORIALITA ANNO 2013 Incoraggiare l imprenditorialità in Italia e in Europa eliminando la paura di fallire 1 Anche nel 2013, per il quarto anno consecutivo, Amway l azienda pioniere

Dettagli

Pari opportunità delle persone con disabilità

Pari opportunità delle persone con disabilità 20 Situazione economica e sociale della popolazione 1230-1100 Pari opportunità delle persone con Principali risultati Neuchâtel, 2011 Pari opportunità delle persone con Dal 1999, il principio dell uguaglianza

Dettagli

Fondav. I costi: alti e bassi

Fondav. I costi: alti e bassi Fondav Il volo della pensione Per gli assistenti di volo vi è il fondo pensione chiuso Fondav. Dopo la nostra analisi si è rivelato un fondo con pochi alti e molti bassi sia nei costi, sia, soprattutto,

Dettagli

Conviene all Italia aderire al brevetto unitario?

Conviene all Italia aderire al brevetto unitario? Milano, 13 giugno 2013 Conviene all Italia aderire al brevetto unitario? Il Collegio dei Consulenti in Proprietà Industriale, i cui membri agiscono di fronte agli uffici brevetti ed ai tribunali per conto

Dettagli

SINISTRA ARCOBALENO PARTITO SOCIALISTA

SINISTRA ARCOBALENO PARTITO SOCIALISTA In vista delle elezioni politiche del 13 e 14 aprile e dell incontro da noi organizzato il 31 marzo 2008, abbiamo pensato di esaminare i programmi dei vari partiti e di produrre un documento che mette

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A2

Università per Stranieri di Siena Livello A2 Unità 6 Ricerca del lavoro CHIAVI In questa unità imparerai: a leggere un testo informativo su un servizio per il lavoro offerto dalla Provincia di Firenze nuove parole del campo del lavoro l uso dei pronomi

Dettagli

Seminario Impatto della crisi economica su università e ricerca in Europa Roma, 25-26 ottobre 2011

Seminario Impatto della crisi economica su università e ricerca in Europa Roma, 25-26 ottobre 2011 Seminario Impatto della crisi economica su università e ricerca in Europa Roma, 25-26 ottobre 2011 L Impatto della Crisi Economica sull Educazione Superiore in Turchia Anno Numero di Università Pubbliche

Dettagli

Il welfare sussidiario: un vantaggio per aziende e dipendenti.

Il welfare sussidiario: un vantaggio per aziende e dipendenti. Il welfare sussidiario: un vantaggio per aziende e dipendenti. Francesca Rizzi, Roberta Marracino, Laura Toia - McKinsey & Company In un contesto in cui i vincoli di finanza pubblica rappresentano una

Dettagli

PIANO ECONOMICO. G & R Griscenko

PIANO ECONOMICO. G & R Griscenko PIANO ECONOMICO G & R Griscenko Piano Economico Kingdom Pro - Gold Edition Il Piano Economico riporta in dettaglio la reale possibilità di creare una nuova azienda dedicata al trading, una azienda che

Dettagli

Rapporto dei presidenti

Rapporto dei presidenti Rapporto dei presidenti Nonostante le difficili condizioni quadro economiche, nel 2015 il Gruppo Migros ha ottenuto un fatturato pari a CHF 27.4 miliardi, con una crescita dello 0.1 %. Inoltre è riuscita

Dettagli

Inserimento professionale dei diplomati universitari

Inserimento professionale dei diplomati universitari 22 luglio 2003 Inserimento professionale dei diplomati universitari Indagine 2002 Nel corso degli ultimi anni l Istat ha rivisitato e notevolmente ampliato il patrimonio informativo sull istruzione e la

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni rurali povere in condizione di raggiungere una maggiore sicurezza alimentare,

Dettagli

Iniziativa popolare «Basta con l IVA discriminatoria per la ristorazione!»

Iniziativa popolare «Basta con l IVA discriminatoria per la ristorazione!» Dipartimento federale delle finanze DFF Iniziativa popolare «Basta con l IVA discriminatoria per la ristorazione!» Stato luglio 2014 Domande e risposte Quante aliquote fiscali prevede l imposta sul valore

Dettagli

Liberalizzazione dei mercati dell energia: prime misure per tutelare e accompagnare gli utenti verso la totale apertura del mercato elettrico

Liberalizzazione dei mercati dell energia: prime misure per tutelare e accompagnare gli utenti verso la totale apertura del mercato elettrico Liberalizzazione dei mercati dell energia: prime misure per tutelare e accompagnare gli utenti verso la totale apertura del mercato elettrico La Direttiva 2003/54/CE prevede che gli Stati membri mettano

Dettagli

n. 183 2 novembre 2011

n. 183 2 novembre 2011 n. 183 2 novembre 2011 ATTIVITA FERROVIARIE Convocazione Responsabili Regionali Attività Ferroviarie LOGISTICA TRASPORTO MERCI E SPEDIZIONI Autamarocchi conferma incontro DIPARTIMENTO DIRITTI Pari opportunità:

Dettagli

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale Il Fondo sociale europeo al lavoro Aiutare le persone a trovare lavoro Il Fondo sociale europeo (FSE) finanzia progetti in tutta l UE per consentire a più persone di trovare posti di lavoro migliori, attraverso

Dettagli

ridotti per i figli fino ai 18 anni compiuti (art. 61 cpv. 3 LAMal). 0.5 0.0 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013

ridotti per i figli fino ai 18 anni compiuti (art. 61 cpv. 3 LAMal). 0.5 0.0 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 Fatti Premi costi motivazioni curafutura illustra i principali fatti e meccanismi relativi al tema dei premi dell assicurazione malattie, spiega come si arriva alla definizione del premio della cassa malati,

Dettagli

Contabilità ordinaria, semplificata e altri regimi contabili

Contabilità ordinaria, semplificata e altri regimi contabili Contabilità ordinaria, semplificata e altri regimi contabili Obiettivi del corso Iniziamo, con questa prima lezione, il nostro corso dal titolo addetto alla contabilità. Si tratta di un corso base che

Dettagli

Iniziativa parlamentare Finanziamento iniziale per l istituzione di centri di accoglienza per l infanzia complementari alle famiglie (Fehr Jacqueline)

Iniziativa parlamentare Finanziamento iniziale per l istituzione di centri di accoglienza per l infanzia complementari alle famiglie (Fehr Jacqueline) ad 00.403 Iniziativa parlamentare Finanziamento iniziale per l istituzione di centri di accoglienza per l infanzia complementari alle famiglie (Fehr Jacqueline) Rapporto del 22 febbraio 2002 della Commissione

Dettagli

Risultati dell indagine sul benessere dei dipendenti 2014

Risultati dell indagine sul benessere dei dipendenti 2014 Risultati dell indagine sul benessere dei dipendenti 2014 (art. 14 comma 5 - d.lgs 150/2009) sintesi dati Generali, per Area e tipologia di dipendente Le Amministrazioni pubbliche, nella prospettiva di

Dettagli

CAV. LAV. MARIO RESCA Presidente Confimprese. Stati Generali del Commercio Regione Lombardia. Milano, 4 febbraio 2013

CAV. LAV. MARIO RESCA Presidente Confimprese. Stati Generali del Commercio Regione Lombardia. Milano, 4 febbraio 2013 CAV. LAV. MARIO RESCA Presidente Confimprese Stati Generali del Commercio Regione Lombardia Milano, 4 febbraio 2013 1 CONFIMPRESE -L ASSOCIAZIONE DEL COMMERCIO MODERNO I NUMERI 100 Associati 300 Marchi

Dettagli

Politica monetaria e politica fiscale: effetti sulla domanda

Politica monetaria e politica fiscale: effetti sulla domanda Politica monetaria e politica fiscale: effetti sulla domanda Testo di studio raccomandato: Mankiw, Principi di Economia, 3 ed., 2004, Zanichelli Capitolo 34 Domanda Aggregata e politica economica Quando

Dettagli

Contributi degli indipendenti all AVS, all AI e alle IPG

Contributi degli indipendenti all AVS, all AI e alle IPG 2.02 Contributi Contributi degli indipendenti all AVS, all AI e alle IPG Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve L assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (AVS), l assicurazione invalidità (AI) e

Dettagli

Contratto collettivo di lavoro per il mestiere di parrucchiere in Svizzera

Contratto collettivo di lavoro per il mestiere di parrucchiere in Svizzera Contratto collettivo di lavoro per il mestiere di parrucchiere in Svizzera Domande: Risposte: Art. 9 Art. 28 Par. 5 Art. 34 Par. 1 lett. a Art. 34 Par. 1 lett. a Art. 37.3 Art. 40.3 Art. 40.3 sospendere

Dettagli

Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile

Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile L Agenda 2030 in breve Perché c è bisogno di obiettivi globali per uno sviluppo sostenibile? Il mondo deve far fronte a grandi sfide come la povertà estrema, il

Dettagli

I sondaggi consentono la realizzazione di strategie di marketing, promozione e PR, consapevoli e mirate. LORENZA MIGLIORATO - CONSULENTE

I sondaggi consentono la realizzazione di strategie di marketing, promozione e PR, consapevoli e mirate. LORENZA MIGLIORATO - CONSULENTE La comunicazione efficace - cioè quella qualità nella comunicazione che produce il risultato desiderato nell interlocutore prescelto - è il prodotto di un perfetto ed equilibrato mix di scientificità,

Dettagli

Capitolo 17. I mercati con informazione asimmetrica

Capitolo 17. I mercati con informazione asimmetrica Capitolo 17 I mercati con informazione asimmetrica Introduzione L incertezza sulla qualità e il mercato dei bidoni I segnali di mercato Il rischio morale Il problema agente-principale L informazione asimmetrica

Dettagli

CRISI DELLE COSTRUZIONI E MERCATO DEL CALCESTRUZZO PRECONFEZIONATO

CRISI DELLE COSTRUZIONI E MERCATO DEL CALCESTRUZZO PRECONFEZIONATO CRISI DELLE COSTRUZIONI E MERCATO DEL CALCESTRUZZO PRECONFEZIONATO Costruzioni: all illusione del 2011 fa seguito un nuovo calo produttivo nel 2012 Verona 21 giugno 2012 - Dopo tre anni di profondo declino,

Dettagli

Preventivo 2016. In milliardi

Preventivo 2016. In milliardi Panoramica Preventivo 2016 In milliardi Deficit Uscite Per il 2016 è atteso un deficit del bilancio ordinario di 0,4 miliardi. Le direttive del freno all indebitamento potranno pertanto essere rispettate

Dettagli

6.01 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità di perdita di guadagno

6.01 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità di perdita di guadagno 6.01 Prestazioni dell'ipg ( e maternità) perdita di guadagno Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Le persone che prestano nell esercito svizzero, nel di protezione civile, nel civile, nel della Croce Rossa

Dettagli

IL FUTURO DELLE PENSIONI:

IL FUTURO DELLE PENSIONI: IL FUTURO DELLE PENSIONI: PIÙ EQUITÀ, PIÙ SOLIDARIETÀ, PIÙ SOSTENIBILITÀ SOCIALE. Analisi e proposte della CGIL Dicembre 2009 A cura del Dipartimento Welfare e Nuovi Diritti - Cgil Nazionale 1 GLI EFFETTI

Dettagli

Valore attuale, obiettivi dell impresa e corporate governance. dott. Matteo Rossi

Valore attuale, obiettivi dell impresa e corporate governance. dott. Matteo Rossi Valore attuale, obiettivi dell impresa e corporate governance dott. Matteo Rossi Prospetto F/I Happy Finance Conto Economico 2008 2009 Reddito Netto 350-500 Ammortamenti 800 800 Accantonamenti 2000 300

Dettagli

per una legge regionale sul reddito minimo garantito

per una legge regionale sul reddito minimo garantito per una legge regionale sul reddito minimo garantito YES WE CASH! PER UNA LEGGE REGIONALE SUL REDDITO MINIMO GARANTITO Gli effetti della crisi, sempre più devastanti, sono ormai una realtà per tutti noi;

Dettagli

GLI EFFETTI DELLA CRISI ECONOMICA SULLA LIBERA CIRCOLAZIONE DEI LAVORATORI ALL'INTERNO DELL'UNIONE EUROPEA. Prof.

GLI EFFETTI DELLA CRISI ECONOMICA SULLA LIBERA CIRCOLAZIONE DEI LAVORATORI ALL'INTERNO DELL'UNIONE EUROPEA. Prof. GLI EFFETTI DELLA CRISI ECONOMICA SULLA LIBERA CIRCOLAZIONE DEI LAVORATORI ALL'INTERNO DELL'UNIONE EUROPEA Prof. Daniel Navas Vega 1 SCHEMA LA LIBERA CIRCOLAZIONE DEI LAVORATORI? LE CARATTERISTICHE DELLO

Dettagli

2.09 Stato al 1 gennaio 2013

2.09 Stato al 1 gennaio 2013 2.09 Stato al 1 gennaio 2013 Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere In generale 1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

Carte di credito: il 37% degli Svizzeri ne possiede due

Carte di credito: il 37% degli Svizzeri ne possiede due Carte di credito: il 37% degli Svizzeri ne possiede due In Svizzera, la maggior parte di coloro che detengono una carta di credito si serve di questo mezzo di pagamento almeno una volta a settimana. Come

Dettagli

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni

Dettagli

Manifesto TIDE per un Educazione allo Sviluppo accessibile

Manifesto TIDE per un Educazione allo Sviluppo accessibile Manifesto TIDE per un Educazione allo Sviluppo accessibile Pagina 2 Contenuto Il progetto TIDE...4 Il manifesto TIDE...6 La nostra Dichiarazione...8 Conclusioni...12 Pagina 3 Il progetto TIDE Verso un

Dettagli

10.060. Decreto federale concernente l'iniziativa popolare "Sicurezza dell'alloggio per i pensionati" ARGOMENTI PRO

10.060. Decreto federale concernente l'iniziativa popolare Sicurezza dell'alloggio per i pensionati ARGOMENTI PRO 10.060 Decreto federale concernente l'iniziativa popolare "Sicurezza dell'alloggio per i pensionati" ARGOMENTI PRO Argomenti-In breve Iniziativa Sicurezza dell alloggio per i pensionati in breve Occasione

Dettagli

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO La banca è un istituto che compie operazioni monetarie e finanziarie utilizzando il denaro proprio e quello dei clienti. In particolare la Banca effettua

Dettagli

l edilizia privata abitativa bloccata a causa della crisi, l edilizia pubblica ferma al palo per le carenze delle casse statali, non utilizzare e

l edilizia privata abitativa bloccata a causa della crisi, l edilizia pubblica ferma al palo per le carenze delle casse statali, non utilizzare e Palermo. Giovani imprenditori edili del Mezzogiorno impegnati nella seconda edizione dell annuale convegno che si svolgerà a Palermo venerdì mattina e che si colloca nella fase di avvio della programmazione

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere gli uomini e le donne poveri che vivono nelle aree rurali in condizione di raggiungere

Dettagli

MasterCard Business Card. La prima vera carta di credito per PMI

MasterCard Business Card. La prima vera carta di credito per PMI MasterCard Business Card La prima vera carta di credito per PMI Permetteteci Configurate voi di offrirvi stessi la qualcosa. vostra carta. Con la Business Card Argento potete farlo. Con una foto di vostra

Dettagli

Quanto vale una donna?

Quanto vale una donna? Quanto vale una donna? Sotto esame: Maggior equità nel settore degli appalti pubblici 7 marzo 2014 L'Equal Pay Day è un'iniziativa di BPW Switzerland che ha luogo in tutta la Svizzera. Dobbiamo imparare

Dettagli

Come progettare un Programma Operativo Plurifondo per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio

Come progettare un Programma Operativo Plurifondo per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio Fondi strutturali 2014-2020 Guida pratica Come progettare un Programma Operativo Plurifondo per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio State progettando i Programmi Operativi che plasmeranno

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA Intervento dell Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne Pomigliano d Arco (NA) - 14 dicembre 2011 h 9:00 Signore e signori, buongiorno a tutti. E un piacere

Dettagli

COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI

COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI SPECIAL REPORT COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI Scopri i Segreti della Professione più richiesta in Italia nei prossimi anni. www.tagliabollette.com Complimenti! Se stai leggendo questo

Dettagli

BBF. Fondo di formazione professionale IGKH

BBF. Fondo di formazione professionale IGKH BBF Fondo di formazione professionale IGKH 1. Dichiarazione di obbligatorietà generale e ambito di validità del fondo di formazione professionale BBF-IGKH Perché il fondo di formazione professionale si

Dettagli

Gli indici per l analisi di bilancio. Relazione di

Gli indici per l analisi di bilancio. Relazione di Gli indici per l analisi di bilancio Relazione di Giorgio Caprioli Gli indici di solidità Gli indici di solidità studiano il rapporto tra le parti alte dello Stato Patrimoniale, ossia tra Capitale proprio

Dettagli

La massima protezione possibile. Di sicuro.

La massima protezione possibile. Di sicuro. DAS. L unica assicurazione di protezione giuridica indipendente della Svizzera. Che ha obblighi esclusivamente verso di Lei ed i Suoi interessi. Venga a conoscerci, e scopra come La proteggiamo e come

Dettagli

INTRODUZIONE PRATICA AL LEAN MANAGEMENT

INTRODUZIONE PRATICA AL LEAN MANAGEMENT INTRODUZIONE PRATICA AL LEAN MANAGEMENT Come ottenere più risultati con meno sforzo Immagina di conoscere quella metodologia aziendale che ti permette di: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. riconoscere e ridurre

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

Nel 2015 minori vantaggi fiscali IRAP per le imprese del Sud, 1.192 euro contro 1.245

Nel 2015 minori vantaggi fiscali IRAP per le imprese del Sud, 1.192 euro contro 1.245 Roma, 12 maggio 2015 LAVORO, SVIMEZ: NEGLI ANNI 2011-2015 RISPARMI IMPRESE PER NEOASSUNTO 10.954 EURO AL NORD, 10.407 AL SUD Sgravi contributivi per le aziende italiane finanziati con 3,5 miliardi di fondi

Dettagli

IL LAVORO COME MISSIONE... QUASI IMPOSSIBILE.. (LA STAMPA APRILE 2014)

IL LAVORO COME MISSIONE... QUASI IMPOSSIBILE.. (LA STAMPA APRILE 2014) LAVORARE... occupare un posto di lavoro realizzazione personale, familiare indipendenza percepire uno stipendio, reddito conquistare un ruolo attivo riconoscibile dalla comunità, partecipazione sociale,

Dettagli

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 Sintesi per le partecipanti Laboratorio LAVORO 1 e 2 Progetto Leadership femminile aprile-giugno 2013 Elena Martini Francesca Maria Casini Vanessa Moi 1 LE ATTESE E LE MOTIVAZIONI

Dettagli

La qualità della gestione come fattore di successo nel settore pubblico come in quello privato

La qualità della gestione come fattore di successo nel settore pubblico come in quello privato BUON MANAGEMENT = BUONA SANITA La qualità della gestione come fattore di successo nel settore pubblico come in quello privato Bassano del Grappa, 25 giugno 2012 Questo Convegno nasce dall idea che un confronto

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali COMUNICATO STAMPA CREDITO, CATANIA: NUOVI STRUMENTI PER L AGRICOLTURA ITALIANA Il nostro Paese sta attraversando una congiuntura difficile ed uno

Dettagli

22 settembre 2015 Imola

22 settembre 2015 Imola 22 settembre 2015 Imola ASSOLUTAMENTE POVERI Dati riferiti al Nord Italia RELATIVAMENTE POVERI Dati riferiti al Nord Italia LINEA STANDARD DI POVERTA Valore di spesa per consumi al di sotto della quale

Dettagli

LE CONCEZIONI DELLA CRISI ECONOMICA NEL CICLO DI VITA: UNA RICERCA SU ADOLESCENTI, ADULTI E OVER 60

LE CONCEZIONI DELLA CRISI ECONOMICA NEL CICLO DI VITA: UNA RICERCA SU ADOLESCENTI, ADULTI E OVER 60 LA FINANCIAL LITERACY TRA RICERCHE E PROSPETTIVE ABI-PATTICHIARI 5 Giugno 2014 LE CONCEZIONI DELLA CRISI ECONOMICA NEL CICLO DI VITA: UNA RICERCA SU ADOLESCENTI, ADULTI E OVER 60 Antonella Marchetti, Anna

Dettagli

4I LAUREATI E IL LAVORO

4I LAUREATI E IL LAVORO 4I LAUREATI E IL LAVORO 4 I LAUREATI E IL LAVORO Meno disoccupati tra i laureati oltre i 35 anni La formazione universitaria resta un buon investimento e riduce il rischio di disoccupazione: la percentuale

Dettagli

1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene:

1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene: 1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene: SUL PIANO GENERALE. in una fase storica mondiale di grandi cambiamenti e grandi tragedie. Pensiamo solo alla rapida evoluzione tecnologica,

Dettagli