TATUARSI CON LA TESTA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TATUARSI CON LA TESTA"

Transcript

1

2 TATUARSI CON LA TESTA Guida per neo tatuandi e non Tutto, o quasi, quel che devi sapere prima di farti un tatuaggio Informazioni Tecniche pag. 05 Cose da sapere riguardo alla pratica del tatuaggio. Prima di Tatuarti pag. 09 Come comportarsi in uno studio di tatuaggi Riflessioni sulla scelta del disegno e dell artista. Scelta della posizione. Riflessioni sui costi. La Seduta pag. 17 Prepararsi e affrontare la seduta. Dopo pag. 21 Cura del tatuaggio e tempi di guarigione. Domande Frequenti pag. 24 2

3

4 I clienti che mi contattano per avere sulla pelle uno dei miei lavori e soprattutto i clienti che si apprestano a fare il loro primo tatuaggio hanno sempre una serie di domande, a volte dettate da scarsa conoscenza ma anche da indecisioni e/o insicurezze con le quali mi devo confrontare ogni volta. Personalmente ho cominciato a tatuare e tatuarmi alla tenera età di 14 anni e da allora ad oggi credo di avere attraversato quasi tutte le fasi legate al tatuaggio e ho fatto tanti errori. Qui di seguito troverai una serie di informazioni fondamentali e abbastanza esaustive che ti eviteranno di fare gli stessi errori, ci faranno risparmiare tempo e renderanno l incontro più produttivo. Probabilmente anche chi non è nuovo al mondo dei tatuaggi potrà trovare info interessanti. IL VALORE Costo, Tempo e Dolore, per quanto possano sembrare fattori determinanti, in realtà non lo sono affatto se paragonati a un opera d arte che resterà sempre con te! Non fare lo sbaglio di scegliere qualcosa di scarso valore. Perché mai dovresti sfoggiare un disegno che chiunque potrebbe scegliere da un catalogo? La tua pelle merita il meglio!!! IL TATUAGGIO DURA TUTTA LA VITA. VALE + DI UN GIOIELLO, MEGLIO SE UNICO... COME TE! Per me è una cosa seria e investo tutta la mia esperienza e la mia passione per offrirti il meglio! Quindi ti chiedo di investire un po di tempo per informarti prima di contattarmi. Una scelta informata è sempre la scelta migliore. 4

5 INFORMAZIONI TECNICHE COS É IL TATUAGGIO RESTRIZIONI ORGANI COINVOLTI EVENTUALI COMPLICAZIONI RESPONSABILITÀ 5

6 COS È IL TATUAGGIO È considerato un intervento chirurgico di piccola entità e consiste nella introduzione nella cute di pigmenti di varia natura. Per rimuoverlo è necessario ricorrere ad interventi chirurgici. Si può essere o diventare allergici ai pigmenti o ai metalli. RESTRIZIONI Non si possono praticare tatuaggi su cute che presenta un processo infiammatorio in atto e sui nei. Per tatuarti, non devi: soffrire di cuore, epilessia, portare Pace Maker, essere sotto l influenza di alcool o droghe, avere impedimenti fisici o mentali che possano influenzare il tuo stato di salute e la decisione di farti tatuare. Inoltre, non si tatuano donne in gravidanza e coloro che presentano segni di malattie trasmissibili come: tubercolosi, scabbia, sifilide, gonorrea, vaiolo, morbillo, rosolia etc. in caso di dubbi dovrai presentare un certificato medico. Se sei un donatore non potrai donare per 12 mesi dalla data del tatuaggio. ORGANI COINVOLTI PELLE: il tatuaggio è una ferita, anche se superficiale. GHIANDOLE SURRENALI: produrranno adrenalina, la sua produzione aumenta la pressione sanguigna, la capacità di lavoro dei muscoli e l ampiezza della respirazione, mettendo l organismo in grado di reagire a situazioni esterne di ansia o preoccupazione. CERVELLO: come normale reazione al dolore, produrrà endorfina, sostanza simile alla morfina, che svolge un azione fondamentale nel diminuire la sensibilità al dolore. Sarà quindi normale, al termine del tatuaggio, soprattutto dopo una lunga seduta, sentirsi un poco stanchi. EVENTUALI COMPLICAZIONI Le possibili complicazioni conseguenti alla pratica del tatuaggio riportate in letteratura sono relativamente rare, considerando la sua attuale popolarità e diffusione. Reazioni Allergiche: il tatuaggio può causare reazioni allergiche individuali. Granulomi: noduli che si formano attorno al materiale iniettato che il corpo percepisce come estraneo. Cheloidi e cicatrici ipertrofiche: eccessiva formazione di materiale cicatriziale nel processo di cicatrizzazione di una ferita. Le aree anatomiche più predisposte sono il torace, le spalle e il collo. Spesso e volentieri tali reazioni sono causate dalla noncuranza delle regole basilari per la cura del tatuaggio e/o per l irresponsabile esposizione diretta al sole durante il periodo di guarigione. Possono essere trattati, entro 6 mesi dall esecuzione, con pomate, pressote rapia e cerotti. Entro 3 mesi possono essere trattati con prodotti omeopatici. Consulta il medico o un dermatologo per maggiori informazioni. Risonanza magnetica nucleare (RNM): si sono verificati casi di interferenza con la qualità delle immagini. 6

7 RESPONSABILITÀ Lo Studio rispetta le fondamentali regole igieniche. È parte delle responsabilità dello studio prevenire infezioni sulla parte trattata. Si certifica che: Aghi, tubi, vasellina e contenitori per colori sono sterili e monouso. L ambiente di lavoro e sterilizzato ed igienicamente idoneo. Tutte le attrezzature sono altamente professionali. Tutti i colori sono testati e idonei all utilizzo. SCHEDE SICUREZZA COLORI Disponibili per il download alla pagina internet: 7

8

9 PRIMA DI TATUARTI ETICHETTA IL TUO TATUAGGIO DISEGNO E COLORE L ETÀ SCELTA DEL DISEGNO SCELTA DELL ARTISTA POSIZIONE DEL TATUAGGIO COSTI 9

10 ETICHETTA Il dizionario definisce l etichetta come: il complesso delle regole che fissano il cerimoniale della vita di corte e delle manifestazioni ufficiali; insieme di norme di comportamento tipiche della vita dell alta società... Per qualche ragione sconosciuta sembra ci sia la convizione che l etichetta degli studi di tatuaggi sia diversa dalle comuni regole di comportamento che si rispettano in altri luoghi... NON È COSI! Quando sei in uno studio di tatuaggi comportati con lo stesso senso di decoro ed educazione che usi in ogni altro ambito! Andare in uno studio di tatuaggi non è diverso dall andare, ad esempio, al ristorante; tu sei il cliente e cerchiamo di offrirti il miglior servizio per rendere la tua esperienza piacevole. D altra parte noi abbiamo il diritto di aspettarci che tu ti comporti in modo civile, cortese e rispettoso. Il tuo e il nostro obbiettivo sono identici: realizzare il tattoo che desideri nel modo migliore possibile. Quindi ecco una lista di alcune cose da fare e altre da NON fare, quando verrai in studio. Cerca di avere qualche idea su cosa stai cercando prima di arrivare allo studio. Ovviamente, puoi venire per farti delle idee; ma dovresti avere qualche tipo di idea che guida la tua decisione di tatuarti. Più chiaramente riuscirai a descrivere ciò che vuoi, più semplice sarà creare il disegno per te. Un negozio di tatuaggi NON è un bar, né una biblioteca e tantomeno un posto dove passare un po di tempo... Se non sei seriamente intenzionato a tatuarti, non farci perdere tempo! NON andare in uno studio di tatuaggi se hai bevuto o se sei sotto l influenza di qualche droga. Presentati sobrio, a nessuno piace lavorare con gente fuori di testa! In quel caso non verrai tatuato o comunque non da qualcuno con una reputazione. NON cercare di contrattare con il tuo tatuatore come se fossi al mercato delle pulci. Al ristorante o al supermercato non ti metteresti a contrattare con il cameriere o con la commessa per ottenere uno sconto! Contrattare con chi sta lavorando per te è di pessimo gusto, dimostra poco tatto e infastidirai l artista. L ultima cosa che vuoi è che l artista sia di pessimo umore quando ti tatuerà. Alcune persone si comportano come se fosse fondamentale riuscire ad avere il tatuaggio ad un prezzo inferiore. Questo comportamento è offensivo. Se vai a comprati qualcosa che indosserai per sempre preferiresti avere il saldo di stagione o il meglio? Tieni a mente una semplice cosa, quel che dai tu al tatuatore sono soldi che probabilmente verranno usati per pagare l affitto o il materiale o altro. Quel che l artista da a te è un opera d arte che resterà sempre con te e renderà il tuo corpo più bello. In questo scambio chi ci guadagna di più? Se hai un budget limitato puoi chiedere all artista di realizzare il tattoo in più sedute. Se decidi di fare qualcosa di più economico o più piccolo di quel che vuoi molto probabilmente ti pentirai. Ricorda: i tatuaggi belli (e non solo) non sono economici e i tatuaggi economici non sono belli. La gente che gira gli studi cercando il più economico non indossa bei tatuaggi. NON chiedere all artista di disegnare qualcosa solo per farti un idea o per vedere se è in grado di fare quel che vuoi. Il tempo perso a disegnare per te non è gratis e se non sai cosa vuoi o non sei pronto a pagare il prezzo di una 10

11 prestazione professionale evita di farci perdere tempo. Fai attenzione all igiene e al rispetto del tuo corpo. Purtroppo, ci sono persone a cui bisogna dirlo! Non c è niente di peggio che avere a che fare con persone sporche. Non vai dal dottore senza esserti fatto una doccia, quindi fai la stessa cosa per il tuo tatuatore. NON portarti il gruppo di supporto! Nessun tatuatore vuole avere a che fare con un gruppetto di tuoi amici che affollano lo studio mentre sta cercando di discutere o disegnare il tuo tatuaggio. NON portare bambini allo studio di tatuaggi, non è posto adatto a loro! I bambini si annoiano, hanno bisogno di muoversi e sono curiosi. L ultima cosa che vuoi è che tuo figlio giri per lo studio toccando strumenti che potrebbero essere pericolosi per lui. Inoltre per realizzare la tua opera è necessaria concentrazione e calma. Un bambino sarebbe una continua distrazione per te e per l artista. Tutto ciò dovrebbe far parte del senso comune ma la realtà è diversa e il tatuatore si trova tutti i giorni ad avere a che fare con gente che non rispetta queste minime regole di comportamento. Fai un favore a te stesso e al tuo tatuatore, la prossima volta che vai in un tattoo studio usa il senso comune del vivere civile. Un po di cortesia ed etichetta basterà per rendere l esperienza molto più appagante e piacevole per entrambi. IL TUO TATUAGGIO Per prima cosa ricorda che un opera su pelle non è un vestito che potrai cambiare quando vuoi. Il tatuaggio è per sempre! In virtù di questo dovresti scegliere il meglio possibile! Fortunatamente sempre più persone vedono il tatuaggio per quello che è: arte su pelle! Ma c è ancora chi pensa che il tatuaggi non abbiano nulla a che fare con l arte figurativa, che siano solo segni neri su pelle e sbagliano. L arte del tatuaggio sfrutta un supporto diverso rispetto a quelli classici dell arte ma il concetto è lo stesso, creare un opera figurativa. Quasi tutto quel che può essere fatto su una tela o su un foglio di carta può essere fatto sulla pelle. Negli ultimi anni l arte del tatuaggio ha raggiunto una diffusione un tempo inimmaginabile, conseguentemente sono aumentate le possibilità di scelta ma, allo stesso modo, sono aumentati i rischi di scegliere lo studio o l artista sbagliato. In questo caso lo sbaglio, sia della scelta del tatuatore che del soggetto, avrebbe ripercussioni decisamente poco piacevoli. Immagina di avere addosso qualcosa che non ti convince, di cui ti vergogni e che ogni giorno è li a ricordarti lo sbaglio che hai fatto e a farti sentire a disagio. Tanto più sarai certo di quel che vuoi e che l artista che hai scelto è il migliore disponibile per realizzarlo, tanto più sarai certo di ottenere un risultato che ti appagherà nel tempo, evitando che il tuo tatuaggio possa essere la puttanata di cui tutti ridono meno te. Quindi meglio evitare sbagli e partire subito con il piede giusto perché il tuo tatuaggio ha il potere di farti sentire meglio se scelto attentamente ed eseguito ad arte dall artista giusto. 11

12 DISEGNO E COLORE Se pensi che il tatuaggio che hai scelto è abbastanza piccolo per essere eventualmente rimosso con il laser o coperto con un tatuaggio più grande o, peggio ancora, perché non vuoi spendere troppo, allora evita di farlo!!! Oggi i tatuaggi possono essere rimossi grazie al laser ma non è un procedimento piacevole e in genere non si decide di decorare la propria pelle per poi rimuovere il tutto tra qualche tempo. Ovviamente puoi anche coprirlo in futuro con un tatuaggio più grande, bello ed elaborato ma non sarebbe meglio superare questo limite e fare la scelta migliore fin da subito? Spesso chi è al suo primo tatuaggio pensa di fare qualcosa di molto piccolo e poco elaborato per paura che, con il passare del tempo, ci si possa pentire o stancare. Non è il piede giusto con cui partire, anzi, chi sceglie di fare un tatuaggio piccolo solitamente si pente proprio del contrario, cioè di non averlo fatto più grande ed elaborato. Cosa ti fa pensare che se limiti la tua scelta a qualcosa di poco attraente e minuscolo potrai sopportare l idea di averlo addosso anche se non ti piace più? È quasi matematico che se limiti le tue scelte accadrà proprio che ti pentirai. Tratta il tuo tatuaggio e la scelta che fai con rispetto, in modo intelligente e informato. Il tuo tattoo sarà li a ricordarti il rispetto che hai verso te stesso e la tua pelle, il perché, dove e chi te l ha fatto per sempre! Chi decide di farsi il primo tatuaggio, in particolare in Italia, sembra impaurito dall idea di farlo a colori per gli stessi motivi legati alla dimensione. A volte è una paura inconscia legata al ricordo di aver visto tatuaggi brutti e si teme di ottenere un pessimo risultato, come se un tatuaggio brutto in bianco e nero possa essere più sopportabile di uno a colori. L obbiettivo è fare un bel tatuaggio e non il meno peggio! Detto questo, per chiarire cosa è più adatto a te, pensa all arte. Preferisci un opera in bianco e nero o a colori? Se preferisci le opere in bianco e nero forse hai un attrazione per questo stile ma se preferisci delle opere a colori, allora molto probabilmente un tatuaggio a colori è ciò che fa per te. Il tuo tatuaggio è un compagno che ti porterai sulla pelle per sempre. Se fossi alla ricerca di un/a compagno/a per la vita cercheresti una persona bruttina ed insignificante per paura che nel tempo potresti pentirti della tua scelta o andresti alla ricerca del meglio che c è in circolazione? L ETÀ Non ci sono limiti d età. Per i minorenni è necessario avere il consenso dei genitori ma io personalmente non tatuo minorenni. I minorenni troppo spesso vogliono tatuarsi perché un loro beniamino è tatuato, perché tutti ce l hanno e vogliono sentirsi parte del gruppo, per sentirsi più adulti, oppure ancora perché vogliono affermare una sorta di indipendenza acquisita e altre amenità del genere. Certo molti adulti lo fanno per lo stesso motivo ma il minorenne deve confrontarsi con il parere spesso negativo dei genitori, quindi deve mediare il suo desiderio con quello dei genitori e a volte dei loro pregiudizi, sia sul soggetto che sulle dimensioni ma la scelta di tatuarsi è una scelta del tutto personale, non può e non deve essere mediata da pareri o dalle imposizioni di altri! Questa serie di compromessi porta il minorenne a limitare la sua scelta e a tatuarsi qualcosa di cui quasi sicuramente si pentirà! 12

13 Quando la lotta familiare per ottenere il tatuaggio sembra vinta, non è mai vinta del tutto. I genitori insieme al minorenne si recano dall artista e io devo confrontarmi con due o tre persone per discutere troppo a lungo temi e questioni che non hanno nulla a che vedere con l arte del tatuaggio. Oltre a questo, chi è molto giovane spesso non ha una grande cultura legata al mondo del tattoo, dell arte, dei simboli e di ciò che significa avere addosso un disegno per sempre. Si convincono che magari una puttanata, oltre a mettere d accordo la famiglia, è una grande idea e sono irremovibili, anche se cerchi di fargli capire in tutti i modi che quel che vogliono tatuarsi è una stupidaggine di cui si pentiranno per certo. Mi spiace ma non sono interessato a subire questo tipo di stress! Quindi, a meno che tu sia abbastanza maturo e i tuoi genitori siano a loro volta coscienti di cosa significhi tatuarsi aspetta di aver compiuto il diciottesimo compleanno prima di contattarmi. Detto questo, ci sono altri fattori legati all età. La pelle diventa sottile con l avanzare degli anni, in particolare le persone anziane che decidono di tatuarsi, soprattutto se vogliono tatuarsi qualcosa di esteso dovranno considerare di sottoporsi a un maggior numero di sedute di durata limitata per evitare di danneggiare la pelle. SCELTA DEL DISEGNO Se hai scelto di tatuarti, probabilmente hai pensato a un disegno, poi a un altro e poi a un altro ancora. Magari hai in testa un idea ma non hai ancora trovato il disegno. Il disegno non lo devi trovare, devi andare da un professionista che sia in grado di aiutarti a crearlo. Se vuoi costruire una casa aspetti di trovare una casa come dici tu o vai da un architetto dicendogli quel che vuoi? Se sei intelligente opterai per la seconda possibilità certo che un buon architetto ha l abilità, il talento e l esperienza necessaria per aiutarti e consigliarti al meglio. Come diciamo in Italia: A ognuno il suo. Evita internet, inserire una ricerca in google immagini non ti aiuterà a trovare nulla di buona qualità. Piuttosto vai in edicola e acquista qualche rivista di tatuaggi o, ancora meglio, in una libreria fornita e cerca libri sul tatuaggio per farti un idea di cosa è possibile realizzare su pelle e dei vari stili che potresti scegliere. Oltre a questo suggerirei di cercare anche in libri di illustrazione dove eventualmente potresti trovare ispirazioni anche più belle e originali. Non andare in panico, è perfettamente normale essere un po indecisi riguardo alla scelta del disegno, ma se incrementi le tue opzioni allo stesso modo incrementi la possibilità che la tua scelta cada su qualcosa di cui sarai fiero negli anni a venire. Evita di chiedere all eventuale amico che magari fa il liceo o se la cava con il disegno di realizzare il disegno per il tuo tattoo e allo stesso modo evita di disegnarlo tu a meno che tu, o l amico, siate dei veri talentuosi o illustratori professionisti e anche il quel caso sappi che disegnare sulla carta è molto diverso che disegnare su pelle. Il fatto che tu possa aver speso ore a disegnare qualcosa di cui magari ti senti fiero (che molto probablmente un professionista avrebbe realizzato meglio in 10 minuti) non significa necessariamente che sia bello e anche se in quel disegno ci vedi migliaia di significati non è detto che siano ben visibili o ben impostati. Un bel disegno con dei significati è ancora più bello, ma mille significati non renderanno bello un disegno brutto. Quindi 13

14 rivolgiti ad un artista che ha la conoscenza e l esperienza necessaria per progettare e realizzare il tuo disegno. Nel caso tu abbia già un disegno, anche bello, non è detto che sia adatto per un tatuaggio. Quasi tutto può essere tatuato ma il tatuatore non è una stampante. Se prendi un quadro, che probabilmente è stato disegnato in un formato enorme, e lo riduci con la stampante ad una dimensione ridicolmente piccola è sicuramente impossibile che si possa realizzare. Ripeto, il tatuatore non è una stampante! Infine. Per la tua pelle la cosa migliore è sicuramente un tatuaggio unico. Chiedi a qualcuno che ha tatuaggi e sopratutto a chi mostra tatuaggi belli, ti diranno che la cosa migliore che tu possa fare è farti realizzare qualcosa di unico. Per quel che riguarda le ispirazioni, stiamo parlando del tuo corpo, quindi hai già un infinità di temi tra cui scegliere: i tuoi hobby, passioni, arte, la tua storia, la tua filosofia di vita etc. Persone tatuate e non, riviste specializzate e se lo ascolti anche il tuo buonsenso, ti diranno che scriversi il nome dell amore del momento, loghi di gruppi musicali etc. sono da evitare e io concordo a pieno. Anche se non sei d accordo, tra qualche anno potresti aver cambiato idea su molte cose. Anche se hai in testa un tatuaggio ironico, quel che oggi ti fa ridere magari tra un paio di mesi non lo troverai più tanto divertente. Evita anche grafiche o temi di moda, alcuni stilemi grafici con il tempo perdono il loro fascino. Pensa a molte auto o oggetti di design, sembravano bellissimi appena messi in commercio ma dopo solo pochi anni quel design aveva perso completamente il suo fascino fino a diventare addirittura obsoleto o brutto. Pensa al tuo corpo come un bell edificio e immagina di vedere un giorno quell edifico con una parete affrescata, probabilmente penseresti che un artista è venuto a completare l opera. Pensa invece se un giorno vedessi su quell edificio dei simboli e delle scritte fatte a bomboletta, probabilmente penseresti che qualche vandalo ne ha imbrattato i muri, vero?! Quindi pensa attentamente all opera che vuoi ed evita di vandalizzare il tuo corpo. SCELTA DELL ARTISTA La scelta dell artista dipende da quel che vuoi sulla tua pelle, dallo stile che preferisci e dal tuo gusto personale. Quindi prima di scegliere un tatuatore rispetto ad un altro guarda il suo portfolio. Se il suo portfolio non ti convince evita di farti mettere le mani addosso da lui, esci e cercane un altro. Non c è niente di più stupido che scegliere un tatuatore perché è economico, perché è il più vicino a casa, perché ha tatuato i tuoi amici o perchè è amico di tuo cugino. Un artista bravissimo nello stile giapponese non è detto sia altrettanto bravo nel biomeccanico o nei ritratti etc. Ricorda sempre, guarda il portfolio dell artista da cui vuoi farti tatuare! Ricorda che il portfolio non è un catalogo da cui scegliere il tuo disegno, ma una raccolta dei lavori migliori che quell artista ha realizzato nel corso degli anni. Un posto in cui guardare per capire le qualità artistiche del tatuatore e capire se è l artista giusto per te. Verifica che il book sia ben tenuto, che le foto siano di buona qualità. A volte alcune foto possono non essere buonissime per vari motivi, il cliente aveva fretta di andare via, ci sono riflessi nella foto, alcune parti del tatuaggio 14

15 appena finite sanguinano e magari il cliente non è tornato per fare una foto al tatuaggio guarito, ma nell insieme devono essere comunque in grado di dare un idea abbastanza buona della qualità offerta dall artista. Inoltre i disegni devono piacerti, magari il lavoro è eseguito ad arte ma il gusto e le emozioni evocate da un immagine sono del tutto soggettive. Ciò che piace a te potrebbe non piacere ad altri. Quindi cerca di assicurarti che le immagini che vedi incontrino il tuo gusto personale. Verifica la simmetria e il posizionamento sul corpo dei tatuaggi. Un tatuaggio mal posizionato può significare che non è stata dedicata abbastanza cura. Qualche cliente può aver insistito per una posizione poco adatta, ma se i tatuaggi mal posizionati sono troppi è il caso di farsi qualche domanda. Un buon tatuatore, se è il caso, rifà lo stencil finché non è perfettamente piazzato. Assicurati che le linee non siano tremolanti o irregolari. Ovviamente ci sono disegni che richiedono linee di diverso spessore ma dovresti essere in grado di riconoscere una linea ben tracciata. Lo stesso vale per i colori. I tatuaggi appena fatti sono spesso un po rossi ed irritati ma la pelle non deve sembrare maciullata. Le aree di un solo colore, senza sfumature devono essere uniformi e le sfumature in grigio morbide e graduali. Quando hai verificato che il portfolio mostra l abilità di realizzare delle buone opere devi decidere se è l artista adatto a te. Ad esempio, se vuoi fare una pin-up, assicurati che sia in grado di disegnare l anatomia umana. Non scegliere qualcuno che non ha un solo disegno di una figura umana. Se non vedi il tipo/stile di tattoo che vuoi, le possibilità sono che non ha ancora fatto quel tipo di soggetto o non ha voglia di farlo. Non significa che l artista non prenderebbe il lavoro come una sfida eseguendo un ottimo lavoro. Ma se c è qualcosa che un artista vuole fare e non ha ancora fatto è probabile che mostri qualche schizzo di soggetti che vorrebbe tatuare in modo che il potenziale cliente veda quel tipo di tattoo almeno su carta. Stessa cosa per i ritratti. Se afferma di saperli fare ma non ha una sola foto nel suo portfolio qualcosa non va! Assicurati che in fianco al tattoo venga mostrata la foto usata come riferimento, se vuoi un ritratto di tuo padre vuoi che almeno somigli a lui e non ritrovarti con la faccia di uno sconosciuto sul braccio! Un tatuatore mette nel suo portfolio i suoi lavori migliori, quindi, se nel portfolio ci sono molti tatuaggi che non ti convincono figurati come sono quelli che non ha inserito! È importante che quando guardi il portfolio di un tatuatore non solo cerchi l artista giusto ma cerchi di capirne il valore. Molti artisti, me incluso, dicono che il prezzo è l ultima cosa di cui preoccuparsi quando si tratta di tatuaggi ma non si può ignorare completamente questo fattore. Come quando compri qualunque altra cosa vuoi avere un idea del valore di ciò che stai acquistando. Se un artista ti sembra caro probabilmente ti offre una qualità e una cura superiori a un altro più economico e questo deve trasparire dai lavori che mostra nel suo portfolio. Non significa che un artista più caro è il più adatto al tipo di lavoro che vuoi, ma di certo non andresti da quello più economico solo per risparmiare soldi. Il coinvolgimento psicologico che ha un tatuaggio è altissimo. 15

16 Preferiresti andare da un dentista più economico o da uno più caro ma molto più bravo? La qualità ha un costo. Nessuno ti vende una Mercedes al prezzo di una Fiat. Se non la pensi così hai dei valori sballati e allora fatti pure delle puttanate altrove!!! Per concludere, guarda quanti più portfolii puoi prima di scegliere il tatuatore adatto a te! E ricorda di fare domande! Come dice un proverbio cinese. Colui che fa domande sembra stupido per cinque minuti. Quello che non ne fa resta uno stupido per sempre. POSIZIONE DEL TATUAGGIO Con la massiccia diffusione di programmi dedicati al tatuaggio, ci si è ormai abituati a vedere personaggi con tatuaggi ben in evidenza. Sicuramente appena il tatuaggio è fatto vorrai mostrarlo a quanta più gente possibile ma ricorda che potrebbero esserci occasioni in cui è meglio o preferiresti avere la possibilità di coprirli. Quindi evita collo e mani come primo tattoo. Non tutti sono aperti ai tatuaggi e potresti avere reazioni che non ti aspetti da parte degli altri. Avrai il tempo di fare tatuaggi più grandi e più visibili in futuro quando avrai provato sulla tua pelle cosa significa indossare un tatuaggio, come gli altri reagiscono e anche a come reagirai tu. COSTI Molte scelte della vita sono dettate dalla quantità di soldi che possiamo spendere ma questo è il modo sbagliato di approcciarsi al tatuaggio. Devi farti quel che desideri non quel che puoi permetterti. Quando hai capito quel che desideri, il passo successivo è trovare l artista in grado di fare quel che vuoi e non quanti soldi vuoi o puoi spendere! A volte potresti pensare che la cifra per un tattoo sia troppo alta ma ricorda che i tatuaggi, specie quelli grandi, vengono realizzati in più sedute e quindi potrai distribuire quella cifra su un lungo periodo. Inoltre il tatuatore non è un istituto di credito a cui devi pagare una rata precisa ogni mese. Certo è meglio che la distanza tra una seduta e l altra non sia eccessiva, non vorresti certo trovarti di fronte a un artista che ha completamente dimenticato il tuo disegno e il modo in cui voleva colorarlo, dettagliarlo etc. Ma tra una seduta e l altra possono passare diverse settimane e anche qualche mese in caso di grossi progetti. Alcuni tatuaggi richiedono anche anni prima di essere completati. Fatti due conti. Nel corso della tua vita compri, radio, cellulari, vestiti e, esagerando, anche automobili, in cui spendi cifre anche molto alte, per oggetti che prima o poi butterai o cambierai. Il tatuaggio non lo cambi! Quindi scegli quel che vuoi senza badare eccessivamente alla spesa. Quando avrai il preventivo organizzati per decidere il momento migliore in cui cominciare e il modo di distribuire le sedute su un tempo che ti possa permettere di far fronte alla spesa. Se pensi che il tatuatore adatto a realizzare il tuo tatuaggio sia in Inghilterra, Giappone, USA, metti da parte i soldi e vacci! Sulla tua pelle ci deve essere quel che vuoi non quel che ti puoi permettere al momento! Non solo avrai ciò che desideri ma avrai una storia entusiasmante da raccontare per la vita, una storia disegnata sulla tua pelle! Non c è fretta, l importante è fare la scelta giusta! 16

17 LA SEDUTA PREPARAZIONE DURANTE LA SEDUTA POSTURA LA PRIMA VOLTA CONVERSAZIONE CON L ARTISTA 17

18 PREPARAZIONE È importante che nelle 24 ore che precedono il tatuaggio eviti di assumere alcolici o stupefacenti, limiti il fumo, non appesantirti con pasti troppo abbondanti o elaborati, non fare sforzi eccessivi, bevi molta acqua e cerca di riposare al meglio. Se il tuo fisico sarà in perfetta forma sarà più facile per il tuo cervello produrre endorfine, alzando la tua soglia di sopportazione. Inoltre, per ridurre lo stress a cui sarà sottoposta la pelle, depila la parte da tatuare almeno 24 ore prima e applica della crema idratante. In alternativa puoi anche rasare la parte ma è bene sapere che in questo caso la ricrescita comincerà nel giro di pochi giorni causando fastidio e prurito che potrebbero compromettere la buona guarigione del tattoo. Se sei in trattamento con qualsiasi tipo di farmaco avverti il tuo tatuatore prima di fissare l appuntamento per scegliere un eventuale data in cui il trattamento sarà finito. Se sei una ragazza cerca di fissare l appuntamento lontano dal ciclo mestruale, durante il ciclo molte donne diventano ipersensibili e anche il lieve dolore provocato dal tatuaggio diventa insopportabile, quindi evita di tatuarti durante quel periodo. Non presentarti a digiuno, assicurati di mangiare qualcosa almeno un paio d ore prima. In caso di una lunga seduta portati qualcosa che possa tenere alto il livello di zuccheri, una bibita può essere sufficiente. Vestiti con qualcosa di casual e sicuramente evita il tuo vestito preferito. Durante la procedura gocce di colore o di sangue potrebbero macchiare i vestiti. I colori per tatuaggio sono molto difficili da togliere. Non credo che vorresti rovinare il tuo vestito preferito! Alcune persone arrivano in anticipo, a volte con un anticipo decisamente eccessivo. Sinceramente preferisco che arrivi con 5/10 minuti di ritardo piuttosto che 20 minuti prima. Ricorda che non stai andando dal dottore. Io lavoro solo su appuntamento quindi non c è nessuno che ti può scavalcare. DURANTE LA SEDUTA Regola nr. 1. Non Muoverti. Regola nr. 2. Non Muoverti. Regola nr. 3. Se ti dico stai fermo significa che hai violato una le prime due regole. Ricorda che la pelle non è un foglio di carta, ogni più piccolo movimento si ripercuote su tutto il corpo, quindi, per la buona riuscita del tatuaggio è importantissimo che cerchi di stare fermo. Ci sono persone che si muovono continuamente, questo non fa altro che prolungare la durata della seduta e mette a serio rischio la buona riuscita dell opera. Pensa se mentre stai cercando di disegnare qualcuno ti spostasse continuamente il foglio, oppure pensa a come è difficile disegnare in auto mentre il guidatore sta percorrendo una strada dissestata. Questa è la condizione in cui si trova a dover lavorare il tuo tatuatore se ti muovi continuamente. Non solo è difficile concentrarsi ma ancora più complicato riuscire a tracciare le linee in modo corretto. 18

19 Regola nr. 4. Se devi ridere, tossire, gesticolare, grattarti etc. avvertimi. Evita di fare movimenti improvvisi. Sicuramente il tatuaggio non è indolore ma non è nemmeno una tortura, è paragonabile a un fastidio, quando vuoi fare una pausa non esitare a comunicarlo al tuo tatuatore. Regola nr. 5. Lamentarti è inutile. Un altra cosa che può mettere a rischio la buona riuscita della tua opera è il lamento continuo. So bene che il tatuaggio implica un procedimento non esattamente piacevole, ma i lamenti continui ed eventuali pause continue e ripetute non aiutano certo la concentrazione. Non sono un torturatore e una persona che si lamenta continuamente mi mette in una condizione psicologica di disagio per cui mi preoccupo più di finire velocemente che di curare il lavoro che sto facendo e come puoi immaginare, la fretta non porta mai nulla di buono. Quindi cerca di evitare. Il modo migliore per controllare il dolore è una corretta respirazione e se conosci qualche tecnica di rilassamento usala, altrimenti cerca di concentrare la tua mente su qualcos altro. Eventualmente in commercio ci sono creme e unguenti che offrono un effetto anestetico/lenitivo che possono alleviare il dolore e di cui fornisco un elenco nella sezione Creme. Solitamente ne sconsiglio l uso perchè non danno al corpo il tempo di abituarsi al dolore, quindi, quando l effetto svanisce, il dolore diventa insopportabile. Per quel che riguarda invece gli unguenti ho verificato che un uso eccessivo rovina il risultato finale. Per la legislazione italiana io non posso somministrati nulla. Quindi, se lo ritieni indispensabile sarà tua cura procurarti ciò che ritieni più idoneo. Qui a fianco puoi vedere quali sono le zone più dolorose dove tatuarsi. POSTURA Se pensi che la posizione che devi tenere durante la seduta sia scomoda non cercare di convincere l artista a lavorare in una posizione per te più comoda. Chi ha bisogno di essere comodo è il tuo tatuatore non tu. Lui sa come fare per ottenere il miglior risultato ed è quello che ha bisogno di essere in una situazione sufficientemente confortevole per poter tracciare linee precise e buone sfumature. Se questo significa stare in una posizione scomoda per un po di tempo pensa a quanto è poco importante rispetto al risultato finale. Se la posizione è veramente così scomoda chiedi pure al tuo tatuatore di fare qualche pausa in più, il suo intento è quello di avere la tua pelle sufficientemente tesa in posizione favorevole per un buon lavoro, non certo quella di spezzarti la schiena ;) 19

20 LA PRIMA VOLTA Se sei al tuo primo tatuaggio potresti essere un po agitato/a, non preoccuparti, è normale! La paura per il dolore, che svanirà quasi subito, a meno che tu abbia scelto una zona particolarmente sensibile, potrebbe lasciare spazio ad un altro pensiero critico, anche se forse solo a livello inconscio; sai che stai facendo qualcosa che modificherà in modo irreversibile il tuo corpo, questo pensiero potrebbe aumentare l eventuale stato di agitazione. In questo caso avverti subito il tatuatore. È sufficiente una breve pausa per evitare eventuali cali di pressione causati dalla tensione. CONVERSAZIONE CON L ARTISTA Alcuni tatuatori sono chiacchieroni, altri no. Se il tuo artista è silenzioso, non forzarlo a parlare, probabilmente è il suo modo per concentrarsi e non è nel tuo interesse deconcentrarlo dal suo intento di fare il lavoro al meglio. Evita domande inutili e maleducate. Chiedere quanto costa la sua attrezzatura è di cattivo gusto. Chiedere se c è differenza tra le macchinette è una domanda con una risposta ovvia. Un pittore usa pennelli diversi, un tatuatore usa macchine diverse. Si può parlare di tutto ma la buona regola è sempre la stessa, conta fino a 10 prima di fare una domanda di cui non sei sicuro e che probabilmente l artista in questione ha già sentito migliaia di volte. Pensa se faresti le stesse domande al tuo dentista o al tuo meccanico, probabilmente no. Il tatuatore è un professionista come gli altri, il suo intento è metterti a tuo agio e vista la situazione è normale che si crei una certa complicità ma questo non significa che puoi permetterti di trattarlo con meno rispetto di qualunque altro professionista. 20

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

COSA CERCA UN CANE IN UN LEADER

COSA CERCA UN CANE IN UN LEADER COSA CERCA UN CANE IN UN LEADER LEADER: 1. Colui che conduce o guida. 2. Colui che ha la responsabilità o il comando di altri. 3. Colui che ha influenza o potere. ESSERE LEADER: Innanzitutto avere una

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate.

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. INDICE La presente guida contiene suggerimenti e indicazioni di carattere generale e a scopo puramente informativo. Non si deve prescindere dal leggere attentamente

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

CIO CHE SPINGE L UOMO

CIO CHE SPINGE L UOMO CIO CHE SPINGE L UOMO RIFLESSIONI E PROSPETTIVE SU COME PERCEPIAMO IL MONDO INTORNO A NOI COSA CI SPINGE? Cosa ci fa agire, cosa ci fa scegliere un alternativa piuttosto che un altra, cosa ci attrae e

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV)

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo guardate le informazioni di base contenute in Alcune informazioni sull esame per il papilloma

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là,

Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là, Un uomo che dorme Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là, dove la memoria identifica senza sforzo

Dettagli

Chimica Suggerimenti per lo studio

Chimica Suggerimenti per lo studio Chimica Suggerimenti per lo studio Dr. Rebecca R. Conry Traduzione dall inglese di Albert Ruggi Metodo di studio consigliato per la buona riuscita degli studi in Chimica 1 Una delle cose che rende duro

Dettagli

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO di Sergio Mazzei Direttore dell Istituto Gestalt e Body Work TEORIA DEL SÉ Per organismo nella psicoterapia della Gestalt si intende l individuo che è in relazione con

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi AR IO NE PARLO DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi Ti aiuta a tenere sotto controllo la tua artrite reumatoide e a trarre il massimo beneficio dalla terapia Visita www.arioneparlo.it

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

Proteggi la tua faccia

Proteggi la tua faccia Proteggi la tua faccia Tutorial per i minori sull uso sicuro e consapevole di Facebook a cura di Clementina Crocco e Diana Caccavale È come se ogni giorno intingessimo una penna nell inchiostro indelebile

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi DOLCE FAR NIENTE IN NATUZZI SOGNIAMO UN MONDO PIÙ CONFORTEVOLE. CHIAMATELA PASSIONE, MA È IL NOSTRO IMPEGNO PER DONARVI BENESSERE. PER NOI, UNA POLTRONA NON È UN SEMPLICE OGGETTO, ESSA HA UNA PRESENZA

Dettagli

Painting by Miranda Gray

Painting by Miranda Gray Guarire le antenate Painting by Miranda Gray Questa è una meditazione facoltativa da fare specificamente dopo la benedizione del grembo del 19 ottobre. Se quel giorno avete le mestruazioni questa meditazione

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Lista di controllo per la perdita di coscienza. Soffre di episodi inspiegati di. www.stars-italia.eu

Lista di controllo per la perdita di coscienza. Soffre di episodi inspiegati di. www.stars-italia.eu Collaboriamo con i pazienti, le famiglie e i professionisti sanitari per offrire assistenza e informazioni sulla sincope e sulle convulsioni anossiche riflesse Soffre di episodi inspiegati di Lista di

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA Gentili Pazienti, desideriamo fornirvi alcune informazioni utili per affrontare in modo

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Identikit del drogato da lavoro

Identikit del drogato da lavoro INTERVISTA Identikit del drogato da lavoro Chi sono i cosiddetti workaholic? quanto è diffusa questa patologia? Abbiamo cercato di scoprirlo facendo qualche domanda al dottor Cesare Guerreschi, fondatore

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42 Parliamo di diabete N. 42 Revisione agosto 2010 Cos è il diabete? What is diabetes? - Italian Diabete è il nome dato a un gruppo di diverse malattie in cui vi è troppo glucosio nel sangue. Il pancreas

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

IMPARARE AD ESSER PIÙ MOTIVATO IN OGNI SITUAZIONE

IMPARARE AD ESSER PIÙ MOTIVATO IN OGNI SITUAZIONE IMPARARE AD ESSER PIÙ MOTIVATO IN OGNI SITUAZIONE di Claudio Belotti Self Help. Allenamenti mentali da leggere in 60 minuti Copyright 2012 Good Mood ISBN 978-88-6277-426-0 Introduzione... 4 COME ESSERE

Dettagli

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI VALENTINO DOMINI L attacco iniziale, prima azione di affrancamento della coppia controgiocante, è un privilegio e una responsabilità: molti contratti vengono battuti o realizzati proprio in rapporto a

Dettagli

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI. T.A.C o meglio T.C.

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI. T.A.C o meglio T.C. Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI T.A.C o meglio T.C. Gentili Pazienti in modo molto semplice vogliamo fornirvi alcune informazioni utili per

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

COS E LA BRONCOSCOPIA

COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA La broncoscopia è un esame con cui è possibile osservare direttamente le vie aeree, cioè laringe, trachea e bronchi, attraverso uno strumento, detto fibrobroncoscopio,

Dettagli

COME ALLENERO QUEST ANNO?

COME ALLENERO QUEST ANNO? COME ALLENERO QUEST ANNO? Io sono fatto così!!! Io ho questo carattere!!! Io sono sempre stato abituato così!!!! Io ho sempre fatto così!!!!!! Per me va bene così!!!!! Io la penso così!!! Quando si inizia

Dettagli

Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL. Barrare la risposta corretta

Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL. Barrare la risposta corretta Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL Barrare la risposta corretta A cura della Dott.ssa Cristina Cerbini Febbraio 2006

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Un differente punto di vista

Un differente punto di vista A Different Point of View Un differente punto di vista by Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Come sappiamo dal primo principio Huna, (IL MONDO E' COME TU PENSI CHE SIA

Dettagli

Questi effetti variano da una persona ad un altra e dipendono dalla specifica natura della lesione cerebrale e dalla sua gravità.

Questi effetti variano da una persona ad un altra e dipendono dalla specifica natura della lesione cerebrale e dalla sua gravità. Gli effetti delle lesioni cerebrali Dato che il cervello è coinvolto in tutto ciò che facciamo, le lesioni cerebrali possono provocare una vasta serie di effetti. Questi effetti variano da una persona

Dettagli

Informazioni ai pazienti per colonoscopia

Informazioni ai pazienti per colonoscopia - 1 - Informazioni ai pazienti per colonoscopia Protocollo informativo consegnato da: Data: Cara paziente, Caro paziente, La preghiamo di leggere attentamente il foglio informativo subito dopo averlo ricevuto.

Dettagli

Occhio alle giunture La migliore prevenzione

Occhio alle giunture La migliore prevenzione Occhio alle giunture La migliore prevenzione 1 Suva Istituto nazionale svizzero di assicurazione contro gli infortuni Sicurezza nel tempo libero Casella postale, 6002 Lucerna Informazioni Telefono 041

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

AUTOSTIMA e l'immagine del SE' nel bambino e nell'adolescente. Dott.ssa Barbara Tonin Psicoterapeuta Analista Junghiana

AUTOSTIMA e l'immagine del SE' nel bambino e nell'adolescente. Dott.ssa Barbara Tonin Psicoterapeuta Analista Junghiana AUTOSTIMA e l'immagine del SE' nel bambino e nell'adolescente Dott.ssa Barbara Tonin Psicoterapeuta Analista Junghiana PERCHÉ PENSIAMO CHE AVERE AUTOSTIMA SIA IMPORTANTE? AUTOSTIMA E' la considerazione

Dettagli

Opuscolo per i bambini

Opuscolo per i bambini I bambini hanno dei diritti. E tu, conosci i tuoi diritti? Opuscolo per i bambini Ref. N. Just/2010/DAP3/AG/1059-30-CE-0396518/00-42. Con approvazione e supporto finanziario del Programma della Unione

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD CHIARA DE CANDIA chiaradecandia@libero.it 1 IL CONCETTO DI SE È la rappresentazione delle proprie caratteristiche e capacità in relazione

Dettagli

Sempre collegato al tuo comfort con evohome

Sempre collegato al tuo comfort con evohome Sempre collegato al tuo comfort con evohome Pag 2 Comfort e controllo Comfort più controllo: proprio quello che puoi aspettarti da evohome Pag. 3 evohome Il sistema intelligente per il riscaldamento a

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Gli esami radiologici consentono ai medici di effettuare la diagnosi e decidere il corretto iter terapeutico dei loro pazienti.

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

TOASTER. Istruzioni per l uso

TOASTER. Istruzioni per l uso TOASTER Istruzioni per l uso 5 4 3 1 6 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO 1) Manopola temporizzatore 2) Tasto Stop 3) Leva di accensione 4) Bocche di caricamento 5) Pinze per toast 6) Raccoglibriciole estraibile

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA.

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. Avere il sospetto o essere a conoscenza che una donna che conosciamo è vittima di violenza da parte del compagno/marito/amante/fidanzato (violenza intrafamiliare)

Dettagli

Fin dove andrà il clonaggio?

Fin dove andrà il clonaggio? Fin dove andrà il clonaggio? Mark Post, il padrone della sezione di fisiologia dell Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, ha dichiarato durante una conferenza tenuta a Vancouver, in Canada, che aveva

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

PICC e Midline. Guida per il Paziente. Unità Operativa di Anestesia

PICC e Midline. Guida per il Paziente. Unità Operativa di Anestesia PICC e Midline Guida per il Paziente Unità Operativa di Anestesia INDICE Cosa sono i cateteri PICC e Midline Pag. 3 Per quale terapia sono indicati Pag. 4 Quando posizionare un catetere PICC o Midline

Dettagli

COME AFFORONTARE LA DEPRESSIONE

COME AFFORONTARE LA DEPRESSIONE COME AFFORONTARE LA DEPRESSIONE Se sei una persona depressa le informazioni che verranno di seguito fornite ti aiuteranno a capire meglio la tua depressione e ad iniziare a fare qualcosa per affrontarla.

Dettagli

Yoga Nidra Yoga Nidra è una forma di riposo psichico e psicologico più efficace del sonno normale

Yoga Nidra Yoga Nidra è una forma di riposo psichico e psicologico più efficace del sonno normale Quant è difficile rilassarsi veramente e profondamente anche quando siamo sdraiati e apparentemente immobili e distesi, le tensioni mentali, le preoccupazioni della giornata e le impressioni psichiche

Dettagli

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni PIANO DI L ETTURA IL LUNEDÌ SCOMPARSO Silvia Roncaglia Dai 5 anni Illustrazioni di Simone Frasca Serie Arcobaleno n 5 Pagine: 34 (+ 5 di giochi) Codice: 978-88-384-7624-1 Anno di pubblicazione: 2006 L

Dettagli

milieu sul luogo professionnel: Qualche suggerimento per i colleghi

milieu sul luogo professionnel: Qualche suggerimento per i colleghi Problèmes Problemi con d alcool l alcol en milieu sul luogo professionnel: di lavoro Qualche suggerimento per i colleghi Edizione: Dipendenze Svizzera, 2011 Grafica: raschle & kranz, Berna Stampa: Jost

Dettagli

LUNA for MEN MANUALE UTENTE COMPLETO PREPARA IL TUO VISO PER UNA RASATURA MIGLIORE, PULISCE A FONDO E RIDUCE I SEGNI DELL INVECCHIAMENTO

LUNA for MEN MANUALE UTENTE COMPLETO PREPARA IL TUO VISO PER UNA RASATURA MIGLIORE, PULISCE A FONDO E RIDUCE I SEGNI DELL INVECCHIAMENTO LUNA for MEN MANUALE UTENTE COMPLETO PREPARA IL TUO VISO PER UNA RASATURA MIGLIORE, PULISCE A FONDO E RIDUCE I SEGNI DELL INVECCHIAMENTO Congratulazioni per aver acquistato LUNA for MEN, il dispositivo

Dettagli

1 - Sulla preghiera apostolica

1 - Sulla preghiera apostolica 1 - Sulla preghiera apostolica Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Do una piccola istruzione di metodo sulla preghiera apostolica. Adesso faccio qualche premessa sulla preghiera apostolica,

Dettagli

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano?

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? 1. Sofia ha appena ricevuto un e-mail con questo titolo: Se mi dai una mano, arrivo! Secondo te, di che cosa parla il messaggio? Discutine con un compagno.

Dettagli

un gioco di acquisti e costruzioni

un gioco di acquisti e costruzioni un gioco di acquisti e costruzioni Creato da Ben Haskett Illustrazioni di Derek Bacon La storia........ 2 Obiettivo del gioco........ 3 Componenti... 3 Preparazione..... 4 Come giocare...... 6 Carte costruzione.........

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

PER LA GESTIONE INFORMATIVO

PER LA GESTIONE INFORMATIVO Dipartimento Cardio-Toraco-Vascolare e di Area Critica Direttore Dott. L. Zucchi UNITA DI TERAPIA SEMINTENSIVA RESPIRATORIA (UTSIR) OPUSCOLO INFORMATIVO PER LA GESTIONE A DOMICILIO DELLA TRACHEOSTOMIA

Dettagli