Gender, scommessa di futuro o ideologia che nega un domani?

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gender, scommessa di futuro o ideologia che nega un domani?"

Transcript

1 Gender, scommessa di futuro o ideologia che nega un domani? Il disegno di Dio Don Roberto Carelli Dio è comunione di persone, e per questo l uomo, creato a sua immagine e somiglianza, è un essere familiare. L uomo ha il formato di Dio! E ha il formato di Dio perché è chiamato a partecipare della vita di Dio! L amore tra l uomo e la donna è archetipo di amore per eccellenza, al cui confronto, a prima vista, tutti gli altri tipi di amore sbiadiscono (Benedetto XVI) Questo legame sacro non dipende dall'arbitrio dell'uomo, perché è Dio stesso l'autore del matrimonio (GS 48) Alla luce del Nuovo Testamento è possibile intravedere come il modello originario della famiglia vada ricercato in Dio stesso, nel mistero trinitario della sua vita. Il Noi divino costituisce il modello eterno del noi umano; di quel noi innanzitutto che è formato dall uomo e dalla donna, creati ad immagine e somiglianza divina (Giovanni Paolo II) Dio, per così dire, si rispecchia negli sposi, imprime in loro i propri lineamenti e il carattere indelebile del suo amore. Il matrimonio è l icona dell amore di Dio per noi. Anche Dio, infatti, è comunione: le tre Persone del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo vivono da sempre e per sempre in unità perfetta (papa Francesco) e gli scarabocchi del demonio GRANDANGOLO 1. Cristo e l Anticristo: il nemico farà di tutto per negare la Trinità e l Incarnazione, e sul piano della creazione, la famiglia e il corpo sessuato 2. Il delirio della libertà come pura autonomia: dalla decisione di sé all arbitrio 3. La riduzione sentimentale dell amore: la legittimazione di qualunque cosa in nome dell amore: love is love

2 4. La decostruzione della differenza sessuale: dal dato alle preferenze, eligibilità e intercambiabilità dei sessi FOTOGRAFIA 1. La collusione fra psichiatria, femminismo e rivendicazioni gay: la questione sociale del riconoscimento, la questione teorica della sessualità, questione politica dei rapporti di potere e dei diritti delle minoranze e il loro obiettivo comune: la contestazione dei rapporti fra i sessi come rapporti di potere, e l emancipazione delle donne e delle minoranze sessuali mediante la secolarizzazione e la denaturalizzazione dei sessi; 2. La scissione fra sesso biologico e identità di genere: maschile e femminile come costruzioni socio-culturali, niente di sacro, niente di naturale; 3. Dai sessi al genere alla disfatta del genere: la distruzione del binarismo sessuale e la rivoluzione antropologica in atto 4. Dalla teoria, all ideologia alla dittatura: la fumosità del concetto di Gender e lo spettro dell omofobia ZOOM 1. Non c è alternativa fra natura e cultura, fra oggettività e soggettività: la coscienza è corporea e sessuata, la mente non è puro pensiero e il corpo non è pura materia; nel cristianesimo il biologico è già teologico: i corpi parlano di Dio e Dio parla attraverso i corpi! 2. L articolazione maschio-femmina dell umano è un dato naturale e sacro: lo dice il Dna e lo dice la Scrittura! La differenza sessuale è fatta per la comunione e la generazione! Ci ricorda che non siamo Dio e siamo fatti per Dio, che non siamo tutto e che abbiamo bisogno dell altro, che l io si costituisce e si sviluppa sempre e solo in grazia di un tu! 3. Distinguere e differenziare non è discriminare, è rispettare la realtà: per affrontare certi temi, occorre, come minimo, distinguere fra piano dell essere, piano del desiderio, piano dell agire! 4. In concreto, occorre unire e distinguere carità, verità e giustizia: sempre accoglienza, mai compromessi, lotta contro le ingiustizie AUTORITÀ MORALI E AUTORITÀ SCIENTIFICHE No al pensiero unico - La teoria del gender, uno sbaglio della mente umana che fa tanta confusione Il gender è colonizzazazione ideologica Imporre libri sul gender è

3 come tornare alla gioventù hitleriana o al fascismo Il gender è un incrocio fra una dottrina pseudo-scientifica e un bisogno politico, che ha finito col tramutarla in ideologia La cultura moderna e contemporanea ha aperto nuovi spazi, nuove libertà e nuove profondità. Ma ha introdotto anche molti dubbi e molto scetticismo. Io mi domando se la cosiddetta teoria del gender non sia anche espressione di una frustrazione e di una rassegnazione, che mira a cancellare la differenza sessuale perché non sa più confrontarsi con essa. Sì, rischiamo di fare un passo indietro. La rimozione della differenza, infatti, è il problema, non la soluzione. Per risolvere i loro problemi di relazione, l uomo e la donna devono invece parlarsi di più, ascoltarsi di più, conoscersi di più, volersi bene di più (papa Francesco) Il senso del limite - I programmi scolastici propagandati dallo Stato e volti ad insegnare che non esiste l uomo e la donna, le pubblicità, l ideologia gender, rappresentano la fine della parabola del Sessantotto che dipinse la libertà come assenza di ogni legame: siamo giunti alla negazione dell ultimo limite umano, quello corporeo, in cui ciascuno deve essere riconosciuto per quel che sente, non importa se la realtà dice l opposto. Purtroppo accettare questo è accettare di incrementare l infelicità che già ci affligge. Se non rispettiamo i vincoli i naturali dell essere uomini e donne, non ci realizzeremo. Si è madri o padri, non sono ruoli intercambiabili. Le altre sedicenti famiglie sono un artificio Io penso che occorra difendere il diritto naturale. La Chiesa fa una cosa molto semplice, illumina la struttura della realtà (S. Craxi) La questione educativa - Il genere viene sganciato dal sesso, diviene intercambiabile, uomo e donna sono sbiaditi, come se fossero solo il frutto di una dittatura storica, un etichetta che solo la società ha imposto, mentre in realtà non esiste una netta divisione tra i due sessi, piuttosto ci sono ombre e sfumature di differenze. Se la cultura smettesse di indirizzare gli impulsi e li lasciasse orientare come vuole, sarebbe meglio Lo diciamo chiaramente: è un falso clamoroso che l assenza e il vuoto creino libertà. Se i genitori smettessero di allevare i figli secondo un educazione al maschile o al femminile il risultato non sarebbe la scelta del bambino di come comportarsi una volta che ne avesse la capacità, ma una dannosa confusione che lo priverebbe di coordinate di riferimento. Va detto con chiarezza: la volontà di non rendere omogenee le linee di crescita di maschi e femmine esprime un grande rispetto per le loro peculiarità e caratteristiche naturali, che, se non considerate con la dovuta attenzione dai genitori e dal corpo insegnante, comportano una grande discriminazione, oggi soprattutto dei maschi (T. Cantelmi) No alle false evidenze, il beneficio del dubbio - L omosessualità nella storia della psicologia: 1. Freud: disfunzione della funzione sessuale causata da un certo arresto dello sviluppo sessuale; 2. Adler: tentativo di compensazione fallito in soggetti portatori di un evidente complesso di inferiorità originato da carenze affettive; 3. Bieber: disturbo che si verifica, in presenza della cosiddetta triade relazionale: madre emotivamente dominante, padre ostile, assente o estraneo, bambino dal temperamento timido

4 introverso, sensibile; 4. Oggi: è tutto ok, non hai nessun problema, sei nato così, devi solo accettarlo!!?? Il dibattito sulle adozioni - La questione non è se gli omosessuali maschili o femminili sono capaci di allevare un bambino. Essi semplicemente non possono essere equivalenti ai genitori naturali. Ignorando un secolo di ricerche, infatti, i sostenitori dell adozione si basano su un discorso fondato soltanto sull amore, concepito come l alfa e l omega di ciò che un bambino avrebbe bisogno, non importa se esso arrivi da due donne o due uomini. Ma queste affermazioni colpiscono per la loro mancanza di rigore perché un bambino è in fase di costruzione e, come per qualsiasi architettura, ci sono delle regole da seguire se si tratta di stare in piedi. Quindi, la differenza tra i sessi è un elemento essenziale della sua costruzione. L amore non giustifica e non basta (C. Halmos) Dialettica dei sessi - Per Freud amore e desiderio sono destinati a vivere separati, perché l esistenza dell uno escluderebbe necessariamente quella dell altro: il desiderio erotico appare rigidamente alternativo al legame familiare. Non c è scampo. O il desiderio o la famiglia A complicare le cose, approfondisce Lacan, c'è il fatto che l uomo e la donna sono due universi sconosciuti nei quali non si parla la stessa lingua. Nessuna complementarietà, nessuna concordia, nessuna armonia: uno vuole godere del corpo, l altra godere delle parole, uno vuole il dettaglio feticistico, l altra la lettera d amore, uno le vorrebbe tutte, l altra vorrebbe essere l unica (M. Recalcati) Sposi e spose Può essere l amore il solo fondamento della coppia e della famiglia? Dobbiamo avere il coraggio di dirlo, amare non è sufficiente. L amore, per forte che sia, non sopprime le difficoltà a comunicare, a esprimere i propri desideri o le proprie pene, a saper dire serenamente no, non più della paura di essere inghiottiti nella relazione, del risorgere dell immagine parentale, della mancanza di immaginazione per tener viva quella lunga conversazione che ha una vita di coppia (X. Lacroix) Il contributo indispensabile del matrimonio alla società supera il livello dell emotività e delle necessità contingenti della coppia. Come insegnano i Vescovi francesi, il matrimonio non nasce dal sentimento amoroso, effimero per definizione, ma dalla profondità dell impegno assunto dagli sposi che accettano di entrare in una comunione di vita totale (papa Francesco) La famiglia è un istituzione anarchica nel senso che è anteriore allo Stato, al diritto e al mercato. Dipende dalla natura prima di essere ordinata dalla cultura è il principio anteriore a tutto il resto, il fondamento che non può essere spiegato proprio perché è un fondamento. Solo se ne può prendere atto, constatando che a dargli forma è la

5 differenza sessuale che si manifesta come attrazione fra l uomo e la donna L essere del bambino è di essere il figlio o la figlia di un uomo e di una donna, attraverso l unione sessuale. Attraverso questa unione, il bambino arriva come un sovrappiù dell amore: non è il prodotto di un fantasma né il risultato di un progetto, ma un altra persona che sorge, singolare, incalcolabile, che supera i nostri piani (F. Hadjadj) La donna è invitata a essere sottomessa perché al contrario la sua costante tentazione è quella del controllo, di cercare di plasmare, di formattare coloro che le sono affidati. I figli ma anche lo sposo, spesso. Prendiamo un uomo che mediamente ci può andare, e lo vogliamo migliorare, così rischiamo di non permettere all altro di essere. Finiamo per correggere, riprendere, per non lasciar emergere gli altri con le loro vere qualità. La donna invece è chiamata proprio a questo, a fare da specchio all uomo, a rimandargli un immagine positiva di sé, a mettere il lievito dell amore nel rapporto. Serve una donna che sappia fare spazio, che non abbia paura di perdere posizioni, che parta da un pregiudizio positivo sull uomo, che prenda l impegno di fidarsi di lui e del suo sguardo sul mondo, lealmente decisa a riconoscere di non essere l unica depositaria del bene e del male, non perché debole ma proprio perché solida, resistente, accogliente. Questo atteggiamento, quando è onesto, limpido, non manipolatorio, è un lievito potentissimo perché l uomo non resiste a una sposa che gli sta lealmente accanto, sottomessa nel senso che rinuncia a imporre sempre il suo punto di vista e comincia a fidarsi, a valorizzare ciò che vede di bello nell uomo. Il nodo di peccato dell uomo, invece, quello per cui san Paolo lo invita a essere pronto a morire per la sposa, è l egoismo. Il desiderio di tenere qualcosa per sé. Di coinvolgersi ma risparmiando qualcosa, di mettere da parte, di rifugiarsi ogni tanto nel suo spazio privato, senza interferenze. Per l uomo è faticoso tenere lo sguardo sempre rivolto alla donna, al rapporto, alla casa. L uomo infatti ha una diversa accentuazione esistenziale: va al di là del proprio essere, ha un carisma di espansione, aspira alla crescita di tutte le sue energie che lo prolungano del mondo, ha un diverso rapporto con il potere (C. Miriano) Padri e madri Assistiamo alla latitanza dei padri, a cui corrisponde l ipercinetica supplenza delle madri, Ma pretendere che adulti permeati dall epica della fusione erotica e dell autorealizzazione narcisistica siano improvvisamente capaci di sostenere la dialettica della legge e del desiderio, del limite e dell onnipotenza, del dialogo e del fronteggiamento, è illusorio (P.A. Sequeri) Passaggi d epoca: 1. dall autorità paterna all emergere della madre, 2. dall autorità genitoriale alla sensibilità educativa, 3. sostituzione del padre con la madre La figura del padre, e non semplicemente la sua autorità in famiglia, si ritrae progressivamente, smarrisce i contorni nello stesso tempo in cui perde il proprio ruolo Ciò è a tal punto vero che, per avere ancora un ruolo, egli è quasi costretto a ingegnarsi

6 di somigliare quanto più gli è possibile alla madre, di comportarsi come lei, di avere i suoi stessi atteggiamenti, specialmente nell allevamento e nell educazione dei bambini piccoli e coi figli più in generale. Dell autorità non c è più bisogno, è stata rottamata (R. Volpi) La funzione paterna può garantire la presenza di un terzo che in primo luogo impedisce che i due possano fare uno, che madre e bambino possano cioè confondersi l uno nell altra e viceversa, realizzando uno stato di assoggettamento del bambino al volere della madre. In seconda battuta, la funzione paterna proietta il bambino al di là dell orbita materna aprendo un nuovo mondo da esplorare (A. Terminio) I due genitori hanno un ruolo diverso: la madre è l'accoglienza, il padre il senso della realtà. La madre è il pavimento che sorregge, il padre il muro che protegge. La madre insegna a vivere, il padre a morire. La madre rende il nido accogliente, il padre dà il coraggio di lasciarlo Anche gli stili educativi sono diversi. Per esempio, rispetto ai pericoli l'istinto materno è quello di proteggere i figli, quello del padre di insegnar loro ad affrontarli. Il padre deve sforzarsi di mettere le regole, e di farle rispettare. Per i figli non c'è balsamo più benefico della visione di due genitori che si vogliono bene. Vedere una madre che non mette in discussione continuamente la parola del padre, che si sforza di rinunciare al suo istinto di controllo per appoggiare le decisioni del padre, non con il desiderio di manipolarlo ma con la volontà reale e onesta di accogliere un altro punto di vista, mostra ai figli che è bello essere uomini e donne, complementari e diversi. Vedere un padre che vince su egoismo, e dà la vita per la sposa e per i figli, magari spendendo poche parole, ma con gesti concreti fatti per il bene di tutti rende i figli sicuri (C. Miriano) Gli affetti sono come l atmosfera della casa: essi non sono affidati solo alla madre, ma deve entrare in scena fin da subito, fin dal seno materno, anche il padre. La madre tende a essere fusionale, questa è la sua forza infinita che trasmette la fiducia che la vita è bella e buona, ma se non c è un assidua e costante presenza del padre, la madre corre il rischio di diventare confusionale, e il figlio non si staccherà più da lei. L affetto del padre viene dall esterno, il suo vantaggio è di favorire l ingresso del figlio nel mondo, di condurlo nella vita reale, di aprirgli il futuro. Ma se il padre è arbitrario e rinunciatario, se interviene solo per rimproverare, oppure se fa il mammo, o peggio non c è, non si vede mai, egli corre il rischio di diventare il padre padrone e il figlio un inquieto ribelle (F.G. Brambilla) Bibliografia: AA.VV., Erosi dai media. Le trappole dell ipersessualizzazione moderna, San Paolo 2011; G. AMATO, Omofobia o eterofobia?, Fede & Cultura 2014; T. ANATRELLA, La teoria del gender e l origine dell omosessualità, San paolo 2012; Ph. ARINO, Omosessualità controcorrente, Effatà 2014; C. ATZORI, Il binario indifferente. Uomo e donna o GLBTQ?, Sugarco 2010, G. BIANCO, Padre papà, Città Nuova 2010; L. BRIZENDINE, Il cervello delle donne, Rizzoli 2007; ID., Il cervello dei maschi, Rizzoli 2010; B.M. BRUTI, La nostra sessualità. Felicità, desiderio e piacere nell essere umano, Sugarco 2010; J. BUTLER, La disfatta del genere, Meltemi 2006; ID., Scambi di genere. Identità, sesso e desiderio, Sansoni 2004; T. CANTELMI - M. SCICCHITANO, Educare al femminile e al maschile, Paoline 2013; A. FUMAGALLI, La questione gender. Una sfida antropologica, Querinana 2015; J. GRAY, Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere, Sonzogno 2004; G. KUBY,

7 Gender revolution. Il relativismo in azione, Cantagalli 2007; D. O LEARY, Maschi o femmine? La guerra del genere, Rubbettino 2006; L. PALAZZANI, Sex/Gender: gli equivoci dell uguaglianza, Giappichelli 2011; M. PEETERS, Il gender. Una questione politica e culturale, San Paolo 2014; G. PIERONI, Madre mamma, Città Nuova 2010; O. POLI, Cuore di papà. Il modo maschile di educare, San Paolo 2006; ID., Mamme che amano troppo. Per non crescere piccoli tiranni e figli bamboccioni, San Paolo 2009; C. RISÉ, Il padre, l assente inaccettabile, San Paolo 2003; ID., Il mestiere del padre, San Paolo 2004; S.E. RHOADS, Uguali mai. Quello che tutti sanno sulle differenze tra i sessi ma non osano dire, Lindau 2004; M. e R. SCOTTO, Uomo donna, Città Nuova 2011; R. VOLPI, La nostra società ha ancora bisogno della famiglia?, Vita e Pensiero 2014; ID., Il sesso spuntato. Il crepuscolo della riproduzione sessuale in occidente, Lindau 2012; R. FANCIULLACCI - S. ZANARDO, Donne, uomini. Il significare della differenza, Vita e Pensiero 2010.

tuteliamo la societa femministe movimento gay La Manif Italia genere educ liber identità di genere stereotipo legge-bavaglio azione la famiglia e

tuteliamo la societa femministe movimento gay La Manif Italia genere educ liber identità di genere stereotipo legge-bavaglio azione la famiglia e LA MANIF ITALIA La Manif Italia è un associazione di comuni cittadini senza bandiere di partito, né simboli religiosi che opera per la promozione e la protezione della famiglia. Perché per la famiglia?

Dettagli

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI L argomento che tratterò è molto discusso in tutto il mondo. Per introdurlo meglio inizio a darvi alcune informazioni sul matrimonio omosessuale, il quale ha sempre

Dettagli

Sessualità coniugale e metodi naturali

Sessualità coniugale e metodi naturali INER-Italia Istituto per l Educazione alla Sessualità e alla Fertilità Sessualità coniugale e metodi naturali Corso di preparazione per animatori di fidanzati e giovani coppie di sposi INER BS www.fecunditas.it

Dettagli

YOUTH SCIENCE CALABRIA 2013

YOUTH SCIENCE CALABRIA 2013 YOUTH SCIENCE CALABRIA 2013 LICEO SCIENTIFICO PIETRO METASTASIO SCALEA (CS) Anno scolastico 2013/2014 La ricerca è stata effettuata presso il Liceo scientifico Pietro Metastasio nelle classi VA e VD Sono

Dettagli

Educazione di genere: impossibile non farla

Educazione di genere: impossibile non farla Educazione di genere: impossibile non farla Inizia prima della nascita Riguarda loro, ma innanzitutto noi Riguarda la soggettività individuale ma anche la struttura sociale E la struttura sociale a sua

Dettagli

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013]

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] 1. La risposta a Dio che ci parla; a Dio che intende vivere con noi; a Dio che ci fa una proposta di vita, è la fede. Questa sera cercheremo

Dettagli

Confronto su alcune domande:

Confronto su alcune domande: Confronto su alcune domande: Possono esistere più madri? Possono esistere più padri? Nella nostra società è veramente cambiato il compito dei genitori? Fabrizia Alliora 8 Novembre 2013 Cosa significa essere

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Diocesi di Savona Noli Ufficio Pastorale per i Problemi Sociali e il Lavoro Giustizia e Pace Salvaguardia del Creato

Diocesi di Savona Noli Ufficio Pastorale per i Problemi Sociali e il Lavoro Giustizia e Pace Salvaguardia del Creato Diocesi di Savona Noli Ufficio Pastorale per i Problemi Sociali e il Lavoro Giustizia e Pace Salvaguardia del Creato 30/11/2014 1 IL DISCERNIMENTO Adattamento de Il discernimento. Una comunità cristiana

Dettagli

PARLIAMO DI SESSUALITA CON I NOSTRI FIGLI

PARLIAMO DI SESSUALITA CON I NOSTRI FIGLI PARLIAMO DI SESSUALITA CON I NOSTRI FIGLI Educare i bambini all affettività e all amore di Rosangela Carù 1) Significato di sessualità - differenza tra genialità e sessualità - differenza tra informazione

Dettagli

l intervento, la ricerca che si sta progettando)

l intervento, la ricerca che si sta progettando) Definizione delle motivazioni che richiedono l attuazione del progetto (contesto e target) Il motivo è quello di lasciare a tutti un pensiero sull essere felici. Definizione chiara e coerente degli obiettivi

Dettagli

Una proposta di itinerario per... sposi in cammino

Una proposta di itinerario per... sposi in cammino Una proposta di itinerario per... sposi in cammino dedicato a tutti gli sposi che hanno il desiderio di interrogarsi sul significato del loro matrimonio Sposi in cammino FAMIGLIA SORGENTE DI COMUNIONE

Dettagli

Le principali differenze psicologiche, comportamentali e di ruolo tra maschi e femmine.

Le principali differenze psicologiche, comportamentali e di ruolo tra maschi e femmine. Dott.ssa Panaghia Facchinelli, Pedagogista clinica Tel 348-8742827 panaghia@email PERCORSO DI EDUCAZIONE ALL AFFETTIVITA E ALLA SESSUALITA Questo progetto di educazione all affettività e sessualità è rivolto

Dettagli

Papà Missione Possibile

Papà Missione Possibile Papà Missione Possibile Emiliano De Santis PAPÀ MISSIONE POSSIBILE www.booksprintedizioni.it Copyright 2015 Emiliano De Santis Tutti i diritti riservati Non insegnate ai bambini la vostra morale è così

Dettagli

PREGARE NELL ASSEMBLEA LITURGICA CON LE FAMIGLIE NELL ANNO DELLA SPERANZA

PREGARE NELL ASSEMBLEA LITURGICA CON LE FAMIGLIE NELL ANNO DELLA SPERANZA A R C I D I O C E S I D I U D I N E Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia PREGARE NELL ASSEMBLEA LITURGICA CON LE FAMIGLIE NELL ANNO DELLA SPERANZA CRISTO NOSTRA SPERANZA (1 Tm 1,1) Anno Pastorale

Dettagli

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì PREGHIERA PER LA NASCITA DI UN FIGLIO. Benedetto sei Tu, Signore, per l'amore infinito che nutri per noi. Benedetto sei Tu, Signore, per la tenerezza di cui ci

Dettagli

Alessandro Ricci Psicologo Psicoterapeuta Università Salesiana di Roma

Alessandro Ricci Psicologo Psicoterapeuta Università Salesiana di Roma Alessandro Ricci Psicologo Psicoterapeuta Università Salesiana di Roma LA COPPIA NON PUO FARE A MENO DI RICONOSCERE E ACCETTARE CHE L ALTRO E UN TU E COME TALE RAPPRESENTA NON UN OGGETTO DA MANIPOLARE

Dettagli

Edvard Munch - Adolescenza (1894)

Edvard Munch - Adolescenza (1894) SESSUALITÀ IN ADOLESCENZA L adolescenza è una fase di transizione che ha inizio con una metamorfosi unica e irripetibile: quella del corpo (è la fase così detta della pubertà). Da sempre la pubertà segna

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA. PATTO DI CORRESPONSABILITÀ EDUCATIVA (Linee guida per il Patto Educativo - DPR 21 Novembre 2007, n. 235)

SCUOLA PRIMARIA. PATTO DI CORRESPONSABILITÀ EDUCATIVA (Linee guida per il Patto Educativo - DPR 21 Novembre 2007, n. 235) Pag. 1 di 5 SCUOLA PRIMARIA PATTO DI CORRESPONSABILITÀ EDUCATIVA (Linee guida per il Patto Educativo - DPR 21 Novembre 2007, n. 235) Nell attuale società frammentata e sempre più complessa, di fronte all

Dettagli

Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica

Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica 1. Tutti cercano l amore. Tutti anelano ad essere amati e a donare amore. Ognuno è creato per un

Dettagli

RILEGGENDO LA LETTERA ALLE FAMIGLIE DI GIOVANNI PAOLO II / 4. La dignità della procreazione

RILEGGENDO LA LETTERA ALLE FAMIGLIE DI GIOVANNI PAOLO II / 4. La dignità della procreazione RILEGGENDO LA LETTERA ALLE FAMIGLIE DI GIOVANNI PAOLO II / 4 La dignità della procreazione Non è sicuramente casuale che Giovanni Paolo II, nella Lettera alle famiglie, cominci a trattare della procreazione

Dettagli

LA COPPIA TRA GENERATIVITÀ E GENITORIALITÀ

LA COPPIA TRA GENERATIVITÀ E GENITORIALITÀ LA COPPIA TRA GENERATIVITÀ E GENITORIALITÀ www.lezione-online.it 1 PREFAZIONE Da sempre la letteratura psicologica, pedagogica e scientifica propone modelli che sovente, negli anni, perdono di valore e

Dettagli

COME ACCOMPAGNARE I RAGAZZI ED I GIOVANI NELL EDUCAZIONE AFFETTIVA ED AL MATRIMONIO

COME ACCOMPAGNARE I RAGAZZI ED I GIOVANI NELL EDUCAZIONE AFFETTIVA ED AL MATRIMONIO COME ACCOMPAGNARE I RAGAZZI ED I GIOVANI NELL EDUCAZIONE AFFETTIVA ED AL MATRIMONIO Premessa: Dalla ricerca La preparazione dei fidanzati al matrimonio ed alla famiglia oggi in Italia, commissionata dalla

Dettagli

Vediamone una alla volta.

Vediamone una alla volta. SESSUALITÀ: SI APRE UN MONDO! Non lasciarti ingannare anche tu. SESSUALITÀ È TUTTA LA PERSONA UMANA. Secondo il modello proposto da Fabio Veglia 1, l esperienza della sessualità umana si organizza intorno

Dettagli

INSIEME CON GESÚ è il percorso IRC che vogliamo abbracciare quest anno. Il filo conduttore del percorso è il CORPO, sia perché specchio dell unità

INSIEME CON GESÚ è il percorso IRC che vogliamo abbracciare quest anno. Il filo conduttore del percorso è il CORPO, sia perché specchio dell unità Programmazione IRC 2014-2015 1 INSIEME CON GESÚ è il percorso IRC che vogliamo abbracciare quest anno. Il filo conduttore del percorso è il CORPO, sia perché specchio dell unità della Chiesa, sia perché

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR

PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR Reading del libro a cura dei ragazzi della IIIA della scuola media n. 2 "S. Farina" Con la collaborazione della libreria Il Labirinto di Alghero Un matrimonio combinato,

Dettagli

Diana Dimonte. L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo. Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi

Diana Dimonte. L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo. Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi In occasione del Convegno sull affido Genitori di scorta si nasce o si diventa? - Strade e percorsi

Dettagli

VI INCONTRO IL CRISTIANO ADULTO E LA COSCIENZA. chi ha raggiunto il completo sviluppo fisico e psichico (def.dizionario)

VI INCONTRO IL CRISTIANO ADULTO E LA COSCIENZA. chi ha raggiunto il completo sviluppo fisico e psichico (def.dizionario) VI INCONTRO IL CRISTIANO ADULTO E LA COSCIENZA Cerchiamo il significato delle due parole: ADULTO CRISTIANO chi ha raggiunto il completo sviluppo fisico e psichico (def.dizionario) colui che ha deciso di:

Dettagli

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II Don Przemyslaw Kwiatkowski Ciao a tutti! Siamo Alberto e Silvia di Cherasco, in Piemonte e siamo sposati da quasi 6 anni. E noi siamo Alberto

Dettagli

1. Introduzione. 2. Gli obiettivi. 3. Il percorso 2015 16

1. Introduzione. 2. Gli obiettivi. 3. Il percorso 2015 16 1. Introduzione Il percorso genitori è il cammino che l AC diocesana ha preparato per valorizzare l esperienza associativa che i ragazzi vivono in ACR e per maggiormente condividere con le famiglie e la

Dettagli

GVV FORMAZIONE REGIONE PIEMONTE 2015 2016

GVV FORMAZIONE REGIONE PIEMONTE 2015 2016 GVV FORMAZIONE REGIONE PIEMONTE 2015 2016 L ASCOLTO Primo passo dell Accoglienza Padre GHERARDO ARMANI C. M. 1. La relazione di aiuto La relazione si fonda su un rapporto umano centrato sull incontro di

Dettagli

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA I A6 BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA Parrocchia Domenica CANTO D INIZIO NEL TUO SILENZIO Nel tuo silenzio accolgo il mistero venuto a vivere dentro di me, sei tu che vieni, o forse è più vero

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Omosessualità e normalità

Omosessualità e normalità INTERVENTO DI JOSEPH NICOLOSI PSICOLOGO Omosessualità e normalità Il dott. Joseph Nicolosi si occupa da diversi anni di terapia riparativa dell'omosessualità; è cofondatore e direttore dell'associazione

Dettagli

Crescere nella Fede. alcune idee di fondo sul cammino di catechesi

Crescere nella Fede. alcune idee di fondo sul cammino di catechesi Crescere nella Fede alcune idee di fondo sul cammino di catechesi Due mentalità, due logiche Un cammino di fede Un corso di dottrina Due approcci educativi Strada La Rivelazione cristiana incontrare la

Dettagli

Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ

Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ Siamo figli di Dio Dio Padre ci chiama ad essere suoi figli Leggi il catechismo Cosa abbiamo imparato Ci accoglie una grande famiglia: è

Dettagli

LABORATORIO 1 1 INCONTRO - IL CICLO VITALE DELLA FAMIGLIA

LABORATORIO 1 1 INCONTRO - IL CICLO VITALE DELLA FAMIGLIA iuseppeolivotti giuseppeolivo LABORATORIO 1 1 INCONTRO - IL CICLO VITALE DELLA FAMIGLIA Venire al mondo è come essere gettati in un libro in cui ci sono già altri personaggi ed altre storie, e entrare

Dettagli

Arcidiocesi di Udine Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia. Pregare nell assemblea liturgica con le famiglie nell anno della Carità

Arcidiocesi di Udine Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia. Pregare nell assemblea liturgica con le famiglie nell anno della Carità Arcidiocesi di Udine Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia Pregare nell assemblea liturgica con le famiglie nell anno della Carità IN PREGHIERA PER TUTTE LE FAMIGLIE NELLA FESTA DELLA SANTA

Dettagli

1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI:

1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI: 1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI: L Asilo nido è un servizio essenziale per noi genitori lavoratori, sarebbe impossibile concepire l assenza di un servizio

Dettagli

Il Credo Il Cristiano è una persona che crede che Gesù Cristo quel Gesù lì è il suo Creatore, è il suo Dio

Il Credo Il Cristiano è una persona che crede che Gesù Cristo quel Gesù lì è il suo Creatore, è il suo Dio Il Credo Il Credo Il Cristiano è una persona che crede che Gesù Cristo, nato da Maria, nato a Betlemme, vissuto a Nazareth, quel Gesù di cui parlano i vangeli di Matteo, Marco, Luca, Giovanni, quel Gesù

Dettagli

SALUTE AFFETTIVA E SESSUALE:

SALUTE AFFETTIVA E SESSUALE: Convegno SIMPe SS La sfida del terzo millennio La Medicina delle Persone Sane LA SALUTE AFFETTIVA E SESSUALE: un progetto di intervento Prof. Roberta Giommi Direttore Istituto Internazionale di sessuologia

Dettagli

COS È UNA EQUIPES NOTRE DAME. Allegato alla Carta delle Equipes Notre-Dame

COS È UNA EQUIPES NOTRE DAME. Allegato alla Carta delle Equipes Notre-Dame COS È UNA EQUIPES NOTRE DAME Allegato alla Carta delle Equipes Notre-Dame Cos è una Equipe Notre-Dame 1 - Un progetto Vieni e seguimi : questa chiamata, Cristo la rivolge a ciascuno di noi, a ciascuna

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato GAMBATO

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato GAMBATO Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 4993 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato GAMBATO Modifiche alla legge 4 maggio 1983, n. 184, in materia di adozione da parte di persone

Dettagli

Sono stato crocifisso!

Sono stato crocifisso! 12 febbraio 2012 penultima dopo l epifania ore 11.30 con i fidanzati Sono stato crocifisso! Sia lodato Gesù Cristo! Paolo, Paolo apostolo nelle sue lettere racconta la sua storia, la storia delle sue comunità

Dettagli

Toni Brandi: in Italia non esiste omofobia. La propaganda omosessualista è mascherata dalla lotta all omofobia

Toni Brandi: in Italia non esiste omofobia. La propaganda omosessualista è mascherata dalla lotta all omofobia Toni Brandi: in Italia non esiste omofobia. La propaganda omosessualista è mascherata dalla lotta all omofobia di ricciotti il 22 aprile 201 51 Commento Pubblichiamo la terza ed ultima parte del lungo

Dettagli

LOCUZIONI AL MONDO. Il mistero di ogni persona (22/4/2013 24/4/2013) Testi tradotti dai messaggi originali pubblicati sul sito Locutions to the World

LOCUZIONI AL MONDO. Il mistero di ogni persona (22/4/2013 24/4/2013) Testi tradotti dai messaggi originali pubblicati sul sito Locutions to the World LOCUZIONI AL MONDO Il mistero di ogni persona (22/4/2013 24/4/2013) Testi tradotti dai messaggi originali pubblicati sul sito Locutions to the World 2 Sommario 1. La decisione della SS. Trinità al tuo

Dettagli

Sin dalla nostra nascita, la camera da letto è testimone della nostra vita, delle nostre trasformazioni, delle gioie e dei dolori.

Sin dalla nostra nascita, la camera da letto è testimone della nostra vita, delle nostre trasformazioni, delle gioie e dei dolori. CAMPO FAMIGLIE 2010 SI SEPPE CHE GESU ERA IN CASA LA CAMERA DA LETTO Luogo dell intimità Quando preghi entra nella tua camera Mt. 6,6 IL SIGNIFICATO ANTROPOLOGICO Sin dalla nostra nascita, la camera da

Dettagli

DISABILITA E CONTESTI. a cura di Stefania Barbaro psicopedagogista

DISABILITA E CONTESTI. a cura di Stefania Barbaro psicopedagogista DISABILITA E CONTESTI a cura di Stefania Barbaro psicopedagogista obiettivi e contenuti dell incontro Considerare l importanza del contesto nella professione docente e non docente L incontro delle professionalita

Dettagli

GESU E UN DONO PER TUTTI

GESU E UN DONO PER TUTTI GESU E UN DONO PER TUTTI OGGI VIENE ANCHE DA TE LA CREAZIONE IN PRINCIPIO TUTTO ERA VUOTO E BUIO NON VI ERANO NE UOMINI NE ALBERI NE ANIMALI E NEMMENO CASE VI ERA SOLTANTO DIO NON SI VEDEVA NIENTE PERCHE

Dettagli

FAMIGLIA ED EDUCAZIONE

FAMIGLIA ED EDUCAZIONE FAMIGLIA ED EDUCAZIONE Card. Carlo Caffarra Cari genitori, ho desiderato profondamente questo incontro con voi, il mio primo incontro con un gruppo di genitori nel mio servizio pastorale a Bologna. Sono

Dettagli

Stile ed identità dell animatore. Giacomo Prati

Stile ed identità dell animatore. Giacomo Prati + Stile ed identità dell animatore Giacomo Prati + Cosa vedremo, sentiremo e faremo STILE E IDENTITA DELL ANIMATORE - Identikit dell animatore Che cosa vuol dire animare? Il libretto di istruzioni dell

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

ALLA RICERCA DELLE PROPRIE ORIGINI

ALLA RICERCA DELLE PROPRIE ORIGINI Relazione Incontro del 15 ottobre 2015 ALLA RICERCA DELLE PROPRIE ORIGINI Relatore: Dott. Marco Chistolini Psicologo, psicoterapeuta e formatore Il tema centrale della ricerca è il rapporto con la storia

Dettagli

L ESSERE OPERATORE CARITAS MI AIUTA A VIVERE CON E PER CRISTO? DOTT.SSA LAURA SALVO PSICOLOGA-PSICOTERAPEUTA DOCENTE ISSR RICERCATRICE ITCI

L ESSERE OPERATORE CARITAS MI AIUTA A VIVERE CON E PER CRISTO? DOTT.SSA LAURA SALVO PSICOLOGA-PSICOTERAPEUTA DOCENTE ISSR RICERCATRICE ITCI L ESSERE OPERATORE CARITAS MI AIUTA A VIVERE CON E PER CRISTO? DOTT.SSA LAURA SALVO PSICOLOGA-PSICOTERAPEUTA DOCENTE ISSR RICERCATRICE ITCI VIVERE CON E PER CRISTO Evangelizzare significa: Convertire Portare

Dettagli

Educarsi per educare al perdono. Pietro Paolo Piras

Educarsi per educare al perdono. Pietro Paolo Piras Educarsi per educare al perdono Pietro Paolo Piras C arissimi tutti, A tutti i Genitori ed Amici dell'infanzia Lieta un saluto cordiale ed affettuoso dall'ospedale dove cercano di rimettere a nuovo il

Dettagli

COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA

COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA Comunicare vuol dire scambiare informazioni legate a fatti o ad emozioni personali con un'altra persona. La vera comunicazione avviene quando uno riceve il messaggio

Dettagli

Conflittualità relazionali fra impegni familiari e impegni professionali. Rosa Maria Nicotera www.consorziomediana.it

Conflittualità relazionali fra impegni familiari e impegni professionali. Rosa Maria Nicotera www.consorziomediana.it Conflittualità relazionali fra impegni familiari e impegni professionali Rosa Maria Nicotera www.consorziomediana.it Gli interventi a sostegno dei legami familiari e alla conciliazione positiva dei conflitti

Dettagli

MAMMA E PAPÀ MI RACCONTATE COME SI FANNO I BAMBINI?

MAMMA E PAPÀ MI RACCONTATE COME SI FANNO I BAMBINI? Carla Geuna - Jessica Lamanna MAMMA E PAPÀ MI RACCONTATE COME SI FANNO I BAMBINI? Una storia per educare il cuore di chi sta crescendo ARMANDO EDITORE SOMMARIO Ringraziamenti 7 Introduzione di Fabio Veglia

Dettagli

di Maria Laura Giovagnini, foto di Gughi Fassino per Io donna

di Maria Laura Giovagnini, foto di Gughi Fassino per Io donna noi, famiglie patchwork Bambini con due padri o con due madri: oggi sono una realtà anche in Italia. Io donna è andata a incontrarli. Per conoscerli meglio. E sfatare i luoghi comuni di Maria Laura Giovagnini,

Dettagli

L INSEMINAZIONE E LA FECONDAZIONE ARTIFICIALI: SONO ACCETTABILI MORALMENTE?

L INSEMINAZIONE E LA FECONDAZIONE ARTIFICIALI: SONO ACCETTABILI MORALMENTE? L INSEMINAZIONE E LA FECONDAZIONE ARTIFICIALI: SONO ACCETTABILI MORALMENTE? Quando si ha l inseminazione e la fecondazione artificiali omologhe? Quando lo spermatozoo e l ovulo provengono dalla stessa

Dettagli

LA FAMIGLIA CHE EDUCA

LA FAMIGLIA CHE EDUCA LA FAMIGLIA CHE EDUCA Messaggio alle famiglie - Pasqua 2009 Diocesi di Fano Fossombrone Cagli Pergola L educazione delle virtù umane è alla base dell educazione cristiana Il senso dell autorità La famiglia

Dettagli

ENTRATA (PRELUDIO) INNO DI ENTRATA. SALUTO Pastore: Il Signore sia con voi! Comunità: E con il tuo spirito! oppure: E il Signore sia anche con te!

ENTRATA (PRELUDIO) INNO DI ENTRATA. SALUTO Pastore: Il Signore sia con voi! Comunità: E con il tuo spirito! oppure: E il Signore sia anche con te! Liturgia per matrimonio Versione abbreviata della liturgia di matrimonio della Chiesa luterana danese, autorizzata con risoluzione regale del 12 giugno 1992 ENTRATA (PRELUDIO) DI ENTRATA SALUTO Pastore:

Dettagli

Favorire l autostima nel bambino. Mario Di Pietro www.educazione-emotiva.it segreteria@mariodipietro.it

Favorire l autostima nel bambino. Mario Di Pietro www.educazione-emotiva.it segreteria@mariodipietro.it Favorire l autostima nel bambino Mario Di Pietro www.educazione-emotiva.it segreteria@mariodipietro.it 1 Un senso di impotenza si sviluppa in seguito all incapacità di influenzare positivamente le proprie

Dettagli

PRIMA DOPO. Quando si rompe

PRIMA DOPO. Quando si rompe AUTOSTIMA PRIMA DOPO Quando si rompe I segni rimangono Cos è l AUTOSTIMA AUTOSTIMA VALUTAZIONE DI SE SENTIMENTI Cos è l AUTOSTIMA Sé PERCEPITO FEEDBACK dalla realtà Abilità Caratteristiche Qualità Presenti

Dettagli

QUANTE EMOZIONI GESU

QUANTE EMOZIONI GESU SCUOLA DELL INFANZIA SACRA FAMIGLIA La Spezia PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA A.S. 2014-2015 QUANTE EMOZIONI GESU Al centro di qualsiasi programmazione nella scuola dell Infanzia ci deve

Dettagli

La Santa Sede FESTA DELLE FAMIGLIE E VEGLIA DI PREGHIERA DISCORSO DEL SANTO PADRE. B. Franklin Parkway, Philadelphia Sabato, 26 settembre 2015

La Santa Sede FESTA DELLE FAMIGLIE E VEGLIA DI PREGHIERA DISCORSO DEL SANTO PADRE. B. Franklin Parkway, Philadelphia Sabato, 26 settembre 2015 La Santa Sede VIAGGIO APOSTOLICO DEL SANTO PADRE FRANCESCO A CUBA, NEGLI STATI UNITI D'AMERICA E VISITA ALLA SEDE DELL'ORGANIZZAZIONE DELLE NAZIONI UNITE (19-28 SETTEMBRE 2015) FESTA DELLE FAMIGLIE E VEGLIA

Dettagli

www.stephankampowski.com/corsi.html

www.stephankampowski.com/corsi.html Introduzione alla teologia moral fondamentale Prof. Stephan Kampowski Email: kampowski@istitutogp2.it Ufficio: 06 698 95 539 Dopo la lezione le diapositive saranno disponibile qui: www.stephankampowski.com/corsi.html

Dettagli

Il mister, la squadra, i genitori, la società. Mister Roberto Babini descrive il suo ruolo e le sue competenze.

Il mister, la squadra, i genitori, la società. Mister Roberto Babini descrive il suo ruolo e le sue competenze. Il mister, la squadra, i genitori, la società. Mister Roberto Babini descrive il suo ruolo e le sue competenze. Roberto Babini (Allenatore di base con Diploma B UEFA) svolge da 13 anni l attività di allenatore.

Dettagli

Si parla molto oggi di quanti preferiscono

Si parla molto oggi di quanti preferiscono COPERTINA Natale: una grata dipendenza da Cristo Il messaggio per i lettori di 30Giorni di sua grazia Rowan Williams, arcivescovo di Canterbury Si parla molto oggi di quanti preferiscono spiritualità a

Dettagli

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

EDUCARE ALLA CORRESPONSABILITA Aspetti psico-educativi nella relazione genitori-figli. Alessandro Ricci Psicologo Psicoterapeuta Università Salesiana

EDUCARE ALLA CORRESPONSABILITA Aspetti psico-educativi nella relazione genitori-figli. Alessandro Ricci Psicologo Psicoterapeuta Università Salesiana EDUCARE ALLA CORRESPONSABILITA Aspetti psico-educativi nella relazione genitori-figli Alessandro Alessandro Ricci Ricci Psicologo Psicologo Psicoterapeuta Psicoterapeuta Università Università Salesiana

Dettagli

Le caratteristiche dell adolescenza. Problematiche tipiche del contesto attuale

Le caratteristiche dell adolescenza. Problematiche tipiche del contesto attuale Le caratteristiche dell adolescenza Problematiche tipiche del contesto attuale Le mete da raggiungere L obiettivo è la maturità: Fisica (corpo e capacità di generare) Mentale (generalizzazione e astrazione)

Dettagli

NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco

NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE Il tempo di Natale è un tempo di doni - un dono dice gratuità, attenzione reciproca,

Dettagli

Basilica Parrocchiale di S. Francesco Viterbo P. Agostino Mallucci DIO AMORE SOFFERENZA E CHIARA DI ASSISI

Basilica Parrocchiale di S. Francesco Viterbo P. Agostino Mallucci DIO AMORE SOFFERENZA E CHIARA DI ASSISI Basilica Parrocchiale di S. Francesco Viterbo P. Agostino Mallucci DIO AMORE SOFFERENZA E CHIARA DI ASSISI Dio e il dolore Può Dio soffrire? Particolare risalto nell imminenza del Pasqua. Un vero problema

Dettagli

PATTO DI CORRESPONSABILITÀ EDUCATIVA (Linee guida per il Patto Educativo - DPR 21 Novembre

PATTO DI CORRESPONSABILITÀ EDUCATIVA (Linee guida per il Patto Educativo - DPR 21 Novembre Pag. 1 di 5 Nell attuale società frammentata e sempre più complessa, di fronte all emergenza educativa, diventa urgente la necessità che tutti gli educatori si confrontino ed elaborino serie proposte educative

Dettagli

EDUCARE ALLA SESSUALITA E ALL AFFETTIVITA

EDUCARE ALLA SESSUALITA E ALL AFFETTIVITA EDUCARE ALLA SESSUALITA E ALL AFFETTIVITA Accompagnare i nostri figli nel cammino dell amore di Rosangela Carù QUALE EDUCAZIONE IN FAMIGLIA? Adolescenti Genitori- Educatori Educazione 1. CHI E L ADOLESCENTE?

Dettagli

SOMMARIO LA SCUOLA DELL'INFANZIA...3 I CAMPI DI ESPERIENZA...4 IL SE' E L'ALTRO...4 Traguardi per lo sviluppo delle competenze...

SOMMARIO LA SCUOLA DELL'INFANZIA...3 I CAMPI DI ESPERIENZA...4 IL SE' E L'ALTRO...4 Traguardi per lo sviluppo delle competenze... SOMMARIO LA SCUOLA DELL'INFANZIA...3 I CAMPI DI ESPERIENZA...4 IL SE' E L'ALTRO...4 Traguardi per lo sviluppo delle competenze....4 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO BAMBINI DI TRE ANNI...4 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

Dettagli

Introduzione A cura del Dott. Cravero, psicologo de Il Cerchio - Centro Adozioni ASL Milano 1

Introduzione A cura del Dott. Cravero, psicologo de Il Cerchio - Centro Adozioni ASL Milano 1 Relazione Incontro del 30 Settembre 2008 BAMBINI ADOTTIVI E BIOLOGICI INSIEME IN FAMIGLIA Introduzione A cura del Dott. Cravero, psicologo de Il Cerchio - Centro Adozioni ASL Milano 1 La genitorialità

Dettagli

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.)

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) 23 febbraio 2014 penultima dopo l Epifania h. 18.00-11.30 (Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) Celebriamo la Messa vigiliare

Dettagli

COME AIUTARE I NOSTRI FIGLI A CRESCERE BENE?

COME AIUTARE I NOSTRI FIGLI A CRESCERE BENE? COME AIUTARE I NOSTRI FIGLI A CRESCERE BENE? Ogni genitore desidera essere un buon educatore dei propri figli, realizzare il loro bene, ma non è sempre in armonia con le dinamiche affettive, i bisogni,

Dettagli

Dolore frustrazione e. legami affettivi. nel ciclo vitale

Dolore frustrazione e. legami affettivi. nel ciclo vitale Dolore frustrazione e legami affettivi nel ciclo vitale Dottoressa Tiziana Mizzoni Psicologa e Psicoterapeuta Gestazione Spazio mentale del bambino Pensare Individuale Pensare Comune Maturità della Coppia

Dettagli

ITALIANO PONTE TRA LE CULTURE NEL MEDITERRANEO

ITALIANO PONTE TRA LE CULTURE NEL MEDITERRANEO ITALIANO PONTE TRA LE CULTURE NEL MEDITERRANEO 1 PERCHÉ CONOSCERE L ITALIANO È UN PLUSVALORE? 2 Italiano lingua del cuore Feten Fradi - esperta comunicazione audiovisiva Copeam La mia esperienza personale

Dettagli

Progetto educativo per bambini 2014 I NUOVI MEZZI EDUCATIVI I MASS-MEDIA: CONOSCIAMO BENE IL LORO OPERARE NELLA NOSTRA SOCIETA?

Progetto educativo per bambini 2014 I NUOVI MEZZI EDUCATIVI I MASS-MEDIA: CONOSCIAMO BENE IL LORO OPERARE NELLA NOSTRA SOCIETA? Progetto educativo per bambini 2014 I NUOVI MEZZI EDUCATIVI I MASS-MEDIA: CONOSCIAMO BENE IL LORO OPERARE NELLA NOSTRA SOCIETA? Sac. Don Magloire Nkounga Dott. D Ambrosio Giuseppina 1 Quando ci possono

Dettagli

Grido di Vittoria.it

Grido di Vittoria.it COME ENTRARE A FAR PARTE DELLA FAMIGLIA DI DIO La famiglia di Dio del Pastore Mario Basile Il mio intento è quello di spiegare in parole semplici cosa dice la Bibbia sull argomento, la stessa Bibbia che

Dettagli

Sulle ali dello Spirito IL PADRE, I POVERI, UNA COMUNITÀ FRATERNA E MISSIONARIA

Sulle ali dello Spirito IL PADRE, I POVERI, UNA COMUNITÀ FRATERNA E MISSIONARIA Sulle ali dello Spirito IL PADRE, I POVERI, UNA COMUNITÀ FRATERNA E MISSIONARIA Orientamenti pastorali per il triennio 2016/2019 Che cosa ci chiede oggi il Signore? Che cosa chiede alla chiesa pistoiese?

Dettagli

PER LA PSICANALISI LAICA INTERVENTO M. PLON

PER LA PSICANALISI LAICA INTERVENTO M. PLON PER LA PSICANALISI LAICA INTERVENTO M. PLON C è un libro sui ragazzini agitati, dal titolo On agite un enfant: è un gioco di parole, perché c era una pubblicità di una bevanda gassata che se non ricordo

Dettagli

GENDER - LA PROFONDA ERRONEITÀ DI UNA TEORIA

GENDER - LA PROFONDA ERRONEITÀ DI UNA TEORIA La Parola del Vescovo VIII GENDER - LA PROFONDA ERRONEITÀ DI UNA TEORIA Messaggio per la Giornata dei Diritti Umani 10 dicembre 2013 di Mons. Dr. Vitus Huonder Vescovo di Coira Messaggio su Matrimonio

Dettagli

Gabriella Picerno. Quando iniziare

Gabriella Picerno. Quando iniziare Gabriella Picerno EDUCAZIONE SESSUALE E AFFETTIVA: COME E PERCHE Nel nostro paese da anni si discute di educazione sessuale. Le proposte di legge sono state tante, ma fino ad oggi nessuna è diventata operativa.

Dettagli

Amare il rischio Amare gli altri. Amare l amato. Amare la vita Amare il mondo

Amare il rischio Amare gli altri. Amare l amato. Amare la vita Amare il mondo Amare il rischio Amare gli altri Amare l amato Amare la vita Amare il mondo Amare l amato In ognuno di noi è forte il desiderio di amore: la fame e la sete di amicizia, di intimità, di unione e di comunione

Dettagli

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte!

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte! Titivillus presenta la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. I Diavoletti per tutti i bambini che amano errare e sognare con le storie. Questi racconti arrivano

Dettagli

Esplora l indice del libro di Antonello Vanni

Esplora l indice del libro di Antonello Vanni Esplora l indice del libro di Antonello Vanni Padri presenti figli felici: Come essere padri migliori per crescere figli sereni (San Paolo Edizioni, 2011) Capitolo 1 Alla ricerca dei padri I figli ci chiamano

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

٠ Accoglienza ٠ Missione ٠ Internazionalità

٠ Accoglienza ٠ Missione ٠ Internazionalità ٠ Accoglienza ٠ Missione ٠ Internazionalità Dallo statuto leggiamo: Art. 1 L AMI è composta da laici, diaconi, presbiteri che docili all azione dello Spirito Santo intendono vivere una medesima vocazione

Dettagli

Carta dei diritti e delle responsabilità dei genitori in Europa

Carta dei diritti e delle responsabilità dei genitori in Europa Carta dei diritti e delle responsabilità dei genitori in Europa Preambolo aggiornato al 2008 Crescere figli è un segno di speranza. Ciò dimostra che si ha speranza per il futuro e fede nei valori che si

Dettagli

I Rapporti Alternativi nelle Letture di Cayce!

I Rapporti Alternativi nelle Letture di Cayce! I Rapporti Alternativi nelle Letture di Cayce *** Una delle controversie più forti di questi tempi sul sesso, forse anche di tutti i tempi, riguarda la ricerca di relazioni sessuali al di fuori del matrimonio.

Dettagli

La formazione della famiglia

La formazione della famiglia La Famiglia La formazione della famiglia Quando leggiamo la Bibbia notiamo la grande importanza data alla famiglia. È la prima istituzione di Dio per le Sue creature, e ci sono numerose promesse ed esempi

Dettagli

La dispersione scolastica in Liguria

La dispersione scolastica in Liguria La dispersione scolastica in Liguria Ricerca quali-quantitativa sulla dimensione del rischio e l esperienza della dispersione Presentazione dei risultati Genova 8 novembre 2012 1 Metodologie dell indagine

Dettagli

Dalla DIPENDENZA All AUTONOMIA. Dall AUTOSUFFICIENZA All INTERDIPENDENZA USCIRE DALL INFANZIA

Dalla DIPENDENZA All AUTONOMIA. Dall AUTOSUFFICIENZA All INTERDIPENDENZA USCIRE DALL INFANZIA Il coraggio di educare: avere un progetto per i propri figli Paolo Ragusa Fano, 29 aprile 2015 Il nostro progetto come adulti (genitori e operatori) è aiutare bambini e ragazzi ad USCIRE DALL INFANZIA

Dettagli

VIOLENZA DOMESTICA E SESSUALE CONTRO LE DONNE

VIOLENZA DOMESTICA E SESSUALE CONTRO LE DONNE neanche con un fiore!! VIOLENZA DOMESTICA E SESSUALE CONTRO LE DONNE Tipologie di violenza e aspetti psicologici Ciriè 9 maggio 2012 Servizio di Psicologia Ospedaliera Area Consultori Familiari Direttore

Dettagli

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione I poeti generalmente amano i gatti, perché i poeti non nutrono dubbi sulla loro superiorità. Marion C. Garrety che per prima leggi nel mio dolore e silenziosamente ti offri a lenirlo senza chiedere nulla

Dettagli