Marina Tavassi - Massimo Scuffi. Diritto processuale. antitrust. Tutela giurisdizionale della concorrenza. presentazione di Antonio Saggio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Marina Tavassi - Massimo Scuffi. Diritto processuale. antitrust. Tutela giurisdizionale della concorrenza. presentazione di Antonio Saggio"

Transcript

1 Marina Tavassi - Massimo Scuffi Diritto processuale antitrust Tutela giurisdizionale della concorrenza presentazione di Antonio Saggio Giuffre Editore

2 INDICE SOMMARIO Presentazione Pag. v Parte Prima L'EVOLUZIONE DELLE REGOLE DI CONCORRENZA NEL DIRITTO INTERNO E NEI RAPPORTI CON LA NORMATIVA COMUNITARIA CAPITOLO I DIRITTO CIVILE E REGOLE DELLA CONCORRENZA IN FUNZIONE ANTITRUST di Massimo Scufß 1. Premessa 3 2. Concorrenza e monopolio 4 3. Monopolio di diritto e monopolio di fatto 5 4. La lettura «evolutiva» dell'art c.c 6 5. I soggetti legittimati 7 6. Monopolio e concorrenza sleale 8 7. Monopolio e disciplina antitrust Rifiuto di contrarre e paritä di trattamento L'applicabilitä dell'art c.c Segue: l'esecuzione specifica nei confronti deu'ente pubblico II boicottaggio L'art n. 3 c.c. e la linea interpretativa conforme al dettato costituzionale ed alla normadva comunitaria Segue: posizione dominante, mercato rilevante ed intento monopolistico Le associazioni professionali: rapporti con l'illecito concorrenziale e l'illecito aquiliano La valenza interna delle regole della concorrenza della CE Rapporti tra legislazione antimonopolistica italiana e comunitaria: residualitä delle regole civilistiche Conclusioni 32

3 Xn INDICE SOMMARIO CAPITOLO II LE REGOLE DEL TRATTATO C.E.: OPERATIVITÄ DIRETTA pag- 1. Considerazioni introduttive Rapporti fra diritto comunitario e diritto interno nella giurisprudenza della Corte di Giustizia Giurisprudenza della Corte Costituzionale II principio di sussidiarietä Concorso o esclusione reciproca fra normativa comunitaria e nazionale in tema di concorrenza Applicazione diretta della normativa comunitaria da parte delle autoritä nazionali Applicazione degli artt. 85 e 86 da parte dei giudici nazionali. La Comunicazione del 13 febbraio Applicazione degli artt. 85 e 86 da parte delfautoritä garante. La Comunicazione del 15 ottobre Competenza della Commissione e delpautoritä garante sulle operazioni di concentrazione II ruolo dei giudici nazionali in materia di aiuti di Stato 62 CAPITOLO III IL RINVIO ALLA CORTE DI GIUSTIZIA AI SENSI DELL'ART. 177 DEL TRATTATO 1. Premessa II rinvio pregiudiziale suu'interpretazione ed il rinvio pregiudiziale sulla validitä Giurisdizioni competenti a disporre il rinvio Tutela cautelare, tutela monitoria e pregiudiziale comunitaria Processo civile e rinvio pregiudiziale 73 CAPITOLO IV LA LEGISLAZIONE NAZIONALE ANTITRUST ED I RAPPORTI CON LA NORMATIVA COMUNITARIA 1. La legge 10 ottobre 1990 n I progetti di legge Rossi e Battaglia II sistema di reciproca esclusiva Ambito di applicazione della legge n. 287/ II ruolo assegnato all'autoritä garante nazionale 88

4 INDICE SOMMARIO XIII CAPITOLO V I RAPPORTI CON LA NORMATIVA SULLA PROPRIETÄ INDUSTRIALE E INTELLETTUALE pag. 1. Cenni introduttivi I possibili criteri di coordinamento II criterio fondato su esistenza ed esercizio del diritto di privativa II criterio dew'oggetto specifico del diritto La soluzione tramite l'art. 36 del Trattato Riferimento agli artt. 85 e 86 del Trattato Soluzione tramite le rules ofreason Diritto di brevetto e libera circolazione delle merci Disegni e modelli - La circolazione dei pezzi di ricambio Marchi - Principio dell'esaurimento Marchi - Importazioni parallele La tutela del diritto d'autore Rifiuto di contrarre - Distribuzione selettiva Rifiuto di concedere licenze - Licenze obbligatorie Licenze di brevetto - II nuovo regolamento sul trasferimento di tecnologie Conclusioni 138 Parte seconda LA TUTELA GIUDIZIALE CAPITOLO I LA TUTELA ANTITRUST AVANTI AL GIUDICE AMMINISTRATIVO di Massimo Scuffi 1. Premessa La giurisdizione esclusiva Segue: i rilievi sulla costituzionalitä e la giurisdizione di merito Le sanzioni amministrative ed il controllo giurisdizionale Segue: l'ambito di sindacato del giudice amministrativo La competenza del T.A.R. del Lazio I prowedimenti impugnabili Segue: il «silenzio» Le azioni di «mero accertamento» L'impugnabilitä degli atti «endoprocedimentali» Segue: 1'«awio» dell'istruttoria e l'impugnabilitä degli altri atti prodromici I poteri dell'autoritä Garante Segue: i prowedimenti «costitutivi» e la «coercibilitä» La tutela cautelare avanti al giudice amministrativo Segue: gli atti sospendibili e l'ampliamento dei poteri cautelari 167

5 XIV INDICE SOMMARIO CAPITOLO II I RAPPORTI TRA IL GIUDIZIO CIVILE ED I PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI di Massimo Scuffi pag. 1. Premessa II ruolo dell'a.g.o. rispetto all'accertamento amministrativo ; Segue: il sistema cd. «binario» La sospensione del processo La «disapplicazione» del prowedimento amministrativo 180 CAPITOLO III I RAPPORTI TRA I GIUDIZI AVANTI ALLA CORTE DI APPELLO E AL TRIBUNALE di Massimo Scuffi 1. Premessa La individuazione del giudice competente ed i rilievi sulla costituzionalitä Segue: l'onere di «allegazione» Le «interferenze» tra i giudizi II «coordinamento» dei giudizi: litispendenza, continenza, connessione Segue: la sospensione L'«autonomia» dei giudizi ed il «cumulo» dei rimedi La cognizione «chiusa» della Corte di Appello Eccezioni e domande riconvenzionali: la cognizione «incidenter tantum» del Tribunale Conclusioni 198 CAPITOLO IV IL PROCESSO CAUTELARE: LINEAMENTI GENERALI 1. Premessa II rito secondo la legge n. 353/90 - Caratteristiche generali del nuovo processo cautelare La competenza cautelare della Corte d'appello quäle giudice di secondo grado La competenza cautelare della Corte d'appello quäle giudice di primo ed unico grado La competenza cautelare di cui au'art. 33 della legge 10 ottobre 1990 n Contenuto dei prowedimenti Inibitorie Ordini di fare 220

6 INDICE SOMMARIO XV CAPITOLO V LA TUTELA CAUTELARE ANTITRUST DAVANTI ALLA CORTE D'APPELLO pag. 1. I prowedimenti d'urgenza di cui all'art. 33 della legge 287/ Arbitrabilitä delle controversie in materia antitrust e competenza cautelare Contenuto dei prowedimenti antitrust Inibitoria Obbligo a contrarre Applicazione della normativa nazionale o comunitaria 238 CAPITOLO VI LA TUTELA CAUTELARE IN AMBITO COMUNITARIO 1. I prowedimenti d'urgenza nel sistema comunitario II procedimento Modifica e revoca del prowedimento, riproponibilitä del ricorso I requisiti per l'adozione della misura cautelare II contenuto dei prowedimenti I poteri cautelari della Commissione Gli interventi del Tribunale di primo grado 256 CAPITOLO VII LTSTRUTTORIA NEI GIUDIZI ANTITRUST 1. Premessa Le nuove disposizioni processuali in materia di prove Gli «atti di istruzione» nel processo cautelare Le prove nei giudizi antitrust La richiesta di informazioni L'approfondimento degli aspetti economici, tramite consulenza tecnica? 269 CAPITOLO VIII IL GIUDIZIO DI MERITO ANTITRUST ED IL PROCESSO DI CONCORRENZA SLEALE di Massimo Scuffi 1. Premessa La competenza per territorio nelle azioni di risarcimento del danno 276

7 XVI INDICE SOMMARIO 3. La competenza per territorio nelle azioni di nullitä Legge regolatrice e giurisdizione nella concorrenza internazionale Le azioni di cognizione antitrust L'azione inibitoria definitiva Segue: l'esecuzione e le misure «costitutive» L'azione di nullitä L'azione risarcitoria e l'oggetto della tutela II nesso causale ed i danneggiati Segue: tutela del consumatore e legittimazione La colpevolezza e la prova liberatoria La valutazione del danno: principi generali II danno emergente II lucro cessante Segue: la perdita di clientela nella concorrenza sleale Segue: il «caso» Telsystem-Sip La prova del danno e l'equitä Condanna generica, prowisionale e pubblicazione della sentenza 324

8 INDICE SOMMARIO XVII APPENDICI I APPARATO NORMATIVO: LEGGI, REGOLAMENTI, COMUNICAZIONI a cura 1. Trattato ehe istituisce la Comunitä Europea, reso esecutivo con legge 14 ottobre 1957, n Codice civile, Titolo X, Della diseiplina della concorrenza e dei consorzi, Artt Legge 10 ottobre 1990, n. 287, Norme per la tutela della concorrenza e del mercato Legge 6 febbraio 1996, n. 52, legge comunitaria D.P.R. 10 settembre 1991, n. 461, Regolamento in materia di procedure istruttorie, in attuazione dell'art. 10, comma 5, della legge 10 ottobre 1990, n Regolamento concernente l'organizzazione ed il funzionamento dell'autoritä garante della concorrenza e del mercato (Bollettino del 29 maggio 1995) Regolamento (C.E.E.) n. 17 del Consiglio, del 6 febbraio 1962, primo regolamento di applicazione degli artt. 85 e 86 del Trattato Regolamento (C.E.) n. 4064/89 del Consiglio, del 21 dicembre 1989, con le modifiche di cui al Regolamento (C.E.) n. 1310/97 del Consiglio, del 30 giugno 1997, relativo al controllo delle operazioni di concentrazione tra imprese Regolamento (C.E.) n. 1983/83 della Commissione, del 22 giugno 1983, relativo all'applicazione dell'art del Trattato C.E. a categorie di aecordi di distribuzione esclusiva Regolamento (C.E.) n. 1984/83 della Commissione, del 22 giugno 1983, relativo all'applicazione dell'art del Trattato C.E. a categorie di aecordi di acquisto esclusivo Regolamento (C.E.) n. 1475/95 della Commissione, del 28 giugno 1995, relativo all'applicazione dell'art del Trattato C.E. a categorie di aecordi per la distribuzione di autoveicoli e il relativo servizio assistenza alla clientela Regolamento (C.E.) n. 240/96 della Commissione, del 31 gennaio 1996, relativo all'applicazione dell'art del Trattato C.E. a categorie di aecordi di trasferimento di teenologia Comunicazione della Commissione, del 13 febbraio 1993, relativa alla cooperazione tra i giudici nazionali e la Commissione dell'applicazione degli artt. 85 e 86 del Trattato C.E Comunicazione della Commissione del 15 ottobre 1997, concernente la cooperazione tra la Commissione e le autoritä garanti della concorrenza degli Stati membri per l'esame dei casi diseiplinati dagli artt. 85 e 86 del Trattato C.E Comunicazione della Commissione del 9 dicembre 1997, sulla definizione del mercato rilevante ai fini dell'applicazione del diritto comunitario in materia di concorrenza Comunicazione della Commissione del 9 dicembre 1997 relativa agli aecordi di importanza minore ehe non sono contemplati dall'art. 85, paragrafo 1 del Trattato CE Comunicazione della Commissione del 23 novembre 1995 relativa alla cooperazione tra i giudici nazionali e la Commissione in materia di aiuti di Stato 484

9 XVIII INDICE SOMMARIO II APPARATO GIURISPRUDENZIALE: I PROWEDIMENTI GIUDIZIARI EMANATI IN ATTUAZIONE DELLA LEGGE 10 OTTOBRE 1990, N. 287 a cura di Massimo Scuffi 1. Corte App. Firenze ordinanza 7 maggio-16 maggio Corte App. Milano ordinanza 21 gennaio-23 gennaio Corte App. Milano ordinanza 21 gennaio-5 febbraio Corte App. Milano ordinanza 7 luglio-15 luglio Corte App. Roma ordinanza gennaio Corte App. Roma ordinanza 11 maggio-25 giugno Corte App. Roma ordinanza 7-20 agosto Corte App. Roma ordinanza 9-21 dicembre Corte App. Napoli ordinanza luglio Corte App. Torino sentenza 22 ottobre settembre Corte App. Torino sentenza 20 gennaio - 18 marzo Corte App. Genova sentenza 14 ottobre Corte App. Milano decreto (ordinanza) 27 settembre-8 ottobre Corte App. Milano reclamo: ordinanza 4-11 novembre Corte App. Milano decreto (ordinanza) gennaio Corte App. Milano sentenza (parziale) 27 giugno-18 luglio Corte App. Milano sentenza (definitiva) 26 novembre-24 dicembre Corte App. Roma ordinanza dicembre Corte App. Roma reclamo: ordinanza 1 marzo-1 aprile Corte App. Torino ordinanza 20 gennaio-17 febbraio Corte App. Milano sentenza 21 marzo-14 aprile Corte App. Roma ordinanza marzo Corte App. Roma ordinanza 6-12 aprile Corte App. Milano ordinanza aprile Corte App. Milano reclamo: ordinanza 30 maggio-3 giugno Corte App. Milano sentenza 5 giugno-12 luglio Corte App. Milano ordinanza 26 aprile-3 maggio Corte App. Milano sentenza 5-21 marzo Corte App. Trieste ordinanza maggio Corte App. Trieste ordinanza agosto Corte App. Bologna ordinanza settembre Corte App. Milano ordinanza 5-12 settembre Corte App. Milano ordinanza settembre Corte App. Roma ordinanza 12 dicembre febbraio Corte App. Milano ordinanza gennaio Corte App. Milano reclamo: ordinanza febbraio Corte App. Milano ordinanza 31 gennaio-5 febbraio Corte App. Milano ordinanza 24 aprile-15 maggio Corte App. Bologna ordinanza luglio Corte App. Bologna reclamo: ordinanza 6-9 dicembre Corte App. Venezia ordinanza luglio Corte App. Venezia ordinanza agosto Corte App. Milano ordinanza 9-10 giugno Indice cronologico delle fonti normative 719 Indice cronologico della giurisprudenza 721 Indice analitico 723

RESPONSABILITA, DANNO E RIVALSA PER GLI INFORTUNI SUL LAVORO

RESPONSABILITA, DANNO E RIVALSA PER GLI INFORTUNI SUL LAVORO T E O R I A E P R A T I C A D E L D I R I T T O SEZIO.NE I: DIRITTO E I'ROCEDURA CIVILE 103 GIUSEPPE MARANDO RESPONSABILITA, DANNO E RIVALSA PER GLI INFORTUNI SUL LAVORO GIUFFRE USSi EDITORE MILANO 2003

Dettagli

SCHEDA BIOGRAFICA. ESPERIENZE PROFESSIONALI Consigliere di Stato, in seguito a pubblico concorso, con decorrenza 2005

SCHEDA BIOGRAFICA. ESPERIENZE PROFESSIONALI Consigliere di Stato, in seguito a pubblico concorso, con decorrenza 2005 SCHEDA BIOGRAFICA Corso di Laurea: Giurisprudenza Insegnamento: Diritto Amministrativo e profili di Diritto Processuale Amministrativo Nome: Roberto Cognome: Giovagnoli r.giovagnoli@uninettunouniversity.net

Dettagli

IL PROCEDIMENTO GIUDIZIALE SPECIFICO: IL CD. RITO FORNERO

IL PROCEDIMENTO GIUDIZIALE SPECIFICO: IL CD. RITO FORNERO IL PROCEDIMENTO GIUDIZIALE SPECIFICO: IL CD. RITO FORNERO La Riforma Fornero (L. n. 92/2012) introduce importanti novità in tema di licenziamenti e del processo del lavoro, delineando all art. 1 commi

Dettagli

INDICE SOMMARIO INDICE SOMMARIO

INDICE SOMMARIO INDICE SOMMARIO INDICE SOMMARIO CAPITOLO I L AGENTE: CENNI STORICI ED INTRODUTTIVI 1. Origine della moderna figura dell agente nel quadro dei rapporti di distribuzione commerciale - Suo inserimento nel diritto positivo

Dettagli

Procedimenti Speciali previsti nel Libro IV titolo I c.p.c. anche se proposti nella causa di merito:

Procedimenti Speciali previsti nel Libro IV titolo I c.p.c. anche se proposti nella causa di merito: CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 12 giugno 2012 Processo civile ordinario Valore Processi di valore fino a. 1.100,00. 37,00 Processi di valore superiore a. 1.100,00 e fino a. 5.200,00. 85,00

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO ESTENSIONE E LIMITI DEL MANTENIMENTO

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO ESTENSIONE E LIMITI DEL MANTENIMENTO Elenco delle principali abbreviazioni... XXIII CAPITOLO PRIMO ESTENSIONE E LIMITI DEL MANTENIMENTO Guida bibliografica... 3 Profili generali................ 7 1.1. Le questioni da affrontare..........

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I L AGENTE: CENNI STORICI ED INTRODUTTIVI

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I L AGENTE: CENNI STORICI ED INTRODUTTIVI CAPITOLO I L AGENTE: CENNI STORICI ED INTRODUTTIVI 1. Origine della figura dell agente nel quadro dei rapporti di distribuzione commerciale e suo inserimento nel diritto positivo italiano....................

Dettagli

CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 9 gennaio 2013. Processo civile ordinario (1)

CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 9 gennaio 2013. Processo civile ordinario (1) CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 9 gennaio 2013 Processo civile ordinario (1) Valore Processi di valore fino a. 1.100,00. 37,00 Processi di valore superiore a. 1.100,00 e fino a. 5.200,00 Processi

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I LA SPECIALE DISCIPLINA DELLA RESPONSABILITÀ PER I DANNI DA INFORTUNIO

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I LA SPECIALE DISCIPLINA DELLA RESPONSABILITÀ PER I DANNI DA INFORTUNIO Premessa..................................... pag. IX CAPITOLO I LA SPECIALE DISCIPLINA DELLA RESPONSABILITÀ PER I DANNI DA INFORTUNIO 1. Previdenza, prevenzione e responsabilità per il rischio del lavoro.

Dettagli

Primo GRADO Impugnazione Cassazione. Processi di valore fino a. 1.100,00. 43,00. 64,50. 86,00

Primo GRADO Impugnazione Cassazione. Processi di valore fino a. 1.100,00. 43,00. 64,50. 86,00 CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 3 marzo 2015 Processo civile ordinario (1) Primo GRADO Impugnazione Cassazione Processi di valore fino a. 1.100,00. 43,00. 64,50. 86,00 Processi di valore superiore

Dettagli

IP Misuse. L'abuso dei diritti di proprietà industriale. Collegio dei Consulenti in Proprietà Industriale Milano, 27 febbraio 2015

IP Misuse. L'abuso dei diritti di proprietà industriale. Collegio dei Consulenti in Proprietà Industriale Milano, 27 febbraio 2015 IP Misuse L'abuso dei diritti di proprietà industriale Collegio dei Consulenti in Proprietà Industriale Milano, 27 febbraio 2015 IP misuse L'invalidità del titolo brevetti marchi modelli L'art. 121 c.p.i.:

Dettagli

6.6. Conseguenze giuridiche dell illecito antitrust

6.6. Conseguenze giuridiche dell illecito antitrust Intese e abusi: procedura, sanzioni e conseguenze giuridiche 163 In ultima analisi, l associazione dei consumatori e gli associati medesimi sono stati ritenuti portatori di un interesse differenziato e

Dettagli

IL TRUST NEL DIRITTOINTERNAZIONALE PRIVATOITALIANO

IL TRUST NEL DIRITTOINTERNAZIONALE PRIVATOITALIANO UNIVERSITA DI MACERATA PUBBLICAZIONI DELLA FACOLTÄ DI GIURISPRUDENZA Seconda serie 108 GIANLUCA CONTALDI IL TRUST NEL DIRITTOINTERNAZIONALE PRIVATOITALIANO MILANO - DOTT. A. GIUFFRE EDITORE - 2001 INDICE

Dettagli

IL TRIBUNALE DELLE IMPRESE. Dalle Sezioni Specializzate della proprietà p industriale e intellettuale alle Sezioni Specializzate dell Impresa.

IL TRIBUNALE DELLE IMPRESE. Dalle Sezioni Specializzate della proprietà p industriale e intellettuale alle Sezioni Specializzate dell Impresa. Milano, 16 aprile 2012 CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA UFFICIO DEI REFERENTI PER LA FORMAZIONE DECENTRATA DEL DISTRETTO DI MILANO LE RECENTI NOVITA' NORMATIVE E IL LORO IMPATTO SUL MONDO DELLA GIUSTIZIA:

Dettagli

I processi di separazione e di divorzio

I processi di separazione e di divorzio ANDREA GRAZIOSI (a cura di) I processi di separazione e di divorzio G. GIAPPICHELLI EDITORE - TORINO Indice Indice degli Autori XI Introduzione Andrea Graziosi 1. Premesse e finalita dell 'opera 1 2. Le

Dettagli

CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 13 marzo 2015 (fonte altalex)

CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 13 marzo 2015 (fonte altalex) CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 13 marzo 2015 (fonte altalex) Processo civile ordinario (1) Valore Primo GRADO Impugnazione Cassazione Processi di valore fino a. 1.100,00. 43,00. 64,50. 86,00

Dettagli

BREVE GUIDA E TABELLA CONTRIBUTO UNIFICATO AGGIORNATA AL 25/06/2014

BREVE GUIDA E TABELLA CONTRIBUTO UNIFICATO AGGIORNATA AL 25/06/2014 BREVE GUIDA E TABELLA CONTRIBUTO UNIFICATO AGGIORNATA AL 25/06/2014 Gli importi per il calcolo del contributo unificato (di cui al Testo Unico sulle spese di giustizia - D.P.R 30 maggio 2002, n. 115) sono

Dettagli

INDICE PARTE I SPORT E GIUSTIZIA. CAPITOLO 1 I RAPPORTI TRA GIUSTIZIA SPORTIVA E GIUSTIZIA ORDINARIA di Piero Sandulli

INDICE PARTE I SPORT E GIUSTIZIA. CAPITOLO 1 I RAPPORTI TRA GIUSTIZIA SPORTIVA E GIUSTIZIA ORDINARIA di Piero Sandulli INDICE Premessa............................................. Introduzione al tema....................................... XIII XVII PARTE I SPORT E GIUSTIZIA I RAPPORTI TRA GIUSTIZIA SPORTIVA E GIUSTIZIA

Dettagli

INDICE. Presentazione... Nota degli Autori... Prefazione alla quinta edizione... PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO

INDICE. Presentazione... Nota degli Autori... Prefazione alla quinta edizione... PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO XI Presentazione... Nota degli Autori... Prefazione alla quinta edizione... VII IX IX PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO SEZIONE PRIMA PARTE GENERALE: IL SISTEMA DEL DIRITTO

Dettagli

IL CONCORDATO PREVENTIVO

IL CONCORDATO PREVENTIVO GIOVANNI LO CASCIO IL CONCORDATO PREVENTIVO SESTA EDIZIONE V \ MILANO - DOTT. A. GIUFFRfe EDITORE - 2007 INDICE Prefazione. CAPITOLO I IL NUOVO CONCORDATO PREVENTIVO 1. Evoluzione del sistema normativo

Dettagli

INDICE PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO

INDICE PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO XV Presentazione... Nota degli Autori... Prefazione alla decima edizione... VII IX XI PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO SEZIONE PRIMA PARTE GENERALE: IL SISTEMA DEL DIRITTO

Dettagli

CONNESSIONE * * * CONNESSIONE SOGGETTIVA. riguarda i soggetti connessione tenue identità di soggetti e diversi di petitum e causa petendi

CONNESSIONE * * * CONNESSIONE SOGGETTIVA. riguarda i soggetti connessione tenue identità di soggetti e diversi di petitum e causa petendi CONNESSIONE cosa è? obiettivo Relazione tra rapporti giuridici oggetto di domande diverse Elemento in comune persone petitum causa petendi Non vi è identità, neppure parziale assicurare il simultaneus

Dettagli

Tariffa civile (Tabella A)... 20 Tariffa penale (Tabella B)... 22 Tariffa stragiudiziale (compensi indicativi )... 26

Tariffa civile (Tabella A)... 20 Tariffa penale (Tabella B)... 22 Tariffa stragiudiziale (compensi indicativi )... 26 PARTE I Normativa sui compensi dell avvocato D.M. 20 LUGLIO 2012, N. 140 - Regolamento recante la determinazione dei parametri per la liquidazione da parte di un organo giurisdizionale dei compensi per

Dettagli

Prospetto dell attività scientifica e didattica dell avv. Riccardo Conte

Prospetto dell attività scientifica e didattica dell avv. Riccardo Conte Prospetto dell attività scientifica e didattica dell avv. Riccardo Conte A) pubblicazioni: Monografie: 1) Il sequestro conservativo nel processo civile, Ed. Giappichelli, Torino, 2000 (nella collana Biblioteca

Dettagli

LA COMPETENZA GIURISDIZIONALE

LA COMPETENZA GIURISDIZIONALE INSEGNAMENTO DI DIRITTO PROCESSUALE CIVILE I LEZIONE II LA COMPETENZA GIURISDIZIONALE PROF. ROMANO CICCONE Indice 1 Rilevabilità dell'incompetenza giurisdizionale ------------------------------------------------------

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... XIX Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING 1.1. Introduzione... 1 1.2. I pregiudizi... 2 1.3. La tutela.... 4 1.4. La mancanza di una

Dettagli

SOMMARIO. Capitolo 1 - Dal contratto di assicurazione ai prodotti finanziari emessi da imprese di assicurazione di Laura Mazzuoccolo

SOMMARIO. Capitolo 1 - Dal contratto di assicurazione ai prodotti finanziari emessi da imprese di assicurazione di Laura Mazzuoccolo SOMMARIO Elenco Autori... Abbreviazioni... V VII Introduzione... 1 di Luca Zitiello Capitolo 1 - Dal contratto di assicurazione ai prodotti finanziari emessi da imprese di assicurazione di Laura Mazzuoccolo

Dettagli

Diritto Privato dell Informatica

Diritto Privato dell Informatica Corso attributivo di crediti liberi Diritto Privato dell Informatica anno accademico 2006/2007 La tutela giuridica dei programmi per elaboratore http://www.massimofarina.it SOMMARIO Individuazione della

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA RESPONSABILITAv NELLA PRESTAZIONE DI SERVIZI DI INVESTIMENTO. PROFILI GENERALI (Giovanni Falcone)

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA RESPONSABILITAv NELLA PRESTAZIONE DI SERVIZI DI INVESTIMENTO. PROFILI GENERALI (Giovanni Falcone) INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... Introduzione... XIII XV Capitolo 1 LA RESPONSABILITAv NELLA PRESTAZIONE DI SERVIZI DI INVESTIMENTO. PROFILI GENERALI (Giovanni Falcone) 1. Aspetti

Dettagli

ARGOMENTI DI DIRITTO PROCESSUALE CIVILE

ARGOMENTI DI DIRITTO PROCESSUALE CIVILE Paolo Biavati ARGOMENTI DI DIRITTO PROCESSUALE CIVILE Seconda edizione aggiornata Ag g i o r na m e n t o n. 4 29 giugno 2015 Bononia University Press L editore mette a disposizione sul sito nella sezione

Dettagli

I CARATTERI GENERALI DELL ACCESSO AI DOCU- MENTI AMMINISTRATIVI

I CARATTERI GENERALI DELL ACCESSO AI DOCU- MENTI AMMINISTRATIVI SOMMARIO CAPITOLO I I CARATTERI GENERALI DELL ACCESSO AI DOCU- MENTI AMMINISTRATIVI 1. Introduzione... 1 2. Il fondamento costituzionale del diritto di accesso... 2 3. L accesso come principio generale

Dettagli

recano la fissazione di opere o di parti di opere protette dalla legge sul diritto d autore.

recano la fissazione di opere o di parti di opere protette dalla legge sul diritto d autore. MASSIMO FARINA 31 6.1 Il bollino S.I.A.E. e il caso Schwibbert Su ciascun supporto (CD, cassette audio e video, CD Rom, DVD, ecc.) contenente programmi per elaboratore o multimediali, destinato al commercio

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA ANALISI E COMMENTI SEZIONE I PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI E LICENZIAMENTI PER MOTIVI SOGGETTIVI

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA ANALISI E COMMENTI SEZIONE I PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI E LICENZIAMENTI PER MOTIVI SOGGETTIVI Abbreviazioni... Pag. XI Avvertenze e Legenda (per la lettura dei «medaglioni»)...» XV LICENZIAMENTI, SOGGETTIVI E OGGETTIVI, E SANZIONI: UNA INTRODUZIONE CON LE NOVITÀ DEL «COLLEGATO LAVORO» di Marcello

Dettagli

PARTE I Normativa sui compensi dell avvocato

PARTE I Normativa sui compensi dell avvocato PARTE I Normativa sui compensi dell avvocato D.M. 20 LUGLIO 2012, N. 140 Regolamento recante la determinazione dei parametri per la liquidazione da parte di un organo giurisdizionale dei compensi per le

Dettagli

Relatore: Avv.Maria Luce Capostagno. 2012 Maria Luce Capostagno

Relatore: Avv.Maria Luce Capostagno. 2012 Maria Luce Capostagno MARCHI E DISEGNI COMUNITARI: FORME DI TUTELA Marchi e disegni comunitari. Disciplina generale e focus sul marchio Made in Brianza Ministero dello Sviluppo Economico UIBM Ufficio per l Armonizzazione nel

Dettagli

DECLINATORIA DI GIURISDIZIONE E CONTINUAZIONE DEL PROCESSO DAVANTI AL GIUDICE MUNITO DI GIURISDIZIONE (C.D. TRANSLATIO IUDICII)

DECLINATORIA DI GIURISDIZIONE E CONTINUAZIONE DEL PROCESSO DAVANTI AL GIUDICE MUNITO DI GIURISDIZIONE (C.D. TRANSLATIO IUDICII) DECLINATORIA DI GIURISDIZIONE E CONTINUAZIONE DEL PROCESSO DAVANTI AL GIUDICE MUNITO DI GIURISDIZIONE (C.D. TRANSLATIO IUDICII) CORTE DI CASSAZIONE; sezioni unite civili; sentenza, 22-02-2007, n. 4109

Dettagli

CONTRIBUTO UNIFICATO PER L ISCRIZIONE A RUOLO

CONTRIBUTO UNIFICATO PER L ISCRIZIONE A RUOLO CONTRIBUTO UNIFICATO PER L ISCRIZIONE A RUOLO Si riportano qui di seguito le tabelle ed i criteri di calcolo del contributo unificato per i procedimenti giurisdizionali riguardo ai quali ne è previsto

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Abbreviazioni delle Riviste e delle Enciclopedie... Introduzione alla I edizione... Pag. 1. Introduzione alla II edizione... Pag.

INDICE SOMMARIO. Abbreviazioni delle Riviste e delle Enciclopedie... Introduzione alla I edizione... Pag. 1. Introduzione alla II edizione... Pag. Abbreviazioni delle Riviste e delle Enciclopedie... Pag. XXIX Introduzione alla I edizione... Pag. 1 Introduzione alla II edizione... Pag. 17 CAPITOLO I TUTELA CAUTELARE ATIPICA di Elena Brandolini e Stefano

Dettagli

IL KNOW-HOW NEL DIRITTO INDUSTRIALE

IL KNOW-HOW NEL DIRITTO INDUSTRIALE SOMMARIO Prefazione di Umberto Scotti... I collaboratori... V XVII PARTE PRIMA IL KNOW-HOW NEL DIRITTO INDUSTRIALE CAPITOLO 1 KNOW-HOW E SEGRETO NELL EVOLUZIONE DELLE FONTI di ALBERTO CAMUSSO 1. Introduzione...

Dettagli

IL DIRITTO IN SCHEMI. diretti da Roberto GAROFOLI

IL DIRITTO IN SCHEMI. diretti da Roberto GAROFOLI IL DIRITTO IN SCHEMI diretti da Roberto GAROFOLI propone: IL DIRITTO IN SCHEMI : - DIRITTO COSTITUZIONALE E PUBBLICO - ISTITUZIONI DI DIRITTO PRIVATO/ DIRITTO CIVILE - DIRITTO PENALE - DIRITTO PROCESSUALE

Dettagli

LA LIQUIDAZIONE DEL DANNO ALLA PERSONA

LA LIQUIDAZIONE DEL DANNO ALLA PERSONA GIANNI BELLAGAMBA GIUSEPPE CARITI LA LIQUIDAZIONE DEL DANNO ALLA PERSONA DA INCIDENTE STRADALE RASSEGNA DELLA GIURISPRUDENZA IN APPENDICE: DISCIPLINA LEGISLATIVA DEL RISARCIMENTO DEL DANNO BIOLOGICO DI

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Parte Prima EVOLUZIONE STORICA DEL PROCESSO PENALE - LE FONTI CAPITOLO I SISTEMA INQUISITORIO, ACCUSATORIO E MISTO

INDICE-SOMMARIO. Parte Prima EVOLUZIONE STORICA DEL PROCESSO PENALE - LE FONTI CAPITOLO I SISTEMA INQUISITORIO, ACCUSATORIO E MISTO INDICE-SOMMARIO Introduzione... Avvertenze e abbreviazioni... XV XIX Parte Prima EVOLUZIONE STORICA DEL PROCESSO PENALE - LE FONTI SISTEMA INQUISITORIO, ACCUSATORIO E MISTO 1.1.1. Sistemainquisitorioedaccusatorio...

Dettagli

LA TUTELA CAUTELARE IN TEMA DI MARCHI E DI CONCORRENZA SLEALE

LA TUTELA CAUTELARE IN TEMA DI MARCHI E DI CONCORRENZA SLEALE COLLANA FINANZAEDIRITTO Davide Cesiano LA TUTELA CAUTELARE IN TEMA DI MARCHI E DI CONCORRENZA SLEALE AGGIORNATO ALLA FINANZIARIA 2008 Davide Cesiano La tutela cautelare in tema di marchi e di concorrenza

Dettagli

Indice sommario. PARTE PRIMA Il contratto e le parti

Indice sommario. PARTE PRIMA Il contratto e le parti Indice sommario Presentazione (di PAOLOEFISIO CORRIAS) 1 PARTE PRIMA Il contratto e le parti Capitolo I (di CLAUDIA SOLLAI) 13 Le fonti del contratto di agenzia 1. La pluralità di fonti. Il codice civile

Dettagli

Dal punto di vista tecnico, però, la nuova disciplina è subito apparsa mal formulata.

Dal punto di vista tecnico, però, la nuova disciplina è subito apparsa mal formulata. Il decreto del Tribunale per i minorenni che provvede sul mantenimento dei figli naturali è titolo per iscrivere ipoteca. Commento al Decreto del Tribunale di Bologna del 29 giugno 2012. La legge n. 54/20006

Dettagli

Curriculum vitae. Via V. Alfieri, n. 19 50121 Firenze Tel. 055.2345733 2478446 Fax 055.2340485 giallongo@studiogiallongo.it

Curriculum vitae. Via V. Alfieri, n. 19 50121 Firenze Tel. 055.2345733 2478446 Fax 055.2340485 giallongo@studiogiallongo.it Curriculum vitae Dopo aver conseguito la laurea presso la Facoltà di Giurisprudenza dell Università degli Studi di Firenze, sono stato assegnatario di una borsa di studio ministeriale di addestramento

Dettagli

CONTRIBUTO UNIFICATO PER L ISCRIZIONE A RUOLO

CONTRIBUTO UNIFICATO PER L ISCRIZIONE A RUOLO CONTRIBUTO UNIFICATO PER L ISCRIZIONE A RUOLO Si riportano qui di seguito le tabelle ed i criteri di calcolo del contributo unificato per i procedimenti giurisdizionali riguardo ai quali ne è previsto

Dettagli

INDICE SOMMARIO SEZIONE V DEI PROVVEDIMENTI D URGENZA

INDICE SOMMARIO SEZIONE V DEI PROVVEDIMENTI D URGENZA INDICE SOMMARIO Prefazione... V SEZIONE V DEI PROVVEDIMENTI D URGENZA Art. 700 Condizioni per la concessione Le questioni... 1 A. LA RESIDUALITÀ Le questioni... 6 1. L errore del ricorrente nella qualificazione

Dettagli

Scheda n. 10 L'azione di classe in antitrust a cura della redazione dell Osservatorio ARC di Giorgio Afferni (Università degli Studi di Genova)

Scheda n. 10 L'azione di classe in antitrust a cura della redazione dell Osservatorio ARC di Giorgio Afferni (Università degli Studi di Genova) Scheda n. 10 L'azione di classe in antitrust a cura della redazione dell Osservatorio ARC di Giorgio Afferni (Università degli Studi di Genova) 1. A cosa servono le azioni di classe? 2. Quali soggetti

Dettagli

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA. CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA Cl.LMG/01

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA. CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA Cl.LMG/01 FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA Cl.LMG/01 Obiettivi del corso Insegnamento di DIRITTO AMMINISTRATIVO I SSD IUS 10 CFU 14 - A.A. 2014-2015 Docente: PROF. PAOLO TANDA

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte I IL MATRIMONIO E I SUOI EFFETTI. LA CONVIVENZA. Sezione I La promessa di matrimonio. ... Pag. 3

INDICE SOMMARIO. Parte I IL MATRIMONIO E I SUOI EFFETTI. LA CONVIVENZA. Sezione I La promessa di matrimonio. ... Pag. 3 Parte I IL MATRIMONIO E I SUOI EFFETTI. LA CONVIVENZA La promessa di matrimonio... Pag. 3 Il matrimonio: celebrazione e invalidità Il matrimonio civile 1) La celebrazione del matrimonio civile... Pag.

Dettagli

I NUOVI PARAMETRI FORENSI

I NUOVI PARAMETRI FORENSI FOCUS NELDIRITTO Domenico MONTERISI I NUOVI PARAMETRI FORENSI Decreto del Ministro della Giustizia n. 55 del 10/3/2014 Breve commentario e guida pratica, con software per la redazione delle parcelle SOMMARIO

Dettagli

CONTRIBUTO UNIFICATO PER L ISCRIZIONE A RUOLO

CONTRIBUTO UNIFICATO PER L ISCRIZIONE A RUOLO 20 CONTRIBUTO UNIFICATO PER L ISCRIZIONE A RUOLO Ove il difensore non indichi il proprio indirizzo P.E.C. e il proprio numero di fax ai sensi degli articoli 125, comma 1, c.p.c., ed il proprio indirizzo

Dettagli

Parte I Normativa sui compensi dell avvocato

Parte I Normativa sui compensi dell avvocato Parte I Normativa sui compensi dell avvocato D.M. 10 marzo 2014, n. 55. Regolamento recante la determinazione dei parametri per la liquidazione dei compensi per la professione forense ai sensi dell art.13,

Dettagli

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE E A CHI E RIVOLTA SPECIALIZZAZIONE PROFESSIONALE

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE E A CHI E RIVOLTA SPECIALIZZAZIONE PROFESSIONALE SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE E SPECIALIZZAZIONE PROFESSIONALE A CHI E RIVOLTA La Scuola di alta formazione e specializzazione professionale del difensore tributario, diretta dal Dott. La qualificazione professionale

Dettagli

II processo esecutivo immobiliare

II processo esecutivo immobiliare -" -»-/ ' > Antonio Donvito II processo esecutivo immobiliare Aggiornato alla legge 14 maggio 2005, n. 80 v -V G. Giappichelli Editore - Torino Indice Prefaztone XV Parte Prima 1 il pignoramento immobiliare

Dettagli

MANUALE DEL RISARCIMENTO PER IL DANNO ALLA PERSONA

MANUALE DEL RISARCIMENTO PER IL DANNO ALLA PERSONA Novità Aprile 2014 Con Rassegna delle più significative sentenze suddivisa in base alle più importanti e attuali questioni giurisprudenziali Patrimoniale Non patrimoniale Biologico Morale Esistenziale

Dettagli

Diritti di avvocato. Pagina 1 di 5

Diritti di avvocato. Pagina 1 di 5 TABELLA B - DIRITTI DI AVVOCATO (redatta dall'autore) I - PROCESSO DI COGNIZIONE E PROCEDIMENTI SPECIALI E CAMERALI DAVANTI AI GIUDICI ORDINARI, AI GIUDICI AMMINISTRATIVI, TRIBUTARI E SPECIALI, AGLI ARBITRI

Dettagli

L'ASSEMBLEA DI CONDOMINIO

L'ASSEMBLEA DI CONDOMINIO TEORIA E PRATICA DEL DIRITTO SEZIONE I: DIRITTO E PROCEDURA CIVILE 55 ROBERTO TRIOLA MARCO ANDRIGHETTI-FORMAGGINI L'ASSEMBLEA DI CONDOMINIO SECONDA EDIZIONE GIUFFRÉ P*a EDITORE MILANO 2006 INDICE SOMMARIO

Dettagli

UNIONE DEGLI ORDINI FORENSI DELLA SICILIA

UNIONE DEGLI ORDINI FORENSI DELLA SICILIA UNIONE DEGLI ORDINI FORENSI DELLA SICILIA Tabella Contributo Unificato 2010 (redatta dall Avv. Maurizio Argento e dall Avv. Ignazio De Mauro) ARTICOLO 13 DEL T.U. DELLE SPESE DI GIUSTIZIA - D.P.R. N. 115/2002

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Prefazione alla VII edizione... Abbreviazioni... I COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA PARTE I DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI

INDICE SOMMARIO. Prefazione alla VII edizione... Abbreviazioni... I COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA PARTE I DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI INDICE SOMMARIO Prefazione alla VII edizione... Abbreviazioni... pag. V VII I COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA Principi fondamentali... 3 PARTE I DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI Titolo I Rapporti civili...

Dettagli

PARTE I. Capitolo I IL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO PER I NON ABBIENTI NEL PROCESSO PENALE TRA PASSATO E PRESENTE

PARTE I. Capitolo I IL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO PER I NON ABBIENTI NEL PROCESSO PENALE TRA PASSATO E PRESENTE INDICE pag. Prefazione.... XV PARTE I Capitolo I IL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO PER I NON ABBIENTI NEL PROCESSO PENALE TRA PASSATO E PRESENTE 1.1. La garanzia costituzionale del diritto di difesa in

Dettagli

Presentazione... ASSICURAZIONE E SANITÀ

Presentazione... ASSICURAZIONE E SANITÀ INDICE SOMMARIO Presentazione... V PARTE PRIMA ASSICURAZIONE E SANITÀ CAPITOLO 1 SANITÀ, RESPONSABILITÀ E ASSICURAZIONE: FATTORI DI CRISI ED ESIGENZE DI SOSTEGNO 1 Responsabilità e sanità: cause ed effetti

Dettagli

L INTRODUZIONE DEL GIUDIZIO DI IMPUGNAZIONE DELLA DELIBERA ASSEMBLEARE. LA RICHESTA DI SOSPENSIONE DELL ESECUTIVITA DELLA DELIBERA IMPUGNATA.

L INTRODUZIONE DEL GIUDIZIO DI IMPUGNAZIONE DELLA DELIBERA ASSEMBLEARE. LA RICHESTA DI SOSPENSIONE DELL ESECUTIVITA DELLA DELIBERA IMPUGNATA. 1 L INTRODUZIONE DEL GIUDIZIO DI IMPUGNAZIONE DELLA DELIBERA ASSEMBLEARE. LA RICHESTA DI SOSPENSIONE DELL ESECUTIVITA DELLA DELIBERA IMPUGNATA. 1) L INTRODUZIONE DEL GIUDIZIO DI IMPUGNAZIONE DELLA DELIBERA

Dettagli

CONTRIBUTO UNIFICATO PER L ISCRIZIONE A RUOLO

CONTRIBUTO UNIFICATO PER L ISCRIZIONE A RUOLO CONTRIBUTO UNIFICATO PER L ISCRIZIONE A RUOLO Si riportano qui di seguito le tabelle ed i criteri di calcolo del contributo unificato per i procedimenti giurisdizionali riguardo ai quali ne è previsto

Dettagli

CONCORSI PUBBLICI E ABILITAZIONE FORENSE

CONCORSI PUBBLICI E ABILITAZIONE FORENSE CONCORSI PUBBLICI E ABILITAZIONE FORENSE I COMPENDI D AUTORE diretti da Roberto GAROFOLI Per concorsi pubblici e abilitazione forense propone: I COMPENDI D AUTORE : Diritto Penale Diritto Civile Diritto

Dettagli

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. III,12 dicembre 2006 (Ud. 28/09/2006), Sentenza n. 40438. pubblica udienza del 28.9.2006

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. III,12 dicembre 2006 (Ud. 28/09/2006), Sentenza n. 40438. pubblica udienza del 28.9.2006 CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. III,12 dicembre 2006 (Ud. 28/09/2006), Sentenza n. 40438 SENTENZA N. 1488 REG. GENERALE n. 43848/05 pubblica udienza del 28.9.2006 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Parte Prima EVOLUZIONE STORICA DEL PROCESSO PENALE - LE FONTI CAPITOLO I SISTEMA INQUISITORIO, ACCUSATORIO E MISTO

INDICE-SOMMARIO. Parte Prima EVOLUZIONE STORICA DEL PROCESSO PENALE - LE FONTI CAPITOLO I SISTEMA INQUISITORIO, ACCUSATORIO E MISTO INDICE-SOMMARIO Premessa. Le principali riforme dell anno trascorso.......................... XXI Avvertenze e abbreviazioni....................................... XXVII Parte Prima EVOLUZIONE STORICA

Dettagli

LA FORMAZIONE DELLA PROVA PENALE

LA FORMAZIONE DELLA PROVA PENALE T E O R I A E P R A T I C A DEL D I R I T T O SEZIONE III: DIRITTO E PROCEDURA PENALE 120 ERCOLE APRILE PIETRO SILVESTRI LA FORMAZIONE DELLA PROVA PENALE DOPO LE LEGGI SÜLLE INDAGINIDIFENSIVE E SUL "GIUSTO

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI VERONA. Sezione III Civile. Il Giudice Dott. Massimo Vaccari ORDINANZA

TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI VERONA. Sezione III Civile. Il Giudice Dott. Massimo Vaccari ORDINANZA TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI VERONA Sezione III Civile Il Giudice Dott. Massimo Vaccari Ha emesso la seguente ORDINANZA Nella causa di opposizione a decreto ingiuntivo promossa da Gruppo G. S. U. in liquidazione

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Capitolo Primo PREMESSA

INDICE-SOMMARIO. Capitolo Primo PREMESSA VII INDICE-SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni.... pag. XV Capitolo Primo PREMESSA 1. Premessa.... pag. 1 2. Evoluzione storica. Appalti urbanistica edilizia....» 2 3. Le norme applicabili....»

Dettagli

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2014 di Roberto GAROFOLI

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2014 di Roberto GAROFOLI SCRITTI ESAME AVVOCATO 2014 di Roberto GAROFOLI Valerio de GIOIA COME SI SCRIVE L ATTO GUIDA PRATICA E CONSIGLI OPERATIVI Con la collaborazione di Sonia GRASSI Giovanna SPIRITO Carlo TANGARI SOMMARIO Premessa

Dettagli

Indice sommario. Parte Prima. L appartenenza dei beni immateriali: principi, regole e prassi operative

Indice sommario. Parte Prima. L appartenenza dei beni immateriali: principi, regole e prassi operative Parte Prima L appartenenza dei beni immateriali: principi, regole e prassi operative Capitolo Primo Nuovi beni immateriali e numerus clausus dei diritti esclusivi di Giorgio Resta 1. Diritti esclusivi

Dettagli

04100 Latina www.adugi.eu Telefono e fax 0773.180277

04100 Latina www.adugi.eu Telefono e fax 0773.180277 IL DIFENSORE EUROPEO E COMUNITARIO Il primo percorso formativo che ADUGI ONLUS propone è un percorso altamente formativo, e innovativo, e, soprattutto, risponde alle esigenze di numerosi professionisti,

Dettagli

CONCORSI PUBBLICI E ABILITAZIONE FORENSE

CONCORSI PUBBLICI E ABILITAZIONE FORENSE CONCORSI PUBBLICI E ABILITAZIONE FORENSE I COMPENDI D AUTORE diretti da Roberto GAROFOLI Per concorsi pubblici e abilitazione forense propone: I COMPENDI D AUTORE : Diritto Civile Diritto Penale Procedura

Dettagli

DIRITTO DELLA CONCORRENZA E DELL INNOVAZIONE

DIRITTO DELLA CONCORRENZA E DELL INNOVAZIONE Dipartimento di Giurisprudenza Master Universitario di secondo livello in DIRITTO DELLA CONCORRENZA E DELL INNOVAZIONE 1^ edizione Anno Accademico 2012/2013 Programma 1 modulo proprietà intellettuale (tot.

Dettagli

La concorrenza sleale

La concorrenza sleale La concorrenza sleale di Giulia Serena Paganini 12 marzo 2013 Giulia Serena Paganini 1 Profilo privatistico della disciplina sulla concorrenza Vengono disciplinate le modalità di svolgimento della gara

Dettagli

DIRITTO DI INTERNET: QUESTIONI SOSTANZIALI E PROCESSUALI

DIRITTO DI INTERNET: QUESTIONI SOSTANZIALI E PROCESSUALI OBIETTIVI Durante il Master verranno analizzate le più attuali problematiche normative legate al mondo dell e-commerce, della digitalizzazione documentale e dei procedimenti di tutela in materia di privacy

Dettagli

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969).

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969). Il commento 1. Premessa La sospensione feriale dei termini è prevista dall art. 1, co. 1, della L. 07/10/1969, n. 742 1, il quale dispone che: Il decorso dei termini processuali relativi alle giurisdizioni

Dettagli

Rosanna De Nictolis. Il risarcimento dei danni cagionati dalla Pubblica Amministrazione

Rosanna De Nictolis. Il risarcimento dei danni cagionati dalla Pubblica Amministrazione Rosanna De Nictolis Il risarcimento dei danni cagionati dalla Pubblica Amministrazione L I B R I INDICE GENERALE INDICE GENERALE CAPITOLO 1 LA TUTELA RISARCITORIA NEI CONFRONTI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE:

Dettagli

Relazioni industriali trattenuta sindacale dell impresa: frana il modello Marchionne

Relazioni industriali trattenuta sindacale dell impresa: frana il modello Marchionne Relazioni industriali trattenuta sindacale dell impresa: frana il modello Marchionne Pubblichiamo di seguito nel testo integrale la sentenza della Corte di Cassazione nr. 13886/2012 con la quale sostanzialmente

Dettagli

INDICE-SOMMARIO CAPITOLO I IL CONTRATTO DI TRASPORTO MARITTIMO DI PERSONE: INQUADRAMENTO GENERALE

INDICE-SOMMARIO CAPITOLO I IL CONTRATTO DI TRASPORTO MARITTIMO DI PERSONE: INQUADRAMENTO GENERALE INDICE-SOMMARIO Note degli Autori.................................... XVII CAPITOLO I IL CONTRATTO DI TRASPORTO MARITTIMO DI PERSONE: INQUADRAMENTO GENERALE Sezione I Il contratto di passaggio marittimo:

Dettagli

DIRITTO DI INTERNET: QUESTIONI SOSTANZIALI E PROCESSUALI

DIRITTO DI INTERNET: QUESTIONI SOSTANZIALI E PROCESSUALI C S F CENTRO STUDI FORENSE Master in 3 incontri (20 ore formative) a numero chiuso DIRITTO DI INTERNET: QUESTIONI SOSTANZIALI E PROCESSUALI Proprietà intellettuale, e-commerce e privacy connesse ad Internet,

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Premessa di Gilda Ferrando e Leonardo Lenti. Parte Prima LE FORME DI SEPARAZIONE

INDICE SOMMARIO. Premessa di Gilda Ferrando e Leonardo Lenti. Parte Prima LE FORME DI SEPARAZIONE INDICE SOMMARIO Premessa di Gilda Ferrando e Leonardo Lenti... Pag. XVII Parte Prima LE FORME DI SEPARAZIONE Capitolo I LA SEPARAZIONE CONSENSUALE di Gilda Ferrando 1. Note introduttive... Pag. 3 2. Natura

Dettagli

PROTOCOLLO SUL PROCEDIMENTO SOMMARIO DI COGNIZIONE ELABORATO DALL OSSERVATORIO DI REGGIO EMILIA

PROTOCOLLO SUL PROCEDIMENTO SOMMARIO DI COGNIZIONE ELABORATO DALL OSSERVATORIO DI REGGIO EMILIA PROTOCOLLO SUL PROCEDIMENTO SOMMARIO DI COGNIZIONE ELABORATO DALL OSSERVATORIO DI REGGIO EMILIA Il presente protocollo recepisce le indicazioni emerse all interno del gruppo di lavoro istituito all interno

Dettagli

Prof. Avv. Romolo Donzelli Professore associato di diritto processuale civile Dipartimento di Giurisprudenza Università degli Studi di Macerata

Prof. Avv. Romolo Donzelli Professore associato di diritto processuale civile Dipartimento di Giurisprudenza Università degli Studi di Macerata Prof. Avv. Romolo Donzelli Professore associato di diritto processuale civile Dipartimento di Giurisprudenza Università degli Studi di Macerata Curriculum vitae n TITOLI E BORSE DI STUDIO 2001 Laurea in

Dettagli

La violazione del marchio

La violazione del marchio +39.06.97602592 La violazione del marchio Le Sanzioni previste in tema di marchi d impresa Le sanzioni comminate a seguito delle violazioni previste in tema di marchi sono disciplinate dal codice civile,

Dettagli

LA LIQUIDAZIONE COATTA AMMINISTRATIVA

LA LIQUIDAZIONE COATTA AMMINISTRATIVA T E O R I A E P R A T I C A D E L D I R I T T O SEZIONE II: DIRITTO COMMERCIALE 19 FRANCESCO DEL VECCHIO LA LIQUIDAZIONE IN GENERALE, DELLE ASSICURAZIONI E DELLE BANCHE GIUFFRE mcil EDITORE MILANO 1998

Dettagli

NATALINO RONZITTI INTRODUZIONE AL INTERNAZIONALE. Quarta edizione

NATALINO RONZITTI INTRODUZIONE AL INTERNAZIONALE. Quarta edizione NATALINO RONZITTI INTRODUZIONE AL DIRITTO INTERNAZIONALE Quarta edizione G. Giappichelli Editore Torino Indice-Sommario Premessa alla quarta edizione Premessa alla terza edizione Premessa alla seconda

Dettagli

GIOVANNA SPIRITO FORMULARIO DELLA SEPARAZIONE E DEL DIVORZIO

GIOVANNA SPIRITO FORMULARIO DELLA SEPARAZIONE E DEL DIVORZIO GIOVANNA SPIRITO FORMULARIO DELLA SEPARAZIONE E DEL DIVORZIO con CD-rom allegato SOMMARIO PARTE PRIMA - DISCIPLINA GENERALE LA PROCURA ALLE LITI E LE NOTIFICAZIONI 3 1. ATTO DI CONFERIMENTO DELLA PROCURA

Dettagli

Web, televisione, pubblicità: diritti, tutele, risarcimenti

Web, televisione, pubblicità: diritti, tutele, risarcimenti Web, televisione, pubblicità: diritti, tutele, risarcimenti Milano 5 dicembre 2011 Il risarcimento del danno da comunicazione scorretta: profili tendenze Cesare de Sapia Risarcimento del danno norme del

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Avvertenza... pag. XV. Indice bibliografico...» XVII. Parte Prima I SOGGETTI E LE FONTI DEL DIRITTO DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE

INDICE SOMMARIO. Avvertenza... pag. XV. Indice bibliografico...» XVII. Parte Prima I SOGGETTI E LE FONTI DEL DIRITTO DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE INDICE SOMMARIO Avvertenza... pag. XV Indice bibliografico...» XVII INTRODUZIONE... pag. 1 1. Globalizzazione dell economia e universalità del diritto...» 1 2. I diritti dell uomo nell economia globale...»

Dettagli

INDICE - SOMMARIO. CAPITOLO PRIMO IL TITOLO ESECUTIVO (artt. 474 475 476 478 c.p.c.) CAPITOLO SECONDO IL PRECETTO (artt. 477 479 480 481 482 c.p.c.

INDICE - SOMMARIO. CAPITOLO PRIMO IL TITOLO ESECUTIVO (artt. 474 475 476 478 c.p.c.) CAPITOLO SECONDO IL PRECETTO (artt. 477 479 480 481 482 c.p.c. INDICE - SOMMARIO CAPITOLO PRIMO IL TITOLO ESECUTIVO (artt. 474 475 476 478 c.p.c.) 1. Il titolo esecutivo... Pag. 1 CAPITOLO SECONDO IL PRECETTO (artt. 477 479 480 481 482 c.p.c.) 1. Il precetto... Pag.

Dettagli

INDICE SOMMARIO. I avvertenza... Pag. V II avvertenza...» VII. Parte I ASPETTI GENERALI E PROFILI GESTIONALI DEL RECUPERO CREDITI

INDICE SOMMARIO. I avvertenza... Pag. V II avvertenza...» VII. Parte I ASPETTI GENERALI E PROFILI GESTIONALI DEL RECUPERO CREDITI I avvertenza... Pag. V II avvertenza...» VII Parte I ASPETTI GENERALI E PROFILI GESTIONALI DEL RECUPERO CREDITI LE GENERALITÀ 1. Analisi del credito... Pag. 3 2. Psicologia del recupero...» 4 3. Individuazione

Dettagli

LA PROTEZIONE INTERNAZIONALE DEGLI STRANIERI IN ITALIA

LA PROTEZIONE INTERNAZIONALE DEGLI STRANIERI IN ITALIA LA PROTEZIONE INTERNAZIONALE DEGLI STRANIERI IN ITALIA UNO STUDIO INTEGRATO SULL APPLICAZIONE DEI DECRETI DI RECEPIMENTO DELLE DIRETTIVE EUROPEE SULL ACCOGLIENZA, SULLE QUALIFICHE E SULLE PROCEDURE a cura

Dettagli

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie)

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie) Codice del processo amministrativo - Commissione per l esame dei profili organizzativi ed informatici - PRONTUARIO DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle

Dettagli

MASTER QUESTIONI ATTUALI SUL PROCESSO ESECUTIVO. Modena, 9, 16, 23 e 24 ottobre, 6, 13, 14, 20 e 21 novembre 2015

MASTER QUESTIONI ATTUALI SUL PROCESSO ESECUTIVO. Modena, 9, 16, 23 e 24 ottobre, 6, 13, 14, 20 e 21 novembre 2015 MASTER QUESTIONI ATTUALI SUL PROCESSO ESECUTIVO Modena, 9, 16, 23 e 24 ottobre, 6, 13, 14, 20 e 21 novembre 2015 Obiettivi Il Master si pone come obiettivo un approfondito studio delle problematiche, sia

Dettagli

NULLITA DEL CONTRATTO PER MANCATA SOTTOSCRIZIONE DEL LEGALE RAPPRESENTANTE DELL INTERMEDIARIO FINANZIARIO

NULLITA DEL CONTRATTO PER MANCATA SOTTOSCRIZIONE DEL LEGALE RAPPRESENTANTE DELL INTERMEDIARIO FINANZIARIO NULLITA DEL CONTRATTO PER MANCATA SOTTOSCRIZIONE DEL LEGALE RAPPRESENTANTE DELL INTERMEDIARIO FINANZIARIO Trib. Rimini 2.2.2012 commento e testo Giovanni FRANCHI P&D.IT Questa volta è stato il Tribunale

Dettagli

CURRICULUM VITAE di Vincenzo Lopilato

CURRICULUM VITAE di Vincenzo Lopilato CURRICULUM VITAE di Vincenzo Lopilato Informazioni personali E nato il 17 marzo 1972 a Crotone, e risiede a Roma, via Savoia, n. 86 I recapiti sono: 331/6843482 (uff.); e-mail v.lopilato@giustizia-amministrativa.it

Dettagli

2001 SETTEMBRE GIUSTIZIA. AMMINISTRATIVA Direttore Giovanni Virga LIBRERIA DELLO STATO

2001 SETTEMBRE GIUSTIZIA. AMMINISTRATIVA Direttore Giovanni Virga LIBRERIA DELLO STATO Spedizione in abbonamento postale 45% art. 2, comma 20/b, L. 662/96 - Roma 2001 SETTEMBRE GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA Direttore Giovanni Virga RIVISTA MENSILE DI LEGISLAZIONE, GIURISPRUDENZA E DOTTRINA COLLEGATA

Dettagli