TOTALE VERSAMENTI ESEGUITI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TOTALE VERSAMENTI ESEGUITI"

Transcript

1 SOMME RISCOSSE N.D. P E R I O D O OGGETTO CONTO GIUDIZIALE DELLA RISCOSSIONE IMPORTO 1 GENNAIO 2 FEBBRAIO 3 MARZO 4 APRILE 5 MAGGIO 6 GIUGNO CAUZIONALE 80, 00 CAUZIONALE 100, 00 CAUZIONALE 115, 00 CAUZIONALE 65, 00 CAUZIONALE 60, 00 CAUZIONALE 65, 00 VERSAMENTI ESEGUITI PROVVISORI BANCARI IMPORTO N O T E DATA , , , , , LUGLIO/AGOSTO 9 SETTEMBRE CAUZIONALE 165, 00 CAUZIONALE 120, , , 00 Versamento cumulativo luglio e agosto. Importo di luglio 115,00, importo di agosto 50, OTTOBRE CAUZIONALE 55, , NOVEMBRE CAUZIONALE 150, , DICEMBRE CAUZIONALE 105, , 00 BRINDISI., lì 31/01/ , 00 TOTALE SOMME RISCOSSE , 00 Il presente conto è estratto dal Registro di carico e scarico. Si fa presente che l importo totale è di 1.085,00. Da detto totale è stato trattenuto l importo di 5,00 per costituire un acconto cassa per eventuali cambi di banconote. TOTALE VERSAMENTI ESEGUITI , 00 VISTO DI REGOLARITA Timbro BRINDISI, lì. dell Ente f.to A. CAVALLO f.to W. PEPOLI DEL SERVIZIO FINANZIARIO....

2 BIBLIOTECA PROVINCIALE C O N T O della gestione dell Agente contabile per piccole riscosse CAUZIONALE E S E R C I Z I O 2010 SIG. ANTONIO CAVALLO AVV. WALTER PEPOLI

3 SOMME RISCOSSE N.D. P E R I O D O OGGETTO CONTO GIUDIZIALE DELLA RISCOSSIONE IMPORTO 1 GENNAIO FOTORIPRODUZIONE dal n. 1 al n , 35 2 FEBBRAIO FOTORIPRODUZIONE dal n. 23 al n , 95 3 MARZO FOTORIPRODUZIONE dal n. 49 al n , 15 4 APRILE FOTORIPRODUZIONE dal n. 69 al n , 20 5 MAGGIO FOTORIPRODUZIONE dal n. 87 al n , 60 6 GIUGNO FOTORIPRODUZIONE dal n. 98 al n , 95 VERSAMENTI ESEGUITI PROVVISORI BANCARI IMPORTO N O T E DATA , , , , , 60 7 LUGLIO/AGOSTO FOTORIPRODUZIONE dal n. 116 al n , 75 8 SETTEMBRE FOTORIPRODUZIONE dal n. 137 al n , , , 75 Versamento cumulativo luglio e agosto. Importo di luglio 22,65, importo di agosto 37,10. 9 OTTOBRE FOTORIPRODUZIONE dal n. 148 al n , , NOVEMBRE FOTORIPRODUZIONE dal n. 164 al n , DICEMBRE FOTORIPRODUZIONE dal n. 189 al n , , , 05 BRINDISI 31/01/ , lì. TOTALE SOMME RISCOSSE 473, , 90 TOTALE VERSAMENTI ESEGUITI 473, 45 Il presente conto è estratto dal Conto Giudiziale per la Gestione Cassa fotocopie, costituito da n. 209 registrazioni contenute in 8 pagine. Si fa presente che l importo totale è di 478,45. Da detto totale è stato trattenuto l importo di 5,00 per costituire un acconto cassa per eventuali cambi di moneta o banconote. f.to A. CAVALLO f.to W. PEPOLI VISTO DI REGOLARITA Timbro BRINDISI, lì. dell Ente DEL SERVIZIO FINANZIARIO....

4 BIBLIOTECA PROVINCIALE C O N T O della gestione del Responsabile per piccole somme riscosse FOTORIPRODUZIONE A PAGAMENTO E S E R C I Z I O 2010 SIG. ANTONIO CAVALLO AVV. WALTER PEPOLI

5 VERSAMENTI ESEGUITI SOMME RISCOSSE N.D. P E R I O D O OGGETTO CONTO GIUDIZIALE DELLA RISCOSSIONE IMPORTO 1 GENNAIO PENALI dal n. 1 al n , 55 2 FEBBRAIO PENALI dal n. 13 al n , 85 3 MARZO PENALI dal n. 26 al n , 50 4 APRILE PENALI dal n. 39 al n , 75 5 MAGGIO PENALI dal n. 57 al n , 30 PROVVISORI BANCARI IMPORTO N O T E DATA , , , , , GIUGNO PENALI dal n. 80 al n , , 75 7 LUGLIO/AGOSTO PENALI dal n. 97 al n , , 50 Versamento cumulativo luglio e agosto. Importo di luglio 35,40, importo di agosto 40,10. 8 SETTEMBRE PENALI dal n. 122 al n , , 30 9 OTTOBRE PENALI dal n. 136 al n , , NOVEMBRE PENALI dal n. 148 al n , , DICEMBRE PENALI dal n. 164 al n , , 65 BRINDISI., lì 31/01/2011 TOTALE SOMME RISCOSSE 388, 70 Il presente conto è estratto dal Conto Giudiziale per la Gestione Cassa Penali, costituito da n. 175 registrazioni contenute in 7 pagine. TOTALE VERSAMENTI ESEGUITI 388, 70 VISTO DI REGOLARITA Timbro BRINDISI, lì. dell Ente DEL SERVIZIO FINANZIARIO f.to A. CAVALLO f.to W. PEPOLI....

6 BIBLIOTECA PROVINCIALE C O N T O della gestione del Responsabile per piccole somme riscosse TASSA RITARDATA RESTITUZIONE OPERE (PENALI) E S E R C I Z I O 2010 SIG. ANTONIO CAVALLO AVV. WALTER PEPOLI

7 SOMME RISCOSSE N.D. P E R I O D O OGGETTO CONTO GIUDIZIALE VERSAMENTI ESEGUITI PROVVISORI BANCARI IMPORTO N O T E 1 GENNAIO DELLA RISCOSSIONE IMPORTO INTERBIBLIOTECARIO dal n. 1 al n , 00 DATA... 2 FEBBRAIO 3 MARZO 4 APRILE 5 MAGGIO 6 GIUGNO 7 LUGLIO 8 AGOSTO 9 SETTEMBRE 10 OTTOBRE 11 NOVEMBRE INTERBIBLIOTECARIO dal n. 42 al n , 00 INTERBIBLIOTECARIO dal n. 75 al n , 00 INTERBIBLIOTECARIO dal n. 108 al n , 00 INTERBIBLIOTECARIO dal n. 152 al n , 00 INTERBIBLIOTECARIO dal n. 201 al n , 00 INTERBIBLIOTECARIO dal n. 221 al n , 00 INTERBIBLIOTECARIO dal n. 253 al n , 00 INTERBIBLIOTECARIO dal n. 259 al n , 00 INTERBIBLIOTECARIO dal n. 280 al n , 00 INTERBIBLIOTECARIO dal n. 316 al n , DICEMBRE INTERBIBLIOTECARIO dal n. 359 al n , 00.. BRINDISI., lì 31/01/2011. TOTALE VERSAMENTI ESEGUITI nell anno 2010 sono stati incassati 848,00, versati direttamente dagli utenti richiedenti, sul c.c.p. n intestato all Amministrazione Provinciale di Brindisi. TOTALE SOMME RISCOSSE 848, 00 Il presente conto è estratto dal Conto Giudiziale per la Gestione Cassa Prestito Interbibliotecario, costituito da n. 391 registrazioni contenute in 15 pagine. Le somme relative al prestito di cui sopra, sono state versate direttamente dagli utenti sul c.c.p. n intestato all Amministrazione Provinciale di Brindisi. VISTO DI REGOLARITA Timbro BRINDISI, lì dell Ente DEL SERVIZIO FINANZIARIO.... f.to A. CAVALLO f.to W. PEPOLI

8 BIBLIOTECA PROVINCIALE C O N T O della gestione del Responsabile per somme riscosse. INTERBIBLIOTECARIO E S E R C I Z I O 2010 SIG. ANTONIO CAVALLO AVV. WALTER PEPOLI

9 N.D. P E R I O D O ANTICIPAZIONI E RIMBORSI PERIODICI OGGETTO MANDATI DI PAGAMENTO DELLA RISCOSSIONE IMPORTO PAGAMENTI ESEGUITI BUONI IMPORTO DAL N. AL N. N O T E 1 GENNAIO 2 FEBBRAIO ANTICIPAZIONE DI FONDI ANNO MARZO 1296/ , , 54 Determinazione Dirigenziale n. 265 del OGGETTO: Servizio di cassa economale. Art. 29 dei Servizi di Provveditorato ed Economato. Impegni di spesa e anticipazione all Economo Provinciale di ,00. 4 APRILE , 29 5 MAGGIO , 96 6 GIUGNO , 00 7 LUGLIO , 31 8 AGOSTO , 00 9 SETTEMBRE , OTTOBRE , NOVEMBRE , DICEMBRE , , 86.., lì. TOTALE PAG. ESEGUITI , 73 Il presente conto è estratto dal registro delle anticipazioni, dei pagamenti e dei rimborsi che contiene n. 105 registrazioni in n. pagine , 27 Restituzione Economo (differenza Pagamenti/Reversale) TOTALE GENERALE , 00 Chiusura anticipazione REV. 698/011 L ECONOMO VISTO DI REGOLARITA Timbro BRINDISI, lì. dell Ente

10 MODELLO 23 D.P.R , N. 194 (timbro lineare dell Ente) C O N T O della gestione dell Economo anticipazione piccole spese E S E R C I Z I O 2010 ECONOMO SIG. FRANCESCO CIVINO

11 CONTO DELLA GESTIONE DI TITOLI AZIONARI DELL AGENTE CONTABILE SIG. Rag. Francesco CIVINO ANNO 2010 N.D. DESCRIZIONE DEI TITOLI AZIONARI Consistenza al 1 Gennaio Consistenza al 31 Dicembre Annotazioni Quantità Valore Quantità Valore 01 Cittadella della Ricerca (BR) Titolo nominativo n , , S.E.A.P. (BA) Titolo nominativo n , , P.L.B. S.p.a. Titolo nominativo n , , 00 ALTRE PARTECIPAZIONI: 1. Fond. Nuovo Teatro Verdi ,00 (partecipazione) 2. Fond. Apulia Film Commission ,40 04 P.A.S.T.I.S. CNRSN Titolo nominativo n , , Coop. V/so BANCA ETICA Padova Cert. Possesso Quote Capitale Sociale , , Fondazione Dieta Mediterranea ,00 CONSISTENZA COMPLESSIVA AL ,67 06 S.T.P. Società Trasporti Pubblici , , Consorzio Università Brindisi (C.U.B.)(in liquidazione) , , B.P.S.P. S.p.A. (in liquidazione) , , SANTA TERESA SPA , , CIASU Centro Internazionale Studi Universitari , , Terra di Brindisi s.r.l , 00 TOTALE , 27 TOTALE , 27 BRINDISI, lì.. AGENTE CONTABILE VISTO DI REGOLARITA DEL SERVIZIO. Timbro dell Ente

12 (Timbro lineare dell Ente) MODELLO 22 D.P.R , N. 194 C O N T O della gestione dell agente contabile consegnatario di azioni ESERCIZIO 2010 ECONOMO SIG. FRANCESCO CIVINO

13

COMUNE DI MALNATE Provincia di Varese REGOLAMENTO UNICO DELLA RETE BIBLIOTECARIA PROVINCIALE

COMUNE DI MALNATE Provincia di Varese REGOLAMENTO UNICO DELLA RETE BIBLIOTECARIA PROVINCIALE COMUNE DI MALNATE Provincia di Varese REGOLAMENTO UNICO DELLA RETE BIBLIOTECARIA PROVINCIALE ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ approvato con delibera di C.C. N. 46 del 19/07/2007 1 INDICE Art. 1 - Iscrizione...3

Dettagli

AVVISO DI CONCESSIONE DI NUOVI LOCULI CIMITERIALI

AVVISO DI CONCESSIONE DI NUOVI LOCULI CIMITERIALI COMUNE DI SANT AGATA BOLOGNESE Provincia di Bologna AVVISO DI CONCESSIONE DI NUOVI LOCULI CIMITERIALI Si informa che, in attuazione di quanto stabilito con Deliberazione di Giunta Comunale n. 87 del 11/09/2008,

Dettagli

Venerdì 9 ottobre. Domenica 11 ottobre

Venerdì 9 ottobre. Domenica 11 ottobre Personale Entro oggi effettuare il versamento all Inpdap delle quote dovute per il mese precedente per l ammortamento delle sovvenzioni in conto concessione del quinto delle retribuzioni, cumulativamente

Dettagli

COMUNE DI PUTIGNANO - Provincia di Bari - www.comune.putignano.ba.it

COMUNE DI PUTIGNANO - Provincia di Bari - www.comune.putignano.ba.it REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ESERCIZIO DELLE FUNZIONI DEGLI AGENTI CONTABILI INTERNI A DENARO E A MATERIA APPROVATO CON ATTO COMMISSARIALE. NR. 50 DEL 17/06/2004, CON I POTERI DEL CONSIGLIO COMUNALE

Dettagli

ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO ENTE MORALE R.D. 20 SETTEMBRE 1868 AVVISO AFFITTANZA DI NUMERO CINQUE UNITA IMMOBILIARI IN MILANO

ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO ENTE MORALE R.D. 20 SETTEMBRE 1868 AVVISO AFFITTANZA DI NUMERO CINQUE UNITA IMMOBILIARI IN MILANO ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO ENTE MORALE R.D. 20 SETTEMBRE 1868 AVVISO AFFITTANZA DI NUMERO CINQUE UNITA IMMOBILIARI IN MILANO CON PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA. L Istituto dei Ciechi

Dettagli

SINTETICAMENTE I DATI SUL TEFA RICHIESTI AI COMUNI SI POSSONO COSI RIASSUMERE

SINTETICAMENTE I DATI SUL TEFA RICHIESTI AI COMUNI SI POSSONO COSI RIASSUMERE Prot. Generale n. 11405/5.6/2015 Torino, 31/07/2015 Struttura Ea3 PEC Circolare n. 2-2015/TEFA Ai Comuni della Città metropolitana di Torino Alle Società e Consorzi affidatari del servizio di riscossione

Dettagli

AMT AMT AMT AMT AMT AMT FACSIMILE FACSIMILE

AMT AMT AMT AMT AMT AMT FACSIMILE FACSIMILE 1 CONVENZIONE PER IL DISIMPEGNO DEL SERVIZIO DI CASSA A) Servizio di cassa per il triennio 2011, 2012, 2013. ART. 1 L A.M.T. affida il proprio servizio di cassa, all istituto di credito....operante su

Dettagli

AREA SERVIZI INTERNI POAP Procedure Negoziali

AREA SERVIZI INTERNI POAP Procedure Negoziali Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura Via Carlo Levi, 6/I 75100 Matera (MT) - Tel. 0835/2441 Fax 0835/258360 www.alsia.it AREA SERVIZI INTERNI POAP Procedure Negoziali ASTA PUBBLICA

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ DEGLI AGENTI CONTABILI

REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ DEGLI AGENTI CONTABILI REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ DEGLI AGENTI CONTABILI Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n.278 del 23 settembre 1996 esecutiva ai sensi di legge e modificato con Deliberazione della Giunta Comunale

Dettagli

CONTO CONSUNTIVO PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2013

CONTO CONSUNTIVO PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2013 RIUNIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DEL 14 APRILE 2014 CONTO CONSUNTIVO PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2013 RENDICONTO FINANZIARIO 2013 CONTO PATRIMONIALE 2013 CONTO ECONOMICO 2013 ATTI DI BILANCIO 2013 CONTO

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL II SETTORE RISORSE STRATEGICHE

IL RESPONSABILE DEL II SETTORE RISORSE STRATEGICHE Albo Pretorio online n. Registro Pubblicazione Pubblicato il SETTORE II Servizio Economico Finanziario UFFICIO SEGRETERIA GENERALE DETERMINAZIONE n. 8 DEL 06/02/2014 Prot. Gen. Determina n. 85 Del 06.02.2014

Dettagli

Provincia di Modena. Deliberazione della Giunta Comunale

Provincia di Modena. Deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI SAVIGNANO SUL PANARO Provincia di Modena Deliberazione della Giunta Comunale N. 61 del 04/06/2012 OGGETTO: RECEPIMENTO DELLA DIRETTIVA DEL CENTRO PROVINCIALE DI DOCUMENTAZIONE DI MODENA SUL RIMBORSO

Dettagli

COMUNE DI SAN ROMANO IN GARFAGNANA (Provincia di Lucca)

COMUNE DI SAN ROMANO IN GARFAGNANA (Provincia di Lucca) COMUNE DI SAN ROMANO IN GARFAGNANA (Provincia di Lucca) SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Approvata con deliberazione del consiglio comunale n.. del.. Art. 1 Affidamento del

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE per la gestione del servizio di cassa della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Ragusa

SCHEMA DI CONVENZIONE per la gestione del servizio di cassa della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Ragusa 1 SCHEMA DI CONVENZIONE per la gestione del servizio di cassa della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Ragusa TRA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI RAGUSA,

Dettagli

Le scuole dimensionate

Le scuole dimensionate Le scuole dimensionate Incontro 30 giugno 2008 Adempimenti contabili A.Panariello USP MILANO 1 Ultime fonti normative C.M. n. 187 del 21 luglio 2000 C.M. n. 211 del 6 settembre 2000 C.USR n. 22354 del

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA ECONOMALE. della Camera di Commercio di Livorno

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA ECONOMALE. della Camera di Commercio di Livorno REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA ECONOMALE della Camera di Commercio di Livorno Approvato dalla Giunta camerale con deliberazione n. 17 del 7 marzo 2014 INDICE Art. 1 - Oggetto del Regolamento Art. 2

Dettagli

INPDAP. INADEL 11102 Contributi enti ed iscritti per trattamento di fine servizio

INPDAP. INADEL 11102 Contributi enti ed iscritti per trattamento di fine servizio INPDAP INPS descr gest capitolo Descrizione DESCRIZIONE CAPITOLO Aliquote contributive a carico dei datori di lavoro e/o degli iscritti E1101 CPDEL 11101 Contributi enti ed iscritti ai fini pensionistici

Dettagli

RENDICONTO FINANZIARIO - RESIDUI ATTIVI

RENDICONTO FINANZIARIO - RESIDUI ATTIVI Dal 01/01/2014 al /12/2014 RENDICONTO FINANZIARIO - RESIDUI ATTIVI RISCOSSE DA RISCUOTERE 0 Contributi iscritti all'albo 90.787,13-8.116,77 57.084,84 25.585,52 41.687,02 67.272,54 0 Contributi iscritti

Dettagli

CAPITOLATO PER LA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI RISCOSSIONE COATTIVA DELLE ENTRATE TRIBUTARIE E ALTRE ENTRATE PATRIMONIALI

CAPITOLATO PER LA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI RISCOSSIONE COATTIVA DELLE ENTRATE TRIBUTARIE E ALTRE ENTRATE PATRIMONIALI ALLEGATO A) CAPITOLATO PER LA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI RISCOSSIONE COATTIVA DELLE ENTRATE TRIBUTARIE E ALTRE ENTRATE PATRIMONIALI Art. 1 OGGETTO DELLA CONCESSIONE La concessione prevede la gestione

Dettagli

GUIDA ALLA BOLLATURA E VIDIMAZIONE DI LIBRI E REGISTRI

GUIDA ALLA BOLLATURA E VIDIMAZIONE DI LIBRI E REGISTRI GUIDA ALLA BOLLATURA E VIDIMAZIONE DI LIBRI E REGISTRI L'Ufficio Registro Imprese effettua la bollatura dei libri sociali e dei registri previsti da leggi speciali, a meno che la legge stessa non indichi

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DEL MOLISE Campobasso

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DEL MOLISE Campobasso RIF. ORDINATIVO DI PAGAMENTO N. 836 DEL 2013 CODICE FISCALE DELLO STUDENTE BENEFICIARIO DEL RIMBORSO TASSA SOMMA DA RISCUOTERE MODALITA' DI RISCOSSIONE BLNGDU70S30H589Q 200,00 BSCLSN67S46F839E 200,00 CRSGNN82L08L842A

Dettagli

COMUNE DI VILLAFRANCA DI VERONA Unità Cultura AVVISO PUBBLICO CONCESSIONE BENEFICI ECONOMICI PER ATTIVITA CULTURALI ANNO 2011

COMUNE DI VILLAFRANCA DI VERONA Unità Cultura AVVISO PUBBLICO CONCESSIONE BENEFICI ECONOMICI PER ATTIVITA CULTURALI ANNO 2011 COMUNE DI VILLAFRANCA DI VERONA Unità Cultura AVVISO PUBBLICO CONCESSIONE BENEFICI ECONOMICI PER ATTIVITA CULTURALI ANNO 2011 ART. 1 Il Comune di Villafranca di Verona, in attuazione della deliberazione

Dettagli

volontariato: I conti raccontano ANCHE di noi 4 incontro: venerdì 15 marzo

volontariato: I conti raccontano ANCHE di noi 4 incontro: venerdì 15 marzo volontariato: I conti raccontano ANCHE di noi 4 incontro: venerdì 15 marzo LE GESTIONI CONTABILI ELEMENTARI 2 Gli elementi di contabilità elementare sono quegli strumenti quotidiani che, dal più semplice

Dettagli

Provincia di Livorno POLIZIA MUNICIPALE GESTIONE ASSOCIATA Comuni di Castagneto Carducci e Bibbona

Provincia di Livorno POLIZIA MUNICIPALE GESTIONE ASSOCIATA Comuni di Castagneto Carducci e Bibbona AFFIDAMENTO IN OUTSOURCING, PER LA DURATA DI ANNI 2 (DUE), DELL INSERIMENTO, STAMPA E POSTALIZZAZIONE DELLE CONTRAVVENZIONI AL CODICE DELLA STRADA INCLUSA L ATTIVITA DI RISCOSSIONE ORDINARIA DELLE STESSE.

Dettagli

CAUSALI ENTRATA. Definizione utilizzo

CAUSALI ENTRATA. Definizione utilizzo C017 C017 - Compensi per lavoro autonomo occasionale con non residenti con convenzione C018 C018 - Compensi per lavoro autonomo occasionale con non residenti senza convenzione C019 C019 - Prof. iscritto

Dettagli

COMUNE DI LIZZANO. Provincia di Taranto ESTRATTO DAL. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Seduta del 23/10/2013

COMUNE DI LIZZANO. Provincia di Taranto ESTRATTO DAL. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Seduta del 23/10/2013 COMUNE DI LIZZANO Provincia di Taranto ESTRATTO DAL REG. n. 43 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Seduta del 23/10/2013 OGGETTO: Approvazione del Regolamento prestito librario on - line L

Dettagli

Regolamento Comunale per l Economato, Riscuotitori Speciali e Spese Minute

Regolamento Comunale per l Economato, Riscuotitori Speciali e Spese Minute Regolamento Comunale per l Economato, Riscuotitori Speciali e Spese Minute Sommario Art. 1 - Oggetto e scopo del Regolamento CAPO 1 - LE SPESE MINUTE Art. 2 - Disciplina e competenze Art. 3 - Programmazione

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE AUTORITA DI BACINO DELLA BASILICATA UFFICIO AFFARI GENERALI ED ORGANIZZATIVI 80D STRUTTURA PROPONENTE COD. N 80D/ 2014 /D.137 DEL 21/11/2014 OGGETTO: SPESE DI FUNZIONAMENTO

Dettagli

CONVENZIONE PER IL SERVIZIO DI CASSA DELLA CASSA CONGUAGLIO PER IL SETTORE ELETTRICO - CCSE - tra

CONVENZIONE PER IL SERVIZIO DI CASSA DELLA CASSA CONGUAGLIO PER IL SETTORE ELETTRICO - CCSE - tra CONVENZIONE PER IL SERVIZIO DI CASSA DELLA CASSA CONGUAGLIO PER IL SETTORE ELETTRICO - CCSE - tra La CASSA CONGUAGLIO PER IL SETTORE ELETTRICO (di seguito CCSE o Ente), con sede in Roma, in Via Cesare

Dettagli

Settore Amministrativo e Servizi alla Cittadinanza Piazza Eleonora d Arborea, 44 09170 ORISTANO PROTOCOLLO GENERALE CHIEDE

Settore Amministrativo e Servizi alla Cittadinanza Piazza Eleonora d Arborea, 44 09170 ORISTANO PROTOCOLLO GENERALE CHIEDE MARCA DA BOLLO 16,00 Al COMUNE di ORISTANO Settore Amministrativo e Servizi alla Cittadinanza Piazza Eleonora d Arborea, 44 09170 ORISTANO RICHIESTA DI CONCESSIONE D USO TEATRO ANTONIO GARAU SALA CONFERENZE

Dettagli

Contratti di locazione IVA intracomunitaria (acquisti istituzionali) IVA Operazioni vs. San Marino Dichiarazione annuale IVA Rimborso IVA

Contratti di locazione IVA intracomunitaria (acquisti istituzionali) IVA Operazioni vs. San Marino Dichiarazione annuale IVA Rimborso IVA Febbraio 2015 Contratti di locazione Scade il termine per la registrazione dei nuovi contratti di locazione di immobili aventi decorrenza dal 1 del mese di dicembre e per il versamento dell imposta di

Dettagli

COLLEGIO SAN PAOLO. CONTRATTO DI ACCOGLIENZA tra Fondazione La Vincenziana Pensionato San Paolo e

COLLEGIO SAN PAOLO. CONTRATTO DI ACCOGLIENZA tra Fondazione La Vincenziana Pensionato San Paolo e FONDAZIONE LA VINCENZIANA Piazza Fontana, 2-20122 Milano COLLEGIO SAN PAOLO Via Statuto, 4 20121 MILANO tel. 02 632401 fax 02 29005961 e-mail: sanpaolo.direzione@vincenziana.it e sanpaolo.segreteria@vincenziana.it

Dettagli

Mod. 7007 Comunicazione di cessazione mandato e richiesta di liquidazione FIRR per agenti operanti in forma di Società di Persona CESSATE

Mod. 7007 Comunicazione di cessazione mandato e richiesta di liquidazione FIRR per agenti operanti in forma di Società di Persona CESSATE Mod. 7007 Comunicazione di cessazione mandato e richiesta di liquidazione FIRR per agenti operanti in forma di Società di Persona CESSATE La cancellazione delle società di persone o di capitali dal registro

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 85 del 14-6-2007

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 85 del 14-6-2007 9477 Bando per la concessione di contributi a fondo perduto per la lotta all inquinamento atmosferico mediante l ammodernamento del parco auto circolante e la diffusione di autovetture a bassa emissione

Dettagli

Amministrazione e Contabilità

Amministrazione e Contabilità Amministrazione e Contabilità Elementi del regolamento di Amministrazione e Contabilità per la gestione nei dipartimenti universitari 2 febbraio 2007 a cura di Noemi Rossi 1 Ambito di applicazione e finalità

Dettagli

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COMUNE DI TAVERNOLA BERGAMASCA ROVINCIA DI BERGAMO Codice ente 10215 DELIBERAZIONE N. 35 in data: 18.05.2015 Soggetta invio in elenco ai Capigruppo Consiliari VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

COMUNE di FICARRA REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO DI ECONOMATO

COMUNE di FICARRA REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE di FICARRA Provincia di Messina REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO DI ECONOMATO ART.1 ISTITUZIONE DEL SERVIZIO 1. In applicazione del disposto del comma 7 dell art.3 del D.Lgs. 25 febbraio 1995,

Dettagli

CONSORZIO DI BONIFICA VENETO ORIENTALE

CONSORZIO DI BONIFICA VENETO ORIENTALE CONSORZIO DI BONIFICA VENETO ORIENTALE Portogruaro - San Donà di Piave CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA E DI INCASSO DELLA CONTRIBUENZA CONSORZIALE PARTE 1^ : SERVIZIO DI

Dettagli

Città di Ugento. Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE. Settore 2 - Economico - Finanziario

Città di Ugento. Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE. Settore 2 - Economico - Finanziario Copia Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 2 - Economico - Finanziario N. 1599 Registro Generale N. 107 Registro del Settore Oggetto : IMPEGNO DI SPESA E LIQUIDAZIONE

Dettagli

CITTA DI ALCAMO PROVINCIA DI TRAPANI

CITTA DI ALCAMO PROVINCIA DI TRAPANI INVIATA PER COMPETENZA AL SETTORE RAGIONERIA Prot. Int. N 9534 del 06/05/2014 CITTA DI ALCAMO PROVINCIA DI TRAPANI 2 SETTORE AFFARI GENERALI GARE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 01034 DEL 26/05/2014

Dettagli

Provincia del Medio Campidano. - Periodo 01.01.2008-31.12.2012 -

Provincia del Medio Campidano. - Periodo 01.01.2008-31.12.2012 - ALLEGATO E ALLA DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 726 DEL 07/11/2007 SCHEMA D OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER LA PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO - Periodo 01.01.2008-31.12.2012-1

Dettagli

Venerdì. 17 agosto. Lunedì 10 agosto. Lunedì

Venerdì. 17 agosto. Lunedì 10 agosto. Lunedì Agosto 2015 Personale Entro oggi effettuare il versamento all'inpdap delle quote dovute per il mese precedente per l'ammortamento delle sovvenzioni in conto concessione del quinto delle retribuzioni, cumulativamente

Dettagli

FONDAZIONE ADOLFO PINI CORSO GARIBALDI N. 2 20121 MILANO AVVISO PUBBLICO PER LA LOCAZIONE DI UNA UNITA IMMOBILIARE AD USO

FONDAZIONE ADOLFO PINI CORSO GARIBALDI N. 2 20121 MILANO AVVISO PUBBLICO PER LA LOCAZIONE DI UNA UNITA IMMOBILIARE AD USO FONDAZONE ADOLFO PN CORSO GARBALD N. 2 20121 MLANO AVVSO PUBBLCO PER LA LOCAZONE D UNA UNTA MMOBLARE AD USO ABTAZONE O UFFCO COMPRESO POSTO AUTO N MLANO PAZZETTA BOSS N. 1 CON PROCEDURA AD EVDENZA PUBBLCA

Dettagli

GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO -----------------------

GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO ----------------------- GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO ----------------------- Verbale n. 32 Adunanza 17 luglio 2012 OGGETTO: CONSORZIO TORINO-RIVOLI ESERCIZI AUTOFILOVIARI IN LIQUI- DAZIONE (CTREA). CESSIONE DEI CREDITI IVA E

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE PER VERSAMENTO INCREMENTI TARIFFARI DI CUI ALLA DELIBERA CIPE 52/2001 UTENZE INDUSTRIALI DA POZZO AUTONOMO

SCHEMA DI CONVENZIONE PER VERSAMENTO INCREMENTI TARIFFARI DI CUI ALLA DELIBERA CIPE 52/2001 UTENZE INDUSTRIALI DA POZZO AUTONOMO Allegato n. 2 alla delibera n. 11 del 12.12.05 SCHEMA DI CONVENZIONE PER VERSAMENTO INCREMENTI TARIFFARI DI CUI ALLA DELIBERA CIPE 52/2001 UTENZE INDUSTRIALI DA POZZO AUTONOMO..., con sede in.., Codice

Dettagli

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Finanziatore Credito Emiliano SpA Iscrizione in albi e/o registri Iscritta all Albo delle

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA RENDICONTO GENERALE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31/12/2008 - Rendiconto Finanziario al 31/12/2008 - Conto Economico Consuntivo al 31/12/2008

Dettagli

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CONTRATTO DI CREDITO RIMBORSABILE MEDIANTE RILASCIO DI DELEGAZIONE DI PAGAMENTO PRO-SOLVENDO DI QUOTE DELLO STIPENDIO, SALARIO, COMPENSO IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE

Dettagli

Comune Castel San Giovanni

Comune Castel San Giovanni Comune Castel San Giovanni Approvato deliberazione Consiglio comunale n. 44 del 29.11.2013 1 I N D I C E Articolo 1 - Scopo del Regolamento pag. 1 Articolo 2 - Affidamento del servizio economato pag. 1

Dettagli

A. Di. S. U. Azienda di Diritto allo Studio Universitario della Seconda Università degli Studi di Napoli

A. Di. S. U. Azienda di Diritto allo Studio Universitario della Seconda Università degli Studi di Napoli A. Di. S. U. Azienda di Diritto allo Studio Universitario della Seconda Università degli Studi di Napoli REGOLAMENTO Contributo per spese di trasporto Articolo n. 1 OGGETTO Il contributo per spese di trasporto

Dettagli

CITTÀ di AVIGLIANA. Provincia di TORINO. DETERMINAZIONE N. 275 del 07/08/2014. Proposta n. 275

CITTÀ di AVIGLIANA. Provincia di TORINO. DETERMINAZIONE N. 275 del 07/08/2014. Proposta n. 275 Estratto DETERMINAZIONE N. 275 del 07/08/2014 Proposta n. 275 Oggetto: SUPPORTO ALLA RISCOSSIONE COATTIVA A MEZZO INGIUNZIONEFISCALE R.D. 639/1910. ADESIONE SERVIZIO RISCOCOATTIVO DI POSTE ITALIANE S.C.P.A.

Dettagli

Art. 1 Oggetto e affidamento del servizio di tesoreria

Art. 1 Oggetto e affidamento del servizio di tesoreria Allegato B REGOLAMENTO SERVIZIO TESORERIA Art. 1 Oggetto e affidamento del servizio di tesoreria 1. Il servizio di tesoreria consiste nel complesso delle operazioni riflettenti la gestione finanziaria

Dettagli

Gent.le Ricorrente, Le azioni a cui può aderire sono 2:

Gent.le Ricorrente, Le azioni a cui può aderire sono 2: Gent.le Ricorrente, con la mail che è parte integrante di questa modulistica Le abbiamo indicato ogni aspetto dell azione a cui sta aderendo. L azione che sta promuovendo è un giudizio innanzi al T.A.R.

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO . COMUNE DI USMATE VELATE Provincia di Milano Corso Italia n. 22 20040 USMATE VELATE Cod.Fisc.01482570155 REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO - Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n

Dettagli

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA DIREZIONE CENTRALE ATTIVITA PRODUTTIVE, COMMERCIO, COOPERAZIONE, RISORSE AGRICOLE E FORESTALI.

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA DIREZIONE CENTRALE ATTIVITA PRODUTTIVE, COMMERCIO, COOPERAZIONE, RISORSE AGRICOLE E FORESTALI. REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA DIREZIONE CENTRALE ATTIVITA PRODUTTIVE, COMMERCIO, COOPERAZIONE, RISORSE AGRICOLE E FORESTALI. CONVENZIONE per la disciplina e l attuazione delle operazioni previste

Dettagli

Commissione Nazionale per le Società e la Borsa CONTO CONSUNTIVO DELL'ESERCIZIO 2013

Commissione Nazionale per le Società e la Borsa CONTO CONSUNTIVO DELL'ESERCIZIO 2013 ALLEGATO 2 Commissione Nazionale per le Società e la Borsa CONTO CONSUNTIVO DELL'ESERCIZIO 2013 Dettaglio della consistenza delle disponibilità e degli investimenti in Titoli di Stato al 31.12.2013 Situazioni

Dettagli

REGOLAMENTO SERVIZIO ECONOMATO

REGOLAMENTO SERVIZIO ECONOMATO REGOLAMENTO SERVIZIO ECONOMATO (ART. 153, comma 7 d.lgs. 18 agosto 2000 n. 267 e successive modificazioni e integrazioni) Approvato dal Consiglio Comunale con atto n. del INDICE ANALITICO CAPO I DISPOSIZIONI

Dettagli

FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI PUGLIA AVVISO ANNO 2014. cofinanziamento di idee progettuali. nel settore a) ricerca scientifica e tecnologica

FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI PUGLIA AVVISO ANNO 2014. cofinanziamento di idee progettuali. nel settore a) ricerca scientifica e tecnologica FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI PUGLIA AVVISO ANNO 2014 cofinanziamento di idee progettuali nel settore a) ricerca scientifica e tecnologica Art.1 PREMESSE La Fondazione Cassa di Risparmio di Puglia,

Dettagli

I.Ri.Fo.R. - ONLUS. Regolamento per la Gestione Finanziaria vers. 1

I.Ri.Fo.R. - ONLUS. Regolamento per la Gestione Finanziaria vers. 1 I.Ri.Fo.R. - ONLUS Regolamento per la Gestione Finanziaria vers. 1 CAPO I - BILANCIO DI PREVISIONE Articolo 1 - Principi generali 1. La gestione finanziaria della struttura nazionale e delle strutture

Dettagli

CITTÀ DI SAN DONÀ DI PIAVE (Decorata con Croce al Merito di Guerra e con medaglia d Argento al Valor Militare) ------------------ Biblioteca Civica

CITTÀ DI SAN DONÀ DI PIAVE (Decorata con Croce al Merito di Guerra e con medaglia d Argento al Valor Militare) ------------------ Biblioteca Civica CITTÀ DI SAN DONÀ DI PIAVE (Decorata con Croce al Merito di Guerra e con medaglia d Argento al Valor Militare) ------------------ Biblioteca Civica Disciplinare sul Prestito interbibliotecario e fornitura

Dettagli

SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA DEL CONSORZIO DI BONIFICA EST TICINO VILLORESI PER IL TRIENNIO 2012-2014 (CIG: 179591973C) Schema di Convenzione

SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA DEL CONSORZIO DI BONIFICA EST TICINO VILLORESI PER IL TRIENNIO 2012-2014 (CIG: 179591973C) Schema di Convenzione SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA DEL CONSORZIO DI BONIFICA EST TICINO VILLORESI PER IL TRIENNIO 2012-2014 (CIG: 179591973C) Schema di Convenzione L anno.. il giorno. del mese di. in Milano nella sede del

Dettagli

MODULO RICHIESTA LIQUIDAZIONE

MODULO RICHIESTA LIQUIDAZIONE MODULO RICHIESTA LIQUIDAZIONE Spett.le Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola Piazza Castello, 23 41037 Mirandola (MO) tel. 0535 / 27954 fax 0535 / 98781 e-mail: info@fondazionecrmir.it, marcella.bertolini@fondazionecrmir.it

Dettagli

SERVIZIO DELLA RISCOSSIONE DEI TRIBUTI. della Provincia di TARANTO. Agente della Riscossione: EQUITALIA SUD S.p.A.

SERVIZIO DELLA RISCOSSIONE DEI TRIBUTI. della Provincia di TARANTO. Agente della Riscossione: EQUITALIA SUD S.p.A. P.I. 106/10/15 SERVIZIO DELLA RISCOSSIONE DEI TRIBUTI della Provincia di TARANTO Agente della Riscossione: EQUITALIA SUD S.p.A. All'Ufficio del Territorio di TARANTO Servizi di Pubblicità Immobiliare Equitalia

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE AUTORITA DI BACINO DELLA BASILICATA UFFICIO AFFARI GENERALI ED ORGANIZZATIVI 80D STRUTTURA PROPONENTE COD. N 80D/ 2014 /D.125 DEL 30/10/2014 OGGETTO: SPESE DI FUNZIONAMENTO

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA ECONOMALE

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA ECONOMALE PROVINCIA DI LIVORNO REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA ECONOMALE Approvato con deliberazione del Consiglio Provinciale n. 38/04.03.2010 Modificato con deliberazione del Consiglio provinciale n. 58/10.06.2011

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE PROCEDURE DI INCASSO E PAGAMENTO E PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI BANCARI Deliberazione n. 120 del 01.03.2007

REGOLAMENTO PER LE PROCEDURE DI INCASSO E PAGAMENTO E PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI BANCARI Deliberazione n. 120 del 01.03.2007 REGOLAMENTO PER LE PROCEDURE DI INCASSO E PAGAMENTO E PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI BANCARI Deliberazione n. 120 del 01.03.2007 Articolo 1 - Oggetto del Regolamento 1. Il presente Regolamento disciplina

Dettagli

CONSORZIO DI BONIFICA DELL ORISTANESE. Con sede in Oristano (OR) C.F 9002260092 *****

CONSORZIO DI BONIFICA DELL ORISTANESE. Con sede in Oristano (OR) C.F 9002260092 ***** CONSORZIO DI BONIFICA DELL ORISTANESE Con sede in Oristano (OR) C.F 9002260092 ***** Capitolato Speciale Per l affidamento del Servizio di Tesoreria e Cassa CIG: 0226589B25 Art. 1 Il Servizio di Tesoreria

Dettagli

APPENDICE da allegare all offerta firmata dalla/e persona/e abilitata/e ad impegnare l offerente come stabilito dall art. 7 del capitolato.

APPENDICE da allegare all offerta firmata dalla/e persona/e abilitata/e ad impegnare l offerente come stabilito dall art. 7 del capitolato. APPENDICE da allegare all offerta firmata dalla/e persona/e abilitata/e ad impegnare l offerente come stabilito dall art. 7 del capitolato. Affidamento del servizio di tesoreria e di cassa dell Azienda

Dettagli

I. Nota sintetica esplicativa Condominio

I. Nota sintetica esplicativa Condominio I. Nota sintetica esplicativa Condominio Via. Gentili Sig.ri Condomini, Il Condominio di Via, è un complesso di n. palazzine, con un totale di n.. Appartamenti e n. negozi. Elenco dei servizi comuni e

Dettagli

Preventivo Finanziario Decisionale 2014

Preventivo Finanziario Decisionale 2014 Preventivo Finanziario Decisionale 2014 CONSORZIO DI BONIFICA 8 - RAGUSA Via Stesicoro 54,56 Ragusa(RG) null PARTE I ENTRATE E000001 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE PRESUNTO NON VINCOLATO E000002 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

prot. 2015/558 Brindisi, 24.07.2015

prot. 2015/558 Brindisi, 24.07.2015 prot. 2015/558 Brindisi, 24.07.2015 Al sito web della Fondazione All Albo della Fondazione Alle Ditte interessate Oggetto: P.O. PUGLIA F.S.E. 2007/2013 - Avviso Pubblico n.3/2015 Progetti di rafforzamento

Dettagli

DECRETO n. 664 del 22/12/2014

DECRETO n. 664 del 22/12/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

COMUNE DI FIESCO Provincia di Cremona

COMUNE DI FIESCO Provincia di Cremona Bando per la vendita del terreno di proprietà comunale località Gerola In esecuzione della deliberazione di Consiglio comunale n. 7 del 25/03/2014 ed alla determinazione n. 26 del 09/04/2014 si rende noto

Dettagli

ALLEGATO 1 PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELL AUTOMOBILE CLUB VITERBO DAL 01/04/2013 AL 31/03/2016 CIG Z8F078D327

ALLEGATO 1 PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELL AUTOMOBILE CLUB VITERBO DAL 01/04/2013 AL 31/03/2016 CIG Z8F078D327 ALLEGATO PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELL AUTOMOBILE CLUB VITERBO DAL 0/0/20 AL /0/206 CIG Z8F078D27 OGGETTO DELLA GARA: Richiesta d offerta. L Automobile Club Viterbo,

Dettagli

Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Catania

Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Catania Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Catania ISCRIZIONE NEL REGISTRO DEI PRATICANTI 1. Cosa è necessario per essere iscritto all Albo? Per essere iscritto

Dettagli

CONSORZIO DI BONIFICA DELL ORISTANESE

CONSORZIO DI BONIFICA DELL ORISTANESE CONSORZIO DI BONIFICA DELL ORISTANESE Con sede in Oristano (OR) C.F 9002260092 ***** Capitolato Speciale Per l affidamento del Servizio di Tesoreria e Cassa CIG 6395917DAA Art. 1 Servizio di tesoreria

Dettagli

REGIONE CALABRIA Assessorato alla Cultura CONCESSIONE AMMINISTRATIVA Repertorio n. 127 del 30 gennaio 2015

REGIONE CALABRIA Assessorato alla Cultura CONCESSIONE AMMINISTRATIVA Repertorio n. 127 del 30 gennaio 2015 REGIONE CALABRIA Assessorato alla Cultura CONCESSIONE AMMINISTRATIVA Repertorio n. 127 del 30 gennaio 2015 TRA La Regione Calabria, in persona del Dirigente generale Dott.ssa Sonia Tallarico, nata a Catanzaro

Dettagli

RICORSO PROFESSIONI SANITARIE 2015/2016

RICORSO PROFESSIONI SANITARIE 2015/2016 Gent.le Ricorrente, facciamo seguito alle Sue richieste di adesione all azione per significare quanto segue. L azione giurisdizionale che deve essere promossa al fine di tutelare i suoi interessi è un

Dettagli

FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI PUGLIA AVVISO ANNO 2014. finanziamento di idee progettuali

FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI PUGLIA AVVISO ANNO 2014. finanziamento di idee progettuali FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI PUGLIA AVVISO ANNO 2014 finanziamento di idee progettuali nel settore rilevante c) salute pubblica, medicina preventiva e riabilitativa * * * ART.1 PREMESSE La Fondazione

Dettagli

STRUTTURA SEMPLICE ALTA INTEGRAZIONE E GESTIONE SERVIZI SOCIO - ASSISTENZIALI. PROVVEDIMENTO N. 04 del 13/01/2015

STRUTTURA SEMPLICE ALTA INTEGRAZIONE E GESTIONE SERVIZI SOCIO - ASSISTENZIALI. PROVVEDIMENTO N. 04 del 13/01/2015 A zie n d a USL 10 di Firen ze - Co m un i Zon a So cio-sanit aria de l Mugello Società della Salute del Mugello C.F. e P. IVA 05517830484 Via Palmiro Togliatti, 29-50032 BORGO SAN LORENZO (FI) Tel. 0558451430

Dettagli

COMUNE DI SANREMO PUBBLICO INCANTO (R.D. 23/05/1924 N. 827) PER L ALIENAZIONE DELLE AZIONI DI AUTOSTRADA DEI FIORI S.P.A. DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI

COMUNE DI SANREMO PUBBLICO INCANTO (R.D. 23/05/1924 N. 827) PER L ALIENAZIONE DELLE AZIONI DI AUTOSTRADA DEI FIORI S.P.A. DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI COMUNE DI SANREMO PUBBLICO INCANTO (R.D. 23/05/1924 N. 827) PER L ALIENAZIONE DELLE AZIONI DI AUTOSTRADA DEI FIORI S.P.A. DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI SANREMO. Si porta a conoscenza che presso il Comune

Dettagli

COMUNE VILLAFRANCA DI VERONA

COMUNE VILLAFRANCA DI VERONA COMUNE VILLAFRANCA DI VERONA GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL MODELLO 21 ALLEGATO D.P.R. 194/1996 Conto della gestione dell agente contabile L agente contabile è sottoposto al controllo giurisdizionale della

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA DELL AGENZIA PER LA RAPPRESENTANZA NEGOZIALE DELLA REGIONE SICILIANA (A.Ra.N.

SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA DELL AGENZIA PER LA RAPPRESENTANZA NEGOZIALE DELLA REGIONE SICILIANA (A.Ra.N. SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA DELL AGENZIA PER LA RAPPRESENTANZA NEGOZIALE DELLA REGIONE SICILIANA (A.Ra.N. SICILIA) L anno, il giorno.. del mese di., in Palermo, nella sede

Dettagli

PROVINCIA DI VERCELLI REGOLAMENTO DEL SERVIZIO ECONOMATO/PROVVEDITORATO E DELLA CASSA ECONOMALE

PROVINCIA DI VERCELLI REGOLAMENTO DEL SERVIZIO ECONOMATO/PROVVEDITORATO E DELLA CASSA ECONOMALE PROVINCIA DI VERCELLI REGOLAMENTO DEL SERVIZIO ECONOMATO/PROVVEDITORATO E DELLA CASSA ECONOMALE Approvato dal C.P. con delibera n. 117 del 06.04.2004 Aggiornamento dei limiti di valore con delibera G.P.

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA TRA

SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA TRA SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA TRA L Ente Autonomo Regionale Teatro Massimo Vincenzo Bellini (in seguito denominato Ente), con sede in Catania - Via Perrotta 12,

Dettagli

C R O C E R O S S A I T A L I A N A C O M I T A T O C E N T R A L E --------

C R O C E R O S S A I T A L I A N A C O M I T A T O C E N T R A L E -------- C R O C E R O S S A I T A L I A N A C O M I T A T O C E N T R A L E -------- DELIBERA N. 47/08 DEL 09/05/2008 IL CONSIGLIO DIRETTIVO NAZIONALE DELL ASSOCIAZIONE Riunitosi in Roma presso la sede della Croce

Dettagli

CONSORZIO STRADALE ESTENSI - CONSOLATA

CONSORZIO STRADALE ESTENSI - CONSOLATA CONSORZIO STRADALE ESTENSI - CONSOLATA Amministrazione G3 S.r.l. Via San Nicola de Cesarini 3, 00186 Roma Tel. 06/68806964 (ore 9/13), Fax 06/6869058 sito: www.consorzistradali.it - e.mail: info@consorzistradali.it

Dettagli

PROCEDURA OPERATIVA N. 105 DEL 8 GIUGNO 2006 PROT. N. 42877 modificata dalla PROCEDURA OPERATIVA N. 106 DEL 16 GIUGNO 2006 PROT. N.

PROCEDURA OPERATIVA N. 105 DEL 8 GIUGNO 2006 PROT. N. 42877 modificata dalla PROCEDURA OPERATIVA N. 106 DEL 16 GIUGNO 2006 PROT. N. PROCEDURA OPERATIVA N. 105 DEL 8 GIUGNO 2006 PROT. N. 42877 modificata dalla PROCEDURA OPERATIVA N. 106 DEL 16 GIUGNO 2006 PROT. N. 45067 Gestione del servizio di trasmissione telematica del modello unico

Dettagli

Linee guida per il prestito interbibliotecario e lo scambio di riproduzioni. (ILL: Interlibrary Loan - DD: Document Delivery)

Linee guida per il prestito interbibliotecario e lo scambio di riproduzioni. (ILL: Interlibrary Loan - DD: Document Delivery) Linee guida per il prestito interbibliotecario e lo scambio di riproduzioni (ILL: Interlibrary Loan - DD: Document Delivery) Sommario Linee guida per il prestito interbibliotecario e lo scambio di riproduzioni,

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE Residui presunti finali dell'anno 2014

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE Residui presunti finali dell'anno 2014 - ORDINE DEGLI AVVOCATI DI RIMINI ANNO PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE l'anno Avanzo iniziale di amministrazione presunto 329.953,34 357.849,48 Contributi iscritti all'albo 79.853,16 338.440,00

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE AUTORITA DI BACINO DELLA BASILICATA UFFICIO AFFARI GENERALI ED ORGANIZZATIVI 80D STRUTTURA PROPONENTE COD. N 80D/ 2014 /D.073 DEL 19/05/2014 OGGETTO: SPESE DI FUNZIONAMENTO

Dettagli

TESSERA RICARICABILE NELLE MENSE SCOLASTICHE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI: IVA AL 4%

TESSERA RICARICABILE NELLE MENSE SCOLASTICHE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI: IVA AL 4% TESSERA RICARICABILE NELLE MENSE SCOLASTICHE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI: IVA AL 4% a cura Federico Gavioli Oggetto: Ricaricare una tessera magnetica utilizzabile esclusivamente nelle mense scolastiche

Dettagli

CIRCOLARE N. 12. Dipartimento per le Politiche Fiscali.

CIRCOLARE N. 12. Dipartimento per le Politiche Fiscali. PROT. n UDA/2890 ENTE EMITTENTE: OGGETTO: CIRCOLARE N. 12 Direzione Agenzia del Territorio. Introduzione dell euro nelle procedure gestite dall Agenzia del Territorio. DESTINATARI: Agenzia del Territorio:

Dettagli

MODULO RICHIESTA UTILIZZO LOCALI COMPLESSO DI VIA PALU EVENTUALI RICHIESTE ACCESSORIE

MODULO RICHIESTA UTILIZZO LOCALI COMPLESSO DI VIA PALU EVENTUALI RICHIESTE ACCESSORIE Pag. 1 di 5 AL CAPO AREA SERVIZI SOCIO CULTURALI del Comune di 35030 RUBANO PD Il/la sottoscritto/a, legale rappresentante (o delegato dal legale rappresentante, con delega scritta come da pag. 5) di:,

Dettagli

Allegato n. 1 REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ESERCIZIO DELLE FUNZIONI DEGLI AGENTI CONTABILI A DENARO E A MATERIA

Allegato n. 1 REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ESERCIZIO DELLE FUNZIONI DEGLI AGENTI CONTABILI A DENARO E A MATERIA Allegato n. 1 REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ESERCIZIO DELLE FUNZIONI DEGLI AGENTI CONTABILI A DENARO E A MATERIA 1 INDICE CAPO I - OGGETTO E FINALITA' Art. 1 Oggetto e finalità Art. 2 Qualifica e

Dettagli

Ufficio Centrale Orientamento Formazione Professionale Lavoratori. relativo alla gara con procedura aperta per l affidamento del servizio di

Ufficio Centrale Orientamento Formazione Professionale Lavoratori. relativo alla gara con procedura aperta per l affidamento del servizio di MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE Ufficio Centrale Orientamento Formazione Professionale Lavoratori CAPITOLATO D ONERI relativo alla gara con procedura aperta per l affidamento del servizio

Dettagli

Alla Capitaneria di Porto di..

Alla Capitaneria di Porto di.. ALLEGATO A Alla Capitaneria di Porto di.. La sottoscritta ditta con sede in.. via.. codice fiscale. e partita I.V.A. n.. iscritta al n.. del registro delle imprese di pesca di armatrice del M/p. numero

Dettagli

DETERMINA N. 304 / 13 DEL 30/07/2013

DETERMINA N. 304 / 13 DEL 30/07/2013 COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D ARNO Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.11) SETTORE RAGIONERIA CODICE SERVIZIO RAGIONERIA DETERMINA N. 304 / 13 DEL 30/07/2013

Dettagli

2) Diploma di Ragioniere e Perito Commerciale I.T.C. G. Marconi Brindisi.

2) Diploma di Ragioniere e Perito Commerciale I.T.C. G. Marconi Brindisi. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome CONTARDI TEODORO Studio 22, VIA ITALO CARLO FALBO 00157 ROMA Tel/Fax 06.4393467 Studio 11, VIA CESARE

Dettagli

02.2012 DOMANDA DI FINANZIAMENTO ai sensi della L.R. n.32 del 23/12/2000 art. 60 comma 1 punto 4 TER 1

02.2012 DOMANDA DI FINANZIAMENTO ai sensi della L.R. n.32 del 23/12/2000 art. 60 comma 1 punto 4 TER 1 FONDI REGIONALI DOMANDA DI FINANZIAMENTO ai sensi della L.R. 23/12/2000 n. 32 art. 60 comma 1 punto 4 TER FINANZIAMENTO DIRETTO A TASSO AGEVOLATO (DA PRODURRE IN DUPLICE COPIA) Protocollo Nr. Alla Banca

Dettagli