GIORNATA DI FORMAZIONE PER L ODCEC DI TORINO CERTIFICAZIONE UNICA /02/2015. Relatore:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GIORNATA DI FORMAZIONE PER L ODCEC DI TORINO CERTIFICAZIONE UNICA 2015 12/02/2015. Relatore:"

Transcript

1 GIORNATA DI FORMAZIONE PER L ODCEC DI TORINO CERTIFICAZIONE UNICA /02/2015 Relatore: Alessandro Dott. TODESCHELLI Dott. Comm.sta materia «Lavoro» OPEN Dot Com Servizio: Nome servizio Pag. 1

2 Torino, 12/02/2015 PROGRAMMA Modello di certificazione Tempistiche e tempi di effettuazione Criticità operative Regime sanzionatorio Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

3 NORMATIVA LA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 Il D.L. n. 175/2014 pubblicato in G.U. il 29 novembre 2014, recante disposizioni in materia di semplificazioni fiscali, ha previsto che, a partire dall anno 2015, ai fini dell elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata, i Sostituti d Imposta debbano trasmettere all Agenzia delle Entrate, entro il 7 marzo di ogni anno le certificazioni relative: ai redditi di lavoro dipendente ai redditi assimilati ai redditi di lavoro autonomo ai redditi diversi che attestano l ammontare complessivo delle somme erogate, delle ritenute operate, delle detrazioni d imposta effettuate e dei contributi previdenziali e assistenziali trattenuti. Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

4 INVIO ALL AGENZIA DELLE ENTRATE Il nuovo adempimento previsto non riveste carattere dichiarativo, ma solo di comunicazione finalizzata alla elaborazione della dichiarazione precompilata. Adempimenti Sostituto d Imposta COMUNICAZIONE UNICA Entro 07 Marzo MODELLO 770 SEMPLIFICATO Entro 31 Luglio Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

5 Unitamente alle Certificazioni Uniche relative ai singoli percipienti, il Sostituto d Imposta comunica all Agenzia delle Entrate: in un apposito frontespizio, i propri dati anagrafici nonché quelli dell intermediario incaricato all invio telematico. Nel quadro CT, le informazioni necessarie per la ricezione in via telematica dei dati relativi ai modelli 730-4, esclusivamente nell ipotesi in cui gli stessi non siano già stati forniti tramite l apposito modello CSO. Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

6 FRONTESPIZIO Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

7 Il frontespizio è una sezione nuova rispetto al modello CUD, necessaria all invio telematico. Si compone dei seguenti riquadri: tipo di comunicazione, costituita dalla casella: annullamento, da barrare nel caso in cui il Sostituto, prima della scadenza del termine di presentazione (9 marzo 2015) intenda annullare una certificazione già presentata sostituzione, da barrare nel caso in cui il Sostituto intenda, prima del termine di presentazione (9 marzo 2015) sostituire una certificazione già presentata dati relativi al Sostituto dati relativi al rappresentante firmatario della comunicazione firma della comunicazione impegno alla trasmissione telematica Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

8 QUADRO CT - COMUNICAZIONE PER LA RICEZIONE IN VIA TELEMATICA DEI DATI RELATIVI AI MOD. 730/4 RESI DISPONIBILI DALL AGENZIA DELLE ENTRATE Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

9 Il nuovo quadro, ispirandosi alla modalità espositiva del Modello CSO, si articola in 3 sezioni: DATI DEL SOSTITUTO D IMPOSTA RICHIEDENTE SEZIONE A - Richiesta che i dati relativi ai mod siano resi disponibili direttamente all indirizzo telematico del Sostituto SEZIONE B - Richiesta che i dati relativi ai mod siano resi disponibili presso l indirizzo telematico dell intermediario incaricato Di seguito si riporta una tabella con l evidenza dei casi in cui va compilato il quadro CT nonché i casi in cui lo stesso non deve essere compilato. Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

10 QUADRO CT Ipotesi di invio: I Sostituti d Imposta che non hanno presentato, a partire dal 2011, l apposito modello CSO e che trasmettono almeno una certificazione di redditi di lavoro dipendente e assimilato Se in ipotesi precedente, la comunicazione deve essere compilata per ogni trasmissione in caso di più invii contenenti almeno una certificazione di redditi di lavoro dipendente e assimilato Ipotesi di non invio: I Sostituti d Imposta che intendono variare i dati già comunicati a partire dal 2011; per le variazioni utilizzare il modello CSO In caso di trasmissione di una fornitura di annullamento o sostituzione Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

11 QUADRO CT DATI DEL SOSTITUTO D IMPOSTA RICHIEDENTE Indicare in questa sezione: il codice fiscale, il numero di cellulare e/o l indirizzo di posta elettronica del Sostituto d Imposta richiedente. Per permettere all Agenzia delle Entrate di comunicare rapidamente al Sostituto i dati utili per rendere agevole e sicura la gestione del flusso telematico dei modelli Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

12 Sezione A Compilando questa sezione il Sostituto richiede che i dati relativi ai modelli dei propri dipendenti (pensionati, titolari dei redditi assimilati a quello di lavoro dipendente per i quali è possibile la presentazione del modello 730) siano resi disponibili presso la propria utenza telematica. Il Sostituto, utente Fisconline, barrerà la relativa casella; se invece è un utente Entratel deve indicare la propria utenza telematica nel riquadro Codice sede Entratel. Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

13 Sezione B Compilando questa sezione i Sostituti d Imposta richiedono che i modelli dei propri dipendenti (pensionati, titolari dei redditi assimilati a quello di lavoro dipendente per i quali è possibile la presentazione del modello 730), siano resi disponibili presso l indirizzo telematico Entratel dell intermediario abilitato prescelto. Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

14 Sezione B colonna 1 il codice fiscale dell intermediario delegato per la ricezione dei mod resi disponibili dall Agenzia colonna 2 il corrispondente Codice sede Entratel dell intermediario colonna 3 il numero di cellulare dell intermediario colonna 4 l indirizzo di posta elettronica dell intermediario per permettere all Agenzia delle Entrate di raggiungerlo agevolmente in caso di comunicazioni riguardanti la procedura del flusso telematico dei mod Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

15 OPERAZIONI STRAORDINARIE CON ESTINZIONE DEL SOSTITUTO D IMPOSTA Senza prosecuzione da parte di altro soggetto La Comunicazione Unica 2015 deve essere presentata dal liquidatore, curatore fallimentare o commissario liquidatore, in nome e per conto del soggetto estinto. Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

16 Operazioni straordinarie Nella Certificazione Unica: nella sezione dati anagrafici della CU i dati relativi al Sostituto subentrante che rilascia la certificazione compilazione dell annotazione cod. GI per informare il contribuente che le operazioni di conguaglio sono state effettuate dal Sostituto estinto Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

17 OPERAZIONI STRAORDINARIE CON ESTINZIONE DEL SOSTITUTO D IMPOSTA comunicazione dati certificazioni lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi Soggetto che rilascia la certificazione: SOGGETTO ESTINTO: nel campo «codice fiscale» il codice fiscale del dichiarante nel campo «codice fiscale» il codice fiscale del soggetto estinto DICHIARANTE: nel campo «codice fiscale» il codice fiscale del dichiarante subentrante nei campi da 40 a 48 le somme corrisposte dal soggetto estinto Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

18 OPERAZIONI STRAORDINARIE SENZA ESTINZIONE DEL SOSTITUTO D IMPOSTA Ci riferiamo ad esempio: trasformazioni, scissioni parziali, cessione o conferimento di ramo d azienda, etc. In questi casi gli obblighi dichiarativi fanno carico a tutti i soggetti che intervengono nelle operazioni. Esempio: passaggio di dipendenti (anche per cessazione del relativo contratto). Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

19 CEDENTE 1. NO rilascio CUD al dipendente o soggetto equiparato 2. SI indicazione dati nella propria comunicazione dei redditi erogati al personale fino al momento della cessione ed indicazione nel punto 207 del codice 8 CESSIONARIO 1. SI rilascio CUD al dipendente o soggetto equiparato 2. EMISSIONE DI UNA COMUNICAZIONE comprensiva di tutti i dati percepiti dal lavoratore dipendente acquisito evidenziando nei punti da 204 a 220 le somme erogate dal sostituto cedente Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

20 Nella Certificazione Unica il precedente Sostituto non deve effettuare alcun invio relativamente ai dati fiscali riguardanti i redditi erogati il precedente Sostituto dovrà procedere all invio nell ipotesi di rilascio della CU per certificare i soli dati previdenziali e assistenziali Nella Certificazione Unica 2015 vengono riportati i dati fiscali e previdenziali relativi alle certificazioni di lavoro dipendente, assimilati e assistenza fiscale e, da quest anno, i dati relativi alle certificazioni di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi. Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

21 La Certificazione Unica 2015 è composta dai seguenti prospetti: Dati anagrafici del Sostituto e del percettore Dati fiscali relativi ai redditi di lavoro dipendente, assimilati Dati previdenziali ed assistenziali Dati fiscali relativi ai redditi di lavoro autonomo Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

22 Si tratta dei prospetti che, a seconda del reddito certificato: dovranno essere consegnati al percipiente entro il 28 febbraio, differito al 2 marzo 2015 successivamente inviati telematicamente all Agenzia delle Entrate unitamente al frontespizio ed al quadro CT, qualora dovuto, entro il 7 marzo La parte Dati anagrafici della CU 2015 è suddivisa in quattro sezioni nelle quali devono essere forniti principalmente i dati anagrafici del Sostituto d Imposta che rilascia la certificazione nonché quelli del percettore delle somme in essa indicate. Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

23 Con riferimento al datore di lavoro che ha erogato le somme evidenziate nella certificazione, sono richiesti, tra gli altri: codice fiscale (non deve essere indicato il numero di partita IVA) cognome o denominazione nome indirizzo completo (comune, sigla della provincia, C.A.P., via, numero civico e frazione), comprensivo del numero di telefono (preceduto dalla lettera T) o di fax (preceduto dalla lettera F) e l indirizzo di posta elettronica della propria sede al quale devono pervenire le comunicazioni relative ai conguagli sulle retribuzioni il codice attività e il codice sede, quest ultimo nell eventualità che il Sostituto d Imposta opti per una gestione separata dei lavoratori (ad esempio lavoratori con qualifica di dirigenti e lavoratori con qualifica di impiegati) ai fini dell effettuazione delle operazioni di conguaglio da assistenza fiscale Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

24 Con riferimento, invece, al soggetto al quale sono stati erogati gli emolumenti, vengono richieste le informazioni anagrafiche complete: cognome nome codice fiscale sesso data, comune, provincia di nascita Laddove il soggetto appartenga a categorie particolari (ad esempio, dipendente all estero, percettore di borsa di studio, premio o sussidio per fini di studio o addestramento professionale, erede, ex coniuge, ecc.), dovrà essere inserito il relativo codice identificativo desunto dalla Tabella D, presente nell Appendice alle istruzioni della CU Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

25 In relazione alla sezione in esame, occorre segnalare la presenza del nuovo campo 10 Casi di esclusione dalla precompilata da compilare per segnalare casi particolari di presentazione della Certificazione Unica esclusi dall obbligo della dichiarazione precompilata, indicando nello specifico: il codice 1, nell ipotesi in cui nella CU siano stati certificati esclusivamente redditi di cui all art. 50, comma 1, lettere b), e), f), g) relativamente alle indennità percepite dai membri del Parlamento europeo, h) e h-bis) il codice 2, nell ipotesi in cui siano stati certificati soltanto dati previdenziali ed assistenziali Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

26 La novità più rilevante di questa sezione consiste nell adeguamento, a seguito delle modifiche introdotte dal Decreto Semplificazioni Fiscali (D.L. n. 175/2014), della data di riferimento del domicilio fiscale del contribuente ai fini della determinazione delle addizionali regionale e comunale IRPEF. In particolare, l informazione del domicilio fiscale è richiesta con riferimento: al 1 gennaio 2014 (campi 20, 21 e 22) al 1 gennaio 2015 (campi 23, 24 e 25) Il Decreto Semplificazioni Fiscali ha sancito l uniformazione della data di riferimento del domicilio fiscale ai fini dell addizionale regionale e comunale, ora fissata per entrambe le imposte al 1 gennaio dell anno di riferimento con decorrenza dal periodo d imposta Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

27 Nel caso di compensi erogati ai lavoratori autonomi, i campi relativi al domicilio fiscale devono essere compilati nella sola ipotesi di indicazione del codice N nel punto 1 presente nella sezione relativa ai redditi di lavoro autonomo e, dunque, nel caso in cui la CU sia utilizzata per certificare indennità di trasferta, rimborso forfetario di spese, premi e compensi erogati: nell esercizio diretto di attività sportive dilettantistiche in relazione a rapporti di Co.Co.Co. di carattere amministrativo gestionale di natura non professionale resi a favore di società e associazioni sportive dilettantistiche e di cori, bande e filodrammatiche da parte del direttore e dei collaboratori tecnico Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

28 Nella parte Dati Anagrafici è richiesta: l indicazione del codice fiscale del rappresentante nell eventualità di: contribuenti incapaci (compreso il minore) nell ipotesi in cui il percipiente di redditi di lavoro autonomo, provvigioni o altri redditi, sia un non residente In tale ultimo caso: a campo 40 va inserito il codice di identificazione fiscale rilasciato dall Autorità Fiscale del paese di residenza o, in mancanza, un codice identificativo rilasciato da un Autorità Amministrativa del paese di residenza a campo 41 e 42 va indicato rispettivamente la località di residenza estera e il relativo indirizzo a campo 43 va evidenziato il codice dello Stato estero di residenza rilevabile dalla Tabella G - Elenco dei paesi e territori esteri rilevabile nell Appendice delle istruzioni alla compilazione della Certificazione Unica Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

29 CERTIFICAZIONE UNICA LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE Nel punto 1 va indicato il totale dei redditi di lavoro dipendente, equiparati ed assimilati per i quali è possibile fruire della detrazione di cui all art. 13, comma 1 del TUIR. Il punto 1 è multimodulo per dare distinta indicazione dei redditi nel caso di CU che certificano redditi derivanti da rapporti di lavoro a tempo determinato e indeterminato. Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

30 Il punto 2 va compilato solo in presenza del punto 1. In questo caso deve essere indicato il codice 1 se il contratto di lavoro è a tempo indeterminato, il codice 2 se il contratto di lavoro è a tempo determinato. Esempi di compilazione: Modalità di compilazione dei campi 1 e 2 in caso di trasformazione del rapporto di lavoro da tempo determinato (1/3 30/6) a tempo indeterminato. Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

31 Progressivo modulo 1 Punto 1: riportare il reddito erogato dall 1/3 al 30/6 Punto 2: 2 (tempo determinato) Punto 6: 306 (totalità dei giorni lavorati) Progressivo modulo 2 Punto 1: riportare il reddito erogato dall 1/7 al 31/12 Punto 2: 1 (tempo indeterminato) Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

32 Nel punto 3 va indicato il totale dei redditi derivante da pensione per i quali è possibile fruire della detrazione di cui all art. 13, commi 3 e 4 del TUIR. Nel punto 4 va indicato il totale dei redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente per i quali è possibile fruire della detrazione di cui all art. 13, comma 5 del TUIR. Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

33 I punti 8 e 9 sono informazioni che indicano la data di inizio e fine del rapporto di lavoro, si precisa che la data inizio deve essere sempre presente. Nel caso in cui il rapporto di lavoro, intercorso con lo stesso Sostituto d Imposta venga interrotto e successivamente riattivato nel corso dell anno, è necessario barrare il punto 10. In tal caso nel punto 8 deve essere riportata la data di inizio relativa al primo rapporto di lavoro conguagliato. Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

34 Esempio: 1) Rapporto di lavoro con il sostituto A: 30 gennaio marzo 2014 Rapporto di lavoro con il sostituto A: 15 aprile luglio 2014 Rapporto di lavoro con il sostituto A: 1 agosto novembre 2014 Punto 8 (data inizio) 30 gennaio Punto 9 (data cessazione) 30 novembre Punto 10 (con interruzione) barrato 2) Rapporto di lavoro con il sostituto A: 30 giugno marzo 2014 Rapporto di lavoro con il sostituto B: 15 aprile luglio 2014 Rapporto di lavoro con il sostituto A: 15 settembre 2014 Punto 8 (data inizio) 30 giugno Punto 9 (data cessazione) non compilato in quanto ancora in forza - Punto 10 (con interruzione) barrato Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

35 Esempi di compilazione: Nel caso in cui il Sostituto d Imposta abbia conguagliato redditi di lavoro dipendente ed assimilati per i quali è possibile fruire della detrazione di cui all art. 13, commi 1 e 1 bis (campo 1) derivanti da entrambe le tipologie di rapporto, nella sezione Dati Fiscali, dovranno essere compilati 2 moduli per dare distinta indicazione dell importo del reddito prodotto in relazione alle due diverse tipologie di rapporto. Per lo stesso percipiente si dovrà compilare un modulo con l indicazione: campo 1 dell importo del reddito derivante, ad esempio, dal rapporto a tempo determinato campo 2 il relativo codice 2 (rapporto di lavoro a tempo determinato) negli altri campi della sezione Dati Fiscali i dati complessivi relativi al conguaglio Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

36 Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

37 Un altro modulo con l indicazione: campo 1 dell importo del reddito derivante, ad esempio, dal rapporto a tempo indeterminato campo 2 il relativo codice 1 (rapporto di lavoro a tempo indeterminato) nessun altro campo compilato Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

38 Acconti e crediti non rimborsati dichiarante e coniuge Qualora il Sostituto si sia avvalso dell assistenza fiscale il Sostituto d Imposta dovrà dare distinta indicazione degli acconti trattenuti e dei crediti non rimborsati evidenziando: nella sezione Acconti dichiarante 2014 nella sezione Acconti coniuge 2014 nella sezione Crediti non rimborsati dichiarante Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

39 Oneri detraibili Nella Certificazione Unica la gestione degli oneri detraibili trova la sua esposizione in una nuova sezione appositamente dedicata, nella quale per ognuno degli oneri andrà indicata la causale nonché il relativo importo. Gli importi degli oneri detraibili riportati nella Certificazione Unica dovranno essere esposti al lordo di eventuali franchigie (sul mod. CUD l esposizione era al netto delle franchigie). Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

40 Detrazioni e crediti In questa Sezione trovano esposizione l imposta netta nonché le detrazioni secondo le modalità espositive già previste dal mod. CUD. Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

41 Con riferimento al credito evidenziato nel punto 114, devono essere, rispettivamente, indicati per ciascuno Stato estero nel quale il reddito è stato prodotto: il codice dello Stato estero l anno di percezione del reddito estero il reddito prodotto all estero l imposta pagata all estero resasi definitiva nelle annotazioni (cod. AQ) deve essere data distinta indicazione del reddito complessivo tassato in Italia, dell imposta lorda italiana nonché dell imposta netta italiana In tale sezione trovano inoltre esposizione le informazioni relative al bonus 80,00. Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

42 A tal fine, sono stati istituiti 3 campi nei quali andranno indicati: campo 119 il codice 1) se il Sostituto d Imposta ha riconosciuto al dipendente il bonus e lo ha erogato tutto o in parte il codice 2) se il Sostituto d Imposta non ha riconosciuto al dipendente il bonus ovvero lo ha riconosciuto, ma non lo ha erogato neanche in parte campo 120, andrà evidenziato il bonus eventualmente erogato (anche solo parzialmente) campo 121, andrà evidenziato il bonus non erogato Riguardo la compilazione dei predetti campi, l Agenzia delle Entrate precisa che la sezione Credito Bonus Irpef deve essere sempre compilata, se compilato il punto 1 della CU. Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

43 Significa che il campo 119 dovrà essere sempre compilato in relazione ai lavoratori titolari di redditi di lavoro dipendente e assimilati (che potenzialmente danno diritto al bonus) indipendentemente dal fatto che, con riferimento all anno 2014, soddisfacessero o meno i requisiti per beneficiare effettivamente del bonus. Relativamente alla compilazione di campo 119 con il codice 2, l Agenzia conferma che qualora si tratti di lavoratori che: non soddisfano i requisiti richiesti per beneficiare del bonus e che pertanto non hanno ricevuto alcun importo a tale titolo campo 121 non va compilato; pur soddisfano i predetti requisiti, non si sono visti attribuire alcun importo a tale titolo o per propria scelta o per cause dipendenti dal datore di lavoro a campo 121 è previsto che le specifiche tecniche consentono in tale ipotesi l indicazione nel campo 121 anche di un valore positivo. Pertanto potrà essere indicato l importo del bonus potenzialmente spettante ma non erogato. Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

44 Relativamente alle somme erogate per l incremento della produttività per il 2014 l importo massimo che può scontare una tassazione agevolata (sostitutiva) è fissato a 3.000,00. Nel punto 192 è stato eliminato il codice C che riguardava il finanziamento agevolato di cui alla circolare n. 46/E del 6 dicembre 2012 (sisma che colpì i territori della regione Emilia nel periodo maggio 2012). Quindi nel punto 201 non è possibile indicare un importo superiore a 3.000,00. Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

45 Redditi assoggettati a ritenuta a titolo d imposta Relativamente alla sezione Redditi assoggettati a ritenuta a titolo d imposta si segnala l introduzione di una specifica sottosezione riguardante i redditi relativi a lavori socialmente utili dove trovano distinta indicazione i dati relativi a tale tipologia di reddito. Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

46 Dati relativi ai conguagli in caso di redditi erogati da altri soggetti Nella sezione relativa ai conguagli sono riportati i principali dati relativi alle certificazioni già conguagliate dal Sostituto d Imposta. Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

47 Da quest anno, nella sezione Dati relativi ai conguagli in caso di redditi erogati da altri soggetti trovano indicazione i dati relativi a: Redditi assoggettati a tassazione ordinaria (campi da 301 a 317), Somme erogate per l incremento della produttività del lavoro (campi da 323 a 327), Lavori socialmente utili (campi da 328 a 331), riferiti ad altri soggetti dei quali il Sostituto d Imposta ha tenuto conto nelle operazioni di conguaglio. Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

48 Ad esempio la compilazione della sezione è necessaria quando: al Sostituto è fatta richiesta dal contribuente, che ha avuto altri rapporti di lavoro con diversi datori di lavoro nello stesso periodo d imposta 2014, di effettuare le ritenute tenendo conto anche di quanto corrisposto da altri soggetti, ai sensi dell art. 23, comma 4 del D.P.R. n. 600/73 devono essere ricompresi nell operazione di conguaglio anche i compensi erogati da terzi ai sensi dell art. 50, comma 1, lettera b) del TUIR comunicati successivamente al 12 gennaio 2014 e riferiti al periodo d imposta 2013 si verifica un passaggio di dipendenti senza interruzione del rapporto di lavoro, indipendentemente dall estinzione del precedente Sostituto si verifica l interruzione del rapporto di lavoro anteriormente all estinzione del Sostituto d Imposta e la successiva riassunzione da parte di un altro Sostituto si verifichi una successione mortis causa e l erede prosegua l attività del Sostituto deceduto Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

49 Esempi di compilazione Il Sostituto B effettua il conguaglio tenendo conto delle somme erogate dal sostituto A. Il Sostituto A ha erogato anche somme per l incremento della produttività del lavoro (100). Il Sostituto A ha assoggettato i premi a sostitutiva (100). Il Sostituto B assoggetta tutto a tassazione ordinaria X 100 Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

50 CF SOSTITUTO D IMPOSTA A Il Sostituto B effettua il conguaglio tenendo conto delle somme erogate dal Sostituto A. Il Sostituto A ha erogato anche somme per l incremento della produttività del lavoro (100). Il Sostituto A ha assoggettato i premi a ordinaria (100). Il Sostituto B assoggetta tutto a tassazione sostitutiva (100). Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

51 CF SOSTITUTO D IMPOSTA A 100 X Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

52 Trattamento di fine rapporto indennità equipollenti, altre indennità e prestazioni in forma di capitale assoggettate a tassazione separata La sezione Trattamento di fine rapporto, indennità equipollenti, altre indennità e prestazioni in forma di capitale assoggettate a tassazione separata si presenta con le stesse modalità di compilazione previste dal Modello CUD Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

53 Esempio di compilazione: 1 rapporto TD con cessazione il 31/03/2014 non consegnato il CUD 2 rapporto TD 01/06/ /10/2014 non consegnato il CUD 3 rapporto TD 01/12/2014 in forza al 31/12/2014 consegna CUD complessivo Come si compila la nuova Certificazione Unica? Si rilascia una sola CU compilata nel seguente modo: Modulo 1: dati fiscali complessivi del 1 del 2 e del 3 rapporto sezione TFR riporto dei dati relativi all ultimo rapporto di lavoro Modulo 2: sezione TFR riporto dei dati relativi al 1 rapporto di lavoro Modulo 3: sezione TFR riporto dei dati relativi al 2 rapporto di lavoro La medesima modalità di compilazione anche nell ipotesi in cui nei primi due rapporti di lavoro sia stato rilasciato il CUD e quindi siano stati comunicati al contribuente i dati relativi alle quote di TFR erogate. Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

54 Dati relativi al coniuge e ai familiari a carico In questa sezione devono essere indicati i dati relativi ai familiari che nel 2014 sono stati fiscalmente a carico del sostituito ai fini della corretta attribuzione delle detrazioni. Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

55 Dati previdenziali ed assistenziali INPS Nella parte previdenziale della Certificazione Unica 2015 devono essere esposti i dati previdenziali ed assistenziali relativi alla contribuzione versata e/o dovuta all INPS (comprensiva delle gestioni ex INPDAP), nonché l importo dei contributi previdenziali ed assistenziali a carico del lavoratore versati o dovuti allo stesso ente previdenziale nel corso del Dati assicurativi INAIL La Certificazione Unica 2015, a differenza del mod. CUD, prevede l indicazione, nei nuovi campi da 35 a 40, dei dati assicurativi riferiti a tutti i soggetti per i quali ricorre l obbligo di assicurazione all INAIL. Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

56 CERTIFICAZIONE LAVORO AUTONOMO, PROVVIGIONI E REDDITI DIVERSI Il prospetto Certificazione lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi si riferisce alla corresponsione, nel corso del 2014, di: redditi di lavoro autonomo di cui all art. 53, TUIR, soggetti a ritenuta redditi diversi di cui all art. 67, comma 1, TUIR, soggetti a ritenuta provvigioni comunque denominate per prestazioni, anche occasionali, inerenti a rapporti di commissione, di agenzia, di mediazione, di rappresentanza di commercio e di procacciamento d affari corrispettivi erogati dal condominio, quale Sostituto d Imposta, per prestazioni relative a contratti d appalto. L art. 25 ter, D.P.R. n. 600/1973, dispone l obbligo, per il condominio, di operare una ritenuta del 4% a titolo d acconto sui compensi per prestazioni derivanti da contratto d appalto d opera e servizi effettuate nell esercizio d impresa (anche se occasionale) Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

57 provvigioni derivanti da vendita a domicilio indennità corrisposte per la cessazione: di rapporti di agenzia delle persone fisiche [art. 17, comma 1, lett. d), TUIR]; da funzioni notarili [art. 17, comma 1, lett. e), TUIR] dell attività sportiva quando il rapporto di lavoro è di natura autonoma art. 17, comma 1, lett. f), TUIR I compensi erogati ai contribuenti minimi e nuove iniziative imprenditoriali devono comunque essere indicati nella presente comunicazione anche se non sono assoggettati a ritenuta. Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

58 Il Sostituto A ha corrisposto al professionista Bianchi compensi di lavoro autonomo (con causali diverse): 1.000,00 causale L 500,00 causale O Il Sostituto deve compilare due Certificazioni Uniche. Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

59 Progressivo certificazione = 0001 Numero modulo = 01 - Causale = L - Campo 4 = 1.000,00 Progressivo certificazione = 0002 Numero modulo = 01 - Causale = O - Campo 4 = 500,00 Il Sostituto A ha corrisposto al professionista Bianchi compensi di lavoro autonomo (con causali diverse): 1.000,00 causale L 2.000,00 causale L 500,00 causale O Il Sostituto può compilare due Certificazioni Uniche. Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

60 Progressivo certificazione = 0001 Numero modulo = 01 - Causale = L - Campo 4 = 3.000,00 Progressivo certificazione = 0002 Numero modulo = 01 - Causale = O - Campo 4 = 500,00 Esempio di compilazione della certificazione unica relativa ai redditi di lavoro autonomo tenendo conto dei seguenti dati: Percipiente Causale Ammontare lordo Codice Altre somme non soggette Imponibile Ritenuta Rossi A Rossi A Rossi A Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

61 A Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

62 Servizio: Paghe on-line venerdì 13 febbraio

SOMMARIO. Nella presente circolare tratteremo i seguenti argomenti: LA CERTIFICAZIONE UNICA 2015: APPROVAZIONE DEL MODELLO DEFINITIVO PAG.

SOMMARIO. Nella presente circolare tratteremo i seguenti argomenti: LA CERTIFICAZIONE UNICA 2015: APPROVAZIONE DEL MODELLO DEFINITIVO PAG. CIRCOLARE N. 06 DEL 27/01/2015 SOMMARIO Nella presente circolare tratteremo i seguenti argomenti: LA CERTIFICAZIONE UNICA 2015: APPROVAZIONE DEL MODELLO DEFINITIVO PAG. 2 IN SINTESI: Con il Provvedimento

Dettagli

STUDIO NEGRI E ASSOCIATI

STUDIO NEGRI E ASSOCIATI LA (Comunicazione CU) Il Decreto Legislativo Semplificazioni fiscali (art. 2, comma 1 del D.Lgs. n. 175/2014), introduce una novità assoluta in ambito fiscale: il Modello 730 pre-compilato a valere già

Dettagli

Oggetto: LA CERTIFICAZIONE UNICA

Oggetto: LA CERTIFICAZIONE UNICA Legnano, 10 Febbraio 2015 Alle imprese assistite Oggetto: LA CERTIFICAZIONE UNICA Il Decreto Semplificazioni a seguito dell introduzione del mod. 730 precompilato è stato previsto l obbligo in capo ai

Dettagli

Circolare 7. del 13 febbraio 2015. Nuova Certificazione Unica Consegna al contribuente e invio all Agenzia delle Entrate INDICE

Circolare 7. del 13 febbraio 2015. Nuova Certificazione Unica Consegna al contribuente e invio all Agenzia delle Entrate INDICE Circolare 7 del 13 febbraio 2015 Nuova Certificazione Unica Consegna al contribuente e invio all Agenzia delle Entrate INDICE 1 Premessa... 3 2 Ambito applicativo della certificazione unica... 3 2.1 Redditi

Dettagli

CIRCOLARE n. 09/2015 Nuova Certificazione Unica - Consegna al contribuente e invio all Agenzia delle Entrate

CIRCOLARE n. 09/2015 Nuova Certificazione Unica - Consegna al contribuente e invio all Agenzia delle Entrate CIRCOLARE n. 09/2015 Nuova Certificazione Unica - Consegna al contribuente e invio all Agenzia delle Entrate 1 PREMESSA Il DLgs. 21.11.2014 n. 175 ha previsto la precompilazione dei modelli 730 da parte

Dettagli

VideoLavoro 19 febbraio 2015. Nuova Certificazione Unica 2015

VideoLavoro 19 febbraio 2015. Nuova Certificazione Unica 2015 VideoLavoro 19 febbraio 2015 Nuova Certificazione Unica 2015 rubrica: novità e piccoli focus di periodo A cura di Alberto Bortoletto e Laurenzia Binda 1 Certificazione Unica 2015 2 DICHIARAZIONE PRECOMPILATA

Dettagli

Nuova Certificazione Unica CU 2015: redditidilavorodipendente Cristina Piseroni e Marco Mangili - Dottori commercialisti in Bergamo

Nuova Certificazione Unica CU 2015: redditidilavorodipendente Cristina Piseroni e Marco Mangili - Dottori commercialisti in Bergamo Nuova Certificazione Unica CU 2015: redditidilavorodipendente Cristina Piseroni e Marco Mangili - Dottori commercialisti in Bergamo ADEMPIMENTO " NOVITÀ " LAVORO I sostituti d imposta, a seguito delle

Dettagli

COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE

COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE la comunicazione richiede tutti i dati già presenti nelle certificazioni rilasciate ai dipendenti. In particolare i

Dettagli

Circolare N. 29 del 25 Febbraio 2015

Circolare N. 29 del 25 Febbraio 2015 Circolare N. 29 del 25 Febbraio 2015 Il nuovo modello CU (Provvedimento n. 4790/E del 15.01.2015, circolare ASSONIME n. 4 del 19.02.2015) Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che ASSONIME,

Dettagli

Certificazione Unica 2016 e novità per i Sostituti d imposta

Certificazione Unica 2016 e novità per i Sostituti d imposta Videolavoro 18 febbraio 2016 Certificazione Unica 2016 e novità per i Sostituti d imposta A cura di Alberto Bortoletto 1 Doppia CU: semplificata e ordinaria La Certificazione Unica, da quest anno, si divide

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE CD...2 CERTIFICAZIONE UNICA REVISIONE 01.00.00...4 Premessa...4 Lavorare con il modulo...5 Importazione dati da moduli attivi...5 Certificazione unica 2015...8 Stampe...14

Dettagli

Al fine di dare attuazione alle disposizioni del D.L.vo 175/2014 in tema di semplificazioni fiscali, è stato predisposto un nuovo schema di

Al fine di dare attuazione alle disposizioni del D.L.vo 175/2014 in tema di semplificazioni fiscali, è stato predisposto un nuovo schema di Il modello di Certificazione Unica dei redditi 2015 AUDITORIUM GAM - Torino, 16 dicembre 2014 LUISELLA FASSINO CONSIGLIERE ORDINE CDL DI TORINO Al fine di dare attuazione alle disposizioni del D.L.vo 175/2014

Dettagli

Certificazione Unica: le risposte dell'agenzia delle entrate al Telefisco 2015, Videoforum Italia Oggi e Forum lavoro

Certificazione Unica: le risposte dell'agenzia delle entrate al Telefisco 2015, Videoforum Italia Oggi e Forum lavoro A cura della Redazione Directio Certificazione Unica: le risposte dell'agenzia delle entrate al Telefisco 2015, Videoforum Italia Oggi e Forum lavoro Quesito n. 1 - CU e Ravvedimento operoso Rispetto all

Dettagli

31 Gennaio 2015. Indice. 1- La nuova CU 2015 1. Notiziario del Lavoro N.1 31 Gennaio 2015. Tutti i diritti sono riservati alla Zucchetti S.p.a.

31 Gennaio 2015. Indice. 1- La nuova CU 2015 1. Notiziario del Lavoro N.1 31 Gennaio 2015. Tutti i diritti sono riservati alla Zucchetti S.p.a. Tutti i diritti sono riservati alla Zucchetti S.p.a. Indice 1- La nuova CU 2015 1 Redazione: Pedrazzini Raffaella, Calzari Alessandra, Fedele Barbara, Balestrieri Gloria, Preda Elisa 1 La nuova CU 2015

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE UNICA

LA CERTIFICAZIONE UNICA S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA CERTIFICAZIONE UNICA MAURIZIO AGATE 6 febbraio 2015 S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Fonti normative art. 4, D.P.R. n. 322/1998 D.Lgs. n.

Dettagli

Certificazione Unica 2016 - Consegna al contribuente e invio all Agenzia delle Entrate

Certificazione Unica 2016 - Consegna al contribuente e invio all Agenzia delle Entrate Circolare 3 del 12 febbraio 2016 Certificazione Unica 2016 - Consegna al contribuente e invio all Agenzia delle Entrate INDICE 1 Premessa... 3 2 Ambito applicativo della certificazione unica 2016... 3

Dettagli

QUESITI FORUM LAVORO 2015 L AGENZIA DELLE ENTRATE RISPONDE

QUESITI FORUM LAVORO 2015 L AGENZIA DELLE ENTRATE RISPONDE QUESITI FORUM LAVORO 2015 * * * L AGENZIA DELLE ENTRATE RISPONDE 1. Stampa progressivo certificazione Ai fini della compilazione della dichiarazione precompilata, il numero di progressivo della certificazione

Dettagli

Nuova Certificazione unica CU 2015: redditidilavoroautonomo Edoardo Sesini e Valerio Artina - Dottori commercialisti in Bergamo

Nuova Certificazione unica CU 2015: redditidilavoroautonomo Edoardo Sesini e Valerio Artina - Dottori commercialisti in Bergamo Nuova Certificazione unica CU 2015: redditidilavoroautonomo Edoardo Sesini e Valerio Artina - Dottori commercialisti in Bergamo ADEMPIMENTO " NOVITÀ " LAVORO I sostituti d imposta sono tenuti ad utilizzare

Dettagli

Modello 770 SEMPLIFICATO 2012

Modello 770 SEMPLIFICATO 2012 genzia ntrate 770 Modello 770 SEMPLIFICATO 2012 Redditi 2011 ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DICHIARAZIONE DEI SOSTITUTI D IMPOSTA PER L ANNO 2011 DATI RELATIVI A CERTIFICAZIONI COMPENSI ASSISTENZA FISCALE

Dettagli

SEMPLIFICATO. Anno 2014. Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 d.lgs. n. 196/2003)

SEMPLIFICATO. Anno 2014. Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 d.lgs. n. 196/2003) SEMPLIFICATO 0 Anno 0 Informativa sul trattamento dei dati personali (art. d.lgs. n. 9/00) Con questa informativa l Agenzia delle Entrate spiega come utilizza i dati raccolti e quali sono i diritti riconosciuti

Dettagli

Gecom Paghe C.U. 2016 Prelievo dati PAGHE

Gecom Paghe C.U. 2016 Prelievo dati PAGHE Gecom Paghe C.U. 2016 Prelievo dati PAGHE ( Rif. rilascio vers. PAGHE 2016.0.1 del 02.02.2016) C.U. 2016 2 / 116 INDICE Certificazione Unica 2016... 4 Generalità... 4 Introduzione... 4 Composizione del

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA CU 2015

CERTIFICAZIONE UNICA CU 2015 CERTIFICAZIONE UNICA CU 2015 Da quest anno, vi sono due importanti innovazioni in merito alle certificazioni che i sostituti d imposta devono rilasciare ai percipienti, per attestare i redditi loro corrisposti

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE UNICA 2016

LA CERTIFICAZIONE UNICA 2016 LA CERTIFICAZIONE UNICA 2016 L Agenzia delle entrate, con provvedimento del 15 gennaio 2016, ha reso disponibile la versione definitiva della Certificazione Unica 2016, meglio nota come CU, da utilizzare

Dettagli

SEMPLIFICATO. Anno 2012. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003

SEMPLIFICATO. Anno 2012. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 SEMPLIFICATO 0 Anno 0 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. del D.Lgs. n. 9 del 00 Il D.Lgs. 0 giugno 00, n. 9, Codice in materia di protezione dei dati personali, prevede un

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA 2015

CERTIFICAZIONE UNICA 2015 CERTIFICAZIONE UNICA 201 CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART., COMMI -ter e -quater DEL D.P.R. 22 LUGLIO 199, N. 322 RELATIVA ALL'ANNO 201 DATI ANAGRAFICI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO

Dettagli

Certificazione Unica

Certificazione Unica Nota Salvatempo Contabilità 13.0 15 GENNAIO 2014 Certificazione Unica Premessa normativa Il decreto legislativo n. 175/2014 pubblicato in G.U. il 29 novembre 2014, recante disposizioni in materia di semplificazioni

Dettagli

SEMPLIFICATO. BOZZA INTERNET del 9/12/2013. Anno 2013. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. 13 del D.Lgs. n.

SEMPLIFICATO. BOZZA INTERNET del 9/12/2013. Anno 2013. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. 13 del D.Lgs. n. BOZZA INTERNET del 9//0 SEMPLIFICATO 0 Anno 0 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. del D.Lgs. n. 9 del 00 Il D.Lgs. 0 giugno 00, n. 9, Codice in materia di protezione dei dati

Dettagli

STRUMENTI DI LAVORO CHECK LIST PER

STRUMENTI DI LAVORO CHECK LIST PER STRUMENTI DI LAVORO CHECK LIST PER COMPILAZIONE DELLA CERTIFICAZIONE UNICA 2016 CHECK LIST PER COMPILAZIONE DELLA CERTIFICAZIONE UNICA 2016 Contribuente Codice fiscale Partita IVA Presentazione della CU

Dettagli

MODELLI 770/2014 SEMPLIFICATO e ORDINARIO NOVITÀ

MODELLI 770/2014 SEMPLIFICATO e ORDINARIO NOVITÀ Circolare informativa per la clientela Luglio Nr. 1 MODELLI 770/2014 SEMPLIFICATO e ORDINARIO NOVITÀ In questa Circolare 1. Modelli 770/2014 Semplificato e Ordinario 2. Quadri che compongono il 770 3.

Dettagli

Gecom 770 Gestione 770/2015

Gecom 770 Gestione 770/2015 Gecom 770 Gestione 770/2015 Istruzioni operative 770/2015 2/100 INDICE Premessa... 4 Novità del modello 770/2015 Semplificato... 5 Comunicazione dati lavoro dipendente, assimilati ed assistenza fiscale...

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone: Prot. N. 7786/2016 Approvazione della Certificazione Unica CU 2016, relativa all anno 2015, unitamente alle istruzioni di compilazione, nonché del frontespizio per la trasmissione telematica e del quadro

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA2016

CERTIFICAZIONE UNICA2016 CERTIFICAZIONE UNICA2016 TIPO I COMUNICAZIONE ATI RELATIVI AL SOSTITUTO Annullamento Sostituzione Cognome o enominazione Nome Telefono o fax prefisso numero Indirizzo di posta elettronica ATI RELATIVI

Dettagli

SEMPLIFICATO. Anno 2010. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003

SEMPLIFICATO. Anno 2010. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 SEMPLIFICATO 0 Anno 00 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. del D.Lgs. n. 9 del 00 Il D.Lgs. 0 giugno 00, n. 9, Codice in materia di protezione dei dati personali, prevede

Dettagli

La nuova Certificazione Unica Modello CU 2015. Paolo Meneguzzo, 17-18-19 febbraio 2015

La nuova Certificazione Unica Modello CU 2015. Paolo Meneguzzo, 17-18-19 febbraio 2015 La nuova Certificazione Unica Modello CU 2015 Paolo Meneguzzo, 17-18-19 febbraio 2015 Norma istitutiva Art.4, DPR n.322/1998 ( ) 6-quater. Le certificazioni di cui al comma 6-ter, sottoscritte anche mediante

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA

CERTIFICAZIONE UNICA S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO CERTIFICAZIONE UNICA VITTORIA LETIZIA LEONE 06 Febbraio 2015 - ODCEC Milano S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Esempio 1 La Società Pollicino

Dettagli

SEMPLIFICATO. Anno 2014. Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 d.lgs. n. 196/2003)

SEMPLIFICATO. Anno 2014. Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 d.lgs. n. 196/2003) SEMPLIFICATO 205 Anno 204 Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 3 d.lgs. n. 9/2003) Con questa informativa l Agenzia delle Entrate spiega come utilizza i dati raccolti e quali sono i diritti

Dettagli

LE NOVITÀ DEL MODELLO 770/2015 SEMPLIFICATO 2 A PARTE

LE NOVITÀ DEL MODELLO 770/2015 SEMPLIFICATO 2 A PARTE INFORMATIVA N. 198 22 MAGGIO 2015 Fiscale LE NOVITÀ DEL MODELLO 770/2015 SEMPLIFICATO 2 A PARTE Agenzia delle Entrate, Provvedimento n. 4793 del 15 gennaio 2015 Agenzia delle Entrate, Provvedimento prot.

Dettagli

Presentazione della dichiarazione 770/2015 semplificato e ordinario di Marco Peverelli e Roberta Matrone

Presentazione della dichiarazione 770/2015 semplificato e ordinario di Marco Peverelli e Roberta Matrone Presentazione della dichiarazione 770/2015 semplificato e ordinario di Marco Peverelli e Roberta Matrone ADEMPIMENTO " FISCO Il Mod. 770, Semplificato ed Ordinario, riepiloga tutti i dati fiscali relativi

Dettagli

CERTIFICAZIONE LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE

CERTIFICAZIONE LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE CERTIFICAZIONE LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE ADEMPIMENTO NOVITÀ 2016 SOGGETTI INTERESSATI OGGETTO COME SI COMPILA CASI PRATICI CASI PARTICOLARI La certificazione lavoro dipendente,

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA2015

CERTIFICAZIONE UNICA2015 CERTIFICAZIONE UNICA2015 Codice fiscale TIPO DI COMUNICAZIONE DATI RELATIVI AL SOSTITUTO Annullamento Codice fiscale Sostituzione Cognome o Denominazione Nome Telefono o fax prefisso numero Indirizzo di

Dettagli

Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Napoli. Dentro la Notizia 54/2012 LUGLIO/8/2012 (*)

Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Napoli. Dentro la Notizia 54/2012 LUGLIO/8/2012 (*) Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Napoli A CURA DELLA COMMISSIONE COMUNICAZIONE DEL CPO DI NAPOLI Dentro la Notizia 54/2012 LUGLIO/8/2012 (*) 18 Luglio 2012 SCADE IL 31 LUGLIO 2012 IL

Dettagli

ISTRUZIONI della BOZZA della CU 2016 (si riportano in carattere azzurro le novità introdotte)

ISTRUZIONI della BOZZA della CU 2016 (si riportano in carattere azzurro le novità introdotte) ISTRUZIONI della BOZZA della CU 2016 (si riportano in carattere azzurro le novità introdotte) di Laura Colonnese Consulente del Lavoro La bozza del modello di Certificazione Unica 2016 (CU) riguarda il

Dettagli

NOVITÀ MODELLI 770/2010 SEMPLIFICATO e ORDINARIO

NOVITÀ MODELLI 770/2010 SEMPLIFICATO e ORDINARIO Circolare informativa per la clientela n. 14/2010 del 10 giugno 2010 NOVITÀ MODELLI 770/2010 SEMPLIFICATO e ORDINARIO In questa Circolare 1. Modelli 770/2010 Semplificato e Ordinario 2. Principali novità

Dettagli

Ai Sigg. Clienti Loro Uffici Amministrativi. Milano, lì 19/01/2015. Circolare n. 02/2015

Ai Sigg. Clienti Loro Uffici Amministrativi. Milano, lì 19/01/2015. Circolare n. 02/2015 20121 Milano via San Primo 4, Italia t. +39 02 76.07.671 f. +39 02 76.00.64.74 Ai Sigg. Clienti Loro Uffici Amministrativi Milano, lì 19/01/2015 Circolare n. 02/2015 Giuseppe Chiaravalli RAGIONIERE COMMERCIALISTA

Dettagli

Modello 770/2015 semplificato

Modello 770/2015 semplificato VideoLavoro 18 giugno 2015 Modello 770/2015 semplificato rubrica: novità e piccoli focus di periodo A cura di Flavio Pini e Laurenzia Binda 1 Modello 770/2015 semplificato Studio ed analisi degli adempimenti

Dettagli

CONSEGNA CERTIFICAZIONE UNICA

CONSEGNA CERTIFICAZIONE UNICA SCADENZE MARZO 2015 LUNEDì 2 MARZO CONSEGNA CERTIFICAZIONE UNICA - Ultimo giorno utile per la consegna al lavoratore da parte del datore di lavoro o dell ente pensionistico della nuova Certificazione Unica

Dettagli

MODELLO 770 / 2015. Modello 770 2015 Redditi 2014 Dati previdenziali ed assistenziali

MODELLO 770 / 2015. Modello 770 2015 Redditi 2014 Dati previdenziali ed assistenziali MODELLO 770 / 2015 Modello 770 2015 Redditi 2014 Dati previdenziali ed assistenziali Con provvedimento del 12/05/2015 è stato approvato, dal Direttore dell Agenzia delle Entrate ai sensi dell'art. 1, comma

Dettagli

TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA

TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA punto 94: ammontare corrisposto nel 2007: - al netto di quanto corrisposto in anni precedenti casella 95; - ridotto

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE UNICA 2015

LA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 INFORMATIVA N. 041 10 FEBBRAIO 2015 ADEMPIMENTI LA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 Provvedimento Agenzia Entrate 15.1.2015 Istruzioni Certificazione Unica 2015 Come noto, a seguito delle novità introdotte dal

Dettagli

CUD 2010 ISTRUZIONI PER IL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D IMPOSTA. ntrate COMPILAZIONE DATI FISCALI. genzia.

CUD 2010 ISTRUZIONI PER IL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D IMPOSTA. ntrate COMPILAZIONE DATI FISCALI. genzia. genzia ntrate CUD 2010 ISTRUZIONI PER IL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D IMPOSTA ALLEGATO 2 COMPILAZIONE DATI FISCALI Generalità La certificazione unica dei redditi di lavoro dipendente,

Dettagli

NOVITÀ NEL MODELLO 770/2009 SEMPLIFICATO

NOVITÀ NEL MODELLO 770/2009 SEMPLIFICATO NOVITÀ NEL MODELLO 770/2009 SEMPLIFICATO SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI PARTE B - DATI FISCALI SOMME EROGATI PER STRAORDINA- RI E PREMI PRODUTTIVITÀ PARTE D - ASSISTENZA 2008 ALTRI PROSPETTI Provv. Ag. Entrate

Dettagli

Modelli 730 precompilati, visto di conformità e altre novità in materia di assistenza fiscale

Modelli 730 precompilati, visto di conformità e altre novità in materia di assistenza fiscale Modelli 730 precompilati, visto di conformità e altre novità in materia di assistenza fiscale 2.2015 Gennaio Sommario 1. PREMESSA... 2 2. PRECOMPILAZIONE DEI MODELLI 730 DA PARTE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE...

Dettagli

Modelli 730 precompilati, visto di conformità e altre novità in materia di assistenza fiscale

Modelli 730 precompilati, visto di conformità e altre novità in materia di assistenza fiscale STUDIO RENZO GORINI DOTTORE COMMERCIALISTA REVISORE LEGALE COMO 12.12.2014 22100 COMO - VIA ROVELLI, 40 TEL. 031.27.20.13 www.studiogorini.it FAX 031.27.33.84 E-mail: segreteria@studiogorini.it INFORMATIVA

Dettagli

Il modello 770 semplificato e ordinario

Il modello 770 semplificato e ordinario Il modello 770 semplificato e ordinario Relatrice: Dott.ssa Laura Demaria Modello 770 è il modello principe per il sostituto d imposta Tramite esso il sostituto d imposta trasmette all agenzia delle entrate

Dettagli

Denominazione 80078750587 ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE. Indirizzo di posta elettronica. Cognome 2 PRNCGS59A54E379V PERINI CADIGIA ESTER

Denominazione 80078750587 ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE. Indirizzo di posta elettronica. Cognome 2 PRNCGS59A54E379V PERINI CADIGIA ESTER CUD 2014 CERTIFICAZIONE DI CUI ALL ART. 4, COMMI -ter e -quater, DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, n. 322, RELATIVA ALL ANNO 2013 AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D IMPOSTA Codice fiscale

Dettagli

Circolare 28. del 12 dicembre 2014. Modelli 730 precompilati, visto di conformità e altre novità in materia di assistenza fiscale INDICE

Circolare 28. del 12 dicembre 2014. Modelli 730 precompilati, visto di conformità e altre novità in materia di assistenza fiscale INDICE Circolare 28 del 12 dicembre 2014 Modelli 730 precompilati, visto di conformità e altre novità in materia di assistenza fiscale INDICE 1 Premessa... 3 2 Precompilazione dei modelli 730 da parte dell Agenzia

Dettagli

La certificazione unica CUD

La certificazione unica CUD La certificazione unica CUD Il datore di lavoro sostituto d'imposta dei propri dipendenti: il CUD Entro il 28 febbraio di ogni anno (fino al 2007 il termine era il 15 marzo) il sostituto deve rilasciare

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA

IL DIRETTORE DELL AGENZIA P Approvazione della Certificazione Unica CU 2015, relativa all anno 2014, unitamente alle istruzioni di compilazione, nonché del frontespizio per la trasmissione telematica e del quadro CT con le relative

Dettagli

Studio Associato Barillari Lapolla Cavalleri 1

Studio Associato Barillari Lapolla Cavalleri 1 Studio Associato Barillari Lapolla Cavalleri 1 Buongiorno, oggi analizzeremo assieme il modello 770 semplificato 2015, la dichiarazione con la quale i sostituti d imposta comunicano all Agenzia delle Entrate

Dettagli

Circolare N. 72 del 14 Maggio 2015. Modello Unico PF/2015: inizia la raccolta documenti

Circolare N. 72 del 14 Maggio 2015. Modello Unico PF/2015: inizia la raccolta documenti Circolare N. 72 del 14 Maggio 2015 Modello Unico PF/2015: inizia la raccolta documenti Soggetti interessati Sono obbligati alla presentazione della dichiarazione dei redditi (Mod. Unico PF 2015) i contribuenti

Dettagli

Mod. 730/2015 quadro C: bonus IRPEF e Certificazione Unica Saverio Cinieri - Dottore commercialista e pubblicista

Mod. 730/2015 quadro C: bonus IRPEF e Certificazione Unica Saverio Cinieri - Dottore commercialista e pubblicista Mod. 730/2015 quadro C: bonus IRPEF e Certificazione Unica Saverio Cinieri - Dottore commercialista e pubblicista ADEMPIMENTO " NOVITA " FISCO I contribuenti che possiedono redditi di lavoro dipendente,

Dettagli

La CU2016: tra certificazione e dichiarazione del sostituto d imposta

La CU2016: tra certificazione e dichiarazione del sostituto d imposta Vicenza, 17 febbraio 2016 La CU2016: tra certificazione e dichiarazione del sostituto d imposta Relatore: dott. Paolo Meneguzzo Area Fiscale 1 CU 2016: schema della relazione 1 2 3 4 5 6 Norma istitutiva,

Dettagli

Via De Amicis n.10 27029 Vigevano. CIRCOLARE n. 16 / 2014. Mod. 770/2014

Via De Amicis n.10 27029 Vigevano. CIRCOLARE n. 16 / 2014. Mod. 770/2014 Terrazzini & partners consulenti del lavoro p.i./c.f. 05505810969 www.terrazzini.it Via Campanini n.6 20144 Milano Via Marsala n.29 26900 Lodi Via De Amicis n.10 27029 Vigevano t. +39 02 6773361 f. +39

Dettagli

Assegni al coniuge separato: adempimenti del datore di lavoro Roberto Vinciarelli - Consulente del lavoro

Assegni al coniuge separato: adempimenti del datore di lavoro Roberto Vinciarelli - Consulente del lavoro Assegni al coniuge separato: adempimenti del datore di lavoro Roberto Vinciarelli - Consulente del lavoro Misura Addebito della separazione Inadempimento dell obbligato e potere di assegnazione Soggetti

Dettagli

Dottore Commercialista

Dottore Commercialista DECRETO SEMPLIFICAZIONI: DAL 2015 NUOVO MODELLO 730 PRECOMPILATO a cura del Dott. Vito SARACINO e in Bitonto (BA) Il D.Lgs. 21.11.2014, n. 175 pubblicato sulla G.U. del 28 novembre 2014 ed entrato in vigore

Dettagli

Ad uso degli Uffici 50&Più Caaf e strutture convenzionate Anno IX - N. 1 / 2014

Ad uso degli Uffici 50&Più Caaf e strutture convenzionate Anno IX - N. 1 / 2014 ORIENTAMENTI FISCALI Ad uso degli Uffici 50&Più Caaf e strutture convenzionate Anno IX - N. 1 / 2014 Mod. CUD 2014: dati rilevanti per la compilazione del mod. 730/2014 Dichiarazione congiunta: i contribuenti

Dettagli

SCADENZE FEBBRAIO 2015

SCADENZE FEBBRAIO 2015 SCADENZE FEBBRAIO 2015 MARTEDì 10 FEBBRAIO IMU TERRENI Scade il termine per il versamento dell IMU sui terreni; l imposta è calcolata in base alle aliquote standard (7,6 per mille) tranne quando i Comuni

Dettagli

MODELLO 770/2007 SEMPLIFICATO. Assimpredil ANCE 18 settembre 2007

MODELLO 770/2007 SEMPLIFICATO. Assimpredil ANCE 18 settembre 2007 MODELLO 770/2007 SEMPLIFICATO Assimpredil ANCE 18 settembre 2007 U.O. Contrattualistica e Fiscalità - Dr.ssa Raffaella Scurati DICHIARAZIONE DEI SOSTITUTI D IMPOSTA modello 770 semplificato modello 770

Dettagli

Certificazione dei redditi di lavoro dipendente, equiparati ed assimilati Novità Modello CUD 2014

Certificazione dei redditi di lavoro dipendente, equiparati ed assimilati Novità Modello CUD 2014 n 07 del 14 febbraio 2014 circolare n 143 del 13 febbraio 2014 referente BERENZI/mr Certificazione dei redditi di lavoro dipendente, equiparati ed assimilati Novità Modello CUD 2014 Con il Provvedimento

Dettagli

Certificazione Unica CU 2015

Certificazione Unica CU 2015 Manuale Operativo Certificazione Unica CU 2015 UR15011000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma

Dettagli

Modello di Certificazione Unica ( CU )

Modello di Certificazione Unica ( CU ) Modello di Certificazione Unica ( CU ) Introduzione A partire dal 2015 per il periodo d'imposta 2014, i sostituti d'imposta dovranno trasmettere in via telematica all'agenzia delle Entrate, le certificazioni

Dettagli

Cognome o Denominazione 2. Cap. CZ Indirizzo di posta elettronica 9. DIRGEN@UNICZ.IT Cognome o Denominazione 2 BRUZZICHESI

Cognome o Denominazione 2. Cap. CZ Indirizzo di posta elettronica 9. DIRGEN@UNICZ.IT Cognome o Denominazione 2 BRUZZICHESI Progr. - RU 0804 - Pag. CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART.4, COMMI -ter e -quater, DEL D.P.R. LUGLIO 8, N., RELATIVA ALL'ANNO 04 DATI ANAGRAFICI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D'IMPOSTA

Dettagli

Cognome o Denominazione 2 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA. Prov. Cap 6. Indirizzo di posta elettronica 9 SETTORESTIPENDI@UNIPR.IT

Cognome o Denominazione 2 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA. Prov. Cap 6. Indirizzo di posta elettronica 9 SETTORESTIPENDI@UNIPR.IT Progr. 5 - PO 00480 - Pag. CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART.4, COMMI -ter e -quater, DEL D.P.R. LUGLIO 8, N., RELATIVA ALL'ANNO 04 DATI ANAGRAFICI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO

Dettagli

MODELLO 770/2012 SEMPLIFACATO

MODELLO 770/2012 SEMPLIFACATO 1 Cuneo Unione Industriali 4 giugno 2012 MODELLO 770/2012 SEMPLIFACATO Gabriele Bonati 2 Approvazione del modello 770/2012 L Agenzia delle entrate, con due provvedimenti del 16 gennaio 2012 (pubblicati,

Dettagli

RIDUZIONE DEL CUNEO FISCALE PER LAVORATORI DIPENDENTI BONUS IRPEF DI 80 EURO IN BUSTA PAGA

RIDUZIONE DEL CUNEO FISCALE PER LAVORATORI DIPENDENTI BONUS IRPEF DI 80 EURO IN BUSTA PAGA Tipologia: LAVORO Protocollo: 2007214 Data: 09 giugno 2014 Oggetto: riduzione cuneo fiscale per lavoratori dipendenti bonus IRPEF di 80 euro in busta paga Allegati: 1. Informativa lavoratore bonus ex art.

Dettagli

Cognome o Denominazione 2. Prov. 5. Cap. Indirizzo di posta elettronica 9 DIRGEN@UNICZ.IT. Cognome o Denominazione 2 MASTROROBERTO

Cognome o Denominazione 2. Prov. 5. Cap. Indirizzo di posta elettronica 9 DIRGEN@UNICZ.IT. Cognome o Denominazione 2 MASTROROBERTO Progr. 0 - PA 000 - Pag. CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART., COMMI -ter e -quater, DEL D.P.R. LUGLIO 8, N., RELATIVA ALL'ANNO 0 ANAGRAFICI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D'IMPOSTA

Dettagli

DALLA CERTIFICAZIONE UNICA AL MODELLO 730 Casi pratici di compilazione

DALLA CERTIFICAZIONE UNICA AL MODELLO 730 Casi pratici di compilazione Ebook gratuito DALLA CERTIFICAZIONE UNICA AL MODELLO 730 Casi pratici di compilazione A cura di: Rita Martin Sommario Premessa... 3 IN GENERALE... 3 Redditi attestati... 3 Termini di consegna... 4 Sanzioni...

Dettagli

LE INFORMAZIONI GENERALI SULLA CERTIFICAZIONE UNICA (CU)

LE INFORMAZIONI GENERALI SULLA CERTIFICAZIONE UNICA (CU) LE INFORMAZIONI GENERALI SULLA CERTIFICAZIONE UNICA (CU) GLI ASPETTI NORMATIVI Dal 2015 (in riferimento ai redditi erogati nel 2014) i sostituti d imposta devono utilizzare un nuovo modello per attestare

Dettagli

DECRETO SEMPLIFICAZIONI FISCALI: NOVITÀ PER AZIENDE, PROFESSIONISTI E LAVORATORI

DECRETO SEMPLIFICAZIONI FISCALI: NOVITÀ PER AZIENDE, PROFESSIONISTI E LAVORATORI Modena, 03 dicembre 2014 DECRETO SEMPLIFICAZIONI FISCALI: NOVITÀ PER AZIENDE, PROFESSIONISTI E LAVORATORI D.Lgs n. 175 del 21 novembre 2014 È stato pubblicato sulla G.U. n. 277 del 28 novembre 2014 il

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. Dispone: 1. Approvazione del modello 770/2015 Semplificato.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. Dispone: 1. Approvazione del modello 770/2015 Semplificato. Prot.2015/4793 Approvazione del modello 770/2015 Semplificato, relativo all anno 2014, con le istruzioni per la compilazione, concernente le comunicazioni da parte dei sostituti d imposta dei dati delle

Dettagli

IL MODELLO 770-2013 SEMPLIFICATO : PRINCIPALI NOVITA' E RAVVEDIMENTO OPEROSO

IL MODELLO 770-2013 SEMPLIFICATO : PRINCIPALI NOVITA' E RAVVEDIMENTO OPEROSO IL MODELLO 770-2013 SEMPLIFICATO : PRINCIPALI NOVITA' E RAVVEDIMENTO OPEROSO Premessa generale L Agenzia delle Entrate con un provvedimento del 15 gennaio 2013 ha approvato il modello 770/2013 semplificato

Dettagli

La Certificazione CUD/2014 : le principali novità in sintesi

La Certificazione CUD/2014 : le principali novità in sintesi La Certificazione CUD/2014 : le principali novità in sintesi a cura di Celeste Vivenzi Premessa generale È stato approvato con provvedimento dell Agenzia delle Entrate del 15 gennaio 2014 Prot.5131-2014

Dettagli

Circolare n. 7. Del 21 maggio 2014. Bonus 80,00 Euro in busta paga INDICE

Circolare n. 7. Del 21 maggio 2014. Bonus 80,00 Euro in busta paga INDICE Circolare n. 7 Del 21 maggio 2014 Bonus 80,00 Euro in busta paga INDICE 1 Premessa...3 2 Soggetti beneficiari...3 2.1 Possesso di redditi di lavoro dipendente o di alcuni redditi assimilati...3 2.1.1 Beneficiari

Dettagli

Circolare n. 7 del 19 maggio 2014

Circolare n. 7 del 19 maggio 2014 Circolare n. 7 del 19 maggio 2014 Bonus IRPEF: chiarimenti dell Agenzia delle Entrate Indice 1. Premessa 2. Soggetti beneficiari 2.1 Possesso di redditi di lavoro dipendente o di alcuni redditi assimilati

Dettagli

Scadenziario Febbraio 2015

Scadenziario Febbraio 2015 Studio Creanza & Partners Creanza rag. Flavio D Onofrio rag. Loredana Stramazzo dott.ssa Caterina Scadenziario Febbraio 2015 1 Domenica Soggetti con partita Termine iniziale per la presentazione telematica

Dettagli

Modelli 730 precompilati, visto di conformità e altre novità in materia di assistenza fiscale IANUTOLO GROS E ASSOCIATI - BIELLA

Modelli 730 precompilati, visto di conformità e altre novità in materia di assistenza fiscale IANUTOLO GROS E ASSOCIATI - BIELLA IANUTOLO GROS E ASSOCIATI - BIELLA Modelli 730 precompilati, visto di conformità e altre novità in materia di assistenza fiscale 1 1 PREMESSA In attuazione della delega per la riforma del sistema fiscale

Dettagli

Circolare n. 36 del 9 dicembre 2014

Circolare n. 36 del 9 dicembre 2014 Circolare n. 36 del 9 dicembre 2014 DLgs. 21.11.2014 n. 175 di semplificazioni fiscali - Modelli 730 precompilati, visto di conformità e altre novità in materia di assistenza fiscale INDICE 1 Premessa...

Dettagli

Certificazione Unica (c.d. CU2015)

Certificazione Unica (c.d. CU2015) (c.d. CU2015) Indice degli argomenti Introduzione 1. Disposizioni normative 2. Prerequisiti tecnici 3. Impostazioni necessarie per operare in Gestionale 1 4. Stampa Certificazioni Unica Assis tenza tecni

Dettagli

Modello 770 SEMPLIFICATO 2015

Modello 770 SEMPLIFICATO 2015 genzia ntrate 770 Modello 770 SEMPLIFICATO 2015 Redditi 2014 ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DICHIARAZIONE DEI SOSTITUTI D IMPOSTA PER L ANNO 2014 DATI RELATIVI A CERTIFICAZIONI COMPENSI ASSISTENZA FISCALE

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti CIRCOLARE 11/E Roma, 23 marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti 2 INDICE 1 DESTINATARI DELLA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA... 5

Dettagli

GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 PER LE SCUOLE

GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 PER LE SCUOLE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 PER LE SCUOLE Premessa A partire dal 2015 per il periodo d imposta 2014, i sostituti d imposta dovranno trasmettere in via telematica all Agenzia delle Entrate, entro

Dettagli

CAPITOLO PRIMO MODELLO CUD 2012

CAPITOLO PRIMO MODELLO CUD 2012 CAPITOLO PRIMO MODELLO CUD 2012 In questo capitolo si illustrano le modalità utilizzate dal sostituto d imposta per la compilazione del Modello CUD 2012. Riteniamo, infatti, che ciò possa aiutare a riportare

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento. Protocollo n. 2013/5268 Approvazione del modello 770/2013 Semplificato, relativo all anno 2012, con le istruzioni per la compilazione, concernente le comunicazioni da parte dei sostituti d imposta dei

Dettagli

Fiscal Flash N. 41. Entro fine mese la consegna della certificazione unica (CUD) La notizia in breve 20.02.2014. Premessa

Fiscal Flash N. 41. Entro fine mese la consegna della certificazione unica (CUD) La notizia in breve 20.02.2014. Premessa Fiscal Flash La notizia in breve N. 41 20.02.2014 Entro fine mese la consegna della certificazione unica (CUD) Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: CUD La certificazione unica dei redditi di lavoro

Dettagli

SEMPLIFICATO. Modello DICHIARAZIONE DEI SOSTITUTI D IMPOSTA PER L ANNO 2003 AGENZIA ENTRATE DELLE DATI RELATIVI A: CERTIFICAZIONI COMPENSI

SEMPLIFICATO. Modello DICHIARAZIONE DEI SOSTITUTI D IMPOSTA PER L ANNO 2003 AGENZIA ENTRATE DELLE DATI RELATIVI A: CERTIFICAZIONI COMPENSI AGENZIA DELLE ENTRATE 2004 Modello SEMPLIFICATO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DICHIARAZIONE DEI SOSTITUTI D IMPOSTA PER L ANNO 2003 DATI RELATIVI A: CERTIFICAZIONI COMPENSI ASSISTENZA FISCALE VERSAMENTI

Dettagli

Certificazione Unica 2015 PERIODO D IMPOSTA 2014

Certificazione Unica 2015 PERIODO D IMPOSTA 2014 genzia ntrate Certificazione Unica 2015 PERIODO D IMPOSTA 2014 ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE I. Premessa 1 1. Soggetti obbligati all invio 1 2. Modalità e termini di presentazione del flusso 1 3. Frontespizio

Dettagli

SCADENZE SETTEMBRE 2014

SCADENZE SETTEMBRE 2014 SCADENZE SETTEMBRE 2014 LUNEDì 1 SETTEMBRE REGISTRO - Scade il termine per la registrazione dei nuovi contratti di locazione di immobili con decorrenza 1 a- gosto 2014 e per il versamento dell imposta

Dettagli

730/2015: la dichiarazione precompilata Saverio Cinieri - Dottore commercialista e pubblicista

730/2015: la dichiarazione precompilata Saverio Cinieri - Dottore commercialista e pubblicista Carmela Di Rosa - Copyright Wolters Kluwer Italia s.r.l. MODELLO 730/2015 730/2015: la dichiarazione precompilata Saverio Cinieri - Dottore commercialista e pubblicista ADEMPIMENTO " FISCO Da quest anno

Dettagli

Oggetto: 730 senza sostituto casi particolari e Colf & badanti

Oggetto: 730 senza sostituto casi particolari e Colf & badanti Roma lì 04/05/2014 Prot. 202/2014 A tutti i Centri e Sportelli Circolare n. 52 Oggetto: 730 senza sostituto casi particolari e Colf & badanti L art. 51 bis del DL 69/2013 (Decreto del fare) ha previsto

Dettagli